Grande rilancio di Barcolana

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Grande rilancio di Barcolana"

Transcript

1 giornale di bordo anno XXIII numero 58 - Giugno 2006 Grande rilancio di Barcolana

2 Un immagine significativa della grande folla che si assiepa in Piazzetta Barcolana dove sono ospitati l info-point e gli sponsor della regata Di chi è la Barcolana? cronaca La Barcolana si farà, e si farà con un grande rilancio soprattutto degli eventi collaterali, che non possiamo anticipare nel dettaglio per non bruciare le conferenze stampa indette per metà luglio. Ma è certo che un grande salto di qualità avverrà con le regate di metà settimana (ex Fincantieri Cup) in cui saranno impegnati i nuovi 44 piedi progettati da Russel Coutts e che lo stesso vincitore di Coppa America sarà quest anno testimonial della Barcolana e sfidante di chi vincerà in mare la regata di flotta della Barcolana Cup. Tutto, o quasi, come al solito per la regata dei giovani, che assumerà la denominazione di Barcolina, e per quella notturna con gli Ufo. Ma la vera novità, annunciata al Bit di Milano, sarà la Barcolana Classic, e cioè un raduno di barche storiche, sottoposte a preziosi restauri, che in collaborazione con lo Y.C. Adriaco saranno allineate al molo dietro Marina San Giusto. Saranno più di venti queste nobili signore del mare, la cui storia, i cui progetti, le cui foto in mare si potranno ammirare in un volume a firma di un grande esperto del settore, Piero Tassinari. Nel momento in cui la Barcolana si caratterizza sempre più con la presenza di mostri supertecnologici, questa iniziativa delle barche storiche rappresenta una riproposta della grande cultura marinara dell Alto Adriatico, ed un richiamo ai valori di una tradizione cui tutti gli appassionati di vela si sentono legati. Con l impegno, la fantasia, e una grande quantità di lavoro di dirigenti e soci della SVBG, e del nuovo partner commerciale Explorando, la Barcolana 38 sta dunque configurandosi nuovamente come un grande evento, con apprezzabili elementi di novità. Per arrivare a questi risultati non tutto è stato facile, anzi. Non sempre gli organizzatori della Barcolana hanno trovato davanti a sé strade spianate: nonostante le tantissime, generose collaborazioni e aperture di singole autorità e di privati, si è registrato anche un forte impegno di singoli ad ostacolare l organizzazione della nostra regata. L obiettivo di queste azioni appare trasparente: punire chi ha impedito l alienazione del marchio Barcolana e porre le premesse per mettervi nuovamente sopra le mani. PIAZZA UNITÀ È da sempre il cuore della grande festa dei giorni precedenti la Barcolana, con i concerti aperti al pubblico, i maxi schermi che ripropongono gli eventi in mare, il ritrovo di concorrenti e visitatori, e quindi uno dei luoghi in cui più efficace risulta l esposizione dei logo degli sponsor, il cui contributo è essenziale al finanziamento della manifestazione principale e delle iniziative collaterali. Il 24 febbraio u.s. l allora assessore comunale ai grandi eventi, Sluga, ha convocato in Comune la SVBG, la Fiera di Trieste ed uno dei soci della Promo Sail. Ha comunicato che a fronte delle domande presentate dalla Fiera,dalla SVBG e dalla Promo Sail per organizzarvi la consueta rassegna espositiva il Comune aveva deciso di assegnare l area delle Rive alla sola Fiera e ha auspicato una collaborazione tra i due soggetti interessati. Sluga ha altresì comunicato di avere una richiesta d uso di Piazza Unità per i giorni precedenti 2

3 Giornale di bordo - Anno XXIII - Numero 58 - Giugno 2006 Partenza della Barcolana 37 sotto le raffiche di bora a quasi trenta nodi. È in queste condizioni meteo che la Barcolana dispiega la sua spettacolarità SOLIDALI CONI E FIV la Barcolana da parte di Promo Sail e ha auspicato un accordo. Per ottenere l assegnazione di Piazza Unità per la SVBG il presidente Novelli ha avuto due lunghi incontri con il sindaco Dipiazza, all interno della cui giunta così almeno sembrava di capire trovava un gruppo di assessori schierati a favore del richiedente privato. Il Consiglio Direttivo della SVBG in un primo momento aveva ritenuto di denunciare pubblicamente la cosa, ma si è astenuto dal farlo per non portare elementi di polemica in campagna elettorale e non correre il rischio di coinvolgere la SVBG in una disputa che inevitabilmente l avrebbe allineata, suo malgrado, con uno o l altro schieramento in campo. Dopo le elezioni, a seguito anche di alcuni solleciti scritti, il sindaco Dipiazza ha ricevuto il presidente Novelli e il vicepresidente Pressich (era il 26 maggio) ed ha confermato loro la sua decisione di assegnare come sempre la Piazza Unità alla SVBG. I due dirigenti hanno ringraziato il sindaco per il suo personale autorevole impegno a favore della Barcolana. Nella stessa giornata del 26 maggio, e alla stessa ora, si è svolto un incontro alla Regione cui hanno preso parte per la SVBG il direttore sportivo Crivellaro e il responsabile della comunicazione Molinari, che hanno avuto modo di esporre prima al presidente Illy, poi agli assessori Bertossi, Cosolini e Antonaz le difficoltà che si incontravano in particolare nei confronti della Fiera di Trieste. Gli esponenti della Regione si impegnavano a fare tutto il possibile a sostegno della Barcolana. FIERA E RIVE Da dieci anni tra SVBG e Fiera esiste un gentlemen agreement secondo il quale la Fiera usufruisce del pubblico indotto dalla Barcolana e la SVBG può esporre i marchi dei propri sponsor, allestire la Piazzetta Barcolana con l info point e i servizi per la stampa, e usare per i concorrenti gli ormeggi allestiti a cura della Fiera stessa. Il 28 ottobre u.s. la SVBG aveva inoltrato domanda al Comune e all Autorità portuale per organizzare la manifestazione sulla rive assieme alla Fiera di Trieste. Il 5 novembre si è svolto un incontro tra due delegazioni della SVBG e della Fiera (guidate rispettivamente dai presidenti Novelli e Bronzi) per stendere le basi di un nuovo accordo, dopo aver appreso che il precedente gentlemen agreement era stato superato da un contratto diretto tra Fiera e Promo Sail (mai comunicato ufficialmente alla SVBG) e che la stessa Fiera, diventata S.p.A., era orientata ad una missione di business. Dopo vari incontri di carattere tecnico si è giunti alla stesura di una bozza di contratto Fiera-SVBG in cui sostanzialmente si riconosceva alla SVBG, attraverso l indotto portato dalla Barcolana, di essere il volano economico della rassegna fieristica, si concedevano alla stessa SVBG gli spazi per la tradizionale piazzetta Barcolana e la Fiera si impegnava a non esporre marchi concorrenziali con quelli degli sponsor della SVBG per non privare la manifestazione del relativo contributo finanziario. Il 23 marzo il presidente Bronzi si dichiarava sostanzialmente d accordo con la bozza di accordo. Dopo tale data ha evitato qualsiasi contatto con la SVBG. Per uscire da questa situazione il 29 aprile il continua a pag. 4 Il 31 maggio nella sede della SVBG si riunivano, con il Consiglio direttivo, il presidente regionale del Coni Felluga, il presidente provinciale del Coni Borri, il consigliere nazionale della Fiv Giraldi e il presidente della XIII zona Fiv Brezich, che decidevano di inviare al sindaco Dipiazza il seguente telegramma: Venuti a conoscenza delle difficoltà organizzative della prossima edizione della regata Barcolana chiediamo suo autorevole intervento per consentire lo svolgimento della grande manifestazione secondo le modalità consolidate nel tempo. Esprimiamo piena solidarietà agli organizzatori della Società velica di Barcola e Grignano, che della Barcolana detiene tutti i diritti giuridici e morali, e che in tanti anni ha saputo offrire allo sport della vela e alla città di Trieste un grande evento a livello mondiale. cronaca 3

4 NON SIAMO INQUINATI La vicenda dell inquinamento del terrapieno di Barcola, che ci ha tormentato dal novembre scorso, sembra finalmente, e positivamente, conclusa. Continua l inchiesta del pm Cristina Bacer alla ricerca dei responsabili dello scarico di polveri provenienti dall inceneritore di Monte San Pantaleone e depositate alla fine degli anni settanta nella discarica aperta dal Comune, ma sotto questo profilo nessun problema riguarda la SVBG e gli altri club nautici. Le analisi, protratte dall Autorità portuale per mesi, hanno confermato che esiste un tratto del terrapieno ( un area di circa 50 metri di diametro situata al centro del sito e un altra area, di dimensioni più ridotte, a sud) interessato dallo scarico delle polveri inquinanti. Le rilevazioni sullo stato dell aria e quelle sull acqua hanno confermato il pieno rispetto dei parametri di legge. I piezometri collocati sul perimetro a mare del terrapieno hanno confermato che le acque piovane non portano a mare le polveri imprigionate al centro del terreno, e quindi nessun danno deriva alla salute né dalla balneazione nè dalla sosta ai margini del sito inquinato. Il Comune, che aveva adottato per prudenza forse eccessiva il provvedimento che vietava l uso del terrapieno lato mare e lato terra, a fine marzo ha annullato le prescrizioni restrittive, e l attività sportiva e sociale da parte di tutti i club è ripresa a pieno ritmo. Avvalendosi della legge sulla trasparenza, la SVBG ha chiesto all Autorità portuale tutta la documentazione relativa alle analisi, e il presidente della SVBG cronaca In alto da sinistra: Illy, Dipiazza, Bertossi e Cosolini. presidente Novelli scriveva una lettera ai tre soci della Fiera (Comune, Provincia e Camera di commercio) rilevando che se non si fosse sbloccata la situazione sarebbe stata messa in pericolo l organizzazione complessiva della Barcolana. Nessuna risposta. Il primo giugno l assessore regionale allo sport Antonaz ha convocato nella sede della Regione un incontro, assieme agli assessori Cosolini e Bertossi, con gli enti soci della Fiera (Comune, Provincia e Camera di commercio) e il presidente della Fiera. Il presidente camerale Paoletti e quello della Fiera Bronzi non si sono presentati adducendo altri impegni. Il sindaco Dipiazza si è schierato a fianco della SVBG confermando l assegnazione della Piazza dell Unità e auspicando una collaborazione tra Fiera ed SVBG nel senso previsto dalla bozza di contratto. Negli stessi termini si sono espressi l assessore provinciale Tommasini e gli assessori regionali. Finalmente lunedì 12 giugno alla Camera di commercio si sono ritrovati, con il presidente della SVBG Novelli e il responsabile della comunicazione Molinari in veste di consulente il sindaco Dipiazza, l assessore provinciale Tommasini, il presidente della Camera di commercio Paoletti e il presidente della Fiera Bronzi. Dopo un lungo, anche aspro confronto, in cui il sindaco Dipiazza e l assessore Tommasini hanno sostenuto le tesi della SVBG, si è giunti ad un compromesso che ricalca la bozza di accordo SVBG-Fiera stilato il 23 marzo. Intanto si sono persi, per la ricerca degli sponsor, tre mesi di lavoro, tormentati dalla circostanza che elementi della Promo Sail continuavano a telefonare agli sponsor definendosi detentori degli spazi pubblicitari sulle Rive e creando una grave turbativa commerciale. Fortunatamente l organizzazione della Barcolana è andata avanti comunque. Non è finita. Con una lettera del 21 giugno il presidente della Fiera Bronzi rivedeva a scapito della SVBG l accordo raggiunto alla presenza delle autorità e comunicava che la Fiera ha depositato il marchio Barcolana Sailing Show. Poiché il marchio Barcolana in tutte le sue declinazioni è stato depositato dalla SVBG nel 1992 e riconfermato nel 1998, ed è patrimonio prezioso di tutti i soci della SVBG, il Consiglio direttivo ha immediatamente reagito, invitando la Fiera a ritirare il deposito del marchio illegittimamente effettuato a scanso di ricorsi legali. La speranza è che gli Enti azionisti della Fiera (Comune, Provincia e CCIIA) invitino la Fiera a desistere dal suo tentativo di esproprio del marchio Barcolana: sarebbe ben strano che un ente pubblico tentasse di impadronirsi del patrimonio di una società sportiva dilettantistica senza scopo di lucro. Comunque il Consiglio direttivo ha attuato anche tutta una serie di iniziative a tutela del marchio, della regata e del patrimonio della SVBG. Quali conclusioni da questa vicenda? L impressione è che si sia concretizzato il tentativo di una sorta di esproprio di una parte della Barcolana (quella che si articola nelle manifestazioni collaterali in Piazza Unità e lungo le Rive) per affidarla ad alcuni enti pubblici, che non avendone le strutture l affiderebbero in appalto a ditte private, magari consorziate, che da anni operano sul mercato collaterale ai grandi eventi. È difficile leggere gli accadimenti di questi mesi in un altra chiave. Di questo, del resto, si è discusso anche nelle nostre assemblee, e se ne discuterà ancora. Con la speranza che quanti sono favorevoli a sfilare la Barcolana, o parte di essa, dalle mani della Svbg dichiarino apertamente i loro obiettivi, con la consapevolezza che mutare lo spirito di questa regata - trasformandola in uno strumento commerciale a vantaggio di pochi - significa snaturarla e infrangere la formula che l ha resa, fino ad ora, unica e inimitabile. E sono proprio i soci della Svbg, e nessun altro, ad avere il diritto di scegliere il futuro della manifestazione. 4

5 Giornale di bordo - Anno XXIII - Numero 58 - Giugno 2006 Un assemblea senza contrasti Novelli, che è stato direttore dell Arpa, l ha esaminata trovando conferma di quanto i club nautici hanno sempre sostenuto, e cioè che l inquinamento non riguarda i siti in cui sono collocate le loro sedi. Alla fine di questa vicenda, che ha provocato alle società sportive e a Barcola, patrimonio turistico di Trieste, un danno di immagine non di poco conto, resta l esperienza positiva di un coordinamento operativo tra i club nautici che si sono unitariamente opposti a provvedimenti drastici e ad un ipotesi di sfratto mai espressa ma che traspariva da taluni atteggiamenti. La lezione potrebbe servire per il futuro. È stata un assemblea generale ordinaria caratterizzata da grande serenità quella che si è celebrata, secondo statuto, l ultima domenica di febbraio. Un assemblea senza toni accesi, forse anche perché non era all ordine del giorno il rinnovo della cariche, che sempre porta con sé una qualche dose di rivalità. E così, consumata la fase ufficiale della consegna delle borse studio-sport intitolate a Lisa Rochelli (un iniziativa che negli anni si sta consolidando e rivela tutta la sua validità) e assegnati i distintivi ai soci che hanno virato la boa dei venticinque anni di appartenenza alla SVBG, si è passati alle modifiche dello statuto sociale imposte dalla necessità di adeguamento a quello nuovo della Fiv. Sotto la regia dell ormai storico presidente dell assise, Dalibor Janousek, sono seguite le relazioni di rito. Il presidente Novelli ha ripercorso le tappe dell ultimo tormentato anno di vita, sottolineando lo sforzo del Direttivo di riportare serenità nell ambiente sociale, scosso da polemiche talora strumentali. Ha ricordato il consolidamento dei rapporti con gli Enti locali su una base di parità, salvaguardando l autonomia della SVBG e la sua equidistanza dalle varie forze politiche, e ha ripercorso la difficile vicenda dell inquinamento del terrapieno, risolta anche grazie all unità di tutti i circoli nautici di Barcola, che hanno fatto fronte comune. Novelli ha anche illustrato l iter che ha portato al cambio del partner commerciale della SVBG, con una scelta tra varie offerte fatta attraverso il vaglio di un apposita commissione e poi il voto del Consiglio direttivo. Ha illustrato anche i nuovi termini del contratto, che riportano sotto il controllo diretto della Società la regata Barcolana e gli eventi collaterali, nonché i finanziamenti degli Enti pubblici e degli sponsor storici. Il direttore sportivo altomare Crivellaro ha ricordato i successi degli atleti della SVBG e si è soffermato in particolare sul campionato sociale e soprattutto sulla Barcolana, che nonostante le avverse condizioni meteo di un intera settimana ha avuto un grande successo, ed ha registrato una rinnovata eco di stampa ritornando anche alla diretta tv dopo la pausa dell anno precedente. Il direttore sportivo giovanile Rochelli ha parlato dell intensa attività giovanile, ricca di risultati, e del consolidamento della squadra agonistica, tra le migliori d Italia. Lo stato finanziario della Società, in buona salute, è stato confermato dal tesoriere Macaluso, confortato dalla relazione del Collegio dei revisori, letta dal presidente Bontempo. Nella successiva discussione è intervenuto il socio Marco Pieri per alcuni chiarimenti sulla conclusione del contratto con la Promo Sail. Tutte le relazioni, e quindi l operato del Consiglio direttivo, sono stati approvati all unanimità. Molto animata la discussione sulla sorte dell imbarcazione sociale Carlo Strena, che necessita di restauri per un preventivo di mila euro. In proposito sono intervenuti i soci Daris, L. Rochelli, Benvenuti, E. Parladori, Fossati, Boldrini, Cernaz, Molinari, M. Parladori, Pieri e Sferza. Si è discusso sulla proposta di un una tantum di 50 euro ciascuno per l acquisto di una nuova imbarcazione o l affidamento in comodato al socio Sodomaco. È prevalsa la seconda ipotesi per 57 voti contro 55. Nelle varie il socio Ferfoglia ha chiesto chiarimenti sulla vicenda del terrapieno e ha espresso preoccupazioni circa la possibilità di rivalse sul piano legale da parte della Promo Sail. Gli ha risposto il responsabile della comunicazione Molinari affermando che tutto è stato condotto secondo legge e che comunque è impossibile sottrarsi ad una chiamata in giudizio da parte di chi, pur non avendone, ritiene di poter accampare diritti. DIRETTIVO PRESIDENTE Gastone Novelli VICEPRESIDENTE Franco Pressich CONSIGLIERI Paolo Macaluso (tesoriere) Angelo Crivellaro (direttore sportivo altomare) Fabio Rochelli (direttore sportivo giovanile) Guerrino Detoni (direttore mare) Luigi Jimmy Patrizio (direttore sede e attività sociali) Marina Parladori (segretaria) Ennio Bandelli (consigliere) Roberto Benvenuti (consigliere) Maila Calogiuri Sgorbissa (consigliere) INCARICHI SPECIALI Gianni de Visintini (medico sociale) Fulvio Molinari (stampa e iniziative editoriali) cronaca 5

6 Un amico che sorrideva ricordo Pino Prinz sorridente sul piazzale della sua SVBG in occasione della Barcolana 2001 C è un grande vuoto nella sede sociale, sul piazzale, in banchina. Lo ha lasciato Pino Prinz, e a tutti fa strano di non vederlo più, specie in queste settimane che ferve il lavoro di preparazione della Barcolana, a trafficare con il computer, rispondere ai telefoni, correre veloce su e giù per le scale, discutere con tutti di cosa fare, come migliorare la nostra, la sua regata. La sua, perché alla Barcolana Pino ha dedicato più di trent anni della sua vita, con cuore e con intelligenza, e con una dedizione che si riserva solo alle persone, e alle imprese, di cui si è innamorati. Ha fatto di tutto, Pino, per la Barcolana: bandi di regata, discussioni con i giudici, studi di percorsi, nuove suddivisioni di categorie tre le barche, e soprattutto ha tenuto i contatti con tutti i concorrenti, di persona e al telefono, e a tutti riservava una parola competente, e un sorriso. Anche in occasione dell ultima edizione, che il male lo aveva già minato, e lui testardamente voleva portare a termine la sua ultima impresa. Non faceva su e giù le scale con il solito passo svelto, e il pomeriggio aveva rinunciato a stare con le sue ragazze dell ufficio iscrizioni per andare un salto a casa, a riprendere fiato. Solo chi lo conosceva bene, e sapeva del suo male, si rendeva conto di quanto a Pino costasse quel lavoro, ma intuiva anche che era inutile dirgli ti dò io una mano, riposati un poco : non aveva tempo di riposare; voleva concludere la sua missione, mettere in archivio, ancora una volta, la sua regata, la trentasettesima. Chi frequenta più degli altri la sede sociale, e chi lavora alla Barcolana e alle altre regate, si accorge quanto manchi Pino Prinz: che si preoccupava delle previsioni del tempo, metteva boe, faceva, all occorrenza, soccorsi in mare, vedeva tutto, teneva d occhio i ragazzi della squadra agonistica e quelli della scuola vela, talvolta brontolava per via di quel suo caratteraccio da cane snautzer, abbaiando, ma gli passava subito, e tornava a sorridere. E a lavorare. Alla vela non era arrivato presto, pur se da piccolo suo padre lo portava in barca, la Michelina, e gli aveva insegnato a pescare con perizia, cambiando gli ami ad ogni uscita, studiando il cielo e le correnti. Ma dalla prima adolescenza gli avevano messo in mano un bastone da hockey e lui, così minuto, agile e veloce, che riusciva a fare le cose anche prima di pensarle, era arrivato presto in prima squadra, in quella Triestina che vinceva un titolo nazionale dopo l altro, e lo stadio di Viale Miramare era stracolmo di gente. Poi la nazionale (una ventina di volte in maglia azzurra) i tornei in mezzo mondo, e la meno fortunata esperienza di allenatore. Smesso con l hockey era tornato al primo amore, la barca, che curava con perizia tecnica meticolosamente, prima di prendere le rotte della Dalmazia di cui conosceva ogni porto, ogni isola, ogni ridosso. Crociere con Laura, crociere con la barca di amici. E poi le regate (alcune anche importanti in Tirreno) e le lunghe traversate con Sandro Chersi, a trasferire barche anche in oceano. Ha conosciuto il mare grande, Pino, e cieli diversi da quello di casa. Stava già male quando ha fatto l ultima regata con la sua Tata, che ora è rimasta al figlio Pepe, e che si allineerà ancora alle partenze delle sociali. Così a tutti sembrerà che Pino sia ancora qui, nel suo golfo, a studiare se le condizioni meteo sono giuste per i ragazzi che escono con gli optimist, o se c è la brezza adatta alla Barcolana. All apertura delle iscrizioni della prossima Barcolana la sala sarà dedicata al suo nome: così ha giustamente deciso il Consiglio direttivo. Una targa di bronzo e un nome per ricordare un amico che amava la gente e il mare, e un giorno dello scorso inverno ha virato la boa verso il suo ultimo orizzonte. (f.m.) 6

7 Giornale di bordo - Anno XXIII - Numero 58 - Giugno 2006 Ulisse resta in mare È venuto giù con la sua moto per Strada del Friuli che il sole era sul filo dell orizzonte, e minacciava buio. È venuto giù alla sua maniera, correndo forte come sempre, e si è trovato di fronte una macchina in sorpasso che non si doveva trovare lì, in quel punto. Ha cercato di evitarla, ma l ha toccata e si è infilato con la sua moto tra l auto e il muretto. Un attimo di paura nei grandi occhi scuri, un volo di trenta metri e lo scontro con la scorza dura di un albero che gli ha fatto male al torace. E rimasto qualche minuto nell erba a chiedersi perché, Ulisse, e ha avuto solo la forza di dire all amico che lo seguiva in moto, e che subito lo ha soccorso: Aiutatemi. Poi lo hanno steso sulla tela dura della barella, infilato nell autolettiga e portato a Cattinara. Ma su quell altro colle che domina Trieste Ulisse non è arrivato vivo. Lo scontro gli aveva fatto troppo male, e aveva cessato di respirare. La sua vita si è conclusa nell aria, tra quella spostata con la moto e quella del suo tragico volo. Se n è andato troppo giovane, Ulisse Bua, ma alla sua maniera: correndo. Aveva vissuto così, come uno che ha sempre troppe cose da fare, esperienze da consumare, e che non si rassegnava a diventare meno giovane anche se i capelli gli erano ormai diventati grigi, a testimoniare che la pienezza della gioventù stava volgendo verso la più matura età di mezzo. Ulisse non amava le mezze misure. Faceva tutto con tutte le forze, come i bambini che quando giocano dimenticano perfino che hanno fame. Amava appassionatamente le sue moto, le sue gare, il vento di cui bisognava vincere la resistenza per correre più velocemente, i motori che metteva a punto con le sue mani, e che sentiva rombare nelle orecchie. Quante gare, quanti dopo gara con gli amici, quanti ricordi di corse, di sorpassi, di sfide alle leggi della fisica che tentano di rallentarti, di tenerti fermo a terra, di non farti volare. Qualcuno lo chiamava Ultimo, perché nelle discussioni con gli amici talvolta usava far tardi, e restava sempre a dialogare con l ultimo amico, l ultimo interlocutore, delle cose che lo appassionavano. Come le moto, o il calcio, che continuava a giocare anche se il fiato, e i garretti, non erano più quelli di una volta, e si stava schifando del professionismo estremo, che ha portato agli scandali di oggi. Seguendo Rachele, una delle sue bambine, diventata campionessa europea, ha scoperto la vela, e dalla sua casa a mezzo monte si è calato a Barcola. Avendo il cuore generoso non è stato a guardare: ha dato subito una mano, si è preso cura dei motori, si è occupato di assistenza ai ragazzi in mare. Gli interessava che i giovani atleti navigassero in sicurezza: anche per questo si è proposto per il Consiglio direttivo esprimendo la sua professionalità nella cura dei mezzi e dei motori. E ora che non c è più tutti lo ricordano con il fidato amico Mauro a mettere giù boe, a prestare soccorso, a fare da collegamento tra base-terra e barca giuria. Aveva anche sperimentato il fascino del vento sulle vele, il librarsi della barca tra acqua e cielo, ed era entusiasta del Cattivik, che sembra muoversi sul mare come un uccello con le grandi ali distese. E anche nelle regate era riesplosa quella voglia di affermarsi, di andare più veloce degli altri, di provare a fare di più e meglio. A Ulisse hanno detto addio in tanti, tantissimi: amici di tutti gli ambienti che frequentava e che animava con la sua personalità semplice, diretta e un po scontrosa. In tanti sono venuti alle sue esequie, a dire addio ad un vecchio ragazzo che non doveva morire così presto, a stringersi attorno ad Aurora e alle ragazze. Tanti sono venuti con le moto, vestiti di cuoio, alla maniera di un vecchio film di Marlon Brando. Tutti sono venuti a dirgli che lo ricorderanno a lungo. E per non dimenticarlo il Consiglio direttivo della sua Società velica ha deciso di chiamare con il suo nome omerico, Ulisse, la nuova barca di assistenza in mare, potente e veloce, che sa correre sulle onde come piaceva fare a lui. (f.m.) Ulisse Bua impegnato ai comandi del gommone sociale alla Young Barcolana 2005 ricordo 7

8 LA CLASSIFICA Categoria Regata Classe Zero 1) Wops (Lantier). Classe Charlie 1) Magic (Rochelli). Classe Echo 1) Aura (Piccinino). Classe Hotel 1) Il Zero (Riavez). Categoria Crociera Classe Zero 1) Take Away (Casseler). Classe Bravo 1) 3 Tartarughe (Monti), 2) Pergama (Lubiana), 3) Carma (Molinari). Classe Charlie 1) Nembo Speed (Fornasaro). Classe Delta 1) Andersen (Spangaro), 2) Radames (Frisori), 3) Caos (Resta). Classe Echo 1) Spitz (Cernaz), 2) Miralonda (Parenzan), 3) Mariposa (Perucchini). Classe Fox 1) Par Bleu (Jenco), 2) Vood Winds (Degrassi), 3) Polvere di Stelle (Velasca). Classe Golf 1) J Express (Zerial), 2) Take it Easy (Mamolo), 3) Blizzard 2 (Rados). regate Nelle immagini di Ezio Fonda due momenti di una regata Romantica favorita dal vento di casa, la bora che ha messo a dura prova gli equipaggi Casseler batte anche la bora Tanto vento, tanto impegno e tanto divertimento per il tradizionale appuntamento con la regata Romantica Trofeo Friulcassa, organizzata dalla Svbg lo scorso 2 giugno. 40 gli equipaggi iscritti, ma 32 partiti, perché a causa del vento forte la classe Libera è rimasta in porto. Un evento a dir poco riuscito, anche grazie all impegno a terra del direttore sede, Jimmy, che oltre a coordinare la tradizionale Cena romantica, svoltasi la vigilia della regata e dedicata agli equipaggi, ha quest anno proposto un gadget davvero unico, realizzato dalla Cutee, l azienda che ha ideato la mascotte della Barcolana. Un cane e un gatto di peluche perfetti per questo evento, infatti, sono stati donati dagli organizzatori agli iscritti alla regata, perché un uomo e una donna, assieme in regata, non possono che comportarsi come can e gato. Al di là delle metafore, in mare gli equipaggi si sono comportati davvero bene, perché le condizioni meteo erano impegnative: il nuovo regolamento a vele bianche - senza la previsione di utilizzo degli spinnaker ideato dal direttore sportivo ha facilitato l opera, e ha anche garantito un maggior afflusso di iscrizioni, perché le vele di poppa restano sempre un incognita per gli equipaggi ridotti. A vele bianche, quindi, sotto i refoli del vento di casa, la Romantica ha avuto davvero successo: la vittoria è andata a un appassionato di questo evento, l armatore Casseler, vincitore già in alcune edizioni passate; questa volta Casseler ha tagliato il traguardo al primo posto assoluto a bordo di Take Away, il suo nuovo scafo. In ogni categoria non sono mancate battaglie all ultimo bordo, di cui si è reso conto nella affollata premiazione, svoltasi alla fine della regata. 8

9 Giornale di bordo - Anno XXIII - Numero 58 - Giugno 2006 La scuola di Optimist della SVBG in questo inizio di stagione si è confermata la prima tra le società veliche di tutta Italia I magnifici otto La prima selezione nazionale Optimist per campionati Europei e Mondiali ha messo in luce, all inizio di giugno, il grande talento degli atleti della Società velica di Barcola e Grignano: quasi la metà dei potenziali selezionati, giovani regatanti in pole position per partecipare ai campionati continentali e iridati, infatti, appartiene alla Svbg, confermando il valore della squadra Optimist, che già la scorsa stagione ha messo mano sui principali trofei nazionali. Ecco i velisti in testa alla classifica per guadagnarsi un posto a Europei e Mondiali: si tratta di Augusto Poropat, che ha chiuso in seconda posizione la selezione, Giulia Lantier, Tommaso Rizzo, Michele Inchiostri, Marco Spangaro, Marco Rochelli, Matteo Omari e Ludovico Pittani. La prima regata di selezione si è svolta a Trieste, per l organizzazione dello Yacht club Adriaco e della Società Triestina della Vela, il primo fine settimana di giugno: condizioni meteo complesse, prima con vento forte e poi con vento debole, hanno visto comunque in mare oltre un centinaio di atleti provenienti da tutta Italia. Su quattordici preselezionati per mondiali ed europei otto appartengono alla Società Velica di Barcola e Grignano, a conferma della grande crescita agonistica dei ragazzi affidati alle cure di Dragan Gasic. Non si ricorda negli annali della vela che un club abbia conseguito un simile risultato. La seconda selezione è in programma a inizio luglio, a Bari: sarà quella decisiva per poter poi partecipare alle regate internazionali che contano. Laser, in 4 a Mondiali ed Europei Una grande squadra agonistica. I ragazzi della classe Laser della Società velica di Barcola e Grignano, allenati da Sabrina Sifanno, hanno ottenuto importanti risultati nel corso di questo inizio di stagione, selezionandosi per i principali appuntamenti agonistici internazionali del Pietro Cerni, Marco Pellis, Daniele Alberico e Valeria Fachini si sono allenati a lungo nei mesi invernali per migliorare la propria tecnica, confermare così i già buoni risultati ottenuti nel 2005 e prepararsi a un 2006 molto impegnativo. Lo squadrone della Società velica di Barcola e Grignano, infatti, ha guadagnato importanti qualificazioni per i campionati europei e mondiali nelle varie categorie della classe Laser: si parte da Marco Pellis, che con un primo posto nella classe Under 17 si qualifica per il Campionato europeo della classe Laser Radial: l evento è in programma a Riccione a metà giugno, e Pellis sarà uno dei protagonisti, assieme ai compagni di squadra Cerni e Alberico. Per Pietro Cerni, in particolare, l appuntamento europeo sarà molto importante per verificare la propria preparazione e puntare a un risultato di alta classifica, soprattutto in vista del suo appuntamento di agosto: il triestino, infatti, si è selezionato per il Campionato del mondo della classe Laser Radial, che si svolgerà negli Stati Uniti, a Los Angeles, a metà agosto. Intanto cresce l attesa, e la partecipazione a regate e allenamenti, per la giovanissima Valeria Facchini: la giovane atleta Under 15 ha terminato le selezioni per gli appuntamenti agonistici internazionali al primo posto nella classifica femminile under 15, e al quarto posto assoluto sempre tra gli Under 15. Si tratta di un doppio appuntamento, in programma a Hourtin, in Francia, a partire dal 30 giugno. Giornale di bordo della Svbg Bollettino di informazioni della Società Velica di Barcola e Grignano Trieste, Viale Miramare Direttore responsabile Fulvio Molinari Segreteria viale Miramare 32 Tel. 040/ Fax Grafica e realizzazione emme&emme Testi Francesca Capodanno, Fulvio Molinari. Foto Massimo Cetin, Graziella Miletti, Fabio Parenzan Stampa Tipografia Stella - Trieste Registrato presso il Tribunale di Trieste n dd Sped. abb. post. comma 20 lettera B articolo 2 legge n. 662 Filiale di Trieste regate 9

10 TROFEO LISA ROCHELLI In tanti ricordando Lisa regate Una sola prova, ma con il cuore, per Lisa. La nona edizione della regata organizzata dalla Svbg per ricordare Lisa Rochelli ha visto condizioni meteo dispettose, ma hanno permesso di disputare una regata. L evento, dedicato alle classi 420, 470, Laser e Snipe, ha visto come sempre tanta partecipazione, e oltre 150 velisti in mare. In classe 420 la vittoria è andata a Stefania Favretto con Francesca Mocnik (Svbg) seguite da Simon Sivitz Kosuta con Jas Farneti (Yc Cupa) e da Costanza Rodda e Nicole Grio (Yc Cupa). In classe 470 primo posto per Mattia Pressich e Lorenzo Percic (Svbg), secondo per Alessio Spadoni con Max Aicardi (Yc Cupa), terzo per Adriano Condello ed Eric Aicardi (Stv). Grande partecipazione in classe Laser, dove tra i Radial ha conquistato la prima posizione Federico Daniele (Santa Margherita), seguito da Francesca Clapcich (Snpj) e da Piero Fabbrio (Svoc). Sempre tra i Laser, nel raggruppamento Standard, primo posto per Roberto Ostuni (Svoc), con Andrea Cosentino secondo (Santa Margherita) e terzo per Fabio Polo (Lignano). Nel raggruppamento 4.7, primo posto per Elisabetta Macchini (Cvdm), secondo per Kristina Giraldi (Snpj) e terzo per Tommaso Micol (Snpj). Tra gli Snipe (21 scafi iscritti) prima posizione per Francesca Cappello con Enrico Michel (Svoc), seconda per Marta Seculin con Chiara Lamonarca (Svoc), terzo posto per Alessandro Rodati e Barbara Bonini (Chioggia) e quarto posto per Fabio e Daniela Rochelli, i genitori di Lisa che si sono impegnati con grande passione per rendere anche quest anno l evento speciale, un modo per regatare assieme e divertirsi, pensando a Lisa con il sorriso. 10

11 Giornale di bordo - Anno XXIII - Numero 58 - Giugno 2006 regate 11

12

Metti in onda il tuo brand.

Metti in onda il tuo brand. Metti in onda il tuo brand. T r i e s t e, 5-9 o t t o b r e 2 0 1 1 PERCHE Dati media La Barcolana: un investimento sicuro. Barcolana, l evento after summer numero uno in Italia, l occasione ideale per

Dettagli

Trofeo Silvio Treleani

Trofeo Silvio Treleani 1. REGOLE Lo Yacht Club Adriaco Associazione Sportiva Dilettantistica COLLARE D ORO AL MERITO SPORTIVO Molo Sartorio 1-34123 Trieste Tel- +39 040 304539 Fax - +39 040 3224789 e.mail: info@ycadriaco.it

Dettagli

IL CIRCOLO DELLA VELA MARCIANA MARINA IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE ORGANIZZA RADUNO INTERZONALE DI CLASSE 01-02 MAGGIO 2014 TROFEO COM.

IL CIRCOLO DELLA VELA MARCIANA MARINA IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE ORGANIZZA RADUNO INTERZONALE DI CLASSE 01-02 MAGGIO 2014 TROFEO COM. IL CIRCOLO DELLA VELA MARCIANA MARINA IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE ORGANIZZA RADUNO INTERZONALE DI CLASSE 01-02 MAGGIO 2014 E TROFEO COM.TE MIELE 03 MAGGIO 2014 PROGRAMMA RADUNO 01 MAGGIO ore 11,00

Dettagli

CAMPIONATO INVERNALE 2007 IRC - IMS - Libera - Minialtura

CAMPIONATO INVERNALE 2007 IRC - IMS - Libera - Minialtura CAMPIONATO INVERNALE 2007 IRC - IMS - Libera - Minialtura Valido per l assegnazione della Coppa delle due Lagune 2007 Porto S. Margherita - Lignano BANDO DI REGATA Organizzazione: Circolo Nautico Porto

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

DENOMINAZIONE CIRCOLO ORGANIZZATORE Località. Classe A - CLASSIC. N.B le parti sottolineate in giallo andranno completate/sostituite o eliminate

DENOMINAZIONE CIRCOLO ORGANIZZATORE Località. Classe A - CLASSIC. N.B le parti sottolineate in giallo andranno completate/sostituite o eliminate DENOMINAZIONE CIRCOLO ORGANIZZATORE Località Classe A - CLASSIC N.B le parti sottolineate in giallo andranno completate/sostituite o eliminate Regata Nazionale (Denominazione)/Campionato Nazionale Date

Dettagli

FIV XIII ZONA FVG LA ROMANTICA 2015

FIV XIII ZONA FVG LA ROMANTICA 2015 FIV XIII ZONA FVG LA ROMANTICA 2015 ISTRUZIONI DI REGATA 01.00 Circolo Organizzatore SOCIETA VELICA DI BARCOLA E GRIGNANO Viale Miramare, 32-34135 TRIESTE Tel. 040/41.16.64 - Fax 040/41.38.38 e-mail: regate@svbg.it

Dettagli

Una Raffica di emozioni

Una Raffica di emozioni Una Raffica di emozioni LA Visione Trasmettere ai ragazzi la passione per la vela, utilizzando metodi moderni e molto professionali ma anche basati sul divertimento e il gioco. L impegno del Club è di

Dettagli

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS

IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS IL NOSTRO ENTUSIASMO PER IL TUO BUSINESS L UNIONE SPORTIVA TORRI, LA SUA STORIA, I SUOI OBIETTIVI L Unione Sportiva Torri è attualmente una cooperativa sportiva dilettantistica a responsabilità limitata,

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA NAUTICA PICENA

ASSOCIAZIONE SPORTIVA NAUTICA PICENA ASSOCIAZIONE SPORTIVA NAUTICA PICENA VELE DI PASQUA 2011 2 MEMORIAL ALESSANDRO DEL ZOZZO CLASSE OPTIMIST PORTO SAN GIORGIO (FM) 22-23-24 APRILE 2011 BANDO DI REGATA AGGIORNATO AL 12/04/2011 ORGANIZZAZIONE

Dettagli

Prua su Rio 2016 la nostra sfida. Vittorio Bissaro - Silvia Sicouri

Prua su Rio 2016 la nostra sfida. Vittorio Bissaro - Silvia Sicouri Prua su Rio 2016 la nostra sfida Vittorio Bissaro - Silvia Sicouri Silvia e Vittorio sono velisti giovani e con molte vittorie alle spalle. Un equipaggio affiatato e determinato che ha lanciato una sfida:

Dettagli

Campionati Zonali Laser 2010 Laser Standard, Laser Radial, Laser 4.7

Campionati Zonali Laser 2010 Laser Standard, Laser Radial, Laser 4.7 Campionati Zonali Laser 2010 Laser Standard, Laser Radial, Laser 4.7 1.Comitato Organizzatore Club Nautico della Vela Piazzetta Marinari, 12 80132 Napoli Tel fax 081/7647424 2.Date, Società e Località

Dettagli

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni In una riunione del Comitato di direzione, la nostra direzione

Dettagli

BANDO DI REGATA. COPPA AICO COPPA TOURING 2013 Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport III Tappa LAGO DI BRACCIANO 27-29 luglio 2013

BANDO DI REGATA. COPPA AICO COPPA TOURING 2013 Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport III Tappa LAGO DI BRACCIANO 27-29 luglio 2013 IN COLLABORAZIONE CON MAIN PARTNER BANDO DI REGATA COPPA AICO COPPA TOURING 2013 Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport III Tappa LAGO DI BRACCIANO 27-29 luglio 2013 1. COMITATO ORGANIZZATORE : COMITATO

Dettagli

Gentilissimo dr. Carli,

Gentilissimo dr. Carli, 1) Mail inviata il giorno 6 marzo 2014 al dr. Guido Carli, Consigliere Federale FISI, con delega allo Sci di Fondo Gentilissimo dr. Carli, da questa mattina siamo in frenetica agitazione per la copiosa

Dettagli

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 SAN LORENZO NUOVO Grande successo di iscritti e di pubblico alla

Dettagli

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Dal 3 al 6 aprile 2014 in Fiera a Vicenza, vi aspettano quattro giornate di divertimento alla scoperta del fascino degli sport,

Dettagli

Campionato di Classe e Master 470 19 20 Luglio 2014 Formia BANDO DI REGATA

Campionato di Classe e Master 470 19 20 Luglio 2014 Formia BANDO DI REGATA Campionato di Classe e Master 470 19 20 Luglio 2014 Formia BANDO DI REGATA 1) ORGANIZZAZIONE Circolo Nautico Caposele, via Porto Caposele, 37 04023 Formia (LT) tel/fax 0771/324567 sito: www.cncaposele.com

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

COMBINATA E GRAN COMBINATA VELICA MONFALCONESE

COMBINATA E GRAN COMBINATA VELICA MONFALCONESE CONI F.I.V. COMBINATA E GRAN COMBINATA VELICA MONFALCONESE CLASSI: ORC - IRC - MONOTIPI - OPEN - COMAR / COMET MONFALCONE, 21 Maggio - 6 Giugno 2010 Y. C. HANNIBAL ASSO VELA PERCOTO Via Bagni Nuova 41

Dettagli

BANDO DI REGATA COPPA ITALIA 2014

BANDO DI REGATA COPPA ITALIA 2014 F.I.V. - FEDERAZIONE ITALIANA VELA CLASSE RS:X YOUTH (vela 8,5) BANDO DI REGATA COPPA ITALIA 2014 1) COMITATO ORGANIZZATORE: CIRCOLO VELA TERMOLI MARIO CARIELLO Via Rio Vivo 31 86039 Termoli (CB), di concerto

Dettagli

Programma - istruzioni - modulo d'iscrizione

Programma - istruzioni - modulo d'iscrizione Invito Sabato 16 giugno 2012 By family Meier SUN & FUN Programma - istruzioni - modulo d'iscrizione SCUOLA VELA ASCONA, Tony e Adriano Meier, Via Muraccio 108, CH - 6612 Ascona TEL +41 91 791 51 85 FAX

Dettagli

Italian Freestyle Contest 015

Italian Freestyle Contest 015 Italian Freestyle Contest 015 TAPPA DI CAMPIONATO ITALIANO CKI DISCIPLINA FREESTYLE VALEVOLE PER L'ASSEGNAZIONE DEL TITOLO DI CAMPIONE NAZIONALE Bando di Regata Provvisorio 1 CIRCOLO ORGANIZZATORE: ASSOCIAZIONE

Dettagli

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FIGC Settore Giovanile e Scolastico e Coca-Cola presentano la 6^ edizione di FUORICLASSE CUP Fuoriclasse Cup è il programma didattico-sportivo promosso ed

Dettagli

Circolo della Vela di Roma

Circolo della Vela di Roma Associazione Sportiva Dilettantistica Sede di Anzio PRESENTAZIONE DEL PROGETTO VELASCUOLA PREMESSA Con questo progetto si intende offrire alle scuole, impegnate ad assolvere alle nuove competenze derivanti

Dettagli

Circolo Canottieri Lazio waterpolo

Circolo Canottieri Lazio waterpolo Luigi Palma Presidente del Circolo Canottieri Lazio waterpolo - premiato dal C.O.N.I. come Dirigente dell anno 200 atleti, 1 scuola pallanuoto 6 squadre, 4 tecnici, 4 dirigenti. Campo di gioco, Foro Italico,

Dettagli

28 29 Ottobre 2006. Programma

28 29 Ottobre 2006. Programma 28 29 Ottobre 2006 Regata dei Legionari Match-Race Classe Guzzetta Monotipo per Circoli Campionato del Mondo Classe Guzzetta Veleggiata dei Giovani Legionari (Classe Optimist) Sabato 28 Programma Ore 10:00

Dettagli

Coppa Golfo della Spezia Regata Nazionale 29er

Coppa Golfo della Spezia Regata Nazionale 29er CIRCOLO VELICO LA SPEZIA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MOLO ITALIA 1 19124 LA SPEZIA TEL. 0187 733906 FAX 0187 256324 SITO INTERNET: www.cvsp.it - E-MAIL: circolovelicosp@gmail.com orario segreteria:

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago ECCELLENZE: Lorenzo Zago dal 2007 - Kryptos LA PERSONA Nel corso della storia, la libertà di scelta è stata una grande conquista da parte dell uomo. Oggi, la maggior parte di noi vive in Paesi dove è possibile

Dettagli

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt!

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Domenica 12 aprile 2015 Corri, dona, vinci Corri con LILT la Milano Marathon Trasforma una passione in una Missione Solidale Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Il 12 aprile

Dettagli

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA Sulle ali del tempo, sorvolo il vento. Viaggio per conoscere i luoghi del mondo. Il sentiero è la scia dell arcobaleno. Nei miei ricordi il verde della foresta, il giallo del sole, l azzurro ed il blu

Dettagli

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...?

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? nella foto Luigi Alfarano Ai funerali di Luigi Alfarano l omicida folle che ha ucciso sua moglie e l incolpevole

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

L Associazione è stata costituita il 22 febbraio 1993 dai seguenti Soci Fondatori:

L Associazione è stata costituita il 22 febbraio 1993 dai seguenti Soci Fondatori: VIA Gazzera Alta, 44 MESTRE (VE) Telefono - 339 2515635 (segreteria telefonica) E-Mail oltrei40@inwind.it Orario segreteria lunedì dalle 21.00 alle 22.30 L Associazione è stata costituita il 22 febbraio

Dettagli

I BAMBINI e il TEMPO. di CRISTIANA BOTTO. Scuola dell Infanzia di San Daniele del Friuli (Ud)

I BAMBINI e il TEMPO. di CRISTIANA BOTTO. Scuola dell Infanzia di San Daniele del Friuli (Ud) I BAMBINI e il TEMPO di CRISTIANA BOTTO Scuola dell Infanzia di San Daniele del Friuli (Ud) PERCHE LA SCELTA DI FREQUENTARE UN LABORATORIO SUL TEMA DEL TEMPO Necessità di: aumentare le proprie competenze

Dettagli

www.skiffsailing.it M A T C H R A C E f o R R E n T

www.skiffsailing.it M A T C H R A C E f o R R E n T M A T C H R A C E f o r r e n t www.skiffsailing.it L A f o r m u l a m a t c h r a c e f o r r e n t Siete velisti appassionati di match race? Avete due equipaggi che vogliono sfidarsi, o piu equipaggi,

Dettagli

Caso Pratico Stili di Direzione

Caso Pratico Stili di Direzione In questo caso, vi proponiamo di analizzare anche 4 situazioni relative alla presa di decisioni. Questa documentazione, come sapete già, è centrata su modelli di stili di direzione e leadership, a seconda

Dettagli

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI In apertura di serata Alfredo Salzano, chiamato a moderare la conferenza, ha voluto ricordare

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

La Combriccola della Mezza Luna. pae e di e nd r e. illustrato da Ottavia Rizzo

La Combriccola della Mezza Luna. pae e di e nd r e. illustrato da Ottavia Rizzo La Combriccola della Mezza Luna pae e di e nd r e illustrato da Ottavia Rizzo www.lacombriccoladellamezzaluna.it A quelli che sanno sognare, perché non debbano mai smettere. A quelli che non sanno sognare,

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere La ROMA NORD CHAMPIONSHIP organizza la SERIE A, torneo di calcio a 5 infrasettimanale e serale; il torneo, che si svolgerà tutti gli anni, vuole caratterizzarsi per il livello tecnico e la serietà di tutti

Dettagli

Regata Storica 2015 e stagione remiera La tradizione di Venezia

Regata Storica 2015 e stagione remiera La tradizione di Venezia Regata Storica 2015 e stagione remiera La tradizione di Venezia Regata Storica domenica 6 settembre 2015 La Regata Storica è l appuntamento principale del calendario annuale delle gare di voga alla veneta,

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA VELA RICONOSCIMENTO ENTI AGGREGATI NORMATIVA 2015

FEDERAZIONE ITALIANA VELA RICONOSCIMENTO ENTI AGGREGATI NORMATIVA 2015 FEDERAZIONE ITALIANA VELA RICONOSCIMENTO ENTI AGGREGATI NORMATIVA 2015 NORMATIVA PER IL RICONOSCIMENTO DEGLI ENTI AGGREGATI DIVERSI DALLE ASSOCIAZIONI NAZIONALI DI CLASSE Secondo quanto previsto dall'art

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

BANDO DI REGATA VELEZIANA 18 ottobre 2015

BANDO DI REGATA VELEZIANA 18 ottobre 2015 BANDO DI REGATA VELEZIANA 18 ottobre 2015 1 Circolo Organizzatore Compagnia della Vela- Venezia. S. Marco - Giardinetti Reali, 2 Venezia Tel. 041-5200884 Fax 041-2412419 segreteria@compvela.com - http://www.compagniadellavela.org/

Dettagli

1 TROFEO Challenge Ammiraglio Agostino STRAULINO. 1 premio Valentin MANKIN

1 TROFEO Challenge Ammiraglio Agostino STRAULINO. 1 premio Valentin MANKIN 1 TROFEO Challenge Ammiraglio Agostino STRAULINO 1 premio Valentin MANKIN REGATA CLASSE STAR Accademia Navale di Livorno 15 16 novembre 2014 1. Autorità Organizzatrice Il Club Nautico Versilia di Viareggio

Dettagli

XXXV CROCIERA DEL VERBANO Caldè, 1 giugno 2014 ACT 3 Campionato del Verbano Italo-Svizzero 2014.

XXXV CROCIERA DEL VERBANO Caldè, 1 giugno 2014 ACT 3 Campionato del Verbano Italo-Svizzero 2014. Circolo Nautico Caldè A.S.D.. XXXV CROCIERA DEL VERBANO Caldè, 1 giugno 2014 ACT 3 Campionato del Verbano Italo-Svizzero 2014. ISTRUZIONI DI REGATA 1. Comitato Organizzatore: Circolo Nautico Caldè Associazione

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

LE COSE CHE NON VI HO DETTO...

LE COSE CHE NON VI HO DETTO... archivio giugno 2012 LE COSE CHE NON VI HO DETTO... 25-06-2012 07:45 - Palla in Corner... MERCOLEDI', 27 GIUGNO 2012, si terrà presso il centro sportivo, l'ennesima e ultima, per quest'annata, riunione

Dettagli

Programmazione Annuale

Programmazione Annuale Programmazione Annuale Scuola Calcio Milan di Vieste CATEGORIE Pulcini 2001-2002-2003 I BAMBINI IMPARANO CIÒ CHE VIVONO...: Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente. Se un bambino

Dettagli

COMUNICATO MiniVolley n.1

COMUNICATO MiniVolley n.1 COMUNICATO MiniVolley n.1 del 3 Settembre 2015 FIPAV VERONA SEDE c/o STADIO BENTEGODI Piazzale Olimpia CURVA SUD CANCELLO E/20 37138 VERONA Tel 045/580192 - fax 045/580325 Rec. Corrispondenza c/0 PALASPORT

Dettagli

Abbiamo redatto l atto costitutivo e lo statuto, ci siamo affiliati allo CSEN e siamo partiti.

Abbiamo redatto l atto costitutivo e lo statuto, ci siamo affiliati allo CSEN e siamo partiti. Diuncertolivello nasce come idea nel 2006, ma forse parlare di idea è eccessivo, era più "una voglia di esserci" senza aver capito bene cosa si poteva fare: Cremona era già ricca di tornei su sabbia nati

Dettagli

Delibera n 18 del C.F. 429 del 23/02/2012. Federazione Italiana Vela. Regolamento per gli Equipaggi Azzurri

Delibera n 18 del C.F. 429 del 23/02/2012. Federazione Italiana Vela. Regolamento per gli Equipaggi Azzurri Delibera n 18 del C.F. 429 del 23/02/2012 Federazione Italiana Vela Regolamento per gli Equipaggi Azzurri Titolo I Campo di applicazione Art.1 Finalità 1. Il Regolamento è destinato : a) ad assicurare

Dettagli

Programmazione Tecnico-Sportiva

Programmazione Tecnico-Sportiva Classi Paralimpiche Programmazione Tecnico-Sportiva Norme di riferimento per l anno 2015 SQUADRA NAZIONALE Premessa Il 2014 ha visto la conferma a livello mondiale di Marco Gualandris e Marta Zanetti che

Dettagli

Estensore Chiara Alfano ************************************************************************

Estensore Chiara Alfano ************************************************************************ Verbale n 02 2014 Torino, 15/03/2014 Ordine del giorno 1. Abbassamento età componenti per gare a squadre 2. Convocazioni Campionati Europei a squadre, Porec (CRO) 15-18 maggio 2014 3. Pagamento iscrizioni

Dettagli

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune di Attilio Camozzi Presidente Aci Brescia C i siamo lasciati alle spalle un anno complesso. Il 2014 va negli archivi della storia recente. Confido che

Dettagli

REGATA DEI LEGIONARI XX a Edizione 27 Ottobre 2013 BANDO DI REGATA

REGATA DEI LEGIONARI XX a Edizione 27 Ottobre 2013 BANDO DI REGATA REGATA DEI LEGIONARI XX a Edizione 27 Ottobre 2013 BANDO DI REGATA AUTORITA ORGANIZZATRICE La Regata è organizzata dallo Yacht Club Porto Rotondo, sotto l egida della FIV e dell AIVeL. COMITATO ORGANIZZATORE

Dettagli

BANDO DI REGATA. CIRCOlO DEl REmO E DEllA VElA ITAlIA. CluB NAuTICO DEllA VElA

BANDO DI REGATA. CIRCOlO DEl REmO E DEllA VElA ITAlIA. CluB NAuTICO DEllA VElA CAmpIONATO ITAlIANO ClAssI OlImpIChE CAmpIONATO NAzIONAlE ClAssE Rs:X YOuTh NApOlI, 17-20 settembre 2015 BANDO DI REGATA CIRCOlO DEl REmO E DEllA VElA ITAlIA REAlE YAChT CluB CANOTTIERI savoia CluB NAuTICO

Dettagli

Anche quest anno il suo obbiettivo è quello di ottenere il massimo nel Campionato Europeo di Trial e in quello Mondiale.

Anche quest anno il suo obbiettivo è quello di ottenere il massimo nel Campionato Europeo di Trial e in quello Mondiale. La ditta Sembenini è una realtà che da oltre novant anni è sinonimo di due ruote, a Riva del Garda ma non solo. Con il marchio Honda si classifica tra i migliori concessionari del Nord Italia e nel mondo

Dettagli

LO YACHT CLUB ADRIACO ORGANIZZA LA

LO YACHT CLUB ADRIACO ORGANIZZA LA LO YACHT CLUB ADRIACO ORGANIZZA LA SETTIMANA VELICA INTERNAZIONALE 2015 CON LA REGATA D ALTURA 54 ma TRIESTE S. GIOVANNI IN PELAGO TRIESTE prova del Campionato Nazionale Offshore ORCi A TRIESTE DAL 18

Dettagli

WWW.noinoncilasceremomai.it BOVOPARK

WWW.noinoncilasceremomai.it BOVOPARK WWW.noinoncilasceremomai.it BOVOPARK Il parco è una meravigliosa oasi verde, che tante persone vivono e apprezzano, ciascuno per le proprie necessità: per giocare, per rilassarvi, per incontrarsi, per

Dettagli

CLASSI: ORC - IRC - MONOTIPI - OPEN MONFALCONE - VENEZIA,

CLASSI: ORC - IRC - MONOTIPI - OPEN MONFALCONE - VENEZIA, C.O.N.I. F.I.V. ADRIATIC UP CLASSI: ORC - IRC - MONOTIPI - OPEN MONFALCONE - VENEZIA, 30 Aprile - 3 Maggio 2015 CIRCOLI ORGANIZZATORI LEGA NAVALE ITALIANA MONFALCONE Via dell Agraria 54 34074 Monfalcone

Dettagli

Diario di bordo 19 30 luglio 2014

Diario di bordo 19 30 luglio 2014 Diario di bordo 19 30 luglio 2014 VERDE COME VELA ALLO YACHT CLUB DI CAGLIARI: CONFERENZA SULLA NAUTICA SOSTENIBILE E INCONTRO CON I RAGAZZI DELLA SCUOLA VELA - Andrea Ritossa della società di ingegneria

Dettagli

Alessandro mendini parliamone insieme

Alessandro mendini parliamone insieme Alessandro mendini parliamone insieme collezione gori Alessandro Mendini parliamone insieme collezione gori fotografie Serge Domingie pp. 15, 17, 18, 26-27, 46-47, 54-55, 59 Carlo Fei pp. 11, 19, 24-25,

Dettagli

A BARCOLANA E ALLA SUA REGATA FAMOSA IN TUTTO IL MONDO, LA CITTÀ DIVENTA PER UNA SETTIMANA LA CAPITALE MONDIALE DELLA VELA. IN QUEI GIORNI, SGUARDO

A BARCOLANA E ALLA SUA REGATA FAMOSA IN TUTTO IL MONDO, LA CITTÀ DIVENTA PER UNA SETTIMANA LA CAPITALE MONDIALE DELLA VELA. IN QUEI GIORNI, SGUARDO TRIESTE, OTTOBRE 2015 GRAZIE A BARCOLANA E ALLA SUA REGATA FAMOSA IN TUTTO IL MONDO, LA CITTÀ DIVENTA PER UNA SETTIMANA LA CAPITALE MONDIALE DELLA VELA. IN QUEI GIORNI, SGUARDO PUNTATO VERSO L'ORIZZONTE,

Dettagli

Trofeo ITAS Assicurazioni. 1 prova della COPPA A.I.V.E. DELL ADRIATICO 2016 Challenge A.I.V.E per yachts d epoca e classici.

Trofeo ITAS Assicurazioni. 1 prova della COPPA A.I.V.E. DELL ADRIATICO 2016 Challenge A.I.V.E per yachts d epoca e classici. Trofeo ITAS Assicurazioni 1 prova della COPPA A.I.V.E. DELL ADRIATICO 2016 Challenge A.I.V.E per yachts d epoca e classici 11-12 giugno 2016 Bando di regata Y a c h t C l u b P o r t o p i c c o l o In

Dettagli

Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione.

Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione. Lettere alla redazione In questa pagina Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione. Se avete qualche domanda o qualche dubbio sul mondo della danza scrivete a danza classica@danzaclassica.net

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Team Building in barca a Vela!

Team Building in barca a Vela! Team Building in barca a Vela! Castelletto di Brenzone (VR) Lago di Garda Team Building in barca a Vela! La barca a vela rappresenta un vero e proprio laboratorio nel quale si possono riproporre in maniera

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

ISTRUZIONI DI REGATA

ISTRUZIONI DI REGATA ISTRUZIONI DI REGATA «Trofeo Lega Navale 2015» CHALLENGE MEMORIAL ALFREDO PERIOLI Con il concorso della CLASSI AMMESSE (ORC, ORC Gran Crociera, METEOR, J24) DATA La regata sarà disputata Domenica 20 Settembre

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

1 Tappa Nazionale RS FEVA Rimini 25-26 aprile 2015 BANDO DI REGATA

1 Tappa Nazionale RS FEVA Rimini 25-26 aprile 2015 BANDO DI REGATA 1 Tappa Nazionale RS FEVA Rimini 25-26 aprile 2015 BANDO DI REGATA 1- COMITATO ORGANIZZATORE Club Nautico Rimini ASD- P.le Boscovich, 12-47921 Rimini Tel.0541.26520 Fax 0541.56878 cnrimini@cnrimini.com

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

REGATA DEI LEGIONARI XXII a Edizione 25 Ottobre 2015 BANDO DI REGATA

REGATA DEI LEGIONARI XXII a Edizione 25 Ottobre 2015 BANDO DI REGATA REGATA DEI LEGIONARI XXII a Edizione 25 Ottobre 2015 BANDO DI REGATA AUTORITA ORGANIZZATRICE La Regata è organizzata dallo Yacht Club Porto Rotondo, sotto l egida della FIV. COMITATO ORGANIZZATORE Yacht

Dettagli

IL GIOCO NEL MINIBASKET

IL GIOCO NEL MINIBASKET 88 Premessa IL GIOCO NEL MINIBASKET Inizierò con un gioco di collaborazione e di rapidità per immergerci subito nel cuore di questa lezione. Poichè l argomento è Il Gioco nel Minibasket, vorrei partire

Dettagli

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano In data di giovedì 4 giugno dalle ore 20.45 presso Auditorium Moscheni c/o la scuola secondaria F. Nullo si è tenuto il Comitato Genitori n. 4 per l anno

Dettagli

Trofeo Città di Casamicciola Terme. Coppa di Nestore

Trofeo Città di Casamicciola Terme. Coppa di Nestore Bando di Regata Manifestazione Velica Turistica Culturale Trofeo Città di Casamicciola Terme Coppa di Nestore Diciassettesima Edizione AMMISSIONE Il Campionato è aperto a tutte le imbarcazioni cabinate

Dettagli

Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA

Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA CHI È BAMA? Siamo un azienda tutta italiana che da oltre tre decenni rende la vostra quotidianità più comoda e più allegra, grazie a prodotti

Dettagli

CENT RO SPORT IVO IT AL IANO. Comitato provinciale di Macerata. Giocare per credere. Comunicato. Ufficiale n. 2. Sport&Go

CENT RO SPORT IVO IT AL IANO. Comitato provinciale di Macerata. Giocare per credere. Comunicato. Ufficiale n. 2. Sport&Go Comunicato Ufficiale n. 2 Sport&Go Affisso all albo il 15 ottobre 2015 V. le G. Matteotti,92 62012 Civitanova M. Cell: 3297065661 e-mail: civitanova@csimacerata.it Comunicato Ufficiale n. 2 Sport&Go Campionati

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale azzurro: allegato C La formazione degli atleti La formazione degli atleti è svolta prevalentemente nel circolo di appartenenza, e tenendo conto delle differenze dovute

Dettagli

PASSIONE e IMPEGNO AL SERVIZIO DEI RAGAZZI. Documento riservato non riproducibile

PASSIONE e IMPEGNO AL SERVIZIO DEI RAGAZZI. Documento riservato non riproducibile PASSIONE e IMPEGNO AL SERVIZIO DEI RAGAZZI Documento riservato non riproducibile CHI SIAMO La XXL PALLACANESTRO è un associazione sportiva dilettantistica, nata ufficialmente nel 1989, che opera sul territorio

Dettagli

3. PUBBLICITA La pubblicità è limitata alla Categoria A. Il Comitato Organizzatore potrà richiedere l esposizione di un proprio logo pubblicitario.

3. PUBBLICITA La pubblicità è limitata alla Categoria A. Il Comitato Organizzatore potrà richiedere l esposizione di un proprio logo pubblicitario. FIV ISAF LO YACHT CLUB ADRIACO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA COLLARE D ORO AL MERITO SPORTIVO Organizza il 12 Raduno Città di Trieste Regata riservata a Yacht a Vela d Epoca e Classici Con il Trofeo

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

www.skiffsailing.it R e g a t t a f o R R e n t

www.skiffsailing.it R e g a t t a f o R R e n t R e g a t t a f o r r e n t www.skiffsailing.it L A f o r m u l a r e g a t t a f o r r e n t Avete voglia di regatare? Venite con i vostri equipaggi e tanta voglia di vincere, Skiffsailing pensa a tutto

Dettagli

La storia di Charlie a cura della scuola Primaria di Gorno

La storia di Charlie a cura della scuola Primaria di Gorno Intrappolato in una miniera d'oro La storia di Charlie a cura della scuola Primaria di Gorno A Gorno c'erano le miniere di zinco e piombo, i proprietari gestivano anche le miniere d'oro in Australia. Spesso,

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

CARI RAGAZZI E GENITORI, TERMINATE LE VACANZE ESTIVE CI APPRESTIAMO AD UNA NUOVA STAGIONE AGONISTICA.

CARI RAGAZZI E GENITORI, TERMINATE LE VACANZE ESTIVE CI APPRESTIAMO AD UNA NUOVA STAGIONE AGONISTICA. CARI RAGAZZI E GENITORI, TERMINATE LE VACANZE ESTIVE CI APPRESTIAMO AD UNA NUOVA STAGIONE AGONISTICA. COLGO QUINDI L OCCASIONE PER RIVOLGERE UN SALUTO DI BENTORNATO A VOI TUTTI ED UN AUGURIO DI BENVENUTO

Dettagli

SPETTACOLO PER LE CELEBRAZIONI DEL 40ENNALE DEL CLUB NAUTICO DI CAPODIMONTE

SPETTACOLO PER LE CELEBRAZIONI DEL 40ENNALE DEL CLUB NAUTICO DI CAPODIMONTE SPETTACOLO PER LE CELEBRAZIONI DEL 40ENNALE DEL CLUB NAUTICO DI CAPODIMONTE Nella foto: sulla prua di una imbarcazione, nel vento del lago, l'attuale Presidente del Club Nautico Capodimonte stringe la

Dettagli

TORNEO FANTAPRONOSTICI 2015-2016

TORNEO FANTAPRONOSTICI 2015-2016 Numero squadre partecipanti : 80 TORNEO FANTAPRONOSTICI 2015-2016 IL NUOVO TORNEO PREVEDERA VARIE SFIDE E COMPETIZIONI TRA I CONCORRENTI : Ci saranno infatti : CAMPIONATI : quattro campionati da 20 squadre

Dettagli

PIANO MARKETING 2012

PIANO MARKETING 2012 PIANO MARKETING 2012 Calcio in Crociera ha il patrocinio di - Chi siamo - Sito web: email: info@calcioincrociera.it MISSION Un sogno, un'idea, una realtà: dal 2008 il calcio senza confini lo trovi a bordo

Dettagli