CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI. Via Mazzini, COLOGNO MONZESE (MI) STUDI SVOLTI SPECIALIZZAZIONI PROFESSIONALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI. Via Mazzini, 12-20093 COLOGNO MONZESE (MI) acataldo70@gmail.com STUDI SVOLTI SPECIALIZZAZIONI PROFESSIONALI"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Nome e Cognome: Data di Nascita: Codice Fiscale: Indirizzo: (pec): Andrea Cataldo 25 Luglio 1970 (Milano) CTLNDR70L25F205U Via Mazzini, COLOGNO MONZESE (MI) Settembre 1989 Ottobre 1995 STUDI SVOLTI Corso di Laurea: Ingegneria Elettronica Politecnico di Milano. Specializzazione: Controlli automatici Data di Laurea: 20 Ottobre 1995 (voto 96/100) Argomento Tesi di laurea Controllo di un prototipo di colonna di distillazione per miscela di acqua-alchool, Laboratorio di Automatica del Dipartimento di Elettronica ed Informazione del Politecnico di Milano. Competenze acquisite: strumentazione da campo, simulazione dinamica, progettazione, implementazione e validazione di algoritmi di controllo modulante. Febbraio 1996 SPECIALIZZAZIONI PROFESSIONALI Abilitazione all esercizio della professione di Ingegnere superando l Esame di Stato nella seconda sessione relativa all anno 1995 con punti 93/100 Gennaio 1998 Iscrizione all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano Giugno 1999 Corso di presentazione efficace Effective Presentation and Public Speaking presso il Gesellschaft zur Ausbildung von Führungskräften (GAF) Management Institute Giugno 2000 Comunicazione Interpersonale e Competenza Emotiva presso la sede ABB SAE di Milano

2 Settembre 2001 Febbraio 2002 ABB Passport Lean Program, SDA BOCCONI, Settembre 2001 Febbraio 2002 (Planning & Control, Marketing, Finance, Business Technology Development, Human Resources, Project Management, Project Presentation: Tot. gg. 23) Giugno 2003 Certificazione Qing, 2 Livello, Specializzazione in Ricerca e Sviluppo di Controlli Automatici Settembre 2011 Certificazione Qing, 2 Livello, Specializzazione in Automazione RICONOSCIMENTI E TITOLI ACQUISITI Attestato di Pubblica Benemerenza Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile a testimonianza dell'opera e dell'impegno prestati nello svolgimento di attività connesse ad eventi della Protezione Civile Attestato Corso per Volontari di Protezione Civile, Livello base A.1, Regione Lombardia Ottima conoscenza dell inglese (C1 Level) Patente di Radioamatore VARIE Capo scout AGESCI, in servizio attivo nella zona Milano-Nord e nel settore della Protezione Civile Hobby: modellismo (traforo artistico), lettura ESPERIENZE LAVORATIVE Ottobre Ottobre 1996: insegnamento in scuole private per le seguenti materie: Elettronica Informatica Sistemi di Automazione Trigonometria Misure Elettroniche Corsi di Informatica di Base Ottobre 1996 Maggio 1998: Foster Wheeler Italiana Configurazione di sistemi di controllo DCS (Distributed Control Systems) e PLC (Programmable Logic Controllers) per grandi impianti industriali (petrolchimico e generazione di energia). Competenze acquisite:

3 Configurazione di DCS e PLC Progettazione di logiche di shut-down per sistemi basati su PLC Realizzazione delle logiche di controllo per la configurazione dei DCS, partendo dalla descrizione del processo Realizzazione delle videate operatore per DCS Definizione delle sequenze di start-up automatiche per DCS Formalizzazione del database della strumentazione di processo Progettazione del sistema di controllo per la neutralizzazione di nubi di acido cloridrico attraverso cannoni ad acqua Test finali di DCS e PLC Esperienza sul campo Giugno 1998 Giugno 2002: Centro di Ricerca Italiano ABB Ricerca nell ambito di tools ingegneristici per sistemi di controllo industriali con particolare attenzione al test di DCS: Ambienti di simulazione Studio e progettazione di un interfaccia tra l ambiente di simulazione ed il DCS Studio e progettazione del re-indirizzamento automatico dei segnali di ingresso-uscita provenienti dal campo Specifiche dei componenti di libreria dell ambiente di simulazione Simulazione di processi industriali per mezzo di simulatori di processo commerciali Robotica Studio ed analisi delle normative europee circa l utilizzo di robot in applicazioni chirurgiche Valvole di controllo Studio delle caratteristiche delle valvole di controllo Studio e progettazione di nuove tecnologie per la diagnostica delle valvole di controllo Protezione di sistemi elettrici di potenza Specifica, progettazione ed implementazione di funzioni di protezione Attività di testing delle protezione simulando guasti Attività brevettuale, scrittura di articoli, collaborazioni con Università Luglio 2002 Novembre 2002: ABB T&D Divisione SACE Algoritmi dispositivi di protezione per sistemi trasmissione e distribuzione dell energia a media tensione. In particolare: Protezione di sistemi elettrici di potenza

4 Specifica, progettazione ed implementazione di funzioni di protezione Attività di testing delle protezione simulando guasti Attività brevettuale, scrittura di articoli, collaborazioni con Università Dicembre 2002: Istituto di Tecnologie Industriali e Automazione Consiglio Nazionale delle Ricerche Ricerca in strategie di controllo per impianti manifatturieri, progettazione e realizzazione sistemi di automazione di macchine operatrici automatiche: Studio e progettazione di sistemi di controllo per impianti calzaturieri Specifica dell architettura di controllo Studio e progettazione di algoritmi di controllo Validazione del sistema di controllo per mezzo di simulazione dinamica in anello chiuso Realizzazione di un laboratorio di controlli automatici ed di un dimostratore tecnologico reale per lo studio, la progettazione, l implementazione e la validazione di strategie di controllo per impianti industriali Realizzazione di macchine operative industriali Bobinatrice automatica per filo termoplastico Rastrematrice automatica per lavorazione di punte da trapano Scrittura di articoli, collaborazioni con Università Incarico Attività di Docenza progetto IFTS - Tecnico Superiore di Automazione Industriale - regione Lombardia Brevetto italiano Bobinatrice Automatica COLLABORAZIONI CON UNIVERSITA' Da Settembre 2002: Politecnico di Milano: Seminari su Sistemi di Automazione Industriale, in particolare sui linguaggi di programmazione dei dispositivi PLC Nell anno accademico docente a contratto del corso di Automazione Industriale Da Settembre 2004: Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria: Docente a contratto per il corso di Automazione Industriale COMPETENZE INFORMATICHE Sistema operativo Windows con applicativi Word, Excel, Power Point; Linguaggi di programmazione Pascal, Fortran, C, C++; Conoscenza approfondita dell ambiente Mathworks (Matlab, Simulink, Stateflow) e National Instruments (Labview) per la prototipazione rapida di modelli di simulazione ed algoritmi di controllo in real-time per la simulazione hardware-in-the-loop di algoritmi di controllo;

5 Utilizzo dello standard IEC per la programmazione dei PLC industriali; Utilizzo dello standard IEC per la progettazione funzionale delle strategie di controllo industriali; Utilizzo dell ambiente software Isagraf per la progettazione e configurazione di logiche di controllo industriali utilizzando gli standard IEC e IEC PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE RI. Pubblicazioni su Riviste Internazionali RI.1. Cataldo A., Ceiner G. and Garavaglia M. High added value opportunities in remote management of co-generative plants in a distributed energy frame. Power Engineering International. Vol. 8, Issue 5, June 2000, pp RI.2. RI.3. Carpanzano E. and Cataldo A. Innovating Shoe Manufacturing using Advanced Simulation Techniques. ERCIM News. Special Theme: Industrial Diagnosis, Planning and Simulation. N 56, January 2004, pp Carpanzano E. and Cataldo A. Technology Enhanced Learning on Industrial Automation Solutions Development. ERCIM News. Special Theme: Technology-Enhanced Learning. N 71, October 2007, pp RN. Pubblicazioni su Riviste Nazionali RN.1. Cataldo A. Misura di interfaccia di fluidi immiscibili. Automazione e Strumentazione. Novembre 2000 XLVIII/10, pp RN.2. RN.3. Carpanzano E., Cataldo A., and Lacasella A. Sviluppo di Sistemi di Automazione Manifatturieri attraverso l Approccio ad Oggetti. Automazione e Strumentazione. October 2005 LIII/9, pp Brusaferri A., Carpanzano E., Cataldo A., Pagliarini G.P., Ceseri G., Fois A. Una applicazione IEC 61499, basata su ISaGRAF, per il controllo avanzato di processi manifatturieri. Automazione Oggi. Aprile 2008, pp CI. Pubblicazioni su Atti di Conferenze Internazionali (con referee) CI.1. Carpanzano E., Ferrarini L., Maffezzoni C., Cataldo A. and Ceiner G. Testing Industrial Distributed Control Systems with Hardware-in-the-Loop Simulators. Proc. Simulation in Industry, 11th European Simulation Symposium and Exhibition, ESS 99, SCS, Erlangen, Germany, October 1999, pp CI.2. CI.3. Carpanzano E. and A. Cataldo. Modular design and simulation based verification of the logic control code for an agile shoe manufacturing system. Proc. Industrial Simulation Conference, ISC2003, EUROSIS, Valencia, Spain, June 9-11, 2003, pp Airoldi F., Carlino G., Carpanzano E. and Cataldo A. Logic Control Design and Development for a Reconfigurable Shoe Manufacturing Plant (in Italian). Proc. International Workshop on Virtual Engineering Applications for Design and Product Development, Gallipoli, Italy, September 11-12, 2003, N 19.

6 CI.4. CI.5. CI.6. CI.7. CI.8. CI.9. CI.10. CI.11. CI.12. CI.13. CI.14. CI.15. Carpanzano E., Boer C. and Cataldo A. Modular development of agile manufacturing control systems. Proc. 11 th IFAC Symposium on Information Control Problems in Manufacturing, INCOM 2004, Salvador Bahia, Brazil, 5-7 April Carpanzano E., Cataldo A., Airoldi F. and Carlino G. Intelligent manufacturing logic control systems development: a case study. Proc. IMS International Forum 2004, Global Challenges in Manufacturing, Cernobbio, Italy, May 2004, part 1, pp Carpanzano E., Cataldo A. and Lacasella A. Development of Manufacturing Automation Systems through Object Oriented Concepts and International Standards. Proc. 2 nd IEEE International Conference on Industrial Informatics, INDIN 2004, Berlin, Germany, June 2004, pp Carpanzano E., Cataldo A. and Tilbury D. Structured Design of Reconfigurable Control Functions through Sequential Functional Charts. Proc. IFAC IEEE ASME American Control Conference, ACC 2004, Boston, USA, 30 June-2 July, 2004, pp Carpanzano E., Cataldo A. and Donà M. Design and Implementation of Manufacturing Automation System through International Standards. Proc. 16 nd IFAC World Congress of the International Federation of Automatic Control, Praha 2005, Prague, Czech Republic, 3-8 July 2005, Topic 5.2, Session Th-M17-TO. Ferraris E., Cataldo A., Donà M., Fassi I., De Masi B., Del Sarto M. Development of a testbed based on electronic board for the fatigue characterization of electrostatically actuated microstructures. Micro Mechanics Europe, MME 2005, Goteborg, Sweden, 4-7 September 2005, pp Carpanzano E., Cataldo A. and Donà M. Rapid Prototyping Test-Bed of Logic Control Solutions for Reconfigurable Manufacturing Systems. Proc. 10 nd IEEE International Conference on Emerging Technologies and Factory Automatin, ETFA 2005, Catania, Italy, September 2005, Vol 2, pp Carpanzano E., Cataldo A. Test-bed infrastructure for industrial control system validation. Proc. 8 nd Biennial ASME Conference, ESDA 2006, Turin, Italy, 4-7 July 2006,.Track 4, Session 4.1. Carpanzano E., Cataldo A. Education in Industrial Automation in an Innovative Learning Factory. Proc. 43 rd CIRP International Conference on Manufacturing Systems, ICMS 2010, Wien, Austria, May 2010, pp Bojan Stahl, Marco Taisch, Alessandro Cannata, Florian Mueller, Sebastian Thiede, Christoph Herrmann, Andrea Cataldo, Franco Cavadini. Combined Energy, Material and Building Simulation for Green Factory Planning. Proc. 20 rd CIRP conference on Life Cycle Engineering, CIRP LCE 2013, Singapore, April Marco Taisch, Bojan Stahl, Federica Vaccari, Andrea Cataldo. A production-state based approach for energy flow simulation in manufacturing systems. Proc. APMS conference on Advances in production management systems, APMS 2013, State College PA, 9-12 September Anna Valente, Andrea Cataldo, Emanuele Carpanzano. A dynamic algorithm for real-time dispatching and routing operations in Reconfigurable Transportation Systems RTSs. 46Th CIRP Conference on Manufacturing Systems, CMS 2013, Setúbal, Portugal, May 2013.

7 CI.16. CI.17. CI-18. Andrea Cataldo, Marco Taisch, Bojan Stahl. Modelling, simulation and evaluation of energy consumptions for a manufacturing production line. Proc. IECON conference on industrial and manufacturing theory and applications of electronics, controls, communications, instrumentation and computational intelligence, IECON 2013, Vienna, Austria, November Andrea Cataldo, Andrea Perizzato, Riccardo Scattolini. Management of a production cell lubrication system with model predictive control. Proc. APMS international conference on Advances in production systems, APMS 2014, Ajaccio, France, September 2014, Part III, IFIP AICT 440, pp , A. Cataldo, R. Scattolini, Modeling and model predictive control of a de-manufacturing plant IEEE Multi-conference on Systems and Control, October 8-10 October 2014, Antibes, France. CN. Pubblicazioni su Atti di Conferenze Nazionali CN.1. Rovetta A. and Cataldo A. Robotic Systems and Surgical Applications: Standards and Certification. Proc. National conference by ANIPLA on Health and Medical Systems: Information and Control Technologies, BIOSYS 2001, Genoa, Italy 5-6 April 2001, pp CN.2. Carpanzano E., Cataldo A., and Lacasella A. Sviluppo di Sistemi di Automazione Manifatturieri attraverso l Approccio ad Oggetti. Proc. 48 National conference by ANIPLA on Process Automation and Optimization for efficient management of productive cycles, Milan, Italy, September 2004, Session 1. CN.3. Brondi C., Carpanzano E., Cataldo A. Implementazione della metodologia LCA in strumenti per la modellazione e configurazione di linee manifatturiere. Atti convegno Rete Italiana LCA, Padova, 22 Aprile 2010, Sessione I. RT. Rapporti Tecnico Scientifici RT.1. RT.2. RT.3. F. Airoldi, G. Carlino, E.Carpanzano, A. Cataldo. Transport Cell Control System Strategy. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR-03_CS100. Airoldi, G. Carlino, E.Carpanzano, A. Cataldo. Studio, progettazione ed implementazione del sistema di controllo e supervisione del sistema di movimentazione e trasporto ad architettura molecolare. Parte terza. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR-03_CS101. A. Cataldo. Impianti Manifatturieri, Architettura dei sistemi di Controllo, Programmable Logic Control, Simulazione Eventi Discreti. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR-03_CS201. RT.4. A. Cataldo. Descrizione della Linea Molecolare. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR-04_CS202. RT.5. A. Cataldo. Architettura Hardware e Software del Laboratorio di Controlli dell Impianto Manifatturiero ITIA di Vigevano. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR- 04_CS203.

8 RT.6. RT.7. RT.8. RT.9. A. Cataldo. Ingegnerizzazione dei cablaggi elettrici ed elettronici del dimostratore tecnologico del laboratorio controlli di Vigevano. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR-05_CS206. A. Cataldo. Descrizione della realizzazione fisica e requisiti funzionali del magazzino forme. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR-06_CS207. A. Cataldo. Uso dell interfaccia Uomo-Macchina delle celle di lavoro dell impianto manifatturiero Mobile2000. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR-03_CS300. A. Cataldo. Descrizione del processo manifatturiero Mobile2000 e del relativo sistema di controllo. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR-03_CS301. RT.10. A. Cataldo. Alcune Considerazioni sugli Aspetti Normativi dell Impianto Elettrico del Laboratorio di Vigevano. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. 2MaCS_TR-03_ES200. RT.11. A. Cataldo, E. Carpanzano. ABB Experinces On Interface Between A Process Simulator And Advant OCS. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS501R0. RT.12. A. Cataldo, E. Carpanzano. Advant OCS - EASY Simulator AF100 Interface. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS502RB. RT.13. A. Cataldo, E. Carpanzano. Advant MB300 Performances Analysis For EASY Process Simulator. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS503RA. RT.14. A. Cataldo, E. Carpanzano, A. Di Domenico. Advant AC450 Control Program Overview & I/O Signals Re-Addressing Problem. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS506R0. RT.15. A. Cataldo, E. Carpanzano. APROS Simulation Tool Technical Report. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS508R0. RT.16. A. Cataldo, L. Ferrarini. EASY Power Plant Process Component List. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS510R0. RT.17. A. Cataldo, E. Carpanzano, A. Di Domenico. Advant AC450 I/O Signals Re-Addressing Techniques. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS511R0. RT.18. A. Cataldo, A. Di Domenico. Advant AC450 I/O Signals Re-Addressing Detailed Description. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS512RA. RT.19. A. Cataldo, O. Barzaghi, M. Ferrari. EASY Power Plant Hydraulic and Pneumatic Process Components Description. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS513RA. RT.20. A. Cataldo, E. Carpanzano, L. Ferrarini. SIMCON_X Simulation Tool Technical Report. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS515R0. RT.21. A. Cataldo, O. Barzaghi, M. Ferrari. EASY Power Plant Thermohydraulic and Electrical Process Components Description. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS516R0. RT.22. A. Cataldo, O. Barzaghi, M. Ferrari. EASY Power Plant Process Aggregate List. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS517R0. RT.23. A. Cataldo. Advant OCS & EASY Simulation Environment Signal Conditioning. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS518R0. RT.24. A. Cataldo, O. Barzaghi, M. Ferrari. Modeling of EASY Hydraulic and Pneumatic Process Components Library by means of APROS. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS520R0.

9 RT.25. A. Cataldo, O. Barzaghi, M. Ferrari. EASY Power Plant Pump Aggregates Description. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS521R0. RT.26. A. Cataldo, O. Barzaghi, M. Ferrari. Modeling of EASY Thermohydraulic and Electrical Process Components Library by means of APROS. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS522R0. RT.27. A. Cataldo, O. Barzaghi, M. Ferrari. EASY Power Plant Valve, Filter and Heat Exchanger Aggregates Description. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS523R0. RT.28. A. Cataldo, O. Barzaghi, M. Ferrari. Modeling of EASY Pump Aggregates Library by means of APROS. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS524R0. RT.29. A. Cataldo, O. Barzaghi, M. Ferrari. Modeling of EASY Valve, Filter and Heat Exchanger Aggregates Library by means of APROS. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS525R0. RT.30. A. Cataldo, A. Di Domenico, L. Cavalli. Advant AC450 I/O Signals Re-Addressing Software Algorithm. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS526R0. RT.31. A. Cataldo, E. Carpanzano. Industrial Control System Software FAT Panel (SFP) General Ideas. Rapporto Tecnico Scientifico ABB PS601R0. RT.32. A. Cataldo, F. Lorito, A. Manara, G. Mascalzi, F. Moriconi, R. Garbin. ACE Prestudy: Final Report. Rapporto Tecnico Scientifico ABB ACE Prestudy Final Report. RT.33. A. Cataldo, G. Ceiner. Remote Control and Maintenance Systems for Wind Plants. Rapporto Tecnico Scientifico ABB IA-TR RT.34. A. Cataldo, V. Giavotto. Feasibility study about a robotic system used in surgical applications: Final Report. Rapporto Tecnico Scientifico ABB IA/TR-00/008. RT.35. A. Cataldo, G. Ceiner. Actual And Future Scenario Of Automation Technologies For Natural Gas Compression, Transmission And Distribution Networks. Rapporto Tecnico Scientifico ABB IA/TR-00/012. RT.36. A. Cataldo, G. Ceiner. Automation Product And Services Benchmarking For Natural Gas Compression, Transmission And Distribution Networks. Rapporto Tecnico Scientifico ABB IA/TR-00/013. RT.37. A. Cataldo, H. Ricanto. Specification for Frequency Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB FDS_Frequency 1VTA RT.38. A. Cataldo. Specification for Frequency Protection Function Block Configuration Tool. Rapporto Tecnico Scientifico ABB FrequencyConfTool 1VTA RT.39. A. Cataldo. Specification for High Harmonic Protection Function Block Configuration Tool. Rapporto Tecnico Scientifico ABB HighHarmonic_Block_Interface_RevC 1VTA RT.40. A. Cataldo. Software Requirement Specification High Harmonic Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB HighHarmonic_Software_Specification_RevA 1VTA RT.41. A. Cataldo. Specification for High Harmonic Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB HighHarmonic_Specification_RevC 1VTA RT.42. A. Cataldo. Simulation Model of the Resonance Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB Resonance_Protection_Model_RevA 1VTA

10 RT.43. A. Cataldo. Specification for Switching Resonance Protection Function Block Configuration Tool. Rapporto Tecnico Scientifico ABB SwitchingResonance_Block_Interface_RevD 1VTA RT.44. A. Cataldo. Software Requirement Specification Switching Resonance Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB SwitchingResonance_Software_Specification_RevB 1VTA RT.45. A. Cataldo. Specification for Switching Resonance Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB SwitchingResonance_Specification_RevD 1VTA RT.46. A. Cataldo. Specification for Inrush Harmonic Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB FDS_InrushHarmonic 1VTA RT.47. A. Cataldo. Specification for Inrush Harmonic Protection Function Block Configuration Tool. Rapporto Tecnico Scientifico ABB InrushHarmonic ConfTool 1VTA RT.48. A. Cataldo. Specification for Restricted Earth Fault Protection Function Block Configuration Tool. Rapporto Tecnico Scientifico ABB Restricted_EarthFault_ConfTool_Rev_B 1VTA RT.49. A. Cataldo. Specification for Restricted Earth Fault Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB Restricted_EarthFault_FDS_Rev_B 1VTA RT.50. A. Cataldo. Software Requirement Specification Restricted Earth Fault Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB Restricted_EarthFault_SwSpec 1VTA RT.51. A. Cataldo. Specification for Synchrocheck Protection Function. Rapporto Tecnico Scientifico ABB FDS_Synchrocheck 1VTA RT.52. A. Cataldo. Modellazione e simulazione dinamica degli azionamenti e relative cinematiche di una Cardatrice Marzoli. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. SYNESIS-MARZOLI-TR RevB. RT.53. A. Cataldo. Modellazione in Flexsim di una libreria di macchine SCM. Rapporto Tecnico Scientifico CNR n. SYNESIS-SCM-2011 Rev B. I rapporti tecnico scientifici dal RT.11. al RT.51. non possono essere resi pubblici in quanto coperti da segreto industriale. B. Brevetti B.1. Ceiner Guido, Danieli Massimo, Ferrarini Luca, Maffezzoni Claudio, Cataldo Andrea. Dispositivo di collaudo per sistemi di controllo industriali. Brevetto per invenzione industriale N , Titolare ABB RESEARCH LTD. (ZURIGO - SVIZZERA) B.2. Cataldo Andrea, Emanuele Carpanzano, Brusaferri Alessandro, Forni Andrea, Cottino Renato. Dispositivo attuatore per l'automazione di processi industriali. Brevetto per invenzione industriale N. CNR00993_IT, Titolare SORMANI VINCENZO.

11 TL. Tesi di Laurea e Tirocini TL.1. TL.2. TL.3. TL.4. TL.5. TL.6. TL.7. TL.8. TL.9. TL.10. TL.11. TL.12. TL.13. LAVORI DI TESI DI LAUREA E TIROCINI Reindirizzamento dei segnali di ingresso e uscita di un controllore industriale. A. Di Domenico. Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica. Politecnico di Milano. A.A Analisi di strumenti di simulazione per il collaudo di sistemi distribuiti di controllo per impianti termoidraulici. O. Barzaghi, M. Ferrari. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica - Indirizzo Automatica e Sistemi di Automazione Industriale. Politecnico di Milano. A.A Ideazione, progettazione e sviluppo di un dimostratore meccatronica per sistemi manifatturieri riconfigurabili. M. Donà. Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica. Università degli studi di Padova. A.A Progettazione e sviluppo di un modulo meccatronico dedicato per l analisi sperimentale di sistemi di controllo manifatturieri. E.Bonfadini. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A Progettazione e sviluppo di un modulo meccatronico dedicato per l analisi sperimentale di sistemi di controllo manifatturieri. M.Carminati e A.Fumagalli. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A Progettazione, implementazione e verifica del simulatore dinamico di una linea di trasporto molecolare per impianti manifatturieri. I.Latassa. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A Progettazione, implementazione e verifica del simulatore dinamico di una linea di trasporto molecolare per impianti manifatturieri. G.Cicchirillo. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A Sviluppo di un sistema di animazione grafica per un simulatore ad eventi discreti di una linea di produzione. C.Brena, C.Mongiovì e F.Monizza. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A Sistema di animazione grafica di un simulatore di celle di lavorazione. D.Obori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A Progettazione e sviluppo di funzioni di servizio per l uso da remoto di un laboratorio di controlli automatici. F. Silva. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Sistemistica. Università degli Studi di Pavia. A.A Progettazione e implementazione del controllo logico di un sistema meccatronico. A.Rota e F.Gianni. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A Progettazione e implementazione di software di alto livello di un dispositivo meccatronico sperimentale. M. Bolis, M. Gobbo e P.Vavassori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A Metodologia strutturata per la progettazione, lo sviluppo e la verifica di applicazioni di controlllo distribuito per l automazione industriale basato sullo standard IEC

12 G.Cicchirillo. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A TL.14. Modellazione, simulazione e controllo di un motore CC su banco prova. A. Gardoni, A. Morlacchi. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A TL.15. Controllo in Stateflow di una linea di trasporto molecolare. S. Malegori, M. Tomio, S. Valdrè. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Università degli Studi di Bergamo. A.A TL.16. Modellazione, implementazione e validazione di un magazzino meccatronico per impianti manifatturieri. R. Ragazzoni. Corso di Laurea in Ingegneria dell Automazione. Politecnico di Milano. A.A

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS

Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS Cognitive Adaptive Man Machine Interface for Cooperative Systems 19 Settembre 2012 ENAV ACADEMY Forlì (IT) Magda Balerna 1 ARTEMIS JU Sub Project 8: HUMAN Centred Design

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

AUTOMATION AND PROCESS CONTROL

AUTOMATION AND PROCESS CONTROL AUTOMATION AND PROCESS CONTROL THE CONTROL TECHNOLOGY GROUP FAST GROUP Dal 1982, anno di fondazione, FAST rappresenta nel panorama internazionale un punto di riferimento costante per forniture di sistemi

Dettagli

PlantStruxure: la piattaforma per l automazione di processo

PlantStruxure: la piattaforma per l automazione di processo PlantStruxure: la piattaforma per l automazione di processo Venerdì 16 Novembre 2012 Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - BG Massimo Daniele Marketing Manager Plant Solutions Schneider Electric

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA pag. 1 La Societa CAE Technologies Srl e stata fondata nel marzo 2013. Il nome breve della CAE Technologies Srl e CAETECH.

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale

La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale D. Prattichizzo G.L. Mariottini F. Moneti M. Orlandesi M. Fei M. de Pascale A. Formaglio F. Morbidi S. Mulatto SIRSLab Laboratorio

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131 Controllori a Logica mabile Nella presente lezione vedremo le caratteristiche principali del controllore a logica programmabile (in inglese, mable Logic Controller, o PLC). In particolare, ci soffermeremo

Dettagli

Soluzioni nuove, elaborate attingendo

Soluzioni nuove, elaborate attingendo SEZIONE Soluzioni per un mondo che cambia Oggi, gli utilizzatori di sistemi idraulici hanno molte esigenze, spesso diverse e da soddisfare simultaneamente con soluzioni innovative Il Technology Walk, tenutosi

Dettagli

C URR I C U L U M V I T A E

C URR I C U L U M V I T A E C URR I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Ercole Colonese Indirizzo Via Carlo Cattaneo 15, 00185 Roma Telefono (+39) 338 7248417 E-mail ercole@colonese.it (personale) Sito web www.colonese.it

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management.

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management. Stefano Perna Informazioni Personali Residenza Viale Spartaco, 91 00174 Roma Telefono (+39) 320 6974861 (+39) 340 2267281 Email perna.stefano@gmail.com Sito http://www.stefanoperna.it Luogo e Data di nascita

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Watt e Voltampere: facciamo chiarezza

Watt e Voltampere: facciamo chiarezza Watt e Voltampere: facciamo chiarezza White Paper n. 15 Revisione 1 di Neil Rasmussen > Sintesi Questa nota spiega le differenze tra Watt e VA e illustra l uso corretto e non dei termini utilizzati per

Dettagli

Industrial Automation Solutions

Industrial Automation Solutions Industrial Automation Solutions LOGIK Technology SOLUZIONI MECCANICHE ED ELETTRONICHE AVANZATE La LOGIK nasce e si basa sulla decennale esperienza maturata nel settore dell'imbottigliamento e del packaging.

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE Università degli studi di Catania Facoltà di Ingegneria 26 Gennaio 2009 Sommario 1 Introduzione 2 Middleware Middleware:

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

di4g: Uno strumento di clustering per l analisi integrata di dati geologici

di4g: Uno strumento di clustering per l analisi integrata di dati geologici di4g: Uno strumento di clustering per l analisi integrata di dati geologici Alice Piva 1, Giacomo Gamberoni 1, Denis Ferraretti 1, Evelina Lamma 2 1 intelliware snc, via J.F.Kennedy 15, 44122 Ferrara,

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Continua evoluzione dei modelli per gestirla

Continua evoluzione dei modelli per gestirla Governance IT Continua evoluzione dei modelli per gestirla D. D Agostini, A. Piva, A. Rampazzo Con il termine Governance IT si intende quella parte del più ampio governo di impresa che si occupa della

Dettagli

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Ezilda Costanzo, ENEA IEA EUWP building vice-chair Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA Roma, 27 febbraio 2015 Gli

Dettagli

Mappa degli standard: stato dell arte ed orientamenti

Mappa degli standard: stato dell arte ed orientamenti Mappa degli standard: stato dell arte ed orientamenti Domenico Natale AB Medica Versione 1 Riunione della Commissione UNINFO Informatica Medica Milano, 30 Settembre 2013 Introduzione La presente nota intende

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Cogenerazione con minigeneratore termo-elettrico

Cogenerazione con minigeneratore termo-elettrico Cogenerazione con minigeneratore termo-elettrico All'interno di Progetto Fuoco Stefan Aigenbauer, Günther Friedl (Coord.), Walter Haslinger, Matthias Heckmann, Wilhelm Moser Austrian Bioenergy Centre GmbH

Dettagli

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la serie di Newsletter legate agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce all Asset Management e alla certificazione

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Ricognizione di alcune Best Practice

Ricognizione di alcune Best Practice Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione Manuale di riferimento Ricognizione di alcune Best Practice applicabili

Dettagli

Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO

Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO Secure Power Solutions Industrial Batteries Europa Medio Oriente Africa ITALIANO AGM VRLA (regolate da valvola) FG FGL FGC FGH FGHL AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA AGM VRLA Le batterie FIAMM con tecnologia

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. "Generate debugging information"

FASE DEBUGGING: Compiler Linker. controllando che la voce Genera le informazioni per il debug cioè. Generate debugging information FASE DEBUGGING: Prima della compilazione, si devono inserire 1 nel progetto informazioni per il debug cioè si devono visualizzare le opzioni di progetto seguendo il percorso: controllando che la voce Genera

Dettagli