Fai vincere l autonomia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fai vincere l autonomia"

Transcript

1 Committente: Walter Kaswalder - Presidente - C.so 3 Novembre 72/A - Trento speciale elezioni trento una squadra nuova forte e unita per la nostra città Fai vincere l autonomia

2 2 Speciale elezioni Trento Alla cittadinanza di Trento Una squadra forte, unita e qualificata per un amministrazione più vicina alla gente e ai suoi bisogni Innanzitutto è mio dovere ringraziare tutte le nostre candidate e i nostri candidati per la generosa disponibilità a mettersi in campo e per l entusiasmo che stanno dimostrando nella campagna elettorale. È una squadra forte e unita, formata da donne e uomini volonterosi e capaci. Persone, fra cui molti giovani, impegnate nel volontariato e disponibili a dare disinteressatamente il proprio contributo per migliorare la città, renderla più vivibile e sicura, fiorente nelle attività economiche, viva nel centro storico come nei sobborghi e nelle frazioni, valorizzata nelle sue preziose testimonianze storiche, artistiche e culturali. Un vera città europea, fortemente legata alla propria identità, capace di valorizzare la sua storia mitteleuropea e di città del Concilio, ma anche aperta al confronto culturale con l esterno. Una città che vuole essere punto di riferimento per tutta la provincia non solo per i servizi offerti (che andranno sempre più migliorati e resi accessibili, dall università, all ospedale, agli uffici pubblici, ai musei, alle scuole, agli spettacoli) ma anche come opportunità di crescita e di sviluppo per l intera provincia. In sostanza non una città accentratrice che soffoca la periferia, ma una città di riferimento per l intero territorio provinciale. Ecco, ai nostri candidati mi piace affidare questo compito, nella certezza che sapranno svolgerlo egregiamente: siano testimoni dello stile autonomista, uno stile semplice ed essenziale, fatto di attenzione e responsabilità verso tutti i cittadini, promuovendo e concretizzando politiche adeguate e non di facciata, permettendo alla città di Trento, fulcro gestionale e operativo di tutto il Trentino, di poter contare, nelle grandi sfide sociali, economiche, culturali e ambientali che l attendono, su una nuova classe politica capace e rigorosa che deve rivendicare e pretendere, con orgoglio, la propria capacità di gestire l Autonomia: un nostro sacrosanto diritto e non un privilegio come le altre regioni d Italia e della Padania lo definiscono! Il 3 maggio il si presenta alle elezioni cittadine finalmente unito, rinvigorito dall ottimo risultato elettorale provinciale che ci vede presenti in giunta con due assessorati di peso, con candidati altamente qualificati in ogni settore della vita cittadina ed in ogni settore dell economia, pronti a dare il loro umile contributo, leali alla squadra e al programma di coalizione, ma al tempo stesso vigili perché gli accordi presi con gli elettori siano rispettati. Di questo impegno ci sentiamo garanti e, se necessario, saremo intransigenti perché sia rispettato. Noi vogliamo garantire Trento ai Trentini, non attraverso parole e facili slogan, come qualcuno sta facendo inutilmente da anni, o seminando odio o zizzania, ma attraverso una seria ed efficace attività di prevenzione che faccia capire a tutti che le leggi e le regole della convivenza vanno rispettate. I cittadini hanno diritto a vivere nella massima sicurezza e tranquillità; sta a noi anche con norme chiare e rigorose fare in modo che ciò avvenga, anche, quando necessario, con la giusta ma rigorosa repressione. È su queste basi che chiedo a tutti voi di riporre fiducia nelle due stelle alpine: simbolo da sempre a servizio del popolo trentino! Per far crescere la nostra Autonomia, ma soprattutto per far sì che questo nostra città diventi finalmente più orgogliosa di se stessa, una vera città del futuro, ma con radici ben salde nella propria storia e nelle proprie tradizioni. Grazie per la fiducia. Viva le Stelle Alpine! Il Presidente della Sezione PATT di Trento Paolo Genetin Bilancio attività svolta dal sui banchi del Consiglio comunale La famiglia trentina al centro della nostra azione politico-amministrativa Gentili elettrici e cari elettori di Trento, l imminente appuntamento del 3 maggio, che ci vede chiamati a rinnovare il Consiglio comunale nonché il Sindaco di Trento, è un occasione importante per fare il bilancio dell attività svolta dal negli ultimi anni sui banchi del Consiglio comunale. La famiglia trentina è stata naturalmente posta al centro della nostra azione politico-amministrativa. Per questo abbiamo segnalato in tempi non sospetti la necessità di indicare percorsi di sviluppo economico per la città, perché la famiglia si difende partendo da una seria politica del lavoro, quindi con misure tendenti a favorire lo sviluppo delle imprese insediate sul territorio e l insediamento di quelle che potenzialmente ne sono attratte. Anche in tempi, per così dire, di vacche grasse, non abbiamo mai desistito dal segnalare come la vocazione economica della città potesse essere ulteriormente assecondata, nell interesse dei lavoratori, degli imprenditori e, più in generale, della comunità. Ci siamo impegnati, fra l altro, per lo sviluppo del vasto territorio che comprende non solo il fondovalle ma anche il monte Bondone, con tutti i suoi borghi pedemontani e le terre alte, nonché a favore della realizzazione di aree artigianali e per le piccole-medie imprese, anche nei sobborghi. Per il centro storico cittadino, abbiamo insistentemente segnalato la necessità di intervenire con misure tese a mantenerne integra l identità di centro commerciale naturale, contrastando l ascesa degli affitti e la chiusura dei negozi tradizionali in favore di nuovi insediamenti di provenienza esterna. Per quanto riguarda la casa, abbiamo proposto misure tese al controllo dei prezzi d acquisto e dei canoni di locazione, fra cui la realizzazione di residenze collettive per gli studenti, in modo tale da lasciare gli alloggi il più possibile a disposizione delle famiglie. Abbiamo inoltre contribuito a raggiungere l importante risultato della più elevata detrazione dell ICI sulla prima casa, benché oggi tale misura sia superata dalla detassazione, nonché alla riduzione delle tariffe degli asili nido ed al con- PARTITO AUTONOMISTA TRENTINO TIROLESE Segreteria Corso 3 Novembre, 72/A Trento Tel Fax

3 Speciale elezioni Trento 3 tenimento di altre tariffe per servizi comunali. Siamo stati convinti assertori della necessità del riequilibrio territoriale fra città e sobborghi, affinché venisse invertita la tendenza al decentramento delle abitazioni sul territorio ed alla concentrazione delle attività lavorative in città. Maggior equilibrio territoriale significa, infatti minor pendolarismo e quindi minori problemi di traffico, parcheggi, inquinamento. Altro tema che in questi anni ha visto protagonista il in Consiglio comunale è quello dell identità di questa nostra città. Ricordiamo a titolo esemplificativo le posizioni assunte a favore di una nuova pianificazione urbanistica, improntata alla qualità dell edificato e all affermazione di modelli architettonici coerenti con l ambiente alpino, anche se in gran parte di fondovalle, in cui Trento è inserita. Ricordiamo inoltre il nostro impegno per la valorizzazione del palazzo delle Albere, per la salvaguardia della torre Wanga, per l intitolazione di vie e piazze a trentini illustri, quali il conte Carlo Firmian ma anche i contemporanei dott. Pergher ed Enrico Pruner. Oltre a farci promotori delle iniziative dell Amministrazione Comunale per il Cinquecentenario di Massimiliano I d Asburgo, abbiamo finalmente ottenuto, dopo oltre 10 anni di richieste, l apposizione sul muro di palazzo Thun della lapide in memoria dei circa mille soldati di Trento, caduti nel primo conflitto mondiale nelle file dell esercito austo-ungarico. Quelli delineati, in sostanza, sono i cardini dell azione politico-amministrativa condotta dal negli ultimi anni in Consiglio comunale, riconducibili in estrema sintesi al concetto di sensibilità verso i valori del proprio territorio, della propria gente, della propria identità. Un concetto, da sempre patrimonio del Partito delle due stelle alpine, che oggi appare quantomai adeguato e vincente di fronte alle sfide della modernità e soprattutto di fronte alla crisi economica e di valori che caratterizza il nostro tempo. Forti di questo percorso, che ci ha visti sempre al fianco della nostra gente, siamo certi di poter interpretare al meglio i bisogni e le aspettative di Trento, delle sue famiglie, delle sue donne e dei suoi uomini, dei suoi bimbi, giovani ed anziani, della sua economia e delle sue marginalità, fornendo nei prossimi anni le risposte più adeguate per contribuire a far sì che si possa uscire dalla crisi e risalire la china. Per fare questo il si è dotato di una squadra di persone molto preparate e motivate. Care elettrici e cari elettori, Vi chiedo dunque di dare piena fiducia, il 3 maggio, al Partito delle due stelle alpine. dott. Paolo Monti consigliere comunale in carica Per un futuro più sereno della città di Trento e dei sobborghi Punti programmatici per le elezioni comunali di Trento 4 Attenzione al peggioramento delle condizioni di vita della cosiddetta classe media; 4 Attenzione alle fasce deboli con efficaci strumenti di intervento; 4 Allerta di fronte ai segnali di declino di vasti strati della popolazione, un tempo considerati al sicuro, mettendo in atto politiche adeguate di contrasto del fenomeno; 4 Attenzione alla casa, al lavoro, alla vivibilità urbana, al traffico, ai parcheggi, all inquinamento, all eccessivo pendolarismo; 4 Riequilibrio di funzioni tra il capoluogo ed il territorio provinciale; 4 Politiche per la famiglia, mattone fondamentale della società; 4 Garantire la stabilità del lavoro, soprattutto per i giovani, naturale obiettivo dell investimento sociale di qualsiasi comunità; 4 Garantire salari adeguati con riferimento non al singolo, bensì al nucleo familiare; 4 Potenziare i servizi sociali per l accoglimento dei bambini; 4 Abbattimento delle tariffe degli asili nido, sostegno alla creazione di asili aziendali ed allo sviluppo di forme quali quella della Tagesmutter ; 4 Potenziare la sorveglianza e la prevenzione da parte delle forze dell ordine, affinché nessun luogo della città, in nessun periodo del giorno o della notte, possa considerarsi pericoloso; 4 Restituire piazza Dante alla città, quale luogo di incontro, passeggio, ricreazione della popolazione nonché luogo dell accoglienza di turisti e viaggiatori; 4 Riguardo l immigrazione: stabilire regole tali da garantire reciproci diritti e doveri tra cittadini ed immigrati e contrastare forme di illegalità quali la clandestinità ed il traffico di esseri umani; 4 Controllare e ragionare circa la quantificazione del fenomeno immigratorio, abbandonando le posizioni ideologiche; 4 Evitare lo scontro e la divisione, garantendo l accoglienza degli immigrati stabilendo i limiti, in modo da mantenere opportuni equilibri tra elemento autoctono e nuovo; 4 Urbanistica: limiti quantitativi allo sviluppo dell edificato; strumenti programmatori basati sul riuso e la riqualificazione di suoli e manufatti; qualità urbanistica, intesa come approfondimento della ricerca circa le tipologie architettoniche più idonee alla valorizzazione degli insediamenti nell area alpina; 4 Monte Bondone: adottare misure tese allo sviluppo integrato città-montagna, al fine di valorizzare l intero comparto territoriale, sfruttando al massimo grado le sinergie possibili tra l area del fondovalle cittadino, le aree pedemontane e l area montana. A tal fine si ritiene fondamentale approfondire la questione relativa al collegamento di tali aree tra di loro. 4 Questione identitaria della città: lo sviluppo del tema di Trento città del Concilio, città dell Impero, si ritiene potenzialmente foriero di ottimi risultati, sia in termini di recupero e valorizzazione dell identità mitteleuropea della città e della sua vocazione al dialogo nel contesto culturale trentino-tirolese, quale ponte alpino tra mondo latino e mondo germanico, sia in termini di attrattività dell offerta culturale e turistica, con significative ricadute di tipo economico; 4 Continuare il cammino intrapreso dall Amministrazione, su impulso del, che ha visto nel 2008 la commemorazione, con l apposizione di una lapide, dei Caduti austro-ungarici su palazzo Thun; 4 partecipazione alle celebrazioni dell anno hoferiano; 4 promozione della collaborazione con le Amministrazioni di Bolzano ed Innsbruck, nell ottica della costruzione dell Euroregione tirolese. PARTITO AUTONOMISTA TRENTINO TIROLESE Segreteria Corso 3 Novembre, 72/A Trento Tel Fax

4 4 Speciale elezioni Trento I Candidati del al Consiglio Comunale di Trento Andreatta Elisa Programmatore Gatti Barbara Insegnante Tamanini Luisa Educatrice Bosetti Andrea Responsabile Area Relazioni Esterne Anffass Beber Nadia Architetto Insegnante Grott Manuela Odontotecnico Torresani Lorena Impiegata - Speaker Radiofonica Busana Gianluca Ingegnere Campestrin Redenta Barista Moro Maria Gabriella Dirigente Scolastica Anesi Angelo Autista Busarello Diego Operaio Ciola Barbara Amministratrice Immobiliare Nicolini Carolina Geometra Armellini Fabio Geometra Cadonna Scipio Pensionato Dalcastagnè Gloriana Docente Paglici Daniela Pubblicitaria Benedetti Mario Portalettere Caldonazzi Mauro Commercialista Dallapiccola Angela Impiegata Perina Maria Giovanna Psicopedagogista Biasioni Maurizio Geometra Caravello Marcello Impiegato Poste Faifer Alessia O.S.S. - Operatrice Socio Sanitaria Pisetta Anna Assistente di Laboratorio Bonvecchio Corrado Segretario Organizzativo Chini Romeo Orfeo Agricoltore Fai vincere

5 Speciale elezioni Trento 5 Condini Fabiano Commercialista Giuliani Piergiorgio Elettricista Piffer Giampaolo Commerciante Da Canal Cristian Magazziniere Grassi Stefano Informatico Pompermaier Simone Insegnante Depalma Esteban Antonio Giardiniere Mattivi Sergio Impiegato Slomp Mauro Libero Professionista Di Natale Antonio Imprenditore Monti Paolo Funzionario Impresa di Servizi Valandro Mirco Giovanni Impiegato Feller Roberto Artigiano - Autotrasportatore Mosna Flavio Artigiano Vavassori Claudio Operaio Ferrari Claudio Commerciante Nardelli Simone Impiegato Zanon Enrico Funzionario Ufficio Sport PAT Forti Cristiano Autista Nicolini Diego Operaio Frachetti Piergiorgio Architetto Pedrolli Andrea Consigliere Comprensoriale l autonomia

6 6 Speciale elezioni Trento Date e luoghi per conoscere i candidati Le Stelle Alpine incontrano la cittadinanza Di seguito ecco le date ed i luoghi in cui la popolazione potrà conoscere da vicino i candidati autonomisti, le loro idee e le loro idee programmatiche per la gente e per la comunità. Vieni anche Tu! Agli incontri parteciperanno anche i dirigenti, i consiglieri e gli assessori provinciali del PATT. n Lunedì 20 aprile ore Circoscrizione 10 Oltrefersina Centro civico - Trento - Via Clarina, 2/1 n Martedì 21 aprile ore Circoscrizione 9 Villazzano Centro civico - Villazzano - via della Villa, 6 n Mercoledì 22 aprile ore Circoscrizione 11 S.Giuseppe S. Chiara Centro civico Trento - Via Perini, 2/1 n Giovedì 23 aprile Circoscrizione 6 Argentario Centro civico - Cognola - Piazza dell Argentario, 2 n Sabato 25 aprile Circoscrizione 7 Povo Centro civico - Povo - via Salè, 1 n Domenica 26 aprile Circoscrizione 1 Gardolo Centro Civico - Gardolo - piazzale Lionello Groff, 2 n Lunedì 27 aprile ore Circoscrizione 3 Bondone Sala circoscrizionale - Sopramonte - via Revolta, 14 n Mercoledì 29 aprile ore Circoscrizione 12 Centro storico Piedicastello Centro civico - c.so Buonarroti, 45 n Giovedì 30 aprile ore Circoscrizione 8 Mattarello Centro civico - Mattarello - via Poli, 4 PARTITO AUTONOMISTA TRENTINO TIROLESE Segreteria Corso 3 Novembre, 72/A Trento Tel Fax

7 Speciale elezioni Trento 7 3 maggio 2009 I candidati per le Circoscrizioni Circoscrizione GARDOLO ALBERTINI RENATO ANDREATTA ELISA BENEDETTI MARIO BOSETTI ANDREA BUSANA GIANLUCA BUSARELLO DIEGO CARAVELLO MARCELLO DI NATALE ANTONIO NICOLINI DIEGO PAGLICI DANIELA PEDROLLI ANDREA ROSA GIORGIO Circoscrizione ARGENTARIO ANESI ANGELO ARMELLINI FABIO ARNOLDI BRUNO BIASIONI MAURIZIO BUSANA GIANLUCA DA CANAL CRISTIAN FAGGIANO ANDREA FRACHETTI PIERGIORGIO MARCON IVANO PAGLICI DANIELA TORRESANI LORENA Circoscrizione OLTREFERSINA BEBER NADIA CHINI LUCA DALCASTAGNE' GLORIANA DE MICHELE PAOLO DI NATALE ANTONIO FELLER ROBERTO FRACHETTI PIERGIORGIO MOSNA FLAVIO SLOMP MAURO Fai vincere l autonomia Circoscrizione VILLAZZANO ARMELLINI FABIO BAZZANELLA LUCIA DALLAPICCOLA ANGELA DEPALMA ESTEBAN ANTONIO FORTI CRISTIANO MARCON IVANO NICOLINI CAROLINA VALANDRO MIRCO GIOVANNI Circoscrizione S. GIUSEPPE - S. CHIARA CAMPESTRIN REDENTA CARAVELLO MARCELLO CHINI ROMEO ORFEO DAL BOSCO ROBERTO DALCASTAGNE' GLORIANA DELL'EVA MARIS FERRO GIANFRANCO GIRARDI COSTANTINO GIULIANI PIERGIORGIO MATTIVI SERGIO TAMANINI LUISA Circoscrizione POVO ANESI ANGELO DA CANAL CRISTIAN DALLAPICCOLA ANGELA FAGGIANO ANDREA FURLANI MATTEO GATTI BARBARA GOLLER TIZIANO MATTIVI SERGIO NICOLINI CAROLINA VALANDRO MIRCO GIOVANNI Circoscrizione BONDONE BEBER NADIA BIASIONI MAURIZIO BROLL IVAN CIOLA BARBARA FERRARI CLAUDIO GIRARDI GIOVANNI MOSNA FLAVIO ZAMPOL PAOLO Circoscrizione MATTARELLO BAZZANELLA LUCIA FAIFER ALESSIA FERRO GIANFRANCO FORTI CRISTIANO GOLLER TIZIANO PIFFER GIAMPAOLO PISETTA ANNA ROMANESE ROBERTO SLOMP MAURO Circoscrizione CENTRO STORICO - PIEDICASTELLO ANDREATTA ELISA BUSARELLO DIEGO CHINI ROMEO ORFEO CIOLA BARBARA CONDINI MICHELE DIGREGORIO LABIANCA NATOLI FRANCESCO FERRARI CLAUDIO GIULIANI PIERGIORGIO GRASSI STEFANO NICOLINI DIEGO ROMANESE ROBERTO TAMANINI LUISA VEZZOLA CLAUDIO Circoscrizione MEANO INSIEME PER IL SOBBORGO Albertini Renato Pedrolli Andrea Vavassori Claudio Circoscrizione RAVINA -ROMAGNANO PER RAVINA E ROMAGNANO Giuliani Mariacamilla detta Camilla Circoscrizione SARDAGNA UNIONE PER TRENTO Cadonna Scipio PARTITO AUTONOMISTA TRENTINO TIROLESE Segreteria Corso 3 Novembre, 72/A Trento Tel Fax

8 8 Speciale elezioni Trento Il 3 maggio a Trento vota: ELEZIONI COMUNALI trento Candidato sindaco alessandro andreatta Territorio Autonomia Futuro fai una croce sulle stelle alpine e scrivi il cognome e il nome dei candidati. si possono esprimere fino a 2 preferenze scheda gialla ELEZIONI Circoscrizionali scheda rosa fai una croce sulle stelle alpine e scrivi il cognome e il nome dei candidati. si possono esprimere fino a 2 preferenze Tutta la cittadinanza è invitata alla festa di chiusura organizzata dagli autonomisti Venerdì 1 maggio 2009 a partire dalle ore a Cognola presso la sala Kofler in via Kofler, al piano terra dell'edificio della Scuola Materna (nei pressi della rotatoria di Cognola - parcheggio di fronte alla Chiesa) Saranno presenti le candidate e i candidati al comune e alle circoscrizioni i dirigenti provinciali del partito e il candidato sindaco Alessandro Andreatta Per tutti un rinfresco e ballo con la musica delle Fisarmoniche di Arco Vi aspettiamo numerosi!!!

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 Care e cari Sanganesi, egregi Assessori, egregi Consiglieri, caro Dott. Russo, carissima Flavia oggi si insedia il nuovo Consiglio

Dettagli

Civiche per il Trentino Principi e linee programmatiche. diegomosna.it

Civiche per il Trentino Principi e linee programmatiche. diegomosna.it Civiche per il Trentino Principi e linee programmatiche diegomosna.it Civiche per il Trentino Principi e linee programmatiche segreteria@diegomosna.it facebook.com/diegomosna.it @diegomosna 3 La coalizione

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

Montecassiano Bene Comune

Montecassiano Bene Comune Montecassiano Bene Comune Programma per l amministrazione comunale 2014-2019 non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini; abbiamo solo bisogno di più gente onesta (b.c.)

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

MANIFESTO DELLA CULTURA D IMPRESA

MANIFESTO DELLA CULTURA D IMPRESA MANIFESTO DELLA CULTURA D IMPRESA GRUPPO DI LAVORO CULTURA D IMPRESA MANIFESTO DELLA CULTURA D IMPRESA GRUPPO DI LAVORO CULTURA D IMPRESA Manifesto della Cultura d Impresa MANIFESTO DELLACULTURA D IMPRESA

Dettagli

Elezioni per il rinnovo del Parlamento

Elezioni per il rinnovo del Parlamento Elezioni per il rinnovo del Parlamento Candidati Partito Democratico di Como Camera dei Deputati Circoscrizione Lombardia II Partito Democratico Coordinamento Provinciale Como Chiara Braga 28enne, laureata

Dettagli

L ACCERTAMENTO ISPETTIVO IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO

L ACCERTAMENTO ISPETTIVO IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO L ACCERTAMENTO ISPETTIVO IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO Cagliari, 22 luglio 2010 ore 10.00 Intervento di apertura dei lavori del Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Edili Simona Pellegrini Vi

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI

COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI Comune di Montefiore Conca Provincia di Rimini Certificazione del 14/09/2002 COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI S e r v i z i o C i v i l e P e r g l i a l t r i. P e r t e. HAI L'ETÀ GIUSTA PER

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

Tra paure e dati reali esecurity fotografa la sicurezza in città

Tra paure e dati reali esecurity fotografa la sicurezza in città Comunicato stampa Tra paure e dati reali esecurity fotografa la sicurezza in città Presentati oggi a Palazzo Geremia i risultati dei quattro round dell Indagine sulla sicurezza oggettiva e soggettiva nel

Dettagli

CURRICULUM SINDACO ASSESSORI E CONSIGLIERI

CURRICULUM SINDACO ASSESSORI E CONSIGLIERI CURRICULUM SINDACO ASSESSORI E CONSIGLIERI CURRICULUM VITAE DI: Cognome e nome: BULBI MASSIMO Luogo e data di nascita: RONCOFREDDO 22-01-1962 Incarico amministrativo attuale: SINDACO AFFARI GENERALI E

Dettagli

SCHEDA RIASSUNTIVA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA RIASSUNTIVA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ASSOCIAZIONE CULTURALE SCUOLA DI MUSICA I MINIPOLIFONICI TRENTO VILLAZZANO-POVO RAVINA-ROMAGNANO COGNOLA SOPRAMONTE BESENELLO SCHEDA RIASSUNTIVA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN

Dettagli

Felice Età FINALITA :

Felice Età FINALITA : Felice Età L Organizzazione Mondiale della Sanità ha adottato il termine Invecchiamento Attivo, per esprimere un concetto d invecchiamento che ottimizza le possibilità di salute, partecipazione e sicurezza,

Dettagli

COMUNE DI CAPISTRANO

COMUNE DI CAPISTRANO COMUNE DI CAPISTRANO GRUPPO BANDISTICO CITTA DI CAPISTRANO I Raduno Bandistico Città di Capistrano, 8 Agosto 2012 a Capistrano (VV) (Calabria). Con la partecipazione dei gruppi bandistici: L Associazione

Dettagli

Ricerca Azione con le Bambine ed i Bambini Interistituzionale

Ricerca Azione con le Bambine ed i Bambini Interistituzionale Città di San Giorgio a Cremano Assessorato alla Scuola Infanzia e Gioco Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine Martedì 25 Gennaio 2011 Presentazione del Piano R. A. B. B. I. Ricerca Azione

Dettagli

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE Noi cittadini, Associazioni, Operatori economici ed Istituzioni delle comunità ricadenti sul territorio del GAL CONCA BARESE, sottoscriviamo questo

Dettagli

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Comunicato stampa PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Presentato a Darfo Boario Terme il programma che apre nuove opportunità turistiche Da cento

Dettagli

CONCORSO per 892 FUNZIONARI AGENZIA delle ENTRATE

CONCORSO per 892 FUNZIONARI AGENZIA delle ENTRATE la formazione che funziona CORSI DI PREPARAZIONE PER IL CONCORSO per 892 FUNZIONARI AGENZIA delle ENTRATE - Depliant informativo n.10 del 13/06/2015 - www.spellucci.it/concorsi 80 ANNI di FORMAZIONE per

Dettagli

In questi mesi ho chiesto a ciascuno di voi di contribuire alla redazione del programma per il futuro di Torino. Mi sono rivolto direttamente a tutte

In questi mesi ho chiesto a ciascuno di voi di contribuire alla redazione del programma per il futuro di Torino. Mi sono rivolto direttamente a tutte In questi mesi ho chiesto a ciascuno di voi di contribuire alla redazione del programma per il futuro di Torino. Mi sono rivolto direttamente a tutte le donne e agli uomini che vivono in questa nostra

Dettagli

Linee e fermate abilitate al servizio disabili sulla rete urbana di Trento (dal 24 febbraio 2015)

Linee e fermate abilitate al servizio disabili sulla rete urbana di Trento (dal 24 febbraio 2015) Linea A: dei Mille "Villa Igea" Gorizia Adamello Fogazzaro "Piscina" Verona "S.Bartolameo" (A/) (A/) Verona "Pal. Stella" Degasperi la Clarina Gandhi "Parco Anna Frank" Gramsci "Materna la Clarina" Gocciadoro

Dettagli

Il ruolo delle aree protette nel rilancio e nella valorizzazione del territorio appenninico

Il ruolo delle aree protette nel rilancio e nella valorizzazione del territorio appenninico Giornata Mondiale della Terra Il ruolo delle aree protette nel rilancio e nella valorizzazione del territorio appenninico Economie e identità locali, dinamiche demografiche e servizi ecosistemici nelle

Dettagli

Dichiarazione di Atene sulle Città Sane

Dichiarazione di Atene sulle Città Sane Dichiarazione di Atene sulle Città Sane (Athens Declaration for Healthy Cities) Atene, Grecia, 23 giugno 1998 Mondiale della Sanità possono sostenere le azioni su cui si fonda la salute per tutti a livello

Dettagli

bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone

bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone BP 2009 non solo parole Sbilanciamoci è un invito a partecipare alla scelta su come investire soldi pubblici, tramite il Bilancio Partecipato. Il

Dettagli

UNA LEZIONE CON AGENDA 21

UNA LEZIONE CON AGENDA 21 UNA LEZIONE CON AGENDA 21 Il 28 novembre 2006 sono venuti in classe nostra i due rappresentanti di Agenda 21: il dott. Andrea Romanini, agronomo, ed il dott. Bruno Grizzaffi, architetto. Ci hanno spiegato

Dettagli

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è?

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è? 5CHIACCIERE5 Anno 2014 2015 Quartiere, dove è? Non è sparito, c è e lavora, anche se avrebbe bisogno di più persone che diano il loro contributo. Partiamo da qua per affermare che spesso confondiamo un

Dettagli

Linee e fermate abilitate al servizio disabili sulla rete urbana di Trento (dal 10 giugno 2015)

Linee e fermate abilitate al servizio disabili sulla rete urbana di Trento (dal 10 giugno 2015) Linea A: dei Mille "Villa Igea" Gorizia Adamello Fogazzaro "Piscina" Verona "S.Bartolameo" (A/) (A/) Verona "Pal. Stella" Degasperi la Clarina Gandhi "Parco Anna Frank" Gramsci "Materna la Clarina" Gocciadoro

Dettagli

NOTA ANCAb SUL PIANO CASA

NOTA ANCAb SUL PIANO CASA NOTA ANCAb SUL PIANO CASA Il Piano Casa del Governo, istituito dall art. 11 della legge n 133 del 2008, rivolto all incremento del patrimonio immobiliare ad uso abitativo attraverso l offerta di abitazioni

Dettagli

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18 SOMMARIO LETTERA DEL PRESIDENTE 4 NOTA INTRODUTTIVA E METODOLOGICA 6 IL COINVOLGIMENTO DEGLI STAKEHOLDER 7 PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO 9

Dettagli

Agenda 21 Scuola A cura di Daniela Cancelli L.E.A. Laboratorio di Educazione Ambientale Isola del Liri - 13 Maggio 2008

Agenda 21 Scuola A cura di Daniela Cancelli L.E.A. Laboratorio di Educazione Ambientale Isola del Liri - 13 Maggio 2008 Agenda 21 Scuola Un percorso didattico su Agenda 21 e idee per la progettazione partecipata A cura di Daniela Cancelli L.E.A. Laboratorio di Educazione Ambientale Isola del Liri - 13 Maggio 2008 Agenda

Dettagli

PER CRESCERE INSIEME PROGRAMMA ELETTORALE 2011

PER CRESCERE INSIEME PROGRAMMA ELETTORALE 2011 PER CRESCERE INSIEME PROGRAMMA ELETTORALE 2011 ELEZIONI COMUNALI AL COMUNE DI FISCIANO - 15/16 MAGGIO 2011 Programma 1 Area Politiche Sociali e Servizi alla Persona 2 Ambiente e Territorio 3 Giovani -

Dettagli

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità:

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità: Tutti i gruppi delle parrocchie di S.Agnese e S.Andrea sono invitati a confrontarsi sulla seguente bozza di progetto educativo e a dare il proprio contributo nel corso dell incontro di venerdì 28 marzo

Dettagli

NEL MEZZO DEL CAMMIN : IL SOCIAL HOUSING, A CHE PUNTO SIAMO? Angela Airoldi

NEL MEZZO DEL CAMMIN : IL SOCIAL HOUSING, A CHE PUNTO SIAMO? Angela Airoldi NEL MEZZO DEL CAMMIN : IL SOCIAL HOUSING, A CHE PUNTO SIAMO? Angela Airoldi Responsabile Area Economia Urbana e Immobiliare CERTeT Università L. Bocconi Ricercatore senior Gruppo CLAS 8 giugno 2011, fieramilano

Dettagli

GINETTA COLOMBO CENTRO POLIFUNZIONALE PER ANZIANI. Accoglienza temporanea di sollievo Alloggi protetti per anziani Centro Diurno Integrato

GINETTA COLOMBO CENTRO POLIFUNZIONALE PER ANZIANI. Accoglienza temporanea di sollievo Alloggi protetti per anziani Centro Diurno Integrato GINETTA COLOMBO CENTRO POLIFUNZIONALE PER ANZIANI Comune di Cerro Maggiore Accoglienza temporanea di sollievo Alloggi protetti per anziani Centro Diurno Integrato Piazza Concordia 1 - Cerro Maggiore Un

Dettagli

La mappa delle esigenze del territorio

La mappa delle esigenze del territorio La mappa delle esigenze del territorio Settembre - Ottobre 2014 Luoghi di aggregazione Valorizzando strutture già esistenti, serve la creazione di nuovi luoghi di socializzazione e integrazione, per favorire

Dettagli

LEGGE GIOVANI: Provvedimenti per l inserimento lavorativo, la disponibilità abitativa, lo sviluppo culturale, la partecipazione attiva dei giovani

LEGGE GIOVANI: Provvedimenti per l inserimento lavorativo, la disponibilità abitativa, lo sviluppo culturale, la partecipazione attiva dei giovani Consigliere provinciale MAURO MINNITI Via Perathoner, 10 39100 BOLZANO Tel. 0471-946209 www.minnitimauro.it info@minnitimauro.it DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE LEGGE GIOVANI: Provvedimenti per l inserimento

Dettagli

Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano

Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano Cari Concittadini, presentiamo questo opuscolo che ha lo scopo di fornire a tutti voi una semplice e migliore conoscenza di alcuni servizi che l Amministrazione

Dettagli

Vogliamo una Bergamo sempre più di qualità

Vogliamo una Bergamo sempre più di qualità Vogliamo una Bergamo sempre più di qualità Cara amica bergamasca, caro amico bergamasco, sono Franco Tentorio, Sindaco di Bergamo. Ho deciso di ricandidarmi alla guida della coalizione che comprende Forza

Dettagli

Comune di Firenze CONVOCAZIONI COMMISSIONI CONSILIARI DAL 17 AL 21 NOVEMBRE 2014 PARZIALE 18.11.2014 19.11.2014 19.11.2014 20.11.

Comune di Firenze CONVOCAZIONI COMMISSIONI CONSILIARI DAL 17 AL 21 NOVEMBRE 2014 PARZIALE 18.11.2014 19.11.2014 19.11.2014 20.11. Comune di Firenze CONVOCAZIONI COMMISSIONI CONSILIARI DAL 17 AL 21 NOVEMBRE 2014 PARZIALE COMMISSIONE DATA ORE AFFARI GENERALI-ORGANIZZAZIONE- BILANCIO E TRIBUTI 18.11.2014 h. 9.15 h. 9.45 I SVILUPPO ECONOMICO

Dettagli

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL. CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE

COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL. CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE COMUNE DI CASARANO Provincia di Lecce REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE dei RAGAZZI e delle RAGAZZE Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 23.01.2015 Art. 1 ISTITUZIONE

Dettagli

Insegnamento Docente Esame. 1 anno

Insegnamento Docente Esame. 1 anno Sessione d'esame: III sessione (autunnale) 2014/2015 Calendario degli esami visualizzato: Istanza 1 Architettura - Laurea Magistrale [5002] (2014/2015) 1 anno 1 Architectural design studio Maretto Marco

Dettagli

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici Settore Segreteria Generale Segretario Generale: Giulio Nardi e-mail: giulio.nardi@provincia.siena.it Telefono: 0577 241360 Fax: 0577 241321 Orario di ricevimento: su appuntamento Settore Servizi Amministrativi

Dettagli

RESOCONTO CAMPAGNIA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 2011. MoVimento 5 Stelle Torino

RESOCONTO CAMPAGNIA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 2011. MoVimento 5 Stelle Torino RESOCONTO CAMPAGNIA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 2011 MoVimento 5 Stelle Torino Causale movimento Entrate 1) Donazioni individuali (BONIFICI, CONTANTI E PAYPAL) 2.844,45 2) Banchetti e riunioni 1.190,15

Dettagli

Micronido BIM BUM BAM!!

Micronido BIM BUM BAM!! Micronido BIM BUM BAM!! Per i bimbi fino ai 3 anni aperto tutto l'anno dalle 07.30 alle 18.30 (orari e frequenze liberi!!) per info.: 049 9387559 via Dante, 5\B a Trebaseleghe CARTA DEI SERVIZI settembre

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

Sintesi finale della campagna Tra La gente gennaio 2010. Trieste, 24-01-11

Sintesi finale della campagna Tra La gente gennaio 2010. Trieste, 24-01-11 Sintesi finale della campagna Tra La gente gennaio 2010 Trieste, 24-01-11 I temi più rilevanti per gli intervistati 1) Lavoro. Lavoro per i giovani, in particolare.puntando sugli stimoli ad un economia

Dettagli

PROGRAMMA UNIONE EUROPEA OPERATIVO REGIONE LAZIO FONDI EUROPEI COMUNE DI FONDI

PROGRAMMA UNIONE EUROPEA OPERATIVO REGIONE LAZIO FONDI EUROPEI COMUNE DI FONDI PROGRAMMA UNIONE EUROPEA OPERATIVO REGIONE LAZIO FONDI EUROPEI COMUNE DI FONDI LETTERA AI CITTADINI Cari concittadini, il presente lavoro è redatto per approfondire la conoscenza degli interventi previsti

Dettagli

Regione Toscana. Regione Toscana. Guida

Regione Toscana. Regione Toscana. Guida Regione Toscana Regione Toscana Guida Indice Presentazione Un progetto per l autonomia dei giovani Le opportunità di Giovanisì Tirocini Casa Servizio civile Fare impresa Lavoro Studio e formazione Info

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

In collaborazione con le Botteghe storiche di Castello Tesino

In collaborazione con le Botteghe storiche di Castello Tesino COMUNE DI CASTELLO TESINO Castello Tesino Le Botteghe Storiche com era di Castello Tesino In collaborazione con le Botteghe storiche di Castello Tesino - ALIMENTARI MORANDUZZO - BAR AL PONTE - BAR TRATTORIA

Dettagli

Dati economici e patrimoniali molto positivi.

Dati economici e patrimoniali molto positivi. APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi: presentato oggi all Assemblea dei Soci il bilancio 2013, caratterizzato da importanti progetti e grandi eventi per la valorizzazione dell offerta d ambito. Dati

Dettagli

Abitare la Città Dimenticata: San PAOLO Refettorio della Camera di San Paolo, Strada Melloni, 3/A Parma - 11 Settembre 2013 - Ore 16:15

Abitare la Città Dimenticata: San PAOLO Refettorio della Camera di San Paolo, Strada Melloni, 3/A Parma - 11 Settembre 2013 - Ore 16:15 evento valido per l'attribuzione di crediti formativi vedi condizioni in ultima pagina Abitare la Città Dimenticata: San PAOLO Refettorio della Camera di San Paolo, Strada Melloni, 3/A Parma - 11 Settembre

Dettagli

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014.

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Foto: https://plus.google.com/photos/105970845897404373370/albums/6 056614842153513505?authkey=COqw_8yx9tCgDA Cordiale

Dettagli

PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI

PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI ORIGINI Dopo l approvazione della proposta della città di Almeria per il recupero del suo centro storico, nel giugno del 2008, nel contesto

Dettagli

ASSOCIAZIONE STUDENTI VARESE E PROVINCIA associazione giuridicamente non riconosciuta costituita il 23 Giugno 1992

ASSOCIAZIONE STUDENTI VARESE E PROVINCIA associazione giuridicamente non riconosciuta costituita il 23 Giugno 1992 Alla Direzione Area VI Servizi Educativi Via Cairoli n. 6, VARESE dell Assessore ai Servizi Educativi Prof.ssa Patrizia Tomassini del Dirigente dell Area VI Dott. Giuseppe D Amanzio dell Assessore all

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

un alleato per la vostra competitività

un alleato per la vostra competitività italiano Gentili Clienti, in questa brochure istituzionale, dedicata a voi, si vuole sottolineare soprattutto ciò che siamo, ciò in cui crediamo e consideriamo importante, ciò a cui puntiamo. In altre

Dettagli

Patto per il Biellese

Patto per il Biellese Patto per il Biellese INTEGRAZIONE TRA I PIANI DI SVILUPPO SOCIO ECONOMICO DELLE COMUNITA MONTANE DOCUMENTO REDATTO DAL GRUPPO DI LAVORO INTEGRAZIONE TRA I PSSE DELLE COMUNITÀ MONTANE (Approvato dal Tavolo

Dettagli

DIARIO DI LABORATORIO

DIARIO DI LABORATORIO Comune di Saluzzo Comune di Melpignano Progetto Pilota: Borghi della Felicità LAB. N 3 LABORATORIO SUI TEMI: CULTURA E IDENTITA' ECONOMIA DELL ESPERIENZA E OSPITALITA' COMUNE DI SALUZZO A. PRESENTAZIONE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

INDAGINE SULLA CONOSCENZA E SODDISFAZIONE DEI CITTADINI IN MERITO AL PERCORSO DI RAVENNA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019

INDAGINE SULLA CONOSCENZA E SODDISFAZIONE DEI CITTADINI IN MERITO AL PERCORSO DI RAVENNA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019 COMUNE DI RAVENNA SERVIZIO RISORSE UMANE E QUALITA U.O. ORGANIZZAZIONE, QUALITA E FORMAZIONE INDAGINE SULLA CONOSCENZA E SODDISFAZIONE DEI CITTADINI IN MERITO AL PERCORSO DI RAVENNA CAPITALE EUROPEA DELLA

Dettagli

CARTA della QUALITÁ Carta della Qualità - rev. 04 del 14/09/2005 Ultimo aggiornamento: ottobre 2013

CARTA della QUALITÁ Carta della Qualità - rev. 04 del 14/09/2005 Ultimo aggiornamento: ottobre 2013 CARTA della QUALITÁ CENTRO di FORMAZIONE PROFESSIONALE dell'università POPOLARE TRENTINA Sede: Via Prati, 22 38122 TRENTO Tel. 0461/987180 Fax 0461/233877 Partita IVA 01257420222 e-mail: segreteria.sede@cfp-upt.it

Dettagli

"Sono lusingata per il riconoscimento e la fiducia che mi è stata a accordata - dichiara la neo

Sono lusingata per il riconoscimento e la fiducia che mi è stata a accordata - dichiara la neo Non Profit: eletti i nuovi vertici del MODAVI, Bellucci presidente per rinnovare gli organi dirigenti dell associazione. È stata eletta presidente Maria Teresa Bellucci, psicologa e psicoterapeuta; mentre

Dettagli

Perché festeggiamo gli alberi?

Perché festeggiamo gli alberi? Perché festeggiamo gli alberi? La Festa dell Albero di Legambiente compie 18 anni! Anche quest anno, il 21 novembre, vogliamo celebrare l importanza del verde urbano, degli alberi per la vita dell uomo

Dettagli

Il Partito Democratico del Trentino.

Il Partito Democratico del Trentino. Il Partito Democratico del Trentino. Le idee del candidato alla segreteria Roberto Pinter Più che da dove vieni conta chi sei e dove vai. La nascita del PD è anche questo, è un progetto che guarda avanti,

Dettagli

Sviluppo sostenibile locale: Agenda 21 come processo partecipato e condiviso del nostro territorio

Sviluppo sostenibile locale: Agenda 21 come processo partecipato e condiviso del nostro territorio CoMoDo. Comunicare Moltiplica Doveri (art direction, grafica, fotografia Marco Tortoioli Ricci) Provincia di Terni in collaborazione con i Comuni della provincia Sviluppo sostenibile locale: Agenda 21

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI SAN MARTINO IN RIO Provincia di Reggio Emilia COMUNE DI SAN Provincia di Reggio Emilia DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 6 del 31 Gennaio 2013 OGGETTO: DISPOSIZIONI PER L ATTIVAZIONE DI INTERVENTI ECONOMICI ANTICRISI IN AMBITO ASSISTENZIALE

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE. www.istvap.it

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE. www.istvap.it PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE www.istvap.it 1 ISTVAP ha quattro anni di vita ISTVAP sta per compiere quattro anni di vita. Anni di attività che hanno portato alla scoperta dell importanza del concetto di

Dettagli

RIGENERAZIONE URBANA

RIGENERAZIONE URBANA IN COLLABORAZIONE CON INBAR FROSINONE CON IL PATROCINIO DI Comune di Arce SUMMER SCHOOL ARCE (FR) 30 AGOSTO - 6 SETTEMBRE 2015 RIGENERAZIONE URBANA Riqualificazione e riuso del centro storico medievale

Dettagli

La nuova frontiera di una formazione per la cittadinanza

La nuova frontiera di una formazione per la cittadinanza II CONVEGNO SETTORE NAZIONALE APPRENDIMENTO TERRITORIALE SAN MARINO, 13 e 14 MAGGIO 2011 La nuova frontiera di una formazione per la cittadinanza Sala Montelupo, Castello di Domagnano Piazza F.da Sterpeto,

Dettagli

OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO CIRCA IL POTENZIAMENTO DELLA SICUREZZA SUL TERRITORIO.

OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO CIRCA IL POTENZIAMENTO DELLA SICUREZZA SUL TERRITORIO. N. 42 in data 19 novembre 2007 OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO CIRCA IL POTENZIAMENTO DELLA SICUREZZA SUL TERRITORIO. Introduce l argomento il Sindaco, ricordando che lunedì 26 novembre si svolgerà ad Oderzo

Dettagli

RILIEVO CONSISTENZE STRUTTURE COMUNALI AD USO TECNICO-AMMINISTRATIVO FINALIZZATO ALLA AGGREGAZIONE DELLE STESSE IN SEDE UNICA

RILIEVO CONSISTENZE STRUTTURE COMUNALI AD USO TECNICO-AMMINISTRATIVO FINALIZZATO ALLA AGGREGAZIONE DELLE STESSE IN SEDE UNICA RILIEVO CONSISTENZE STRUTTURE COMUNALI AD USO TECNICO-AMMINISTRATIVO FINALIZZATO ALLA AGGREGAZIONE DELLE STESSE IN SEDE UNICA SERVIZIO PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI SU STRUTTURE Il Responsabile (Arch.

Dettagli

Guida la vita. Il Senso della Vita e la Sicurezza Stradale

Guida la vita. Il Senso della Vita e la Sicurezza Stradale Guida la vita Il Senso della Vita e la Sicurezza Stradale Progetto di Educazione alla Sicurezza Stradale riservato agli studenti delle classi quarte delle Scuole Secondarie di secondo grado del Comune

Dettagli

COMUNE DI SOLOFRA. Piano Urbanistico Comunale L.R. 16/2004

COMUNE DI SOLOFRA. Piano Urbanistico Comunale L.R. 16/2004 CONSULTAZIONI PER LA DEFINIZIONE CONDIVISA DEGLI OBIETTIVI E DELLE SCELTE STRATEGICHE DELLA PIANIFICAZIONE ( Legge 241/90, art. 5 L.R.16/04 e Regolamento di attuazione per il governo del territorio della

Dettagli

Comune di Tortona Settore Territorio e Ambiente

Comune di Tortona Settore Territorio e Ambiente Sistema Ambiente - Indagine conoscitiva Il questionario inerente al quarto forum sul sistema infrastrutturale produttivo è organizzato in dodici domande, di cui n. 7 a risposta singola e n. 5 a risposta

Dettagli

COMUNE DI MOZZECANE. Antica Sagra Patronale di Mozzecane

COMUNE DI MOZZECANE. Antica Sagra Patronale di Mozzecane COMUNE DI MOZZECANE Antica Sagra Patronale di Mozzecane 2011 Il Sindaco saluta In occasione dell ANTICA SAGRA DI MOZZECANE, voglio salutare tutti i cittadini, in particolare i nuovi residenti. Saluto e

Dettagli

Nasce novità Obiettivo

Nasce novità Obiettivo Il Progetto Nasce la Cooperativa nel Giugno 2003 La novità dell iniziativa sta nel desiderio di questi ragazzi di non abbandonare il luogo in cui sono nati e cresciuti per trovare lavoro, ma di sfruttare

Dettagli

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING EDILIZIA PRIVATA SOCIALE, LA SFIDA DEI FONDI IMMOBILIARI (AGI) - Palermo, 8 mar. - Si e' svolto oggi presso la Fondazione

Dettagli

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE Relazione del Presidente Regionale CNA Pensionati- Giovanni Giungi A noi viene voglia, nonostante questa valle

Dettagli

Notiziari. Periodo 3 giugno 2016. Data Rete Ora Soggetto Carica AppPolitica Genere Tgd Micro

Notiziari. Periodo 3 giugno 2016. Data Rete Ora Soggetto Carica AppPolitica Genere Tgd Micro Notiziari TG1 (ore 01:30) 03/06/2016 1 01:28 Mattarella Sergio Presidente della Repubblica Istituzionali M 21 IMMIGRAZIONE: VISITA DI MATTARELLA A LAMPEDUSA TG1 (ore 13:30) 03/06/2016 1 13:30 Dell'Orco

Dettagli

ACCORDO PIANI TRIENNALI DI AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 2010-2012

ACCORDO PIANI TRIENNALI DI AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 2010-2012 ACCORDO PIANI TRIENNALI DI AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 2010-2012 In vista della predisposizione e dell approvazione dei Piani triennali di Ambito territoriale sociale 2010-2012, le Segreterie provinciali

Dettagli

FIRMATO L ACCORDO TRA PROVINCIA DI MILANO E COMUNE DI CORMANO PER IL PROGETTO PILOTA SOCIALCITY

FIRMATO L ACCORDO TRA PROVINCIA DI MILANO E COMUNE DI CORMANO PER IL PROGETTO PILOTA SOCIALCITY Comunicato Stampa FIRMATO L ACCORDO TRA PROVINCIA DI MILANO E COMUNE DI CORMANO PER IL PROGETTO PILOTA SOCIALCITY Ieri sera l incontro con i cittadini cormanesi per parlare di territorio e residenza Cormano,

Dettagli

Per la SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

Per la SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO Scuola dell Infanzia Fornaci Chizzolini Scuola Primaria Bertolotti Deledda Marcolini Scuola Secondaria di 1^ grado Franchi Calvino Appunti tratti dal nostro Per la SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO ANNO SCOLASTICO

Dettagli

Un Cuore nuovo per Velletri

Un Cuore nuovo per Velletri Un Cuore nuovo per Velletri Programma Politico per la Città di Velletri Solitamente nei programmi elettorali si tende a fare un elenco di numerosi progetti e svariate proposte per cercare di accattivarsi

Dettagli

Confronto tra i vettori dei pesi

Confronto tra i vettori dei pesi Confronto tra i vettori dei pesi Tra aprile e maggio 2005 sono stati intervistati vari soggetti rappresentativi della società di Sirmione e alcuni rappresentanti dell Amministrazione Comunale. Le interviste

Dettagli

ENTI LOCALI: CORSO DI PREPARAZIONE per CONSULENTI e REVISORI

ENTI LOCALI: CORSO DI PREPARAZIONE per CONSULENTI e REVISORI FACOLTA' DI ECONOMIA Università degli Studi di Bologna ENTI LOCALI: CORSO DI PREPARAZIONE per CONSULENTI e REVISORI dal 28 marzo 2003 al 4 giugno 2003 IL CORSO È VALIDO AI FINI DELLA FORMAZIONE CONTINUA

Dettagli

SATRICUM E IL LATIUM VETUS PROSPETTIVE ECONOMICO-CULTURALI DEL LAZIO MERIDIONALE

SATRICUM E IL LATIUM VETUS PROSPETTIVE ECONOMICO-CULTURALI DEL LAZIO MERIDIONALE - SATRICUM E IL LATIUM VETUS PROSPETTIVE ECONOMICO-CULTURALI DEL LAZIO MERIDIONALE Giornata di Studio: Testimonianze Riflessioni Proposte E s p o s i z i o n e c a r t o g r a f i c a a cura di: Assinarch

Dettagli

CERIMONIA DI CONSEGNA DI QUATTRO DEFIBRILLATORI ALLE SCUOLE FERRARESI

CERIMONIA DI CONSEGNA DI QUATTRO DEFIBRILLATORI ALLE SCUOLE FERRARESI CERIMONIA DI CONSEGNA DI QUATTRO DEFIBRILLATORI ALLE SCUOLE FERRARESI Per gli studenti del Liceo Scientifico Roiti e del Liceo Artistico Dosso Dossi, per quelli delle scuole medie Dante Alighieri e Matteo

Dettagli

SOCIAL SUMMIT CONSULTAZIONE CON LE PARTI SOCIALI E LE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

SOCIAL SUMMIT CONSULTAZIONE CON LE PARTI SOCIALI E LE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI SOCIAL SUMMIT CONSULTAZIONE CON LE PARTI SOCIALI E LE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI Domenica 29 marzo 2009 Sala delle Conferenze Internazionali Ministero degli Affari Esteri Intervento del Vice Presidente

Dettagli

Premio OAB architettura 2012. Architettura e Paesaggio

Premio OAB architettura 2012. Architettura e Paesaggio Premio OAB architettura 2012 Architettura e Paesaggio L Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Bergamo d intesa con l Ordine degli Ingegneri, con l Amministrazione

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

MANIFESTO per la Buona politica e per il Bene comune

MANIFESTO per la Buona politica e per il Bene comune Forum delle Persone e delle Associazioni di ispirazione cattolica nel Mondo del Lavoro MANIFESTO per la Buona politica e per il Bene comune I Promotori del Forum delle Persone e delle Associazioni di ispirazione

Dettagli

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 31 MAGGIO 2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DEL CANDIDATO LORENZA OREFICE

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 31 MAGGIO 2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DEL CANDIDATO LORENZA OREFICE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 31 MAGGIO 2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DEL CANDIDATO LORENZA OREFICE PREMESSA La nostra città ha bisogno di normalità. Dopo tanti anni di proclami e di promesse credo che sia giunto

Dettagli

SOCIAL BRANDING La comunicazione positiva. Roma, 30 maggio 2002

SOCIAL BRANDING La comunicazione positiva. Roma, 30 maggio 2002 SOCIAL BRANDING La comunicazione positiva Roma, 30 maggio 2002 Indice Lo scenario italiano 3-10! Come la pensano gli italiani! Le cause sociali di maggiore interesse! Alcuni casi italiani! Il consumatore

Dettagli

- la difesa della vita, dal concepimento alla morte naturale;

- la difesa della vita, dal concepimento alla morte naturale; PER UN VERO CAMBIAMENTO Anche a Campi i veri valori non sono in vendita Un programma elettorale non può nascere soltanto da una pragmatica e attenta disamina della realtà sociale ed economica: ciò consente

Dettagli

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C

MISURA 312 MISURA 312 MISURA 312 - C MISURA 312 I BANDI Sostegno allo sviluppo di attività economiche Le opportunità disponibili da Lunedì 11 Ottobre 1 Beneficiari: : Microimprese (Partita iva e Registro Imprese Camera Commercio) Obiettivi:

Dettagli

IPSAR. Web: www.ipsarlestreghebn.it e-mail: bnrh030005@istruzione.it

IPSAR. Web: www.ipsarlestreghebn.it e-mail: bnrh030005@istruzione.it IPSAR LE STREGHE Benevento Sede Centrale, Presidenza, Uffici di Segreteria: Via S. Colomba 52/A - 82100 Benevento 0824-363486 Fax 0824-363487 Sede Succursale: M. Polo, Via S. Colomba 50 0824-362579 Fax

Dettagli