OGGETTO: Finale regionale GSS Scacchi 2010/2011.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OGGETTO: Finale regionale GSS Scacchi 2010/2011."

Transcript

1 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica e Sportiva Via Luigi Pianciani, Roma Prot. Roma, Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche Primarie, Secondarie di primo e secondo grado del Lazio p.c. CONI Lazio CR Lazio LORO SEDI OGGETTO: Finale regionale GSS Scacchi 2010/2011. Questo ufficio, in collaborazione con il Comitato Regionale della Federazione Scacchistica Italiana, il CR CONI Roma, organizza le Finali regionali 2010/2011 dei Giochi Sportivi Studenteschi di Scacchi presso l aula magna dell ITIS Armellini, Largo Placido Riccardi, 13 zona S. Paolo Roma, nel seguente giorno: 6 aprile 2011 scuole di istruzione secondaria di secondo grado 7 aprile 2011 scuole di istruzione secondaria di primo grado 7 aprile 2011 scuole primarie Trofeo Gioco a Scacchi

2 Categorie: Scuola Categoria Anni di nascita 1 grado 2 grado Maschile o mista Femminile Allievi maschile o mista Allieve Juniores maschile o mista Juniores femminile Ammissione Le scuole qualificate alla fase regionale si dovranno presentare all incontro con il Modello di iscrizione generato online (vedasi modalità di iscrizione) con il timbro dell Istituto e firma del Dirigente Scolastico. Ogni docente accompagnatore e ogni studente, riserve comprese, deve esibire un cartellino di riconoscimento contenente: o l indicazione della denominazione dell Istituzione Scolastica di appartenenza; o il proprio nome e cognome e l eventuale titolo di Capitano; o il timbro dell istituzione scolastica; o la foto tessera. Il cartellino di riconoscimento deve essere spillato all abito o appeso al collo per tutta la durata del torneo. La predisposizione dei cartellini di riconoscimento è obbligatoria. Non saranno ammessi alle gare giocatori senza cartellino di riconoscimento. Le rappresentative scolastiche dovranno essere accompagnate da personale docente della scuola di appartenenza. La conduzione tecnica sui luoghi di gara è affidata di norma al docente di educazione fisica o in alternativa ad un docente cultore della materia e in nessun caso, pena l esclusione, a personale estraneo alla scuola. Per tutti gli studenti partecipanti ai Giochi Sportivi Studenteschi è previsto il controllo sanitario per la pratica di attività sportive non agonistiche a norma del D.M. 28 Febbraio 1983 e del D.P.R. 272/00. Le scuole si dovranno presentare almeno 30 minuti prima dell inizio del torneo previsto per le ore 9:00. In caso di ritardo per causa di forza maggiore si invita ad avvertire tempestivamente gli organizzatori. Finale Regionale PROGRAMMA 6 aprile 2011 Scuole Secondarie di secondo grado (Allievi e Juniores) 7 aprile 2011 Scuole Secondarie di primo grado Primarie (categoria unica: anno di nascita 2000 e successivi) Sede: Aula Magna dell Istituto Tecnico Industriale Statale G. Armellini, Largo Placido Riccardi n. 13, Roma, Distretto XIX, Municipio XI

3 Orario: ore Registrazione e Riunione concorrenti Ore turno Ore ca - Premiazione Tempo di Riflessione: 30 minuti a giocatore. Composizione delle squadre: Gli Istituti qualificati potranno partecipare con squadre composte da un massimo di 6 giocatori per categoria: 4 titolari e 2 riserve. Modalità di iscrizione: Le iscrizioni devono essere effettuate online entro la data del 4 aprile 2011 sul sito della FSI all indirizzo Al termine della procedura online sarà generato in automatico il modulo di iscrizione da stampare e portare al momento della gara timbrato e firmato dal Dirigente Scolastico. Per il regolamento si rimanda alle Schede Tecniche reperibili sul sito sulla pagina Attività motorie e sportive (nota prot del 5/11/2011). Si raccomandano i docenti accompagnatori delle squadre partecipanti al torneo di vigilare sul comportamento dei ragazzi sotto loro tutela e di fare osservare agli studenti le più comuni norme di civile convivenza, evitando di sporcare o recare danno agli ambienti concessi per l organizzazione di tale evento. Eventuali danni saranno addebitati a chi se ne dovesse rendere colpevole. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al docente esperto Paolo Maione IL DIRIGENTE Giuseppe Minichiello

4 Allegati: Modello di iscrizione, Modello di autocertificazione, Regolamenti M.I.U.R. Giochi Sportivi Studenteschi 2010/2011 C.O.N.I. MODULO POSIZIONE/ISCRIZIONE DEI PARTECIPANTI ALL INCONTRO (MODULO B/I) IN ORDINE DI SCACCHIERA DAL 1 AL 6 POSIZIONE / ISCRIZIONE DEI PARTECIPANTI ALL INCONTRO REGIONE PROVINCIA COMUNE SCUOLA / ISTITUTO INDIRIZZO TEL. FAX DATA FASE: Regionale DISCIPLINA: Scacchi MAS. FEM. 1 GRADO 2 GRADO Cognome Nome Data di nascita (gg/mm/aaaa) Accompagnatori ( vedi punto 6 Circ. prot. n. 4688/A5 del ) 1 Prof.ssa Prof. 2 Prof.ssa/Sig,ra Prof./Sig. Cognome Nome Si dichiara che tutti gli atleti in elenco sono iscritti e frequentanti e sono stati sottoposti al controllo sanitario per la pratica di attività sportive NON agonistiche a norma del D.M. del 28 /02/1983 (dalla fase d istituto alla fase interregionale) a norma del D.M. del 18/02/1982 N. B.: La voce seguente è da compilare nel solo caso in cui il secondo accompagnatore, SE PREVISTO, sia stato individuato tra il personale NON docente. Si dichiara inoltre che il secondo accompagnatore sig.ra / sig.

5 presta servizio in questa scuola tra il personale di ruolo. DATA:. Timbro e firma del Dirigente Scolastico

6 MODELLO DI CERTIFICAZIONE PER ALUNNI SPROVVISTI DI DOCUMENTO DI IDENTITÀ PERSONALE Il sottoscritto dirigente scolastico della scuola dichiara, sulla base della certificazione depositata nella segreteria di questa scuola, che l alunno ritratto nella foto di seguito allegata corrisponde a : nato il FOTO (obbligatoria) Timbro della scuola Data / / Firma del dirigente scolastico NOTE: la presente certificazione è valida solo per le manifestazioni legate ai Giochi Sportivi Studenteschi. la presente certificazione non è valida se priva di foto e timbro della scuola. la presente certificazione può essere rilasciata solo ad alunni, iscritti e frequentanti la scuola che emette la certificazione stessa.

7 GSS Scacchi -Regolamento I grado Programma tecnico Torneo a squadre. Rappresentativa di Istituto La Rappresentativa di Istituto, maschile o mista e femminile, è formata ciascuna da 6 alunni/e, di cui 4 giocano in contemporanea. Partecipazione La partecipazione delle Rappresentative scolastiche alle fasi seguenti quella d Istituto viene stabilita dalla Commissione competente, che fisserà i termini di partecipazione in relazione alle norme federali vigenti. Impianti e attrezzature Le scelte delle sedi di gioco saranno definite dalla competente Commissione in collaborazione con il responsabile FSI (Federazione Scacchistica Italiana). Due squadre di 4 giocatori ciascuna si affronteranno davanti a 4 scacchiere, che saranno disposte secondo quanto previsto dal regolamento FSI. Si utilizzerà 1 orologio per ogni scacchiera per definire la durata massima di ogni incontro. Norme tecniche Per la fase d'istituto si consente la libera scelta organizzativa del torneo, nel rispetto del regolamento FSI. Per le fasi successive, in relazione al numero di rappresentative scolastiche qualificate, può essere prevista una manifestazione con due tornei separati, uno maschile/misto ed uno femminile, oppure un unico torneo con classifiche finali separate. La normativa da attuare è definita in dettaglio nel regolamento FSI vigente per i Giochi Sportivi Studenteschi. Punteggi e classifiche Le classifiche, femminile e maschile/mista, saranno compilate in base alla normativa fissata nel regolamento FSI vigente per i Giochi Sportivi Studenteschi. Casi di parità Come previsto nel regolamento FSI vigente per i Giochi Sportivi Studenteschi. GSS Scacchi - Regolamento II grado Programma tecnico Torneo per squadra. Rappresentativa di Istituto La Rappresentativa di Istituto, maschile o mista e femminile, è formata ciascuna da 6 alunni/e, di cui 4 giocano in contemporanea. Partecipazione La partecipazione delle Rappresentative scolastiche alle fasi seguenti quella d Istituto viene stabilita dalla Commissione competente, che fisserà i termini di partecipazione in relazione alle norme federali vigenti. Impianti e attrezzature Le scelte delle sedi di gioco saranno definite dalla competente Commissione in collaborazione con il responsabile FSI (Federazione Scacchistica Italiana). Due squadre di 4 giocatori ciascuna si affronteranno davanti a 4 scacchiere, che saranno disposte secondo quanto previsto dal regolamento FSI. Si utilizzerà 1 orologio per ogni scacchiera per definire la durata massima di ogni incontro. Norme tecniche Per la fase d'istituto si consente la libera scelta organizzativa del torneo, nel rispetto del regolamento FSI. Per le fasi successive, in relazione al numero delle rappresentative scolastiche qualificate, può essere prevista una manifestazione con due tornei separati, uno maschile/misto ed uno femminile, oppure un unico torneo con classifiche finali separate. La normativa da attuare è definita in dettaglio nel regolamento FSI vigente per i Giochi Sportivi Studenteschi. Punteggi e classifiche Le classifiche, femminile e maschile/mista, saranno compilate in base alla normativa fissata nel regolamento FSI vigente per i Giochi Sportivi Studenteschi. Casi di parità Come previsto nel regolamento FSI vigente per i Giochi Sportivi Studenteschi.

Prot.11918 Uscita Roma, 21/4/2011

Prot.11918 Uscita Roma, 21/4/2011 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

Roma, 26/1/2012. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2011/2012 TENNISTAVOLO - Scuole Secondarie di I grado

Roma, 26/1/2012. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2011/2012 TENNISTAVOLO - Scuole Secondarie di I grado Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico MODULI ISCRIZIONE 2008 SECONDO GRADO ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Accompagnatore (prof. / prof.ssa) Individualisti Specialità

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico Da inviare esclusivamente via fax al num.: 06. 3685. 5847 MANIFESTAZIONE NAZIONALE MODULI ISCRIZIONE 2006 SECONDO GRADO ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità 100 mt 100/ 100 hs

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità Tempo 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Individualisti Specialità Tempo 100 mt 100/100 h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico MODULI ISCRIZIONE 2008 SECONDO GRADO ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Regione. Squadra: specialità 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Accompagnatore (prof. / prof.ssa) Individualisti Specialità

Dettagli

Ministero dell Istruzione,Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio Scolastico Provinciale di Firenze

Ministero dell Istruzione,Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio Scolastico Provinciale di Firenze 1 Ministero dell Istruzione,Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio Scolastico Provinciale di Firenze Prot.n 10350 Firenze, 18 marzo 2009 Ufficio Educazione Fisica e Sportiva

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI Anno Scolastico 2013-2014

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI Anno Scolastico 2013-2014 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI 1 GRADO INTERESSATI LORO SEDI AL COMITATO PROVINCIALE C.O.N.I. - SASSARI AL COMITATO PROVINCIALE F.I.G.C. Oggetto: GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI

Dettagli

OGGETTO: G.S.S. - Atletica Leggera su pista.

OGGETTO: G.S.S. - Atletica Leggera su pista. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

I CAMPIONATI STUDENTESCHI 2015 di SCACCHI (FASE REGIONALE DI BASILICATA)

I CAMPIONATI STUDENTESCHI 2015 di SCACCHI (FASE REGIONALE DI BASILICATA) Il Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei su indicazione del C.O.R. e del Delegato Regionale F.S.I. in collaborazione con L A. S. D. Accademia Scacchi di Potenza con il patrocinio del e della Regione

Dettagli

Prot.11320 Uscita Roma, 14/4/2011

Prot.11320 Uscita Roma, 14/4/2011 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

Prot.n. 9668/U/C32a-1 Torino, 05 Novembre 2015

Prot.n. 9668/U/C32a-1 Torino, 05 Novembre 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio IV Educazione Fisica e Sportiva Torino Via S.Tommaso 17 10121 Torino e-mail : uef.to@usrpiemonte.it

Dettagli

AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI COMPRENSIVI E DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1 e 2 GRADO STATALI E NON STATALI TORINO E PROVINCIA

AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI COMPRENSIVI E DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1 e 2 GRADO STATALI E NON STATALI TORINO E PROVINCIA UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 777/P/C32 Torino, 27 gennaio 2011 Circ. n. 55 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli

Federazione Scacchistica Italiana Regolamento dei Giochi Sportivi Studenteschi

Federazione Scacchistica Italiana Regolamento dei Giochi Sportivi Studenteschi 1. Premessa REGOLAMENTO dei Giochi Sportivi Studenteschi F.S.I. Questo documento recepisce la normativa annuale emanata dal M.I.U.R. - Dipartimento per l Istruzione, Direzione Generale per lo studente,

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale UFFICIO VIII - Ambito territoriale per la provincia di Brindisi Prot. MPIAOOUSPBR

Dettagli

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Nota Prot. n.1122/u/c32a Torino, 16 febbraio 2015 AI DIRIGENTI SCOLASTICI SCUOLE DI OGNI ORDINE

Dettagli

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO A.S. 2009/2010. Progetto Tecnico

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO A.S. 2009/2010. Progetto Tecnico GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO A.S. 2009/2010 Progetto Tecnico I Giochi Sportivi Studenteschi (GSS) sono promossi ed organizzati dal Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

Manifestazione Nazionale Giochi Sportivi Studenteschi - Sport Invernali 2008/2009

Manifestazione Nazionale Giochi Sportivi Studenteschi - Sport Invernali 2008/2009 Manifestazione Nazionale Giochi Sportivi Studenteschi - Sport Invernali 2008/2009 Il Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Direzione Generale per lo Studente l Integrazione, la Partecipazione

Dettagli

AOODRLA Reg.Uff. Prot. 10659 Roma, 12 aprile 2012

AOODRLA Reg.Uff. Prot. 10659 Roma, 12 aprile 2012 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 1 Grado Statali e non Statali interessate - Al Comitato Provinciale C.O.N.I. - Al Comitato Provinciale F.I.P.A.V. OGGETTO :Campionati

Dettagli

M.P.I. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA DIREZIONE GENERALE. Rif. n 5365/EF Napoli, 15 aprile 2008

M.P.I. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA DIREZIONE GENERALE. Rif. n 5365/EF Napoli, 15 aprile 2008 DIREZIONE GENERALE COORDINAMENTO REGIONALE ATTIVITA PER L EDUCAZIONE MOTORIA Via Ponte della Maddalena, 55 Napoli Rif. n 5365/EF Napoli, 15 aprile 2008 Ai Dirigenti UU.SS.PP. Campania Ai Coordinatori E.F.

Dettagli

uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465

uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 3685/P/C32 Torino, 15 aprile 2011 Circ. n.233 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli

Prot. AOOUSPPZ/1504 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n. Educ. Fisica e sportiva

Prot. AOOUSPPZ/1504 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n. Educ. Fisica e sportiva Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza Prot. AOOUSPPZ/1504 Potenza, 08 Aprile

Dettagli

Ufficio IV Ordinamenti scolastici - Formazione Diritto allo studio COMMISSIONE ORGANIZZATRICE REGIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI

Ufficio IV Ordinamenti scolastici - Formazione Diritto allo studio COMMISSIONE ORGANIZZATRICE REGIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI COMMISSIONE ORGANIZZATRICE REGIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI M.I.U.R. MIUR.AOODRVE-Uff.4/ N.5842-C32f Venezia, 28.04.2014 M.P.I. C.O.N.I. Assessorato allo Sport Regione Veneto Comitato Regionale Veneto

Dettagli

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it

Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via San Tommaso 17-10121 Torino e-mail: uef.to@usrpiemonte.it Nota Prot. n. 1288/U/C32a Torino, 14 febbraio 2014 AI DIRIGENTI SCOLASTICI SCUOLE DI OGNI ORDINE

Dettagli

Prot. n 409 E.F Asti, 06 Maggio 2013

Prot. n 409 E.F Asti, 06 Maggio 2013 Ufficio XII - Ambito Territoriale di Asti Educazione Motoria, Fisica, Sportiva, Educazione alla salute e Sicurezza Stradale Coordinamento e gestione delle attività degli studenti Piazza Alfieri, n.30 14100

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra

Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra NORME COMUNI Le finali nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi delle discipline

Dettagli

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico

MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico. MOD. B/I Iscrizione a cura del Dirigente Scolastico ATLETICA LEGGERA Maschile 2 grado Squadra: specialità Tempo 100 mt 100/110h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Individualisti Specialità Tempo 100 mt 100/100 h 1000 m 300 m Alto Lungo Peso Disco Marcia

Dettagli

Al C.O.N.I. - Comitato Provinciale Potenza Via Appia, 208 Potenza - potenza@coni.it

Al C.O.N.I. - Comitato Provinciale Potenza Via Appia, 208 Potenza - potenza@coni.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II - Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza - Coordinamento per l Educazione Fisica

Dettagli

Prot. AOOUSPPZ/1501 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n.

Prot. AOOUSPPZ/1501 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza Prot. AOOUSPPZ/1501 Potenza, 08 Aprile

Dettagli

Prot. 1306 Modena, 24.02.2014

Prot. 1306 Modena, 24.02.2014 Prot. 1306 Modena, 24.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 2 grado interessate - Al Comitato Provinciale F.I.T.E.T. Al Comitato Provinciale C.O.N.I. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2014

Dettagli

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di VELA. Istituzioni Scolastiche Scuole Secondarie di 1 grado

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di VELA. Istituzioni Scolastiche Scuole Secondarie di 1 grado Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di VELA Istituzioni Scolastiche Scuole Secondarie di 1 grado Anno scolastico 2013/2014 LAGO DELLE NAZIONI 3-5 giugno 2014 Allegato tecnico CN.VOLANO INDICAZIONI

Dettagli

Finali Nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi di VELA. Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di I grado) e II Ciclo di Istruzione

Finali Nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi di VELA. Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di I grado) e II Ciclo di Istruzione Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Ufficio per lo Sport Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

2015/2016 LEVICO TERME (TN)

2015/2016 LEVICO TERME (TN) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale per lo Studente, l integrazione e la Partecipazione Comitato Olimpico Nazionale Italiano Finali Nazionali di Badminton Istituzioni

Dettagli

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Ufficio per lo Sport Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte

Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Comitato Olimpico Nazionale Italiano Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Finali Nazionali di Badminton Istituzioni scolastiche del I (scuole

Dettagli

Prot. n. 3495 Modena, 15.04.2014

Prot. n. 3495 Modena, 15.04.2014 Prot. n. 3495 Modena, 15.04.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 1 e 2 grado Statali e non Statali - All Orienteering Club Appennino - Al Comitato provinciale C.O.N.I. OGGETTO: Campionati Studenteschi

Dettagli

MIUR.AOODRVE-Uff.4/ N.5832-C32f Venezia, 28.04.2014

MIUR.AOODRVE-Uff.4/ N.5832-C32f Venezia, 28.04.2014 MIUR.AOODRVE-Uff.4/ N.5832-C32f Venezia, 28.04.2014 Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche di istruzione secondaria di I e II grado del Veneto ammesse dalle rispettive fasi provinciali dei CS di Pallacanestro

Dettagli

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Tennis. Anno scolastico 2014/2015

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Tennis. Anno scolastico 2014/2015 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Comitato Olimpico Nazionale Italiano Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Tennis Anno scolastico

Dettagli

Finali Nazionali di CANOTTAGGIO Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di 1 grado) e II ciclo di Istruzione

Finali Nazionali di CANOTTAGGIO Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di 1 grado) e II ciclo di Istruzione Allegato Tecnico Finali Nazionali di CANOTTAGGIO Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di 1 grado) e II ciclo di Istruzione Anno scolastico 2010/2011 Lago di BOMBA(CH) 20-21 maggio 2011 INDICAZIONI

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOOUSPVA.REGISTRO UFFICIALE(U).0010356.03-12-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XXI Varese Ufficio Educazione Fisica

Dettagli

Prot Uscita Roma, 14/4/2011

Prot Uscita Roma, 14/4/2011 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

A Climband Belluno. Campionati Studenteschi 2015/16- Manifestazione promozionale regionale di arrampicata sportiva 1 e 2 grado Giovedì 26 maggio 2016.

A Climband Belluno. Campionati Studenteschi 2015/16- Manifestazione promozionale regionale di arrampicata sportiva 1 e 2 grado Giovedì 26 maggio 2016. Ministero dell istruzione, dell università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto DIREZIONE GENERALE Ufficio II - Ordinamenti scolastici. Politiche formative e orientamento. Rapporti

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli

Campionato Regionale Studentesco su Remoergometro per le Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado

Campionato Regionale Studentesco su Remoergometro per le Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado TRIESTE, 11 febbraio 2015 Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti Comprensivi e delle Scuole di Istruzione Secondaria di secondo grado Alle Società tutor Oggetto: Campionato Regionale Studentesco su Remoergometro

Dettagli

info.edfisica@istruzionevenezia,it Fax 041/2620995 All'Assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Venezia Jesolo (VE) Jesolo (VE)

info.edfisica@istruzionevenezia,it Fax 041/2620995 All'Assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Venezia Jesolo (VE) Jesolo (VE) MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Ufficio VII - Ufficio Scolastico di Venezia Via A.L. Muratori, 5 3073 Mestre (VE)

Dettagli

Attività di avviamento alla pratica sportiva e Giochi Sportivi Studenteschi. Progetto Tecnico a.s. 2011/2012

Attività di avviamento alla pratica sportiva e Giochi Sportivi Studenteschi. Progetto Tecnico a.s. 2011/2012 Attività di avviamento alla pratica sportiva e Giochi Sportivi Studenteschi Progetto Tecnico a.s. 2011/2012 Scuole del Primo ciclo di Istruzione(secondarie di primo grado) Scuole del Secondo Ciclo di Istruzione

Dettagli

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione e la Partecipazione Ufficio V

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione e la Partecipazione Ufficio V PROGETTO TECNICO A.S. 2014/2015 1 PREMESSA Nell anno scolastico 2013/14 le scuole hanno seguito due percorsi: i Campionati studenteschi e Classi in gioco, quest ultimo caratterizzato dalla partecipazione

Dettagli

CAMPIONATI STUDENTESCHI SUPERCLASSE CUP

CAMPIONATI STUDENTESCHI SUPERCLASSE CUP CAMPIONATI STUDENTESCHI SUPERCLASSE CUP A seguito della collaborazione tra la Federazione Italiana Giuoco Calcio - Settore Giovanile e Scolastico e il Ministero dell Istruzione, dell Università e della

Dettagli

Campionato Provinciale di Pallacanestro maschile come appresso indicato e secondo i concentramenti ed il calendario allegato

Campionato Provinciale di Pallacanestro maschile come appresso indicato e secondo i concentramenti ed il calendario allegato Prot. n 2692/14 Cosenza, lì 10/04/2014 Coordinamento e.m.f.s. Ai Sigg. Dirigenti Scolastici Scuole Secondarie 1 Grado Interessati LORO SEDI e.p.c. Al Comitato Provinciale F.I.P. Cosenza Al Delegato Provinciale

Dettagli

Prot. n. 208.15 Roma, 14 ottobre 2015. Loro Sedi. Oggetto: Scadenze, disposizioni e quote federali per l attività 2016.

Prot. n. 208.15 Roma, 14 ottobre 2015. Loro Sedi. Oggetto: Scadenze, disposizioni e quote federali per l attività 2016. Prot. n. 208.15 Roma, 14 ottobre 2015 Alle Società affiliate alla FIPT Agli Organismi periferici della FIPT Loro Sedi Oggetto: Scadenze, disposizioni e quote federali per l attività 2016. Si porta a conoscenza

Dettagli

Oggetto: Iscrizioni anno scolastico 2015/2016.

Oggetto: Iscrizioni anno scolastico 2015/2016. Prot. n. 7/A02a Reggio Calabria,02/01/2015 p.c. Ai Sigg. Genitori Alle Studentesse e agli Studenti Ai Sigg. Docenti All Albo Circolare n.154 Oggetto: Iscrizioni anno scolastico 2015/2016. Si comunica che,

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE, L INTEGRAZIONE E LA PARTECIPAZIONE!

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE, L INTEGRAZIONE E LA PARTECIPAZIONE! MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE, L INTEGRAZIONE E LA PARTECIPAZIONE! Manifestazione Finale Nazionale di PALLAVOLO Istituzioni scolastiche del

Dettagli

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE Matera, 13 Ottobre 2015 Prot. 7349 Alle Società Affiliate della Provincia di Matera Alle Scuole Elementari e Medie inferiori Affiliate Al Comune di Policoro Al CR CONI di Basilicata Al CR Fipav di Basilicata

Dettagli

Direzione generale per lo studente

Direzione generale per lo studente Dipartimento per l Istruzione Direzione generale per lo studente Prot. Nr. 3739/A5 Roma, 27 luglio Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la

Dettagli

AOODRLA Reg.Uff. Prot Roma, 9/3/12

AOODRLA Reg.Uff. Prot Roma, 9/3/12 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di PALLAVOLO. Anno scolastico 2013/2014

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di PALLAVOLO. Anno scolastico 2013/2014 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Comitato Olimpico Nazionale Italiano Federazione Italiana Pallavolo Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Finali Nazionali dei Campionati

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi. Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di SECONDO grado

Giochi Sportivi Studenteschi. Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di SECONDO grado Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di SECONDO grado Individuali e Squadra LIGNANO SABBIADORO (UD) INDICAZIONI GENERALI Partecipano alle finali nazionali per

Dettagli

C.so A.De Gasperi, 40 12100 CUNEO tel 0171/318.411 fax 0171/318.506

C.so A.De Gasperi, 40 12100 CUNEO tel 0171/318.411 fax 0171/318.506 C.so A.De Gasperi, 40 12100 CUNEO tel 0171/318.411 fax 0171/318.506 Ufficio per il coordinamento dell Educazione Motoria, Fisica e Sportiva Educazione alla Salute Educazione alla Sicurezza Stradale Tel

Dettagli

Viareggio Domenica 27 Febbraio 2011 via Salvatori, 1 - Zona Darsena ore 8.30 / 9.00 controllo atleti ore 9.15 inizio gara

Viareggio Domenica 27 Febbraio 2011 via Salvatori, 1 - Zona Darsena ore 8.30 / 9.00 controllo atleti ore 9.15 inizio gara COMITATO PROVINCIALE C.S.E.N. DI LUCCA Via Buonarroti 117 55049 Viareggio M.o Francesco Romani cell. 328 7196220 maestroromani@gmail.com Viareggio Domenica 27 Febbraio 2011 via Salvatori, 1 - Zona Darsena

Dettagli

AUTUNNO CON GLI SCACCHI

AUTUNNO CON GLI SCACCHI A.S.D. CIRCOLO SCACCHI R. FISCHER CHIETI organizza TORNEO RAPID A SQUADRE Incontri su 3 scacchiere - Cadenza 20 minuti Omologato Elo Rapid FSI e valido come CAMPIONATO ABRUZZESE A SQUADRE Cepagatti (PE),

Dettagli

Scacchi a scuola. Progetto per gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado (Anno Scolastico 2007-2008) Chi siamo

Scacchi a scuola. Progetto per gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado (Anno Scolastico 2007-2008) Chi siamo Scacchi a scuola Progetto per gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado (Anno Scolastico 2007-2008) Chi siamo L Accademia Scacchistica Barese è un associazione indipendente, nata nel 1974, che persegue

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2014-2015 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 luglio 2010 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida

Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida La Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Pugliese in collaborazione con il C.O.N.I. Comitato

Dettagli

ATLETICA LEGGERA. Pista

ATLETICA LEGGERA. Pista ATLETICA LEGGERA Pista CATEGORIA ANNI DI NASCITA Ragazzi/e 2004-2005 Cadetti/e 2002-2003 Programma Categoria Gruppi Gare Ragazzi/e Corse 60-600 - 4x100 (cambio libero) Salti Alto - Lungo Lanci Peso gomma

Dettagli

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA SETTORE GINNASTICA SEZIONE GINNASTICA RITMICA XXIV Campionato di Coreografia XVII Trofeo Internationalgym Trofeo Arcobaleno Arcobimbe

Dettagli

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI PALLAVOLO 2015/2016 (Documento inviato alle società ed affisso all albo in data 1 ottobre 2015) Premessa: il seguente documento sarà aggiornato periodicamente inserendo la logistica e le date/orario delle

Dettagli

PROGRAMMA E REGOLAMENTO

PROGRAMMA E REGOLAMENTO PROGRAMMA E REGOLAMENTO Il Torneo Francesco Borelli è riservato agli atleti in regola con il tesseramento della F.I.R. (o Federazioni Straniere) per la stagione sportiva 2012/2013. Le tessere dovranno

Dettagli

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67)

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67) CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS 2012 DI CORSA CAMPESTRE 63 LEVA NAZIONALE LIBERTAS MASCHILE DI CORSA CAMPESTRE 48 LEVA NAZIONALE LIBERTAS FEMMINILE DI CORSA CAMP ESTRE 19 TROFEO NAZ. LIBERTAS MASTER / AMATORI

Dettagli

Salsomaggiore Terme 12-15 ottobre 2015 La Cittadella del Rugby Parma

Salsomaggiore Terme 12-15 ottobre 2015 La Cittadella del Rugby Parma MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE, L INTEGRAZIONE E LA PARTECIPAZIONE! Manifestazione Finale Nazionale di RUGBY Istituzioni scolastiche del I

Dettagli

Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia

Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia REGOLAMENTO E NORME DI ATTUAZIONE 48 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE 2016 SERIE PROMOZIONE Friuli Venezia Giulia 1. Ammissioni e iscrizioni. 1.1 Possono partecipare al Campionato Italiano a Squadre Promozione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. Piemonte - Ufficio V Ambito Territoriale Torino

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. Piemonte - Ufficio V Ambito Territoriale Torino Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. Piemonte - Ufficio V Ambito Territoriale Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva Tel. 011 5163657/658 Via S.Tommaso 17 10121 Torino

Dettagli

Attività sportiva scolastica e Giochi Sportivi Studenteschi 2012/13

Attività sportiva scolastica e Giochi Sportivi Studenteschi 2012/13 Conferenze di servizio Attività sportiva scolastica e Giochi Sportivi Studenteschi 2012/13 14 e 15 febbraio 1 PARTE I Ultimi aggiornamenti Conferenza di Servizio dei Coordinatori 13 febbraio MIUR - DG

Dettagli

II Ministro dell lstruzione, dell'università e della Ricerca di concerto con Il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali

II Ministro dell lstruzione, dell'università e della Ricerca di concerto con Il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali DM. N.86 II Ministro dell lstruzione, dell'università e della Ricerca di concerto con Il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali VISTA la legge 17 maggio 1999, n. 144, art. 68 concernente l'obbligo

Dettagli

Prot. n 2864/20 C32 Varese, 10/12/2007

Prot. n 2864/20 C32 Varese, 10/12/2007 !"# $! Prot. n 2864/20 C32 Varese, 10/12/2007 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO STATALI E NON STATALI ALLA SCUOLA EUROPEA VIA MONTELLO - 21100 VARESE AL PRESIDENTE PROVINCIA

Dettagli

Settore Giovanile Minibasket Scuola

Settore Giovanile Minibasket Scuola Italia medaglia d argento ai Giochi Olimpici di Atene 2004 Settore Giovanile Minibasket Scuola Scuola/RMA/adg Roma, 2 ottobre 2006 Prot. n 347 - Agli Uffici Scolastici Regionali - Agli Uffici Scolastici

Dettagli

Il CRU - COMITATO REGIONALE UMBRO della FSI. La SCUOLA DELLO SPORT REGIONALE del CONI UMBRIA

Il CRU - COMITATO REGIONALE UMBRO della FSI. La SCUOLA DELLO SPORT REGIONALE del CONI UMBRIA Il CRU - COMITATO REGIONALE UMBRO della FSI in collaborazione con La SCUOLA DELLO SPORT REGIONALE del UMBRIA e con l autorizzazione della Federazione Scacchistica Italiana - Commissione Formazione/SNAQ

Dettagli

Si allega al presente comunicato: - il quadro riepilogativo delle attività ufficiali della stagione sportiva 2015/2016 (allegato n.

Si allega al presente comunicato: - il quadro riepilogativo delle attività ufficiali della stagione sportiva 2015/2016 (allegato n. 1.2 Scuole di Calcio Le Scuole di Calcio e di Calcio a 5, vengono riconosciute dalla F.I.G.C. che ne cura il controllo e il coordinamento per il tramite del Settore Giovanile e Scolastico sulla base dei

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola COMUNE DI ROMA MIUR Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola Protocollo D Intesa 2002-2005 1 Visto l art.21 della Legge 15 Marzo 1997

Dettagli

DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2010-2011

DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2010-2011 DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2010-2011 1 Federazione Italiana Rugby Rugby e Scuola INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2011-2012 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

MIUR.AOOUSPBN.REGISTRO UFFICIALE(U).0000761.24-02-2016

MIUR.AOOUSPBN.REGISTRO UFFICIALE(U).0000761.24-02-2016 MIUR.OOUSPN.REGISTRO UFFICILE(U).0000761.24-02-2016 i Dirigenti Scolastici Istituti di 2^ Grado Oggetto: GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI DI CLCIO 5 MSCHILE 2015/16. L Organismo Provinciale per lo Sport a

Dettagli

Prot Uscita Roma, 7/4/11. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi Pallapugno Leggera 2010/2011. Scuola secondaria di secondo grado.

Prot Uscita Roma, 7/4/11. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi Pallapugno Leggera 2010/2011. Scuola secondaria di secondo grado. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

III TROFEO UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO LOVERE, 9 OTTOBRE 2011

III TROFEO UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO LOVERE, 9 OTTOBRE 2011 Bando di Regata III TROFEO UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO REGATA PROMOZIONALE APERTA LOVERE, 9 OTTOBRE 2011 1 - INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Società Canottieri Sebino organizza

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2014-2015 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

Oggetto: attività Sportiva Scolastica Campionati Studenteschi Nuoto 2014/2015.

Oggetto: attività Sportiva Scolastica Campionati Studenteschi Nuoto 2014/2015. Prot. n. 1209/B Catania, 20.04.2015 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche Statali FRANCESCO REDI di Paternò G.B. VACCARINI di Catania GIOVANNI VERGA di Adrano L O R O S E D I Al Comitato Prov.le CONI

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY

FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY COMITATO REGIONALE PUGLIESE FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PROGETTO SCUOLA Premessa La scuola intesa come azienda preordinata alla formazione della persona e parallelamente alla realizzazione dell apprendimento,

Dettagli

Prot.n. 1529/P/C32 Torino, 22/02/12 Circ.n OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2011/2012 RUGBY Scuole Secondarie di II grado

Prot.n. 1529/P/C32 Torino, 22/02/12 Circ.n OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2011/2012 RUGBY Scuole Secondarie di II grado UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114404370 Prot.n. 1529/P/C32 Torino, 22/02/12 Circ.n. 116 AI DIRIGENTI SCOLASTICI delle SCUOLE

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2015/2016 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

Circ. n. 199 Roma 26 febbraio 2015. Oggetto: TRASFORMAZIONE RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Personale Docente e A.T.A. a. s.

Circ. n. 199 Roma 26 febbraio 2015. Oggetto: TRASFORMAZIONE RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Personale Docente e A.T.A. a. s. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto d Istruzione Superiore Statale Caravaggio Sede legale: Viale C.T. Odescalchi n. 98-00147

Dettagli

FIGB - FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE TESSERAMENTO - ISCRIZIONI 2015

FIGB - FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE TESSERAMENTO - ISCRIZIONI 2015 FIGB - FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE TESSERAMENTO - ISCRIZIONI 2015 QUOTE FEDERALI Enti Affiliazione Riaffiliazione Scuola Federale Ente Autorizzato/Scuola Federale Ente Autorizzato Scuola dell Affiliato

Dettagli

Oggetto: G.S.S. 2011-12 - Attività di avviamento alla pratica sportiva indirizzata agli alunni con disabilità.

Oggetto: G.S.S. 2011-12 - Attività di avviamento alla pratica sportiva indirizzata agli alunni con disabilità. Prot. n. 0503/EF Sa Salerno, 17 ottobre 2011 Ai Dirigenti Scolastici Ai Referenti dei Centri Sportivi Scolastici Ai Docenti di Educazione Fisica delle Istituzioni Scolastiche aderenti ai G.S.S. Oggetto:

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

Comune di Quinto Vicentino Provincia di Vicenza

Comune di Quinto Vicentino Provincia di Vicenza Comune di Quinto Vicentino Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI E L ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI ALLE ASSOCIAZIONI, GRUPPI, SOCIETA ED ENTI CHE OPERANO NEL

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 Allegato n. 2 Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda

Dettagli

C.O.R. Organigramma Commissione Organizzatrice Regionale - Equipé Tecnica

C.O.R. Organigramma Commissione Organizzatrice Regionale - Equipé Tecnica Ufficio II - Bari, 28.08.2009 Prot. 7240 Attività Sportiva Scolastica 2009/ 10 E.mail: marino.pellico.ba@istruzione.it Sito web: www.uspbari.net Ai Dirigenti U.S.P. delle Province Ai Coordinatori di Ed.

Dettagli

IL COORDINATORE DELL UFFICIO EDUCAZIONE FISICA Valter Peroni

IL COORDINATORE DELL UFFICIO EDUCAZIONE FISICA Valter Peroni \Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di Torino Via Coazze, 18-10138 Torino tel. 011 4404311 - fax 011 4330465 e-mail:uef.to@usrpiemonte.it PROT.N. 8897/C32 CIRC. N. 499 TORINO 09/09/2011 AI DIRIGENTI

Dettagli