Presupposti per una sana gestione di progetti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Presupposti per una sana gestione di progetti"

Transcript

1 Presupposti per una sana gestione di progetti Conferenza Hermes Manno, 16 novembre 2006 Sonia Boutari, PMP

2 Indice 1 2 I progetti: più successi o più fallimenti? Management di progetto: il COSA (WHAT) 3 Benefici di una metodologia rivolta ai progetti 4 La metodologia Hermes: il COME (HOW) ed il PMBOK 5 Conclusione Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 2

3 Principali cause di fallimento dei progetti... Analisi dei rischi Risorse Umane ed altre Team di progetto Investimenti Pianificazione Modifiche Fallimento del progetto Management della informazione Bonus / Penalità La direzione aziendale Costi Tempi Capo Progetto Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 3

4 nel mondo informatico Secondo lo Standish Group Chaos Study, 2001 Soltanto 28% dei progetti informatici riescono nel rispetto dei tempi e budget previsti (erano16% nel 1994) I motivi di successo: Utilizzo di processi di management Utilizzo di strumenti per il monitoraggio e controllo dell avanzamento lavori Maggiori competenze dei capi progetto In particolare: 97% hanno un capo progetto assegnato ufficialmente 58% utilizzano uno specifico sistema di misura 46% utilizzano una metodologia di management di progetto Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 4

5 altre testimonianze Gartner Inc. (proiezione valida per gli USA) 75 Miliardi $ spesi annualmente in progetti informatici che falliscono Principale motivo di fallimento : mancata metodologia di management di progetto (fonte: PM Solutions The Value of Project Management 2002) Helion S.A. (Polonia) - editore L applicazione dei principi di management di progetto ha permesso 30% riduzione dei costi operativi 60% crescita di mercato 30% riduzione del time-to-market (fonte: PM Network Septembre 2006) Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 5

6 Indice 1 2 I progetti: più successi o più fallimenti? Management di progetto: il COSA (WHAT) 3 Benefici di una metodologia rivolta ai progetti 4 La metodologia Hermes: il COME (HOW) ed il PMBOK 5 Conclusione Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 6

7 Il Management di progetto Quali correnti? Varie scuole di pensiero, associazioni, approcci... IPMA, APM, AFNOR, PMI,... TOC (Theory of Constraints), extreme project management, Agile project management,... Tra le maggiori associazioni: Project Management Institute (PMI ) fondato nel 1969 Oltre membri in circa 120 Stati (sui cinque continenti) Oltre capi progetto con certificazioni (PMP (1) o CAPM (2) ) Innumerevoli pubblicazioni professionali La pubblicazione del PMBOK tradotto in circa 12 lingue (poco meno di 2 millioni di copie vendute ad oggi) Il sito: (1) PMP: Project Management Professional (2) CAPM: Certified Associate in Project Management Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 7

8 Il Management di progetto Lo standard del PMI Il Project Management Body of Knowledge o PMBOK Una guida strutturata che contempli le migliori pratiche per il management di progetti (progetti singoli) Applicabile a tutti i tipi di progetti, in qualunque tipo di azienda ed in qualsiasi industria / settore Un punto di riferimento autorevole per la disciplina di management di progetto Uno standard ANSI alla sua terza versione (2004) Il PMBOK non pretende essere ne esauriente ne esaustivo Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 8

9 Management di progetto Il PMBOK alias il COSA Il management di progetto: È l applicazione di conoscenze, competenze, strumenti e tecniche alle attività di gestione di progetto per realizzarne gli obiettivi Si compie con l utilizzo e l integrazione di processi di avvio, pianificazione, esecuzione, monitoraggio e controllo, e chiusura Comprende: Identificazione dei requisiti Definizione di obiettivi chiari e raggiungibili Bilanciamento tra requisiti di qualità, ampiezza dello scopo, tempi e costi impartiti Adeguamento delle specifiche, dei piani e dell approccio alle aspettative e preoccupazioni delle parti coinvolte nel e dal progetto Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 9

10 Management di progetto L approccio del PMBOK Il management di progetto è definito attraverso: 9 Aree di Conoscenza 5 Gruppi di Processi 44 singoli processi sparsi nei 5 Gruppi Il PMBOK ha un approccio per processi (processbased) I Gruppi di Processi sono applicabili Sia ad una fase di progetto Sia all insieme del progetto I Gruppi di Processi s interfacciano tra loro ma possono anche sovrapporsi L insieme dei processi utilizzati nello svolgimento di un progetto costituisce il ciclo di vita del management di progetto Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 10

11 Lo standard del PMBOK Le Aree di Conoscenza Scopo Tempi Integrazione 9 Aree di Conoscenza Costi Approvvigionamenti Qualità Rischi Comunicazioni Risorse Umane Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 11

12 Lo standard del PMBOK I Gruppi di Processi Definizione ed autorizzazione del progetto o di una sua fase Avvio Pianificazione Definizione e precisazione degli obiettivi nonchè pianificazione delle azioni del progetto Rilevamento e controllo delle azioni di progetto nonchè definizione di azioni correttive Monitoraggio e Controllo Esecuzione Coordinamento delle persone ed altre risorse durante lo svolgimento del progetto Chiusura Formalizzazione dell accettazione di quanto prodotto e chiusura del progetto Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 12

13 PMBOK - Aree di Conoscenza, Gruppi di Processi e Processi (esempio) Avvio Pianificazione Esecuzione Monitoraggio e Controllo Chiusura 7. COSTI del PROGETTO 7.1 Stima dei costi 7.2 Calcolo del budget 7.3 Controllo dei costi 8. QUALITÀ del PROGETTO 8.1 Piani ficazione della qualità 8.2 Applicazione della Quality Assurance 8.3 Applicazione del controllo della qualità 9. RISORSE UMANE del PROGETTO 9.1 Pianificazione delle risorse umane 9.2 Costituzione della squadra di progetto 9.3 Guida dello sviluppo della squadra di progetto 9.4 Direzione della squadra di progetto 10. COMUNICAZIONI del PROGETTO 10.1 Pianificazione delle comunicazioni 10.2 Diffusione dell informazione 10.3 Raccolta dei dati e distribuzione dei rapporti sullo stato del progetto 10.4 Gestione delle parti coinvolte nel progetto Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 13

14 PMBOK Il singolo processo Avvio Pianificazione Esecuzione Monitoraggio e Controllo Chiusura 7. COSTI del PROGETTO 7.1 Stima dei costi 7.2 Calcolo del budget 7.3 Controllo dei costi Dati in Entrata (es.) Costi iniziali Informazioni sull avanzamento lavori Richieste di modifica accettate. Strumenti e Tecniche (es.) Analisi delle performance rilevate (i.e. Cost Performance Index) Revisione delle performance del progetto (i.e. EV, Trend Analysis)... Dati in Uscita (es.) Revisione delle stime Azioni correttive da intraprendere. Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 14

15 Lo standard del PMBOK Deming ed i Gruppi di processi Rappresentazione dei Gruppi di Processi secondo il modello di Deming per sottolineare l interazione che esiste tra questi gruppi Controllo e Monitoraggio Plan Do Pianificazione Avvio Chiusura Act Check Esecuzione (Fonte PMBOK Guide - Third edition) Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 15

16 Lo standard del PMBOK I limiti del progetto Limiti del progetto Controllo e Monitoraggio Pianificazione Consegne del progetto Utilizzatori Iniziatore / Mandante del progetto Dati in entrata al progetto Avvio Chiusura Clôture Esecuzione Registrazioni del progetto Attivo organizzativo (Fonte PMBOK Guide - Third edition) Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 16

17 Lo standard del PMBOK Applicazione dei gruppi di processi Gruppi di processi del progetto Ciclo di vita Fase Fase Fase (Fonte PMBOK Guide - Third edition) Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 17

18 Il management di progetto Che cosa offre il PMBOK? Ciascuno dei 44 singoli processi è descritto con i suoi: Dati in entrata Strumenti e tecniche più idonei Dati in uscita Non tutti i processi ne tutti i rispettivi dati, tecniche e strumenti sono utilizzabili da tutti i progetti, e proprio in questo consiste la flessibilità dello standard Gli strumenti e le tecniche non sono descritte esaurientemente; sono fornite indicazioni generali, al fine di dare la possibilità di selezionare quelli più adatti al caso Le attività di management di progetto sono di supporto ad un management di portafoglio di progetti e ad un programma, e ciò consente la sua integrazione con altri processi Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 18

19 Indice 1 2 I progetti: più successi o più fallimenti? Management di progetto: il COSA (WHAT) 3 Benefici di una metodologia orientata ai progetti 4 La metodologia Hermes: il COME (HOW) ed il PMBOK 5 Conclusione Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 19

20 Metodo e metodologia, in generale Metodo e metodologia sono spesso usati indistintamente Per la precisione: Metodo = insieme ordinato di principi, di regole, di passi che permettono di ottenere un determinato risultato Metodologia = insieme di metodi e di tecniche consoni ad una determinata disciplina Al management di progetto, una metodologia offre: Uno specifico quadro di lavoro (processi repetibili, linee guida, tecniche di lavoro) Non trascurabili prospettive di successo Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 20

21 Una metodologia è utile al capo progetto, all azienda... Per il capo progetto Maggiore visibilità e quindi possibilità di controllo Maggiore garanzia di rispetto dei tempi, del budget e di un buon livello di qualità Attitudini e azioni attive piuttosto che reattive Costituzione di una squadra e non di un gruppo di persone Disponibilità di dati su esperienze precedenti Per l azienda Possibilità di consolidare i dati di vari progetti possibilità di paragone tra progetti simili Corretta interpretazione delle informazioni Capacità di stabilire propri benchmarks Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 21

22 ed al gruppo di management di progetto La metodologia consente alle squadre di progetto e alle loro interfacce di: Utilizzare un lessico comune Uniformare l approccio alla gestione delle singole attività Assicurare un massimo di qualità Migliorare le performance personali Facilitare la comunicazione Contribuire a mantenere la memoria delle esperienze fatte Accrescere le probabilità di riuscita del progetto Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 22

23 Le posizioni rispetto all uso di una metodologia sono varie I sostenitori dichiarano Essere più atti a rispettare tempi / costi / qualità Riuscire spesso ad ottimizzare l uso delle risorse Inquadrare meglio le esigenze ed attese dei clienti Gestire con maggiore consapevolezza gli aspetti problematici Gli insoddisfatti lamentano Un eccesso di lavoro Una eccessiva lentezza a reaggire alle richieste di cambiamento Una causa di disattenzione rispetto agli obiettivi del progetto Chi ha ragione e chi ha torto? Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 23

24 Una metodologia deve essere adattabile Una metodologia di management di progetto: Non si deve applicare indiscriminatamente Non deve trasformarsi in un iter amministrativo Non deve prevalere sullo spirito di iniziativa Il capo progetto deve poterla ritagliare secondo le esigenze dettate: Dal tipo di progetto Dal ciclo di vita del progetto Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 24

25 Metodologia Quali principali caratteristiche Una metodologia deve essere un mezzo capace di adattarsi al livello di rigore richiesto dal management di un progetto Le tecniche di management di progetto ed il livello di rigore devono essere consoni agli specifici rischi ed opportunità di ciascun progetto Una metodologia flessibile fornisce quindi la possibilità di rispondere ai soli requisiti di complessità del progetto, ritagliandola su misura Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 25

26 I suggerimenti di J. Charvat (Project Management Methodologies, 2003) Complexity Use light methodology Use heavy methodology Very High Program High Large A Large B Large C Medium Medium A Medium B Medium C Low Small A Small B Small C Time 1-2 mo 2-6 mo 6-12 mo mo > 2 years Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 26

27 La scelta della metodologia Le aziende implementano una metodologia: Sia acquistandola da un altra azienda Sia sviluppandola Sia personalizzando una metodologia presente sul mercato L uso di una metodologia non idonea può avere conseguenze disastrose: Slittamenti Problemi di comunicazione Totale affidamento alle sole capacità della metodologia per il successo del progetto Spreco di tempo e di risorse per attività amministrative non utili Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 27

28 Indice 1 2 I progetti: più successi o più fallimenti? Management di progetto: il COSA (WHAT) 3 Benefici di una metodologia rivolta ai progetti 4 La metodologia Hermes: il COME (HOW) ed il PMBOK 5 Conclusione Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 28

29 Tipi di metodologie Numerose metodologie a volte costose, complesse o rigide Due tipi: La metodologia SDM (Systems Development Methodology): suggerisce le tappe da seguire per creare un prodotto informatico spesso comprende alcune funzionalità di management di progetto La metodologia PMM (Project Management Methodology): stabilisce come pianificare, organizzare e controllare tutte le attività svolte nelle varie fasi del SDM È idonea a qualunque tipo di progetto (non solo informatico) Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 29

30 Il PMBOK e Hermes: Il COSA ed il COME Il PMBOK tratta del COSA - un procedimento basato sulle migliori pratiche conosciute I processi di management e le verifiche necessarie I tipi di dati che servono ai vari processi e quelli che si otterrebbero al termine della loro esecuzione I tipi di strumenti e di tecniche di appoggio ai processi Hermes stabilisce il COME : la messa in pratica Un procedimento per processi con traguardi per le prese di decisioni Degli strumenti e tecniche già implementate, da utilizzare Dei ruoli e responsabilità definiti per le parti in gioco La natura dei dati e dei risultati da ottenere Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 30

31 La metodologia Hermes alias il COME Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 31

32 Hermes ed il PMBOK ciclo di vita del management di progetto Avvio Pianificazione * Iterazione Esecuzione Chiusura Controllo Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 32

33 Hermes ed il PMBOK...fasi / ciclo di vita del progetto Ciclo di vita Fase Fase Fase Fase Fase Fase Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 33

34 Hermes ed il PMBOK. stessi criteri di successo H E R M E S Tempistica Costi Specifiche + Qualità PMBOK Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 34

35 Le similitudini Lo standard ANSI (il PMBOK ) e la metodologia assodata (Hermes) mostrano come: I tradizionali processi di management di progetto definiti dal PMBOK sono applicati anche da Hermes Gli stessi criteri di successo di un progetto sono riconosciuti da entrambi Tuute le caratteristiche aggiuntive di Hermes non possono che accrescere le probabilità di successo di un progetto (informatico o meno) Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 35

36 Hermes come metodologia per altri progetti? Se il PMBOK conviene a qualsiasi tipo di progetto, perchè non sarebbe lo stesso anche per la metodologia Hermes? La metodologia Hermes comprende: Un iter metodico (passi, risultati/consegne, ruoli e controlli) Innumerevoli strumenti e tecniche utilizzabili con poca o nessuna modifica Un corredo di documentazione, abbondante, tradotta e gratuita Una certificazione che garantisce la qualità del suo utilizzo Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 36

37 Indice 1 2 I progetti: più successi o più fallimenti? Management di progetto: il COSA (WHAT) 3 Benefici di una metodologia rivolta ai progetti 4 La metodologia Hermes: il COME (HOW) ed il PMBOK 5 Conclusione Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 37

38 A cos altro può servire una metodologia? Una metodologia di management di progetto: Aggevola il cammino verso una certificazione di tipo aziendale (i.e. CMMI) Fornisce supporto alla realizzazione di un management di portafoglio di progetti e di programmi Rappresenta un fattore importante di crescita della maturità dell azienda Garantisce l allineamento dei progetti sulle strategie aziendali Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 38

39 Quali vantaggi per il capo progetto? L impiego di una metodologia per il capo progetto significa, tra l altro: Percorrere nell ordine le tappe del management di progetto Non dover convincere superiori e colleghi quanto al valore delle tecniche di management di progetto Poter scambiare esperienze con altri capi progetto (della stessa azienda o meno) Favorire la propria crescita professionale Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 39

40 Metodologia Le cautele Una metodologia non è un toccasana per tutti i problemi di progetto Una metodologia deve essere accompagnata da: Un effecttivo contributo/supporto della direzione aziendale Delle competenze Una sua accettazione da parte di tutti Una metodologia è un componente chiave che consente l identificazione di tutto quanto sia necessario al progetto Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 40

41 Allora, quali presupposti per una sana gestione di progetti? CERTIFICAZIONI Processi aziendali REGOLAMENTI LEGISLAZIONE CONTESTO TEMPI RISORSE Specifiche e Qualità PERSONALE CONOSCENZE COMPETENZE Processi del progetto METODOLOGIE Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 41

42 E per concludere Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 42

43 Sonia Boutari, PMP Conferenza Hermes Manno, 16/11/06 43

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT CENTRATE I VOSTRI OBIETTIVI LA MISSIONE In qualità di clienti Rockwell Automation, potete contare

Dettagli

E X P O T R A I N I N G 2 0 1 2

E X P O T R A I N I N G 2 0 1 2 Nuove frontiere per le attività formative E X P O T R A I N I N G 2 0 1 2 Fiera Milano, 26 Ottobre 2012 Obiettivo Il Project Management può rappresentare per gli organismi formativi un ambito di business

Dettagli

Creating Your Future

Creating Your Future Creating Your Future CONSULENZA GESTIONE PROGETTI 1 Sviluppo ad-hoc della metodologia di Project Management 2 Coaching a supporto di team di progetto 3 Organizzazione del Project Management Office 4 Gestione

Dettagli

Certificazioni Project Management

Certificazioni Project Management Certificazioni Project Management Certificazioni e sviluppo professionale Le certificazioni nel project management costituiscono un importante riconoscimento dell esperienza e del livello di conoscenza

Dettagli

Il Project Management

Il Project Management Il Project Management -Lo strumento per il rilancio dell azienda - Maurizio Ciraolo PPM Division Manager Horsa Presentazioni Una realtà leader nella IT Solution Integration Horsa, uno dei maggiori player

Dettagli

Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano.

Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano. Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano. di: Enrico MASTROFINI Ottobre 2004 Nella formulazione iniziale del Piano Ict sono di solito inseriti

Dettagli

Gestione dei Progetti (2005-2006)

Gestione dei Progetti (2005-2006) Gestione dei Progetti (2005-2006) Alessandro Agnetis DII Università di Siena (Alcune delle illustrazioni contenute nella presentazione sono tratte da PMBOK, a guide to the Project Management Body of Knowledge,

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

La norma ISO 50001 per il risparmio energetico delle aziende

La norma ISO 50001 per il risparmio energetico delle aziende La norma ISO 50001 per il risparmio energetico delle aziende La norma UNI CEI EN ISO 50001:2011 Sistemi di gestione dell energia Requisiti e linee guida per l uso è la versione ufficiale italiana della

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management 10-dic-2008 Osservatorio P 3 MO Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management Oscar Pepino Consigliere Esecutivo Reply S.p.A. 2 Sommario Gruppo Reply - scenario

Dettagli

Certificazioni per Project Manager

Certificazioni per Project Manager Certificazioni per Project Manager Vito Madaio, PMP, PM Giugno 2013 Argomenti TenStep Italia Professione Project Manager Certificazioni per Project Manager Metodologia TenStep Formazione abilitante 13/6/2013

Dettagli

La norma UNI EN ISO 14001:2004

La norma UNI EN ISO 14001:2004 La norma COS È UNA NORMA La normazione volontaria Secondo la Direttiva Europea 98/34/CE del 22 giugno 1998: "norma" è la specifica tecnica approvata da un organismo riconosciuto a svolgere attività normativa

Dettagli

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica CAPITOLATO TECNICO PER UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE DELLA COMPONENTE AUTOGOVERNO DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

Maturità delle organizzazioni PMI & PMI L approccio al Project management nelle Piccole e Medie Imprese

Maturità delle organizzazioni PMI & PMI L approccio al Project management nelle Piccole e Medie Imprese Maturità delle organizzazioni PMI & PMI L approccio al Project management nelle Piccole e Medie Imprese Stefano Setti PMP Blulink srl ssetti@blulink.com PMI & PMI Piemmeì? Piemai? (Piccole Medie Imprese

Dettagli

Tailoring e WBS: strumenti o tecniche?

Tailoring e WBS: strumenti o tecniche? Tailoring e WBS: strumenti o tecniche? Patricia Gamberini, PMP Direzione Ingegneria dell'offerta Sanità Engineering Ingegneria Informatica SpA PMI-NIC - Tutti i diritti riservati Gli Standard (1) A Guide

Dettagli

Redazione e Presentazione di Progetti Informatici

Redazione e Presentazione di Progetti Informatici Redazione e Presentazione di Progetti Informatici Corso di Laurea in Informatica Massimo Ruffolo E-mail: ruffolo@icar.cnr.it Web: http://www.icar.cnr.it/ruffolo Istituto di CAlcolo e Reti ad alte prestazioni

Dettagli

I Sistemi di Gestione per la Sicurezza

I Sistemi di Gestione per la Sicurezza I Sistemi di Gestione per la Sicurezza OHSAS 18001, Rischi Rilevanti, Antincendio, Sistemi di Gestione Integrati Luca Fiorentini TECSA Sommario Presentazione... 9 1. INTRODUZIONE 15 2. SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA

L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA L ERP COME STRUMENTO STRATEGICO DI GESTIONE D AZIENDA CONTENUTI Background: lo scenario attuale La funzione degli ERP: che cosa sono e a che cosa servono Le caratteristiche e i vantaggi di un ERP I possibili

Dettagli

Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi. Prato, 25 Settembre 2009

Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi. Prato, 25 Settembre 2009 Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi Prato, 25 Settembre 2009 1 Programma 15:00 15:10 Benvenuto e apertura lavori 15:10 15:20 Presentazione del

Dettagli

Introduzione al Project Management

Introduzione al Project Management IT Project Management Lezione 1 Introduzione al Project Management Federica Spiga A.A. 2009-2010 1 Rapporto CHAOS 2009 Progetti completati in tempo, all interno del budget, rispettando i requisiti RAPPORTO

Dettagli

Gli strumenti dell ICT

Gli strumenti dell ICT Gli strumenti dell ICT 1 CREARE, GESTIRE E FAR CRESCERE IL PROPRIO SITO La rete è sempre più affollata e, per distinguersi, è necessario che le aziende personalizzino il proprio sito sulla base dei prodotti/servizi

Dettagli

Lo standard internazionale

Lo standard internazionale Creating Your Future PROJECT MANAGEMENT FRAMEWORK Lo standard e le certificazioni professionali Lo standard internazionale Tutti i Project Managers di HumanWare s.a.s. sono in possesso della certificazione

Dettagli

"FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00

FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00 Organizzazione scientifica a cura di AIIC in collaborazione con l'ordine degli ingegneri della provincia di Cagliari "FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore

Dettagli

Domanda: 1. Domanda: 2. Domanda: 3

Domanda: 1. Domanda: 2. Domanda: 3 Domanda: 1 In un gruppo di progetto si ha uno stato di crisi allorché Esiste una situazione di conflitto in cui non riescono ad essere utili e durature logiche di win-win Esiste una situazione di conflitto

Dettagli

Programmazione didattica 2009. Project Management. Catalogo dei corsi

Programmazione didattica 2009. Project Management. Catalogo dei corsi Programmazione didattica 2009 Project Management Catalogo dei corsi Alta Formazione in Project Management Project Management: principi e criteri organizzativi Metodi e tecniche di avvio ed impostazione

Dettagli

05/03/07 Anna Maria Baratta. Lavorare per progetti

05/03/07 Anna Maria Baratta. Lavorare per progetti 05/03/07 Anna Maria Baratta Lavorare per progetti Cosa e` un Progetto Un progetto e` una serie di attività temporanee e mirate alla creazione un nuovo unico prodotto/servizio. (Project Management Institute

Dettagli

IL PROJECT MANAGEMENT

IL PROJECT MANAGEMENT IL PROJECT MANAGEMENT Scopi e campi di applicazione La pianificazione del progetto Le tecniche di pianificazione del progetto Le tecniche di pianificazione dei tempi La gestione e il controllo del progetto

Dettagli

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006

Certificazioni di Project Management a confronto. a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Certificazioni di Project Management a confronto a cura di Tiziano Villa, PMP marzo 2006 Indice del documento 1 Le Organizzazioni internazionali di Project Management pag. 2 2 Gli Standard internazionali

Dettagli

Organizzazione e sistemi di gestione

Organizzazione e sistemi di gestione Organizzazione e sistemi di gestione Sistema di Gestione della Sicurezza e Salute del Lavoro: Elementi fondamentali ed integrazione con i sistemi di gestione per la Qualità e l Ambientel 1 Termini e definizioni

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione.

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. La Compagnia Della Rinascita PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si

Dettagli

I NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI E TECNOLOGICI A SUPPORTO DELL EFFICIENZA AZIENDALE

I NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI E TECNOLOGICI A SUPPORTO DELL EFFICIENZA AZIENDALE I NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI E TECNOLOGICI A SUPPORTO DELL EFFICIENZA AZIENDALE PROJECT PORTFOLIO MANAGEMENT Strumento indispensabile per l efficienza del business SICUREZZA FORMAZION E AMBIENTE ETICA

Dettagli

Project Manager in evoluzione: PMP

Project Manager in evoluzione: PMP Project Manager in evoluzione: PMP prima e poi Torino - 13 febbraio 2013 Agenda Perché Aizoon ha deciso di intraprendere la strada di certificare alcuni consulenti Qual era la mia esperienza di project

Dettagli

I modelli normativi. I modelli per l eccellenza. I modelli di gestione per la qualità

I modelli normativi. I modelli per l eccellenza. I modelli di gestione per la qualità 1 I modelli di gestione per la qualità I modelli normativi I modelli per l eccellenza Entrambi i modelli si basano sull applicazione degli otto principi del TQM 2 I modelli normativi I modelli normativi

Dettagli

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo BSI aiuta le organizzazioni a raggiungere l eccellenza. BSI aiuta a migliorare le organizzazioni per farle crescere e funzionare al meglio.

Dettagli

Convegno Internazionale IL PROFESSIONISTA DEGLI ACQUISTI NEI SISTEMI SANITARI INTERNAZIONALI

Convegno Internazionale IL PROFESSIONISTA DEGLI ACQUISTI NEI SISTEMI SANITARI INTERNAZIONALI Convegno Internazionale IL PROFESSIONISTA DEGLI ACQUISTI NEI SISTEMI SANITARI INTERNAZIONALI PROGETTARE PROCESSI COMPLESSI INSIEME ALLA COMUNITA DEI PROFESSIONSITI DELLA SANITA E AL MERCATO HTA: THE PROJECT

Dettagli

Metodologia TenStep. Maggio 2014 Vito Madaio - TenStep Italia

Metodologia TenStep. Maggio 2014 Vito Madaio - TenStep Italia Metodologia TenStep Maggio 2014 Vito Madaio - TenStep Italia Livello di Complessità Processo di Project Management TenStep Pianificare il Lavoro Definire il Lavoro Sviluppare Schedulazione e Budget Gestire

Dettagli

Introduzione alla norma UNI EN CEI ISO 50001:2011

Introduzione alla norma UNI EN CEI ISO 50001:2011 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma Seminario di introduzione alla norma ISO 50001 ed ai Sistemi di Gestione per l Energia Integrazione con la legislazione Roma, 16/03/2016 Introduzione alla

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

AGENDA SECTION n. 1. 1. Introduzione al PM. a.contesto: cosa è cambiato. b.la risposta del PM. c. E a voi cosa interessa. d.

AGENDA SECTION n. 1. 1. Introduzione al PM. a.contesto: cosa è cambiato. b.la risposta del PM. c. E a voi cosa interessa. d. AGENDA SECTION n. 1 1. Introduzione al PM a.contesto: cosa è cambiato b.la risposta del PM c. E a voi cosa interessa d.il PM nel mondo e.il PM nelle grandi aziende: Finmeccanica f. Il PM e la normativa

Dettagli

Teeled S.r.l. PRESENTAZIONE DELLA SOCIETÀ

Teeled S.r.l. PRESENTAZIONE DELLA SOCIETÀ Teeled S.r.l. PRESENTAZIONE DELLA SOCIETÀ Teeled S.r.l. - Sede in Rapallo (GE), Corso Italia n.36/6 C.F. e P.IVA: 01931930992 - Capitale sociale: 10.000,00 - Iscritta presso la C.C.I.A.A. di Genova - R.E.A.446248

Dettagli

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_ DIALOGO_ METODO_ SOLUZIONI_ COMPETENZE_ MISSION_ TECNOLOGIE_ ASSISTENZA_ MANAGEMENT_ SERVIZI_ GEWIN La combinazione di professionalità e know how tecnologico per la gestione aziendale_ L efficienza per

Dettagli

UML e (R)UP (an overview)

UML e (R)UP (an overview) Lo sviluppo di sistemi OO UML e (R)UP (an overview) http://www.rational.com http://www.omg.org 1 Riassumento UML E un insieme di notazioni diagrammatiche che, utilizzate congiuntamente, consentono di descrivere/modellare

Dettagli

U.S.R Campania Polo Qualità di Napoli e PMI SIC. insieme. Project Management Skills for Life

U.S.R Campania Polo Qualità di Napoli e PMI SIC. insieme. Project Management Skills for Life U.S.R Campania Polo Qualità di Napoli e PMI SIC insieme Project Management Skills for Life Novembre 2014 www.pmi-sic.org 1 Finalità dell iniziativa fornire agli studenti, meritevoli delle IV e V classi

Dettagli

Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi

Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi Il Project Management per la piccola-media impresa: aumentare l efficienza per superare la crisi Prato, 25 Settembre 2009 1 Programma 15:00 15:10 Benvenuto e apertura lavori 15:10 15:20 Presentazione del

Dettagli

LE COMPETENZE DI FUNDRAISING (CF) INSEGNATE AL MASTER

LE COMPETENZE DI FUNDRAISING (CF) INSEGNATE AL MASTER LE COMPETENZE DI FUNDRAISING (CF) INSEGNATE AL MASTER Indice INTRODUZIONE... 3 CF1 - SVILUPPARE IL CASO PER IL FUNDRAISING... 4 CF 1.1 : INDIVIDUARE LE NECESSITÀ DI FUNDRAISING DI UN ORGANIZZAZIONE NONPROFIT;...

Dettagli

Introduzione. Articolazione della dispensa. Il sistema del controllo di gestione. Introduzione. Controllo di Gestione

Introduzione. Articolazione della dispensa. Il sistema del controllo di gestione. Introduzione. Controllo di Gestione Introduzione Perché il controllo di gestione? L azienda, come tutte le altre organizzazioni, è un sistema che è rivolto alla trasformazione di input (risorse tecniche, finanziarie e umane) in output (risultati

Dettagli

Presentazione a cura di: Enrico Mastrofini Presidente ISIPM e-mail: mastrofini@isipm.org

Presentazione a cura di: Enrico Mastrofini Presidente ISIPM e-mail: mastrofini@isipm.org Presentazione a cura di: Enrico Mastrofini Presidente ISIPM e-mail: mastrofini@isipm.org ISIPM Istituto Italiano di Project Management Via A. Gallonio, 18 00161 Roma ISIPM - Istituto Italiano di Project

Dettagli

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare!

Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! The Swirl logo is a trade mark of AXELOS Limited The PRINCE2 Accredited Training Organization logo is a trade mark of AXELOS Limited Webinar: Questo Matrimonio s ha da fare! 19 Settembre / 13.00-14.00

Dettagli

La consulenza nel campo assicurativo

La consulenza nel campo assicurativo La consulenza nel campo assicurativo inizio Perché i delfini? Perché ci somigliano: intelligenti, abili, veloci, si muovono esperti nel loro vasto blu. Su di loro si può sempre contare. inizio Studi recenti

Dettagli

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 Un modello di riferimento per la gestione progetti a cura di Tiziano Villa, PMP febbraio 2006 PMI, PMP, CAPM, PMBOK, PgMP SM, OPM3 are either marks or registered marks of

Dettagli

Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio

Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio Allegato 1 REVISIONE DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE DEL COMPARTO Progetto per la valutazione dei comportamenti organizzativi del personale del comparto in Arpa Repertorio SINTESI DEI COMPORTAMENTI ORGANIZZATIVI

Dettagli

Edizione 2010. www.sovedi.it

Edizione 2010. www.sovedi.it Edizione 2010 www.sovedi.it SOVEDI s.r.l. Via Antica, 3-25080 Padenghe sul Garda (BS) email: info@sovedi.it tel: +39 0302076341 CAP.SOC. 51.480,00 - C.F. p.iva 00632180246 SOVEDI nasce nel 1978 a Vicenza.

Dettagli

IT governance & management. program

IT governance & management. program IT governance & management Executive program VI EDIZIONE / GENNAIO - maggio 2016 PERCHÉ QUESTO PROGRAMMA Nell odierno scenario competitivo l ICT si pone come un fattore abilitante dei servizi di business

Dettagli

Credex LA PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLA CATENA ESTESA DEL VALORE DEL RECUPERO CREDITI. ABI Consumer Credit 2003. Roma, 27 marzo 2003

Credex LA PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLA CATENA ESTESA DEL VALORE DEL RECUPERO CREDITI. ABI Consumer Credit 2003. Roma, 27 marzo 2003 LA PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLA CATENA ESTESA DEL VALORE DEL RECUPERO CREDITI ABI Consumer Credit 2003 Roma, 27 marzo 2003 Questo documento è servito da supporto ad una presentazione orale ed i relativi

Dettagli

Il Project Management nelle opere infrastrutturali e negli impianti Industriali

Il Project Management nelle opere infrastrutturali e negli impianti Industriali Con il patrocinio di : Associazione Italiana Di Ingegneria Chimica Corso di formazione : Il Project Management nelle opere infrastrutturali e negli impianti Industriali Durata 60 ore PROGRAMMA DEL CORSO

Dettagli

CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE

CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE IL PROJECT MANAGEMENT NEL SERVIZIO SANITARIO L esperienza dell APSS di Trento Bolzano, 8 maggio 2008 Auditorio del Palazzo Provinciale 12 Autore: Ettore

Dettagli

Questionario Modello di Maturità di Project Management (V.1.5.0)

Questionario Modello di Maturità di Project Management (V.1.5.0) Questionario Modello di Maturità di Project Management (V.1.5.0) E necessario rispondere a tutte le domande riportate di seguito, selezionando la risposta ritenuta migliore o quella che meglio descrive

Dettagli

Il PMI e il PMI -Northern Italy Chapter Branch Toscana ed Umbria

Il PMI e il PMI -Northern Italy Chapter Branch Toscana ed Umbria Il PMI e il PMI -Northern Italy Chapter Branch Toscana ed Umbria PMI-NIC - Tutti i diritti riservati PMI Project Management Institute Sito www.pmi.org E riconosciuto a livello internazionale come l ente

Dettagli

Gestire l impresa per progetti: istruzioni per l uso. Carlo Notari, PMP. Assolombarda - Percorso per l innovazione innovativa. Martedì 24 Ottobre 2006

Gestire l impresa per progetti: istruzioni per l uso. Carlo Notari, PMP. Assolombarda - Percorso per l innovazione innovativa. Martedì 24 Ottobre 2006 Gestire l impresa per progetti: istruzioni per l uso Carlo Notari, PMP Martedì 24 Ottobre 2006 Assolombarda - Percorso per l innovazione innovativa L innovazione E la trasformazione di una nuova idea e

Dettagli

Gestione di progetti (software)

Gestione di progetti (software) Gestione di progetti (software) Tecniche di Programmazione Lez. 03 Università di Firenze a.a. 2009/10, I semestre 1/25 Contenuti Gestione di progetto Ruoli professionali Pianificazione di progetto Stima

Dettagli

Valorizzazione della professionalità di SW Quality Assurance

Valorizzazione della professionalità di SW Quality Assurance Valorizzazione della professionalità di SW Quality Assurance 17 Esther BEVERE Miriam MERENDA ALTEN Italia Agenda Rilevanza della Professionalità del Software Tester Professionalità nel Testing Percorsi

Dettagli

PASSAGGIO ALLA ISO 9000:2000 LA GESTIONE DELLE PICCOLE AZIENDE IN OTTICA VISION

PASSAGGIO ALLA ISO 9000:2000 LA GESTIONE DELLE PICCOLE AZIENDE IN OTTICA VISION PASSAGGIO ALLA ISO 9000:2000 LA GESTIONE DELLE PICCOLE AZIENDE IN OTTICA VISION PIETRO REMONTI 1 2 APPROCCIO BASATO SUI PROCESSI UN RISULTATO DESIDERATO È OTTENUTO IN MODO PIÙ EFFICACE SE RISORSE E ATTIVITÀ

Dettagli

Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza

Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza Quarta, la soluzione informatica per la costruzione di un Sistema Qualità, Ambiente e Sicurezza fortemente integrato è in grado di garantire l efficacia

Dettagli

Programma di risparmio energetico

Programma di risparmio energetico Programma di risparmio energetico Ridurre gli sprechi per ottenere risparmi CO2save per UNI CEI EN ISO 50001 Premessa La norma ISO 50001 definisce gli standard internazionali per la gestione dell'energia

Dettagli

Il Progetto e il Project Management

Il Progetto e il Project Management Il Progetto e il Project Management Metodologie di Specifica del Software Per contattare il docente Dr. Anna Rita Laurenzi email: annarita.laurenzi@insiel.it cell.+39 3356368206 Agenda Progetto e Project

Dettagli

Risk management PMBOK TIME COST SCOPE HUMAN RESOURCES COMMISSION MANAGEMENT RISK ANALYSIS CONTRACT QUALITY ASSURANCE PROJECT MANAGEMENT MANAGEMENT

Risk management PMBOK TIME COST SCOPE HUMAN RESOURCES COMMISSION MANAGEMENT RISK ANALYSIS CONTRACT QUALITY ASSURANCE PROJECT MANAGEMENT MANAGEMENT Risk management PROJECT MANAGEMENT SCOPE MANAGEMENT TIME MANAGEMENT COST MANAGEMENT HUMAN RESOURCES MANAGEMENT CONTRACT MANAGEMENT PMBOK QUALITY ASSURANCE COMMISSION MANAGEMENT RISK ANALYSIS 1 PROJECT

Dettagli

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto Lesson learned esperienza di attivazione PMO Il Modello e i Processi a supporto Indice Il contesto di riferimento Il modello PMO ISS L integrazione nei processi Aziendali Lessons Learned Contesto di riferimento

Dettagli

SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze

SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze Caso di successo Microsoft Integration SACE BT SACE BT realizza su tecnologia Microsoft la piattaforma di gestione delle polizze Informazioni generali Settore Istituzioni finanziarie Il Cliente Il Gruppo

Dettagli

Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento. Proverbio cinese

Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento. Proverbio cinese Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento Proverbio cinese Cogito ERGO sum Cartesio solutions s.r.l. è una società che vuole essere al servizio delle Aziende

Dettagli

La gestione dei progetti software

La gestione dei progetti software La gestione dei progetti software L applicazione della metodologia di Project Management nella gestione dei progetti di sviluppo software nelle piccole e medie imprese Ercole F. Colonese Versione 1.0 -

Dettagli

TXT e-solutions. Passion for Quality. Marzo 2014

TXT e-solutions. Passion for Quality. Marzo 2014 TXT e-solutions Passion for Quality Marzo 2014 TXT e-solutions S.p.A. Fornitore Internazionale di prodotti e soluzioni software dedicati a Grandi Clienti Un azienda solida, con budget raggiunti e bilanci

Dettagli

Applicazione delle metodologie di Project Management in ambito pubblico

Applicazione delle metodologie di Project Management in ambito pubblico wwwisipmorg Applicazione delle metodologie di Project Management in ambito pubblico Arch Eugenio Rambaldi Presidente ISIPM Istituto Italiano di Project Management wwwisipmorg Intervento all interno del

Dettagli

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING CREARE OPPORTUNITÀ PER COMPETERE Oggi le imprese di qualsiasi settore e dimensione devono saper affrontare, singolarmente o in rete, sfide impegnative sia

Dettagli

PROGETTO SOCIALE D INIZIATIVA WIN (WELLFARE DI INIZIATIVA).

PROGETTO SOCIALE D INIZIATIVA WIN (WELLFARE DI INIZIATIVA). PROGETTO SOCIALE D INIZIATIVA WIN (WELLFARE DI INIZIATIVA). Ing Paolo Neri 4 Settembre 2014 Associazione Vecchie e Nuove Povertà Empoli IL «PROGETTO SOCIALE D INIZIATIVA» Missione: favorire l uscita dal

Dettagli

Project Management & Innovazione

Project Management & Innovazione Project Management & Innovazione Milano, 24 ottobre 2006 Antonio Bassi, PMP antonio.bassi@pmi-nic.org www.pmi-nic.org Agenda Il progetto La ricerca L evoluzione Il libro e poi Ambito e missione del progetto

Dettagli

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA Il project management nella scuola superiore di Antonio e Martina Dell Anna 2 PARTE II ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO UDA 4 IL TEAM DI PROGETTO LEZIONE: IL

Dettagli

Normativa UNI CEI EN 16001:2009 Energy efficiency tramite un sistema di gestione per l energia. ABB Group September 29, 2010 Slide 1

Normativa UNI CEI EN 16001:2009 Energy efficiency tramite un sistema di gestione per l energia. ABB Group September 29, 2010 Slide 1 Normativa UNI CEI EN 16001:2009 Energy efficiency tramite un sistema di gestione per l energia September 29, 2010 Slide 1 Sommario La norma UNI CEI EN 16001:2009 Definizioni Approccio al sistema di gestione

Dettagli

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Un nuovo modo di vivere la progettazione sociale... ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Diventare «progettista sociale esperto» Torino, 14 marzo 2013 Agenda Accademia di Progettazione

Dettagli

La CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE

La CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE La CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE CERTIQUALITY Via. G. Giardino, 4 - MILANO 02.806917.1 SANDRO COSSU VALUTATORE SISTEMI DI GESTIONE CERTIQUALITY Oristano 27 Maggio 2008 GLI STRUMENTI

Dettagli

Gli standard ISO 50001 e UNI 11352 per l efficienza energetica: opportunità, benefici e ritorni degli investimenti

Gli standard ISO 50001 e UNI 11352 per l efficienza energetica: opportunità, benefici e ritorni degli investimenti Per una migliore qualità della vita Gli standard ISO 50001 e UNI 11352 per l efficienza energetica: opportunità, benefici e ritorni degli investimenti Umberto Chiminazzo Direttore Generale Certiquality

Dettagli

Le Certificazioni di Project Management: Project Management Professional (PMP) Certified Associate in Project Management (CAPM)

Le Certificazioni di Project Management: Project Management Professional (PMP) Certified Associate in Project Management (CAPM) Le Certificazioni di Project Management: Project Management Professional (PMP) Certified Associate in Project Management (CAPM) Verona - 11 aprile 2006 Project Management Team Group Project Management

Dettagli

D. Lgs.. 231/2001 e Sistema Gestione Qualità: quali integrazioni. M. Mengoli 5 giugno 2014

D. Lgs.. 231/2001 e Sistema Gestione Qualità: quali integrazioni. M. Mengoli 5 giugno 2014 D. Lgs.. 231/2001 e Sistema Gestione Qualità: quali integrazioni M. Mengoli 5 giugno 2014 Il D. Lgs. 231/01 introduce una nuova fattispecie di responsabilità da reato Reato nell organizzazione è imputabile

Dettagli

POLISTUDIO. Modulo 1

POLISTUDIO. Modulo 1 Modulo 1 TEORIA DEI MODELLI ORGANIZZATIVI E DI GESTIONE Sistemi di gestione: definizione Con tale termine si intendono tutti i sistemi di gestione organizzativi implementati nelle organizzazioni nei diversi

Dettagli

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager Valentina Bini, FIRE 27 marzo, Napoli 1 Cos è la FIRE La Federazione Italiana per l uso Razionale dell Energia è un associazione tecnico-scientifica

Dettagli

Giuseppe Santucci. Qualità nella Produzione del Software

Giuseppe Santucci. Qualità nella Produzione del Software Giuseppe Santucci Qualità nella Produzione del Software 03 Revisione del contratto (Contract review) & Piani di sviluppo e qualità (Development and quality plans) 03CR&DQP.1 Contract review? Una cattiva

Dettagli

Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo

Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo Dall ascolto organizzativo alla motivazione professionale: L Audit organizzativo Premessa L Audit organizzativo si fonda sull ascolto organizzativo che presenta come obiettivo primario la valorizzazione

Dettagli

All. 03 alla Sez. 02 Rev. 01. Pag. 1 di7. Direzione

All. 03 alla Sez. 02 Rev. 01. Pag. 1 di7. Direzione Pag. 1 di7 Direzione La DIR è l Amministratore Unico. Nell'applicazione delle politiche aziendali il DIR agisce con criteri imprenditoriali e manageriali, partecipando attivamente alle decisioni del vertice,

Dettagli

Sistemi per lo sviluppo manageriale e professionale. Roberto Ferrari 8 luglio 2009

Sistemi per lo sviluppo manageriale e professionale. Roberto Ferrari 8 luglio 2009 Sistemi per lo sviluppo manageriale e professionale Roberto Ferrari 8 luglio 2009 2 Indice Il processo di gestione e sviluppo delle Risorse Umane I soggetti coinvolti Gestione integrata delle Risorse Umane:

Dettagli

Preparazione alla Certificazione PMP (Project Management Professional)

Preparazione alla Certificazione PMP (Project Management Professional) Industrial Management School Preparazione alla Certificazione PMP (Project Management Professional) - Ripercorrere le tematiche del PMBOK per acquisire le competenze necessarie e prepararsi all esame di

Dettagli

Procedura di iscrizione all esame PMP Documento tratto da www.pmp-online.it

Procedura di iscrizione all esame PMP Documento tratto da www.pmp-online.it Procedura di iscrizione all esame PMP. La procedura (versione v2.1.91.0 - fine marzo 2008) comprende le seguenti fasi: 1. Creazione di un nuovo account 2. Scelta della certificazione 3. Domanda di ammissione

Dettagli

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT.

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. Cod. Figure professionali q.tà gg.uu. Riepilogo di Progetto 1.092 SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. 001 Comitato

Dettagli

Standard e Sistemi di Certificazione per il Project Management

Standard e Sistemi di Certificazione per il Project Management FOCUS Standard e Sistemi di Certificazione per il Project Management Quella del Project Manager è una professione emergente nel campo dell Information Technology e sempre più aziende scelgono di affidarsi

Dettagli

EUROPEAN PROJECT MANAGEMENT QUALIFICATION - epmq. Fundamentals. Syllabus

EUROPEAN PROJECT MANAGEMENT QUALIFICATION - epmq. Fundamentals. Syllabus EUROPEAN PROJECT MANAGEMENT QUALIFICATION - epmq Fundamentals Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di epmq Modulo 1 Fundamentals. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo

Dettagli

Innovation Technology

Innovation Technology Innovation Technology Una naturale passione per Un partner tecnologico che lavora a fianco dei propri clienti per studiare nuove soluzioni e migliorare l integrazione di quelle esistenti. l innovazione.

Dettagli

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi

Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Microsoft Dynamics AX per le aziende di servizi Una crescita sostenibile attraverso il potenziamento dei clienti più redditizi 2012 Microsoft Dynamics AX con il modulo Professional Services offre una soluzione

Dettagli

presentazione sintetica della certificazione e dell esame di qualificazione

presentazione sintetica della certificazione e dell esame di qualificazione CERTIFIED ASSOCIATED IN PROJECT MANAGEMENT presentazione sintetica della certificazione e dell esame di qualificazione INDICE 1. IL PMI PROJECT MANAGEMENT INSTITUTE... 3 2. LA CERTIFICAZIONE CAPM... 3

Dettagli

ANMIL Progetto Security Bologna 22 ottobre 2014 L ingegneria dei Servizi Integrati di Security a supporto del Security Manager

ANMIL Progetto Security Bologna 22 ottobre 2014 L ingegneria dei Servizi Integrati di Security a supporto del Security Manager ANMIL Progetto Security Bologna 22 ottobre 2014 L ingegneria dei Servizi Integrati di Security a supporto del Security Manager Raffaele Rocco A.D. - AICOM Spa 1 PRESENTAZIONE di AICOM Spa AICOM Società

Dettagli