TE Wind, accordo in Gran Bretagna per la produzione di energia da impianti mini-eolici

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TE Wind, accordo in Gran Bretagna per la produzione di energia da impianti mini-eolici"

Transcript

1 Data Pubblicazione 09/07/2014 Sito Web TE Wind, accordo in Gran Bretagna per la produzione di energia da impianti mini-eolici Pubblicato: 09 Luglio 2014 TE Wind ha siglato con la società inglese CBRE un memorandum of understanding per la realizzazione chiavi in mano di 10 impianti con potenza nominale pari a circa 100kW per un totale di circa 1MW da installare nelle regioni più ventose della Gran Bretagna. CBRE Corporate Outsourcing Limited ( CBRE ) opera a livello internazionale da 30 anni, con un fatturato di 468 milioni di sterline e dipendenti. In particolare, ciascun impianto sarà costituito da 3 macchine di potenza nominale pari a 33kW fornite dalla ROPATEC, storica azienda di Bolzano con un track record di oltre impianti realizzati in 34 Paesi, che ha avuto parte attiva nell'accordo. Con questa operazione TE Wind sottolinea e amplia la propria politica di diversificazione geografica, finalizzata a una riduzione del rischio non più solo a livello italiano ma anche internazionale, scegliendo come primo Paese estero la Gran Bretagna in quanto rappresenta il mercato dell'eolico per eccellenza, grazie all'importante e costante presenza di vento, con una contemporanea disponibilità di incentivi favorevoli. Siamo profondamente soddisfatti della partnership con CBRE - dichiara Ciro Mongillo, Amministratore Delegato di TE Wind -, che ci offre la possibilità di trarre vantaggio dalla sua esperienza a livello internazionale. La sottoscrizione di questo accordo sancisce un ulteriore step nel processo di internazionalizzazione di TE Wind la quale, dopo avere consolidato lo sviluppo in Italia, si pone ora in una prospettiva di espansione anche sul mercato europeo, a partire dalla Gran Bretagna. Riteniamo che questa alleanza strategica possa rappresentare una importante opportunità per la crescita del Gruppo, anche grazie alla forte connessione con un partner di standing internazionale e con una importante solidità finanziaria. Le strategie di CBRE, che ci fornirà gli impianti chiavi in mano e si occuperà della relativa manutenzione per i successivi 20 anni, sono in linea con le nostre, orientate cioè alla internazionalizzazione e alla diversificazione riguardo all'area di investimento e a creare alleanze con gruppi di consolidata esperienza. Attraverso questo modello di business - conclude l'amministratore Delegato di TE Wind entrambe le parti puntano a unire e a valorizzare il reciproco know how unendo le competenze di natura tecnologica nel settore delle energie di CBRE a quelle di natura finanziaria di TE WIND, che permetteranno al progetto un rapido sviluppo internazionale. Il modello di business individuato da TE WIND e da CBRE è volto allo sviluppo chiavi in mano di impianti mini-eolici che avranno accesso diretto agli incentivi di stato. L'accordo prevede la firma del contratto definitivo entro l'estate, in linea con l'attuale programma che prevede l'apertura dei cantieri entro il 2014 e la relativa ultimazione entro 6 mesi dall'apertura. La partnership strategica vedrà CBRE, attraverso la propria controllata Norland Managed Services Limited, impegnato principalmente nel ruolo di EPC e di General Contractor che curerà la gestione dei rapporti con le Autorità governative in Gran Bretagna, le attività di ingegneria, la progettazione, la costruzione e la gestione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, mentre TE WIND sarà responsabile del management della parte finanziaria e del business development. Succ > ccordo-in-gran-bretagna-per-la-produzione-di-energia-da-impianti-mini-eolici.html

2 08/07/2014 Il Sole 24 Ore Pag. 25 (diffusione:334076, tiratura:405061)

3 08/07/2014 MF - Ed. Nazionale Pag. 15 (diffusione:104189, tiratura:173386)

4 08/07/2014 ItaliaOggi Pag. 38 (diffusione:88538, tiratura:156000)

5 08/07/2014 Avvenire - Ed. Nazionale Pag. 19 (diffusione:105812, tiratura:151233)

6 08/07/2014 MF - Ed. Nazionale Pag. 19 (diffusione:104189, tiratura:173386)

7 Data Pubblicazione Te Wind Sito Web Siglato un accordo per la realizzazione di dieci siti in Gran Bretagna per la produzione di energia da impianti mini-eolici TE Wind (TEW), Società leader in Italia nella produzione di energia elettrica attraverso impianti mini-eolici, ha siglato con la società inglese CBRE un memorandum of understanding per la realizzazione chiavi in mano di 10 impianti con potenza nominale pari a circa 100kW per un totale di circa 1MW da installare nelle regioni più ventose della Gran Bretagna. CBRE Corporate Outsourcing Limited ( CBRE ) opera a livello internazionale da 30 anni, con un fatturato di 468 milioni di sterline e dipendenti. In particolare, ciascun impianto sarà costituito da 3 macchine di potenza nominale pari a 33kW fornite dalla ROPATEC, storica azienda di Bolzano con un track record di oltre impianti realizzati in 34 Paesi, che ha avuto parte attiva nell accordo. Con questa operazione TE Wind sottolinea e amplia la propria politica di diversificazione geografica, finalizzata a una riduzione del rischio non più solo a livello italiano ma anche internazionale, scegliendo come primo Paese estero la Gran Bretagna in quanto rappresenta il mercato dell'eolico per eccellenza, grazie all'importante e costante presenza di vento, con una contemporanea disponibilità di incentivi favorevoli. Siamo profondamente soddisfatti della partnership con CBRE - dichiara Ciro Mongillo, Amministratore Delegato di TE Wind -, che ci offre la possibilità di trarre vantaggio dalla sua esperienza a livello internazionale. La sottoscrizione di questo accordo sancisce un ulteriore step nel processo di internazionalizzazione di TE Wind la quale, dopo avere consolidato lo sviluppo in Italia, si pone ora in una prospettiva di espansione anche sul mercato europeo, a partire dalla Gran Bretagna. Riteniamo che questa alleanza strategica possa rappresentare una importante opportunità per la crescita del Gruppo, anche grazie alla forte connessione con un partner di standing internazionale e con una importante solidità finanziaria. Le strategie di CBRE, che ci fornirà gli impianti chiavi in mano e si occuperà della relativa manutenzione per i successivi 20 anni, sono in linea con le nostre, orientate cioè alla internazionalizzazione e alla diversificazione riguardo all area di investimento e a creare alleanze con gruppi di consolidata esperienza. Attraverso questo modello di business - conclude l Amministratore Delegato di TE Wind entrambe le parti puntano a unire e a valorizzare il reciproco know how unendo le competenze di natura tecnologica nel settore delle energie di CBRE a quelle di natura finanziaria di TE WIND, che permetteranno al progetto un rapido sviluppo internazionale. Il modello di business individuato da TE WIND e da CBRE è volto allo sviluppo chiavi in mano di impianti mini-eolici che avranno accesso diretto agli incentivi di stato. L accordo prevede la firma del contratto definitivo entro l estate, in linea con l attuale programma che prevede l apertura dei cantieri entro il 2014 e la relativa ultimazione entro 6 mesi dall apertura. La partnership strategica

8 vedrà CBRE, attraverso la propria controllata Norland Managed Services Limited, impegnato principalmente nel ruolo di EPC e di General Contractor che curerà la gestione dei rapporti con le Autorità governative in Gran Bretagna, le attività di ingegneria, la progettazione, la costruzione e la gestione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, mentre TE WIND sarà responsabile del management della parte finanziaria e del business development.

9 Data Pubblicazione 08/07/2014 First Capital in Mp7, Te Wind vince appalto in Uk Sito Web Aim in fermento.il debutto ieri di Mp7 Italia 47 Ipo su questo segmento è stato ben accolto dagli investitori che hanno spinto il titolo, collocato a 2,5 euro, a chiudere la rpiam seduta con un rialzo del 2,56 per cento. Nel capitale della neo quotata ha fatto il suo ingresso con una quota del 3,58%anche First Capital,, altra società Aim, specializzata negli investimenti in Small e Mid Cap quotate ed in operazioni PIPE ( Private Investment in Public Equity ). Il gruppo MP7 Italia è una realtà attiva nel settore del bartering pubblicitario (pubblicità in cambio merce) ed è diventato in pochi anni leader di riferimento, con un giro d'affari a fine 2013 pari a circa 28 milioni di euro. E sempre ieri un'altra società dell'aim, Te Wind,, ha comunicato di essersi aggiudicata un appalto in Gran Bretagna per la costruzione di 10 impianti mini eolici con la società inglese Cebre (468 mln di sterline di ricavi e 4mila dipendenti). TE Wind avvia così la propria politica di diversificazione geografica, scegliendo come primo Paese estero la Gran Bretagna in quanto rappresenta il mercato dell'eolico per r eccellenza, grazie all'importante e costante presenza di vento e alla disponibilità di incentivi favorevoli. uk/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=first-capital-in-mp7-te-wind-vince-appalto-in-uk

10 Data Pubblicazione 08/07/2014 Mini-eolico, 10 impianti TE Wind in GB Sito Web TE Wind, società italiana attiva nelle produzione di energia elettrica attraverso impianti minieolici (v. Staffetta 26/02), ha siglato con la società inglese Cbre un Mou per la realizzazione chiavi in mano di 10 impianti con potenza nominale pari a circa 100 kw per un totale di circa 1 MW... Soltanto gli utenti abbonati al servizio Energie Alternative possono leggere interamente gli articoli.

11 Data Pubblicazione 07/07/2014 Te Wind: accordo per la realizzazione di 10 siti in Gran Bretagna per la produzione di energia da impianti mini-eolici Sito Web finanza.lastampa.it TE Wind (TEW), società leader in Italia nella produzione di energia elettrica attraverso impianti mini-eolici, ha siglato con la società inglese CBRE un memorandum of understanding per la realizzazione "chiavi in mano" di 10 impianti con potenza nominale pari a circa 100kW per un totale di circa 1MW da installare nelle regioni più ventose della Gran Bretagna. CBRE Corporate Outsourcing Limited ("CBRE") opera a livello internazionale da 30 anni, con un fatturato di 468 milioni di sterline e dipendenti. In particolare, ciascun impianto sarà costituito da 3 macchine di potenza nominale pari a 33kW fornite dalla ROPATEC, storica azienda di Bolzano con un track record di oltre impianti realizzati in 34 Paesi, che ha avuto parte attiva nell'accordo. Con questa operazione TE Wind sottolinea e amplia la propria politica di diversificazione geografica, finalizzata a una riduzione del rischio non più solo a livello italiano ma anche internazionale, scegliendo come primo Paese estero la Gran Bretagna in quanto rappresenta il mercato dell'eolico per eccellenza, grazie all'importante e costante presenza di vento, con una contemporanea disponibilità di incentivi favorevoli. "Siamo profondamente soddisfatti della partnership con CBRE - dichiara Ciro Mongillo, Amministratore Delegato di TE Wind -, che ci offre la possibilità di trarre vantaggio dalla sua esperienza a livello internazionale. La sottoscrizione di questo accordo sancisce un ulteriore step nel processo di internazionalizzazione di TE Wind la quale, dopo avere consolidato lo sviluppo in Italia, si pone ora in una prospettiva di espansione anche sul mercato europeo, a partire dalla Gran Bretagna. Riteniamo che questa alleanza strategica possa rappresentare una importante opportunità per la crescita del Gruppo, anche grazie alla forte connessione con un partner di standing internazionale e con una importante solidità finanziaria. Le strategie di CBRE, che ci fornirà gli impianti chiavi in mano e si occuperà della relativa manutenzione per i successivi 20 anni, sono in linea con le nostre, orientate cioè alla internazionalizzazione e alla diversificazione riguardo all'area di investimento e a creare alleanze con gruppi di consolidata esperienza. Attraverso questo modello di business - conclude l'amministratore Delegato di TE Wind entrambe le parti puntano a unire e a valorizzare il reciproco know how unendo le competenze di natura tecnologica nel settore delle energie di CBRE a quelle di natura finanziaria di TE WIND, che permetteranno al progetto un rapido sviluppo internazionale". Il modello di business individuato da TE WIND e da CBRE è volto allo sviluppo chiavi in mano di impianti mini-eolici che avranno accesso diretto agli incentivi di stato. L'accordo prevede la firma del contratto definitivo entro l'estate, in linea con l'attuale programma che prevede l'apertura dei cantieri entro il 2014 e la relativa ultimazione entro 6 mesi dall'apertura. La partnership strategica vedrà CBRE, attraverso la propria controllata Norland Managed Services Limited, impegnato principalmente nel ruolo di EPC e di General Contractor che curerà la gestione dei rapporti con le Autorità governative in Gran Bretagna, le attività di ingegneria, la progettazione, la costruzione e la gestione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, mentre TE WIND sarà responsabile del management della parte finanziaria e del business development.

12 (GD)

13

14 Data Pubblicazione 07/07/2014 lunedì 7 luglio Energia: TE Wind, con CBRE 10 siti mini-eolico in Gran Bretagna Sito Web (AGI) - Milano, 7 lug. - TE Wind, specializzata nella produzione di energia elettrica attraverso impianti mini-eolici, ha siglato con la societa' inglese CBRE un memorandum of understanding per la realizzazione 'chiavi in mano' di 10 impianti con potenza nominale pari a circa 100kW per un totale di circa 1MW da installare nelle regioni piu' ventose della Gran Bretagna. Ciascun impianto sara' costituito da 3 macchine di potenza nominale pari a 33kW fornite dalla Ropatec, storica azienda di Bolzano con un track record di oltre impianti realizzati in 34 Paesi, che ha avuto parte attiva nell'accordo. Con questa operazione TE Wind sottolinea e amplia la propria politica di diversificazione geografica, finalizzata a una riduzione del rischio non piu' solo a livello italiano ma anche internazionale, scegliendo come primo Paese estero la Gran Bretagna in quanto rappresenta il mercato dell'eolico per eccellenza, grazie all'importante e costante presenza di vento, con una contemporanea disponibilita' di incentivi favorevoli. "Siamo profondamente soddisfatti della partnership con CBRE - dichiara Ciro Mongillo, amministratore delegato di TE Wind - che ci offre la possibilita' di trarre vantaggio dalla sua esperienza a livello internazionale. La sottoscrizione di questo accordo sancisce un ulteriore step nel processo di internazionalizzazione di TE Wind la quale, dopo avere consolidato lo sviluppo in Italia, si pone ora in una prospettiva di espansione anche sul mercato europeo, a partire dalla Gran Bretagna. Riteniamo che questa alleanza strategica possa rappresentare una importante opportunita' per la crescita del Gruppo, anche grazie alla forte connessione con un partner di standing internazionale e con una importante solidita' finanziaria. Le strategie di CBRE, che ci fornira' gli impianti chiavi in mano e si occupera' della relativa manutenzione per i successivi 20 anni, sono in linea con le nostre, orientate cioe' alla internazionalizzazione e alla diversificazione riguardo all'area di investimento e a creare alleanze con gruppi di consolidata esperienza". (AGI) Red

15

16

17 05/07/2014 Milano Finanza - N Luglio 2014 Pag. 17 (diffusione:100933, tiratura:169909)

18 03/07/2014 MF - Ed. Nazionale Pag. 3 (diffusione:104189, tiratura:173386)

Fattori determinantidiventano:

Fattori determinantidiventano: TE WIND, attraverso le sue controllate, produce energia elettrica da impianti MINI-EOLICI ( attualmente concentrati sui 60 kw) beneficiando degli incentivi previsti dalle normative vigenti nei paesi in

Dettagli

14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014

14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014 14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014 Pag. 30 (diffusione:79889, tiratura:123250) 14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014 Pag. 30 (diffusione:79889, tiratura:123250) Data Pubblicazione 17/02/2014

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A.

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. IL CdA APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2015 IL PIANO OPERATIVO PROSEGUE CON SUCCESSO IN AUMENTO SIA LE INSTALLAZIONI CHE LE TURBINE IN

Dettagli

SEC RELAZIONI PUBBLICHE E ISTITUZIONALI - PRESS MONITORING. TESTATA: IL GIORNALE DATA: 11 marzo 2015 CLIENTE: GRUPPO BIANCAMANO

SEC RELAZIONI PUBBLICHE E ISTITUZIONALI - PRESS MONITORING. TESTATA: IL GIORNALE DATA: 11 marzo 2015 CLIENTE: GRUPPO BIANCAMANO RASSEGNA STAMPA BIANCAMANO S.p.A e KINEXIA S.p.A. ANNUNCIANO LA FIRMA DI UN MEMORANDUM OF UNDERSTANDING (MOU) CON LE AUTORITA IRANIANE CHE PREVEDE LA REALIZZAZIONE E LA GESTIONE DI UN IMPIANTO TECNOLOGICAMENTE

Dettagli

Te Wind: approva emissione bond per 10 mln euro

Te Wind: approva emissione bond per 10 mln euro Te Wind: approva emissione bond per 10 mln euro www.liberoquotidiano.it Milano, 26 giu. (Adnkronos) - Te Wind, società che opera nel settore della produzione di energia elettrica attraverso impianti minieolici,

Dettagli

AIM INVESTOR DAY. I Edizione. Palazzo Mezzanotte 3 aprile 2014

AIM INVESTOR DAY. I Edizione. Palazzo Mezzanotte 3 aprile 2014 AIM INVESTOR DAY I Edizione Palazzo Mezzanotte 3 aprile 2014 Struttura del Gruppo FUND MERCATO 58,37% 41,63% Windmill Srl GEA Energy Srl REIA Wind Srl Windmill 60 Srl Mission TE WIND, attraverso le sue

Dettagli

IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI

IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI 10 settembre 2014 RAPPORTO TRA IMPRESE ITALIANE E SISTEMA BANCARIO I prestiti bancari

Dettagli

Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete

Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete Conferenza Stampa - Marzo 2010 Milano, 30 Marzo 2010 Indice 1.1. Gefran & Il mercato fotovoltaico Ennio Franceschetti Presidente - Gruppo Gefran

Dettagli

Small Cap Conference. Milano, 21 Novembre 2013

Small Cap Conference. Milano, 21 Novembre 2013 Small Cap Conference Milano, 21 Novembre 2013 Agenda OVERVIEW MODELLO DI BUSINESS MERCATO DI RIFERIMENTO LINEE STRATEGICHE TEW IN BORSA Struttura del Gruppo 100% 90% 90% 90% 3% Windmill Srl GEA Energy

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Overview Pag. 3. La storia Pag. 5. Il mercato in cui opera il Gruppo Pag. 7. La strategia di business del Gruppo Pag.

CARTELLA STAMPA. Overview Pag. 3. La storia Pag. 5. Il mercato in cui opera il Gruppo Pag. 7. La strategia di business del Gruppo Pag. CARTELLA STAMPA CARTELLA STAMPA ALERION CLEAN POWER Overview Pag. 3 La storia Pag. 5 Il mercato in cui opera il Gruppo Pag. 7 La strategia di business del Gruppo Pag. 8 I risultati economico-finanziari

Dettagli

PRIMA AZIENDA ITALIANA PER NUMERO DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

PRIMA AZIENDA ITALIANA PER NUMERO DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PRIMA AZIENDA ITALIANA PER NUMERO DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Chi siamo rappresenta ad oggi la prima azienda italiana privata per numero di impianti fotovoltaici di proprietà, ovvero 6.750 impianti, con una

Dettagli

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Mercato delle fonti energetiche rinnovabili INVESTIMENTI CAPITALE / CREDITO? INVESTITORI QUALIFICATI PLAYER INDUSTRIALI CARATTERIZZATI

Dettagli

Milano, 19 Novembre 2015. The New Smart Utility

Milano, 19 Novembre 2015. The New Smart Utility Small Cap Conference 2015 Milano, 19 Novembre 2015 The New Smart Utility Highlights COMPANY OVERVIEW ENERTRONICA, primario operatore nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico, realizza

Dettagli

ADRE HYDROPOWER! RASSEGNA STAMPA! OTTOBRE 2014

ADRE HYDROPOWER! RASSEGNA STAMPA! OTTOBRE 2014 ADRE HYDROPOWER!!! OTTOBRE 2014! ! RADIOCOR SOLE 24 ORE! SPECCHIO ECONOMICO! NOTIZIARIO ECONOMICO FARNESINA! STAFFETTA QUOTIDIANA! QUOTIDIANO ENERGIA! ECOSEVEN! IL SOLE 24 ORE! IL PICCOLO! AGENPARL! ASCA!

Dettagli

Dossier nuova società AlmavivA-CCID Shanghai Technology

Dossier nuova società AlmavivA-CCID Shanghai Technology Dossier nuova società AlmavivA-CCID Shanghai Technology QUOTIDIANI > REPUBBLICA AFFARI&FINANZA - I call center italiani in Cina - AlmavivA lancia i call center made in Italy in Cina > SOLE24ORE - AlmavivA

Dettagli

LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA

LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA OPERA ENERGIA Opera Energia è una società che fa parte di Opera Group e che agisce nell ambito delle energie rinnovabili, con precise specializzazioni inerenti lo sviluppo

Dettagli

Le energie rinnovabili: il processo di investimento spiegato con un case study

Le energie rinnovabili: il processo di investimento spiegato con un case study c è una rotta fuori dai porti sicuri? Le energie rinnovabili: il processo di investimento spiegato con un case study Simone Borla, Managing Partners Quercus Investment Partners LLP INFRASTRUTTURE SULLE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A.

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. IL CDA APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 3 GIUGNO 214 IL PIANO OPERATIVO PROSEGUE CON SUCCESSO IN AUMENTO SIA LE INSTALLAZIONI CHE LE TURBINE IN

Dettagli

Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi

Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi Head of Mid&Small Caps Primary Markets Borsa Italiana London Stock Exchange Group Più Borsa - MDI Il 25 Marzo 2013 è stato siglato un Memorandum

Dettagli

True Energy Wind pronta per l Aim. La società vale 8 mln di euro

True Energy Wind pronta per l Aim. La società vale 8 mln di euro Data Pubblicazione 19/09/2013 Sito Web www.finanzaoperativa.com True Energy Wind pronta per l Aim. La società vale 8 mln di euro settembre 19th, 2013 finanzaoperativa True Energy Wind, società che fa capo

Dettagli

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione del Progetto di Bilancio dell esercizio e del Bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2013

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione del Progetto di Bilancio dell esercizio e del Bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2013 COMUNICATO STAMPA Ecosuntek S.p.A. - Approvazione del Progetto di Bilancio dell esercizio e del Bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2013 Il Consiglio di Amministrazione di Ecosuntek S.p.A. approva

Dettagli

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017 Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL OGGI (1/2) First Capital è un operatore italiano specializzato in Private Investment in Public Equity (

Dettagli

L'esercizio si chiude in utile e con una netta crescita del margine di intermediazione. Proposta la distribuzione di dividendi.

L'esercizio si chiude in utile e con una netta crescita del margine di intermediazione. Proposta la distribuzione di dividendi. Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di First Capital S.p.A. approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2011 (redatto in base ai principi contabili italiani) L'esercizio si chiude in utile

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Energie alternative: Deutsche Bank il Vostro Partner ideale in Italia

Energie alternative: Deutsche Bank il Vostro Partner ideale in Italia Energie alternative: Deutsche Bank il Vostro Partner ideale in Italia Il percorso normativo incentivante Nel 1997 alla conferenza mondiale di Kyoto viene approvato un protocollo d intesa per l applicazione

Dettagli

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana Fondo Minibond Fondo Zenit Minibond Fondo obbligazionario per investire nello sviluppo delle PMI italiane La finanza italiana al servizio dell economia italiana -Zenit SGR, i nostri valori INDIPENDENTI

Dettagli

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione della Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2015

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione della Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2015 COMUNICATO STAMPA Ecosuntek S.p.A. - Approvazione della Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2015 Il Risultato netto torna positivo per 1,6 milioni La Posizione Finanziaria netta, in

Dettagli

L OSSERVATORIO E I SUOI PARTNER

L OSSERVATORIO E I SUOI PARTNER MINI-BIOMASSE: STATO ATTUALE E SVILUPPI ATTESI Marco Carta Coordinatore Osservatorio OIR Dalle biomasse un futuro sostenibile per il territorio - Bologna, 11 dicembre 2014 ORDINE DEL GIORNO 1. L Osservatorio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Milano, 19 settembre 2013. VEDOGREEN: il Trentino Alto Adige regione di eccellenza per le imprese smart energy e eco edilizia

COMUNICATO STAMPA Milano, 19 settembre 2013. VEDOGREEN: il Trentino Alto Adige regione di eccellenza per le imprese smart energy e eco edilizia VEDOGREEN: il Trentino Alto Adige regione di eccellenza per le imprese smart energy e eco edilizia Presentato il rapporto sulle aziende Green in occasione di KlimaEnergy, l evento dedicato alla ricerca

Dettagli

GLI ACCORDI CON BORSA ITALIANA E AIFI. Banca Impresa: Il Capitale delle Imprese Roma, 5 maggio 2010

GLI ACCORDI CON BORSA ITALIANA E AIFI. Banca Impresa: Il Capitale delle Imprese Roma, 5 maggio 2010 GLI ACCORDI CON BORSA ITALIANA E AIFI Banca Impresa: Il Capitale delle Imprese Roma, 5 maggio 2010 PRINCIPALI CONTENUTI 1. Quadro della situazione attuale in Italia 2. Accordo ABI-BIT Punti principali

Dettagli

Scopri un nuovo mondo di opportunità e vantaggi!

Scopri un nuovo mondo di opportunità e vantaggi! Scopri un nuovo mondo di opportunità e vantaggi! Un Partner Accreditato ha energia da vendere e tante altre opportunità Come già sai, Conergy ha pensato un nuovo modello di business per la vendita di impianti

Dettagli

Il Brasile per le imprese italiane

Il Brasile per le imprese italiane Il Brasile per le imprese italiane Massimo Capuano Amministratore Delegato Centrobanca Milano, 9 ottobre 2012 Assolombarda La partnership tra Centrobanca e Banco Votorantim Nel 2012 Centrobanca e Banco

Dettagli

L offerta di Borsa Italiana per le PMI MERCATI REGOLAMENTATI

L offerta di Borsa Italiana per le PMI MERCATI REGOLAMENTATI L offerta di Borsa Italiana per le PMI 1 MERCATI REGOLAMENTATI Il processo di quotazione PREPARAZIONE DUE DILIGENCE ISTRUTTORIA COLLOCAMENTO Eventuale riorganizzazione società / gruppo Eventuali modifiche

Dettagli

redpoint communication? company profile

redpoint communication? company profile redpoint communication? company profile ? CHI SIAMO/COSA FACCIAMO/PERCHE' SCEGLIERCI/CHI CI ha SCElto/team 01 CHI SIAMO/COSA FACCIAMO/PERCHE' SCEGLIERCI/CHI CI ha SCElto/team STORYTELLING: Dal Capital

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia? (1/2) AIM ITALIA è stato concepito per diventare il crocevia ideale per l incontro tra PMI italiane con forte potenziale

Dettagli

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Chi siamo Consulenza di Investimento ADB Analisi Dati Borsa mette a disposizione dei suoi Clienti il know-how

Dettagli

be smart, be green, be free, be energy.

be smart, be green, be free, be energy. be smart, be green, be free, be energy. BeGreen Ogni giorno lavoriamo affinché il mondo diventi migliore BeEnergy sviluppa, progetta, costruisce e gestisce nel tempo sistemi di produzione d energia da

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia Il ruolo degli investitori istituzionali Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Roma,

Dettagli

LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY. Cesenatico

LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY. Cesenatico LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY Cesenatico Investimenti effettuati, inclusi club deals, ~1,4 miliardi di euro Partecipazioni in 9 società leader globali Fatturato aggregato delle partecipate di circa 13

Dettagli

Sviluppo Energie Alternative S.p.A. Giugno 2015

Sviluppo Energie Alternative S.p.A. Giugno 2015 Sviluppo Energie Alternative S.p.A. DISCLAIMER Il presente documento contiene una descrizione del Gruppo SVEA ed indicazioni sulle prospettive future dell azienda che riflettono le attuali opinioni, basate

Dettagli

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI Edizione Febbraio 2015 Sommario L offerta di VESTANET CONSULTING SRL pag. 3 Acquisizioni A chi ci rivolgiamo pag. 4 Chi sono gli Acquirenti pag. 4 I documenti necessari pag. 4 I Settori richiesti pag.

Dettagli

CON LO SGUARDO VERSO I BALCANI

CON LO SGUARDO VERSO I BALCANI INTERNAZIONALIZZAZIONE POMPEO TRIA CON LO SGUARDO VERSO I BALCANI Pompeo Tria del gruppo Step Impianti presenta la strategia per il prossimo triennio. Tre parole chiave: internazionalizzazione, innovazione

Dettagli

MAC: UN NUOVO MODO PER FAR CRESCERE L IMPRESA

MAC: UN NUOVO MODO PER FAR CRESCERE L IMPRESA MAC: UN NUOVO MODO PER FAR CRESCERE L IMPRESA www.mercatoalternativocapitale.it Milano, 29 Gennaio 2008 0 MAC: UNA NUOVA SOLUZIONE COSTRUITA SU MISURA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Il MAC : Legame con

Dettagli

AIM Italia UNA NUOVA OPPORTUNITA PER ACCELERARE LA CRESCITA DELLE PMI. Barbara Lunghi

AIM Italia UNA NUOVA OPPORTUNITA PER ACCELERARE LA CRESCITA DELLE PMI. Barbara Lunghi AIM Italia UNA NUOVA OPPORTUNITA PER ACCELERARE LA CRESCITA DELLE PMI Barbara Lunghi Perché quotarsi? RISORSE FINANZIARIE Raccogliere importanti risorse finanziare Diversificare le fonti di finanziamento,

Dettagli

MINI BOND Un nuovo strumento per finanziare la crescita delle Aziende

MINI BOND Un nuovo strumento per finanziare la crescita delle Aziende MINI BOND Un nuovo strumento per finanziare la crescita delle Aziende LO SCENARIO MINI BOND Il Decreto Sviluppo ed il Decreto Sviluppo bis del 2012, hanno introdotto importanti novità a favore delle società

Dettagli

Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il. ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più

Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il. ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più importanti banche del Paese (In Italia: 5.809 sportelli, 11,4 mln.

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

EOLICO E MINI EOLICO OPPORTUNITÀ E TENDENZE

EOLICO E MINI EOLICO OPPORTUNITÀ E TENDENZE EOLICO E MINI EOLICO OPPORTUNITÀ E TENDENZE Energie Rinnovabili Green Open Day Torricella Peligna, sabato 26/11/2011 Ing. Luigi Imperato Studio Rinnovabili INDICE GENERALE Premessa Aspetti generali di

Dettagli

Private Banking e Fondi Immobiliari

Private Banking e Fondi Immobiliari 0 Private Banking e Fondi Immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari nel mondo e in Europa Nel 2005 il portafoglio dei gestori professionali ha superato gli 800 mld di

Dettagli

Il mercato italiano e le opportunità di crescita per le aziende: il modello Tipo S.p.A. 23 ottobre 2014

Il mercato italiano e le opportunità di crescita per le aziende: il modello Tipo S.p.A. 23 ottobre 2014 Il mercato italiano e le opportunità di crescita per le aziende: il modello Tipo S.p.A. Investimenti effettuati: 1,3 miliardi di euro Partecipazioni in: 8 società leader mondiali, più altre Fatturato aggregato

Dettagli

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI AIFI Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali Milano, 31 maggio

Dettagli

g i u g n o 2 0 0 8 Dynameeting spa via Uberti 37 20129 Milano t + 39 02 581421.1 f +39 02 70049330 www.dynameeting.it

g i u g n o 2 0 0 8 Dynameeting spa via Uberti 37 20129 Milano t + 39 02 581421.1 f +39 02 70049330 www.dynameeting.it g i u g n o 2 0 0 8 Dynameeting spa via Uberti 37 20129 Milano t + 39 02 581421.1 f +39 02 70049330 www.dynameeting.it Dynameeting Dynameeting opera nel mercato della vendita di energia elettrica e gas

Dettagli

AIM Investor Day 2015

AIM Investor Day 2015 Milano, 15 Aprile 2015 Milano, 20 Novembre Small Cap Conference 2014 The New Smart Utility Highlights COMPANY OVERVIEW ENERTRONICA, primario operatore nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio

Dettagli

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag.

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag. COMPANY PROFILE AINVEST srl Una overview sulla società Pag. 2 La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2 Le attività Pag. 3 Il management e il track record Pag. 4 La storia Pag. 6 I clienti Pag.

Dettagli

ELITE Crescita, Cambiamento, Leadership

ELITE Crescita, Cambiamento, Leadership ELITE Crescita, Cambiamento, Leadership ELITE ELITE è una piattaforma di servizi integrati creata per supportare le Imprese nella realizzazione dei loro progetti di CRESCITA Supporto/stimolo ai cambiamenti

Dettagli

Audizione SAIPEM Commissioni congiunte Attività Produttive della Camera dei Deputati Industria del Senato della Repubblica lunedì 16 novembre 2015

Audizione SAIPEM Commissioni congiunte Attività Produttive della Camera dei Deputati Industria del Senato della Repubblica lunedì 16 novembre 2015 Audizione SAIPEM Commissioni congiunte Attività Produttive della Camera dei Deputati e Industria del Senato della Repubblica Saipem: un'eccellenza italiana nel Mondo (1 di 2) Filmato 2 Saipem: un'eccellenza

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

L evoluzione italiana nel quadro internazionale e l integrazione nella politica energetica

L evoluzione italiana nel quadro internazionale e l integrazione nella politica energetica Irex Annual Report 2013 L evoluzione italiana nel quadro internazionale e l integrazione nella politica energetica Alessandro Marangoni Nuove energie, nuova strategia Roma, 18 aprile 2013 Copyright 2013

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. LE IMPRESE ITALIANE HANNO BISOGNO DI EQUITY Struttura di finanziamento delle imprese in Italia, Francia, Germania e UK. STRUTTURA FINANZIARIA DELLE IMPRESE 4% 10% 4% 12% 1) ABBIAMO UN SISTEMA 18% 11% 17%

Dettagli

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING CREARE OPPORTUNITÀ PER COMPETERE Oggi le imprese di qualsiasi settore e dimensione devono saper affrontare, singolarmente o in rete, sfide impegnative sia

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Osservatorio VedoGreen

Osservatorio VedoGreen Osservatorio VedoGreen Green Economy on Capital Markets 2015 IV edizione e frontiere del green: Efficienza Energetica, Agribusiness e Biotecnologie Giugno 2015 Partner -1- Indice Green Economy on Capital

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A.

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2014 IL PIANO OPERATIVO PROSEGUE CON SUCCESSO IN AUMENTO SIA LE INSTALLAZIONI CHE LE TURBINE IN PRODUZIONE Potenza installata al

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Gabriele Cappellini Milano, 18 ottobre 2011 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita patrimoniale

Dettagli

La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale. Bologna 31 marzo 2015

La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale. Bologna 31 marzo 2015 1 La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale Bologna 1 marzo 2015 2 L'AIM Italia (Alternative Investment Market) è il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole

Dettagli

Finanziamento e aspetti economici degli impianti fotovoltaici

Finanziamento e aspetti economici degli impianti fotovoltaici Finanziamento e aspetti economici degli impianti fotovoltaici Carlo Buonfrate Energethica Congress - Milano, 16 maggio 2008 1 Il Gruppo Intesa Sanpaolo. Intesa Sanpaolo si colloca tra i primi gruppi bancari

Dettagli

TRUE ENERGY SOLAR S.A.,

TRUE ENERGY SOLAR S.A., COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A., SOCIETA DI DIRITTO LUSSEMBURGHESE: IL CDA DETERMINA I TERMINI E LE CONDIZIONI DELL AUMENTO DI CAPITALE RISERVATO E DELL AUMENTO DI CAPITALE IN OPZIONE Approvato un aumento

Dettagli

Siamo qui perché ci occupiamo di. Digital Marketing

Siamo qui perché ci occupiamo di. Digital Marketing Siamo qui perché ci occupiamo di Digital Marketing un mercato in Italia ampio e in crescita Il mercato del Digital Marketing in Italia vale circa 3,0mld/ * MERCATO CORPORATE PMI PRODOTTO ONLINE ADV (2,0

Dettagli

dal 1953 Una storia a fianco delle imprese. Oggi più di ieri.

dal 1953 Una storia a fianco delle imprese. Oggi più di ieri. dal 1953 Una storia a fianco delle imprese. Oggi più di ieri. INVESTIMENTI, CON LA "NUOVA SABATINI" RISORSE PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Mediocredito è attivo nella nuova misura agevolativa Beni strumentali

Dettagli

Sinergie e risultati nel settore del farmaco. Massimo Boriero Gruppo Biotecnologie Farmindustria

Sinergie e risultati nel settore del farmaco. Massimo Boriero Gruppo Biotecnologie Farmindustria Sinergie e risultati nel settore del farmaco Massimo Boriero Gruppo Biotecnologie Farmindustria Roma, 22 maggio 2007 Dalle Biotecnologie per la Salute nuove possibilità di cura settore Science-based le

Dettagli

Milano, 29 maggio 2013

Milano, 29 maggio 2013 Milano, 29 maggio 2013 VEDOGREEN, il punto di riferimento in Italia per la finanza green, amplia il proprio network con l ingresso di Hogan Lovells, partner di standing internazionale VedoGreen amplia

Dettagli

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985 CORPORATE FINANCE Consulenza di Investimento dal 1985 ADB Analisi Dati Borsa SpA ADB - Analisi Dati Borsa SpA è una società di Consulenza in materia di Investimenti, fondata nel 1985 a Torino. Offre servizi

Dettagli

Leader in Italia nell intermediazione immobiliare Pag. 1. Il Gruppo e le principali aree di business Pag. 2

Leader in Italia nell intermediazione immobiliare Pag. 1. Il Gruppo e le principali aree di business Pag. 2 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Leader in Italia nell intermediazione immobiliare Pag. 1 Il Gruppo e le principali aree di business Pag. 2 La strategia e il nuovo assetto organizzativo Pag. 4 I

Dettagli

Marco Martorana, Energy Product Specialist Competence Center for Renewable Energies. Milano, 17 novembre 2010

Marco Martorana, Energy Product Specialist Competence Center for Renewable Energies. Milano, 17 novembre 2010 Locazione finanziaria di impianti fotovoltaici Marco Martorana, Energy Product Specialist Competence Center for Renewable Energies Milano, 17 novembre 2010 UniCredit Leasing Competence Center for Renewable

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile Perché comunicare il Turismo Sostenibile La Facoltà di Sociologia dell Università degli Studi di Milano-Bicocca attiverà nel biennio 2013-2014 la seconda edizione del master di primo livello Comunicare

Dettagli

FORMAZIONE E PUBBLICA SEGI REAL ESTATE SEGI REAL ESTATE

FORMAZIONE E PUBBLICA SEGI REAL ESTATE SEGI REAL ESTATE ADVASORY La SEGI REAL ESTATE AZIENDA LEADER NEL SETTORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI GRAZIE AD UNA RETE CAPILLARE DI CONSULENTI ACCREDITATI IN EUROPA E NEL MONDO PUO ESSERE PATNER NELLA VENDITA E CARTOLARIZZAZIONE

Dettagli

Mercato Alternativo del Capitale e private equity

Mercato Alternativo del Capitale e private equity Confindustria Palermo Mercato Alternativo del Capitale e private equity interventi di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Palermo, 15 novembre 2007 1 Presentazione di Vertis SGR e

Dettagli

GRUPPO CDP: «one-door» per export e internazionalizzazione. Gli strumenti a disposizione delle aziende

GRUPPO CDP: «one-door» per export e internazionalizzazione. Gli strumenti a disposizione delle aziende GRUPPO CDP: «one-door» per export e internazionalizzazione Gli strumenti a disposizione delle aziende Piano industriale Gruppo CDP 2016-2020: 160 miliardi, di cui 117 dedicati al sostegno delle imprese

Dettagli

Leadership aziendale e competenza professionale.

Leadership aziendale e competenza professionale. DOSSIER FRANCHISING Leadership aziendale e competenza professionale. BluEnergyControl srl è un azienda che vanta tredici anni di esperienza nelle energie rinnovabili e, ad oggi, opera prevalentemente con

Dettagli

AIM Investor Day Aprile 2014

AIM Investor Day Aprile 2014 AIM Investor Day Aprile 2014 Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente contact us: facebook.com/digitalmagics twitter.com/digital_magics Via Quaranta 40, 20139, Milano, Italy - Digital Magics - Company

Dettagli

Cominciando dai dati, va subito detto che l Italia non è più il motore della crescita europea (come risultava essere fino a pochi anni fa), ma resta

Cominciando dai dati, va subito detto che l Italia non è più il motore della crescita europea (come risultava essere fino a pochi anni fa), ma resta Home > Le 19/06/2014 rinnovabili cercano la salvezza all estero I tagli hanno fatto chiudere in molti. Chi è rimasto cambia si sposta di segmento o punta all estero 19 giugno 2014 Luigi dell Olio Published

Dettagli

Lavoro, San Pellegrino: Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil insieme per valorizzare il settore dell'acqua minerale

Lavoro, San Pellegrino: Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil insieme per valorizzare il settore dell'acqua minerale Lavoro, San Pellegrino: Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil insieme per valorizzare il settore dell'acqua minerale di Redazione Sicilia Journal - 28, Gen, 2016 http://www.siciliajournal.it/lavoro-san-pellegrino-fai-cisl-flai-cgil-e-uila-uil-insieme-per-valorizzare-ilsettore-dellacqua-minerale/

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

PMI e mercato dei capitali:

PMI e mercato dei capitali: PMI e mercato dei capitali: Focus su AIM Italia e programma ELITE Barbara Lunghi Head of Mid & Small Caps - Primary Markets Borsa Italiana London Stock Exchange Group L offerta di Borsa Italiana per le

Dettagli

Opportunità e sfide per gli investitori italiani nei fondi Private Equity Presentazione Borsa Italiana 22 maggio, 2002

Opportunità e sfide per gli investitori italiani nei fondi Private Equity Presentazione Borsa Italiana 22 maggio, 2002 Opportunità e sfide per gli investitori italiani nei fondi Private Equity Presentazione Borsa Italiana 22 maggio, 2002 Tre messaggi di fondo 1. La crescita del Private Equity in Europa è motivata dal potenziale

Dettagli

PHD Plus Edizione 2012

PHD Plus Edizione 2012 PHD Plus Edizione 2012 Come si valuta una Start up: gli aspetti operativi della selezione dei progetti di investimento 24 Aprile 2012 Università di Pisa Executive Summary 1.SICI sgr e il Fondo Toscana

Dettagli

Presentazione della Società

Presentazione della Società Presentazione della Società Chi siamo PEP&CFC appartiene al Gruppo Dafisa Holdings Capital Finance Group Limited, ed è stata istituita quale società specializzata nella consulenza in materia finanziaria

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Le scelte per la media impresa tra debito e capitale

Le scelte per la media impresa tra debito e capitale IFFI 10 edizione VALORIZZARE L IMPRESA E ATTRARRE GLI INVESTITORI La liquidità dei mercati finanziari per lo sviluppo delle imprese Le scelte per la media impresa tra debito e capitale MILANO, 11 Novembre

Dettagli

Fiera del Levante. La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale. Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002

Fiera del Levante. La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale. Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 Fiera del Levante La comunicazione in una strategia di Marketing territoriale Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 L agenzia E tra le prime 10 del mercato secondo la classifica Assorel, la seconda

Dettagli

Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale

Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012 MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale La Colombia con un PIL nominale di circa US$ 312,5 miliardi

Dettagli

Azimut Global Counseling. Iacopo Corradi

Azimut Global Counseling. Iacopo Corradi Azimut Global Counseling Iacopo Corradi IL GRUPPO AZIMUT Azimut è la più grande realtà finanziaria indipendente attiva da oltre 20 anni nel mercato del risparmio gestito in Italia e quotata alla Borsa

Dettagli

L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA

L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA Prospettive di sviluppo delle energie rinnovabili per la produzione di energia elettrica. Opportunità per il sistema industriale nazionale. Intervento di Annalisa

Dettagli

TERNIENERGIA: approvato il piano industriale del Gruppo 2015-2017 Fast on the smart energy road

TERNIENERGIA: approvato il piano industriale del Gruppo 2015-2017 Fast on the smart energy road TERNIENERGIA: approvato il piano industriale del Gruppo 2015-2017 Fast on the smart energy road Proposta l introduzione del voto maggiorato per favorire la crescita per linee esterne Rafforzamento dell

Dettagli