Sistemi per ventilazione Vela. Manuale d uso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistemi per ventilazione Vela. Manuale d uso"

Transcript

1 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso

2 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Questo documento è protetto dalle leggi statunitensi ed internazionali in materia di Copyright. Si vietano la copia, la riproduzione, la traduzione, la conservazione in un sistema di recupero dati, la trasmissione in qualsiasi forma o la riduzione ad un formato leggibile da mezzo elettronico o da macchina, siano esse parziali o dell intero documento, senza il consenso scritto di CareFusion. Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifica senza obbligo di preavviso. Questo documento ha esclusivamente carattere informativo e non intende pertanto sostituirsi o integrare i termini e le condizioni contenute nell accordo di licenza CareFusion Corporation o una delle sue affiliate. Tutti i diritti riservati. Vela è un marchio registrato di CareFusion Corporation o di una delle sue affiliate. Gli altri marchi di fabbrica appartengono ai loro rispettivi proprietari. CareFusion Savi Ranch Parkway Yorba Linda, CA USA Telefono: Fax: CareFusion Germany 234 GmbH Leibnizstrasse Hoechberg Germania Telefono: Fax: carefusion.com Numero di documento: L Revisione H ii L Revisione H

3 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso Prospetto revisioni Data Revisione Modifiche Luglio 2006 A Nuova edizione Agosto 2008 B Febbraio 2010 C Manuale revisionato per conformarsi alla Direttiva sui dispositivi medici 2007/42/CE. Febbraio 2010 D Rielaborato secondo lo stile CareFusion. Gennaio 2011 Giugno 2011 Marzo 2013 Agosto 2013 E F G H Note aggiunte per descrivere il limite volume e l'interruzione dovuta a EtCO 2 non valida. Nella Tabella 1.2, modificata la tolleranza Pausa inspiratoria. Nel terzo paragrafo della sezione Calibrazione monitor FiO 2, rimosso il riferimento alla calibrazione per punto singolo. Nella Tabella 3.2, modificato il range Trigger di flusso. È stato aggiornato l'allarme acustico di stato delle batterie e le sezioni sulle categorie degli allarmi per renderle maggiormente rispondenti al funzionamento. È stata aggiornata la sezione degli Allarmi del circuito paziente per includere le modifiche relative alla versione del software VELA È stata aggiornata la sezione dei fusibili CA della rete elettrica di alimentazione per includere le informazioni sul componente fusibile N Sono state realizzate modifiche di minore entità, modifiche di formattazione, aggiornamenti e correzioni. È stata aggiunta una frase alla sezione Schermata di selezione paziente per descrivere i valori predefiniti impostati al momento della selezione dell'opzione Nuovo paziente. È stata aggiunta un'avvertenza per indicare che l'uso dell'ingresso di ossigeno a basso flusso può ripercuotersi sui volumi correnti monitorati. È stata aggiornata la sezione Pulizia degli accessori e delle parti del ventilatore sostituendo Klenzyme con Revital OX L Revisione H iii

4 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Garanzia I sistemi per anestesia Vela sono garantiti privi da difetti del materiale e di lavorazione e conformi alle specifiche pubblicate per DUE (2) anni o ore di funzionamento a seconda di quale delle due eventualità si verifichi per prima, mentre la turbina è garantita priva da difetti del materiale e di lavorazione per CINQUE (5) anni o ore, a seconda di quale eventualità si verifichi per prima. La responsabilità di CareFusion (in seguito la Ditta) nell ambito di questa garanzia si limita alla sostituzione, riparazione o alla concessione di credito, a discrezione della Ditta, per le parti che si dimostrano difettose o che non corrispondono alle specifiche durante il periodo di garanzia; la Ditta non è responsabile nell ambito di questa garanzia se (A) non viene comunicata per iscritto alla Ditta da parte dell Acquirente la scoperta di difetti o guasti sulla base delle specifiche pubblicate; (B) l unità o parte difettosa viene rinviata alla Ditta con spese a carico dell acquirente; (C) l unità o la parte difettosa viene ricevuta dalla Ditta per la riparazione non più tardi di quattro settimane dall ultimo giorno di garanzia; (D) l esame dell unità o della parte difettosa da parte della ditta riveli, a sua discrezione, che i difetti o guasti non siano stati causati da cattivo uso, negligenza, incorretta installazione, riparazione non autorizzata, alterazioni o eventi accidentali. Qualsiasi autorizzazione della Ditta per riparazioni o alterazioni da parte dell Acquirente deve essere rilasciata per iscritto al fine di evitare l annullamento della garanzia. In nessun caso la Ditta può essere ritenuta responsabile nei confronti dell Acquirente per perdite di profitti, perdita di utilizzo, danni conseguenti ad esso o di qualsiasi tipo in seguito a contenziosi relativi a presunta inadempienza della garanzia, se non che per il prezzo di acquisto di qualsiasi prodotto difettoso di cui la presente garanzia. Le garanzie fornite dalla Ditta non verranno estese, ridotte o influenzate dalla consulenza tecnica o dai servizi resi dalla Ditta o dai suoi agenti in relazione all ordine dell Acquirente dei prodotti coperti forniti e ciò non darà luogo o implicherà obblighi o responsabilità. Limitazioni della responsabilità La garanzia non copre la normale manutenzione, ossia la pulizia, la regolazione o lubrificazione e l aggiornamento delle parti della strumentazione. La garanzia sarà nulla e non applicabile se la strumentazione viene utilizzata con accessori o parti non fabbricate dalla Ditta o il cui utilizzo non sia stato autorizzato dalla Ditta per iscritto, o se la sua manutenzione non viene effettuata in base al programma prestabilito. La garanzia su esposta copre un periodo di DUE (2) anni dalla data di spedizione o di ore, a seconda di quale delle condizioni si verifichi per prima; nel caso della turbina la garanzia copre un periodo di CINQUE (5) anni dalla data di spedizione o di ore di utilizzo, a seconda di quale delle due condizioni si verifichi per prima, con le seguenti eccezioni: I componenti per il monitoraggio delle variabili fisiche quali temperatura, pressione o flusso sono garantite per novanta (90) giorni dalla data di ricevimento. I componenti in elastomero e altre parti o componenti soggetti a deterioramento, sulle quali la Ditta non ha controllo, sono garantiti per sessanta (60) giorni dalla data di ricevimento. Le batterie interne sono garantite per novanta (90) giorni dalla data di ricevimento. iv L Revisione H

5 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso Quanto sopra sostituisce qualsiasi garanzia, esplicita o implicita, inclusa senza alcun limite qualsiasi garanzia di commerciabilità se non relativamente al titolo, e può essere emendata solo per iscritto da un rappresentante della Ditta debitamente autorizzato. L Revisione H v

6 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Contenuto Prospetto revisioni... iii Garanzia... iv Limitazioni della responsabilità... iv Avvertenze... xii Informazioni per la sicurezza... xiv Simboli della strumentazione... xix Capitolo 1 Introduzione... 1 Caratteristiche... 1 Matrice modello Vela... 2 Specifiche e tolleranze di funzionamento... 3 Pulizia, sterilizzazione o disinfezione del circuito di respirazione del paziente... 8 Capitolo 2 Disimballaggio e impostazione Gruppo ventilatore e installazione Installazione del pannello frontale del ventilatore Collegamento del circuito paziente Collegamento del nebulizzatore Nebulizzatore sincronizzato Collegamenti e aspetto del lato posteriore del ventilatore Avvio Schermata Funzioni estese Collaudo di verifica funzionale Test di verifica manuale Impostazione service Capitolo 3 Funzionamento Tasti e LED Impostazioni paziente Impostazione del tipo e della modalità di ventilazione Impostazioni avanzate Capitolo 4 Monitor e display vi L Revisione H

7 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso Schermate grafiche Schermate digitali Capitolo 5 Allarmi e indicatori Indicatori di stato Comandi degli allarmi Tipi di allarme Capitolo 6 Capnografia Avvertenza Precauzioni Teoria del funzionamento Disimballaggio e impostazione Impostazioni e monitor Funzionamento Pulizia Risoluzione dei problemi Specifiche Capitolo 7 Manutenzione e pulizia Pulizia e sterilizzazione Pulizia Sterilizzazione Altri accessori Manutenzione periodica raccomandata Prove di verifica funzionale Cura della batteria Fusibili Appendice A Informazioni per il contatto e l ordine Come rivolgersi all assistenza Appendice B Specifiche Alimentazione ossigeno Alimentazione elettrica Dati di output L Revisione H vii

8 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Specifiche atmosferiche e ambientali Dimensioni fisiche Appendice C Grafico ossigeno a basso flusso Appendice D Glossario Indice viii L Revisione H

9 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso Figure Figura 1.1 Gruppo circuito paziente... 7 Figura 1.2 Schema del sistema di erogazione del flusso Figura 2.1 Base del ventilatore con manopola di montaggio Figura 2.2 Diaframma di espirazione in posizione Figura 2.3 Allineamento del corpo della valvola Figura 2.4 Innesto del corpo della valvola Figura 2.5 Collegamento del sensore di flusso Figura 2.6 Collegamento del sensore di flusso ad orifizio variabile Figura 2.7 Collegamenti del circuito paziente Figura 2.8 Collegamento dei tubi del nebulizzatore Figura 2.9 Componenti del pannello posteriore Figura 2.10 Collegamento di un tubo O2 ad alta pressione Figura 2.11 Collegamento del tubo dell ossigeno a bassa pressione Figura 2.12 Posizioni dell interruttore di alimentazione Figura 2.13 Sfiorare l indicatore su schermo nella schermata principale Figura 2.14 Finestra Seleziona schermata Figura 2.15 Menu delle funzioni estese Figura 2.16 Schermata avvio UVT Figura 2.17 Schermata UVT con schermata principale in modalità Assistenza Figura 2.18 Messaggi di controllo interruttori Figura 2.19 Schermata Calibrazione FiO Figura 2.20 Impostazione della valvola limitatrice di pressione Figura 3.1 Pannello Vela a membrana (internazionale) Figura 3.2 Pannello a membrana Vela (USA) Figura 3.3 Circuito Flusso/Volume in modalità di congelamento Figura 3.4 Schermata di selezione paziente Figura 3.5 Impostazione Figura 3.6 Selettore dati Figura 3.7 Schermata di selezione modalità Figura 3.8 Opzioni Apnea in modalità CPAP/PSV Figura 3.9 Forma d onda della ventilazione assistita controllata Figura 3.10 Forma d onda SIMV Figura 3.11 Forma d onda CPAP Figura 3.12 Modalità APRV/bifasica Figura 3.13 Sincronizzazione del tempo APRV / BIFASICA Figura 3.14 PRVC A/C Figura 3.15 PRVC SIMV con atti respiratori forzati (1) e assistiti (2 4) Figura 3.16 Selettore dati Figura 3.17 Accesso alla schermata delle impostazioni avanzate Figura 3.18 Indicatore impostazioni avanzate Figura 4.1 Tracciati delle forme d onda visualizzati sulla Schermata Principale L Revisione H ix

10 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Figura 4.2 Seleziona schermata Figura 4.3 Loop flusso/volume congelato Figura 4.4 Pulsanti di confronto loop Figura 4.5 Schermata Loop salvati Figura 4.6 Finestra Selezione schermata Figura 4.7 La schermata monitor Figura 4.8 La schermata Trend Figura 5.1 Indicatore di stato CC Figura 5.2 Schermata Limiti di allarme Figura 7.1 Rimuovere la protezione del cavo di alimentazione Figura 7.2 Estrarre il portafusibili Figura 7.3 Portafusibili con linguette metalliche rivolte verso l alto Figura 7.4 Grafico ossigeno a basso flusso x L Revisione H

11 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso Tabelle Tabella 1.1 Matrice modello Vela... 2 Tabella 1.2 Parametri e range/tolleranze allarmi ventilatore... 3 Tabella 1.3 Caratteristiche circuito di respirazione... 8 Tabella 2.1 Elementi in dotazione con il modello standard del ventilatore Vela Tabella 2.2 Funzioni estese Tabella 2.3 Valori dei parametri Tabella 3.1 Modalità visualizzate Tabella 3.2 Comandi primari di respirazione Tabella 3.3 Comandi e impostazioni avanzate associate a tipo e modalità degli atti respiratori Tabella 4.1 Forme d onda Selezioni Tabella 4.2 Scelte del menu dei valori monitorati Tabella 5.1 Condizioni d allarme Tabella 7.1 Fusibili di rete Tabella 7.2 Tabelle CEM L Revisione H xi

12 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Avvertenze Avvertenze CEM Questa strumentazione genera, utilizza e può irradiare energia a radiofrequenza. Se la strumentazione non è installata conformemente alle istruzioni di questo manuale, possono verificarsi interferenze elettromagnetiche. La strumentazione è stata collaudata ed è risultata conforme ai limiti stabiliti nella normativa EN sui prodotti medicali. Tali limiti forniscono una ragionevole protezione dall interferenza elettromagnetica (CEM) per il funzionamento negli ambienti previsti per l utilizzo descritti in questo manuale. Questo apparecchio per ventilazione è stato inoltre messo a punto e fabbricato in conformità ai requisiti di sicurezza degli standard previsti da EN , IEC , CAN/CSA C22.2 No M90 ed UL Questo ventilatore può subire interferenze causate da apparecchiature per comunicazioni RF portatili e mobili. Questo ventilatore non deve essere impilato con altra strumentazione. Per la valutazione del ventilatore sono stati utilizzati i seguenti cavi: cavo chiamata paziente normalmente aperto (lunghezza: 1,7 metri) cavo chiamata paziente normalmente chiuso (lunghezza: 1,7 metri) cavo comunicazione (lunghezza: 1,0 metri) cavo comunicazione (lunghezza: 3 metri) Cavo stampante Centronix standard (lunghezza: 2 metri) Cavo monitor SVGA standard (lunghezza: 2 metri) L uso di cavi diversi potrebbe dare luogo a un aumento di emissioni o a una immunità ridotta. Per ulteriori informazioni relative al ventilatore VELA e alle interferenze elettromagnetiche fare riferimento alle tabelle 201, 202, 203 e 205, a partire da pagina 118. Avvertenze MRI Questa strumentazione contiene componenti elettromagnetici il cui funzionamento può essere compromesso da forti campi elettromagnetici. Non far funzionare il dispositivo di ventilazione in ambienti per risonanza magnetica o nei pressi di un apparecchio per diatermia chirurgica ad alta frequenza, defibrillatori, o apparecchi per terapia con onde corte. L interferenza elettromagnetica può disturbare il funzionamento del sistema di ventilazione. xii L Revisione H

13 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso Avvertenza sull uso previsto Il sistema di ventilazione Vela è inteso per fornire un supporto costante o intermittente alla respirazione ai pazienti che necessitino di ventilazione meccanica. Il ventilatore è una strumentazione esclusivamente medicale e va utilizzato da personale qualificato e addestrato sotto la direzione di un medico. Il ventilatore può essere utilizzato in pazienti adulti e pediatrici di peso minimo pari a 5 kg (11 libbre), che necessitino dei seguenti tipi di supporto alla respirazione prescritti da un medico curante: Ventilazione a pressione positiva Modalità di ventilazione Assistita/Controllata, SIMV o CPAP Il ventilatore è adatto per essere impiegato in ambienti istituzionali e in configurazioni da trasporto, mentre non risulta adatto per essere impiegato come ventilatore portatile per pronto soccorso o per uso domestico. Avvertenze regolamentari In base alle leggi federali statunitensi la vendita e l utilizzo del dispositivo qui descritto sono soggetti a prescrizione medica. Il beneficio della cura con dispositivi medici per il supporto respiratorio supera la remota possibilità di esposizione agli ftalati. Classificazione IEC Tipo di strumentazione: Strumentazione medica, sistema di ventilazione polmonare I ventilatori Vela sono adatti per essere impiegati in ambienti istituzionali e di trasporto. La strumentazione standard non è protetta dall ingresso di liquidi. Non protetto/adatto per essere impiegato in presenza di gas anestetici infiammabili. Classe I/Alimentazione interna, Tipo BF Dichiarazione di conformità Prodotto originale CareFusion, Inc. Questa strumentazione medica è conforme alla direttiva per Strumentazione Medicale 93/42/CEE e ai relativi Standard Tecnici rispetto ai quali viene dichiarata la Conformità: EN , EN e ISO 13485:2003 Ente notificato dell Unione Europea: BSI (Reg. No. 0086) Nome commerciale: Vela Per domande relative alla Dichiarazione di Conformità di questo prodotto, contattare CareFusion al numero fornito nell Appendice A. Fabbricato da: CareFusion Savi Ranch Parkway Yorba Linda, California USA L Revisione H xiii

14 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Informazioni per la sicurezza Consultare le seguenti informazioni sulla sicurezza prima di mettere in funzione il ventilatore. Ogni tentativo di far funzionare il ventilatore senza averne pienamente compreso caratteristiche e funzioni può determinare condizioni di funzionamento non sicure. Questa sezione contiene messaggi di Avvertenza e Attenzione generali relativi all utilizzo del ventilatore in tutte le circostanze. Alcuni mesaggi di Avvertenza e Attenzione sono stati inseriti nel manuale in corrispondenza dei punti più significativi. Nel manuale si trovano anche note che forniscono informazioni aggiuntive su caratteristiche specifiche. Per domande sull installazione, la messa a punto, il funzionamento o la manutenzione dell apparecchio di ventilazione, contattare l Assistenza Clienti come indicato nell Appendice A, Referenti e informazioni sulle ordinazioni. Terminologia AVVERTENZE si riferiscono a condizioni o pratiche che potrebbero determinare serie reazioni negative o possibili pericoli per la sicurezza. ATTENZIONE si riferiscono a condizioni o pratiche che potrebbero determinare danni al ventilatore o ad altra strumentazione. NOTE si riferiscono ad informazioni aggiuntive per aiutare a meglio comprendere il funzionamento dell apparecchio di ventilazione. Avvertenze I messaggi di avvertenza e attenzione compaiono nel manuale se ritenuti pertinenti. I messaggi di avvertenza e attenzione di seguito elencati si applicano in generale ad ogni funzionamento dell apparecchio di ventilazione. Per evitare il pericolo di esplosioni, non mettere in funzione il ventilatore in presenza di gas anestetici infiammabili o in un atmosfera satura di gas esplosivi. La messa in funzione del ventilatore in presenza di atmosfere infiammabili o esplosive può comportare il rischio di incendio o di esplosione. Quando si utilizza l ossigeno è necessario tenere lontano il ventilatore da qualsiasi fonte di incendio. In caso di bombole di ossigeno ad alta pressione utilizzare esclusivamente le valvole di regolazione o limitatrici approvate recanti l apposito contrassegno relativo al funzionamento ad ossigeno. Tali apparecchiature devono essere utilizzate attenendosi scrupolosamente alle istruzioni fornite dal costruttore. Un contatto tra olio, grasso o sostanze grasse e l ossigeno sotto pressione può generare un incendio violento e spontaneo. Al fine di non esporre il personale al pericolo di lesioni o scosse elettriche e di evitare, al contempo, danni al ventilatore, non azionare il ventilatore se sprovvisto delle rispettive coperture e pannelli. Per tutti gli interventi di manutenzione rivolgersi ai tecnici specializzati della CareFusion. xiv L Revisione H

15 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso Tutti i sistemi elettromeccanici sono soggetti a malfunzionamenti o guasti dovuti a cause interne ed esterne. Sebbene il ventilatore sia stato progettato per rilevare e segnalare tramite allarmi le diverse condizioni e per arrestarsi in caso di eventuali condizioni di funzionamento non sicure, chiunque si trovi ad operare con il ventilatore deve essere stato addestrato a rispondere con procedure già collaudate ad eventuali arresti del ventilatore in modo da garantire una ventilazione di emergenza. Occorre prestare attenzione per evitare che il paziente venga scollegato dal circuito di respirazione. Tale scollegamento può comportare un pericolo per il paziente. Usare l analizzatore interno FiO2 per monitorare le concentrazioni di ossigeno. Ciò è necessario per garantire che la quantità desiderata di ossigeno inspirato (FiO2) venga erogata al paziente. Consultare un medico per determinare la concentrazione desiderata di ossigeno inspirato da erogare. Non collegare alcuna valvola di non ritorno ad una via all uscita della valvola espiratoria. in tal modo si eviteranno anomalie del ventilatore e rischi per il paziente. Non mettere in funzione il ventilatore senza aver impostato gli allarmi. È necessario impostare tutti gli allarmi al fine di garantire un funzionamento sicuro. Verificare l avvenuta impostazione di tutti gli allarmi critici quali l allarme Pressione bassa (Pressure low). La messa in funzione di un ventilatore non funzionante in modo corretto può rivelarsi pericolosa per il paziente e per l operatore. In caso di avvio non corretto del ventilatore o di mancato superamento dei test di verifica utente, mettere il ventilatore fuori servizio e rivolgersi ad un tecnico specializzato CareFusion. Non mettere in funzione il ventilatore prima di aver seguito l apposito corso di addestramento. Il ventilatore è una strumentazione esclusivamente medicale e va utilizzato da personale qualificato e addestrato sotto la direzione di un medico. La messa in funzione da parte di personale non addestrato può dar luogo a condizioni di esercizio non sicure. Non mettere in funzione il ventilatore in assenza di personale qualificato pronto a rispondere sollecitamente agli allarmi, arresti o improvvisi malfunzionamenti. È necessario sottoporre a monitoraggio visivo costante i pazienti collegati ad apparecchiature che ne assicurino la sopravvivenza. Il personale qualificato deve essere preparato a fornire, ove necessario, una forma alternativa di ventilazione. Una densità dell aria inferiore ad altitudini superiori è in grado di influire sull erogazione del volume corrente e sulle misurazioni del volume corrente espirato. La percentuale di ossigeno erogata potrebbe risultare superiore a quella impostata ad altitudini superiori ai 1500 metri. Non ignorare gli allarmi acustici del ventilatore. Gli allarmi segnalano condizioni cui è necessario prestare immediata attenzione. Non provare a riparare eventuali malfunzionamenti del ventilatore. Contattare il tecnico specializzato CareFusion per tutte le riparazioni e la manutenzione. Non utilizzare componenti, accessori od opzioni ritenuti non idonei per il sistema di ventilazione. L utilizzo di componenti, accessori o opzioni non autorizzati può risultare pericoloso per il paziente o danneggiare il sistema di ventilazione. L Revisione H xv

16 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Non collegare il ventilatore al paziente senza aver eseguito la prima prova a pressione del circuito di respirazione. La mancata esecuzione della prova a pressione del circuito di respirazione del paziente può comportare lesioni al paziente o una terapia non adeguata. In caso di utilizzo di un umidificatore riscaldato accertarsi di averlo incluso nel circuito durante la prova a pressione. Controllare il diaframma della valvola espiratoria al termine della pulizia o una volta al mese, per assicurarsi che non risulti usurato o danneggiato. Un diaframma della valvola espiratoria usurato o danneggiato può comportare una ventilazione non corretta del paziente. Se necessario sostituire il diaframma. Controllare quotidianamente gli allarmi acustici e visivi al fine di garantirne il corretto funzionamento. Se questo allarme non si attiva, rivolgersi ad un tecnico specializzato di CareFusion. Malgrado il sistema continui la ventilazione in presenza di un allarme XDRC FAULT, potrebbe registrarsi una minore precisione nelle misurazioni del volume corrente, del volume minuto e della pressione. Mettere fuori servizio il ventilatore e contattare un tecnico specializzato CareFusion. Verificare sempre che il limite di allarme alta pressione (High pressure) impostato non superi l impostazione del limite di sovrapressione. Altrimenti l allarme HIGH PRES potrebbe non scattare e il paziente potrebbe essere sottoposto ad un alta pressione sostenuta. Malgrado il sistema continui la ventilazione in presenza di un allarme NO CAL DATA, potrebbe registrarsi una minore precisione nelle misurazioni del volume corrente e della pressione. Il sistema potrebbe generare delle pressioni e dei volumi in contrasto con le impostazioni del pannello anteriore. Mettere fuori servizio il ventilatore e contattare un tecnico specializzato CareFusion. Scollegare il paziente prima di accedere alle autoverifiche. Durante queste procedure il ventilatore non eroga gas. Vela è stato progettato in modo da garantire che l utente e il paziente non vengano esposti ad eccessive dispersioni di corrente rispetto alle norme applicabili (UL e IEC ). Tale garanzia non può essere fornita nel caso in cui al ventilatore siano stati collegati dei dispositivi esterni. Al fine di ridurre il rischio di eccessive dispersioni di corrente di chiusura dall apparecchiatura esterna collegata alla stampante e alle porte video è necessario provvedere all isolamento dei percorsi protettivi di terra in modo da garantire un corretto collegamento. Tale isolamento dovrebbe garantire l isolamento degli schermaggi dei cavi alle estremità periferiche di questi ultimi. L'uso dell'ingresso dell'ossigeno a basso flusso può ripercuotersi sui volumi correnti monitorati. L'entità dell'effetto dipende dalle impostazioni del ventilatore e dal flusso di gas in ingresso. Nota: ciò non influisce sui volumi erogati. xvi L Revisione H

17 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso Precauzioni Le seguenti precauzioni si applicano ogni volta che si opera con l apparecchio di ventilazione. Un collegamento protettivo di terra tramite un conduttore di terra nel cavo di alimentazione è essenziale per un funzionamento sicuro. In seguito alla perdita della protezione di terra, tutte le parti in materiale conduttore incluse le manopole e i comandi che potrebbero sembrare isolati possono trasmettere corrente. Per evitare scosse elettriche, inserire il cavo della corrente in una presa adeguatamente collegata, utilizzare esclusivamente il cavo di corrente in dotazione con il ventilatore e assicurarsi che il cavo della corrente sia in buone condizioni. La messa a terra risulta affidabile unicamente quando l'apparecchiatura è collegata a una presa equivalente contrassegnata con "Solo per uso ospedaliero" o "Di tipo ospedaliero". Per evitare il rischio di incendio, utilizzare esclusivamente il fusibile specificato nell elenco parti del ventilatore che risulti identico a quello esistente per tipo e valori di tensione e corrente. I fusibili devono essere sostituiti esclusivamente da un tecnico specializzato CareFusion. Per ridurre al minimo la probabilità di scariche elettrostatiche, non utilizzare per il ventilatore flessibili e tubi antistatici o conduttivi. Eseguire i test di verifica utente prima di qualsiasi applicazione clinica, almeno una volta al mese (o secondo quanto specificato nelle linee guida del proprio reparto) e ogniqualvolta si sospetti un malfunzionamento del ventilatore. Non conservare il ventilatore in ambienti caldi per periodi prolungati. Temperature superiori ai 27 C (80 F) possono ridurre la durata delle batterie. Anche la mancata carica del ventilatore durante lo stoccaggio può ridurre la durata della batteria. Se si hanno dubbi circa l integrità dello stato del conduttore di terra esterno, far funzionare il ventilatore con le batterie interne. La tensione massima applicabile al connettore modulare Chiamata Assistita Paziente è 25 volt rms o 31 V c.c. Le seguenti precauzioni si applicano per la pulitura del ventilatore o la sterilizzazione dei suoi accessori. Non pulire o asciugare il ventilatore con pinza pneumatica ad alta pressione. Applicando aria ad alta pressione il ventilatore potrebbe subire danni ai componenti interni del circuito pneumatico e risultare inutilizzabile. Non pulire eccessivamente l apparecchio di ventilazione. L utilizzo reiterato di detergenti potrebbe provocare il deposito di residui sui componenti critici. Un deposito eccessivo di residui può influire sul funzionamento del sistema di ventilazione. Non sterilizzare l apparecchio di ventilazione. Le tradizionali tecniche di sterilizzazione potrebbero danneggiare il sistema di ventilazione. Non utilizzare detergenti contenenti fenoli, cloruro di ammonio, composti di cloruro o glutaraldeide in percentuale superiore al 2%. Questi agenti potrebbero danneggiare i componenti plastici dell apparecchio di ventilazione ed il rivestimento del pannello anteriore. L Revisione H xvii

18 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Durante la pulizia dell apparecchio di ventilazione: Non utilizzare abrasivi ruvidi. Non immergere l apparecchio di ventilazione in agenti sterilizzanti liquidi o in qualsiasi tipo di liquido. Non spruzzare la soluzione detergente all interno della valvola espiratoria o direttamente sul pannello anteriore. Evitare i depositi di soluzioni detergenti sul pannello anteriore. Il gruppo sensore di flusso è un componente di precisione molto delicato. Il gruppo deve essere rimosso, sostituito o pulito procedendo con molta cautela. Non introdurre nel sensore di flusso alcuno strumento di pulizia, quali panni, spazzole o nettatubi. Per asciugare il sensore di flusso non utilizzare spruzzatori per gas ad alta pressione. Il gas ad alta pressione potrebbe danneggiare il sensore di flusso. Asciugare i tubi del sensore del flusso espiratorio con una fonte di gas a basso flusso (inferiore a 10 l/min.) per garantire che le porte pressione differenziale risultino prive di umidità e depositi. Al fine di evitare possibili danni ai componenti in elastomero, la temperatura massima per gli accessori non deve essere superiore a 55 C (131 F) in caso di gas (ETO) e 135 C (275 F) in caso di ciclo da 15 minuti in autoclave a vapore. Controllare con le ditte produttrici di tutti gli agenti chimici e delle apparecchiature per la sterilizzazione che vengano seguite le procedure imballaggio e spedizione sicure. Per rimuovere il filtro di ingresso della ventola non è necessario rimuovere le quattro viti. in quanto ciò provocherebbe un allentamento della bulloneria all interno dell apparecchio di ventilazione con conseguenti danni elettrici. xviii L Revisione H

19 Sistemi per ventilazione Vela Manuale d uso Simboli della strumentazione I seguenti simboli possono essere riportati sull apparecchio per ventilazione o nella documentazione che lo accompagna. Simbolo Fonte/Normativa di riferimento Significato Simbolo #03 02 IEC Simbolo #5016 IEC Simbolo #5034 IEC Simbolo #01 36 IEC Simbolo #5035 IEC Simbolo #01 37 IEC Simbolo #5019 IEC Simbolo #01 20 IEC Simbolo #5021 IEC Simbolo #01 24 IEC Simbolo #5333 IEC Simbolo #02 03 IEC Simbolo #5032 IEC Simbolo #01 14 IEC Simbolo #5049 IEC Simbolo #5007 IEC Simbolo #01 01 IEC Simbolo #5008 IEC Simbolo #01 02 IEC Indica ATTENZIONE, consultare la DOCUMENTAZIONE ACCOMPAGNATORIA Il simbolo indica un FUSIBILE. Il simbolo indica un INGRESSO. Il simbolo indica un USCITA. Il simbolo indica la MASSA (TERRA). Questo simbolo indica il collegamento EQUIPOTENZIALE utilizzato per collegare varie parti della strumentazione o del sistema allo stesso potenziale, non necessariamente al potenziale di terra (ad es. per collegamento a massa locale). Questo simbolo indica la strumentazione di tipo BF, ossia apparecchi che forniscono un grado particolare di protezione da scosse elettriche, in particolare rispetto alle dispersioni di corrente consentite ed all affidabilità del collegamento protettivo di terra. Questo simbolo indica che l apparecchiatura è adatta alla corrente alternata. Il simbolo indica che una parte dell apparecchiatura risulta ACCESA (ON). Una volta premuto questo simbolo l apparecchio di ventilazione verrà attivato dalla tensione di rete (se collegata) o dalle batterie interne o esterne, sempre che il carica batteria rientri nelle specifiche di funzionamento. Indica ON (ACCESO) Indica OFF (SPENTO) ACCEPT Simbolo #0651 ISO 7000 Andata a capo Indica ACCETTA i valori inseriti per un determinato campo. L Revisione H xix

20 Manuale d uso Sistemi per ventilazione Vela Simbolo CANCEL Fonte/Normativa di riferimento Simbolo grafico internazionalmente utilizzato in generale per NON Simbolo #5467 IEC Significato Il simbolo indica ANNULLA Non accettare i valori inseriti. Il ventilatore continua a funzionare con le impostazioni precedenti. Premendo il pulsante con questo simbolo la schermata corrente viene CONGELATA. Simbolo #5569 IEC Il simbolo indica un BLOCCO DI CONTROLLO. Simbolo CareFusion Il simbolo rappresenta un NEBULIZZATORE. Simbolo #5319 IEC Il simbolo indica SILENZIAMENTO ALLARMI. Simbolo #5307 IEC Il simbolo indica RIPRISTINO ALLARMI. Simbolo CareFusion Aumenta OSSIGENO. Simbolo CareFusion Simbolo #5031 IEC Simbolo #5546 IEC Indica il SENSORE DI FLUSSO ORIFIZIO VARIABILE. Il simbolo indica corrente CONTINUA (CC). Il simbolo indica la schermata STATO BATTERIA INTERNA. Simbolo CareFusion Il simbolo indica TRATTENIMENTO INSPIRAZIONE. Simbolo CareFusion Il simbolo indica TRATTENIMENTO ESPIRAZIONE. Simbolo CareFusion Il simbolo indica RESPIRAZIONE MANUALE. xx L Revisione H

Sistemi per ventilazione AVEA Manuale dell utente

Sistemi per ventilazione AVEA Manuale dell utente Sistemi per ventilazione AVEA Manuale dell utente ii Manuale dell utente Questo documento è protetto dalle leggi statunitensi ed internazionali in materia di Copyright. Si vietano la copia, la riproduzione,

Dettagli

SIARETRON 4000. Ventilatore per terapia intensiva. Cod. : 960401 ventilatore alimentato a gas medicali. - Adulti, Bambini, Neonati - DATI TECNICI

SIARETRON 4000. Ventilatore per terapia intensiva. Cod. : 960401 ventilatore alimentato a gas medicali. - Adulti, Bambini, Neonati - DATI TECNICI SIARETRON 4000 Ventilatore per terapia intensiva Cod. : 960401 ventilatore alimentato a gas medicali - Adulti, Bambini, Neonati - rev. 5-01/09/2013 Principali caratteristiche Il SIARETRON 4000 è un ventilatore

Dettagli

Ventilatore polmonare espressamente concepito per il funzionamento in camera iperbarica sino alla profondità di 60 metri.

Ventilatore polmonare espressamente concepito per il funzionamento in camera iperbarica sino alla profondità di 60 metri. SIARETRON 1000 IPER Ventilatore per uso in camera iperbarica codice: 960067 rev. del 01/02/2012 Destinazione d uso Ventilatore polmonare espressamente concepito per il funzionamento in camera iperbarica

Dettagli

Adulti, Bambini, Neonati di peso > 3Kg. Ventilatore presso - volumetrico a turbina con ingresso per O 2 ad alta pressione

Adulti, Bambini, Neonati di peso > 3Kg. Ventilatore presso - volumetrico a turbina con ingresso per O 2 ad alta pressione Falco 202 EVO Ventilatore Polmonare Presso-Volumetrico Code: 980203 Rev. 3: 06/03/2013 Applicazione Pazienti Principio di funzionamento Flusso Max. Compensazione perdite Display Forme d onda Apparecchio

Dettagli

LOTTO 1: LOTTO 2: LOTTO 3:

LOTTO 1: LOTTO 2: LOTTO 3: LOTTO 1: N. 9 Apparecchi per anestesia a circuito chiuso per l Azienda Ospedaliero Universitaria S. Orsola di Bologna n 6 Apparecchi per anestesia a circuito chiuso per l Azienda Ospedaliera di Ferrara

Dettagli

Appendice del Manuale per l operatore

Appendice del Manuale per l operatore Opzione NeoMode Introduzione Questa appendice indica come utilizzare l opzione software NeoMode del ventilatore Puritan Bennett 840. Per informazioni generali su parametri e dati operativi, fare riferimento

Dettagli

MEDUMAT Transport. Respiratore. Guida rapida all'uso

MEDUMAT Transport. Respiratore. Guida rapida all'uso MEDUMAT Transport Respiratore Guida rapida all'uso In questa guida rapida all'uso sono riepilogati i punti salienti per l'uso di MEDUMAT Transport. Avvertenze per la sicurezza Oltre alla presente guida

Dettagli

Allegato E D.M. 332/99 LOTTO 5

Allegato E D.M. 332/99 LOTTO 5 D.M. 332/99 LOTTO 5 Allegato E Specifiche tecniche vincolanti 1.1Dispositivi a pressione positiva continua (C-PAP) 1. essere in grado di erogare una pressione positiva continua fino a 20 cm H2O; 2. consentire

Dettagli

Adulti / Bambini (> 4Kg) Ventilatore presso - volumetrico a turbina. Grafici temporali: pressione, volume, flusso

Adulti / Bambini (> 4Kg) Ventilatore presso - volumetrico a turbina. Grafici temporali: pressione, volume, flusso Falco 101 The life breath Ventilatore Pressometrico Codice: 980101 Rev. 10: 28/11/2012 Applicazione Pazienti Principio di funzionamento Flusso Max. Compensazione perdite Display Forme d onda Apparecchio

Dettagli

MANUALE D USO FLUSSOMETRO

MANUALE D USO FLUSSOMETRO MANUALE D USO FLUSSOMETRO MODELLI: serie 1MFA, 4MFA, 6MFA e 8MFA 1MFA3001 (In figura) 8MFA1001 (In figura) CONSERVARE LE PRESENTI ISTRUZIONI La legge federale statunitense limita la facoltà di vendita

Dettagli

Opzione Auto-FiO2 (CLiO2 ) Avea. Manuale dell operatore Appendice

Opzione Auto-FiO2 (CLiO2 ) Avea. Manuale dell operatore Appendice Opzione Auto-FiO2 (CLiO2 ) Avea Opzione Auto-FiO 2 (CLiO 2 ) Avea ii L2814 104 Revisione E Opzione Auto-FiO 2 (CLiO 2 ) Avea Questo documento è protetto dalle leggi statunitensi ed internazionali in materia

Dettagli

DP-CALC TM Micromanometro

DP-CALC TM Micromanometro ENERGIA E COMFORT Testing della ventilazione DP-CALC TM Micromanometro Modello 5815 Manuale operativo e di assistenza Copyright TSI Incorporated / Maggio 2007 / tutti i diritti riservati. Indirizzo TSI

Dettagli

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

COMPONENTI STERILIZZATORE MEBBY MONO

COMPONENTI STERILIZZATORE MEBBY MONO COMPONENTI STERILIZZATORE MEBBY MONO IT 1 - Coperchio 2 - Griglia porta accessori 3 - Supporto biberon 4 - Vano porta biberon 5 - Vaschetta di raccolta dell acqua 7 - Pinza 6 - Piastra riscaldante 8 -

Dettagli

Guida CoughAssist. Per il paziente

Guida CoughAssist. Per il paziente Guida CoughAssist Per il paziente Perché si tossisce? Tossire è un evento comune che molti danno per scontato. La capacità di tossire è indispensabile per la sopravvivenza. Di solito il rivestimento interno

Dettagli

SLE5000 Ventilatore neonatale con oscillazione ad alta frequenza (HFO)

SLE5000 Ventilatore neonatale con oscillazione ad alta frequenza (HFO) SLE5000 Ventilatore neonatale con oscillazione ad alta frequenza (HFO) Il ventilatore SLE5000 è straordinario: il miglior ventilatore ad alta frequenza che io abbia mai usato Quando il dettaglio più piccolo

Dettagli

PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità

PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità MANUALE DELL UTENTE IT PowerMust 400/600/1000 di tipo Offline Gruppo di continuità 1 IMPORTANTI ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA CONSERVARE QUESTE ISTRUZIONI Questo manuale contiene importanti istruzioni per

Dettagli

MicroBlender a basso flusso e MicroBlender ad alto flusso. Manuale d uso

MicroBlender a basso flusso e MicroBlender ad alto flusso. Manuale d uso MicroBlender a basso flusso e MicroBlender ad alto flusso Manuale d uso Questo documento è protetto dalle leggi statunitensi e internazionali in materia di copyright. Si vietano la copia, la riproduzione,

Dettagli

ClickShare. Manuale per la sicurezza

ClickShare. Manuale per la sicurezza ClickShare Manuale per la sicurezza R5900019IT/01 10/12/2014 Barco nv Noordlaan 5, B-8520 Kuurne Phone: +32 56.36.82.11 Fax: +32 56.36.883.86 Supporto: www.barco.com/esupport Visitate il web: www.barco.com

Dettagli

Appendice del Manuale per l operatore

Appendice del Manuale per l operatore Funzioni software avanzate Indice Introduzione.............................................. 3 Circuito Paziente........................................... 6 Scelta del tipo di circuito paziente...........................

Dettagli

INSTRUCTION MANUAL FOR WINE COOLER MODEL:CCVB60

INSTRUCTION MANUAL FOR WINE COOLER MODEL:CCVB60 INSTRUCTION MANUAL FOR WINE COOLER MODEL:CCVB60 Grazie per aver acquistato la nostra cantinetta. Il nostro prodotto vi permetterà di scoprire i reali benefici di una corretta conservazione del vino al

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE

MANUALE PER L UTENTE MANUALE PER L UTENTE Modello n. PM65 PM65E PM65HG CONSERVARE LE PRESENTI ISTRUZIONI La legge federale degli Stati Uniti autorizza la vendita di questo dispositivo solo a medici o su prescrizione medica.

Dettagli

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante.

La sicurezza personale e altrui è estremamente importante. ISTRUZIONI DEL BOLLITORE ELETTRICO Sommario SICUREZZA DEL BOLLITORE ELETTRICO Precauzioni importanti... 5 Requisiti elettrici... 7 Smaltimento dell apparecchiatura elettrica... 7 COMPONENTI E FUNZIONI

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

bellavista 1000 NIV Ventilazione non invasiva e in fase subacuta

bellavista 1000 NIV Ventilazione non invasiva e in fase subacuta bellavista 1000 NIV Ventilazione non invasiva e in fase subacuta Ventilazione non invasiva Ventilazione per unità di terapia acuta bellavista 1000 NIV bellavista 1000 NIV contribuisce a garantire un ottima

Dettagli

Ossigenoterapia domiciliare. Manuale d uso per il paziente. Apparecchiature per ossigeno gassoso e accessori. Gruppo Sapio

Ossigenoterapia domiciliare. Manuale d uso per il paziente. Apparecchiature per ossigeno gassoso e accessori. Gruppo Sapio Ossigenoterapia domiciliare. Manuale d uso per il paziente. Apparecchiature per ossigeno gassoso e accessori. Gruppo Sapio Ossigenoterapia Servizi di Homecare Chi contattare in caso di necessità Farmacia

Dettagli

M 3000 D. monitor respiratorio adatto all uso. su pazienti adulti, bambini e neonati. Codice: 713010 DESTINAZIONE D USO DATI TECNICI

M 3000 D. monitor respiratorio adatto all uso. su pazienti adulti, bambini e neonati. Codice: 713010 DESTINAZIONE D USO DATI TECNICI M 3000 D monitor respiratorio adatto all uso su pazienti adulti, bambini e neonati Codice: 713010 Rev: 4 del 16/12/2005 DESTINAZIONE D USO Il monitor respiratorio M 3000 D può essere utilizzato in anestesia

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

USER MANUAL HT-6050/6060

USER MANUAL HT-6050/6060 USER MANUAL HT-6050/6060 HT-6050/6060 MANUALE DI ISTRUZIONI Catalogue Istruzioni per la sicurezza 1 Introduzione Operazioni 3 Risoluzione dei problemi 6 Manutenzione 7 Specifiche 8 Istruzioni per la sicurezza

Dettagli

MORPHEUS E. Stazione di lavoro per l anestesia gassosa. codice: OM3.SE. rev. 3: del 09/01/2013 DESTINAZIONE D USO DESCRIZIONE GENERALE

MORPHEUS E. Stazione di lavoro per l anestesia gassosa. codice: OM3.SE. rev. 3: del 09/01/2013 DESTINAZIONE D USO DESCRIZIONE GENERALE MORPHEUS E Stazione di lavoro per l anestesia gassosa codice: OM3.SE rev. 3: del 09/01/2013 DESTINAZIONE D USO Il MORPHEUS E è una stazione di lavoro per l anestesia gassosa che può essere utilizzata su

Dettagli

MT-1166-2005. Il segreto di una respirazione armoniosa BABYLOG 8000 PLUS. Dräger. Tecnologia per la vita.

MT-1166-2005. Il segreto di una respirazione armoniosa BABYLOG 8000 PLUS. Dräger. Tecnologia per la vita. MT-1166-2005 Il segreto di una respirazione armoniosa BABYLOG 8000 PLUS Dräger. Tecnologia per la vita. 02 Il prodotto della conoscenza e dell esperienza Oltre 30 anni di esperienza nella ventilazione

Dettagli

Tablet PC. Indicazioni di securezza. Questo opuscolo di sicurezza fa parte della documentazione. Conservarlo insieme al resto della documentazione.

Tablet PC. Indicazioni di securezza. Questo opuscolo di sicurezza fa parte della documentazione. Conservarlo insieme al resto della documentazione. Tablet PC Indicazioni di securezza Questo opuscolo di sicurezza fa parte della documentazione. Conservarlo insieme al resto della documentazione. MSN 4004 6473 1. Informazioni relative al presente manuale

Dettagli

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA INDICE 1. Prefazione 2 2. Precauzioni di sicurezza 3 3. Struttura.. 4 4. Modo d uso. 5 a) Controllo ausiliario e display LED... 5 b) Telecomando.. 6 c) Modo d uso 7 5. Manuale operativo.. 11 6. Manutenzione.

Dettagli

TH-CALC TM Termoigrometro

TH-CALC TM Termoigrometro ENERGIA E COMFORT Qualità dell'aria interna TH-CALC TM Termoigrometro Modello 7415 Manuale operativo e di assistenza Copyright TSI Incorporated / Maggio 2007 / tutti i diritti riservati. Indirizzo TSI

Dettagli

MANUALE D USO PER MW600 MISURATORE PORTATILE DI OSSIGENO DISCIOLTO

MANUALE D USO PER MW600 MISURATORE PORTATILE DI OSSIGENO DISCIOLTO MANUALE D USO PER MW600 MISURATORE PORTATILE DI OSSIGENO DISCIOLTO PREPARAZIONE DELLA SONDA Lo strumento è fornito di una batteria a 9V. Sfilare verso l esterno il coperchio del vano batterie posto nella

Dettagli

+ Italiano + 1. Avvertenze di sicurezza

+ Italiano + 1. Avvertenze di sicurezza 1. Avvertenze di sicurezza Leggere attentamente le presenti avvertenze di sicurezza prima di impiegare l apparecchio. Impiegare l apparecchio di pulitura ad ultrasuoni esclusivamente per la pulitura a

Dettagli

Pair Tracer Kit 6 Kit generatore sonda cerca coppie e -cavi

Pair Tracer Kit 6 Kit generatore sonda cerca coppie e -cavi Pair Tracer Kit 6 Kit generatore sonda cerca coppie e -cavi Istruzioni d uso Pagina intenzionalmente vuota Pagina 2 Indice Figura 1 PT6 Visione frontale... 4 Figura 2 TG6 Visione frontale... 4 1. Informazioni

Dettagli

Scheda tecnica T12. Elettrocardiografo interpretativo a 12 canali

Scheda tecnica T12. Elettrocardiografo interpretativo a 12 canali Pagina 1 Rev. 01 Dicembre 2012 Scheda tecnica T12 Elettrocardiografo interpretativo a 12 canali Codice T12 Descrizione ECG interpretativo a 12 canali, tipo laptop, con display da 12 e stampa su carta termica

Dettagli

Baby Sound. Doppler Fetale

Baby Sound. Doppler Fetale Baby Sound Doppler Fetale Attenzione Il presente manuale di istruzioni include informazioni che sono protette dalla legge sul copyright. Tutti i diritti sono riservati. Senza la nostra autorizzazione scritta,

Dettagli

ATTENZIONE! AVVERTIMENTO!

ATTENZIONE! AVVERTIMENTO! ATTENZIONE! Questo strumento è stato progettato in conformità alle norme di sicurezza CEI EN 61010 per prevenire infortuni all operatore se correttamente e propriamente usato. Tuttavia, nessuna progettazione

Dettagli

Manuale Installazione

Manuale Installazione PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it XTWT0116 Distributore Seriale Manuale Installazione

Dettagli

La base di ricarica per la scrivania. Istruzioni per l'uso. Domande? Numero verde gratuito ADC: 1-800-232-2670

La base di ricarica per la scrivania. Istruzioni per l'uso. Domande? Numero verde gratuito ADC: 1-800-232-2670 La base di ricarica per la scrivania Istruzioni per l'uso Domande? Numero verde gratuito ADC: 1-800-232-2670 1. GRAZIE UNO SPECIALE Congratulazioni per l'acquisto di un ADC Diagnostix Desk ricarica Base.

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Bagnomaria 1002-1013 Manuale di istruzioni Rev.02 Prima di effettuare l installazione, verificare che l intero contenuto dell imballo sia completo e in buone condizioni. Se viene riscontrato un danno o

Dettagli

ClickShare. Manuale per la sicurezza

ClickShare. Manuale per la sicurezza ClickShare Manuale per la sicurezza R5900015IT/01 18/10/2013 Barco nv President Kennedypark 35, 8500 Kortrijk, Belgium Phone: +32 56.23.32.11 Fax: +32 56.26.22.62 Supporto: www.barco.com/esupport Visitate

Dettagli

Scheda tecnica C80. Monitor multiparametrico

Scheda tecnica C80. Monitor multiparametrico Pagina 1 Rev. 01 Giugno 2012 Scheda tecnica C80 Monitor multiparametrico Codice Descrizione C80 Monitor a 12 tracce con schermo a colori da 12,1 Indicazioni Produttore Shenzhen Comen Medical Instruments

Dettagli

D-3541-2011. Al servizio delle vostre esigenze in ambito clinico VISTA 120

D-3541-2011. Al servizio delle vostre esigenze in ambito clinico VISTA 120 D-3541-2011 Al servizio delle vostre esigenze in ambito clinico VISTA 120 02 D-3533-2011 Monitoraggio di parametri essenziali a un prezzo eccezionale Le strutture ospedaliere di tutto il mondo si trovano

Dettagli

MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE

MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE COD. 11131104-11131106 INDICE NORME GENERALI DI SICUREZZA 3 SPECIFICHE 4 PROCEDURA STANDARD PER IL RECUPERO DI FLUIDI/VAPORI 4 PROCEDURA DI SCARICO AUTOMATICO

Dettagli

LEGGERE ATTENTAMENTE E CONSERVARE QUESTO MANUALE PER LA VOSTRA SICUREZZA E PER UN CORRETTO USO DELL APPARECCHIO

LEGGERE ATTENTAMENTE E CONSERVARE QUESTO MANUALE PER LA VOSTRA SICUREZZA E PER UN CORRETTO USO DELL APPARECCHIO LEGGERE ATTENTAMENTE E CONSERVARE QUESTO MANUALE PER LA VOSTRA SICUREZZA E PER UN CORRETTO USO DELL APPARECCHIO MADE IN CHINA Questo prodotto è conforme alla Direttiva EU 2002/96/EC. Ai sensi dell art.

Dettagli

Manuale d uso dell auricolare senza fili (HDW-3) 9233111 Edizione 1

Manuale d uso dell auricolare senza fili (HDW-3) 9233111 Edizione 1 Manuale d uso dell auricolare senza fili (HDW-3) 9233111 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto HDW-3 è conforme

Dettagli

Sommario 1 - INTRODUZIONE... 3 2 - INSTALLAZIONE... 4 2.1 - Unità di controllo OilSET-1000... 4 2.2 SET DM/3... 5 2.3 Scatola di giunzione dei

Sommario 1 - INTRODUZIONE... 3 2 - INSTALLAZIONE... 4 2.1 - Unità di controllo OilSET-1000... 4 2.2 SET DM/3... 5 2.3 Scatola di giunzione dei Sommario 1 - INTRODUZIONE... 3 2 - INSTALLAZIONE... 4 2.1 - Unità di controllo OilSET-1000... 4 2.2 SET DM/3... 5 2.3 Scatola di giunzione dei contatti... 5 3 - Installazione ed Operazioni.... 6 3.1 Operazioni...

Dettagli

mini hair dryer LOVELY ISTRUZIONI PER L USO MACOM Art.: 221

mini hair dryer LOVELY ISTRUZIONI PER L USO MACOM Art.: 221 LOVELY mini hair dryer MACOM ISTRUZIONI PER L USO Art.: 221 Prima di utilizzare questo apparecchio leggere attentamente le istruzioni e conservarle per consultazioni future. Assicurarsi che il voltaggio

Dettagli

INSTALLAZIONE ( Si raccomanda di seguire l ordine indicato )

INSTALLAZIONE ( Si raccomanda di seguire l ordine indicato ) Spostando la freccia del mouse su i vari argomenti e cliccando si accede alle pagine e collegamenti Design by Risicato Roberto INTRODUZIONE 1-3 Descrizione modelli XG Dotazione INSTALLAZIONE ( Si raccomanda

Dettagli

Rispettare le esigenze di tutti i pazienti. Serie Trilogy, con tecnologia di ventilazione avanzata

Rispettare le esigenze di tutti i pazienti. Serie Trilogy, con tecnologia di ventilazione avanzata Rispettare le esigenze di tutti i pazienti Serie Trilogy, con tecnologia di ventilazione avanzata Trilogy100 e Trilogy200, funzioni esclusive a misura di ciascun paziente La serie Trilogy, una linea versatile

Dettagli

Scheda prodotto: sp_vsign200_cardiolinespa_05_ita1.doc 24/09/2014 1/6

Scheda prodotto: sp_vsign200_cardiolinespa_05_ita1.doc 24/09/2014 1/6 vsign200 vsign200 è un monitor paziente di piccole dimensioni, leggero (1,9 kg/4.2 lbs) ed affidabile (IPX2 a prova di urti e spruzzi d'acqua). Il suo design rende efficace la cura dei pazienti in ambiente

Dettagli

Istruzioni per l installazione e il funzionamento Convettore a muro EPX 500 EPX 2500

Istruzioni per l installazione e il funzionamento Convettore a muro EPX 500 EPX 2500 I Convettore a muro EPX 500 EPX 2500 453321.67.95gb 02/06/A 1. Informazioni importanti Leggere attentamente tutte le informazioni contenute in questo manuale. Conservare queste istruzioni in un luogo sicuro

Dettagli

Manuale d uso RX4 SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA. Responsabile di redazione: Francesco Combe FH057 Revisione di Ottobre 2012

Manuale d uso RX4 SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA. Responsabile di redazione: Francesco Combe FH057 Revisione di Ottobre 2012 RX4 SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA Responsabile di redazione: Francesco Combe FH057 Revisione di Ottobre 2012 CSN INDUSTRIE srl via Aquileja 43/B, 20092 Cinisello B. MI tel. 02.6186111 - fax 02.618611250

Dettagli

Manuale d uso del termometro digitale PKT 5135 /5140

Manuale d uso del termometro digitale PKT 5135 /5140 Manuale d uso del termometro digitale PKT 5135 /5140 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 Gragnano - Capannori (LU) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it

Dettagli

Asta motorizzata con testa rotativa di preparazione tubo. MANUALE D USO vers. 10/12/2013

Asta motorizzata con testa rotativa di preparazione tubo. MANUALE D USO vers. 10/12/2013 Asta motorizzata con testa rotativa di preparazione tubo MANUALE D USO vers. 10/12/2013 AVVERTENZE DI SICUREZZA GENERALI PER IL TRAPANO Leggere tutti gli avvisi di sicurezza e tutte le istruzioni. Se

Dettagli

MOD. 11 / 02-2006Excel

MOD. 11 / 02-2006Excel IM A N U A L E S E R I E d i I S T R U Z I O N E MOD. 11 / 02-2006Excel 2 Indice I N D I C E Avvertenze di sicurezza 3 Introduzione 4 Descrizione prodotto - Serie Excel 4 Contenuti dei kit 6 Installazione

Dettagli

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA

Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita. Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Il piacere di fare il bagno e di godersi la vita Sollevatore da bagno Modello: BLV 5 ARUBA Manuale Operativo Pagina 2 Modello: BLV 5 A tutti gli stimati clienti che hanno scelto di acquistare

Dettagli

telecomando programmabile + app gestione degli accessi Istruzioni per l uso Italiano

telecomando programmabile + app gestione degli accessi Istruzioni per l uso Italiano telecomando programmabile + app gestione degli accessi Istruzioni per l uso Italiano Congratulazioni, you re plugged! +garage Indice Tappo da trasporto Benvenuto 1. Guida rapida ai simboli Tappo 2. Contenuti

Dettagli

XA12-MOB CONDIZIONATORE PORTATILE

XA12-MOB CONDIZIONATORE PORTATILE CONDIZIONATORE PORTATILE M a n u a l e d u s o e d i i n s t a l l a z i o n e A T T E N Z I O N E grazie di aver acquistato il nostro condizionatore. prima di usarlo, leggere il manuale d uso accuratamente

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Elettrocardiografo palmare a 2 canali

SCHEDA TECNICA. Elettrocardiografo palmare a 2 canali Codice TD-2202A CND Z12050301 Repertorio 525912 Indicazioni Elettrocardiografo per la registrazione dell'attività elettrica del cuore che si verifica nel ciclo cardiaco. Descrizione Elettrocardiografo

Dettagli

GUTTAFUSION Oven. Gebrauchsanweisung Operating Manual Mode d emploi Manuale d uso Manual de instrucciones. Endo Easy Efficient

GUTTAFUSION Oven. Gebrauchsanweisung Operating Manual Mode d emploi Manuale d uso Manual de instrucciones. Endo Easy Efficient GUTTAFUSION Oven Gebrauchsanweisung Operating Manual Mode d emploi Manuale d uso Manual de instrucciones 20 Parte superiore dell unà Parte inferiore dell unà 2 2 2 3 3 3 7 5 3 4 6 8 0 9 ) Cavo di alimentazione,

Dettagli

Guida utente. Poltrone odontoiatriche Midmark serie Ultra. Modelli: 153592 e 153758. Poltrone - 1

Guida utente. Poltrone odontoiatriche Midmark serie Ultra. Modelli: 153592 e 153758. Poltrone - 1 Guida utente Poltrone odontoiatriche Midmark serie Ultra Modelli: 153592 e 153758 Etichetta del numero di serie DA2553i Impiego... 2 Interferenze elettromagnetiche... 2 Condizioni di trasporto / conservazione

Dettagli

Analizzatore d ossigeno GOX100 T Manuale d istruzioni miscele di gas per immersione V1.0

Analizzatore d ossigeno GOX100 T Manuale d istruzioni miscele di gas per immersione V1.0 Analizzatore d ossigeno GOX100 T Manuale d istruzioni miscele di gas per immersione V1.0 Pag. 2 di 8 Indice 1 Uso... 2 2 Osservazioni generali... 2 3 Smaltimento... 2 4 Sicurezza... 3 5 Note di funzionamento

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Elettrocardiografo dodici canali

SCHEDA TECNICA. Elettrocardiografo dodici canali Codice T10 CND Z12050301 Repertorio 269958 Indicazioni Elettrocardiografo per la registrazione dell'attività elettrica del cuore che si verifica nel ciclo cardiaco. Descrizione Elettrocardiografo digitale

Dettagli

Guida utente! Purificatore aria Duux

Guida utente! Purificatore aria Duux Guida utente! Purificatore aria Duux Congratulazioni! Congratulazioni per aver acquistato un prodotto Duux! Per assicurarsi i nostri servizi online, registrare il prodotto e la garanzia su www.duux.com/register

Dettagli

OROLOGIO PROIEZIONE INTRODUZIONE. Manuale di istruzioni

OROLOGIO PROIEZIONE INTRODUZIONE. Manuale di istruzioni OROLOGIO PROIEZIONE I Manuale di istruzioni INTRODUZIONE Congratulazioni per aver acquistato Orologio proiezione. Questo orologio è un dispositivo ricco di funzioni che permette di sincronizzare automaticamente

Dettagli

FlowAnalyser TM Linea di Prodotti

FlowAnalyser TM Linea di Prodotti FlowAnalyser TM Linea di Prodotti Quando si parla di precisione, puoi contare sulla leggendaria devozione dedicata al particolare tipicamente Svizzera. FlowAnalyser TM Tre strumenti per varie applicazioni

Dettagli

Porte battenti motorizzate Manuale per l utente (istruzioni originali) www.ditecentrematic.com IP2225IT

Porte battenti motorizzate Manuale per l utente (istruzioni originali) www.ditecentrematic.com IP2225IT Porte battenti motorizzate Manuale per l utente (istruzioni originali) www.ditecentrematic.com IP2225IT Indice Descrizione Pag. 1. Avvertenze generali per un funzionamento sicuro 5 2. Responsabilità del

Dettagli

IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI GAS MEDICINALI E DEL VUOTO

IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI GAS MEDICINALI E DEL VUOTO IV Conferenza Nazionale sui Dispositivi Medici IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI GAS MEDICINALI E DEL VUOTO La Norma UNI EN ISO 7396-1 Ing. Carlo M. Giaretta Commissione Tecnica U4204 dell UNI Apparecchi per

Dettagli

ADVANCE AEROSOL A PISTONE

ADVANCE AEROSOL A PISTONE APPARECCHIO PER AEROSOL ADVANCE AEROSOL A PISTONE SISTEMA COMPATTO PER AEROSOLTERAPIA AD ARIA COMPRESSA Corpo di colore blu per le medio-alte vie respiratorie Corpo di colore giallo per le medio-basse

Dettagli

FERRO ARRICCIACAPELLI

FERRO ARRICCIACAPELLI Istruzioni per l uso FERRO ARRICCIACAPELLI FERRO ARRICCIACAPELLI IT pagina 1 Type M2901-M2902-M2903-M2904 rt. 11225 XST31720 GUIDA ILLUSTRATIVA [Z] 9 10 8 DATI TECNICI TYPE M2901-02-03-04 100-240 V 50/60

Dettagli

CITTA DI MONDOVI Provincia di Cuneo DIPARTIMENTO TECNICO

CITTA DI MONDOVI Provincia di Cuneo DIPARTIMENTO TECNICO CITTA DI MONDOVI Provincia di Cuneo DIPARTIMENTO TECNICO APPALTO DI : SERVIZIO ENERGIA GESTIONE CALORE DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA O DI COMPETENZA DELLA CITTA DI MONDOVI. PERIODO 2004 2010 (EVENTUALMENTE

Dettagli

PowerMust Office Gruppo di continuità

PowerMust Office Gruppo di continuità MANUALE DELL UTENTE IT PowerMust Office Gruppo di continuità IMPORTANTI ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA CONSERVARE QUESTE ISTRUZIONI Questo manuale contiene importanti istruzioni per l installazione e la manutenzione

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 1 Type M1501 M1502 M1503 M1504 140 C 230 C GUIDA ILLUSTRATIVA 1 2 3 4 5 7 6 8 9 DATI TECNICI TYPE M1501 M1502 M1503 M1504 100-240V

Dettagli

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909 CALDUS Heating Pad Manuale di istruzioni MACOM Art. 909 Prima di utilizzare questo apparecchio leggere attentamente questo manuale, in particolare le avvertenze sulla sicurezza, e conservarlo per consultazioni

Dettagli

SOLAR-TEST Analizzatore per pannelli solari

SOLAR-TEST Analizzatore per pannelli solari INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE 7 Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00 ~ ~ CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70 Cod. 252.117.00 INDICE Paragrafo ISTRUZIONI PER L'ISTALLATORE 1 Rispondenza alle direttive CEE 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi

Dettagli

Pinza Amperometrica 400A AC

Pinza Amperometrica 400A AC Manuale utente Pinza Amperometrica 400A AC Modello MA200 Introduzione Grazie per aver scelto questo modello MA200 AC di Pinza Amperometrica della Extech. Questo dispositivo, se utilizzato correttamente,

Dettagli

Infant Flow SiPAP. Manuale dell operatore

Infant Flow SiPAP. Manuale dell operatore Infant Flow SiPAP Manuale dell operatore ii Infant Flow SiPAP Questo documento è protetto dalle leggi statunitensi ed internazionali in materia di Copyright. Si vietano la copia, la riproduzione, la traduzione,

Dettagli

SEMINARIO TECNICO. Sistemi fissi di rivelazione automatica. La nuova normativa UNI9795. Il suo presente e futuro e TS EN54-14. Ing. Sergio Sanfratello

SEMINARIO TECNICO. Sistemi fissi di rivelazione automatica. La nuova normativa UNI9795. Il suo presente e futuro e TS EN54-14. Ing. Sergio Sanfratello SEMINARIO TECNICO Sistemi fissi di rivelazione automatica. La nuova normativa UNI9795. Il suo presente e futuro e TS EN54-14 Ing. Sergio Sanfratello Scopo e campo di applicazione La presente Norma descrive

Dettagli

Manuale utente E-Mouse PX1215E-1NAC

Manuale utente E-Mouse PX1215E-1NAC Manuale utente E-Mouse PX1215E-1NAC Prima di mettere in funzione l unità, leggere attentamente le presenti istruzioni e conservarle per riferimento futuro. Il prodotto contiene una batteria al litio interna

Dettagli

ECO MINI ECO103 ECO105 GRUPPI DI CONTINUITÀ ITALIANO. Manuale d uso per l utente

ECO MINI ECO103 ECO105 GRUPPI DI CONTINUITÀ ITALIANO. Manuale d uso per l utente DATI E CARATTERISTICHE TECNICHE POSSONO ESSERE VARIATI IN QUALSIASI MOMENTO E SENZA PREAVVISO V9262C GRUPPI DI CONTINUITÀ ECO MINI ECO103 ECO105 ITALIANO Manuale d uso per l utente I ITALIANO...pag. 3

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE BLITZ FMCX_

MANUALE D INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE BLITZ FMCX_ MANUALE D INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE IST 03 F 035-01 BLITZ FMCX_ Radiatori elettrici IT Gentile Cliente: Ringraziandola per la preferenza da Lei espressa e prima di installare e/o utilizzare il prodotto

Dettagli

Guida all aggiornamento, manutenzione e riparazione

Guida all aggiornamento, manutenzione e riparazione Guida all aggiornamento, manutenzione e riparazione Informazioni sul copyright Le sole garanzie per i prodotti e servizi Hewlett-Packard sono esposte nei documenti che accompagnano tali prodotti e servizi.

Dettagli

KERN YKD Version 1.0 1/2007

KERN YKD Version 1.0 1/2007 KERN & Sohn GmbH Ziegelei 1 D-72336 Balingen-Frommern Postfach 40 52 72332 Balingen Tel. 0049 [0]7433-9933-0 Fax. 0049 [0]7433-9933-149 e-mail: info@kern-sohn.com Web: www.kern-sohn.com I Istruzioni d

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4 Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 002.indd 29-0-200 :0:4 6 4 2 [Z] Type H290 00-240 V 0/60 Hz 42 W 002.indd 29-0-200 :0:4 ISTRUZIONI PER L USO DELLA PIASTRA PER CAPELLI

Dettagli

Auricolare Bluetooth Nokia BH-702 Manuale d uso. 9205362 Edizione 1 IT

Auricolare Bluetooth Nokia BH-702 Manuale d uso. 9205362 Edizione 1 IT Auricolare Bluetooth Nokia BH-702 Manuale d uso 9205362 Edizione 1 IT DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Con la presente, NOKIA CORPORATION, dichiara che il prodotto Nokia HS-100W è conforme ai requisiti essenziali

Dettagli

Macchina fotografica digitale BenQ 1016

Macchina fotografica digitale BenQ 1016 What s in the Package 1 Introduction to BenQ Digital Camera 1016 2 Touring Your Camera 3 Installing Digital Camera Software 5 Macchina fotografica digitale BenQ 1016 Using the Camera 7 Taking Pictures

Dettagli

Sommario. Precauzioni...2. Contenuto della confezione...2. Istruzioni per l'installazione...3. Assemblaggio del monitor...3. Rimozione del monitor...

Sommario. Precauzioni...2. Contenuto della confezione...2. Istruzioni per l'installazione...3. Assemblaggio del monitor...3. Rimozione del monitor... Sommario Precauzioni...2 Contenuto della confezione...2 Istruzioni per l'installazione...3 Assemblaggio del monitor...3 Rimozione del monitor...3 Regolazione dell'angolo di visualizzazione...3 Collegamento

Dettagli

Maschera nasale ResMed per uso ospedaliero

Maschera nasale ResMed per uso ospedaliero Maschera nasale ResMed per uso ospedaliero GUIDA PER L UTENTE La MASCHERA NASALE RESMED PER USO OSPEDALIERO è una maschera indicata per l uso da parte di un solo paziente adulto (>30 Kg) a cui sia stata

Dettagli

Misuratore di potenza per fibre ottiche Sorgente luminosa per fibre ottiche

Misuratore di potenza per fibre ottiche Sorgente luminosa per fibre ottiche FOM, FOS 850, FOS 1300, FOS 850/1300 Misuratore di potenza per fibre ottiche Sorgente luminosa per fibre ottiche Foglio di istruzioni Introduzione Il misuratore FOM (Fiber Optic Meter - misuratore per

Dettagli

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai.

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Unità di ricircolo Istruzioni per l uso Modello del prodotto: RCD-XH Codice prodotto: RCD-XH(F) Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Componenti... 1 Modalità di utilizzo... 2

Dettagli

MICROMANOMETRO AIRFLOW INSTRUMENTS MODELLO PVM610

MICROMANOMETRO AIRFLOW INSTRUMENTS MODELLO PVM610 MICROMANOMETRO AIRFLOW INSTRUMENTS MODELLO PVM610 MANUALE OPERATIVO E DI ASSISTENZA P/N 6001288, REV F 2014 2 Copyright TSI Incorporated / 2007-2014 / tutti i diritti riservati. Indirizzo TSI Incorporated

Dettagli

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 FB 800 SPECIFICHE TECNICHE Alimentazione: 220 V Frequenza: 50 Hz Max. Variazioni: tensione: + / - 5% del valore nominale Frequenza: + / -2%

Dettagli

ALARMBOX. Istruzioni per l uso Allarme remoto per i ventilatori CARAT e TRENDvent

ALARMBOX. Istruzioni per l uso Allarme remoto per i ventilatori CARAT e TRENDvent HOFFRICHTER GmbH Mettenheimer Straße 12 / 14 19061 Schwerin Germany Tel: +49 385 39925-0 Fax: +49 385 39925-25 E-Mail: info@hoffrichter.de www.hoffrichter.de ALARM ALARMBOX Alarmbox-ita-1110-02 N. art.:

Dettagli

CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR

CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel.

Dettagli