AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato"

Transcript

1 AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 338 Data 14/04/2015 Det. n 35/2015 Determinazione di incarico in esercizio provvisorio anno 2015 ai sensi dell art.163 del D.Lgs. 267/2000. OGGETTO: Costituzione nucleo di valutazione per gli aspetti giuridici della gestione del personale dell A.Ato6, anno Impegno di spesa di Euro 2.000,00 Euro (duemila/00). Il Direttore dell'a.ato6 "Alessandrino" visto il Regolamento di organizzazione, funzionamento e gestione contabilefinanziaria dell'a.ato6, art. n 11, circa le funzioni del Direttore dell'a.ato6; Vista la Deliberazione della Conferenza dell A.ato6 n. 6 del 14/01/2005 con la quale è stato approvato il Regolamento di organizzazione degli Uffici e dei Servizi e prima dotazione organica dell A.ato 6 Alessandrino ; Visti gli articoli del suddetto Regolamento, in particolare: - l art. 32 il quale dispone che l Amministrazione definisce sistemi e meccanismi di valutazione dei Responsabili dei Servizi in relazione agli obiettivi da perseguire ed alle risorse umane, finanziarie e strumentali disponibili, attraverso il nucleo di valutazione da istituirsi ai sensi dell art. 20 del decreto legislativo 165/2001, determinando in via preventiva, i criteri che informano i sistemi di valutazione; - l art. 38 il quale dispone che l A.ato6 può istituire un nucleo di valutazione, composto dal Direttore dell A.ato6 e da due consulenti esterni esperti in materia, per lo svolgimento dei compiti in tale disposizione indicati, con particolare riferimento al monitoraggio dei risultati e dell operato dei Responsabili dei servizi, alla valutazione dei responsabili incaricati di posizione organizzativa, alla valutazione delle attività e dei risultati finali delle strutture; Determina n 35 del 14/04/2015 Pagina 1 di 5

2 Preso atto che nel corso dell anno 2014 si è data attuazione agli istituti previsti dal Contratto Collettivo Decentrato Integrativo per l anno 2013, con particolare riferimento alla valutazione delle prestazioni degli incaricati di posizione organizzativa e alla valutazione delle prestazioni del personale dipendente ai fini della erogazione dei relativi compensi incentivanti, nonché alla definizione dei criteri per l individuazione delle specifiche responsabilità di cui all art. 17 del CCNL ed infine per la valutazione del Direttore; Considerato che per l anno 2015 è necessario dover procedere alla costituzione del Nucleo di Valutazione quale organismo di supporto alla Direzione dell A.ato6 sia per le attività inerenti la valutazione che per la definizione dei sistemi di valutazione previsti dal CCDI; Atteso di individuare quali componenti esterni del Nucleo di Valutazione il Rag. Vincenzo Rigoli nato a Ucria (ME) il e la Dott.ssa Cinzia Colla nata ad Alessandria il dipendente della Provincia di Alessandria, già consulenti di questa A. ato6 ed entrambi titolati a svolgere l incarico de quo, i quali verbalmente contattati si sono resi immediatamente disponibili al conferimento dell incarico per un corrispettivo di Euro lordi ciascuno onnicomprensivi; Considerata la professionalità dei suddetti consulenti, nonché il quantum del compenso richiesto, si può procedere all affidamento diretto dell incarico ai sensi dell art. 5 comma 1, lett. a) del Regolamento per il conferimento di Incarichi Professionali; Vista la nota n del 02/03/2015 con cui la Provincia di Alessandria autorizza la Dott.ssa Cinzia Colla allo svolgimento dell incarico di cui sopra; Ritenuto quindi di costituire il Nucleo di Valutazione come di seguito: Renzo Tamburelli Direttore dell A.ato6 Vincenzo Rigoli componente esterno Cinzia Colla componente esterno Dato atto che il Nucleo di Valutazione come sopra costituito resterà in carica dalla data odierna e fino al 31/12/15 con possibilità di riconferma e rinnovo; Ritenuto di riconoscere quale compenso spettante ai componenti esterni del Nucleo di Valutazione l importo di Euro lordi per ciascuno; Conseguentemente, nel rispetto della normativa finanziaria vigente, occorre procedere con il presente provvedimento, all assunzione del necessario impegno per far fronte alla spesa per la Costituzione nucleo di valutazione per gli aspetti giuridici della gestione del personale dell A.Ato6, anno 2015, fatte salve le disponibilità relative all Esercizio stesso. Visto il bilancio di previsione Parte Spesa, anno 2015, - Piano Esecutivo della gestione, Titolo I Spese correnti, Intervento 3 Prestazioni di servizi Capitolo 120 Consulenze e Prestazioni Professionali secondo i riferimenti del bilancio anno 2014; Preso atto che la cifra occorrente per l assunzione della funzione di componente del Nucleo di Valutazione concernente gli aspetti giuridici della gestione del personale dell Ato6 nei confronti del Rag. Rigoli e della Dott.ssa Cinzia Colla di complessivi 2.000,00 Euro (duemila/00), si può desumere dal Titolo I Spese correnti, Intervento 3 Prestazioni Determina n 35 del 14/04/2015 Pagina 2 di 5

3 di servizi Capitolo 120 Consulenze e Prestazioni Professionali del bilancio 2015, secondo i riferimenti del bilancio anno 2014; Accertato, sotto la propria responsabilità, che sono state svolte tutte le procedure occorrenti per costituire una obbligazione giuridica di complessivi di 2.000,00 Euro (duemila/00), relativa all assunzione della funzione di componente del Nucleo di Valutazione concernente gli aspetti giuridici della gestione del personale dell Ato6 nei confronti del Rag. Rigoli e della Dott.ssa Cinzia Colla; Accertata sotto la propria responsabilità la veridicità ed esecutività dei provvedimenti citati; Dato atto che: il Direttore dell A.ato6 dichiara il presente provvedimento conforme alle norme vigenti, alle leggi, alla Convenzione ed al Regolamento dell A.ato6.; la documentazione risulta agli atti. Tutto ciò premesso, il sottoscritto Direttore dell A.ato6 Alessandrino D E T E R M I N A 1. Costituire per le motivazioni in premessa descritte il Nucleo di Valutazione dell A.ato6 come di seguito: Renzo Tamburelli Direttore dell A.ato6 Vincenzo Rigoli componente esterno Cinzia Colla componente esterno 2. Dare atto che il Nucleo di Valutazione come sopra costituito resterà in carica dalla data odierna e fino al 31/12/15 con possibilità di riconferma e rinnovo. 3. Riconoscere quale compenso spettante ai componenti esterni del Nucleo di Valutazione l importo di Euro lordi per ciascuno. 4. Impegnare la somma complessiva di 2.000,00 Euro (duemila/00) corrispondente al costo dell affidamento dell incarico, attingendo dalle disponibilità del Titolo I Spese correnti, Intervento 3 Prestazioni di servizi Capitolo 120 Consulenze e Prestazioni Professionali sul Bilancio di previsione dell A.ato6 anno 2015, secondo i riferimenti del bilancio anno Comunicare quanto disposto con la presente Determinazione Dirigenziale, ai sensi dell art. 191 comma 1 del D.Lgs. 267/2000 al Rag. Rigoli e alla Dott.ssa Cinzia Colla. 6. Disporre la registrazione della presente Determinazione nel registro delle Determinazioni dell A.ato6; Determina n 35 del 14/04/2015 Pagina 3 di 5

4 7. Disporre che la presente Determinazione sia registrata nelle scritture contabili dell A.ato6. 8. Dare atto che la presente Determinazione sarà pubblicata, ai sensi dell art. 11 del Regolamento di organizzazione e funzionamento dell A.ato6 Alessandrino, per quindici giorni consecutivi, all Albo Pretorio informatico dell Ato6. Il Direttore dell A.ato6 F.to Dott. Renzo TAMBURELLI Determina n 35 del 14/04/2015 Pagina 4 di 5

5 Esecutiva ai sensi dell'art. 151 comma 4 del D.Lgs. 267/2000 il giorno 14/04/2015 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO-FINANZIARIO F.to Dott. Marino Malabaila Determina n 35 del 14/04/2015 Pagina 5 di 5

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 508 Data 29/04/2011 Prot. Det. n 70/2011 Determinazione

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 104 Data 26-01-2015 Prot. Det. n 8/2015 Determinazione

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 772 Data 05/07/2011 Prot. Det. n 114/2011 Determinazione

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 609 Data 16-06-2015 Prot. Det. n 65/2015 Determinazione

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 126 Data 02/02/2015 Prot. Det. n 11/2015 Determinazione

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 244 Data 13/03/2015 Prot. Det. n 27/2015 Determinazione

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 65 Data 19/01/2010 Prot. Det. n 7/2010 Determinazione

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 598 Data 04-05-2016 Prot. Det. n 57/2016 Determinazione

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 756 Data 10-09-2013 Prot. Det. n 87/2013 Determinazione

Dettagli

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato

AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALESSANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato Prot. Gen. n 399 Data 04/03/2010 Prot. Det. n 40/10 Determinazione

Dettagli

N 107 del 18 luglio 2014

N 107 del 18 luglio 2014 N 107 del 18 luglio 2014 GESTIONE COMMISSARIALE STRAORDINARIA PER LA REGOLAZIONE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE OGGETTO: Adesione alla convenzione quadro per la

Dettagli

CONFERENZA dell A.ato6 ALESSANDRINO

CONFERENZA dell A.ato6 ALESSANDRINO AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N 6 ALES SANDRINO Associazione degli Enti Locali per l organizzazione del Servizio Idrico Integrato CONFERENZA dell A.ato6 ALESSANDRINO OGGETTO: presa d atto DGR

Dettagli

COMUNE DI CASSINELLE PROVINCIA DI ALESSANDRIA

COMUNE DI CASSINELLE PROVINCIA DI ALESSANDRIA COMUNE DI CASSINELLE PROVINCIA DI ALESSANDRIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 24 del 11/05/2015 OGGETTO: Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro anno 2015 - incarico

Dettagli

DETERMINAZIONE NUMERO: 31 DEL 06/02/2014

DETERMINAZIONE NUMERO: 31 DEL 06/02/2014 DETERMINAZIONE NUMERO: 31 DEL 06/02/2014 OGGETTO: Conferimento al Dott. Gabriele Ferraris di attività di formazione e supporto alla Direzione ed agli Uffici dell'autorità d Ambito n.2 Biellese Vercellese

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI COPIA DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 25 del 20/12/2010 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO PIAZZA SALVO D'ACQUISTO, 7-57038 - RIO MARINA (LI) C.F. 82001270493 - P.I. 00418180493 TEL 0565/925511 - FAX 0565/925536 www.comuneriomarina.li.it urp@comuneriomarina.li.it

Dettagli

DETERMINAZIONE NUMERO: 27 DEL 30/01/2014

DETERMINAZIONE NUMERO: 27 DEL 30/01/2014 DETERMINAZIONE NUMERO: 27 DEL 30/01/2014 OGGETTO: Conferimento al Rag. Alessandro Francese di attività di formazione ed assistenza al personale dell Autorità d Ambito preposto alla gestione della contabilità

Dettagli

SETTORE AMMINISTRATIVO E AFFARI GENERALI NUMERO 165 DEL 10/11/2015

SETTORE AMMINISTRATIVO E AFFARI GENERALI NUMERO 165 DEL 10/11/2015 SETTORE AMMINISTRATIVO E AFFARI GENERALI NUMERO 165 DEL 10/11/2015 COPIA Oggetto : Diritti di segreteria relativi al periodo 1 giugno / 9 ottobre 2015. Riparto e liquidazione. IL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ SEZIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N. 111 DEL 29/10/2015 REPERTORIO GENERALE N. 792 DEL 03/11/2015 OGGETTO: Selezione per due posti ex legge 68/99, un posto di

Dettagli

COMUNE DI SASSUOLO Provincia di Modena

COMUNE DI SASSUOLO Provincia di Modena COMUNE DI SASSUOLO Provincia di Modena DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N. 143 del 07/06/2004 OGGETTO: PROSECUZIONE PROGETTO PER L'ATTIVAZIONE DI UN PERCORSO DI GRAVIDANZA ASSISTITA PER DONNE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari IL FUNZIONARIO INCARICATO

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari IL FUNZIONARIO INCARICATO Riproduzione informale REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Proposta nr. 170 del 11/10/2011 - Determinazione nr. 2456

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE A. P. DAL 20-01-2006 AL 04-02-2006 COPIA NUM. REG. DTDIR / 47 / 2006 REG. GEN. N. 47 Data 20-01-2006 PRATICA N. DBDIR - 79-2006 PROVINCIA DI CROTONE SETTORE N 5 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE OGGETTO: Aggiornamento

Dettagli

C O M U N E D I R O G H U D I Provincia di Reggio Calabria

C O M U N E D I R O G H U D I Provincia di Reggio Calabria Registro di settore n 35 Registro Generale Determinazioni n 115 C O M U N E D I R O G H U D I Provincia di Reggio Calabria SETTORE FINANZIARIO - DETERMINAZIONE ====================== OGGETTO: Affidamento

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 23.03.2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 44/11 D ORD.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 23.03.2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 44/11 D ORD. AUTORITA D AMBITO ATO CENTRALE FRIULI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 23.03.2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 44/11 D ORD. Oggetto: Rinnovo polizze assicurative in scadenza. L anno 2011 il giorno 23 del

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 230 DEL 05-04-2013 - SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - OGGETTO: 'Corso di sopravvivenza in cucina per ragazzi'. Biblioteca

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 5 del 27/01/2012 Il Responsabile del Servizio: Geom. Luigi

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI COPIA DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 10 del 07/02/2011 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

Il COMMISSARIO STRAORDINARIO E LIQUIDATORE

Il COMMISSARIO STRAORDINARIO E LIQUIDATORE DETEMINAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO E LIQUIDATORE N. 003 del Registro Enna, 27/01/2016 OGGETTO: Nomina incarico di Posizione organizzativa al Responsabile del Servizio Economico e Finanziario rag.

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI COPIA DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 25 del 21/03/2011 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO PIAZZA SALVO D'ACQUISTO, 7-57038 - RIO MARINA (LI) C.F. 82001270493 - P.I. 00418180493 TEL 0565/925511 - FAX 0565/925536 www.comuneriomarina.li.it urp@comuneriomarina.li.it

Dettagli

IL DIRIGENTE. RITENUTO di dover procedere alla nomina della commissione Giudicatrice;

IL DIRIGENTE. RITENUTO di dover procedere alla nomina della commissione Giudicatrice; Determinazione dirigenziale n.997 del 7 luglio 2014 Centro di responsabilità 54 OGGETTO: concorso pubblico per esami, in convenzione con il Comune di Riccione, il Comune di Bellaria Igea-Marina e l Unione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIEVE D OLMI PROVINCIA DI CREMONA DELIBERAZIONE N 58 DEL 27.07.2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: NOMINA DATORE DI LAVORO E ATTO DI INDIRIZZO PER INCARICO PROFESSIONALE

Dettagli

C O M U N E D I S A L U D E C I O

C O M U N E D I S A L U D E C I O C O M U N E D I S A L U D E C I O PROVINCIA DI RIMINI C.A.P. 47040 P.IVA 00667190409 Tel 0541/869709 Fax 0541/981624 SETTORE FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N.32 Data 29.08.2011

Dettagli

COMUNE DI CASSANO SPINOLA

COMUNE DI CASSANO SPINOLA Provincia di Alessandria COMUNE DI CASSANO SPINOLA SERVIZIO DI SEGRETERIA DETERMINAZIONE N. 14 DEL 24.7.2013 OGGETTO: NOMINA RESPONSABILE PER IL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ART. 31 D.LGS. N. 81/2008

Dettagli

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO PIAZZA S. ACQUISTO, 7-57038 - RIO MARINA (LI) C.F. 82001270493 - P.I. 00418180493 TEL 0565/925511 - FAX 0565/925536 www.comuneriomarina.li.it urp@comuneriomarina.li.it

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE CORPO di POLIZIA MUNICIPALE E PROTEZIONE CIVILE SERVIZIO 3410E - SERVIZIO SUPPORTO N DETERMINAZIONE 1270 NUMERO PRATICA OGGETTO: affidamento alla Ditta VERBATEL S.r.l. del

Dettagli

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 670 DEL 03/06/2015

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 670 DEL 03/06/2015 CITTA DI AULLA Medaglia d Oro al Merito Civile Provincia di Massa Carrara 3 SETTORE AFFARI GENERALI E FINANZIARI DETERMINAZIONE N 670 DEL 03/06/2015 OGGETTO: Affidamento Polizza responsabilità Civile Patrimoniale

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE A. P. DAL 05-11-2008 AL 20-11-2008 COPIA REG. GEN. N. 1638 Data 05-11-2008 PRATICA N. DBDIR - 1727-2008 PROVINCIA DI CROTONE SETTORE: AMBITO TERRITORIALE OTIIMALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE OGGETTO:

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL SINDACO Piero Cecchini IL VICESEGRETARIO COMUNALE Ruggero Ruggiero VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE La presente deliberazione

Dettagli

DIREZIONE PATRIMONIO TRASPORTI ISTRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIRIGENTE DIREZIONE PATRIMONIO TRASPORTI ISTRUZIONE

DIREZIONE PATRIMONIO TRASPORTI ISTRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIRIGENTE DIREZIONE PATRIMONIO TRASPORTI ISTRUZIONE PROVINCIA DI DETERMINAZIONE ALESSANDRIA COPIA Prot. Gen. N. 20160034873 Data 24-05-2016 Codice e Num. Det. DDPT1-145 - 2016 OGGETTO CONTRIBUTO A FAVORE DEI COMUNI DI ALESSANDRIA, NOVI LIGURE E PARETO PER

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 79 DEL 7 LUGLIO 2010

DETERMINAZIONE N. 79 DEL 7 LUGLIO 2010 COMUNE DI LONGI Provincia di Messina AREA AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE N. 79 DEL 7 LUGLIO 2010 SERVIZIO GESTIONE DEL PERSONALE LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO GESTIONE DEL PERSONALE Galati Maria Longi, 07

Dettagli

COMUNE DI VENAROTTA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

COMUNE DI VENAROTTA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO COMUNE DI VENAROTTA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO Copia conforme all originale in carta semplice per uso amministrativo. Venarotta, lì 05-07-2013 IL RESPONSABILE AREA URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA I (Geom.

Dettagli

COMUNE DI FORIO Provincia di Napoli Stazione di cura, soggiorno e turismo estiva ed invernale SETTORE 3

COMUNE DI FORIO Provincia di Napoli Stazione di cura, soggiorno e turismo estiva ed invernale SETTORE 3 COMUNE DI FORIO Provincia di Napoli Stazione di cura, soggiorno e turismo estiva ed invernale SETTORE 3 DETERMINA DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 33 del 22/02/2011 OGGETTO: Determinazione risorse anno

Dettagli

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 80 DEL 21 NOVEMBRE 2013 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2013 Assegnazione risorse finanziarie. L anno duemilatredici

Dettagli

Regione Piemonte COMUNE DI TERRUGGIA Provincia di Alessandria

Regione Piemonte COMUNE DI TERRUGGIA Provincia di Alessandria Regione Piemonte COMUNE DI TERRUGGIA Provincia di Alessandria CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE 2006-2009 Accordo per l anno 2011 PRESO ATTO del contratto collettivo nazionale di lavoro del personale del

Dettagli

SETTORE N. 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E

SETTORE N. 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4.2015 SETTORE N. 3 GESTIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE D E T E R

Dettagli

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno

COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno COMUNE DI PAGANI Provincia di Salerno Copia Determinazione del responsabile del 1- Settore Affari Generali e Istituzionali Num. determina: 126 Proposta n. 910 del 03/10/2013 Determina generale num. 879

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA TECNICA - AMBIENTALE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA TECNICA - AMBIENTALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA TECNICA - AMBIENTALE RESPONSABILE DELL AREA : DOTT. MAURIZIO ROCCHI ESTENSORE: SELENE ANDREAZZOLI DETERMINAZIONE N. 195 DEL 23/03/2015 COPIA Oggetto : P.S.R. 2007/2013

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 09/05/2011 (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE)

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 09/05/2011 (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 09/05/2011 (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE A. P. DAL 04-08-2006 AL 19-08-2006 COPIA NUM. REG. DTDIR / 1143 / 2006 REG. GEN. N. 1143 Data 04-08-2006 PRATICA N. DBDIR - 1269-2006 PROVINCIA DI CROTONE Dipart. N. 1 AFFARI SITITUZIONALI SETTORE AFFARI

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA

COMUNE DI VILLARICCA COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMANDO POLIZIA MUNICIPALE REGISTRO INTERNO N 43 DEL 31/03/2015 DETERMINAZIONE N. 391 DEL 01/04/2015 OGGETTO: DETERMINA DI APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI TAVERNOLA BERGAMASCA ROVINCIA DI BERGAMO Codice ente 10215 DELIBERAZIONE N. 24 in data: 25.03.2015 Soggetta invio in elenco ai Capigruppo Consiliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 515 del 03/12/2015 Reg. n.265 del 03/12/2015 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI Oggetto: Fornitura

Dettagli

Sede: Castelnuovo Bozzente (Como)

Sede: Castelnuovo Bozzente (Como) Sede: Castelnuovo Bozzente (Como) C.d.G. Numero 06 del 10/02/2016 OGGETTO: Sollecito pagamento retribuzioni dipendenti Foam 13. Incarico a studio legale. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli ORIGINALE R.G. N. 983 DEL 27/10/2014 SETTORE I - FINANZE E PERSONALE DETERMINAZIONE N. 109 DEL 27/10/2014 Oggetto: ANTICIPAZIONE DI LIQUIDITÀ, AI SENSI DELL

Dettagli

N. 36 del 12 Aprile 2011

N. 36 del 12 Aprile 2011 ( ) ORIGINALE ( X ) COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 36 del 12 Aprile 2011 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMI DI CONVENZIONE CON LA SOCIETA POSTE ITALIANE

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO

COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA SEDUTA DEL 11/10/2012 Del. Nr. 245 Prot. n. del Oggetto: Personale: approvazione programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2012-2014. FEDERICO

Dettagli

======================================================================= COMUNE DI CAMUGNANO

======================================================================= COMUNE DI CAMUGNANO ======================================================================= COMUNE DI CAMUGNANO SETTORE 4 FUNZIONALE AMMINISTRATIVO AFFARI GENERALI- SERVIZI ALLA PERSONA-SERVIZI ALLE IMPRESE-SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 07.03.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 29/12 D ORD.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 07.03.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 29/12 D ORD. AUTORITA D AMBITO ATO CENTRALE FRIULI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 07.03.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 29/12 D ORD. Oggetto: Rinnovo polizze assicurative in scadenza L anno 2012 il giorno 07 del

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE A. P. DAL 30-07-2004 AL 14-08-2004 REG. GEN. N. 328 Data 28-07-2004 PRATICA N. DBGP - 415-2004 PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: AMP ATTIVAZIONE INTERVENTO AI 1 PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI LIERNA Provincia di Lecco

COMUNE DI LIERNA Provincia di Lecco COMUNE DI LIERNA Provincia di Lecco DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 38 COPIA del 10.04.2010 OGGETTO: APPROVAZIONE GRADUATORIA PROCEDURA COMPARATIVA PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO PER CONSULENZA

Dettagli

Prot. n. 719/15 Venezia, 09/07/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 52 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n.

Prot. n. 719/15 Venezia, 09/07/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 52 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. Prot. n. 719/15 Venezia, 09/07/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 52 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. 2 OGGETTO: Acquisto licenze software Halley area amministrativa

Dettagli

C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara)

C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara) C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara) SETTORE AFFARI GENERALI, SEGRETERIA E SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO SEGRETERIA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 53/11 DEL 14-03-2012 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO DEL GARDA Provincia di Verona

COMUNE DI CASTELNUOVO DEL GARDA Provincia di Verona COMUNE DI CASTELNUOVO DEL GARDA Provincia di Verona N. 150 Reg. Gen. COPIA DETERMINAZIONE N. 36 del 21-03-2012 AREA ECONOMICO FINANZIARIA OGGETTO: IMPEGNO E LIQUIDAZIONE ACCONTO CONTRIBUTO ORDINARIO 2012

Dettagli

Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale. Verbale di deliberazione del Commissario Straordinario

Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale. Verbale di deliberazione del Commissario Straordinario Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale Provincia di Udine ORIGINALE N. 110 del Reg. Delib. Verbale di deliberazione del Commissario Straordinario Oggetto: Lavori di realizzazione dell'impianto

Dettagli

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE COPIA C O M U N E D I M A N T O V A SEGRETERIA GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 21 Reg. Deliberazioni N. 1034.1034/2014 di Prot. G. OGGETTO: Affidamento del compito di Mobility

Dettagli

LA RESPONSABILE AMM.VA/ FINANZIARIA DELL ATO INCARICATA DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

LA RESPONSABILE AMM.VA/ FINANZIARIA DELL ATO INCARICATA DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA DETERMINAZIONE NUMERO: 109 DEL 18/07/2012 OGGETTO:Procedura negoziata ai sensi dell articolo 57 del D. Lgs. 163/2006 per la fornitura biennale del servizio per la realizzazione di attività di analisi,

Dettagli

STRUTTURA UNICA DI POLIZIA MUNICIPALE DETERMINA DEL COMANDANTE

STRUTTURA UNICA DI POLIZIA MUNICIPALE DETERMINA DEL COMANDANTE STRUTTURA UNICA DI POLIZIA MUNICIPALE DETERMINA DEL COMANDANTE RESPONSABILE DELLA STRUTTURA : DOTT.SSA SARA TEDESCHI ESTENSORE: DOTT.SSA SARA TEDESCHI DETERMINAZIONE N. 685 DEL 13/07/2015 COPIA Oggetto

Dettagli

C O M U N E D I C A M B I A N O. Provincia di Torino S E R V I Z I O F I N A N Z I A R I O D E T E R M I N A Z I O N E. Provv. n. 59 del 05.03.

C O M U N E D I C A M B I A N O. Provincia di Torino S E R V I Z I O F I N A N Z I A R I O D E T E R M I N A Z I O N E. Provv. n. 59 del 05.03. C O M U N E D I C A M B I A N O Provincia di Torino S E R V I Z I O F I N A N Z I A R I O D E T E R M I N A Z I O N E Provv. n. 59 del 05.03.2009 OGGETTO: QUANTIFICAZIONE DELLE RISORSE DA DESTINARE ALLE

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 739 del 02.05.2007 - Pratica 1423173

Determinazione Dirigenziale n. 739 del 02.05.2007 - Pratica 1423173 Centro di Responsabilità n. 46 Determinazione Dirigenziale n. 739 del 02.05.2007 - Pratica 1423173 Centro di Costo 0072 OGGETTO: Procedura di gara congiunta tra i Comuni di Reggio nell Emilia (e degli

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 51342 /DGASP- UPG del 29.10.2010 Determinazione n. del OGGETTO: Organizzazione Convegno 2G Seconde generazioni. Processi di integrazione e cittadinanza dei giovani stranieri a conclusione del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 14 /G del 28/01/2015 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: APPROVAZIONE TABELLA DI CONTRIBUZIONE PER RIMBORSO SPESE LIBRI DI TESTO IN FAVORE

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 36016 Thiene (VI VI) N. 27/2014 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Con l'assistenza dei signori: In data: 16/01/2014 Direttore Amministrativo Direttore Sanitario Direttore dei Servizi Sociali

Dettagli

COPIA DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE (PROVINCIA DI CATANIA) COPIA DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 83 del 31.03.2010 Reg. Gen. Anno 2010 OGGETTO: Acquisto ponteggio mobile. Autorizzazione spesa. L anno duemiladieci addì trentuno

Dettagli

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Verbale della Deliberazione n. 49 dell 11 dicembre 2008 località Pignatte Comune

Dettagli

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 118 di data 29 luglio 2013

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 118 di data 29 luglio 2013 Deliberazione della Giunta esecutiva n. 118 di data 29 luglio 2013 Oggetto: Approvazione variazione di bilancio ai sensi dell art. 27 della legge provinciale 14 settembre 1979, n. 7 e successive modificazioni

Dettagli

Area Istituzionale ed Economica

Area Istituzionale ed Economica ORIGINALE - COPIA Area DETERMINAZIONE N 65/1/IV del 17.04.2008 REPERTORIO N del Oggetto: CONFERIMENTO INCARICO DI COLLABORAZIONE OCCASIONALE AL DOTT. MICHELE SIMONI PER LA PROGETTAZIONE E LO SVILUPPO DELL'

Dettagli

COMUNE DI NOCERA TERINESE (PROVINCIA DI CATANZARO)

COMUNE DI NOCERA TERINESE (PROVINCIA DI CATANZARO) COMUNE DI NOCERA TERINESE (PROVINCIA DI CATANZARO) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO OGGETTO: Adesione al nucleo di valutazione in forma associata-comuni N 27 di Amato-Marcellinara-Miglierina

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA REGISTRO GENERALE

COMUNE DI SALA CONSILINA REGISTRO GENERALE COPIA COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Numero REGISTRO GENERALE Data 293 28-11-2015 AREA TECNICA OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO NOTARIO DI NOVELLA GIUSEPPINA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Provincia di Alessandria COPIA Delibera n. 12 del 20.02.2015 ore 18.40 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONFERIMENTO DI INCARICHI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO. ANNO

Dettagli

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n.

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. 2 OGGETTO: Fornitura software Halley per la protocollazione.

Dettagli

Comune di Torremaggiore PROVINCIA DI FOGGIA

Comune di Torremaggiore PROVINCIA DI FOGGIA SETTORE II Ufficio RAG. TRIB. CED DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 83 del 28/07/2015 OGGETTO: Costituzione del fondo per il finanziamento della retribuzione di posizione e di risultato anno 2015 Area Dirigenti.

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 80 del 05/05/2015 REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA [ ] SENZA IMPEGNO DI SPESA [ X ]

Dettagli

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA Copia Albo AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 69 DEL 27/04/2016 OGGETTO: IMPEGNO E LIQUIDAZIONE DI SPESA PER SERVIZIO DI TELEFONIA

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Affari Generali CONFERIMENTO INCARICO LEGALE ALL'AVVOCATO ANDREA MALTONI PER LA PROMOZIONE DI RICORSO AL T.A.R.

Dettagli

SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA' SERVIZIO WELFARE

SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA' SERVIZIO WELFARE N. 761/GEN. LE del 22/05/2015 SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA' SETTORE SERVIZI SOCIALI E SANITA DETERMINAZIONE N. 62 /Serv. Soc. del 21.05.2015 OGGETTO: Procedura di gara ad oggetto Affidamento del Servizio

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE A. P. DAL 22-10-2004 AL 06-11-2004 COPIA REG. GEN. N. 1749 Data 22-10-2004 PRATICA N. DBDIR - 1919-2004 PROVINCIA DI CROTONE SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO E PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE OGGETTO:

Dettagli

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale ORIGINALE N. 13 del 12/05/2014 OGGETTO: PRESA D'ATTO RECESSO CONSENSUALE DALLA CONVENZIONE DI SEGRETERIA. APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 07/02/2011 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE)

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 07/02/2011 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 07/02/2011 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 83 IN DATA 14/02/2005 PROTOCOLLO N 0008612 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 21.02.2005 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

Comune di Mortegliano Provincia di Udine

Comune di Mortegliano Provincia di Udine Comune di Mortegliano Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta COPIA N. 78 OGGETTO: INCARICO REDAZIONE PROGETTAZIONI E DIREZIONE LAVORI UFFICIO TECNICO

Dettagli

ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE. La presente deliberazione è stata affissa all'albo comunale in data odierna e vi rimarrà per quindici

ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE. La presente deliberazione è stata affissa all'albo comunale in data odierna e vi rimarrà per quindici Letto, confermato e sottoscritto Il Sindaco f.to dr.ssa Elisabetta Pian Il Segretario Comunale f.to dr.ssa Ivana Bianchi Copia conforme all originale ad uso amministrativo. Addì, 3 luglio 2015 dr.ssa Francesca

Dettagli

COMUNE DI SPOTORNO. Provincia di Savona DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI SPOTORNO. Provincia di Savona DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE ( ) ORIGINALE ( X ) COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 40 del 14.04.2011 OGGETTO: CONCESSIONE PATROCINIO PER CONFERENZA INFORMATICA PROMOSSA DALL ASSOCIAZIONE

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI TAVERNOLA BERGAMASCA Provincia di Bergamo Via Roma, 44 24060 Tavernola Bergamasca Tel. 035/931004-932612 Fax 035/932611 Codice Fiscale e Partita IVA: 00547770164 N. 8 SERVIZIO COMPETENTE: SGT/5

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 58 del 25/03/2013 CON IMPEGNO DI SPESA [ X ] SENZA IMPEGNO DI SPESA [ ]

Dettagli

COMUNE DI SANTA FIORA. Determinazione

COMUNE DI SANTA FIORA. Determinazione COPIA Determinazione n 15 in data 06/03/2014 COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO Area Amministrativa Determinazione Oggetto: ACQUISTO SOFTWARE ANTIVIRUS PER GLI UFFICI COMUNALI. IMPEGNO DI SPESA

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI ma integrata con le risorse europee per lo sviluppo regionale; promuove e coordina i programmi e gli interventi finanziati dai fondi strutturali, i programmi finanziati dal Fondo per lo sviluppo e la coesione,

Dettagli