Le attività di ricerca e di consulenza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le attività di ricerca e di consulenza"

Transcript

1 Le attività di ricerca e di consulenza REF-E srl Via Gioberti Milano Tel Fax

2 REF-E opera con ricerche e consulenze personalizzate, osservatori indipendenti, attività di formazione e affianca aziende, istituzioni, organismi governativi nei processi decisionali. In REF-E confluiscono le attività di analisi della concorrenza e della regolazione nel settore energetico e ambientale di Ref Ricerche per l Economia e la Finanza, con il gruppo di lavoro, il know how e le specializzazioni accumulati in dieci anni di esperienza in Italia e in Europa. Quattro parole per descrivere l attività e le strategie di REF-E. economics: l analisi indipendente, a partire dai fondamentali economici engineering: le competenze tecniche, per affrontare le modellizzazioni più complesse energy: un settore sempre più vasto, che presenta sempre nuove tematiche environment: la sfida del prossimo futuro I settori nei quali REF-E opera sono: Energia Elettrica Gas Naturale Fonti Rinnovabili elettriche Fonti Rinnovabili termiche Clima e ambiente Efficienza energetica Trasporti Petrolio e combustibili I prodotti e le pubblicazioni di REF-E sono disponibili sul sito Internet: 2

3 Come interveniamo LA CONSULENZA E LA RICERCA Offriamo a imprese private, istituzioni ed enti pubblici, scenari di riferimento a medio termine, studi e indicatori previsivi di settore, valutazioni dell impatto delle politiche economiche, microsimulazioni. La definizione del posizionamento e delle strategie dei nostri clienti può contare su una consolidata esperienza di studi e consulenza in più campi d indagine economica. L attività di ricerca si fonda sull impiego degli strumenti di analisi più avanzati prodotti dalla ricerca di base svolta nelle principali università con le quali i ricercatori di REF-E hanno una proficua consuetudine di collaborazione. Ricerca di base La ricerca è volta a interpretare e anticipare le trasformazioni in atto nel sistema economico e finanziario, nei suoi aspetti globali, settoriali, regionali e per tipologie di unità produttive. In circa trent anni di attività sono state costruite banche dati per variabili macro e micro, sono stati elaborati modelli interpretativi e costruiti indicatori originali utilizzabili per simulare e valutare scenari socio economici. Aggiornamenti in tempo reale I clienti interessati ad un aggiornamento frequente e a una discussione orientativa sulle opzioni aperte dall evoluzione economica e normativa possono interagire in qualunque momento con i ricercatori e i consulenti di REF-E. Consulenza Le esigenze specifiche dei clienti vengono soddisfatte con una metodologia originale predisponendo analisi mirate. I modelli settoriali consentono di valutare il posizionamento di singole imprese per una serie di variabili di riferimento e la loro evoluzione a fronte di scenari alternativi. Analisi e progettazione di sviluppo del personale sono realizzate con consulenza alle direzioni di unità produttive e aziende del settore pubblico e privato. Si integrano nei diversi progetti le competenze di economisti, ingegneri, giuristi. 3

4 Come interveniamo GLI OSSERVATORI REF-E organizza osservatori permanenti, con l obiettivo di seguire le trasformazioni in atto e, allo stesso tempo, offrire ai clienti una sede indipendente per un confronto con gli attori della politica economica. Partecipare agli osservatori significa ricevere servizi: newsletter, consulenze sull interpretazione e sull impatto degli interventi di politica economica e di settore, set informativi specifici (banche dati e grafici, legislazione, comparazioni internazionali). LA FORMAZIONE Per i soci degli osservatori e per gli utenti interessati sono realizzati seminari tematici: si discutono le scelte e le alternative di politica economica e settoriale, si presentano i risultati delle ricerche di base, si elaborano e si dibattono gli aspetti qualitativi e quantitativi degli scenari evolutivi. La formazione è spesso parte del percorso di ricerca e consulenza presso le singole realtà produttive e presso le scuole di management. Sono previsti stage per i giovani che entrano nel mercato della ricerca e per il personale delle imprese da qualificare e formare. Gli stage sono realizzati con l inserimento del personale in progetti di ricerca e su filoni d indagine continuativa. 4

5 Esperienze e servizi di consulenza MERCATI DELL ENERGIA La conoscenza approfondita di tutti i settori dell industria energetica consente ai ricercatori REF-E di offrire un ampia gamma di servizi e prodotti. L esperienza sul campo, maturata attraverso il costante confronto con l industria e con le istituzioni, la rete di relazioni internazionali, la conoscenza teorica e l aggiornamento continuo attraverso il confronto con l accademia, sono gli elementi che permettono a REF-E di offrire ai propri clienti una visione strategica globale. Osservatorio Energia Costituito nel 1999 l Osservatorio Energia è finanziato da produttori, consumatori, distributori dei prodotti energetici e merchant banks. I servizi offerti ai partecipanti, che sottoscrivono una quota annuale, sono i seguenti: Newsletter Osservatorio Energia, mensile di analisi delle trasformazioni del settore energetico in Italia e in Europa. Segue l evoluzione normativa dell apertura al mercato, le trasformazioni societarie, le problematiche connesse alla creazione di un mercato regolamentato, l andamento delle tariffe e il livello dei prezzi sulle principali borse europee dell energia elettrica. Fornisce le previsioni dell andamento di costi di produzione del termoelettrico e del prezzo del gas fissato dal regolatore. Previsivo Osservatorio Energia, quadrimestrale di previsione dello sviluppo a medio termine del mercato elettrico sulla base di Elfo++, il nuovo modello di simulazione di REF. Delinea l evoluzione della domanda e dell offerta, fornendo previsioni su: costi di produzione, prezzi concorrenziali (nazionali e zonali), possibili effetti delle strategie degli operatori alla luce delle condizioni strutturali e della normativa. Natural Gas Outlook, semestrale di previsione dello sviluppo a medio termine del mercato del gas sulla base dei modelli previsivi REF-E. Delinea l evoluzione della domanda e dell offerta, fornendo previsioni sui prezzi delle principali formule di indicizzazione e sui prezzi al PSV, sull utilizzo dello stoccaggio e delle altre infrastrutture, sull evoluzione delle quote di mercato. Rapporto Energia, fa il punto sull evoluzione e le prospettive dei settori elettrico e del gas attraverso un'analisi della regolamentazione e della struttura del mercato in Italia e in Europa. Elabora scenari di mercato a medio termine. Rapporto Energia Verde, fa il punto sull evoluzione dell energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili in Italia e presenta scenari di breve periodo per il mercato dei certificati verdi. Data Base: sono liberamente consultabili i database, costantemente aggiornati, relativi a: El-da: principali indicatori sull andamento delle borse dell energia elettrica europee; Gas-da: principali indicatori sull andamento delle transazioni agli hub europei e sulle borse organizzate del gas; M&A: attività di merger and acquisitions nel settore energetico a livello europeo. Seminari di discussione sugli scenari alla luce delle innovazioni legislative e normative. Quaderni di ricerca di base. Trattano, a partire dalla letteratura teorica, temi di attualità per il nuovo mercato energetico italiano. 5

6 Esperienze e servizi di consulenza Analisi della regolazione REF-E partecipa, attraverso l Osservatorio Energia, al dibattito nelle sedi pubbliche e, per i singoli clienti, esplora la normativa approvata o in via di definizione valutandone gli effetti sui settori e sulle realtà aziendali. Analisi della struttura del mercato REF-E monitorizza l evoluzione della struttura dei mercati elettrico e del gas, i principali risultati sono riportati nel Rapporto Energia. REF-E ha costruito e costantemente aggiorna database riguardanti la struttura proprietaria, la localizzazione geografica e le performance economiche e tecniche degli impianti di generazione e delle infrastrutture di importazione di gas. L analisi dei bilanci delle principali società europee nel settore elettrico e del gas e dei piani di sviluppo è aggiornata ogni tre mesi. Elfo++, Electricity Forecast Elfo++ è il modello REF.E per la simulazione del mercato elettrico del giorno prima e la previsione del prezzo dell energia elettrica sul breve-medio-lungo periodo. Caratteristiche di Elfo++ : o o o o o o Orizzonte temporale variabile (settimana, mese, anno, cascata di anni) Sistema elettrico complesso (estendibile alla dimensione europea) Modello delle strategie di offerta dei concorrenti Interfaccia basata su DB dotata di funzionalità avanzate Solidità dell algoritmo di calcolo e velocità di esecuzione Post-elaborazione dei risultati GIPSSY, Gas Import, Storage and Production System GIPSSY è il modello REF-E per la simulazione del mercato del gas del giorno prima e la previsione del prezzo del gas, la simulazione del dispacciamento e dell utilizzo delle diverse risorse di produzione, import e stoccaggio, la valutazione del cash flow atteso da infrastrutture esistenti e in progetto. I due modelli REF-E sono strumenti affidabili di analisi che rispondono in modo semplice, efficace e completo alle specifiche esigenze dei differenti utenti. Elfo++ e GIPSSY sono utilizzati dagli esperti di REF-E per l elaborazione degli scenari previsionali del mercato energetico italiano. Funzionamento delle borse dell energia e market design L Osservatorio Energia ha elaborato una serie di modelli per l analisi e la valutazione del grado di efficacia e di efficienza della borsa dell'energia elettrica. Paper teorici sull argomento a cura di ricercatori e consulenti REF-E sono disponibili sul sito. REF-E segue e partecipa al dibattito nelle sedi pubbliche sul disegno della borsa del gas. Previsione dei prezzi all ingrosso dell'energia elettrica e del gas Elfo++ e GIPSSY, i modelli di dispacciamento ottimo di REF-E, permettono di simulare l andamento del mercato dell energia elettrica e del gas in condizioni di concorrenza perfetta o in presenza di strategie di offerta da parte dei concorrenti. REF-E integra i risultati ottenuti attraverso la simulazione dei mercati con modelli di previsione dei prezzi all ingrosso che tengono conto del comportamento strategico legato a fattori strutturali 6

7 Esperienze e servizi di consulenza (concentrazione dell offerta, monopoli locali) e delle regole di controllo del potere di mercato. Supporto agli investitori La previsione dei prezzi dell energia elettrica, dei certificati verdi, dei combustibili e del gas è utilizzata al fine di valutare la convenienza di investimenti nel settore elettrico (impianti di generazione, merchant lines, trasmissione) e del gas (infrastrutture di stoccaggio, di rigassificazione del GNL, di importazione via pipeline), o in nuove tecnologie (wind off-shore, CO2 storage). Scenari REF-E di sviluppo della domanda e dell offerta di gas, della struttura del mercato e della regolazione costituiscono il riferimento per la valutazione delle convenienze degli investimenti per il settore elettrico e del gas sia nelle fasi regolate che in quelle aperte al confronto competitivo, attuata attraverso modelli di discounted cash flow. Analisi e previsioni della domanda di energia elettrica e del gas La domanda di gas ed energia elettrica è studiata sia con un ottica di lungo che di medio e di breve termine. REF-E, per conto di alcuni clienti, ha realizzato e sta realizzando indagini sulla domanda del mercato libero. Ha individuato criteri di classificazione delle diverse tipologie di utenti sulla base di alcuni parametri caratteristici tra cui: profilo, variabilità e prevedibilità della domanda, tipologia di comportamento in risposta all evoluzione del ciclo, etc. Analisi dei mercati petroliferi e del gas, previsione dei prezzi dei combustibili Le previsioni dei prezzi dei combustibili per i 12 mesi successivi sono elaborate attraverso modelli econometrici e anticipano l evoluzione dei parametri fissati dal regolatore e dei prezzi delle gas releases. Energia verde, efficienza energetica ed emission trading REF-E segue lo sviluppo normativo in materia di energia da fonti rinnovabili elettriche e termiche. Vengono studiate le problematiche legate alla creazione dei mercati dei titoli di emissione e di efficienza energetica e valutato il grado di adeguamento dell Italia agli accordi internazionali. Lo sviluppo a livello internazionale del mercato dell emission trading, le possibili scelte per la terza fase e il dopo 2020 sono oggetto di analisi e monitoraggio. Ricerche sull impatto economico/ambientale dell utilizzo dei combustibili sono state effettuate su richiesta dei clienti. Nagoziazioni e litigation REF-E, grazie alla profonda conoscenza dei mercati maturata in più di dieci anni di esperienza, supporta i clienti nella soluzione delle problematiche contrattuali, quali la rinegoziazione dei prezzi del gas di lungo periodo, la soluzione di controversie, l arbitraggio. Procedimenti antitrust Le analisi di mercato effettuate con i dati e i modelli costruiti da REF-E sono riconosciute come benchmark di settore e sono utilizzate per il supporto agli operatori nei procedimenti antitrust. Formazione REF-E organizza corsi di formazione per operatori e aziende, adattabili a diversi livelli ed esigenze dei singoli clienti, sui temi: 7

8 Esperienze e servizi di consulenza capire la liberalizzazione dei settori energetici: dalla teoria economica alle esperienze pratiche i mercati dell energia elettrica e del gas: cosa sono e come funzionano le borse dei prodotti energetici, i mercati basati su contrattazioni bilaterali, come sono gestiti i problemi di dispacciamento e di congestione, i mercati dei prodotti derivati rinnovabili: come valutare l impatto delle politiche italiane sui costi e sui prezzi la regolamentazione nell era delle liberalizzazioni: il ruolo delle autorità di regolamentazione e delle autorità antitrust, i metodi di regolamentazione e il price cap, le tariffe di trasporto in Italia metodi di modellizzazione e previsione della domanda e dell offerta di energia elettrica. Strategie societarie Attraverso l aggiornamento e l analisi dei database sulle operazioni di M&A e sui distributori di gas, nonché attraverso l analisi dei bilanci societari, i ricercatori REF-E seguono e interpretano le strategie societarie dei principali operatori del mercato energetico, italiano e non. Costi di produzione del parco termoelettrico italiano: ITEC/REF-E ITEC/REF-E è un indice del costo medio di produzione termoelettrica, costruito utilizzando dati Platts, e aggiornato mensilmente in base all andamento dei prezzi dei combustibili. ITEC/REF-E è utile come benchmark di riferimento per le indicizzazioni nei contratti di lungo periodo. ITEC/REF-E assicura affidabilità, trasparenza, semplicità e aderenza ai costi, indipendenza; è un indice che utilizza sottostanti molto trattati sui mercati internazionali garantendo costi ridotti per le coperture. Gli aggiornamenti del valore di ITEC/REF-E a consuntivo e le previsioni first and second line sono pubblicati su Il Sole 24 Ore e su Quotidiano Energia. 8

9 Chi siamo PERSONE Pia Saraceno (Presidente) Si è laureata in Economia alla Bocconi specializzandosi a Cambridge UK in economia dello sviluppo. Dopo una esperienza di lavoro presso la Montedison è entrata in IRS nel 1976 divenendone nel 1980 il direttore e dal 1998 al 2000 il presidente. Ha costituito e diretto l unità di previsione IRS, l Osservatorio Energia e promosso l attività di ricerca ed assistenza tecnica per le economie dei paesi in transizione. Ha partecipato all attività accademica tenendo corsi presso diverse università. Dal 2003 fa parte del Comitato Scientifico dell Aiee Associazione Italiana Economisti dell Energia. Virginia Canazza (Partner) Ha conseguito nel 2000 la laurea in Ingegneria Elettrica, indirizzo Sistemi di Potenza Elettrici, presso l'università degli Studi di Pavia. Dopo una breve esperienza come progettista software presso il Groupe Shneider Electric, dal 2001 al 2007 ha svolto attività di ricerca e consulenza su tematiche correlate all'energy Trading in CESI Spa (Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano). In REF-E da giugno 2007, oltre a partecipare alle attività dell'osservatorio Energia, è responsabile dello sviluppo degli strumenti di analisi e previsione del mercato dell energia elettrica e del modello Elfo++. Ha supportato numerosi operatori nelle decisioni strategiche di investimento, nella programmazione, nell ottimizzazione del trading, nel risk management, nei procedimenti antitrust. Svolge ricerca nel campo dell utilizzo dei modelli di ottimizzazione per la soluzione delle problematiche dei mercati dell energia e del dispacciamento. Claudia Checchi (Partner) Ha conseguito il dottorato di ricerca nell'ambito del Doctoral Program in Economics e Management della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. In REF-E (e prima in REF) è responsabile dell Osservatorio Energia e dello sviluppo degli strumenti di analisi e previsione del mercato del gas naturale. Ha diretto numerosi progetti per imprese, istituzioni e associazioni maturando una profonda conoscenza dei mercati energetici. È esperta in market design e incentive design, regolazione e politiche pubbliche, modellizzazione dei comportamenti e strategie di mercato. Mimma Giangrande (Partner) Si è laureata in Scienze Politiche all Università Cattolica di Milano. All IRS dal 1973, ha svolto attività di ricerca dedicandosi sino alla fine degli anni '70 all analisi delle strutture industriali con particolare riguardo ai settori metalmeccanico, tessile e fibre chimiche. Dal 1980 si occupa dello studio della congiuntura economica delle variabili reali a livello nazionale e locale. È responsabile dei rapporti con i clienti e dell organizzazione interna di REF-E. Giulia Ardito Ha conseguito la laurea specialistica in Economia, indirizzo in Mercati e Finanza Internazionale, nel febbraio 2011 presso l Università Cattolica di Milano. In REF-E si occupa delle politiche e degli strumenti per la promozione dell'efficienza energetica e delle fonti energetiche rinnovabili. 9

10 Chi siamo Roberto Bianchini Laureato in Economia Aziendale indirizzo Finanza Aziendale presso l Università Bocconi, si è specializzato in Financial Economics presso l Università Cattolica di Lovanio. In REF- E svolge attività di ricerca e consulenza finanziaria nei settori delle commodities, dell energia elettrica e del gas. Collabora inoltre come teaching assistant presso l Università Bocconi nei corsi di Corporate Finance e Advanced Corporate Finance e svolgendo attività di ricerca in tema di finanza aziendale. Donatella Bobbio Ha conseguito nel 2007 la laurea specialistica in Economia delle Istituzioni, dell Ambiente e del Territorio presso l Università degli Studi di Torino. Ha collaborato con gli Uffici Studi dell Unione Industriale di Torino e di Unioncamere Piemonte occupandosi di economia regionale e internazionalizzazione; in seguito ha frequentato a Roma il Master Safe in Gestione delle Risorse Energetiche. In REF-E si occupa in particolare di fonti rinnovabili, mercati ambientali e tariffe. Mario Cirillo Laureato in Economia Aziendale presso l Università G. d Annunzio di Pescara nel marzo Nel dicembre 2005 ha conseguito il Master in Economia e Management Ambientale presso l Università L. Bocconi di Milano. Precedentemente ha collaborato con il gruppo di ricerca Environment and Energy dello SPRU, University of Sussex. In REF-E collabora con l Osservatorio Energia, occupandosi di politiche energetiche e fonti rinnovabili. Michele Dalena Si è laureato in Economia Politica con indirizzo in Teoria e analisi economica presso l Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano e si sta attualmente specializzando in Econometria frequentando il Master in Econometria Applicata organizzato dal Ministero italiano dell Economia e delle Finanze presso la Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze Ezio Vanoni di Roma. In REF-E svolge attività di ricerca e consulenza all interno dell Osservatorio Energia con particolare riguardo ai mercati dell elettricità e del gas naturale. Umberto Fragomeni Ha conseguito la laurea specialistica in Ingegneria meccanica nel maggio 2008 presso la Scuola Superiore Sant'Anna, Pisa. Ha svolto un internship durante l'estate 2008 presso il Fermi National Accelerator (Batavia, IL, USA) e lavorato in Altran Italia come consulente nell innovazione tecnologia in ambito Oil & Energy (novembre Settembre 2010). In REF-E si occupa delle attività dell'osservatorio Energia e di simulazione e analisi dei mercati energetici. Riccardo Galletta Si specializza presso la Toulouse School of Economics, dove consegue nel 2009 il Master di Ricerca in Economia Ambientale, delle Risorse Naturali, Energia e Agricoltura. In precedenza, nel 2007 otteneva la Laurea Specialistica in Economia, indirizzo finanziario-internazionale, all Università Cattolica di Milano. In REF-E collabora con l Osservatorio Energia, occupandosi dei mercati del gas naturale e di tematiche ambientali. 10

11 Chi siamo Ana Georgieva Ha conseguito la laurea specialistica in Ingegneria Chimica nel marzo 2007 presso l Università di tecnologia chimica e metallurgia - Sofia, Bulgaria. Nel periodo ha conseguito il Master in Management, Economics and Industrial Engineering presso il Politecnico di Milano. Attualmente, in REF-E si occupa delle attività dell'osservatorio Energia e di simulazione e analisi dei mercati energetici. Marco La Cognata Laureato nel 2009 in Management per l'impresa presso l'università Cattolica di Milano, ha conseguito nel 2011 il Master in Regulation presso la London School of Economics. Nel 2010 ha lavorato come ricercatore presso l'osservatorio sulla Regolazione Amministrativa dell'università Cattolica, e ha inoltre maturato una breve esperienza nel settore delle energie rinnovabili. In REF-E collabora con l Osservatorio Energia occupandosi di regolazione dei mercati dell elettricità e del gas naturale. Alessandra Motz Ha conseguito nel 2005 la laurea triennale in Scienze Economiche presso la Scuola Superiore Sant Anna, Pisa, e nel 2008 la laurea specialistica in Economia e Management delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Internazionali presso l Università Bocconi, Milano. In REF-E collabora con l'osservatorio Energia, occupandosi di regolazione e mercato del gas naturale. Giorgio Perico Consegue la laurea specialistica in Scienze Statistiche ed Economiche, con indirizzo Mercati monetari e finanziari, nel marzo 2011 presso l Università degli Studi di Milano- Bicocca. Precedentemente nel 2010 ha svolto una collaborazione occasionale presso lo stesso ateneo in un progetto di ricerca inerente la previsione delle offerte di energia nelle aste del mercato elettrico. Collabora con REF-E. nell Osservatorio Energia, occupandosi in particolare di analisi storica e di simulazione del mercato elettrico. Valerio Sodano Ha conseguito nell aprile 2011 la laurea specialistica in Discipline Economiche e Sociali presso l Università Bocconi di Milano. Ha collaborato con il Centro Paolo Baffi, occupandosi in particolare del rapporto tra performance macroeconomiche e governance delle banche centrali. Presso l Università Bocconi svolge anche il lavoro di assistente alla didattica, per il corso Temi Avanzati di Economia. In REF-E svolge attività di ricerca e consulenza all'interno dell'osservatorio Energia per i mercati dell'elettricità e del gas naturale. IN STAFF Lucia Caiazzo, Margherita Gigante Amministrazione Dalia Imperatori - Editing, impaginazione, grafici, sistemi informativi e comunicazioni Angela Berto - Biblioteca e documentazione 11

12 Pubblicazioni PERIODICI Newsletter Osservatorio Energia Mensile di analisi delle trasformazioni del settore energetico in Italia e in Europa. Segue l evoluzione normativa dell apertura al mercato, le trasformazioni societarie, le problematiche connesse alla creazione di un mercato regolamentato, l andamento delle tariffe e il livello dei prezzi sulle principali borse europee dell energia elettrica. Fornisce le previsioni dell andamento di costi di produzione del termoelettrico e del prezzo del gas fissato dal regolatore. Previsivo Osservatorio Energia Quadrimestrale di previsione dello sviluppo a medio termine del mercato elettrico sulla base di Elfo++, il nuovo modello di simulazione di REF. Delinea l evoluzione della domanda e dell offerta, fornendo previsioni su: costi di produzione, prezzi concorrenziali (nazionale e zonale), possibili effetti delle strategie degli operatori alla luce delle condizioni strutturali e della normativa. Natural Gas Outlook Semestrale di previsione dello sviluppo a medio termine del mercato del gas sulla base dei modelli previsivi REF-E. Delinea l evoluzione della domanda e dell offerta, fornendo previsioni sui prezzi delle principali formule di indicizzazione e sui prezzi al PSV, sull utilizzo dello stoccaggio e delle altre infrastrutture, sull evoluzione delle quote di mercato. ALTRE PUBBLICAZIONI E RAPPORTI DI RICERCA Rapporto Energia Fa il punto sull evoluzione e le prospettive dei settori elettrico e del gas attraverso un'analisi della regolamentazione e della struttura del mercato in Italia e in Europa. Elabora scenari di mercato a medio termine.. Energia Verde Rapporto REF-E sullo stato e le prospettive per il mercato dei certificati verdi. In un contesto di forte incertezza normativa e dei mercati energetici il rapporto fornisce agli operatori del settore una dettagliata analisi di mercato e scenari di previsione di prezzo dei CV per il 2010, sottolineando i rischi associati. Gas Naturale. Concentra l analisi sul settore del gas. Il settore, che ha faticato sino a ora a trovare un assetto regolatorio, promette i maggiori sviluppi nell immediato futuro. Sembra infatti essere a una svolta, sia per le tendenze che vanno emergendo a livello internazionale, sia per l aprirsi di nuove prospettive per l offerta, sia per l impatto della crisi e l evoluzione delle tecnologie elettriche sulla domanda. 12

13 Pubblicazioni PRINCIPALI RICERCHE E CONSULENZE Elettricità L'incentivazione delle fonti rinnovabili nel settore riscaldamento raffreddamento (2010/2011) Studio relativo agli usi energetici delle materie plastiche non recuperabili come materia presente nei rifiuti e politiche per l'efficienza e il risparmio energetico (2010/2011) Scenari di prezzo dell energia elettrica, mercato dei CV e ETS sul periodo (2009) L impatto della separazione della zona Nord nelle nuove zone Nord-Est e Nord-Ovest sullo scenario di mercato (2009) Il mercato italiano dei certificati verdi - Analisi e previsioni (2009) Scenari di mercato per la valutazione dell investimento nel nuovo progetto di generazione di Falconara (2009) Analisi del costo del mancato adeguamento della rete di trasmissione elettrica nazionale (2009) Attuazione delle Disposizioni in materia di Mercato Elettrico contenute nel Decreto legge n. 185/2008, convertito dalla legge n. 2/2009 (2009) Valutazione economico-finanziaria di progetti di investimento nel settore della generazione termica e rinnovabile (2008) Supporto alle attività di elaborazione del budget annuale e del piano industriale pluriennale di alcuni principali operatori (2008) Fornitura del modello Elfo++ e servizi di aggiornamento della base dati dello scenario previsionale (2008) Analisi dell'impatto della separazione dell'attuale zona Nord nelle due zone Nord Est e Nord Ovest sullo scenario di mercato atteso (2008) Il mercato italiano dei certificati verdi: struttura, funzionamento e possibile evoluzione nel breve e nel lungo termine (2008) Studio di mercato per la previsione del prezzo dell'energia elettrica e del prezzo dei certificati verdi: scenari (2008) Politiche regionali e fonti rinnovabili nel settore elettrico (2008) Le congestioni di rete e il mercato elettrico: criticità del meccanismo di dispacciamento attuale, analisi delle recenti proposte di revisione ed elaborazione di spunti per eventuali proposte migliorative (2008) Il mercato dell'energia elettrica in alcuni paesi: status e outlook (2008) Previsione dei prezzi a medio termine concorrenziali e di mercato dell'energia elettrica (2008) Il settore elettrico italiano in relazione ai principali mercati europei (2007) Tendenze del settore dell'energia elettrica in Italia (2007) Costruzione di ITEC TM (Italian Termo Electric Cost) un indice dell evoluzione dei costi di produzione dell energia elettrica di fonte termica (2006) La normativa delle autorizzazioni per i progetti delle centrali elettriche, Onipe,

14 Pubblicazioni Politiche regionali e infrastrutture energetiche, Onipe, 2006 Sviluppo del mercato elettrico da fonti rinnovabili nel lungo periodo. Previsione al 2035 dei prezzi dei certificati verdi (2006) Study on emplementing the energy crops cap measures and bio-energy market (2006) Mercati dell energia e competitività (2006) L impatto dell emission trading sul mercato dell energia elettrica in Italia (2006) La concorrenza nei settori energetici elettricità e gas (2006) Incentivi agli investimenti in una nuova capacità di trasmissione: obiettivi, politiche e strumenti, in collaborazione con lo IEFE (2006) Electricity and gas prices (2006) Scenario di evoluzione del mercato dell energia elettrica per gli anni finalizzato all attività di analisi della redditività delle imprese (2005) Il prezzo per le famiglie della liberalizzazione elettrica (2005) I costi della liberalizzazione per i consumatori finali vincolati di energia elettrica (2005). Mercato elettrico e del gas nel periodo : costi, prezzi e la posizione di uno dei principali operatori italiani (2005) Analisi di mercato per la valutazione di impianti e società (committenti diversi) (2005). La regolazione del mercato vincolato: dall acquirente unico alla tariffe (2005). Incentivi agli investimenti in nuova capacità di generazione e di trasmissione: obiettivi, politiche e strumenti, in collaborazione con lo IEFE (2004) Analisi della normativa emission trading e stima dell impatto del meccanismo sul prezzo dell energia elettrica (2004). Analisi e previsioni del mercato elettrico: market consultant per la due diligence di un impianto idroelettrico (2004). Corso di formazione sul settore elettrico per account manager (2003). Studio degli elementi utili per la valutazione del costo del capitale della rete di trasmissione e distribuzione: stima del coefficiente beta e del premio al rischio (2003). Il nuovo disegno di mercato dell'energia elettrica e la posizione dell'incumbent: analisi dell impatto di alternativi scenari di mercato e modelli di regolazione del vincolato sul posizionamento strategico dell incumbent (2003). Previsione dei profili di prelievo, orari e settimanali, dei clienti di uno dei maggiori grossisti del mercato italiano (2003). Previsione del fabbisogno mensile di energia elettrica nazionale e compartimentale (2003). Contributo all indagine conoscitiva dell AGCM e dell AEEG sullo stato della liberalizzazione dei settori dell'energia elettrica e del gas naturale: le scelte e le performance dei principali paesi europei (2003). 14

15 Pubblicazioni Gas Il mercato del bilanciamento gas. Analisi e simulazione di proposte ufficiali e di alternative basate su esperienze europee ( ) Nuovo mercato europeo del petrolio (2010) La domanda di stoccaggio e la sicurezza del sistema (2009) I mercati organizzati del gas: panorama europeo e proposte per l Italia (2009) Lo sviluppo del mercato regolamentato e del mercato dei servizi di flessibilità del gas in Italia (2008) Gas Market - Scenario (2008) Analisi sui prezzi e sulla struttura del Mercato del gas in Italia (2008) Stato e prospettive del settore del GNL (2007) Lo stoccaggio del gas naturale in Italia: regolazione, mercato e criticità (2006) Dal monopolio alla liberalizzazione in un contesto di forte deficit di offerta e grande crescita della domanda: un analisi applicata al caso del gas in Italia (2006) La normativa delle autorizzazioni per i progetti dei terminali di rigassificazione, Onipe, 2006 Anagrafica delle imprese di distribuzione di gas naturale e dei consorzi di vendita di energia elettrica al mercato libero (2006) Il settore del gas naturale in Italia: il costo delle rigidità (2006) I problemi della liberalizzazione nel mercato del gas naturale (2005) Mercato elettrico e del gas nel periodo : costi, prezzi e la posizione di uno dei principali operatori italiani (2005) La riorganizzazione del settore del gas al 2004 Le aziende di distribuzione e le aziende di vendita (2005) Previsione ad un anno dei prezzi dei combustibili e dei panieri di indicizzazione dei prezzi del gas (2004) Politiche di liberalizzazione delle pubbliche utilità e sviluppo della concorrenza: il caso del gas (2004) Indagine conoscitiva sullo stato della liberalizzazione dei settori dell'energia elettrica e del gas naturale nei principali stati europei (2003) 15

16 Pubblicazioni WORKING PAPER Collana di working papers e quaderni che raccoglie i risultati della ricerca di base e di studi preliminari. Nr. 1 - Measuring the impact of market coupling on the Italian electricity market using ELFO++ Gennaio 2012 Anni Nr La Terza Fase dell EU ETS: normativa, prospettive, problemi Dicembre 2011 Nr Il mercato del gas naturale dopo la crisi: vecchi paradigmi, nuovi prezzi Novembre 2011 Nr. 61 L incentivazione delle fonti rinnovabili nel settore del riscaldamento raffreddamento (T. Franci, M. Cirillo) - luglio 2011 Nr. 60 Energia Nucleare - febbraio 2011 Nr. 59 Quali sistemi di incentivazione per raggiungere gli obiettivi del Piano di Azione Nazionale per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili - settembre 2010 Nr. 58 Rinnovabili ed efficienza energetica: obiettivi nazionali 2020 e burden sharing regionale (T. Franci) aprile 2010 Nr. 57 Indicatori di qualità del servizio idrico Indagine monografica (N. Barabaschi) novembre 2009 Nr. 56 La riorganizzazione della distribuzione gas novembre 2009 Nr. 55 Implementazione di ELFO++ del modello Supply function equilibrium multi-gruppo novembre 2009 Nr. 54 Incentive Regulation and Investment: Evidence from European Energy Utilities (C. Cambini, L. Rondi) ottobre 2009 Nr The Economic Impact of Clean Indoor Air Laws: a Review of Alternative Approaches and of Empirical findings (Silvia Tiezzi) - settembre 2009 Nr Analisi del costo del mancato adeguamento della rete di trasmissione elettrica nazionale giugno 2009 Nr I mercati del gas - Panorama europeo e proposte per l Italia maggio 2009 Nr Il ruolo delle regioni nelle politiche per le fonti rinnovabili nel settore elettrico (Tommaso Franci) - Marzo 2009 Nr Incentive Regulation and Investment Decisions of European Energy Utilities (C. Cambini, A. di Renzo, L. Rondi) - Marzo 2009 Nr Le esportazioni di energia elettrica: analisi dei recenti fenomeni di export verso l estero ed elaborazione di scenari previsionali per l anno 2009 (V. Canazza, R. Bianchini, A. Groppi, M. Cirillo, A. Motz) Gennaio Lo studio è stato realizzato con il contributo di Assoelettrica Nr Le criticità del mercato elettrico attuale e gli effetti delle congestioni di rete - Analisi dei risultati del mercato, riflessioni, spunti per proposte migliorative (V. Canazza) - Giugno 2008 Nr Politiche regionali e fonti rinnovabili (T. Franci) Marzo 2008 Nr La tassazione delle scommesse: verso un'imposta sul margine lordo - Dossier (G. Barbera, D. Berardi) - Settembre 2007 Nr L'elasticità della domanda di tabacchi lavorati: un'applicazione al caso italiano (D. Berardi, C. Vignocchi) - Luglio 2007 Nr Analisi delle strutture di costo dell'industria idrica italiana - Le economie di scala, di densità e di scopo (N. Barabaschi) - Giugno 2007 Nr Le operazioni di M&A sui mercati energetici in Europa: fatti e prospettive (M. Cirillo, A. Di Renzo) - Maggio

17 Pubblicazioni Nr Conflitti ambientali e infrastrutture energetiche: il caso dei terminali GNL in Italia (T. Franci) - Maggio 2007 Nr Progetti di investimento in centrali elettriche (A. Groppi) - Maggio 2007 Nr Il mercato del gas naturale in Italia tra liberalizzazione e regolazione (C. Checchi, A. Di Renzo, S. Traini) - Aprile 2007 Nr Stato e prospettive del settore del GNL (A. Bigano, A. Di Renzo) - Aprile 2007 Nr Tendenze del settore dell energia elettrica in Europa (M. Cirillo, F. De Novellis, A. Di Renzo) - Febbraio 2007 Nr Tendenze del settore dell energia elettrica in Italia (F. De Novellis, A. Di Renzo) - Febbraio 2007 Nr Stato di avanzamento dei progetti di investimento nel settore energia (a cura di P. Garrone, P. Saraceno) - Febbraio 2007 Nr Incentivi agli investimenti in una nuova capacità di trasmissione: obiettivi, politiche e strumenti (a cura di A. Lorenzoni, P. Saraceno) - Febbraio 2007 Nr Il prezzo per le famiglie della liberalizzazione elettrica (C. Checchi, A. Di Renzo) - Febbraio 2007 Nr Il settore del gas naturale in Italia: il costo delle rigidità (C. Checchi, A. Di Renzo, S. Traini) - Gennaio 2007 Nr The perspectives of development of Italian pension funds and the effects on the Italian and EMU area financial markets A simulation model to 2050 (V. Ferraris, A. Marano, M. Mariani), Gennaio 2007 Nr The underfunding of the US corporations defined-benefit pension plans (V. Ferraris, A. Marano, M. Mariani), Gennaio 2007 Nr Politiche regionali e infrastrutture energetiche (T. Franci), Dicembre 2006 Nr La normativa delle autorizzazioni per i progetti dei terminali di rigassificazione (A. Bigano, T. Franci, A. Groppi), Dicembre 2006 Nr La normativa delle autorizzazioni per i progetti delle centrali elettriche (A. Bigano, T. Franci, A. Groppi), Dicembre 2006 Nr Lo stoccaggio del gas naturale in Italia: regolazione, mercato e criticità (A. Di Renzo, S. Traini), Dicembre 2006 Nr Zonal pricing in the Italian Electricity Spot Market (F. Boffa, V. Pingali) Settembre 2006 Nr An empirically based model of the supply schedule in day-ahead electricity markets (S. Sapio), Maggio 2006 Nr L impatto dell Emission Trading sul sistema elettrico italiano (S. Frontini, M. Leonardi), Aprile 2006 Nr La concorrenza nei settori energetici: Elettricità e Gas, Marzo 2006 Nr Deregulated Wholesale Electricity Prices in Italy (B. Bosco, L. Parisio, M. Pelagatti), Marzo 2006 Nr Controriforme attive e resistenza passiva nei servizi pubblici locali. Possibili e pericolosi innesti della disciplina generale sulla disciplina settoriale del gas (L. Ammannati), Luglio 2005 Nr Industrial relations and macroeconomic performance (C. Dell'Aringa), Luglio 2005 Nr Sviluppo della concorrenza e politiche di liberalizzazione delle pubbliche utilità: il caso del gas, Luglio 2004 Nr.17 - The effects of pension funds development on the financial markets in Italy, Germany and France (A. Marano), Novembre 2003 Nr.16 - Transmission rights allocation in the electricity industry (G. Squicciarini), Settembre 2003 Nr.15 - A Large Scale Unit Commitment Algorithm for Systems with Radially Connected Areas (L. Pappalardo e G. Pasini), Giugno 2003 Nr.14 - M&As nel settore elettrico in Europa: (M. Pacillo), Maggio

18 Pubblicazioni Nr.13 - Gli ordinamenti professionali a fasce larghe o broad - banding ; l'esperienza in Gran Bretagna e in Italia (G. Della Rocca), Aprile 2003 Nr.12 - Market power and the power market: multiunit bidding and (in)efficiency of the italian electricity auctions, (B. Bosco, L. Parisio), Marzo 2003 Nr.11 - Reducing fiscal pressure under the stability pact (F. De Novellis, S. Parlato), Febbraio 2003 Nr.10 - I meccanismi di flessibilità nel mercato del gas: il trading in rete e i servizi di stoccaggio, (F. Sala, G. Squicciarini), Giugno 2002 Nr.9 - I modelli per la gestione delle congestioni in un mercato elettrico competitivo, (F. Guzzi), Luglio 2002 Nr.8 - La dismissione degli immobili pubblici: la lezione del passato e le novità della legge n.410, 23 novembre 2001, (S. Parlato, G. Vaciago), Maggio 2002 Nr.7 - Empirical analysis of electricity spot prices in European deregulated markets (F. Bellini), Marzo 2002 Nr.6 - Market Power and the Power Market: Multiunit Bidding and (In) Efficiency of the Italian Electricity Market (B. Bosco, L. Parisio), Ottobre 2001 Nr.5 - Technological bias and revenue shares: the Italian evidence (C. Dell'Aringa, A.M. Franzosi, C. Vignocchi), Ottobre 2001 Nr.4 - Sistemi finanziari e finanziamento delle imprese innovative: profili teorici ed evidenze empiriche dall'europa (G. Petrella), Maggio 2001 Nr.3 - Obiettivi e risultati della finanza pubblica italiana nel periodo (L. Bernardi, S.Parlato), Gennaio 2001 Nr.2 - Un modello teorico di funzionamento per la borsa dell'energia (L. Parisio), Dicembre 2000 Nr.1 - Un'interpretazione della borsa elettrica all'interno della teoria delle aste (L. Napolano), Dicembre

19 Abbiamo lavorato per... GLI ECONOMISTI REF-E HANNO SVOLTO RICERCHE E CONSULENZE PER: A2A Acea AceaElectrabel AceaElectrabel Produzione Acquirente Unico Adiconsum Adriatic Lng Aem Milano Aes Sole Italia AF Mercados EMI Agsm Verona Aice Aiget Aimag Alpenergie Amps Parma Ania Anie Anigas API Raffineria di Ancona API Anonima Petroli Italiana Asja Ambiente Italia Asja Market ASM Brescia Assoeletrica Atel Atel Energia Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Autorità per l'energia Elettrica e il Gas Banca Intesa BKW Italia Blue Meta Centro Energia Gas CKW Ag Confindustria Confservizi Cispel Co. Re. Pla. Credit Suisse First Boston CVA CVA Trading Dalmine Energie Denham Capital Management Domus Energia EDF Energia Italia Edipower Edison Efibanca EGL Italia Electra Italia Electrabel EnBW Italia Endesa Italia Enea Enel Enel Servizi Enel Trade Energetic Source Eni EniPower Enia Energia Enron Entergy Power Services Italia E.ON Energy Project GmbH E.ON Italia E.ON Italia Produzione E.ON Produzione Erg Erg Power & Gas Ersel Sim Esperia Esso Italiana Federdistribuzione Federutility Ferrero Fiat Finbieticola Futuris Aquilana Gas Plus Gaz de France GDF Suez Gemmo GME Gruppo Iride Hera Trading Ice ICQ Holding 19

20 Abbiamo lavorato per... Il Sole 24 Ore Innowatio Inres International Power Intesa Sanpaolo Investindustrial Holding IP Maestrale Holdings IPI Iren Iride Energia Iride Mercato IP Maestrale Holdings Italcementi Italgas Italgen Italia Zuccheri Italtrading Kimberly Clark Meliorbanca Mercados Energy markets group Morgan Stanley Mpe Multimedia AND Kronos Multiutility Pirelli Politecnico di Milano Rezia Energia Italia Sempra Trading Sfera Shell Sipi Sogeiva Sondel Sorgenia Statkraft Energi Stogit Studio legale Bruti Liberati Techint Engineering Telecom Italia Tenaris Dalmine Terna Rete Elettrica Nazionale Tirreno Power Tiwag Unicredit Banca Mobiliare Unione Petrolifera Università Bocconi Università Cattolica Università di Bologna Università di Pavia Università di Piacenza Università Milano Bicocca WKN Windkraft Nord Ag World Energy Yousave Feb

Ricerca e consulenza per i mercati energetici

Ricerca e consulenza per i mercati energetici Ricerca e consulenza per i mercati energetici Aprile 2015 REF E srl Via Gioberti 5 20123 Milano Tel. + 39 02 4344101 Fax + 39 02 43441027 info@ref e.com www.ref e.com Come interveniamo ECCELLENZA NEL

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

La generazione di energia elettrica in Italia a 10 anni dal Decreto Bersani Risultati raggiunti e agenda futura

La generazione di energia elettrica in Italia a 10 anni dal Decreto Bersani Risultati raggiunti e agenda futura Research Report Series ISSN 2036 1785 La generazione di energia elettrica in Italia a 10 anni dal Decreto Bersani Risultati raggiunti e agenda futura Federico Boffa, Guido Cervigni, Annalisa D Orazio,

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

La bolletta dimagrisce

La bolletta dimagrisce La bolletta dimagrisce Bolletta più leggera e più equa per le Pmi La spesa energetica delle imprese Il costo dell energia è un importante fattore di competitività per le imprese; La spesa per l energia

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa

La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa La situazione delle fonti rinnovabili in Italia e in Europa Silvia Morelli Unità Statistiche silvia.morelli@gse.it Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Il problema energetico: stato e prospettive Indice

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Jointly for our common future

Jointly for our common future Newsletter del progetto GeoSEE nr.1 Gennaio 2013 1. Avvio del progetto 2. Il progetto 3. Il programma SEE 4. Il partenariato 5. Obiettivi del progetto Jointly for our common future 1 AVVIO DEL PROGETTO

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Statistiche su produzione e consumo di energia primaria e di energia elettrica

Statistiche su produzione e consumo di energia primaria e di energia elettrica Materiale didattico di supporto al corso di Complementi di macchine Statistiche su produzione e consumo di energia primaria e di energia elettrica Michele Manno Dipartimento di Ingegneria Industriale Università

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

58 Lo sviluppo delle reti e dei mercati. Lo sviluppo delle reti e dei mercati

58 Lo sviluppo delle reti e dei mercati. Lo sviluppo delle reti e dei mercati 58 Lo sviluppo delle reti e dei mercati Lo sviluppo delle reti e dei mercati Lo sviluppo delle reti e dei mercati 59 Snam sta già lavorando con altri operatori del settore, suoi partner, per garantire

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Scenario di riferimento Lo studio WETO (World energy, technology and climate policy

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior tutela

Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior tutela Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del Paese Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

ASSETTO ORGANIZZATIVO DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. 1. SEGRETERIA ORGANI COLLEGIALI DELL AUTORITÀ - Ufficio Speciale (SOC)

ASSETTO ORGANIZZATIVO DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. 1. SEGRETERIA ORGANI COLLEGIALI DELL AUTORITÀ - Ufficio Speciale (SOC) ASSETTO ORGANIZZATIVO DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS A. UFFICI DI DIRETTA COLLABORAZIONE 1. SEGRETERIA ORGANI COLLEGIALI DELL AUTORITÀ - Ufficio Speciale (SOC) Gestisce il flusso decisionale,

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Michele Pellizzari, Gaetano Basso, Andrea Catania, Giovanna Labartino, Davide Malacrino e Paola Monti 1 Premessa Questo rapporto analizza il settore

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da aprile ancora in calo la bolletta elettricità, -1,1%, e forte riduzione per il gas -4,0% sull anno risparmi per 75 euro

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

www.energystrategy.it 1

www.energystrategy.it 1 www.energystrategy.it 1 C è ancora un mercato italiano del fotovoltaico? Quanto è importante la gestione degli asset? Cosa vuol dire fare gestione degli asset e chi la fa oggi in Italia? www.energystrategy.it

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA Enel Produzione SpA Concorso nazionale Le buone pratiche sulla manutnzione sicura Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2010-2011 Napoli, 27 Ottobre 2011 Villa Colonna Bandini Stefano Di Pietro Responsabile

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l efficienza energetica, il nucleare CIRCOLARE Alla Conferenza delle regioni e delle province autonome All

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese

Federesco. Le Energy Service Company. La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Federesco Le Energy Service Company La situazione a livello nazionale e opportunità per le imprese Seminario Strumenti, opportunità e potenzialità dell efficienza energetica a supporto del sistema locale

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 6 luglio 2010 Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 L Istat presenta un quadro sintetico del sistema energetico italiano nel 2009 e con riferimento all ultimo decennio. L analisi

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

1.Produzione e costo dell energia in Italia

1.Produzione e costo dell energia in Italia 1.Produzione e costo dell energia in Italia L Italia é ai primi posti in Europa per consumo energetico annuo dopo Germania, Regno Unito e Francia. Il trend dal 2000 al 2008 mostra un aumento del consumo

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

TECNOPARCO DEL LAGO MAGGIORE

TECNOPARCO DEL LAGO MAGGIORE TECNOPARCO DEL LAGO MAGGIORE PIANO STRATEGICO INTERCOMUNALE DELL ENERGIA comuni di: Beura Cardezza Pallanzeno Piedimulera Pieve Vergonte Villadossola Vogogna ANALISI DEI CONSUMI E DELLE EMISSIONI CAIRE

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

La tariffa bioraria, quando conviene e consigli per il mercato libero

La tariffa bioraria, quando conviene e consigli per il mercato libero La tariffa bioraria, quando conviene e consigli per il mercato libero La nuova tariffa bioraria Il 1 luglio del 2010 entreranno in vigore le nuove tariffe biorarie fissate dall'autorità per l'energia Elettrica

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA Autorità per l energia elettrica e il gas RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA 31 marzo 2013 VOLUME I Stato dei servizi Autorità per l energia elettrica e il gas RELAZIONE

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli