AGENZIA STAMPA ANSA del 20 ottobre 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGENZIA STAMPA ANSA del 20 ottobre 2008"

Transcript

1 AGENZIA STAMPA ANSA del 20 ottobre 2008 IMPRESE: PMITALIA A TREMONTI, MISURE PER CREDITORI IVA ECO S0A S04 QBXC IMPRESE: PMITALIA A TREMONTI, MISURE PER CREDITORI IVA (ANSA) - ROMA, 20 OTT - Subito un intervento legislativo a favore dei creditori Iva. A chiederlo, in una lettera inviata al ministro dell'economia Giulio Tremonti è il presidente di PMItalia, Massimo Tabacchiera, secondo cui il problema riguarda, in particolare, «le società fornitrici di esportatori abituali ed operatori intracomunitari, le quali, in base alle dichiarazioni d'intenti ricevute, emettendo nei loro confronti fatture non imponibili, vengono a trovarsi di fatto in notevole credito d'iva. La possibilità di recuperare tale credito è consentito solo chiedendo il rimborso oppure, qualora ricorrano i presupposti, effettuando la compensazione con altre imposte e tributi, nel limite di 516 mila euro l'anno». PMItalia - scrive il presidente Massimo Tabacchiera - chiede «un intervento legislativo che dia la possibilità di utilizzare il credito Iva, a rimborso o compensazione, con periodicità mensile e senza limiti d'importo, ovvero consenta alle aziende fornitrici di esportatori abituali l'effettuazione di acquisti in sospensione d'iva mediante l'utilizzo del plafond, oppure, se del caso, permetta di adeguare il limite di utilizzabilità dei crediti in compensazione a quello stabilito per i subappaltatori che operano nell'edilizia».(ansa). YXT-VC 20-OTT-08 18:00 NNN FINE DISPACCIO

2 AGENZIA STAMPA ADNKRONOS del 20 ottobre 2008 FISCO: PMITALIA, NUOVE REGOLE IVA PER SOCIETÀ FORNITRICI DI ESPORTATORI FISCO: PMITALIA, NUOVE REGOLE IVA PER SOCIETÀ FORNITRICI DI ESPORTATORI = RICHIESTA A TREMONTI, ABOLIRE LIMITE D'IMPORTO DEL CREDITO D'IMPOSTA Roma, 20 ott. - (Adnkronos) - Cambiare le regole sul credito Iva per le società fornitrici di esportatori o operatori intracumunitari, che devono emettere fatture non imponibili. La richiesta arriva dal presidente di Pmitalia, Massimo Tabacchiera, che ha inviato una lettera al ministro dell'economia, Giulio Tremonti. Il problema riguarda, spiega il presidente, le società fornitrici di esportatori abituali ed operatori intracomunitari le quali, in base alle dichiarazioni d'intenti ricevute, emetteno nei loro confronti fatture non imponibili. Di conseguenza vengono a trovarsi in notevole credito d'imposta sul valore aggiunto. La possibilità di recuperare tale credito attualmente è consentito solo chiedendo il rimborso oppure, qualora ricorrano i presupposti, effettuando la compensazione con altre imposte e tributi, nel limite di euro l'anno.tabacchiera chiede quindi al ministro «un intervento legislativo che dia la possibilità di utilizzare il credito Iva, a rimborso o compensazione, con periodicità mensile e senza limiti d'importo, ovvero consenta alle aziende fornitrici di esportatori abituali l'effettuazione di acquisti in sospensione d'iva mediante l'utilizzo del plafond, oppure, se del caso, permetta di adeguare il limite di utilizzabilità dei crediti in compensazione a quello stabilito per i subappaltatori che operano nell'edilizia». «Tali provvedimenti -conclude Tabacchiera- si rendono assolutamente necessari al fine di non creare tensioni finanziarie alle imprese e per accrescerne viceversa la competitività in un mercato sempre più complesso e difficile». (Sec-Sim/Pn/Adnkronos) 20-OTT-08 18:37 NNN FINE DISPACCIO

3 ECO - Pmitalia scrive a Tremonti: Intervento a favore dei creditori Iva Roma, 20 ott (Velino) - "Vorrei sottoporre alla sua attenzione un problema che incide negativamente sulla competitività delle piccole e medie imprese le quali, come anche lei ha più volte ribadito, sono il settore trainante dell'economia italiana". Queste le parole con cui inizia la lettera scritta dal presidente di Pmitalia, Massimo Tabacchiera, rivolta al ministro dell Economia e delle Finanze Giulio Tremonti. "Il problema riguarda, in particolare, le società fornitrici di esportatori abituali e operatori intracomunitari, le quali - spiega Tabacchiera - in base alle dichiarazioni d'intenti ricevute, emettendo nei loro confronti fatture non imponibili, vengono a trovarsi di fatto in notevole credito d'iva. La possibilità di recuperare tale credito è consentito solo chiedendo il rimborso oppure, qualora ricorrano i presupposti, effettuando la compensazione con altre imposte e tributi, nel limite di 516 mila euro l anno". Per questo, continua il leader di Pmitalia rivolgendosi a Tremonti, "siamo a chiederle un intervento legislativo che dia la possibilità di utilizzare il credito Iva, a rimborso o compensazione, con periodicità mensile e senza limiti d'importo, ovvero consenta alle aziende fornitrici di esportatori abituali l'effettuazione di acquisti in sospensione d'iva mediante l'utilizzo del plafond, oppure, se del caso, permetta di adeguare il limite di utilizzabilità dei crediti in compensazione a quello stabilito per i subappaltatori che operano nell edilizia". Tali provvedimenti, conclude Tabacchiera, "si rendono assolutamente necessari al fine di non creare tensioni finanziarie alle imprese e per accrescerne viceversa la competitività in un mercato sempre più complesso e difficile". (com/sis) 20 ott :39

4 Fisco: Pmi chiedono a Tremonti intervento per creditori Iva ROMA (MF-DJ)--Pmitalia chiede "un intervento legislativo che dia la possibilita' di utilizzare il credito Iva, a rimborso o compensazione, con periodicita' mensile e senza limiti d'importo, ovvero consenta alle aziende fornitrici di esportatori abituali l'effettuazione di acquisti in sospensione d'iva mediante l'utilizzo del plafond, oppure, se del caso, permetta di adeguare il limite di utilizzabilita' dei crediti in compensazione a quello stabilito per i subappaltatori che operano nell edilizia. E' questo il contenuto della lettera inviata dal presidente di Pmitalia, Massimo Tabacchiera, al ministro dell'economia, Giulio Tremonti, facendo presente "un problema che incide negativamente sulla competitivita' delle piccole e medie imprese". Attualmente la possibilita' di recuperare il credito Iva e' consentita solo richiedendo il rimborso oppure, "qualora ne ricorrano i presupposti, effettuando la compensazione con altre imposte e tributi, nel limite di 516 mila euro l'anno". com/lor

5 Pmitalia scrive a Tremonti «Intervento legislativo a favore dei creditori IVA» Il problema riguarda, in particolare, le società fornitrici di esportatori abituali ed operatori intracomunitari PMITALIA.org - Pubblicata il 20/10/2008 «Vorrei sottoporre alla Sua attenzione un problema che incide negativamente sulla competitività delle piccole e medie imprese le quali, come anche Lei ha più volte ribadito, sono il settore trainante dell'economia italiana». Queste le parole con cui inizia la lettera scritta dal presidente di Pmitalia, Massimo Tabacchiera, rivolta al Ministro dell Economia e delle Finanze Giulio Tremonti. Il problema riguarda, in particolare, le società fornitrici di esportatori abituali ed operatori intracomunitari, le quali, in base alle dichiarazioni d'intenti ricevute, emettendo nei loro confronti fatture non imponibili, vengono a trovarsi di fatto in notevole credito d'iva. La possibilità di recuperare tale credito è consentito solo chiedendo il rimborso oppure, qualora ricorrano i presupposti, effettuando la compensazione con altre imposte e tributi, nel limite di 516 mila euro l anno. «Siamo a chiederle - scrive il presidente Massimo Tabacchiera - un intervento legislativo che dia la possibilità di utilizzare il credito IVA, a rimborso o compensazione, con periodicità mensile e senza limiti d'importo, ovvero consenta alle aziende fornitrici di esportatori abituali l'effettuazione di acquisti in sospensione d'iva mediante l'utilizzo del plafond, oppure, se del caso, permetta di adeguare il limite di utilizzabilità dei crediti in compensazione a quello stabilito per i subappaltatori che operano nell edilizia». «Tali provvedimenti - conclude Tabacchiera - si rendono assolutamente necessari al fine di non creare tensioni finanziarie alle imprese e per accrescerne viceversa la competitività in un mercato sempre più complesso e difficile».

6 LUNEDÌ, 20 OTTOBRE, 2008 Pmitalia scrive a Tremonti: intervento legislativo a favore dei creditori iva Vorrei sottoporre alla Sua attenzione un problema che incide negativamente sulla competitività delle piccole e medie imprese le quali, come anche Lei ha più volte ribadito, sono il settore trainante deli'economia italiana. Queste le parole con cui inizia la lettera scritta dal presidente di Pmitalia, Massimo Tabacchiera, rivolta al Ministro dell Economia e delle Finanze Giulio Tremonti. Il problema riguarda, in particolare, le società fornitrici di esportatori abituali ed operatori intracomunitari, le quali, in base alle dichiarazioni d'intenti ricevute, emettendo nei loro confronti fatture non imponibili, vengono a trovarsi di fatto in notevole credito d'iva. La possibilità di recuperare tale credito è consentito solo chiedendo il rimborso oppure, qualora ricorrano i presupposti, effettuando la compensazione con altre imposte e tributi, nel limite di 516 mila euro l anno. Siamo a chiederle - scrive il presidente Massimo Tabacchiera - un intervento legislativo che dia la possibilità di utilizzare il credito IVA, a rimborso o compensazione, con periodicità mensile e senza limiti d'importo, ovvero consenta alle aziende fornitrici di esportatori abituali l'effettuazione di acquisti in sospensione d'iva mediante l'utilizzo del plafond, oppure, se del caso, permetta di adeguare il limite di utilizzabilità dei crediti in compensazione a quello stabilito per i subappaltatori che operano nell edilizia. Tali provvedimenti - conclude Tabacchiera - si rendono assolutamente necessari al fine di non creare tensioni finanziarie alle imprese e per accrescerne viceversa la competitività in un mercato sempre più complesso e difficile. PUBBLICATO DA REDAZIONE DEL CORRIEREDELWEB.IT ALLE 16:18

7 Pmitalia scrive a Tremonti: intervento legislativo a favore dei creditori iva Roma, 20 ottobre Vorrei sottoporre alla Sua attenzione un problema che incide negativamente sulla competitività delle piccole e medie imprese le quali, come anche Lei ha più volte ribadito, sono il settore trainante deli'economia italiana. Queste le parole con cui inizia la lettera scritta dal presidente di Pmitalia, Massimo Tabacchiera, rivolta al Ministro dell Economia e delle Finanze Giulio Tremonti. Il problema riguarda, in particolare, le società fornitrici di esportatori abituali ed operatori intracomunitari, le quali, in base alle dichiarazioni d'intenti ricevute, emettendo nei loro confronti fatture non imponibili, vengono a trovarsi di fatto in notevole credito d'iva. La possibilità di recuperare tale credito è consentito solo chiedendo il rimborso oppure, qualora ricorrano i presupposti, effettuando la compensazione con altre imposte e tributi, nel limite di 516 mila euro l anno. Siamo a chiederle - scrive il presidente Massimo Tabacchiera - un intervento legislativo che dia la possibilità di utilizzare il credito IVA, a rimborso o compensazione, con periodicità mensile e senza limiti d'importo, ovvero consenta alle aziende fornitrici di esportatori abituali l'effettuazione di acquisti in sospensione d'iva mediante l'utilizzo del plafond, oppure, se del caso, permetta di adeguare il limite di utilizzabilità dei crediti in compensazione a quello stabilito per i subappaltatori che operano nell edilizia. Tali provvedimenti - conclude Tabacchiera - si rendono assolutamente necessari al fine di non creare tensioni finanziarie alle imprese e per accrescerne viceversa la competitività in un mercato sempre più complesso e difficile.

8 Notiziario Marketpress di Martedì 21 Ottobre 2008 Roma, 21 ottobre 2008 Vorrei sottoporre alla Sua attenzione un problema che incide negativamente sulla competitività delle piccole e medie imprese le quali, come anche Lei ha più volte ribadito, sono il settore trainante deli economia italiana. Queste le parole con cui inizia la lettera scritta dal presidente di Pmitalia, Massimo Tabacchiera, rivolta al Ministro dell Economia e delle Finanze Giulio Tremonti. Il problema riguarda, in particolare, le società fornitrici di esportatori abituali ed operatori intracomunitari, le quali, in base alle dichiarazioni d intenti ricevute, emettendo nei loro confronti fatture non imponibili, vengono a trovarsi di fatto in notevole credito d Iva. La possibilità di recuperare tale credito è consentito solo chiedendo il rimborso oppure, qualora ricorrano i presupposti, effettuando la compensazione con altre imposte e tributi, nel limite di 516 mila euro l anno. Siamo a chiederle - scrive il presidente Massimo Tabacchiera - un intervento legislativo che dia la possibilità di utilizzare il credito Iva, a rimborso o compensazione, con periodicità mensile e senza limiti d importo, ovvero consenta alle aziende fornitrici di esportatori abituali l effettuazione di acquisti in sospensione d Iva mediante l utilizzo del plafond, oppure, se del caso, permetta di adeguare il limite di utilizzabilità dei crediti in compensazione a quello stabilito per i subappaltatori che operano nell edilizia. Tali provvedimenti - conclude Tabacchiera - si rendono assolutamente necessari al fine di non creare tensioni finanziarie alle imprese e per accrescerne viceversa la competitività in un mercato sempre più complesso e difficile.

AG. STAMPA ADNKRONOS del 4 giugno 2009

AG. STAMPA ADNKRONOS del 4 giugno 2009 AG. STAMPA ADNKRONOS del 4 giugno 2009 IMPRESE: PMITALIA INCONTRA CAPO DI GABINETTO MSE MASTROBUONO IMPRESE: PMITALIA INCONTRA CAPO DI GABINETTO MSE MASTROBUONO = Roma, 5 giu. - (Adnkronos) - «Una delegazione

Dettagli

Evidenza Redazione. 31/7/2008 Pag.23. A cura di ASCA S.p.A.

Evidenza Redazione. 31/7/2008 Pag.23. A cura di ASCA S.p.A. Evidenza Redazione 31/7/2008 Pag.23 A cura di ASCA S.p.A. AG. STAMPA ADNKRONOS del 29 luglio 2008 P.A: PMITALIA, OK A COMPENSAZIONI PER AZIENDE CREDITRICI P.A: PMITALIA, OK A COMPENSAZIONI PER AZIENDE

Dettagli

29 ottobre 1993, n. 427) in modo distinto a seconda della residenza fiscale del cedente e del cessionario.

29 ottobre 1993, n. 427) in modo distinto a seconda della residenza fiscale del cedente e del cessionario. Operazioni intracomunitarie e internazionali La disciplina IVA delle «vendite a distanza» in ambito intracomunitario La disciplina Iva delle «vendite a distanza», per tali intendendosi le vendite in base

Dettagli

COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA ; Scadenza 28.02.2014 Verifica, predisposizione e invio telematico.

COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA ; Scadenza 28.02.2014 Verifica, predisposizione e invio telematico. INFORMATIVA N. 3 / 2014 Ai gentili Clienti dello Studio COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA ; Scadenza 28.02.2014 Verifica, predisposizione e invio telematico. DICHIARAZIONE ANNUALE IVA ; Verifica e predisposizione

Dettagli

Lettere d intento: chiarimenti Videoforum

Lettere d intento: chiarimenti Videoforum Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 23 26.01.2015 Lettere d intento: chiarimenti Videoforum Nessuna comunicazione da parte del fornitore per le lettere d intento ricevute che esplicano

Dettagli

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI Circolare numero 04 del 3 febbraio del 2012 Oggetto: Comunicazione annuale dati Iva anno d imposta 2011 I soggetti IVA tenuti alla presentazione della dichiarazione annuale sono obbligati a trasmettere

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: NUOVE MODALITA DI VERSAMENTO DELL IVA NEI RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1. Premesse, riferimenti normativi e decorrenza

Dettagli

PACCHETTO IVA 2010 (SERVIZI INTERNAZIONALI) RADIX ERP Software by ACS Data Systems. Stato: 18/02/2010. ACS Data Systems SpA Pagina 1 di 17

PACCHETTO IVA 2010 (SERVIZI INTERNAZIONALI) RADIX ERP Software by ACS Data Systems. Stato: 18/02/2010. ACS Data Systems SpA Pagina 1 di 17 PACCHETTO IVA 2010 (SERVIZI INTERNAZIONALI) RADIX ERP Software by ACS Data Systems Stato: 18/02/2010 ACS Data Systems SpA Pagina 1 di 17 INDICE Indice... 2 Introduzione... 3 Pacchetto IVA 2010 e modifiche

Dettagli

AG. STAMPA ADNKRONOS del 6 aprile 2009

AG. STAMPA ADNKRONOS del 6 aprile 2009 AG. STAMPA ADNKRONOS del 6 aprile 2009 CASA: QUINTIERI (PMITALIA), BENE ACCORDO SU PIANO CASA: QUINTIERI (PMITALIA), BENE ACCORDO SU PIANO = Roma, 6 apr. (Adnkronos) - «È una buona notizia». Così il Segretario

Dettagli

DOTTORI COMMERCIALISTI - REVISORI CONTABILI

DOTTORI COMMERCIALISTI - REVISORI CONTABILI DOTTORI COMMERCIALISTI - REVISORI CONTABILI Dott. M A U R O R O V I D A 16128 GENOVA - Via Corsica 2/18 Dott. F R A N C E S C A R A P E T T I Telef.: +39 010 876.641 Fax: +39 010 874.399 Dott. L U C A

Dettagli

Oggetto: Raccolta dati e documentazione per Comunicazione e dichiarazione annuale IVA anno 2012

Oggetto: Raccolta dati e documentazione per Comunicazione e dichiarazione annuale IVA anno 2012 Vicenza, 23 Gennaio 2013 Oggetto: Raccolta dati e documentazione per Comunicazione e dichiarazione annuale IVA anno 2012 Gentile cliente, al fine di adempiere agli obblighi previsti dalle scadenze fiscali

Dettagli

LA NUOVA FATTURA DAL 01 GENNAIO 2013. Esemplificando, le novità possono essere ricondotte alle seguenti fattispecie: Contenuto.

LA NUOVA FATTURA DAL 01 GENNAIO 2013. Esemplificando, le novità possono essere ricondotte alle seguenti fattispecie: Contenuto. LA NUOVA FATTURA DAL 01 GENNAIO 2013 La legge 24/12/2012 n. 228, pubblicata nella G.U. 29/12/2012 N. 312, supplemento ordinario n. 212 (legge di stabilità), ha recepito nell ordinamento nazionale le misure

Dettagli

STUDIO VIANO DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO VIANO DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO VIANO DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI QUALITÀ E SOLUZIONI Dott. PAOLO VIANO Dott. ROMINA BELLELLI Dott. ALESSANDRO BELTRAMI Dott. UMBERTO BARBOLINI Rag. DANIELA CAVALCA Dott. DANIELA GUALTIERI

Dettagli

Comunicazione e dichiarazione IVA/2015 ANNO 2014

Comunicazione e dichiarazione IVA/2015 ANNO 2014 Comunicazione e dichiarazione IVA/2015 ANNO 2014 Raccolta dati e richiesta documentazione Oggetto: Richiesta dati e documentazione per la predisposizione della Comunicazione e dichiarazione annuale IVA/2015

Dettagli

INFORMATIVA N. 1/2013. LEGGE DI STABILITA 2013 Novità in materia di fatturazione

INFORMATIVA N. 1/2013. LEGGE DI STABILITA 2013 Novità in materia di fatturazione STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE COMO 8.1.2013 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 E mail: segreteria@studiogorini.it FAX 031.27.33.84 INFORMATIVA N. 1/2013 LEGGE

Dettagli

12:57 PMI: ACCORDO SACE-EUROFIDI, 50 MLN PER SOSTEGNO SU ESTERO (ANSA) - ROMA, 24 NOV - Eurofidi, la più grande struttura di garanzia europea, e

12:57 PMI: ACCORDO SACE-EUROFIDI, 50 MLN PER SOSTEGNO SU ESTERO (ANSA) - ROMA, 24 NOV - Eurofidi, la più grande struttura di garanzia europea, e 12:57 PMI: ACCORDO SACE-EUROFIDI, 50 MLN PER SOSTEGNO SU ESTERO (ANSA) - ROMA, 24 NOV - Eurofidi, la più grande struttura di garanzia europea, e Sace, la società del Tesoro che assicura il business delle

Dettagli

Modena, dal 13 ottobre 2015 al 21 aprile 2016 LA STRUTTURA

Modena, dal 13 ottobre 2015 al 21 aprile 2016 LA STRUTTURA Modena, dal 13 ottobre 2015 al 21 aprile 2016 LA STRUTTURA PRIMO 13 ottobre SECONDO 11 novembre TERZO 2 dicembre QUARTO 13 gennaio QUINTO 10 febbraio SESTO 2 marzo SETTIMO 21 aprile Provvedimenti fiscali

Dettagli

Quotidiano. www.ecostampa.it. Pag. 2. Anie

Quotidiano. www.ecostampa.it. Pag. 2. Anie Quotidiano 046087 www.ecostampa.it Anie Pag. 2 Quotidiano 046087 www.ecostampa.it Anie Pag. 3 Quotidiano 046087 www.ecostampa.it Anie Pag. 4 URL: http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/economia/dettaglio/nrc_131220

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 8 del 26 gennaio 2011 Novità in materia di rimborsi, dichiarazioni e comunicazioni dati IVA INDICE 1 Premessa... 2 2 Nuove modalità di presentazione delle richieste

Dettagli

IVA. Liquidazioni Periodiche e Versamenti. Art. 27 del D.P.R. 633/72

IVA. Liquidazioni Periodiche e Versamenti. Art. 27 del D.P.R. 633/72 IVA Liquidazioni Periodiche e Versamenti Art. 27 del D.P.R. 633/72 Periodicità delle liquidazioni Mensile Trimestrale per opzione Limiti Prestazioni di servizi: 309.874,14 Altre attività: 516.456,90 L

Dettagli

CHIUSURA IVA ANNO D'IMPOSTA 2013

CHIUSURA IVA ANNO D'IMPOSTA 2013 SCHEDA INFORMATIVA E DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA CHIUSURA IVA ANNO D'IMPOSTA 2013 DOCUMENTI DA ALLEGARE: CHIUSURA ANNUALE IVA ANNO 2013 COMPRENSIVA DI RIEPILOGHI (ACQUISTI, VENDITE, CORRISPETTIVI)

Dettagli

CIRCOLARE N. 5 / 2015. NUOVE MODALITA DI GESTIONE DELLE DICHIARAZIONI D INTENTO

CIRCOLARE N. 5 / 2015. NUOVE MODALITA DI GESTIONE DELLE DICHIARAZIONI D INTENTO Egregi CLIENTI - Loro SEDI Treviso, 9 marzo 2015. CIRCOLARE N. 5 / 2015. NUOVE MODALITA DI GESTIONE DELLE DICHIARAZIONI D INTENTO Riteniamo di fare cosa utile nell illustrare le nuove procedure che devono

Dettagli

Dott. Giorgio Amendolara Consulente Informatico Aziendale

Dott. Giorgio Amendolara Consulente Informatico Aziendale COME REGISTRARE LE BOLLE DOGANALI IN CAPITAL Per la registrazione delle Bolle Doganali in Capital, procedere come segue: Creare nel Piano dei Conti un Mastro Fornitori Extra UE o 0202000 FORNITORI EXTRA

Dettagli

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO DPM COMMERCIALISTI ASSOCIATI Gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Comunicazione dati IVA per l anno 2014 Dichiarazione IVA per l anno 2014 - Chiusure contabili 2014 Entro lunedì 2 marzo 2015 deve

Dettagli

COMUNICAZIONE IVA 2010 E CHIARIMENTI UFFICIALI PER COMPENSAZIONI IVA

COMUNICAZIONE IVA 2010 E CHIARIMENTI UFFICIALI PER COMPENSAZIONI IVA CIRCOLARE n. 03/2010 Pesaro, 25 gennaio 2010 Spett.li Clienti Loro SEDI COMUNICAZIONE IVA 2010 E CHIARIMENTI UFFICIALI PER COMPENSAZIONI IVA 1 Chiarimenti compensazioni iva: 1.1 Compensazione verticale

Dettagli

Catania, dal 30 ottobre 2015 al 11 maggio 2016 LA STRUTTURA

Catania, dal 30 ottobre 2015 al 11 maggio 2016 LA STRUTTURA Catania, dal 30 ottobre 2015 al 11 maggio 2016 LA STRUTTURA 1 INCONTRO 30 ottobre 2 INCONTRO 27 novembre 3 INCONTRO 17 dicembre 4 INCONTRO 22 gennaio 5 INCONTRO 26 febbraio 6 INCONTRO 30 marzo 7 INCONTRO

Dettagli

Fiscal Flash N. 29. Lettere d intento: nuova procedura al via. La notizia in breve 10.02.2015

Fiscal Flash N. 29. Lettere d intento: nuova procedura al via. La notizia in breve 10.02.2015 Fiscal Flash La notizia in breve N. 29 10.02.2015 Lettere d intento: nuova procedura al via Dal 12.02 il fornitore obbligato a verificare via Web la presentazione telematica delle lettere d intento Categoria:

Dettagli

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale

Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale Nota Salvatempo Contabilità 13.03 1 APRILE 2015 Modalità di esportazione nella Dichiarazione Rimborso IVA Trimestrale *in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 31/03/2014

Dettagli

LAURA BIAGIONI Dottore commercialista Revisore contabile

LAURA BIAGIONI Dottore commercialista Revisore contabile Piazza Cavour n.29, 60100 Ancona (AN) Tel.: 071-202538 071-204315 Fax: 071-57360 Posta elettronica: laura.biagioni@consulentiassociati.com LAURA BIAGIONI Dottore commercialista Revisore contabile Ancona,

Dettagli

Evidenza Redazione. 13/3/2009 Pag.8. A cura di ASCA S.p.A.

Evidenza Redazione. 13/3/2009 Pag.8. A cura di ASCA S.p.A. Evidenza Redazione 13/3/2009 Pag.8 A cura di ASCA S.p.A. AG. STAMPA ADNKRONOS del 12 marzo 2009 CASA: QUINTIERI (PMITALIA), SÌ AL PIANO, SHOCK POSITIVO PER COMPARTO CASA: QUINTIERI (PMITALIA), SÌ AL PIANO,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Sportelli Equitalia: richieste soddisfatte nel 96% dei casi

COMUNICATO STAMPA. Sportelli Equitalia: richieste soddisfatte nel 96% dei casi Equitalia S.p.a. Sede legale Via Andrea Millevoi n. 10 00178 Roma COMUNICATO STAMPA Sportelli Equitalia: richieste soddisfatte nel 96% dei casi Il 96% delle richieste dei cittadini viene soddisfatta dagli

Dettagli

Oggetto:Raccolta dati e documentazione per Comunicazione e dichiarazione annuale IVA anno 2011

Oggetto:Raccolta dati e documentazione per Comunicazione e dichiarazione annuale IVA anno 2011 Vicenza, Gennaio 2012 Oggetto:Raccolta dati e documentazione per Comunicazione e dichiarazione annuale IVA anno 2011 Gentile cliente, al fine di adempiere agli obblighi previsti dalle scadenze fiscali

Dettagli

STUDIO ANTONELLI. Forlì, 12 ottobre 2006

STUDIO ANTONELLI. Forlì, 12 ottobre 2006 Dott. Alessandro Antonelli TRIBUTARISTA - PUBBLICISTA Dott. Alessandro Mengozzi COMMERCIALISTA Dott. Stefano Sgarzani COMMERCIALISTA Dott. Federico Mambelli Dott. Stefano Zanfini Dott.ssa Rita Santolini

Dettagli

Le novità nella Dichiarazione IVA

Le novità nella Dichiarazione IVA Brescia - 24 aprile 2013 Commissione Consultiva Imposte Dirette Alberto Cobelli (dottore commercialista membro Commissione II.DD. ODCEC Brescia) Le novità dei modelli di dichiarazione fiscale 2013 Le novità

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE TECNOLOGIE PER L INNOVAZIONE Ufficio integrazione applicativa

DIREZIONE CENTRALE TECNOLOGIE PER L INNOVAZIONE Ufficio integrazione applicativa Roma, 20 maggio 2015 Prot. 58510/RU Rif.: 17631/RU /2015 46452/RU/2015 Allegati: Alle Direzioni Regionali, Interregionali ed Interprovinciale Agli Uffici delle dogane All Agenzia delle entrate Direzione

Dettagli

relatore: Stefano Setti Dottore Commercialista in Milano - Pubblicista

relatore: Stefano Setti Dottore Commercialista in Milano - Pubblicista MySolution, Ugdcec Pordenone e Ugdcec Udine, con la partecipazione di Zucchetti Software concessionario Zucchetti organizzano Master Iva MySolution relatore: Stefano Setti Dottore Commercialista in Milano

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 OTTOBRE 2013 AL 31 OTTOBRE 2013

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 OTTOBRE 2013 AL 31 OTTOBRE 2013 PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 OTTOBRE 2013 AL 31 OTTOBRE 2013 Martedì 15 ottobre Fatture e autofatture di importo inferiore a euro 300,00 Annotazione dell'eventuale documento cumulativo delle fatture

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRÆCIA DI CATANZARO LE NOTE DI VARIAZIONE AI FINI IVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRÆCIA DI CATANZARO LE NOTE DI VARIAZIONE AI FINI IVA UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRÆCIA DI CATANZARO LE NOTE DI VARIAZIONE AI FINI IVA 1 NOTE DI VARIAZIONE IVA (art. 26 del DPR n. 633/1972) Obbligatorie Facoltative Si tratta delle variazioni in aumento

Dettagli

ESTENSIONE REVERSE CHARGE E OPERAZIONI EFFETTUATE VERSO ENTI PUBBLICI (C.D. SPLIT PAYMENT )

ESTENSIONE REVERSE CHARGE E OPERAZIONI EFFETTUATE VERSO ENTI PUBBLICI (C.D. SPLIT PAYMENT ) S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO NUOVI ADEMPIMENTI FISCALI DOPO LA LEGGE DI STABILITÀ ESTENSIONE REVERSE CHARGE E OPERAZIONI EFFETTUATE VERSO ENTI PUBBLICI (C.D. SPLIT PAYMENT ) Commissione

Dettagli

Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015

Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015 Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015 Rapporti con la PA - dal 01.01.2015 l IVA non viene incamerata dal privato ma versata dall ente pubblico (Legge di stabilita per il 2015 - art. 1 commi 629, 630, 632

Dettagli

Agricoltura regime speciale. Breve premessa contabile/fiscale

Agricoltura regime speciale. Breve premessa contabile/fiscale Pagina 1 di 8 Agricoltura regime speciale Breve premessa contabile/fiscale REGIME SPECIALE di non esonero: dall'1.1.1998 è un regime speciale di detrazione (anziché di applicazione dell'iva). Infatti la

Dettagli

IL MONDO PROFESSIONALE IN UN UNICA PIATTAFORMA

IL MONDO PROFESSIONALE IN UN UNICA PIATTAFORMA CESI MULTIMEDIA - MySolution, UNAGRACO Viterbo, UGDCEC di Viterbo in collaborazione con l ODCEC di Viterbo organizzano Master Iva MySolution relatore: Stefano Setti Dottore Commercialista in Milano - Pubblicista

Dettagli

STUDIO GAMBINO Studio Legale ed Economico Aziendale

STUDIO GAMBINO Studio Legale ed Economico Aziendale OGGETTO: Semplificazioni fiscali Premessa Con il Consiglio dei Ministri che si è riunito venerdì 20 giugno sono state introdotte moltissime novità: è stato infatti esaminato, in via preliminare, il decreto

Dettagli

Master Iva MySolution 2016

Master Iva MySolution 2016 Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Como MySolution, in collaborazione con l Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Como organizza Master Iva MySolution relatore:

Dettagli

Le principali novità del modello Iva 2010 a cura di Sergio Pellegrino e Giovanni Valcarenghi

Le principali novità del modello Iva 2010 a cura di Sergio Pellegrino e Giovanni Valcarenghi Il Punto sull Iva Le principali novità del modello Iva 2010 a cura di Sergio Pellegrino e Giovanni Valcarenghi Premessa Con Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate di data 15 gennaio 2010

Dettagli

DECRETO SEMPLIFICAZIONI

DECRETO SEMPLIFICAZIONI Ambrosia Corporate Solutions Newsletter DECRETO SEMPLIFICAZIONI DECRETO LEGISLATIVO 21 NOVEMBRE 2014, N.175 SEMPLIFICAZIONE FISCALE (14G00190) G.U. Serie Generale n. 277 del 28/11/2014 Entrata in vigore

Dettagli

1. ASCA martedì 1 luglio 2014, 16.53.35. Crisi: Assinform, aziende ICT resistono. Occupazione stabile

1. ASCA martedì 1 luglio 2014, 16.53.35. Crisi: Assinform, aziende ICT resistono. Occupazione stabile 1. ASCA martedì 1 luglio 2014, 16.53.35 Crisi: Assinform, aziende ICT resistono. Occupazione stabile ZCZC ASC0393 1 ECO 0 R05 / +TLK XX! 1 X Crisi: Assinform, aziende ICT resistono. Occupazione stabile

Dettagli

730 precompilato. Dichiarazioni d'intento

730 precompilato. Dichiarazioni d'intento CIRCOLARE INFORMATIVA Novità fiscali Scadenze Adempimenti Novità fiscali 730 precompilato Se nel 730 precompilato il Fisco riporta un dato inesatto il contribuente deve correggerlo. Se non lo fa è passibile

Dettagli

Master Iva MySolution 2013

Master Iva MySolution 2013 CESI MULTIMEDIA in collaborazione con gli ODCEC DI REGGIO CALABRIA, PALMI E LOCRI organizza presso È HOTEL sito in Via dei Giunchi 6, Lido comunale, REGGIO CALABRIA il Master Iva MySolution 2013 calendario

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N MUTUO CHIROGRAFARIO BCC IMPRESA

FOGLIO INFORMATIVO N MUTUO CHIROGRAFARIO BCC IMPRESA FOGLIO INFORMATIVO N MUTUO CHIROGRAFARIO BCC IMPRESA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo Soc. Coop. Sede legale in Buonabitacolo,via S.Francesco Tel.: 0975-91541/2 Fax:

Dettagli

NOVITA NORMATIVE IVA ANNO D IMPOSTA 2010

NOVITA NORMATIVE IVA ANNO D IMPOSTA 2010 NOVITA NORMATIVE IVA ANNO D IMPOSTA 2010 Normativa comunitaria e normativa nazionale L imposta sul valore aggiunto è disciplinata da leggi nazionali che sono subordinate alle direttive comunitarie. Queste

Dettagli

Novità del Decreto Legislativo 175/2014 (Decreto sulle semplificazioni fiscali)

Novità del Decreto Legislativo 175/2014 (Decreto sulle semplificazioni fiscali) CIRCOLARE dicembre 2014: Novità del Decreto Legislativo 175/2014 (Decreto sulle semplificazioni fiscali) Riepiloghiamo brevemente le novità più rilevanti introdotte dal Decreto Legislativo n 175/2014,

Dettagli

Circolare N. 62 del 27 Aprile 2016

Circolare N. 62 del 27 Aprile 2016 Circolare N. 62 del 27 Aprile 2016 Bonus acquisto strumenti musicali: al via le dichiarazioni del venditore Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con provvedimento n. 36294 del 8

Dettagli

LA COMUNICAZIONE DELLE DICHIARAZIONI D INTENTO

LA COMUNICAZIONE DELLE DICHIARAZIONI D INTENTO Periodico quindicinale FE n. 10 14 agosto 2012 LA COMUNICAZIONE DELLE DICHIARAZIONI D INTENTO ABSTRACT Il cosiddetto Decreto Semplificazioni Fiscali è intervenuto sull obbligo di comunicazione delle dichiarazioni

Dettagli

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti

1) Scadenze importanti 2) Agevolazioni e contributi a favore delle imprese 3) Tabella Usufrutto 2015 4) Varie aggiornamento. 1. Scadenze importanti DOTT. RAG. GIOVANNA CASTELLI Via Luigi Sacco 14, Varese partita iva 00346750128 Tel.: 0332/288494 288522 Fax: 0332/831583-282850 E-mail: segreteria@gcastelli.com cod.fiscale CSTGNN52D41L682L Varese, 9

Dettagli

STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI

STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI Varese, 17 Dicembre 2014 DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI Il Decreto Legislativo 21 novembre 2014 nr. 175, cosiddetto Semplificazione fiscale e dichiarazione dei

Dettagli

SANZIONI (tabelle di sintesi)

SANZIONI (tabelle di sintesi) (tabelle di sintesi) DELL OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ANNUALE IVA ART. 5 - DLGS 471/1997 Dichiarazione omessa: con IVA dovuta senza IVA dovuta (IVA a credito o saldo a zero) Dichiarazione infedele con incidenza

Dettagli

CIRCOLARE N. 16/E. OGGETTO: Risposte a quesiti in materia di controllo delle compensazioni Iva Nuovo canale di assistenza dedicato

CIRCOLARE N. 16/E. OGGETTO: Risposte a quesiti in materia di controllo delle compensazioni Iva Nuovo canale di assistenza dedicato CIRCOLARE N. 16/E Roma, 19 aprile 2011 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti OGGETTO: Risposte a quesiti in materia di controllo delle compensazioni Iva Nuovo canale di assistenza dedicato 2 INDICE

Dettagli

IL RIMBORSO E LA COMPENSAZIONE DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE

IL RIMBORSO E LA COMPENSAZIONE DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE Circolare N. 24 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 29 marzo 2011 IL RIMBORSO E LA COMPENSAZIONE DEL CREDITO IVA TRIMESTRALE In presenza dei necessari requisiti il credito IVA maturato in periodi

Dettagli

Master Iva MySolution 2013

Master Iva MySolution 2013 CESI MULTIMEDIA con il patrocinio dell UGDEC e dell ARCER di Parma organizza presso Hotel Parma & Congressi via Emilia ovest 281A - 43126 Parma il Master Iva MySolution 2013 calendario corsi febbraio 2013

Dettagli

INDICE CAPITOLO PRIMO IL RAVVEDIMENTO OPEROSO. 1. Gli aspetti generali e la prima interpretazione dell Amministrazione finanziaria... pag.

INDICE CAPITOLO PRIMO IL RAVVEDIMENTO OPEROSO. 1. Gli aspetti generali e la prima interpretazione dell Amministrazione finanziaria... pag. INDICE CAPITOLO PRIMO IL RAVVEDIMENTO OPEROSO 1. Gli aspetti generali e la prima interpretazione dell Amministrazione finanziaria... pag. 9 CAPITOLO SECONDO LE SINGOLE TIPOLOGIE DI VIOLAZIONI 1. Gli omessi

Dettagli

L'INVIO DELLE DICHIARAZIONI D'INTENTO PER IL 2016

L'INVIO DELLE DICHIARAZIONI D'INTENTO PER IL 2016 L'INVIO DELLE DICHIARAZIONI D'INTENTO PER IL 2016 Come noto, agli esportatori abituali è concessa la possibilità di acquistare / importare beni e servizi senza applicazione dell IVA nel limite del plafond

Dettagli

APCOM AGENZIA Data 13 ottobre 2010

APCOM AGENZIA Data 13 ottobre 2010 APCOM Trasporti/ Confetra a Matteoli: no a direttiva Ue Eurovignette Sarebbe pesante l'aggravio del trasporto su gomma Roma, 13 ott. (Apcom) - In una lettera inviata al Ministro delle Infrastrutture e

Dettagli

Comunicazione Dati Iva relativa al 2009

Comunicazione Dati Iva relativa al 2009 PERIODICO INFORMATIVO N. 08/2010 Comunicazione Dati Iva relativa al 2009 Come di consueto entro la fine del mese di febbraio va presentata, esclusivamente in via telematica, la Comunicazione dati IVA.

Dettagli

OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE

OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE CESSIONI ACQUISTI NON IMPONIBILI IMPONIBILI CESSIONI INTRACOMUNITARIE Costituiscono cessioni intracomunitarie: le cessioni a titolo oneroso di beni,

Dettagli

GESTIONE AUTOMATICA DEI CREDITI IN F24

GESTIONE AUTOMATICA DEI CREDITI IN F24 GESTIONE AUTOMATICA DEI CREDITI IN F24 Il riferimento al manuale è il menù DR capitolo Compensazioni - Delega F24. IMPOSTAZIONI PER OTTENERE LA COMPENSAZIONE AUTOMATICA DEI CREDITI IN F24 Per avvalersi

Dettagli

IL MERCATO ELETTRONICO DELLA P.A. Semplificazione per Amministrazioni e Imprese

IL MERCATO ELETTRONICO DELLA P.A. Semplificazione per Amministrazioni e Imprese IL MERCATO ELETTRONICO DELLA P.A. Semplificazione per Amministrazioni e Imprese NORMATIVA Il Mercato Elettronico della P.A. nasce con il D.P.R. 101/2002 che disciplina lo svolgimento di procedure telematiche

Dettagli

Schede operative. Adempimenti Iva. Definizione di mezzo di trasporto. Definizione di mezzo di trasporto «nuovo» o «usato»

Schede operative. Adempimenti Iva. Definizione di mezzo di trasporto. Definizione di mezzo di trasporto «nuovo» o «usato» Adempimenti Iva Il nuovo modello F24 «IVA immatricolazione auto UE» In attuazione dell art. 1, commi 9 e 10, del D.L. 3 ottobre 2006, n. 262 (convertito dalla L. 24 novembre 2006, n. 286), il Direttore

Dettagli

ELENCO CLIENTI E FORNITORI

ELENCO CLIENTI E FORNITORI ELENCO CLIENTI E FORNITORI (COMUNICAZIONE TELEMATICA ART 21 DEL DL. 72/2010 - SPESOMETRO) Fiscal Software by ACS Data Systems Release: 10.01.2012 ACS Data Systems spa/ag 1 / 19 INDICE Indice... 2 Introduzione...

Dettagli

Novità in tema di fatturazione dall 1.01.2013

Novità in tema di fatturazione dall 1.01.2013 Ai Gentili Clienti Novità in tema di fatturazione dall 1.01.2013 1 La L. 24.12.2012, n. 228 (legge di Stabilità 2013) ha introdotto novità in materia di fatturazione da applicare su tutte le operazioni

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2013

SCADENZE SETTEMBRE 2013 SCADENZE SETTEMBRE 2013 LUNEDì 2 SETTEMBRE IMPOSTE RATEIZZATE - Ultimo giorno utile per effettuare il versamento della rata delle imposte rateizzate da parte dei contribuenti non titolari di partita Iva.

Dettagli

AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO

AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO PERCORSO DI IPSOA AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO PARMA, 14 OTTOBRE 2015 29 APRILE 2016 XVI EDIZIONE www.ipsoa.it/percorsitributari PERCORSO DI AGGIORNAMENTO TRIBUTARIO Da sedici anni l appuntamento dedicato

Dettagli

Studio Commercialisti Associati

Studio Commercialisti Associati Revisore Contabile AI SIGNORI CLIENTI LORO SEDI Circolare Studio N. 1 / 2013 del 10/01/2013 Oggetto: le novità inerenti l I.V.A. e la fatturazione a decorrere dal 01/01/2013 Numerose sono le novità in

Dettagli

CIRCOLARE INFORMATIVA APRILE N. 4/2012

CIRCOLARE INFORMATIVA APRILE N. 4/2012 CIRCOLARE INFORMATIVA APRILE N. 4/2012 A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI Di seguito evidenziamo i principali adempimenti del mese di aprile. Versamenti Iva mensili Scade Il 16 aprile il termine di versamento

Dettagli

Legge di stabilità 2013 Novità in materia di fatturazione

Legge di stabilità 2013 Novità in materia di fatturazione Legge di stabilità 2013 Novità in materia di fatturazione Al fine di recepire il contenuto della direttiva 2010/45/UE, la L. 24.12.2012 n. 228 (legge di stabilità 2013) introduce numerose novità in materia

Dettagli

Circolare n. 1. del 4 gennaio 2013 INDICE. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di fatturazione

Circolare n. 1. del 4 gennaio 2013 INDICE. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di fatturazione Circolare n. 1 del 4 gennaio 2013 Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di fatturazione INDICE 1 Premessa... 2 2 Nuovi obblighi di fatturazione... 2 2.1 Operazioni nei confronti di soggetti passivi

Dettagli

REGISTRAZIONI CONTABILI

REGISTRAZIONI CONTABILI REGISTRAZIONI CONTABILI presupposti civilistici risvolti fiscali perchè devo fare le registrazioni? come e quando devo fare le registrazioni? FINALITÀ CIVILISTICA art. 2423 definire con chiarezza un bilancio

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 43436/2014 Approvazione del modello IVA TR per la richiesta di rimborso o per l utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la

Dettagli

CIRCOLARE PER LA CLIENTELA - Il decreto semplificazioni fiscali e le altre novità di periodo - Le principali novità:

CIRCOLARE PER LA CLIENTELA - Il decreto semplificazioni fiscali e le altre novità di periodo - Le principali novità: PAGINA 1 CIRCOLARE PER LA CLIENTELA - Il decreto semplificazioni fiscali e le altre novità di periodo - 29 Dicembre 2014 Indice: Le principali novità 1 Riduzione del tasso di interesse legale 1 Estinzione

Dettagli

Bari, dal 28 ottobre 2015 al 4 maggio 2016 LA STRUTTURA IL PROGRAMMA. 1 INCONTRO 28 ottobre 2015

Bari, dal 28 ottobre 2015 al 4 maggio 2016 LA STRUTTURA IL PROGRAMMA. 1 INCONTRO 28 ottobre 2015 Bari, dal 28 ottobre 2015 al 4 maggio 2016 LA STRUTTURA 1 INCONTRO 28 ottobre 2 INCONTRO 19 novembre 3 INCONTRO 15 dicembre 4 INCONTRO 19 gennaio 5 INCONTRO 25 febbraio 6 INCONTRO 24 marzo 7 INCONTRO 4

Dettagli

Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti

Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti Roma, 10/01/2015 Spett.le Cliente Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti Dottore Commercialista e Revisore Contabile Piazza Gaspare Ambrosini 25, Cap 00156 Roma Tel 06/41614250 fax 06/41614219

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA LINEE GUIDA AI PRODOTTI CDP PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE E LE ESPORTAZIONI

PROTOCOLLO D INTESA LINEE GUIDA AI PRODOTTI CDP PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE E LE ESPORTAZIONI PROTOCOLLO D INTESA LINEE GUIDA AI PRODOTTI CDP PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE E LE ESPORTAZIONI Associazione Bancaria Italiana, con sede legale in Roma, Piazza del Gesù 49, Codice Fiscale

Dettagli

Al via le semplificazioni fiscali. Esaminato il decreto legislativo in materia di semplificazioni fiscali

Al via le semplificazioni fiscali. Esaminato il decreto legislativo in materia di semplificazioni fiscali Fiscal Flash La notizia in breve N. 114 23.06.2014 Al via le semplificazioni fiscali Esaminato il decreto legislativo in materia di semplificazioni fiscali Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730

Dettagli

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE Decreto Ministero dell Economia e delle Finanze 23 gennaio 2015 G.U. 3 febbraio 2015 n. 27 Modalita' e termini per il versamento dell'imposta sul valore aggiunto da parte delle pubbliche amministrazioni.

Dettagli

La contabilità semplificata

La contabilità semplificata La contabilità semplificata Luciano Alberti BOOKSITE IMPORTANTE Eventuali documenti integrativi al testo saranno resi disponibili nel booksite. Le istruzioni per scaricare i file sono a pag. 287 N.B.:

Dettagli

GLI ADEMPIMENTI INTRASTAT

GLI ADEMPIMENTI INTRASTAT GLI ADEMPIMENTI INTRASTAT L anno 2008 non ha apportato sostanziali modifiche sia alle modalità sia ai termini di presentazione delle dichiarazioni intrastat. Pertanto con la presente trattazione ci limitiamo

Dettagli

w w w. f e r d i n a n d o b o c c i a. i t

w w w. f e r d i n a n d o b o c c i a. i t Circ. n. 11 del 27 gennaio 2013 A TUTTI I CLIENTI L O R O S E D I Oggetto: COMUNICAZIONA ANNUALE DATI IVA Scade il prossimo 28 febbraio il termine per trasmettere telematicamente la Comunicazione annuale

Dettagli

Legge n 214 del 22 dicembre 2011, art.12, comma 2 - invio di comunicazioni ai pensionati.

Legge n 214 del 22 dicembre 2011, art.12, comma 2 - invio di comunicazioni ai pensionati. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 30-12-2011 Messaggio n. 24711 Allegati n.1 OGGETTO: Legge n 214 del 22

Dettagli

Scadenze fiscali: APRILE 2015 10 APRILE 2015

Scadenze fiscali: APRILE 2015 10 APRILE 2015 Scadenze fiscali: APRILE 2015 10 APRILE 2015 SOGGETTI PASSIVI IVA CHE EFFETTUANO LA LIQUIDAZIONE MENSILE AI FINI DELL'IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (CONTRIBUENTI IVA MENSILI) Esclusivamente in via telematica,

Dettagli

CREDITO IVA Il nuovo modello di garanzia per il rimborso

CREDITO IVA Il nuovo modello di garanzia per il rimborso CREDITO IVA Il nuovo modello di garanzia per il rimborso Con un apposito provvedimento il Direttore dell Agenzia delle Entrate ha approvato un nuovo modello di garanzia per la richiesta di rimborso dell

Dettagli

Il sito di riferimento per tutte le informazioni sulla fattura elettronica è il seguente: http://fatturapa.gov.it

Il sito di riferimento per tutte le informazioni sulla fattura elettronica è il seguente: http://fatturapa.gov.it EQUIPE INFORMATICA SRL Via Ugo Balzani 35-00162 Roma C.F.-P.IVA. 07830491002 R.E.A. 1057715 Cap.Soc.euro 10.000,00 i.v. TEL. 06-86205431 FAX 06-233234012 equipesrl@mrbook.it - WWW.MRBOOK.IT Comunicazione

Dettagli

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Versione A 1 documento riservato ai clienti diretti Tel 051 813324 Fax 051 813330 info@centrosoftware.com sommario Introduzione...3

Dettagli

RISOLUZIONE N. 200/E

RISOLUZIONE N. 200/E RISOLUZIONE N. 200/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 02 agosto 2007 Oggetto: Istanza d interpello Art. 11, legge 27.07.2000, n. 212. Con l interpello specificato in oggetto, concernente

Dettagli

NUOVE REGOLE COMUNITARIE SULLA TERRITORIALITA DELL IVA

NUOVE REGOLE COMUNITARIE SULLA TERRITORIALITA DELL IVA NUOVE REGOLE COMUNITARIE SULLA TERRITORIALITA DELL IVA Le risposte pubblicate dalla stampa specializzata Confindustria Genova - Martedì 4 maggio 2010 D Come deve comportarsi una società italiana che abbia

Dettagli

NOVITA LEGISLATIVE. Gennaio 2015. 2. Nuovo regime forfetario per imprese e professionisti

NOVITA LEGISLATIVE. Gennaio 2015. 2. Nuovo regime forfetario per imprese e professionisti NOVITA LEGISLATIVE Gennaio 2015 1. Estensione reverse charge 2. Nuovo regime forfetario per imprese e professionisti 3. Split payment- fatture alla Pubblica Amministrazione (PA) 4. Gestione separata Inps

Dettagli

COSTITUZIONE ED UTILIZZO DEL PLAFOND

COSTITUZIONE ED UTILIZZO DEL PLAFOND Circolare N. 51 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 10 luglio 2009 COSTITUZIONE ED UTILIZZO DEL PLAFOND Al sussistere di determinate condizioni, i soggetti che operano abitualmente con l estero

Dettagli

Il Credito Iva in Italia e all estero. Confindustria Biella, 14 settembre 2010 Alberto Venturini

Il Credito Iva in Italia e all estero. Confindustria Biella, 14 settembre 2010 Alberto Venturini Il Credito Iva in Italia e all estero Confindustria Biella, 14 settembre 2010 Alberto Venturini 1 Agenda 1. Gestione del credito Iva 2. Rimborsi Iva esteri vecchia procedura 3. Rimborsi Iva esteri nuova

Dettagli

La lente sul fisco L Aggiornamento Professionale on-line

La lente sul fisco L Aggiornamento Professionale on-line La lente sul fisco L Aggiornamento Professionale on-line Guida Operativa Comunicazione delle operazioni IVA di importo non inferiore a 3.000,00 euro A cura della Redazione La Lente sul Fisco Coordinamento

Dettagli

VALENZA-PARTNERS www.valenza-partners.com

VALENZA-PARTNERS www.valenza-partners.com VALENZA-PARTNERS Roma Via Cesare Pavese, 141 00144 Milano Via Milano, 10 20083 Gaggiano (MI) www.valenza-partners.com 1 VALENZA-PARTNERS Sipar S.r.l. CE.S.MA. Studio Legale Valenza www.valenza-partners.com

Dettagli

IL REGIME DEI NUOVI MINIMI regime fiscale di vantaggio per l imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità

IL REGIME DEI NUOVI MINIMI regime fiscale di vantaggio per l imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità IL REGIME DEI NUOVI MINIMI regime fiscale di vantaggio per l imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità A cura del Dott. Michele Avesani A partire dal 1 gennaio 2012 è entrato in vigore il regime

Dettagli