MANUALE UTENTE. Portale Applicativo WEB GSE RITIRO DEDICATO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE UTENTE. Portale Applicativo WEB GSE RITIRO DEDICATO"

Transcript

1

2 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO Ambito di riferimento Organizzazione del documento CONVENZIONI USATE Definizioni Notazioni usate Convenzioni grafiche Stati dell istanza/convenzione DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE Dati Generali Creazione Nuova Istanza Censimp Dati Impianto Creazione di un istanza per Tariffa Onnicomprensiva Dati Commerciali Dati Comunicazioni Invio Documenti Conferma Modulistica Convenzioni Esistenti Richiesta di conguaglio prezzi di cessione a Tariffa Onnicomprensiva Variazione coordinate bancarie Cambio Titolarità Disdetta Convenzione RID/TO Documentazione OVP Inserimento richiesta Ripartizione Energie Gestione Contestazioni Prenotazione CSV Storico Corrispettivi Elenco CSV MPE Fatture e Pagamenti Gestione Gestione MPE Flusso Creazione Fatture Attive per il produttore Flusso Creazione Fatture attive del GSE (Passive per il produttore) DESCRIZIONE CSV DETTAGLIO CORRISPETTIVI

3 1. SCOPO DEL DOCUMENTO Il presente documento descrive le funzioni del sito web del sistema Ritiro Dedicato e le funzionalità a disposizione degli utenti internet. All atto dell accesso mediante userid e password, l utente avrà la possibilità di accedere ai dati di propria pertinenza e alle funzionalità a cui è abilitato. 1.1 Ambito di riferimento Prerequisiti per la comprensione del testo e per l utilizzo dell applicazione sono una minima conoscenza dell uso del PC e dei browser per Internet. 1.2 Organizzazione del documento Il documento è articolato in tre capitoli: il primo capitolo (quello presente) costituisce un introduzione al manuale; il secondo capitolo fornisce un riepilogo delle convenzioni usate; il terzo capitolo contiene la descrizione delle funzionalità del portale. 2. CONVENZIONI USATE 2.1 Definizioni Di seguito viene fornita la definizione dei termini la cui interpretazione può condurre a incomprensioni, malintesi o ambiguità. Campo Finestra Pop-Up Icona Menù Record Link File Singolo elemento di un record in cui viene introdotto e memorizzato il dato. Normalmente il campo è associato ad una casella di testo. Area rettangolare sullo schermo nella quale è possibile richiedere e visualizzare informazioni inerenti le funzionalità dell'applicazione. Le finestre possono essere aperte, spostate, ridimensionate, ridotte ad icona Area rettangolare sullo schermo che viene generata da una Finestra normalmente non modificabile. Simbolo a cui è associata un'applicazione, che può essere attivata effettuando Click da parte dell'utente sull'icona medesima. Elenco dei comandi disponibili nell'applicazione. I nomi dei menù vengono visualizzati nella parte superiore della Finestra. Per aprire un menù occorre selezionare il nome del menù (attraverso un dispositivo di puntamento, vedi mouse), quindi scegliere un comando. Insieme di dati omogenei composto da uno o più campi. Possibili sinonimi della parola record possono essere anche registrazione o riga. Collegamento a un documento, a un ipertesto o a una sezione di una pagina Web. Tale collegamento appare di colore diverso rispetto al resto del testo. Cliccandoci sopra si apre la pagina a cui il collegamento fa riferimento. Un file in informatica è un contenitore di informazione digitalizzata. Le informazioni codificate al suo interno sono leggibili solo da software. 3

4 Upload Download Flag MANUALE UTENTE In informatica viene chiamato upload il processo di invio di un file (o più genericamente di un flusso finito di dati o informazioni) ad un sistema remoto attraverso una rete informatica. Nel mondo dell'informatica il download è l'azione di ricevere o prelevare dalla rete (es. da un sito web) un file, trasferendolo sul disco rigido del computer o su altra periferica dell'utente. Un flag in informatica è una variabile che può assumere solo due stati e che segnala, con il suo valore, se il campo in oggetto è selezionato oppure no. Export Esteso File in formato.csv contenente un numero maggiore di informazioni di quante siano visibili nella pagina di provenienza. PDF CSV Il Portable Document Format, comunemente abbreviato PDF, è un formato di file basato su un linguaggio di descrizione di pagina sviluppato da Adobe Systems nel 1993 per rappresentare documenti in modo indipendente dall'hardware e dal software utilizzati per generarli o per visualizzarli. Comma-separated values (abbreviato in CSV) è un formato di file basato su file di testo utilizzato per l'importazione ed esportazione (ad esempio da fogli elettronici o database) di una tabella di dati. CONVENZIONI USATE 4

5 2.2 Notazioni usate MANUALE UTENTE Sono fornite di seguito le definizioni comuni e le convenzioni utilizzate nel presente documento. Carattere [Nome] <Nome> 2.3 Convenzioni grafiche Icona Significato indica un tasto alfanumerico (dalla A alla Z o da 1 a 9) della tastiera del PC indica un "Pulsante di comando" o un Menù a cui è associata la dicitura "Nome" indica un campo (a seconda dei casi modificabile da utente oppure no) denominato "Nome" Cliccando su questo bottone viene aperto il pop-up del calendario che permette di inserire una data nel campo associato. Cliccando su questo bottone è possibile visualizzare la guida riguardante il campo o la funzionalità associata. 2.4 Stati dell istanza/convenzione Da Inviare Inviata Presa in carico Istanza creata ma non completata o inviata telematicamente. Istanza completata e inviata telematicamente. Istanza in lavorazione dall operatore GSE. Accettata Istanza accettata dal GSE: la convenzione è disponibile sul portale. In fase di stipula Attiva Convenzione caricata sul portale. Convenzione attivata dal GSE: la convenzione di spettanza dell operatore è disponibile sul portale. Il GSE procede alla richiesta ai gestori di rete delle misure dell energia immessa in rete. In cambio titolarità E in corso una variazione di titolarità sulla convenzione ed alcune funzionalità non saranno disponibili sino all esito della richiesta di cambio titolarità. Sospesa Esclusa Chiusa Istanza/convenzione per la quale l iter di attivazione/il pagamento dei corrispettivi è momentaneamente sospeso in attesa di controlli da parte del GSE. Istanza/convenzione eliminata a seguito di richiesta da parte del produttore o di verifiche da parte del GSE di incompatibilità con altre convenzioni attive. Convenzione che non determina nessun obbligo tra le parti contraenti dopo la data di scadenza della stessa. 3. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE Tutte le maschere descritte nel presente manuale hanno una struttura standard. Tale struttura prevede una sezione iniziale in cui viene presentato il nome della pagina, il nome dell utente che ha effettuato Login e la versione applicativa del portale. 5

6 La parte centrale sarà occupata di volta in volta dalla maschera vera e propria corrispondente alla funzionalità selezionata. In basso sarà presente un piè di pagina con i dati relativi alla società GSE. 3.1 Dati Generali Prima di creare una nuova istanza da sottoporre al GSE è obbligatorio inserire i dati generali relativi all operatore. Questa operazione può essere completata accedendo alla pagina Dati generali dal Menù Gestione Utente. La scheda conterrà il riepilogo dei dati inseriti al momento della registrazione (non modificabili). È importante sapere che Il titolare dell impianto comunica i propri dati anagrafici all atto della registrazione sul portale informatico. E possibile richiedere il ritiro dedicato, la tariffa onnicomprensiva sia nel caso di persone fisiche, sia nel caso di persone giuridiche, soggetti pubblici, condomini e studi professionali sempre in accordo con quanto previsto dalla Circolare 46/E del 2007 e con la Risoluzione 13 del 2009 dell Agenzia delle Entrate 3.2 Creazione Nuova Istanza Selezionando la voce [Creazione Nuova Istanza], presente nella sezione del Menù [ Convenzioni] si DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 6

7 accede ad una maschera divisa in tabelle. MANUALE UTENTE Ogni tabella rappresenta un passaggio che deve essere eseguito per poter creare l istanza stessa. Le tabelle sono le seguenti: 1. Censimp 2. Dati Impianto 3. Dati Commerciali 4. Dati Comunicazioni 5. Invio Documenti 6. Conferma 7. Modulistica Censimp Inserire: il codice Censimp riportato nell attestazione di avvenuta registrazione dell impianto nella procedura di Terna Gaudì ; il codice richiesta riportato nella medesima attestazione Dati Impianto La maschera è suddivisa in due sezioni principali :Localizzazione Impianto dati relativi all ubicazione dell impianto DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 7

8 Caratteristiche Tecniche dati relativi alle caratteristiche tecniche dell impianto A seconda di quello che viene selezionato nei campi regione, provincia e comune della sezione Localizzazione impianto, automaticamente vengono popolati con gli stessi valori i campi nella sezione relativa ai Dati di Connessione. Solo dopo aver compilato tutti i campi obbligatori della scheda Dati Impianto, premendo il bottone [Salva] i dati vengono salvati dal sistema e l utente può accedere alle maschere successive. Al momento del primo salvataggio, il sistema restituirà il numero identificativo dell istanza. Se l istanza non viene completata e inviata telematicamente, al 60 giorno dal primo salvataggio viene eliminata automaticamente dal sistema. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 8

9 3.2.3 Creazione di un istanza per Tariffa Onnicomprensiva Al fine di poter compilare un istanza a Tariffa Onnicomprensiva l operatore dovrà Inserire il flag Richiedi tariffa Onnicomprensiva ; Inserire numero di qualifica IAFR; Rispondere NO/SI alla domanda Hai mai ottenuto l'emissione di CV per questo IAFR? ; Proseguire con il caricamento degli altri dati impianto. N.B. Se cliccando Verifica codice IAFR il sistema restituirà il messaggio di errore l impianto non è in esercizio, contattare il referente tecnico della qualifica IAFR. Nel caso in cui l iter di qualifica IAFR non fosse ancora terminato il produttore potrà inviare un istanza di Ritiro dedicato. Dopo l attivazione di tale istanza ed il rilascio della qualifica IAFR sarà possibile richiedere il conguaglio a Tariffa onnicomprensiva (cfr paragrafo 3.2.9). DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 9

10 3.2.4 Dati Commerciali Come si può notare dall immagine, in questa sezione è possibile inserire sia la data di decorrenza del ritiro dell energia immessa in rete dall impianto, a partire dalla quale la convenzione risulterà valida, sia la scelta relativa al regime dei prezzi (per informazioni sulla tipologia di regime dei prezzi cfr paragrafo 8.1 delle Disposizioni tecniche di funzionamento RID/TO pubblicate sul sito web del GSE ). Nella sezione relativa alle altre convenzioni è necessario indicare se l impianto usufruisce già di uno dei seguenti cinque incentivi: Convenzionato CIP 6/92 Incentivo Fotovoltaico Conto EnergiaQualificato IAFR Qualifica IRGO Convenzione MPE Dati Comunicazioni La Scheda è suddivisa in due sezioni: Dati Bancari Dati Amministrativi La prima si presenta come segue. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 10

11 Mentre la seconda apparirà così: DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 11

12 La tabella presenta la possibilità di inserire i Dati Amministrativi (Rappresentante Legale e Sede Amministrativa) e dati relativi ai Referenti per le Comunicazioni. Nella tabella è possibile indicare l eventuale coincidenza dei dati del Rappresentante Legale o della Sede Amministrativa con i dati indicati in fase di registrazione. I Dati Amministrativi saranno visibili solo per i Soggetti Giuridici. La tabella presenta la possibilità di scegliere il Regime Fiscale. Nella tabella è possibile indicare l eventuale coincidenza con i dati indicati in fase di registrazione. Se il regime fiscale è speciale sarà possibile scaricare i documenti tipo IVA come in figura: DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 12

13 E necessario inserire i dati del referente generico e del referente amministrativo. Se il referente contrattuale e/o quello misure coincidono con il referente generico, i dati verranno automaticamente completati selezionando SI sui pulsanti di scelta. Se i referenti non coincidono, dovranno essere inseriti negli appositi campi. Una volta completati tutti i dati, sarà possibile salvarli all interno del sistema Invio Documenti Durante l inserimento dei dati impianto, alla sezione Misure e caratteristiche AdM (Apparecchiature di Misura), è possibile scaricare: un modulo relativo ai dati dell AdM; un esempio di modulo precompilato; una guida alla compilazione. Questa possibilità è offerta unicamente nel caso in cui le voci <AdM nella titolarità del produttore> e <AdM tele leggibile> siano valorizzate a Si. Il sistema offre anche la possibilità di selezionare le opzioni <AdM rileva energia immessa a livello orario> e <Numero delle AdM nella titolarità del produttore>. Una volta scaricato e compilato il modulo sarà possibile inviarlo nella maschera Invio Documenti in formato excel. Nella maschera 4. Invio documenti è possibile caricare i documenti prima di procedere all invio dell istanza Tale maschera si presenta come segue. I documenti contrassegnati da sono obbligatori per la conferma della convenzione. Sarà inoltre possibile fare l upload di ogni tipo di file in formato pdf purché la dimensione del file DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 13

14 stesso sia inferiore a 1 MB (Mega Byte). MANUALE UTENTE Per poter caricare un determinato documento è necessario premere su Carica, dopodiché bisogna selezionare il file da inviare, inserire eventuali note, e premere su Carica File. È possibile chiudere la sezione Gestione Allegati premendo su Chiudi. Sarà possibile visualizzare i file caricati premendo su Vedi. Eventuali documenti inviati erroneamente potranno essere eliminati premendo su Elimina. In caso di invio del documento Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio sarà possibile scaricare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio da firmare e caricare tramite la maschera di caricamento Conferma Accedendo alla sezione Conferma verrà presentato un riepilogo dell avvenuto inserimento di tutti i dati necessari e, in caso positivo, si potrà confermare l intera operazione Modulistica Questa scheda permette di: 1. visualizzare la convenzione per intero; 2. accettarne il contenuto; 3. stampare la Dichiarazione di Accettazione da inviare a GSE tramite caricamento da portale nell apposita stringa della sezione 4. Invio documenti. Il pulsante per accedere alla scheda verrà abilitato solo dopo che l istanza è stata ACCETTATA da GSE. Premendo il pulsante [Visualizza Convenzione] si visualizzerà l anteprima della convenzione. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 14

15 Premendo su Premendo su l utente verrà portato automaticamente in fondo al documento. verrà chiusa la visualizzazione del documento. Dopo aver preso visione dei dati inseriti e verificato la veridicità di essi, l utente premerà su e poi sul pulsante [Salva] presenti in fondo al documento. Dopo il salvataggio sarà possibile premere sul pulsante [Stampa Dichiarazione di Accettazione] per stampare la Dichiarazione di Accettazione. Il pulsante [Stampa copia Operatore] permette di visualizzare in formato Pdf la convenzione firmata dal GSE e sarà attivo nel momento in cui l istanza verrà ATTIVATA. 3.3 Convenzioni Esistenti Dalla voce di Menù Convenzioni è possibile accedere alla maschera di Convenzioni Esistenti dove verrà presentato un riepilogo di tutte le convenzioni create dall utente: DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 15

16 In questa maschera è possibile, attraverso dei campi di ricerca quali <Numero Istanza>, <Codice Impianto> e <Stato Istanza>, visualizzare la lista di istanze/convenzioni di pertinenza dell Utente, dove viene riportato il Numero dell Istanza, lo Stato di avanzamento della pratica, il Codice, il Nome dell Impianto associato ed il Tipo Incentivazione. Attraverso il tasto [Dettagli] è possibile accedere a tutti i dati inseriti dall Utente e per alcuni è consentita la modifica, attraverso le pagine spiegate nel capitolo precedente. Cliccando sul pulsante [Variazione dati bancari] è possibile variare l iban per l accredito dei pagamenti. Cliccando sul pulsante [Cambio Titolarità] è possibile accedere alla sezione di richiesta trasferimento titolarità per la convenzione selezionata. Cliccando sul pulsante [Disdetta Convenzione] è possibile richiedere la disdetta della convenzione selezionata seguendo le indicazione riportate nell apposita maschera. Cliccando sul pulsante [Elimina] è possibile eliminare l istanza nello stato Da inviare. Tramite il pulsante [Scarica Dettagli] sarà possibile scaricare un file.csv contenente il dettaglio di tutte le istanze presenti. La funzionalità di Elenco file inviati inoltre, permette di scaricare un file.csv che contiene la lista di tutti i file inviati Richiesta di conguaglio prezzi di cessione a Tariffa Onnicomprensiva Solo sulle convenzioni già attive si potrà scaricare nella scheda n. 4 Invia Documenti, il modulo di richiesta di conguaglio a tariffa onnicomprensiva che si dovrà compilare e caricare nella stessa maschera insieme alle foto di targa dei generatori. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 16

17 3.3.2 Variazione coordinate bancarie Scegliendo questa funzione, la schermata visualizza: l Iban attuale; il pulsante [Inserisci nuovo Iban]; il pulsante [indietro] il pulsante [conferma] Cliccando sul pulsante [Inserisci nuovo Iban] è possibile digitare l Iban sul quale si vogliono ricevere i futuri accrediti. Una volta inseriti i seguenti dati: Nuovo IBAN; SWIT CODE ( obbligatorio solo per IBAN esteri) Cellulare Note GSE (se indispensabile) Dalla stessa pagina si dovrà stampare un documento precompilato, firmarlo e allegarlo (con funzionalità specifica) in un apposita nuova area sottostante, unitamente ad una copia di un documento d identità in corso di validazione (possibilità di fare l upload anche di 2 pdf separati). Apparirà una finestra di dialogo in cui sarà richiesto se estendere o meno la richiesta di variazione dati bancari appena inserita a tutte le istanze RID attive. Riceverà un e un sms (se presente il numero cellulare) in cui il GSE comunica che è stata DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 17

18 ACCETTATA o RIFIUTATA la richiesta di variazione dati bancari per l istanza RIDXXXXX. Una volta ACCETTATA la richiesta da parte del GSE, tutti i bonifici predisposti per questa/e istanza/e saranno indirizzati alle nuove coordinate bancarie. Nel caso in cui la richiesta venga RIFIUTATA l utente potrà chiedere chiarimenti all indirizzo Cambio Titolarità Qualsiasi situazione o evento che comporti la variazione del titolare della convenzione di Ritiro Dedicato deve essere notificata al GSE attraverso la procedura telematica del Cambio di titolarità. La funzionalità è disponibile esclusivamente per i contratti Attivi, e comporterà il passaggio della convenzione nello stato In Cambio Titolarità con sospensione automatica dei pagamenti sino all esito positivo o negativo della richiesta, Previa registrazione del subentrante, l utente dovrà compilare all interno dell apposita sezione i dati richiesti e caricare tutti i documenti necessari, come da procedura dettagliatamente indicata nel Manuale Utente per la Richiesta di Trasferimento di Titolarità scaricabile dal sito GSE al seguente link: Utente%20per%20la%20richiesta%20di%20trasferimento%20di%20titolarità.pdf Nel caso di trasferimento di titolarità di un impianto operante in regime di cessione totale e/o di potenza maggiore di 20 kw il subentrante sarà soggetto all obbligo di p.iva, ai sensi della Circolare 46E dell Agenzia delle Entrate. L accettazione della richiesta verrà comunicata al referente del cambio di titolarità via e successivamente l operatore subentrante dovrà riattivare la convenzione tramite l inserimento sul portale dei nuovi dati bancari e dati del referente. II dati riportati nella convenzione di Ritiro Dedicato precedentemente stipulata tra il soggetto cedente e il GSE non subiranno variazioni a seguito del trasferimento di titolarità, e conseguentemente rimarranno intestate all originario contraente. Tuttavia a seguito della voltura il soggetto subentrante assumerà tutti i diritti ed obblighi nell ambito di suddette convenzioni proseguendo in tutti i suoi rapporti anteriori alla variazione effettuata. 3.4 Disdetta Convenzione RID/TO Cliccando sul pulsante [Disdetta Convenzione] è possibile richiedere la disdetta della convenzione DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 18

19 selezionata. L operatore deve inserire: la data di chiusura desiderata. Tale data dovrà essere sempre valorizzata alla fine del mese e non potrà essere precedente all'ultimo giorno del mese successivo alla richiesta di disdetta; la motivazione della richiesta di disdetta. Dopo aver cliccato il pulsante [Salva] l operatore può scaricare il Modulo di Richiesta disdetta disponibile sulla maschera di caricamento visualizzabile cliccando su Carica. Tale modulo deve essere firmato dal produttore, in caso in cui il titolare dell impianto sia una persana fisica, o dal legale rappresentante, in caso in cui il titolare dell impianto sia una persona giuridica, e ricaricato insieme ad un documento d identità in corso di validità. La richiesta di disdetta è visibile tramite il pulsante [Vedi] e può essere eliminata dall operatore tramite il pulsante [Elimina]. Al fine di ultimare la procedura di richiesta di disdetta è necessario cliccare su Invia Richiesta. All operatore sarà inviata un di notifica di avvenuto inserimento di richiesta di disdetta agli indirizzi di posta elettronica indicati in Dati Comunicazioni. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 19

20 3.5 Documentazione OVP Attraverso il pulsante Documentazione OVP si ha la possibilità di visualizzare una nuova pagina dalla quale effettuare o ricercare le richieste OVP della relativa convenzione: Impostando i filtri di ricerca e premendo il pulsante [Ricerca] sarà caricata la griglia con le eventuali richieste OVP. L apposita sezione è dedicata e quindi accessibile esclusivamente alle istanze TO attive e associate a impianti alimentati a bioliquidi Inserimento richiesta Cliccando [Nuova Richiesta] sarà possibile inserire una nuova richiesta. E possibile inserire due tipologie di richieste: Conguaglio Acconto Nella prima è necessario inserire l anno di riferimento per cui si vuole presentare richiesta. NON è possibile l inserimento di un conguaglio sull anno in corso. Nell acconto è necessario inserire il periodo di riferimento della richiesta popolando il campo DA e A con il mese e l anno di riferimento nel seguente formato MM/AAAA. E consentito l inserimento di acconti solo su anni in cui non è ancora stato approvato un conguaglio. Il pulsante [Salva] effettua un salvataggio parziale e permette di modificare le informazioni relative alla richiesta OVP. Dopo aver inserito la tipologia di richiesta, il periodo e aver premuto il pulsante [Conferma] non sarà più possibile modificare la richiesta OVP e sarà caricata la griglia con i documenti da caricare. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 20

21 Un volta inseriti tutti i documenti e aver premuto il pulsante [Invia Richiesta] la richiesta OVP sarà congelata ed inviata al GSE per la valutazione. I template relativi ad alcune tipologie di documento sono visualizzabili e scaricabili direttamente cliccando l icona. Il caricamento degli stessi è possibile rispettando il formato richiesto dal sistema. Non è consentito il caricamento di formati diversi da quelli indicati. E possibile effettuare un inserimento parziale della documentazione e completare la richiesta in un successivo momento non premendo il pulsante [Invia Richiesta] ma tornando all elenco delle richieste. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 21

22 Le richieste non completate sono segnalate come DA INVIARE. Cliccando [Dettagli] dalla pagina di ricerca OVP, se la richiesta sarà in stato DA INVIARE sarà possibile entrare nel dettaglio con la possibilità di modificare i dati e caricare i documenti. Se la richiesta avrà altri stati sarà visualizzabile solo in lettura inibendo tutte le funzionalità. Il campo note presente sia nella schermata Acconto che in quella Conguaglio riepiloga le note inserite dal valutatore GSE. A valle dell accettazione o del respingimento della richiesta il GSE invia all operatore una comunicazione all indirizzo di posta indicato nell apposita sezione. L accettazione di un conguaglio comporta automaticamente il rifiuto delle richieste di acconto, presentate nello stesso anno del conguaglio accettato, ma non ancora esitate. 3.6 Ripartizione Energie Tale funzionalità sarà utilizzabile solo per gli operatori con una multi istanza già attiva. Dalla voce di Menù di Gestione Multi-istanze è possibile accedere alla tabella di Ripartizione Energie, dove è possibile effettuare una ricerca per Codice Impianto : DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 22

23 Attraverso la funzionalità Dettagli è possibile accedere a una nuova maschera in cui ricercare le energie tramite il campo Anno di riferimento : Attraverso il link Modifica è possibile inserire la ripartizione delle energie mensile per l impianto desiderato. E importante notare come non sia possibile modificare le istanze che risultano in stato INCOMPLETA. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 23

24 Una volta inseriti i valori delle energie è necessario premere il pulsante [Accetta] per salvare temporaneamente le modifiche apportate. Premendo sul tasto [Annulla] invece verranno ripristinati i valori precedenti. Per quanto riguarda l abilitazione all inserimento dei valori mensili, sarà possibile entro un certo giorno del mese (in automatico il 15 ) modificare il valore del mese precedente. La modifica non sarà invece permessa per i mesi precedenti. Questa regola non risulterà valida qualora l utente non abbia mai immesso i dati per l anno corrente. IMPORTANTE: Una volta accettate le modifiche alla tabella è necessario premere il tasto [Conferma] per salvare definitivamente i dati inseriti. Se questa operazione non viene eseguita, o se si tenta di cambiare anno di riferimento senza aver confermato i dati, le modifiche andranno perdute. 3.7 Gestione Contestazioni La pagina di gestione di contestazioni permette di visualizzare, in qualsiasi momento, tutte le contestazioni di corrispettivi effettuate precedentemente al 24/03/2014, data di entrata in esercizio del nuovo procedimento di gestione delle contestazioni: Da questa pagina l utente potrà visionare tutte le contestazioni con il relativo stato e le principali informazioni ad esse legate. Premendo sul tasto [Dettagli] sarà possibile visionare il dettaglio dei dati legati alla contestazione: DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 24

25 Nella parte superiore sarà possibile modificare la tipologia e le note inserite (questi campi saranno modificabili fintanto che la contestazione rimarrà in stato APERTA o NON CONFERMATA ). Nella parte inferiore sono presenti tutti i benestare interessati dalla contestazione in analisi. I pulsanti [Salva] e [Annulla] permettono rispettivamente di salvare o annullare le modifiche effettuate Prenotazione CSV Attraverso questa funzionalità è possibile prenotare il download del file CSV. All entrata della pagina viene visualizzata la griglia in figura dove è possibile trovare le principali informazioni utili alla scelta del file da scaricare. Al click del link Richiedi CSV il sistema inizierà DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 25

26 l elaborazione dati e la creazione del file selezionato. Una volta terminata la creazione del file apparirà una nuova colonna con la dicitura Elenco file, cliccando sul pulsante verrà aperta una nuova griglia nella parte sottostante della pagina dalla quale sarà possibile effettuare il download dei file di dettaglio. 3.8 Storico Corrispettivi La pagina Storico Corrispettivi permette di visualizzare lo storico di tutti i corrispettivi pubblicati: Dalla pagina è possibile ricercare i corrispettivi che sono stati oggetto di contestazione, in data antecedente al 24/03/2014, e visualizzare lo stato della contestazione, selezionando, nel menù a tendina Stato, la voce Segnalati. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 26

27 Il link Dettaglio contestazione riporta direttamente alla pagina di Gestione contestazioni dedicata a quel particolare corrispettivo. Cliccando sul bottone [Dettaglio Corrispettivi] si aprirà un pop-up che fornirà all utente il dettaglio dei benestare a linee aggregate: Cliccando invece sul pulsante [Scarica CSV] verrà data la possibilità all utente di aprire o effettuare il download dell export esteso. DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 27

28 3.9 Elenco CSV MPE La pagina Elenco CSV MPE permette di visualizzare e scaricare i files CSV richiesti dalla pagina Gestione MPE. Attraverso il pulsante [Dowload] il sistema proporrà di aprire o salvare i file richiesto Fatture e Pagamenti Gestione Questa funzionalità permette di visualizzare lo stato delle fatture e dei pagamenti relativi alle convenzioni di propria competenza. Cliccando sul pulsante [Dettaglio] si aprirà un pop-up che fornirà all utente il dettaglio della fattura o pagamento selezionati: Cliccando di nuovo sul pulsante [Dettaglio] si aprirà un pop-up che fornirà all utente il dettaglio del corrispettivo selezionato: DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 28

29 Cliccando sull immagine è possibile, per i produttori soggetti ad emissione di fattura, aprire una maschera per l inserimento dei dati di fatturazione: Cliccando sul link 2. Dettaglio Documento si accederà alla seguente schermata: DESCRIZIONE DELLE FUNZIONALITÀ DEL PORTALE 29

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Consigli per la compilazione del questionario

Consigli per la compilazione del questionario Istruzioni per l accesso al SIAD e la compilazione della scheda Normativa Il Decreto Ministeriale del 14 gennaio 2012 ha definito che il GSE si occupi della rilevazione degli impianti con potenza fino

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

MANUALE UTENTE PER LA RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DI TITOLARITÁ

MANUALE UTENTE PER LA RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DI TITOLARITÁ MANUALE UTENTE PER LA RICHIESTA DI TRASFERIMENTO DI TITOLARITÁ Novembre 2014 INDICE Sezione 1: Documentazione e Classificazione dei Cambi di Titolarità... 4 1. TIPOLOGIE DI CAMBI DI TITOLARITÀ... 8 1.1.

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA GESTORE DEI SERVIZI ELETTRICI GSE SPA Direzione Operativa www.gse.it www.gsel.it 2 Commercializzazione dell energia energia elettrica

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni

Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Visualizzatore Pagamenti F24 per RC AUTO - istruzioni Il programma consente di visualizzare il contenuto dei files scaricabili da SIATEL 2.0 (PUNTOFISCO), relativi ai versamenti, eseguiti tramite modello

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it

Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it Assegnazione e gestione dei nomi a dominio nel SLD gov.it 1 Introduzione...3 2 Registrazione di un nuovo dominio gov.it...3 3 Cambia Dati di un dominio...9 3.1 Variazione record di zona o DNS Dominio con

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo 1. Credenziali di accesso alla piattaforma Ai fini della trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - MODELLO S1 TRASFERIMENTO SEDE DA ALTRA PROVINCIA ISTRUZIONI TRIVENETO PARAGRAFO 5.4 E 12.4 Si fa presente

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER L ATTUAZIONE DELLE DISPOSIZIONI RELATIVE ALL INTEGRAZIONE DI SISTEMI DI ACCUMULO DI ENERGIA ELETTRICA NEL SISTEMA ELETTRICO

REGOLE TECNICHE PER L ATTUAZIONE DELLE DISPOSIZIONI RELATIVE ALL INTEGRAZIONE DI SISTEMI DI ACCUMULO DI ENERGIA ELETTRICA NEL SISTEMA ELETTRICO REGOLE TECNICHE PER L ATTUAZIONE DELLE DISPOSIZIONI RELATIVE ALL INTEGRAZIONE DI SISTEMI DI ACCUMULO DI ENERGIA ELETTRICA NEL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE ai sensi della deliberazione 574/2014/R/EEL Roma,

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti:

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: Benvenuto su RLI WEB L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: richieste di registrazione dei contratti di locazione di beni immobili e affitto fondi rustici;

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

della domanda di agevolazione

della domanda di agevolazione Guida alla presentazione della domanda di agevolazione 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono essere

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Scaglioni di potenza (kw) 1

1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1

Scaglioni di potenza (kw) 1<P 3 3<P 6 6<P 20 20<P 200 200<P 1.000 P>1.000. /kw /kw /kw /kw /kw /kw - 2,2 2 1,8 1,4 1,2. Tabella 1 Tariffe per la copertura degli oneri sostenuti dal GSE per lo svolgimento delle attività di gestione, di verifica e di controllo, inerenti i meccanismi di incentivazione e di sostegno, a carico dei beneficiari

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli