Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo"

Transcript

1 Oltr la Spa: il futuro di pagamnti al dttaglio 1 Danila Russo Il progtto Spa (Singl uro paymnts ara) prsgu l obittivo di crar strumnti di pagamnto comuni, altrnativi al contant, nll ara dll uro, dstinati a sostituir qulli nazionali sistnti. La govrnanc dlla Spa dv coinvolgr i fornitori di srvizi di pagamnto, l autorità pubblich i consumatori. L intgrazion l innovazion di pagamnti al dttaglio dv consntir un lvato grado di sicurzza, facilità d uso, fficinza, riduzion di costi di tmpi. Introduzion Dumilacinqucnto anni fa un princip cins, avndo difficoltà a rtribuir i propri soldati, concss loro di utilizzar i coltlli in dotazion all trupp com mzzo di pagamnto ni villaggi. Qusto strumnto si diffus al punto da divntar comunmnt accttato. Con il tmpo la monta-coltllo prs rilvanza, finché non fu prodotto soltanto l anllo dll impugnatura com simbolo dll arma da cui trava origin. Così furono introdott l mont mtallich in Cina. Non si sa s la monta-coltllo sia stata vramnt crata com narra la lggnda. Rsta comunqu il fatto ch il gnr umano da smpr ha avvrtito l signza di utilizzar strumnti di pagamnto univrsalmnt accttati innovativi. Nl primo dcnnio dl XXI scolo, in Europa l obittivo di avr strumnti di pagamnto comuni, almno nll ara dll uro, è stato prsguito attravrso il progtto Spa, ch sta pr Singl uro paymnts ara, ossia Ara unica di pagamnti in uro. L obittivo dlla Spa è consntir ai privati cittadini, all imprs all pubblich amministrazioni di ffttuar pagamnti con strumnti altrnativi al contant in tutta l ara dll uro a partir da un singolo conto in un qualsiasi Pas utilizzando un unica sri di strumnti con la stssa facilità, fficinza sicurzza su cui si può attualmnt contar nl contsto nazional. A tal fin sono stati istituiti il bonifico Spa, l addbito dirtto Spa la Spa pr l cart di pagamnto. Sulla bas di rgol standard comuni, i bonifici Spa gli addbiti dirtti Spa possono ssr utilizzati pr ffttuar pagamnti in uro da oltr mzzo miliardo di abitanti in 32 Pasi uropi, mntr 1 Il tsto rifltt l opinioni dll autor non può ssr intso o riportato qual punto di vista dlla Banca cntral uropa. Danila Russo Banca cntral uropa DirittiMrcato numro 1/2012 Diritti Mrcato 17

2 l cart Spa sono in grado di funzionar nll intra Ara unica di pagamnti in uro sattamnt com all intrno di un singolo Pas. Qusti strumnti sono dstinati a sostituir qulli nazionali ch sistono attualmnt. La Spa rapprsnta, quindi, il punto di partnza idal pr ultrior innovazion nl campo di pagamnti al dttaglio, ossia la crazion di strumnti altrnativi al contant smpr piú fficinti ch prstino attnzion all signz di sicurzza. Nato pr ragioni di mrcato sotto la spinta inizial dl sttor bancario nl 2002, in sguito all adozion di un rgolamnto C 2 ch imponva il principio di parità tra l commissioni applicat ai pagamnti nazionali transfrontaliri, il progtto Spa ha ormai assunto una portata notvolmnt più ampia in trmini sia di govrnanc sia di parti intrssat coinvolt. La govrnanc dlla Spa oggi riguarda dv coinvolgr i fornitori di srvizi di pagamnto, l autorità pubblich i rapprsntanti dgli utnti. L signza di coinvolgr un vasto spttro di opratori di autorità dipnd dal fatto ch la Spa non è un iniziativa puramnt conomica, ma è intimamnt connssa all ambizion politica social di ralizzar un Europa più intgrata, comptitiva innovativa. Di consgunza, l sistnza di struttur adguat di govrnanc, dov tutt l parti coinvolt siano rapprsntat, è ssnzial. Pr qust ragioni, nl 2010 la Commission uropa la Banca cntral uropa (Bc) hanno istituito congiuntamnt il Spa Council, composto da rapprsntanti dl sttor finanziario, dll grandi azind, dll piccol mdi imprs (Pmi), dgli srcnti, di consumatori dll autorità pubblich. Qusto organismo, ch si riunisc du volt all anno sotto la prsidnza congiunta dlla Bc dlla Commission uropa, intnd promuovr l accordo su soluzioni comuni sulla dfinizion dll prossim fasi dl procsso di ralizzazion dlla Spa. Il pino succsso dl Spa Council, più in gnral, il raggiungimnto di una govrnanc appropriata dl progtto Spa pongono numros sfid. In primo luogo, il sttor finanziario dv ssr in grado di assicurar il giusto livllo di cooprazion tra ntità ch oprano in un mrcato concorrnzial, vitando accordi collusivi. In scondo luogo, occorr bilanciar in manira adguata l signz gli intrssi, talora in conflitto, dll divrs parti intrssat. Infin, è important un giusto mix di autorgolamntazion rgolamntazion al fin di vitar, da una part, intrvnti lgislativi ch finiscano con il soffocar l innovazion lo sviluppo, dall altra, il fallimnto dll forz di mrcato dall attuar spontanamnt gli intrvnti ncssari. Qusto brv articolo, dopo avr inquadrato lo sviluppo dlla Spa nl più ampio contsto conomico, social politico uropo, analizza, da un lato, i maggiori bnfici di soluzioni intgrat innovativ in trmini di praticità di sicurzza, dall altro, i principali ostacoli ch impdiscono il pino godimnto di bnfici associati a soluzioni intgrat, sicur d fficinti Rgolamnto (C) n. 2560/2001, abrogato dal Rgolamnto (C) n. 924/2009 rlativo ai pagamnti transfrontaliri. DirittiMrcato numro 1/2012 Diritti Mrcato

3 La Spa nl più ampio contsto conomico, social politico Ngli ultimi cinquant anni una crscnt intgrazion conomica ha dato fort impulso alla riconciliazion politica alla stabilità social in Europa. Nl 1957 il Trattato di Roma ha gttato l basi dl mrcato conomico comun pr la libra circolazion di prson, bni, capitali srvizi; nl 1992 il Trattato di Maastricht ha crato il fondamnto giuridico dlla monta unica nl 1999 è stato introdotto l uro. Sono stati fissati irrvocabilmnt i tassi di cambio dll valut di primi Stati mmbri partcipanti all Union conomica montaria ha avuto inizio una politica montaria unica, la cui conduzion è stata affidata alla Banca cntral uropa (Bc). Pr i primi tr anni, l uro è stato una monta scrittural, utilizzata sclusivamnt pr fini contabili, pr smpio ni pagamnti lttronici; nl 2002 è divntato una raltà tangibil con l mission dll nuov banconot mont. Oggi 330 milioni di cittadini uropi in 17 Pasi possono ffttuar pagamnti snza cambi di valuta, impigando l stss banconot mont in qualsiasi Pas dll ara dll uro. L union montaria non è comunqu un invnzion dll poca modrna: nl 200 a.c. il primo imprator dlla Cina, oltr a unificar il sistma di scrittura cins, abolì tutt l form di valuta local introducndo una monta nazional standardizzata. Pr favorir gli scambi commrciali tra provinc sviluppò una vasta rt di strad canali. Alcuni di suoi progtti, com la Grand muraglia cins (rtta a difsa dall incursioni dll tribù nomadi provninti da nordnordst) l srcito di trracotta di Xian, continuano a srcitar una fort suggstion anch ai nostri tmpi. Ngli anni si sono intnsificati gli scambi di bni srvizi tra Pasi dll U nlla mdia di lungo priodo, ma i rlativi pagamnti sono rimasti più complssi onrosi risptto a qulli ffttuati in ambito nazional. Pr tutto il tmpo è mancato un mrcato unico dgli strumnti altrnativi al contant, ch consntiss di ffttuar pagamnti pr i bni i srvizi scambiati in Europa agli stssi costi con la stssa smplicità d fficinza riscontrabili a livllo nazional. Praltro, ciò ch la Spa è in grado di offrir va bn oltr la smplificazion di pagamnti transfrontaliri: crando un mrcato unico pr l oprazioni con strumnti altrnativi al contant, la Spa srcitrà un influnza positiva anch sui pagamnti nazionali promuovndo la concorrnza, con probabili ultriori vantaggi pr imprs consumatori uropi. Oltr all intgrazion uropa, l innovazion rapprsnta il scondo motor dl cambiamnto. Vnticinqu anni fa nssuno avrbb prvisto ch il modo di lavorar, comunicar accdr all informazion all intrattnimnto sarbb mutato così radicalmnt com è accaduto grazi all invnzion di chip, di Intrnt dlla tlfonia mobil. La diffusion dll innovazioni nll ambito di pagamnti al dttaglio è stata, invc, sorprndntmnt lnta: il progrsso tcnologico non ha avuto un impatto di rilivo sugli strumnti sull abitudini di pagamnto; in Europa i mtodi utilizzati pr i pagamnti (contant, bonifici, addbiti dirtti, cart) sono ancora profondamnt radicati nl XX scolo. numro 1/2012 Diritti DirittiMrcato Mrcato 19

4 Da qusto punto di vista la Spa prsnta grandi potnzialità non ancora sfruttat. Analogamnt alla monta-coltllo nlla storia cins, gli strumnti di pagamnto Spa di bas possono ssr considrati gli lmnti fondanti pr l introduzion di srvizi di pagamnto lttronico onlin mobil. In sintsi, la Spa intnd soddisfar l signz sia di intgrazion sia di innovazion di pagamnti al dttaglio. La sua ralizzazion crrà l condizioni pr una maggior concorrnza, modrnità fficinza sicurzza, di srvizi di pagamnto al dttaglio. La Spa rapprsnta anch un important stabil font di rdditività pr il sttor bancario. Il sttor di pagamnti al dttaglio costituisc, infatti, una font ragguardvol di rddito pr l banch, rapprsntando, scondo alcun stim, fino al 25% dl total dll ntrat. In tmpi rcnti, è stato vrificato ch, anch in condizioni di crisi finanziaria, l ntrat lgat al sttor al dttaglio sono rimast rlativamnt stabili. Ciò dovrbb risultar di incntivo al sttor bancario affinché continui a offrir srvizi fficinti innovativi in tal ambito. I bnfici di soluzioni innovativ in trmini di praticità sicurzza 20 Nl IX scolo, in un contsto di rapida spansion conomica, l mont mtallich furono sportat dalla Cina all Asia cntral, al Giappon al Sudst asiatico, divntando spsso la valuta prdominant. Durant la dinastia Song, i mrcanti, pr i quali ra probabilmnt scomodo trattar con lungh psanti stringh di mont, iniziarono ad adottar form di valuta cartaca. L innovazion si rivlò così util ch l amministrazion statal si fc carico dlla produzion: la prima mission con garanzia dllo Stato risal al Fnomni di qusto tipo dimostrano ch la praticità è una dll principali carattristich richist da consumatori d srcnti pr quanto riguarda gli strumnti di pagamnto. La praticità prsnta svariat dimnsioni: facilità d uso, fficinza, costi contnuti, vlocità capacità di adattamnto a divrs situazioni di pagamnto (pr smpio pagamnti di prsona o di prossimità, quando chi li ffttua chi n bnficia si trovano nllo stsso luogo, pagamnti a distanza, quando l du parti si trovano in luoghi divrsi). Sbbn la valuta cartaca foss crtamnt più pratica dll psanti stringh di mont mtallich, la sua diffusion rgistrò frqunti battut d arrsto. Oltr alla sua vulnrabilità all inflazion, un altro srio pricolo ra rapprsntato dalla falsificazion. Dal momnto ch pr la fabbricazion dlla valuta cartaca in Cina si usava il lgno di glso, l forst di qusto lgnam rano post sotto sorvglianza pr impdir l accsso alla matria prima; inoltr, i falsari vnivano condannati alla pna capital. Ciò nonostant, i tntativi di frod si sono riptuti in tutto il corso dlla storia, a scapito di migliaia, s non milioni, di clinti commrcianti. numro 1/2012 Diritti DirittiMrcato Mrcato

5 Ciò dimostra ch soluzioni pratich innovativ dvono prsntar anch un lvato grado di sicurzza. La rsponsabilità di trovar il giusto quilibrio tra fficinza sicurzza sptta principalmnt ai fornitori di srvizi di pagamnto. L autorità pubblich possono facilitar il procsso tramit indirizzi atti lgislativi. Facilità d uso Fino a tmpi rcnti i pagamnti nazionali qulli transfrontaliri si basavano su standard, rgol procdur diffrnti. I consumatori dovvano sguir prassi distint fornir coordinat bancari divrs a sconda ch volssro ffttuar un bonifico vrso un bnficiario ntro i confini nazionali oppur in un altro Pas dll ara dll uro. All stro rano costrtti a munirsi di cart di pagamnto aggiuntiv, non potndo usar qull dl Pas di origin. Chi lavorava all stro pr un crto priodo dovva dtnr un conto bancario nl Pas di origin uno nl Pas di impigo: gli addbiti dirtti transfrontaliri non sistvano. La Spa sgna la fin di qusta situazion, consntndo di usar un unico conto, un unico tipo di bonifico, un unico tipo di addbito dirtto un unica carta pr ffttuar pagamnti in divrsi Pasi uropi. È vro ch qusti cambiamnti richidono ai consumatori un crto adguamnto. In molti Pasi la ncssità di passar dai codici nazionali di idntificazion dl conto al numro di conto bancario intrnazional Iban al codic idntificativo Bic ha alimntato un accso dibattito numros polmich sulla stampa. Tuttavia, anch chi ha ostggiato la transizion dv riconoscr ch l Iban è più sicuro dlla maggior part di prcdnti codici nazionali di idntificazion dl conto, in ragion dlla sua unicità dll inclusion di cifr di controllo grazi all quali divnta quasi impossibil accrditar un conto rrato. In Italia, com in altri Pasi uropi, la migrazion all Iban è già stata compltata. Inoltr, pr agvolar i consumatori nlla transizion alla Spa, si prvd di abolir gradualmnt l obbligo di fornir il Bic dl bnficiario. In alcuni Pasi (quali Austria Blgio) sono già contmplat soluzioni ch prvdono unicamnt la sgnalazion dll Iban. Efficinza Potnzialmnt la Spa consnt un notvol guadagno di fficinza pr tutti i soggtti coinvolti nlla filira di pagamnti. Gli standard nazionali di 32 Pasi qulli transfrontaliri convrgranno in standard comuni Spa: l divrs tipologi di bonifico nazional transfrontaliro confluiranno nllo schma numro 1/2012 Diritti DirittiMrcato Mrcato 21

6 Spa; lo stsso avvrrà pr gli addbiti dirtti; l cart funzionranno nll intra Spa sattamnt com all intrno di un singolo Pas. Privati cittadini imprs potranno ffttuar da un unico conto qualsiasi pagamnto nll ambito dlla Spa; i fornitori di srvizi di pagamnto bnficranno di standard procdur di trattamnto comuni pr tutti i pagamnti Spa. Il consguimnto di maggior fficinza dipnd prò dal fatto ch tutti i soggtti intrssati coinvolti nlla filira di pagamnti (fornitori di srvizi di pagamnto, srcnti clinti) si impgnino a sviluppar a utilizzar gli strumnti di pagamnto Spa. I fornitori di srvizi di pagamnto possono incoraggiar l uso di strumnti altrnativi al contant proponndo offrt incntivanti pr gli strumnti Spa. È anch important crar l condizioni ch consntano a consumatori d srcnti di oprar l giust sclt attravrso una miglior comprnsion di fattori di costo ch scaturiscono dall adozion di un particolar strumnto di pagamnto (pr smpio contanti, cart altri strumnti di pagamnto lttronico). Il raggiungimnto di un adguato livllo di informazion trasparnza sull condizioni di costo di srvizi non è smplic. In particolar, l rogazion di sussidi incrociati pr i srvizi bancari al dttaglio l offrt su pacchtti di prodotti rndono complsso dtrminar il costo ral di uno spcifico strumnto di pagamnto. Pr i consumatori risulta ancora più difficil rndrsi conto ch, in ultima istanza, l commissioni corrispost dagli srcnti ai fornitori di srvizi di pagamnto gravano indirttamnt anch su di loro. Ciò rnd ssnzial il ruolo dll autorità di rgolamntazion, in particolar di qull garanti dlla concorrnza. Al riguardo, l imminnt rgolamnto dl Parlamnto uropo dl Consiglio ch fissrà i rquisiti tcnici pr i bonifici gli addbiti dirtti in uro darà crtzza a tutt l parti intrssat. Il rgolamnto stabilirà, infatti, al 1 fbbraio 2014 il trmin ultimo vincolant pr la migrazion alla Spa; ciò significa ch ntro tal data i bonifici gli addbiti dirtti nazionali dovranno ssr gradualmnt abbandonati. Costi 22 Il rgolamnto dlla Commission uropa in matria di pagamnti transfrontaliri limina l diffrnz di commissioni tra pagamnti in uro transfrontaliri nazionali. Ciò riguarda tutti i pagamnti laborati pr via lttronica, comprsi bonifici, addbiti dirtti, prlivi di contant agli sportlli automatici (Atm/Bancomat), pagamnti mdiant cart di dbito di crdito rimss di dnaro. Tuttavia, mntr l commissioni applicat ai pagamnti in uro nazionali transfrontaliri sono stat armonizzat, la struttura tariffaria pr i pagamnti non è affatto omogna tra un Pas l altro dll ara dll uro. È possibil ch qusta sia una dll ragioni pr cui l uso di strumnti di pagamnto altrnativi numro 1/2012 Diritti DirittiMrcato Mrcato

7 al contant prsnti diffrnz così ntt; pr smpio, il numro di pagamnti pro capit ffttuati snza contant ni Pasi scandinavi corrispond a cinqu o si volt qullo dll Italia. Scondo alcuni studi, la Spa comporta tuttavia una riduzion di przzi nll ara dll uro 3 ci si asptta una maggior convrgnza di przzi tra i vari Pasi con il procdr dlla migrazion alla Spa l intnsificarsi dlla concorrnza. Vlocità di scuzion di pagamnti Dai primi anni 90 il tmpo mdiamnt ncssario pr l scuzion di pagamnti nll U è passato da circa cinqu giorni a un massimo di tr. Dal 1 gnnaio 2012 la dirttiva sui srvizi di pagamnto (Paymnts srvics dirctiv, Psd), fondamnto giuridico dlla Spa, obbliga i fornitori di srvizi di pagamnto a mttr i fondi a disposizion dl bnficiario ntro la fin dlla giornata succssiva alla riczion dll ordin di pagamnto; i consumatori possono quindi ssr crti di ricvr i fondi nl giorno succssivo (g+1). In alcuni Pasi sono già offrti o in fas di sviluppo srvizi di pagamnto ancora più rapidi, ch consntono l accrdito di fondi anch in giornata. Innovazion L innovazion è un asptto ssnzial ai fini dlla praticità dgli strumnti di pagamnto pr i consumatori. Spsso l influnza dl comportamnto di qusti ultimi non smbra ssr tnuta nlla giusta considrazion in tal ambito. In anni rcnti, è nata una nuova gnrazion di utnti di Intrnt tlfonia mobil, il cui intrss pr applicazioni di pagamnto adguat all loro signz è dstinato a crscr. Pr ottnr l prstazioni richist costoro non sitano a ricorrr a una nuova gnrazion di fornitori di srvizi finanziari; prcpiscono i srvizi di pagamnto da una divrsa prospttiva crcano srvizi prsonalizzati, smplici sicuri, accssibili smpr, ovunqu con qualsiasi dispositivo. Quando si parla di innovazion di pagamnti al dttaglio è opportuno oprar una distinzion non più in trmini di strumnti, bnsì di situazioni canali di pagamnto. Com già prcisato, nl caso di pagamnti ffttuati di prsona o di prossimità chi li ffttua chi n bnficia si trovano nllo stsso luogo, ovvro il soggtto addbitato è fisicamnt prsnt nl punto di vndita (Point of sal, Pos). Oltr al contant, qusti pagamnti oggigiorno sono ffttuati soprattutto con carta di pagamnto mdiant trminal Pos. Tutta- 3 Cfr. pr smpio Capgmini, World Rtail Banking Rport DirittiMrcato numro 1/2012 Diritti Mrcato 23

8 via, la tcnologia Nar fild communication (Nfc) consnt anch di ffttuar pagamnti snza contatto (contactlss) mdiant carta o tlfono cllular. In dfinitiva, il fatto ch si ricorra a una carta o a un tlfono cllular com dispositivo pr ordinar il pagamnto rivst ormai mno importanza risptto alla tcnologia di trasmission impigata. I pagamnti vngono dfiniti a distanza quando chi li ffttua chi n bnficia si trovano in luoghi divrsi, ovvro il soggtto addbitato non è fisicamnt prsnt nl punto di vndita, com nl caso dl commrcio pr corrispondnza, di pagamnti priodici dll utnz, dl vrsamnto dll impost cc. Ngli ultimi anni qusta tipologia di pagamnto ha acquisito grand rilvanza sulla scorta dlla fort spansion dl commrcio lttronico dl consgunt marcato incrmnto dl numro di pagamnti ffttuati onlin. Sovnt, prò, la sclta dgli strumnti di pagamnto onlin è limitata. Inoltr, qulli offrti potrbbro non ssr dl tutto idoni al pagamnto a distanza poiché, concpiti in origin pr pagamnti di prossimità, sono sprovvisti dll carattristich di sicurzza ncssari pr l uso a distanza. D altro canto, i consumatori ch ffttuano acquisti onlin hanno pr lo più accsso a srvizi di Intrnt banking, quindi, trarrbbro bnficio da srvizi di pagamnto lttronico onlin. Gli schmi apparsi pr qust ultima forma di pagamnto in alcuni Pasi hanno conosciuto una notvol diffusion. Tuttavia, dal momnto ch molti consumatori ffttuano acquisti onlin non solo sui siti nazionali di vndita in rt, ma anch su qulli di altri Pasi, è important ch tutti gli schmi di pagamnto lttronico onlin in Europa si basino su standard comuni rgol funzionali armonizzat atti a consntir l introprabilità. L agnda digital uropa laborata dalla Commission uropa richid ch sia fissata una data pr la transizion a un mrcato unico di pagamnti onlin. Inoltr, la Europan E-commrc and mail ordr trad association (Emota) accogli con favor qualsiasi iniziativa util affinché qusto tipo di pagamnti divnti la norma pr gli scambi transfrontaliri in Europa. Sicurzza 24 La sicurzza l affidabilità di pagamnti al dttaglio costituiscono un lmnto fondamntal prché i consumatori ripongano la propria fiducia nlla Spa ni srvizi di pagamnto al dttaglio in gnral. Occorr protggr adguatamnt i dati riguardanti clinti pagamnti nonché prvnir l frodi in ogni singola fas dlla filira di pagamnti. La sicurzza è, infatti, la carattristica ch può far la diffrnza fra innovazion positiva ngativa contribuir in misura dtrminant al succsso dll giust soluzioni innovativ. Un consumator ch rputi poco sicuro un particolar strumnto di pagamnto tornrà a utilizzarn altri mno fficinti, dando luogo a una situazion subottimal sia pr gli individui sia pr la socità in gnral; oppur, ancora pggio, qualora numro 1/2012 Diritti DirittiMrcato Mrcato

9 non prcpisca la scarsa sicurzza di uno strumnto innovativo, corrrà il grav rischio di subir un danno conomico. Ngli ultimi anni l frodi lgat all cart hanno suscitato fort proccupazion tanto fra i consumatori quanto nl sttor finanziario. N sistono sostanzialmnt di tr tipi: il primo è connsso alla prdita o al furto dlla carta, quando cioè una carta smarrita o rubata vin utilizzata all insaputa dl titolar; il scondo consist nlla falsificazion dlla carta (skimming), basata sulla copiatura non autorizzata di dati prsnti nlla banda magntica attravrso trminali Atm/Bancomat o Pos manomssi, spsso in combinazion con mtodi di rprimnto dl codic Pin corrispondnt; infin, sistono frodi in cui la carta non è fisicamnt prsnt, val a dir usi non autorizzati di dati pr transazioni in rt oppur via tlfono o fax. L frodi connss a oprazioni in cui la carta non è fisicamnt prsnt hanno vidnziato una notvol spansion ngli ultimi anni. A titolo di smpio, in Francia qust oprazioni hanno rapprsntato su scala nazional appna l 8,6% dl total dll oprazioni con carta nl 2010, ma hanno fatto rgistrar il 62% dl total dll frodi connss all cart. Pr combattr l oprazioni fraudolnt ffttuat a distanza (in cui la carta non è fisicamnt prsnt o in rlazion a pagamnti lttronici onlin), l autnticazion dll utnt andrbb rafforzata con protocolli di pagamnto più sicuri. L impigo dl codic a tr cifr sul rtro dlla carta, talvolta nanch richisto dai dttaglianti in rt, non offr una sicurzza sufficint. Nl 2010 è stato istituito lo Europan forum on th scurity of rtail paymnts (ScuR pay) allo scopo di agvolar la condivision dll conoscnz una maggior intsa sull qustioni in gioco nl sttor dlla sicurzza di pagamnti al dttaglio. Si tratta di una cooprazion volontaria tra soggtti dll U prposti alla sorvglianza alla vigilanza di fornitori di srvizi di pagamnto l Autorità bancaria uropa (Europan banking authority, Eba) con la partcipazion, in qualità di ossrvatori, di rapprsntanti di Pasi dl S, dlla Commission uropa di Europol. Nl 2011 i lavori si sono incntrati sull laborazion di raccomandazioni in matria di sicurzza dll attività bancaria in rt (-banking) di pagamnti in cui la carta non è fisicamnt prsnt. L problmatich affrontat riguardano l introduzion di tali srvizi con modalità sicur, asptti di govrnanc concrnnti ruoli comptnz, gli obblighi di condurr analisi di rischi rlativ valutazioni, il ricorso all autnticazion a più fattori (strong authntication) ad approcci basati sul rischio pr l autnticazion, l migliori prassi pr l autorizzazion dll transazioni, l misur pr assicurar la non ripudiabilità, la rsponsabilità, l intgrità la risrvatzza di dati, nonché la ncssità di istruir informar i clinti gli srcnti in manira adguata. Infin, du qustioni stanno divntando smpr più rilvanti: la dfinizion, rlativa rgolamntazion, dgli organismi ch offrono srvizi di pagamnto, da un lato, di soggtti ch hanno accsso ai conti bancari, dall altro. I srvizi innovativi connssi ai pagamnti sono spsso offrti all strno dl sttor numro 1/2012 Diritti DirittiMrcato Mrcato 25

10 bancario da istituzioni autorizzat no. In qusto frangnt, occorr garantir ch l ffttivo trasfrimnto di fondi sia condotto unicamnt da soggtti autorizzati sottoposti a vigilanza. S i srvizi innovativi implicano l accsso al conto dl titolar da part dl prstator di srvizi, gli asptti di sicurzza vanno saminati con maggior attnzion. Conclusioni A oltr dumila anni dalla loro ralizzazion la Grand muraglia cins l srcito di trracotta di Xian hanno sostanzialmnt rsistito alla prova dl tmpo; in paralllo, la Cina di oggi spsso smbra abbracciar la modrnizzazion il progrsso tcnologico con più slancio di molti Pasi occidntali. Una costllazion analoga par configurarsi pr il futuro di pagamnti al dttaglio. Da un lato, il contant (sotto forma di monta-coltllo, mont mtallich o banconot...) continurà a sistr; dall altro, l armonizzazion uropa il progrsso tcnologico, ch consntono all prson di navigar onlin smpr, ovunqu con qualsiasi dispositivo, daranno vita a nuov modalità di pagamnto al passo con il XXI scolo. Contstualmnt, la sicurzza la fiducia ni srvizi di pagamnto dvono ssr prsrvat rafforzat. Pr far front all sfid ch si prospttano occorrrà tnr costantmnt aggiornati il quadro normativo, i rquisiti di sicurzza la struttura di govrnanc complssiva di vari progtti. 26 DirittiMrcato numro 1/2012 Diritti Mrcato

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Sepa sta per Single euro payments area

Sepa sta per Single euro payments area I consumatori gli strumnti di pagamnto: nuov opportunità Anna Vizzari Spa sta pr Singl uro paymnts ara: ara unica uropa di pagamnti. Dopo il passaggio dfinitivo alla monta unica nl 2002, la Spa intnd offrir

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici Il mrcato lttrico dopo la libralizzazion pr i clinti domstici Paolo Cazzaniga Introduzion: struttura dl mrcato lttrico dlla tariffa Dal 1 luglio 2007 la libralizzazion dl mrcato lttrico è compltata: anch

Dettagli

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio Argomnti Tlfonia controvrsi: rgolamnto Agcom Chiara Faracchio Controvrsi in matria di comunicazioni lttronich: l Autorità pr l garanzi nll comunicazioni ha introdotto nuovi critri di calcolo pr la dtrminazion

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

Documento tratto da La banca dati del Commercialista

Documento tratto da La banca dati del Commercialista Documnto tratto da La banca dati dl Commrcialista Intrnational Accounting Standards Board Intrnational Accounting Standards, n. 17 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO Lasing Il prsnt Principio sostituisc lo

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 17 Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 17 Lasing Lasing Finalità SOMMARIO Paragrafi 1 Ambito di applicazion 2-3 Dfinizioni 4-6 Classificazion dll oprazioni

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese Banda larga: su tcnologia innovazion si gioca il futuro dl Pas Antonllo Bustto Quando facciamo rifrimnto alla cosiddtta crisi conomica è bn inquadrar chiaramnt il fnomno. S guardiamo la Fig. 1 possiamo

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

Liberalizzazioni, consumatori e produttori

Liberalizzazioni, consumatori e produttori Argomnti Libralizzazioni, consumatori produttori Francsco Silva Pr una più fficint qualificata offrta di srvizi è ncssario libralizzar, ma l libralizzazioni sono fficaci solo s sono molto mirat non dmagogich.

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello Concorrnza sclt informat nl sttor Rc auto 1 Paolo Martinllo I canali distributivi vincolati hanno limitato la concorrnza l informazioni a disposizion di consumatori nl mrcato dll polizz Rc auto. L rcnti

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo

La liberalizzazione del mercato postale. Andrea Grillo La libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Dal 1 o gnnaio 2011 è in vigor la dirttiva uropa pr la libralizzazion di srvizi postali. Già dal 1997 il lgislator uropo ha cominciato a dlinar un gradual

Dettagli

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione

Scopi e principali caratteristiche del mercato Valutazione delle azioni Regolamentazione MERCATO AZIONARIO A.A. 2015/2016 Prof. Albrto Drassi adrassi@units.it DEAMS Univrsità di Trist ARGOMENTI Scopi principali carattristich dl mrcato Valutazion dll azioni Rgolamntazion 2 1 Rapprsntano l intrss

Dettagli

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina

Pubblicità ingannevole: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Pubblicità ingannvol: Autorità Antitrust vs Giurì di Autodisciplina Marco Di Toro Individuati tr sttori, la biglittria ara low cost, i viaggi il turismo, infin, il crdito al consumo, si è procduto alla

Dettagli

Donare ai tempi della crisi

Donare ai tempi della crisi Argomnti Donar ai tmpi dlla crisi Domnico Chirico Non è smplic districarsi all intrno dll numros richist opportunità di donazion ch, soprattutto in tmpi di crisi, provngono da molti fronti. L articolo

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

Il Rgistro E-PRTR (Europan Pollutant Rlas and Transfr Rgistr) Attuazion dl Rgolamnto (CE) n. 166/06 LA DICHIARAZIONE PRTR Dlgs 46/2014 (rcpimnto IED), con l art. 30 introduc pr la prima volta l sanzioni

Dettagli

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni.

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni. ,352),/,352)(66,21$/,1(*/,(17,/2&$/,813266,%,/(02'(//2', '(6&5,=,21('(//$9252 GL5LFFDUGR*LRYDQQHWWL&H3$±/,8& A distanza di circa quattro anni dalla introduzion dl nuovo sistma di inquadramnto dl prsonal

Dettagli

La soluzione oggi più avanzata per realizzare un

La soluzione oggi più avanzata per realizzare un Skycntr www.skycntr.it L IMPIANO SA IN FIBRA OICA Lo sviluppo inarrstabil dlla Fibra Ottica La soluzion oggi più avanzata pr ralizzar un impianto sat condominial è qulla ch utilizza la fibra ottica. I

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon Consumatori in cifr Il paradosso di carburanti in Italia Marco Bulfon I carburanti hanno un norm incidnza sull inflazion gnral. È pr qusta ragion ch la dinamica di loro przzi è così important. Nl momnto

Dettagli

Il Codice di deontologia in tema di crediti al consumo

Il Codice di deontologia in tema di crediti al consumo Il Codic di dontologia in tma di crditi al consumo Fabio Picciolini La rfrnza crditizia riguarda tutti i cittadini l imprs poiché, a front di ogni richista di aprtura di un rapporto crditizio, gli opratori

Dettagli

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi

Politica energetica e costi in bolletta. Giorgio Ragazzi Politica nrgtica costi in bolltta Giorgio Ragazzi Il przzo dll nrgia lttrica in Italia è uno di più alti d Europa. Tra i vari motivi, in qusto articolo ci si soffrma in particolar sugli Onri gnrali di

Dettagli

Le problematiche della consulenza finanziaria

Le problematiche della consulenza finanziaria L problmatich dlla consulnza finanziaria Anna Vizzari MIFID: una dirttiva a tutla di piccoli risparmiatori? MIFID è l acronimo di Markt in Financial Instrumnts Dirctiv. Individua una dirttiva dll Union

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Multicanalità Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovar attravrso la multicanalità: una sfida pr comptr nl mondo dl Privat Banking 4 Andra Ragaini, Banca Csar Ponti Giancarlo Cairoli, Banca

Dettagli

Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO

Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO Srvizi Issuing Acquiring: smpr più allati nlla War on Cash Fausto Bolognini CEO Qurcia Softwar: Company Profil Qurcia Softwar nasc nl 1987 con la mission sviluppar soluzioni srvizi pr l banch nl mondo

Dettagli

Le famiglie italiane: meno risparmio e più debiti?

Le famiglie italiane: meno risparmio e più debiti? L famigli italian: mno risparmio più dbiti? Giorgio Gobbi Silvia Magri 1 Tra il 2000 il 2007 il crdito concsso da banch socità finanziari alla famigli italian è quasi raddoppiato, in prsnza dlla modsta

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1

Impegni Telecom: una questione scottante sul tavolo di AGCOM 1 Argomnti Impgni Tlcom: una qustion scottant sul tavolo di AGCOM 1 Stfano Quintarlli Gli impgni procomptitivi prsntati da Tlcom Italia all AGCOM sono, snza alcun dubbio, da rspingr o prché già dovuti in

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

-LE ASPETTATIVE: NOZIONI DI - MERCATI FINANZIARI E BASE ASPETTATIVE

-LE ASPETTATIVE: NOZIONI DI - MERCATI FINANZIARI E BASE ASPETTATIVE 1 -LE ASPETTATIVE: NOZIONI DI BASE - MERCATI FINANZIARI E ASPETTATIVE DUE DEFINIZIONI PER IL TASSO DI INTERESSE Il tasso di intrss in trmini di monta è chiamato tasso di intrss nominal (i). Il tasso di

Dettagli

Multiproprietà: recepite le nuove regole

Multiproprietà: recepite le nuove regole Argomnti Multiproprità: rcpit l nuov rgol Valntina Apruzzi L introduzion di principi comunitari nl nostro ordinamnto mdiant il D.Lgs. n. 79/2011 mira a colmar l lacun dlla prcdnt normativa in matria di

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico

Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nel mercato elettrico britannico Argomnti Big Switch: un nuovo gruppo d acquisto nl mrcato lttrico britannico Pt Moory Il Big Switch ralizzato da Which? - organizzazion di consumatori ingls - è la dimostrazion ch un gruppo d acquisto

Dettagli

L impatto delle liberalizzazioni sull economia delle famiglie

L impatto delle liberalizzazioni sull economia delle famiglie Consumatori in cifr L impatto dll libralizzazioni sull conomia dll famigli Michl Cavuoti Marco Pirani Uno dgli asptti pr i quali si è fino a ora cotraddistinto il scondo Govrno Prodi è qullo dl rilancio

Dettagli

La politica degli incentivi al consumo: dimensioni, caratteristiche, valutazione, problemi 1. Augusto Ninni

La politica degli incentivi al consumo: dimensioni, caratteristiche, valutazione, problemi 1. Augusto Ninni La politica dgli incntivi al consumo: dimnsioni, carattristich, valutazion, problmi 1 Augusto Ninni Nll articolo si discut la politica dgli incntivi al consumo, insriti nl Dcrto lgg n. 40 dl 25 marzo 2010.

Dettagli

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa

Contesto. I dettagli del testo in votazione. Comunicato stampa Dipartimnto fdral dll ambint, di trasporti, dll nrgia dll comunicazioni DATEC Sgrtria gnral SG-DATEC Srvizio stampa Argomntario Risanamnto dlla gallria autostradal dl San Gottardo: posizion dl Consiglio

Dettagli

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio

Sanità e federalismo fiscale. Maria Flavia Ambrosanio Sanità fdralismo fiscal Maria Flavia Ambrosanio Qusto contributo illustra l voluzion dlla spsa sanitaria a livllo rgional i principali fattori ch l hanno dtrminata, l diffrnz, talvolta anch profond, ch

Dettagli

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archiviazion consrvazion sostitutiva documnti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archivia Plus Archivia Plus è il softwar pr la consrvazion sostitutiva ch consnt

Dettagli

La ricchezza delle famiglie: confronto internazionale 1. Riccardo De Bonis

La ricchezza delle famiglie: confronto internazionale 1. Riccardo De Bonis La ricchzza dll famigli: confronto intrnazional 1 Riccardo D Bonis L articolo confronta la ricchzza dll famigli italian con qulla di altri si Pasi industrializzati. L famigli italian occupano una posizion

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 32. Strumenti finanziari: esposizione nel bilancio e informazioni integrative

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 32. Strumenti finanziari: esposizione nel bilancio e informazioni integrative Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 32 Strumnti finanziari: sposizion nl bilancio informazioni intgrativ Strumnti finanziari: sposizion nl bilancio informazioni

Dettagli

IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW

IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW PREMESSA 1. La spnding rviw, ch trova appoggio su numros sprinz intrnazionali, è una procdura di govrno lgata all dcisioni, alla gstion al controllo dlla spsa pubblica ch

Dettagli

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta Alcun dfinizioni corrnti Umbrto Margiotta Di cosa è fatto intanto un? Di una squnza apparntmnt smplic linar lmnti ch, anch s vrsamnt dfiniti d splicitati, ricorrono in ogni contsto istruzion o progtto

Dettagli

L acqua del rubinetto è buona, ma non ci fidiamo

L acqua del rubinetto è buona, ma non ci fidiamo Argomnti L acqua dl rubintto è buona, ma non ci fidiamo Massimo Labra Maurizio Casiraghi Ch rapporto hanno gli italiani con l acqua? Molti prfriscono qulla in bottiglia. Cosa li guida nlla sclta? Il gusto

Dettagli

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1 Argomnti Conciliazion dll controvrsi: il ruolo dll associazioni di consumatori 1 Pitro Pradri Il CNCU (Consiglio Nazional di Consumatori Utnti) ha approvato il documnto con il qual si chid al Ministro

Dettagli

Convegno CBI 2009 Le nuove frontiere dell Innovazione nel rapporto Pubblica Amministrazione Locale e Banche Tesoriere

Convegno CBI 2009 Le nuove frontiere dell Innovazione nel rapporto Pubblica Amministrazione Locale e Banche Tesoriere Convgno CBI 2009 L nuov frontir dll Innovazion nl rapporto Pubblica Amministrazion Local Banch Tsorir Clauo Mauro Dirttor Division Imprs Pubblich Privat P.A. principal motor dll innovazion La Pubblica

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali Dcrto Lgislativo n. 81/08 Miglioramnto sut sicurzza di lavoratori Dvrto Lgislativo N 106/09 Attuazion dll articolo 1 lgg 3 agosto 2007 n 123 in matria di tutla sut sicurzzani luoghi di lavoro Dirttiva

Dettagli

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA CITTÀ DI ALESSANDRIA SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PIAZZA DELLA LIBERTÀ n. 1 MAGAZZINO EX VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA FILE: procdura

Dettagli

Reti transeuropee di telecomunicazione a banda larga

Reti transeuropee di telecomunicazione a banda larga Rti transurop di tlcomunicazion a banda larga Antonio Longo Un impgno straordinario pr connttr l Europa, fornndo i collgamnti mancanti dll rti infrastrutturali nll nrgia, i trasporti, Intrnt. Part Conncting

Dettagli

Regolamento per la certificazione dei Sistemi di Gestione e/o Prodotto Integrati secondo lo schema Food Expo Excellence

Regolamento per la certificazione dei Sistemi di Gestione e/o Prodotto Integrati secondo lo schema Food Expo Excellence Rgolamnto pr la crtificazion di Sistmi di Gstion /o Prodotto Intgrati scondo lo schma Food Expo Excllnc In vigor dal 04/03/2014 Agroqualità S.p.A. Vial Csar Pavs, 305-00144 Roma - Italia Tl. +39 06 54228675

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29 - Rpubblica di Malta - Rpubblika ta' Malta - Rpublic of Malta - LEGGE pr il riconoscimnto la rgistrazion dl gnr di una prsona pr rgolar gli fftti di tal cambiamnto, nonché il riconoscimnto la tutla dll

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno Banch rsponsabilità social Angla Tanno Da tmpo l ABI sta promuovndo prsso i suoi mmbri progtti ch mirano a sollcitar una maggior attnzion trasparnza vrso i loro clinti, al fin di accrscr la crdibilità

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. IT I Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil 1 è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Sttor Programmazion, Controlli La popolazion in tà da 0 a 2 anni rsidnt nl comun di Bologna Maggio 2007 La prsnt nota è stata ralizzata da un gruppo di dirignti funzionari dl Sttor Programmazion, Controlli

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento COMUNE DI PALERMO Ara dll Politich di Sviluppo Fondi Strutturali Palazzo Calltti - Piazza Marìna, n.46-90133 PALERMO Tl.0917406363 Sito inlrnt h h h.comun.!alrmo it c.a.p. 90133 c.f. 80016350821 Al Sig.

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8

1 Derivate parziali 1. 2 Regole di derivazione 5. 3 Derivabilità e continuità 7. 4 Differenziabilità 7. 5 Derivate seconde e teorema di Schwarz 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica Drivat dll funzioni di più variabili Indic Drivat parziali Rgol di drivazion 5 3 Drivabilità continuità 7 4 Diffrnziabilità 7 5 Drivat scond torma

Dettagli

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica 1 Funzioni Indic 1 Il conctto di funzion 1 Funzion composta 4 3 Funzion invrsa 6 4 Rstrizion prolungamnto di una funzion 8 5 Soluzioni dgli srcizi

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

In breve. Segnalazioni. Dall Italia. a cura di Luisa Crisigiovanni

In breve. Segnalazioni. Dall Italia. a cura di Luisa Crisigiovanni Sgnalazioni In brv a cura di Luisa Crisigiovanni Dall Italia Convrsion in lgg, con modificazioni, dl Dcrto Lgg 25 giugno 2008, n. 112, rcant disposizioni urgnti pr lo sviluppo conomico, la smplificazion,

Dettagli

APPUNTI DI MACROECONOMIA

APPUNTI DI MACROECONOMIA Brtocco G., Kalajzić A. Mourad Agha G. Univrsità dgli Studi dll Insubria Dipartimnto di Economia Anno accadmico 2014-2015 APPUNTI DI MACROECONOMIA (Sconda part pp. 175-296) Il modllo IS-LM pr una conomia

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI wb Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil wb è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado di

Dettagli

La lunga crisi dei consumi delle famiglie italiane

La lunga crisi dei consumi delle famiglie italiane La lunga crisi di consumi dll famigli italian Fdl D Novllis La fas di bassa crscita di consumi in Italia ch si è prodotta dall inizio dl dcnnio dipnd dalla mancata crscita dl rddito dll famigli. Qusta

Dettagli

Responsabilità del posteggiatore e diritti dell utente

Responsabilità del posteggiatore e diritti dell utente Rsponsabilità dl postggiator diritti dll utnt Danil Monsi Qusto articolo tratta dlla qualificazion giuridica dl contratto atipico di postggio dlla sua assimilabilità al contratto di dposito. La rsponsabilità

Dettagli