VERIFICA DELLE COMPETENZE: LA TUTELA DEI CONSUMATORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERIFICA DELLE COMPETENZE: LA TUTELA DEI CONSUMATORI"

Transcript

1 VERIFICA DELLE COMPETENZE: LA TUTELA DEI CONSUMATORI Lucia ROSSI ATTIVITÀ E LABORATORIO L srcitazion ritto proponiamo è corrdata qusiti attività mirano a vrificar conoscnz, abità comptnz sul tma tut di ritti di. LA NECESSITÀ DI UNA VALUTAZIONE PER COMPETENZE La valutazion comptnz scnd dal Rgomnto riorno dgli istituti tcnici (D.P.R. 15 marzo 2010), i cui capisal sono: progttazion dattica; valutazion comptnz. L istituzioni scosti, nl loro autonomia, dvono dcr i risultati apprnmnto : CONOSCENZE Insim di prcipi, tori prati rtiv a sttor stuo /o voro ABILITÀ Capacità applicar conoscnz usar know-how portar a trm compiti risolvr problmi COMPETENZE Comprovata capacità usar conoscnz, abità capacità sonali, sociali /o mtodologi situazioni voro o stuo nllo svuppo profssional /o sonal La dattica comptnz i cambiamnti fondo La dattica comptnz scaturisc dal ncssità guar struttura bas l sgnamnto al normativa comitaria al f consntir mobità l son sul trritorio l Union uropa. Pr ffttuar progttazion dattica è ncssario porr al cntro lo studnt partndo dal Profo ducativo, cultural profssional (PECUP), qu, dai risultati lo studnt stsso dv raggigr ssr uomo cittano. Pr consntir crscita cultural profssional dgli allivi i docnti, ogno mant propria scip, dvono mttr gli allivi stssi conzion acquisir comptnz, abità conoscnz RCS Libri S.p.A. Tutti i ritti sono risrvati 1

2 Ciasc docnt dv viduar i nucli fondanti propria scip, partndo dall comptnz, dv risalir all abità all conoscnz progttar l attività dattica. La valutazion l comptnz Quanto ai critri all modalità valutar l comptnz è opporto utizzar strumnti tipo dscrittivo. Al riguardo, può ssr ut ottar a griglia valutazion ossrvazion dtrmati lmnti: comprnsion di compiti assgnati; autonomia nl gstir voro; qualità l sposizion (chiarzza, origalità, comprnsibità, proprità lguaggio gnral spcifico); trprtazion grafici rapprsntazion di dati l formazioni; ricrca, viduazion trprtazion norm. Riguardo all srcitazion proposta, griglia valutazion potrbb ssr così concpita: GRIGLIA DI VALUTAZIONE Incatori Livlli Non guato Adguato Suior al mimo Eccllnt Conoscnza di contnuti scipri richisti Intrprtazion grafici rapprsntazion dati formazioni Rimnto comprnsion norm attnti al voro Qualità l sposizion (chiarzza, comprnsibità, proprità lguaggio gnral spcifico) Soluzion casi pratici 2013 RCS Libri S.p.A. Tutti i ritti sono risrvati 2

3 PROPOSTA PROPOSTA 2 Il ritto i prodotti 2 Il ritto i prodotti, css action di italiani du anni di prodotti, Nuovi guai css Cuto action qusta volta fuoco crociato du arri- anni di ricorda prodotti Ctcu l Antitrust di». Lo scorso italiani 21 cmbr guatamnt ritto consumator al binnal va Nuovi dall Italia. guai Fdr Cuto qusta condannato». Lo tr scorso socità 21 cmbr Gruppo guatamnt conformità da ritto part consumator vntor volta Cntro Tut fuoco crociato Consumatori arriva dall Italia. ricorda a Ctcu pagar l Antitrust sanzioni così al da durli binnal attivar Utnti (Ctcu) Fdr Bolzano nno quasi condannato mion tr socità Euro. Gruppo «L conformità rapporto contrattual da part nuovo, vntor avviato Cntro a Tut css action Consumatori contro l socità prosgu a pagar sanzioni nota sono a titolo così onroso, da durli cui contnuto attivar socità Utnti (Ctcu) colosso Bolzano nno ritrazion quasi stat ritnut mion rsponsabi Euro. «L risultava rapporto part contrattual sovrapposto nuovo, ai avviato a css rifrimnto action contro al ritto l prati socità prosgu commrciali nota scorrtt sono ritti a titolo già onroso, spttanti cui forza contnuto socità colosso binnal. Un azion ritrazion stat prcisamnt: ritnut rsponsabi nno risultava lgal, part sovrapposto prvd ai lgal ra rifrimnto già nll aria, al ritto dopo formato prati commrciali modo guato scorrtt prcisamnt: i dbito ritti già spttanti costi o limitazioni». forza commissario binnal. al Un azion Giustizia circa i loro nno ritti Lo scorso lgal, maggio Tar prvd Lazio l Union lgal ra Europa, già nll aria, Vivian dopo formato assistnza modo gratuita guato binnal i dbito confrmato costi o limitazioni». l sanzioni, Rng, commissario avva sortato al Giustizia i pasi sui prodotti vnduti circa i limitandosi loro ritti condannando Lo scorso maggio an Tar all sps Lazio mmbri l Union l U Europa, a vigar Vivian sul risptto vc assistnza a riconoscr gratuita binnal so lit confrmato l socità l sanzioni, Gruppo Rng, l avva norm sortato U impongono i pasi sui prodotti commrcial vnduti limitandosi anno. condannando «È notizia an qusti all giorni sps mmbri a l U a vigar du anni. sul risptto l norm vc ; a riconoscr mrito al so natura, lit l Antitrust l socità riato Gruppo L obittivo l azion U è impongono «ottnr al contnuto commrcial d al durata anno di Caso. «È notizia quanto qusti l azind giorni l Antitrust a i du anni. risarcimnto srvizi ; assistnza mrito al aggitiva natura, conturbbro a sattndr riato L obittivo tutti l azion i danni consgunti è «ottnr offrti al contnuto ai d al durata occasion di Coc Caso Consumo. quanto l [ ] azind ai comportamnti i passati risarcimnto tutti i danni consgunti offrti ai occa- Coc Consumo. [ ] prsnti l azind Gruppo consumo nno chiarito 11 ottobr 2012 srvizi l acquisto assistnza aggitiva bn conturbbro Font: a sattndr ai comportamnti passati prsnti sion l acquisto bn Font: l azind Gruppo consumo nno chiarito La ora dura du anni 11 ottobr 2012 Buon notizi chi dcid acquistar prodotto, fatti, sono stat moficat l formazio- La sul sito italiano ora o o dura dgli du anni ni gannvoli rtiv al. Adsso vin stor Buon notizi italia. L azinda chi dcid Cuto acquistar moficato prodotto dtto, chiaramnt fatti, sono stat moficat l commrcial formazioni gannvoli l formazioni sul sito gannvoli italiano o prsnti o sul dgli suo sito Car Protction rtiv Pn al. si aggig Adsso ai du vin anni italiano stor italia. riguardo L azinda Cuto conformità moficato di prodotti. garantiti dtto chiaramnt dal vntor, com prvisto commrcial dal Coc l formazioni Chiamo gannvoli stssa prsnti mofica sul vnga suo fatta sito Car consumo, Protction vicvrsa. Pn si aggig ai du anni an italiano nl riguardo rsto d Europa dov, conformità momnto, di prodotti. Considriamo garantiti dal vntor, qusta a com vittoria prvisto Altroconsumo dal Coc tutto è Chiamo rimasto variato. stssa mofica vnga fatta l Antitrust, consumo, vicvrsa. qual ci siamo tnsamnt Dopo an oltr nl rsto anno d Europa battagli dov, lgali, falmnt momnto, impgnati Considriamo da oltr qusta anno. a vittoria Accogliamo Altroconsumo manira tutto è rimasto dciso variato. rispttar binnal favorvol l Antitrust, l mofi qual apportat ci siamo da, tnsamnt ma ora conformità sui propri prodotti. Sul sito italiano vrifirmo agli annci sguano i fatti Dopo oltr anno battagli lgali, falmnt dciso rispttar binnal conformità sui propri prodotti. Sul sito italiano impgnati da oltr anno. Accogliamo manira favorvol l mofi apportat da, ma ora vrifirmo agli annci sguano i fatti Comptnz Collocar l sinza sonal Comptnz sistma rgol fondato sul rciproco riconoscimnto di ritti garantiti Collocar dal l sinza Costituzion, sonal a tut sona, sistma rgol collttività fondato sul l ambint. rciproco riconoscimnto di ritti garantiti dal Costituzion, a tut sona, collttività l ambint. ConosCnz Soggtti giurici con ConosCnz particor rifrimnto all imprs (imprsa imprntor Soggtti giurici sotto con profo giurico particor d rifrimnto conomico). all imprs (imprsa imprntor sotto profo giurico d conomico). AbIlItà Riconoscr gli asptti giurici AbIlItà d conomici connotano l attività imprntorial. Rir Riconoscr l fonti gli asptti normativ giurici con particor d conomici rifrimnto connotano al sttor l attività imprntorial. stuo. Rir l fonti normativ con particor rifrimnto al sttor stuo RCS Libri S.p.A. Tutti i ritti sono risrvati 21/01/

4 26 26 qu ni ngozi si comci a formar corrttamnt i sui loro ritti. Ritniamo, azioni ibitori molti Stati mmbri sgna- azion coornata con ffid prlimari NOME ogni E COGNOME caso, ci sia... ancora tanto da far, soprattutto zioni all Autorità comptnti, CLASSE chiamo... ora DISCIPLINA: ambito uropo. DIRITTO ED ECONOMIA ANNO SCOLASTICO l azinda... Cuto mofichi DATA... propria politica Assim al Buc, l organismo riisc l sul lgal an nl rsto d Europa dov, al momnto, l conzioni smbrano avr associazioni di urop, altr 11 associazioni, sim Altroconsumo, nno nciato già da vrsi msi Font: 12 novmbr 2012 subito mofi. qu ni ngozi si comci a formar corrttamnt i sui loro ritti. Ritniamo, azioni ibitori molti Stati mmbri sgna- azion coornata con ffid prlimari ogni caso, ci sia ancora tanto da far, soprattutto zioni all Autorità comptnti, chiamo ora ambito uropo. l azinda Cuto mofichi propria politica Assim al Buc, l organismo riisc l sul lgal an nl rsto d Europa dov, al momnto, l conzioni smbrano avr associazioni ConosCnz di spcifich urop, altr 11 associazioni Contratto., sim Altroconsumo, Contratto nno nciato compravnta. già da vrsi msi Font: 12 novmbr 2012 subito mofi. Fonti ritto comitario. Coc consumo. Css action. Autorità Antitrust. ConosCnz spcifich Contratto. A Rispon Contratto ai sgunti compravnta. qusiti richiamar Fonti al ritto mnt comitario. i contnuti bas. Coc consumo. 1. Com Css dfirsti action. contratto? Autorità Antitrust. A Rispon ai sgunti qusiti 2. richiamar Quali sono al gli mnt lmnti i contnuti contratto bas. compravnta? 1. Com dfirsti contratto? 3. Quali sono l fonti ritto comitario? 2. Quali sono gli lmnti contratto compravnta? 4. Prché è important Coc consumo? 3. Quali sono l fonti ritto comitario? 5. Ch cosa si tnd css action? 4. Prché è important Coc consumo? 6. Qual è ruolo l Autorità Antitrust? 5. Ch cosa si tnd css action? 6. Qual è ruolo l Autorità Antitrust? 26 21/01/ RCS Libri S.p.A. Tutti i ritti sono risrvati 4

5 AbIlItà spcifich Ricrcar l norm rtiv al tut di ni contratti acquisto. Inviduar l norm applicabi al caso qustion. b Dopo avr ltto attntamnt i brani proposti sgui quanto richisto. 1. Lggi l art. 140 bis Coc consumo, riportiamo, sul normativa rtiva al css action, sottola (o vidnzia) i pti ssnziali tal azion collttiva. AbIlItà spcifich Ricrcar l norm rtiv al tut di ni contratti acquisto. Inviduar l norm applicabi al caso qustion. 1. I ritti viduali omogni di dgli utnti cui al comma 2 sono tutbi an attravrso l azion css, scondo l prvisioni prsnt articolo. A tal f ciasc componnt css, an mant associazioni cui dà mandato o comitati cui partcipa, può agir l accrtamnto rsponsabità condanna al risarcimnto danno all rstituzioni. 2. L azion tut: a) i ritti contrattuali a pluralità 1. I ritti utnti viduali vrsano omogni confronti di a stssa dgli imprsa utnti situazion cui al comma idntica 2 sono [...]; tutbi an b) attravrso i ritti idntici l azion spttanti css, ai scondo l prvisioni fali prsnt dtrmato articolo. prodotto A tal f ni confronti ciasc componnt rtivo produttor, css, an mant a prscdr associazioni da rtto cui dà mandato rapporto o contrattual; comitati cui partcipa, può agir c) l accrtamnto i ritti idntici al ristoro rsponsabità prgiuzio condanna drivant al agli risarcimnto stssi danno all utnti rstituzioni. da prati 2. L azion commrciali tut: scorrtt o da comportamnti a) anticoncorrnziali. i ritti contrattuali a pluralità 3. I utnti vrsano utnti ni tndono confronti avvalrsi a stssa tut imprsa cui al situazion prsnt articolo idntica riscono [...]; all azion b) i css, ritti idntici snza mistro spttanti ai fnsor. L sion fali comporta dtrmato rcia prodotto a ogni ni azion confronti rstitutoria rtivo o risarcitoria produttor, vidual an a prscdr fondata sul da mdsimo rtto titolo, rapporto salvo contrattual; quanto prvisto dal comma 15. L atto sion, c) i ritti idntici contnnt, al ristoro oltr all lzion prgiuzio domicio, drivant l cazion agli stssi dgli lmnti costitutivi utnti da ritto prati fatto valr commrciali con rtiva scorrtt documntazion o da comportamnti probatoria, è dpositato anticoncorrnziali. cancllria, an tramit l attor, nl 3. I trm cui al utnti comma 9, tndono lttra b). avvalrsi [...] 4 La tut domanda cui al prsnt è proposta articolo al riscono tribal ornario all azion avnt css, sd snza nl capoluogo mistro fnsor. rgion L sion cui sd comporta l imprsa, rcia ma a ogni Vall azion d Aosta rstitutoria è comptnt o risarcitoria tribal vidual Toro, fondata Trnto-Alto sul mdsimo Ag Friuli-Vnzia titolo, salvo quanto Giulia prvisto è comptnt dal comma tribal 15. L atto Vnzia, sion, contnnt, l Mar, oltr l Umbria, all lzion l Abruzzo domicio, Molis è l cazion comptnt dgli tribal lmnti costitutivi Roma ritto Basicata fatto valr Cabria con rtiva è comptnt documntazion tribal probatoria, Napoli. è Il tribal dpositato tratta cancllria, causa an composizion tramit l attor, collgial. nl [...] trm cui al comma 9, lttra b). [...] 9. 4 Con La domanda l ornanza è con proposta cui ammtt al tribal l azion ornario tribal avnt sd nl capoluogo rgion cui sd l imprsa, ma Vall d Aosta è comptnt tribal Toro, Trnto-Alto Ag Friuli-Vnzia Giulia è comptnt tribal Vnzia, l Mar, l Umbria, l Abruzzo Molis è comptnt tribal Roma Basicata Cabria è comptnt tribal Napoli. Il tribal tratta causa composizion collgial. [...] 9. Con l ornanza con cui ammtt l azion tribal b Dopo avr ltto attntamnt i brani proposti sgui quanto richisto. 1. Lggi l art. 140 bis Coc consumo, riportiamo, sul normativa rtiva al css action, sottola (o vidnzia) i pti ssnziali tal azion collttiva. Art. 140 bis (1) Azion collttiva risarcitoria Art. 140 bis (1) Azion collttiva risarcitoria fissa trmi modalità più opporta pubblicità, ai fi tmpstiva sion dgli appartnnti al css. L scuzion pubblicità è conzion procbità domanda. Con stssa ornanza tribal: a) dfisc i carattri di ritti viduali oggtto giuzio, spcificando i critri bas ai quali i soggtti chidono rir sono clusi nl css o dvono ritnrsi sclusi dall azion; b) fissa trm ntorio, suior a fissa cntovnti trmi giorni modalità dal scnza più qullo opporta pubblicità, l scuzion ai fi pubblicità, tmpstiva ntro sion qual dgli appartnnti atti sion, al css. an L scuzion a mzzo l attor, pubblicità sono è conzion dpositati procbità cancllria. Copia domanda. l ornanza Con stssa è trasmssa, ornanza a tribal: cura cancllria, al a) Mistro dfisc i lo carattri svuppo di ritti conomico viduali n oggtto cura ultriori giuzio, form spcificando pubblicità, i critri an bas mant ai quali i pubblicazion soggtti chidono sul rtivo rir sito trnt. sono clusi nl [...] css o dvono ritnrsi sclusi dall azion; 11. Con b) fissa l ornanza trm con ntorio, cui ammtt suior l azion a tribal cntovnti dtrma giorni altrsì dal scnza corso qullo procdura assicurando, l scuzion nl risptto pubblicità, contrttorio, ntro qual l qua, gli fficac atti sion, sollcita gstion an a mzzo procsso. l attor, [...] sono 12. S dpositati accogli domanda, cancllria. Copia tribal l ornanza proncia sntnza è trasmssa, condanna a cura con cui liquida, cancllria, ai snsi al l articolo Mistro 1226 lo svuppo coc civ, conomico l somm dfitiv n cura dovut ultriori a coloro form pubblicità, nno rito an mant all azion o stabisc pubblicazion critrio sul rtivo omogno sito trnt. calcolo [...] liquidazion dtt somm. In caso accoglimnto 11. Con azion l ornanza css con proposta cui ni ammtt confronti l azion gstori tribal srvizi dtrma pubblici o altrsì pubblica corso utità, procdura tribal tin assicurando, conto nl quanto risptto riconosciuto contrttorio, favor l qua, dgli utnti fficac di sollcita gstion dannggiati procsso. nll [...] rtiv 12. cart S accogli di srvizi vntualmnt domanda, manat. tribal La proncia sntnza vin sntnza scutiva condanna dcorsi con cntottanta cui liquida, giorni ai snsi dal pubblicazion. l articolo 1226 [...] coc civ, l somm dfitiv [...] dovut a coloro nno rito all azion o 15. stabisc L rc l critrio transazioni omogno trvnut calcolo tra l parti liquidazion prgiucano i dtt ritti somm. dgli rnti In caso accoglimnto vi nno sprssamnt azion css consntito. proposta Gli ni stssi confronti ritti gstori sono fatti srvizi salvi an pubblici ni o casi pubblica stzion utità, giuzio tribal o tin chiusura conto anticipata quanto riconosciuto procsso». favor dgli utnti di dannggiati nll rtiv cart di srvizi vntualmnt manat. La sntnza vin scutiva dcorsi cntottanta giorni dal pubblicazion. [...] [...] 15. L rc l transazioni trvnut tra l parti prgiucano i ritti dgli rnti vi nno sprssamnt consntito. Gli stssi ritti sono fatti salvi an ni casi stzion giuzio o chiusura anticipata procsso» /01/ RCS Libri S.p.A. Tutti i ritti sono risrvati

6 28 28 NOME DISCIPLINA: E COGNOME DIRITTO ED ECONOMIA ANNO SCOLASTICO... DATA... CLASSE... Garanzia lgal vntor rifrimnto al sputa tra i Garanzia lgal vntor italiani lustra ché vin accusata prati rifrimnto commrciali al sputa scorrtt tra vidua i i prsupposti italiani lustra ché ricorso al css vin action. accusata prati commrciali scorrtt vidua i prsupposti ricorso al css action. *** AI SENSI DELLA GARANZIA LEGALE 2. Nll articolo La ora dura du anni, si par *** buon notizi ; quali sono chè sono positiv? AI SENSI DELLA GARANZIA LEGALE 2. Nll articolo La ora dura du anni, si par buon notizi ; quali sono chè sono positiv? 3. Sul sito è pubblicata di prodotti vnduti. Eccon o stralcio. Scondo t è a norma? 3. Sul sito è pubblicata di prodotti vnduti. Eccon o stralcio. Scondo t è a norma? C Dopo avr ltto i brani proposti sprimi tuo Comptnz spcifich parr sull sgunti qustioni. C Dopo avr ltto i brani proposti sprimi tuo Comptnz Rvar l importanza spcifich l fonti 1. Al luc l fficacia normativa comitari qull trn a tut parr sull sgunti qustioni. comitaria ni Pasi U sprimi tuo parr Rvar consumator. l importanza l fonti 1. Analizzar comportamnto scorrtto sul Al luc lgittimità l fficacia richista normativa comitari qull trn a tut l associazioni gruppo l azion l di comitaria ni Pasi al U sprimi ché gui tuo parr consumator. associazioni Analizzar comportamnto di scorrtto sul lgittimità lgal an richista ngli altri l Pasi associazioni uropi. l autorità gruppo Antitrust. l azion l di al ché gui associazioni di lgal an ngli altri Pasi uropi. l autorità Antitrust. 2. Esprimi tuo parr motivato sul comportamnto sull richist i provvmnti ottati dall associazioni di dall autorità Antitrust. 2. Esprimi tuo parr motivato sul comportamnto sull richist i provvmnti ottati dall associazioni di dall autorità Antitrust. D Mttiti gioco risolvi caso. D 1. Mttiti Hai acquistato gioco risolvi caso. stor ip dallo scontro i consrvato avr ritto al risulta, scondo l vcchi formazioni prsnti sul sito gruppo, trm 1. Hai acquistato rcmar tal ritto sarbb stor scuto. ip dallo Ch scontro cosa succdrà i s consrvato ti prsnti al vntor avr ritto al sigr risulta ritto, al scondo l dopo vcchi l rttifi formazioni apportat prsnti sul sito sul sito socità? gruppo, trm rcmar tal ritto sarbb scuto. Ch cosa succdrà s ti prsnti al vntor sigr ritto al dopo l rttifi apportat sul sito socità? Tutti i prodotti compri da, an qulli a marchio, sono coti dal lgal du anni vntor prvista dal Coc Consumo (Dcrto Lgistivo n sttmbr 2005). Ai Tutti snsi i prodotti dgli articoli compri da 128 da, a 135 an Coc qulli Consumo, a marchio i, sono coti nno dal ritto, tra l altro, lgal ottnr du anni dal vntor vntor prvista riparazion dal o Coc sostituzion Consumo gratuita di (Dcrto prodotti Lgistivo prsnto n. 206 ftto 6 sttmbr conformità 2005). ni 24 msi succssivi al data consgna. Il ftto dv ssr dnciato ntro 2 msi dal scota. Ai snsi dgli articoli da 128 a 135 Coc Consumo, i nno ritto, tra Qusta l altro, paga ottnr contin: dal vntor riparazion o sostituzion gratuita di prodotti prsnto - ftto conformità ni 24 msi succssivi al data consgna. Il ftto dv ssr dnciato Una NOTA ESPLICATIVA SULLE CONDIZIONI PER RICHIEDERE/OTTENERE I ntro 2 msi dal scota. RIMEDI AI SENSI DELLA GARANZIA LEGALE chiarisc cosa si dv far nl caso cui prodotto acquistato da prsnti Qusta paga contin: ftto; - Il Una tsto NOTA tgral ESPLICATIVA dgli articoli SULLE da 128 a CONDIZIONI 135 Coc PER Consumo RICHIEDERE/OTTENERE I RIMEDI AI SENSI DELLA GARANZIA LEGALE chiarisc cosa si dv far nl caso cui prodotto acquistato da prsnti ftto; NOTA - Il tsto ESPLICATIVA tgral dgli SULLE articoli CONDIZIONI da 128 a 135 PER Coc RICHIEDERE/OTTENERE Consumo I RIMEDI Chi ritto richidr l applicazion lgal ai snsi Coc NOTA Consumo? ESPLICATIVA SULLE CONDIZIONI PER RICHIEDERE/OTTENERE I RIMEDI Solo i - ovvro son fisi nno acquistato prodotto l uso rnt Chi attività ritto commrcial, richidr imprntorial l applicazion o profssional - possono lgal bnficiar ai snsi Coc lgal. Consumo? Prtanto fattur rcanti partita IVA imprsa o profssionista danno ritto ai ritti cui al lgal. Solo i - ovvro son fisi nno acquistato prodotto l uso rnt Com/quando attività commrcial, è possib imprntorial richidr l applicazion o profssional di rim - possono bnficiar lgal? lgal. Ai snsi Prtanto Coc fattur rcanti Consumo, partita IVA consumator imprsa può richidr o profssionista al vntor danno prodotto ritto ai l applicazion ritti cui al di rim lgal. lgal ftti conformità si siano manifstati ni 24 msi succssivi al consgna prodotto. Il consumator dv dnciar ftto ntro Com/quando 2 msi dal è scota. possib richidr l applicazion di rim lgal? Ai snsi Coc Consumo, consumator può richidr al vntor prodotto I l applicazion possono di rim richidr l applicazion lgal di ftti rim conformità lgal si siano a conzion manifstati abbiano ni 24 msi a prova succssivi l acquisto al consgna (s. ricvuta prodotto. fiscal / scontro) Il consumator prodotto. dv dnciar E ciò important ftto consrvar ntro 2 msi smpr dal scota. ricvuta rtiva all acquisto prodotto. I possono richidr l applicazion di rim lgal a conzion abbiano a prova l acquisto (s. ricvuta fiscal / scontro) prodotto. E ciò important consrvar smpr ricvuta rtiva all acquisto prodotto. PROPOSTA PROPOSTA /01/ RCS Libri S.p.A. Tutti i ritti sono risrvati /01/

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN PIANO DI LAVORO DELLA DISCIPLINA: ESTIMO SPECIALE CLASSI: V, sz A CORSO: Costruzioni, Ambint, Trritorio AS 2015-2016 Moduli Libro Di Tsto Comptnz bas Abilità Conoscnz Disciplina Concorrnti Tmpi Critri,

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA il sgunt bando pr la coprtura di insgnamnti dl Dipartimnto di ECONOMIA, SCIENZE E DIRITTO mdiant contratti di diritto privato

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento COMUNE DI PALERMO Ara dll Politich di Sviluppo Fondi Strutturali Palazzo Calltti - Piazza Marìna, n.46-90133 PALERMO Tl.0917406363 Sito inlrnt h h h.comun.!alrmo it c.a.p. 90133 c.f. 80016350821 Al Sig.

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali Dcrto Lgislativo n. 81/08 Miglioramnto sut sicurzza di lavoratori Dvrto Lgislativo N 106/09 Attuazion dll articolo 1 lgg 3 agosto 2007 n 123 in matria di tutla sut sicurzzani luoghi di lavoro Dirttiva

Dettagli

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UN IVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Rgional Vill Vnt VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE PROTOCOLLO D'INTESA TRA l'ufficio Scolastico Rgional pr il Vnto l' A~sociazion pr l

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chilesotti. Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica PIANO DI MATERIA

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chilesotti. Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica PIANO DI MATERIA 1. Dati gnrali ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO Giacomo Chsotti PIANO DI MATERIA Indirizzo lttronica Matria Rligion Cattolica o att. alt. Class quinta Anno scolastico: 2015/2016 2. : Sulla bas dll Indicazioni

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia,

ITACA, Ente di Formazione accreditato presso Regione Puglia, BANDO AMMISSIONE AL TRIENNIO 2008/2011 ITACA, Ent di Formazion accrditato prsso Rgion Puglia, apr l iscrizioni alla La Scuola Trinnal pr Attori Rgisti è finalizzata alla formazion di profssionalità autosufficinti

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

Il Mago di Oz - Laboratorio di teatro in inglese

Il Mago di Oz - Laboratorio di teatro in inglese Il Mago Oz - Laboratorio tatro in ingls Inviato da Raffal martdì 06 ottobr 2015 Ultimo aggiornamnto martdì 06 ottobr 2015 TAURIANO - Il Pas, la storia, l nws la sua gnt Con po ritardo pubblichiamo con

Dettagli

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1 Argomnti Conciliazion dll controvrsi: il ruolo dll associazioni di consumatori 1 Pitro Pradri Il CNCU (Consiglio Nazional di Consumatori Utnti) ha approvato il documnto con il qual si chid al Ministro

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

RIFLESSI DEL NUOVO ASSETTO NORMATIVO FISCALE SULLE SCELTE ORGANIZZATIVE E OPERATIVE DELLE SOCIETA IMMOBILIARI

RIFLESSI DEL NUOVO ASSETTO NORMATIVO FISCALE SULLE SCELTE ORGANIZZATIVE E OPERATIVE DELLE SOCIETA IMMOBILIARI RIFLESSI DEL NUOVO ASSETTO NORMATIVO FISCALE SULLE SCELTE ORGANIZZATIVE E OPERATIVE DELLE SOCIETA IMMOBILIARI Riccardo Bolla Commrcialista in Gnova Milano Stuo Profssionisti CTS Bolla Quaglia Associati

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE AVVISO PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ASSEGNAZIONE TEMPORANEA AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 LR 31/1998 PRESSO L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

Dettagli

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio

emercato Telefonia e controversie: regolamento Agcom Argomenti Chiara Faracchio Argomnti Tlfonia controvrsi: rgolamnto Agcom Chiara Faracchio Controvrsi in matria di comunicazioni lttronich: l Autorità pr l garanzi nll comunicazioni ha introdotto nuovi critri di calcolo pr la dtrminazion

Dettagli

ROMA MunicioioRoma lv Montesacro DIREZIONE

ROMA MunicioioRoma lv Montesacro DIREZIONE ROMA MunicioioRoma lv Montsacro DIREZIONE Comun Roma a) allgato pr crazion un SistmaVidoComunicazion Progtto sprimntal Trritorial SPECIALE CAPITOLATO E DURATADELL'APPALTO CARATTERISTICHE ART,1 OGGETTO,

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

Alla Consip alla BT Italia SpA alla Telecom Italia SpA alla Fastweb SpA alla Wind Telecomunicazioni SpA

Alla Consip alla BT Italia SpA alla Telecom Italia SpA alla Fastweb SpA alla Wind Telecomunicazioni SpA Alla Consip alla BT Italia SpA alla Tlcom Italia SpA alla Fastwb SpA alla Wind Tlcomunicazioni SpA alla HP Entrpris Srvic Italia S.r.l. AG 33/13 16 maggio 2013 Oggtto: istanza di parr di Consip S.p.a.

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

I I LICENZIAMENTI INDIVIDUALI E COLLETTIVI E LA LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO CON DISAMINA DEI PRIMI ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI TREVISO,

I I LICENZIAMENTI INDIVIDUALI E COLLETTIVI E LA LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO CON DISAMINA DEI PRIMI ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI TREVISO, I I LICENZIAMENTI INDIVIDUALI E COLLETTIVI E LA LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO CON DISAMINA DEI PRIMI ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI Accrtato Accrtato dal dal Consiglio Consiglio l'orn l'orn dgli dgli

Dettagli

PRAMAC S.P.A. in liquidazione

PRAMAC S.P.A. in liquidazione PRAMAC S.P.A. in liquidazion RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE 2012 Rdatta ai snsi dll art. 123-tr dl D. Lgs. 24 fbbraio 1998 n. 58 (TUF), dll art. 84 quatr dl Rgolamnto Emittnti d in conformità allo schma

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 06.06.2008 N. 624

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 06.06.2008 N. 624 Anno XXXIX - N. 7 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA Part II.07.008 - pag. 3778 Nazional l attività, intrss Protzion l Ambint, Rgion, in matria nonché l art. incidnti 11 ltt. rilvanti; j), affida

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO. tra

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO. tra CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO tra L Ent Circolo Didattico Statal con sd in Campi Bisnzio, Cod. Fisc. n. 80045390483, nlla prsona dl suo lgal rapprsntant pro-tmpor dott.ssa Ornlla Mrcuri l A.S.D. Polisportiva

Dettagli

Adoc Monza e Brianza, con sede in Monza, Via Ardigò n. 15, codice fiscale 94605750150 rappresentata dal Presidente Antonio Parrella

Adoc Monza e Brianza, con sede in Monza, Via Ardigò n. 15, codice fiscale 94605750150 rappresentata dal Presidente Antonio Parrella ACCORDO RELATIVO ALLE PROCEDURE CONCILIATIVE AMMINISTRATE DALLA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI MONZA E BRIANZA tra Adiconsum Monza Brianza, con sd in Monza, Via Dant 17/A,

Dettagli

SCHEDE TECNICHE. di http://banting.fellowships-bourses.gc.ca/about-a_propos/details-eng.html

SCHEDE TECNICHE. di http://banting.fellowships-bourses.gc.ca/about-a_propos/details-eng.html Programmi finanziamnto SCHEDE TECNICHE Govrno dl Canada: Finanziamnti pr bors progtti ricrca Il Govrno dl Canada offr vrs opportunità finanziamnto rivolti a cittani straniri pr svolgr soggiorni /o attività

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE

CRITERI DI VALUTAZIONE CRITERI DI VALUTAZIONE Poiché nl nostro prcorso si darà ampio spazio all mtodologi finalizzat a sviluppar l comptnz dgli allivi ( attravrso la dattica laboratorio, l sprinz in contsti applicativi, l analisi

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

Regolamento per la certificazione dei Sistemi di Gestione e/o Prodotto Integrati secondo lo schema Food Expo Excellence

Regolamento per la certificazione dei Sistemi di Gestione e/o Prodotto Integrati secondo lo schema Food Expo Excellence Rgolamnto pr la crtificazion di Sistmi di Gstion /o Prodotto Intgrati scondo lo schma Food Expo Excllnc In vigor dal 04/03/2014 Agroqualità S.p.A. Vial Csar Pavs, 305-00144 Roma - Italia Tl. +39 06 54228675

Dettagli

Comune di Ferrara OPEN GROUP TANDEM. *** X Assemblea Nazionale Coordinamento. Agende21 Locali. 19 Settembre 2009.

Comune di Ferrara OPEN GROUP TANDEM. *** X Assemblea Nazionale Coordinamento. Agende21 Locali. 19 Settembre 2009. Comun di Frrara OPEN GROUP TANDEM *** X Assmbla Nazional Coordinamnto Agnd21 Locali 18-19 19 Sttmbr 2009 Arnzano (Gnova) addbitano all Amministrazion Comunal il sovrapprzzo introdotto dalla normativa RAEE

Dettagli

Documento unico di valutazione dei rischi interferenziali (Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali) Allegato al contratto di appalto

Documento unico di valutazione dei rischi interferenziali (Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali) Allegato al contratto di appalto Documnto unico valutazion di rischi intrfrnziali (Documnto Unico Valutazion di Rischi Intrfrnziali) Allgato al contratto appalto (ai snsi dll art. 3 comma 1, lttra a) dlla Lgg 123/07 art. 26 dl D.lsg.

Dettagli

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento L Ossrvatorio ABI Costg Bnchmark : i risultati dl Rapporto ABI 2004 l anisi posizionamnto Albrto Bstrri Roma, 11 novmbr 2004 Aumnta l fficacia l dll politich contnimnto di Vi Vi sono sono 9 9 classi classi

Dettagli

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli.

1 Scheda di Adesione scaricabile sul sito www.fondazionecariplo.it/scuola21. ione relativo a una ipotetica. consapevoli. VERSO LA COSTRUZIONE CONDIVISA DEL PIANO DIDATTICO DI SCUOLA 21 s. Istituto Tcnico Commrcial L'obittivo dl prsnt documnto è qullo di smplificar la compilazion dl Piano Didattico di Scuola 21 ch è riportato

Dettagli

COMUNE DI MONTERIGGIONI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI INTERFERENTI STANDARD PARTE II SEZIONE IDENTIFICATIVA DEI RISCHI SPECIFICI DELL AMBIENTE E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO M. ANZI DI BORMIO Scuola Primaria di Cepina Valdisotto PROGETTO IMPARA L ARTE E FAI DA TE

ISTITUTO COMPRENSIVO M. ANZI DI BORMIO Scuola Primaria di Cepina Valdisotto PROGETTO IMPARA L ARTE E FAI DA TE ISTITUTO COMPRENSIVO M. ANZI DI BORMIO Scuola Primaria di Cpina Valdisotto PROGETTO IMPARA L ARTE E FAI DA TE Classi coinvolt: prima A B Tmpi di ffttuazion: 19-20-21 novmbr 2015 Obittivi trasvrsali gnrali:

Dettagli

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO Comun di Frossasco Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A COPERTURA DELLE SPESE EFFETTIVAMENTE SOSTENUTE E DOCUMENTATE,

Dettagli

Regolamento per il controllo della pubblicità

Regolamento per il controllo della pubblicità Rgolamnto pr il controllo dlla Rgolamnto pr il controllo dlla pu bbliciià. Introduzion: Qusto Rgolamnto vin applicato pr il controllo dlla pubbliciti su: Indumnti d quipaggiamnto di ginnasti, giudici diuignti;

Dettagli

Matrice storica delle emissioni del documento

Matrice storica delle emissioni del documento (Rdatto dal Consiglio Dirttivo ai snsi pr gli fftti dll articolo 23. punto 6) dllo STATUTO dll Associazion ONLUS IL BRUCO, approvato dall Assmbla di Soci firmato dal Prsidnt dlla stssa. Ragion Social Sd

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro 1 Task Forc dlgh al trritorio Scondo incontro Roma 03 novmbr 2008 2 Immobili acquisti Esignz rilvat Strumnti gstionali Stratgia intrvnto Attività di gruppi lavoro trritoriali Prossimi Ambiti Analisi: S&S

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brscia AREA DEMOGRAFICA, COMMERCIO, SPORTIVA E INFORMATICA DETERMINAZIONE N. 350 R.G. DEL 16-12-11 N. 41 Rg. Int. UFFICI COMUNALI, BIBLIOTECA COMUNALE, SCUOLA STATALE

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI DEL IBERAZIONE DEL COMM ISSA IUO STRAORDINARIO N. J. i DEL,1.1, I 06 / ~A Ù OGGETTO: POR FESR LAZIO 2007-2013 INTERVENTO DENOMINATO " DA r.'tonte r.'iat

Dettagli

58 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 21 - Mercoledì 23 maggio 2012

58 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 21 - Mercoledì 23 maggio 2012 58 Bollttino Ufficial D.G. Occupazion politich dl lavoro T. c. dl d.d.u.o. 18 maggio 2012 - n. 4341 Tsto coornato dl d.d.u.o. 18 maggio 2012 - n. 4341 Approvazion dll avviso Dot imprsa - Formazion imprntor,

Dettagli

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta

Alcune definizioni correnti di curricolo. Umberto Margiotta Alcun dfinizioni corrnti Umbrto Margiotta Di cosa è fatto intanto un? Di una squnza apparntmnt smplic linar lmnti ch, anch s vrsamnt dfiniti d splicitati, ricorrono in ogni contsto istruzion o progtto

Dettagli

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue

Tecniche per la ricerca delle primitive delle funzioni continue Capitolo 4 Tcnich pr la ricrca dll primitiv dll funzioni continu Nl paragrafo.7 abbiamo dato la dfinizion di primitiva di una funzion f avnt pr dominio un intrvallo I; abbiamo visto ch s F 0 è una primitiva

Dettagli

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI

Università degli Studi di Milano Bicocca. Laurea Magistrale in PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI Univrsità dgli Studi di Milano Bicocca Laura Magistral in PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DEI PROCESSI EDUCATIVI D.M. 22/10/2004, n. 270 Rgolamnto didattico - anno accadmico 2014/2015 1 Prmssa Dnominazion

Dettagli

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di Lampad di Lampad di MY HOME 97 Lampad Carattristich gnrali Scopi dll illuminazion Ngli ambinti rsidnziali gli apparcchi di illuminazion non sono imposti da lggi o norm, ma divntano comunqu prziosi ausilii.

Dettagli

( iii \ IDf\4jE1 \ Patrirnont, dcii

( iii \ IDf\4jE1 \ Patrirnont, dcii SETTORE ( iii \ IDf\4jE1 \ Patrirnont, dcii I )I I \\l( rtanit (tttà d art I Affari Gnrali Finanziari DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Sttor I Affari Gnrali Finanziari Proposta di dtrminazion dl Dirignt prot.

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti La chiarazion annual IVA l ottimizzazion dlla gstion di crti L, 13 Marzo 2006 - Assdustria Gnova ASSINDUSTRIA GENOVA Cssion pro soluto di crti Iva Crt Suiss Crt Suiss è lita prsntar a soluzion novativa

Dettagli

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie

Fornitura di energia elettrica e clausole vessatorie Argomnti Fornitura di nrgia lttrica clausol vssatori Eliana Romano 1 La rcnt libralizzazion dl mrcato dll nrgia lttrica pr gli utnti domstici dl luglio 2007 impon all socità fornitrici dl srvizio particolar

Dettagli

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo.

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo. SUITE B1 - INTECNA B1- INTECNA INTECNA, nl corso dlla sua sprinza con SAP Businss On (dal 2003), ha ralizzato numrosi miglioramnti a compltamnto dl prodotto standard, allo scopo di ottnr un modllo di rifrimnto

Dettagli

Il Codice di deontologia in tema di crediti al consumo

Il Codice di deontologia in tema di crediti al consumo Il Codic di dontologia in tma di crditi al consumo Fabio Picciolini La rfrnza crditizia riguarda tutti i cittadini l imprs poiché, a front di ogni richista di aprtura di un rapporto crditizio, gli opratori

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACCADEMICO

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Univrsità dgli Studi di Firnz Dipartimnto di Inggnria Civil d Ambintal TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN CONTO TERZI (Approvato dal Consiglio di Dipartimnto dl 24/01/2002) ATTIVITÀ E SERVIZI OFFERTI PROVE

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

Il Rgistro E-PRTR (Europan Pollutant Rlas and Transfr Rgistr) Attuazion dl Rgolamnto (CE) n. 166/06 LA DICHIARAZIONE PRTR Dlgs 46/2014 (rcpimnto IED), con l art. 30 introduc pr la prima volta l sanzioni

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. Telecom Italia Media S.p.A. e. Telecom Italia Media Broadcasting S.r.l. Premesso

VERBALE DI ACCORDO. Telecom Italia Media S.p.A. e. Telecom Italia Media Broadcasting S.r.l. Premesso VERBALE DI ACCORDO In data 20 maggio 20 1 1, si sono incontrati Tcom Itaia Mdia S.p.A. Tcom Itaia Mdia Broadcasting S.r.. Sgrtri Nazionai Trritoriai di SLC-CGIL, FIST CISL UILCOM -UIL Prmsso quanto prvisto

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli