2. SEDE LEGALE E ORGANI SOCIETARI PAG STRUTTURA DEL GRUPPO PAG LA STORIA DI POLIGRAFICA SAN FAUSTINO PAG. 4

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2. SEDE LEGALE E ORGANI SOCIETARI PAG. 2 3. STRUTTURA DEL GRUPPO PAG. 3 4. LA STORIA DI POLIGRAFICA SAN FAUSTINO PAG. 4"

Transcript

1 SOMMARIO 2. SEDE LEGALE E ORGANI SOCIETARI PAG STRUTTURA DEL GRUPPO PAG LA STORIA DI POLIGRAFICA SAN FAUSTINO PAG IL GRUPPO POLIGRAFICA ED IL CORE BUSINESS PAG MISSION AZIENDALE PAG LETTERA AGLI AZIONISTI PAG DATI DI BORSA PAG BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2011 PAG RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE SUL CONSOLIDATO PAG RELAZIONE DELLA SOCIETA DI REVISIONE SUL CONSOLIDATO PAG RELAZIONE SULLA GESTIONE PAG BILANCIO POLIGRAFICA S. FAUSTINO AL 31 DICEMBRE 2011 PAG RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE SUL BILANCIO PAG RELAZIONE DELLA SOCIETA DI REVISIONE SUL BILANCIO PAG RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI PAG RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE PAG PSF HOME PAGE PAG PSF-LABEL WINE&SPIRIT PAG PSF-LABEL INDUSTRIALI PAG PSF-LABEL PROMOZIONALI PAG PSFINTERACTIVE HOME PAGE PAG CANTOALTO HOME PAGE PAG LINKONLINE HOME PAGE PAG LITOGRAFIA SPADA HOME PAGE PAG

2 2. SEDE LEGALE E ORGANI SOCIETARI SEDE LEGALE Via Valenca, CASTREZZATO (BS) ORGANI SOCIETARI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Presidente e Consigliere Delegato Consigliere Delegato Consigliere Delegato Consigliere (*) Consigliere Consigliere indipendente (*) Consigliere indipendente (*) Alberto Frigoli Giuseppe Frigoli Emilio Frigoli Francesco Frigoli Giovanni Frigoli Alberto Piantoni Carlo Alberto Carnevale Maffè (*)= Consiglieri non esecutivi COLLEGIO SINDACALE Presidente Sindaco Effettivo Sindaco Effettivo Umberto Bisesti Francesco Curone Umberto Bisesti INVESTOR RELATIONS I.R. Manager Anna Lambiase 2

3 3. STRUTTURA DEL GRUPPO POLIGRAFICA S. FAUSTINO S.p.A. 100% 100% 100% 100% BB S.r.l. (*) PSFINTERACTIVE (già Mediattiva) S.r.l. Litografia Spada S.r.l. Linkonline S.r.l. Controllate BB S.r.l.: (*) specializzata nel commercio elettronico con (già proprietaria del sito Cessata attività in data 29 dicembre 2011 PSFINTERACTIVE (già Mediattiva) S.r.l.: Litografia Spada S.r.l.: Linkonline S.r.l.: web agency e internet provider specializzata nella produzione di etichette di pregio su carta e colla società specializzata nella distribuzione di prodotti di consumo per l informatica. 3

4 4. LA STORIA DI POLIGRAFICA SAN FAUSTINO Quando Adolfo Frigoli nel 1957 fondò la Tipo-Litografia S. Faustino la produzione era limitata alla tradizionale attività di una buona tipografia. Ben presto il profilo aziendale cominciò a mutare grazie all apporto di tecnologie innovative senza le quali, secondo il fondatore, era impossibile crescere. Con gli stessi obiettivi di allora, innovazione ed integrazione tecnologica e di processo, l azienda ha continuato ad espandersi fino a diventare Poligrafica S. Faustino S.r.l. negli anni ottanta, momento a partire dal quale il raggio d azione si è esteso passando da un ambito prettamente locale ad uno europeo. In questi ultimi anni la sensibilità per le richieste del mercato ha portato ad ampliare la gamma delle specializzazioni, aggiungendo le molteplici forme della stampa digitale e le soluzioni multimediali alla più tipica produzione di modulistica, etichette autoadesive e applicazioni cartotecniche. Ora, questa integrazione di settori consente di presentare nuovi prodotti e servizi e di porre Poligrafica San Faustino sul mercato come un azienda unica per capacità di risposta ad un altissimo numero di esigenze nel campo della comunicazione multicanale. 4

5 5. IL GRUPPO POLIGRAFICA ED IL CORE BUSINESS Il Gruppo Sanfaustino opera nel mondo della business communication, del label&packaging, della gestione elettronica documentale, della stampa e dell eprocurement. Nella business communication rientrano servizi e supporti per il direct marketing (consulenza per la progettazione del mailing, gestione dato variabile, imbustamento, postalizzazione e gestione di campagne internazionali). E presente in quest area, inoltre, tutta l area web della controllata PSFINTERACTIVE S.r.l. (già Mediattiva S.r.l.) che sviluppa App per il mondo Apple e Android, e-commerce, portali e siti web e diverse soluzioni web based. In particolare, il Gruppo, propone sul mercato soluzioni innovative come i presentatori virtuali online, la realtà aumentata e le vetrine interattive. Infine, rientrano nella business communication anche tutti i supporti promozionali e pubblicitari, i giochi e i concorsi a premi. La perfetta intregrazione tra il mondo offline (Poligrafica S. Faustino) e online (PSFINTERACTIVE) permette di gestire progetti integrati multicanali. Il Gruppo, per quanto riguarda l area Label&Packaging, è attivo nella produzione di etichette multipagina, etichette per il mondo enologico ed etichette industriali. Le etichette multipagina, composte da un numero di pagine variabili, hanno come target il settore farmaceutico, food, chimico e cosmetico: rispondono alla necessità di comunicare on pack promozioni, giochi, concorsi a premi, istruzioni d uso ed elementi informativi. La seconda specializzazione label&packaging riguarda il mondo enologico con un offerta che parte dalle etichette più tradizionali in carta a quelle adesive, sino alla più recente etichetta Memowine (sintesi perfetta della propensione alla ricerca e sviluppo). Il settore legato alla produzione di etichette industriali invece è prevalentemente di natura autoadesiva e ha come target il mondo food, beverage, biomedicale, chimico, cosmetico, tessile, edile e meccanico. 5

6 5. IL GRUPPO POLIGRAFICA ED IL CORE BUSINESS L attività di gestione elettronica documentale comprende l archiviazione elettronica, con molteplici canali di consultazione controllati, il servizio di fatturazione elettronica, la conservazione sostitutiva, con nomina del Responsabile e redazione del manuale, la custodia degli archivi cartacei in locali protetti a norma di legge e la distribuzione multicanale dei documenti. Completano l offerta i servizi di posta elettronica certificata, di stampa full color e transpromo, di normalizzazione e di postalizzazione massiva. Privacy, sicurezza e controllo dell intero ciclo produttivo, sono le garanzie offerte dal Gruppo che amministra ogni aspetto al proprio interno con know how e personale dipendente dedicato. Nell area più tradizionale legata al mondo della stampa oltre a tutte le attività printing e cartotecniche è attivo il servizio che permette di visualizzare on-line con estrema semplicità e velocità qualsiasi tipo di stampato o materiale personalizzato acquistato presso il Gruppo e di dialogare in maniera diretta. Il Gruppo, attento alle tematiche green, ha investito nella ricerca di soluzioni a basso impatto ambientale, ottenendo nel 2011 la certificazione FSC. 6

7 5. IL GRUPPO POLIGRAFICA ED IL CORE BUSINESS Società Attività Prodotti/Servizi Poligrafica S. Faustino S.p.A. PSFINTERACTIVE (già Mediattiva) S.r.l. 100% PSF Industria grafica Web Agency - Mailing - Stampati promo-pubblicitari - Print on demand - Cantoalto : servizio on line per la gestione e l ordine degli stampati - Stampati commerciali - Etichette industriali / enologiche, multipagina - applicazioni web based - Gestione elettronica documentale (GED) Litografia Spada S.r.l. 100% PSF Industria grafica - Etichette pregiate carta e colla Linkonline S.r.l. 100% PSF Distrubuzione - Commercializzazione di prodotti di consumo per l informatica - noleggio stampanti 7

8 6. MISSION AZIENDALE da trasformatori di beni a fornitori di servizi 8

9 7. LETTERA AGLI AZIONISTI Cari azionisti, il 2011 è stato un anno caratterizzato dalla crisi economica. Il nostro settore, in particolare, ha registrato flessioni consistenti dei volumi di produzione. In quest anno difficile abbiamo proseguito la politica di riduzione dei costi e investito nelle tecnologie legate al controllo qualità per aumentare la performance dei nostri prodotti sul mercato e compiuto investimenti nell ampliamento della rete di vendita. Dal punto di vista commerciale abbiamo attuato una forte politica di sviluppo e lanciato sul mercato nuove soluzioni. I nostri sforzi, in particolare, si sono concentrati nello sviluppo dell area legata al mondo della business communication che sintetizza perfettamente il concetto di multicanalità ovvero il connubio tra il mondo offline (area tradizionale della capogruppo Poligrafica S. Faustino S.p.A.) e mondo online (della controllata PSFINTERACTIVE S.r.l.). Le due anime interne al Gruppo consentono di studiare progetti integrati per la promozione, azioni di database building, fidelizzazione, lancio di nuovi prodotti e servizi, azioni di store traffic e creazione di brand awareness. Abbiamo inoltre lanciato, nell ultimo trimestre, una nuova business unit legata al cost saving e ottimizzazione del materiale printing e comunicazione: un servizio dedicato alle aziende e volto a ottimizzare i processi di approvvigionamento del materiale stampabile, della comunicazione e dei materiali consumabili che permette ai clienti di concentrarsi sulle proprie attività core delegando ad un unico partner tutti questi processi. Nel settore label&packaging abbiamo proseguito gli investimenti in ricerca e sviluppo per la creazione di soluzioni innovative e lanciato l offerta Green legata alla produzione ecologica. Questi servizi sfruttano perfettamente la core competence del Gruppo Sanfaustino: da un lato la grande expertise nel mondo tradizionale e dall altro il web, le sue peculiarità e potenzialità. Vediamo il futuro con ottimismo, certi di aver creato un offerta distintiva e altamente competitiva in un periodo di profonde trasformazioni del mondo della comunicazione. Il Presidente Alberto Frigoli 9

10 8. DATI DI BORSA Prezzo emissione Euro 37,00 Prezzo al Euro 3,99 Numero azioni n Nominale per azione Euro 5,16 Azionisti di rilevanza (>2%) (al ) Alberto Frigoli 8,744 Giuseppe Frigoli 8,752 Francesco Frigoli 8,774 Emilio Frigoli 8,617 Giovanni Frigoli 8,626 Andrea Collalti 5,058 Azioni proprie 4,759 Flottante % 46,670 Capitalizzazione totale al ,764 Euro ml 10

11 9. BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2011 BILANCIO CONSOLIDATO GRUPPO POLIGRAFICA S. FAUSTINO S.P.A. 31 DICEMBRE

12 9. BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE INFORMAZIONI SULLA GESTIONE DEL GRUPPO EVOLUZIONE DEL MERCATO E NUOVI ORIENTAMENTI STRATEGICI L esercizio 2011 si è chiuso senza il raggiungimento degli obiettivi prefissati per l anno. Le ragioni di questo mancato successo sono anche imputabili alla crisi economica che, proprio nel 2011, ha raggiunto il suo massimo apice portando a una contrazione del mercato. In questo scenario la Capogruppo ha elaborato un nuovo modello di business basato sul networking attraverso l esternalizzazione delle lavorazioni più semplici e meno redditizie e la creazione di nuove collaborazioni per ampliare la propria offerta commerciale. Nasce così Tiessenne, un network che, grazie a partnership preferenziali con i vari produttori, allarga le specializzazioni proposte nell offerta aziendale, e un servizio che integra sempre più l offerta di tutto il gruppo dall approvvigionamento del materiale stampabile ai servizi di marketing di Poligrafica San Faustino, dalla creatività e servizi di web marketing di PSFINTERACTIVE all approvvigionamento dei materiali consumabili Linkonline. PSFINTERACTIVE ha rafforzato ulteriormente la propria proposta commerciale integrando l offerta dei servizi classici di un agenzia web con servizi di web marketing e con lo studio di nuove soluzioni altamente innovative come lo sviluppo di: App, applicazioni per il mercato Apple e Android, Avatar, presentatori virtuali e R.A. (realtà aumentata), applicazione web-based di ultima generazione che consente di visualizzare direttamente in streaming una sovrapposizione fra elementi reali e virtuali. Linkonline si è concentrata nella ricerca di nuovi importanti clienti a cui poter offrire un servizio completo e nella diversificazione di servizi offerti. Con Litografia Spada è proseguita e conclusa l integrazione tecnica e commerciale con Poligrafica San Faustino velocizzando e semplificando la gestione interna. La domanda del mercato verte sempre più su servizi a valore aggiunto, non più sulla semplice fornitura di carta stampata, ma, su soluzioni che rispondano a determinati e specifici bisogni: fidelizzare, fare database building, incrementare le vendite, sostenere l ingresso in un nuovo mercato, riposizionare il brand. L esperienza del Gruppo Sanfaustino consente di studiare progetti per i diversi bisogni aziendali, sfruttando i vantaggi della multicanalità, naturale unione tra l on e l off line. L expertise, la tecnologia e la rete commerciale ci consentono di presentare al mercato soluzioni uniche gestite da un unico referente con tutti i vantaggi di costi e tempi che ne conseguono. Le soluzioni del Gruppo rappresentano, soprattutto in questo contesto di crisi economica, una soluzione che permette alle aziende di distinguersi e di crescere. 12

13 9. BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE SINTESI DELL ANDAMENTO DELL ESERCIZIO La composizione delle vendite di Gruppo per area di produzione è rappresentata dalla seguente tabella: FATTURATO 2011 Peso 2010 Peso (Dati in milioni di Euro) - Prodotti grafici 29,63 71,6% 30,73 70,8% - Servizi di web agency 1,22 2,9% 0,99 2,3% - Settore commerciale 10,54 25,5% 11,72 26,9% Fatturato 41,39 100,0% 43,44 100,0% (di cui all estero) (2,70) (6,5%) (3,04) (7,0%) Come sopra evidenziato la flessione del fatturato nelle Società del Gruppo (pari al 4,7% medio) è essenzialmente imputabile al settore commerciale fortemente legato agli andamenti della grande distribuzione. Di seguito riportiamo i risultati sintetici del bilancio consolidato di Gruppo al 31 dicembre 2011: CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO Euro milioni 31/12/11 31/12/10 Ricavi delle vendite e delle prestazioni 41,39 43,44 Altri ricavi e proventi 0,61 0,56 Totale ricavi e proventi operativi 42,00 44,00 Acquisti e variazione rimanenze (21,59) (22,26) Servizi (10,67) (10,50) Costo del personale (7,62) (8,07) Altri costi e (proventi) operativi netti (2,24) (2,19) Totale costi operativi (42,12) (43,02) Risultato operativo lordo (EBITDA) (0,12) 0,98 Ammortamenti, realizzi e rettifiche di attività non correnti (1,33) (1,12) Risultato operativo (EBIT) (1,45) (0,14) Proventi e oneri finanziari netti (0,22) (0,15) Risultato prima delle imposte (1,67) (0,29) Imposte sul reddito d esercizio 1,72 (0,22) Risultato netto 0,05 (0,51) Di pertinenza Minoranze - - Di pertinenza del Gruppo 0,05 (0,51) 13

14 9. BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2011 Il Gruppo ha registrato nell esercizio un fatturato complessivo in flessione (4,72%) rispetto all esercizio Tale riduzione ha avuto impatti negativi sulla marginalità complessiva (EBIDTA), sostanzialmente azzerata, pur registrando alcuni risparmi sui costi del personale. L impatto sull EBIT negativo è ulteriormente gravato da rettifiche di valore di attività immateriali per 0,33 milioni di euro. Per una migliore lettura e valutazione degli andamenti settoriali di seguito riportiamo i conti economici sintetici del settore produttivo e di quello commerciale. Per i commenti si rimanda a quanto più ampiamente riportato nelle note esplicative a seguire. SETTORE PRODUTTIVO (importi in Euro/mln) Var. Ricavi e proventi operativi 31,38 32,20 (0,82) Acquisti e var. rimanenze (13,08) (13,10) 0,02 Servizi (9,68) (9,26) (0,42) Costi del personale (6,79) (7,24) 0,45 Altri (costi) proventi operativi netti (1,75) (1,59) (0,16) Totale costi operativi (31,30) (31,19) (0,11) Risultato operativo lordo (EBITDA) 0,08 1,01 (0,93) Ammortamenti e rettifiche di valore (1,26) (1,04) (0,22) Risultato operativo (EBIT) (1,18) (0,03) (1,15) Proventi e (oneri) finanziari netti (0,14) (0,08) (0,06) Risultato prima delle imposte (1,32) (0,11) (1,21) Imposte 1,68 (0,21) 1,89 Risultato netto di periodo 0,36 (0,32) 0,68 Di pertinenza Minoranze - Di pertinenza GRUPPO 0,36 (0,32) SETTORE COMMERCIALE I dati seguenti fanno riferimento alla controllata Linkonline S.r.l., specializzata nel settore commerciale, e sono al lordo delle elisioni intercompany. (importi in Euro/mln) Var. Ricavi e proventi operativi 10,62 11,79 (1,17) Acquisti e var. rimanenze (8,51) (9,15) 0,64 Servizi (0,98) (1,24) 0,26 Costi del personale (0,83) (0,83) 0 Altri costi (proventi) operativi netti (0,50) (0,60) 0,10 Totale costi operativi (10,82) (11,82) 1,00 Risultato operativo lordo (EBITDA) (0,20) (0,03) (0,17) Ammortamenti, (0,07) (0,07) - Rettifiche valore e plus/minus alien. - Risultato operativo (EBIT) (0,27) (0,10) (0,17) Proventi e (oneri) finanziari netti (0,08) (0,08) - Risultato prima delle imposte (0,35) (0,18) (0,17) Imposte 0,04 (0,01) 0,05 Risultato netto di periodo (0,31) (0,19) (0,12) (tutto di pertinenza del Gruppo) 14

15 9. BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE INVESTIMENTI Nel corso dell esercizio gli investimenti, pari a complessivi 0,76 milioni hanno riguardato per 0,12 milioni l implementazione dei software applicativi e delle piattaforme gestionali e immobilizzazioni materiali per un importo di 0,64 milioni di euro a fronte dell acquisizione di macchinari e sistemi di preparazione e finitura di prodotti grafici evoluti ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO L attività di ricerca e sviluppo è focalizzata sullo studio di soluzioni multicanale, che, per Gruppo Sanfaustino rappresentano una vera e propria strategia di relazione. Nata dalla convivenza sotto il medesimo tetto di tecnologia digitale, con PSFINTERACTIVE, e d avanguardia nel mondo Direct Mailing, con Poligrafica S. Faustino, la multicanalità espressa da Gruppo Sanfaustino propone progetti innovativi che integrano contenuti multimediali e soluzioni cartotecniche. Adottando un approccio multicanale si riesce ad affrontare l esigenza crescente di comunicare da ogni luogo, in ogni momento, a più categorie di destinatari diversi con più mezzi, rafforzando la personalizzazione del servizio PERSONALE La tabella sottostante riporta la suddivisione del personale del Gruppo alla data di chiusura dell esercizio. 31/12/11 31/12/10 Dirigenti 5 5 Impiegati Operai Totale Linkonline S.r.l ha n. 16 dipendenti (1 dirigente e 15 impiegati commerciali) al 31 dicembre 2011 (erano 14 alla fine dell esercizio precedente). Il Gruppo PSF nel settore produttivo tradizionale registra una diminuzione netta di personale pari a n. 15 unità rispetto alla fine dell esercizio precedente. In particolare, a fronte di una generale riduzione del personale produttivo, anche alla luce della esternalizzazione di alcune produzioni, si è ulteriormente potenziata la struttura commerciale interna POSIZIONE FINANZIARIA NETTA CONSOLIDATA Euro/mln Cassa, banche attive 2,24 1,71 Debiti verso banche e soc. leasing a breve (6,96) (5,58) Totale A) Breve termine (4,72) (3,87) Indebit. Finanziario a medio lungo termine (1,10) (0,99) Totale B) Medio/Lungo termine (1,10) (0,99) Posizione finanziaria netta (A+B) (5,82) (4,86) L indebitamento finanziario di Gruppo ha subito soprattutto l effetto delle generali difficoltà finanziarie sulle tempistiche di incasso unitamente agli esborsi conseguenti alla riorganizzazione strutturale e logistica delle aziende. 15

16 9. BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2011 Nella tabella che segue riportiamo l analisi della struttura patrimoniale e finanziaria CONSOLIDATO 31-dic dic-10 Variaz. Euro/mln Euro/mln Euro/mln A) Capitale netto d esercizio Crediti commerciali 15,52 16,20 (0,68) Rimanenze di magazzino 4,01 4,35 (0,34) Altre attività a breve 0,42 0,37 0,05 Debiti commerciali (10,68) (10,97) 0,29 Altre passività a breve (1,96) (2,24) 0,28 A) Totale capitale netto 7,31 7,71 (0,40) B) Attività fisse nette Attività immateriali 4,84 5,31 (0,47) Immobilizzazioni materiali 5,72 6,25 (0,53) Immobilizzazioni finanziarie 0,01 0,01 - Crediti non correnti 2,54 0,41 2,13 B) Totale attività fisse 13,11 11,98 1,13 C) F.di a m/l termine e pass. non fin.rie 2,00 2,26 (0,26) D) Capitale investito (A+B-C) 18,42 17,43 0,99 Coperto da: E) Indebitamento finanziario netto Debiti finanziari a breve termine 6,96 5,58 1,38 Disponibilità e crediti finanziari a breve (2,24) (1,71) (0,53) Debiti finanziari a medio lungo termine 1,10 0,99 0,11 E) Totale indebitamento (liquidità) 5,82 4,86 0,96 F) Capitale proprio Capitale sociale 6,16 6,16 - Riserve 6,44 6,41 0,03 12,60 12,57 0,03 Minoranze 0 0 F) Totale mezzi propri 12,60 12,57 (1,60) G) Totale coperture (E+F) 18,42 17,43 (0,64) 16

17 9. BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE GESTIONE DEI RISCHI FINANZIARI La Capogruppo opera in un settore grafico-pubblicitario esclusivamente su commessa e, data la particolare tipologia produttiva, deve quindi adeguare la produzione e le politiche di approvvigionamento alle specifiche richieste della clientela. La forte concorrenza e la sostanziale mancanza di prodotti a listini standardizzati, impongono politiche di prezzo spesso condizionate dal budget promo-pubblicitario messo a disposizione da parte della clientela. Sino alla fine del passato esercizio, il Gruppo si è quindi sempre rapportato ad un unico mercato di riferimento (della grafica promo-pubblicitaria), con una modesta eccezione legata all attività di web agency della controllata PSFINTERACTIVE (già Mediattiva). Con il preciso scopo di diversificare maggiormente i mercati di riferimento e, per limitare le diverse tipologie di rischio, nel 2008 si è proceduto all acquisizione di Linkonline S.r.l., Società che opera nell ambito del settore dei prodotti di consumo per l informatica rivolti, in particolare, alla grande distribuzione. Attraverso tale operazione il Gruppo Poligrafica S. Faustino ha quindi intrapreso una strategia di sviluppo che ha l intento di cogliere tutte le possibili sinergie con particolare riguardo all integrazione commerciale sulla clientela fidelizzata. Ogni società del Gruppo dispone di una propria ed autonoma struttura commerciale che tuttavia risponde a logiche e strategie definite centralmente dalla Direzione della Capogruppo. Analogamente, ciascuna Società possiede autonomia finanziaria; sebbene la tesoreria non sia concretamente canalizzata sulla Capogruppo, i flussi finanziari di ciascuna Società sono comunque gestiti e presidiati da una funzione centralizzata. La Direzione finanziaria della Capogruppo, oltre che gestire il rapporto con i diversi e numerosi Istituti di Credito, si occupa anche dell analisi dei diversi rischi favorendo indicazioni sul rischio di credito, ed in particolare ogni qualvolta ci siano contatti con nuova clientela. Il rischio di cambio, data l assoluta irrilevanza delle transazioni (attive e passive) al di fuori dell area Euro, è praticamente nullo. Il mercato degli approvvigionamenti di materie prime, comunque denominato in Euro, non risente in misura sostanziale degli eventuali effetti indiretti legati al dollaro. Per quanto riguarda il rischio di credito, soprattutto a fronte della notevole parcellizzazione delle transazioni e della clientela è da ritenersi comunque limitato. A tale riguardo si consideri che l importo medio unitario delle transazioni è piuttosto modesto e l analisi delle posizioni creditorie scadute ed a scadere viene demandata ad una funzione centrale con cadenza quindicinale. Per quanto riguarda il rischio di liquidità: il rapporto tra mezzi propri e mezzi di terzi è sempre stato molto positivo con particolare riguardo alla Capogruppo. Nonostante il trend non favorevole degli ultimi esercizi la posizione finanziaria netta è sempre stata positiva (liquida). Nel 2008 la posizione finanziaria netta ha subito l impatto dell acquisizione di LOL, unitamente anche agli effetti di un allungamento dei tempi di incasso non esattamente controbilanciati da una analoga posticipazione nei tempi di pagamento. Ciò nonostante, l attuale struttura finanziaria, caratterizzata da un relativo indebitamento in rapporto alla capitalizzazione, unitamente all esistenza di significativi valori immobiliari non gravati da vincoli o ipoteche, costituiscono oggettivi indicatori di solidità che garantiscono la possibilità di accedere a nuove e più consistenti linee di credito, qualora necessarie. In relazione al rischio tasso di interesse: lo stesso è originato dai debiti finanziari a breve e a lungo termine negoziati a tasso variabile che comunque per la loro attuale entità non sono tali da ritenere opportuna una particolare politica di copertura. 17

18 9. BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE RAPPORTI CON PARTI CORRELATE Fatta eccezione per i compensi corrisposti ai soci amministratori, il Gruppo ha effettuato transazioni significative con la società correlata Etichette Nika S.r.l. alla quale aveva ceduto parte del ramo di azienda etichette nel In particolare, oltre alla cessione di cui sopra per un controvalore complessivo di circa 250 mila euro, a seguito del quale residua a fine 2011 un credito a favore di PSF di 131 mila euro, con la stessa controparte nel corso dell esercizio sono state effettuate le seguenti transazioni a normali condizioni di mercato: Importo Euro/000 Acquisto prodotti per rivendita e lavorazioni ottenute (2.712) Affitti attivi 40 Riaddebito servizi vari 312 Vendite varie 2 Al 31 dicembre 2011 risultano altresì aperte le seguenti posizioni: Importo Euro/000 Etichette NIKA (cliente) 388 Etichette NIKA (fornitore) (1.079) CENNI ALL ANDAMENTO DELLE SOCIETA DEL GRUPPO Poligrafica S. Faustino S.p.A. (Capogruppo) I ricavi ed i proventi operativi della Capogruppo (29,85 milioni) registrano una flessione di 0,43 milioni di euro, pari al 1,4% rispetto al dato del passato esercizio (30,28). Tale contrazione dei ricavi ha avuto ripercussioni sul margine operativo lordo (EBITDA) che registra un riduzione di 0,79 mln di euro (da 1,12 a 0,39) a fronte di una significativa maggiore incidenza dei consumi non esattamente correlata a risparmi sul costo del personale e su altre spese generali. Tale dato è la conseguenza della graduale riorganizzazione produttiva, che ha l obiettivo di diminuire l incidenza dei costi fissi, ma che non è ancora adeguatamente sostenuta da un rilancio commerciale Coerentemente con quanto già segnalato nel precedente esercizio, le strategie produttive hanno ulteriormente privilegiato l acquisto di merci e prodotti per la rivendita con un minor impiego di risorse interne, unitamente all esternalizzazione di alcune produzioni meno evolute. In particolare si consideri la cessione del ramo di azienda del finishing, perfezionatasi alla fine dell esercizio, che fa seguito alla cessione del ramo etichette settore enologico già avvenuta nel passato esercizio. Il margine operativo (EBIT) passa in territorio negativo (0,78 mln) anche alla luce della componente straordinaria riferita a rettifiche di valore sulle partecipazioni per 0,33 mln. Analoghi impatti si riversano sul risultato ante imposte negativo di 0,88 mln (rispetto ad un risultato in sostanziale pareggio nel 2010). Società controllate Di seguito sintetizziamo l attività svolta nell esercizio dalle società controllate PSFINTERACTIVE (già Mediattiva) S.r.l. (100%), Litografia Spada S.r.l. (100%) e Linkonline S.r.l. (100%): PSFINTERACTIVE (già Mediattiva) S.r.l. con unico socio PSFINTERACTIVE S.r.l. è la Web Agency del Gruppo Poligrafica S. Faustino, cioè 18

19 9. BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2011 la società ad alta specializzazione per soluzioni basate su Internet. La sua attività core è l e-business strategy, design e development. L esercizio chiuso al ha registrato un risultato netto secondo i principi contabili internazionali negativo di 73 mila euro, senza rilevanti variazioni rispetto all esercizio precedente (negativo di 56 mila euro). E tuttavia importante segnalare che nel corso dell esercizio si è potenziata la struttura commerciale interna che ha già dato alcune indicazioni positive sulla ripresa degli ordinativi. In particolare si registra un incremento del 17% sul valore della produzione che non ha ancora generato un miglioramento del risultato operativo in attesa di risparmi a venire sul costo del personale. A fronte delle dinamiche testé citate, è prevedibile un significativo ulteriore balzo in avanti del volume d affari anche grazie ad interessanti trattative in fase avanzata per servizi innovativi e maggiormente remunerativi. Litografia Spada S.r.l. con unico socio Litografia Spada S.r.l., partecipata al 100% da Poligrafica S. Faustino S.p.A., è specializzata nella produzione di etichette pregiate per vini, liquori e bevande in genere. Le vendite si sono attestate a 1,72 milioni in decisa contrazione rispetto all esercizio precedente (2,42 milioni di euro) alla luce di una graduale ridefinizione produttiva della Società nell ambito del Gruppo. L EBITDA (secondo gli IAS) negativo di 227 mila euro ha subito l impatto di oneri straordinari a sostegno della riduzione progressiva della forza lavoro.. Il risultato netto (IAS) ammonta a 184 mila euro (negativo) e comporta la necessità di ricapitalizzare la società. A tale riguardo si ribadisce l importanza strategica della società controllata che opera in un settore specifico ed esattamente complementare nell ambito delle politiche commerciali di gruppo. Con la riduzione dell organico lo stabilimento raggiungerà nel 2012 un assetto ottimale con la garanzia di una maggiore flessibilità ed efficienza produttiva anche in funzione delle attività della Capogruppo. E infatti prevista una canalizzazione su Litografia Spada di alcune produzioni precedentemente affidate da Poligrafica S. Faustino a fornitori terzi, con indubbi benefici in termini di equilibrio economico. Linkonline S.r.l. con unico socio Linkonline S.r.l., società specializzata nella commercializzazione di prodotti di consumo per l informatica, ha offerto al gruppo la possibilità di realizzare nuove sinergie nel settore dei servizi a favore della grande distribuzione e della clientela istituzionale altamente qualificata: banche, compagnie d assicurazione, gdo. Nell esercizio 2011 LOL ha realizzato ricavi per 10,62 mln (11,79 mln nel 2010) e ha registrato un EBITDA negativo di 0,21 mln a fronte della crescente incidenza degli acquisti. Tali risultati sono la conseguenza di molteplici fattori esterni tra i quali si segnala, in particolare, un improvviso cambio di strategia di un primario cliente del settore della grande distribuzione. La necessità di ottenere un recupero di marginalità ha imposto una profonda revisione dell approccio commerciale che non può più essere condizionato, come in passato, dalla scelta di pochi grandi clienti. Oltre ad una politica di espansione commerciale rivolta ad una clientela maggiormente frazionata, si prevede un contestuale maggiore diversificazione dei prodotti/servizi offerti, non più limitati ai soli consumabili per la stampa, con l obiettivo di una più completa 19

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 29 luglio 2005 Poligrafica San Faustino S.p.A. 25030 CASTREZZATO (BS) ITALY - V. Valenca 15 Tel. (030) 70.49.1 - (10

Dettagli

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 Marzo 2011 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 13 Maggio 2011 Poligrafica S. Faustino S.p.A. 25030 CASTREZZATO (BS) ITALY - Via Valenca, 15 Tel. (030)

Dettagli

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Vendite pari a Euro 40,7 milioni (Euro 41,4 milioni al 31 dicembre 2011) EBITDA negativo per Euro 0,66 milioni (negativo per Euro

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A.

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A. TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006 Marcolin S.p.A. Transizione ai Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS) Premessa In ottemperanza al Regolamento Europeo n. 1606 del 19

Dettagli

Giugno 2003: Numero 1

Giugno 2003: Numero 1 Giugno 2003: Numero 1 In questo numero: - Il saluto del Presidente LA NEWSLETTER PER GLI - PSF, la storia di un azienda grafica innovativa - Perché la quotazione al STAKEHOLDER Nuovo Mercato? - Internet

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS)

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) (DOCUMENTO SOGGETTO A VERIFICA, IN CORSO, DA PARTE DELLA SOCIETA DI REVISIONE) Nel 2002 l Unione europea ha adottato il regolamento n. 1606 in base

Dettagli

COMMUNICATION / LABEL&PACKAGING / GED / E-PROCUREMENT / SERVIZI DI STAMPA

COMMUNICATION / LABEL&PACKAGING / GED / E-PROCUREMENT / SERVIZI DI STAMPA COMMUNICATION / LABEL&PACKAGING / GED / E-PROCUREMENT / SERVIZI DI STAMPA Il nostro network di specialisti Il vostro network di soluzioni LA STORIA // IL NETWORK // SERVIZI DI STAMPA // DIRECT MARKETING

Dettagli

COMMUNICATION / LABEL&PACKAGING / GED / E-PROCUREMENT / SERVIZI DI STAMPA

COMMUNICATION / LABEL&PACKAGING / GED / E-PROCUREMENT / SERVIZI DI STAMPA COMMUNICATION / LABEL&PACKAGING / GED / E-PROCUREMENT / SERVIZI DI STAMPA IL NOSTRO NETWORK DI SPECIALISTI IL VOSTRO NETWORK DI SOLUZIONI NATO NEL 1957 COME TIPOGRAFIA TRADIZIONALE GRUPPO SANFAUSTINO È

Dettagli

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS 37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS Premessa Come indicato in Nota 1, La Società, nell ambito del progetto intrapreso nel 2008 afferente la transizione ai principi contabili internazionali

Dettagli

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs)

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs) EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(s) EEMS Italia S.p.A PROSPETTI CONTABILI DI EEMS ITALIA S.P.A AL 30 GIUGNO 2006 Premessa

Dettagli

Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS. 8 settembre 2005

Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS. 8 settembre 2005 1 Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS 8 settembre 2005 Indice 2 N Slide Introduzione 3 Totale impatti 4 IFRS con influenza sul Gruppo 5 CE: riconciliazione Anno 2004-1 6 Descrizione dei principali IFRS

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2010

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2010 Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2010 Cagliari, 27 agosto 2010 Il Consiglio di Amministrazione di ha approvato i risultati al 30 giugno 2010. Risultato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL 2014 E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE

COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL 2014 E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE RICAVI: 70,5 milioni di euro; -1,7 milioni di euro rispetto all esercizio (72,2 milioni di euro) EBITDA: 25,4 milioni

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2013

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2013 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2013 Approvati dal Consiglio i risultati 2013: Il bilancio consolidato 2013 conferma i risultati già riportati nel resoconto intermedio di gestione

Dettagli

Situazione patrimoniale ed economica al 31 dicembre 2006

Situazione patrimoniale ed economica al 31 dicembre 2006 Pavimental S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade S.p.A. Situazione patrimoniale ed economica al 31 dicembre 2006 Elaborata sulla base degli adottati nel Gruppo

Dettagli

Aprile 2006: Numero 7

Aprile 2006: Numero 7 Aprile 2006: Numero 7 NEWSLETTER FINANZIARIA POLIGRAFICA SAN FAUSTINO La Newsletter è disponibile online all indirizzo www.psf.it Alberto Frigoli In questo numero: - Lettera del Presidente - Evoluzione

Dettagli

Comunicato Stampa. Il consiglio di amministrazione di Investimenti e Sviluppo S.p.A. approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2009

Comunicato Stampa. Il consiglio di amministrazione di Investimenti e Sviluppo S.p.A. approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2009 Comunicato Stampa Il consiglio di amministrazione di Investimenti e Sviluppo S.p.A. approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2009 Risultati consolidati al 31 marzo 2009: Ricavi netti pari

Dettagli

PRIMA APPLICAZIONE DEGLI IFRS

PRIMA APPLICAZIONE DEGLI IFRS PRIMA APPLICAZIONE DEGLI PRIMA APPLICAZIONE DEGLI Nella presente nota vengono riportate le informazioni richieste dall 1 e, in particolare, la descrizione degli impatti che la transizione agli ha determinato

Dettagli

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/31 35. Informazioni sui valori contabili contenuti in differenti classificazioni di rimanenze e l ammontare delle variazioni in queste voci di attività è utile per gli utilizzatori del bilancio.

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 Corso Matteotti, 9 Milano Tel. 02.780611 Partita Iva 03650800158 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 15 MAGGIO 2003 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A....

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IAS/IFRS)

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IAS/IFRS) TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IAS/IFRS) Pag. 1 1 INDICE Premessa... 3 PRIMA APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS1)... 4 RICONCILIAZIONI RICHIESTE DALL IFRS 1...

Dettagli

Ricavi consolidati 2015 pari a 268,8 milioni di Euro, rispetto ai 251,5 milioni di Euro dell esercizio 2014 (+7% a cambi correnti)

Ricavi consolidati 2015 pari a 268,8 milioni di Euro, rispetto ai 251,5 milioni di Euro dell esercizio 2014 (+7% a cambi correnti) COMUNICATO STAMPA AEFFE: Approvati I Risultati Dell 2015 San Giovanni in Marignano, 10 Marzo 2016 Il Consiglio di Amministrazione di Aeffe Spa - società del lusso, quotata al segmento STAR di Borsa Italiana,

Dettagli

sanfaustino the solution network BUSINESS COMMUNICATION / LABEL&PACKAGING / GED / E-PROCUREMENT / SERVIZI DI STAMPA

sanfaustino the solution network BUSINESS COMMUNICATION / LABEL&PACKAGING / GED / E-PROCUREMENT / SERVIZI DI STAMPA GRUPPO sanfaustino the solution network BUSINESS COMMUNICATION / LABEL&PACKAGING / GED / E-PROCUREMENT / SERVIZI DI STAMPA Il nostro network di specialisti Il vostro network di soluzioni GRUPPO sanfaustino

Dettagli

Primi sui Motori: il CDA approva il bilancio 2013 e il Piano Industriale 2014-2016

Primi sui Motori: il CDA approva il bilancio 2013 e il Piano Industriale 2014-2016 Primi sui Motori: il CDA approva il bilancio 2013 e il Piano Industriale 2014-2016 Valore della produzione di Primi sui Motori SpA 2013 pari a Euro 11,5 milioni, +9,4% rispetto al 2012 (Euro 10,5 milioni)

Dettagli

Il fascicolo di bilancio secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) (con richiamo del fascicolo di bilancio ex D.

Il fascicolo di bilancio secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) (con richiamo del fascicolo di bilancio ex D. Il fascicolo di bilancio secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) (con richiamo del fascicolo di bilancio ex D. Lgs 127/91) Il fascicolo di Bilancio ex D. Lgs 127/91 Relazione sulla gestione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

P O L I G R A F I C A S. F A U S T I N O

P O L I G R A F I C A S. F A U S T I N O P O L I G R A F I C A S. F A U S T I N O I N C O N T R O C O N L A C O M U N I T A F I N A N Z I A R I A Milano, Nuovo Mercato, 20 Novembre 2002 INDICE 1. IL GRUPPO POLIGRAFICA SAN FAUSTINO 2. CUSTOMER

Dettagli

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E AL 31 MARZO 2015 Cembre S.p.A. Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale

Dettagli

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili

Cembre SpA. Relazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2002. Prospetti contabili Cembre SpA Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale sociale euro 8.840.000 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese di Brescia al n.00541390175 Relazione trimestrale consolidata al 30

Dettagli

ANDAMENTO DEL GRUPPO POLIGRAFICI PRINTING AL 30 SETTEMBRE

ANDAMENTO DEL GRUPPO POLIGRAFICI PRINTING AL 30 SETTEMBRE Comunicato Stampa In data 11 novembre 2015 si è riunito a Bologna il Consiglio di Amministrazione di Poligrafici Printing S.p.A. per l approvazione della relazione trimestrale al 30 settembre 2015: Ricavi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 EBITDA positivo per 1 milione di Euro (negativo per 2,2 milioni di Euro nello stesso periodo

Dettagli

Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015

Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015 Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015 Monrif S.p.A Sede in Bologna - Via Enrico Mattei n. 106 Capitale sociale 78.000.000 interamente versato Registro Imprese di Bologna e Codice Fiscale 03302810159

Dettagli

Elaborazioni svolte di consolidamento (di Francesco Sotti)

Elaborazioni svolte di consolidamento (di Francesco Sotti) Elaborazioni svolte di consolidamento (di Francesco Sotti) Assestamento di una partecipazione di controllo Primo anno di consolidamento...2 Assestamento di una partecipazione di controllo secondo anno

Dettagli

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2008

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2008 COMUNICATO STAMPA GABETTI PROPERTY SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2008 Risultato economico lordo di Gruppo negativo per 9,9 milioni

Dettagli

GRUPPO DIGITAL BROS:

GRUPPO DIGITAL BROS: COMUNICATO STAMPA GRUPPO DIGITAL BROS: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI APPROVA IL BILANCIO D ESERCIZIO 2013-2014 IN AUMENTO I RICAVI LORDI A 141,6 MILIONI DI EURO (+11,4%) MARGINE OPERATIVO LORDO A 8,2 MILIONI

Dettagli

valori in milioni di Euro esercizio 2005 esercizio 2004 var. %

valori in milioni di Euro esercizio 2005 esercizio 2004 var. % Milano, 30 marzo 2006 TOD S S.p.A.: eccellenti risultati nell esercizio 2005 (Ricavi: +19,5%, EBITDA: +27%, EBIT: +34%, utile netto: +39%). Dividendo 2005: 1 Euro per azione, più che raddoppiato rispetto

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2015 che evidenzia:

Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2015 che evidenzia: COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione finanziaria semestrale

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Dmail Group S.p.A.:

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Dmail Group S.p.A.: COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Dmail Group S.p.A.: - Approva il progetto di Bilancio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2009 con il deconsolidamento della partecipazione pari

Dettagli

LA TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS NEL BILANCIO INDIVIDUALE DELLA FIME S.P.A.

LA TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS NEL BILANCIO INDIVIDUALE DELLA FIME S.P.A. Appendice FTA LA TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS NEL BILANCIO INDIVIDUALE DELLA FIME S.P.A. INDICE A. Premessa B. Principi contabili e criteri di valutazione C. Riconciliazione

Dettagli

Camozzi & Bonissoni. L applicazione dei principi contabili internazionali agli immobili. Francesco Assegnati. Camozzi & Bonissoni

Camozzi & Bonissoni. L applicazione dei principi contabili internazionali agli immobili. Francesco Assegnati. Camozzi & Bonissoni L applicazione dei principi contabili internazionali agli immobili Francesco Assegnati Camozzi & Bonissoni Studio Legale e Tributario Galleria San Carlo 6 20122 Milano www.camozzibonissoni.it Iter normativo

Dettagli

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Indice pag. Premessa 3 Valore e costi della produzione consolidati 4 Posizione finanziaria netta consolidata 5 Note di commento 6 Stato

Dettagli

COIMA RES S.p.A. BILANCIO INTERMEDIO AL 30/09/2015. Sede legale in Milano piazza della Repubblica n.5 CAP 20121

COIMA RES S.p.A. BILANCIO INTERMEDIO AL 30/09/2015. Sede legale in Milano piazza della Repubblica n.5 CAP 20121 COIMA RES S.p.A. BILANCIO INTERMEDIO AL 30/09/2015 Sede legale in Milano piazza della Repubblica n.5 CAP 20121 Registro Imprese di Milano n. 09126500967 R.E.A. 2070334 Codice fiscale e Partita IVA 09126500967

Dettagli

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Nel primo semestre 2015 il Gruppo Cairo Communication ha continuato a conseguire risultati positivi nei suoi settori tradizionali (editoria

Dettagli

Alerion Clean Power S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Alerion Clean Power S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 COMUNICATO STAMPA (an informal translation in English of the press release is available on Alerion website) Milano, 18 marzo 2015 Alerion Clean Power S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva il

Dettagli

GRUPPO DIGITAL BROS:

GRUPPO DIGITAL BROS: COMUNICATO STAMPA Il CdA del Gruppo Digital Bros ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2016 (terzo trimestre dell esercizio 2015 2016) GRUPPO DIGITAL BROS: RICAVI A 61,3 MILIONI

Dettagli

Comunicato Stampa. ricavi consolidati pari a 57,4 milioni contro 60,9 milioni al 31 dicembre 2012

Comunicato Stampa. ricavi consolidati pari a 57,4 milioni contro 60,9 milioni al 31 dicembre 2012 Comunicato Stampa In data 18 marzo 2014 si è riunito a Bologna il Consiglio di Amministrazione di Poligrafici Printing S.p.A. per l approvazione del bilancio d esercizio e consolidato al 31 dicembre 2013:

Dettagli

Il bilancio di esercizio

Il bilancio di esercizio Il bilancio di esercizio Test di autovalutazione delle conoscenze rivolto alle matricole delle lauree magistrali Università di Bologna, Facoltà di Economia - Sede di Forlì A.A. 2009/2010 Dispensa a cura

Dettagli

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards IAS 40 Investimenti immobiliari SCHEMA DI SINTESI DEL PRINCIPIO CONTABILE SINTESI ILLUSTRAZIONE DEL PRINCIPIO CONTABILE FINALITA TRATTAMENTO CONTABILE DEGLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI VALUTAZIONE INIZIALE

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 COMUNICATO STAMPA RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 VENDITE NETTE: 681,9 milioni (+33,7%) - 510,1 milioni nei primi nove mesi del 2014 EBITDA: 141,3 milioni (+33,7%) pari al 20,7% delle

Dettagli

CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10%

CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10% CREDEM, IL CDA HA APPROVATO I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2013: UTILE +11,2% A/A, CORE TIER 1 AL 10% Utile netto consolidato a 100,3 milioni di euro, +11,2% a/a; investimenti per lo sviluppo dei canali di

Dettagli

NOTE ESPLICATIVE ALLA SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 31 MARZO 2005

NOTE ESPLICATIVE ALLA SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 31 MARZO 2005 EMAN SOFTWARE S.P.A. SEDE LEGALE: MILANO Viale Monza 265 CAPITALE SOCIALE: Euro 120.000.= i.v. CODICE FISCALE: 04441590967 CCIAA di Milano nº 1747663 REA REGISTRO IMPRESE di Milano nº 04441590967 Società

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

Relazione trimestrale

Relazione trimestrale Relazione trimestrale 1 trimestre 2007 Reno De Medici S.p.A. Sede Legale in Milano Via dei Bossi, 4 Direzione Generale e Amministrativa: Pontenuovo di Magenta (MI) Via G. De Medici, 17 Capitale sociale

Dettagli

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards. IAS 7 Rendiconto finanziario

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards. IAS 7 Rendiconto finanziario CORSO IFRS International Financial Reporting Standards IAS 7 Rendiconto finanziario SCHEMA DI SINTESI DEL PRINCIPIO CONTABILE SINTESI ANALISI DETTAGLIATA ESEMPIO DI PREDISPOSIZIONE DEL RENDICONTO IAS 7

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 COMUNICATO STAMPA Scarperia (FI), 30 marzo 2015 ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Dati relativi al bilancio consolidato al 31 dicembre 2014 Ricavi

Dettagli

METELLIA SERVIZI SRL UNIPERSONALE. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2014. redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c.

METELLIA SERVIZI SRL UNIPERSONALE. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2014. redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c. Sede in CAVA DE' TIRRENI viale GUGLIELMO MARCONI, 52 Capitale Sociale versato e 100.000,00 C.C.I.A.A. SALERNO n. R.E.A317123 Partita IVA: 03734100658 Codice Fiscale: 03734100658 Nota Integrativa al bilancio

Dettagli

ESAMINATI GLI EFFETTI SUL BILANCIO 2004 DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS

ESAMINATI GLI EFFETTI SUL BILANCIO 2004 DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA RIUNITO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI CAMFIN SPA ESAMINATI GLI EFFETTI SUL BILANCIO 2004 DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS APPROVATA LA RELAZIONE

Dettagli

Esercizio 2014. Numero dipendenti 3.053 3.170

Esercizio 2014. Numero dipendenti 3.053 3.170 Cementir Holding: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati 2014 Il Gruppo ha chiuso il 2014 superando gli obiettivi di margine operativo lordo e indebitamento finanziario netto Ricavi a 948,0

Dettagli

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2013

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2013 EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2013 In conseguenza della vendita della controllata americana Parvus Corp., perfezionata in data 1 ottobre 2013 e che ha prodotto

Dettagli

Le regole e i contenuti della relazione sulla gestione della Dott.ssa Marina Torcello

Le regole e i contenuti della relazione sulla gestione della Dott.ssa Marina Torcello Le regole e i contenuti della relazione sulla gestione della Dott.ssa Marina Torcello Abstract La relazione sulla gestione costituisce uno dei principali documenti allegati al bilancio d esercizio, il

Dettagli

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015

Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2015 RISULTATI CONSOLIDATI Ricavi a 60,5 milioni (69,3 milioni nel 2014) EBITDA 1 a 2,9 milioni (0,4 milioni nel 2014) EBIT 2

Dettagli

SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009

SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009 SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Reg. Imp. 02329330597 Rea 162878 Sede in PIAZZA GARIBALDI SNC - 04010 SONNINO (LT) Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009

Dettagli

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 VENDITE NETTE: 222,6 milioni (+39,0%) - 160,2 milioni nel primo trimestre 2014 EBITDA: 43,5 milioni (+35,8%) pari al 19,5%

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.:

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: COMUNICATO STAMPA Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: - Approvato il Progetto di Bilancio d esercizio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2012 Principali Risultati del Gruppo Enervit al

Dettagli

Svolgimento Tema di Economia d azienda

Svolgimento Tema di Economia d azienda Svolgimento a cura di Lucia Barale Pag. 1 a 10 Esame di Stato 2015 Indirizzi: Tecnico della Gestione Aziendale ad Indirizzo Linguistico Tecnico della Gestione Aziendale ad Indirizzo Informatico Svolgimento

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL BILANCIO CONSOLIDATO E IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE AL 31 DICEMBRE 2007 DATI DI BILANCIO

Dettagli

APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2013. Dati Consolidati: Margine d Interesse 119,3 mln di euro (+6,7%)

APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2013. Dati Consolidati: Margine d Interesse 119,3 mln di euro (+6,7%) COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2013 Dati Consolidati: Margine d Interesse 119,3 mln di euro (+6,7%) Commissioni nette 41,1 mln di euro (-5,6%1*) Margine di intermediazione

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2014

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2014 EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2014 Convocata l Assemblea ordinaria della società per il prossimo 24 aprile in unica convocazione Valutati i requisiti di indipendenza

Dettagli

(Valori in milioni di Euro) 1 SEM. 2015 1 SEM. 2014 BILANCIO 31/12/2014

(Valori in milioni di Euro) 1 SEM. 2015 1 SEM. 2014 BILANCIO 31/12/2014 Semestrale Gruppo Pininfarina Fatti di rilievo intervenuti dopo la chiusura del semestre Valutazione sulla continuità aziendale, evoluzione prevedibile della gestione Cambiano, 30 luglio 2015 Il Consiglio

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO Università degli Studi di Parma CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO I titoli, le partecipazioni e gli altri strumenti finanziari I titoli, le partecipazioni e gli altri strumenti finanziari I titoli e le partecipazioni

Dettagli

Gefran, il CdA approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Gefran, il CdA approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Gefran, il CdA approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Fatturato in crescita del 2,9% rispetto all anno precedente. EBITDA a 12,9 milioni di Euro, in aumento del 17% rispetto al 2013. EBIT

Dettagli

TOD S S.p.A. Crescita dei ricavi e miglioramento della redditività nel secondo trimestre 2013 (ricavi: +8,4%, EBITDA: +15,9%)

TOD S S.p.A. Crescita dei ricavi e miglioramento della redditività nel secondo trimestre 2013 (ricavi: +8,4%, EBITDA: +15,9%) Sant Elpidio a Mare, 7 agosto 2013 TOD S S.p.A. Crescita dei ricavi e miglioramento della redditività nel secondo trimestre 2013 (ricavi: +8,4%, EBITDA: +15,9%) Approvata dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Dati anagrafici Denominazione: ENOTECA REGIONALE DEL ROERO SO C.CONS.A.R.L. Sede: Capitale sociale: 11.352,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: VIA

Dettagli

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008.

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Utile netto consolidato a 75,3 milioni di euro: risente dell andamento negativo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB

COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB GRUPPO EDITORIALE L ESPRESSO SpA COMUNICA: COMUNICATO STAMPA PRICE SENSITIVE AI SENSI DEL TESTO UNICO DELLA FINANZA E DEL REGOLAMENTO CONSOB Gruppo Espresso: il consiglio di amministrazione approva i risultati

Dettagli

EUROLEADER Soc.Cons. r.l. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2011

EUROLEADER Soc.Cons. r.l. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2011 EUROLEADER Soc.Cons. r.l. Codice fiscale 02225450309 Partita iva 02225450309 VIA CARNIA LIBERA 1944, 15-33028 TOLMEZZO UD Numero R.E.A. 244558 Registro Imprese di UDINE n. 02225450309 Capitale Sociale

Dettagli

Il Bilancio e i Principi Internazionali IAS-IFRS: Il Conto Economico e il Rendiconto finanziario. anno accademico 2007-2008 Valentina Lazzarotti

Il Bilancio e i Principi Internazionali IAS-IFRS: Il Conto Economico e il Rendiconto finanziario. anno accademico 2007-2008 Valentina Lazzarotti Il Bilancio e i Principi Internazionali IAS-IFRS: Il Conto Economico e il Rendiconto finanziario anno accademico 2007-2008 Valentina Lazzarotti 1 Il Conto Economico Il prospetto di CE può essere redatto:

Dettagli

CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE

CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE CONTABILITA E BILANCIO: IL BILANCIO PUBBLICO PRINCIPI ECONOMICI, DISCIPLINA GIURIDICA E NORMATIVA FISCALE Prof. Giovanni Frattini Dal cap. 5 Il bilancio pubblico - L introduzione dei principi contabili

Dettagli

**** Tel.: +39.02.29046441 Tel.: +39.02.7606741 Fax: +39.02.29046454 Fax: +39.02.76017251

**** Tel.: +39.02.29046441 Tel.: +39.02.7606741 Fax: +39.02.29046454 Fax: +39.02.76017251 Comunicato Stampa Il CDA de I GRANDI VIAGGI approva il progetto di bilancio 2013 Ricavi a 61,3 milioni (67,5 milioni nel 2012) EBITDA 1 a -2,1 milioni (-2,6 milioni nel 2012) EBIT 2 a -7,2 milioni (-8,0

Dettagli

IAS 16 Immobili, impianti e macchinari IAS 40 Investimenti immobiliari IAS 38 Attività immateriali

IAS 16 Immobili, impianti e macchinari IAS 40 Investimenti immobiliari IAS 38 Attività immateriali IAS 16 Immobili, impianti e macchinari IAS 40 Investimenti immobiliari IAS 38 Attività immateriali 1 1 Le immobilizzazioni materiali Le immobilizzazioni materiali sono disciplinate da due IAS di riferimento

Dettagli

Progetto di Bilancio 2004

Progetto di Bilancio 2004 Progetto di Bilancio 2004 Magenta, 30 marzo 2005 Esercizio 2004 Dati consolidati Ricavi netti: 471 milioni di euro, rispetto ai 542 milioni di euro a fine 2003 (-13%). Margine operativo lordo: 45,2 milioni

Dettagli

TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del 2012 ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6%

TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del 2012 ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6% Milano, 13 novembre TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6% Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto

Dettagli

Relazione trimestrale sulla gestione al 31 marzo 2007

Relazione trimestrale sulla gestione al 31 marzo 2007 Relazione trimestrale sulla gestione al 31 marzo 2007 Bologna, 15 maggio 2007 Monrif S.p.A Sede in Bologna - Via Enrico Mattei n. 106 Capitale sociale 78.000.000 interamente versato Registro Imprese di

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA ESAMINATI DAL CONSIGLIO I RISULTATI CONSOLIDATI DEL PRIMO TRIMESTRE GRUPPO ITALMOBILIARE: RICAVI: 1.386,4 MILIONI DI EURO (1.452,5 MILIONI NEL PRIMO TRIMESTRE

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Denominazione: Dati anagrafici Sede: Capitale sociale: 10.400,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: C.E.A.M. CULTURA E ATTIVITA' MISSIONARIA SRL VIA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio Consolidato al 31 dicembre 2005 redatto secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio Consolidato al 31 dicembre 2005 redatto secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Sede Legale Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede Amministrativa e Direzione Generale Sassari - Viale Umberto 36 Capitale Sociale Euro 147.420.075,00 i.v. Codice fiscale e numero di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 Principali risultati consolidati del primo trimestre 2011: Ricavi: pari

Dettagli

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO Prestiti (1) +7,9% a/a (vs -1,4% del sistema (2) ); rapporto sofferenze impieghi a 1,55% tra i più bassi del

Dettagli

Bilancio dei gruppi e delle operazioni straordinarie 1 modulo

Bilancio dei gruppi e delle operazioni straordinarie 1 modulo Bilancio dei gruppi e delle operazioni straordinarie 1 modulo 4. Elaborazioni tecniche di consolidamento Ugo Sòstero Le elaborazioni tecniche di consolidamento ASSESTAMENTO DELLE PARTECIPAZIONI Metodi

Dettagli

Poligrafici Editoriale

Poligrafici Editoriale COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria semestrale

Dettagli

Fiat S.p.A. Bilancio d esercizio

Fiat S.p.A. Bilancio d esercizio 246 Conto economico 246 Conto economico complessivo 247 Situazione patrimoniale-finanziaria 248 Rendiconto finanziario 249 Variazioni del patrimonio netto 251 Conto economico ai sensi della Delibera Consob

Dettagli

Bilancio Consolidato e d Esercizio al 31 dicembre 2006. 101 Esercizio

Bilancio Consolidato e d Esercizio al 31 dicembre 2006. 101 Esercizio Bilancio Consolidato e d Esercizio al 31 dicembre 2006 101 Esercizio Fiat S.p.A. Bilancio d esercizio al 31 dicembre 2006 234 Situazione economico-finanziaria della Fiat S.p.A. 238 Conto economico 239

Dettagli

Comunicato Stampa 12 novembre 2015

Comunicato Stampa 12 novembre 2015 Landi Renzo: il CDA approva i risultati al 30 settembre 2015 Fatturato pari a Euro 145,6 mln (Euro 173,9 mln al 30 settembre 2014) EBITDA pari a Euro 1,9 mln (Euro 14,1 mln al 30 settembre 2014) EBIT pari

Dettagli

Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche www.gewiss.

Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche www.gewiss. COMUNICATO STAMPA del 09 maggio 2007 - Cenate Sotto (BG) Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche www.gewiss.com L Assemblea

Dettagli

VENETO BANCA, IL CDA HA ESAMINATO GLI SCHEMI PRELIMINARI DI BILANCIO 2015 E APPROVATO L AGGIORNAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE

VENETO BANCA, IL CDA HA ESAMINATO GLI SCHEMI PRELIMINARI DI BILANCIO 2015 E APPROVATO L AGGIORNAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE VENETO BANCA, IL CDA HA ESAMINATO GLI SCHEMI PRELIMINARI DI BILANCIO 2015 E APPROVATO L AGGIORNAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE DOPO L ESITO POSITIVO DELL ASSEMBLEA DEL 19 DICEMBRE 2015 E LA CONSEGUENTE TRASFORMAZIONE

Dettagli

Comunicato Stampa 13 novembre 2014

Comunicato Stampa 13 novembre 2014 Landi Renzo: ricavi, marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento al 30 settembre 2014; il terzo trimestre conferma il trend di crescita di fatturato e utile Fatturato pari a Euro 173,9 mln,

Dettagli

Bilancio di Telecom Italia S.p.A.

Bilancio di Telecom Italia S.p.A. Bilancio di Telecom Italia S.p.A. Indice 262 Indice 263 Stato patrimoniale 265 Conto economico 267 Prospetto dei movimenti di patrimonio netto 268 Rendiconto finanziario 270 Nota 1 Forma, contenuto ed

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA:

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA: COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA: - DIVIDENDO DI 0,17 EURO (INVARIATO RISPETTO AL 2013) - AUTORIZZAZIONE ALL

Dettagli