Curriculum Vitae Europass

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae Europass"

Transcript

1 Curriculum Vitae Europass INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Maria Grazia Cengia Via L.Galvani n 33, CAP 37138, Verona Telefono Mail Nazionalità ITALIANA Data di nascita 02/06/1964 ESPERIENZA LAVORATIVA ESPERIENZE PROFESSIONALI Pagina 1 - Curriculum vitae Dal 1 Settembre 1983 al 17 Luglio 1988 Infermiera Professionale di ruolo a tempo indeterminato presso l Ospedale Villa S.Giuliana per la riabilitazione psicosociale, Verona; Dal 18 Luglio 1988 al 31 Agosto 1992 Infermiera Professionale di ruolo a tempo indeterminato presso l Azienda ULSS 21 Ospedale di Legnago, nelle UU.OO: di Medicina Generale e Neurologia; Dal 1 Settembre 1992 al 21 Febbraio 1993 Infermiera Professionale di ruolo a tempo indeterminato presso l Azienda Ospedaliera di Verona, nelle UU.OO. di Medicina Generale e Centro Ustioni; Dal 22 Febbraio 1993 al 29 Dicembre 1994 Caposala di ruolo a tempo indeterminato presso l Azienda ULSS 6 Ospedale S.Bortolo Vicenza, nelle UU.OO. di Pronto Soccorso ed Oculistica Degenze e Sala Operatoria; Dal 30 Dicembre 1994 al 31 Luglio 2006 Caposala di ruolo a tempo indeterminato presso la 1 Divisione Clinicizzata di Chirurgia Generale Degenze e Day Hospital dell Azienda Ospedaliera di Verona, categoria D; Dal 1 Agosto 2002 Caposala categoria DS, con supervisione anche della gestione della Sala Operatoria e della Chirurgia Endoscopica; Dal 1 Agosto 2006 Coordinatore presso il Servizio Infermieristico dell Azienda Ospedaliera di Verona, come referente di area per le Divisioni Chirurgiche Generali e Specialistiche. Dal 1 Gennaio 2007 al 30 Giugno 2009 titolare di Posizione Organizzativa come Responsabile Funzione Sviluppo Organizzativo, miglioramento della qualità, di ricerca ed uso delle evidenze Area delle Chirurgie, presso il Servizio Professioni Sanitarie dell Azienda Ospedaliera di Verona.

2 Dal 1 Luglio 2009 al Dirigente del Dipartimento dell Area delle Professioni Sanitarie Infermieristica, Ostetrica, Riabilitativa e Tecnica, presso l Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino di Genova. Dal 1 Maggio 2011 al 30 Giugno 2014 Dirigente delle Professioni Sanitarie, Tecniche, della Riabilitazione, della Prevenzione e della Professione di Ostetrica, Dipartimento Direzione Medica Ospedaliera (Direzione Medica BT), presso l Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. Dal 1 Luglio 2014 a tutt oggi Dirigente delle Professioni Sanitarie, Tecniche, della Riabilitazione, della Prevenzione e della Professione di Ostetrica, UOC Direzione Professioni Sanitarie, presso AULSS 21 di Legnago (VR) Pagina 2 - Curriculum vitae Esperienze di docenza: Docenza agli studenti Infermieri di Vicenza sul Nursing Critico negli anni 1995 e 1996 Docente al corso di aggiornamento organizzato dall Azienda di Verona sulla tematica Il Paziente Critico, 2004 Docente di Alimentazione ai Corsi OTAA/OAA dell anno 1999/2000 e 2000/2001, e di Alimentazione e Principi di Assistenza ai Corsi OSS 2002/3 e 2003/4 dello IAL Veneto e dell Azienda Ospedaliera di Verona Docente di Procedure di assistenza al Corso OSS con formazione complementare dell Azienda Ospedaliera di Verona nell anno 2003/2004 Direttore del Corso per la formazione complementare OSSS per l anno 2003/2004 presso l ICISS di Verona e Docente presso lo stesso per la materia Procedure di Assistenza Docente al Corso di Aggiornamento Aziendale La presa in carico del paziente ortopedico organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona sulla tematica L assistenza preoperatoria: quadri clinici a confronto, Ottobre Novembre 2005 (CREDITI ECM 4) Referente di tirocinio per l Università degli Studi di Verona - Polo di Trento, presso l Azienda Ospedaliera di Verona, nell attività di Briefing e debriefing, per l anno accademico 2006/2007 Docente al Corso di formazione per infermieri di Radioterapia ed Endocrinologia Risk management e modelli assistenziali di integrazione, Marzo 2007 (CREDITI ECM 2) Docente al Corso di Aggiornamento Aziendale L organizzazione del lavoro clinico-assistenziale per piccole équipe, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, sulla tematica Dal modello assistenziale all integrazione del gruppo di lavoro: analisi del rischio, Aprile 2007 (CREDITI ECM 2) Docente al Corso di formazione per infermieri di Fibrosi Cistica organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona sulla tematica Risk management nel controllo della terapia, Ottobre-Dicembre 2007 (CREDITI ECM 8) Docente di Infermieristica in Chirurgia Specialistica al Corso di Laurea in Infermieristica dell Università di Verona, II anno II semestre per l A.A. 2003/4, 2004/5, 2006/7, 2007/8 e 2008/09 (a quest ultimo ha rinunciato per cambio Azienda e trasferimento fuori Regione) Docente al Master in Coordinamento delle Professioni Sanitarie dell Università di Verona sul tema I farmaci stupefacenti: approvvigionamento, restituzione e conservazione, Febbraio 2008 Docente al corso di formazione aziendale Formazione sul Campo Condivisione ed implementazione della scheda di degenza integrata in

3 U.O. di Chirurgia Maxillo Facciale e Chirurgia Pediatrica del Policlinico G.B.Rossi di Verona, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, Giugno Dicembre 2008 (CREDITI ECM 8) Pagina 3 - Curriculum vitae Docente al corso di formazione aziendale Il Rischio Clinico in farmacia organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona sulla tematica Il Rischio Clinico: strategie di gestione, Febbraio 2008 (CREDITI ECM 3) Docente al corso di formazione aziendale Igiene 3 organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona sulla tematica Linee guida EBN per la preparazione del paziente chirurgico e La ferita chirurgica: cicatrizzazione, valutazione, osservazione, complicanze, Aprile- Dicembre 2008 (CREDITI ECM 3) Docente al Master in Area Critica dell Università di Verona, nel Corso Integrato di Chirurgia d Urgenza, Giugno 2008 Incaricata come Tutor Universitario per la supervisione degli studenti nel Master in Coordinamento delle Professioni Sanitarie dell Università di Verona, anno 2007/08 Tutor per Indagine multicentrica di applicazione del metodo assistenziale professionalizzante (MAP), organizzato dall Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, 9 Febbraio 31 Agosto 2009 (16 CREDITI ECM) Esperto nel progetto di formazione sul campo Realizzazione, condivisione ed implementazione della scheda integrata in U.O. di otorinolaringoiatria del policlinico G.B.Rossi dell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, 24 Marzo 31 Dicembre 2009 (7 CREDITI ECM) Docente al corso di formazione aziendale Rischio clinico connesso all uso di dispositivi medici e moderatore della seconda sessione dello stesso, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino di Genova, 15 Ottobre 2009 Docente al corso di formazione aziendale Da Semmelweiss al progetto cure pulite: l igiene delle mani quale pietra miliare nella prevenzione delle ICPA, sulla tematica I 5 momenti dell igiene delle mani e le raccomandazioni, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino di Genova,, 4 Dicembre 2009 Docente al corso di formazione aziendale Il dolore postoperatorio, sulla tematica Il ruolo del personale infermieristico nel controllo del dolore, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino di Genova, Dipartimento di Chirurgie Specialistiche, 17 Dicembre 2009 Docente al corso di formazione aziendale per Neoassunti, sulla tematica La sicurezza e gli aspetti multidisciplinari delle pratiche assistenziali, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino di Genova, Servizio di Prevenzione e Protezione, Gennaio-Dicembre 2010 e Gennaio-Dicembre 2011 Docente al Convegno Il coordinatore infermieristico e la gestione delle risorse, sulla tematica La gestione dell'integrazione multiprofessionale nell'ottimizzazione dell'uso delle risorse: ruolo del Coordinatore", organizzato dal Coordinamento Nazionale Caposala Regione Liguria Imperia, 27 Marzo 2010 Direttore del Corso di formazione Percorso formativo esperienziale per Coordinatori e Addetti SPP, organizzato dall Azienda Ospedaliero- Universitaria S.Martino di Genova, Aprile - Maggio 2010 (16 crediti ECM) Docente nel Progetto benessere organizzativo e rischi psicosociali nelle aziende sanitarie, percorso di Ricerca-Formazione, organizzato dall AOU S.Martino di Genova in collaborazione con la Facoltà di Formazione dell Università di Genova, Giugno-Settembre 2010 Docente al Corso di Formazione per Preposti, Addetti Antincendio e

4 RLS nella gestione della sicurezza in Azienda, sulla tematica La gestione delle relazioni per la sicurezza in un contesto multidisciplinare, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino di Genova, 28 Settembre 2010 Direttore del Corso di Formazione per Coordinatori sulla tematica Mappatura delle competenze: il Portfolio come strumento di valutazione e gestione delle risorse umane, organizzato dall Azienda Ospedaliero- Universitaria S.Martino di Genova, Novembre 2010 Gennaio 2011 Componente del Comitato Scientifico del Corso Dipartimento Medicina Specialistica: prevenzione e cura dell allettamento in ospedale per acuti Appropriatezza degli interventi e costi delle complicanze, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino di Genova, Ottobre Novembre 2010 Componente del Comitato Scientifico del Corso di Aggiornamento Interventi a favore della corretta movimentazione dei pazienti, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino di Genova, Marzo-Maggio 2011, Genova (6 crediti ECM) Capo Gruppo del Progetto di Formazione sul Campo Il nuovo Polo Chirurgico P.Confortini dell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona ed il percorso di integrazione professionale, funzionale ed operativo del personale afferente al Gruppo Operatorio, organizzato dall AOUI di Verona, 29 Aprile-31 Dicembre 2011, Verona (40 Crediti ECM) Componente del Comitato Scientifico del Journal Club di Direzione Sanitaria, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria Integrata di Verona, dal Dicembre 2011 a tutt oggi Esperto nell evento formativo Avviare e realizzare il Journal Club di Direzione Sanitaria, organizzato da AOUI di Verona dal 2 Marzo al 31 Dicembre 2012, Verona (30 crediti ECM) Componenente del Team sulla Formazione alla sicurezza in Sala Operatoria, come richiesto dalla ARSS del Veneto, Unità di Sviluppo della Qualità, con nota prot n 8309 del Coordinatore del Progetto di Formazione sul Campo Integrazione professionale funzionale ed operativa del personale afferente al Gruppo Operatorio del Polo Chirurgico dell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona (fase I), organizzato dall AOUI di Verona, 12 Marzo- 31 Dicembre 2012, Verona (40 Crediti ECM) Esperto del Progetto di Formazione sul Campo Donazione e Prelievo multi organo nell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. Definizione ed implementazione di percorsi e procedure, organizzato dall AOUI di Verona, 14 Marzo-31 Dicembre 2012, Verona (15 Crediti ECM) Coordinatore nel Progetto di Formazione sul Campo Integrazione professionale, funzionale ed operativa del personale afferente al Gruppo Operatorio del Polo Chirurgico dell AOUI di Verona (fase II), organizzato dall AOUI di Verona, 12 Marzo-31 Dicembre 2013, Verona (40 Crediti ECM) Componente del Consiglio Direttivo dell Associazione Day Surgery Italia ADSI per il periodo Componente del Gruppo Operativo per la creazione e gestione del progetto La sicurezza in Sala Operatoria, organizzato dall AOUI di Verona, come da delibera DG n 301 del 19 Aprile 2013 durata del progetto Gennaio 2013/Dicembre 2014 Docente esperto nel progetto di Formazione Sul Campo Analisi e valutazione dell organizzazione delle Sale Operatorie, Ottobre Novembre 2013, Azienda ULSS 18, Rovigo (33 Crediti ECM) Docente esperto nel progetto di Formazione Sul Campo L importanza Pagina 4 - Curriculum vitae

5 del team nel processo di riorganizzazione delle Sale Operatorie, Novembre Settembre 2014, Azienda ULSS 18, Rovigo (39 Crediti ECM) Docente al Master di I livello in Nursing Avanzato in Area Critica sulla tematica Requisiti organizzativi e percorsi in Sala Operatoria, MED 45, durata 4 ore, Università degli studi di Verona, 28 Febbraio 2014 Docente collaboratore al Seminario Interazione Tra le Professioni Sanitarie rivolto agli studenti di Medicina del VI anno, durata 1.30, Università degli studi di Verona, 14 Aprile 2014 Pubblicazioni La carenza di infermieri e le strategie per affrontarla su Assistenza Infermieristica e Ricerca, 2006, 25, 1; L assistenza infermieristica nel controllo del dolore, su Nadalini L, Rossi M, Tardivo S. La comunicazione fra servizi per la continuità assistenziale ospedale-territorio. Esseditrice, Roma 2007, 128:132 Tesi di laurea La sorveglianza del sito chirurgico come misura di controllo delle infezioni: un approccio organizzativo, relatore Prof. C. Cordiano, correlatori Proff. S. Tardivo e G. Borzellino, Università degli Studi di Verona, Aprile 2007 Poster: Valutazione dell applicabilità del modello organizzativo della week-surgery alla chirurgia generale di un presidio di un Azienda Ospedaliera del Veneto, in collaborazione con S. Tardivo, G. De Manzoni, C. Coppo, presentato alla XI Conferenza Nazionale di Sanità Pubblica, Ottobre 2009, Napoli Abstract: Valutare la produttività di unità operative chirurgiche tramite indicatori: esperienza a Verona, in collaborazione con Dr. Ghirlanda G., Poli R., Baldini C., presentatato al 38 Congresso Nazionale ANMDO (Associazione Nazionale Medici Direzione Ospedaliera), 3-4 Maggio 2012, Torino Abstract: Le strategie di sviluppo della sicurezza in sala operatoria: il percorso di adattamento della checklist presso l Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, in collaborazione con G.Ghirlanda, M.Lavarini, S.Tardivo, R.Poli, P.Benetollo, presentato al 7 Forum Risk Management in Sanità, Novembre 2012, Arezzo Abstract: Introduzione di una checklist specialistica per gli interventi di cataratta nell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, in collaborazione con G.Ghirlanda, M.Lavarini, S.Tardivo, R.Poli, R.Bellucci, A.Morgante, R.Tosi, F.Crepaldi, N.Vezzali, D.Zane, A.Patanè, presentato al 7 Forum Risk Management in Sanità, Novembre 2012, Arezzo Stress lavoro-correlato e infermieri, pubblicato su Tecnica Ospedaliera, in collaborazione con M.Carbone, V.Menegatti, E.Sarcletti, D.Sossai, 2013, 7; Poster: L introduzione del sistema RIS-PACS per la gestione digitalizzata delle immagini radiologiche nell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona: tecnologia, organizzazione, prevenzione, in collaborazione con G. Ghirlanda, C. Baldini, M. Viali, R. Poli, D. Adamoli, S. Guariglia, F. Andreoli, presentato al Congresso SITI, Ottobre 2013, Taormina (CT) Abstract: Il lean thinking applicato al settore sanitario: l analisi dei flussi della centrale di sterilizzazione dell AOUI di Verona secondo il metodo lean, in collaborazione con F.Marchiori, R.Poli, M.Sommavilla, M.Viali, S.Martinelli, S.Tardivo, presentato al Congresso SITI 2014 Pagina 5 - Curriculum vitae

6 Abstract L informatizzazione dell atto operatorio presso l Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona: il ruolo della Direzione Medica nella supervisione della corretta compilazione degli atti, in collaborazione con F.Marchiori, R.Poli, G.Ghirlanda, S.Tardivo, presentato al Congresso SITI 2014 Esperienza come Referente e guida degli studenti in tirocinio L area di cui è responsabile accoglie frequentemente studenti del Corso di Laurea in Infermieristica, studenti dei corsi Master in Coordinamento e Master in Area Critica, studenti OSS e OSS con formazione complementare. Collabora come referente all inserimento e a creare condizioni organizzative e formative utili al raggiungimento degli obiettivi educativi. Ha collaborato e collabora in qualità di correlatrice e relatrice alla presentazione di diverse tesi di Laurea in Infermieristica ed in Scienze Infermieristiche, nonché a tesi di Master delle Professioni Sanitarie. Pagina 6 - Curriculum vitae Altre esperienze formative: Relatrice al Convegno Lavoro Infermieristico e Day-Surgery tenutosi a Mestre (Ve) il , organizzato dalla SICADS, sulla tematica Organizzazione delle degenze in day-surgery Componente titolare della commissione del concorso pubblico per titoli ed esame per la copertura di n1 posto di Operatore Tecnico Addetto all Assistenza, categoria B, presso l Azienda ULSS n22 di Bussolengo, Giugno 2003 Componente titolare della commissione di valutazione finale del Corso OSS anno 2001/2002, Azienda Ospedaliera di Verona,17 e 18 Marzo 2003, Verona Componente titolare della commissione di valutazione finale del Corso OSS anno 2001/2002, IAL Veneto, 19 Febbraio 2003, Verona Relatrice al 1 Corso di Aggiornamento A.N.I.A.T. Trapianti tenutosi a Costermano del Garda (Verona) il 2 3 Ottobre 2003, organizzato dall ANIAT, sulla tematica il trapianto di fegato: un esempio di management proattivo Relatrice al Corso La gestione del paziente con epatite cronica virale: aspetti medici ed infermieristici tenutosi a Bussolengo (Verona) il 29 Novembre 2003, organizzato dall Azienda ULSS n 22 di Bussolengo, sulla tematica La gestione del paziente in attesa di trapianto di fegato Relatrice al Corso La fase preanalitica in Medicina di Laboratorio: le non conformità e l automazione, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, 4 Novembre 2003, Verona (CREDITI ECM 5) Relatrice al Corso di Formazione Regionale Sviluppo della comunicazione tra servizi per la continuità assistenziale ai malati gravi, 31 Marzo 15 Giugno 2004, sulla tematica L assistenza infermieristica nel controllo del dolore, Verona (CREDITI ECM 8) Presidente della Commissione di valutazione finale del Corso OSS con Formazione Complementare anno 2003/2004, ICISS Verona, 29 Aprile 2004, Verona Relatrice al Corso per Volontari Ospedalieri organizzato dall'azienda Ospedaliera di Verona sul tema "Il paziente chirurgico", Verona, 15 e 30 Aprile 2005 Componente titolare della commissione del concorso pubblico per titoli ed esame per la copertura di n 5 posti di Infermiere Collaboratore Professionale Sanitario del personale infermieristico, categoria D, presso l Azienda Ospedaliera di Verona, Luglio 2007, come da

7 Pagina 7 - Curriculum vitae delibera D.G. n 1182/07 Moderatrice al Convegno L organizzazione infermieristica nel processo di donazione e trapianto, organizzato da Fondazione FITOT, Abano Terme (PD), 2-3 Febbraio 2007 Relatrice al Corso di Aggiornamento Day Surgery multidisciplinare: gli obiettivi, i vincoli, organizzato da S.I.C.A.D.S. Day Surgery Italia, sulla tematica Day-Surgery estrema ma sicura Focus Infermieristico: la preparazione della Sala Operatoria Merano (BZ), Marzo 2007 Relatrice al Corso di Aggiornamento Infezioni ospedaliere e qualità dell assistenza, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, sulla tematica Le infezioni in chirurgia, Verona, Maggio 2007 (CREDITI ECM 1) Relatrice al 1 Corso Nazionale Transplant Nurse Coordination, organizzato da ESTAV Nordovest, sulla tematica La chiamata del ricevente, preparazione ed accompagnamento del paziente nel percorso chirurgico trattato dal punto di vista relazionale, Tirrenia (PI), Maggio 2007 Componente titolare della commissione dell Avviso pubblico per titoli e prova orale per l assunzione a tempo determinato di n 10 Infermieri Collaboratore Professionale Sanitario del personale infermieristico, categoria D, presso l Azienda Ospedaliera di Verona, Gennaio 2008, come da delibera D.G. n 07/08 Relatrice al Corso di Aggiornamento Day Surgery: preospedalizzazione, intervento, dimissione, organizzato da S.I.C.A.D.S. Day Surgery Italia, sulla tematica Ruolo dell infermiere nell operatorio e postoperatorio Rovereto (Tn), MART, Marzo 2008 Relatrice al Corso di Aggiornamento La gestione del paziente politraumatizzato, organizzato da P&P Congressi (Milano), sulla tematica Gestione ed organizzazione della sala operatoria in emergenza Merano (Bz), Aprile 2008 Componente titolare della commissione dell Avviso pubblico per titoli e prova orale per l assunzione a tempo determinato di n 12 Infermieri Collaboratore Professionale Sanitario del personale infermieristico, categoria D, presso l Azienda Ospedaliera di Verona, Maggio 2008, come da delibera D.G. n../08 Componente titolare della commissione dell Avviso pubblico per titoli e prova orale per l assunzione a tempo determinato di n 5 Infermieri Collaboratore Professionale Sanitario del personale infermieristico, categoria D, presso l Azienda Ospedaliera di Verona, Gennaio 2009, come da delibera D.G. n 99/09 Componente titolare della Commissione per la discussione delle Tesi di Master di Coordinamento delle Professioni Sanitarie, Università di Verona, 17 Febbraio 2009 Presidente della commissione nel concorso pubblico per titoli ed esame per la copertura a tempo indeterminato di n 10 posti di Infermiere Collaboratore Professionale Sanitario del personale infermieristico, categoria D, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Settembre 2009, come da determina D.G. n 1352/ Titolare del terzo posto in graduatoria nel concorso pubblico per titoli ed esami per l assunzione a tempo indeterminato di n 1 Dirigente delle Professioni Sanitarie Infermieristiche, Tecniche, della Prevenzione e della professione di Ostetrica, per la Direzione del Servizio per le Professioni Sanitarie dell Azienda Ospedaliera di Verona, pubblicato con bando n del Presidente della commissione nell avviso pubblico per soli titoli per la formulazione della graduatoria utilizzabile ai fini della copertura temporanea (incarico biennale) di n 13 posti di Infermiere

8 Pagina 8 - Curriculum vitae Collaboratore Professionale Sanitario del personale infermieristico, categoria D, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Ottobre 2009, come da determina D.G. n 1597/ Componente del Gruppo di Lavoro e del Nucleo di Coordinamento per la valutazione dei Rischi Psicosociali, attivato con Delibera DG 1202 del , Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino, Genova Presidente della commissione nell avviso pubblico per titoli e colloquio per la copertura a tempo determinato di n 2 posti di Collaboratore Professionale, Assistente Sociale, categoria D, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Gennaio 2010, come da determina D.G. n 84/ Presidente della commissione nell avviso pubblico per soli titoli per la formulazione della graduatoria utilizzabile ai fini della copertura temporanea di n 1 posto di Collaboratore Professionale Sanitario, categoria D, profilo Tecnico di Radiologia Medica, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Febbraio 2010, come da determina D.G. n 190/ Presidente della commissione nella selezione interna, per titoli e colloquio, per la formazione di un elenco di personale Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico idoneo all affidamento di funzioni di coordinamento, ai sensi della legge 43/2006, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Gennaio 2010, come da determina D.G. n 160/ Presidente della commissione nella selezione interna, per titoli e colloquio, per la formazione di un elenco di Ostetriche idonee all affidamento di funzioni di coordinamento, ai sensi della legge 43/2006, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Gennaio 2010, come da determina D.G. n 0254/ Presidente della commissione nella selezione interna, per titoli e colloquio, per la formazione di un elenco di personale Tecnico Sanitario di Radiologia Medica idoneo all affidamento di funzioni di coordinamento, ai sensi della legge 43/2006, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Gennaio 2010, come da determina D.G. n 0308/ Presidente della commissione nell avviso pubblico per soli titoli per la copertura a tempo determinato di posti di Infermiere Collaboratore Professionale Sanitario del personale infermieristico, categoria D, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Marzo 2010, come da determina D.G. n 0507/ Presidente della commissione nella selezione interna, per titoli e colloquio, per la formazione di un elenco di personale Infermieristico idoneo all affidamento di funzioni di coordinamento, ai sensi della legge 43/2006, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Gennaio 2010, come da determina D.G. n 0641/ Presidente della commissione nell avviso pubblico per soli titoli per la formulazione della graduatoria utilizzabile ai fini della copertura temporanea di posti di Collaboratore Professionale Sanitario, categoria D, profilo Ostetrica, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Aprile 2010, come da determina D.G. n 0667/ Presidente della commissione nell avviso pubblico per titoli e colloquio per la formulazione della graduatoria utilizzabile ai fini della copertura di n 1 posto di Collaboratore Professionale Sanitario, categoria D, profilo Logopedista, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Maggio 2010, come da determina D.G. n 0691/ Presidente della commissione nell avviso pubblico per soli titoli per la formulazione della graduatoria utilizzabile ai fini della copertura temporanea di n 1 posto di Collaboratore Professionale Sanitario,

9 Pagina 9 - Curriculum vitae categoria D, profilo Fisioterapista, presso l Azienda Ospedaliera- Universitaria S.Martino di Genova, Febbraio 2010, come da determina D.G. n 0821/ Componente del Gruppo di Lavoro permanente interdisciplinare per il Rischio da Movimentazione Manuale dei carichi presso l AOU S.Martino Genova, 2010 Referente scientifico e moderatore del Corso di Aggiornamento La valutazione del neoassunto: presentazione istruzione operativa DAPS, AOU S:Martino Genova, 8 Luglio 2010 Direttore scientifico del Corso Dipartimentale di Medicina Specialistica Prevenzione e cura dell allettamento nell ospedale per acuti: appropriatezza degli interventi e costi delle complicanze, AOU S.Martino Genova, Ottobre-Novembre 2010 Relatrice al Corso di Aggiornamento Malato verso e dal Pronto Soccorso. La continuità dei percorsi: professionisti della salute a confronto, organizzato da Dipartimento Emergenza Accettazione dell AOU S:Martino Genova, 30 Ottobre 2010 Presidente della commissione nell avviso pubblico per soli titoli per la formulazione della graduatoria utilizzabile ai fini della copertura temporanea di posti di Collaboratore Professionale Sanitario, categoria D, profilo Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Ottobre 2010, come da determina D.G. n 1499/ Presidente della commissione nel concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura a tempo indeterminato di n 2 posti di Collaboratore Professionale Sanitario, categoria D, profilo Tecnico di Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Per fusione Cardiovascolare, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Ottobre 2010, come da determina D.G. n 1547/ Presidente della commissione nella selezione interna, per titoli e colloquio, per la formazione di un elenco di personale Dietista idoneo all affidamento di funzioni di coordinamento, ai sensi della legge 43/2006, presso l Azienda Ospedaliera-Universitaria S.Martino di Genova, Dicembre 2010, come da determina D.G. n 1752/ Relatrice al 2 Convegno Regionale Ligure CID (Comitato Infermieri Dirigenti) alla tavola Rotonda Grandangolo della direzione delle professioni sanitarie Liguri a confronto, Arenzano (GE), 15 Dicembre 2010 Partecipante alla Tavola Rotonda dell workshop finale del Progetto benessere organizzativo e rischi psicosociali nelle aziende sanitarie, realizzato col patrocinio della Regione Liguria in collaborazione col Servizio Prevenzione e Protezione dell AOU S.Martino di Genova, Relatrice al 11 Corso Nazionale in Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery L evoluzione dell aggiornamento professionale in Day Surgery, organizzato da DaySurgeryItalia, sul tema Sperimentazione di nuovi modelli organizzativi e gestionali, Isola d Elba (LI), 2-4 Ottobre 2011 Relatrice al 1 Congresso Nazionale ADSI (Associazione Day Surgery Italia) Day Surgery multidisciplinare: chirurgia di giorno verso un accesso unico sul tema Sperimentazione di nuovi modelli organizzativi e gestionali, Reggio Emilia, Dicembre 2011 Relatrice al 2 Congresso Nazionale ADSI (Associazione Day Surgery Italia) Day Surgery Chirurgia Reversibile Chirurgia Ambulatoriale, Day o Week Surgery? sul tema L assistenza infermieristica tra i vari modelli: cosa cambia con la chirurgia reversibile? (con L.Taroni), Limone Piemonte, 5-6 Ottobre 2012 Relatrice al Congresso Il cuore la cura, organizzato dal

10 Dipartimento di Cardiologia dell AOUI di Verona, sul tema Il patientflow medico chirurgico: strumenti, vincoli e criticità, Centro Congressi Chervò, Pozzolengo (BS), Ottobre 2012 Presidente della Gara di Area Vasta (A.O.U.I. Verona/A.U.L.S.S. Legnago) per la fornitura triennale di dispositivi medici monouso in TNT non sterili, delibera nomina Commissione n 706 del , Verona Docente al Convegno Patient warming Day, sulla tematica Surgical Site Infection e contesto operatorio, organizzato da 3M Italia, 29 Ottobre 2013, Arcugnano, Vicenza (6 crediti ECM) Moderatore al Convegno Upgrade in Day e Week Surgery, nella sessione Aspetti Assistenziali, organizzato da Associazione Day Surgery Italia - ADSI - in collaborazione con ULSS 20, 1 Marzo 2014, San Bonifacio (VR) Relatrice all evento formativo Segnali del corpo e processo di guarigione, rischio clinico e approccio olistico al paziente chirurgico, sul tema Dal corpo alla persona: un percorso chirurgico di ridefinizione relazionale organizzato dall AOUI di Verona, 20 Maggio 2014, Verona Percorsi di aggiornamento frequentati negli ultimi 10 anni: Pagina 10 - Curriculum vitae 1. DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLE ARITMIE CARDIACHE IN URGENZA/EMERGENZA, organizzato da Azienda Ospedaliera di Verona, 5 Febbraio 2004, Verona (CREDITI ECM 3) 2. CORSO SJOFOR PER LA MANIPOLAZIONE DI GAS TECNICI E MEDICINALI, organizzato da Air Liquide Sanità, 29 Gennaio 2004, Verona 3. CORSO DI FOMAZIONE PER L UTILIZZO IN SICUREZZA DEI FARMACI ANTIBLASTICI, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, 18 Marzo 2004, Verona 4. L'USO DEL SONDINO DI BENGMARK NELLA NUTRIZIONE ENTERALE, organizzato dall'azienda Ospedaliera di Verona, 21 Aprile 2004, Verona (CREDITI ECM 2) 5. PANCREATITE ACUTA: IL RUOLO TERAPEUTICO DELLA NUTRIZIONE ARTIFICIALE, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, 11 Giugno 2004, Verona 6. EVIDENZE SCIENTIFICHE SUL FENOMENO DEL BURN- OUT NEL LAVORO INFERMIERISTICO E ALTERAZIONE DEI BIORITMI DEGLI INFERMIERI TURNISTI, organizzato da FORMAT s.a.s., 24 settembre 2004, Bologna (CREDITI ECM 3) 7. L APPROCCIO INTERDISCIPLINARE ALLA GESTIONE DELLE LESIONI CUTANEE, organizzato dall Azienda U.L.S.S. 20 di Verona, 9 ottobre 2004, Soave (VR) 8. INDICAZIONI E MODALITA DI ACCESSO ALLA NUTRIZIONE ARTIFICIALE DOMICILIARE, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, 14 Ottobre 2004, Verona (CREDITI ECM 3) 9. SANITA OGGI PER IL DOMANI: DIRITTO ALLA SALUTE E INNOVAZIONI ORGANIZZATIVE NELL ASSISTENZA INFERMIERISTICA, organizzato dal Coordinamento Nazionale Caposala, Ottobre 2004, Bologna (CREDITI ECM 10) 10. ANALISI COMPARATA DELL INFERMIERISTICA DI AREA CRITICA, organizzato da

11 ANIARTI, 3-5 Novembre 2004, Jesolo (VE) (CREDITI ECM 12) 11. RETRAINING BLS CON DEFIBRILLAZIONE, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, 02 Dicembre 2004, Verona (CREDITI ECM 4) 12. LA QUALITA DELLA DOCENZA INFERMIERISTICA, organizzato dall Università degli Studi di Verona (Progetto Campus ONE), 8 Giugno 2004, Verona 13. CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER COORDINATORI DS, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, 12 Gennaio-23 Febbraio 2005, Verona (CREDITI ECM 33) 14. Attività formative di tipo FAD Progetto ECCE In-FAD su ASSISTENZA, ORGANIZZAZIONE, PERIODO POSTOPERATORIO, PERIODO PREOPERATORIO (secondo certificazione allegata), anno 2006; 15. IL BUON USO DEL SANGUE, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, 15 Novembre 2006, Verona (CREDITI ECM 2) 16. RETRAINING BLS CON DEFIBRILLAZIONE, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, 08 Novembre 2006, Verona (CREDITI ECM 7) 17. L ORGANIZZAZIONE INFERMIERISTICA NEL PROCESSO DI DONAZIONE E TRAPIANTO, organizzato da FITOT, 2-3 Febbraio 2007, Abano Terme (PD) (CREDITI ECM 7) 18. Attività formative di tipo FAD Progetto ECCE In-FAD su ASSISTENZA, ORGANIZZAZIONE, PERIODO POSTOPERATORIO, PERIODO PREOPERATORIO, TERAPIA (secondo certificazione allegata), anno 2007; 19. CORSO DI FORMAZIONE A DISTANZA RISCHIO CLINICO, organizzato dall Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto, Marzo 2007, Verona 20. DAY SURGERY MULTIDISCIPLINARE: GLI OBIETTIVI, I VINCOLI, organizzato da S.I.C.A.D.S. Day Surgery Italia, Merano (BZ), Marzo 2007 (CREDITI ECM 4) 21. CORSO DI FORMAZIONE SVILUPPO ORGANIZZATIVO per i Coordinatori delle Professioni Sanitarie, Azienda Ospedaliera di Verona, Modulo 1 - Settembre (CREDITI ECM 19), Modulo 2 - Ottobre (CREDITI ECM 18), Modulo 3 - Novembre/Dicembre (CREDITI ECM 28) CORSO DI FORMAZIONE RELAZIONI E DIRITTI SINDACALI, Azienda Ospedaliera di Verona, 12 Dicembre CORSO DI FORMAZIONE DAL PROGETTO DI MIGLIORAMENTO ALLA FORMAZIONE SUL CAMPO: UN PERCORSO PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE, Azienda Ospedaliera di Verona, Giugno 2008 (CREDITI ECM 9) 24. CORSO DI FORMAZIONE FAD LA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI PAZIENTI, Progetto E-Learning Ministero della Salute, Luglio 2008 (CREDITI ECM 5) 25. CORSO DI FORMAZIONE FAD SICURE GESTIONE RISCHIO CLINICO E SICUREZZA DEL PAZIENTE, Progetto E-Learning, Ministero della Salute e Federazione Nazionale Collegi I.P.A.S.V.I., Marzo 2008 (CREDITI ECM 20) 26. LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA NELLA LEGGE Pagina 11 - Curriculum vitae

12 Pagina 12 - Curriculum vitae REGIONALE 34/07: OPPORTUNITA PER UNA MIGLIORE ASSISTENZA, Federazione Nazionale Collegi IPASVI, 12 Settembre 2008 (CREDITI ECM 2) 27. LE RICADUTE ORGANIZZATIVE DELLA FORMAZIONE SUL CAMPO: DALLA TEORIA ALLE ESPERIENZE, Azienda Ospedaliera di Verona, 21 Novembre 2008 (CREDITI ECM 4) 28. RETRAINING BLSD: RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, 25 Novembre 2008, Verona (CREDITI ECM 7) 29. 3M EUROPEAN INFECTION PREVENTION EXPERT CONFERENCE, 2 3 Dicembre 2008, Dusseldorf (Germania) 30. Attività formative di tipo FAD Progetto ECCE In-FAD su ASSISTENZA, ORGANIZZAZIONE, PERIODO POSTOPERATORIO, PERIODO PREOPERATORIO, TERAPIA (secondo certificazione allegata), anno DEFINIRE GLI ISTITUTI PREVISTI DAL CONTRATTO NAZIONALE DEL LAVORO (CCNL) E LE LEGGI SUI CONHEDI PARENTALI, organizzato dall Azienda Ospedaliera di Verona, Ottobre 2008 Ottobre 2009, Verona (CREDITI ECM 38) 32. GESTIONE DEI PROCESSI EROGATIVI E LOGISTICA DEL PAZIENTE IN OSPEDALE, organizzato da SDA BOCCONI, Marzo 2009, Milano (17 crediti ECM) 33. LA GESTIONE DEL RISCHIO NELLE AZIENDE SANITARIE, organizzato da SDA BOCCONI, 5-7 Maggio 2009, Milano 34. L AUDIT IN SANITA, organizzato da SDA BOCCONI, 30 Settembre, 1-2 Ottobre 2009, Milano (16 crediti ECM) 35. MISURARE PER MIGLIORARE QUALITA E SICUREZZA DELL OSPEDALE, organizzato da SDA BOCCONI, Novembre 2009, Milano (16 crediti ECM) 36. UTILIZZO NUOVE TECNOLOGIE: ADDESTRAMENTO UTILIZZO DI SISTEMA DI SOLLEVAMENTO A BINARIO, organizzato da AOU S.Martino Genova, PROCESSO E METODOLOGIE DI GESTIONE DEL FARMACO IN UNITA POSOLOGICA, SECONDO MODULO, organizzato da AOU S.Martino Genova, (16 crediti ECM) 38. PERCORSO FORMATIVO ESPERIENZIALE PER COORDINATORI E ADDETTI SPP, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Martino di Genova, Aprile - Maggio 2010 (16 crediti ECM) 39. GESTIONE ISOLABWEB, organizzato da AOU S.Martino Genova, (3 crediti ECM) 40. LE SINDROMI CORONARICHE ACUTE, organizzato da AOU S.Martino Genova, (12 crediti ECM) 41. RETRAINING BLSD: RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE, organizzato dall Azienda Ospedaliera Universitaria di Genova, 22 Ottobre 2010, (5 crediti ECM) 42. LA GESTIONE OPERATIVA IN OSPEDALE: PERCORSI E PROCESSI PER MIGLIORARE IL PATIENT FLOW, organizzato da SDA BOCCONI, Marzo 2011, Milano (12 crediti ECM) 43. L EVOLUZIONE DELL AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN DAY SURGERY, 11 Corso Nazionale

13 in Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery, organizzato da DaySurgeryItalia (Milano), Isola d Elba (LI), 2-4 Ottobre DIRITTO E SANITA PUBBLICA - ASPETTI LEGALI ED AMMINISTRATIVI NELLE PROFESSIONI SANITARIE - organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria Integrata di Verona, Centro Medico Culturale G.Marani, Novembre e 2 Dicembre 2011, Verona (8 crediti ECM) 45. DAY SURGERY MULTIDISCIPLINARE: CHIRURGIA DI GIORNO VERSO UN ACCESSO UNICO, 1 Corso Nazionale ADSI, organizzato da DaySurgeryItalia (Milano), Reggio Emilia, Dicembre ATTIVAZIONE DEL SISTEMA DI SORVEGLIANZA STRAORDINARIA E CONTROLLO PER LA TUBERCOLOSI IN OCCASIONE DI ESPOSIZIONE NON PROTETTA, organizzato dall Azienda Ospedaliero-Universitaria Integrata di Verona, Centro Medico Culturale G.Marani, Marzo 2012, Verona (8 crediti ECM) 47. CONIUGARE EFFICIENZA DELLE PERFORMANCE, CONTROLLO DEI COSTI E SICUREZZA IN SALA OPERATORIA, organizzato da Istituto Internazionale di Ricerca, NH Leonardo Da Vinci, Aprile 2012, Roma (12 crediti ECM) 48. DECIDERE PER GLI ALTRI: IL RUOLO DELL OPERATORE SANITARIO, organizzato dall Azienda Ospedaliero- Universitaria Integrata di Verona, Centro Medico Culturale G.Marani, 4 Giugno 2012, Verona (3 crediti ECM) 49. Evento Formativo FAD: LA SICUREZZA DEI PAZIENTI E DEGLI OPERATORI, organizzato da FNOMCeO in collaborazione con IPASVI, (15 crediti ECM) 50. Evento Formativo FAD: AUDIT CLINICO, organizzato da FNOMCeO in collaborazione con IPASVI, (12 crediti ECM) 51. RETRAINING BLSD: RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE E DEFIBRILLAZIONE PRECOCE, organizzato dall Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, 19 Ottobre 2012, Verona (CREDITI ECM 7) 52. DARE UN TEMPO ALLA SPERANZA NEL FINE VITA E NELLA MALATTIA CRONICO-DEGENERATIVA, organizzato dall Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, 24/31 Ottobre e 12 Novembre 2012, Verona (CREDITI ECM 12) 53. Evento Formativo FAD: RISK MANAGEMENT IN SANITÀ: GLI STRUMENTI PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO, organizzato da Gutemberg s.r.l., , Arezzo (CREDITI ECM 15) 54. Evento Formativo FAD: APPROPRIATEZZA DELLE CURE, organizzato da FNOMCeO in collaborazione con IPASVI, (15 crediti ECM) 55. Corso di Addestramento: LE RACCOMANDAZIONI PER LA SICUREZZA IN SALA OPERATORIA; organizzato dall AOUI di Verona, Centro di simulazione Practice Verona, 24 Maggio 2013, Verona (12,3 crediti ECM) 56. Evento Formativo FAD: GOVERNO CLINICO: INNOVAZIONI, MONITORAGGIO PERFORMANCE CLINICHE, FORMAZIONE, organizzato da FNOMCeO in collaborazione con IPASVI, (20 crediti ECM) 57. Laboratorio formativo: LA GESTIONE DEL RISCHIO IN Pagina 13 - Curriculum vitae

14 SANITÀ PER LA SICUREZZA DEL PAZIENTE, organizzato dall AOUI di Verona, 3 Ottobre 2013, Verona (6 crediti ECM) 58. X CONVEGNO NAZIONALE AIF PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, organizzato dall AOUI di Verona in collaborazione con AIF (Associazione Italiana Formatori), 4 Ottobre 2013, Verona 59. Giornata di studio: GESTI E PENSIERI DI CURA IN AMBITO INFERMIERISTICO, organizzata dall Università degli Studi di Verona, 10 Ottobre 2013, Verona (4 crediti ECM) 60. Evento Formativo FAD: IL PROGRAMMA NAZIONALE ESITI: SUPPORTO ALLE ATTIVITÀ DI AUDIT CLINICO ED ORGANIZZATIVO, organizzato da FNOMCeO in collaborazione con IPASVI, (12 crediti ECM) 61. Giornata FORMAZIONE PER LA SICUREZZA IN SALA OPERATORIA MEDIANTE SIMULAZIONE, organizzata dall AOUI di Verona, 6 Dicembre 2013, Verona (8 crediti ECM) 62. Convegno LA MODULAZIONE DELL OFFERTA COME VALORE AGGIUNTO AI BISOGNI DI SALUTE, organizzato dai Collegi IPASVI di Belluno, Rovigo e Venezia, 14 Giugno 2014, Rovigo (4 crediti ECM) ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Biennio presso il Liceo Scientifico A.Messedaglia di Verona Diploma di Maturità Tecnica con indirizzo Dirigente di Comunità nel 1988 presso l Istituto Tecnico Statale A.Celli di Roma Diploma di Infermiera Professionale conseguito nel 1983 presso la Scuola per Infermieri Professionali di Verona con punteggio di 80/80 Certificato di Abilitazione a Funzioni Direttive conseguito nel 1990 presso la Scuola per Infermieri Professionali di Vicenza Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche conseguita presso l Università degli Studi di Verona, nell anno accademico 2005/2006, con punteggio di 110 e lode Certificato di Risk and Operation Manager, ottenuto presso la SDA Bocconi, Milano, Marzo-Novembre 2009 Corso di Formazione per Formatori Esperienziali, organizzato dalla Società Comunicazione-Esperienza (Firenze, Prof.ri Massimo Sacripante e Maurizio Cantale), definito in 110 ore di formazione indoor e autdoor, Genova (Nervi) Giugno 2010-Gennaio 2011 Corso di Teatro: interpretazione e rappresentazione, organizzato da Nuova Compagnia Teatrale, Verona, Ottobre 2013 Gennaio 2014 CONOSCENZA LINGUE STRANIERE Buona conoscenza dell Inglese scritto e parlato Pagina 14 - Curriculum vitae

15 CONOSCENZE INFORMATICHE Buona conoscenza dei principali programmi informatici per la presentazione e l elaborazione di testi, fogli di calcolo, elaborazione di grafici ed uso dei principali motori di ricerca. Data Firma 07 Luglio 2014 Maria Grazia Cengia Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali". Firma Maria Grazia Cengia Pagina 15 - Curriculum vitae

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 Università Politecnica delle Marche Corso di Laurea in Infermieristica Ancona CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 U.O. : BLOCCO OPERATORIO I.N.R.C.A. Studente Guida di Tirocinio:

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Assunta Guillari Indirizzo Telefono Viale 4 Aprile 59, 80144, Napoli. +39 0817384537 Cellulare: +39 3391845680 Fax E-mail assia_g70@libero.it

Dettagli

Agosto 2004. Pagina 1 di 1

Agosto 2004. Pagina 1 di 1 Progetto per la riorganizzazione dell attività di assistenza infermieristica, ostetrica e di supporto nelle Unità Organizzative del Policlinico S. Orsola-Malpighi Gruppo di lavoro P. Taddia L. Angelini

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie locali

Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie locali Testo aggiornato al 15 dicembre 2005 Decreto del Presidente della Repubblica 20 dicembre 1979, n. 761 Gazzetta Ufficiale 15 febbraio 1980, n. 45, S. O. Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S.

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Roma, 4 novembre 2013 Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Attori della governance del sistema ECM Commissione Nazionale per la Formazione Continua Supporto amministrativo regionale Osservatorio Consulta

Dettagli

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 05/01/1959 Qualifica CAROTENUTO ADELE Dirigente Medico Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Delibera n. 328 del 25 marzo 211 COMITATO TECNICO PREPOSTO AL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Dr.

Dettagli

Lauree triennali ed equipollenza dei titoli di studio pregressi: si sta per chiarire un grande equivoco?

Lauree triennali ed equipollenza dei titoli di studio pregressi: si sta per chiarire un grande equivoco? Lauree triennali ed equipollenza dei titoli di studio pregressi: si sta per chiarire un grande equivoco? Al fine dell iscrizione alle Lauree specialistiche delle professioni sanitarie non è necessario

Dettagli