WGDESIGNER Manuale Utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "WGDESIGNER Manuale Utente"

Transcript

1 WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1

2 SOMMARIO 1 Introduzione Requisiti hardware e software Configurazione Installazione Da Webgate Setup Manager Da pacchetto autoestraente Avvio dell applicazione Login Selezione formato / formati Interfaccia Area di lavoro Anteprima formati Interazione con mouse Interazione con tastiera Pannello dei formati Pannello dei campi Pannello delle proprietà Modifica di attributi Wizard di compilazione Eliminazione attributi Ribbon dei comandi Modifica Aggiunta / modifica attributi Creazione e Trasformazione campi Gestione degli indicatori Salvataggio Distribuzione delle personalizzazioni Eliminazione delle personalizzazione Appendice: file standard, file custom Pagina 2

3 1 INTRODUZIONE Webgate Designer è il prodotto progettato e realizzato per consentire la creazione e la personalizzazione in maniera visuale delle Vostre interfacce grafiche. L applicativo rientra nella categoria degli editor WYSIWYG: consente di lavorare direttamente sull anteprima delle videate. L interazione con l utente permette una facile manipolazione dei video, così come l aggiunta e la manutenzione di controlli Webgate avanzati. 1.1 Requisiti hardware e software Personal computer - S.O. 7, 8, 8.1 (Windows 8 RT non è supportato), 10 - RAM come richiesto dal sistema operativo in uso, minimo consigliato 2Gb iseries - Webgate release 8 2 CONFIGURAZIONE La configurazione del prodotto è molto semplice, prevede esclusivamente la profilazione degli utenti da utilizzare con WGDesigner. L abilitazione per utente si trova all interno di WebgateCVT, nella configurazione Run Time dell utente, scheda Add-on. E sufficiente abilitare il flag Modalità Designer. Pagina 3

4 3 INSTALLAZIONE WGDesigner è un applicativo distribuito con il sistema Webgate Setup Manager e tramite pacchetto di installazione autoestraenti. 3.1 Da Webgate Setup Manager Collegandosi ad un iseries con release 8 la procedura è la seguente: - Avviare Webgate Setup Manager - Confermare la richiesta dei privilegi di amministratore - Effettuare il login ad un iseries con Webgate release 8 - Scorrere nella lista fino a trovare il prodotto Webgate400 V8.00 WYSIWYG Designer - Applicare la spunta accanto al nome del prodotto - Cliccare il pulsante Install (Upd.) ed attendere il completamento dell installazione - Cliccare il pulsante Exit Pagina 4

5 3.2 Da pacchetto autoestraente Se avete a disposizione un pacchetto di installazione autoestraente la procedura è la seguente: - Lanciare il pacchetto di installazione - Seguire le istruzioni a video fino al termine della procedura - Cliccare il pulsante Finish Pagina 5

6 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE 4.1 Login Webgate WGDesigner è uno strumento che lavora con l iseries di riferimento online, primo passo all apertura è quindi la schermata di login. Questa uguale in tutto e per tutto a quella del client Webgate R8 prevede la modalità compatta e quella estesa, necessaria per impostare la porta di connessione nel caso in cui il server sia configurato per utilizzare la modalità sicura avanzata. L iseries a cui mi collego è la macchina su cui effettuerò le personalizzazioni. Effettuata una prima connessione al proprio iseries per i collegamenti successivi è sufficiente inserire la password. La modalità estesa si attiva cliccando il logo dell applicazione all interno della schermata di login. Se l iseries a cui ci si collega è raggiungibile solo con la modalità a sicurezza avanzata introdotta nella release 8 di Webgate è necessario specificare la porta di connessione e spuntare il lucchetto accanto al campo della porta. Pagina 6

7 4.2 Selezione formato / formati La videata di selezione dei formati rappresenta il punto di accesso a Webgate WGDesigner. Suddivisa in 3 parti presenta: - Campi di inserimento libreria e nome display file - Lista dei formati esistenti per il display file selezionato - Lista delle personalizzazioni per i formati selezionati - Inserire il nome della libreria contenente i file video Webgate da personalizzare - Inserire il nome esatto del display file da personalizzare (lo si trova nella status bar del client Webgate a programma avviato) - Selezionare il formato, i formati o la combinazione di formati da personalizzare (utilizzare il mouse, la tastiera ed i tasti CTRL e / o SHIFT per effettuare selezioni multiple) - Nella lista delle personalizzazioni selezionare la combinazione di personalizzazioni da modificare oppure inserire la chiave di personalizzazione a mano negli appositi campi; se la combinazione inserita non esiste verrà creata - Cliccare il pulsante personalizza Per maggiori informazioni sulle chiavi di personalizzazione, il loro utilizzo ed il loro impatto sugli utenti dell applicazione vedere l approfondimento in appendice. Pagina 7

8 5 INTERFACCIA 5.1 Area di lavoro Anteprima formati All interno dell area di lavoro sono caricati tutti i formati selezionati durante l avvio; la visualizzazione mostra tutti i campi attivi a video senza alcun indicatore. L anteprima a video contiene anche tutte le descrizioni statiche degli elementi ma non contiene quelle valorizzate a programma, così come i contenuti Dimensione dell anteprima All interno dell area di lavoro lo spazio dedicato alla resa del video Webgate è una stima dello spazio massimo che ci sarebbe all interno del client Webgate massimizzato su uno schermo ad una data risoluzione. E possibile modificare la dimensione dello spazio di anteprima con il pulsante Dimensione sulla ribbon. Pagina 8

9 5.1.2 Interazione con mouse All interno dell area di lavoro spostando il puntatore del mouse sopra gli elementi questi vengono evidenziati, in particolare vengono evidenziati: - in rosso i formati - in azzurro i campi Selezione (singola e multipla) Cliccando un campo o un formato questo viene selezionato. E possibile vedere quale elemento sarà selezionato al momento del click guardando quale elemento è evidenziato. Tenendo premuto il pulsante SHIFT mentre si clicca su un campo si aggiunge un campo alla selezione corrente. Tenendo premuto il pulsante CTRL mentre si clicca su un campo si cambia il suo stato di selezione (seleziona se non lo è, deseleziona se è selezionato); la funzione è attiva anche per selezioni multiple. E possibile effettuare una selezione multipla anche tracciando un rettangolo di selezione attorno ai campi da selezionare; la funzione ricerca i campi all interno del primo formato incluso nel rettangolo di selezione. Per tracciare un rettangolo di selezione cliccare con il pulsante sinistro del mouse in un area vuota e tenendolo premuto spostare il mouse fino ad identificare il rettangolo di selezione desiderato Spostamento (singolo e multiplo) Senza premere i pulsanti SHIFT e CTRL tenere premuto il tasto sinistro del mouse su uno dei campi selezionati, quindi tenendolo sempre premuto spostare il mouse fino ad avere riposizionato la selezione come desiderato; rilasciare il tasto sinistro del mouse per confermare la nuova posizione; oppure premere il pulsante ESC per annullare l operazione in corso Ridimensionamento Quando un campo o un formato ridimensionabile è selezionato vengono disegnati attorno ad esso dei simboli per il ridimensionamento. Senza premere i pulsanti CTRL e SHIFT tenere premuto il tasto sinistro del mouse su uno di questi simboli, quindi tenendolo sempre premuto spostare il mouse fino ad avere ridimensionato il soggetto come desiderato; rilasciare il tasto sinistro del mouse per confermare la nuova dimensione; oppure premere il pulsante ESC per annullare l operazione in corso. Pagina 9

10 5.1.3 Interazione con tastiera Selezione Selezionato un formato la combinazione di tasti CTRL + A seleziona tutti i campi contenuti, se tutti i campi sono già selezionati CTRL + A li deseleziona tutti. Selezionato un campo è possibile passare al successivo o al precedente con i tasti INVIO, TAB e SHIFT + TAB Spostamento Selezionati uno o più campi le frecce direzionali (SU, GIU, SINISTRA, DESTRA) effettuano l operazione di spostamento di una riga / colonna per volta. Selezionato un formato e nessun campo al suo interno le frecce direzionali spostano il formato. Se nessun formato e nessun campo sono selezionati le frecce direzionali non hanno effetto Nascondi campo Con uno o più campi selezionati il tasto CANC ha l effetto di applicare l attributo nascondi e quindi di togliere dal video i campi selezionati Taglia, Copia, Incolla Con uno o più campi selezionati CTRL + X taglia i campi selezionati. L effetto è equivalente all operazione Nascondi campo con la differenza che i campi tagliati possono essere incollati successivamente. Con uno o più campi selezionati CTRL + C copia i campi selezionati, questi possono poi essere incollati con l apposito comando. Il comando di copia si richiama dall area di lavoro con la combinazione CTRL + V. L effetto è una duplicazione dei campi copiati in posizione sfasata di una riga ed una colonna rispetto alla loro posizione. I campi così creati possono essere manutenuti come gli altri campi a video. E possibile incollare solo i campi di output Annulla, Ripeti Tutte le operazioni eseguite vengono memorizzate all interno di una lista consultabile nel pannello Lista modifiche fino al salvataggio delle stesse o alla chiusura dell applicazione. Per annullare un operazione apportata utilizzare la combinazione CTRL + Z. Per ripetere un operazione precedentemente annullata utilizzare la combinazione CTRL + Y. Con il salvataggio delle modifiche apportate la lista delle modifiche correnti viene ripulita e pertanto non è possibile accedere ai comandi annulla e ripeti per le operazioni svolte precedentemente al salvataggio Editazione in linea Per modificare il testo a video di un campo statico (attributo Webgate 101) è sufficiente selezionare il campo e digitare il testo; l anteprima è immediata. Confermare il testo con il tasto INVIO o selezionando un altro campo. L operazione si applica con un solo campo selezionato. Pagina 10

11 5.2 Pannello dei formati Il pannello dei formati contiene la lista dei formati correntemente caricati (quelli selezionati all avvio dell applicazione) e ne consente la rapida selezione a video. Per selezionare un formato cliccarne il nome nella lista. Con il focus sulla lista è possibile selezionare i formati utilizzando le frecce SU e GIU ; usate in combinazione con il tasto SHIFT o con il tasto CTRL consentono la selezione multipla secondo l operatività standard di Microsoft Windows. Pagina 11

12 5.3 Pannello dei campi Il pannello dei campi contiene la lista dei campi contenuti nel formato selezionato (anche non visibili) e ne consente la rapida selezione a video. Per selezionare un campo cliccarne il nome nella lista. Con il focus sulla lista è possibile selezionare i campi utilizzando le frecce SU e GIU ; usate in combinazione con il tasto SHIFT o con il tasto CTRL consentono la selezione multipla secondo l operatività standard di Microsoft Windows. Pagina 12

13 5.4 Pannello delle proprietà Il pannello delle proprietà contiene la lista degli attributi applicati ai soggetti selezionati e ne consente la modifica. Se il soggetto selezionato è singolo tutti i suoi attributi sono visibili e modificabili nella lista delle proprietà; se i soggetti selezionati sono più d uno la lista contiene solamente gli attributi in comune a tutti gli oggetti selezionati Modifica di attributi Ogni attributo è rappresentato da una riga composta da: - Nome attributo - Indicatori (regola di attivazione dell attributo) - Valore Modificare il valore o gli indicatori per l attributo di interesse quindi premere il pulsante Applica. A seconda dei valori compatibili con il tipo di attributo in oggetto la riga può presentare una casella di testo per l inserimento di stringhe piuttosto che una check box o una combo box con una serie di valori fissati a programma. Pagina 13

14 5.4.2 Wizard di compilazione Per gli attributi con una sintassi complessa WGDesigner prevede delle finestre di facilitazione per assistere l utente nell operazione di compilazione del campo valore. Gli attributi per i quali è prevista questa funzionalità sono contrassegnati dall icona accanto al campo valore. Utilizzo: - Cliccare l icona - Compilare la finestra specializzata che appare a video - Chiusa la finestra specializzata cliccare il pulsante Applica all interno del pannello delle proprietà per confermare le modifiche apportate Eliminazione attributi Su ogni attributo eliminabile è prevista l icona accanto al campo valore. Utilizzo: - Cliccare l icona - Confermare la scelta - La riga di attributo viene disabilitata, ad indicare che l attributo verrà eliminato se si applicano le modifiche in corso - Cliccare il pulsante Applica all interno del pannello delle proprietà per confermare l eliminazione Pagina 14

15 5.5 Ribbon dei comandi Modifica E la barra degli strumenti principale, quella visibile sin dall apertura dell applicazione. Contiene i comandi generici, che influiscono sull area di lavoro. La ribbon Modifica è composta da: - Apri display file un nuovo display / formato - Salva personalizzazione le modifiche apportate a quello correntemente aperto - Copia i campi selezionati equivalente a CTRL + C - Incolla i campi copiati equivalente a CTRL + V - Rimuovi elemento (il campo o i campi) selezionati equivalente a CANC - Seleziona tutto i campi nel formato selezionato - Deseleziona tutto i campi nel formato selezionato - Annulla equivalente a CTRL + Z - Ripeti l ultima operazione annullata equivalente a CTRL + Y - Visualizza i pannelli flottanti spuntati - Indicatori gestisce gli indicatori attivi nella visualizzazione sottostante (default nessuno) - Dimensione imposta la dimensione dell area di lavoro - Lingua per impostare la lingua in uso nell interfaccia di WGDesigner Aggiunta / modifica attributi La ribbon Campi contiene gli attributi che agiscono sui campi e ne permette l applicazione. Cliccando un comando sulla ribbon un attributo questo viene applicato a tutti i campi selezionati; nel caso in cui l attributo non sia presente sul campo viene aggiunto, nel caso in cui esista già non viene fatto nulla. Se il comando attributo è già valorizzato (ad es. attributi di visualizzazione, colore) oppure prevede una Wizard di compilazione (ad es. font) questo viene aggiunto se non esiste oppure modificato se esiste già. Gli attributi da qui creati hanno sempre la regola indicatori vuota; si considera che l attributo esiste già sul campo se oltre ad essere lo stesso ha la regola degli indicatori vuota. E infatti possibile aggiungere lo stesso attributo con regole di indicatori differenti per condizionarne l applicazione da programma. Per una descrizione degli attributi e delle loro regole di applicazione fare riferimento al Manuale del compilatore Webgate (Webgate converter tutorial). Pagina 15

16 5.5.3 Creazione e Trasformazione campi La ribbon Crea contiene i comandi di creazione e di trasformazione dei campi. Affinchè sia possibile creare un campo è necessario che uno ed un solo formato video sia selezionato. La funzionalità di creazione (pannello Controlli) consente di aggiungere i soli campi di output, per citarli: - Pulsante (manuale Extended button) - Groupbox - Link - Testo statico - Grafico - Sql - Etichetta (Label) - Immagine - Testo scorrevole - Browser Web La funzionalità di creazione (pannello Modifica) consente di cambiare la natura di un campo, ad esempio per trasformare un campo di tipo edit (input di testo) in una combo box (lista di valori). Agisce con un solo campo selezionato, preservando il fatto che sia un campo di input o di output; selezionando un campo solo le scelte applicabili sono disponibili. Per una descrizione dei tipi di campo disponibili fare riferimento al Manuale del compilatore Webgate (Webgate converter tutorial). Pagina 16

17 6 GESTIONE DEGLI INDICATORI E possibile condizionarne la validità di ogni attributo attraverso l attivazione o la disattivazione di indicatori Dall interfaccia di personalizzazione è disponibile una gestione degli indicatori che simula l attivazione degli stessi come se fossero accesi o spenti da programma e consente di lavorare sulle diverse condizioni di visualizzazione del video. Cliccando il tasto "Indicatori" presente sulla ribbon Workspace accede alla manutenzione dove sono disponibili due profili: - Nessuno (tutti gli indicatori spenti, default) - Personalizzato (profilo di indicatori salvato per utente) Cliccando Personalizzato e quindi spuntando le checkbox relative agli indicatori che si desidera attivare l'utente realizza il profilo desiderato; chiudendo la finestra di manutenzione questi vengono applicati alla visualizzazione. Le modifiche apportate al set personalizzato vengono salvate alla chiusura dell applicazione e sono di nuovo disponibili alla successiva apertura. Pagina 17

18 7 SALVATAGGIO Per applicare le modifiche apportate si utilizza il comando Salva, presente nella ribbon Modifica. Questo avvia la finestra di conferma che riepiloga: - Libreria di lavoro - Nome display file - iseries di collegamento - Chiavi di personalizzazione Il pulsante Anteprima consente di accedere alla lista delle modifiche applicate; confermando il salvataggio queste vengono scritte su iseries. Il salvataggio aggiorna inoltre il file di modifica dei video Webgate affinchè siano immediatamente disponibili al client dal primo utilizzo del video successivo al salvataggio. Pagina 18

19 8 DISTRIBUZIONE DELLE PERSONALIZZAZIONI Una volta realizzata una personalizzazione è possibile duplicarla sulla stessa macchina (per applicarla ad altri utenti, gruppi, company) così come distribuirla su altri iseries. La duplicazione delle personalizzazioni è stata integrata nell interfaccia di WGDesigner, raggiungibile dal menù principale con la voce Distribuisci personalizzazione. L interfaccia propone sulla sinistra le chiavi di personalizzazione in uso e sulla destra quelle di destinazione (da compilare). Con il pulsante duplica viene effettuato un test per vedere se a destinazione ci sono già delle personalizzazioni e nel caso chiede conferma prima di sostituirle. La distribuzione delle personalizzazioni su iseries differenti si effettua invece con il comando WGCUSSND, disponibile su iseries; il comando è l analogo di WGDSPSND utilizzato per la distribuzioni di oggetti video standard. Pagina 19

20 9 ELIMINAZIONE DELLE PERSONALIZZAZIONI Cliccare il menù file e selezionare la voce Elimina personalizzazioni. L utilità si presenta come la finestra di selezione dei formati / personalizzazioni. Selezionare il formato o i formati interessati, quindi: Oppure - Cliccare Tutte le personalizzazioni per eliminare tutte le personalizzazioni apportate a quei formati tramite WGDesigner, qualunque siano le chiavi di personalizzazione applicate. - Selezionare una personalizzazione dalla lista o specificando le chiavi negli appositi campi, quindi cliccare Singola personalizzazione per eliminare la personalizzazione specificata lasciando intatte tutte le altre. Pagina 20

21 APPENDICE: FILE STANDARD, FILE CUSTOM In questa breve appendice vediamo con quali priorità vengono letti i files custom dei video Webgate in modo da poter valutare quale impatto possa avere una nostra personalizzazione sugli utenti. Tutti i video hanno una versione cosiddetta Standard che generalmente arriva dalla compilazione Webgate delle DDS video. La personalizzazione è un processo che consente di apportare modifiche al video senza modificare la versione Standard ; Webgate permette la creazione di diverse personalizzazioni per le diverse esigenze aziendali Le chiavi di personalizzazione disponibili in Webgate sono: - Azienda (Company) codice company Webgate in uso sull applicazione - Lingua codice lingua impostato per il profilo utente in uso - Utente utente iseries con il quale è stato effettuato l accesso al client - Gruppo gruppo di appartenenza dell utente in uso Da tener presente è l ordine di lettura delle personalizzazioni che determina quali saranno applicate di volta in volta; quando esistono più versioni di un elemento (formato, campo, attributo) si sceglie quale applicare in base a quante e quali chiavi sono attive, nel caso in cui non ci siano personalizzazioni disponibili viene utilizzata la versione Standard. L ordine di valutazione delle personalizzazioni è il seguente (dalla priorità più alta a quella più bassa): Azienda Lingua Utente Gruppo 1 X X X X 2 X X X 3 X X X 4 X X 5 X X X 6 X X 7 X X 8 X 9 X X X 10 X X 11 X X 12 X 13 X X 14 X 15 X 16 Pagina 21

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista

Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1 Introduzione 3 2 Moduli dell applicazione 3 3 Installazione 4 3.1 Installazione da Setup Manager 4 3.2 Installazione da pacchetto

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1 Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle Come vengono visualizzati i contenuti del computer: files cartelle cestino unità DVD RW browser La barra dell indirizzo evidenzia il percorso da fare

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione VERSIONI Manuale Utente Operatore Installazione Tosca-Mobile VERS. Motivo Modifiche Data Approvazione Approvatore 1.0 Prima emissione 02/12/11 1/21 Sommario SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 1.1. CONTENUTI

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152)

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Commissario Delegato per l Emergenza Bonifiche e la Tutela delle Acque in Sicilia PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Sistema WEB-GIS

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Guida di Keyboard Builder. 2009 Sielco Sistemi Srl

Guida di Keyboard Builder. 2009 Sielco Sistemi Srl Guida di Keyboard Builder Guida di Keyboard Builder Keyboard Builder è uno strumento che permette di costruire tastiere da visualizzare sullo schermo, utili per la realizzazione di applicazioni che operano

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 2

CORSO DI INFORMATICA 2 CORSO DI INFORMATICA 2 RINOMINARE FILE E CARTELLE Metodo 1 1 - clicca con il tasto destro del mouse sul file o cartella che vuoi rinominare (nell esempio Mio primo file ) 2 - dal menu contestuale clicca

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS

MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS MANULE D USO INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. ACCEDERE ALLA GESTIONE DEI CONTENUTI... 3 3. GESTIONE DEI CONTENUTI DI TIPO TESTUALE... 4 3.1 Editor... 4 3.2 Import di

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...1012lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com INTRODUZIONE Per gestire i contenuti del sito Emporio Vini Cantine G.S. Bernabei, è necessario scrivere nella barra degli indirizzi del proprio

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 1.2 Menù e nome utente... 5 2. Profilo utente...

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI 1 INDICE Il presente manuale operativo riassume le attività a carico dei Fornitori per i processi

Dettagli

Web File System Manuale utente Ver. 1.0

Web File System Manuale utente Ver. 1.0 Web File System Manuale utente Ver. 1.0 Via Malavolti 31 41100 Modena Tel. 059-2551137 www.keposnet.com Fax 059-2558867 info@keposnet.com Il KDoc è un Web File System cioè un file system accessibile via

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 Il passaggio dalla versione 2.2.xxx alla versione 2.3.3729 può essere effettuato solo su PC che utilizzano il Sistema Operativo Windows XP,

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Pagina 2 di 16 Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Introduzione a Legalmail Enterprise...3

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Prerequisiti Configurazione consigliata : Windows 2000 / Windows XP

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...0215lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Manuale d utilizzo. Gestione CMS. Stato: Gennaio 2011 / Versione: SITE 3.0. www.siteprofessional.com

Manuale d utilizzo. Gestione CMS. Stato: Gennaio 2011 / Versione: SITE 3.0. www.siteprofessional.com Manuale d utilizzo Gestione CMS Stato: Gennaio 2011 / Versione: SITE 3.0 www.siteprofessional.com Manuale d utilizzo Gestione CMS Introduzione pag. 2 Accesso a SITE pag. 3 Gestione CMS pag. 4 Pulsantiera,

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

Nexus Badge Pc Access Manuale Installazione/Uso

Nexus Badge Pc Access Manuale Installazione/Uso Nexus Badge Pc Access Manuale Installazione/Uso 1. Installazione 1.1 Autorun Una volta inserito il CD-ROM di installazione, la procedura guidata dovrebbe auto-avviarsi e caricare la seguente schermata:

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Andrea Maioli Instant Developer: guida all uso

Andrea Maioli Instant Developer: guida all uso Andrea Maioli Instant Developer: guida all uso 11.8 L editor di temi grafici A partire dalla versione 11.5, Instant Developer contiene uno strumento di aiuto alla personalizzazione dei temi grafici e degli

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

GUIDA. Redazione Portale. Manuale operativo per la creazione contenuti da pubblicare sul portale www.aplevante.org. Autorità Portuale del Levante

GUIDA. Redazione Portale. Manuale operativo per la creazione contenuti da pubblicare sul portale www.aplevante.org. Autorità Portuale del Levante Autorità Portuale del Levante GUIDA Redazione Portale Manuale operativo per la creazione contenuti da pubblicare sul portale www.aplevante.org Note: le procedure illustrate per la sezione News e comunicati

Dettagli

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18 INDICE 1. Introduzione 2. Requisiti 3. Accesso Servizi Online 4. Gestione lettere di vettura 5. Tracking Spedizioni 6. Gestione Giacenza 7. Gestione Prese 8. Gestione Anagrafica 9. Richiesta Consumabili

Dettagli

MANUALE TECNICO n. 01.00 AGGIORNATO AL 05.04.2013 INSTALLAZIONE ACCESSO SERVER FARM SU WINDOWS 7

MANUALE TECNICO n. 01.00 AGGIORNATO AL 05.04.2013 INSTALLAZIONE ACCESSO SERVER FARM SU WINDOWS 7 MANUALE TECNICO N.01.00 DEL 05.04.2013 INSTALLAZIONE ACCESSO SERVER FARM SU WINDOWS 7 Indice Reperibilità e scarico del software di accesso alla Server Farm Pag. 2 Installazione del software di accesso

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione caldaie Lite Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione caldaie Lite Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione caldaie Lite Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Installare il programma... 2 Tasto licenza... 3

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO MANUALE UTENTE Computer Palmare WORKABOUT PRO INDICE PROCEDURA DI INSTALLAZIONE:...3 GUIDA ALL UTILIZZO:...12 PROCEDURA DI AGGIORNAMENTO:...21 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE: Per il corretto funzionamento

Dettagli

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO Sommario Installazione dell applicazione... 3 L applicazione... 4 Requisiti... 4 Avvio dell applicazione... 4 Connessione al Database di EuroTouch

Dettagli

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015]

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Guida all installazione... 2 Login...

Dettagli

Guida introduttiva all uso di ONYX

Guida introduttiva all uso di ONYX Guida introduttiva all uso di ONYX Questo documento spiega come installare e preparare ONYX Thrive per iniziare a stampare. I. Installazione del software II. Uso del Printer & Profile Download Manager

Dettagli

I Servizi self-service: procedura per la compilazione del modello 730-1

I Servizi self-service: procedura per la compilazione del modello 730-1 I Servizi self-service: procedura per la compilazione del modello 730-1 A partire dal mese di aprile, potrai usufruire del servizio di assistenza fiscale diretta. Da quest anno, il servizio sarà disponibile

Dettagli

WG-TRANSLATE Manuale Utente WG TRANSLATE. Pagina 1 di 15

WG-TRANSLATE Manuale Utente WG TRANSLATE. Pagina 1 di 15 WG TRANSLATE Pagina 1 di 15 Sommario WG TRANSLATE... 1 1.1 INTRODUZIONE... 3 1 TRADUZIONE DISPLAY FILE... 3 1.1 Traduzione singolo display file... 4 1.2 Traduzione stringhe da display file... 5 1.3 Traduzione

Dettagli

CREARE UN NUOVO ARTICOLO

CREARE UN NUOVO ARTICOLO CREARE UN NUOVO ARTICOLO I. ACCESSO ALL AREA RISERVATA 1) L aggiunta di un nuovo articolo richiede innanzitutto l accesso all area riservata. Per fare ciò, collegarsi al sito www.campolavoro.it, quindi

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

SardegnaMappe Manuale utente

SardegnaMappe Manuale utente SardegnaMappe Manuale utente [2] Indice 1. Introduzione 4 2. Requisiti dell utente 5 3. L applicazione SardegnaMappe 6 3.1. Panoramica dell applicazione 6 3.1.1. Accesso all applicazione 6 3.1.2. Icona

Dettagli

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Guida utente Scopo del servizio... 2 Prerequisiti hardware e software... 3 Accesso all applicazione... 4 Modifica della password... 7 Struttura

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Guida all'uso Di mylittleadmin

Guida all'uso Di mylittleadmin Guida all'uso Di mylittleadmin Versione: 1 Ultima modifica: 29/05/2012 17:00:00 VOLA S.p.A. - Traversa Via Libeccio snc - zona industriale Cotone, 55049 Viareggio (LU) tel +39 0584 43671 - fax +39 0584

Dettagli

Manuale per i redattori del sito web OttoInforma

Manuale per i redattori del sito web OttoInforma Manuale per i redattori del sito web OttoInforma Contenuti 1. Login 2. Creare un nuovo articolo 3. Pubblicare l articolo 4. Salvare l articolo in bozza 5. Le categorie 6. Modificare un articolo 7. Modificare

Dettagli

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello Chi inizia un'attività di ufficio con l ausilio di strumenti informatici, si imbatte subito nei comuni e ricorrenti lavori di videoscrittura. Redigere lettere, comunicati, piccole relazioni ecc, sono tipiche

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori - 1 - 1. Logon alla pagina del portale Collegarsi tramite browser al portale fornitori accedendo al seguente link: https://procurement.finmeccanica.com

Dettagli