Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1 System Integration: La leaf community del Gruppo Loccioni 27/04/2012

2 Loccioni in numeri FONDATA 1968 PROPRIETA Famiglia Loccioni STAFF SEDI 350 collaboratori 45% laureati 33 anni età media Moie di Maiolati (AN) General Impianti srl Angeli di Rosora (AN) AEA srl, SUMMA srl Columbia (SC USA) Loccioni USA Inc. FATTURATO 60 Milioni di Euro Installazioni in oltre 43 Paesi R&I Research for Innovation Institute >4% del fatturato 6 laboratori R&D Laboratorio certificato MIUR 20 famiglie di brevetto FORMAZIONE 7% del costo del personale 27/04/2012

3 IMPRESA ORGANIZZAZIONE PEOPLE Crescita continua Milestone Prime attività nell impiantistica elettrica industriale Sviluppo delle competenze nell automazione industriale Sviluppo di know-how ed esperienza nel campo della misura e controllo qualità Persone e laboratori dedicati alla rete di R&D Con il progetto Leaf Community il nuovo traguardo è nelle Energy Technologies Research for Innovation e Research for Development per progettare il futuro 27/04/2012

4 Cosa facciamo Il Gruppo Loccioni integra idee, persone, tecnologie nello sviluppo di sistemi automatici di misura e controllo, finalizzati al miglioramento della qualità di prodotti e processi, con la massima attenzione e competenza per la sostenibilità e il risparmio energetico degli edifici nei quali vengono sviluppati. Service Mobility Ricerchiamo, progettiamo e produciamo soluzioni Energy innovative per il miglioramento della qualità, dell efficienza e della Home Living sostenibilità di prodotti, processi ed Humancare edifici. Environment 27/04/2012 Mercati Competenze Misura Automazione ICT

5 Matrice della creatività Un modello organizzativo orizzontale originale per sviluppare il patrimonio del Gruppo nel territorio 1968 Impianti 1976 Home 1980 Automotive 1990 Automazione 1993 ICT 1996 Ambiente 2001 Service 2002 Componenti 2005 Humancare 2006 Energy Technology 2009 Loccioni USA 20.. MKTG&Comunicazione Vendite R&D Produzione Logistica Amministrazione Risorse Umane. COLLABORATORE CLIENTE FORNITORE 27/04/2012

6 Innovazione nella relazione con i partner Con i migliori del mondo Resident engineer Resident partner 27/04/2012

7 Innovazione nella gestione dei collaboratori Prima Bluzone Coltivare talenti Oltre 1000 studenti ospitati all anno Durante Redzone Sviluppare talenti Formazione per collaboratori e famiglie Dopo Silverzone Far volare talenti Oltre 80 spin-off sul territorio Classe Virtuale Lab Business Marketing Managemente Summer & Sons Al futuro per il passato English Camp Avvia l impresa Cogli il business Nexus 27/04/2012

8 Premi 2010 European Business Award (Sostenibilità Sociale d Impresa) Premio Nazionale per l Innovazione Premio Imprese per l Innovazione Premio Impresa e ambiente Label europeo delle lingue Premio Orientagiovani di Confindustria Premio per lo Sviluppo Sostenibile 2008 Premio all innovazione Amica dell Ambiente Premio Imprenditore Olivettiano volte Sodalitas Social Award L imprenditore dell anno - Ernst&Young Premio Best Workplaces Italia 27/04/2012

9 Play Factory: per una nuova cultura del lavoro E nel gioco che l essere umano esprime il massimo della sua intelligenza Isao Hosoe 27/04/2012

10 Innovare la relazione con il territorio 27/04/2012

11 people.loccioni.com Il portale delle persone del Gruppo Loccioni people.loccioni.com 27/04/2012

12 Contatti Grazie per l attenzione! Fabrizio PIERALISI People 27/04/2012

13 Laurea: Triennale e Specialistica in Ing. Informatica a Bologna Tesi di laurea Titolo: Support systems for reliable transmission in vehicular ad-hoc networks Relatore: Prof. Antonio Corradi Rutgers University New Brunswick(NJ) Antonio Giovannelli : Consulenza nel mondo dell energia (Power Reply) System Integration Dal 12/2011: Arrivo in Loccioni per collaborare nello sviluppo della Leaf Community

14 La casa del futuro

15 Leaf House

16 Leaf House impianto fotovoltaico 20 kwp solare termico tubi solari unità di trattamento dell aria impianto di condizionamento radiante pompa di calore geotermica riutilizzo dell acqua piovana 1200 sensori

17 LEAF - Loccioni Energy Automation Framework vs. Life Energy And Future Gestione centralizzata di luci, tapparelle, temperatura, umidità, ventilazione Controllo dei livelli di CO2 Analisi delle misure elettriche e termiche Controllo dei carichi

18 Architettura Framework DB Service Allarm Service GUI Service Servizi sui canali Channel Astrazione Canale/Misura Channel s API MODBUS Manager XBee Manager Plug-in protocolli Dispositivi Fisici

19 Architettura Framework Architettura a livelli per astrarre lo strato fisico dal modello logico Tutte le misure ed i segnali sono memorizzati su canali L utilizzo dei manager (plug-in) permette di estendere il sistema senza toccare il core applicativo Servizi di gestione del dato che si appoggiano al modello logico di canale

20 Verso la Leaf Community

21 Leaf Community

22 Leaf Energy potenza 36 kw

23 Leaf Roof potenza 115 kwp potenza 148 kwp

24 Leaf Working sistemi di ventilazione tubi solari pompe di calore schermature solari caldaie a condensazione sistemi di accumulo H20

25 Leaf Roof potenza 38 kwp

26 Leaf Mobility

27 Leaf Farm myleaf Center

28 Leaf Lab

29 Evoluzione del framework Nuovi managers-> Protocolli di comunicazione Migrazione da una logica di customizzazionead una logica di configurazione Nascita nuovi Servizi Locali Leaf Framework- Evoluzione

30 Leaf Meter Il Leaf Meter è il misuratore di sostenibilità che visualizza in tempo reale i dati relativi alle performance energetiche e all impatto ambientale di un edificio, o di un impianto, creando consapevolezza e orientando i comportamenti. Design Giorgio di Tullio

31 LeafMeter La prima versione Leaf Framework???

32 LeafMeter La prima versione Leaf Framework DB

33 LeafMeter La prima versione Il LEAF Framework con GUI riadattata Modello a memoria comune Nuovo plug-in SQL Manager: Per la lettura dei canali da DB PROBLEMI: Problemi sulle chiamate in tempo reale Integrazione con altri dispositivi (Mobile)

34 Leaf Meter Un modello Client/Server Leaf Framework R E S T

35 Leaf Meter Servizi REST REpresentationalState Transfer (REST)is a key design idiom that embraces a statelessclient-server architecture in which the web services are viewed as resources and can be identified by their URLs. technetwork/articles articles/javase javase/index /index html

36 Risorse accessibili tramite URL Formati supportati: XML, JSON Leaf Meter Servizi REST Utilizzo degli HTTP Verbper definire il tipo di azione sulla risorsa ACTION Create Read Update Delete HTTP Verb POST/PUT GET PUT DELETE ESEMPIO Risorsa URI Verbs Tutti i canali del framework "/channel" GET Un canale identificato dall id "/channel/{id}" GET, PUT I dati (misure) associati ad un canale "/channel/{id}/data" GET, PUT

37 REST Web Service.Net: WCF RestService Introduzione ai servizi REST in.net Namespace per l utilizzo dei servizi REST Java: JAX-RS JSR-311 Implementazione legata alla community JBoss Implementazione legata al progetto Glassfish

38 REST Web Service Esempio

39 Aspetti chiave dell esempio Un servizio può essere mappato REST tramite: annotation: WebGet: Il servizio risponde alle chiamate GET WebInvoke: Il servizio risponde alle chiamate PUT/POST/ Web.config: binding webhttpbinding behavior webhttp Definire il contratto di servizio in un progetto a parte (.dll) ne facilita il riutilizzo da parte di un client.net Esempio: Utilizzo ChannelFactory L utilizzo di DTO XML svincola il client di servizio dal modello dati locale e nasconde i dettagli implementativi del sistema

40 WSCFblue(Plug-in visual studio) Facilita la creazione di classi.net a partire da schemi xsdbasandosi sui toolxsd.exee svcutil.exe forniti con il framework.net Strumenti utilizzati nell esempio SOAP UI Client di invocazione e test di servizi WEB SOAP e REST

41 Leaf Community

42 Portale Servizi MyLeaf Nasce l idea del portale Vedere gli stessi dati del vaso sul Web Monitoraggio energetico come Servizio Acquisizione e gestione dati su sistema centralizzato Team di esperti per l analisi dei dati

43 myleaf Measuring Your Life Energy And Future Leaf Framework Leaf Framework Users Leaf Framework Leaf Framework Energy Manager

44 Integrazione MyLeaf Temi di integrazione Framework MyLeaf Invio grande moli di dati (letture, allarmi, ) Recupero dati in tempo reale Leaf Framework MyLeaf Portale Servizi al portale MyLeaf

45 Integrazione MyLeaf Modello a messaggi Invio dati da Frameworka MyLeafutilizzando code di messaggi 1. Il FW produce messaggi in coda, verso un indirizzo remoto, secondo schedulazioni predefinite (letture) o eventi (allarmi) 2. Il MyLeafconsuma i dati dalla coda 3. In caso di assenza di connessione, imessaggi sono salvati localmente in attesa di riconnettersi VPN Leaf Framework QUEUE

46 Integrazione MyLeaf Acquisizione Real Time Acquisizione on-demanddi misure rilevate in tempo reale Utilizzo dei servizi REST già presenti sul Framework Porting client REST del Leaf Meter su MyLeaf Leaf Framework R E S T VPN Request Response

47 Integrazione MyLeaf Integrazione Portale Esposizione di servizi per il portale Implementazione servizi SOAP (Simple Access Object Protocol) Stessi DTO (XML) dei servizi REST Paradigma RPC Descrizione dei servizi con WSDL (1.1) Valutazione estensioni WS-* (WS-Security, WS-Discovery, ) MyLeaf Services (App. Server) S O A P Request Response MyLeaf Portal (Web Server)

48 .Net: Integrazione tramite code e messaggi Message Queuing(MSMQ) e WCF Java: JAX-WS JSR-224 JMS JSR-914 e Message Driven Bean (Java EE) Implementazione legata alla community JBoss Implementazione legata al progetto Glassfish

49 Integrazione tramite code e messaggi Esempio

50 Un servizio può essere mappato SOAP tramite: annotation: OperationContract: Il metodo viene mappato come contratto Web.config: binding basichttpbinding Aspetti chiave dell esempio Il WSDL facilita la creazione di applicazioni client con l utilizzo di tool automatici. Le chiamate SOAP sono più complesse rispetto ai servizi REST.

51 Leaf Community

52 Integrazione sistemi 2011 Leaf FW Users Leaf FW Leaf FW Energy Manager

53 Passaggio al Cloud Computing Leaf Community - Dicembre 2011 Nel MyLeafsi implementano logiche di validazione e ricostruzione del dato Il LeafMetercomunica direttamente con il framework Il LeafMeternon beneficia dei Servizi offerti dal MyLeaf

54 Passaggio al Cloud Computing Il MyLeafdiventa il fulcro dei servizi della Community Portingdei servizi REST esposti dal Frameworknel MyLeaf(costo 0 per il Leaf Meter) Per le chiamate RealTime: Redirectda MyLeafverso Frameworkper i servizi realtime(proxy)

55 Integrazione sistemi 2012 Leaf FW Users Leaf FW CLOUD Energy Manager Leaf FW

56 Project Management Sviluppo Agile Quale modello adottare per lo sviluppo di una SOA? Come verificare la bontà di una soluzione/servizio prima che sia troppo tardi? Sviluppo Agile

57 Agile Development Agile Manifesto Individuals and interactionsover processes and tools Working softwareover comprehensive documentation Customer collaborationover contract negotiation Responding to change over following a plan That is, while there is value in the items on the right, we value the items on the left more.

58 SCRUM - Definition SCRUM Scrum is an empirical Agile project management framework used to deliver increments of high value to the customer iteratively. Scrum relies on self organizing, empowered teams to deliver the product increments. It also relies on a customer, or Product Owner, to provide a team with a list of desired features using business value as the priority mechanism. 27/04/2012

59 SCRUM - Lifecycle 27/04/2012

60 SCRUM Product Owner Role: Product Owner Responsibilities: Define the features of the product; Decide on release date and content; Be responsible for the profitability of the product (ROI); Prioritize features according to market value; Adjust features and priority every sprint, as needed; and Accept or reject work results. 27/04/2012

61 SCRUM Development Team Role: Development Team Responsibilities: Is cross-functional, with seven (plus/minus two) members; Selects the Sprint goal and specifies work results; Has the right to do everything within the boundaries of the project guidelines to reach the Sprint goal; Organizes itself and its work; and Demos work results to the Product Owner. 27/04/2012

62 SCRUM Scrum Master Role: Scrum Master Responsibilities: Is responsible for enacting Scrum values and practices; Runs The Daily Scrum meetings; Removes impediments; Shields the team from external interferences; Ensures that the team is fully functional and productive; and Enables close cooperation across all roles and functions. 27/04/2012

63 SCRUM Definition of Done DONE item includes: UML and User Documentation; Unit test passed; Branched code; and Released on Test Environment. 27/04/2012

64 SCRUM Stakeholder Guidelibnes GuidelinesforStakeholders In order to avoid chaotic development, once the sprint starts, the Sprint backlog cannot be changed; TwoorThreeweeksisareasonabletimetogetthingsdone; The Product Owner is the person responsible for gathering the requirements; The Scrum Master is the person responsible for handling urgency matters. 27/04/2012

65 Loccioni Energy Team 4 Informatici (1 Scrum Master) 2 Ing. Energetici SCRUM Loccioni Energy Team 1 Ing. Telecomunicazioni (Product Owner) 1 Chimico 1 Geologo 1 Archietto Strumenti Project Tracking: Redmine (http://www.redmine.org/) Stima User Story: Planning Poker Cards

66 Java EE: SOA: SOA Design Patterns-Thomas Erl SCRUM: Risorse e Riferimenti Succeeding with Agile: Software Development Using Scrum Mike Cohn

67 Contatti Grazie per l attenzione! Antonio Giovannelli Energy Loccioni Fabrizio PIERALISI People 27/04/2012

Integriamo idee, persone, tecnologie per dare anima e valori alle imprese. Enrico Loccioni

Integriamo idee, persone, tecnologie per dare anima e valori alle imprese. Enrico Loccioni Integriamo idee, persone, tecnologie per dare anima e valori alle imprese Enrico Loccioni Loccioni in numeri - 2010 PROPRIETA Famiglia Loccioni STAFF 330 collaboratori 32 anni l età media 45% laureati

Dettagli

Ingegneria del Software

Ingegneria del Software Ingegneria del Software Processi di Sviluppo Agile Origini dello Sviluppo Agile Proposta di un gruppo di sviluppatori che rilevava una serie di criticità degli approcci convenzionali: Troppa rigidità dei

Dettagli

Energy Storage System: una soluzione reale a supporto delle smart grids.

Energy Storage System: una soluzione reale a supporto delle smart grids. Energy Storage System: una soluzione reale a supporto delle smart grids. Loccioni in numeri FONDATA 1968 PROPRIETA Famiglia Loccioni STAFF SEDI 364 collaboratori 47 % laureati 33 anni età media Moie di

Dettagli

Interoperabilità e cooperazione applicativa tra sistemi informativi

Interoperabilità e cooperazione applicativa tra sistemi informativi Interoperabilità e cooperazione applicativa tra sistemi informativi Michele Ruta Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione Politecnico di Bari 1di 29 Indice Introduzione ai Port Community

Dettagli

Sviluppo Agile. Prof. Filippo Lanubile. Processo software

Sviluppo Agile. Prof. Filippo Lanubile. Processo software Sviluppo Agile I processi (di sviluppo) del software bisogni nuovi o modificati Processo software Prodotto software nuovo o modificato Un processo software descrive quali sono le attività che concorrono

Dettagli

Approcci agili per affrontare la sfida della complessità

Approcci agili per affrontare la sfida della complessità Approcci agili per affrontare la sfida della complessità Firenze, 6 marzo 2013 Consiglio Regionale della Toscana Evento organizzato dal Branch Toscana-Umbria del PMI NIC Walter Ginevri, PMP, PgMP, PMI-ACP

Dettagli

We measure the value of your life, energy and future

We measure the value of your life, energy and future We measure the value of your life, energy and future Oggi, le sfide più importanti per le imprese sono quelle di integrare nelle proprie attività la tutela dell ambiente, gestire in modo razionale le risorse,

Dettagli

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti PROGRAMMAZIONE di RETE A.A. 2003-2004 Corso di laurea in INFORMATICA Introduzione ai Web Services alberto.polzonetti@unicam.it Introduzione al problema della comunicazione fra applicazioni 2 1 Il Problema

Dettagli

Agili, snelli e scattanti!

Agili, snelli e scattanti! Agili, snelli e scattanti! Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche 4 Giugno 2013 Emiliano Soldi PMP, PMI-ACP, CSM Agile Practice Leader & Coach http://www.emilianosoldipmp.info @EmilianoSoldi Agile

Dettagli

Innovazione di processo e di prodotto in un azienda del settore domotica

Innovazione di processo e di prodotto in un azienda del settore domotica Innovazione di processo e di prodotto in un azienda del settore domotica Marco Catuozzo (Responsabile R&D, sede di Erba) Mauro Sarchi (Project Leader applicazioni multimediali embedded, sede di Erba) Bticino

Dettagli

measuring your life energy and future

measuring your life energy and future measuring your life energy and future = 200.000 Kg di CO2 La Leaf Community ha risparmiato 3,77 milioni di Kg di CO2 pari alla quantità annua assorbita da 377.000 alberi MYLEAF MEASURING YOUR LIFE, ENERGY

Dettagli

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami Echi da Amsterdam Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009 Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile Relatore: Bruna Bergami PMI NIC - Tutti i diritti riservati Milano, 19 Giugno

Dettagli

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS 1. Ambiente di sviluppo Sono stati analizzati diversi linguaggi e framework differenti utilizzabili per implementare i WebServices ONVIF. Il risultato

Dettagli

Qlik Services. Roma 10 Giugno, 2015

Qlik Services. Roma 10 Giugno, 2015 Qlik Services Roma 10 Giugno, 2015 By 2015, the shifting tide of BI platform requirements, moving from reporting-centric to analysis-centric, will mean the majority of BI vendors will make governed data

Dettagli

CA-Clarity Vision. Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant

CA-Clarity Vision. Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant CA-Clarity Vision Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant Legame tra fallimento dei progetti e requisiti Il 70-80% dei

Dettagli

Energy Technologies. Progettiamo filiere sostenibili

Energy Technologies. Progettiamo filiere sostenibili Energy Technologies Progettiamo filiere sostenibili DALLA QUALITÀ ALLA SOSTENIBILITÀ Con energia dal 1968 al 2020 Il Gruppo Loccioni ha iniziato la sua avventura imprenditoriale nel 1968 occupandosi di

Dettagli

Microsoft Dynamics CRM Live

Microsoft Dynamics CRM Live Microsoft Dynamics CRM Live Introduction Dott. Fulvio Giaccari Product Manager EMEA Today s Discussion Product overview Product demonstration Product editions Features LiveGRID Discussion Product overview

Dettagli

Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0

Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 tesi di laurea Anno Accademico 2006/2007 Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Marcello Cinque candidato Antonio Alonzi Matr.

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Introduzione ad Architetture Orientate ai Servizi e Web Service

Introduzione ad Architetture Orientate ai Servizi e Web Service Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Introduzione ad Architetture Orientate ai Servizi e Web Service Corso di Sistemi Distribuiti Stefano Iannucci iannucci@ing.uniroma2.it Anno

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia SOA/EDA Composite Apps Software + Services Esercizio EAI Integrazione Punto-a-Punto Web services Consolidamento dell Infrastruttira Razionalizzazione

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

Risorsa N 032699 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE:

Risorsa N 032699 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE: DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1956 Disponibile su : Rimini Risorsa N 032699 FORMAZIONE E CORSI: Corso ATEX Classificazione delle aree a rischio di atmosfera esplosiva (Direttiva 99/92/CE) ed interazioni

Dettagli

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it )

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) CEPIS e-cb Italy Report Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) Free online selfassessment tool Online services Enables the identification of competences needed for various ICT roles e-cf Competences

Dettagli

Introduzione all Agile Software Development

Introduzione all Agile Software Development IBM Rational Software Development Conference 5RPDRWWREUH 0LODQR RWWREUH Introduzione all Agile Software Development 0DULDQJHOD2UPH Solution Architect IBM Rational Services PRUPH#LWLEPFRP 2008 IBM Corporation

Dettagli

The Zachman Framework for Enterprise Architecture

The Zachman Framework for Enterprise Architecture The Zachman Framework for Enterprise Architecture Introduzione Una delle sfide più importanti che un impresa moderna deve affrontare è quella del cambiamento. Considerando la necessità di cambiamento dal

Dettagli

Innovazione. Tecnologia. Know How

Innovazione. Tecnologia. Know How > Presentazione FLAG Consulting S.r.L. Innovazione. Tecnologia. Know How SOMMARIO 01. Profilo aziendale 02. Gestione Documentale 03. Enterprise Document Platform 01. Profilo aziendale Il partner ideale

Dettagli

Riccardo Solimena e Stefano Dellafiore Javaday IV Roma 30 gennaio 2010

Riccardo Solimena e Stefano Dellafiore Javaday IV Roma 30 gennaio 2010 Applicazioni RESTful con Jersey Come realizzare un microblog in 10 minuti About us Senior Consultant @ Milano About us Senior Consultant @ Lugano JIP Java Italian Portal Sito Internet - http://www.javaportal.it/

Dettagli

CFU ATTIVITÀ FORMATIV A. ORE DI STUDIO INDIVIDUALE, DI GRUPPO, TIROCINIO CORE 12 corsi 18 CFU 108 342 TOOLS 4 corsi 14 CFU 84 266

CFU ATTIVITÀ FORMATIV A. ORE DI STUDIO INDIVIDUALE, DI GRUPPO, TIROCINIO CORE 12 corsi 18 CFU 108 342 TOOLS 4 corsi 14 CFU 84 266 3.2 STRUTTURA DEL CORSO MODULO NUMERO DI CORSI CFU ATTIVITÀ FORMATIV A ORE DIDATTICA FRONTALE ORE DI STUDIO INDIVIDUALE, DI GRUPPO, TIROCINIO CORE 12 corsi 18 CFU 108 342 TOOLS 4 corsi 14 CFU 84 266 Mobile

Dettagli

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò Padova Smart City Internet of Things Alberto Corò Padova 16 ottobre 2013 Smart City Le smart cities ("città intelligenti") possono essere classificate lungo 6 aree di interesse: Economia Mobilità Ambiente

Dettagli

Architettura Connettore Alfresco Share

Architettura Connettore Alfresco Share Direzione Sistemi Informativi Portale e Orientamento Allegato n. 2 al Capitolato Tecnico Indice Architettura Connettore Alfresco Share 1. Architettura del Connettore... 3 1.1 Componente ESB... 4 1.2 COMPONENTE

Dettagli

Le competenze richieste dal mercato per la conduzione dei progetti ICT

Le competenze richieste dal mercato per la conduzione dei progetti ICT GRUPPO TELECOM ITALIA Ministero dello Sviluppo Economico Scuola Superiore di Specializzazione in Telecomunicazioni Roma, 26 gennaio 2016 Le competenze richieste dal mercato per la conduzione dei progetti

Dettagli

Introduzione all Ingegneria del Software

Introduzione all Ingegneria del Software Introduzione all Ingegneria del Software Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 10 Dicembre 2013 Introduzione all Ingegneria del Software Ingegneria del Software Modelli di Sviluppo del Software

Dettagli

Casi di studio sulla migrazione di applicazioni web verso servizi REST Anno Accademico 2008/2009

Casi di studio sulla migrazione di applicazioni web verso servizi REST Anno Accademico 2008/2009 tesi di laurea Casi di studio sulla migrazione di applicazioni web verso servizi REST Anno Accademico 2008/2009 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Marco Chimenti Matr. 534/1940 OBBIETTIVI

Dettagli

Introduzione all ambiente di sviluppo

Introduzione all ambiente di sviluppo Laboratorio II Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio II. A.A. 2006-07 CdL Operatore Informatico Giuridico. Introduzione all ambiente di sviluppo Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio

Dettagli

Programmabilità di rete con l'infrastruttura Cisco basata sulle applicazioni

Programmabilità di rete con l'infrastruttura Cisco basata sulle applicazioni White paper Programmabilità di rete con l'infrastruttura Cisco basata sulle applicazioni Panoramica Questo documento analizza il supporto alla programmabilità nell'infrastruttura ACI (Application Centric

Dettagli

Solutions in motion.

Solutions in motion. Solutions in motion. Solutions in motion. SIPRO SIPRO presente sul mercato da quasi trent anni si colloca quale leader italiano nella progettazione e produzione di soluzioni per il motion control. Porsi

Dettagli

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Paolo Scalera, ABB PS Division, Arezzo, 20 Novembre 2012 Forum Internazionale Sviluppo Ambiente Salute Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Soluzioni integrate per città intelligente

Dettagli

Progetto e sviluppo di un applicazione per il pilotaggio remoto di reti

Progetto e sviluppo di un applicazione per il pilotaggio remoto di reti tesi di laurea Progetto e sviluppo di un applicazione per il pilotaggio remoto di reti di sensori Anno Accademico 2011/2012 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Andrea Fretta Matr. 534003135

Dettagli

Candidato: Luca Russo Docente: Prof. Raffaele Montella. 27 Marzo 2013

Candidato: Luca Russo Docente: Prof. Raffaele Montella. 27 Marzo 2013 e di e di Candidato: Luca Russo Docente: Corso di laurea in Informatica Applicata Facoltá di Scienze e Tecnologie Programmazione su Reti 27 Marzo 2013 Traccia d esame Sviluppare multitier con disaccoppiamento

Dettagli

Ready to control your energy. InfoENERGY

Ready to control your energy. InfoENERGY Ready to control your energy InfoENERGY ENERGY is an OPPORTUNITY InfoENERGY aiuta le organizzazioni a risparmiare sui costi dell energia La Direttiva Europea 2012/27 rende vincolante l'obiettivo di migliorare

Dettagli

simplesoad SOA/BPO ARCHITECT

simplesoad SOA/BPO ARCHITECT SIMPLE ENGINEERING simplesoad SOA/BPO ARCHITECT TRAINING CYCLE SHEET SIMPLESOAD_SA_COURSE_SHEET_IT_2007032701 SIMPLE ENGINEERING 2007 - ALL RIGHTS RESERVED. SIMPLE ENGINEERING IS AN INDEPENDENT EUROPEAN

Dettagli

SOA e Web Service SISTEMI INFORMATIVI MODULO II. Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014

SOA e Web Service SISTEMI INFORMATIVI MODULO II. Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 SISTEMI INFORMATIVI MODULO II SOA e Web Service Figure tratte dal testo di riferimento, Copyright

Dettagli

Soluzioni ABB per l efficienza energetica

Soluzioni ABB per l efficienza energetica Sammy Saba, ABB Energy Efficiency Country Team, Novembre 2013 Soluzioni ABB per l efficienza energetica Il sistema di misura come strumento per la gestione dell energia novembre 21, 2013 Slide 1 Fasi del

Dettagli

Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility. Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia

Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility. Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia La Mobility ha cambiato il nostro modo di lavorare e può cambiare il modo in cui le aziende

Dettagli

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented

I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Sede AICA Liguria Competenze Professionali per l Innovazione Digitale Le competenze per la SOA-Service Oriented Architecture I profili professionali EUCIP per le architetture Service Oriented Roberto Ferreri

Dettagli

Servizi di Service Desk e. Vicenza, 16 Dicembre 2010

Servizi di Service Desk e. Vicenza, 16 Dicembre 2010 Servizi di Service Desk e Contact Center Vicenza, 16 Dicembre 2010 Our Mission Per noi di ITSi, successo equivale all attento e continuo controllo sul nostro lavoro e sulla soddisfazione dei nostri clienti,

Dettagli

Soluzioni ABB per l efficienza energetica

Soluzioni ABB per l efficienza energetica Flavio Beretta, Senior Vice President ABB Full Service and Global Consulting, Aprile 2013 Soluzioni ABB per l efficienza energetica Il sistema di misura come strumento per la gestione dell energia Dicembre

Dettagli

M2M Industry Standard Remote Dosing Control

M2M Industry Standard Remote Dosing Control La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Best practice in progetti di building automation

Best practice in progetti di building automation SMART BUILDING 3.0 L INTELLIGENZA E L EFFICIENZA DELL EDIFICIO TUTTO ELETTRICO Fiera Milano 8 maggio 2014 Best practice in progetti di building automation Alberto Manfredi Selex Di-BOSS (Digital Building

Dettagli

SharePoint Governance

SharePoint Governance SharePoint Governance SharePoint Governance Governance is a two-sided coin. A lot of people get annoyed with it, but without governance, SharePoint gets expensive and difficult to manage. (Global energy

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

Java Enterprise Edi.on. Gabriele Tolomei DAIS Università Ca Foscari Venezia

Java Enterprise Edi.on. Gabriele Tolomei DAIS Università Ca Foscari Venezia Java Enterprise Edi.on Gabriele Tolomei DAIS Università Ca Foscari Venezia Java Web Services Web Services: SOAP vs. RESTful 2 diversi.pi di Web Services I Web Services SOAP sono quelli classici Si basano

Dettagli

Pieces of Technology at your service VIRTUALIZE

Pieces of Technology at your service VIRTUALIZE Pieces of Technology at your service VIRTUALIZE DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Il nostro mondo interconnesso dipende oramai dal software che sta diventando sempre più complesso da sviluppare

Dettagli

Il ruolo e le competenze dell IT Architect

Il ruolo e le competenze dell IT Architect Workshop sulle competenze ed il lavoro degli IT Systems Architect L impatto del Cloud Computing e di altre Tecnologie emergenti sul ruolo dell IT Systems Architect Milano, 9 novembre ore 18.00 Palazzo

Dettagli

Our Platform. Your Touch.

Our Platform. Your Touch. Our Platform. Your Touch. Control beyond distance. Control made easy. Power, Design and Versatility. Focus your Energy. Focus your Energy. Il contesto attuale Industria 4.0 Industria 4.0 Le tecnologie

Dettagli

STRUTTURA DEL PERCORSO DIDATTICO

STRUTTURA DEL PERCORSO DIDATTICO STRUTTURA DEL PERCORSO DIDATTICO MODULO NUMERO DI CORSI CFU ATTIVITÀ FORMATIVA ORE DIDATTICA FRONTALE ORE DI STUDIO INDIVIDUALE, DI GRUPPO, TIROCINIO CORE 12 corsi 18 CFU 108 342 TOOLS 4 corsi 14 CFU 84

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

1 Vincenzo de Stefano SAP e Servizi Web http://desvino.altervista.org

1 Vincenzo de Stefano SAP e Servizi Web http://desvino.altervista.org 1 Vincenzo de Stefano SAP e Servizi Web http://desvino.altervista.org Prefazione. Da Hello World a Hello World Wide Web. Hello World è la prima frase stampata a video dal primo programma di esempio scritto

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

Marco Raimondo WebSphere Business Development, IBM Italia

Marco Raimondo WebSphere Business Development, IBM Italia Marco Raimondo WebSphere Business Development, IBM Italia Sviluppare e mettere a disposizione degli utenti applicazioni web aggregabili dinamicamente Agenda Lo scenario applicativo Lo scenario tecnologico

Dettagli

Parte 1 Parte 2 Parte 3 Parte Trasversale

Parte 1 Parte 2 Parte 3 Parte Trasversale STRUTTURA Parte 1: Motivazioni e sfide per la migrazione di applicazioni Parte 2: Metodologia di migrazione delle applicazioni nel cloud Parte 3: Casi di studio Parte Trasversale: Comunicazione PASSAGGIO

Dettagli

Bilancio Sociale 2012

Bilancio Sociale 2012 Bilancio Sociale 2012 Le persone, l integrazione, l innovazione e la sostenibilità Sedicesimo bilancio sociale del Gruppo Loccioni Il Gruppo 2012 2011 2010 Totale 358 352 328 Qualifica Operai 6 6 6 Impiegati

Dettagli

Housing Solar. Energie rinnovabili per l abitare Renewable energies for living

Housing Solar. Energie rinnovabili per l abitare Renewable energies for living Housing Solar Energie rinnovabili per l abitare Renewable energies for living Housing Solar crede che l ambiente sia il luogo di un abitare responsabilizzato e che il consumo e la produzione di energia

Dettagli

Architettura Tecnica i. Architettura Tecnica

Architettura Tecnica i. Architettura Tecnica i Architettura Tecnica ii Copyright 2005-2011 Link.it s.r.l. iii Indice 1 Scopo del documento 1 1.1 Abbreviazioni..................................................... 1 2 Overview 1 2.1 La PdD........................................................

Dettagli

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Oggetto della Fornitura... 3 2 Composizione della Fornitura... 3 2.1 Piattaforma

Dettagli

Web Service Architecture

Web Service Architecture Giuseppe Della Penna Università degli Studi di L Aquila dellapenna@di.univaq.it http://dellapenna.univaq.it Engineering IgTechnology Info92 Maggioli Informatica Micron Technology Neta Nous Informatica

Dettagli

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, ANALISI, SVILUPPO, MANUTENZIONE ADEGUATIVA, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DI SISTEMI INFORMATIVI SU PIATTAFORMA IBM WEBSPHERE BPM (EX LOMBARDI)

Dettagli

I benefici dei dispositivi e delle tecnologie Web Automation applicati ai sistemi per le Public Utility

I benefici dei dispositivi e delle tecnologie Web Automation applicati ai sistemi per le Public Utility Ing. Simone Recchia General Manager Technical Department Panasonic Electric Works Italia srl Phone: +39 045 6752744 E-mail: simone.recchia@eu.panasonic.com www.panasonic-electric-works.it I benefici dei

Dettagli

Risparmio Energetico - Obiettivo Globale

Risparmio Energetico - Obiettivo Globale Risparmio Energetico - Obiettivo Globale 1. Nel 2008 la bolletta energetica del ns. Paese ha raggiunto i 70 Miliardi di Euro (+37% vs 2007) 2. La spesa energetica della PA in Italia èdi circa 3 Miliardi

Dettagli

SOA!= OO. Andrea Saltarello Software Architect @ Managed Designs S.r.l. andrea.saltarello@manageddesigns.it http://blogs.ugidotnet.

SOA!= OO. Andrea Saltarello Software Architect @ Managed Designs S.r.l. andrea.saltarello@manageddesigns.it http://blogs.ugidotnet. SOA!= OO Andrea Saltarello Software Architect @ Managed Designs S.r.l. andrea.saltarello@manageddesigns.it http://blogs.ugidotnet.org/pape http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.5/ Chi sono Solution

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula inebula Connect 22 aprile 2015

inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula inebula Connect 22 aprile 2015 inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula Internet of Everythings Entro il 2020 il numero gli oggetti collegati alla rete raggiungerà il livello di 25 MLD di unità con una crescita

Dettagli

La configurazione dell offerta commerciale

La configurazione dell offerta commerciale #cloudcpq Torino, 11 giugno 2014 La configurazione dell offerta commerciale Presentazione di Enigen #WhyEnigen Un gruppo di consulenza internazionale, focalizzata sui processi di CRM e front end aziendali

Dettagli

05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo

05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo 05 Novembre 2008 Servizi Mobili di localizzazione: il telefono cellulare diventa apparato di localizzazione e centrale di controllo Nicola De Mattia Amministratore Delegato UbiEst SpA Location Based Services

Dettagli

SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN

SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN Università degli Studi di Pavia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN Relatore: Prof. Paolo Ettore Gamba Correlatore:

Dettagli

In pubblicazione nella settimana del 07/10/2013 AFOL MILANO SERVIZIO EURES OFFERTE IN ITALIA

In pubblicazione nella settimana del 07/10/2013 AFOL MILANO SERVIZIO EURES OFFERTE IN ITALIA Rif. Cliclavoro 0000013011000000000165429 2 SISTEMISTA Profilo professionale ricercato Il candidato ideale è un sistemista senior diplomato/laureato in Informatica o in discipline ad indirizzo informatico

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo 20, via Cortesa, 38091, Valdaone, Trento, Italia. Telefono 3472443934 E-mail alberto.bugna@gmail.com Cittadinanza Italiana Data

Dettagli

Il cloud per la tua azienda.

Il cloud per la tua azienda. Il cloud per la tua azienda. Questo è Microsoft Cloud Ogni azienda è unica. Dalla sanità alla vendita al dettaglio, alla produzione o alla finanza, non esistono due aziende che operano nello stesso modo.

Dettagli

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n. 1 - ICT Commoditization

Dettagli

MAD 2 www.mad2.eu info@mad2.eu a project by tree srl 1

MAD 2 www.mad2.eu info@mad2.eu a project by tree srl 1 Il percorso formativo MAD 2 rappresenta un efficace risposta ai fabbisogni di formazione di specifiche figure professionali specializzate nella progettazione, sviluppo e design di applicazioni per smartphone

Dettagli

IT Service e Asset Management

IT Service e Asset Management IT Service e Asset Management la soluzione Guella Barbara Tivoli Technical Sales 2007 IBM Corporation IBM ISM & Maximo Una soluzione unica per l esecuzione dei processi Incident & Problem Mgmt Knowledge

Dettagli

Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate

Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate Fabio Della Lena Principal Solutions Designer 6 Marzo 2013 1 Infor: alcuni indicatori 3 a Azienda al mondo

Dettagli

Domenico Ercolani Come gestire la sicurezza delle applicazioni web

Domenico Ercolani Come gestire la sicurezza delle applicazioni web Domenico Ercolani Come gestire la sicurezza delle applicazioni web Agenda Concetti generali di sicurezza applicativa La soluzione IBM La spesa per la sicurezza non è bilanciata Sicurezza Spesa Buffer Overflow

Dettagli

Certified ScrumMaster

Certified ScrumMaster Obiettivo del corso L obiettivo del corso è quello di imparare Scrum utilizzandolo all interno di un corso organizzato con Scrum! Con questo corso ufficiale di 2 giorni sarà possibile sostenere l esame

Dettagli

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software WEB-BASED MANAGEMENT SOFTWARE C-Light è l applicazione per la gestione locale (intranet) e remota (internet) di ogni impianto d automazione integrabile

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE INFORMATICA

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE INFORMATICA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE INFORMATICA La Dialuma propone a catalogo 22 corsi di Informatica che spaziano tra vari argomenti e livelli. TITOLI E ARGOMENTI I001 - Informatica generale Concetti generali

Dettagli

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Soluzioni impiantistiche orientate all efficienza energetica

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Smart Home L evoluzione digitale dell ambiente domestico Marco Canesi M2M Sales & Marketing Manager Italy Home & Building 29 Ottobre 2013 1 Le abitazioni e gli edifici stanno

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome COLLEONI, ANDREA IM Skype: andreacolleoni andrea@colleoni.info E-mail Nazionalità ITALIANA Data di nascita

Dettagli

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA Service Oriented Architecture Ormai tutti, nel mondo dell IT, conoscono i principi di SOA e i benefici che si possono ottenere

Dettagli

DDway E-Fashion Uno straordinario patrimonio di esperienze comuni

DDway E-Fashion Uno straordinario patrimonio di esperienze comuni DDway E-Fashion Uno straordinario patrimonio di esperienze comuni Luca Tonello - DDway Channel Manager Verona, 02/10/2014 DDway Fashion&Retail 200 Professionisti 180 Clienti 15.000 Utenti Soluzioni Gestionali

Dettagli

Creating Your Future. Linee guida

Creating Your Future. Linee guida Creating Your Future IL CICLO DEL PERFORMANCE MANAGEMENT Un approccio sistematico Linee guida Il focus si sta spostando dal personale inteso come un costo al personale come fonte di valore 35% 30% 25%

Dettagli

Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema informativo dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi

Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema informativo dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi 1/12 Libera il tuo computer con il software libero Linux day a Firenze 23 ottobre 2010 coordina Paolo Campigli - Consiglio Q4 - Firenze Soluzioni di cooperazione applicativa nell integrazione del sistema

Dettagli

MAX DOLGICER SOI. (Service Oriented Integration) CONCETTI, TECNOLOGIE E BEST PRACTICES

MAX DOLGICER SOI. (Service Oriented Integration) CONCETTI, TECNOLOGIE E BEST PRACTICES LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MAX DOLGICER SOI (Service Oriented Integration) CONCETTI, TECNOLOGIE E BEST PRACTICES ROMA 27-29 MAGGIO 2009 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli