Tvn, cantiere ancora bloccato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tvn, cantiere ancora bloccato"

Transcript

1 CIVITAVECCHIA Via C. Calisse, 97 - Tel. 0766/ la Provincia Quotidiano di Civitavecchia, Santa Marinella e dell Etruria ANNO III - Numero euro 0,10 - Martedì 23 Ottobre S. Giovanni da Capestrano web: - e.mail: Ieri la struttura è rimasta chiusa tutto il giorno, una decisione sarà presa oggi Tvn, cantiere ancora bloccato L inchiesta sulla morte dell operaio prosegue: attesi i risultati della ispezione Asl Duro scontro in aula durante i lavori della commissione trasporti Rissa in Regione, minacce e insulti tra Enrico Luciani e Donato Robilotta A PAGINA 3 Ancora braccia conserte a Tvn. Ieri gli operai si sono riuniti in assemblea con i sindacati e così faranno anche oggi, per decidere se proseguire o meno con il blocco delle attività. Decisione legata alla riunione fiume che si è svolta ieri pomeriggio. Intanto, mentre il Sindaco chiede un maggiore coinvolgimento della Asl e dell Ispettorato del Lavoro, proseguono le indagini dal punto di vista giudiziario. Un solo indagato, al momento, l operaio difeso dagli avvocati Barbieri e Riccetti. Per oggi sono attesi i risultati dei controlli effettuati dagli ispettori della Asl. A PAGINA 3 L alto Lazio raccoglie firme per bloccare il carbone Enel No coke: denuncia penale contro Bersani A PAGINA 6 Il sindaco offre alla cooperativa un alternativa a s. gordiano Il Pincio apre a Civitabella ma esclude l Arci dalle trattative NELLO SPORT Piega il Marta, guadagna posizioni in classifica e dedica i tre punti a Michele Cozzolino L emergenza non frena la corsa del Civitavecchia A PAGINA 5 S. Marinella Si sente male, ma un pino blocca la via all ambulanza A PAGINA 6 Mantiene l imbattibilità e continua a salire in classifica il Civitavecchia, che dopo sei turni è nei piani alti dell Eccellenza. Domenica nel gelo del Fattori i nerazzurri hanno piegato 2-1 il Marta grazie al rigore di Macaluso ed il terzo sigillo stagionale di Lancioni. La squadra ha dedicato i tre punti a Michele Cozzolino, l operaio tragicamente scomparso in un incidente a Tvn. Ultrà in silenzio con striscioni sulle morti bianche. Canottaggio A Marsala Erika Bello conquista il tricolore Hockey in line Al Golden gol I Pirati fanno strada in Coppa Italia soffrendo Basket Serie C2 Rossoneri scatenati Cento volte Cestistica al palasport col Terracina NUOVO PUNTO VENDITA OUTLET ABBIGLIAMENTO, INTIMO, CALZATURE

2

3 Martedì 23 Ottobre 2007 Civitavecchia 3 Un incontro durato oltre tre ore, ieri pomeriggio, per discutere di sicurezza Riunione fiume tra sindacati ed Enel Questa mattina in assemblea si deciderà se proseguire o meno con il blocco del cantiere di Tvn Il sindaco Moscherini chiede un maggiore coinvolgimento della Asl e dell ispettorato del lavoro È rimasto chiuso per tutta a giornata di ieri il cantiere di vn. La decisione è stata presa ai sindacati confederali e di ategoria di Cgil, Cisl e Uil al ermine dell assemblea con i avoratori elettrici, metalmecanici, edili e dei servizi e dopo n primo incontro con la diigenza ed i tecnici Enel nel orso del quale è stata portata ll attenzione dell azienda la ecessità di mettere in campo n intervento straordinario ulla sicurezza, con una comissione mista che verifichi uelle che sono le condizioni ll interno del cantiere. «Un ruppo di lavoro del genere siste già - hanno spiegato ma stavolta dovrà effettuare na sorta di ricognizione per edere se, effettivamente, ci ono questioni aperte o situaioni da sanare». Dopo l inidente in cui ha perso la vita l giovane operaio della Ceit ichele Cozzolino, si torna a arlare di sicurezza. I sindacati prima un diverbio con aracri(an), poi un duro scontro con robilotta (nuovo psi) Lite in Regione, Luciani contro tutti Sfiorata la rissa in commissione trasporti, insulti e minacce tra alcuni consiglieri Alle scorse amministrative, durante un comizio elettorale in corso Centocelle, Enrico Luciani ridicolizzava i Riformisti reduci da una lite interna, parlando pubblicamente di match pugilistici avvenuti, in cui uno avrebbe sferrato un pugno, un altro si sarebbe piegato sulle ginocchia e così via. Quanto accaduto (per davvero) venerdì scorso alla Regione Lazio, si è accostato parecchio alla situazione descritta, ed uno dei protagonisti della rissa è proprio il consigliere regionale del Prc. Stando ai fatti, Luciani presiedeva la commissione trasporti trattando il tema Cotral, quando il consigliere hanno infatti si alla vigilia portato all attenzione del tragico d e l l E n t e elettrico, incontrato poi nel pomeriggio, le proprie incidente di mercoledì. Oggi più che mai è quindi al primo posto dell agenda. condizioni Ribadi- imprescindibili per ripristinare le sco il nostro impegno nel chiedere un normali attività m a g g i o r e lavora- tive sospese da mercoledì scorso. Sicurezza quindi, c o i n v o l g i - mento di Asl e Ispettorato del Lavoro nei controlli, fermo ma anche restando c o n t r a t t i, orari di lavoro e riduzioni Il cantiere di Tvn rimane ancora chiuso (FOTO ROMANO) che la nostra attenzione resterà alta». dei rischi per chi opera nel cantiere. Nessun punto della piattaforma sui diritti dei lavoratori è stato tralasciato, anche nel corso dell incontro con il sindaco Moscherini, svoltosi nel primo pomeriggio, e quel- lo che, a seguire, ha visto partecipare anche i responsabili delle imprese. «La sicurezza era già stata posta al centro dell attenzione ha dichiarato il sindaco Moscherini nell incontro svolto- In quest ottica ha annunciato che scriverà alla Regione per chiedere, per la straordinarietà delle attività in corso a Civitavecchia, la mobilità del personale verso l Asl RmF. «Vogliamo che le famiglie dei Enrico Luciani infervorato durante un intervento Francesco Aracri (An) ha attaccato la maggioranza definendola improduttiva. Da qui un botta e risposta di accuse: «Fascista rosso» urla Aracri, con annessa replica di Luciani «Meglio che democristiano». Neppure il tempo di placare gli animi, che già si passa alla fase successiva, quella che vede Enrico Luciani all attacco sul fronte caldo di Donato Robilotta (Nuovo Psi). Questi, vistosi azzittito bruscamente da Luciani, all accusa di «Ignorante» avrebbe risposto per le rime «L ignorante sei tu», mentre il presidente dell assise proseguiva adirato «Ti stacco la testa, ti faccio saltare i denti». Luciani, raggiunto telefonicamente ha minimizzato l accaduto «Non è la prima volta che in aula accadono queste cose». Di diverso avviso Robilotta «In Regione non abbiamo bisogno di picchiatori - ha fatto sapere - bensì di gente preparata. E per questo - ha concluso che gli ho consigliato di seguire un corso di italiano». lavoratori - ha aggiunto - non debbano preoccuparsi quando vedono un loro congiunto recarsi in centrale». Si è poi riaperto il tavolo con Imprese ed Enel: entrambe hanno assicurato la volontà di trasferire alle organizzazioni sindacali relazioni puntuali sullo stato dell arte in cantiere in tema di sicurezza, con l impegno ad assumere iniziative per migliorare ulteriormente il livello di garanzia di incolumità per i lavoratori. Il tavolo è poi proseguito con il confronto tra Imprese ed Enel, avente come oggetto il residuo di appalti e i servizi di cui la centrale avrà bisogno, quando entrerà a regime: l azienda elettrica presenterà un piano in tal senso alla prossima riunione del tavolo. Stamattina intanto sindacati e lavoratori, considerati gli incontri di ieri, decideranno se sospendere o meno il blocco del cantiere. sotto accusa il prc Caos sulla nave proveniente da Olbia Notte movimentata a bordo del traghetto Tirrena Sharden proveniente da Olbia. Lo scorso fine settimana infatti, alcuni simpatizzanti di Rifondazione Comunista diretti a Roma per la pubblicizzata manifestazione politica, avrebbero creato notevole caos, disturbando la tranquillità degli altri viaggiatori. La segnalazione rivolta da questi alla Tirrenia, non avrebbe prodotto alcun effetto, poichè il comandante della nave si sarebbe dichiarato impotente di fronte ad un trambusto di grande entità. La moglie dell operaio: «Grazie» Vuole ringraziare Maria Pia. Ringraziare tutti quelli che, in questi giorni difficili, sono stati vicini a lei e alla sua bambina, a tutta la famiglia distrutta dalla perdita di Michele. «Un grazie alle istituzioni e, in particolare, al sindaco Moscherini - ha spiegato la ragazza - perché in questi giorni ha dimostrato sensibilità e affetto. Alla ditta dove lavorava mio marito, perché si è adoperata ed è sempre stata presente. E ancora ai sacerdoti, al Vescovo per le sue belle parole, ai colleghi, agli amici e ai cittadini che hanno partecipato commossi ai funerali di Michele. A loro, e a chi magari ho dimenticato in questo momento, va tutta la mia riconoscenza». La stessa che Maria Pia ha dimostrato nei confronti della dirigenza, dei giocatori e dei tifosi del Civitavecchia che domenica hanno dedicato la partita al giovane operaio. Nonostante il freddo pungente tanti sono stati coloro che hanno voluto recarsi allo stadio per Michele. Tutti paganti, nessun accredito, né biglietti omaggio. L intero ricavato della partita andrà alla giovane moglie che prima della partita, insieme ai fratelli dell operaio scomparso, ha incontrato la dirigenza della squadra. la Provincia Quotidiano di Civitavecchia, Santa Marinella e dell Etruria Redazione: L.go Plebiscito, Civitavecchia Tel Fax Pubblicità: Seapress Srl tel DIRETTORE RESPONSABILE Massimiliano Grasso Editore: Editoriale La Provincia Soc. Coop. Sede legale: Largo Plebiscito, Civitavecchia Registrazione del Tribunale di Civitavecchia n 14/05 Stampa: C.S.R. - Roma Abbonamento sost.(6 numeri) Annuo: 100,00 è venuta a mancare all affetto dei suoi cari ELISA ATZENI in OLIVA Ne danno il triste annuncio il marito, i figli, i nipoti, il genero, la nuora e parenti tutti. Il funerale sarà celebrato oggi alle ore nella chiesa di S. GORDIANO. E mancata all affetto dei suoi cari ELVIRA SCAVONGELLI ved. SANFILIPPO - di anni 89 Lo annunciano con dolore i figli, le nuore e i nipoti Il funerale sarà celebrato oggi alle ore nella chiesa di S.PIETRO (Borgata Aurelia) IL PRESENTE VALGA COME RINGRAZIAMENTO E mancata all affetto dei suoi cari MARIA CACICCO in BARLAFANTE - di anni 68 Lo annunciano con dolore il marito, i figli e i nipoti Il funerale sarà celebrato oggi alle ore nella chiesa GESù DIVINO LAVORATORE IL PRESENTE VALGA COME RINGRAZIAMENTO C.vecchia - v. Apollodoro, 39/41 Le provinciali fanno gola a Iacomelli Gianfranco Iacomelli con un piede dentro e l altro fuori dalla maggioranza. Il consigliere si è dichiarato simpatizzante della costituente socialista, quella fortemente voluta da Alessandro Battilocchio. E proprio l europarlamentare, già indiretto protagonista alle scorse amministrative civitavecchiesi, potrebbe regalare al medico un nuovo sogno chiamato Provinciali. Un sogno che si spera non resti tale, così come la vittoria per i socialisti alle comunali. Traslochi in vista Forza Italia e De Paolis, prove tecniche di avvicinamento Forza Italia, tutti sembrano volerci entrare, ma nessuno, da dentro e da fuori il partito, conferma le voci. Gli azzurri in pectore sono stati prima Fabiana Attig, poi, giorni fa, Mario Fiorentini, ora invece sarebbero sempre più insistenti le voci che indicherebbero Sandro De Paolis (foto) orientato verso un passaggio in Forza Italia. Dopo la fallita traversata interna al Pd e al mai nato accordo in vista della costituente socialista, l ex (?) esponente della Margherita starebbe, secondo indiscrezioni, parlando sempre più spesso con Alessio De Sio, che non conferma e non smentisce, mentre non rientrerebbe affatto in questa ipotesi Fiorentini, che al momento invoca un riequilibrio di giunta, sollecitando i partiti affinché riconoscano alla Dc «il giusto valore di mercato».

4 APERTO LA DOMENICA MATERIALI MATERIALI EDILI EDILI PAVIMENTI PAVIMENTI E RIVESTIMENTI RIVESTIMENTI SCALE SCALE E INFISSI INFISSI ARREDO GIARDINO PORTE E MANIGLIE ARREDO BAGNO CUCINE CUCINE RILIEVO MISURE PROGETTI IN 3D TRASPORTO MONTAGGIO ASSISTENZA CLIENTI I professionisti del credito PAGAMENTI RATEALI A CIVITAVECCHIA IN ZONA INDUSTRIALE Via A. Molinari, 2/7 Tel

5 Martedì 23 Ottobre 2007 Civitavecchia 5 L assessore all ambiente Fabiana Attig rende noti i particolari del nuovo provvedimento nato per contrastare le edificazioni abusive Definito dal Comune il catasto degli incendi Censiti in via precauzionale 125 ettari di terreni boschivi, tra cui il fosso di Zampa d Agnello Conferenza stampa ieri mattina all aula Cutuli del comune, in cui l assessore all ambiente Fabiana Attig ha ufficializzato la nascita del catasto degli incendi «Finalmente, dopo mesi di lavoro - ha dichiarato - il nuovo regolamento è esposto all Albo Pretorio». Si tratta di una prassi disciplinata da una circolare ministeriale, atta a scongiurare la speculazione edilizia sui terreni in precedenza rimasti coinvolti da roghi. Il nuovo catasto, ha fatto sapere la Attig coadiuvata dai tecnici comunali, è frutto di uno studio meticoloso, improntato sul censimento di circa 125 ettari di terreno, tra cui il fosso di Zampa d Agnello. Pronto anche il piano d emergenza incendi, messo a punto dal comune in collaborazione con i vigili del fuoco, la protezione civile ed il corpo forestale dello stato. Il nuovo codice, regolamenta le aree boschive adibite a pascolo e caccia, e dovrebbe porre un freno a comportamenti illeciti successivi agli incendi. In passato infatti, molti roghi si sono rivelati dolosi e accompagnati subito dopo, dalla nascita sul posto di banchine o peggio di costruzioni edilizie. Da qui, una nuova tecnica illegale, ossia quella della frammentazione di particella, che in sostanza consente ai proprietari di terreni privati, di far scomparire la particella catastale originaria e di attribuire i metri quadri della superficie bruciata a una nuova particella accorpata con un altra numerazione e non più risultante come boscata. In tal modo sarebbe gioco facile costruire abusivamente, amenochè il comune non dia tempestivamente ai privati il cosiddetto vincolo di inedificabilità «Non lo possiamo dare prima dello scadere dei 30 giorni di affissione all Albo» hanno riferito la Attig e i tecnici, ammettendo così implicitamente un limite riferito al nuovo provvedimento. L assessore Fabiana Attig con il dirigente Maurizio Marini Prospettata alla cooperativa l ipotesi di una struttura alternativa nel centro della città. Dubbi su caratteristiche e tempi di trasferimento Civitabella dal Sindaco, incontro con riserva Esclusa dal colloquio l associazione Arci. Sanzolini: «Ne siamo rammaricati» Un colloquio forse troppo breve, a sentir parlare i diretti interessati, ma che è significato un primo passo per risolvere una situazione che si sta trascinando da troppo tempo ormai. È con l incontro di ieri mattina al Pincio che il sindaco Gianni Moscherini ha voluto tendere una mano alla cooperativa Civitabella che la settimana scorsa ha visto chiudere la propria sede nel parco di San Gordiano per inagibilità dei locali e che da allora lamenta la mancanza di una struttura alternativa dove poter ricominciare la propria attività di inserimento lavorativo per ragazzi disabili. L atmosfera non è stata certo delle più rilassate, vista la decisione del Sindaco di non voler incontrare anche i rappresentanti dell Arci che con Civitabella condividevano la sede nel parco Yuri Spigarelli. La ragione di tale scelta «di cui siamo rammaricati - commenta Roberto Sanzolini, presidente della Cooperativa Civitabella e del circolo Arci di San Gordiano - probabilmente deriva dalle polemiche scaturite sulla stampa negli ultimi giorni, di cui non siamo responsabili, DIVIETI IGNORATI Sanzolini, presidente di Arci e Civitabella non avendo mai inviato ai mezzi di comunicazione alcun comunicato stampa. Si è trattato solo di fatti di cronaca finiti inevitabilmente sotto i riflettori. Come circolo Arci la nostra posizione è ferma e procederemo rispettando le decisioni prese durante la nostra assemblea sociale. Credo che il Sindaco - aggiunge Sanzolini - non abbia ben Via Mario invasa da macchine e motorini. La traversa di Corso Centocelle, di fronte alla caserma della Guardia di Finanza, ogni giorno brulica di veicoli parcheggiati davanti alle uscite d emergenza del teatro Traiano. Eppure l accesso alla strada sarebbe vietato, particolare irrilevante a giudicare da ciò che ogni giorno si verifica, nonostante la presenza delle forze dell ordine. compreso la natura della nostra associazione, il nesso che lega circolo e cooperativa e il fatto che ci sono 9 persone, che lavoravano nella struttura di San Gordiano, che attualmente sono senza un posto di lavoro». Dall incontro tra Sindaco e Civitabella alcune novità sono comunque emerse, anche se non soddisfano appieno il presidente Sanzolini. «Il colloquio è durato solo pochi minuti - spiega - ed anche se ci è stata prospettata l ipotesi di una struttura alternativa per la Cooperativa, con tutta probabilità in centro, nelle case popolari, non ci sono state spiegate né le caratteristiche del locale né i tempi e le modalità per il trasferimento». Nel frattempo ci si domanda che fine abbiano fatto i giovani disabili che trascorrevano le loro ore svolgendo svariate attività nei locali di San Gordiano. «La situazione è chiaramente difficile ma non vogliamo portare la discussione sul patetico o sulla retorica. - conclude Sanzolini, lanciando una frecciata a Moscherini che a inizio mese aveva definito l Arci una struttura politica che strumentalizza in modo vergognoso l handicap - Siamo un associazione che agisce da protagonista nel tessuto sociale. Adesso i ragazzi stanno partecipando alla nostra battaglia, la gente è solidale con noi e stiamo raccogliendo molte firme a nostro favore. Dopo aver superato il sentimento di tristezza, adesso ci aspetta la lotta». (Si. Car.) Il Pincio dispone la rimozione dell ordigno bellico Sabato 3 novembre, la bomba rinvenuta in via Annovazzi sarà rimossa. A comunicarlo è l assessore ai Lavori Pubblici Enrico Zappacosta, dopo una riunione svoltasi ieri mattina al Pincio, durante la quale si è deciso di trasportare l ordigno bellico di fabbricazione statunitense, in località Sassicari su un mezzo speciale. Qui verrà fatto brillare, sotto l occhio attento del personale delle forze armate, mobilitato per l occasione. Gli uffici di Fiumaretta faranno da quartier generale il giorno dell intervento, al quale parteciperanno inoltre vigili del fuoco, carabinieri, guardia di finanza, protezione civile e vigili urbani. Il Generale Wallace ieri al Centro di Simulazione e Validazione dell Esercito Visita del Comandante del Tradoc americano Illustrate all ospite le prospettive di sviluppo della struttura Il Centro di Simulazione e Validazione dell Esercito ha ricevuto ieri la visita del Comandante dello United States Army Training and Doctrine Command (Tradoc, Comando per l Addestramento e la Dottrina dell Esercito Americano), il Generale William S. Wallace. Alla presenza del Comandante delle Scuole, il Generale di Corpo d Armata Angelo Dello Monaco, il Comandante del Centro, Generale di Divisione Giovanni Di Federico, ha presentato al Generale Wallace un briefing sulle attività dell Istituto e sulle prospettive future legate allo sviluppo della nuova struttura per l addestramento delle unità a livello Divisione che si affiancherà alle già esistenti sezioni di Reggimento e di Brigata. IN 5 RIGHE ROCCA MEDIEVALE successo per civitavecchia games Successo per la due giorni di giochi e divertimento organizzata nei giorni scorsi nei locali della Rocca Medievale. Carte, giochi da tavolo e combattimenti sono stati i protagonisti della manifestazione promossa dalle tre associazioni culturali Pancrisia, Pirc e il Bivacco dello Scacco. Molti gli appassionati che si sono cimentati nelle varie discipline ludiche. Evento clou, l esibizione di combattimento medievale dal vivo. CONSORZIO DEL MIGNONE cercasi collaboratori per censimento Al fine di organizzare il servizio di censimento e di lettura dei consumi idrici, il Consorzio del Mignone necessita di giovani collaboratori da impegnare per un periodo temporaneo. Per i necessari approfondimenti, gli interessati possono rivolgersi al signor Galli, presso il Consorzio del Mignone, Torre Europa tel: VIA UNIONE atti vandalici su sette auto parcheggiate Atti vandalici nella notte tra sabato e domenica in via Unione. Alcuni ignoti hanno distrutto senza motivo gli specchietti laterali di almeno sette vetture parcheggiate ed anche la vetrata della scuola Ipsia Calamatta. Comprensibilmente molto arrabbiati i proprietari delle auto danneggiate.

6 6 Cronache dalla Provincia Martedì 23 Ottobre 2007 Tarquinia. Parte oggi la raccolta di firme nelle piazze dell alto Lazio contro la riconversione a carbone della centrale di Civitavecchia TVN, i no coke denunciano il ministro Bersani Il titolare delle Attività produttive accusato di reato contro l ambiente per non aver riaperto la conferenza dei servizi, unico strumento per una nuova VIA che tenga conto dell impatto degli inquinanti su tutto il territorio. I movimenti parlano di «legittima difesa» e di tasso di mortalità in zona del 30% superiore a quello regionale TARQUINIA Dalle minacce ai fatti. I cittadini che si battono da tempo contro la riconversione a carbone della centrale di Torre Valdaliga nord di Civitavecchia, dopo lo sciopero della fame, hanno deciso di mettere nelle mani della giustizia la loro richiesta di riapertura della conferenza dei servizi. Il movimento no coke, dopo il lungo percorso che ha visto tutto il territorio interessato dalla riconversione di TVN dichiararsi contro l uso del carbone, torna alla riscossa e denuncia penalmente il ministro Bersani, «colpevole di non aver dato seguito alle richieste delle istituzioni territoriali e dei ministeri della Salute e dell Ambiente di riaprire la conferenza dei servizi relativa all autorizzazione concessa per la riconversione a carbone della centrale di Civitavecchia». Da oggi il movimento ha dunque deciso di tornare di nuovo in piazza per chiedere ai cittadini le firme di sostegno alla denuncia presentata. I motivi della contrarietà all uso del carbone sono ormai condivisi da tutti: «L unico che non vuole riconoscere neanche le evidenze scientifiche sulla correlazione tra combustione del carbone e cambiamenti climatici - spiegano i no coke - è solo il ministro delle Attività produttive Pierluigi Bersani». Nel mese di aprile i cittadini che hanno aderito allo sciopero della fame, hanno trovato in tutti i livelli istituzionali la compattezza del no al carbone: venti comuni del comprensorio, le Province di Roma e Viterbo, la Regione Lazio, il ministero dell Ambiente e il ministero della Salute hanno dato sostegno e fatta propria, la richiesta di riapertura della conferenza dei servizi per TVN, unico strumento per avviare, di fatto, la riapertura della Valutazione d Impatto Ambientale che tenga conto dell impatto complessivo degli inquinanti su tutto il territorio dell Alto Lazio. «Né il decreto autorizzativo, né la VIA propedeutica a quest ultimo spiegano i no coke - hanno mai preso in considerazione l impatto sul territorio e sulla salute della zone circostanti; non hanno valutato le ricadute degli inquinanti sull agricoltura e Ieri Gigi Proietti ha girato a Tarquinia una puntata della fiction Rai Il museo etrusco location per il maresciallo Rocca TARQUINIA - Ciak si gira. E arrivato fino a Tarquinia l intramontabile Gigi Proietti, vestito nei panni del maresciallo Rocca (nella foto). Ieri l attore romano nonostante il freddo ha girato delle scene all interno del museo nazionale etrusco. Fuori ad attenderlo c erano cittadini curiosi in attesa del tradizionale autografo. Proietti si è però mostrato schivo e si è allontanato avvolto in un cappotto. Alcune riprese sono state effettuate nei pressi del monumento a Mazzini. sul mare; non hanno preso in considerazione l impatto delle centinaia di navi carboniere che dovrebbero portare 15mila tonnellate di carbone ogni giorno; non è stato calcolato l impatto sul territorio e sulla salute della radioattività del carbone né è stato descritto il sistema di smaltimento delle sostanze pericolose provenienti dai filtri e delle 500mila tonnellate di ceneri». Il movimento contro il carbone chiede anche di valutare l alta mortalità e morbilità della zona di Civitavecchia: il 30% sopra la media regionale. «Il ministro Bersani nonostante queste evidenti mancanze e nonostante abbia dovuto necessariamente amettere la pericolosità dell impianto sulla salute dei cittadini incalzano i no coke - non intende ascoltare il nostro territorio ed ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di riaprire la conferenza dei servizi». Per questo il movimento no coke e le popolazioni dell alto Lazio denunciano il ministro. «Di certo i cittadini non si arrenderanno mai. E una questione di legittima difesa». Ale.Ro. Festa d autunno, ad Allumiere un successo nonostante il freddo ALLUMIERE Il freddo che ha colpito il comprensorio ha influito negativamente sulla XX Festa d autunno e la XIV Sagra S. marinella. Il figlio dell anziano infortunato ha denunciato ai carabinieri il Comune Colto da malore, ma l ambulanza non ci passa Il pino marittimo ostruisce la già stretta via S. MARINELLA - Ha rischiato di morire per colpa di un pino di troppo, ma adesso i suoi familiari hanno deciso di ribellarsi ed hanno avanzato denuncia anche ai carabinieri contro l inottemperanza del Comune. Tutto ha origine dopo un grave malore di un anziano, Silvino Gabella di 80 anni, che la scorsa notte intorno alle 3 è caduto battendo la testa. Il figlio, suo convivente, ha immediatamente allertato l ambulanza che però non ce l ha fatta ad arrivare fin sotto casa del malato, in via Montecervino, 4, a Santa Marinella, proprio perché il passaggio è ostruito dalla presenza di un gigantesco pino marittimo. Il mezzo di soccorso si è dovuto fermare ad oltre 200 metri di distanza e l infortunato è stato trasferito in barella, per la buona parte della lunghezza della via, dalle braccia di due infermieri aiutati da tre familiari del malcapitato. «Una situazione vergognosa - lamenta il figlio Franco Gabella - Già lo scorso anno avevo segnalato il disagio al Comune, ma nessuno mai è intervenuto. Ho già perso mia madre, colta da ictus qualche anno fa. L assenza di tempestività da parte dell ambulanza che non può passare nella via (non più larga di due metri e 40 e con un pino che occupa almeno 70 centimetri), ha impedito di salvarla e per poco non ho rischiato di perdere anche mio padre per lo stesso motivo». Sulla stessa lunghezza d onda anche la denuncia della Misericordia che, nella certificazione di intervento, ha sottolineato che: «Per la ristrettezza della carreggiata, per la presenza di alberi e piante che fuoriescono dalle rispettive recinzioni e sporgono in linea d aria lungo la strada e in particolare per la presenza di un enorme pino radicato al margine della via, l autista è stato costretto a parcheggiare l ambulanza in via Punico, incrocio con via Montecervino. Ciò ha reso il servizio non ottimale, dal punto di vista dei tempi...in una situazione di codice rosso, dove i parametri vitali del paziente sono seriamente alterati o assenti, ciò avrebbe comportato gravissimi rischi per la sopravvivenza del paziente stesso». A questo IN BREVE Montalto di Castro, sequestrata discarica MONTALTO - Aveva realizzato una discarica di rifiuti non autorizzata in località Ara Vecchia, a Pescia Romana. I carabinieri hanno sequestrato l intera area e deferito in stato di libertà un imprenditore del posto di 42 anni. Indaga l Arpa Lazio. Tarquinia, furto in città TARQUINIA - Ancora un furto nella notte. Presa di mira un abitazione della zona artigianale. Rubati gioielli e denaro, il cui valore non è stato ancora calcolato. Indagano i carabinieri. Preoccupa in città l ondata in crescendo dei furti. punto ci si aspetta una risposta concreta da parte del Comune visto che nella via abitano anche altre persone e l emergenza potrebbe ripetersi ancora, e indurre a piangere qualcuno. del Pane giallo e della carne maremmana promossa dal Comune di Allumiere, in collaborazione con l Università Agraria, la Pro Loco e il patrocino della Provincia di Roma e della Comon. Lungo via Roma fino alla piazza centrale del paese si sono susseguite le bancarelle e gli stand enogastronomici e artigianali. In piazza c era lo stand centrale dove si è potuta degustare la succulenta carne alla brace servita su grosse fette di pane giallo arrostito, distribuite dall Agraria in collaborazione con la Cooperativa Il Faggeto. Apprezzato lo stand della movida allumierasca che ha movimentato la tregiorni di festeggiamenti con divertenti giochi popolari e tanta musica. A farla da padrone anche le caldarroste arrostite nel grande braciere in piazza e servite ai numerosi avventori amanti di questa brelibatezza collinare. Per i golosi è stato piacevole gustare alcuni prodotti tipici, quali ciambelle, tozzetti, pizza brodosa, castagnaccio, pizzicotti alla cannella, bruschetta semplice e farcita, picio, salsicce, salumi e formaggi. «Peccato il freddo hanno detto il sindaco Battilocchio e il presidente dell Agaria Frezza comunque ancora una volta l appuntamento è stato apprezzato». Rom. Mosc. Ladispoli. Entro fine ottobre completata la nuova viabilità Potenziato il trasporto urbano per il poliambulatorio LADISPOLI - Entro la fine di ottobre, presso il Poliambulatorio della via Aurelia, sarà ristrutturata la viabilità ed incrementato il servizio di trasporto urbano. «Entro pochi giorni ha detto il delegato del sindaco ai Trasporti, Pier Lucio Latini saranno ben 53 le corse giornaliere che collegheranno il resto della città con il Poliambulatorio e ciò significa un servizio molto frequente per gli utenti dell importante struttura sanitaria. In occasione della ristrutturazione della viabilità interna al poliambulatorio, infatti, abbiamo provveduto a far transitare anche la linea A del servizio urbano Seatour». In particolare il servizio prevedrà 17 corse della circolare A dalle 5,50 del mattino sino alle 20,30 della sera,16 corse della linea C dalle 6 alle 20,33 e 10 della linea D che opera dalle 6,55 alle 17,20. Inoltre è stata installata la nuova segnaletica. Verranno eseguite anche rimozioni forzate per evitare impedimenti alla circolazione delle ambulanze.

7 Martedì 23 Ottobre 2007 L Agenda 7 Il buongiorno... Auguri BUONGIORNO Il buongiorno ai lettori de La Provincia lo porge la bellissima Chiara Petronilli, che oggi spegne la sua prima candelina. Un bacione e tanti auguri dai genitori Fabiola e Massimiliano, dai nonni Lelio, Leda, Alberto e Adriana, da tutti gli zii, dalla cuginetta Valeria e un abbraccio particolare dalle bisnonne Ida e Maria. OGGI AL CINEMA...ve lo porge Chiara Petronilli che oggi compie 1 anno COMPLEANNO Tanti cari auguri ad Alfredo Giannini, che compie oggi 35 anni, dalla moglie Federica e dai piccoli Christian ed Emanuel: «Sei un marito ed un padre meraviglioso, grazie per l amore che ci dai, ti amiamo immensamente». FIOCCO AZZURRO Il piccolo Christian Giannini annuncia felice la nascita del fratellino Emanuel, per la gioia sua e dei genitori Alfredo e Federica. Felicitazioni da nonni, bisnonni, zii e cuginetti. COMPLEANNO Oggi compie gli anni Flavia Buratti. Un mondo di auguri da parte del Direttivo e di tutte le atlete dell ASD Futura Civitavecchia. ACCADDE OGGI 1988 A 32 anni dalla rivolta ungherese contro il comunismo, per la prima volta ne vengono commemorati i caduti, a Budapest Dopo 33 anni di dominio sovietico, l Ungheria diventa una repubblica indipendente Viene scoperta una struttura parallela ai servizi segreti italiani, istituita per far fronte all eventualità di un invasione sovietica. Nasce il caso Gladio Il Vaticano decide la riabilitazione di Charles Darwin, padre delle teorie evolutive, perchè non sono in contrasto con la Chiesa Dall unione di 7 banche federate nasce il gruppo UniCredito Italiano Assolto dall accusa di concorso in associazione mafiosa il senatore a vita Giulio Andreotti. Alfredo Giannini (a sin.) compie 35 anni. Tanti auguri dalla moglie Federica e dai figlioletti Christian e il neonato Manuel (sopra) largo Plebiscito, Tel FARMACIE DI TURNO OGGI Farmacia Palombo Corso Centocelle, 24 Tel CIVITAVECCHIA ROYAL P.zza Regina Margherita Tel Ratatouille SALA 1 Ratatouille TARQUINIA CINEMA ETRUSCO - Via della Caserma, 32. Tel SALA 2 Resident Evil. Extinction SALA 3 Quel treno per Yuma SALA 4 Mr Brooks DOMANI Farmacia Faro (S. Liborio) Via G.B.Labat, 2 Tel Orari ALI.CARsrl CONCESSIONARIA FIAT 35 RATE da 200 euro Maxi rata finale rifinanziabile Civitavecchia - Via Angelo Molinari - Zona Industriale - Tel Viterbo - Via Luigi Rossi Danielli, 2 - Tel Tarquinia - Via Raffaello Sanzio - Tel

8

9 CASSA DI RISPARMIO DI CIVITAVECCHIA la Provincia Martedì 23 Ottobre 2007 Lo SporT Redazione: largo Plebiscito, 23 - Civitavecchia - Telefono: Fax web: - e.mail: CASSA DI RISPARMIO DI CIVITAVECCHIA Calcio. I nerazzurri nei piani alti dell Eccellenza dopo aver piegato il Marta Civitavecchia, vetta ad un passo Tre punti con Michele nel uore. I nerazzurri hanno batuto al Fattori 2-1 il Marta dediando il successo a Cozzolino, operaio tragicamente scomarso nell incidente di mercoedì scorso atvn. Con questa ffermazione (in gol Macaluso Lancioni) la squadra di Cauto resta incollata alle prime osizioni in Eccellenza. A PAGINA III La Caputo band in coro: «Tre punti con Michele nel cuore» A PAGINA III Canottaggio. La civitavecchiese della Lazio domina il doppio con la Bascelli Il mare in tempesta di Marsala non ferma Erika Bello: è tricolore Giuseppe Petito nuovo ds del team Ceramica Flaminia Nuovo importante incarico per Giuseppe Petito che è il nuovo direttore sportivo del team Ceramica Flaminia e guiderà l ammiraglia insieme a Massimo Podenzana. Petito torna dunque nel ciclismo che conta, nel Pro Tour, dopo la brutta esperienza della scorsa stagione con la Aurum Hotels che era stata sospesa dalla Federazione ciclistica italiana per inadempienze economiche nei confronti dei tecnici e degli atleti. La Ceramica Flaminia è una squadra formata da corridori emergenti, tra i quali figura il tolfetano Luigi Sestili, anche lui reduce dalla negativa esperienza con la Aurum Hotels. «Ho accettato volentieri l invito di Roberto Marrone a dirigere la Ceramica Flaminia insieme a Massimo Podenzana - ha spiegato Petito - non capita spesso infatti di poter lavorare per una squadra che ha radici nella propria regione. Per questo mi sento ancor più motivato a raggiungere gli obiettivi che stabiliremo con Roberto Marrone». Nei tornei minori domenica bestiale per San Gordiano, Quartiere e San Pio A PAGINA II Hockey. In Coppa Italia eliminato il Milano Rams 17 Il golden goal lancia i Pirati al secondo turno Decisiva la rete del ceko Kucera nel primo minuto dei supplementari I Pirati passano il primo turno di Coppa Italia (serie A1 di hockey in line) al termine di un appassionante match con il Milano 17 Rams risolto al supplementare 9-8. Qualche assenza dell ultima ora non permette al coach di schierare la miglior formazione, ma i gialloblù sopperiscono con la grinta. Per essere il primo confronto con avversari del massimo campionato nazionale, l esito è stato molto positivo. «Sono soddisfatto - dichiara l allenatore-giocatore Carlo Peris - abbiamo giocato bene senza timori reverenziali, se consideriamo che dei cinque nuovi acquisti ne hanno giocato solo due, devo dire bravi a tutti quei giocatori che sono destinati alla panchina ma che si sono fatti trovare pronti nel momento del bisogno. Certo che i due stranieri hanno lasciato la loro impronta sulla gara, ma per noi che ci alleniamo con loro non è stata certamente una sorpresa. Nel primo tempo abbiamo tenuto in mano il pallino del gioco ed Sopra Erika Bello, che ha conquistato il tricolore a Marsala abbiamo chiuso meritatamente in vantaggio 6-4. Dopo il riposo i milanesi hanno tentato il tutto per tutto e, forse, noi siamo calati un pò dal punto di vista fisico. I tempi regolamentari sono terminati sull 8 pari e all inizio dell overtime ci ha pensato Kucera a chiudere il discorso con il golden-goal». Ora per i Pirati il tabellone di Coppa propone la fortissima Edera Trieste con un andata e ritorno da brividi. Questi i gialloblù della vittoria mozzafiato: Cuculo, Peris, Valentini 1, Ili, Cocino, Kucera 2, Bendula, Grandoni, Risi, Calcagno 2, Risi e Simunek 4. (Poppedio) Erika Bello non perde un colpo. La civitavecchiese ha messo in bacheca l ennesimo trofeo stagionale, conquistando a Marsala il titolo italiano nei Campionati del Mare. In condizioni meteomarine avverse l atleta locale che nell occasione difendeva i colori della Ss Lazio insieme a Gabriella Bascelli ha vinto la gara di doppio, chiusa in 4 08 con 8 secondi di vantaggio sulla seconda classificata (Firenze) e 23 sulla terza il Padova. Un successo nettissimo, che conferma lo stato di grazia della Bello, che nelle acque salate, non ha fatto altro che confermare quanto aveva fatto a Ravenna nella recente prova tricolore. Un risultato che fa impennare le sue quotazioni anche in chiave azzurra visto che con l atleta delle Fiamme Gialle Laura Milani sta rincorrendo le Olimpiadi di Pechino e per strappare un posto sarà decisiva la prossima tappa di Coppa del Mondo a Lucerna. AUTOCARROZZERIA BACCELLI Via Guerrero Nenna Zona Industriale TEL. 0766/ FAX 0766/23861 CELL. 328/ / Hai subito un danno e non vuoi anticipare neanche un centesimo? PORTA IL C.I.D. FIRMATO E PENSEREMO A TUTTO NOI Fiduciaria: UNIPOL - AURORA - LINEAR - LLOYD ADRIATICO AUTORIZZATO RENAULT

10 II CALCIO di ROMINA MOSCONI Che domenica bestiae, cantava Fabio Concato e uesto refrain ben si addice lla domenica calcistica per e squadre civitavecchiesi i prima categoria. Il San ordiano di Marco Mazza il Campo Oro di Mauro assotti hanno infatti enrambe ceduto per 1-0 alle vversarie. In collina invece ince e convince l Allumiere inserito in un altro girone) i mister Rosati che davanti l pubblico amico della Caaccia ha battuto il Canale er 1-0. Al Tamagnini i gialloverdi el Campo Oro, orfani del egista Paolucci e di Olivieri Deiana hanno approcciao male il match contro l Alatros e così, pochi secondi opo il schio di nizio, sono ndati suito sotto i un gol. er il resto el match gialloerdi hano creato ioco ma enza però o n c r e - izzare. Al 0 e s i m o l direttore di gara ha poi spulso Saladini. In camo mister Mauro Massotti nella foto qui sotto) aveva andato: Ciliberti, D Anrea, Poggi, Baldi, Trebiondi (24 st Mosconi), Salaini, Airi, o l o n n a 30 st Maa l u s o ), ossi, Cac i a n e l l i 20 st Cape l l e t t i ), r u s s e l - es. S t e s s a i t u a z i o - e per i i a l l o b l u el San ordiano di mister Mazza mpegnati nella trasferta ontro il fanalino di coda astelnuovese. Il tecnico, lla vigilia del match aveva hiesto ai suoi una prova di rgoglio e di carattere per imostrare la forza di queto gruppo, prova però che on c è stata e quindi il San ordiano ha accumulato la erza sconfitta stagionale imanendo ferma ad 1 solo unto e all ultimo posto. in ampo con la Castelnuovese arco Mazza (nella foto qui otto) ha mandato: Panico, Frattaroli (30 st A r m i n i ), B e l l i n i, Casamassima (1 st Perticarà), N o b i l i, P i c c o l o, B a r o n c i - ni, Panarissini, La Rosa, Reg n a n i, Bellopede 38st Pagliarini). Un Allumiere coriaceo e ttento è quello che domeica ha conquistato 3 punti reziosi battendo gli eterni ivali del del Canale Monteano. I collinari, impegnati uest anno nell ostico gione A, sono apparsi con- Sport PRIMA. Le due civitavecchiesi annaspano nel girone C mentre l Allumiere (gruppo A) doma il Canale San Gordiano e Quartiere a picco I gialloverdi di Massotti lasciano via libera all Albatros, i gialloblu di Mazza escono battuti dal campo della Castelnuovese I collinari di Rosati dopo aver creato occasioni a grappoli capitalizzano con Pomponi e poi vengono salvati da Di Donna Martedì 23 Ottobre 2007 PROMOZIONE. A Vetralla i biancorossi beffati dagli episodi e dall implacabile bomber civitavecchiese della Foglianese L ex nerazzurro Lancioni punisce un bel Tolfa Traversa di Londa, Braccini e Amabili ad un passi dal pari dopo il gol di Cascianelli. Sperduti: «E andata male, ma ci consoliamo con la prova positiva» CLASSIFICA BRACCIANO 9 CERVETERI 9 PALOCCO 8 ALBATROS R.I FIUMICINO 7 CASALOTTI 7 ISOLA FARNESE 7 FOCENE 6 TR. R. SORATTE 5 LA STORTA 5 SACROFANO 4 TREVIGNANO 3 CASTELNUOVESE 3 PASSOSCURO 2 CAMPO ORO 2 SAN GORDIANO 1 SECONDA Amarezza in casa Tolfa, dove il team di mister Riccardo Sperduti, è tornato a casa sconfitto immeritatamente per 2-1 dalla squadra che occupa il terzo gradino della classifica del girone A di Promozione, ossia i viterbesi della Foglianese. Al 26 i padroni di casa sono passati in vantaggio, il Tolfa di mister Sperduti ha poi spinto con più determinazione tanto che Orchi in fuga davanti al portiere avversario è stato atterrato e Cascianelli, dal dischetto, ha ristabilito la parità poco prima di andare al riposo. Al 2 della ripresa però l ex nerazzurro Milko Lancioni ha realizzato il gol vittoria per i suoi. Nel secondo tempo il Tolfa hagiocato bene senza però concretizzare, colpendo una traversa con Londa e sfiorando la rete con Amabili e Braccini, chiudendo in dieci per l espulsione del CLASSIFICA 84 CERVETERI 12 FORTE AURELIO 8 SAN PIO X 7 DRAGON CITY 7 MAGLIANA 7 PALIDORO 6 ROMA 70 6 GARBATELLA 6 PRIMAVALLE 6 TRAGLIATA 6 DOP. COTRAL 4 RAYO PELLICANO 4 JR PORTUENSE 4 AMATORI S. SEVERA 4 TORMARANCIO 3 REAL PALIDORO 0 Umori diversi in casa San Pio e in casa Santa Severa. Le due compagini che militano in Seconda categoria hanno infatti concluso la quarta di campionato con risultati diversi. Da una parte i rossoblu di mister Mario Castagnola si leccano le ferite dopo la prima sconfitta stagionale subita in trasferta per 2-0 a Roma sul campo del Tormarancio;dall altra la gioia è alle stelle per il team di patron Valerio Sebastiani visto che per la prima volta in questa stagione i neroarancio hanno assaporato il gusto della vittoria. Per i pupilli di patron, battendo per 1-0 in trasferta il Real Palidoro. Partendo dai rossoblu di patron La Rosa la sconfitta, peraltro immeritata, è stata causata dalle numerose assenze, che stando alle dichiarazioni post match di mister Castagnola sarebbero alla base del primo ko stagionale, che fa perdere terreno però dalla vetta sempre saldamente occupato a punteggio pieno dal Cerveteri 84. A Santa Severa invece si gongola vincenti e sufficientemente motivati e mister Nello Rosati ha schierato una formazione giovane e coesa che, ben guidata da capitan Galletti, è riuscita ad imporre il proprio gioco agli avversari. I collinari sono stati artefici di un primo tempo spettacolare, nel quale si sono distinti Grosselli, Pomponi e Tagliani. Durante i primi 45 si è fatta sentire la mancanza del bomber Patrizio Superchi, infatti i collinari più volte sono andati vicini al gol senza però riuscirci, Salvatore Imperato portiere Borriello, che ha colpito la palla con le mani fuori dalla proria area di rigore. «La squadra è apparsa coriacea e molto propositiva e quasi sempre abbiamo dominato il match, soprattutto nel secondo tempo - purtroppo una serie di episodi negativi e discutibili decisioni arbitrali hanno determinato il nostro ko. E andata male, ma siamo in crescita e questo è confortante». Il Tolfa quindi viaggia ora in nona posizione a 7 punti e si prepara ad affornatare domenica prossima allo Scoponi il Montefiascone, passando per la sfida di Coppa di domani a Santa Marinella. In campo: Boriello, Silipigni, Sgamma, Londa, Incorvaia, Mollica (40 st Belloni), Mecucci (dal 30 st Amabili), Cascianelli, Braccini, Orchi, Bianchi (19 st Bogna). Rom. Mos. I rossoblu perdono contatto dal Cerveteri capolista San Pio sgonfiata dal Tormarancio Santa Severa corsaro a Palidoro specialmente in tre occasioni con Fanciulli, poi con Capobianco e infine con Grosselli. Dopo un lungo batti e ribatti finalmente lo spicchio di porta è stato centrato grazie al tiro imprendibile di Daniele Pomponi (nella foto qui a lato). Nella ripresa il Canale è apparso più determinato rendendosi però pericoloso in sole due occasioni che però l attento portiere Di Donna ha saputo neutralizzare. Prima del triplice fischio finale l Allumiere si è rsso TERZA per questo primo successo per Musarella (nella foto) e compagni che fa sperare di aver superato il momento d empasse. Il team di patron Sebastiani, guidato ancora in panchina dal duo Carai-Midei ha infatti espugnato il campo del Real Palidoro per 1-0 con il sigillo di Brancale al 20 del secondo tempo. «Nonostante la formazione rimaneggiata a causa delle tante assenze per infortunio e squalificaha sottolineato Sebastiani - tutti hanno dato una grande prova di carattere che ci ha portato a questa importante vittoria». Rom. Mos. CLASSIFICA PIANOSCARANO 18 T.CASALOTTI 16 FOGLIANESE 14 LATERA 13 MONTEFIASCONE 12 MONTEROSI 12 ANGUILLARA 11 BOREALE 9 TOR DI QUINTO 8 CORCHIANO 8 TOLFA 7 CANINESE 7 CORNETO TQ 7 CAPRANICASUTRI 3 VIS AURELIA 1 TORRIMPIETRA 1 OTTAVIA 1 CANEPINA 1 A reti bianche il derby tra Goal e Cpc Tris vincente della Gedila di Rogai Tris vincente della Gedila, che dopo il pari casalingo all esordio in Terza categoria con il Capranica Sutri, si è andata ad imporre sul terreno di gioco del Barco Murialdina. I ancora una volta pericoloso con il tiro di Dionori di poco sopra la traversa. Ora l Allumiere di patron Aldo Annibali, dall alto dei 9 punti raggiunti può sorridere e continuare questo difficile campionato In campo: Di Donna 8, Galletti 7, Pacchiarotti 6.5, L. Monadi 7, Mocci 6.5, Tagliani 7.5, D. Pomponi 8, Grosselli 7.5 (dal 25 del st Bassanelli 6 ), Fanciulli 6 (dal 10 del st P. Monadi 6), Sestili 6.5 (dal 35 del st Dionori sv) e Capobianco 6. biancocelesti con mister Rogai in tribuna per squalifica hanno offerto una bella prova di carattere, piegando 3-0 i padroni casa con l applicazione degli schemi provati e riprovati in allenamento. Dopo il vantaggio siglato da Brancaleoni con un tiro-cross, i pupilli di Fabio Ceccacci hanno radfdoppiato col granitico mediano Salvatore Imperato, che ha finalizzato una bella azione corale con un tempestivo inserimento. Poco dopo è arrivato il terzo gol di Walter Rizzo, che ha messo la parola fine sul match. Con questa vittoria la Gedila aggancia le altre due civitavecchiesi (Cpc e Asd Goal), che dopo i successi all esordio nellìanticipo di sabato avevano impattato a reti inviolate al Fattori. Nonostante il vento gelido di Tramontana che ha finito per condizionare la gara, la sfida è stata comunque piacevole con le due squadre che pur senza segnare hanno creato diverse occasioni da gol e nel finale solo la traversa ha negato il gol ai portuali dopo la velenoso esecuzione di Presutti.

11 Martedì 23 Ottobre 2007 Sport III ECCELLENZA Nel gelo del Fattori il Civitavecchia regala con una prova di forza e di carattere una vittoria carica di commozione e rabbia a Michele Cozzolino, l operaio legatissimo agli ambienti ultrà nerazzurri, tragicamente scomparso in un incidente a Tvn. In un clima surreale senza i cori di incitamento della gradinata in lutto e dovendo fare i conti con la Tramontana, i nerazzurri hanno piegato al Fattori per 2-1 il Marta. Avversario modesto, che però per volontà e abnegazione, si è confermato un osso duro a conferma di quanto sia difficile ed equilibrato il girone A di Eccellenza. In vantaggio nel minuto di recupero del primo tempo con un rigore di Macaluso, il Civitavecchia ha raddoppiato e chiuso la pratica alla mezz ora della ripresa con Lancioni ben imbeccato dal baby Grieco, mandato in campo da pochi minuti per dare peso ad un attacco, che senza Brunetti e Gagliardini, con Lancioni e Adornato si era rivelato dinamico, ma poco incisivo. Nella parte finale della sfida i nerazzurri si sono complicati un po la vita permettendo ai viterbese di accorciare le distanze con il penalty di Fioretti. Un gol che ha interrotto dopo 445 l inviolabilità della porta di Baroncini, ma che ha permesso ai nerazzurri di restare imbattuto dopo sei giornate e restare incollata al treno delle migliori, che ora ha l Aprilia come locomotore con D Ainzara e soci in testa a quota 14 con un punto di vantaggio sul Flaminia e due su Pomezia, Almas e Civitavecchia. «Sono soddisfatto - dice a caldo mister Caputo - dell atteggiamento della squadra: le defezioni della vigilia, le difficoltà di giocare con quel vento e la compattezza del Flaminia potevano far avere esiti diversi al match. Invece non ci siamo scomposti, abbiamo messo in campo tutto, ma senza mai perdere la testa e per questo dico che abbiamo vinto con il cuore e col cervello. Ci tenevamo a farlo sia per Michele Cozzolino, la cui morte ha sconvolto tutti noi, sia per reagire a quelle critiche ingenerose che ci piovono addosso tutte le volte che non vinciamo. Ci vorrebbe più equilibrio nei giudizi, ma noi andiamo avanti per la nostra strada, consapevoli del nostro valore, ma senza fare voli pindarici e con la convinzione di potercela fare, d altronde è dal primo giorno di preparazione che ci abbiamo cominciato a credere, e d ora in poi la nostra voglia non potrà che aumentare». «Abbiamo fatto di necessitùà virtù - aggiunge capitan Macaluso - le assenze ci avevano portato a disputare la sfida in emergenza, ma siamo riusciti a puntarla». Un commento anche sull esultanza silenziosa sotto le Popolari dopo aver sbloccato il risultato dal dischetto: «Michele Cozzolino era un operaio come me e praticamente un mio coetaneo e la sua tragica morte sinceramente mi ha scosso. Ci sono mancati i cori dei nostri tifosi, ma la loro Nel gelo del Fattori ed in un clima surreale (niente cori dei tifosi in lutto) il Civitavecchia piega 2-1 con una prova di carattere il Marta e dedica il successo a Michele Cozzolino Nel fotoservizio di TINO ROMANO i due gol che hanno permesso al Civitavecchia di piegare il Marta: a sinistra il rigore trasformato da Macaluso con palla da una parte e portiere dall altra e a destra Lancioni trafigge Nencione con freddezza e precisione dopo l assist di Grieco Con i nerazzurri spuntati decidono il rigore di Macaluso ed il centro di Lancioni su assist del baby Grieco «Più forti dell emergenza» Mister Caputo elogia il gruppo e rispedisce al mittente le critiche post derby: «Ragazzi fantastici, vinto con cuore e cervello» Il capitano: «Ambiziosi senza pensare alla classifica». L esultanza composta: «La tragedia a Tvn ci ha toccato, giusto così...» decisione era sacrosanta: giusto il loro silenzio, doveroso da parte mia non esultare, ma dedicare a nome di tutta la squadra la vittoria a Cozzolino e alla sua famiglia». Tornando in campo, il capitano rilancia la sfida per la serie D: «Il Civitavecchia conferma di poterci puntare, ma nel frattempo noi non guardiamo la classifica». Sopra il baby Grieco, in alto a destra lo striscione degli ultrà per Michele Cozzolino, a destra Della Camera e sotto Trebisondi (Foto TINO ROMANO) Tradizione rispettata e primo colpo da tre punti messo a segno. Il Santa Marinella torna con il bottino pieno e con il sorriso dal Desideri di Fiumicino. Negli ultimi due campionati, i rossoblu avevano battuto in trasferta per 3-1 gli aereoportuali del civitavecchiese Glauco Cozzi, ma questa voltà è bastato un gol in meno. Il 2-1 finale però è maturato in pieno recupero con un rocambolesco autogol di Caioli (la palla gli è carambolata sul corpo sull ennesimo calcio di punizione di Spirito) dopo che il Santa Marinella aveva rimontanto con Trebisondi al 16 della ripresa la beffarda punizione di Riccio, che aveva sorpreso LE PAGELLE Baroncini 6,5: fa esaltare i fotografi con un volo plastico quando alza sopra la traversa la maligna conclusione di Lucci e il resto per lui normale amministrazione; Scrocca 6.5: questa volta brucia Poggi nel ballottaggio per la fascia destra della difesa, che copre con attenzione proponendosi sovente in sovrapposizione; Della Camera 7: ripaga la fiducia di Caputo, che lo aveva lasciato in naftalina per diverse partite con una prestazione senza sbavature; Cassese 6,5: il pressing alto degli avversari lo mette in difficoltà nella costruzione del gioco, ma in interdizione è la solita diga; RISULTATI SESTA GIORNATA ANZIOLAVINIO - ALMAS ROMA 1-1 CECCHINA - MACCARESE 3-1 CIVITAVECCHIA - MARTA 2-1 DIVINO AMORE - FREGENE 1-0 FIUMICINO - SANTA MARINELLA 1-2 LADISPOLI - APRILIA 0-3 TOR TRE TESTE - CENTRO ITALIA 1-0 SORIANESE - FLAMINIA 1-2 TORRI IN SABINA - POMEZIA 0-0 Castelletti 7: un gigante, dalle sue parti non si passa mai; Boriello 6: torna all antico, ma siccome è acciaccato sulla sinistra non forza più di tanto (31 st Poggi 5,5: sua l ingenua trattenuta che frutta il rigore ospite); Bevilacqua 7: ancora una volta tra i migliori, tatticamente ineccepibile: copre, lotta, recupera e gioca alla perfezione ogni pallone e attacca gli spazi come pochi in questa categoria e considerando che ha solo 19 anni non è poco... Lancioni 7,5: terza partita da titolare e terzo gol, tutti e tre Grinta ed un pizzico di fortuna alla base della vittoria di Fiumicino Il Santa Marinella festeggia il primo colpo da tre punti Mazzarini con la complicità del velo del compagno di squadra Giannini. Decisiva la strigliata nell intervallo di mister Ferretti, che si è fatto sentire con i suoi, svegliandoli dal torpore iniziale. Ed infatti nella ripresa il Santa Marinella ha giocato con tutta un altra intensità, arrivando a centrare la prima vittoria in campionato con una buona dose di fortuna, ma anche con quella cattiveria agonistica che era mancata nelle precedenti occasioni. Per i rossoblu peraltro pesantissimi. Si sacrifica in attacco, ma quando viene defilato sulla fascia è decisivo; Adornato 6,5: senza un punto di riferimento la sua azione è più complicata, ma tecnica e mestiere lo aiutano; Ruggiero 5,5: parte benem si spegne alla distanza (14 st Grieco 6: grande assist sul gol di Lancioni, ma anche qualche sbavatura, ma ha 18 ed in prospettiva ha mezzi fisici e tecnici eccellenti. si tratta comunque della più classica delle inizioni di fiducia anche perchè permette loro di abbandonare i bassi fondi della classifica e rilanciarsi. Situazione in cui CLASSIFICA APRILIA 14 FLAMINIA 13 CIVITAVECCHIA 12 ALMAS ROMA 12 POMEZIA 12 CECCHINA 9 TOR TRE TESTE 9 TORRI IN SABINA 8 CENTRO ITALIA 8 ANZIOLAVINIO 7 MARTA 7 SANTA MARINELLA 6 FIUMICINO 6 MACCARESE 5 DIVINO AMORE 5 LADISPOLI 4 FREGENE 3 SORIANESE 1 si trova, invece, il Ladispoli che travolto 3-0 dalla capolista Aprilia continua a collezionare ko nel ciclo terribile. Nel dopo gara mister Fronti è stato comunque sibillino: «Così rischiamo di retrocedere...». Domani intanto si torna in campo per la Coppa Italia con il Ladispoli, che affronterà il Monterosi ed il Santa Marinella che riceverà il Tolfa a via delle Colonie. Gli uomini di Fronti e quello di Ferretti devono vincere per passare il turno, visto che sono a pari punti con le formazioni che affrontano.

12 IV BASKET Sport Le valchirie riscattano il passo falso con l Athena e centrano la prima vittoria in B d Eccellenza domando (47-46) il Cagliari Martedì 23 Ottobre 2007 S. Marinella, successo da brividi Le rossoblu vanno più volte in fuga, senza chiudere la sfuda e nel finale rischiano la beffa Successo col brivido per il Santa Marinella basket. Le valchirie hanno scelto la maniera meno adatta ai deboli di cuore per festeggiare la prima vittoria stagionale in B d Eccellenza femminile di basket e riscattare il passo falso all esordio sul campo dell Athena Roma. Un passo falso che aveva mandato su tutte le furie coach Precetti, che aveva attaccato duramente le sue ragazze, ottenendo però sul piano dell impegno e della concretezza la risposta che si aspettava. Le rossoblu hanno superato le sarde dell Astra Cagliari, che però a fil di sirena sono andate ad un passo da una beffarda vittoria con un palla che ballonzolato sul cerchio prima di finire fuori. E stato questo l epilogo di un ultimo quarto giocato punto a punto, che aveva visto il cinque di Daniele Precetti farsi rosicchiare quel vantaggio che aveva sapientemente accumulato nella parte centrale del match. Gli ultimi 10 erano infatti iniziati con le padrone di casa avanti di 4 punti (38-34), ma al 6 il punteggio era in perfetta parità (42-42). All 8 però il break decisivo con un +5 maturato con una tripla di Bronzolino ed un tito da sotto canestro di Amalfitano ai quali le sarde avevano risposto portandosi L esordio vincente in B1 frutto di una grande prova del collettivo biancoblu Il sorprendente blitz a Ragusa esalta la 2094, ma coach Panunzio fa il pompiere: «Ci aspettano altre 13 battaglie» Grande soddisfazione in casa Polisportiva 2094 dopo il brillante esordio in B1 femminile di basket culminato con la bella vittoria a Ragusa con la Cestistica per «sicuramente è stata una bella prova di maturità di tutta la squadra - commenta coach Panunzio - che ha dimostrato di poter giocare in questa categoria. Abbiamo superato le logiche difficoltà di una trasferta cosi lontana, l assenza per tre quarti della gara della Persichillo, e soprattutto abbiamo giocato in 10, con tutte le ragazze a referto. I punti finali di Panunzio e Maselli, i rimbalzi della Mastropasqua, il gioco di squadra di Lucci ed Autore, ci hanno permesso di sfruttare appieno la prestazione del trio Busso, Cianfanelli ed Onorato che con i loro canestri sul -1 a 46 dalla fine prima appunto dell episodio della palla che è uscita dopo aver ballato sul cerchio. Prima di questo caldo finale il Santa Marinella come detto aveva accumulato il massimo vantaggio nella fase centrale della sfida arrivando anche a +9 ad un minuto dall intervallo lungo chiuso poi Ad inizio terzo un nuovo allungo delle rossoblu, ma poi il ritorno del Cagliari, che pian piano era riuscito a rosicchiare terreno fino a ridurre quasi ed aperture hanno scardinato la difesa avversaria, consentendoci di segnare fuori casa la bellezza di 70 punti. Ora però abbiamo il dovere di restare calmi e non crederci già arrivati, abbiamo vinto solo una partita, non è il caso di esaltarci troppo, così come non dovevamo abbatterci in caso di sconfitta. Sia io che le ragazze sappiamo di dover vivere giorno dopo questa nuova ed esaltante avventura e che nel prossimo futuro ci aspetteranno altre 13 battaglie». A lato Lucci della 2094, a destra Selis (Cestistica); in alto a destra Biscarini a sinistra Amalfitano del S. Marinella (Fotoservizio TINO ROMANO) totalmente il gap (34-33). Lo score: Bronzolino 4, Biscarini 7, Del vecchio 8, Paparazzo 9, Shinlova 10, Pilloni 11, Gallassi 14, Amalfitano 15, Albertini 19, Spirito 20. In C2 maschile i rossoneri strapazzano i pontini Cestistica devastante al Palasport: 100 punti al malcapitato Terracina Squillante affermazione dell Itidet Cestistica che sommerge di canestri il malcapitato Terracina 100/43 (27/7;48/16;71/29) nella terza d andata di serie C2 di basket. I rossoneri scendono sul parquet del Palazzetto determinati al punto giusto: partenza-lampo e, dopo una spettacolare schiacciata di Baroncini è Selis a realizzare il Per i pontini è buio fitto alla prima sirena l incontro è già deciso -20! Nella seconda frazione gli ospiti trovano il cesto dopo ben 3 di gioco con lo score sul Il match diventa un esibizione con coach Pacchiarelli che regala minutaggi importanti a tutti gli atleti, al Terracina non rimane altro da fare che lo sparring-partner. La musica non cambia dopo l intervallo lungo, la differenza in campo è davvero troppa ed i giovani ospiti vengono spazzati via. Il quarto tempo passa con il pubblico del Palazzetto ad invocare a gran voce la terza cifra e gli under non si fanno pregare con una chirurgica tripla di Campogiani. «Abbiamo cominciato concentrati il giusto - dice Pacchiarelli - e la gara si è messa subito in discesa. Sapevamo di essere superiori ma le proporzioni finali sono state del tutto inattese, loro hanno sbagliato tanto. Comunque prendiamo i due punti e guardiamo avanti senza esaltarci troppo, il match odierno non deve far testo». Tabellino rossonero: Cutigni 2, Selis 22, Campogiani 7, Lupo 9, Rinaldi 14, Boccalato 6, Crisostomi 6, Patuzzi 18, Baroncini 9 e Fiorentini 7. (Poppedio) Pallamano. Le gialloblù passano in Calabria La Flavioni passeggia con il Meta 2 (24-13) Pronto riscatto del Gsh Flavioni che batte con autorità a domicilio il Meta e conquista i primi punti della stagione nella terza giornata della serie A2 (per le civitavecchiesi però solo due gare g i o c a t e ). Pronostico quindi rispettato in pieno dalle g i a l l o b l ù che hanno d i s p o s t o a g e v o l - mente delle giovani ed inesperte avversarie. Le calabresi rimangono ancorate così allo zero in classifica e propongono una seria candidatura alla retrocessione. Per le pupille di Teo Manolov adesso c è la sosta del campionato che, forse, non giunge al momento più opportuno, si può comunque approfittarne per oliare al meglio i meccanismi di gioco. Quest affermazione porta serenità nel clan della Flavioni e rinnova la fiducia per il proseguimento del campionato. Torneo dove il Gsh Flavioni ha dimostrato di poter giocare alla pari con chiunque. PALLAVOLO. La femminile domina anche a Civitacastellana La Mojoli si consola col gioco Tirreno Power rullo compressore Nulla di fatto e ancora classifica che non si muove, ma esce comunque a testa alta la Mojoli dal match (valido per la seconda giornata di serie B2 maschile di pallavolo) contro il Cortona, compagine attrezzata per il salto di categoria. I toscani si sono imposti 3-0 al Palasport ma non hanno certo avuto vita facile soprattutto all inizio di ogni parziale in cui i rossoblu hanno espresso il miglior gioco. Proprio la lucidità e la concretezza sono mancate ai rossoblu nelle fasi finali di set e questo ha facilitato la vita agli ospiti. Indicazioni positive sono giunte a Lemme soprattutto da Cicorella, utilizzato per via dell assenza di Serrani, e autore di una buona prova soprattutto in attacco e da Cristini che si conferma su ottimi livelli. Il resto della squadra ha garantito un buon rendimento e un ritmo apprezzabile anche se ancora una volta Dell Aquila prima e poi Mauro hanno poco utilizzato Maldera e Piscini al centro. «Avevamo di fronte una squadra di livello - commenta quest ultimo - e non abbiamo demeritato. Siamo coscienti che ogni gara è fondamentale e proprio per questo lavoriamo sodo durante la settimana per migliorare il nostro gioco. Ribadisco che abbiamo tutti i mezzi per centrare la salvezza».bottino pieno e leadership in serie C femminile per la Tirreno Power che ha espugnato con un perentorio 3-0 Civitacastellana. Un successo strameritato per Regina e compagne che hanno imposto il loro gioco sin dall inizio senza mai permettere alle padrone di casa di risalire. A. L. R. RUGBY. I collinari del Rul battuti dal Villa Pamphili Il Crc annienta la Roma e cancella la penalizzazione Vittoria interna per il Crc Rugby di Mazzarini che al Moretti-Dalla Marta ha battuto 10-0 la Rugby Roma. Il forte vento ha costretto le due squadre a tenere sempre l ovale dentro i raggruppamenti e quindi a farla da padrone sono state le mischie e a fine match si sono contati numerosi falli. L unica meta è stata messa a segno da Bonelli e poi trasformata da Margioni. Nel secondo tempo, mentre i padroni di casa hanno pensato a difendere il risultato, Margioni ha poi chiuso il risultato sul definitivo La classifica quindi vede il Crc a 1 punto, visto che con questa vittoria ha cancellato i 3 punti di penalizzazione. Delusione invece in collina visto che i legionari del Rul di mister Toti nella tana del Villa Pamphili sono stati battuti per Per i collinari in meta Camboni e Luchetti (che ha anche trasformato). Prima del fischio finale la Rul ha fatto sentire il suo ruggito mettendo a segno due calci di punizione siglati da Luchetti. Rom. Mos.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

conquista il mondo in pochi minuti!

conquista il mondo in pochi minuti! conquista il mondo in pochi minuti! Il gioco di conquista e sviluppo più veloce che c è! Il gioco si spiega in meno di 1 minuto e dura, per le prime partite, non più di quindici minuti. Mai nessuno ha

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Marca da bollo Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Protocollo Oggetto: Richiesta concessione temporanea Impianto Sportivo

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli