GUIDA RAPIDA DIRECT ACCESS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA RAPIDA DIRECT ACCESS"

Transcript

1 GUIDA RAPIDA DIRECT ACCESS

2 INDICE CHE COS È DIRECT ACCESS. COME COLLEGARSI CONFIGURAZIONE: OPZIONI DI TRADING VEDERE GLI ORDINI 1. Etichetta verde Accesso al Broker" 2. Informazione grafica INVIARE, MODIFICARE E CANCELLARE GLI ORDINI 1. APRIRE una posizione 1.1. Inviare un ordine con + / Inviare ordini di compravendita rapida 1.3. Inviare gli ordini con F8/F Inviare ordini AVANZATI 2. Utilizzare il pannello di inserimento ordini del menú Operare 3. MODIFICARE gli ordini 4. CANCELLARE gli ordini 5. CHIUDERE una posizione 6. CLONARE gli ordini 7. Usare il GESTORE della Domanda/Offerta UTILIZZARE I SISTEMI AUTOMATICI CON DIRECT ACCESS CONCETTI AGGIUNTIVI 1. Come utilizzare l opzione ARMED 2. Come usare gli ORDINI PREDEFINITI

3 CHE COS È DIRECT ACCESS. COME COLLEGARSI Direct Access è un sistema rapido e semplice da utilizzare con il quale è possibile inviare, in modo totalmente sicuro, degli ordini al Broker operando da Visual Chart V. Ci si può collegare al servizio Direct Access in due modi diversi: virtualmente, in simulazione (inserendo solo il username di Visual Chart e lasciando la password in bianco) o in modo reale, con il Broker, inviando gli ordini direttamente al mercato (username e password sono fornite in questo caso direttamente dal Broker). Simbolo Direct Access e finestra di connessione Si può accedere dal simbolo di Visual Chart V o direttamente dal menú principale Per stabilire la connessione con Direct Access occorre cliccare il simbolo della chiave visibile nella barra di accesso rapido di Visual Chart V opure nel menù principale del programma, a cui si accede tramite il logo di Visual Chart. Per accedere al servizio di trading in modo reale occorre inserire i dati di accesso forniti unicamente dal Broker. Dopo aver inserito i dati, bisogna premere Collegare: si potrà vedere dopo un istante che il simbolo della chiave si illumina in giallo. Nel caso in cui ci si voglia collegare al simulatore, bisogna introdurre solo il Username di Visual Chart lasciando la password in bianco e premere Collegare. La chiave diventerà verde. A partire da questo momento si puó utilizzare Direct Access. Se si vuole operare nel mercato reale occorre contrattare il servizio di Direct Access con il Broker. La lista di Broker che offrono questo servizio si puó vedere nella sezione Collaboratori del menù Visual Zone situato nella nostra pagina web.

4 CONFIGURAZIONE: OPZIONI DI TRADING Si può aprire la finestra delle opzioni di Trading cliccando nel simbolo del logo-menú principale di Visual Chart V e successivamente cliccando il tasto Opzioni, situato in basso a destra. In questa sezione è possibile modificare vari aspetti del funzionamento del programma secondo le necessità dell utente. Nel menú situato sulla sinistra della finestra di configurazione appaiono alcune categorie, classificate in base all oggetto da modificare. L ultima categoria è Trading, in cui è posible cambiare vari aspetti relativi al funzionamento di Direct Access. La configurazione del Trading appare divisa in quattro parti, come possiamo vedere nell immagine: Conferme, Sistemi, Eventi e Ordini. Vediamo il significato di ognuna di queste opzioni: Conferme: se si clicca la casella corrispondente a questa opzione, Visual Chart Direct Access richiederà una conferma per poter inviare qualsiasi tipo di ordine (marcando la casella principale) oppure solo per inviare nuovi ordini, modificarli, cancellarli, e/o chiudere delle posizioni aperte. Sistemi: questa opzione si applica quando si disattiva il trading di un sistema che sta operando con un ordine predefinito, o quando questo si elimina. Permette di specificare cosa accade con gli ordini che sono stati inviati a mercato e che non sono ancora stati eseguiti. Eventi: offre la possibilità di attivare o disattivare l invio di allerte visibili come finestre pop-up ogni volta che si produce un evento in relazione con gli ordini. Ordini: esiste l opzione di vedere gli ordini inviati in un determinato simbolo in tutte le finestre dei grafici e in tutte le posizioni (occorre marcare la casella corrispondente) oppure solo nella finestra in cui l ordine è stato inviato. Visual Chart V include inoltre due ulteriori opzioni nella configurazione del Trading: Armed: Nella finestra della domanda/oferta si può stabilire come standard il numero di contratti da inviare per ogni ordine quando si preme il tasto della domanda o dell offerta. Avvisi: Si possono ricevere al cellulare degli avvisi riguardanti il trading (esecuzione di ordini, cancellazioni, stop inviati, etc.) Altro: In questa ultima versione si aggiunge la possibilità di non stampare automaticamente gli ordini.

5 VEDERE GLI ORDINI 1. Etichetta verde Accesso al Broker Uno degli elementi principali di Direct Access è l etichetta verde Accesso al Broker situata sotto il menú dei comandi di Visual Chart V. Se si è collegati con il simulatore di Visual Chart, nell etichetta apparirà la scritta Broker Demo mentre se si è collegati con uno dei Broker che offrono il servizio di trading apparirà direttamente il nome del Broker al quale si è collegati. Cliccando questa etichetta potrá consultare rapidamente tutti i suoi ordini, sapere esattamente in che stato si trovano e incluso vedere come si inviano al mercato. Si può inoltre catalogare l informazione secondo l operatore, il mercato etc. Una volta stabilita la connessione, nel nome dell etichetta Accesso al Broker appare il nome del Broker al quale si è collegati.

6 Sulla sinistra è possibile vedere il pannello Conti, dove si possono vedere tutti gli account (conti) disponibili, filtrare l informazione secondo l operatore, il mercato o una data determinata. Questa informazione è particolarmente utile nel caso in cui il suo Broker dia la possibilità di operare con vari account. Per aggiungere un account al monitoraggio basta cliccare il tasto destro del mouse e scegliere l opzione Aggiungere al monitoraggio nel menú contestuale. La parte destra si divide in due finestre, ognuna con una configurazione diversa, che permette di classificare gli ordini secondo il loro stato. Si può controllare lo stato degli ordini e degli account anche tramite il Gestore degli Ordini, che si trova nella parte bassa dello schermo. Se non appare qui, è possibile aprirlo cliccando il menù Vedere e attivando la casella Gestore degli Ordini

7 Tutti: rende visibili tutti i tipi di ordini: attivi, eseguiti e cancellati. Attivi: contiene gli ordini in attesa di essere eseguiti. Nel momento in cui gli ordini si inviano al mercato o si cancellano, sparisc no da questa finestra. Eseguiti: mostra gli ordini che sono stati inviati al mercato. Cancellati: in questa sezione si possono vedere gli ordini annullati per qualsiasi motivo. Posizioni aperte indica le posizioni aperte nel conto del Broker (alcuni Broker possono non offrire questa informazione) Operazioni chiuse: qui possiamo vedere tutti i dettagli delle operazioni chiuse. P&L: questa sezione contiene l informazione relativa al guadagno o alla perdita nelle varie operazioni, in contanti, in punti o in percentuale. Saldo: mostra varie caratteristiche relative allo stato del conto. Web: permette l acceso rapido alla pagina del Broker. Sia nell Accesso al Broker che nel Gestore degli Ordini è possibile catalogare l informazione secondo vari criteri, anche simultaneamente. Occorre mantenere il tasto sinistro del mouse premuto quando si trascina il campo desiderato verso l alto. In questo esempio, nel momento in cui si lascia la casella del campo Simbolo, si vedrà l informazione raggruppata per simbolo. 2. Informazione grafica Grazie alla facilità d uso dell interfaccia di Visual Chart, Direct Access presenta in modo visivo, nel grafico, nella finestra di profondità o nella finestra delle posizioni, gli ordini che sono stati inviati, sempre se sono attivi o se sono state aperte delle posizioni. Gli ordini di acquisto sono segnalati in verde, mentre gli ordini di vendita sono segnalati in arancione scuro. Questi colori sono comunque configurabili a piacere nel Pannello delle Proprietà. Quadro di profondità del mercato Grafico E-Mini S&P 500 Continuous

8 Tutti gli eventi (invio di ordini, modifiche, etc.) si possono notificare con un sistema di avvisi visivi e/o acustici. Quando salta un allerta, oltre ad apparire una finestra pop-up con il messaggio corrispondente, si registra l avviso nel pannello delle informazioni Allerte. La finestra pop-up appare ogni volta che salta un allerta, anche se Visual Chart è minimizzato. Questa finestra si può chiudere o si può muovere dove si vuole. Nella finestra pop-up si specifica l ora, l oggetto del messaggio (nuovo, modificato, eseguito, cancellato...), il tipo (acquisto, vendita, acquisto limitato, compra stop ) il volume, il simbolo e il prezzo. Nell elenco delle Allerte, situato vicino al pannello delle Proprietà, si trova il registro degli avvisi. INVIARE, MODIFICARE E CANCELLARE GLI ORDINI Direct Access è un applicazione versatile, grazie alla quale è possibile inviare al mercato vari tipi di ordini secondo il tipo di operazione che si desidera effettuare. 1. APRIRE una posizione Un modo efficace per poter inviare immediatamente degli ordini è utilizzare il grupo di comandi Intermediazione (accessibili dal menù Operare). Inviare gli ordini con + / - Dopo aver completato i vari campi e aver premuto Inviare, l ordine Cliccando + / - il cursore si posizionerà nel campo Limite dove apparirà il miglior prezzo. I successivi click in + / - modificano il prezzo dell ordine apparirà nel gestore degli ordini. + - Sono disponibili nuovi tipi di ordini stop simulati, utili quando il mercato non accetta stop reali, come ad esempio: stop a mercato simulato, stop limitato simulato e stop to the best simulato.

9 1.2. Inviare ordini di compravendita rapida Si possono inviare degli ordini di compravendita utilizzando unicamente questi tasti: Ctrl+Shift+Sinistra: attiva ordini di acquisto limitato o stop Ctrl+Shift+Destra: attiva ordini di vendita limitata o stop Questo sistema di invio veloce di ordini si può utilizzare tanto nei grafici quanto nelle finestre di profondità. Le combinazioni di tasti descritte in precedenza offrono una visione diretta dell ordine, che sarà limitato o stop secondo il tipo selezionato nella finestra di compravendita rapida. Anche il numero di titoli/contratti sarà quello riportato nella finestra. Dopo aver premuto la combinazione di tasti, l ordine si situa nella prima posizione di acquisto o di vendita. Una volta apparsa nel grafico la finestra corrispondente all ordine, è possibile modificare il prezzo e il tipo dell ordine inviato: Per modificare il prezzo bisogna solo premere le frecce Su e Giù Per modificare il tipo di ordine si utilizzano i tasti L e S : Con il tasto L si vede un ordine limitato. Con il tasto S il tipo di ordine diventerà uno stop a mercato. Continuando a premere lo stesso tasto, si possono vedere i vari tipi di ordini disponibili (stop to the best, limitato ) potendo scegliere il migliore stop in ogni momento. Premendo INVIO l ordine sarà inviato al mercato. Dopo aver premuto la combinazione di tasti Ctrl+Shift+Destra, si può vedere un ordine di vendita. Nel pannello di inserimento degli ordini è stato scelto un ordine limitato Inviare gli ordini con F8/F9 Per inviare degli ordini di compravendita in un grafico o in una finestra di profondità, si possono usare i tasti F8 (Acquisto) e F9 (Vendita). F8 F9 Dopo aver aperto il grafico o la finestra di profondità/posizioni del simbolo che si desidera comprare o vendere, occorre cliccare il tasto F8 o F9, corrispondente all operazione che vogliamo realizzare, per poter vedere la finestra di acquisto o di vendita. Si compilano i vari campi della finestra del nuovo ordine di acquisto o di vendita e dopo aver terminato si preme Inviare o il tasto INVIO. Se si vuole operare in un simbolo incluso in una tabella, innanzi tutto si deve cliccare la fila della tabella dove si situa il simbolo desiderato, e poi premere il tasto F8 o F9 a seconda dell ordine che si vuole inviare.

10 1.4. Inviare degli ordini AVANZATI Cliccando il tasto AVANZATO del dialogo di selezione si aprirà un ampia gamma di opzioni di trading: ORDINI CONCATENATI (OCO, OSO, Bracket). Sono ordini che dipendono dall esecuzione dell ordine che li precede. Vediamo ora un esempio di un ordine Bracket. -OCO (Order Cancel Order/ordine cancella ordine). Consiste nella configurazione di un ordine principale e uno secondario, in modo tale che quando uno dei due ordini si esegue, l altro si cancella automaticamente. -OSO (Order Send Order/ordine invia ordine). In questo caso l esecuzione dell ordine principale dará luogo all invio di un secondo ordine. -BRACKET. L ordine é composto da un ordine principale e uno secondario. L attivazione dell ordine secondario dipende dall esecuzione del principale. Vediamo ora come si crea un ordine Bracket. Cliccando il tasto Bracket, si aprono due opzioni aggiuntive all ordine principale: una per inserire il limite dei benefici e l altra per lo stop di perdite. Si indica il prezzo minimo come limite dei benefici L ordine in giallo è il principale (acquisto limitato) e i due ordini in arancione sono lo stop di perdite e il limite dei benefici. Si indica un prezzo massimo per limitare le perdite

11 ORDINI CONDIZIONATI (Trailing stop, Per prezzo, etc.). Sono un grupo di ordini relazionati tra loro, il cui invio si realizza solo se si compiono determinati requisiti fissati in precedenza.. Trailing stop. Abbiamo una posizione aperta nel E-mini S&P500 futures Configuriamo uno stop dinamico (chiamato anche trailing-stop) di 5 punti: significa che quando si invia l ordine, questo si eseguirá a un prezzo inferiore di 5 punti rispetto al valore del mercato, come protezione da possibili perdite. A seconda della variazione del prezzo, l ordine trailing-stop (bandiera arancione) si muoverà automaticamente, in modo da chiudere la posizione al miglior prezzo possibile.

12 Prima Posizione Si tratta di un tipo speciale di trailing che serve a mantenere l ordine nella prima posizione di compravendita. In questo caso abbiamo inviato un ordine di acquisto limitato nel futuro del Bund Continuous. Stabilendo le condizioni abbiamo inserito un limite a punti, ció significha che l ordine sará inviato alla prima posizione di mercato e sará mantenuto sempre nella prima posizione. Non appena la quotazione raggiungerá i punti l ordine verrá eseguito, evitando cosí di comprare a un prezzo piú alto di quello stabilito. L ordine è stato inviato a 125,60: la prima posizione di mercato Nell immagine si puó vedere che la prima posizione è cambiata, per cui l ordine è stato modificato. In questo caso l ordine ha raggiunto il prezzo limite ed è stato eseguito.

13 Per prezzo Abbiamo configurato un ordine di acquisto limitato nel mercato E-Mini S&P Continuos a 815 punti. Secondo le condizioni stabilite l ordine si eseguirá quando il prezzo dell Euro Bund Future Continuos arriverá a In questa immagine vediamo che nel grafico del E-mini S&P continuous appare l Infotrader nel prezzo stabilito configurando l ordine condizionato. Nell etichetta Attivi del Gestore degli Ordini si puó vedere che l ordine é in Attesa di Evento, in questo caso in attesa che si compia la condizione indicata STABILIRE IL PREZZO TRAMITE PIPS. La finestra di dialogo ammette anche un modo di trading in cui non é necessario specificare il valore assoluto del prezzo, ma si puó inserire solamente la distanza dal valore di mercato alla quale si vuole piazzare l ordine. Per introdurre uno di questi valori, occorre scrivere nella casella del prezzo (limite o stop) la quantitá di pips seguita dalla lettera p. In Limite scriviamo 5p Visual Chart invia un ordine limitato di 5 pips sotto il prezzo.

14 2. UTILIZZARE IL PANNELLO DI INSERIMENTO ORDINI DEL MENÙ OPERARE Questo metodo permette di inviare degli ordini di acquisto e di vendita in un determinato mercato, avendo configurato anteriormente gli aspetti necessari nel pannello di inserimento degli ordini, raggiungibile dal menù Operare. Occorre solo cliccare i tasti di compravendita nel momento che si considera più opportuno. Fatto ciò, l ordine apparirà nel grafico e nel quadro di profondità, in Acceso al Broker en el Gestore degli Ordini. Cliccando l opzione Altro si potranno vedere delle restrizioni che si possono dare all ordine: tempo, volume e ordini avanzati (ordini OCO, OSO, Bracket, condizionati ) Cliccando l opzione Altro si potranno vedere delle restrizioni che si possono dare all ordine: tempo, volume e ordini avanzati (ordini OCO, OSO, Bracket, condizionati )

15 3. MODIFICARE gli ordini (F2) Il comando Modificare ordine permette di cambiare il prezzo di un ordine attivo selezionato in un grafico o in una finestra di profondità/posizione. Si puó selezionare con la tastiera l ordine che si vuole modificare: Ctrl+Destra seleziona l ordine di acquisto più vicino al prezzo Ctrl+Sinistra seleziona l ordine di vendita più vicino al prezzo I successivi click sul tasto destro/sinistro selezionano gli altri ordini attivi nel grafico Bisogna premere l opzione Modificare ordine, oppure il tasto F2, per poter vedere la finestra di acquisto o di vendita dove si può cambiare il numero di titoli/contratti e il prezzo al quale si vuole inviare l ordine. Modificare gli ordini con il mouse + tastiera Dopo aver modificato il prezzo dell ordine, cliccando Inviare o il tasto INVIO si può vedere la conferma della modifica nel grafico. Visual Chart Direct Access semplifica il modo di operare tradizionale: è infatti possibile modificare gli ordini di compravendita solamente con il mouse per velocizzare al massimo il trading. Questo tipo di operazione è possibile per tutti gli ordini di compravendita normali presenti nei grafici o nelle finestre di profondità. Questi ordini sono facilmente riconoscibili dato che sono segnalati dalla cosiddetta bandiera che indica la quantità e l importo corrispondente. Il processo di modificazione di un ordine con il mouse è semplice: occorre solo premere con il tasto sinistro del mouse la bandiera con l ordine da modificare e, sempre con il tasto sinistro del mouse premuto, trascinarla verso l alto o verso il basso fino a raggiungere il prezzo desiderato. Terminato questo processo, nel pannello Allerte si vedrà l avviso di modifica dell ordine selezionato. -Modificare degli ordini con il mouse nel grafico selezionato. Nel grafico è attivo un ordine di acquisto di 1 contratto. Muoviamo l ordine con il mouse fino a raggiungere il nuovo prezzo desiderato Si può vedere come l ordine è stato modificato: ora verrà eseguito al prezzo desiderato non appena il prezzo del mercato sará uguale a quello indicato. La modifica si può vedere nella finestra degli avvisi. Nel registro degli avvisi si può vedere qualsiasi evento

16 -Modificare un ordine nella finestra delle posizioni utilizzando il mouse Gli ordini attivi in una finestra delle posizioni appaiono con il prezzo marcato in azzurro o in rosso (i colori si possono modificare) secondo il tipo di ordine: in azzurro gli ordini di acquisto e in rosso gli ordini di vendita. Per modificare il prezzo dell operazione occorre cliccare sull ordine attivo con il tasto sinistro del mouse e muovere il puntatore verso il nuovo prezzo scelto. Lasciando il tasto sinistro del mouse si definisce il nuovo prezzo. Si può quindi cliccare INVIO oppure realizzare ulteriori cambiamenti nei parametri dell ordine prima di inviarlo. Una volta inviato, la finestra delle posizioni indicherà l ordine con il nuovo prezzo assegnato. Esiste un ordine attivo di un contratto al prezzo segnalato in rosso. Cliccando questo prezzo con il tasto sinistro del mouse è possibile trascinare l ordine verso l alto o verso il basso. Lasciando il tasto sinistro del mouse quando l ordine raggiunge il prezzo desiderato si modifica l ordine. -Modificare un ordine in un grafico utilizzando la tastiera Con Visual Chart V è possibile usare solo la tastiera per modificare degli ordini. Si può selezionare con la tastiera l ordine che vogliamo modificare: Ctrl+Destra Seleziona l ordine di acquisto più vicino al prezzo. Ctrl+Sinistra Seleziona l ordine di vendita più vicino al prezzo. Premendo ancora i tasti destra/sinistra si possono selezionare gli altri ordini attivi nel grafico. Dopo aver selezionato l ordine che si vuole modificare, basta usare le freccie su/giù e vedere nel grafico come sale/scende il prezzo. Per confermare la modifica dell ordine occorre premere INVIO.

17 4. CANCELLARE un ordine (F12) / Canc. Questo comando caneclla l ordine attivo selezionato in un grafico o in una tabella. È abilitato solo nel caso in cui ci sia almeno un ordine attivo. Nel caso in cui ci sia solo un ordine attivo nella finestra, non occorre selezionarlo per poterlo cancellare. Si può selezionare dalla tastiera l ordine che vogliamo modificare: Ctrl+Destra Seleziona l ordine di acquisto più vicino al prezzo. Ctrl+Sinistra Seleziona l ordine di vendita più vicino al prezzo. Premendo ancora i tasti destra/sinistra si possono selezionare gli altri ordini attivi nel grafico. Cliccando il tasto INVIO o l opzione Inviare nella finestra, l ordine si cancella immediatamente. -Cancellare Un Ordine Dalla Tastiera (Ctrl + /Ctrl - ) Si può cancellare qualsiasi ordine in un istante utilizzando solo la tastiera: Premendo Ctrl + si cancella, senza nessun messaggio di conferma, l ordine di acquisto più vicino al prezzo. Premendo Ctrl - si cancella, sempre senza ricevere nessun messaggio di conferma, l ordine di vendita più vicino al prezzo. Cancellare Tutti Gli Ordini (Ctrl+F12) Per cancellare più di un ordine per volta, si può utilizare il comando Cancellare TUTTI gli ordini o la combinazione di tasti Ctrl+F12

18 5. CHIUDERE una posizione (F10) Cliccando il comando Chiudere posizione aperta si chiuderà la posizione aperta anteriormente. Questo comando è abilitato solo se ci sono delle posizioni aperte nel mercato. Cliccando il comando corrispondente (F10), si apre una finestra con un ordine a mercato, di segno contrario alla posizione aperta, con lo stesso numero di contratti/titoli Dopo aver cliccato INVIO o il tasto Inviare, si chiuderà immediatamente la posizione aperta. CHIUDERE TUTTE LE POSIZIONI (Ctrl+F10) Se ci sono varie posizioni aperte in vari grafici, cliccando CTRL+F10 si possono chiudere tutte simultaneamente.

19 6. CLONARE gli ordini Nel menù Accesso al Broker o nel Gestore degli Ordini di Visual Chart è possibile realizzare diversi tipi di operazioni con gli ordini, tra i quali si trova la clonazione. Lo scopo di questa funzione è di permettere l invio veloce di più ordini uguali o simili a quelli già presenti nell Accesso al Broker o nel Gestore degli Ordini. Questa funzione si può utilizzare solo con gli ordini che appaiono nelle etichette "Attivi" ed "Eseguiti". La procedura è semplice: occorre selezionare l ordine desiderato e cliccarlo con il tasto destro del mouse. Si potrà vedere quindi la finestra con le operazioni che si possono realizzare con l ordine scelto, tra le quali si trova "Clonare ordine". Selezionandola, appare una finestra di compravendita in cui è possibile inviare il nuovo ordine clonato o, se si vuole, modificare qualsiasi parametro del nuovo ordine. 7. Utilizzare LA FINESTRA DELLA DOMANDA/OFFERTA Una delle novità che presenta la versione 5 di Visual Chart Direct Access è la possibilità di operare direttamente dalla finestra della domanda/offerta. Questo strumento permette seguire nel dettaglio la quotazione di qualsiasi valore e inviare degli ordini di compravendita di un numero determinato di contratti o titoli stabiliti anteriormente. Rende quindi possibile operare con rapidità nelle prime posizioni del Book ed è specialmente utile per il trading nel mercato delle valute. Appare una finestra pop-up con le informazioni riguardanti l operazione realizzata. Con un solo click con il tasto sinistro del mouse nella zona di Vendita o di Acquisto si invia l ordine. Nel pannello delle Allerte è possibile vedere il registro degli ultimi eventi.

20 UTILIZZARE I SISTEMI AUTOMATICI DI TRADING CON DIRECT ACCESS Quando si collega un sistema di trading per operare automaticamente con Visual Chart, è fondamentale osservare questi aspetti. 1º Il sistema si inserisce nel grafico esattamente nella stessa posizione in cui ci si trova attualmente nel mercato al momen to di collegare il sistema con Direct Access. Ciò significa che se un sistema è inserito in un grafico e questo ha una posizio ne aperta in un contratto o un azione, si presuppone che anche nel mercato reale il sistema abbia la stessa posizioneaperta. 2º Dopo aver inserito il sistema si invieranno gli ordini che stanno in attesa nel mercato. 3º Internamente, i sistemi funzionano in Visual Chart in questo modo: ogni volta che termina una barra, il sistema si ricalco la e invia gli ordini in attesa. Questi ordini possono essere di vari tipi: ordini di chiusura, a mercato, stop e limit. Se l ordine è di chiusura, viene eseguito immediatamente nella stessa chiusura della barra che è appena terminata. Se si tratta di un ordine a mercato, viene eseguito all inizio della barra successiva. Nel caso in cui l ordine sia di tipo stop o limit, rimarrà vigente durante il periodo di formazione della barra successiva e si eseguirà quando il mercato raggiungerà il prezzo desidesiderato. 4º Sapendo come operano i sistemi in Visual Chart, vediamo ora che succede quando ci si collega con Direct Access: Al termine di una barra, il sistema calcola i nuovi ordini che saranno vigenti nel periodo di formazione della barra successiva. Se questi ordini sono gli stessi che il sistema riconosce come attivi nel mercato (ovvero che sono stati inviati nelle barre anteriori), non si invierà nessun nuovo ordine e non si cancellerà nessun ordine. Se ci sono delle differenze tra gli ordini che il sistema tiene in attesa in Visual Chart e gli ordini che sono presenti in questo momento nel mercato, si cancelleranno gli ordini vecchi e si invieranno i nuovi. Nel caso in cui il tipo di ordine sia di chiusura o a mercato, l ordine che si invierà al Mercato sarà to the best (che si esegue immediatamente). 5º Dopo aver iniziato le operazioni di trading, ci sono varie cause per cui è possibile che si produca una differenza tra la posizione presente nel mercato reale e la posizione indicata dal sistema inserito in Visual Chart. Ogni volta che si esegue un ordine si produce questa differenza dato che necessariamente il nuovo ordine deve essere inviato anteriormente, o in Visual Chart o nel mercato reale. Quando questo succede, il sistema apre un periodo di attesa in modo tale da poter correggere questa situazione in modo naturale quando arriva a Visual Chart il nuovo ordine eseguito o il tick che produce l esecuzione dell ordine nel grafico. Per correggere una posizione, Visual Chart realizza queste operazioni: 1. Si cancellano tutti gli ordini attivi o in attesa. 2. Si invia al mercato un ordine con il numero di contratti/azioni e il tipo (acquisto o vendita) necessari per correggere la posizone e lasciarla così come appare nel grafico di Visual Chart. 3. Si inviano i nuovi ordini. Gli esempi riportati successivamente illustrano alcuni casi in cui può accadere che sia necessario correggere una posizione. A) Se si utilizano degli ordini limit è possibile che il mercato raggiunga il prezzo nel quale il sistema ha piazzato l ordine ma che non si esegua totalmente, solo parzialmente. Trascorso il tempo di attesa, la posizione si correggerà automaticmente nel modo anteriormente descritto. B) Se si esegue un ordine di tipo stop o limit nel mercato, ma questo non arriva a Visual Chart: in questo caso, trascorso il periodo di attesa, si correggerà la posizione nel mercato in modo che corrisponda con la posizione del sistema in Visual Chart. C) Ulteriori cause di una differenza tra le due posizioni si possono creare nel momento in cui si interrompe qualsiasi elemento indispensabile per il corretto funzionamento del sistema: : interruzione della connessione in realtime, interruzi ne del sistema di compravendita, interruzione del mercato, etc. In questi casi, nel momento in cui si ristabilisce il servizio, si produrranno i passi anteriormente descritti per correggere la posizione nel caso in cui fosse necessario. Nelle versioni di Visual Chart precedenti alla , il meccanismo di correzione delle posizioni agisce alla fine del tempo d attesa, senza verificare se si ricevono o no nuovi tick.

21 CONCETTI AGGIUNTIVI 1. Come utilizzare l opzione ARMED Con questo strumento è possibile realizzare l invio degli ordini con un solo click tramite la finestra di profondità o delle posizioni. Occorre quindi selezionare la finestra dalla quale si vuole operare: apparirà nel menù del programma una nuova finestra di selezione, Profondità/Posizioni, con le opzioni del sistema ATTIVARE (ARMED). Si devono compilare questi campi: - Conto: si tratta del conto nel quale si eseguono gli ordini. - Volume: numero di titoli/contratti che si inviano con ogni click del mouse. - Tasto sinistro: si seleziona il tipo di ordine che si invierà con il tasto sinistro del mouse. - Tasto destro: si seleziona il tipo di ordine che si invierà con il tasto destro del mouse. Cliccando Attivare, Visual Chart V avvertirà del rischio che si corre con l invio automatico degli ordini. Situando il puntatore del mouse sulla cella, appare il simbolo indicando l attivazione dell invio automatico degli ordini Con un solo click sull offerta di acquisto o vendita si invia il tipo di ordine specificato nel sistema ATTIVO. Facendo doppio click con il mouse sull ordine, questo si cancellerà. Se si clicca in una cella di compravendita, con un ordine di acquisto o di vendita attivo, il prezzo dell ordine si modifica e si inserisce il nuovo prezzo cliccato. Attivando l opzione Accumulare, se si clicca in un ordine attivo, invece di cancellarlo si inseriranno nuovi ordini che verranno aggiunti successivamente.

22 2. Come usare gli ORDINI PREDEFINITI Gli ordini possono essere raggruppati basicamente in due diverse categorie: normali (sono gli ordini a cui abbiamo fatto riferimento finora) e predefiniti. Gli ordini normali si possono definre come ordini che si compiono nel momento in cui si inviano. Gli ordini predefiniti, invece, sono configurati precedentemente e normalmente si salvano in un elenco, aspettando il momento adatto per essere utilizzati. Gli ordini predefiniti sono neutri: ciò significa che non occorre specificare se sono di acquisto o di vendita. Nel momento in cui si applicano, si sceglierà che tipo di ordine si vuole utilizzare. Cliccando l opzione Ordini Predefiniti appare un assistente che facilita il processo di creazione di un ordine predefinito. Visual Chart offre 5 tipi differenti di ordini predefiniti, secondo l oggetto a cui si applicano: Ordini predefiniti per sistemi Ordini predefiniti per grafici o tabelle Ordini predefiniti per le finestre di profondità Ordini predefiniti per gli oggetti grafici Ordini predefiniti generici: si utilizzano per creare degli ordini semplici di acquisto o di vendita da applicare a un gruppo di valori o a un unico valore. La prima finestra dell assistente presenta 3 possibilità: Creare un nuovo ordine Modificare un ordine esistente Eliminare un ordine esistente

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO FARE UNA MAPPA CON OPENOFFICE IMPRESS START/PROGRAMMI APRIRE IMPRESS SCEGLIERE PRESENTAZIONE VUOTA. POI CLIC SU AVANTI E DI NUOVO SU AVANTI. QUANDO AVANTI NON COMPARE PIÙ, FARE CLIC SU CREA CHIUDERE LE

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida per lo Smart Order

Guida per lo Smart Order Guida per lo Smart Order (Novembre 2010) ActivTrades PLC 1 Indice dei contenuti 1. Informazioni Generali... 3 2. Installazione... 3 3. Avvio l`applicazione... 3 4. Usi e funzionalita`... 4 4.1. Selezionare

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 METATRADER4 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA...3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3 2.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Manuale per METATRADER5

Manuale per METATRADER5 Manuale per METATRADER5 2 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER 5.3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA.3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra 2: Lo strumento di luce/ombra Scostamento Luce a «0%» e Ombra a «100%» Con lo strumento di luce/ombra possono essere fissati il punto più chiaro, il punto medio e quello più scuro dell immagine. Sotto

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente 1 MetaTrader 4/5 per Android Guida per l utente 2 Contenuto Come ottenere il MT4/5 App per Android... 3 Come accedere al vostro Conto Esistente oppure creare un nuovo conto Demo... 3 1. Scheda Quotes...

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale.

l Editor vi vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile con qualsiasi tipo di terminale. l Editor vi Negli ambienti Unix esistono molti editor di testo diversi; tuttavia vi è l unico che siamo sicuri di trovare in qualsiasi variante di Unix. vi (visual editor) è stato scritto per essere utilizzabile

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com

3.0 DATA CENTER. PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi. www.sigmasport.com DATA CENTER PER TOPLINE 2009/2012, SERIE ROX e orologi 3.0 Indice 1 Premessa...3 2 DATA CENTER 3...4 2.1 Utilizzo dei dispositivi SIGMA con DATA CENTER 3....4 2.2 Requisiti di sistema....4 2.2.1 Computer

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli