WHITE PAPER TECNICO PER L ADVERTISER GUIDA AI MEZZI PUBBLICITARI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "WHITE PAPER TECNICO PER L ADVERTISER GUIDA AI MEZZI PUBBLICITARI"

Transcript

1 WHITE PAPER TECNICO PER L ADVERTISER GUIDA AI MEZZI PUBBLICITARI

2 SOMMARIO 1. Mezzo pubblicitario Configurazione di mezzi pubblicitari Osservazioni generali Procedura Tipi di mezzi pubblicitari Panoramica - Mezzi pubblicitari di base Panoramica - Mezzi pubblicitari speciali Panoramica - Mezzi pubblicitari avanzati (deep link e generatore di mezzi pubblicitari) Mezzi pubblicitari speciali Osservazioni generali JavaScript Iframe Banner Flash Lettore video zanox Gestione del mezzo pubblicitario Approvazione del mezzo pubblicitario Classificazione dei mezzi pubblicitari Disattivazione di mezzi pubblicitari...23 zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 2

3 1. MEZZO PUBBLICITARIO I mezzi pubblicitari possono essere di svariati tipi, da semplici link di testo tramite banner fino a complessi widget. In pratica, non esistono limiti alla creatività. I mezzi pubblicitari rappresentano lo strumento primario per la generazione delle transazioni. Affinché sia possibile calcolare le transazioni in modo affidabile, è necessario che ciascun clic su un mezzo pubblicitario venga registrato da zanox. A tal fine, tutti i mezzi pubblicitari zanox sono provvisti di Tracking Link che identificano in modo specifico un partner. Quando viene effettuato un clic, viene salvato un cookie sul computer dell utente e l ID partner zanox viene trasmesso al sito Web dell advertiser. L ID partner zanox ha la funzione di rilevare immediatamente una transazione dopo il clic, mentre il cookie entra in gioco quando vengono effettuate transazioni fuori dalla sessione di navigazione. 1.1 Configurazione di mezzi pubblicitari E molto importante prestare la massima attenzione nell impostazione dei mezzi pubblicitari, onde evitare problemi nelle successive fasi del processo. In particolare fare attenzione ai seguenti aspetti: Osservazioni generali Il codice della creatività (HTML/script) verrà codificato in maniera embedded per il publisher. Il codice publisher è provvisto di un Tracking Link zanox, mentre il codice di redirect no. A tal proposito, si noti che tutti i mezzi pubblicitari pubblicati nell interfaccia utente zanox User (sia per publisher che per advertiser) sono sempre associati a un codice di redirect. Ciò è importante sia nella visualizzazione Amministrare il mezzo pubblicitario che nell anteprima per il publisher. Assicurarsi che i mezzi pubblicitari siano visibili in modalità anteprima anche senza parametri di tracciamento. Ogni modifica al codice sorgente del banner causa sempre il blocco del mezzo pubblicitario associato. Dopo la nuova approvazione, bisogna ricordarsi di informare i publisher delle modifiche apportate al mezzo pubblicitario, in modo che essi possano inserire i nuovi codici sorgenti die banner aggiornati nel proprio spazio pubblicitario. Solo i mezzi pubblicitari basati su HTML e script richiedono l esame e l approvazione da parte del Banner Team di zanox Tutti gli altri mezzi pubblicitari (basati su testo/immagine) possono essere interamente gestiti dall advertiser. Per poter pubblicare il mezzo pubblicitario nel server degli annunci di zanox, è necessario specificare un formato standard per il mezzo pubblicitario. Se possibile, evitare l indicazione freestyle. L indicazione del formato del mezzo pubblicitario facilita inoltre la ricerca di mezzi pubblicitari. Una volta completata la configurazione, verificare tutti i riferimenti a file esterni (ad es. CSS/script/immagini) nel codice sorgente. Per i riferimenti a file esterni utilizzare sempre percorsi assoluti (ad es. zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 3

4 1.1.2 Procedura Hosting del mezzo pubblicitario Creare una directory sul proprio server Web in cui salvare il mezzo pubblicitario. Caricare tutti i mezzi pubblicitari che si desidera utilizzare con il programma zanox e al momento della configurazione creare un elenco completo degli URL corrispondenti a questi file. È possibile inoltre eseguire l hosting dei mezzi pubblicitari su uno dei server Web zanox. Per ulteriori informazioni sulle condizioni e la procedura per l hosting di mezzi pubblicitari sui server zanox, consultare il proprio referente zanox. Aggiunta di mezzi pubblicitari È possibile configurare i mezzi pubblicitari selezionando l opzione di menu Amministrare il mezzo pubblicitario. Selezionare il tipo di mezzo pubblicitario desiderato, quindi fare clic sul pulsante Aggiungere un nuovo mezzo pubblicitario. zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 4

5 Importazione/Esportazione di mezzi pubblicitari Con l importazione/esportazione di mezzi pubblicitari è possibile modificare e inserire mezzi pubblicitari con una tabella Excel. Questo procedimento è consigliato per utenti avanzati. Per ulteriori dettagli contattare il proprio referente zanox oppure consultare zanox Wiki. 1.2 Tipi di mezzi pubblicitari zanox distingue tra i seguenti tipi di mezzi pubblicitari: Testo Immagine Immagine con testo HTML Script A loro volta, questi tipi si suddividono in mezzi pubblicitari di base (testo, immagine, immagine con testo) e mezzi pubblicitari speciali (HTML, script). Inoltre, ogni mezzo pubblicitario può essere configurato come deep link. Alcuni mezzi pubblicitari come testo, HTML o script possono essere configurati inoltre come generatore di mezzo pubblicitario. In questo caso si parla di mezzi pubblicitari avanzati Panoramica - Mezzi pubblicitari di base Link di testo Il link di testo è la forma di mezzo pubblicitario più semplice. Si tratta di un testo libero collegato all indirizzo di destinazione del link (URL) specificato dall utente. Immagine I mezzi pubblicitari basati su immagine sono banner e loghi in formato GIF, JPG o PNG. Per utilizzare mezzi pubblicitari basati su immagine, è necessario specificare l origine dell immagine (URL) e l indirizzo di destinazione del link (URL). Come origine dell immagine specificare l URL senza il prefisso Utilizzare il prefisso https:// se si desidera fornire mezzi pubblicitari per siti Web criptati (ad esempio negozi online). zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 5

6 Immagine con testo I mezzi pubblicitari basati su immagine possono essere combinati con testo. Per i mezzi pubblicitari di base è necessario specificare i seguenti parametri: x obbligatorio (x) opzionale - opzione non disponibile Mezzo Link con Formato Nome Indirizzo Testo del Origine Gene- Codice pubblicitario parametro link link link di destinazione immagine ratore di link sorgente del link esterno Testo (x) - x x x - (x) - Immagine Immagine con testo (x) x x x - x - - (x) x x x x x Panoramica - Mezzi pubblicitari speciali Mezzi pubblicitari basati su HTML I mezzi pubblicitari basati su HTML sono frammenti di codice statici quali, ad esempio, moduli (maschere di ricerca o prenotazione) o modelli di newsletter. Questa forma di mezzo pubblicitario è indicata anche per newsletter HTML e micrositi. I mezzi pubblicitari basati su HTML sono approvati solamente previa verifica da parte di zanox com). Mezzi pubblicitari basati su script I mezzi pubblicitari basati su script includono JavaScript, iframes e i banner Flash. I mezzi pubblicitari basati su script sono indicati in particolare per contenuti aggiornati in modo dinamico, ad esempio per pubblicare prodotti, classifiche degli articoli più venduti o promozioni. È possibile, inoltre, realizzare moduli dinamici. Il partner implementa il codice una sola volta, lo scambio dei contenuti avviene sul server dell advertiser. I mezzi pubblicitari basati su script sono approvati solamente previa verifica da parte di zanox Per i mezzi pubblicitari speciali (HTML e script) sono necessari i seguenti parametri: x obbligatorio (x) opzionale - opzione non disponibile Mezzo Link con Formato Nome Indirizzo Testo del Origine Gene- Codice pubblicitario parametro link link link di destinazione immagine ratore di link sorgente del link esterno HTML x x x (x) - - (x) x Script x x x (x) - - (x) x zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 6

7 1.2.3 Panoramica - Mezzi pubblicitari avanzati (deep link e generatore di mezzi pubblicitari) Link con parametro (deep link dinamico) Ciascun mezzo pubblicitario può essere configurato come un cosiddetto deep link. Il deep link offre al publisher la possibilità di rendere dinamici o personalizzare gli URL di destinazione. Un deep link può rimandare a specifiche categorie o singoli prodotti oppure avviare una ricerca. Utilizzare il campo Istruzioni per definire una descrizione per il publisher. x obbligatorio (x) opzionale - opzione non disponibile (-) opzione sconsigliata Link con Formato Nome Indirizzo di Testo del Origine Generato- Codice parametro link link destinazione del link link immagine re di link esterno sorgente x x* x x x* x* (-) x * Il valore da specificare varia in funzione del tipo di mezzo pubblicitario utilizzato Esempio: Istruzioni Deep link di categoria Esempio Deep link di prodotto Impostare: link all URL di destinazione Codice publisher: <!-- INIZIO del codice HTML di zanox-affiliato --> <!--(Il codice HTML non deve essere modificato per garantire la assoluta funzionalità)--> <img src= align= bottom width= 1 height= 1 border= 0 hspace= 1 ><a href= com/ppc/? c t&ulp=[[xxx]] >product</a> zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 7

8 <!-- FINE del codice HTML fi zanox affiliato --> Il publisher ha ora la possibilità di sostituire XXX con una parola chiave a propria scelta. Una possibile implementazione potrebbe avere il seguente aspetto: <!-- INIZIO del codice HTML di zanox-affiliato --> <!--(Il codice HTML non deve essere modificato per garantire la assoluta funzionalità)--> <img src= align= bottom width= 1 height= 1 border= 0 hspace= 1 ><a href= com/ppc/? c t&ulp=[[coffeebeans]] >coffeebeans</a> <!-- FINE del codice HTML fi zanox affiliato --> L apertura del Tracking Link di zanox: determina: Generatore di link esterno (generatore di mezzo pubblicitario) Con il generatore esterno di link viene messo a disposizione dei publisher un link a un generatore di mezzo pubblicitario sviluppato dall utente stesso. Con questo link è possibile trasmettere un ID partner zanox alla propria applicazione. (Questa opzione non è disponibile nei mezzi pubblicitari basati su immagini). Per i generatori di link esterni sono necessari i seguenti parametri: x obbligatorio (x) opzionale - opzione non disponibile (-) opzione sconsigliata Link con Formato Nome Indirizzo di Testo del Origine Generato- Codice parametro link link destinazione del link link immagine re di link esterno sorgente (-) (-) x x x* x* x x* * Il valore da specificare varia in funzione del tipo di mezzo pubblicitario utilizzato Esempio di link al generatore di link esterno: zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 8

9 Esempio di visualizzazione del generatore di mezzo pubblicitario da parte del publisher: Widget advertiser domain.com/widget.asp?zanpid= c t Tramite il Amministrare il mezzo pubblicitario viene messo a disposizione del publisher un link che contiene l ID partner zanox del publisher. L ID partner può essere utilizzato dal proprio widget per il rilevamento del mezzo pubblicitario zanox Mezzi pubblicitari speciali Osservazioni generali Utilizzo di intestazioni HTML Non utilizzare intestazioni HTML, ossia tag di tipo doctype, html, head, title, meta o body. Tutti i siti Web dei publisher contengono già queste informazioni. Utilizzo di moduli HTML Se si utilizzano moduli HTML, tenere presente che è supportato solo il metodo GET. Spesso non è sufficiente, però, convertire il modulo su method= GET. Anche il sito Web che riceve i dati deve supportare questo metodo. In caso di dubbio, contattare l amministratore del sito per ulteriori informazioni. Utilizzo di fogli di stile Se si utilizzano fogli di stile per il proprio mezzo pubblicitario basato su HTML/script, gli stili utilizzati non possono modificare l interfaccia utente zanox e quindi, potenzialmente, anche il sito Web del publisher. Si verificano frequentemente errori soprattutto quando si utilizzano i dati dello stile per tag generici come, ad esempio, body, td o a. Se l interfaccia utente zanox viene modificata dal foglio di stile del mezzo pubblicitario, zanox zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 9

10 si riserva il diritto di non approvare il mezzo pubblicitario. Se in una pagina sono visualizzati più mezzi pubblicitari (ad esempio nella panoramica dei mezzi pubblicitari), anche in questo caso gli stili dei mezzi pubblicitari possono sovrapporsi e influenzarsi reciprocamente. Un metodo efficace per prevenire questo tipo di problemi consiste nell utilizzare sempre indicatori univoci ed esclusivi e fare riferimento ad essi nel CSS (cfr. esempio). Non corretto: tag/stili inutili possono sovrapporsi. <!DOCTYPE HTML PUBLIC> <html><head> <style type= text/css > * {font-size:300%;} body {font-face:serif;} td {margin-top:100px; margin-bottom:100px;} </style></head> <body bgcolor= #3d3d3d > <table><tr><td>my ad media</td></tr></table> </body></html> Corretto: gli stili non possono sovrapporsi. <style type= text/css > #youradmedia0709 {font-size:300%; font-face:serif;} #youradmedia0709 td {margin-top:100px; margin-bottom:100px;} </style> <div id= youradmedia0709 > <table><tr><td>my ad media</td></tr></table> </div> JavaScript I publisher implementano il codice partner una sola volta, lo scambio dei contenuti avviene sul server dell advertiser. Il codice partner viene trasmesso richiamando lo script e deve essere contenuto nei link o nei moduli restituiti. Utilizzare il codice JavaScript in un file separato, invece che caricarlo nella pagina. Questo file contiene tutte le funzioni necessarie per la visualizzazione e l implementazione del tracciamento zanox. <script type= text/javascript src= js ></script> La trasmissione dei parametri di tracciamento zanox avviene tramite una chiamata di funzione (qui, ad esempio, your_function ) del proprio banner. In tal modo, i parametri di tracciamento zanox necessari vengono trasmessi alla propria funzione. <script type= text/javascript > your_function( zanox_tracking_host, zanox_tracking_param ); </script> zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 10

11 Assicurarsi che lo script contenga i parametri zanox_tracking_host e zanox_tracking_ param. Questi parametri saranno sostituiti dal codice di tracciamento zanox assegnato specificamente al partner. JavaScript con output di moduli e link Impostare: <script type= text/javascript src= js ></script> <script type= text/javascript > your_function( zanox_tracking_host, zanox_tracking_param ); </script> Codice publisher: <!-- INIZIO del codice HTML di zanox-affiliato --> <!--(Il codice HTML non deve essere modificato per garantire la assoluta funzionalità)--> <img src= align= bottom width= 1 height= 1 border= 0 hspace= 1 > <script type= text/javascript src= js ></script> <script type= text/javascript > your_function( C T ); </script> <!-- FINE del codice HTML fi zanox affiliato --> Esempio di funzione contenuta nel file JavaScript di paging (http://www.tuo-dominio.com/ script.js): function your_function(zanox_tracking_host, zanox_tracking_param) { var zanox_link = zanox_tracking_host +? + zanox_tracking_param + = ;... document.writeln( <a href= + zanox_link + com/product1 >product 1</a> ); document.writeln( <a href= + zanox_link + zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 11

12 com/product1 >product 1</a> );... document.writeln( <form action= + zanox_tracking_host + method= get > ); document.writeln( <input type= hidden name= + zanox_tracking_param + value= > );... Assicurarsi che tutte le chiamate al sito Web del proprio banner siano anteposte al Tracking Link di zanox e che i moduli siano convertiti in base alle specifiche zanox. A tal fine, creare un tag form che contenga il parametro zanox trasmesso zanox_tracking_host come action. Compilare il modulo aggiungendo subito dopo un campo di immissione supplementare e inserirvi come value l indirizzo di destinazione del link che rimanda allo script, definito normalmente nel tag form come action (ossia immettere qui l URL che analizza normalmente i dati del modulo e visualizza i risultati della ricerca. Dopo questo link è presente solitamente un punto interrogativo. I successivi dati del modulo vengono memorizzati dal server di tracciamento zanox e trasmessi all indirizzo di destinazione del link Iframe Il vantaggio di utilizzare iframe consiste nel fatto che il contenuto del banner si trova su un server dell utente e l utente ha la possibilità di condividere contenuti in qualsiasi momento senza che i publisher siano tenuti ad aggiornare il mezzo pubblicitario. In compenso, è necessario che nella pagina implementata il tracciamento sia sempre attivato. Pertanto, questo mezzo pubblicitario è espressamente consigliato per utenti esperti o utenti che dispongono almeno di conoscenze di base nello sviluppo Web. Trasferimento di parametri zanox tramite GET Dal momento che i contenuti iframe sono normalmente ospitati sul server dell utente, zanox non può collocare direttamente il codice di tracciamento al momento dell approvazione. Tramite il parametro GET, che viene accodato alla chiamata iframe del mezzo pubblicitario, è possibile, tuttavia, implementare il tracciamento. Impostare: <iframe src= host=&zanox_tracking_param= ></iframe> Codice publisher: <!-- INIZIO del codice HTML di zanox-affiliato --> <!--(Il codice HTML non deve essere modificato per garantire la assoluta funzionalità)--> <img src= align= bottom zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 12

13 width= 1 height= 1 border= 0 hspace= 1 ><iframe src= ihre-domain.com/iframe.php?zanox_tracking_host=http:// ad.zanox.com/ ppc/&zanox_tracking_param=1234c t%26ulp ></iframe> <!-- FINE del codice HTML fi zanox affiliato --> Il seguente esempio di codice PHP funziona solamente se sono state precedentemente compilate le variabili $zanox_tracking_host e $zanox_tracking_param tramite il metodo GET. Per conoscere la procedura di interrogazione delle variabili del server, contattare l amministratore di rete o consultare la documentazione della tecnologia Web utilizzata. a) Creazione di link semplici (esempio in PHP) Integrare i parametri nel seguente formato: echo <a href=.$zanox_tracking_host.?.$zanox_tracking_ param. =http://www.your-domain.com/produkt1.html >product 1</a> ; b) Creazione di moduli (esempio in PHP) Per utilizzare moduli, procedere come nell esempio dei moduli HTML (cfr. sezione JavaScript con output di moduli e link ) e aggiungere i parametri in base al seguente schema: echo <form method= get action=.$zanox_tracking_host. > <input type= hidden name=.$zanox_tracking_param. value= /> ; Banner Flash Un banner flash deve contenere un area cliccabile. In genere, questa è rappresentata da un pulsante trasparente che si sovrappone al filmato Flash. L area di clic deve essere provvista di un collegamento che in nessun caso potrà contenere un hard coding (ad esempio ), ma rimandare al contenuto di una variabile esterna. Questo parametro è chiamato di solito incomingurl, clicktag o clicktag e viene trasmesso al filmato Flash nel codice di chiamata HTML. Assicurarsi che il parametro nel codice Flash e nel codice di chiamata sia descritto esattamente in modo identico (in particolare le maiuscole e le minuscole). I banner che non presentano queste caratteristiche non possono essere associati al tracciamento da parte di zanox e non verranno quindi approvati. zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 13

14 Per la creazione di banner Flash attenersi ai seguenti esempi di codice ActionScript: // Default code (Please provide the landing page in the zanox UI.) on (release) { geturl(_root.incomingurl, _blank ); } // Alternative code (e.g. for banners with multiple targets) on (release) { geturl(_root.incomingurl + _ blank ); } // ActionScript 3.0 (needs customising to fit your script) ButtonName.addEventListener(MouseEvent.MOUSE_UP, urlrequest); function urlrequest(evt:mouseevent):void{ var clickurl:string = root.loaderinfo.parameters.incomingurl; var clickrequest:urlrequest = new URLRequest(clickUrl); flash.net.navigatetourl(clickrequest, _blank ); } zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 14

15 Per l implementazione del codice di chiamata HTML sono disponibili le seguenti opzioni: Implementazione del banner Flash tramite Flash Loader zanox Implementazione del banner Flash tramite i tag HTML Object e Embed Flash Loader di zanox Per l implementazione di banner Flash si consiglia di utilizzare il Flash Loader di zanox. Si tratta di un JavaScript che genera output specifici per il browser utilizzato. Si distinguono i seguenti casi: JavaScript è disabilitato viene esportata una grafica segnaposto Il plug-in Flash non è presente viene esportata la grafica segnaposto Java-Script e il plug-in Flash sono presenti viene esportato il banner Flash Esempio: Flash Loader zanox con con immagine backup Impostare: <script language= javascript src= images/programs/flash_load/flash_loader_v3.js ></script> <script type= text/javascript > zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 15

16 zxflash( 120, 600, opaque, XXX ); </script> <noscript><a href= target= _blank ><img src= border= 0 width= 120 height= 600 alt= ></a></noscript> Se non si ha a portata di mano un immagine di backup, è possibile utilizzare il seguente script semplificato: Esempio: Flash Loader zanox senza immagine backup Impostare: <script language= javascript src= images/programs/flash_load/flash_loader_v3.js ></script> <script type= text/javascript > zxflash( 120, 600, opaque, XXX ); </script> In alternativa al Flash Loader di zanox è possibile, inoltre, utilizzare il codice HTML tradizionale con i tag HTML Object e Embed. Codice HTML Impostare: <object classid= clsid:d27cdb6e-ae6d-11cf-96b codebase= width= 728 height= 90 > <param name= movie value= /> <param name= FlashVars value= XXX =http://www.your-domain.com /> <param name= menu value= false /> <param name= quality value= high /> <param name= bgcolor value= #ffffff /> <embed src= FlashVars= XXX =http://www.your-domain.com menu= false zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 16

17 quality= high bgcolor= #ffffff width= 728 height= 90 type= application/x-shockwave-flash pluginspage= /> </object> Adattare le parti colorate nell esempio alle variabili utilizzate nel filmato Flash. I parametri in dettaglio: (1) Rosso: URL del banner Flash (SWF) (2) Viola: immagine backup (JPG, GIF, PNG) (3) Verde: indicazione della larghezza e dell altezza in pixel (4) Arancione: pagina di destinazione del mezzo pubblicitario ( URL del link ) (5) Blu: sostituire XXX con il parametro clic del banner Flash (clicktag, incomingurl ecc.), esattamente come appare nel banner Flash (SWF) Page peel zanox Il page peel è un effetto (pagina che si arrotola) collocato in alto a destra o a sinistra nella pagina Web. Passando il puntatore del mouse su questo angolo, il pagepeel si arrotola facendo apparire il mezzo pubblicitario. Facendo clic su questo annuncio, l utente viene reindirizzato al sito Web desiderato. Entrambe le immagini sono divise in diagonale, il contenuto si trova solo in una delle due metà. zanox offre una soluzione proprietaria per questo mezzo pubblicitario. Per utilizzarla, creare un mezzo pubblicitario basato su script e implementare quindi il seguente codice: <script type= text/javascript src= images/programs/page_peel/pagepeel_v3.js ></script> <script type= text/javascript > writepeel( right );</script>, zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 17

18 (1) URL dell immagine, immagine grande: 500x500 pixel, JPG, GIF, PNG (senza animazione) (2) URL dell immagine, immagine piccola: 100x100 pixel, JPG, GIF, PNG (senza animazione) (3) URL del link: pagina di destinazione ( URL del link ) - specificare nello script e, in aggiunta, anche nell interfaccia utente (4) Posizione: right (a destra, predefinito) oppure left (a sinistra) Nel campo Descrizione del link specificare che il mezzo pubblicitario nell interfaccia utente rappresenta solo un anteprima. Esempio: Per motivi tecnici, in questa visualizzazione del mezzo pubblicitario viene mostrata solo un immagine normale in luogo del page peel Lettore video zanox Il lettore zanox permette di incorporare video in un mezzo pubblicitario. 1. Logo 2. Mouseover 3. LinkText A tal fine, inviare le seguenti informazioni a oppure al proprio referente zanox: Informazioni obbligatorie: URL del file del filmato in formato FLV A causa di una spiacevole perdita di qualità, zanox non effettua alcuna conversione di altri formati video in FLV. Si consiglia di esportare dal materiale video originale un file in formato FLV. Dimensione video (altezza e larghezza in pixel) Anteprima delle stesse dimensioni del film zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 18

19 Viene visualizzata prima e dopo la riproduzione del filmato URL di destinazione Informazioni facoltative: Testo per effetto mouseover URL di un logo Avviso per informare se la funzione Autorun o Autoplay deve essere attivata o disattivata Predefinito: disattivata Nome del mezzo pubblicitario Categoria di mezzo pubblicitario Una volta trasmesse tutte le informazioni necessarie a zanox creerà un annuncio video con il lettore video zanox. zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 19

20 2. GESTIONE DEL MEZZO PUBBLICITARIO 2.1 Approvazione del mezzo pubblicitario Approvazione dell advertiser Dopo aver impostato un mezzo pubblicitario, quest ultimo non è in genere visibile al publisher. È possibile rendere visibile un mezzo pubblicitario ai publisher modificando l impostazione dell opzione Link Status da Configurare a attivo. Ciò consente di visualizzare la cosiddetta approvazione dell advertiser, rappresentata da un semaforo a tre colori, nell elenco dei mezzi pubblicitari. Verde significa attivo, giallo indica Configurare, mentre rosso corrisponde a non attivo. Approvazione da parte del Banner Team zanox I mezzi pubblicitari basati su HTML e su script sono caratterizzati da un ulteriore semaforo a due colori. Un semaforo rosso indica che il mezzo pubblicitario deve ancora essere esaminato dal Banner-Team di zanox. Oltre a controllare la qualità del mezzo pubblicitario, viene verificato che la codifica del tracciamento sia stata implementata correttamente. Per l approvazione,inviare un elenco con gli ID dei mezzi pubblicitari in questione a zanox.com. L approvazione avviene nel giro di due giorni lavorativi. zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 20

21 Su richiesta è possibile rendere disponibili i mezzi pubblicitari solo a determinati gruppi e/o partner: Un mezzo pubblicitario approvato solo per determinati partner o gruppi è contrassegnato nella visualizzazione a elenco (Gestione mezzo pubblicitario) dalle seguenti icone: zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 21

22 2.2 Classificazione dei mezzi pubblicitari Si consiglia di eseguire una classificazione dei mezzi pubblicitari affinché questi risultino più facilmente individuabili dai publisher. Per aggiungere nuove categorie, utilizzare l opzione Amministrare il mezzo pubblicitario nella visualizzazione a elenco dei mezzi pubblicitari. L assegnazione a una categoria può essere effettuata sia nella visualizzazione a elenco che nella modalità modifica del singolo mezzo pubblicitario. La profondità di livello delle categorie è un impostazione valida a livello di programma. Qualora sia necessario un livello più profondo di quello disponibile per impostazione predefinita, contattare il referente zanox. 2.3 Modifica di mezzi pubblicitari Per modificare un mezzo pubblicitario, selezionare Azienda > Amministrare il mezzo pubblicitario, quindi selezionare Elaborare in corrispondenza del mezzo pubblicitario desiderato. A tal fine, tenere presente quanto segue: Quando viene modificato un URL di destinazione o l URL di un immagine, per ragioni tecniche l aggiornamento del link del partner può richiedere fino a tre ore. Tutte le informazioni al di fuori del codice di chiamata dei mezzi pubblicitari basati su HTML e script possono essere modificate dall utente senza dover richiedere una nuova approvazione del mezzo pubblicitario da parte del Banner Team di zanox. Quando si modifica il codice di chiamata di mezzi pubblicitari, tenere presente quanto segue: Il semaforo dell approvazione a 2 colori diventa rosso. In tal modo, il mezzo pubblicitario non è più visibile al publisher nell interfaccia utente. Inviare un elenco con gli ID di tutti i mezzi pubblicitari modificati a zanox.com per richiederne una nuova approvazione. Si tenga presente che i mezzi pubblicitari basati su HTML e script di cui è stato modificato il codice di chiamata non verranno aggiornati automaticamente sulle pagine Web dei partner. Informare quindi i publisher chiedendo loro di fornire tassativamente un codice publisher aggiornato. zanox s.r.l. Guida ai mezzi pubblicitari Ultimo aggiornamento 09/2014 Pagina 22

WHITE PAPER TECNICO GUIDA INTRODUTTIVA PER L ADVERTISER

WHITE PAPER TECNICO GUIDA INTRODUTTIVA PER L ADVERTISER WHITE PAPER TECNICO GUIDA INTRODUTTIVA PER L ADVERTISER SOMMARIO 1. Overview... 4 1.1 Tracciamento... 4 1.2 Modalità di funzionamento... 4 1.3 Metodi di tracciamento... 6 1.4 Metodi di tracciamento...

Dettagli

APPUNTI DI HTML (TERZA LEZIONE)

APPUNTI DI HTML (TERZA LEZIONE) Il web è costituito non da testi ma da ipertesti. APPUNTI DI HTML (TERZA LEZIONE) I link ci permettono di passare da un testo all altro. I link sono formati da due componenti: IL CONTENUTO "nasconde" il

Dettagli

Specifiche Tecniche Display

Specifiche Tecniche Display Specifiche Tecniche Display Specifiche Tecniche Display Network Agenti Sui portali di NetworkAgenti.IT non prevediamo la possibilità (come da specifiche tecniche pubblicate l sito) di inserire codici javascript

Dettagli

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ...

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: <HTML>... HTML HyperText Markup Language Struttura di un documento HTML Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ... ... ... Struttura di un documento

Dettagli

Cimini Simonelli - Testa

Cimini Simonelli - Testa WWW.ICTIME.ORG HTML Manuale introduttivo al linguaggio HTML Cimini Simonelli - Testa v.2-11/01/2008 Sommario Introduzione... 3 Formattazione della pagina... 4 Inserire un colore di sfondo... 4 Inserire

Dettagli

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine Siti interattivi e dinamici in poche pagine 1 Siti Web interattivi Pagine Web codificate esclusivamente per mezzo dell HTML non permettono alcun tipo di interazione con l utente, se non quella rappresentata

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

Linguaggio HTML (2) Attributi di Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi:

Linguaggio HTML (2) Attributi di <FONT> Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi: Linguaggio HTML (2) Attributi di Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi: SIZE= numero per modificare le dimensioni Es:

Dettagli

HTML 6. I frame. Sintassi di base. I frame e DOCTYPE FRAME. ...head...

HTML 6. I frame. Sintassi di base. I frame e DOCTYPE FRAME. ...head... <FRAMESET lista_attributi> <FRAME SRC= URL lista_attributi> FRAME HTML 6 I frame Danno la possibilità di creare finestre multiple all'interno della finestra del browser Si riesce a suddividere la pagina in più sezioni indipendenti, ma che si possono influenzare

Dettagli

Esploriamo Javascript! 1 di Ivan Venuti

Esploriamo Javascript! 1 di Ivan Venuti Esploriamo Javascript! 1 di Ivan Venuti L Html è stato pensato (e creato) per presentare contenuti statici che, visualizzati da utenti diversi, diano sempre lo stesso risultato. Per sopperire a questa

Dettagli

Metodologie Informatiche applicate al Turismo

Metodologie Informatiche applicate al Turismo Metodologie Informatiche applicate al Turismo 11. Realizzare Siti Dinamici e Applicazioni Web Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it

Dettagli

Tutorial di HTML basato su HTML 4.0 e CSS 2

Tutorial di HTML basato su HTML 4.0 e CSS 2 Claudia Picardi Tutorial di HTML basato su HTML 4.0 e CSS 2 Informatica II per Scienze e Turismo Alpino Docenti: Viviana Patti e Claudia Picardi 3 Immagini in documenti HTML 3.1 Rappresentazione delle

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Chi può riuscire a creare pagine HTML? La realizzazione di pagine web non eccessivamente sofisticate è alla portata di tutti, basta

Dettagli

GUIDA DI PRIMO SOCCORSO

GUIDA DI PRIMO SOCCORSO GUIDA DI PRIMO SOCCORSO SULL USO DEL CODICE HTML NELL EMAIL MARKETING Il marketing via email è sicuramente uno dei più potenti ed efficaci strumenti di promozione. Veloce da implementare, offre risultati

Dettagli

WWW (World Wide Web)!& ( # %% (*0 #,% )0#1( &#"#2

WWW (World Wide Web)!& ( # %% (*0 #,% )0#1( &##2 ! "#$" %% $"$&&"'& $%%& $'&( ) *+&, ) && *+ ( -./ WWW (World Wide Web)!& ( # (&%#(!(&&( %% (*0 #,% )0#1( &#"#2 Siti Web pagine Web: documenti pronti per essere registrati su un server Internet residenza

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO VISUALPATH V3 VERSIONE ASP

MANUALE DI UTILIZZO VISUALPATH V3 VERSIONE ASP MANUALE DI UTILIZZO VISUALPATH V3 VERSIONE ASP Revisione 1.4 ultimo aggiornamento: 14/06/2011 SOMMARIO Introduzione... 3 Attivazione... 4 Tracciamento... 4 Codice da inserire nell header del sito... 4

Dettagli

LINEE GUIDA E SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET

LINEE GUIDA E SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET LINEE GUIDA E SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET Gennaio 2011 BATALA S.R.L. VIA INGANNI 84, 20147 MILANO TEL. +393488864994 FAX +39024125068 PARTITA IVA 03731190967 1. LINEE GUIDA GENERALI

Dettagli

Specifiche tecniche per l invio di materiale ADV.

Specifiche tecniche per l invio di materiale ADV. Specifiche tecniche per l invio di materiale ADV. Cliccate qui sotto per accedere rapidamente alle sezioni di vostro interesse Introduzione Formati Standard Formati Tabellari In pagina Formati Speciali

Dettagli

HTML 1. HyperText Markup Language

HTML 1. HyperText Markup Language HTML 1 HyperText Markup Language Introduzione ad HTML Documenti HTML Tag di markup Formattazione del testo Collegamenti ipertestuali Immagini Tabelle Form in linea (moduli) Tecnologie di Sviluppo per il

Dettagli

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant, Versione 1.3 (maggio 2002) Copyright International

Dettagli

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book SOMMarIO INIZIARE XI Informazioni su questo libro................................xi Prerequisiti.................................................xi Installare il programma....................................

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WEB EDITING - Versione 2.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WEB EDITING - Versione 2.0 EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WEB EDITING - Versione 2.0 Copyright 2010 The European Computer Driving Licence Foundation Ltd. Tutti I diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta

Dettagli

L aspetto dei file HTML

L aspetto dei file HTML L aspetto dei file HTML Le pagine HTML contengono due tipi di oggetti: il testo del documento i TAG HTML Il documento si presenta come una successione di elementi (annidati) del tipo Testo influenzato

Dettagli

Primi passi con HTML. Il documento HTML

Primi passi con HTML. Il documento HTML Primi passi con HTML. Il documento HTML La mia prima pagina in HTML Questo è il corpo del documento che stiamo realizzando. Questa non è una nuova riga.

Dettagli

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML

Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Richiami sugli elementi del linguaggio HTML Un documento in formato Web può essere aperto con un browser, attraverso un collegamento a Internet oppure caricandolo dal disco del proprio computer senza connettersi

Dettagli

Sommario. Introduzione... xv. Capitolo 1 Gli elementi di base delle pagine web... 1. Capitolo 2 I file delle pagine web... 27

Sommario. Introduzione... xv. Capitolo 1 Gli elementi di base delle pagine web... 1. Capitolo 2 I file delle pagine web... 27 Sommario Introduzione........................ xv HTML e CSS in breve.................... xvi I browser web....................... xvii Gli standard e le specifiche web............. xviii Il progressive

Dettagli

Flash Booking On-Line

Flash Booking On-Line Flash Booking On-Line 2.0 Specifiche di collegamento 2009 Athena Solutions Srl All rights reserved. Le informazioni contenute in questo documento rappresentano l'attuale posizione di Athena Solutions sui

Dettagli

Manuale d uso. Sitòfono Abbeynet Tutti i diritti riservati

Manuale d uso. Sitòfono Abbeynet Tutti i diritti riservati Manuale d uso Sitòfono Abbeynet Tutti i diritti riservati INDICE INTRODUZIONE... 3 1. CLIENT DI COMUNICAZIONE... 4 1.1. INTERFACCIA WEB... 4 1.1.1. Scelta tipo chiamata... 6 1.1.2. Chiamata da telefono...

Dettagli

VntRAS Communication Suite

VntRAS Communication Suite VntRAS Communication Suite Manuale di Riferimento 1 Indice pag. 1. Introduzione 3 2. Interfaccia web di amministrazione 4 3. Programmazione 5 4. Programmazione pagine HTML pubbliche 8 2 Introduzione Il

Dettagli

Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language)

Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) Caratteristiche di HTML HTML è un linguaggio di formattazione (markup) di documenti ed è il linguaggio base per produrre documenti per

Dettagli

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms Come si accede: Per entrare alla parte amministrativa del sito è sufficiente digitare nella barra dell url l indirizzo del sito seguito da: /admin/ nome del sito

Dettagli

01. Conoscere l area di lavoro

01. Conoscere l area di lavoro 01. Conoscere l area di lavoro Caratteristiche dell interfaccia Cambiare vista e dividere le viste Gestire i pannelli Scegliere un area di lavoro Sistemare le barre degli strumenti Personalizzare le preferenze

Dettagli

COOKIES POLICY. 2. Tipologie di Cookies utilizzati da parte del sito www.elleservizi.it e/o delle aziende e dei marchi che ne fanno parte

COOKIES POLICY. 2. Tipologie di Cookies utilizzati da parte del sito www.elleservizi.it e/o delle aziende e dei marchi che ne fanno parte COOKIES POLICY Questa cookies policy contiene le seguenti informazioni : 1. Cosa sono i Cookies. 2. Tipologie di Cookies. 3. Cookies di terze parti. 4. Privacy e Sicurezza sui Cookies. 5. Altre minacce

Dettagli

HTML. Alcuni contenuti di queste slides sono tratti dal testo:

HTML. Alcuni contenuti di queste slides sono tratti dal testo: HTML Alcuni contenuti di queste slides sono tratti dal testo: Vito Roberto, Marco Frailis, Alessio Gugliotta, Paolo Omero Introduzione alle Tecnologie Web MCGraw Hill, 2005 1 HTML HyperText Markup Language

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO MASTER WEB DEVELOPER

PROGRAMMA DEL CORSO MASTER WEB DEVELOPER PROGRAMMA DEL CORSO MASTER WEB DEVELOPER Il corso Master Web Developer con Certificazione internazionale Adobe Dreamweaver prepara lo studente a entrare nel mondo dello sviluppo Web (blog, siti, portali).

Dettagli

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML Reti Linguaggio HTML 1 HTML = Hypertext Markup Language E il linguaggio usato per descrivere documenti ipertestuali Ipertesto = Testo + elementi di collegamento ad altri testi (link) Linguaggio di markup:

Dettagli

www.ttgitalia.com Listino 2014 Home page News

www.ttgitalia.com Listino 2014 Home page News Home page News SKIN BANNER - 1920x1080 PIXEL Formato Posizione Listino SKIN BANNER 1920x1080 pixel SUPER BANNER HEADER 728x90 pixel Home + Blog 1550 News 1550 Home + Blog 600 News 600 SLIM BANNER 910x27

Dettagli

Il linguaggio HTML - Nozioni di base

Il linguaggio HTML - Nozioni di base Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Nozioni di base Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it What is HTML? HTML (HyperText Markup Language)

Dettagli

Creare un Web di FrontPage con un modello

Creare un Web di FrontPage con un modello P RO G E T TO 1 Creare un Web di FrontPage con un modello OBIETTIVI In questo progetto imparerete a: Descrivere FrontPage e spiegare le sue funzioni principali Definire HTML e spiegare l uso dei tag HTML

Dettagli

WEBMASTER. Strategie per programmare siti web e portali. Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti. Manuale di informatica per il web

WEBMASTER. Strategie per programmare siti web e portali. Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti. Manuale di informatica per il web WEBMASTER Strategie per programmare siti web e portali Corso pratico per Webmaster di Daniele Venditti Manuale di informatica per il web www.progettimultimediali.com www.corsi-online.it Questo Ebook è

Dettagli

Specifiche tecniche per l invio di materiale ADV.

Specifiche tecniche per l invio di materiale ADV. Specifiche tecniche per l invio di materiale ADV. Cliccate qui sotto per accedere rapidamente alle sezioni di vostro interesse Introduzione Formati standard Formati tabellari In pagina Formati video Pre

Dettagli

manuale d uso Sitòfono Abbeynet Tutti i diritti riservati

manuale d uso Sitòfono Abbeynet Tutti i diritti riservati manuale d uso Sitòfono Abbeynet Tutti i diritti riservati INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. CLIENT DI COMUNICAZIONE... 4 2.1. INTERFACCIA WEB... 4 2.1.1. Scelta tipo chiamata... 6 2.1.2. Chiamata da telefono...

Dettagli

Introduzione. Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language

Introduzione. Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language HTML 05/04/2012 1 Introduzione Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language L'ipertesto è semplicemente un testo che funziona

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 9. HTML Parte II Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

GNred Ver1.5 Manuale utenti

GNred Ver1.5 Manuale utenti GNred Ver1.5 Manuale utenti [ultima modifica 09.06.06] 1 Introduzione... 2 1.1 Cos è un CMS?... 2 1.2 Il CMS GNred... 2 1.2.1 Concetti di base del CMS GNred... 3 1.2.2 Workflow... 3 1.2.3 Moduli di base...

Dettagli

Specifiche tecniche per l invio di materiale ADV.

Specifiche tecniche per l invio di materiale ADV. Specifiche tecniche per l invio di materiale ADV. Cliccate qui sotto per accedere rapidamente alle sezioni di vostro interesse Introduzione Formati Tabellari Standard Formati Tabellari In pagina Formati

Dettagli

COOKIES PRIVACY POLICY DI BANCA PROFILO

COOKIES PRIVACY POLICY DI BANCA PROFILO COOKIES PRIVACY POLICY DI BANCA PROFILO Indice e sommario del documento Premessa... 3 1. Cosa sono i Cookies... 4 2. Tipologie di Cookies... 4 3. Cookies di terze parti... 5 4. Privacy e Sicurezza sui

Dettagli

HTML: Altri elementi

HTML: Altri elementi Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Altri elementi Dott. Stefano Burigat www.dimi.uniud.it/burigat Oltre a quelli chhe abbiamo visto in precedenza, l'html5 supporta diversi altri elementi che vengono utilizzati

Dettagli

Interattività. Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese.

Interattività. Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Interattività Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Documenti PDF dinamici Creare documenti interattivi per PDF Creazione di moduli PDF (CS5.5 e CS5) Anteprima

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer Tecnologie per il Web Il web: architettura e tecnologie principali Una analisi delle principali tecnologie per il web Tecnologie di base http, ssl, browser, server, firewall e proxy Tecnologie lato client

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Manuale d Uso AdminBasket Ablaweb V.01

Manuale d Uso AdminBasket Ablaweb V.01 Manuale d Uso AdminBasket Ablaweb V.01 Collegati alla URL http://www.adminbasket.ablaweb.com per gestire l amministrazione del tuo sito web. Inserisci nella finestra di connessione queste informazioni:

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014)

UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014) UTILIZZO DEI COOKIES (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014) Star Link srl, Titolare del trattamento dei dati personali, informa che questo Sito internet fa uso di

Dettagli

Costruzione di un sito web - HTML

Costruzione di un sito web - HTML Costruzione di un sito web - HTML Obiettivi. Presentare le caratteristiche di un sito Web ed i concetti base per la sua costruzione: fasi di realizzazione e linguaggio HTML. Illustrare gli elementi fondamentali

Dettagli

Cookie Policy. Questo documento contiene le seguenti informazioni:

Cookie Policy. Questo documento contiene le seguenti informazioni: Cookie Policy Il sito web di ASSOFERMET, con sede a Milano (Mi), in VIA GIOTTO 36 20145, Titolare, ex art. 28 d.lgs. 196/03, del trattamento dei Suoi dati personali La rimanda alla presente Policy sui

Dettagli

Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000

Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000 ADOBE ACROBAT 4.0 Manuale dell utente 1 Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000 Adobe PDFMaker 4.05 consente di creare documenti PDF (Portable Document

Dettagli

Come distribuire in una pagina Web il video ripreso con la telecamera

Come distribuire in una pagina Web il video ripreso con la telecamera Come distribuire in una pagina Web il video ripreso con la telecamera Il presente documento contiene informazioni di riferimento per la distribuzione in una pagina Web del video ripreso con la telecamera.

Dettagli

LINEE GUIDA E SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET

LINEE GUIDA E SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET LINEE GUIDA E SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET Settembre 2011 BRAVOMEDIA S.R.L. VIA DEL DON 3 20123 MILANO TEL: +39 0297375337 P.IVA 07419000968 1. LINEE GUIDA GENERALI 2. REGOLE DI PUBBLICABILITÀ

Dettagli

I link e l'ipertestualità

I link e l'ipertestualità I link e l'ipertestualità I link sono "il ponte" che consente di passare da un documento all altro. In quanto tali, i link sono formati da due componenti: il contenuto che "nasconde" il collegamento (può

Dettagli

Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Immagini Dott. Stefano Burigat

Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Immagini Dott. Stefano Burigat Laboratorio di Tecnologie Web HTML: Immagini Dott. Stefano Burigat www.dimi.uniud.it/burigat Aggiungere immagini E' possibile inserire immagini all'interno delle pagine web in due modi: come contenuto

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET

SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET SPECIFICHE TECNICHE FORMATI PUBBLICITARI INTERNET 1. INTRODUZIONE Per tutte le creatività deve essere fornita la URL di puntamento, ossia l indirizzo Internet a cui deve essere reindirizzato il navigatore

Dettagli

LABORATORIO PER IL DESIGN DELLE INTERFACCE PEGORARO ALESSANDRO CASSERO.IT MANUALE DI AGGIORNAMENTO, MANUTENZIONE E USO DEL SITO

LABORATORIO PER IL DESIGN DELLE INTERFACCE PEGORARO ALESSANDRO CASSERO.IT MANUALE DI AGGIORNAMENTO, MANUTENZIONE E USO DEL SITO CASSERO.IT MANUALE DI AGGIORNAMENTO, MANUTENZIONE E USO DEL SITO 1 Installazione e requisiti per il corretto funzionamento del sito: L istallazione è possibile sui più diffusi sistemi operativi. Il pacchetto

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

Strumenti a disposizione

Strumenti a disposizione FORM Strumenti a disposizione L'HTML visto fino ad ora permette di descrivere solo documenti statici e passivi Colori, immagini, testi, etc... L'utente può solo interagire con i link Non sempre questo

Dettagli

Introduzione al linguaggio HTML. A. Lorenzi - Università di Bergamo - Facoltà di Economia 1

Introduzione al linguaggio HTML. A. Lorenzi - Università di Bergamo - Facoltà di Economia 1 Introduzione al linguaggio HTML A. Lorenzi - Università di Bergamo - Facoltà di Economia 1 Richiami introduttivi (1) sito Internet o sito Web o sito WWW: insieme delle pagine che si riferiscono ad uno

Dettagli

Gestione servizio SuperSite Versione 7

Gestione servizio SuperSite Versione 7 Gestione servizio SuperSite Versione 7 Il servizio SuperSite di Aruba, grazie ai vari strumenti messi a disposizione dell utente, consente di creare un sito web personalizzato, in modo facile e veloce.

Dettagli

LEZIONE NO. 4: IMMAGINI E LINK: DI ATTILIO ABBIEZZI

LEZIONE NO. 4: IMMAGINI E LINK: <IMG> <A HREF> DI ATTILIO ABBIEZZI HTML BASE LEZIONE NO. 4: IMMAGINI E LINK: DI ATTILIO ABBIEZZI FONTI: HTML.IT 1 inserire immagini Internet, solo negli ultimi 10 anni affermatasi come media di massa, è stato per lunghi

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Il Sito web www.agordino.net, usa i cookie per raccogliere informazioni utili a

Il Sito web www.agordino.net, usa i cookie per raccogliere informazioni utili a Cookie Policy INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE www.agordino.net Il Sito web www.agordino.net, usa i cookie per raccogliere informazioni utili a migliorare la tua esperienza online. La presente policy

Dettagli

aggiunge del testo nella parte finale del tag, in questo caso la stringa da controllare.

aggiunge del testo nella parte finale del tag, in questo caso la stringa da controllare. Capitolo 6 jquery Negli ultimi anni è stata rilasciata una mole incalcolabile di framework JavaScript, più o meno completi, realizzati per supportare nel miglior modo possibile lo sviluppatore web aiutandolo

Dettagli

Informatica di Base. Programma Lezioni

Informatica di Base. Programma Lezioni Informatica di Base Lezione III Il linguaggio HTML Hyper Text Markup Language 1 Informatica di Base Programma Lezioni 1 26 ottobre Introduzione Sistema binario e formato dei dati 2 2 novembre Numeri negativi

Dettagli

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Quick Start

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Quick Start LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET Quick Start 2 indice Login Pag. 05 Webproject Pag. 06 Sicurezza Pag. 07 Setup e Installazione Pag. 08 Web Manager Pag. 09

Dettagli

Personalizzare l area di lavoro

Personalizzare l area di lavoro 1 Personalizzare l area di lavoro Panoramica della lezione In questa lezione conoscerai l interfaccia del programma Dreamweaver CS6 (Creative Suite 6) e imparerai come: Passare fra le viste documento Gestire

Dettagli

I PRINCIPALI TAG DEL LINGUAGGIO HTML

I PRINCIPALI TAG DEL LINGUAGGIO HTML Struttura generica di una pagina Web: I PRINCIPALI TAG DEL LINGUAGGIO HTML Titolo

Dettagli

Guida di base per Google Documenti

Guida di base per Google Documenti Guida di base per Google Documenti Panoramica Creazione e salvataggio di un documento Caricare un documento Modificare e formattare il documento Modifica del colore del testo e del colore di sfondo Dimensione

Dettagli

Il linguaggio HTML - Parte 2

Il linguaggio HTML - Parte 2 Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Parte 2 Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it Elenchi all interno di Un elenco è una sequenza

Dettagli

LEZIONI DI HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività...

LEZIONI DI HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... LEZIONI DI HTML Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... FORMATTARE IL CARATTERE Per formattare titoli interni del documento web possiamo utilizzare i tag , ,...,

Dettagli

Integrare Flash In Joomla

Integrare Flash In Joomla Integrare Flash In Joomla Guida realizzata e rilasciata dallo staff di Joomlaservice.org L'integrazione di flash con Joomla è un argomento molto richiesto e per il quale non sempre si trovano informazioni

Dettagli

Tecnologie e Programmazione Web

Tecnologie e Programmazione Web Presentazione 1 Tecnologie e Programmazione Web Html, JavaScript e PHP RgLUG Ragusa Linux Users Group SOftware LIbero RAgusa http://www.solira.org - Nunzio Brugaletta (ennebi) - Reti 2 Scopi di una rete

Dettagli

INTRODUZIONE ALL HTML

INTRODUZIONE ALL HTML INTRODUZIONE ALL HTML LE REGOLE GENERALI Di seguito, sono raccolti i tag html (comandi) di uso più frequente per la formattazione dei testi e la gestione di una pagina web all interno del nostro sistema

Dettagli

1. Guida rapida all utilizzo di base

1. Guida rapida all utilizzo di base www.andrea-asta.com/vcs Guida all utilizzo Volley Coaching System Andrea Asta Edizione 2008 Sommario 1. Guida rapida all utilizzo di base... 3 1.1 Verifica compatibilità... 3 1.1.1 Test Cookie... 3 1.1.2

Dettagli

Tutorial di HTML HyperText Markup Language

Tutorial di HTML HyperText Markup Language Tutorial di HTML HyperText Markup Language 1 Indice L'HTML E I BROWSER... 3 STRUTTURA PAGINA... 3 TESTO... 5 FONT DEL TESTO... 5 COLORE DEL TESTO... 5 DIMENSIONI DEL TESTO... 6 STILE DEL TESTO... 6 TITOLI,

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base Linguaggio HTML C.M.S. JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: LaMiassociazione.it

Dettagli

Ad Guidelines. Ultimo aggiornamento: 06/02/2013 La versione più recente è sempre disponibile su www.foxnetworks.it/specs

Ad Guidelines. Ultimo aggiornamento: 06/02/2013 La versione più recente è sempre disponibile su www.foxnetworks.it/specs Ad Guidelines Ultimo aggiornamento: 06/02/2013 La versione più recente è sempre disponibile su www.foxnetworks.it/specs INDICAZIONI E TEMPISTICHE PER INVIO MATERIALI Per garantire una messa online puntuale,

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

POLICY COOKIE. Maggiori informazioni sul trattamento dei dati sono rinvenibili nell informativa privacy di questo sito.

POLICY COOKIE. Maggiori informazioni sul trattamento dei dati sono rinvenibili nell informativa privacy di questo sito. Gentile visitatore, POLICY COOKIE Audio Elite S.r.l. quale titolare del trattamento dei dati, desidera fornirle alcune informazioni sui cookies gestiti accedendo all indirizzo www.audioelite.it nel rispetto

Dettagli

Esempio Cookie Policy

Esempio Cookie Policy Esempio Cookie Policy INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE Uso dei cookie cascinaladoria.it o il Sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l utenza che visiona le

Dettagli

AdWords TM di Google Guida al monitoraggio delle conversioni

AdWords TM di Google Guida al monitoraggio delle conversioni AdWords TM di Google Guida al monitoraggio delle conversioni SOMMARIO INTRODUZIONE AL MONITORAGGIO DELLE CONVERSIONI... 2 DESCRIZIONE DEL PRODOTTO...2 INFORMAZIONI GENERALI...2 DEFINIZIONE DEI TERMINI...4

Dettagli

Adobe GoLive cs2. Authoring professionale di contenuti per il Web e i dispositivi mobili

Adobe GoLive cs2. Authoring professionale di contenuti per il Web e i dispositivi mobili Adobe GoLive cs2 Authoring professionale di contenuti per il Web e i dispositivi mobili FUNZIONI Panoramica sul prodotto Sfruttate le potenzialità del formato CSS grazie a strumenti visivi intuitivi, trasferite

Dettagli

Brescianet.com Sito didattico - Prof. Sechi Marco. II Modulo - Classe 3O. Accoda qui le risposte. differenze per aree sovrapposte.

Brescianet.com Sito didattico - Prof. Sechi Marco. II Modulo - Classe 3O. Accoda qui le risposte. differenze per aree sovrapposte. Brescianet.com Sito didattico - Prof. Sechi Marco FAQ Cerca Lista degli utenti Gruppi utenti Registrati Profilo Entra per controllare i messaggi privati Entra II Modulo - Classe 3O Indice del forum ->

Dettagli