ASSOCIAZIONE NAZIONALE I LEONI STATUTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSOCIAZIONE NAZIONALE I LEONI STATUTO"

Transcript

1 ASSOCIAZIONE NAZIONALE I LEONI STATUTO Art. 1 (denominazione, sede, durata, scioglimento) 1. E costituita l Associazione di volontariato denominata I LEONI 2. La sede dell Associazione via Erbesso n. 12 Ragusa, essa puo essere trasferita per decisione del Comitato Direttivo. 3. La durata e indeterminata. 4. Lo scioglimento potra essere deciso da un assemblea generale straordinaria convocata a tale scopo. La deliberazione e valida qualora, in prima convocazione, abbia ottenuto il voto favorevole di almeno tre quarti dei soci. In seconda convocazione, che in ogni caso non potra avere luogo se non siano decorsi almeno quindici giorni dalla prima convocazione, per la validita della deliberazione e sufficiente che la stessa sia stata adottata con la maggioranza dei soci presenti Art. 2 (caratteristiche) 1. L Associazione e apolitica, aconfessionale e non persegue scopi di lucro anche indiretto. Art. 3 (statuto) L Associazione e disciplinata dal presente statuto e la sua attivita si svolge nel rispetto dei principi stabiliti dalla legge n. 266 (Legge quadro sul volontariato), delle altre leggi statali, nonche di quelle regionali, e dei principi generali dell ordinamento giuridico. Art. 4 (efficacia dello statuto) 1. Lo statuto vincola alla sua osservanza gli aderenti all Associazione e costituisce la regola fondamentale di vita della stessa. Art. 5 (modificazione dello statuto) Per procedere alla modifica del presente statuto e necessaria la presenza di almeno tre quarti dei soci ed il voto favorevole della maggioranza dei presenti. Art. 6 (interpretazione dello statuto) 1. Lo statuto e interpretato secondo i criteri stabiliti all art. 12 delle preleggi al codice civile, e agli art ss. c.c. relativi all interpretazione del contratto. Art. 7 (libri sociali) L Associazione conserva nella propria sede il libro dei soci, quello delle adunanze e delle deliberazioni dell Assemblea, quello delle adunanze e deliberazioni del Comitato Direttivo, nonche quelli previsti dalla legge. Pag.1

2 TITOLO II: FINALITA Art. 8 (finalita) 1. Le attivita dell Associazione, senza fini di lucro anche indiretti, sono finalizzate alla tutela dell ambiente e dei beni culturali, con particolare riguardo alla: tutela, protezione e valorizzazione del patrimonio delle zone di interesse archeologico e paesaggistico; tutela, protezione dei beni culturali e artistico-monumentali, anche attraverso interventi di recupero e valorizzazione di quelli in stato di abbandono; tutela, protezione conservazione e salvaguardia dell ambiente e dei relativi processi ecologici a garanzia dell equilibrio naturale; salvaguardia e protezione della fauna nel rispetto della normativa statale, regionale e locale; salvaguardia e protezione della flora nel rispetto della normativa statale, regionale e locale. 2. L Associazione opera altresi nel campo della protezione civile, svolgendo, in particolare: di intervento in caso di calamita naturali; educative e pratiche, anche con la partecipazione alle prove di simulazione organizzate dalle autorita competenti; di prevenzione degli incendi boschivi, tramite attivita di avvistamento ed, eventualmente, di intervento; di studio, ricerca, educazione, organizzazione di corsi di formazione, di conferenze, convegni e seminari, compresa la partecipazione a manifestazioni riguardanti le materie suddette. Art. 9 (ambito di attuazione delle finalita) 1. L Associazione svolge la propria attivita nell ambito del territorio nazionale e si articola in ambiti regionali, sezioni provinciali e delegazioni locali secondo le competenze funzionali e territoriali stabilite nel regolamento di esecuzione. 2. I componenti delle sezioni provinciali, a maggioranza dei presenti, eleggono un responsabile tra gli appartenenti alla sezione stessa che abbiano compiuto la maggiore eta. Pag.2

3 TITOLO III: I SOCI Art. 10 (i soci) 1. Possono diventare soci dell Associazione le persone fisiche che ne condividono le finalita e sono mosse da spirito di solidarieta. 2. I soci si distinguono in: a) soci ordinari : coloro che sono intervenuti nell atto costitutivo; b) soci onorari: persone fisiche o giuridiche nominate dal Comitato Direttivo per particolari meriti; c) soci aspiranti: coloro che hanno presentato domanda di associazione tramite un socio aderente ad una sezione provinciale. La domanda, controfirmata dall esercente la patria potesta se il richiedente e minorenne, deve essere accettata, con giudizio insindacabile, dal Presidente dell Associazione. I soci aspiranti restano per un periodo di un anno dall accettazione della loro domanda in una posizione di istruzione e prova; d) soci aderenti: i soci aspiranti che, avendo acquisito le conoscenze teoriche e pratiche necessarie, hanno superato l anno di istruzione e preparazione, sempre che non emergano fatti pregiudizievoli, per i quali possa essere prevista l esclusione, come disposto dall art. 13. e) soci sostenitori: le persone fisiche e giuridiche che, tramite un apporto di natura patrimoniale, secondo quanto previsto all art. 30 comma secondo, contribuiscono al perseguimento degli scopi dell Associazione. 3. Il regolamento esecutivo provvedera a stabilire la procedura, le competenze ed i programmi per la ammissione dei soci aspiranti ed aderenti. Art. 11 (diritti) 1. L elettorato attivo e attribuito a tutti i soci ordinari e aderenti; gli stessi hanno il diritto di informazione e controllo stabiliti dalle leggi e dallo statuto nonche il diritto di essere rimborsati delle spese effettivamente sostenute per l attivita prestata, nei limiti stabiliti dall organizzazione. Art. 12 (doveri) 1. Il socio deve svolgere la propria attivita in modo personale, spontaneo e gratuito, senza alcun fine di lucro anche indiretto. Il comportamento verso gli altri soci ed all esterno dell Associazione e improntato allo spirito di solidarieta e realizzato con correttezza ed onesta. I soci aderenti ed ordinari sono obbligati a versare la quota associativa annuale secondo quanto stabilito dal Comitato Direttivo e con le modalita fissate dal regolamento. L omissione del pagamento comporta la decadenza del socio inadempiente dall Associazione. Pag.3

4 Art. 13 (cessazione da socio) 1. La qualita di socio cessa per morte, per dimissioni, per esclusione, o per decadenza. 2. Le dimissioni devono essere inviate per iscritto al Presidente dell Associazione e devono essere accettate dallo stesso. 3. L esclusione e disposta nei confronti del socio che contravvenga ai doveri stabiliti dallo statuto. 4. La decadenza e disposta nel caso in cui il socio ometta di versare la quota annuale associativa. 5. Il provvedimento di cessazione da socio e di competenza del Comitato Direttivo il quale, prima di decidere, dovra invitare l interessato a presentare le proprie giustificazioni secondo le modalita previste dal regolamento. TITOLO IV: GLI ORGANI Art. 14 (organi della Associazione) 1. Sono organi della Associazione: l Assemblea dei soci; il Comitato Direttivo; i coordinatori dell Associazione; i coordinatori regionali dell Associazione; i coordinatori provinciali dell Associazione; delegazioni. 2. Tutte le cariche sono gratuite, fatto salvo il rimborso delle spese effettivamente sostenute per l attivita prestata, nei limiti stabiliti dall Associazione. Art. 15 (composizione) CAPO I: L ASSEMBLEA 1. L Assemblea e composta dai soci ordinari, aderenti ed aspiranti in regola con il versamento della quota associativa. 2. L Assemblea e presieduta dal Presidente della Associazione, il quale nomina il Segretario scegliendolo fra i soci elettori. Art. 16 (convocazione) 1. L Assemblea si riunisce su convocazione del Presidente dell Associazione almeno una volta all anno in via ordinaria entro il 30 aprile per l approvazione del bilancio, nonche in via straordinaria ogni qualvolta il Comitato Direttivo ovvero un decimo dei soci effettivi ne faccia richiesta. 2. Il Presidente convoca l Assemblea con avviso scritto contenente l ordine del giorno inviato Pag.4

5 per corrispondenza ordinaria a tutti i soci almeno un mese prima. 3. Ogni socio puo proporre di inserire un argomento nell ordine del giorno dandone comunicazione a mezzo raccomandata alla segreteria, affinche sia disposta dal Direttivo la programmazione della discussione nel corso di una delle Assemblee successive. Art. 17 (costituzione dell Assemblea) 1. In prima convocazione l Assemblea e validamente costituita con la presenza di almeno la meta piu uno degli aventi diritto, in proprio o per delega; in seconda convocazione e regolarmente costituita qualunque sia il numero di presenti. Art. 18 (votazione) 1. L Assemblea delibera a maggioranza dei voti dei soci presenti, salvo quanto diversamente disposto dal presente statuto. 2. Il voto e espresso per alzata di mano tranne quello riguardante le persone e le loro qualita. Art. 19 (verbalizzazione) Le discussioni e le deliberazioni dell Assemblea sono riassunte in un verbale, redatto dal Segretario e sottoscritto dal Presidente dell Associazione. 1. Il verbale e tenuto, a cura del Presidente, nella sede dell Associazione. 2. Ogni socio elettore ha diritto di consultare il verbale e di estrarne copia Art. 20 (composizione) CAPO II: IL COMITATO DIRETTIVO 1. Il Comitato Direttivo e composto da 5 membri, 4 membri del Direttivo piu il Presidente, eletti a maggioranza semplice e a scrutinio segreto dall Assemblea tra i soci effettivi che abbiano presentato la propria candidatura con lettera raccomandata al Presidente dell Associazione almeno quindici giorni prima della data fissata per l Assemblea. Venendo a mancare un membro, il Direttivo puo cooptare per il primo dei non eletti. 2. Il Presidente dell Associazione e anche il Presidente del Comitato Direttivo. 3. Il Comitato Direttivo e validamente costituito quando sono presenti 3 membri. 4. Esso adotta a maggioranza semplice tutti i provvedimenti necessari per lo svolgimento dell attivita dell Associazione nei limiti delle proprie competenze, redige il regolamento esecutivo, esercita le attivita previste dallo statuto e dal regolamento. A parita di voti e determinante il voto del Presidente. 5. Il Segretario e nominato dal Presidente tra i componenti del Comitato Direttivo. 6. Il Comitato Direttivo puo nominare un Amministratore Unico secondo quanto previsto dall'art.1710 e dall' Art 1392 del Codice Civile. Pag.5

6 Art. 21 (durata e funzioni) 1. Il Comitato Direttivo dura in carica per un periodo di 5 anni ed i suoi membri sono rieleggibili. L intero Comitato Direttivo od i singoli membri che lo compongono possono essere revocati dall Assemblea, con deliberazione a maggioranza dei due terzi dei soci presenti. CAPO III: IL PRESIDENTE Art. 22 (elezione) 1. Il Presidente e eletto dall Assemblea, tra i soci effettivi che abbiano compiuto 25 anni, a maggioranza dei soci presenti ed a scrutinio segreto. 2. Puo essere eletto Presidente il componente dell Assemblea che sia iscritto all Associazione da almeno cinque anni e che abbia presentato la propria candidatura, accompagnata dal curriculum vitae, con lettera raccomandata diretta al Presidente almeno quindici giorni prima della data prevista per l assemblea. 3. E nominato vice Presidente il componente dell Assemblea che abbia ricevuto il piu alto numero di voti dopo il Presidente, e, a parita di voti, il piu anziano per eta. Art. 23 (durata) 1. Il Presidente dura in carica quattro anni e puo essere rieleggibile. 2. L Assemblea, con deliberazione a maggioranza dei due terzi dei soci presenti, puo revocare il Presidente. 3. Un mese prima della scadenza della sua carica, il Presidente, o, in caso di suo impedimento, il vice Presidente, convoca l Assemblea per l elezione del nuovo Presidente. Art. 24 (funzioni) Il Presidente rappresenta l Associazione, emana il regolamento esecutivo, stipula le convenzioni ed i contratti e compie tutti gli atti giuridici che la impegnano, presiede l Assemblea ed il Comitato Direttivo, ne cura l ordinato svolgimento dei lavori, compie tutti gli altri atti di sua competenza secondo quanto disposto dallo statuto e dal regolamento. Art. 25 (elezione) CAPO IV: COORDINATORI(Regionale,Provinciale) 1. Il Coordinatore e eletto dai componenti della sezione predisposta (regionale o provinciale ) con i voti della maggioranza dei presenti in proprio o per delega ed a scrutinio segreto, fra i Pag.6

7 soci effettivi che abbiano compiuto la maggiore eta 2. Puo essere eletto Coordinatore (Regionale o provinciale) il componente della sezione, che sia iscritto all Associazione da almeno due anni e abbia presentato la propria candidatura, accompagnata dal curriculum vitae, con lettera raccomandata diretta al Presidente Dell'Associazione, almeno quindici giorni prima della data prevista per l assemblea. 3. E nominato vice Coordinatore (Regionale o provinciale) il componente che ha ricevuto il numero piu alto di voti dopo il Coordinatore e, a parita di voti, il piu anziano per eta. 4. L elezione del Coordinatore (Regionale,provinciale)da parte della sezione deve essere confermata, in via provvisoria dal Presidente dell Associazione, e successivamente ratificata dall Assemblea generale della Associazione, a maggioranza dei soci presenti. Art. 26 (durata) 1. Il Coordinatore dura in carica quattro anni e puo essere rieleggibile. 2. I componenti della sezione provinciale possono, a maggioranza dei due terzi dei presenti in proprio o per delega, revocarlo. 3. La revoca del Coordinatore deve essere confermata in via provvisoria dal Presidente dell associazione e successivamente ratificata con delibera dell Assemblea generale dell Associazione, a maggioranza dei soci presenti. 4. Un mese prima della scadenza della sua carica, il Coordinatore, o in caso di suo impedimento, il vice Coordinatore, convoca i componenti della sezione per l elezione del nuovo Coordinatore. Art. 27 (funzioni) 1. La conferma dell elezione del Coordinatore costituisce il presupposto per il conferimento allo stesso della delega da parte del Presidente della Associazione per la stipula di convenzioni e contratti con i privati, lo Stato, le Regioni, gli Enti Locali e gli altri Enti Pubblici. TITOLO V: LE RISORSE ECONOMICHE Art. 28 (indicazione delle risorse economiche) 1. Le risorse economiche della Associazione sono costituite da: 1. a) beni immobili, mobili e mobili registrati; 2. b) contributi e quote associative; 3. c) donazioni e lasciti; 4. d) entrate derivanti da attivita di carattere commerciale e produttivo marginale; Pag.7

8 5. e) ogni altro tipo di entrata. Art. 29 (beni) 1. L Associazione dispone di beni immobili, mobili, e mobili registrati. 2. Tutti i beni immobili e mobili registrati sono intestati all Associazione. 3. I beni immobili, i mobili registrati, nonche tutti i beni mobili che sono collocati nelle sedi dell organizzazione sono elencati nell inventario, depositato presso la sede della Presidenza e consultabile da ogni socio. Art. 30 (contributi) 1. I contributi ordinari sono costituiti dalla quota associativa. 2. I contributi straordinari sono costituiti dalle elargizioni dei soci e di chiunque voglia sostenere l Associazione per il perseguimento dei suoi scopi. 3. Il Comitato Direttivo stabilisce l ammontare minimo del contributo necessario per acquisire la qualifica di socio sostenitore. 4. La documentazione relativa ai contributi ordinari e straordinari all Associazione sono conservati nella sede dell Associazione stessa, con l indicazione nominativa dei soggetti eroganti. Art. 31 (elargizioni, donazioni, lasciti) 1. Le elargizioni in denaro e le donazioni sono accettate dal Comitato Direttivo, salvo che le stesse siano di non rilevante ammontare. 2. I lasciti testamentari sono accettati con beneficio d inventario dal Comitato Direttivo. 3. Il Comitato Direttivo delibera sulla utilizzazione di tali risorse, in armonia con le finalita statutarie. 4. Il Presidente dell Associazione da esecuzione alle delibere del Comitato Direttivo e compie i necessari atti giuridici. Art. 32 (proventi da attivita marginali) 1. I proventi derivanti da attivita commerciali marginali sono inseriti in apposita voce del bilancio. 2. Il Comitato Direttivo delibera sulla loro utilizzazione, in armonia con le finalita statutarie. Pag.8

9 Art. 33 (devoluzione dei beni) 1. In caso di scioglimento, di cessazione, ovvero di estinzione della Associazione i beni che residuano dopo la liquidazione saranno devoluti ad altra associazione avente le medesime finalita, secondo le decisioni che saranno adottate dalla Assemblea convocata ai sensi dell art. 1 comma quarto del presente statuto. TITOLO VI: IL BILANCIO Art. 34 (bilancio e conto consuntivo) 1. I documenti di bilancio sono annuali e contengono le registrazioni dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno. 2. Il bilancio annuale e costituito da uno stato patrimoniale e da un conto consuntivo. Lo stato patrimoniale riferisce riguardo alla situazione dei beni patrimoniali e alle attivita e passivita dell Associazione. Il conto consuntivo riferisce riguardo alle entrate intervenute e alle spese sostenute durante l anno solare. Art. 35 (formazione e contenuto del bilancio) 1. Il bilancio preventivo e formato dal Comitato Direttivo e contiene, suddiviso per singole voci o per raggruppamento di voci, le previsioni di entrata e di spesa per l esercizio successivo. 2. Il conto consuntivo e elaborato dal Comitato Direttivo. Art. 36 (controllo sul bilancio; Collegio dei revisori dei conti) 1. I documenti di bilancio, consuntivo e preventivo, sono controllati dal Collegio dei revisori dei conti. 2. Il Collegio e composto da tre membri effettivi e uno supplente eletti dall assemblea, a maggioranza semplice. 3. Le funzioni di Presidente del Collegio sono esercitate da colui che e stato eletto con il maggior numero di voti. 4. La carica di revisore e incompatibile con qualsiasi altra carica all interno dell Associazione. 5. I membri durano in carica quattro anni e sono rieleggibili. 6. Il controllo da parte del collegio e limitato alla regolarita contabile delle spese e delle entrate; una apposita relazione e allegata al bilancio e presentata all Assemblea. Pag.9

10 Art. 37 (approvazione del bilancio) 1. Il bilancio preventivo e approvato dall Assemblea con voto palese e con la maggioranza dei presenti. 2. Esso e depositato presso la sede dell Associazione almeno 15 giorni prima della seduta e puo essere consultato da ogni socio. 3. Il conto consuntivo e approvato dall Assemblea con voto palese e con la maggioranza dei presenti entro il primo trimestre di ogni anno. Esso e depositato presso la sede dell Associazione almeno 15 giorni prima della seduta e puo essere consultato da ogni socio. CAPO I: IL BILANCIO DELLE SEZIONI Art. 38 (formazione del bilancio) 1. I responsabili di ogni sezione provvedono alla redazione del bilancio annuale della sezione, costituito da uno stato patrimoniale e da un conto consuntivo. Lo stato patrimoniale riferisce riguardo alla situazione dei beni patrimoniali, e alle attivita e passivita della sezione stessa. 2. Il conto consuntivo riferisce riguardo alle entrate intervenute, comprensive di contributi e lasciti, e alle spese sostenute durante l anno solare. 3. Il bilancio preventivo redatto dai responsabili della sezione e approvato dai componenti la sezione stessa con voto palese, a maggioranza dei presenti. Art. 39 (approvazione del bilancio) 1. Il bilancio preventivo della sezione e approvato dall assemblea generale contestualmente all approvazione del bilancio generale, del quale fa parte integrante, con le stesse modalita previste all art. 37 per l approvazione di quest ultimo. 2. Il conto consuntivo della sezione e approvato dall Assemblea generale contestualmente all approvazione del conto consuntivo generale, del quale fa parte integrante, secondo le modalita ed entro i termini previsti all art. 37 per l approvazione di quest ultimo. Art. 40 (le convenzioni) 1. Le convenzioni tra l Associazione ed altri soggetti sono stipulate dal Presidente della Associazione, oppure, su suo mandato, dai Coordinatori delle Sezioni, i quali a loro volta potranno rilasciare delega ai responsabili delle delegazioni. 2. Copia di ogni convenzione e custodita, a cura del Presidente dell Associazione, nella sede della Associazione. 3. Il Presidente dell Associazione, sentito il Coordinatore della Sezione, definisce le modalita di attuazione delle convenzioni. Pag.10

11 TITOLO VII: DIPENDENTI E COLLABORATORI Art. 41 (dipendenti e collaboratori) 1. L Associazione puo assumere lavoratori dipendenti o avvalersi di prestazioni di lavoro autonomo nei limiti necessari al suo regolare funzionamento oppure occorrenti a qualificare o specializzare l attivita da essa svolta. 2. I rapporti tra l Associazione e i dipendenti sono disciplinati dalla legge e da apposito regolamento adottato dalla Associazione stessa. 3. I dipendenti sono assicurati contro gli infortuni e per la responsabilita civile ai sensi di legge. 4. I rapporti tra l Associazione ed i collaboratori autonomi sono disciplinati dalla legge. Art. 42 (responsabilita ed assicurazione dei soci) TITOLO VIII: RESPONSABILITA 1. Tutti i soci sono assicurati per le malattie, gli infortuni e per la responsabilita civile verso terzi ai sensi dell art. 4 della legge 266/91. Art. 43 (responsabilita della Associazione) 1. L Associazione risponde, con le proprie risorse economiche, dei danni causati per inosservanza delle convenzioni e inadempimento dei contratti. Art. 44 (assicurazione dell Associazione) 1. L Associazione puo assicurarsi per i danni, derivanti da responsabilita contrattuale ed extracontrattuale, provocati da terzi. TITOLO IX: RAPPORTO CON ALTRI ENTI E SOGGETTI Art. 45 (rapporto con altri enti e soggetti) 1. L associazione disciplina con apposito regolamento i rapporti con altri soggetti pubblici e privati. TITOLO X: DISPOSIZIONI FINALI Art. 46 (disposizioni finali) 1. Per quanto non previsto dal presente Statuto si applicano le norme del Codice Civile e si fa riferimento alle disposizione di Legge n.266/1991 e in quanto compatibili,alle vigenti leggi in Pag.11

12 materia di Associazione previste dal Codice Civile e da altre leggi. Pag.12

SCHEMA STATUTO PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO

SCHEMA STATUTO PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATO B Dgr n. 3117 del 21/10/2008 pag. 1/7 SCHEMA STATUTO PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ALLEGATO B Dgr n. 3117 del 21/10/2008 pag. 2/7 ART. 1* (Denominazione

Dettagli

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO salvadanaio per i boschi

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO salvadanaio per i boschi STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO salvadanaio per i boschi ART. 1 (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: assume la forma giuridica di

Dettagli

Statuto Associazione Culturale MirAttiva

Statuto Associazione Culturale MirAttiva Statuto Associazione Culturale MirAttiva IL DOCUMENTO ORIGINALE È CUSTODITO PRESSO SEGRETERIA 1 di 9 Statuto Associazione Culturale MirAttiva ART. 1 Denominazione e sede L associazione culturale, denominata:

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO «AMICI DEL TESORO» TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. ART. 1 (Denominazione e sede)

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO «AMICI DEL TESORO» TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. ART. 1 (Denominazione e sede) Associazione AMICI DEL TESORO Via Fossa Fresca n 9 Cap 37050 S.Giovanni Lupatoto - Verona Tel e Fax 045-8732283 Nr Iscrizione Registro Volontariato VR0705 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO «AMICI

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ

STATUTO ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ Via Contea, 1 31055 QUINTO DI TREVISO Cod. Fisc. 94020520261 Iscritta al registro regionale delle Associazioni di Volontariato al n. TV/0130 ONLUS STATUTO ASSOCIAZIONE

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Regione Veneto Provincia di Venezia Comune di Caorle STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO LA VITA: GIOIA DI VIVERE Michela Dorigo 1 ART. 1 (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato,

Dettagli

ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8

ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 STATUTO 1 ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita l associazione denominata Amicizia 2. L associazione ha sede in via C. Marchesi 7/D nel comune di Silea (TV). ART. 2 (Statuto) 1. L associazione

Dettagli

STATUTO ODV MIGRANTES SIENA

STATUTO ODV MIGRANTES SIENA STATUTO ODV MIGRANTES SIENA 1 ART. 1* (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: MIGRANTES SIENA assume la forma giuridica di associazione. E apartitica e aconfessionale. L organizzazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O 1 ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita l associazione di volontariato, denominata: che assume la forma giuridica

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Denominata A.V.O. Regionale Veneto Onlus TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. ART. 1 (Denominazione e sede)

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Denominata A.V.O. Regionale Veneto Onlus TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. ART. 1 (Denominazione e sede) STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Denominata A.V.O. Regionale Veneto Onlus TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 (Denominazione e sede) 1.E costituita, ai sensi della legge 266/91, l organizzazione

Dettagli

Associazione Famiglie Persone con Disabilità I.R.P.E.A. Padova (organizzazione di volontariato) STATUTO

Associazione Famiglie Persone con Disabilità I.R.P.E.A. Padova (organizzazione di volontariato) STATUTO Associazione Famiglie Persone con Disabilità I.R.P.E.A. Padova (organizzazione di volontariato) STATUTO 1 ART. 1* (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: «Associazione Famiglie

Dettagli

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO G.A.I.B. Gruppo Avvistamento Incendi Boschivi ANTINCENDI BOSCHIVI E PROTEZIONE CIVILE

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO G.A.I.B. Gruppo Avvistamento Incendi Boschivi ANTINCENDI BOSCHIVI E PROTEZIONE CIVILE STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO G.A.I.B. Gruppo Avvistamento Incendi Boschivi ANTINCENDI BOSCHIVI E PROTEZIONE CIVILE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 1. E costituita l organizzazione

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. Eccomi. Eccomi

STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. Eccomi. Eccomi STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Eccomi Eccomi 1 ART. 1 (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: Eccomi assume la forma giuridica di associazione apartitica e aconfessionale.

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MEDICI CON L AFRICA CUAMM VICENZA. Statuto. art. 1 (Denominazione e sede)

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MEDICI CON L AFRICA CUAMM VICENZA. Statuto. art. 1 (Denominazione e sede) ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MEDICI CON L AFRICA CUAMM VICENZA Statuto art. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita l organizzazione di volontariato denominata: Medici con l Africa Cuamm Vicenza. 2. L

Dettagli

ART. 1* (Denominazione e sede)

ART. 1* (Denominazione e sede) 1 ART. 1* (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: A.V.P.C.Logistico/Gestionale VO.LO.GE-PAVIA assume la forma giuridica di associazione O.N.L.U.S. in ottemperanza al Decreto

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICO ALBERO DISPOSIZIONI TITOLO GENERALI ART. 1. (Denominazione e Sede)

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICO ALBERO DISPOSIZIONI TITOLO GENERALI ART. 1. (Denominazione e Sede) STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICO ALBERO DISPOSIZIONI TITOLO GENERALI ART. 1 (Denominazione e Sede) - E costituita l associazione di volontariato denominata Amico Albero, in seguito definita

Dettagli

ANZIANO & QUARTIERE ONLUS.

ANZIANO & QUARTIERE ONLUS. STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ANZIANO & QUARTIERE ONLUS. ART. 1 (Denominazione e sede) 1. L organizzazione di volontariato, denominata: ANZIANO & QUARTIERE - Onlus, assume la forma giuridica

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ART. 1 ART. 2

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ART. 1 ART. 2 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO A.V.G. FANCONI ART. 1 1. È costituita ai sensi della legge n. 266 del 1991 l organizzazione di volontariato, denominata: «A.V.G. Fanconi» 2. L organizzazione ha

Dettagli

Statuto dell Associazione di Promozione Sociale denominata AL CENTRO DELLA VITA TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. ART. 1 ( Denominazione e sede )

Statuto dell Associazione di Promozione Sociale denominata AL CENTRO DELLA VITA TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. ART. 1 ( Denominazione e sede ) Statuto dell Associazione di Promozione Sociale denominata AL CENTRO DELLA VITA TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 ( Denominazione e sede ) 1. E costituita Associazione denominata Al Centro della Vita.

Dettagli

Atto costitutivo dell associazione - organizzazione di volontariato. Il giorno, alle ore, nel Comune di

Atto costitutivo dell associazione - organizzazione di volontariato. Il giorno, alle ore, nel Comune di Atto costitutivo dell associazione - organizzazione di volontariato Il giorno, alle ore, nel Comune di Via n. con la presente scrittura privata si sono riuniti i sig.ri (1): per costituire l organizzazione

Dettagli

STATUTO PER ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. ART. 1 (Denominazione e sede)

STATUTO PER ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. ART. 1 (Denominazione e sede) STATUTO PER ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ART. 1 (Denominazione e sede) 1- L'associazione di volontariato, denominata: HAKUNA MATATA assume la forma giuridica di associazione riconosciuta ai sensi del Codice

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CROCE D ORO PADOVA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CROCE D ORO PADOVA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CROCE D ORO PADOVA ART. 1 (Denominazione e sede) L associazione di volontariato, denominata CROCE D ORO PADOVA assume la forma giuridica di associazione non riconosciuta

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO SGUARDI DI LUCE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO SGUARDI DI LUCE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO SGUARDI DI LUCE ART. 1 (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: SGUARDI DI LUCE Associazione di genitori, familiari di bambini e ragazzi

Dettagli

FRATERNITA MISSIONARIA - ONLUS"

FRATERNITA MISSIONARIA - ONLUS www.framiss.it - fraternitamissio@hotmail.com ASSOCIAZIONE "FRATERNITA MISSIONARIA - ONLUS" Piazza S. Bonaventura 2 35010 - CADONEGHE -PD S T A T U T O modificato con Assemblea Straordinaria dei Soci del

Dettagli

STATUTO. PUPPY WALKER onlus Associazione di volontariato ex L. 266/1991

STATUTO. PUPPY WALKER onlus Associazione di volontariato ex L. 266/1991 Approvato dalla assemblea dei soci del 18.2.2012 STATUTO PUPPY WALKER onlus Associazione di volontariato ex L. 266/1991 ART. 1 (La denominazione, la sede e la durata dell Associazione) 1. E costituita

Dettagli

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione ALLEGATO 2 (SCHEMA TIPO) Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione Art. 1 Costituzione e Sede E costituita ai sensi dell art. 36 e seguenti del C.C., l Organizzazione di Volontariato denominata,

Dettagli

ASS. FARMACISTI VOLONTARI PER LA PROTEZIONE CIVILE Sezione di Treviso STATUTO

ASS. FARMACISTI VOLONTARI PER LA PROTEZIONE CIVILE Sezione di Treviso STATUTO ASS. FARMACISTI VOLONTARI PER LA PROTEZIONE CIVILE Sezione di Treviso STATUTO TITOLO 1: DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Denominazione, sede, durata, scioglimento E' costituita l'associazione di volontariato

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE SOCIO-CULTURALE Associazione Bepi Zanon

STATUTO ASSOCIAZIONE SOCIO-CULTURALE Associazione Bepi Zanon STATUTO ASSOCIAZIONE SOCIO-CULTURALE Associazione Bepi Zanon Titolo I Disposizioni Generali Art.1 (Denominazione e sede) E costituita l associazione di volontariato Associazione BEPI ZANON con sede in

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE VITTORIO TISON CULTURA E SOLIDARIETÀ ONLUS

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE VITTORIO TISON CULTURA E SOLIDARIETÀ ONLUS STATUTO DELL ASSOCIAZIONE VITTORIO TISON CULTURA E SOLIDARIETÀ ONLUS TITOLO I Disposizioni generali Art. 1 E costituita una Organizzazione di Volontariato denominata ASSOCIAZIONE VITTORIO TISON CULTURA

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA-MENTE LIBERI no profit

ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA-MENTE LIBERI no profit ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA-MENTE LIBERI no profit L anno 2006 il giorno 27 maggio alle ore 15:00 in via Roma, 5 a Remedello (BS), ora trasferitasi in via Visano, 70 a Isorella (BS) sono

Dettagli

STATUTO Corso S. Gottardo, 22 20136 Milano Tel/fax +39 (0)2 8373124 C.F. 97350410151 www.altrispazi.org

STATUTO Corso S. Gottardo, 22 20136 Milano Tel/fax +39 (0)2 8373124 C.F. 97350410151 www.altrispazi.org STATUTO Corso S. Gottardo, 22 20136 Milano Tel/fax +39 (0)2 8373124 C.F. 97350410151 www.altrispazi.org TITOLO I Disposizioni generali Articolo 1 Denominazione e Sede E costituita l Associazione culturale

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO e STATUTO. ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO OPS CLOWN Onlus Per il Sorriso

ATTO COSTITUTIVO e STATUTO. ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO OPS CLOWN Onlus Per il Sorriso ATTO COSTITUTIVO e STATUTO ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO OPS CLOWN Onlus Per il Sorriso ART. 1 E costituita fra i presenti, ai sensi della legge 266/91, l'associazione di volontariato

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ASCOLTA E VIVI

STATUTO FONDAZIONE ASCOLTA E VIVI STATUTO FONDAZIONE ASCOLTA E VIVI Art. 1 DENOMINAZIONE 1. E costituita la fondazione denominata Fondazione Ascolta e Vivi, in seguito chiamata per brevità fondazione, con sede legale a Milano via Foppa

Dettagli

STATUTO TIPO PROMOZIONE SOCIALE. Articolo 1 (Denominazione e sede)

STATUTO TIPO PROMOZIONE SOCIALE. Articolo 1 (Denominazione e sede) STATUTO TIPO PROMOZIONE SOCIALE Articolo 1 (Denominazione e sede) E costituita, ai sensi della legge 7 dicembre 2000, n.383 e della legge regionale 6 dicembre 2012, n.42, l Associazione di Promozione Sociale

Dettagli

STATUTO TIPO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO. Art. 1 (Costituzione)

STATUTO TIPO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO. Art. 1 (Costituzione) Il presente schema di Statuto viene proposto, a mero titolo indicativo, non potendo, né volendo, limitare la libertà delle Organizzazioni di darsi autonomamente le norme disciplinanti il proprio ordinamento.

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STATUTO DI ASSOCIAZIONE TITOLO I. DISPOSIZIONI GENERALI ARTICOLO 1. Costituzione È costituita l Associazione denominata SLOW TIME. Essa avrà durata illimitata. L Associazione SLOW TIME è disciplinata dal

Dettagli

STATUTO. A.I.S.M.M.E. Onlus Associazione Italiana Studio Malattie Metaboliche Ereditarie

STATUTO. A.I.S.M.M.E. Onlus Associazione Italiana Studio Malattie Metaboliche Ereditarie STATUTO A.I.S.M.M.E. Onlus Associazione Italiana Studio Malattie Metaboliche Ereditarie ART. 1 La denominazione, la sede e la durata dell associazione 1. L Associazione di Volontariato A.I.S.M.M.E. Onlus

Dettagli

Statuto Associazione RIOLO Associazione Volontari Protezione Civile

Statuto Associazione RIOLO Associazione Volontari Protezione Civile Statuto Associazione RIOLO Associazione Volontari Protezione Civile Art. 1 Costituzione, denominazione e sede 1) E costituita in San Giorgio di Piano l Associazione denominata Riolo Associazione Volontari

Dettagli

Tutte le cariche sociali sono assunte e assolte a totale titolo gratuito.

Tutte le cariche sociali sono assunte e assolte a totale titolo gratuito. ALLEGATO A STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE E CULTURALE CARPE DIEM. Art. 1 - DENOMINAZIONE E' costituita nel rispetto del codice civile e della L 383/2000 l'associazione di promozione sociale

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE MALATI REUMATICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ONLUS. Titolo I Disposizioni generali

STATUTO ASSOCIAZIONE MALATI REUMATICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ONLUS. Titolo I Disposizioni generali STATUTO ASSOCIAZIONE MALATI REUMATICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ONLUS Titolo I Disposizioni generali Articolo 1 1. È costituita l Associazione di volontariato denominata Associazione Malati Reumatici del

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE COORDINAMENTO FARMACISTI VOLONTARI IN PROTEZIONE CIVILE SEZIONE PROVINCIALE DI REGGIO EMILIA STATUTO

ASSOCIAZIONE NAZIONALE COORDINAMENTO FARMACISTI VOLONTARI IN PROTEZIONE CIVILE SEZIONE PROVINCIALE DI REGGIO EMILIA STATUTO ASSOCIAZIONE NAZIONALE COORDINAMENTO FARMACISTI VOLONTARI IN PROTEZIONE CIVILE SEZIONE PROVINCIALE DI REGGIO EMILIA STATUTO TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI ART.1 Denominazione, sede, durata, scioglimento

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Denominata. È costituita l Associazione senza scopo di lucro denominata..

ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Denominata. È costituita l Associazione senza scopo di lucro denominata.. ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE Denominata.. L anno (in lettere), il mese, il giorno. (in lettere), i Signori: 1. (Cognome, Nome, luogo e data di nascita, residenza, attività svolta

Dettagli

ASSOCIAZIONE CULTURALE CHROMATICA - STATUTO

ASSOCIAZIONE CULTURALE CHROMATICA - STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE CHROMATICA - STATUTO ART. 1 (Disposizioni generali) E costituita un associazione culturale che assume la denominazione di CHROMATICA a norma dell articolo 18 della Costituzione,

Dettagli

L Associazione ha sede in Favria, Via Canavere 19D.

L Associazione ha sede in Favria, Via Canavere 19D. ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO BUONI AMICI STATUTO Art. 1 - Costituzione, denominazione, sede e durata. a - E costituita l Associazione di Volontariato BUONI AMICI. L Associazione ha sede in Favria, Via

Dettagli

STATUTO UNIONE APPENNINO E VERDE TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE- OGGETTO

STATUTO UNIONE APPENNINO E VERDE TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE- OGGETTO STATUTO UNIONE APPENNINO E VERDE TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE- OGGETTO Art. 1 Denominazione E costituita, anche ai sensi dell art. 13 della L.R. 7/98, una associazione, senza scopo di lucro, denominata

Dettagli

L Associazione ha sede legale in Mantova - Piazza Sordello 43 - l Amministrazione Provinciale di Mantova.

L Associazione ha sede legale in Mantova - Piazza Sordello 43 - l Amministrazione Provinciale di Mantova. Art. 1 COSTITUZIONE E costituita una Associazione ai sensi dell art. 36 e seguenti del C.C. che ha carattere aconfessionale e apartitico, avente la denominazione Collegamento Provinciale del Volontariato

Dettagli

TITOLO PRIMO: COSTITUZIONE TITOLO SECONDO: FINALITA

TITOLO PRIMO: COSTITUZIONE TITOLO SECONDO: FINALITA STATUTO Coordinamento Nazionale per la tutela dai campi elettromagnetici CO.NA.CEM. ONLUS TITOLO PRIMO: COSTITUZIONE Art. 1 - Costituzione e denominazione. 1 E costituita l Associazione denominata «Coordinamento

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICO PARCO. E costituita a Valdieri (CN) l Associazione di volontariato

STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICO PARCO. E costituita a Valdieri (CN) l Associazione di volontariato STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICO PARCO Art. 1 - Costituzione, denominazione, sede e durata E costituita a Valdieri (CN) l Associazione di volontariato denominata AMICO PARCO, con sede legale

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE VILLAVERLA. Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE VILLAVERLA. Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE DI VILLAVERLA Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9 DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Denominazione e sede

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO denominata Lande d Abruzzo

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO denominata Lande d Abruzzo ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO denominata Lande d Abruzzo L anno Duemila tredici, il mese Giugno, il giorno 27, i Signori: 1. Cecinato Simone, Milano il 24/02/1986, residente in

Dettagli

STATUTO. ART. 1 (Denominazione e sede) ART. 2 (Finalità)

STATUTO. ART. 1 (Denominazione e sede) ART. 2 (Finalità) STATUTO ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto del Codice Civile, l associazione denominata: Irfoss Istituto di Ricerca e Formazione nelle Scienze Sociali con sede in via Santa Maria

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICI DI LOLA

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICI DI LOLA STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICI DI LOLA ART. 1- l Associazione di volontariato AMICI DI LOLA più avanti chiamata per brevità associazione, con sede in _Cava dei Tirreni Via O. di Giordano

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE VIP VIVIAMO IN POSITIVO ONLUS VICENZA

STATUTO ASSOCIAZIONE VIP VIVIAMO IN POSITIVO ONLUS VICENZA STATUTO ASSOCIAZIONE VIP VIVIAMO IN POSITIVO ONLUS VICENZA ART. 1 Denominazione e sede L organizzazione di volontariato, denominata: VIVIAMO IN POSITIVO VIP VICENZA ONLUS assume la forma giuridica di associazione

Dettagli

STATUTO UILDM GENOVA ONLUS Associazione di Volontariato L. 266/1991

STATUTO UILDM GENOVA ONLUS Associazione di Volontariato L. 266/1991 STATUTO UILDM GENOVA ONLUS Associazione di Volontariato L. 266/1991 ART. 1 - DENOMINAZIONE E SEDE. L organizzazione di volontariato, denominata: Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Genova -

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Vds Voglia di stupire

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Vds Voglia di stupire (Allegato a) STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Vds Voglia di stupire Sulle orme di Karol Titolo I Costituzione e Scopi Art. 1. E costituita l Associazione denominata Vds Voglia di stupire con sede presso parrocchia

Dettagli

Statuto associativo di Libera Uscita

Statuto associativo di Libera Uscita Statuto associativo di Libera Uscita Articolo 1 Denominazione, natura, sede 1. È costituita l Associazione nazionale di volontariato denominata Libera Uscita che si riconosce in quanto previsto dalla L.

Dettagli

STATUTO DELLA SOCIETÀ BOTANICA ITALIANA (ONLUS) Approvato dai Soci nell Assemblea Straordinaria tenutasi a Firenze il 4 settembre 2014

STATUTO DELLA SOCIETÀ BOTANICA ITALIANA (ONLUS) Approvato dai Soci nell Assemblea Straordinaria tenutasi a Firenze il 4 settembre 2014 STATUTO DELLA SOCIETÀ BOTANICA ITALIANA (ONLUS) Approvato dai Soci nell Assemblea Straordinaria tenutasi a Firenze il 4 settembre 2014 Art. 1 - DENOMINAZIONE La Società Botanica Italiana (SBI), fondata

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE. Articolo 1 Denominazione e Sede

STATUTO DELLA FONDAZIONE. Articolo 1 Denominazione e Sede STATUTO DELLA FONDAZIONE Articolo 1 Denominazione e Sede La Fondazione di interesse collettivo denominata Fondazione San Bortolo O.N.L.U.S. è costituita ai sensi dell art. 14 e seguenti del Codice Civile

Dettagli

ART. 1. (Denominazione e sede) E costituita, nel rispetto del Codice Civile e della normativa

ART. 1. (Denominazione e sede) E costituita, nel rispetto del Codice Civile e della normativa STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE "BERICO ASSI- STENZA", CON SEDE IN BRENDOLA. ART. 1 (Denominazione e sede) E costituita, nel rispetto del Codice Civile e della normativa in materia, l associazione

Dettagli

STATUTO DELLA FEDERAZIONE CURE PALLIATIVE ONLUS (Milano, 13 marzo 2006) TITOLO I Disposizioni Generali

STATUTO DELLA FEDERAZIONE CURE PALLIATIVE ONLUS (Milano, 13 marzo 2006) TITOLO I Disposizioni Generali STATUTO DELLA FEDERAZIONE CURE PALLIATIVE ONLUS (Milano, 13 marzo 2006) TITOLO I Disposizioni Generali Art. 1 - COSTITUZIONE È costituita la FEDERAZIONE CURE PALLIATIVE ONLUS attiva nell aiuto e nell assistenza

Dettagli

TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - DURATA

TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - DURATA STATUTO Allegato all Atto costitutivo dell Associazione denominata Cantalupo Volontari Protezione Civile Mandela redatto in data undici di febbraio anno duemilasei. Art. 1 TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO

Dettagli

STATUTO ART. 1. Denominazione e sede

STATUTO ART. 1. Denominazione e sede STATUTO ART. 1 Denominazione e sede È costituita l Associazione di volontariato denominata Associazione WWF Molise con sede in Campobasso. L'Associazione è democratica, persegue esclusivamente finalità

Dettagli

STATUTO. Titolo I Disposizioni generali

STATUTO. Titolo I Disposizioni generali Esente da imposta di bollo e di registro ai sensi dell art.8, c.1 della L. 266/91 STATUTO Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Denominazione - Sede - Durata 1. E costituita un organizzazione di volontariato

Dettagli

SOCREM SOCIETÀ MANTOVANA PER LA CREMAZIONE STATUTO

SOCREM SOCIETÀ MANTOVANA PER LA CREMAZIONE STATUTO SOCREM SOCIETÀ MANTOVANA PER LA CREMAZIONE STATUTO CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI MANTOVA 46100 MANTOVA VIA A. ALTOBELLI,19- e +390376220886 3389973382 info@socremmn.it www.socremmn.it ART. 1 In considerazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE LAZZATE COMMERCIO STATUTO

ASSOCIAZIONE LAZZATE COMMERCIO STATUTO ART. 1 ASSOCIAZIONE LAZZATE COMMERCIO STATUTO COSTITUZIONE - SEDE - DURATA E costituita un associazione denominata: Associazione Commercianti - Pubblici Esercizi - Attività di Servizi - Ausiliari del Commercio

Dettagli

Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso

Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso Art. 1 - Costituzione e Scopi E costituito, con sede legale nel comune di Treviso, ai sensi della Legge 266/91 e

Dettagli

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO A.S.F.A. ASSOCIAZIONE DI DONATORI DI SANGUE SAN FRANCESCO D ASSISI VERONA

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO A.S.F.A. ASSOCIAZIONE DI DONATORI DI SANGUE SAN FRANCESCO D ASSISI VERONA STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO A.S.F.A. ASSOCIAZIONE DI DONATORI DI SANGUE SAN FRANCESCO D ASSISI VERONA TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI TITOLO II FINALITA TITOLO III I SOCI TITOLO IV GLI ORGANI

Dettagli

$662&,$=,21(()$ (WLFD)LQDQ]DH$PELHQWH 67$7872

$662&,$=,21(()$ (WLFD)LQDQ]DH$PELHQWH 67$7872 $662&,$=,21(()$ (WLFD)LQDQ]DH$PELHQWH 67$7872 Costituzione e sede I signori comparenti convengono di costituire tra loro un associazione culturale di volontariato ONLUS sotto la denominazione E.F.A. (Etica,

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STATUTO DI ASSOCIAZIONE Art. 1. - E' costituita l'associazione Associazione Italiana Acqua di qualità : la stessa è una libera Associazione di fatto, apartitica e apolitica, con durata limitata al 31/12/2100

Dettagli

Art. 6 Durata del periodo di contribuzione. Art. 7 Diritti degli associati sul Patrimonio Sociale. Art. 8 Responsabilità ed assicurazione

Art. 6 Durata del periodo di contribuzione. Art. 7 Diritti degli associati sul Patrimonio Sociale. Art. 8 Responsabilità ed assicurazione STATUTO Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Denominazione - Sede - Durata 1. E costituita un organizzazione non lucrativa di utilità sociale di volontariato denominata Società di Studi Carsici A.F.Lindner"

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO "BROGNATURO NEL CUORE" Statuto. Art. 1

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO BROGNATURO NEL CUORE Statuto. Art. 1 ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO "BROGNATURO NEL CUORE" Statuto Art. 1 1) Denominazione dell'associazione Volontaria: "Brognaturo nel cuore" 2) L 'associazione è apolitica, apartitica, aconfessionale, senza

Dettagli

STATUTO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE PER LA DECRESCITA

STATUTO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE PER LA DECRESCITA STATUTO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE PER LA DECRESCITA ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della L. 382/2000 e della normativa in materia, l organizzazione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE AMICI DI CURIOSANATURA. ART. 1 (Denominazione)

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE AMICI DI CURIOSANATURA. ART. 1 (Denominazione) STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE AMICI DI CURIOSANATURA ART. 1 (Denominazione) Nel giorno di martedì 1 luglio 2008 è costituita, nel rispetto del Codice Civile e della normativa in materia

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. Donatori di sangue liceo A.Vallisneri

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO. Donatori di sangue liceo A.Vallisneri STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Donatori di sangue liceo A.Vallisneri ART. 1- l Associazione di volontariato donatori di sangue liceo A.Vallisneri più avanti chiamata per brevità associazione,

Dettagli

DEAFETY Project Associazione di Promozione Sociale

DEAFETY Project Associazione di Promozione Sociale DEAFETY Project Associazione di Promozione Sociale 1 Articolo 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto del Codice Civile e della normativa in materia, l associazione di promozione sociale

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro ARTICOLO 1. E costituita l Associazione "ROMANDANDO Associazione senza scopo di lucro", in forma abbreviata: "ROMANDANDO". La durata

Dettagli

STATUTO ART. 1. Denominazione e sede

STATUTO ART. 1. Denominazione e sede STATUTO ART. 1 Denominazione e sede È costituita l Associazione di volontariato denominata Associazione WWF AREZZO con sede in AREZZO, via Guido Monaco, 1. L'Associazione è democratica, persegue esclusivamente

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE LEND TRENTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE LEND TRENTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE LEND TRENTO Art 1 Denominazione e sede dell associazione 1. È costituita l Associazione culturale e professionale degli operatori delle istituzioni scolastiche e formative lend

Dettagli

STATUTO. <<Moramora, destinazione Madagascar>>

STATUTO. <<Moramora, destinazione Madagascar>> STATUTO Associazione di promozione sociale ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto del Codice Civile e della normativa in materia, l associazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CLUB UNESCO di ALBA, LANGHE E ROERO

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CLUB UNESCO di ALBA, LANGHE E ROERO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CLUB UNESCO di ALBA, LANGHE E ROERO STATUTO Art.1 - Costituzione, denominazione, sede e durata a - E costituita in Alba l Associazione di volontariato denominata CLUB UNESCO

Dettagli

STATUTO della ASSOCIAZIONE RUDOLF STEINER PER LA PEDAGOGIA

STATUTO della ASSOCIAZIONE RUDOLF STEINER PER LA PEDAGOGIA STATUTO della ASSOCIAZIONE RUDOLF STEINER PER LA PEDAGOGIA ART. 1 È costituita l Associazione di promozione sociale denominata ASSOCIAZIONE RUDOLF STEINER PER LA PEDAGOGIA con sede in Rovereto Via Stazione,

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE «UNA STRADA» approvato dall Assemblea Straordinaria del 2015

STATUTO ASSOCIAZIONE «UNA STRADA» approvato dall Assemblea Straordinaria del 2015 STATUTO ASSOCIAZIONE «UNA STRADA» approvato dall Assemblea Straordinaria del 2015 ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

ASSOCIAZIONE ECO-FILOSOFICA già ASSOCIAZIONE FILOSOFICA TREVIGIANA*

ASSOCIAZIONE ECO-FILOSOFICA già ASSOCIAZIONE FILOSOFICA TREVIGIANA* ASSOCIAZIONE ECO-FILOSOFICA già ASSOCIAZIONE FILOSOFICA TREVIGIANA* STATUTO Art. 1 E costituita l organizzazione di promozione sociale denominata Associazione Eco-Filosofica (AEF). L Associazione ha sede

Dettagli

INSIEME PER LIMANA Gruppo d'acquisto Solidale

INSIEME PER LIMANA Gruppo d'acquisto Solidale Statuto INSIEME PER LIMANA Gruppo d'acquisto Solidale 1 E costituita una Associazione denominata GAS INSIEME PER LIMANA L Associazione è costituita in conformità al dettato della L. 383/2000, pertanto

Dettagli

ASSOCIAZIONE SIRO MAURO per le cure palliative in provincia di Sondrio STATUTO DENOMINAZIONE - OGGETTO - SEDE

ASSOCIAZIONE SIRO MAURO per le cure palliative in provincia di Sondrio STATUTO DENOMINAZIONE - OGGETTO - SEDE ASSOCIAZIONE SIRO MAURO per le cure palliative in provincia di Sondrio STATUTO DENOMINAZIONE - OGGETTO - SEDE Art. 1 È costituita un associazione avente le caratteristiche d organizzazione non lucrativa

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE «LeAli per Volare»

STATUTO ASSOCIAZIONE «LeAli per Volare» STATUTO ASSOCIAZIONE «LeAli per Volare» Page 1 of 6 ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto dell art. 36 e segg. del Codice Civile l associazione denominata: «LeAli per Volare» con

Dettagli

Allegato A all atto rep. n.106.396/22.910 STATUTO

Allegato A all atto rep. n.106.396/22.910 STATUTO Allegato A all atto rep. n.106.396/22.910 STATUTO Art.1 (denominazione e sede) 1. é costituita l organizzazione di volontariato denominata Helios ONLUS (qui di seguito denominata Helios) 2. L organizzazione

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE CASA DEL GIRASOLE ONLUS

STATUTO ASSOCIAZIONE CASA DEL GIRASOLE ONLUS STATUTO ASSOCIAZIONE CASA DEL GIRASOLE ONLUS Art. 1 - DENOMINAZIONE SEDE DURATA E costituita una associazione di volontariato ai sensi della legge 11 agosto 1991 n. 266. L Associazione è denominata Casa

Dettagli

STATUTO - Associazione di Promozione sociale IN-OLTRE

STATUTO - Associazione di Promozione sociale IN-OLTRE STATUTO - Associazione di Promozione sociale IN-OLTRE 1- E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in materia, l associazione di promozione sociale denominata:

Dettagli

AGGIORNAMENTO ATTO COSTITUTIVO DELLA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ASSOCIAZIONE CULTURALE - CENTRO STUDI

AGGIORNAMENTO ATTO COSTITUTIVO DELLA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ASSOCIAZIONE CULTURALE - CENTRO STUDI AGGIORNAMENTO ATTO COSTITUTIVO DELLA ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ASSOCIAZIONE CULTURALE - CENTRO STUDI La Quarta Luna http:/www.laquartaluna.org L anno 2012, il giorno due del mese di aprile 2012,

Dettagli

ASSOCIAZIONE AMICI ALZHEIMER

ASSOCIAZIONE AMICI ALZHEIMER STATUTO Associazione di Volontariato ASSOCIAZIONE AMICI ALZHEIMER Costituzione - Denominazione - Sede Art. 1. E' costituita con Sede in Via Nino Taranto, 30 l'associazione denominata "Associazione di volontariato

Dettagli

ADS: RETE DI SOLIDARIETA'

ADS: RETE DI SOLIDARIETA' STATUTO DELLA ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE ONLUS ADS: RETE DI SOLIDARIETA' 1 ART. 1 (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: ADS: RETE DI SOLIDARIETA' - ORGANIZZAZIONE

Dettagli

ASSOCIAZIONE SOCIO POLITICO CULTURALE REA PALUS

ASSOCIAZIONE SOCIO POLITICO CULTURALE REA PALUS ASSOCIAZIONE SOCIO POLITICO CULTURALE REA PALUS S T A T U T O Art. 1 - SEDE E DENOMINAZIONE 1. E costituita con sede in Rapallo l associazione socio politico culturale Rea Palus. 2. I contenuti e la struttura

Dettagli

STATUTO. Art. 1 DENOMINAZIONE E' costituita nel rispetto del codice civile l'associazione denominata Clanis.

STATUTO. Art. 1 DENOMINAZIONE E' costituita nel rispetto del codice civile l'associazione denominata Clanis. STATUTO Art. 1 DENOMINAZIONE E' costituita nel rispetto del codice civile l'associazione denominata Clanis. Art. 2 SEDE Clanis ha sede legale in Località Gargonza a Monte San Savino 52048 (AR) e sede operativa

Dettagli

S T A T U T O ART. 1 - ONLUS"

S T A T U T O ART. 1 - ONLUS S T A T U T O ART. 1 (Denominazione e sede) L'Associazione di volontariato, denominata: "San Antonio - ONLUS" assume la forma giuridica di associazione apartitica e aconfessionale. L'Ente non ha scopo

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICI DELL ETIOPIA

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICI DELL ETIOPIA STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICI DELL ETIOPIA ART. 1 Denominazione e sede 1.1. E' costituita l'associazione di volontariato denominata " Amici dell Etiopia". 1.2. L'Associazione ha sede

Dettagli

STATUTO "ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S." ART. 1 E' costituita ai sensi dell'art.10 del Decreto Legislativo 4/12/1997, n.

STATUTO ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S. ART. 1 E' costituita ai sensi dell'art.10 del Decreto Legislativo 4/12/1997, n. STATUTO "ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S." ART. 1 E' costituita ai sensi dell'art.10 del Decreto Legislativo 4/12/1997, n. 460, una Associazione denominata: "ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S. o in forma abbreviata

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 (Denominazione e sede) E costituita, nel rispetto del Codice Civile e della Legge 383/2000, l associazione di promozione sociale, denominata F.A.R.C.E.L.A. con l autismo

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE IL BASTIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE IL BASTIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE IL BASTIONE Logo regolarmente registrato presso C.C.I.A.A. della Spezia Il giorno 01 maggio 2001 alla Spezia in Via Cadorna 24, viene costituita l Associazione Culturale

Dettagli

STATUTO DELLA. "Associazione MODA E MODI. per una cultura della moda e per una moda di cultura" --==oo0oo==-- TITOLO I. Art. 1. Denominazione e sede

STATUTO DELLA. Associazione MODA E MODI. per una cultura della moda e per una moda di cultura --==oo0oo==-- TITOLO I. Art. 1. Denominazione e sede Allegato "A" al n. STATUTO DELLA "Associazione MODA E MODI per una cultura della moda e per una moda di cultura" o più brevemente: "Associazione MODA E MODI" --==oo0oo==-- TITOLO I Art. 1 Denominazione

Dettagli