foto di Paolo Perina Realizzato dal Parco del Mincio ente capofila del progetto integrato d area Terre del Mincio waterfront dal Garda al PO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "foto di Paolo Perina Realizzato dal Parco del Mincio ente capofila del progetto integrato d area Terre del Mincio waterfront dal Garda al PO"

Transcript

1 2013 foto di Paolo Perina Realizzato dal Parco del Mincio ente capofila del progetto integrato d area Terre del Mincio waterfront dal Garda al PO

2 GENNAIO Foto M. Nascig M 01 M 02 G 03 V 04 S 05 D 06 L 07 M 08 M 09 G 10 V 11 S 12 D 13 L 14 M 15 M 16 D 20 D 27 I BENI CULTURALI - 1 Il Parco del Mincio e altri 14 partner pubblici e privati stanno utilizzando fondi europei che sono stati assegnati dalla Regione Lombardia per la valorizzazione turistica del territorio, un finanziamento che raddoppia le risorse investite da ciascun partner. Nelle Terre del Mincio, questo il nome del progetto coordinato dal Parco del Mincio e che viene raccontato in queste pagine, la città di Mantova e suoi beni culturali hanno un ruolo centrale. La Diocesi di Mantova è nella rete di progetto ed ha realizzato il restauro delle pareti della navata della basilica di Sant Andrea apostolo. La maestosa mole imperiosamente emergente dal profilo della città domina i laghi ed è elemento di eccellenza, il punto focale di vedute paesistiche del capoluogo e emblema dell intreccio di percorsi storici e della tradizione devozionale che sono propri di questi territori. L imponente cantiere che ha caratterizzato la navata nel corso di tutto il 2012 è anche il simbolo di questo calendario: lavori in corso per consolidare memoria e futuro delle Terre del Mincio. Oltre alla basilica di Sant Andrea, sempre nella Mantova città Unesco il Comune ha posto mano alla ricomposizione storica del giardino di piazza dei Mille e al restauro manutentivo del monumento lapideo a Garibaldi.

3 FEBBRAIO V 01 S 02 D 03 L 04 M 05 M 06 G 07 V 08 S 09 D 10 L 11 M 12 M 13 G 14 V 15 S 16 D 17 L 18 M 19 M 20 G 21 V 22 S 23 D 24 L 25 M 26 M 27 G 28 WATERFRONT Obiettivo generale del progetto che si presenta in queste pagine è la tutela e la valorizzazione dei fronti fluviali (river-front) lungo tutta l asta del Mincio al fine di collegare il Garda al Po, accrescendo quindi la fruizione turistica del bacino del Mincio nel suo complesso. Con il tema dominante del PIA, il river-front, si intende richiamare un concetto di spazio fisico (la riva del fiume, la sponda del lago, le risorgive ) e di relazione tra questo e le comunità che storicamente hanno interagito con le risorse naturali, determinando così l assetto dei luoghi; è quindi un aspetto che si rifà alla storia sociale dell ambiente ed alla concezione moderna di paesaggio. Il progetto Terre del Mincio waterfront dal Garda al Po ha permesso il recupero di questo legame in particolare a Monzambano, dove il Comune ha realizzato il progetto Dal castello al fiume con la riqualificazione del percorso che dal centro abitato conduce al Mincio, a Goito, con la riqualificazione dei percorsi di collegamento che si innestano dal pieno centro storico (Castrum romano) con il ponte della Gloria al lungo Mincio, a Volta Mantovana con il percorso che dal centro abitato porta al fiume.

4 M A R Z O V 01 S 02 D 03 L 04 M 05 M 06 G 07 V 08 S 09 D 10 L 11 M 12 M 13 G 14 V 15 S 16 D 17 L 18 M 19 M 20 G 21 V 22 S 23 D 24 L 25 M 26 M 27 G 28 V 29 S 30 D 31 GLI INFOPOINT DEL FIUME Un territorio che parte da un area internazionalmente nota come meta turistica e arriva al più grande fiume d Italia. Per promuovere le Terre del Mincio tra il Garda e il Po si sono unite le forze dando vita a una rete della promozione turistica coordinata. Attraverso l istituzione di tavoli di lavoro tra i partner per condividere gli strumenti di promozione da attuare (animazioni ed escursioni nella primavera-estate del 2013, mappe delle ciclabili, folder e pieghevoli sui nuovi itinerari in tre lingue, un portale turistico, questo stesso calendario). E attraverso cinque nuovi infopoint dedicati al territorio e all enogastronomia: a Volta Mantovana nella ex Casa del Giardiniere, a Cavriana in Villa Mirra, a Grazie di Curtatone nell ex Foro Boario e a Mantova in piazza Porta Giulia, mentre a Rivalta si realizza un polo culturale con sala degustazioni. Si va così in concreto a rendere più solida le rete di servizi al turista su un territorio eterogeneo e ricco di attrattive culturali e naturalistiche. Gli operatori dei nuovi punti informativi grazie a un percorso formativo curato da Parco e Provincia avranno informazioni condivise sui temi dell accoglienza e sulla conoscenza dei valori culturali e ambientali presenti non soltanto sul territorio di competenza ma anche sull intera asta del fiume.

5 A P R I L E L 01 M 02 M 03 G 04 V 05 S 06 D 07 L 08 M 09 M 10 G 11 V 12 S 13 D 14 L 15 M 16 M 17 G 18 V 19 S 20 D 21 L 22 M 23 M 24 G 25 V 26 S 27 D 28 L 29 M 30 MINCIO ADVENTURE Una fruizione lenta, coerente con la vocazione del territorio, si realizza soprattutto attraverso l impiego di mezzi a basso impatto come la bicicletta o la canoa. Lungo il Mincio la canoa è da anni di casa con i collaudati appuntamenti della Discesa del Mincio in canoa promossa da Provincia e Pro Loco di Rivalta. La facilità dei percorsi dovuta all idrologia e alla morfologia fluviale e alle bellezze naturalistiche, ha motivato diversi soggetti del partenariato ad attivarsi per la realizzazione di interventi a favore di questa attività, uno dei modi più emozionanti per scoprire e vivere il fiume. Con Terre del Mincio infatti sono stati posati piccoli pontili per le canoe tra Pozzolo e Goito, sempre a Goito è stato recuperato un locale da adibire a rimessaggio, a Rivalta il Parco ha realizzato un pontile dedicato e Comune e Pro Loco realizzano un nuovo ricovero canoe e il Parco pubblica una piccola mappa per la navigazione nella Riserva Naturale delle Valli del Mincio. Sempre in tema di navigazione, questa volta nel basso Mincio, il Comune di Roncoferraro ha realizzato a Governolo la riunificazione e messa in sicurezza dell accesso alla darsena del porto turistico.

6 M A G G I O M 01 G 02 V 03 S 04 D 05 L 06 M 07 M 08 G 09 V 10 S 11 D 12 L 13 M 14 M 15 G 16 V 17 S 18 D 19 L 20 M 21 M 22 G 23 V 24 S 25 D 26 L 27 M 28 M 29 G 30 V 31 LA FRUIZIONE ECOTURISTICA Assieme ai servizi alla canoa e alla percorribilità del territorio in bicicletta il progetto ha permesso di migliorare il sistema della fruizione eco turistica delle Terre del Mincio attraverso il potenziamento di aree attrezzate e con la realizzazione di nuovi percorsi. Il Parco del Mincio ha attuato una significativa riqualificazione ambientale in fregio al canale scaricatore e al sistema ciclopedonale Mantova-Peschiera nell abitato di Pozzolo di Marmirolo. Lì ci sono a disposizione piccole strutture attrezzate come pontili per la pesca accessibili ai disabili, aree sosta biciclette, potenziamento dell illuminazione, posa di quinte verdi. Il Mincio di Virgilio è invece il progetto curato dal Comune di Virgilio a Pietole con la creazione di aree di sosta e di porte di interpretazione ambientale. Anche nella città di Mantova il Comune capoluogo ha valorizzato, con interventi di arredo urbano e di abbattimento barriere architettoniche, alcuni significativi percorsi pedonali, come il Percorso del Principe : l asse gonzaghesco che da Palazzo Te conduce al centro cittadino.

7 G I U G N O D 02 D 09 D 23 D 30 Foto gdv, Parco del Mincio D 16 LE CICLABILI L obiettivo di potenziamento dei percorsi e della fruizione sostenibile è divenuto concreto con la riqualificazione di percorsi e con la realizzazione di ben sei nuove ciclopedonali che permettono di definire un sistema di rete ciclabile provinciale sviluppando il corridoio di connessione tra il Sistema Turistico Gardesano, la città di Mantova e il fiume Po. A partire dall Alto Mincio, a Volta Mantovana, un nuovo percorso illuminato permette di raggiungere il fiume in località Mulini partendo dal cuore del centro storico e rendendo così possibile un collegamento con la Mantova-Peschiera. Sempre nel sistema Ciclopedonale dell Alto Mincio la Provincia ha realizzato la Sacca-Goito che completa l itinerario Mantova-Rivalta-Pozzolo. È sempre a cura della Provincia il cantiere che permetterà nel 2013 di avere il collegamento Angeli-Grazie mentre il Comune di Mantova ha terminato il completamento del percorso ad anello sulla riva del lago di Mezzo con la realizzazione del tratto in riva sinistra dal ponte dei Mulini a Sparafucile. Più a Sud sono allestiti i cantieri per le nuove ciclabili di collegamento tra l abitato di Cerese e il forte di Pietole e la riserva naturale della Vallazza e tra Bagnolo San Vito-San Giacomo Po. In totale ulteriori 12 chilometri di nuove tratte ciclabili.

8 L U G L I O Foto gdv, Parco del Mincio L 01 M 02 M 03 G 04 V 05 S 06 D 07 L 08 M 09 M 10 G 11 V 12 S 13 D 14 L 15 M 16 M 17 G 18 V 19 S 20 D 21 L 22 M 23 M 24 G 25 V 26 S 27 D 28 L 29 M 30 M 31 LE RIQUALIFICAZIONI AMBIENTALI Il progetto di rinaturalizzazione della sponda destra del lago Superiore dal ponte di Mulina ai giardini di Belfiore a Mantova è stato curato, assieme a quello di Pozzolo, dal Parco del Mincio che ha effettuato interventi di consolidamento delle sponde e di rimboschimento che costituiscono la creazione di nuove unità ecosistemiche in un ambito naturalistico inserito nel corridoio primario della Rete Ecologica Regionale della Lombardia. Il Parco Periurbano della città di Mantova, avviato dal Parco e dal Comune di Mantova nel 1993 attraverso il susseguirsi di continue operazioni, ha avviato una completa e multifunzionale riqualificazione delle sponde dei laghi, ora meta di riposo, svago, contemplazione e sport per i cittadini e i visitatori. I nuovi interventi valorizzano un patrimonio ambientale significativo. I laghi di Mantova sono dal luglio 2008 Patrimonio mondiale dell umanità, integralmente inclusi come Zona Tampone nel perimetro del sito Unesco Mantova e Sabbioneta. Ma tutele e riconoscimenti di questo grande valore ambientale che circonda Mantova non si esauriscono qui: i tre laghi formati dal Mincio sono ZPS (Zona di Protezione Speciale per l avifauna) e SIC (Sito di Importanza Comunitaria) della Rete europea Natura 2000 e porzioni dei laghi Superiore e Inferiore sono anche Riserve Naturali.

9 A G O S T O G 01 V 02 S 03 D 04 L 05 M 06 M 07 G 08 V 09 S 10 D 11 L 12 M 13 M 14 G 15 V 16 S 17 D 18 L 19 M 20 M 21 G 22 V 23 S 24 D 25 L 26 M 27 M 28 G 29 V 30 S 31 ARCHEOMINCIO Dall arco delle Colline Moreniche alla pianura padana: è l itinerario ArcheoMincio, una delle leve turistiche delle Terre del Mincio che prende corpo nel 2013 con una proposta strutturata di percorso di promozione tematica del territorio. Ricchissimo e multiforme è infatti il patrimonio archeologico del mantovano, con ritrovamenti i più importanti dei quali esposti presso il Museo Archeologico Nazionale di Mantova e il Museo Archeologico dell Alto Mantovano di Cavriana che abbracciano tutti i periodi storici: dalla preistoria, con gli insediamenti neolitici di Monzambano e Valdaro e le palafitte dell età del Bronzo di Bande di Cavriana e Castellaro Lagusello siti Unesco, alla protostoria, con le necropoli celtiche del bacino della strada Cavallara e il villaggio del Forcello il più importante sito etrusco a Nord del Po, sino all età romana, con ville disseminate nelle campagne, e altomedievale, con le necropoli gote e longobarde di Sacca di Goito. Questi sono gli snodi principali dell itinerario che seguirà il corso del fiume, fondamentale via di comunicazione non solo per le genti del mantovano. In questa ottica, Terre del Mincio ha anche inteso mettere in atto iniziative concrete di supporto alle ricerche archeologiche in corso, d intesa con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia per lo studio di reperti rinvenuti nel sito neolitico di località Tosina di Monzambano. Nella foto: Pintadera (stampo per decorare pelli o tessuti) di età neolitica custodita al Museo Archeologico dell Alto Mantovano.

10 SETTEMBRE D 01 L 02 M 03 M 04 G 05 V 06 S 07 D 08 L 09 M 10 M 11 G 12 V 13 S 14 D 15 L 16 M 17 M 18 G 19 V 20 S 21 D 22 L 23 M 24 M 25 G 26 V 27 S 28 D 29 L 30 SCORCI DI NATURA Nelle Terre del Mincio il rilievo degli habitat naturali e del paesaggio rappresenta il valore aggiunto per un turismo alla ricerca di luoghi nei quali la cifra della bellezza sia ancora riconoscibile. Il bando che ha finanziato il progetto integrato d area Terre del Mincio ha assegnato punti aggiuntivi ai programmi nelle aree protette e di questi si è avvantaggiato il progetto coordinato dall ente Parco del Mincio, entrato nella graduatoria dei finanziati, soltanto nove in Lombardia. Dal Mincio al Po il territorio è tutelato dal Parco Regionale del Mincio, circa 16mila ettari tra Veneto e Lombardia. All interno dell area protetta sono incastonate la Riserva Naturale Statale di Foresta Fontana a Marmirolo, la Riserva Naturale Valli del Mincio, recentemente riconosciuta Destinazione EDEN d eccellenza e la Riserva Naturale Vallazza. Appena al di fuori dei confini del Parco c è la Riserva Naturale di Castellaro Lagusello con il suo laghetto a forma di cuore, scrigno verde di un altro prezioso habitat, quello dell arco delle Colline Moreniche del Garda. Le tre Riserve Naturali regionali sono state riconosciute anche come Zone di Protezione Speciale (ZPS) e/o Siti di Importanza Comunitaria (SIC) della Rete europea Natura 2000 della quale fa parte anche la piccola lanca di Chiavica del Moro, nel basso Mincio. Luoghi da visitare palmo a palmo che nel 2013 sono oggetto di animazioni e visite guidate: tutto il programma in avvio da marzo nel sito (in costruzione) oltre che in e nei siti web degli enti partner.

11 OTTOBRE D 20 D 06 L 07 M 08 M 09 G 10 V 11 S 12 D 13 D 27 L ENOGASTRONOMIA Un museo del vino che racconterà anche la geomorfologia del territorio e la felice idoneità dei suoli alla coltivazione della vite, una vetrina dei prodotti locali e un luogo dedicato alla valorizzazione del pesce d acqua dolce: tre tappe gustose prendono corpo con il progetto nelle Terre del Mincio. A Cavriana il comune realizza nei locali di villa Mirra, sottoposti a restauro, il Museo del vino. Attivando anche itinerari di degustazione nelle numerose cantine locali. A Volta Mantovana il comune ha realizzato il recupero di spazi del complesso monumentale di palazzo Gonzaga, la ex Casa del Giardiniere, dedicati alla degustazione, conoscenza e acquisto di prodotti agroalimentari tradizionali e di qualità certificata, con particolare attenzione all Alto Mantovano: torta di San Biagio, capunsei, tartufo nero, olio d oliva, vini dei Colli e grana padano dei prati stabili. A Rivalta sul Mincio, cuore della riserva naturale delle Valli del Mincio, il Comune ha recuperato il loghino Fondo Micio per farne un centro culturale e sala degustazioni per promuovere la conoscenza dell ambiente fluviale e lacustre e il pesce d acqua dolce che un tempo costituiva la ricchezza di Rivalta e che è ben rappresentato nella cultura gastronomica mantovana.

12 NOVEMBRE V 01 S 02 D 03 L 04 M 05 M 06 G 07 V 08 S 09 D 10 L 11 M 12 M 13 G 14 V 15 S 16 D 17 L 18 M 19 M 20 G 21 V 22 S 23 D 24 L 25 M 26 M 27 G 28 V 29 S 30 WATERFRONT - 2 A piedi lungo il Mincio: dal basso Garda al Po la scelta è davvero varia lungo il reticolo fitto di strade arginali, sentieri di collina, percorsi in riva al fiume o ai laghi cittadini, piste ciclopedonali. Il progetto Terre del Mincio si prefigge di valorizzarli sia attraverso l elaborazione di uno studio per una segnaletica turistica unica del territorio utile anche a stabilire regole di promozione congiunta dell area turistica dal Garda al Po, sia con la produzione di mappe stampate e scaricabili che permettono di avventurarsi nel territorio, reso ancora più fruibile dai 19 interventi realizzati dal Parco e dai 14 enti (Comuni e Diocesi di Mantova) che costituiscono il partenariato di Terre del Mincio. Interventi che spesso hanno permesso di rendere più fruibili i collegamenti degli abitati con il fiume e di creare nuovi collegamenti con la pista ciclopedonale Mantova-Peschiera. Oltre ai cantieri il progetto permette l avvio di numerose azioni immateriali di promozione del territorio che permettono di far conoscere le Terre del Mincio. Tra queste anche un documentario breve, uno spot e la distribuzione di un pieghevole allegato a una rivista nazionale di turismo.

13 DICEMBRE D 01 L 02 M 03 M 04 G 05 V 06 S 07 D 08 L 09 M 10 M 11 G 12 V 13 S 14 D 15 L 16 M 17 M 18 G 19 V 20 S 21 D 22 L 23 M 24 M 25 G 26 V 27 S 28 D 29 L 30 M 31 I BENI CULTURALI - 2 Cavriana, Volta Mantovana, Goito: in questi tre centri si è messo mano al recupero di beni architettonici di particolare valore storico. Le opere realizzate, come tutti gli interventi del progetto Terre del Mincio hanno lo scopo di costituire ulteriori tasselli per lo sviluppo turistico dell asta del Mincio. A Cavriana il Comune sta realizzando il recupero delle facciate della copertura di Villa Mirra, sede del Museo Archeologico dell Alto Mantovano, un complesso che si pone al centro di tutte le iniziative culturali dell area morenica, del Basso Garda, delle province limitrofe. A Volta Mantovana il Comune ha realizzato un intervento di grande valenza culturale, il restauro completo di un bene soggetto a vincolo monumentale nel complesso di palazzo Gonzaga, la Ex Casa del Giardiniere e annesse cantine sottostanti, con accesso diretto dal cortile lungo via Beata Paola, da adibire a punto informativo e sala degustazione. A Goito il Comune ha realizzato il recupero delle facciate e della copertura dell ex Convento benedettino oggi adibito a teatro, con ripristino degli ornati e recupero cromatico contribuendo così alla valorizzazione della piazza che ospita anche il palazzo comunale e la torre e che formano lo spazio urbano storico più qualificato e rappresentativo della città di Goito.

14 Progetto integrato d area Terre del Mincio: Waterfront dal Garda al Po Avvio del progetto: maggio Conclusione prevista: maggio 2014 Costo totale: Euro ,55 Aiuto finanziario ottenuto dai fondi europei: Euro ,40 (fino al 50% per ogni singola operazione). Il progetto integrato d area (PIA) Terre del Mincio waterfront dal Garda al Po è uno dei nove progetti approvati dalla Regione Lombardia nell ambito dell Asse 4 Tutela e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Programma Operativo Regionale (POR) Obiettivo Competitività Regione Lombardia, linea di intervento Promozione e diffusione di una fruizione sostenibile del sistema delle aree protette attraverso la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale. Il Progetto è composto da un totale di 19 operazioni (opere pubbliche) che coinvolgono 14 partner e il territorio di 12 comuni del bacino del Mincio. Le opere e le attività riguardano i beni culturali, gli ecosistemi naturali e interventi di rilevanza turistica, che sinergicamente contribuiscono a conseguire l obiettivo del miglioramento dello stato di conservazione del territorio dell area protetta rafforzandone l attrattività e le potenzialità per lo sviluppo del turismo. Alle 19 opere si sommano le azioni di sistema : 24 iniziative di comunicazione per far conoscere le Terre del Mincio e le opere del progetto, declinate nei tre aspetti del PIA: cultura, territorio, turismo. Il Parco del Mincio svolge il ruolo di capofila dell intero progetto e di attuatore delle azioni di sistema mentre l attuazione delle 24 operazioni è in carico ai singoli enti proponenti, tra i quali l ente Parco che è titolare di tre interventi. Animazioni-degustazioni-escursioni guidate gratuite Per promuovere sinergicamente le terre del Mincio a partire dalla Primavera 2013 e nei mesi successivi, fino all autunno, si svolge un calendario di appuntamenti: animazioni artistico-laboratoriali per la fruizione delle diverse operazioni, degustazione prodotti tipici, escursioni guidate a piedi o in navigazione alla conoscenza del territorio dal Garda al Po. Questa attività sono proposte gratuitamente. Per gli insegnanti Con Terre del Mincio si sono attuati progetti didattici per le scuole ( Adotta un cantiere per le operazioni più significative). Alcune altre attività sono disponibili per i docenti interessati che possono informarsi presso la Segreteria Didattica del Parco del Mincio per poterne usufruire (al mattino dal lunedì al venerdì ). Nel 2013 è in programma un evento di valorizzazione dei lavori svolti dalle scuole. Per gli interessati e gli escursionisti È in stampa e nell arco del 2013 verrà completata la produzione editoriale di materiale informativo (brochure del progetto, pieghevoli su percorso turistico Forti, torri, castelli e su percorso ArcheoMincio, mappe a strappo delle ciclabili). Vengono anche realizzati studi sulla segnaletica (con lo scopo di costruire una indicazione unica di valorizzazione delle Terre del Mincio), un portale turistico con mappe scaricabili su diversi tematismi. Oltre a questo calendario 2013 che riassume ciò che è in corso dal Garda al Po. La distribuzione territoriale degli interventi Nell Alto Mincio sono cinque gli interventi del progetto. A realizzarli sono tre comuni e il Parco del Mincio. A Volta Mantovana i due i progetti sono a palazzo Gonzaga, dove si restaura l ex casa del giardiniere che diventerà un punto di ristoro e vetrina dei prodotti locali ma anche un punto informativo, e la realizzazione di un percorso naturalistico ciclopedonale dai Mulini della Volta e fino al centro storico. Anche a Cavriana c è l attivazione di un punto che promuova il territorio e le sue valenze enogastronomiche: trova spazio a Villa Mirra la cui facciata inoltre sarà completamente ristrutturata. A Monzambano invece si completa il programma di valorizzazione del patrimonio culturale a ambientale con il completamento del percorso denominato Dal castello al fiume. Infine il Parco del Mincio prosegue la riqualificazione ambientale in fregio al canale Scaricatore e al sistema ciclopedonale Mantova-Peschiera. Nel Medio Mincio sono sei le opere programmate, realizzate da tre comuni, dall Amministrazione Provinciale e dal Parco del Mincio. A Goito tre progetti due dei quali del Comune: il completamento dei percorsi di collegamento tra l abitato e il fiume con recupero di rustico nel bosco degli Arimanni da adibire a rimessaggio canoe e il restauro della facciata dell ex convento benedettino. Il terzo, a cura della Provincia, è il segmento Sacca-Goito della ciclopedonale dell Alto Mincio. L investimento di Rodigo è destinato alla frazione di Rivalta, affacciata sul fiume, dove con il recupero dell unico caseggiato rimasto diroccato, si completerà l offerta eco turistica del Borgo cuore della Riserva Naturale del Mincio e che diede i natali all area protetta. Ai già esistenti centro visita del Parco e museo etnografico dei mestieri del fiume, ostello, attracchi, si sommano così un attrezzato bici e canoa point e il completo restauro del vecchio Loghino di corte Mincio da destinare a sale ristoro e polivalenti e il pontile per attracco piccole imbarcazioni e canoe realizzato dal Parco. A a Grazie di Curtatone, borgo gemello di Rivalta, affacciato sulla Riserva Naturale delle Valli del Mincio l intervento realizzato punta a far decollare l accoglienza sia ecoturistica che del turismo religioso con l avvenuto recupero funzionale dell ex Foro Boario nel quale attivare un info point turistico, una sala espositiva e un area per l accoglienza. A Mantova sono in tutto 6 gli interventi. Il restauro conservativo della navata della Basilica di Sant Andrea, opera per la quale la stessa Basilica dispone già di un consistente finanziamento. Il Comune di Mantova sempre in tema di valorizzazione dei beni culturali ha attuato il percorso del Principe con abbattimento delle barriere architettoniche da palazzo Ducale a palazzo Te e il restauro del giardino dei Mille e monumento a Garibaldi. Gli altri tre interventi sono destinati alla fruizione sostenibile: l atteso collegamento ciclopedonale Angeli-Grazie a cura della Provincia e manutenzioni e rinaturalizzazioni della sponda destra del lago Superiore in località Costa Brava realizzate dal Parco, oltre al completamento del percorso in riva sinistra del lago di Mezzo, operazione svolta dal Comune capoluogo che completa la percorribilità delle sponde e che rientra nella più ampia progettualità del Parco perturbano della città di Mantova. Nel Basso corso del Mincio si concentrano ulteriori 3 interventi: a Virgilio la valorizzazione del sito di importanza comunitaria della Vallazza e del forte di Pietole con il completamento dell anello ciclabile dall abitato di Cerese, a Bagnolo San Vito la realizzazione del tratto di ciclabile che porta a San Giacomo Po, un nuovo asse di interconnessione tra Mincio e Po, a Roncoferraro la manutenzione straordinaria all attracco fluviale del porto turistico di Governolo con illuminazione dell area. Piazza Porta Giulia Mantova Tel Ideazione e redazione testi: Servizio Comunicazione Parco del Mincio Immagini fotografiche di Paolo Perina, di M. Nascig e GDV Grafica, impianti e stampa: Publi Paolini, Mantova

15 Progetto integrato d area Terre del Mincio: Waterfront dal Garda al Po Soggetto capofila: Luogo dell intervento Ente attuatore Intervento Cosa si fa e dove Volta Mantovana Comune di Volta Mantovana Percorso naturalistico ciclopedonale dai Molini di Volta lungo il Mincio al centro storico Partner: provincia di mantova Comune di Monzambano Comune di Volta Mantovana Restauro ex Casa del Giardiniere in palazzo Gonzaga per realizzazione punto di ristoro e infopoint Monzambano Comune di Monzambano Dal castello al fiume: interventi di valorizzazione e completamento del percorso Cavriana Comune di Cavriana Restauro facciata e arredi Villa Mirra, sede del museo archeologico e museo del vino Rivalta sul Mincio Comune di Rodigo Restauro edificio vecchio loghino di corte Mincio da adibire a canoa point, bici point, ristoro e sala polivalente Ente Parco del Mincio Realizzazione pontili per attracco canoe e piccole imbarcazioni Goito Comune di Goito Riqualificazione percorsi di collegamento tra il centro storico e il fiume Mincio Comune di Cavriana Comune di Volta Mantovana Comune di Goito Amministrazione Provinciale Grazie di Curtatone Amministrazione Provinciale Comune di Curtatone Lavori restauro facciata ex convento benedettino Percorso ciclopedonale Sacca-Goito (Completamento sistema Alto Mincio) Percorso ciclopedonale Angeli-Grazie (completamento sistema Alto Mincio) Restauro edificio per punto informativo turistico, sala espositiva e accoglienza polifunzionale Comune di Goito Comune di Marmirolo Marmirolo Ente Parco del Mincio Riqualificazione ambientale percorso canale Scaricatore in fregio alla ciclopedonale Mantova-Peschiera Mantova Comune di Mantova Valorizzazione percorso e abbattimento barriere architettoniche da viale Te a piazza Martiri di Belfiore Comune di Porto Mantovano Comune di Rodigo Comune di Mantova Comune di Mantova Ente Parco del Mincio Parrocchia di Sant Andrea Apostolo Ricomposizione storica giardino di piazza dei Mille e restauro monumento a Garibaldi Parco periurbano laghi di Mantova: completamento percorso riva sinistra lago di Mezzo Parco periurbano laghi di Mantova: riqualificazione ambientale tratto sponda destra lago Superiore località Costa Brava Basilica di Sant Andrea: restauro conservativo navata Comune di Mantova Pietole di Virgilio Comune di Virgilio Il Mincio di Virgilio: potenziamento e valorizzazione Riserva Naturale Vallazza e percorso ciclopedonale Cerese-Pietole Bagnolo San Vito Comune di Bagnolo San Vito Realizzazione pista ciclopedonale Bagnolo S. Vito - San Giacomo Po Comune di Curtatone Governolo Comune di Roncoferraro Manutenzione straordinaria attracco fluviale del porto turistico Comune di Virgilio Comune di Bagnolo San Vito Comune di Roncoferraro Piazza Porta Giulia Mantova Tel PAOLO PERINA. Nato a Verona, vive a Mantova, laureato presso il Politecnico di Milano in Architettura, si occupa di fotografia fin dall adolescenza seguendo il padre, dilettante evoluto, che frequentava studi e circoli fotografici della città scaligera. Durante l università e subito dopo la laurea, si interessa sempre più a fondo di fotografia tanto da tramutarla in professione. I settori privilegiati sono l architettura, il paesaggio - in particolare quello urbano -, la riproduzione d opere d arte, l archeologia. Il suo stile è nel solco della fotografia documentaristica alla Paolo Monti, un maestro a cui guarda dagli inizi.

provincia di mantova

provincia di mantova La rete ciclabile provinciale: programmi e progetti arch. Annarosa Rizzo Sicurezza Stradale e Mobilità Sostenibile provincia di mantova Perché la provincia di mantova si è impegnata per costruire una rete

Dettagli

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 I VENTI DELL INNOVAZIONE EXPO 2015: ACQUA Centro Congressi Ville Ponti di Varese, 19 giugno 2014 LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 Arch. Laura

Dettagli

ASSE 4. TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO NATURALE E CULTURALE Dott.ssa Ambrosini

ASSE 4. TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO NATURALE E CULTURALE Dott.ssa Ambrosini ASSE 4 TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO NATURALE E CULTURALE Dott.ssa Ambrosini ASSE 4: OBIETTIVI E FINALITÀ Obiettivi: L attuazione dell Asse 4 Tutela e valorizzazione del patrimonio naturale e

Dettagli

La mappa delle esigenze del territorio

La mappa delle esigenze del territorio La mappa delle esigenze del territorio Settembre - Ottobre 2014 Luoghi di aggregazione Valorizzando strutture già esistenti, serve la creazione di nuovi luoghi di socializzazione e integrazione, per favorire

Dettagli

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE Agenzia Regionale Parchi Fabio Brini PIT aree protette Condizioni e opportunità per la

Dettagli

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dott. Massimo Lazzarini Direttore Area Programmazione ---- Padova 20 marzo 2013 Le acque del Comprensorio di

Dettagli

PROGRAMMA UNIONE EUROPEA OPERATIVO REGIONE LAZIO FONDI EUROPEI COMUNE DI FONDI

PROGRAMMA UNIONE EUROPEA OPERATIVO REGIONE LAZIO FONDI EUROPEI COMUNE DI FONDI PROGRAMMA UNIONE EUROPEA OPERATIVO REGIONE LAZIO FONDI EUROPEI COMUNE DI FONDI LETTERA AI CITTADINI Cari concittadini, il presente lavoro è redatto per approfondire la conoscenza degli interventi previsti

Dettagli

VERSO IL CONTRATTO DI FIUME

VERSO IL CONTRATTO DI FIUME ACCORDO OPERATIVO TRA Parco del Mincio (Soggetto Promotore) Regione Lombardia - STER Mantova Regione Veneto ERSAF ARPA Lombardia AIPo Provincia di Mantova, Provincia di Brescia, Provincia di Verona Amministrazioni

Dettagli

Fonti: Progetto Itinerari Dal GiraSile al GiraLivenza Misura 313 Azione 1 Provincia di Treviso

Fonti: Progetto Itinerari Dal GiraSile al GiraLivenza Misura 313 Azione 1 Provincia di Treviso Scheda n.1 Provincia di Pordenone Realizzazione itinerario di collegamento tra il centro storico e Villa Varda, ed in destra Livenza tra il centro storico e Gaiarine nelle due direzioni Via Livenza (verso

Dettagli

Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente

Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente : i piani di intervento sulla rete dei canali Arch. Laura Burzilleri, Direttore Generale

Dettagli

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI PROGETTO DISTRETTI CULTURALI Il progetto Distretti culturali nasce da un idea di Fondazione Cariplo per integrare la valorizzazione del patrimonio culturale con una più generale strategia di sviluppo del

Dettagli

Avviso di manifestazione di interesse per i seguenti progetti di Cooperazione:

Avviso di manifestazione di interesse per i seguenti progetti di Cooperazione: GAL Riviera dei fiori. Asse 4 Leader del Programma regionale di Sviluppo Rurale 2007-2013. Misura 421 Cooperazione. Avviso di manifestazione di interesse per i seguenti progetti di Cooperazione: 1) Valorizzazione

Dettagli

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova MI-01 Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Peschiera del Garda, stazione ferroviaria Arrivo: Mantova, stazione ferroviaria Lunghezza Totale (km): 46.0 Percorribilità: In bicicletta Tempo di percorrenza

Dettagli

Progetto interregionale. Valorizzazione turistica fiume Po Obiettivi e azioni

Progetto interregionale. Valorizzazione turistica fiume Po Obiettivi e azioni Progetto interregionale Valorizzazione turistica fiume Po Obiettivi e azioni Il progetto interregionale Valorizzazione turistica fiume Po LN/135/2001 Regioni Partner Emilia-Romagna (capofila), Lombardia,

Dettagli

Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia

Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia Dighe del PANPERDUTO (Somma Lombardo) Museo dell irrigazione PARABIAGO CASSANO D ADDA MONZA EXPO 2015 ABBIATEGRASSO LODI PAVIA

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Elena Farnè, architetto IntercityLab

Elena Farnè, architetto IntercityLab 5 Aprile 2011 / RIMINI PAESAGGIO E RISORSE / dal progetto di recupero Dell ex-cava In.Cal.System proposte per la valle del Marecchia Elena Farnè, architetto IntercityLab PROGETTO INCAL / richieste d incarico

Dettagli

Incontri d Arte CONTENUTI. 2 edizione La Botte

Incontri d Arte CONTENUTI. 2 edizione La Botte Incontri d Arte 2 edizione La Botte 05/08/2015 CONTENUTI La mostra itinerante Incontri d Arte La Botte è il racconto di come, duemila anni fa, la scoperta della botte sia stata cruciale per l espansione

Dettagli

7 PALERMO CAPITALE DELL EURO-MEDITERRANEO PA

7 PALERMO CAPITALE DELL EURO-MEDITERRANEO PA PIT N TITOLO DEL PIT PROVINCIA 7 PALERMO CAPITALE DELL EURO-MEDITERRANEO PA IDEA FORZA Caratteristiche L idea forza del PIT proposto parte dall assunto che il territorio del Comune di Palermo, collocato

Dettagli

Turismo: una risorsa in crescita per Brescia I dati sulle presenze 2014, i progetti per Expo 2015 e le attese dalla nuova legge Franceschini

Turismo: una risorsa in crescita per Brescia I dati sulle presenze 2014, i progetti per Expo 2015 e le attese dalla nuova legge Franceschini Turismo: una risorsa in crescita per Brescia I dati sulle presenze 2014, i progetti per Expo 2015 e le attese dalla nuova legge Franceschini Brescia 1 agosto I due Infopoint cittadini fanno registrare

Dettagli

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ V E R S O BENVENUTI DA NOI - RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGETTO - 16 comuni + 120 realtà ristorative + 2000 imprese + 4000 posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ RISTORANTI E AGRITURISMI AZIENDE & ARTIGIANI

Dettagli

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C MISURA 312 I BANDI Sostegno allo sviluppo di attività economiche Le opportunità disponibili da Lunedì 11 Ottobre 1 Beneficiari: : Microimprese (Partita iva e Registro Imprese Camera Commercio) Obiettivi:

Dettagli

Linee guida del Piano Programma di valorizzazione e gestione del Complesso Ex Convento di Sant Orsola.

Linee guida del Piano Programma di valorizzazione e gestione del Complesso Ex Convento di Sant Orsola. ALLEGATO 2 Linee guida del Piano Programma di valorizzazione e gestione del Complesso Ex Convento di Sant Orsola. Approvate dalla Giunta Provinciale con Deliberazione n. 22 del 18 Febbraio 2014 Palazzo

Dettagli

NATURA, AGRICOLTURA, ECOTURISMO STORIA, TRADIZIONI E PERSONE PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO

NATURA, AGRICOLTURA, ECOTURISMO STORIA, TRADIZIONI E PERSONE PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO NATURA, AGRICOLTURA, ECOTURISMO STORIA, TRADIZIONI E PERSONE PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO Parco Lombardo della Valle del Ticino 91410 ettari suddivisi in: 22.249 Parco Naturale 69.161 Parco Regionale

Dettagli

Da Ferrara alla Foce del Delta... lungo il Fiume

Da Ferrara alla Foce del Delta... lungo il Fiume Da Ferrara alla Foce del Delta... lungo il Fiume Dal 1 marzo al 13 maggio tutti i sabati, domeniche e i festivi ore 15.30 DUE RUOTE NEL BOSCO Escursioni in bicicletta lungo i sentieri della Riserva Naturale

Dettagli

Federazione Strade dei Vini e Sapori di Lombardia

Federazione Strade dei Vini e Sapori di Lombardia Federazione Strade dei Vini e Sapori di Lombardia SITUAZIONE DELLA FEDERAZIONE DELLE STRADE DEL VINO E DEI SAPORI DI LOMBARDIA A DICEMBRE 2013 La Federazione delle Strade del vino e dei sapori di Lombardia

Dettagli

Il Sud Milano e le sue risorse in vista di EXPO 2015

Il Sud Milano e le sue risorse in vista di EXPO 2015 Il Sud Milano e l Abbazia di Chiaravalle. Una grande risorsa di storia, di agricoltura e di fede Abbazia di Chiaravalle venerdì 30 gennaio 2015 Il Sud Milano e le sue risorse in vista di EXPO 2015 Maria

Dettagli

ITINERARIO UNESCO LOMBARDIA/EMILIA ROMAGNA

ITINERARIO UNESCO LOMBARDIA/EMILIA ROMAGNA ITINERARIO UNESCO Mantova Sabbioneta Brescello Suzzara LOMBARDIA/EMILIA ROMAGNA 5 giorni/4 notti Il patrimonio Unesco di Mantova e Sabbioneta, il mito di Don Camillo e Peppone, i paesaggi che li contraddistinguono

Dettagli

Telefono 0363901455 Fax 0363902393 E-mail info@parcodelserio.it

Telefono 0363901455 Fax 0363902393 E-mail info@parcodelserio.it PROGETTO Un nuovo modo di vivere e scoprire il territorio e i suoi beni culturali nel parco cicloturistico della Media Pianura Lombarda TITOLO L ABC del Parco del Serio (Alimentazione, biodiversita e cultura)

Dettagli

Allegato n. 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO SUL PATRIMONIO VERDE COMUNALE O PROVINCIALE ESEMPIO

Allegato n. 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO SUL PATRIMONIO VERDE COMUNALE O PROVINCIALE ESEMPIO Allegato n. 2 QUESTIONARIO CONOSCITIVO SUL PATRIMONIO VERDE COMUNALE O PROVINCIALE ESEMPIO Si prega di compilare il seguente questionario, costituente parte integrante dell iter per l attribuzione del

Dettagli

IMMAGINE. L anno duemilaquattordici addì. del mese di febbraio, in esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale n. del..

IMMAGINE. L anno duemilaquattordici addì. del mese di febbraio, in esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale n. del.. CONVENZIONE PER L ACCOGLIENZA A FINI EDUCATIVI E CULTURALI SUL TERRITORIO COMUNALE DA PARTE DEI VOLONTARI dell ARCHEOCLUB D ITALIA SEDE DI MONDOLFO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO COMUNALE ECOMUSEO DI MONDOLFO

Dettagli

I BORGHI DELLA VALNERINA

I BORGHI DELLA VALNERINA CASTELDILAGO E VALNERINA 1 I BORGHI DELLA VALNERINA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO E RIQUALIFICAZIONE DELL OFFERTA TURISTICA La Cooperativa Ergon, attuale proprietaria di un consistente patrimonio

Dettagli

EX-Po: storie di acqua e castelli in provincia di Pavia

EX-Po: storie di acqua e castelli in provincia di Pavia POR Competitività 2007-2013 2013 Asse 4 Expo 2015 Linea di intervento 4.1.1.1 2 2 Bando Progetto Integrato d Area: d Fra Fra il Ticino e l EXl EX-Po: storie di acqua EX-Po: storie di acqua L idea del Progetto

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Cavriana Museo Archeologico dell Alto Mantovano

Cavriana Museo Archeologico dell Alto Mantovano Cavriana Museo Archeologico dell Alto Mantovano Cavriana Museo Archeologico dell Alto Mantovano Il Museo Archeologico dell Alto Mantovano, fondato nel 1967 e allestito a cura del Gruppo Archeologico Cavriana,

Dettagli

TERRE DEL MINCIO METE PER INTERPRETARE, CAPIRE, FRUIRE LA BIODIVERSITÀ DEL PARCO DEL MINCIO

TERRE DEL MINCIO METE PER INTERPRETARE, CAPIRE, FRUIRE LA BIODIVERSITÀ DEL PARCO DEL MINCIO TERRE DEL MINCIO METE PER INTERPRETARE, CAPIRE, FRUIRE LA BIODIVERSITÀ DEL PARCO DEL MINCIO AUTUNNO 2010 SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE Calendario escursioni a piedi o in bicicletta per conoscere luoghi, progetti,

Dettagli

PARCHI DI LIGURIA. a cura del Servizio Parchi Regione Liguria

PARCHI DI LIGURIA. a cura del Servizio Parchi Regione Liguria 1 La Liguria ha ereditato dalla Natura e dalla storica stratificazione delle opere umane uno straordinario assortimento di ambienti. Ma per decenni ha messo in vetrina solo sempre gli stessi articoli 2

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA

ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 MISURA

Dettagli

CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE

CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE Dopo la positiva esperienza della prima fase di vita (2008 luglio 2014, portati

Dettagli

Mantova. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. Percorso: Lo stradario del lavoro. Alla ricerca degli antichi mestieri

Mantova. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. Percorso: Lo stradario del lavoro. Alla ricerca degli antichi mestieri Percorso: Lo stradario del lavoro. Alla ricerca degli antichi mestieri Da Piazza Erbe, dopo essersi fermati ad ammirare la Casa del Mercante Boniforte, attraverso un reticolo di vie e vicoletti si giunge

Dettagli

WCC- WORLD CANAL CONFERENCE. Il progetto idrovia ferrarese 2013-IT-91064-S

WCC- WORLD CANAL CONFERENCE. Il progetto idrovia ferrarese 2013-IT-91064-S WCC- WORLD CANAL CONFERENCE Il progetto idrovia ferrarese 2013-IT-91064-S Marcella Zappaterra Presidente della Provincia di Ferrara Milano, 3 settembre 2014 1 1. La Provincia di Ferrara ed il Po 2 Il Bacino

Dettagli

QUADRO DI SINTESI POTENZIALITA E CRITICITA

QUADRO DI SINTESI POTENZIALITA E CRITICITA QUADRO DI SINTESI POTENZIALITA E CRITICITA CONTRATTO DI PAESAGGIO FINALIZZATO ALLA DEFINIZIONE DI UNA STRATEGIA DI SVILUPPO TERRITORIALE E DI RIQUALIFICAZIONE PAESAGGISTICA DEI TERRITORI MONTANI DI COMUNANZA

Dettagli

IL CANALE VILLORESI I comuni e le province interessate

IL CANALE VILLORESI I comuni e le province interessate V arco Villoresi occasione di tutela e valorizzazione ecologico-fruitiva del territorio a Nord di Milano 1 Cos è un CONSORZIO DI BONIFICA (quadro normativo di riferimento: L.R. 31/2008) Il Consorzio di

Dettagli

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale I beni culturali Il problema I beni culturali un elemento di estremo rilievo per la crescita della cultura e della qualità della vita dei cittadini - possono favorire lo sviluppo di alcune iniziative economiche

Dettagli

progetto realizzato da Associazione Progetti e Regie con il contributo professionale di Associazione Muse Infoarte

progetto realizzato da Associazione Progetti e Regie con il contributo professionale di Associazione Muse Infoarte Romanico Brescia percorsi ed itinerari del Romanico bresciano portale web con il sostegno della Provincia di Brescia attraverso la legge 9/93 della Regione Lombardia progetto realizzato da Associazione

Dettagli

GARDA MARE. 8 giorni/7 notti

GARDA MARE. 8 giorni/7 notti GARDA MARE Peschiera del Garda Mantova - San Benedetto Po Sermide Stellata- Ferrara - Mesola Veneto, Lombardia, Emilia Romagna 8 giorni/7 notti La scoperta della parte orientale della Pianura Padana, attraverso

Dettagli

il lago insegna 2011 proposte per una giornata sul Lago di Como

il lago insegna 2011 proposte per una giornata sul Lago di Como *MUSEI E MONUMENTI MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO P. GIOVIO : contiene reperti archeologici di età preistorica, protostorica, egizia, etrusca e romana. MUSEO CIVICO STORICO G. GARIBALDI : raccoglie testimonianze

Dettagli

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 CONCEPT Villa d Este ha da tempo valorizzato il proprio legame con la storia del design automobilistico, accogliendo nella sua collezione d arte una Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé

Dettagli

Navigare nei nostri fiumi

Navigare nei nostri fiumi Navigare nei nostri fiumi PAVIA Az Agr Scevola Giovanni Tenuta Limido di Zerbolò (PV) tel. 0382-818987 fax 0382-818007 cell: 335-7082496 / 335-6907317 www.scevola-agriturismi.com e-mail: info@scevola-agriturismi.com

Dettagli

STRUTTURA EDITORIALE STRUMENTI PROMOZIONALI

STRUTTURA EDITORIALE STRUMENTI PROMOZIONALI STRUTTURA EDITORIALE STRUMENTI PROMOZIONALI Manuale d immagine per la promozione dei territori secondo i criteri di comunicazione del progetto Cammini d Europa 1 Manuale d immagine per la promozione dei

Dettagli

DAI GONZAGA AGLI ESTENSI PASSANDO PER IL PO 5 GIORNI/4 NOTTI

DAI GONZAGA AGLI ESTENSI PASSANDO PER IL PO 5 GIORNI/4 NOTTI DAI GONZAGA AGLI ESTENSI PASSANDO PER IL PO Mantova Ostiglia Stellata Ferrara Lombardia, Emilia Romagna 5 GIORNI/4 NOTTI La scoperta di due città d arte, Mantova e Ferrara, tra i più importanti esempi

Dettagli

ACCORDO di PARTENARIATO tra i COMUNI di BERGAMO, CALUSCO D'ADDA, MADONE e SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII con l ADESIONE di TURISMO

ACCORDO di PARTENARIATO tra i COMUNI di BERGAMO, CALUSCO D'ADDA, MADONE e SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII con l ADESIONE di TURISMO ACCORDO di PARTENARIATO tra i COMUNI di BERGAMO, CALUSCO D'ADDA, MADONE e SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII con l ADESIONE di TURISMO BERGAMO e PROMOISOLA per la RICHIESTA di CONTRIBUTO a FONDAZIONE CARIPLO

Dettagli

Azione per il progetto strategico del sistema naturale dei SICANI ALLEGATO TECNICO

Azione per il progetto strategico del sistema naturale dei SICANI ALLEGATO TECNICO REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE Dipartimento Territorio e Ambiente SERVIZIO 6 Protezione Patrimonio Naturale Via Ugo La Malfa, 169 90146 Palermo Fondo Europeo di

Dettagli

Workshop formativi Area Morenica Mantovana: riflessioni e risultati. Veronica Gambetti, Giusi Leali Dipartimento B.E.S.T. Politecnico di Milano

Workshop formativi Area Morenica Mantovana: riflessioni e risultati. Veronica Gambetti, Giusi Leali Dipartimento B.E.S.T. Politecnico di Milano Workshop formativi Area Morenica Mantovana: riflessioni e risultati Veronica Gambetti, Giusi Leali Dipartimento B.E.S.T. Politecnico di Milano Progetto quadro PROMOZIONE DELL AREA MORENICA MANTOVANA finanziato

Dettagli

Il Progetto LIFE+ del mese

Il Progetto LIFE+ del mese Il Progetto LIFE+ del mese LIFE12 INF/IT/000571 Beneficiario coordinatore: Regione Lazio Direzione Regionale Infrastrutture, Ambiente e Politiche abitative Area Parchi e Riserve Naturali Via Rosa Raimondi

Dettagli

Passeggiandoinbicicletta.it

Passeggiandoinbicicletta.it Passeggiandoinbicicletta.it Percorso ad anello da Mantova a San Benedetto Po, su pista ciclabile e lungo gli argini del Mincio e del Po. Partendo da Mantova, un ampio giro nella pianura Padana e sugli

Dettagli

Verso l Ecomuseo del paesaggio. Report

Verso l Ecomuseo del paesaggio. Report Comune di Parabiago Azione 2 Dai vita ai parchi - Report ABCittà Villa Corvini Azione Breve descrizione dei programmi e degli obiettivi Azioni locali Assemblea non convenzionale (Workshop) finalizzata

Dettagli

24 PARCHI IN LOMBARDIA, PIÙ DI 120 INIZIATIVE PER VIVERE NELLA NATURA

24 PARCHI IN LOMBARDIA, PIÙ DI 120 INIZIATIVE PER VIVERE NELLA NATURA 24 PARCHI IN LOMBARDIA, PIÙ DI 120 INIZIATIVE PER VIVERE NELLA NATURA dal 24 maggio al 5 giugno 2009 IN OCCASIONE DELLA GIORNATA EUROPEA DEI PARCHI E DELLA GIORNATA MONDIALE PER L AMBIENTE, LA REGIONE

Dettagli

MOBILITA DOLCE Riaprire la Via Navigabile Locarno Milano verso Expo2015

MOBILITA DOLCE Riaprire la Via Navigabile Locarno Milano verso Expo2015 MOBILITA DOLCE Riaprire la Via Navigabile Locarno Milano verso Expo2015 LA BICICLETTA D ACQUA D DOLCE, IL RECUPERO DELL IDROVIA LOCARNO MILANO VENEZIA Luino - 05 Novembre 2014 - dott. Massimo Lazzarini

Dettagli

Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-2013

Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-2013 PO Italia-Francia Marittimo 2007-2013 Formulario Progetti Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-2013 Programme de coopération transfrontalière Italie-France Maritime

Dettagli

AGGIORNAMENTO ANNUALE DELLE ATTIVITA DELLA RETE DI RISERVE BASSO SARCA 02.2013/02.2014

AGGIORNAMENTO ANNUALE DELLE ATTIVITA DELLA RETE DI RISERVE BASSO SARCA 02.2013/02.2014 AGGIORNAMENTO ANNUALE DELLE ATTIVITA DELLA RETE DI RISERVE BASSO SARCA 02.2013/02.2014 a cura del Presidente della Rete di Riserve basso Sarca con la collaborazione Coordinatore della Rete Dott..sa Micaela

Dettagli

GIUNTA REGIONE MARCHE

GIUNTA REGIONE MARCHE Come noto, Recanati è il paese natale di Giacomo Leopardi. Il suo centro caratteristico, gli itinerari culturali e artistici e la vicinanza con alcune delle più note località balneari della riviera Marchigiana,

Dettagli

Tempi del Paesaggio, tempi del turismo, intorno al Lago di Viverone

Tempi del Paesaggio, tempi del turismo, intorno al Lago di Viverone POLITECNICO DI TORINO II FACOLTA DI ARCHITETTURA Tesi Di Laurea Tempi del Paesaggio, tempi del turismo, intorno al Lago di Viverone Provincia di Biella, Torino e Vercelli Comuni di Azeglio, Piverone, Viverone

Dettagli

Mauro De Osti Sezione Parchi, Biodiversità, Programmazione Silvopastorale e Tutela dei Consumatori Regione del Veneto

Mauro De Osti Sezione Parchi, Biodiversità, Programmazione Silvopastorale e Tutela dei Consumatori Regione del Veneto Aree Natura 2000 nella Regione del Veneto Mauro De Osti Sezione Parchi, Biodiversità, Programmazione Silvopastorale e Tutela dei Consumatori Regione del Veneto Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo

Dettagli

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO La percezione del cambiamento della città negli ultimi vent anni IDENTITÀ GRAFICA: NOODLES Copertina: Ottobre 2015 Un progetto a cura di: Indagine realizzata da:

Dettagli

Laboratorio Provincia di Pisa Dipartimento Sviluppo Locale Workshop 6 marzo 2012

Laboratorio Provincia di Pisa Dipartimento Sviluppo Locale Workshop 6 marzo 2012 Laboratorio Provincia di Pisa Dipartimento Sviluppo Locale Workshop 6 marzo 2012 30 settembre 2011 PRIMO SCENARIO DI DISCUSSIONE INCILE Le Vie d Acqua PORTO Circuito d Acqua Canale Fiume SCOLMATORE Mare

Dettagli

TERRE DEL MINCIO: IL GUSTAPARCO AUTUNNO 2011. settembre-ottobre Calendario escursioni per conoscere luoghi e sapori dell area protetta

TERRE DEL MINCIO: IL GUSTAPARCO AUTUNNO 2011. settembre-ottobre Calendario escursioni per conoscere luoghi e sapori dell area protetta TERRE DEL MINCIO: IL GUSTAPARCO AUTUNNO 2011 settembre-ottobre Calendario escursioni per conoscere luoghi e sapori dell area protetta Lago di Garda Peschiera del Garda Ponti Sul Mincio Monzambano Solferino

Dettagli

A relazione degli Assessori Casoni, Coppola, Quaglia: Premesso che:

A relazione degli Assessori Casoni, Coppola, Quaglia: Premesso che: REGIONE PIEMONTE BU21 24/05/2012 Deliberazione della Giunta Regionale 8 maggio 2012, n. 31-3835 Programma di intervento per la valorizzazione integrata delle strutture regionali del Parco naturale La Mandria

Dettagli

PROGRAMMA DI EDUCAZIONE ALIMENTARE, AMBIENTALE E SULLA RURALITÀ

PROGRAMMA DI EDUCAZIONE ALIMENTARE, AMBIENTALE E SULLA RURALITÀ allegato A alla determinazione n. 139/SA del 18 marzo 2013 BANDO PUBBLICO CAMPU MAISTU DIDATTICA IN FATTORIA SULCIS IGLESIENTE ANNO SCOLASTICO 2012/2013 PROGRAMMA DI EDUCAZIONE ALIMENTARE, AMBIENTALE E

Dettagli

GranTour 2012 Itinerari culturali sul territorio piemontese

GranTour 2012 Itinerari culturali sul territorio piemontese GranTour 2012 Itinerari culturali sul territorio piemontese GranTour è un'iniziativa promossa e sostenuta da Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione

Dettagli

PROGETTO URBANO OSTIENSE-MARCONI CARATTERI COMPLESSIVI

PROGETTO URBANO OSTIENSE-MARCONI CARATTERI COMPLESSIVI PROGETTO URBANO OSTIENSE-MARCONI CARATTERI COMPLESSIVI RIPARTE IL PROGETTO URBANO OSTIENSE-MARCONI Riparte il PUOM. L obiettivo del programma urbanistico è quello di verificare il grado di trasformabilità

Dettagli

IL SISTEMA PARCHI DELL OLTREPO MANTOVANO - SiPOM e il processo di adesione alla Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette

IL SISTEMA PARCHI DELL OLTREPO MANTOVANO - SiPOM e il processo di adesione alla Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette IL SISTEMA PARCHI DELL OLTREPO MANTOVANO - SiPOM e il processo di adesione alla Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette Relatore: Massimo Truzzi Caderzone, 14 Maggio 2009 Area protetta

Dettagli

RITI E TRADIZIONI: attività di conoscenza e fruizione di eventi tradizionali, artigianato, usi e costumi locali.

RITI E TRADIZIONI: attività di conoscenza e fruizione di eventi tradizionali, artigianato, usi e costumi locali. DISCOVERING SALENTO Un mondo di cose da fare. Che non hai mai fatto. Dal 15 novembre 2014 al 6 gennaio 2015 vieni a scoprire il Salento delle meraviglie. Ti aspettano circa 200 attività gratuite in un

Dettagli

Milano città-porto di navigazione interna tra il lago Maggiore ed il mare Adriatico. Il Naviglio Pavese & il turismo: una Mission Impossible?

Milano città-porto di navigazione interna tra il lago Maggiore ed il mare Adriatico. Il Naviglio Pavese & il turismo: una Mission Impossible? Milano città-porto di navigazione interna tra il lago Maggiore ed il mare Adriatico Riuso, restauro e riclassificazione del Naviglio da Pavia al Ticino Il Naviglio Pavese & il turismo: una Mission Impossible?

Dettagli

La Scuola Secondaria di Primo Grado Galileo Galilei ha sempre cercato di contribuire al rafforzamento della conoscenza della Nostra Italia per far

La Scuola Secondaria di Primo Grado Galileo Galilei ha sempre cercato di contribuire al rafforzamento della conoscenza della Nostra Italia per far La Scuola Secondaria di Primo Grado Galileo Galilei ha sempre cercato di contribuire al rafforzamento della conoscenza della Nostra Italia per far dialogare alunni provenienti dalle diverse regioni, favorire

Dettagli

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare Comunità Ospitali gente che ama ospitare Cos'è una Comunità Ospitale? La Comunità Ospitale è un luogo e una destinazione in cui gli ospiti/turisti si sentono Cittadini seppure temporanei identificandosi

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA PROGRAMMA REGIONALE INVESTIMENTI 2009/2011 AZIONE C

REGIONE EMILIA-ROMAGNA PROGRAMMA REGIONALE INVESTIMENTI 2009/2011 AZIONE C ALLEGATO 2 REGIONE EMILIA-ROMAGNA PROGRAMMA REGIONALE INVESTIMENTI 2009/2011 AZIONE C SCHEDA DI CANDIDATURA DELL'INTERVENTO Ente proponente Consorzio del Parco del Trebbia Area protetta Parco Regionale

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA" VERSO EXPO 2015

OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA VERSO EXPO 2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA" VERSO EXPO 2015 LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: la Regione Piemonte ha

Dettagli

Presentazione Workshop Casale Monferrato

Presentazione Workshop Casale Monferrato Il Corso interateneo di Laurea Biennale Magistrale in Progettazione delle aree verdi e del Paesaggio Presentazione Workshop Casale Monferrato 14 maggio 2014 Referenti: Prof. G. Brancucci e Prof.ssa Ilda

Dettagli

CASA DEL VOLONTARIATO. Milano, 24 febbraio 2011

CASA DEL VOLONTARIATO. Milano, 24 febbraio 2011 CASA DEL VOLONTARIATO Milano, 24 febbraio 2011 La costituzione della CASA DEL VOLONTARIATO, individuata presso la struttura di proprietà comunale sita in via Monte Grappa 6/a a Milano, è stata approvata

Dettagli

Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita

Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita Azioni di valorizzazione turistica e culturale e strategie di tutela ambientale e paesaggistica lungo il fiume Ticino

Dettagli

Insediamento della Conferenza Permanente del Sito UNESCO Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia. Relatore: Ing. Salvatore De Giorgio

Insediamento della Conferenza Permanente del Sito UNESCO Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia. Relatore: Ing. Salvatore De Giorgio Insediamento della Conferenza Permanente del Sito UNESCO Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia. Relatore: Ing. Salvatore De Giorgio SEGRETERIA PERMANENTE SITO UNESCO CENTRO DOCUMENTAZIONE Centro di

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

ACCORDO VOLONTARIO DI AREA PER FAVORIRE LO SVILUPPO DEL DISTRETTO FAMIGLIA NELLA VALLE DEI LAGHI

ACCORDO VOLONTARIO DI AREA PER FAVORIRE LO SVILUPPO DEL DISTRETTO FAMIGLIA NELLA VALLE DEI LAGHI ACCORDO VOLONTARIO DI AREA PER FAVORIRE LO SVILUPPO DEL DISTRETTO FAMIGLIA NELLA VALLE DEI LAGHI TRA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO, LA COMUNITA DELLA VALLE DEI LAGHI, IL COMUNE DI VEZZANO, IL COMUNE DI

Dettagli

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 1 CALL INTERNAZIONALE DI IDEE PER LO SVILUPPO DEL PROGRAMMA CULTURALE DEL SPAZIO ESPOSITIVO DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio Il coordinamento di piccoli e grandi istituti culturali di una Regione e la promozione delle loro attività

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO ALLEGATO I. Linee di azione, di cui al Piano turistico triennale 2011/2013, e attività previste nel 2011

DOCUMENTO TECNICO ALLEGATO I. Linee di azione, di cui al Piano turistico triennale 2011/2013, e attività previste nel 2011 DOCUMENTO TECNICO ALLEGATO I Obiettivi specifici del Piano turistico triennale 2011/2013 Linee di azione, di cui al Piano turistico triennale 2011/2013, e attività previste nel 2011 Risorse stanziate nel

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LA MOSTRA FOTOGRAFICA BORGHI E PAESAGGI DELLA TUSCIA

BANDO DI CONCORSO PER LA MOSTRA FOTOGRAFICA BORGHI E PAESAGGI DELLA TUSCIA BANDO DI CONCORSO PER LA MOSTRA FOTOGRAFICA BORGHI E PAESAGGI DELLA TUSCIA La provincia di Viterbo vanta un patrimonio artistico ambientale che merita di essere promosso e valorizzato, al fine di garantire

Dettagli

LAND Milano srl arch. Andreas Kipar

LAND Milano srl arch. Andreas Kipar LA NUOVA RETE DEI PAESAGGI DELLA PROVINCIA DI GORIZIA Contributo della Provincia di Gorizia alla candidatura a Venezia e Nordest capitale della cultura 2019 LAND Milano srl arch. Andreas Kipar 3 settembre

Dettagli

Progetto di valorizzazione turistico sportiva del comprensorio Sebino Camuno

Progetto di valorizzazione turistico sportiva del comprensorio Sebino Camuno SEB-1 Progetto di valorizzazione turistico sportiva del comprensorio Sebino Camuno Partner e sostenitori Legambiente Alto Sebino Castro Gruppo Guide Alpine SEB1 Cooperativa sociale ISPARO - Provaglio

Dettagli

Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva - Fase 2

Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva - Fase 2 Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva - Fase 2 Applicazione del Modello di Gestione sostenibile della Destinazione turistica Area di verifica AUTOVALUTAZIONE Elenco Domande per area tematica NECSTOUR

Dettagli

Percorsi fra vino e grandi architetture Un progetto unico in Italia

Percorsi fra vino e grandi architetture Un progetto unico in Italia TOSCANA WINE ARCHITECTURE TOSCANA WINE ARCHITECTURE Percorsi fra vino e grandi architetture Un progetto unico in Italia Un circuito di 25 cantine d autore e di design, contemporanee per le loro lo spirito

Dettagli

PARCHI DI MARE E D APPENNINO

PARCHI DI MARE E D APPENNINO PROTOCOLLO D INTESA PROGETTO APE APPENNINO PARCO D EUROPA APPENNINO SETTENTRIONALE (REGIONI LIGURIA, EMILIA ROMAGNA, TOSCANA) PARCHI DI MARE E D APPENNINO AGENDE TERRITORIALI COORDINATE PER LA RETE DEI

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale BENVENUTO! In questo viaggio attraverso la Lombardia che si prepara ad Expo, potrai scoprire molte cose che forse ancora non sai della tua regione e della

Dettagli

Fiume Cassarate al Piano Stampa. POSA PRIMA PIETRA PASSERELLA D ATTRAVERSAMENTO Venerdì 17 aprile 2015, ore 10:30

Fiume Cassarate al Piano Stampa. POSA PRIMA PIETRA PASSERELLA D ATTRAVERSAMENTO Venerdì 17 aprile 2015, ore 10:30 1 2 Ricostruzione fotografica Luigi Tunesi, Ingegneria SA, Lugano-Pregassona, 2015 Fiume Cassarate al Piano Stampa POSA PRIMA PIETRA PASSERELLA D ATTRAVERSAMENTO Venerdì 17 aprile 2015, ore 10:30 Documentazione

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Progetto LA SOSTENIBILITÀ COME PERCORSO DI QUALITÀ PER LE AZIENDE TURISTICHE DEL PARCO DEL TICINO www.networksvilupposostenibile.it

Dettagli

PROGETTO BIKE TOURIST IN CIOCIARIA

PROGETTO BIKE TOURIST IN CIOCIARIA PROGETTO BIKE TOURIST IN CIOCIARIA Premessa Il progetto Bike Tourism nasce dalla consapevolezza di ricercare nel territorionuove forme di turismo sostenibile, nell'ottica di una diversificazione delle

Dettagli

MUOVITI CHE TI FA BENE EDIZIONE 2012 DAL 23 APRILE AL 3 AGOSTO I PARCHI DI CESENA SI TRASFORMANO NUOVAMENTE IN

MUOVITI CHE TI FA BENE EDIZIONE 2012 DAL 23 APRILE AL 3 AGOSTO I PARCHI DI CESENA SI TRASFORMANO NUOVAMENTE IN MUOVITI CHE TI FA BENE EDIZIONE 2012 DAL 23 APRILE AL 3 AGOSTO I PARCHI DI CESENA SI TRASFORMANO NUOVAMENTE IN PALESTRE A CIELO APERTO FRA LE NOVITÀ IL CORSO DI YOGA E UNO SPAZIO DEDICATO AI BAMBINI Anche

Dettagli

Parco Locale di Interesse Sovracomunale SERIO NORD

Parco Locale di Interesse Sovracomunale SERIO NORD Parco Locale di Interesse Sovracomunale SERIO NORD PIANO TRIENNALE DEGLI INTERVENTI 2009-2011 Seriate, 29 Gennaio 2009 (modificato nell Assemblea dei Sindaci del 12/11/2009 verbale n. 51) Parco Locale

Dettagli