Ogni domenica è. Una voce cristiana nella tua casa n Marzo/Aprile 2005

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ogni domenica è. Una voce cristiana nella tua casa n. 41 - Marzo/Aprile 2005"

Transcript

1 Una voce cristiana nella tua casa n Marzo/Aprile 2005 Ogni domenica è Pasqua Cari amici, La festa di Pasqua è il cuore dell anno liturgico, perché con la morte e la resurrezione di Gesù Cristo si è compiuta l opera della redenzione. In un certo senso potremmo dire che il cristianesimo è incominciato proprio il mattino di Pasqua, quando le apparizioni di Gesù risorto hanno posto il suggello di verità sulla Persona e sulla Parola del Signore. Cristo risorto è vivo ed è con noi fino alla fine dei secoli. Non celebriamo la Pasqua se anche noi non partecipiamo alla morte e alla resurrezione di Gesù. In che modo? Innanzi tutto morendo al peccato, mediante il sacramento della riconciliazione. E poi risorgendo alla vita nuova, impegnandoci a vivere in grazia di Dio. Radio Maria, cari amici, vi aiuterà con specifiche catechesi affinché la confessione pasquale sia un momento di vera conversione e di gioia spirituale. In questo anno dell eucaristia facciamo inoltre un proposito particolare: santifichiamo la domenica, partecipando sempre alla santa messa, possibilmente con la famiglia, senza mancare mai, se non per motivi gravi. In questo modo la Pasqua settimanale illuminerà la nostra vita e ogni Domenica ci donerà la pace della Pasqua. Vostro Padre Livio Notiziario dell Associazione Radio Maria - Ente Morale riconosciuto Reg. P.G. Milano n.1539 del 30/12/1996 Bimestrale anno X - n.41 - Marzo/Aprile Poste Italiane - Sped. in abb. post. art. 2 comma 20/c - legge 662/96 aut. DRT/DCB/Torino nr. 2/2005 Reg. Trib. di Monza n del

2 Incontri alla luce del Vangelo nasce da una duplice È molto importante tenere conto di questo insegnamento dell Aquinate perché preserva da un errore che constatazione sulle meccaniche dell animo umano. Da un lato, è facile vedere che, raramente, gli uomini sono felici e sereni come quando ascoltano per smania di apertura. Troppo spesso, si è scambia- molti cattolici, anche in buona fede, hanno commesso una bella storia. Dall altro, è altrettanto facile rilevare che quando una storia è veramente bella, cioè vera spacciato per cattolico ciò che non poteva e non voleto per vero ciò che era solo apparentemente bello. Si è e bella, parla di Dio. Non è una constatazione molto originale perché, più o meno otto secoli fa, ci era arrivato sono infatuati di autori spiritualmente devastanti per il va esserlo. La critica letteraria e il pubblico cattolico si San Tommaso d Aquino: verità e bellezza, insieme con la semplice motivo che vi avevano trovato una frase o un bontà, elevati a grado infinito, sono attributi di Dio. rigo nel quale rispecchiarsi. Ammesso che quella frase Uomini e letteratura Per discernere quando opere e autori esprimono in forma letteraria la vera nostalgia per il vero Dio, quello trinitario rivelato da Gesù Cristo. Ecco perché la nostalgia per la perfezione divina celata nel cuore di ogni creatura passa anche attraverso il racconto o l ascolto di una bella storia. Ed ecco perché, con questa rubrica, si vuole scavare in ciò che di vero, di bello e di buono è stato scritto e raccontato da chi, questa nostalgia, ha saputo dirla, oltre che sentirla. Gli scrittori, alla fine dei conti, non sono altro che grandi chiacchieroni intenti a parlare di se stessi: e, quando sono sinceri, finiscono per confessarsi, per parlare della propria vita con il Creatore. Per questo dicono cose vere, e quindi belle e buone. Questo apre un orizzonte immenso e spettacolare nel quale è possibile scegliere gli scrittori più diversi, provenienti dalle parti più disparate. Non è necessario essere un cattolico dichiarato per fare bella letteratura. In questi ultimi cinquant anni, anzi, la cosiddetta narrativa cattolica, salvo rarissime eccezioni, ha dato prove piuttosto deludenti. Questo fatto impone di guardare altrove, con apertura e con rigore allo stesso tempo. L apertura serve per non avere timore reverenziale nei confronti di qualsiasi scrittore. Il rigore serve per capire quando una riga, una pagina, una novella, un romanzo, chiunque li abbia scritti, dicono qualcosa di vero, dunque di bello e di buono: in altre parole, quando esprimono in forma letteraria la vera nostalgia per il vero Dio, che è uno solo, quello trinitario rivelato da Gesù Cristo. Su questo punto viene in soccorso, ancora una volta, San Tommaso, quando insegna che chiunque dica la vertità, in quel momento, è cattolico. o quel rigo fossero realmente veri e belli, questo non autorizzava a santificarne l intera opera. Cadendo in un simile equivoco, si è finito per perdere di vista il rigore e la dottrina. Un esempio per tutti, il travisamento di Pier Paolo Pasolini, divenuto negli anni scorsi un pericolso maestro di troppi cosiddetti intellettuali cattolici. Non si sente il bisogno di altri errori del genere. La cura di non cadere in tale equivoco è il filo conduttore di questa rubrica. E il fatto che, anche su richiesta degli ascoltatori, si occupi in prevalenza dell opera di Giovannino Guareschi, da questo punto di vista offre una garanzia. Ma anche gli altri autori di cui si è parlato, da Flannery O Connor, Gilbert Keith Chesterton a don Francesco Fuschini dimostrano che è possibile coniugare il rigore con la bellezza. Anzi, tutti insegnano che non vi è romanzo più bello e più appassionante dell ortodossia. Alessandro Gnocchi 2 - RADIO MARIA...una voce cristiana nella tua casa

3 I Nuovi Studi di Radio Maria a Palermo A lato: S.E. il cardinale De Giorgi che ha officiato il rito di benedizione dei nuovi studi di RM. In basso, a sinistra: alcuni degli intervenuti all inaugurazione; a destra: in primo piano, il card. De Giorgi e papas Theo Plescia, donatore dei locali che ospitano i nuovi studi della radio. Ecco finalmente è arrivato il fatidico giorno! Evviva ce l abbiamo fatta. Sì, cari amici, si è realizzato il nostro sogno : una dimora fissa per lo studio di Radio Maria a Palermo! Dopo tanto peregrinare e traslocare, l ultimo trasferimento è stato fatto finalmente per quella che oggi possiamo definire la nostra casa! Una casa donata da un sacerdote innamoratissimo di Maria e della sua Radio, il nostro fedele e caro amico papas Theo Plescia di Piana degli Albanesi, piccolo centro del palermitano dove si celebra nel rito bizantino-cattolico. Quanta sofferenza e quanti patimenti ha dovuto subire!, ma fin dall inizio, la Madonna, lo ha protetto ed assistito fino al punto di vederlo felicemente convinto di consegnarci le chiavi per consentire a Radio Maria di continuare a trasmettere da Palermo, e.. da casa nostra. È bello raccontare che le numerose formichine si sono messe al lavoro con tanto sacrificio e, soprattutto, senza chiedere nessuna ricompensa. Sono arrivati: l elettricista, il muratore, l imbianchino, l idraulico, il falegname, la ditta di traslochi e tutte le spese che si sarebbero dovute giustamente pagare per l attivazione dello studio, sono sempre state scontate perché donate a Radio Maria. Anche per la pulizia dello studio, siamo stati aiutati con amore e disponibilità da coniugi di volontari, ragazzi e bambini ed anche da suore che, tutti insieme, a Radio Maria donano oltre che il cuore e la preghiera, anche la fatica fisica per rendere linda e pulita la nostra Radio. Li ringraziamo pubblicamente perché senza il loro aiuto non ce l avremmo fatta! Siamo stati proprio una famiglia: tutti al lavoro tutti uguali per il Regno di Dio. Abbiamo sperimentato come, in questo momento particolare, gente che appena conoscevamo, senza distinzione di ruoli e servizi, similmente si sbracciava e lavorava, tutti insieme dal più piccolo al più grande per Maria! Che dirvi del 29 gennaio scorso, giorno in cui abbiamo celebrato l inaugurazione ufficiale della sede? Possiamo testimoniare di persone gioiose che, con affetto e devozione hanno partecipato al rito di benedizione dello studio officiato da Sua Eminenza il card. Salvatore De Giorgi, vescovo di Palermo. Alla cerimonia hanno partecipato tra gli altri, anche i conduttori che trasmettono dalla redazione palermitana e l ex proprietario della casa Papas Theo Plescia. In tanti hanno voluto essere presenti in questo giorno per condividere con noi questo momento di gioia ma anche per conoscere e ringraziare di cuore colui che, ancora in vita e in attività, ha avuto il coraggio di donare a Radio Maria tutto ciò che possedeva per un bene maggiore. Cari amici dopo aver condiviso con voi questo momento di gioia, salutandovi con fraterno affetto, ci pare doveroso ricordare anche in questa sede, gli appuntamenti che Radio Maria offre dal nuovo studio di Palermo: ogni 2 lunedì del mese alle ore 10,15 con il programma Gli Insegnamenti di Giovanni Paolo II condotto da S.E. il card. DE GIORGI; ogni 2 venerdì del mese, alle ore 15,15 abbiamo in studio Padre Salvatore FIUMANÒ che ci parla di Maria Immacolata Regina della Storia ; il 3 martedì di ogni mese alle ore 21,00 il prof. Giuseppe SAVAGNO- NE e la prof.ssa Ina SIVIGLIA conducono una rubrica dal tema Vangelo, cultura e vita ; il 3 mercoledì del mese, alle ore 21,00 il domenicano padre Vincenzo NUARA ci parla delle nuove religioni con la trasmissione Le sfide alla nuova evangelizzazione: le nuove tendenze religiose ; infine, il 4 mercoledì del mese, alle ore 21,00 abbiamo in studio il prof. Antonio BELLINGRERI con il quale si affrontano insieme i problemi della famiglia. Mario con tutto lo staff di Palermo RADIO MARIA...una voce cristiana nella tua casa - 3

4 La Famiglia mondiale si sta arricchendo di nuovi membri, mentre scriviamo infatti alcuni progetti annunciati da tempo sono finalmente sul nastro di partenza. Allora facciamo insieme un piccolo viaggio alla scoperta delle nuove Radio Maria che stanno nascendo in questo primo semestre Iniziamo dal Brasile, il paese più vasto del continente latino americano e con il più alto numero di cattolici del mondo. Radio Maria inizierà dalla capitale Brasilia, la città del governo federale e del grande apparato burocratico statale. La copertura del segnale si limita alla regione del- Sopra: il presidente dell associazione venezuelana, Pedro Raimundo Moreno, mostra l immagine di Radio Maria assieme al direttore e ai propri collaboratori. Sotto: il presidente Francoise Ngoulouyakali dell associazione in Congo Brazzaville, durante il Convegno 2003 della World Family of Radio Maria svoltosi a Roma. LE NOVITà DI PRIMAVERA (Le Radio Maria in partenza nel 2005) la capitale brasiliana, circa 5 milioni di persone, una goccia nel mare..rispetto ai 170 milioni della popolazione totale. Occorre ricordare inoltre che in Brasile la competizione nel campo radiofonico è agguerrita e la religiosità sta diventando un po un grande mercato dove proliferano le sette che diffondono le loro dottrine attraverso l etere. Ma ciò che ci da coraggio è che sono già numerose le richieste delle tante piccole radio cattoliche presenti sul territorio che desiderano ritrasmettere il segnale della tanto attesa Radio Maria. Ai confini del grande Brasile, Radio Maria Uruguay ha da poco iniziato la prova delle trasmissioni. La sede della radio è accanto al Santuario nazionale della Virgen de los Trenta y Tres nella cittadina di Florida. L Uruguay è un paese piccolo e pianeggiante e non dovrebbe essere assai arduo realizzare in tempi relativamente rapidi una copertura nazionale. Rimaniamo in america latina ed andiamo a Caracas, in Venezuela. La situazione politica è, come si dice da queste parti, caliente e siamo certi che Radio Maria contribuirà a rasserenare il clima teso dell ultimo periodo. Sono stati anni di attesa e di preghiere, ma alla fine gli sforzi dei nostri amici volontari venezuelani sono stati premiati. Radio Maria è una realtà ed inizia in questo periodo a muovere i suoi primi passi. In queste sorprese primaverili non poteva mancare l Africa. È nata Radio Maria a Ouesso, una cittadina del Congo Brazzaville. Una radio nel cuore della foresta equatoriale che, pensate, trasmetterà le liturgie eucaristiche raggiungendo anche il territorio dove vivono i pigmei. Tutto questo è stato possibile anche grazie all ausilio di Radio Maria Sud Tirol, la Radio Maria che trasmette in lingua tedesca per gli amici altoatesini e che nel mese di dicembre ha stretto un gemellaggio con i fratelli africani, raccogliendo molte donazioni per regalare loro gli studi di bassa frequenza. A lato, a sinistra: il direttore di RM Uruguay, p. Daniel Salsamendi, a destra: i lavori per la ristrutturazione della sede uruguayana. Sotto: il direttore di Radio Maria Brasile, p. Reinaldo de Araujo Pinheiro, davanti alla sede radiofonica con un collaboratore. Inutile dire le problematiche logistiche per sviluppare una radio africana in queste condizioni, ma siamo missionari, le difficoltà non ci spaventano, abbiamo tutto l amore ed il sostegno delle migliaia di volontari di tutto il mondo, ma soprattutto le preghiere e l aiuto materiale di voi ascoltatori italiani. Emanuele e Vittorio 4 - RADIO MARIA...una voce cristiana nella tua casa

5 I Primi 9 Venerdì del mese (La Grande Promessa) Cari amici, sono lieto di ritrovarvi in questa rubrica e presentarvi la Grande Promessa che è scaturita dal Cuore di Gesù relativa ai Primi 9 venerdì del mese. Questa promessa ebbe luogo a Paray-le- Monial con le rivelazioni a S. Margherita Maria Alacoque suora Visitandina. Gesù le apparve e le ordinò di diffondere la fiamma della sua carità. Il Cuore di Cristo cinto da una corona di spine, sormontato da una croce doveva essere esposto alla venerazione dei cristiani come l ultimo sforzo del suo amore per la salvezza del mondo. Le apparizioni furono quattro dal 1673 al Il 13 giugno 1675 era la festa del Corpus Domini. Durante l ottava (non è sicuro il giorno) ci fu l ultima delle grandi apparizioni del Sacro Cuore. Avvenne che mentre Margherita Maria Alacoque era in ginocchio davanti alla grata del coro, con gli occhi fissi sul Tabernacolo improvvisamente il Signore le apparve sull altare e le presentò il Suo Cuore dicendo: Ecco quel Cuore che ha tanto amato gli uomini da non risparmiare nulla fino ad esaurire e consumare se stesso per testimoniare il Suo Amore. In cambio io ricevo, dalla maggior parte, solo ingratitudine per la loro irriverenza e sacrilegi per la freddezza e il disprezzo che essi hanno per me nel sacramento del mio Amore. E ciò che è più penoso per me è che essi sono cuori a me consacrati. Il Signore poi le comandò che si doveva istituire nella Chiesa una festa speciale in onore del Sacro Cuore. Per questa ragione io ti chiedo che il primo venerdì dopo l ottava del Corpus Domini sia dedicato ad una festa speciale in onore del mio Cuore, con la comunione in tale giorno e col fare riparazione per l indegnità con cui è ricevuto. Ed io ti prometto che il mio Cuore si dilaterà per riversare abbondantemente le ricchezze del suo amore su quanti gli renderanno questo onore o procureranno che gli sia reso Gesù fece a Santa Margherita Maria le seguenti promesse per i devoti del Sacro Cuore: 1 Io darò loro tutte le grazie necessarie al loro stato 2 Metterò e conserverò la pace nelle loro famiglie 3 Li consolerò in tutte le loro pene 4 Sarò loro sicuro rifugio in vita e specialmente in punto di morte 5 Spanderò copiose benedizioni su di ogni loro impresa 6 I peccatori troveranno nel mio Cuore la sorgente e l oceano infinito della misericordia 7 Le anime tiepide si infervoreranno 8 Le anime fervorose giungeranno in breve tempo a grande perfezione 9 La mia benedizione si poserà anche sulle case dove sarà esposta ed onorata l immagine del mio Cuore 10 Ai sacerdoti io darò la grazia di commuovere i cuori più induriti 11 Le persone che propagheranno questa devozione avranno il loro nome scritto nel mio Cuore e non ne sarà mai cancellato. LA GRANDE PROMESSA Gesù definisce un eccesso del suo amore e della sua onnipotenza la sua ultima grande promessa e dice a Santa Margherita Maria Alacoque: 12 Io prometto nell eccesso grande di misericordia del mio Cuore che il suo amore onnipotente accorderà a tutti coloro che si comunicheranno il primo venerdì del mese, per nove mesi consecutivi, la grazia della penitenza finale e non morranno in mia disgrazia né senza ricevere i loro sacramenti e il mio Cuore sarà per essi un asilo sicuro negli ultimi momenti. Da questa dodicesima promessa del Sacro Cuore nasce la pia pratica dei Primi Venerdì del mese. Rassicurata dal suo direttore spirituale San Claudio de la Colombière sul carattere soprannaturale delle apparizioni Santa Maria Alacoque il 21 giugno 1675 ottava del corpus domini inginocchiata davanti al Tabernacolo consacrò interamente se stessa al Sacro Cuore di Gesù e a questa consacrazione si unì anche San Claudio e possiamo dire che fu così la prima festa del Sacro Cuore. Questa devozione è stata vagliata, accertata e studiata scrupolosamente dalla Santa Sede. Inizia quel crescente movimento devozionale che proprio con l approvazione della Chiesa, specialmente di Papa Pio IX, Leone XIII, PIO XI, e Pio XII doveva prendere forma liturgica e pubblica e diventare così il culto liturgico verso il Cuore di Gesù, tuttora attuale, valido e riconosciuto dalla riforma liturgica attuata sotto le direttive di Paolo VI in conformità con il Concilio Vaticano II. Anche nel nuovo calendario liturgico il Cuore Sacratissimo di Gesù viene celebrato come solennità, nel venerdì successivo all ottava del Corpus Domini. Le condizioni per rendersi degni della Grande Promessa di Gesù e legate ai primi nove venerdì sono: 1 Fare la confessione entro gli otto giorni precedenti al 1 venerdì di ogni mese 2 Accostarsi alla Santa Comunione durante la Santa Messa a cui partecipiamo in grazia di Dio con spirito di amore e di riparazione per le ingratitudini, le freddezze e il disprezzo con cui gli uomini ripagano tanto Amore 3 La Santa Comunione va ricevuta durante la partecipazione alla Santa Messa per nove mesi consecutivi ogni primo venerdì del mese 4 La pia pratica si può iniziare in qualsiasi mese dell anno; la confessione e la Comunione devono ripetersi per nove mesi consecutivi, senza interruzione, altrimenti si deve ricominciare da capo. Cari amici, per concludere vorrei aggiungere che la comunione dei primi venerdì del mese è una comunione che non guarda solo al profitto, ad un interesse personale ma ad una crescita di amore vero, ad una testimonianza di fede, ad un impegno di apostolato. Le promesse non si devono considerare quindi come valvola di sicurezza, come garanzie di interessi, sia pure spirituali, ma come doni dell amore di Dio per glorificare il Suo Cuore. Sono aiuti meravigliosi della sua bontà per trasformarci in Lui, ferito di amore per noi, facendoci continuatori della sua opera di salvezza. Un augurio di cuore a tutti perché possiamo quanto prima mettere in atto quello che Gesù ci vuole donare. Un carissimo saluto in Gesù e Maria SS. Angelo Figurelli RADIO MARIA...una voce cristiana nella tua casa - 5

6 vive solo con ii tuo aiuto Ognuno di noi può dare il proprio contributo adottando una delle seguenti modalità: IN ITALIA conto corrente postale n intestato a: Radio Maria Associazione C.P Erba (CO) vaglia postale indirizzato a: Radio Maria Associazione C.P Erba (CO) versamento bancario Banca Intesa Spa (rete BAV) filiale di Erba (CO) conto corrente n cin R - abi cab Bancoposte on line I correntisti del servizio Bancoposte on line possono effettuare le offerte direttamente sul c/c postale di Radio Maria. Le coordinate postali sono le seguenti: ABI CAB Conto Questo servizio consente anche di pagare il bollettino senza recarsi in posta, utilizzando le carte di credito Visa, Mastercard e la carta Poste Pay. La procedura per l attivazione del servizio potrà essere fornita da un impiegato dell Ufficio Postale o collegandosi al sito delle Poste: Con Carta di Credito Telefonare al n precisando tutti i numeri, la data di scadenza della carta e l importo che si vuole offrire. Per ricevere il giornalino lasciate anche i vostri dati e il numero telefonico. Sono esclusi: Bancomat, Carta Diner s e American Express. Con Bonifico Bancario Usare il modulo bancario precisando il proprio nome e indirizzo nello spazio riservato alla causale del versamento, se i dati non sono indicati in tale spazio l offerta ci perviene come anonima. Tramite internet Collegandosi al nostro sito si troveranno tutte le istruzioni necessarie per fare la propria offerta tramite internet. IN svizzera Conto corrente postale n Banca Raiffeisen, filiale di Mendrisio. Suggeriamo agli ascoltatori di inserire sempre il loro nominativo ed indirizzo per tutte le tipologie di offerte comprese quelle effettuate tramite BANCA o il servizio BANCOPOSTA ON LINE, per le quali si devono indicare i propri dati nella causale di versamento, così da consentirci l invio del giornalino direttamente nelle vostre case. Senza l indicazione del vostro nome e del vostro indirizzo l offerente risulta anonimo e l invio delle nostre pubblicazioni non sarà possibile. L Associazione Radio Maria ai sensi del d. lgs 196/2003 art. 13 dichiara di utilizzare i dati personali unicamente per l invio del Notiziario di Radio Maria e di altro materiale informativo. Come ascoltare radio maria Radio Maria trasmette da Erba in provincia di Como e da Roma; si ascolta su tutto il territorio italiano in F.M. da 87,5 a 108 MHz. In Tirolo, Canton Ticino, Principato di Monaco, Corsica, Malta, Istria, Erzegovina ed Albania in F.M. Nel Canton Ticino e nel Laufental, si ascolta via CAVO. In Europa, trasmette sul satellite in chiaro ON BIRD - 13 gradi est - segnale digitale: frequenza MHz, polarizzazione verticale, SR FEC tre quarti. Negli stati di NEW YORK, NEW JERSEY, CONNECTICUT; in Canada a Montreal, TORONTO e parte meridionale dell ONTARIO trasmette in SUBCARRIER. Inoltre, si può ascoltare in INTERNET, digitando il sito: Per informazioni: tel Per segnalazioni guasti: tel Per richiesta giornalino: tel Editore: Associazione Radio Maria - Direttore Responsabile: padre Livio Fanzaga Grafica e impaginazione: Giorgio Colleoni - Stampa: Graphicscalve S.r.l. - Località Ponte Formello - Vilminore di Scalve (Bg) Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003. I Suoi dati sono trattati con modalità automatizzate da Associazione Radio Maria - Titolare del Trattamento Piazza S. Michele, 3 Vimercate (Mi) per l invio di comunicazioni e altro materiale informativo. Responsabile del Trattamento è: Cemit Interactive Media S.p.a. via Toscana, 9 - San Mauro Torinese (To). Per il predetto fine, i Suoi dati sono trattati dalle seguenti categorie di incaricati: addetti all imbustamento e confezionamento mailing, all elaborazione dati, alla stampa delle lettere personalizzate e al data entry. Ai sensi dell art.7, d. lgs 196/2003 Lei potrà esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, cancellare i Suoi dati od opporsi al loro utilizzo scrivendo al Titolare del Trattamento (o al Responsabile).

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

EUCARESTIA E SANTA MESSA

EUCARESTIA E SANTA MESSA EUCARESTIA E SANTA MESSA Cari figli, Gesù, così come è nei Cieli, è anche qui sulla Terra, presente nell Eucarestia. Gesù è presente nell Eucarestia per fortificare lo spirito di ognuno di voi. Rendete

Dettagli

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi

Unità Pastorale Cristo Salvatore. Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi Unità Pastorale Cristo Salvatore Proposta di itinerari per l iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi 2 3 Introduzione LE DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE CRISTIANA In qualsiasi progetto base di iniziazione

Dettagli

Giovedì Santo, Messa del Crisma 2015

Giovedì Santo, Messa del Crisma 2015 Giovedì Santo, Messa del Crisma 2015 Cari confratelli, cari fratelli e sorelle nel Signore, volgiamo lo sguardo alla Parola dell Apocalisse di Giovanni: Colui (Gesù) che ci ama e ci ha liberati dai nostri

Dettagli

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI PREGHIERA E IL S. ROSARIO N.B. Queste apparizioni della Madre di Dio non sono ancora state né approvate né smentite dalla Santa Sede. E stata costituita dalla Chiesa una commissione

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

Preghiera per la beatificazione della Venerabile Serva di Dio. ISABELLA de ROSIS Fondatrice delle Suore Riparatrici del S. Cuore

Preghiera per la beatificazione della Venerabile Serva di Dio. ISABELLA de ROSIS Fondatrice delle Suore Riparatrici del S. Cuore Cenni Biografici Madre Isabella de Rosis appartiene a quella schiera di anime elette, che, nel secolo scorso, mentre si diffondevano tante teorie contrarie alla fede, diedero vita a non pochi Istituti

Dettagli

LA FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA

LA FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA IL DECRETO DI ISTITUZIONE DELLA FESTA L'INDULGENZA PLENARIA LEGATA ALLA FESTA LA FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA E' la più importante di tutte le forme di devozione alla Divina Misericordia. Gesù parlò

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

LA MADONNA HA VISTO GIUSTO

LA MADONNA HA VISTO GIUSTO Una voce cristiana nella tua casa n. 47 - Marzo/Aprile 2006 LA MADONNA HA VISTO GIUSTO Cari amici, la grande famiglia di Radio Maria è giustamente convinta che la nostra emittente è un dono della Madonna.

Dettagli

I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO

I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I sette SACRAMENTI CATECHESI DI PAPA FRANCESCO SHALOM 1 Editrice Shalom - 06.08.2014 Trasfigurazione del Signore 2008 Fondazione di Religione Santi Francesco

Dettagli

- a far del bene con la sofferenza; - a far del bene a chi soffre.

- a far del bene con la sofferenza; - a far del bene a chi soffre. Non siamo i «cercatori» di sofferenza..., e nemmeno gli «entusiasti» per la sofferenza. Siamo persone che si sforzano di «vivere» la loro sofferenza «come Gesù»..., non solo nella contemplazione di Lui

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Amati figli, mi congratulo con voi per la Festa della gloriosa Natività... Siano con voi le benedizioni del Nascituro della mangiatoia santa,

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

COMUNICARE LA FEDE OGGI Quando e come confessarmi? Riflessioni di Monsignor R. Martinelli

COMUNICARE LA FEDE OGGI Quando e come confessarmi? Riflessioni di Monsignor R. Martinelli Parrocchia S.Maria della Clemenza e S. Bernardo COMUNICARE LA FEDE OGGI Quando e come confessarmi? Riflessioni di Monsignor R. Martinelli Si consiglia una lettura graduale, riflettendo su una o due domande

Dettagli

SI SON DIVISI TRA DI LORO LE MIE VESTI E SULLA MIA TUNICA HANNO GETTATO LA SORTE PADRE PERDONA LORO PERCHE NON SANNO QUELLO CHE FANNO

SI SON DIVISI TRA DI LORO LE MIE VESTI E SULLA MIA TUNICA HANNO GETTATO LA SORTE PADRE PERDONA LORO PERCHE NON SANNO QUELLO CHE FANNO ARCIPRETURA MARIA SS. ASSUNTA E SAN PIETRO APOSTOLO SAN PIETRO DI CARIDA PROGRAMMA PASQUA 2014 SI SON DIVISI TRA DI LORO LE MIE VESTI E SULLA MIA TUNICA HANNO GETTATO LA SORTE PADRE PERDONA LORO PERCHE

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V.

L incontro con i cresimandi. 31 marzo, sabato pomeriggio in San Pio V. Tre giorni di festa, dal 30 marzo al 1 aprile, hanno animato la Parrocchia di San Pio V che ha vissuto intensamente la propria Missione Cittadina. Una missione che, partendo dall interno della comunità

Dettagli

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio»

«La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «La strada della Verità è nella Chiesa di Dio» «Mi presento a voi come la Madonna delle Rose dal Cuore Immacolato, Regina del Cielo, Madre delle famiglie, Portatrice di Pace nei vostri cuori». del 25 agosto

Dettagli

dalla Messa alla vita

dalla Messa alla vita dalla Messa alla vita 12 RITI DI INTRODUZIONE 8 IL SIGNORE CI INVITA ALLA SUA MENSA. Dio non si stanca mai di invitarci a far festa con Lui, e gli ospiti non si fanno aspettare, arrivano puntuali. Entriamo,

Dettagli

Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo quel Gesù lì è il suo Creatore, è il suo Dio

Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo quel Gesù lì è il suo Creatore, è il suo Dio Il Credo Il Credo Il Cristiano è una persona che crede che Gesù Cristo, nato da Maria, nato a Betlemme, vissuto a Nazareth, quel Gesù di cui parlano i vangeli di Matteo, Marco, Luca, Giovanni, quel Gesù

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Mandato agli Operatori pastorali parrocchiali

Mandato agli Operatori pastorali parrocchiali Parrocchia Sacro Cuore Capua Mandato agli Operatori pastorali parrocchiali 29 Settembre 2013 Monizione In questa Eucaristia, il nostro parroco consegnerà il mandato a svolgere il servizio nella pastorale

Dettagli

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il tempo di Natale è un tempo di doni - un dono dice gratuità, attenzione reciproca,

Dettagli

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C)

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il brano evangelico di oggi ci offre il ritratto di ogni famiglia nelle sue componenti

Dettagli

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi 26 maggio SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi SOLENNITÀ Secondo attendibili testimonianze storiche, il 26 maggio 1432 in località Mazzolengo, vicino a Caravaggio, dove c era una

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA 2 maggio 2015 Canto iniziale Cel. Nel nome del Padre TI PORTAVO IN BRACCIO Una notte un uomo fece un sogno. Sognò che stava camminando

Dettagli

ITINERARIO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI

ITINERARIO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI ITINERARIO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA DEI FANCIULLI GIÀ BATTEZZATI 1 Ti ringraziamo, Signore, perché ci permetti di entrare in questo itinerario di formazione e di comunione con tutti i fratelli. Guidaci

Dettagli

BENEDETTO XVI DONO DI MARIA

BENEDETTO XVI DONO DI MARIA Una voce cristiana nella tua casa n. 43 - Luglio/Agosto 2005 BENEDETTO XVI DONO DI MARIA Cari amici, in questi ultimi mesi abbiamo vissuto momenti straordinari nella vita della Chiesa e del mondo, che

Dettagli

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio 20 ottobre 2015 Carissimi genitori, desideriamo raggiungere i papà e le mamme di tutti i bambini che da quest anno muovono i loro primi passi nel percorso di completamento dell Iniziazione Cristiana. Una

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ ANNO SCOLASTICO 2015/2016 www.ic2sassuolonord.gov.it CURRICOLO IRC 6 11 anni Diocesi di Reggio Emilia

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI

A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI A DIECI ANNI DALLA NOTA SULL INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI PREGHIAMO Siamo qui dinanzi a te, o Spirito Santo: sentiamo il peso delle nostre debolezze, ma siamo tutti riuniti nel tuo nome; vieni a noi,

Dettagli

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità Programmazione IRC 2014-2015 1 INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità della Chiesa, sia perché

Dettagli

Regina; O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te!

Regina; O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te! NOVENA ALLA MEDAGLIA MIRACOLOSA Iniziare la novena giornaliera con : 1 Segno della croce 2 Atto di contrizione : Mio buon Gesù che per me sei morto sulla croce,abbi pietà di me,perdona i miei peccati e

Dettagli

La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II. Domenica, 6 giugno 1993

La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II. Domenica, 6 giugno 1993 La Santa Sede CELEBRAZIONE EUCARISTICA A CONCLUSIONE DEL «FAMILYFEST» OMELIA DI GIOVANNI PAOLO II Domenica, 6 giugno 1993 1. Che il Signore cammini in mezzo a noi (Es 34, 9). Così prega Mosè, presentandosi

Dettagli

Catecumenato. (Nei mesi di metà Gennaio fino a Giugno 2009) La storia della salvezza: sguardo generale

Catecumenato. (Nei mesi di metà Gennaio fino a Giugno 2009) La storia della salvezza: sguardo generale Conoscere, amare, seguire, testimoniare Gesù Itinerario d incontro e di formazione; liturgico - esperienziale. «Non abbiate paura di accogliere Cristo! Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte

Dettagli

ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'azione Cattolica

ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'azione Cattolica PARROCCHIA S. Roberto Bellarmino - Taranto - Lettera del Parroco ai Genitori dei ragazzi che frequentano l'iniziazione Cristiana e l'azione Cattolica Carissimi Genitori, il nuovo Anno Catechistico segna

Dettagli

La prima confessione di nostro figlio

La prima confessione di nostro figlio GLI INTERROGATIVI CHE ATTENDONO LA VOSTRA RISPOSTA Parrocchia San Nicolò di Bari Pistunina - Messina QUANDO MI DEVO CONFESSARE ANCORA? Quando senti in te il desiderio di migliorare la tua condotta di figlio

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

Una voce cristiana nella tua casa n. 57 - Ottobre 2007

Una voce cristiana nella tua casa n. 57 - Ottobre 2007 Una voce cristiana nella tua casa n. 57 - Ottobre 2007 RADIO MARIA MISSIONARIA Cari amici, il mese di Ottobre, dedicato alle missioni, ci riguarda molto da vicino. Quanto Radio Maria sia missionaria me

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO

INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO 1. Inaugurazione ufficiale del nuovo anno di catechismo: Biccari 12 Ottobre ore 10,00. Riportiamo il testo della celebrazione. INAUGURAZIONE NUOVO ANNO CATECHISTICO Inizio: Si esce dalla sagrestia con

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015 Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia Festa del Perdono CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE 21 novembre 2015 Parrocchia di Madonna in campagna e Santi Nazaro e Celso di Arnate in Gallarate (VA)

Dettagli

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica

08-03-2015 All ombra dei campanili. L Eucaristia, cuore della Domenica E chiedere il dono di nuove vocazioni anche nella nostra parrocchia di PARROCCHIA S. GIOVANNI OLTRONA DI SAN MAMETTE Comunità Appiano Gentile 08-03-2015 All ombra dei campanili L Eucaristia, cuore della

Dettagli

BUON COMPLEANNO GESÙ!

BUON COMPLEANNO GESÙ! Una voce cristiana nella tua casa n. 51 - Novembre/Dicembre 2006 BUON COMPLEANNO GESÙ! Cari amici, La festa del Natale è innanzi tutto la festa di Gesù. E il giorno della sua nascita e del suo compleanno.

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Classe 1^ - sez. A Disciplina Religione Cattolica Ins. STRIKA LUCIANA Presentazione della classe Livello cognitivo

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

I SIGNIFICATI DEL TERMINE CHIESA.

I SIGNIFICATI DEL TERMINE CHIESA. LA NASCITA DELLA CHIESA (pagine 170-177) QUALI SONO LE FONTI PER RICOSTRUIRE LA STORIA DELLA CHIESA? I Vangeli, gli Atti degli Apostoli le Lettere del NT. (in particolare quelle scritte da S. Paolo) gli

Dettagli

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI INTRODUZIONE La preghiera non è solo elevazione dell anima a Dio ma è anche relazione

Dettagli

L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI

L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI L ESSERE OPERATORE CARITAS MI AIUTA A VIVERE CON E PER CRISTO? DOTT.SSA LAURA SALVO PSICOLOGA-PSICOTERAPEUTA DOCENTE ISSR RICERCATRICE ITCI VIVERE CON E PER CRISTO Evangelizzare significa: Convertire Portare

Dettagli

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno riflette su Dio Creatore e Padre significato cristiano del Natale L alunno riflette sui dati fondamentali

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

Grido di Vittoria.it

Grido di Vittoria.it COME ENTRARE A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA DI DIO La famiglia di Dio del Pastore Mario Basile Il mio intento è quello di spiegare in parole semplici cosa dice la Bibbia sull argomento, la stessa Bibbia che

Dettagli

E il Signore ci dice:

E il Signore ci dice: E il Signore ci dice: mettetevi sulla strada buona (Paolo VI) Itinerario quaresimale con i Papi del Concilio Vaticano II: Giovanni XXIII e Paolo VI A cura di Mons. Battista Rinaldi Consulenza redazionale

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO DEL PRETE DI CASSOLNOVO VIA TORNURA 1 27023 CASSOLNOVO (PAVIA) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 SCUOLA PRIMARIA DI CASSOLNOVO:Fossati, Gavazzi e

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA ***********

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA *********** ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA *********** Classe Prima 1. Dio creatore e Padre di tutti gli uomini. 2. Gesù di Nazareth, l Emmanuele, Dio con noi. 3. La Chiesa,

Dettagli

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA Solennità SALUTO La grazia e la pace nella santa Chiesa di Dio siano con tutti voi. E con il tuo spirito. L. Oggi la nostra comunità è in festa, ricordando

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

" UN AMORE Celeste Programmazione di Educazione Religiosa Scuola dell Infanzia Paritaria C. Arienta Prato Sesia a.s. 2015-2016

 UN AMORE Celeste Programmazione di Educazione Religiosa Scuola dell Infanzia Paritaria C. Arienta Prato Sesia a.s. 2015-2016 " UN AMORE Celeste Programmazione di Educazione Religiosa Scuola dell Infanzia Paritaria C. Arienta Prato Sesia a.s. 2015-2016 Alle Scuole Paritarie è assicurata piena libertà per quanto concerne l orientamento

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Orazioni in suffragio

Orazioni in suffragio Orazioni in suffragio delle anime del purgatorio SHALOM Orazioni in suffragio delle anime del purgatorio «Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia: nel tuo grande amore cancella il mio peccato».

Dettagli

Il Convegno Regionale dei Gruppi del

Il Convegno Regionale dei Gruppi del E D I T O D A L L A C O N F R A T E R N I T A D E L S A N T I S S I M O S A C R A M E N T O DI S A N T A M A R I A IN T R A S T E V E R E I miei Gruppi di Preghiera di Roma e del Lazio A N N O V I I I

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE -Scoprire un mondo intorno a sé; un dono stupendo il creato -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre -L alunno/a sa: -riflettere su Dio

Dettagli

I doni dello SPIRITO SANTO CATECHESI DI PAPA FRANCESCO

I doni dello SPIRITO SANTO CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I doni dello SPIRITO SANTO CATECHESI DI PAPA FRANCESCO I doni dello SPIRITO SANTO CATECHESI DI PAPA FRANCESCO SHALOM 1 Editrice Shalom - 06.08.2014 Trasfigurazione del Signore 2008 Fondazione di Religione

Dettagli

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare

Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Il Signore ci fa suoi messaggeri Abbiamo incontrato Gesù, ascoltato la sua Parola, ci siamo nutriti del suo Pane, ora portiamo Gesù con noi e viviamo nel suo amore. La gioia del Signore sia la vostra forza!

Dettagli

Diocesi di Caserta Santuario di San Michele Arcangelo e Santa Maria del Monte Programma invernale del Santuario 25 Anniversario della Madonna del Monte Anno Mariano 1987-2012 novembre-aprile 2011-2012

Dettagli

Nella mia Lettera ai cristiani della Chiesa di Lucca, per quest anno pastorale, chiedevo:

Nella mia Lettera ai cristiani della Chiesa di Lucca, per quest anno pastorale, chiedevo: LITURGIA DEL MANDATO PER IL SERVIZIO DI ANIMATORE DEI GRUPPI DI ASCOLTO DEL VANGELO Sabato 29 novembre 2014 (Rm 10,9-18; Mr 16,9-15) ITALO CASTELLANI Arcivescovo di Lucca Nella mia Lettera ai cristiani

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA 1. DIO E L UOMO CLASSE PRIMA 1.1 Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre 1.2 Conoscere Gesù di Nazareth come Emmanuele, testimoniato

Dettagli

COMPENDIO DEL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA

COMPENDIO DEL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA COMPENDIO DEL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA COMPENDIO «MOTU PROPRIO» Introduzione PARTE PRIMA - LA PROFESSIONE DELLA FEDE Sezione Prima: «Io credo» - «Noi crediamo»

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 GRUPPOQUINTAELEMENTARE Scheda 02 LA La Parola di Dio scritta per gli uomini di tutti i tempi Antico Testamento composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 Nuovo

Dettagli

CELEBRAZIONE DI APERTURA DELL ANNO DELLA FEDE

CELEBRAZIONE DI APERTURA DELL ANNO DELLA FEDE CELEBRAZIONE DI APERTURA DELL ANNO DELLA FEDE RITI DI INTRODUZIONE DELLA CHIESA STAZIONALE 1. Quando il popolo si è riunito nella Chiesa stazionale il Vescovo saluta la comunità: Nel nome del Padre e del

Dettagli

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7 NOSTROSIGNORE Is45,1 7 Sal146(145) At2,29 36 Gv21,5 7 Tra gli elementi costitutivi dell'esistenza umana, la dipendenza dell'uomo daun'autoritàè unfattoincontrovertibile. L'aggettivosostantivatokyriossignifica:

Dettagli

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la mamma di Gesù, tante preghiere; ogni preghiera ricorda

Dettagli

In cammino con Cristo

In cammino con Cristo Bollettino della Parrocchia di SAN MARTINO Vs. Borgio-Verezzi (SV) (www.parrocchiasanmartinoborgioverezzi.org) In cammino con Cristo DICEMBRE-GENNAIO GIUBILEO STRAORDINARIO GIUBILEO STRAORDINARIO DELLA

Dettagli

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE PER LA CORONA DEL DISCEPOLO A 33 GRANI Editrice Shalom 31.05.2015 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile

Dettagli

Adorazione Eucaristica

Adorazione Eucaristica Adorazione Eucaristica Pregare come i Santi I santi sono coloro che hanno creduto e vissuto con amore il mistero di Cristo. Essi hanno saputo vivere nel difficile nascondimento la preghiera, sottratta

Dettagli

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada Che cos è la Lectio divina La Lectio Divina è l esercizio ordinato dell ascolto personale della Parola. ESERCIZIO: è qualcosa di attivo e, per questo, è importante.

Dettagli

PROGETTO CATECHISTICO PARROCCHIALE DI PONTE NUOVO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA

PROGETTO CATECHISTICO PARROCCHIALE DI PONTE NUOVO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA PROGETTO CATECHISTICO PARROCCHIALE DI PONTE NUOVO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA Che cos è l iniziazione cristiana? È l introduzione e l accompagnamento di ogni persona all incontro personale con Cristo all

Dettagli

«Il Padre vi darà un altro Paraclito»

«Il Padre vi darà un altro Paraclito» LECTIO DIVINA PER LA VI DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) Di Emio Cinardo «Il Padre vi darà un altro Paraclito» Gv 14,15-21 Lettura del testo Dal Vangelo secondo Giovanni (14,15-21) In quel tempo, Gesù disse

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DELL'ATTIVITA' DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2012-2013

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DELL'ATTIVITA' DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DELL'ATTIVITA' DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 INSEGNANTE: Bonaiti Laura (Supplente di Francesca Binetti); SCUOLA DELL INFANZIA DI MACLODIO 1 1 UDL SETTEMBRE:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI CREVOLADOSSOLA (VB) WWW.iccasetti.gov.it PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE - competenze sociali

Dettagli

IL CALENDARIO DELLA COMUNITÀ

IL CALENDARIO DELLA COMUNITÀ Carissimi, A TUTTE LE FAMIGLIE DI POGGIO - GAIANA e SANTUARIO SETTEMBRE - OTTOBRE 2015 tutte le nostre feste comunitarie in questo tempo ci invitano a innalzare lo sguardo alla Madonna: al Santuario per

Dettagli

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu-

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- Vincent Van Gogh, Il Seminatore al tramonto, 1888 6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- to.

Dettagli

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te!

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te! Liturgia per matrimonio Versione abbreviata della liturgia di matrimonio della Chiesa luterana danese, autorizzata con risoluzione regale del 12 giugno 1992 ENTRATA (PRELUDIO) DI ENTRATA SALUTO Pastore:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali

Dettagli

Parrocchia S. Maria Nuova

Parrocchia S. Maria Nuova Parrocchia S. Maria Nuova Piazza Santa Maria Nuova, 4 01100 Viterbo Tel/Fax 0761.340700 - c/c postale n. 79886701 www.santamarianuova-viterbo.it - info@santamarianuova-viterbo.it Recapiti telefonici dei

Dettagli