rivista di informazione nautica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "rivista di informazione nautica"

Transcript

1 ISCRIZIONE TRIBUNALE DI GORIZIA NOTIZIARIO DELLA LEGA NAVALE DI GRADO N. 2, DECRETO DI DATA 13 MAGGIO POSTE ITALIANE S.P.A. SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE 70% DCB UD notiziario lega navale italiana rivista di informazione nautica Qui LNI Grado Quando il mare unisce di grado Il trabaccolo compie 100 anni! Festeggiamenti de L'Isola d'oro Attività LNI Trofeo della Laguna, Le Signore del mare, Cooking Cup Cup... e tanto altro ancora Barcolana per tutti

2 Nel segno della continuità Oltre 100 anni di attività ci danno la consapevolezza di aver ben operato, di poter guardare con determinazione e serenità al futuro. Di fronte alle crisi, non abbiamo fatto passi indietro, sostenendo ancor di più la nostra gente. Comprendere le esigenze, intervenire, modificare per migliorare: questo per noi è fare banca. BCC Staranzano e Villesse piazza della Repubblica, 9 Staranzano tel fax

3 In copertina: L'Isola d'oro ormeggiata presso la Compagnia della Vela all'isola di S. Giorgio Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione totale o parziale di testi, fotografie e marchi è vietata. Direttore responsabile: Luigia Bacarini Redazione: Lega Navale Italiana Sezione di Grado, Via Aquileia 54, Grado Tel: , Fax: Impaginazione e design: Grafica BI Hanno collaborato: Andrea Rocco, Giacomo Gasparini, Renzo Quintavalle, Giuliano Medeossi, Maurizio D'Angelo, Romano Paduano, Elio Francovig, Elsa De Vecchi, Guido Coccitto, Maurizio Lorenzoni Stampa: LITHO STAMPA via Colloredo, Pasian di Prato (UD) Editore: Lega Navale Italiana Sezione di Grado via Aquileia 54, Grado Tel: , Fax: sommario ATTIVITÀ LNI GRADO SCUOLA VELA: Tiriamo le somme SQUADRA AGONISTICA LNI GRADO FESTA DI CHIUSURA E CONCORSO FOTOGRAFICO STORIA DEI PRIMI CENTO ANNI DE L ISOLA D ORO FESTEGGIAMENTI PER I 100 ANNI DEL TRABACCOLO: Diario di bordo BARCOLANA PER TUTTI

4

5 Quando la storia unisce editoriale Evento clou di questa stagione 2013 è stato il festeggiamento del nostro trabaccolo. Varato a Pirano dai cantieri Dapretto nel lontano 1913, L'Isola D'Oro ha resistito alla storia e al disarmo giungendo a festeggiare i suoi primi cento anni. Celebrare degnamente l'avvenimento era quasi doveroso. Da qui l'idea di un ritorno alle origini, ripercorrendo le antiche rotte dei tempi oramai trascorsi: una crociera che toccasse il simbolo stesso della navigazione, Venezia, per poi dirigersi verso il suo porto di origine, Pirano. Non un semplice trasferimento, né una banale navigazione, ma un viaggio di conoscenza capace di unire idealmente due sponde dell'adriatico, di fondere spiritualmente il comune sentire marinaro di popolazioni che, pur separate da fatti della storia, appartengono alla stessa etnia generata dal grande Golfo, legando uomini di culture e lingue diverse, accomunati tutti dalla stessa passione, quella per il mare. Un viaggio che, come diceva Marcel Proust, è stato un viaggio di scoperta non di terre nuove, ma con occhi nuovi. Il trabaccolo è stato accolto ovunque con amore, rispetto e grande calore. E' stato visitato da studenti, è stato viziato dal suo equipaggio, è stato messo a dura prova dal mare e dai suoi comandanti che hanno fatto con lui cose impensabili per una barca di 100 anni. E allora aveva ragione John Steinback quando diceva che le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone. Da quest'avventura è nato, infatti, uno spirito di affiatamento affatto nuovo. In primis tra l'equipaggio, soci che volontariamente con passione ed un pizzico di sacrificio si sono messi a disposizione della Sezione come novelli marinai, come meccanici, come mozzi, come semplici appassionati portacolori della Lega. Senza di loro e il loro entusiasmo quest'avventura non avrebbe avuto senso e, soprattutto, non avrebbe potuto attuarsi. Affiatamento con coloro che con affetto e disponibilità ci hanno dato la loro amichevole ed attenta ospitalità: dalla Lega Navale di Venezia, alla Compagnia della Vela, alla Lega Navale di Trieste che, oramai con datata frequentazione, ci accoglie ogni anno con squisita amicizia. Ed infine, ma tutt'altro che ultimi, affiatamento con i rappresentanti di alcune associazioni come quella veneziana de "Il Nuovo Trionfo" o quella slovena della "Brazzera" che ci ha reso omaggio nell'ormeggio piranese affiancandoci con una delle sue prestigiose e storiche imbarcazioni, ma soprattutto affiatamento con la singolare e propositiva adesione alla nostra iniziativa da parte del Comune di Pirano e con l'importante finestra espositiva che il direttore del Museo del Mare, dottor Franco Juri, ci ha voluto riservare fra le stanze del suo delizioso museo. Ottima occasione questa per gettare le basi per una futura collaborazione, grazie anche all'amicizia che il dottor Rocco è riuscito ad instaurare con il sindaco di Pirano, dottor Bossman e con lo stesso dottor Juri. Che dire altro? Un sentito grazie ai soci che hanno partecipato con enorme entusiasmo alla realizzazione dell'impresa: gli indomiti comandanti Franco Bertoli, Maurizio Chersin e Andrea Rocco. Il nostro caro nostromo Adriano Gasparini che, se pur non sempre fisicamente presente, con lo spirito e la "tangibile" partecipazione emotiva aleggiava tra l'equipaggio e i legni de l'isola d'oro. L'indispensabile (mai più senza!) meccanico di bordo Mauro Moratti. L'efficientissima cambusiera e tesoriera Elsa De Vecchi senza il suo aiuto avrebbe regnato il caos. L'angelo custode Gernaldo Bassi. Il resto dell'equipaggio, in rigoroso ordine alfabetico e non di apparizione: il simpaticissimo organaro Christian Casse, il sempre pronto a dare una mano Guido Coccitto, l'atletico Roberto D'Este (con la moglie Paola), il probo Luciano Dal Molin (con la moglie Anna), lo scrittore Fulvio Gagliardi, il coraggioso Sergio Gagno, il motoscafaro Oliviero Panzetta, il cambusiere in seconda Lanfranco Spagnol... Senza dimenticare i Consiglieri, ideatori e curatori del progetto: Maurizio D'Angelo, Giuliano Medeossi, Romano Paduano, Renzo Quintavalle. E da casa, la "transfrontaliera" Luigia, nostra indispensabile curatrice logistica e preziosa collaboratrice. E poi...tutti i soci della Sezione di Grado: sul nostro trabaccolo c'erano idealmente tutti, in giro per il Golfo di Venezia, con la nostra Sezione ed il nostro amore per questo mare e le sue antiche barche che l'hanno navigato e vissuto. Una storia che vive ancora, che ci sforzeremo di farla vivere ancora a lungo, che è segno distintivo della nostra Sezione e della città di Grado: il trabaccolo L'Isola d'oro della L.N.I. Sezione di Grado.

6 Attività LNI GRADO L'attività sportiva LNI, nonostante il meteo ci abbia messo parecchie volte il suo cattivo zampino, può dirsi conclusa con grande soddisfazione. Anche quest'anno il Trofeo della Laguna 2013 ha visto primeggiare la nostra Sezione. Quattro prove che hanno impegnato i nostri soci in regate non sempre facili da interpretare, con un comitato di giuria con il quale non sempre tutti sono andati d'amore e d'accordo, hanno scandito una manifestazione che di anno in anno cresce come numero di partecipanti arrivando a sfiorare ben gli 80 iscritti. L'ultima prova, organizzata proprio dalla nostra società, è stata disputata su un percorso a bastone con vento fresco da sud e mare un po' mosso, rendendo la prova oltremodo rapida e indolore, eccezion fatta per l'equipaggio del trabaccolo che si sa non è famoso per la sua stabilità. Tra le altre manifestazioni sportive ricordiamo Le Signore del Mare di domenica 13 giugno vinta da Conte Max di Fabio Maserotti, trionfatore tra l'altro nella categoria 4 crociera alla Barcolana. La combinata vela-cucina di sabato 13 e domenica 14 luglio, una regata golosa che ha visto la partecipazione culinaria di numerosi soci alle prese con piatti a base di pesce e carne davvero invitanti. La Grado-Isola-Grado che, come vuole ormai la tradizione, non ha potuto essere attuata nei giorni previsti per le avverse condizioni meteo, ma che rimandata al 7 e 8settembre, ha visto una folta partecipazione di soci e la vittoria su tutti di Morpheus di Walter Borgnolo seguito dall'inarrestabile Conte Max. 4 lega navale italiana

7 Accanto alle prove più propriamente sportive le manifestazioni sociali: il trabaccolo nell'ambito dei suoi festeggiamenti è stato l'indiscusso protagonista di una serie di eventi, dalla settimana napoleonica al Sabo Grando, dal concerto di ferragosto alla crociera celebrativa. La rievocazione storica di Grado permette di ricordare, a due secoli di distanza, eventi che al tempo di Napoleone hanno caratterizzato la storia dell'isola e della regione, riproponendo in modo entusiasmante al pubblico gli scontri e l'avvicendamento delle truppe napoleoniche ed asburgiche nell'occupazione dell'isola, grazie alla partecipazione di rievocatori provenienti da varie parti d'italia che con passione indossano le sgargianti uniformi di quell'epoca e ricostruiscono aspetti delle battaglie e della vita civile e militare. lega navale italiana 5

8 In occasione del 30 anniversario della Madonnina del Mare, le autorità locali e i membri dell'associazione dei Portatori della Madonna di Barbana hanno offerto corone floreali alla statua della Madonna del canale di Grado utilizzando come base il trabaccolo. Concerto d'eccellenza, ormai tradizionale, quello che la nostra Sezione ha organizzato, invece, giovedì 15 agosto a bordo del trabaccolo L'Isola d'oro ormeggiato al centro del porticciolo di Grado: indovinato mix di storia e musica proposto in occasione dei cento anni dal varo della storica imbarcazione: uno spettacolo a tutto tondo capace di condurre lo spettatore verso gli infiniti lidi della musicalità, complice un'originalissima scenografia. Canti e suoni che hanno reso la serata davvero particolare perché tutta dedicata al mare e all'acqua, alla fantasia e al sogno, al trabaccolo e, ovviamente, a Grado. Un coinvolgimento sonoro, visivo ed emotivo che il M. Giuliano Medeossi ha diretto con grande abilità accompagnando gli spettatori attraverso secoli di storia con brani tratti da Rossini, Puccini, Haendel, Offenbach, Korsakov, Horner, Felisatti, Sartori e persino Dalla non trascurando di omaggiare la città di Grado con alcuni tipici canti popolari locali come Mar e palù. Novità di quest'edizione è stata, infatti, la partecipazione canora di Elvira Cadorin, nota pianista e cantante trevigiana che ha interpretato alcuni brani musicali di grande successo. 6 lega navale italiana

9 Tra le novità di quest'anno la conferenza stampa di metà stagione organizzata dalla Capitaneria di Porto di Monfalcone. Durante l'incontro sono stati illustrati i dati riguardanti l'azione della Guardia Costiera nel mandamento di Monfalcone durante la prima parte della stagione estiva. E' stato inoltre illustrato il "bollino blu" previsto per le unità da diporto che potranno essere controllate anche in banchina per constatare la regolarità della documentazione di bordo, le dotazioni di sicurezza e il versamento della tassa di possesso. lega navale italiana 7

10 SCUOLA VELA LNI: tiriamo le somme Ottimi i risultati raggiunti quest'anno dalla scuola di vela della nostra Sezione, nonostante la temuta crisi economica sia stata sempre una spiacevole realtà con la quale confrontarsi. La promozione scolastica, attuata grazie al nostro delegato scolastico Dario Sverzut unita all'ottima organizzazione dei soggiorni azzurri capitanata dal professor Renzo Quintavalle, ha dato i suoi frutti in termini di maggiore frequentazione di una scuola vela che ha visto raggiungere un numero record di allievi, assestandosi sulle 600 presenze circa. E' solo grazie a questi numeri, e, ovviamente all'abilità degli istruttori che si sono prodigati tutta l'estate affinché ciò potesse avvenire (un grazie a Piermario Andolfato, Alessandro Lorelli, Fabrizio Medeossi, Simone Milillo, Daniela Padovan e Cristina Piazzi), che si è potuta costituire una piccola squadra di pre-agonisti che fa ben sperare per capacità e vivacità. 8 lega navale italiana

11 squadra agonistica lni grado Dal mese di giugno la squadra agonistica LNI Grado si è arricchita di un elemento di forza: Maurizio Lorenzoni, già istruttore della SVOC di Monfalcone e ora valido allenatore dei nostri piccoli atleti. Allenamenti e trasferte sono stati così riorganizzati e rivisti alla luce delle nuove possibilità e potenzialità. In totale, fino ad ora, sono state disputate ben 16 regate (42 prove!), 43 allenamenti e una clinic a Pirano della durata di tre giorni. I risultati non si sono fatti attendere: Francesco Crichiutti, prossimo per motivi di età al passaggio al 420, è giunto così terzo al campionato zonale juniores, Giovanni Pietro Da Broi quarto al campionato zonale cadetti mentre Margherita Barro è giunta quinta assoluta e prima cadettina Così il commento di Maurizio: Come risultato operativo non porto i numeri singoli di un buon piazzamento o di un podio, ma di un ottimo andamento di tutta la squadra.un trend più che positivo in continua crescita, non solo come singoli atleti ma sopratutto come gruppo. La convinzione e la motivazione dei ragazzi, per come hanno affrontato le difficoltà meteo, le difficoltà logistiche, le inesperienze tecniche, mi sono state, e continuano ad essere, di grande soddisfazione e di buon auspicio per il prosieguo dell'attività. La lepre è importante... se ho le volpi dietro. Gli obiettivi stabiliti da Maurizio al suo arrivo sono stati quasi tutti raggiunti (non certo senza un grande impegno): appartenenza ad un gruppo agonistico, rispetto dei materiali e delle persone, omogeneità del gruppo, sicurezza nelle manovre, sviluppo del senso di collaborazione, esperienza sul campo e feedback continuo. Rimangono ancora in lavoro questioni tecniche di basilare importanza sulle quali Maurizio dovrà cimentarsi a breve, come la capacità di gestire autonomamente la preparazione fisica per una regata, la conoscenza degli elementi base del regolamento di regata, la conoscenza tattica e strategica di una regata, la conduzione tecnica dell'imbarcazione, la conoscenza base della fisica della vela e la teoria della navigazione in generale. Bravi tutti, i piccoli atleti soprattutto che con grande determinazione e serietà si sono fatti portacolori della Lega in giro per l'italia: Francesco, Filippo, Gioppi,Alberto, Giulia,Alba, Mattia, Damiano e Margherita.

12 festa di chiusura concorso fotografico

13 Festa di chiusura decisamente sottotono quella di quest'anno causa le pessime condizioni meteo che hanno vietato persino la consueta pulizia di Banco d'orio, rimandata per altre tre volte e quindi definitivamente sospesa. Se ne riparlerà a primavera, tempo permettendo! Nonostante ciò, i soci sono comunque intervenuti numerosi: un po' per ascoltare la simpatica ed interessante conferenza sui benefici dell'acqua e del vino tenuta dal dottor Paduano e dal dottor Panzetta, un po' per assistere alle premiazioni del concorso fotografico che quest'anno ha visto un crescendo di partecipanti (ben 32!), ma, soprattutto, un'ottima qualità di immagini. Tra i membri della giuria, che ringraziamo per la disponibilità, c'erano anche due abili fotografi, uno amatoriale, l'altro professionista che hanno fatto sì che il giudizio finale fosse di insindacabile competenza: Max von Eicken si è aggiudicato quindi il primo premio nella categoria I colori del mare, seguito dalle fluttuazioni di Daniele Cirillo e dai Colori: blu di Termoli di Roberto Di Taranto, vincitore anche nella categoria La barca: incontri ravvicinati con uno spettacolare primo piano in bianco e nero di una barca da pesca pugliese. Secondo classificato Giovanni Pietro Da Broi, agonista appena undicenne della classe optimist che, fotografando le vele da regata dei suoi concorrenti, si è aggiudicato il secondo posto. Terzo classificato, infine, Roberto Paravano con l'immagine dell'albero del trabaccolo. A conclusione della serata un brindisi offerto a tutti i soci con l'augurio di ritrovarsi presto con la bella stagione. lega navale italiana 11

14 Tra squeri e Cantieri Le prime notizie di uno squero a Pirano risalgono al XVI secolo; Situato nella località conosciuta fino ai giorni nostri come squero vecio, prese il nome, dopo l'interramento e la costruzione di nuovi edifici, di Campo Tagliapietra per la presenza, in zona, di scalpellini. Fu successivamente, dedicato al poeta piranese Giovanni Tagliapietra. Fino al 1901 esisteva ancora, in Pusterla, un piccolo squero; osservando una vecchia carta topografica si nota l'esistenza di uno squero in Riva del Ponte, sulla sponda del porto interno, circa dove ora sorge il palazzo della Rotonda; di un altro si ha memoria al termine della Contrada de meso sotto Mogoron, che cessò di operare quando furono costruite le case prospicienti il porto esterno. Le ultime generazioni hanno conosciuto solamente tre squeri: uno era dei fratelli Almerigo e Mariano Apollonio, il secondo dei fratelli Dapretto, il terzo quello di Franzile Apollonio, situato tra l'ursina del gas e la proprietà dei Petronio (Patata), cui in origine apparteneva anche lo squero. Tutti e tre erano ubicati uno accanto all'altro in località San Bernardino, verso la Casa Rossa. Da questi scali scendevano in mare trabaccoli, bragozzi, brazzere, chiatte e piccole imbarcazioni da diporto: dal terzo squero il 4 novembre veniva varato il piroscafo Giacometo, avvenimento per allora di grande importanza. Gli squeri dei fratelli Apollonio e dei Dapretto lavorarono anche per la Marina da guerra austriaca, costruendo maone ed un tipo speciale di natante detto quadrato per la sua forma geometrica usato per il trasporto di munizioni, carbone, acqua ed altri materiali. Questi cantieri oltre alla costruzione di navigli, eseguivano pure riparazioni come calafataggi, rivestimenti in zinco delle carene, nonché in rame delle chiglie dei rimorchiatori. 12 lega navale italiana

15 Breve storia del Trabaccolo Ammirando il nostro Golfo, non era insolito notare, fino a qualche tempo fa, placidamente alla fonda oppure ormeggiata alla banchina del porto intenta a scaricare merci di diversa natura, un'imbarcazione panciuta che, per il suo aspetto, richiamava vagamente certe navi onerarie medievali. Di forma tondeggiante, con scarso pescaggio, dotata di vele al terzo e lunghi bompressi, il trabaccolo, sin dalla sua prima apparizione (più di quattro secoli fa!), ha solcato l'alto Adriatico divenendo presto il simbolo di una tradizione commerciale di piccolo cabotaggio. Il suo fondo piatto e l'ampio vano di carico si prestavano facilmente al trasporto di ghiaia, sale, pietra d'istria, farina, vino, grano, sabbia e a solcare le acque comprese tra l'attuale Slovenia, le coste istriane, romagnole e marchigiane, spesso insidiose a causa dei bassi fondali. Difficile risalire con certezza all'etimologia della parola trabaccolo che qualcuno vuole legato al greco nave o al latino trave, altri addirittura all'arabo, altri ancora al dialetto veneto. Ma se il suo significato si perde nella varietà linguistica mediterranea, non così la sua definizione. Il trabaccolo, fosse esso varato a Fano, a Pesaro, a Venezia, a Chioggia, a Trieste, a Fiume o a Pirano era, per tutti, un veliero di mediocre grandezza, a fondo largo, con due alberi e vele al terzo. Alla base del trabaccolo c'era la solida quercia. Il tronco, segato durante i rigidi mesi invernali nei boschi circostanti, diveniva presto fasciame. Scalpellato, piegato con il fuoco e con il sudore dei carpentieri, fissato alla ruota di prua e al dritto di poppa, si trasformava nell'arco di due o tre anni, sotto le abili mani di maestri d'ascia, di proti, di fabbri e di calafati in una nave robusta capace di resistere ai capricci del mare e del vento. Prima di completare il fondo dell'opera viva era consuetudine, per favorire la navigazione e allontanare la sfortuna, portare la pezza santa (l'ultimo spezzone lungo un po' più di un metro) a benedire. La quercia lasciava spazio all'abete della coperta e al larice dei due alberi e del lungo bompresso. Caratteristiche salienti erano, oltre la forma dello scafo che permetteva maggiore stabilità in navigazione anche a pieno carico, gli occhi di prua e, poco più sotto, i fori per passare il cordame, le cubìe talvolta sovrapposte ai primi a formare un tutt'uno. Non semplici ornamenti, ma veri e proprie decorazioni apotropaiche, capaci, per la loro forma, di proteggere i marinai dai pericoli della navigazione. lega navale italiana 13

16 L Isola d Oro Attraverso i documenti Il trabaccolo L'Isola d'oro, di proprietà della LNI di Grado dal gennaio 2000, è stato posto sotto tutela del Ministero per i Beni culturali l'anno successivo. 14 lega navale italiana Varato a Pirano nel 1913 dal cantiere Dapretto, ha una lunghezza di 15,57 metri, una larghezza massima fuori fasciame di 4,75 metri e una stazza di 27,31 tonnellate. Gli occhi richiamano ora il blu del cordone dello scafo e l'oro delle cubìe. A prua la ghirlanda di quercia, utilizzata come rinforzo dei masconi e delle prime ordinate, riporta, tra motivi floreali e guidoni sociali, la data del varo. Le originarie vele rosso carminio, rispondenti per colore a precise necessità pratiche (preservarle dall'usura delle intemperie e farsi riconoscere) sono state sostituite con moderne vele bianche. A poppa vi è ancora l'antico timone a calumo imperniato con agugliotti e femminelle di ferro che consentiva, alzandolo, la navigazione dell'imbarcazione in acque poco profonde, mentre la barra è stata sostituita da un timone a ruota. Davanti al cassero una bussola basculante riporta queste parole Traverso l'mar che no cognosse strada. Il bompresso, costituito da un unico pezzo, posto a destra dell'asta, passa attraverso un anello fissato su di una cassa di ferro posizionata sulla coperta vicino all'albero di prua. A differenza dei suoi più antichi predecessori, il nostro trabaccolo nasce già con il motore, un semi diesel a 4 tempi proveniente da Vienna. Il libretto di immatricolazione rilasciato nel 1923 lo identifica come un veliero con motore ausiliario di 44 cavalli. L'introduzione del motore modificò il concetto stesso della navigazione, resa più veloce e sicura dalla propulsione meccanica. Comparve allora anche la randa sull'albero di poppa, più maneggevole e leggera della vela al terzo e la tuga, per offrire riparo dal sole e dalla pioggia. La prima data di iscrizione al Registro della navi minori e galleggianti della Capitaneria di Porto di Monfalcone risale proprio al Inizialmente di proprietà dei fratelli Ferruccio e Pietro Zimolo di San Canzian d'isonzo, fu acquistato, alla fine degli anni Sessanta, da Theo Klinzer. L'appassionato velista austriaco fu gestore, fino al 1984, proprio di una scuola di vela nell'area destinata in seguito alla LNI di Grado. L'imbarcazione fu quindi adibita a nave scuola con il nome di Seekuh (Vacca di mare) mutando l'originario nome de I quattro fratelli datogli dalla famiglia Dapretto nel L'Isola d'oro, in onore del suo ultimo porto di armamento, l'isola di Grado appunto la città del sole, è ora all'ormeggio presso la sede nautica della LNI di Grado.

17 DIARIO DI BORDO SULLA ROTTA DEI TRABACCOLI di Elsa de Vecchi

18 Gli obiettivi che il Consiglio di Sezione si era proposto organizzando la crociera celebrativa Sulla rotta dei trabaccoli possono, con orgoglio, dirsi raggiunti con grande successo. Ovviamente non tutto è avvenuto nei tempi e nelle modalità programmate perché bisogna umilmente chinare il capo davanti all'imperscrutabilità degli eventi naturali sopperendo con l'adattabilità e l'elasticità alle avversità degli elementi. Abbiamo potuto raggiungere gli obiettivi previsti perché abbiamo avuto l'enorme fortuna di essere affiancati in questa impresa dal socio Gernaldo Bassi che, con il suo splendido gozzo Maria, ci ha scortato e assistito durante tutta la crociera. Siamo stati sorretti anche da altri soci che, impossibilitati ad imbarcarsi, ci hanno seguiti e raggiunti nelle varie tappe fornendoci generi di conforto ed il loro affettuoso sostegno. Anche il costante contatto telefonico con Adriano, il nostromo, e la sua disponibilità hanno contribuito alla riuscita dell'evento. Ogni tanto si materializzava a bordo portando sicurezza ed ironia!! 16 lega navale italiana

19 Abbiamo navigato in tutte le condizioni possibili! Nella tappa di trasferimento da Grado a Venezia, abbiamo potuto issare tutte le vele alleggerendo la fatica del motore e L'Isola d'oro ha toccato i 9 nodi, spinta anche dall'energia incontenibile dell'equipaggio che vibrava insieme al legno del fasciame. Erano anni che non mi emozionavo così danzando insieme allo scafo e alle onde. E, a giudicare dall'espressione soddisfatta e sorridente del resto dell'equipaggio, credo fosse una sensazione vissuta da tutti. lega navale italiana 17

20 A Venezia invece, ci siamo mossi sotto la pioggia., ma non abbiamo smesso di sorridere e ridere, vista la sintonia che si era immediatamente creata tra noi e la perizia del nostro comandante Franco Bertoli che ci ha permesso di superare momenti che avrebbero potuto essere drammatici in fase d'ormeggio sotto bora alla Compagnia della vela all'isola di San Giorgio. 18 lega navale italiana

21 Grande impegno ci è stato richiesto nel trasferimento da Venezia a Pirano. Bora e mare contro hanno sottoposto scafo ed equipaggio ad una prova impegnativa. Questa volta il fasciame gemeva e si lamentava e una parte dell'equipaggio anche. In quella traversata c'è stata una concentrazione di tutte le sf.e di cui si sente raccontare in banchina da tutti i crocieristi! 13 ore di navigazione dura metà delle quali col buio, il mal di mare, il freddo, le onde in coperta con conseguente incanutimento precoce dei timonieri, le mani senza sensibilità, l'intasamento di un water e, dulcis in fundo, lo spegnimento del motore!!! Ma non tutte le imbarcazioni hanno avuto il nostro equipaggio! Magnifica gente di mare che ha reagito con prontezza e competenza. Senza bisogno di parlarsi, comandante e motorista hanno agito ed il motore in pochi minuti ha ripreso a faticare. Riflettendo a posteriori, mi sono accorta che non ho mai avuto la sensazione né della paura né dell'ansia. Ho sentito la forza del gruppo e la magia della barca che ancora una volta ha creato l'incantesimo della sinergia. Nonostante ci siano stati vari cambi d'equipaggio e di comandante, il gruppo ha funzionato! lega navale italiana 19

22 A Pirano il nostro trabaccolo è stato veramente l'ospite d'onore. E' stato coccolato ed omaggiato con una mostra inserita magistralmente nel locale museo della cultura marinara; e poi visite, interviste, riprese tv e foto. Sono venuti a bordo tutti i ragazzi delle scuole locali; dai piccolissimi delle primarie ai grandi dell'istituto Nautico. Anche in questa situazione siamo stati in grado di offrire ai ragazzi un eccezionale modo di visitare un'imbarcazione. A terra era stato allestito un gazebo sotto al quale il nostro socio Christian Casse, mastro carpentiere, mostrava e spiegava come nelle foreste venisse scelto il legname destinato alla costruzione di una determinata parte dell'imbarcazione e con disegni, riproduzioni di modelli costruiti apposta, mostrava i vari tipi d' incastro usati per unire le parti. Una volta a bordo ai ragazzi veniva raccontata la storia del trabaccolo; venivano mostrati gli spazi e spiegata la loro funzione, ma soprattutto potevano verificare dal vivo ciò che Christian aveva spiegato perché avevamo aperto la prua in modo che vedessero il fasciame e capissero la funzione degli elementi della struttura. 20 lega navale italiana

23 Anche in questa situazione l'equipaggio ha dimostrato di avere ben radicato lo spirito di collaborazione. Ognuno di noi si è trovato ad agire e contribuire a far funzionare il tutto e non è stato facile visto che abbiamo accolto a bordo circa 400 ragazzi e i loro insegnanti. Con i Piranesi abbiamo condiviso l'amore per le tradizioni marinare ed il rispetto per la nostra storia comune di popolazioni rivierasche che sul mare hanno dovuto risolvere i problemi di sopravvivenza. Il nostro trabaccolo e la loro brazera che ci ha affiancato all'ormeggio, ne sono i testimoni. Gli equipaggi poi hanno provveduto a sigillare gl'intenti comuni di salvaguardia di tale patrimonio con libagioni adeguate all'importanza dell'avvenimento. lega navale italiana 21

24 arcolana per tutti di Guido Coccitto E' questo il motto scelto dalle Leghe navali di Grado, Trieste e Monfalcone, da Easy Action, dal Centro velico Alto Adriatico di Lignano Sabbiadoro, dalla Consulta regionale dei disabili e da Trieste abile per portare quest'anno in Barcolana a bordo delle imbarcazioni dei soci disponibili persone con problemi di disabilità motoria o psichica. La Lega Navale Italiana di Grado ha messo a disposizione a Trieste, nell'ambito dei festeggiamenti per il centenario del trabaccolo L'Isola d'oro la propria coccolatissima ed ammiratissima barca storica per l'imbarco di sei persone con problemi di disabilità un po' più gravi oltre alle imbarcazioni di alcuni soci offertisi per l'iniziativa. E così già sabato, nel primo pomeriggio, sulle banchine affollate delle rive si potevano vedere arrivare i primi imbarcandi alla ricerca della loro barca o anche solo a scambiare saluti con gli amici conosciuti durante i corsi vela per loro organizzati da Easy Action nell'ambito dei sailing campus di giugno presso la Lega Navale di Trieste o a Lignano Sabbiadoro presso il CVAA. La Capitaneria di porto di Trieste ci aveva messo a disposizione con cortesia e disponibilità il tratto di banchina antistante la loro sede e il molo4elì, organizzati prontamente due chioschetti forniti di tutto il necessario (leggasi prosecco, refosco, malvasia, salumi, formaggi, olive, ecc.) i nostri eroi hanno potuto organizzare equipaggi e barche per la regata dell'indomani. Compito non proprio facile perché durante la giornata arrivavano messaggi da armatori che si trovavano in difficoltà a raggiungere Trieste per il maltempo che per buona parte della mattinata e del pomeriggio ha imperversato sull'alto Adriatico, riducendo, di fatto, il numero dei posti disponibili sulle imbarcazioni dei volontari. Purtroppo giungeva anche la notizia che il trabaccolo per problemi di sicurezza di navigazione non avrebbe potuto imbarcare ospiti come da programma. Insomma lima di qua, aggiusta di là, a tarda serata finalmente tutti erano sistemati con soddisfazione di ospiti ed equipaggi. E la mattina della domenica, alle 8, tutti pronti a salpare. La giornata è bellissima e il nostro amico Moreno dopo numerosi tentativi di farlo cadere in mare ci guida nella corretta operazione per imbarcarlo e 22 lega navale italiana

SPETTACOLO PER LE CELEBRAZIONI DEL 40ENNALE DEL CLUB NAUTICO DI CAPODIMONTE

SPETTACOLO PER LE CELEBRAZIONI DEL 40ENNALE DEL CLUB NAUTICO DI CAPODIMONTE SPETTACOLO PER LE CELEBRAZIONI DEL 40ENNALE DEL CLUB NAUTICO DI CAPODIMONTE Nella foto: sulla prua di una imbarcazione, nel vento del lago, l'attuale Presidente del Club Nautico Capodimonte stringe la

Dettagli

Volere è volare. America, la tuga bianca, la linea. cantieri 2

Volere è volare. America, la tuga bianca, la linea. cantieri 2 Arte Navale cantieri 2 c a n t i e r i d i s e s t r i Volere è volare Fulvio Montaldo voleva fare l aviatore. A volare in alto è stata la sua azienda tra le più grandi e prestigiose della Liguria. Convertita

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GRUPPO SPORTIVO VELA

REGOLAMENTO DEL GRUPPO SPORTIVO VELA REGOLAMENTO DEL GRUPPO SPORTIVO VELA Articolo 1 Il presente Regolamento del Gruppo Vela è redatto in conformità ai principi contenuti nel Regolamento per i Gruppi Sportivi della Lega Navale Italiana, approvato

Dettagli

Corso Vela I Livello ( teoria e pratica della vela)

Corso Vela I Livello ( teoria e pratica della vela) AccademiA del Mare admvela.it 392.1494875 valter.cimaglia@gmail.com Circolo Velico Fiumicino Viale Traiano, 180 00054 Fiumicino 06.6506120 fax 06.65024492 scuolavela@cvfiumicino.it Il Circolo Velico Fiumicino

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015. Reale Società Canottieri Bucintoro 1882 A.S.D. Dorsoduro 263, 30123 Venezia. Tel./fax 041 52 05 630

Anno scolastico 2014-2015. Reale Società Canottieri Bucintoro 1882 A.S.D. Dorsoduro 263, 30123 Venezia. Tel./fax 041 52 05 630 Anno scolastico 2014-2015 Reale Società Canottieri Bucintoro 1882 A.S.D. Dorsoduro 263, 30123 Venezia Tel./fax 041 52 05 630 E-mail: admin@bucintoro.org La Reale Società Canottieri Bucintoro 1882, una

Dettagli

Introduzione Scuola Vela Mascalzone Latino Lo scopo

Introduzione Scuola Vela Mascalzone Latino Lo scopo Introduzione La Scuola Vela Mascalzone Latino nasce nel 2007 da un idea di Vincenzo Onorato, fondatore di Mascalzone Latino, uno dei team velici italiani più rinomati nel mondo grazie ai suoi sei titoli

Dettagli

DIARIO DI BORDO EQUIPAGGIO DI KANTAROS

DIARIO DI BORDO EQUIPAGGIO DI KANTAROS DIARIO DI BORDO EQUIPAGGIO DI KANTAROS Giulianova, 29 Settembre 2011 Siamo arrivati ieri con l intercity 615 linea Milano- Crotone e, scesi alla stazione, abbiamo subito trovato il luogo di ritrovo preparato

Dettagli

Le veleggiate,escluso il percorso della Coppa di Nestore, si svolgeranno negli specchi d acqua antistanti l Isola di Ischia.

Le veleggiate,escluso il percorso della Coppa di Nestore, si svolgeranno negli specchi d acqua antistanti l Isola di Ischia. Trofeo Città di Casamicciola Terme Coppa di Nestore diciassettesima Edizione Avviso di Veleggiata MANIFESTAZIONE VELICA DEL DIPORTO Attività Promozionale FIV LOCALITA DELLE VELEGGIATE Le veleggiate,escluso

Dettagli

RELITTO BARON GAUTSCH RELITTO DRAGA

RELITTO BARON GAUTSCH RELITTO DRAGA RELITTO BARON GAUTSCH Distanza dal centro: 14 NM Massima profondità: 39 metri Minima profondità: 28 metri Lunghezza: 89 metri Questa e la nave di passeggeri Austriaca ed e la più conosciuta destinazione

Dettagli

Crociera Scuola Estate 2015

Crociera Scuola Estate 2015 Crociera Scuola Estate 2015 CONTENUTI DEL CORSO OBIETTIVI Le crociere scuola della sezione di Milano della Lega Navale hanno come obiettivo di coniugare l'apprendimento della navigazione a vela alla scoperta

Dettagli

MANIFESTAZIONE VELICA DEL DIPORTO TROFEO SAN MARCO 25 APRILE 2015

MANIFESTAZIONE VELICA DEL DIPORTO TROFEO SAN MARCO 25 APRILE 2015 MANIFESTAZIONE VELICA DEL DIPORTO TROFEO SAN MARCO 25 APRILE 2015 AVVISO DI VELEGGIATA ATTIVITA PROMOZIONALE FIV 1 ORGANIZZAZIONE Diporto Velico Veneziano - Porticciolo E. De Zottis - S. Elena - Venezia

Dettagli

UOMO A-mare 2006-2013

UOMO A-mare 2006-2013 All. n. 1 UOMO A-mare 2006-2013 CRONISTORIA ESSENZIALE 2006-07 - L inizio di UOMO A-MARE. Skipper, barche, collaboratori, finanziatori Il progetto UOMO A-MARE nasce nel 2006 dalla concomitanza di alcune

Dettagli

Al Dirigente responsabile. OGGETTO: Richiesta di sponsorizzazione di imbarcazione da regata. SPONSORIZZAZIONE IMBARCAZIONE DA REGATA

Al Dirigente responsabile. OGGETTO: Richiesta di sponsorizzazione di imbarcazione da regata. SPONSORIZZAZIONE IMBARCAZIONE DA REGATA Al Dirigente responsabile OGGETTO: Richiesta di sponsorizzazione di imbarcazione da regata. SPONSORIZZAZIONE IMBARCAZIONE DA REGATA Il trend delle sponsorizzazioni legate al mondo della vela è in crescita

Dettagli

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 GRAND SOLEIL CUP CALA GALERA 2015 Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 Il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo,

Dettagli

COMBINATA E GRAN COMBINATA VELICA MONFALCONESE

COMBINATA E GRAN COMBINATA VELICA MONFALCONESE CONI F.I.V. COMBINATA E GRAN COMBINATA VELICA MONFALCONESE CLASSI: ORC - IRC - MONOTIPI - OPEN - COMAR / COMET MONFALCONE, 21 Maggio - 6 Giugno 2010 Y. C. HANNIBAL ASSO VELA PERCOTO Via Bagni Nuova 41

Dettagli

la vela che fa crescere

la vela che fa crescere I CORSI PER UNDER 18 la vela che fa crescere Settimane veliche Skiffsailing per bambini e adolescenti SKIFFSAILING scuola di vela sali a bordo del divertimento! In barca a vela. Perché non si vive di soli

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

L associazione Goffredo de Banfield organizza la 27ma edizione del. Trofeo challenge BARON BANFIELD

L associazione Goffredo de Banfield organizza la 27ma edizione del. Trofeo challenge BARON BANFIELD L associazione Goffredo de Banfield organizza la 27ma edizione del Trofeo challenge BARON BANFIELD riservato ai timonieri ultrasessantenni TRIESTE sabato 5 settembre 2015 con la collaborazione tecnica

Dettagli

Didattica: 1. PATENTE NAUTICA: Corso teorico e Carteggio Entro le 12 miglia Corso teorico e Carteggio Senza limiti

Didattica: 1. PATENTE NAUTICA: Corso teorico e Carteggio Entro le 12 miglia Corso teorico e Carteggio Senza limiti La Scuola Nautica La Scuola Nautica Scainetti Sail S.r.l. è dal 1988 una delle scuole nautiche più attive di Roma. Accreditata presso la Provincia di Roma e Capitaneria di Porto di Roma, organizza autonomamente

Dettagli

ASD Sistiana89 RILKE CUP 2015. Domenica 18 ottobre 2015 13 edizione Regata per classi IRC e OPEN

ASD Sistiana89 RILKE CUP 2015. Domenica 18 ottobre 2015 13 edizione Regata per classi IRC e OPEN ASD Diporto Nautico Sistiana Yacht Club PORTOPICCOLO ASD Sistiana89 Federazione Italiana Vela RILKE CUP 2015 Domenica 18 ottobre 2015 13 edizione Regata per classi IRC e OPEN Il binomio sport-solidarietà

Dettagli

RELAZIONE SULLA GITA A BOLOGNA

RELAZIONE SULLA GITA A BOLOGNA RELAZIONE SULLA GITA A BOLOGNA Venerdì 25 marzo noi alunni delle classi 3D e 3B, con alcuni insegnanti delle rispettive classi(fiorella Baldini, Spuntarelli Roberta, Prof. Pigini e Prof. Fedora), ci siamo

Dettagli

CORSI DI VELA OVER 18

CORSI DI VELA OVER 18 CORSI DI VELA OVER 18 AGOSTO E SETTEMBRE - convenzione bnl Non hai ancora scelto la tua vacanza? Mancano poche settimane, ma sei ancora in tempo per fare una vacanza originale e divertente, 100% acqua

Dettagli

25-26 aprile 2015 9-10 maggio 2015 23-24 maggio 2015 TITOLO: Rotta verso Panerai Challenge 2015: Alla scoperta del nuovo armo. DESCRIZIONE: Dopo aver

25-26 aprile 2015 9-10 maggio 2015 23-24 maggio 2015 TITOLO: Rotta verso Panerai Challenge 2015: Alla scoperta del nuovo armo. DESCRIZIONE: Dopo aver 25-26 aprile 2015 9-10 maggio 2015 23-24 maggio 2015 TITOLO: Rotta verso Panerai Challenge 2015: Alla scoperta del nuovo armo. DESCRIZIONE: Dopo aver ripristinato l armo originale, Leticia do Sol (www.leticiadosol.com)

Dettagli

Trofeo Challenger Regate dell Amicizia

Trofeo Challenger Regate dell Amicizia Trofeo Challenger Regate dell Amicizia Edizione 2011 04 Giugno 09 Luglio 16 Ottobre Gaeta Civitavecchia Fiumicino in collaborazione con capitaneria di Porto guardia Costiera Bambino Gesù OSPEDALE PEDIATRICO

Dettagli

CAMPIONATO INVERNALE 2007 IRC - IMS - Libera - Minialtura

CAMPIONATO INVERNALE 2007 IRC - IMS - Libera - Minialtura CAMPIONATO INVERNALE 2007 IRC - IMS - Libera - Minialtura Valido per l assegnazione della Coppa delle due Lagune 2007 Porto S. Margherita - Lignano BANDO DI REGATA Organizzazione: Circolo Nautico Porto

Dettagli

Resoconto della spedizione in terra di Francia per le Régates Royales di Cannes Più che le parole saranno le foto scattate dalla maldestra mano di

Resoconto della spedizione in terra di Francia per le Régates Royales di Cannes Più che le parole saranno le foto scattate dalla maldestra mano di Resoconto della spedizione in terra di Francia per le Régates Royales di Cannes Più che le parole saranno le foto scattate dalla maldestra mano di Mastro Geppetto che racconteranno quello che gli occhi

Dettagli

I Genitori... n i s o ro avale F. M ola N cus

I Genitori... n i s o ro avale F. M ola N cus I Genitori... Per i loro figli desiderano una vita ordinata, vissuta nel rispetto delle regole; vorrebbero una scuola impegnata con docenti di livello e che non cambino continuamente, con istruttori capaci

Dettagli

Una Raffica di emozioni

Una Raffica di emozioni Una Raffica di emozioni LA Visione Trasmettere ai ragazzi la passione per la vela, utilizzando metodi moderni e molto professionali ma anche basati sul divertimento e il gioco. L impegno del Club è di

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO NORME E REGOLE DI SICUREZZA PER LA PRATICA DEL COASTAL ROWING IN MARE E SUI GRANDI LAGHI

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO NORME E REGOLE DI SICUREZZA PER LA PRATICA DEL COASTAL ROWING IN MARE E SUI GRANDI LAGHI FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO O.d.G. 4.5 NORME E REGOLE DI SICUREZZA PER LA PRATICA DEL COASTAL ROWING IN MARE E SUI GRANDI LAGHI Premessa. In tutte le Società ed Associazioni sportive affiliate alla

Dettagli

C i t t à d i G a l l i p o l i COMITATO FESTA S. CRISTINA GALLIPOLI. A s s o n a u t i c a P r o v.

C i t t à d i G a l l i p o l i COMITATO FESTA S. CRISTINA GALLIPOLI. A s s o n a u t i c a P r o v. V E L E G G I A T A D I S. C R I S T I N A 2 1 L U G L I O 2 0 1 3 C i t t à d i G a l l i p o l i COMITATO FESTA S. CRISTINA GALLIPOLI I. I. S. A. V E S P U C C I LNI-Sezione di Gallipoli Circolo della

Dettagli

FRAGLIA DELLA VELA PESCHIERA DEL GARDA ASD. Oggetto: Progetto VelaScuola a.s.2014-2015 (attuazione art. 52 DL n 171 del 18/07/2005)

FRAGLIA DELLA VELA PESCHIERA DEL GARDA ASD. Oggetto: Progetto VelaScuola a.s.2014-2015 (attuazione art. 52 DL n 171 del 18/07/2005) FRAGLIA DELLA VELA PESCHIERA DEL GARDA ASD Oggetto: Progetto VelaScuola a.s.2014-2015 (attuazione art. 52 DL n 171 del 18/07/2005) Federazione Italiana Vela e Ministero della Pubblica Istruzione nel 2008

Dettagli

DUE SORELLE. Cutter Italiano adibito al trasporto di marmo e vino nel periodo 1920-1960. Marina di campo - Isola d Elba - ITALIA

DUE SORELLE. Cutter Italiano adibito al trasporto di marmo e vino nel periodo 1920-1960. Marina di campo - Isola d Elba - ITALIA DUE SORELLE Cutter Italiano adibito al trasporto di marmo e vino nel periodo 1920-1960 Marina di campo - Isola d Elba - ITALIA Costruttore: Cantieri navali CELLI di Viareggio Proprietario: MATTERA GABRIELLO

Dettagli

La mia avventura nei Campionati inizia il 23 perché sono stato messo nella squadra del controllo imbarcazioni, e quindi ho comincio prima degli altri.

La mia avventura nei Campionati inizia il 23 perché sono stato messo nella squadra del controllo imbarcazioni, e quindi ho comincio prima degli altri. Brandeburg an der Havel, semplicemente detta Brandenburgo è una città tedesca di circa 75.000 abitanti. Nel medioevo diede il nome alla regione circostante, detta Marca di Brandeburgo, e successivamente

Dettagli

Barcolana 2014. Pagina 1 di 12. La festa della vela per eccellenza, ne abbiamo fatte ben 10 anni di fila in tutte le salse :

Barcolana 2014. Pagina 1 di 12. La festa della vela per eccellenza, ne abbiamo fatte ben 10 anni di fila in tutte le salse : Pagina 1 di 12 Riccardo Furia Da: "Ondanomala" Data invio: mercoledì 13 agosto 2014 12.13 Oggetto: Newsss Agosto Ondanomala Ancona Sommario: Agosto 2014 Ondanomala News - Benvenuti

Dettagli

Centomiglia nel Golfo degli Angeli

Centomiglia nel Golfo degli Angeli ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SOCIETA' CANOTTIERI ICHNUSA Regata Velica Centomiglia nel Golfo degli Angeli Cagliari 11 12 Luglio 2015 BANDO DI REGATA ENTE ORGANIZZATORE: ASD Società Canottieri

Dettagli

Istruzioni di Regata

Istruzioni di Regata Comitato Circoli Velici Alto Tirreno CAMPIONATO INVERNALE 2015 LEGA NAVALE ITALIANA VIAREGGIO TROFEO LNI Marina di Pisa, 18 Ottobre 2015. ORC Gran Crociera (ex Libera) Istruzioni di Regata A - Regolamenti

Dettagli

CIRCOLO VELA MOLTRASIO CALENDARIO 2015

CIRCOLO VELA MOLTRASIO CALENDARIO 2015 CIRCOLO VELA MOLTRASIO CALENDARIO 2015 da gennaio a giugno Corso Patente nautica vela e motore senza limiti dalla costa Nell ambito del corso è prevista una serata dedicata alla Meteorologia aperta a tutti

Dettagli

ISTRUZIONI DI REGATA VENEZIA 18 OTTOBRE 2015

ISTRUZIONI DI REGATA VENEZIA 18 OTTOBRE 2015 ISTRUZIONI DI REGATA VENEZIA 18 OTTOBRE 2015 1. CIRCOLO ORGANIZZATORE Compagnia della Vela- Venezia. S. Marco - Giardinetti Reali, 2 Venezia Tel. e Fax 041-5200884 segreteria@compvela.com - http://www.compagniadellavela.org/

Dettagli

CHIATTE NEL PORTO CLODIENSE MANOVRATE DAGLI ORMEGGIATORI

CHIATTE NEL PORTO CLODIENSE MANOVRATE DAGLI ORMEGGIATORI CHIATTE NEL PORTO CLODIENSE MANOVRATE DAGLI ORMEGGIATORI Chioggia regina dei trasbordi eccezionali I ncastro posizionato al millimetro: quasi un intervento chirurgico di grande precisione, eseguito da

Dettagli

Trofeo ITAS Assicurazioni. 1 prova della COPPA A.I.V.E. DELL ADRIATICO 2016 Challenge A.I.V.E per yachts d epoca e classici.

Trofeo ITAS Assicurazioni. 1 prova della COPPA A.I.V.E. DELL ADRIATICO 2016 Challenge A.I.V.E per yachts d epoca e classici. Trofeo ITAS Assicurazioni 1 prova della COPPA A.I.V.E. DELL ADRIATICO 2016 Challenge A.I.V.E per yachts d epoca e classici 11-12 giugno 2016 Bando di regata Y a c h t C l u b P o r t o p i c c o l o In

Dettagli

Il laboratorio di musica

Il laboratorio di musica Il laboratorio di musica Il laboratorio di musica si inserisce nei laboratori facoltativi pomeridiani e a differenza degli altri laboratori, che hanno una durata quadrimestrale, dura per tutto l anno.

Dettagli

CON IL PATROCINIO DI:

CON IL PATROCINIO DI: Con la collaborazione di: SPONSOR TECNICO ELETTRONICO CANTIERE FORNITORE CATAMARANO Genova Milano Marittima, 19 giugno 31 luglio ITALIA IN VELA GIRO D ITALIA IN CATAMARANO CON IL PATROCINIO DI: FEDERAZIONE

Dettagli

TARGET Core target. concept. Profilo. storia. Target allargato. Profilo

TARGET Core target. concept. Profilo. storia. Target allargato. Profilo TARGET Core target Armatori, appassionati di vela e d imbarcazioni da diporto. Profilo Prevalentemente uomini, 30/70 anni, medio/alto profilo socio-economico, interesse verso arte, musica, storia, lusso

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

ISTRUZIONI DI REGATA

ISTRUZIONI DI REGATA Campionato Invernale C. N. G. Marconi asd Este 24 dal 8 novembre 2015 al 6 marzo 2016 Ente organizzatore Circolo Nautico G. Marconi asd con la collaborazione dell'associazione di Classe ESTE 24 ISTRUZIONI

Dettagli

XXXI LA VELA PER LA VITA Belgirate, 13/14 giugno 2015

XXXI LA VELA PER LA VITA Belgirate, 13/14 giugno 2015 CIRCOLO VERBANO VELA asd XXXI LA VELA PER LA VITA Belgirate, 13/14 giugno 2015 Modulo d iscrizione (* campi obbligatori) *Nome Imbarcazione *Modello.. *L.F.T. Colore scafo/scritte Particolari... Colore

Dettagli

IL COMPLEANNO DI ELENO BARUFFALDI

IL COMPLEANNO DI ELENO BARUFFALDI IL COMPLEANNO DI ELENO BARUFFALDI Oggi 15 novembre Eleno Baruffaldi festeggia il suo 76 compleanno; ci è sembrato giu sto ripercorrere la sua carriera di costruttore che negli anni ha dato lustro alla

Dettagli

Yacht Club Quartu S.Elena Associazione Sportiva Dilettantistica 4 Campionato Primaverile Marina di Capitana TROFEO CFADDA CUP

Yacht Club Quartu S.Elena Associazione Sportiva Dilettantistica 4 Campionato Primaverile Marina di Capitana TROFEO CFADDA CUP Yacht Club Quartu S.Elena Associazione Sportiva Dilettantistica 4 Campionato Primaverile Marina di Capitana TROFEO CFADDA CUP Marina di Capitana 28/29 Maggio 05 Giugno 2016 ISTRUZIONI DI REGATA 1. REGOLE

Dettagli

Barche italiane sulla Loira

Barche italiane sulla Loira Barche italiane sulla Loira di Giovanni Panella Le Feste della marineria che si tengono ogni anno in Nord Europa hanno una storia che risale agli anni 80 del Novecento, quando ci si è resi conto che gran

Dettagli

CLICK&SAIL. BANDO DI MANIFESTAZIONE VELICA-FOTOGRAFICA Venezia, 20 settembre 2014

CLICK&SAIL. BANDO DI MANIFESTAZIONE VELICA-FOTOGRAFICA Venezia, 20 settembre 2014 CLICK&SAIL BANDO DI MANIFESTAZIONE VELICA-FOTOGRAFICA Venezia, 20 settembre 2014 Formato della manifestazione La Manifestazione Click&Sail si compone di due eventi combinati: una regata e un concorso fotografico.

Dettagli

LA MIA VENEZIA Reportage di un viaggio con la mia classe

LA MIA VENEZIA Reportage di un viaggio con la mia classe LA MIA VENEZIA Reportage di un viaggio con la mia classe Nei giorni 11 e 12 aprile sono andata in gita scolastica a Venezia. Prima di questo viaggio, nel mio immaginario, Venezia era una città triste,

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Introduzione alla navigazione a vela

Introduzione alla navigazione a vela Introduzione alla navigazione a vela Corso per gli allievi Realizzato dalla Scuola di Vela dello Yacht Club degli Aregai autore: mailto:meo@bogliolo.name Argomenti del corso L arte della navigazione a

Dettagli

Palasport di Monza 22 23-24 ottobre 2010

Palasport di Monza 22 23-24 ottobre 2010 Palasport di Monza 22 23-24 ottobre 2010 Numerose sono state le competizioni, per le varie discipline e per numerose classi. Mi limito qui ad uno scorcio che ho ritenuto di osservare con maggior interesse

Dettagli

Explore pelagie island CROCIERA RESPIRO

Explore pelagie island CROCIERA RESPIRO Explore pelagie island CROCIERA RESPIRO EMOZIONI 2016 Il Catamarano RESPIRO vi offre la possibilità di trascorrere una vacanza nei mari più affascinanti del mondo, le isole Pelagie ( Lampedusa, Linosa

Dettagli

Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di

Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di stacco, forse 50 atleti. Ero a cena con Laura, Maria Pia

Dettagli

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^ FRASI DI NATALE - BELLE FRASI DI AUGURI DI NATALE Scegli le migliori Frasi di Natale per fare tanti Auguri di Buon Natale Prepara il tuo sorriso migliore, a Natale tutti vogliono essere felici. Regala

Dettagli

Io credo che una risposta sul

Io credo che una risposta sul Io credo che una risposta sul futuro dei giovani di Napoli possa venire dal mare. Vincenzo Onorato Francesco Rastrelli La Scuola Vela Mascalzone Latino è nata da un idea di Vincenzo Onorato, presidente

Dettagli

un mare di... Matteo Bertolin

un mare di... Matteo Bertolin Matteo Bertolin un mare di... un mare di...... di stelle olimpiche, nientemeno. Non metaforiche, ma autentiche campionesse laureate, grandi atlete, olimpiche e olimpioniche, di sport diversi, uno straordinario

Dettagli

BANDO DI REGATA VELEZIANA 18 ottobre 2015

BANDO DI REGATA VELEZIANA 18 ottobre 2015 BANDO DI REGATA VELEZIANA 18 ottobre 2015 1 Circolo Organizzatore Compagnia della Vela- Venezia. S. Marco - Giardinetti Reali, 2 Venezia Tel. 041-5200884 Fax 041-2412419 segreteria@compvela.com - http://www.compagniadellavela.org/

Dettagli

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi.

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi. 1.Introduzione Venezia nasce nel 452 e poco dopo la fondazione della città i commercianti veneziani cominciano a portare dall Oriente prodotti che gli Europei non conoscono: le spezie, il cotone, i profumi

Dettagli

sailing & holidays sloop50

sailing & holidays sloop50 sailing & holidays sloop50 Vivere il mare dalla parte giusta PERCHE NAVIGARE E PARTE INTEGRANTE DELLA NOSTRA NATURA, DALLA PROSPETTIVA DEL MARE SI VEDE TUTTO NELLA GIUSTA OTTICA E SEMBRA CHE IL TEMPO

Dettagli

COMUNE DI CAPISTRANO

COMUNE DI CAPISTRANO COMUNE DI CAPISTRANO GRUPPO BANDISTICO CITTA DI CAPISTRANO I Raduno Bandistico Città di Capistrano, 8 Agosto 2012 a Capistrano (VV) (Calabria). Con la partecipazione dei gruppi bandistici: L Associazione

Dettagli

COMPAGNIA DELLA VELA REGATA LUI & LEI 2012

COMPAGNIA DELLA VELA REGATA LUI & LEI 2012 La Regata Lui & Lei è una regata aperta a tutte le imbarcazioni cabinate e monoscafo con equipaggio composte da 2 sole persone di sesso diverso. Saranno stilate classifiche in classe ORC International

Dettagli

Dis corsi nautici, norme di navigazione per il canottaggio. Conferenza Regionale Allenatori - Trieste 15 dicembre 2012 Bruno Spanghero STC ADRIA 1877

Dis corsi nautici, norme di navigazione per il canottaggio. Conferenza Regionale Allenatori - Trieste 15 dicembre 2012 Bruno Spanghero STC ADRIA 1877 Federazione Italiana Canottaggio COMITATO REGIONALE FRIULI VENEZIA GIULIA Dis corsi nautici, norme di navigazione per il canottaggio Conferenza Regionale Allenatori - Trieste 15 dicembre 2012 Bruno Spanghero

Dettagli

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 Evento Flashmob Pensieri raccolti nel gruppo: Sabato ci siamo trovati al Centro e dopo aver indossato le magliette siamo andati tutti

Dettagli

Metti in onda il tuo brand.

Metti in onda il tuo brand. Metti in onda il tuo brand. T r i e s t e, 5-9 o t t o b r e 2 0 1 1 PERCHE Dati media La Barcolana: un investimento sicuro. Barcolana, l evento after summer numero uno in Italia, l occasione ideale per

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

CIRCOLO VELICO REGGIO XXVIII MEDITERRANEAN CUP CLASSE OPTIMIST- LASER 4.7- LASER RADIAL. REGGIO di CALABRIA 3 4 novembre 2012

CIRCOLO VELICO REGGIO XXVIII MEDITERRANEAN CUP CLASSE OPTIMIST- LASER 4.7- LASER RADIAL. REGGIO di CALABRIA 3 4 novembre 2012 CIRCOLO VELICO REGGIO XXVIII MEDITERRANEAN CUP CLASSE OPTIMIST- LASER 4.7- LASER RADIAL REGGIO di CALABRIA 3 4 novembre 2012 ISTRUZIONI DI REGATA 1 - ABBREVIAZIONI. Nelle presenti Istruzioni di Regata

Dettagli

28 29 Ottobre 2006. Programma

28 29 Ottobre 2006. Programma 28 29 Ottobre 2006 Regata dei Legionari Match-Race Classe Guzzetta Monotipo per Circoli Campionato del Mondo Classe Guzzetta Veleggiata dei Giovani Legionari (Classe Optimist) Sabato 28 Programma Ore 10:00

Dettagli

I.C. PE6 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO B. CROCE PRESENTA

I.C. PE6 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO B. CROCE PRESENTA I.C. PE6 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO B. CROCE PRESENTA SCUOLE IN TOUR CON POVIA A PESCARA Sabato 8 febbraio abbiamo ospitato a scuola il cantante Povia. In questi giorni è in Tour per le scuole della

Dettagli

SAVONA. Darsena Miramare della L.N.I. Savona IMMAGINI DEL PRIMO ANNO DI ATTIVITA

SAVONA. Darsena Miramare della L.N.I. Savona IMMAGINI DEL PRIMO ANNO DI ATTIVITA SAVONA Darsena Miramare della L.N.I. Savona IMMAGINI DEL PRIMO ANNO DI ATTIVITA Ogni sabato, e nella bella stagione anche la domenica e il martedì, le barche a vela del Polo Nautico per Tutti hanno preso

Dettagli

Diario di bordo 19 30 luglio 2014

Diario di bordo 19 30 luglio 2014 Diario di bordo 19 30 luglio 2014 VERDE COME VELA ALLO YACHT CLUB DI CAGLIARI: CONFERENZA SULLA NAUTICA SOSTENIBILE E INCONTRO CON I RAGAZZI DELLA SCUOLA VELA - Andrea Ritossa della società di ingegneria

Dettagli

Frasi di matrimonio con felicitazioni

Frasi di matrimonio con felicitazioni Frasi di matrimonio con felicitazioni Questo giorno di grande felicità sia l inizio di una serie di splendidi momenti Vi auguro tanta felicità e serenità per la vostra nuova vita insieme Vi auguro di conservare

Dettagli

Marina di Cagliari OPENING 10/11/12 Maggio 2013 Veleggiata del Santuario degli Angeli AVVISO DI VELEGGIATA

Marina di Cagliari OPENING 10/11/12 Maggio 2013 Veleggiata del Santuario degli Angeli AVVISO DI VELEGGIATA Marina di Cagliari OPENING 10/11/12 Maggio 2013 Veleggiata del Santuario degli Angeli AVVISO DI VELEGGIATA Marinedi, rete di marina mediterranei, in occasione della inaugurazione del suo nuovo approdo

Dettagli

IN BARCA A VELA 4 anno

IN BARCA A VELA 4 anno IN BARCA A VELA 4 anno Le Kornati e la Dalmazia del sud La vacanza fatta in barca cambia! Diventa un esperienza fatta di sport, attività e relax Giorni di mare lungo coste incantevoli, accompagnati da

Dettagli

LA LAGUNA SCONOSCIUTA by Giorgio e Lucio

LA LAGUNA SCONOSCIUTA by Giorgio e Lucio LA LAGUNA SCONOSCIUTA by Giorgio e Lucio 30 Aprile 3 Maggio Programma Giovedì 30 aprile 2009 Arrivo individuale al Camping Union Lido del Cavallino e sistemazione in zona riservata (accesso max ore 22,00,

Dettagli

I Motori Marini 1/2. Motore a Scoppio (2 o 4 tempi) Motori Diesel (2 o 4 tempi)

I Motori Marini 1/2. Motore a Scoppio (2 o 4 tempi) Motori Diesel (2 o 4 tempi) I Motori Marini 1/2 Classificazione Descrizione I motori marini non sono molto diversi da quelli delle auto, con lo stesso principio di cilindri entro cui scorre uno stantuffo, che tramite una biella collegata

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

Circolo della Vela di Roma

Circolo della Vela di Roma Associazione Sportiva Dilettantistica Sede di Anzio PRESENTAZIONE DEL PROGETTO VELASCUOLA PREMESSA Con questo progetto si intende offrire alle scuole, impegnate ad assolvere alle nuove competenze derivanti

Dettagli

Scorrazzando in Emilia Romagna Inverno 2010

Scorrazzando in Emilia Romagna Inverno 2010 Scorrazzando in Emilia Romagna Inverno 2010 Quest anno per la solita gita che facciamo tra Natale e Capodanno decidiamo di cambiare meta, non più la ormai (per noi) tradizionale toscana, toccata negli

Dettagli

Bando di Manifestazione velica

Bando di Manifestazione velica REGATA D ALTURA MINI-GIRAGLIA 8 9 10 Maggio 2015 Bando di Manifestazione velica A) IL COMITATO ORGANIZZATORE E LA LEGA NAVALE ITALIANA DELEGAZIONE DI CAPRAIA ISOLA La Lega Navale Italiana delegazione di

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

La Fabbrica, in collaborazione con il Museo Tecnico Navale della Spezia, si è fatta carico del restauro della Polena della Regia Fregata Italia.

La Fabbrica, in collaborazione con il Museo Tecnico Navale della Spezia, si è fatta carico del restauro della Polena della Regia Fregata Italia. Agli Istituti Comprensivi in indirizzo All attenzione del Dirigente Scolastico Oggetto: La Fabbrica restaura Italia Gentile Dirigente, la presente per riportare alla Sua attenzione, all avvio dell anno

Dettagli

A primavera 2013 la vela si fa la festa. Appuntamento a Livorno 21-24 marzo.

A primavera 2013 la vela si fa la festa. Appuntamento a Livorno 21-24 marzo. A primavera 2013 la vela si fa la festa. Appuntamento a Livorno 21-24 marzo. Perché nasce il Vela Festival. Perché finalmente appassionati ed espositori parlano la stessa lingua. Quella della passione

Dettagli

Progetto Maxi 80 Idrusa. Stagione 2008

Progetto Maxi 80 Idrusa. Stagione 2008 Progetto Maxi 80 Idrusa Stagione 2008 Agenda Il Progetto ed i risultati 2007 Il Programma Sportivo 2008 La Visibilità L Offerta agli Sponsor Gli Spazi a Disposizione Il Programma Charter La Barca Le Regate

Dettagli

BANDO DI REGATA. CIRCOlO DEl REmO E DEllA VElA ITAlIA. CluB NAuTICO DEllA VElA

BANDO DI REGATA. CIRCOlO DEl REmO E DEllA VElA ITAlIA. CluB NAuTICO DEllA VElA CAmpIONATO ITAlIANO ClAssI OlImpIChE CAmpIONATO NAzIONAlE ClAssE Rs:X YOuTh NApOlI, 17-20 settembre 2015 BANDO DI REGATA CIRCOlO DEl REmO E DEllA VElA ITAlIA REAlE YAChT CluB CANOTTIERI savoia CluB NAuTICO

Dettagli

LUOGO DI CONVOCAZIONE: pontile sulla spiaggia raggiungibile dal viale a mare attraverso un percorso in piano pavimentato

LUOGO DI CONVOCAZIONE: pontile sulla spiaggia raggiungibile dal viale a mare attraverso un percorso in piano pavimentato ESCURSIONE AL PARCO NAZIONALE DELL EST ISOLA DI SAONA LOCALITA SAONA REPUBBLICA DOMINICANA TESTATO DA HANDY SUPERABILE IN DATA 20/1/2012 NOTE INFORMATIVE GENERALI L assistenza Alpitour World in hotel e

Dettagli

PROGRAMMA E BANDI EVENTI SPORTIVI

PROGRAMMA E BANDI EVENTI SPORTIVI 3 Trofeo Mare-Terra-Vita Laparoscopic Golf Cup Combinata Vela Golf 2016 Punta Ala, 11/12 Giugno 2016 PROGRAMMA E BANDI EVENTI SPORTIVI Lo Yacht Club Punta Ala,, il Golf Club Punta Ala e la Fondazione Istituto

Dettagli

Il Mare a Vicenza Premio Pigafetta, 5ª edizione. Albo d oro Premio Pigafetta 2008 2011. Giuria del premio

Il Mare a Vicenza Premio Pigafetta, 5ª edizione. Albo d oro Premio Pigafetta 2008 2011. Giuria del premio 2012 PROGETTO PROGETTO PROGETTO Presentano la serata Patrizio Roversi e Syusy Blady. Noti al grande pubblico per Turisti per Caso, dal 2002 al 2006 realizzano Velisti per Caso. Il programma racconta le

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

15. Da quale sigla è seguito il numero di iscrizione delle navi da diporto? A) N B) ND C) D

15. Da quale sigla è seguito il numero di iscrizione delle navi da diporto? A) N B) ND C) D GRUPPO C2015 1. In base a quali parametri si classificano le Unità da diporto? A) lunghezza B) lunghezza, larghezza e altezza di costruzione C) potenza dell apparato motore, stazza e lunghezza 2. Per pescaggio

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

Crociera Scuola Estate 2015

Crociera Scuola Estate 2015 Crociera Scuola Estate 2015 CONTENUTI DEL CORSO OBIETTIVI Le crociere scuola della sezione di Milano della Lega Navale hanno come obiettivo di coniugare l'apprendimento della navigazione a vela alla scoperta

Dettagli

Oggetto : Richiesta testimonianza e supporto per l evento sportivo-sociale denominato : Trofeo Bastianini 14-15-16 Maggio 2010

Oggetto : Richiesta testimonianza e supporto per l evento sportivo-sociale denominato : Trofeo Bastianini 14-15-16 Maggio 2010 Spett. Redazione Porto Torres 12 Aprile 2010 Oggetto : Richiesta testimonianza e supporto per l evento sportivo-sociale denominato : Trofeo Bastianini 14-15-16 Maggio 2010 Le scrivo su incarico del Presidente

Dettagli

PHINISI: motorsailer in legno made in Indonesia

PHINISI: motorsailer in legno made in Indonesia PHINISI: motorsailer in legno made in Indonesia I MOTORSAILER PHINISI NASCONO IN INDONESIA CIRCA 500 ANNI FA COME NAVI CARGO E PER TRASPORTO PERSONE. NEL TEMPO SI SONO EVOLUTI E OGGI SONO COSTRUITI CON

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE 16 maggio 2015 Milano, Arena Civica RECORD FOR ALL UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE RASSEGNA STAMPA COMUNICAZIONE comunicazione@labilita.org Associazione l abilità Onlus Via Pastrengo 16/18 20159 Milano

Dettagli

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO UN INCONTRO CON LA STORIA UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO 5 FEBBRAIO 2015 Villafranca Padovana Classe terza A del plesso Dante Alighieri Insegnante: professoressa Barbara Bettini Il valore della

Dettagli