Bando 2014 Stage internazionali per le Scuole Superiori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bando 2014 Stage internazionali per le Scuole Superiori"

Transcript

1 Bando 2014 Stage internazionali per le Scuole Superiori Azione 1: monitoraggio delle attività 2014, con assegnazione di 10 quote a rimborso delle spese di tutoraggio. Azione 2: rimborso spese per docenti che hanno partecipato ad attività di stage/visita in aziende che operano in contesti internazionali, in Italia o all estero. finanziato dal Fondo di Perequazione delle Camere di Commercio italiane Iniziativa di Sistema n. 05/2014 Verona, 4 settembre 2014 Prot. 681/14/U CUP: E39J

2 Bando 2014 Stage internazionali per le Scuole Superiori PREMESSA Nel periodo , la Camera di Commercio di Verona e Verona Innovazione Azienda Speciale, con la collaborazione degli Istituti secondari veronesi statali e paritari, promossero la realizzazione di esperienze di stage aziendale in contesto transnazionale attraverso un progetto di mobilità per i ragazzi e le ragazze di III, IV e V classe, denominato Internship Project. Quell iniziativa portò alla realizzazione di 1315 tirocini aziendali, con oltre 4050 settimane complessive di permanenza all estero per stage. Gli Istituti secondari interessati furono in media una ventina per ciascuna annualità; i progetti sono stati realizzati in massima parte in Europa; alcuni di essi hanno interessato le Americhe e l Australia. A distanza di due anni dalla chiusura di Internship Project, nel 2013 Verona Innovazione e la Camera di Commercio hanno iniziato a condurre un monitoraggio delle esperienze di stage transnazionale realizzato dalle Scuole veronesi, per verificarne lo stato dell arte. Questa attività di monitoraggio (Azione 1) prosegue anche per l anno Ad essa si aggiunge un ulteriore azione rivolta ad attività di stage/visite aziendali per docenti (Azione 2) finalizzata a conoscere e approfondire in via diretta i contenuti professionali, le relazioni interpersonali e gli aspetti organizzativi di realtà aziendali che operano in contesti internazionali con sede in Italia o all estero e di sperimentare il confronto e l integrazione tra percorso di studi e contesto lavorativo. Si informa che ogni Istituto può presentare domanda per entrambe le azioni, facendo attenzione a non imputare le spese riferite alla medesima attività ad entrambe le azioni. In sostanza, nell Azione 1 si rendicontano le spese sostenute dagli insegnanti (o consulenti) per attività di tutoraggio delle esperienze di stage degli studenti. Si possono rendicontare sia il costo del personale sia le altre spese direttamente imputabili al progetto. Nell Azione 2 si rendicontano solo le spese vive direttamente sostenute dagli insegnanti in attività non di accompagnamento degli allievi, bensì di autoformazione/aggiornamento in ambiente lavorativo per le finalità indicate nel bando. Si precisa inoltre che, per l Azione 2, l Istituto può candidare più insegnanti, considerando il limite di 1.200,00 per Scuola. Entrambe le azioni sono rese possibili dal finanziamento concesso da Unioncamere nazionale con l Iniziativa di sistema Sviluppo funzioni e attuazione accordi di cooperazione in materia di alternanza, formazione lavoro, certificazione delle competenze, orientamento, diffusione della cultura tecnica e imprenditoriale a valere sul Fondo di Perequazione delle Camere di Commercio italiane, iniziativa che vede coinvolto l intero sistema camerale nella promozione di esperienze di orientamento in azienda sia in contesto lavorativo nazionale che transnazionale. Periodo di riferimento per l esperienza all estero sia per l Azione 1 che per l Azione 2: 1 gennaio 12 ottobre

3 AZIONE 1 Per incentivare la raccolta dei dati, nel promuovere il monitoraggio presso tutti gli Istituti veronesi, Verona Innovazione assegna 10 quote di rimborso spese, fino ad un massimo di 500,00 ad Istituto, secondo una graduatoria redatta tra le Scuole partecipanti e sulla base della presentazione di adeguata rendicontazione. A chi è rivolto: possono partecipare gli Istituti secondari di II grado veronesi statali e paritari, che hanno organizzato nel periodo di riferimento esperienze di stage all estero per gli allievi delle III, IV e V classi. Modalità di presentazione Azione 1: per favorire la presentazione dei dati di monitoraggio da parte delle Scuole e per facilitare la valutazione degli stessi da parte di Verona Innovazione, sono stati predisposti i seguenti schemi, di seguito brevemente descritti: Scheda A anagrafica istituto Scheda B descrizione del progetto Scheda C dettaglio spese di tutoraggio Scheda D - elenco studenti Scheda A - anagrafica istituto Con tale scheda si raccolgono i dati dell Istituto superiore candidato, il nominativo e i recapiti del Referente di Progetto che potrà essere contattato per chiarimenti. Per totale generale spese di tutoraggio si intende il totale delle relative spese sostenute, includendo sia i costi vivi, cioè direttamente imputabili all attività, sia i costi del personale (interno ed esterno) coinvolto: riportare il totale che risulta dalla Scheda C dettaglio spese di tutoraggio. Scheda B - descrizione del progetto Con tale scheda si intendono ottenere in forma discorsiva tutte le informazioni utili per la valutazione qualitativa dell esperienza. Nelle sezioni: 1 DESCRIZIONE DELL INIZIATIVA e 2- FASI DEL PROGETTO, l Istituto può valorizzare gli aspetti salienti dell esperienza, sia nelle fasi preparatorie (progettazione, contatti preliminari con Scuole/Aziende estere, coinvolgimento famiglie, selezione partecipanti, redazione progetti formativi, abbinamenti tra studenti e aziende ), sia nelle fasi esecutive (tutoraggio dell esperienza in azienda all estero, eventuale accompagnamento studenti ) che nella fase finale (valutazione ex post dell esperienza con gli studenti/famiglie, eventuale disseminazione dei risultati ). Nelle sezioni successive si raccolgono sinteticamente dati quantitativi anch essi funzionali alla valutazione da parte di Verona Innovazione ai fini della costruzione della graduatoria. Scheda C dettaglio spese di tutoraggio In tale scheda le Scuole indicano i costi sostenuti per l attività di tutoraggio. Nella sezione Costi del personale indicare costo e ore imputabili all attività di tutoraggio dell esperienza da parte del personale interno (docenti incaricati). Se sono stati coinvolti consulenti esterni (risorse esterne alla struttura), indicare gli importi orari e il numero ore dedicati all iniziativa. In questo secondo caso, ricordarsi di allegare alla scheda fatture/notule per collaborazione / prestazioni professionali. Per quanto concerne la sezione Costi direttamente imputabili, è possibile indicare fatture, scontrini e ricevute riferite a spese riconducibili alla presenza del tutor all estero o al monitoraggio a distanza effettuato dallo stesso. Ricordarsi di allegare alla scheda le fotocopie dei documenti riportati (tenere gli originali agli atti). 3

4 Scheda D - elenco studenti Riportare l elenco degli allievi che hanno partecipato all iniziativa di stage e/o di visita aziendale all estero. AZIONE 2 Per incentivare la mobilità degli insegnanti e per supportarli nella ricerca partner finalizzata alla realizzazione di progetti di mobilità per i loro studenti, Verona Innovazione mette a disposizione 2.400,00 per l assegnazione di rimborsi spese, fino ad un massimo di 1.200,00 ad Istituto, secondo una graduatoria redatta tra le Scuole partecipanti e sulla base della presentazione di adeguata rendicontazione. L importo attribuito da Verona innovazione sarà definito anche in base al numero delle candidature pervenute e all ammontare delle spese rendicontate. A chi è rivolto: possono partecipare gli insegnanti degli Istituti secondari di II grado veronesi statali e paritari che hanno partecipato in prima persona, nel periodo di riferimento, ad un esperienza di stage o di visita aziendale finalizzata a conoscere e approfondire contenuti, relazioni e aspetti organizzativi di realtà aziendali che operano in contesti internazionali, con sede in Italia o all estero. Modalità di presentazione Azione 2: per favorire la partecipazione delle Scuole e per facilitare la valutazione da parte di Verona Innovazione, sono stati predisposti i seguenti schemi, di seguito brevemente descritti: Scheda A anagrafica istituto Scheda B descrizione del progetto docenti Scheda C dettaglio spese Scheda A - anagrafica istituto Con tale scheda si raccolgono i dati dell Istituto, il nominativo e i recapiti del docente/docenti per contatti. Per totale generale spese si intende il totale delle relative spese sostenute: riportare il totale che risulta dalla Scheda C dettaglio spese. Scheda B - descrizione del progetto docenti Con tale scheda si intendono ottenere in forma discorsiva tutte le informazioni utili per la valutazione qualitativa dell esperienza. Scheda C dettaglio spese In tale scheda le Scuole indicano i Costi direttamente imputabili dei docenti: indicare fatture, scontrini e ricevute riferite a spese riconducibili alla presenza del/dei docenti all estero o in sede italiana di azienda che opera in contesto internazionale. Ricordarsi di allegare alla scheda le fotocopie dei documenti riportati (tenere gli originali agli atti). Tempistica & Modalità di presentazione della documentazione per entrambe le Azioni: - il presente Bando e gli allegati da predisporre vengono pubblicati per massima evidenza sul sito di Verona Innovazione, nella sezione Trasparenza ; - entro le ore di venerdì 17 ottobre p.v.: le Scuole inviano alla PEC di Verona Innovazione, tramite PEC dell Istituto, tutte le schede previste dalle azioni a cui l Istituto si sta candidando, allegando una breve lettera accompagnatoria firmata dal Dirigente Scolastico. Indicare nel campo oggetto della mail 4

5 la dicitura Bando stage internazionali Tutta la documentazione, timbrata e firmata in originale dal Dirigente Scolastico, deve essere convertita in un unico formato pdf e firmata digitalmente, se si possiede la strumentazione; in alternativa, allegare scansione della fotocopia del documento di identità del Dirigente Scolastico; - entro venerdì 31 ottobre: Verona Innovazione redige la graduatoria e comunica alle Scuole aderenti l esito; pubblica i risultati delle istruttorie di entrambe le azioni sul sito, nella sezione Trasparenza ; - entro venerdì 28 novembre: le Scuole emettono nota di rimborso spese su modello che verrà in seguito fornito da Verona Innovazione per permettere a Verona Innovazione la conseguente liquidazione. Graduatoria: i criteri per la costruzione delle graduatorie per entrambe le azioni sono: - congruità dei dati forniti dalla Scuola rispetto alle finalità di ciascuna azione di Progetto; - completezza della documentazione e delle eventuali copie delle pezze giustificative; - esaustività delle informazioni fornite; - ordine di arrivo della documentazione, inviata entro i termini indicati dal Bando. Verona Innovazione ha facoltà di chiedere eventuali chiarimenti e/o integrazioni alla documentazione fornita. Il giudizio di Verona Innovazione in merito alla costruzione della graduatoria e all assegnazione dei rimborsi spese è insindacabile. Referente tecnico: Verona Innovazione è a disposizione per ogni chiarimento in merito al presente Bando. Il Referente di Progetto è Marco Braga: tel. 045/ Norme finale e informativa La presentazione della candidatura comporta l accettazione da parte dell Istituto delle condizioni previste dal presente Bando 2014 Stage internazionali per le Scuole Superiori. Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003, i dati forniti saranno raccolti presso Verona Innovazione e saranno trattati anche con strumenti informatici, nell ambito della procedura per la quale vengono resi, per finalità amministrativo contabili e con le modalità definite all'articolo 34, comma 1-ter del Decreto medesimo. Qualora l Istituto scolastico partecipante dovesse risultare aggiudicatario del bando, i dati personali saranno trattati, anche mediante strumenti informatici, per le finalità amministrativo-contabili connesse all adempimento del progetto e potranno essere comunicati a terzi quali enti o società controllanti, controllate o collegate ai sensi dell'articolo 2359 del Codice Civile, ovvero a società sottoposte a comune controllo, nonché a consorzi, reti di imprese e raggruppamenti e associazioni temporanei di imprese con i soggetti ad essi aderenti, nonché al Ministero dello Sviluppo Economico per gli adempimenti normativi afferenti il progetto specifico. Il conferimento dei dati personali relativo ai docenti impegnati nel progetto, nonché al Dirigente Scolastico facente capo all Istituto partecipante, sono obbligatori ai fini della determinazione dei requisiti di partecipazione, pena l esclusione dalla procedura medesima. Titolare del trattamento è Verona Innovazione. In ogni momento, il soggetto che ha fornito i dati richiesti ai fini dell ammissione potrà esercitare i diritti previsti dall art. 7 del D. Lgs. n. 196/2003. f.to Il Direttore Dott. Gianni Tortella 5

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Bando per la selezione

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Bando per la selezione

Dettagli

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Bando per la selezione

Dettagli

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Bando per la selezione

Dettagli

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE PER LA PROMOZIONE DELLA COOPERAZIONE CON LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE, E POTENZIAMENTO DELL ORIENTAMENTO NEI SETTORI TECNICO-SCIENTIFICI

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE PER LA PROMOZIONE DELLA COOPERAZIONE CON LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE, E POTENZIAMENTO DELL ORIENTAMENTO NEI SETTORI TECNICO-SCIENTIFICI

Dettagli

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE PER LA PROMOZIONE DELLA COOPERAZIONE CON LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE, E POTENZIAMENTO DELL ORIENTAMENTO NEI SETTORI TECNICO-SCIENTIFICI

Dettagli

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE PER LA PROMOZIONE DELLA COOPERAZIONE CON LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE, E POTENZIAMENTO DELL ORIENTAMENTO NEI SETTORI TECNICO-SCIENTIFICI

Dettagli

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE PER LA PROMOZIONE DELLA COOPERAZIONE CON LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE, E POTENZIAMENTO DELL ORIENTAMENTO NEI SETTORI TECNICO-SCIENTIFICI

Dettagli

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali.

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali. Allegato 1 alla Determinazione n. 50 del 1.3.2012 INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE PER LA PROMOZIONE DELLA COOPERAZIONE CON LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE, E POTENZIAMENTO

Dettagli

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali

Bando per la selezione e il finanziamento di programmi di stage ed esperienze formative in alternanza in contesti lavorativi internazionali INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE PER LA PROMOZIONE DELLA COOPERAZIONE CON LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE, E POTENZIAMENTO DELL ORIENTAMENTO NEI SETTORI TECNICO-SCIENTIFICI

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Regolamento per la selezione

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Regolamento per la selezione

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE PER LA PROMOZIONE DELLA COOPERAZIONE CON LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE, E POTENZIAMENTO DELL ORIENTAMENTO NEI SETTORI TECNICO-SCIENTIFICI

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Regolamento per la selezione

Dettagli

Prot. 266 C/14 CATANZARO, 19/01/2016

Prot. 266 C/14 CATANZARO, 19/01/2016 Istituto Comprensivo Pascoli-Aldisio Codice fiscale 97061380792 codice meccanografico CZIC85300E tel. Fax 0961/722323 Via Mario Greco,31 www.icpascolialdisio.gov.it e mail czic85300e@istruzione.it 88100

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Atto del Dirigente: DETERMINAZIONE n 732 del 28/11/2013 Proposta: DAL/2013/783 del 26/11/2013 Struttura proponente: Oggetto: Autorità emanante:

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Prot. n. 560 Bari, 25 gennaio 2012 Il Dirigente : Anna Cammalleri BANDO per la selezione di proposte progettuali per attività di ricerca azione in rete verticale tra istituti di istruzione secondaria di

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione MIUR.AOODPIT.REGISTRO DECRETI DIPARTIMENTALI.0001294.02-12-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca IL DIRIGENTE VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica n. 567 del 10 ottobre

Dettagli

Azienda Speciale della Camera di Commercio PromImperia Via T. Schiva n. 29 18100 Imperia www.promimperia.it

Azienda Speciale della Camera di Commercio PromImperia Via T. Schiva n. 29 18100 Imperia www.promimperia.it Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ALBO DI OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI SERVIZI RELATIVI ALLA PROGETTAZIONE E ANIMAZIONE DI PROGETTUALITA FINANZIATE CON FONDI EUROPEI

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI E ASSESSORATO SCUOLA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, UNIVERSITA' E RICERCA, LAVORO DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA in collaborazione con ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

ARTICOLO 1 FINALITÀ DEL BANDO

ARTICOLO 1 FINALITÀ DEL BANDO Bando di partecipazione al Programma Attività di formazione e sensibilizzazione del corpo docente delle scuole primarie e secondarie sui temi della lotta alla contraffazione e della valorizzazione e tutela

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DEI PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO AA.SS. 2014-15 e 2015-16

LINEE GUIDA PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DEI PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO AA.SS. 2014-15 e 2015-16 Allegato 1 a nota AOODPRU n.11600 del 03 novembre 2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ufficio III - Politiche formative

Dettagli

Il Dirigente Scolastico INDICE

Il Dirigente Scolastico INDICE LICEO SCIENTIFICO LUIGI EINAUDI SIRACUSA II ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI 2 GRADO Via Pitia 13, tel.0931/38043 fax 0931/39446 C.F. 80002570895 srps04000d@istruzione.it Prot. 0003604 C/14 del 27/10/2015

Dettagli

Il DIRIGENTE SCOLASTICO

Il DIRIGENTE SCOLASTICO Via Achille Grandi, 4 21047 SARONNO (Va) Tel. 02/960.31.66 Agli Atti Al Sito Web All Albo Saronno, 04/04/2016 Prot. N. 1548/c14 OGGETTO: Programma Operativo Nazionale 20142020. Annualità 2016 / 10.8.1.A2

Dettagli

Elenco degli oneri informativi previsti dal decreto ministeriale 29 luglio 2013 e dal decreto direttoriale20novembre 2013

Elenco degli oneri informativi previsti dal decreto ministeriale 29 luglio 2013 e dal decreto direttoriale20novembre 2013 ALLEGATO N. 6 (articolo 5) Elenco degli oneri informativi previsti dal decreto ministeriale 29 luglio 2013 e dal decreto direttoriale20novembre 2013 ONERI INTRODOTTI (*) 1) Domanda di agevolazione Riferimento

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 10 BORSE PER TIROCINIO EXTRACURRICULARE

AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 10 BORSE PER TIROCINIO EXTRACURRICULARE AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 10 BORSE PER TIROCINIO EXTRACURRICULARE PROGETTO TIROCINI EXTRACURRICULARI PRESSO AZIENDE DEL CONSORZIO BIM OGLIO Premessa L iniziativa nasce nell ambito dell

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE C. LEVI. LICEO ARTISTICO C. Levi - RIONERO IN VULTURE Centralino Tel. 0972/721791 - Fax 0972 721675

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE C. LEVI. LICEO ARTISTICO C. Levi - RIONERO IN VULTURE Centralino Tel. 0972/721791 - Fax 0972 721675 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE C. LEVI LICEO ARTISTICO C. Levi - RIONERO IN VULTURE Centralino Tel. 0972/721791 - Fax 0972 721675 Con sez. Associata: LICEO ARTISTICO M. Festa Campanile - MELFI Tel./Fax

Dettagli

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI 32 7.9.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 36 COMUNE DI QUARRATA (Pistoia) Selezione pubblica, per prove selettive, per chiamata nominativa di n. 1 Collaboratore Professionale Amministrativo

Dettagli

BANDO. Progetti di formazione per il volontariato

BANDO. Progetti di formazione per il volontariato BANDO Progetti di formazione per il volontariato Anno 2016 1. Chi può presentare I progetti possono essere presentati da tutte le associazioni di volontariato con sede legale nel territorio della regione

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 124 del 25/02/2015 Proposta: DAL/2015/128 del 24/02/2015 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli

TENIAMOCI IN FORMA AVVISO DI SELEZIONE PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO

TENIAMOCI IN FORMA AVVISO DI SELEZIONE PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO TENIAMOCI IN FORMA AVVISO DI SELEZIONE PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO 1. PREMESSA Con il presente avviso il CESV Centro Servizi per il Volontariato -, di seguito Centro,

Dettagli

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI 54 13.8.2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 32 CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione scientifica

Dettagli

Avviso 1/2015 Piani aziendali, settoriali e territoriali

Avviso 1/2015 Piani aziendali, settoriali e territoriali Avviso 1/2015 1. Attività finanziabili 1.1. Il Fondo paritetico interprofessionale nazionale Fondo Banche (di seguito FBA), reso operativo con D.M. 91/V/2008 del 16 aprile 2008 del Ministero del Lavoro,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n. 6491 c/41 Potenza, 12.10.2015 AVVISO PUBBLICO (FORMATORI) Pag. 1 Pag. 2 Pag. 3 Possono presentare domanda i soggetti in possesso dei seguenti requisiti: Requisiti Generali: a) cittadinanza italiana,

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI RICERCA SANITARIA FINALIZZATA PER L ANNO 2007.

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI RICERCA SANITARIA FINALIZZATA PER L ANNO 2007. giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 1510 del 22/05/2007 pag. 1/6 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI RICERCA SANITARIA FINALIZZATA PER L ANNO 2007. ART. 1 La Ricerca

Dettagli

Prot. N. 1523 /A15 Pavia, 14 giugno 2016

Prot. N. 1523 /A15 Pavia, 14 giugno 2016 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI C.F. 96071620189 - CODICE MECCANOGRAFICO: PVMM113005 Via Ponte Vecchio n. 59 27100 Pavia tel 0382/529855 e

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Progetto Senior Capital Sportello delle Competenze Intergenerazionali

AVVISO PUBBLICO Progetto Senior Capital Sportello delle Competenze Intergenerazionali All. 1 AVVISO PUBBLICO Progetto Senior Capital Sportello delle Competenze Intergenerazionali MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DI ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO, ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE P. VETRI RAGUSA

DIREZIONE DIDATTICA STATALE P. VETRI RAGUSA DIREZIONE DIDATTICA STATALE P. VETRI RAGUSA Via delle Palme, 13 97100 RAGUSA tel./fax 0932/228158 Cod. Mecc.RGEE011005 C.F. 92020890882 e-mail:rgee011005@istruzione.it - pec: rgee011005@pec.istruzione.it

Dettagli

Bando per la concessione di contributi destinati alle cooperative sociali di tipo A e B, di cui all art. 13 della L.R. 39/1993.

Bando per la concessione di contributi destinati alle cooperative sociali di tipo A e B, di cui all art. 13 della L.R. 39/1993. Allegato A Bando per la concessione di contributi destinati alle cooperative sociali di tipo A e B, di cui all art. 13 della L.R. 39/1993. Anno 2014 A. Finalità La Regione Basilicata nell ambito delle

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. AOODPIT.REGISTRO DECRETI DIPARTIMENTALI n. 990 dell 1 ottobre 2015 IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica n. 567 del 10 ottobre 1996 e successive modificazioni che

Dettagli

1 - Direttive e riferimenti normativi. 2 - Tipologia di progetto. Provincia di Sondrio

1 - Direttive e riferimenti normativi. 2 - Tipologia di progetto. Provincia di Sondrio Provincia di Sondrio INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PREVISTI DAL PIANO PROVINCIALE PER L'INSERIMENTO MIRATO AL LAVORO DEI DISABILI A VALERE SUL FONDO REGIONALE LEGGE 68/99 DISPOSITIVO: L

Dettagli

Progetti di stage scuola-lavoro per studenti disabili Anno 2014

Progetti di stage scuola-lavoro per studenti disabili Anno 2014 All.A Direzione Lavoro COLLOCAMENTO MIRATO LEGGE 68/99 AVVISO PUBBLICO Progetti di stage scuola-lavoro per studenti disabili Anno 2014 FINANZIABILI DAL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI ART.

Dettagli

Prot. n.321 /C24 Trinitapoli, 12/02/2016

Prot. n.321 /C24 Trinitapoli, 12/02/2016 Prot. n.321 /C24 Trinitapoli, 12/02/2016 Alle Scuole della Provincia di Foggia A tutto il Personale Docente della Scuola All Albo e al Sito Web Oggetto: Bando per il reclutamento di Esperto Interno/Esterno

Dettagli

Bando di concorso INNOVADIDATTICA. Progetti di innovazione didattica a sostegno dell obbligo di istruzione

Bando di concorso INNOVADIDATTICA. Progetti di innovazione didattica a sostegno dell obbligo di istruzione Bando di concorso INNOVADIDATTICA Progetti di innovazione didattica a sostegno dell obbligo di istruzione In relazione alle linee guida trasmesse alle istituzioni scolastiche del primo e secondo ciclo

Dettagli

Protocollo: 774. B28 18.febbraio.2014 San Giorgio a Cremano Oggetto: Avviso manifestazione di interesse affidamento incarico Supporto al RUP

Protocollo: 774. B28 18.febbraio.2014 San Giorgio a Cremano Oggetto: Avviso manifestazione di interesse affidamento incarico Supporto al RUP Stazione appaltante: Plesso Marconi Comune di: San Giorgio a Cremano Provincia di Napoli Protocollo: 774. B28 18.febbraio.2014 San Giorgio a Cremano Oggetto: Avviso manifestazione di interesse affidamento

Dettagli

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007)

BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007) BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE E DI ACCOGLIENZA DEGLI ALLIEVI STRANIERI (anno scolastico 2006/2007) Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento 1. Sulla

Dettagli

QUADRI DEI MODULI PREVISTI Titoli dei corsi e breve descrizione

QUADRI DEI MODULI PREVISTI Titoli dei corsi e breve descrizione 1 All albo dell Istituto - SEDE Al sito web d Istituto - SEDE Prot. N 938/C4 Del 13/ 02/2015 OGGETTO: Avviso Pubblico per il reclutamento di esperti per il PON Programmazione dei Fondi Strutturali Europei

Dettagli

PROGETTO A SCUOLA DI DISLESSIA

PROGETTO A SCUOLA DI DISLESSIA PROGETTO A SCUOLA DI DISLESSIA Bando per la presentazione di progetti finalizzati alla realizzazione in ambito scolastico di strategie didattiche, metodologiche e valutative nei confronti degli studenti

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI VICENZA Bando di selezione elaborati sul tema promozione pari opportunità e contrasto alla violenza Il Ministero per le Pari Opportunità ha sottoscritto nel luglio 2009 un

Dettagli

BANDO DOTE EUROPA. Beneficiari e requisiti di partecipazione:

BANDO DOTE EUROPA. Beneficiari e requisiti di partecipazione: Settore Comunicazione, Turismo, Spettacolo Pari Opportunità,Politiche Giovanili e sistemi informativi Ufficio Politiche Giovanili e Pari Opportunità BANDO DOTE EUROPA Il Comune di Monza, Assessorato alle

Dettagli

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2007/2013 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE

FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2007/2013 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Prot. n. 569/C13 Cerignola, 01/02/2014 FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2007/2013 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Obiettivo Convergenza- Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 FSE Avviso prot. n. AOODGAI/2373

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONOMICI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI SERVIZIO POLITICHE SOCIALI ANNO 2008 PREMESSO CHE

BANDO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONOMICI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI SERVIZIO POLITICHE SOCIALI ANNO 2008 PREMESSO CHE BANDO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONOMICI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI SERVIZIO POLITICHE SOCIALI ANNO 2008 PREMESSO CHE Nell ambito del convegno nazionale La figura del tutor all

Dettagli

Codice Meccanografico NAIC8E900C - Codice fiscale 95186870630

Codice Meccanografico NAIC8E900C - Codice fiscale 95186870630 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Indirizzo Musicale FOSCOLO - OBERDAN Distretto Scolastico 47 Piazza del Gesù Nuovo, 2-80134 Napoli Telefax 081/24731 E-mail naic8e900c@istruzione.it Codice Meccanografico NAIC8E900C

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE DEGLI STUDENTI DEL CORSO ITS

BANDO DI SELEZIONE DEGLI STUDENTI DEL CORSO ITS Prot. n. 140 Caltagirone, 16/06/2012 BANDO DI SELEZIONE DEGLI STUDENTI DEL CORSO ITS Tecnico Superiore per la comunicazione e la valorizzazione di luoghi e territori, con l utilizzo di nuove tecnologie

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE RINALDO D AQUINO di MONTELLA Via Francesco Scandone n 4-83048 Montella (AV) e-mail: avis02100b@istruzione.it p.e.c.: avis02100b@pec.istruzione.it C.F. 91010430642 Prot.

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE INDIVIDUAZIONE E NOMINA DI N 2 EDUCATORI PROFESSIONALI PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNO SCOLASTICO 2009/2010

BANDO DI SELEZIONE INDIVIDUAZIONE E NOMINA DI N 2 EDUCATORI PROFESSIONALI PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNO SCOLASTICO 2009/2010 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE V. VIVALDI VIA CROTONE, 57 88100 CATANZARO Tel. 0961/31056 Fax 0961/391908 www.scuolavivaldi.it czic86700c@istruzione.it Cod. Mecc. CZIC86700C Distretto n. 1 Catanzaro Codice

Dettagli

Progetto MB4YOU CONCORSO MB4YOU - I GIOVANI SI INVENTANO L IMPRESA

Progetto MB4YOU CONCORSO MB4YOU - I GIOVANI SI INVENTANO L IMPRESA Progetto MB4YOU CONCORSO MB4YOU - I GIOVANI SI INVENTANO L IMPRESA Concorso a premi rivolto alle scuole secondarie di secondo grado per l elaborazione di idee imprenditoriali creative da parte di studenti

Dettagli

BANDO. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014

BANDO. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 BANDO per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 BANDO per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 Pagina 1 di 8 1 Chi può presentare

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale 0Prot. MPIA00DRPU. 10577 Bari, 24 settembre 2015 e p.c. Ai Dirigenti degli Istituti Scolastici Statali del primo ciclo di Istruzione della Puglia Loro sedi Ai Dirigenti Amministrativi e Tecnici dell USR

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Sub 1

AVVISO PUBBLICO Sub 1 AVVISO PUBBLICO Sub 1 Per l'assegnazione di un contributo agli Istituti di Istruzione Secondaria di 2 grado della provincia di Pordenone per la realizzazione di progetti al supporto di giovani studenti

Dettagli

Art. 4. Durata dei progetti e tutte le attività concluse entro la data del 30 maggio 2016. Art. 5. Importo del finanziamento assegnato

Art. 4. Durata dei progetti e tutte le attività concluse entro la data del 30 maggio 2016. Art. 5. Importo del finanziamento assegnato Pianeta Galileo Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione scientifica promossi e realizzati da Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, della regione

Dettagli

Articolo 1 Definizioni

Articolo 1 Definizioni Selezione per il finanziamento di Progetti per la realizzazione di iniziative di informazione territoriale delle Associazioni dei consumatori iscritte al CNCU (PDT2) Visti: la legge 14 novembre 1995, n.

Dettagli

Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015. Il Preside

Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015. Il Preside Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015 Avviso pubblico di selezione per il conferimento di incarichi di collaborazione coordinata e continuativa da attivare per le esigenze della Facoltà di Scienze Matematiche,

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali VISTO il Reg. (UE) n. 1305/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 17 dicembre 2013, sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e che abroga

Dettagli

Articolo 1 Finalità generali

Articolo 1 Finalità generali Allegato A Deliberazione della G.R. n. 104/2014 Avviso pubblico per la realizzazione di Progetti finalizzati al sostegno alle famiglie per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie, private e degli

Dettagli

Gentes Popoli in movimento: Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani delle province di Palermo e di Montreal, Québec

Gentes Popoli in movimento: Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani delle province di Palermo e di Montreal, Québec Gentes Popoli in movimento: Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani delle province di Palermo e di Montreal, Québec AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ITALIA L

Dettagli

Prot. n. 301/C24 Paternò, 17 gennaio 2013 BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n. 301/C24 Paternò, 17 gennaio 2013 BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 301/C24 Paternò, 17 gennaio 2013 All Albo dell Istituto Al Sito web A tutte le Scuole BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO - Vista la delibera del Collegio dei Docenti

Dettagli

BANDO. per le associazioni socie del Cesvot. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2015

BANDO. per le associazioni socie del Cesvot. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2015 BANDO per le associazioni socie del Cesvot per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2015 volontariato ANNO 2015 Pagina 1 1. Chi può presentare Hanno diritto a presentare

Dettagli

Settore 3 Servizi al Cittadino

Settore 3 Servizi al Cittadino Settore 3 Servizi al Cittadino Deliberazione della G.R. n.104/2014 Avviso pubblico per la realizzazione di Progetti finalizzati al sostegno alle famiglie per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie,

Dettagli

PROVINCIA DI CASERTA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Servizio 1 - Collocamento Provinciale Disabili

PROVINCIA DI CASERTA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Servizio 1 - Collocamento Provinciale Disabili Data di Pubblicazione: 29/12/2014 Data Scadenza : 20/02/2015 PROVINCIA DI CASERTA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Servizio 1 - Collocamento Provinciale Disabili AVVISO PUBBLICO ATTIVITÀ RIVOLTE AL SOSTEGNO

Dettagli

La sottoscritta Dirigente del Settore n. 4 Servizi alla persona

La sottoscritta Dirigente del Settore n. 4 Servizi alla persona COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Piazza Amendola n. 17 50054 Fucecchio (Fi) Tel. 0571/2681 Fax. 0571/268246 www.comune.fucecchio.fi.it BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BENEFICI ECONOMICI INDIVIDUALI

Dettagli

1 Bando per la concessione di contributi per l avvio e lo sviluppo di collaborazioni internazionali dell Ateneo anno 2014

1 Bando per la concessione di contributi per l avvio e lo sviluppo di collaborazioni internazionali dell Ateneo anno 2014 AREA RICERCA E SVILUPPO U.O.A. COOPERAZIONE INTERNAZIONALE PER LA FORMAZIONE E LA RICERCA BANDO INTEGRATO CON LE MODIFICHE DI CUI AL DECRETO RETTORALE N. 4163 DEL 25.11.2014 Vedi art. 2 - Modalità di presentazione

Dettagli

Prot. n. 1723/C14 Bologna, 25/05/2016

Prot. n. 1723/C14 Bologna, 25/05/2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n. 1723/C14 Bologna, 25/05/2016 AVVISO DI SELEZIONE Al personale interno per conferimento incarico di esperto collaudatore nell ambito del

Dettagli

OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA

OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 15 DESTINATARI DELL INTERVENTO OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA (CUP C46G13000160006) a valere sull Avviso Pubblico della Regione Abruzzo Legge 144/99

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Dipartimento X Servizio n.5. Ufficio Metropolitano per la Pianificazione e l Autonomia Scolastica BANDO DI GARA

PROVINCIA DI ROMA. Dipartimento X Servizio n.5. Ufficio Metropolitano per la Pianificazione e l Autonomia Scolastica BANDO DI GARA PROVINCIA DI ROMA Dipartimento X Servizio n.5 Ufficio Metropolitano per la Pianificazione e l Autonomia Scolastica BANDO DI GARA Iniziative sul tema della Pace e dei diritti umani in collaborazione con

Dettagli

Prot. n. 1904/C41 San Severo, 20.11.2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n. 1904/C41 San Severo, 20.11.2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo di Scuola Dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado Palmieri - San Giovanni Bosco Viale II Giugno - 71016 SAN SEVERO

Dettagli

CRITERI PER LA RICERCA DI SOGGETTO IDONEO ALLA INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DA DA 3 kwp DA COLLOCARSI SU ABITAZIONI DI PRIVATI CITTADINI

CRITERI PER LA RICERCA DI SOGGETTO IDONEO ALLA INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DA DA 3 kwp DA COLLOCARSI SU ABITAZIONI DI PRIVATI CITTADINI CRITERI PER LA RICERCA DI SOGGETTO IDONEO ALLA INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DA DA 3 kwp DA COLLOCARSI SU ABITAZIONI DI PRIVATI CITTADINI NELLA PROVINCIA DI TRIESTE. 1 OGGETTO DELLA RICERCA Ai

Dettagli

Selezione per la partecipazione al Bando MIUR per borse di studio per studenti universitari di lingua e cultura russa. Anno 2014.

Selezione per la partecipazione al Bando MIUR per borse di studio per studenti universitari di lingua e cultura russa. Anno 2014. Prot. nr. 136 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI STUDI LINGUISTICI E CULTURALI Largo S. Eufemia, 19 41121 MODENA centralino 059 205 5811 fax 059 205 593 - fax 059 205 5933

Dettagli

Prot. n. 2369/C14 Arezzo, 17/07/2015

Prot. n. 2369/C14 Arezzo, 17/07/2015 Prot. n. 2369/C14 Arezzo, 17/07/2015 Alle Ditte Interessate Oggetto : Bando di gara previa pubblicazione per il cablaggio Rete LAN del Liceo Classico F. PETRARCA con sede in Via Cavour n 44 52100 Arezzo

Dettagli

MODALITA DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI Piano Nazionale Lauree Scientifiche (DM 976/2014, art. 3 comma 4 e 5 ed art. 4)

MODALITA DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI Piano Nazionale Lauree Scientifiche (DM 976/2014, art. 3 comma 4 e 5 ed art. 4) 1. Progetti ammissibili e durata dei progetti MODALITA DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI Piano Nazionale Lauree Scientifiche (DM 976/2014, art. 3 comma 4 e 5 ed art. 4) Per la realizzazione delle azioni previste

Dettagli

BANDO INTERNO PER LA SELEZIONE DI DOCENTI TUTOR FACILITATORE REFERENTE PER LA VALUTAZIONE

BANDO INTERNO PER LA SELEZIONE DI DOCENTI TUTOR FACILITATORE REFERENTE PER LA VALUTAZIONE Prot. n. 3068/V16 Taranto, 24/09/2013 Programmazione dei Fondi Strutturali 2007/13 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Competenze per lo Sviluppo annualità 2013/2014 AL PERSONALE DOCENTE ALL ALBO SITO: www.colombo.gov.it

Dettagli

Prot. n. 11650 Pescara, 05/12/2015

Prot. n. 11650 Pescara, 05/12/2015 Prot. n. 11650 Pescara, 05/12/2015 Al Sito WEB della Scuola Sede ALL ALBO PRETORIO Oggetto: Bando per il reclutamento di un esperto esterno di madrelingua Francese cui conferire l incarico di prestazione

Dettagli

BANDO PER IL RECLUTAMENTO DI UN ESPERTO PROGETTISTA ED UN ESPERTO COLLAUDATORE

BANDO PER IL RECLUTAMENTO DI UN ESPERTO PROGETTISTA ED UN ESPERTO COLLAUDATORE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale Bovio Colletta Via San Giovanni a Carbonara, 31 Napoli 80139 Tel. 081293556 Fax 081293765 e-mail: naic81000g@istruzione.it

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENTE ECONOMICO FINANZIARIO DELL I.A.C.P. DI CASERTA SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL 27 GENNAIO 2014 OGGETTO L Istituto Autonomo

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO LICEO SCIENTIFICO STATALE GUGLIELMO OBERDAN Via P.Veronese, 1-34144 Trieste tel. 040309406-040309078 fax 0403798964 C.F. 80020630325 e.mail: tsps03000b@istruzione.it posta elettronica certificata liceo-oberdan@pec.istruzione.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ED EDUCATIVE O LORO RETI DELLA REGIONE SICILIA

AVVISO PUBBLICO ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ED EDUCATIVE O LORO RETI DELLA REGIONE SICILIA Prot. 14597 Palermo, 24/09/2015 AVVISO PUBBLICO ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ED EDUCATIVE O LORO RETI DELLA REGIONE SICILIA per l organizzazione e l avvio dei corsi per il personale ATA di cui all art.

Dettagli

5. PROCEDURE. 5.1 Presentazione della domanda

5. PROCEDURE. 5.1 Presentazione della domanda 5. PROCEDURE 5.1 Presentazione della domanda Le domande di contributo dovranno essere predisposte e presentate esclusivamente utilizzando gli appositi servizi on-line ad accesso riservato, integrati nel

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I G E N O V A

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I G E N O V A U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I G E N O V A AREA DIDATTICA SERVIZIO MOBILITÁ INTERNAZIONALE E ACCOGLIENZA STUDENTI STRANIERI Settore Attività Internazionali per la Didattica BANDO DI SELEZIONE

Dettagli

Prot. n. 10589/c42 Mirano 17/12/2013 PROGETTO INNOVATIVO AUTONOMO DI SPERIMENTAZIONE ASL. 1.Descrizione dell ordinamento e indirizzo di riferimento

Prot. n. 10589/c42 Mirano 17/12/2013 PROGETTO INNOVATIVO AUTONOMO DI SPERIMENTAZIONE ASL. 1.Descrizione dell ordinamento e indirizzo di riferimento ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE "8 MARZO K. LORENZ" Via Matteotti, 42A/3-30035 Mirano - Venezia Tel. 041430955 Fax 041434281 C. F. 90164450273 e-mail: veis02800q@istruzione.it info@8marzolorenz.it pec:

Dettagli

ALLEGATO A Dgr n. 1029 del 04/08/2015 pag. 1/5

ALLEGATO A Dgr n. 1029 del 04/08/2015 pag. 1/5 giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 1029 del 04/08/2015 pag. 1/5 BANDO (CRITERI E MODALITA ) PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO REGIONALE BUONO-LIBRI E STRUMENTI DIDATTICI ALTERNATIVI ANNO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Foggia, 5 gennaio 2012 Prot. n. 174 VII.1 Rep. n. 10/2012 Il PRESIDE la Legge 30 dicembre, n. 240/2010 Norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonché

Dettagli

LINGUA MADRE Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani della provincia di Palermo e di Buenos Aires

LINGUA MADRE Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani della provincia di Palermo e di Buenos Aires LINGUA MADRE Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani della provincia di Palermo e di Buenos Aires AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ARGENTINA L Associazione Centro

Dettagli

Progetto Women Ambassadors in Italy -WAI

Progetto Women Ambassadors in Italy -WAI Progetto Women Ambassadors in Italy -WAI BANDO PER LA SELEZIONE DI N.1 DONNA IMPRENDITRICE AMBASCIATRICE E N.1 SUPPLENTE Il Centro Servizi per le Imprese Azienda Speciale della C.C.I.A.A: di Cagliari -

Dettagli

(CUP J89H11003560006)

(CUP J89H11003560006) COMUNE DI BRINDISI Unione Europea PO GRECIA ITALIA 2007/2013 AVVISO PUBBLICO RELATIVO AD UNA INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER ESPERTO PER LA VERIFICA

Dettagli

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO Articolo 1 Obiettivi e finalità La Provincia di Roma, con il presente bando, intende dare attuazione all iniziativa Corsi di

Dettagli

il presente Bando interno per il reclutamento delle seguenti figure:

il presente Bando interno per il reclutamento delle seguenti figure: Unione Europea Fondo Sociale Europeo 1 LICEO SCIENTIFICO STATALE VINCENZO CUOCO Via Annibale De Gasparis n. 12-80137 NAPOLI TEL. 081.440200 - FAX. 081.4420331 C.F./P. I.V.A. 80030760633 E-MAIL : naps10000b@istruzione.it

Dettagli

Progetto E-Inclusion. Integrazione scolastica attraverso l uso delle tecnologie. Disciplinare di rendicontazione

Progetto E-Inclusion. Integrazione scolastica attraverso l uso delle tecnologie. Disciplinare di rendicontazione Progetto E-Inclusion Integrazione scolastica attraverso l uso delle tecnologie Disciplinare di rendicontazione (Premessa) A seguito della pubblicazione dell Avviso per la presentazione di progetti e modalità

Dettagli

Settore Formazione e Lavoro Servizio Attività formative AVVISO

Settore Formazione e Lavoro Servizio Attività formative AVVISO PROVINCIA DI FROSINONE Settore Formazione e Lavoro Servizio Attività formative AVVISO PER LA COSTITUZIONE DELL ALBO DI ASPIRANTI PRESIDENTI DI COMMISSIONE D ESAME PER I CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Cagliari, 24 Marzo 2016 All Albo Pretorio dell Istituto Agli Atti Alle scuole di ogni ordine e grado Al sito Web www.17circolo.gov.it BANDO DI GARA PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO MUSICABILMENTE DA SVOLGERE

Dettagli