Verifica del modulo: Il marketing dei prodotti turistici

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Verifica del modulo: Il marketing dei prodotti turistici"

Transcript

1 di Alessndro Siviero doente di Eonomi, mrketing e omunizione Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Verifi del modulo: Il mrketing dei prodotti turistii Metodi di verifi e l pproio dello studente Nell rtiolo Il mrketing dei prodotti turistii imo desritto il modulo nei suoi ontenuti, nello svolgimento e nei possiili strumenti di insegnmento; vengono or qui proposte delle prove di verifi he si rtiolno ttrverso tre diverse modlità: un questionrio di 4 domnde, un eserizio omposto d domnde, un situzione di merto rele d nlizzre svolgendo i reltivi eserizi proposti. Ogni doente, riferendosi gli rgomenti trttti nel orso e lle potenzilità rilevte negli studenti, potrà dttre l quntità delle domnde e degli eserizi e ominre i tre strumenti proposti in funzione delle finlità dell verifi. Il questionrio permette di verifire se lo studente riord le nozioni previste nel modulo. È strutturto prevedendo lmeno un domnd per ogni ompetenz on quttro opzioni per le risposte, m può essere nhe somministrto rihiedendo un rispost desrittiv. Per gevolre il ompito del doente si riportno le soluzioni ogni rispost ttrverso un grigli di orrezione, i tempi previsti per rispondere e il grdo di diffioltà ( = minimo, = mssimo) di ogni domnd si nel so in ui sino presentte le opzioni per l rispost si nell eventulità in ui si deid di permettere llo studente l rispost desrittiv. Il doente vrà osì l possiilità di personlizzre il questionrio e utilizzrlo non soltnto ome prov finle del modulo m somporlo per eventuli prove in itinere. L struttur permette inoltre l possiilità di ominre le risposte desrittive e shemtihe e di essere utilizzto in diverse lssi senz inorrere nel rishio di proporre l stess prov. I tempi inditivi per l rispost permettono un gestione delle domnde d somministrre in funzione del tempo he si desider dedire ogni verifi. Al questionrio seguono domnde l ui rispost si relizz ttrverso uno shem. Lo sopo è verifire se lo studente h ppreso i menismi ttrverso ui si deide nell mito del mrketing e non soltnto il possesso delle ompetenze he è ovvimente neessrio per l rispost. Si propone infine un situzione di merto rele he h lo sopo di verifire, ttrverso le reltive domnde, l pità di pplizione delle ompetenze quisite durnte il orso. L integrzione di questi tre strumenti permette l verifi sullo studio, l omprensione, l pità di pplizione delle ompetenze. Il grdo di diffioltà di ogni domnd può essere onsiderto ome punteggio grezzo ttriuiile ll rispost estt; in onformità del numero di domnde e di eserizi proposti srà osì semplie e rpido per il doente ponderre l somm delle risposte estte in deimi e ottenere l votzione finle d ttriuire. 8. Le prove sono stte elorte rispettndo l stess suddivisione delle ompetenze dottt nell rtiolo Il mrketing dei prodotti turistii del n. 4, gennio-ferio 00, di quest rivist.

2 Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Un ultim onsiderzione in merito ll pproio dello studente nei onfronti delle verifihe: solitmente l prov di verifi e l votzione reltiv sono viste erronemente ome un fine, non un mezzo. L verifi h per su ntur il ompito di rivelre prim llo studente, e di onseguenz l doente, qunto il tempo utilizzto per l frequenz del orso, lo studio e l pplizione delle ompetenze sono stti profiui. Cri lettori, ugurndomi di vervi proposto un utile strumento per il vostro lvoro, srò felie di rievere le vostre e-mil ll indirizzo: PROVA DI VERIFICA Questionrio Competenz: Che os è il mrketing Definizione modern di mrketing:. Insieme delle ttività medinte le quli un orgnizzzione mir soddisfre esigenze di persone e di ltre orgnizzzioni rendendo loro disponiili prodotti o servizi, sostenendo idee o ffermndo vlori nell soietà.. Complesso di ttività he inizino on l idezione di un prodotto o di un servizio e terminno on il loro utilizzo d prte del omprtore.. Insieme di ttività reltive ll omprvendit di eni tngiili o intngiili nell qule i soggetti perseguono ome fine ultimo il profitto eonomio. d. Insieme delle ttività medinte le quli un impres soddisf esigenze di ltre orgnizzzioni e di persone rendendo loro disponiili prodotti o servizi. I soggetti ui il mrketing può rivolgersi:. Imprese e onsumtori.. Consumtori, enti, utilizztori finli.. Imprese, onsumtori, enti, pulio. d. Imprese, onsumtori, medi. Il mrketing è neessrio:. Qundo l domnd di un prodotto o di un servizio è inferiore ll su offert.. Qundo un prodotto è disponiile in quntità limitt.. Qundo il produttore ttende di rievere l ordine dl omprtore per quistre le mterie prime e poi trsformrle. d. Qundo esiste l onorrenz indipendentemente dl numero di onsumtori. Competenz: Il mrketing dei servizi 4 Quli rtteristihe definisono un servizio:. Sono intngiili, lo stndrd di qulità è diffiile d mntenere, non possono essere seprti d hi li produe e non è possiile frne sort di mgzzino.. Sono essori, ostituisono un opzione he il onsumtore quist liermente insieme l prodotto; per il produttore è possiile frne sort di mgzzino.. Sono tngiili nhe se il trsferimento di proprietà non sempre è possiile; per questo non è possiile frne sort di mgzzino. d. Sono intngiili e essori e il trsferimento di proprietà non sempre è possiile. Competenz: Il mrketing dei prodotti turistii Quli elementi rtterizzno il prodotto turistio?. Sono rtterizzti d un domnd stgionle, volte instile e l momento dell quisto ssume grnde importnz l spetto emotivo e tlvolt di sttus symol.. Sono intngiili, lo stndrd di qulità è diffiile d mntenere, non possono essere seprti d hi li produe e non è possiile frne sort di mgzzino, sono rtterizzti inoltre d un domnd stgionle, volte instile e l momento dell quisto ssume grnde importnz l spetto emotivo e tlvolt di sttus symol. 9

3 Strumenti APRILE/MAGGIO 00. Sono tngiili, rtterizzti d un domnd stgionle, volte instile e l momento dell quisto ssume grnde importnz l spetto emotivo e tlvolt di sttus symol. d. Sono intngiili, rtterizzti d un domnd elsti e stgionle, volte instile e l momento dell quisto ssume grnde importnz l spetto emotivo e tlvolt di sttus symol. Competenz: Il turist ome onsumtore 6 Durnte l vnz il turist riese soddisfre le sue esigenze ttrverso i servizi prodotti d un sol impres?. Sì, l vnz ll inlusive permette l turist di soddisfre tutte le sue esigenze ttrverso un sol impres dl momento dell quisto dell vnz stess.. No, il turist si riferise diversi soggetti durnte le fsi di quisto dell vnz e, seene le imprese on ui si relzion offrno servizi diversi, tutte onorrono llo stesso modo ll soddisfzione delle sue neessità.. No, il turist si riferise diversi soggetti durnte le fsi di quisto dell vnz e, seene le imprese on ui si relzion ino un divers importnz seond del servizio he offrono, tutte onorrono nhe se in misur divers, ll soddisfzione delle sue neessità. d. Sì, l vnz ll inlusive permette l turist di soddisfre tutte le sue esigenze ttrverso un sol impres dl momento dell quisto dell vnz stess seene le imprese on ui si relzion nell lolità offrno servizi diversi. Competenz: Le motivzioni l turismo 7 8 In se quli motivzioni un impres può segmentre le esigenze dei onsumtori-turisti per indirizzre orrettmente l propri offert?. Età, sesso, provenienz geogrfi del turist.. Rirezione, lvoro/studio, trnsito, visite prenti/mii, religios, slute.. Rirezione, lvoro o studio, trnsito, religios, di slute. d. Rirezione, lvoro o trnsito, religios, di slute. L seguente suddivisione in segmenti dei vnzieri in: ttivi, ll rier di relx, interessti ll ultur, in visit prenti e mii, ttenti ll miente e ll ntur, interessti ll enogstronomi, interessti llo shopping, legti eventi e mnifestzioni:. È l più omplet suddivisione delle motivzioni l turismo omprensiv delle tipologie di vnz riretiv.. È un ulteriore suddivisione dell vnz riretiv e roglie tutte le possiili motivzioni di quest tipologi di vnz.. È un ulteriore suddivisione dell vnz riretiv m non omplet di tutte le tipologie di vnz riretiv. d. Non è un suddivisione utile per il merto turistio. Competenz: Il omportmento del turist e le vrie tipologie di turist 0 9 L sl delle motivzioni in ordine estto seondo l teori di Mslow:. Neessità fisiologihe, siurezz, protezione, neessità di stim, relizzzione di se stessi.. Neessità di stim, protezione, siurezz, relizzzione di se stessi, neessità fisiologihe.. Neessità fisiologihe, neessità di stim, siurezz, protezione, relizzzione di se stessi. d. Neessità fisiologihe, protezione, neessità di stim, siurezz, relizzzione di se stessi. 0 L ordine estto delle fsi del proesso di deisione d quisto del onsumtore:. Sorgere del prolem; rolt informzioni; vlutzione delle lterntive; selt tr le lterntive; vlutzione post-quisto.. Sorgere del prolem; rolt informzioni; selt; vlutzione post-quisto.

4 Strumenti APRILE/MAGGIO 00. Sorgere del prolem; vlutzione delle lterntive; rolt informzioni; selt tr le lterntive; vlutzione post-quisto. d. Sorgere del prolem; vlutzione del prolem; rolt informzioni; selt tr le lterntive; vlutzione post-quisto. Quli sono i diversi tipi di isogni rilevili nei onsumtori?. Impliiti o onosiuti, seondri, inespressi.. Prinipli, espressi, espliiti.. Impliiti, espressi, sonosiuti. d. Primri o fisiologii, seondri o di siurezz, terziri o di relizzzione di sé. Quli sono i fttori esterni he influenzno l deisione d quisto?. Perezione, pprendimento, motivzioni.. Cultur, fttori eonomii, lssi soili, gruppi soili di riferimento.. Apprendimento, gruppi soili di riferimento, motivzioni, zioni del mrketing mix. d. Apprendimento, gruppi soili di riferimento, motivzioni, zioni del mrketing mix, ultur e fttori eonomii. Competenz: Ntur ed evoluzione delle imprese nel turismo e gli opertori del settore 4 L evoluzione dell domnd turisti dipende strettmente dll evoluzione di interessi, ttitudini, motivzioni dei turisti. Qule delle seguenti ffermzioni è orrett?. Negli nni Sessnt l destinzione turisti non ssumev lun importnz ostituendo il viggio un novità di per sé; nei tempi ttuli, nhe se il prodotto viggio è onsiderto usule, l destinzione non divent rilevnte.. Negli nni di sviluppo del turismo l pprezzmento dell diversità di omportmento degli ospitnti er superiore rispetto i tempi ttuli.. Attulmente non sono rilevili prtiolri interessi del turist mentre in pssto erno visiili degli interessi speifii. d. Negli nni Sessnt l destinzione turisti ssumev meno importnz ostituendo il viggio un novità di per sé; nei tempi ttuli il prodotto viggio è onsiderto usule e l destinzione divent osì rilevnte. Clssifizione degut delle imprese turistihe ttrverso il modello di usiness deguto:. Servizi riettivi, ristorzione, trsporto, genzie di viggio, tour opertor, imprese roieristihe.. Servizi riettivi, ristorzione, trsporto di persone, produttori di phetti turistii, servizi di intermedizione turisti, imprese roieristihe, produttori di eni e servizi di onsumo.. Servizi riettivi, ristorzione, trsporto di persone, produttori di phetti turistii, servizi di intermedizione turisti, servizi di esso, servizi ulturli, sportivi, riretivi, prodotti e servizi di onsumo, imprese roieristihe. d. Servizi riettivi, ristorzione, trsporto di persone vi nve, produttori di phetti turistii, servizi di intermedizione turisti, servizi di esso, servizi ulturli, sportivi, riretivi, prodotti e servizi di onsumo, imprese roieristihe. Le prinipli differenze fr i soggetti he operno nel settore turistio sono determinte d:. Domnd, rtteri dell produzione, forme di offert, rtteristihe dell onorrenz.. Domnd, forme di offert, rtteristihe dell onorrenz.. Domnd, forme di offert, mrgini opertivi, rtteri dell produzione. d. Domnd, rtteri dell produzione, forme di offert, rtteristihe dell onorrenz, mrgini opertivi. Competenz: L nlisi dell domnd e dell offert nel settore turistio 6 Crtteristihe fondmentli dell domnd e dell offert turisti:. Vriile nel tempo, elsti, rtterizzt d diverse motivzioni riretive, instile, fortemente influenzt dll emotività.

5 Strumenti APRILE/MAGGIO Vriile nel tempo, inelsti, instile, proesso d quisto fortemente influenzto dll emotività.. Vriile nel tempo, elsti, rtterizzt d diverse motivzioni, instile, fortemente influenzt dll emotività. d. Vriile nel tempo, rtterizzt d diverse motivzioni, instile, vlore soile, proesso d quisto fortemente influenzto dll emotività. In so di domnd elsti:. Il prezzo sende, il rivo sle.. Il prezzo sende, il rivo sende.. Prezzi e rivi vrino in modo proporzionle. d. Prezzi e rivi non hnno un relzione rilevile: si muovono, ppunto, elstio. Competenz: I sistemi informtivi e le rierhe di merto 8 9 Qule fr le seguenti ffermzioni è ver?. I sistemi informtivi si sno su dti oggettivi mentre le rierhe su dti soggettivi e interpretili soltnto d esperti.. I sistemi informtivi gestisono informzioni ostntemente mentre le rierhe di merto trttno informzioni speifihe reltive un determinto prolem.. I sistemi informtivi non trttno informzioni presenti nelle rierhe di merto. d. I sistemi informtivi gestisono informzioni ostntemente su dti oggettivi mentre le rierhe di merto trttno informzioni speifihe reltive un determinto prolem su dti soggettivi e interpretili soltnto d esperti. Il sistem di CRM può intervenire per il mntenimento dell relzione on l lientel se:. I dti vengono utilizzti per onosere il liente indipendentemente dlle sue esigenze e tture di onseguenz offerte speifihe.. I dti vengono utilizzti per onentrrsi sui lienti he generno più ftturto.. Tutti i dti vengono rhiviti orrettmente d un sol re dell impres e vengono utilizzti per onentrrsi sui lienti he generno più ftturto. d. I dti vengono utilizzti per onosere il liente, omprendere meglio le sue esigenze e tture di onseguenz offerte speifihe. Competenz: Come leggere i dti sul merto turistio 0 Rierhe di merto: vntggi e svntggi dell intervist personle dirett.. L intervist personle dirett permette un mggiore onosenz dell intervistto soltnto se è sostenut in form nonim: l intervist telefoni riese sopperire questo svntggio.. L intervist personle dirett permette un mggiore onosenz dell intervistto m i osti sono molto elevti, è effie in prtiolre per le rierhe motivzionli.. Nel settore turistio, soltnto le rierhe motivzionli e, di onseguenz, le interviste personli dirette hnno un effettiv utilità. d. L intervist personle dirett è l migliore tipologi di intervist somministrile in termini di osti, tempi di elorzione dei dti e ttendiilità delle risposte ottenute. Competenz: L nlisi dell miente esterno Quli di queste vriili sono lssifite nel miro-miente?. Tenologi, lienti, demogrfi, miente eonomio, fornitori.. Fornitori, intermediri, lienti, onorrenti.. Amiente eonomio, miente soile, tenologi, struttur dell onorrenz. d. Fornitori, intermediri, lienti, struttur dell onorrenz. Quli fr queste vriili sono lssifite nel mro-miente?. Tenologi, lienti, demogrfi, miente eonomio, fornitori.. Fornitori, intermediri, lienti, onorrenti.

6 Strumenti APRILE/MAGGIO 00. Amiente politio, miente eonomio, miente soile, miente nturle, tenologi, struttur dell onorrenz. d. Amiente politio, miente eonomio, miente soile, miente nturle, tenologi, onorrenti. Competenz: Il mrketing strtegio In un merto ompetitivo l strtegi:. È utile m non neessri.. È neessri per rggiungere oiettivi di reve, medio e lungo termine.. È neessri m se nel merto non vi fossero ompetitors sree inutile delinerl. d. È neessri per gli oiettivi di lungo termine. Competenz: L pinifizione strtegi e gli strumenti di nlisi 4 6 Quli sono i tre elementi he formno un strtegi di mrketing?. Oiettivi di lungo periodo, onosenz dell miente ompetitivo, vlutzione oiettiv delle risorse.. Oiettivi di lungo periodo, onosenz del onsumtore, vlutzione oiettiv delle risorse.. Oiettivi di reve periodo, onosenz del onsumtore, vlutzione oiettiv delle risorse. d. Oiettivi, onosenz dell onorrenz e delle risorse. Le tre fsi per un orrett nlisi dell onorrenz sono:. Vlore del prodotto per i onsumtori, intensità dell onorrenz tr produttori e rivli, reltivo potere ontrttule tr le imprese.. Identifizione dell strtegi ttule, identifizione degli oiettivi dei onorrenti, ipotesi dei onorrenti sull ndmento del settore.. Brriere ll entrt, nlisi intern ll ziend, swithing osts. d. Identifizione dell strtegi, identifizione dei onorrenti, ipotesi dei onorrenti sull ndmento del settore. Quli sono i fttori interni messi in relzione nell mtrie swot?. Opportunità e mine.. Mine e punti di forz.. Punti di forz e punti di deolezz. d. Opportunità e punti di deolezz. Competenz: L segmentzione del merto turistio 7 Qule di questi spetti rtterizz il mrketing di mss?. Non tutti omprno, m un solo progrmm di mrketing può stre per ttrrre un numero suffiiente di omprtori.. Ci si onentr su uno o pohi segmenti.. Cer di individure gruppi di omprtori guidti d esigenze differenti per offrire loro prodotti differenti. d. Ci si onentr su determinti segmenti. 8 Quli sono le vriili dell segmentzione ste sul rpporto onsumtoreprodotto?. Intensità d quisto, enefii erti nell mr, fedeltà l prodotto.. Lolizzzione geogrfi, demogrfi, stile di vit, ilo di vit fmilire.. Stile di vit, intensità d quisto, lolizzzione geogrfi, enefii erti nel prodotto. d. Intensità d quisto, enefii erti nel prodotto, fedeltà ll mr. 9 Quli fr queste vriili risult più effie per l segmentzione del merto turistio?. Provenienz geogrfi.. Motivzione del viggio.. Reddito disponiile. d. Reddito rele.

7 Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Competenz: Il posizionmento 0 Posizionre signifi:. Crere un identità o immgine del prodotto e/o servizio distint d quell dei onorrenti e omunirl i potenzili omprtori.. Mntenere un posizione ugule quell dell onorrenz.. Crere per il proprio prodotto e/o servizio uno spzio nel merto oupto di onorrenti. d. Crere un identità o immgine del prodotto e/o servizio divers di onorrenti. Competenz: Il mrketing pln Il pino di mrketing e le reltive fsi:. Anlisi delle opportunità, definizione delle zioni di mrketing mix, segmentzione e selezione del trget, vlutzione e selezione delle opportunità, ontrollo, vlutzione dei risultti.. Anlisi delle opportunità, vlutzione e selezione delle opportunità, segmentzione e selezione del trget, definizione delle zioni di mrketing mix, vlutzione dei risultti, ontrollo.. Anlisi delle opportunità, definizione delle zioni di mrketing mix, segmentzione e selezione del trget, vlutzione e selezione delle opportunità, vlutzione dei risultti, ontrollo. d. Anlisi delle opportunità, segmentzione e selezione del trget, vlutzione e selezione delle opportunità, vlutzione dei risultti, ontrollo. Competenz: Il mrketing mix e le sue vriili Le vriili di mrketing mix speifihe per i servizi:. Proesso produttivo, physil evidene, personle.. Proesso produttivo, personle, promozione.. Physil evidene, personle, promozione. d. Proesso produttivo, physil evidene, intngiilità. Competenz: Il prodotto turistio e l distriuzione I dettglinti del prodotto turistio:. Sono i tour opertor, le genzie di viggi o ltri intermediri he vendono i prodotti turistii ttrverso tloghi on il potenzile liente.. Sono le genzie di viggio e sono destinte somprire perhé l quisto dei viggi tr pohissimo tempo srà effettuto soltnto trmite internet.. Sono i punti vendit presenti nell lolità di destinzione del merto turistio e ostituisono prte ttiv nel proesso di quisto del onsumtore. d. Sono i tour opertor, le genzie di viggi o ltri intermediri he vendono i prodotti turistii ttrverso i loro punti di onttto on il potenzile liente. Competenz: Le politihe di prezzo per i prodotti turistii 4 Quli sono i tre punti di riferimento per l determinzione delle politihe di prezzo?. Costi, domnd, onorrenz.. Reddito del onsumtore, osti di produzione, onorrenz.. Conorrenz, domnd, previsioni. d. Costi, domnd, onorrenz, fttori eonomii. 4 Il rek even point o punto di preggio:. È un metodo per l determinzione del prezzo utile he esprime in unità di prodotto venduto il punto in ui i osti sono pri i gudgni totli.. È un metodo per l determinzione del prezzo utile per qulsisi tipologi di produttore: esprime in unità di prodotto venduto il punto in ui i gudgni sono pri i osti.. È un metodo per l determinzione del prezzo utile in fse di previsione: esprime in termini monetri qundo i osti sono superti di rivi totli. d. È un metodo per l determinzione del prezzo utile in fse di previsione: esprime in unità di prodotto venduto il punto in ui i osti sono pri i rivi totli.

8 Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Competenz: L omunizione del prodotto turistio 6 Composizione del mix promozionle:. Puliità, omunizione visiv, omunizione rdiofoni, omunizione personle dirett.. Puliità, offerte promozionli, vendit medinte personle, pulihe relzioni.. Pulihe relzioni, omunizione visiv, offerte promozionli, omunizione personle dirett, puliità. d. Puliità, offerte promozionli, pulihe relzioni, promozioni nell grnde distriuzione. Competenz: L physil evidene e il proesso produttivo L physil evidene:. È un serie di zioni del personle diretto onttto on il liente he permette di dre tngiilità gli elementi intngiili del servizio.. È ostituit dgli elementi di mientzione dell lolità turisti.. È ostituit dll immgine degli ddetti ll relzione on il liente. d. È un serie di ttività he permettono di dre tngiilità gli elementi intngiili del servizio. Il proesso produttivo nei servizi:. Presuppone il oinvolgimento del liente e ontestulmente del personle; è prte del proesso di vlutzione del liente nei onfronti del servizio e non è filmente stndrdizzile.. Presuppone il oinvolgimento del liente; non vviene diretto onttto on l lientel, non è prte del proesso di vlutzione del liente nei onfronti del servizio.. Presuppone il oinvolgimento del liente; è ttivto dl personle diretto onttto on l lientel, è prte del proesso di vlutzione del liente nei onfronti del servizio, è stndrdizzile. d. Presuppone il oinvolgimento del liente; vviene diretto onttto on l lientel, non è prte del proesso di vlutzione del liente nei onfronti del servizio. L ttes durnte l usufruizione di un servizio è perepit ome:. Più reve rispetto ll reltà se non si onose l motivzione dell ttes.. Più reve rispetto ll reltà se interrott d omunizioni del personle he spiegno il motivo dell ttes.. Più reve rispetto ll reltà se il personle non interrompe on le omunizioni l musi di sottofondo he h lo sopo di rilssre i lienti. d. Più reve rispetto ll reltà se si onose l motivzione dell ttes. Competenz: L importnz del personle e dell formzione nel turismo 40 Il proesso di omunizione fr personle e liente nel settore turistio:. È un proesso due vie e presuppone l onosenz dell rispost dell interloutore.. È un proesso un vi: il personle deve essere in grdo di dirigere l omunizione on il liente.. È un proesso due vie nel qule ogni interloutore odifi il messggio e lo interpret seondo un propri visule. d. È un proesso due vie nel qule ogni interloutore odifi il messggio e lo interpret seondo un propri visule he non è identifiile dll ltro interloutore. Competenz: Le professioni nel turismo 4 Il personle diretto onttto on il liente:. Non è prte integrnte delle ttività di mrketing dell impres m prteip ttivmente l proesso produttivo del servizio impersonndo l impres per ui oper.. È prte integrnte delle ttività di mrketing dell impres e responsile dell immgine dell impres stess prteipndo ttivmente l proesso produttivo del servizio.

9 Strumenti APRILE/MAGGIO 00. È prte integrnte delle ttività di mrketing dell impres, deide i menismi del proesso produttivo del servizio e imperson l impres per ui oper. d. Non è prte integrnte delle ttività di mrketing dell impres m prteip ttivmente l proesso produttivo del servizio gendo in nome e per onto dell genzi in ui il turist h quistto il viggio. Competenz: L eti del usiness e il rispetto dell miente 4 Qule ffermzione permette ll impres di prendere un deisione per operre orrettmente nel merto?. Se un impres non si pone ome fine il profitto non può operre nel merto.. Il profitto è l onseguenz dell soddisfzione dei lienti, del ftto he l impres oper in un sistem he rispett e iut resere integrndosi on esso.. Il profitto è l onseguenz di un orrett gestione eonomi e del personle, dell soddisfzione dei lienti, del ftto he l impres oper in un sistem he rispett e iut resere integrndosi on esso. d. Il profitto è l uni possiilità per tutte le imprese di operre nel merto. Competenz: Internet e il turismo 4 In quli fsi di quisto del servizio turistio internet ssume il ruolo più importnte?. Rolt delle informzioni, selt fr le lterntive, vlutzione post-quisto.. Rolt delle informzioni, selt fr le lterntive.. Sorgere del isogno, selt fr le lterntive, vlutzione post-quisto. d. Rolt informzioni, vlutzione post-quisto. Grigli di orrezione del questionrio 6 Domnd Grdo di diffioltà rispost multipl Rispost estt d d d d d d d d Grdo di diffioltà rispost desrittiv Tempo inditivo per l rispost desrittiv (in minuti)

10 Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Domnde rispost shemti I seguenti eserizi sono utili per verifire l omprensione dei menismi ttrverso ui si selgono le zioni di mrketing d intrprendere. Oltre ll rispost shemti (he presuppone già l onosenz dell rgomento) è possiile rihiedere un ulteriore spiegzione su ome si è giunti tle rispost; i tempi per lo svolgimento di ogni eserizio dovreero in questo so essere lmeno rddoppiti. Il primo eserizio, he rihiede di rppresentre l mtrie SWOT, si riferise ll prim prte del orso, reltiv l mrketing strtegio. Il seondo eserizio, he rihiede ome determinre il punto di preggio o rek-even point, può essere proposto nhe ttrverso l somministrzione di dti e rihiedere quindi ome rispost il vlore numerio delle unità di prodotto venduto in orrispondenz del punto di preggio. (Per esempio: l impres x h osti fissi pri euro 0.000, osti vriili per unità pri euro 0, e Determinre il vlore del punto di preggio.) Un urios nnotzione: l mggior prte degli studenti ommette l errore di pensre he il punto di preggio si espresso in termini monetri nzihé in unità di prodotto. Il terzo eserizio rihiede di rppresentre grfimente il modello semplifito dell omunizione umn, utile per omprendere se lo studente h quisito onosenz del proesso di omunizione; nhe questo eserizio lsi spzio ll possiilità di dttmento: può essere utilizzto, per esempio, per permettere llo studente di pire ttrverso quli proessi si relizz e si vlut un mpgn puliitri. Il qurto eserizio rihiede un vlutzione ttrverso vri elementi delle tipologie di intervist he è possiile effetture nell mito delle rierhe di merto. Lo shem, un volt ompletto, divent un utile strumento di lvoro per deidere ome effetture le rierhe di merto. Ritengo opportune due nnotzioni: per flessiilità si intende l possiilità di dttre l intervist ll interloutore e per effetto distorsione si intende l possiilità he l rispost dell interloutore non risulti veritier us dell presenz dell intervisttore. Il quinto eserizio è un pplizione dell teori sull segmentzione ll reltà effettiv. Le tipologie di segmentzione e le reltive esigenze dei segmenti nell eserizio proposto hnno ome fonte le ompgnie roieristihe. I differenti vlori he ssumono le esigenze dei diversi segmenti implino diverse zioni di mrketing strtegio e opertivo. Domnde Rppresentre grfimente l mtrie SWOT Diffioltà: ; tempo: minuti. 4 Determinzione del prezzo seondo il rek even point Diffioltà: ; tempo: minuti. Il modello semplifito per l omunizione Diffioltà: ; tempo: minuti. Le rierhe di merto e le tipologie di intervist Assegnre ogni elemento dell prim olonn un vlore d 4 ( = minimo, 4 = mssimo): si otterrà osì uno strumento di vlutzione per omprendere qule intervist dottre in funzione dei tempi, dei osti e degli oiettivi dell rier di merto. Diffioltà: ; tempo: 7 minuti. 7

11 Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Tipi di intervist Telefoni e CATI Personle e dirett Postle Internet Perentuli di rispost Costo Tempi di rilevzione Tempi di elorzione Flessiilità Effetto distorsione Informzioni otteniili sull intervistto Segmentzione dei lienti delle imprese roieristihe Assegnre per ogni esigenz rppresentt nel riqudro (relx, soilizzzione, interessi turistii) un vlore d ( = sso, = medio, = elevto) he ne stilis l importnz per ogni segmento di roeristi. Diffioltà:, tempo: minuti. Ctegorie di roieristi e reltive esigenze... Single... Honey Mooners: oppie in lun di miele o l primo viggio importnte in oppi... Età medio lt... Gruppi: fmiglie, ziendli o mii... Relx... Soilizzzione... Interessi turistii Risposte lle domnde Rppresentre grfimente l mtrie SWOT LA MATRICE SWOT OPPORTUNITÀ (OPPORTUNITIES) MINACCE (THREATS) FORZE (STRENGHTS) Strtegie he sfruttno punti di forz e opportunità Strtegie he utilizzno i punti di forz per superre le mine DEBOLEZZE (WEAKNESSES) Strtegie he utilizzno opportunità per superre le deolezze Strtegie he mirno superre punti di deolezz e mine 8

12 Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Determinzione del prezzo seondo il rek even point Euro ANALISI DEL BREAK EVEN POINT RICAVI PERDITE COSTI VARIABILI TOTALI COSTI FISSI TOTALI PROFITTI COSTI TOTALI Quntità (unità) Il modello semplifito per l omunizione LA COMUNICAZIONE: MODELLO SEMPLIFICATO FONTE CODIFICA MESSAGGIO FEEDBACK CANALE O MEDIA RICEVENTE DECODIFICA MESSAGGIO 4 Le rierhe di merto e le tipologie di intervist Assegnre ogni elemento dell prim olonn un vlore d 4 (=minimo, 4=mssimo): si otterrà osì uno strumento di vlutzione per omprendere qule intervist dottre in funzione dei tempi, dei osti e degli oiettivi dell rier di merto. Tipi di intervist Perentuli di rispost Telefoni e CATI Personle e dirett Postle Internet 4 Costo 4 Tempi di rilevzione Tempi di elorzione Flessiilità 4 Effetto distorsione Informzioni otteniili sull intervistto 4 4 9

13 Strumenti APRILE/MAGGIO 00 L segmentzione dei lienti delle imprese roieristihe Ctegorie di roieristi e reltive esigenze... Single... Honey Mooners: oppie in lun di miele o l primo viggio importnte in oppi... Età medio lt... Gruppi: fmiglie, ziendli o mii... Relx... Soilizzzione... Interessi turistii Dre un vlore lle esigenze per ogni tegori: = sso = medio = elevto Soluzione: Single: Relx =, Soilizzzione =, Interessi turistii = Honey Mooners: -- Età: -- Gruppi: -- Il merto delle roiere nel Mediterrneo Il testo seguente è stto elorto in funzione di tutte le ompetenze sul mrketing dei prodotti turistii delinete nel preedente rtiolo ( Strumenti n. 4, Il mrketing dei prodotti turistii). L struttur del testo permette l doente di segliere se somministrrlo intermente oppure se eliminre lune desrizioni sugli opertori del settore, indite fr prentesi qudre [...]. Tle eventule riduzione non infiierà lo svolgimento del so m ridurrà sempliemente i tempi di lettur e di svolgimento. Il tempo stimto per un lettur ttent del testo è di 0 minuti ir ed è onsigliile lsirlo per l onsultzione durnte le risposte. Le roiere nel mediterrneo L nve è stt per molti seoli il mezzo di trsporto per eellenz: hnno viggito in nve le soperte di nuove terre e ontinenti, le grndi ttglie, i grndi movimenti ommerili e il fenomeno delle migrzioni. E or il fsino del viggio in nve ritorn on le roiere. 0 Nsit e sviluppo dell industri roieristi L prim roier, intes ome viggio vi mre uso di turisti itinernti, venne effettut nel 87 on met l ost norvegese: l ide er nt dll esigenz di oprire i periodi di inttività delle nvi d trsporto psseggeri. Dll fine dell prim guerr mondile fino gli nni Sessnt del Noveento i grndi trnstlntii erno onsiderti non solo mezzi di trsporto fr Europ e Stti Uniti m un vnto per le nzioni he li possedevno e l onquist del lue rion er simolo di potere e prestigio. Con gli nni Sessnt finise l er dei grndi trnstlntii in seguito ll risi dei trsporti mrittimi psseggeri e negli nni Settnt oesistono i vehi liners on le prime nuove nvi d roier. È negli nni Ottnt he esplode il fenomeno roiere sul merto merino, e nell re rii in prtiolre: l roier divent simolo di uno stile di vit. Qunti, tl proposito, riordno l serie televisiv Love Bot? Negli nni Novnt l industri roieristi divent prte tutti gli effetti del mrosettore dei viggi e del turismo: l produzione roieristi si estende nhe d ltre ree geogrfihe (Europ e Asi) e si diversifi l offert.. Fonti delle informzioni: propri elorzione d dti forniti di prinipli opertori; dti sul settore trtti d doumenti e riviste speilistii. L selt di riportre il nome degli opertori non h lun fine puliitrio m rende più effie l desrizione dell reltà sfruttndo eventuli esperienze o onosenze degli studenti. I dti si ritengono ggiornti diemre Il Nstro Azzurro he veniv ssegnto ogni nno l trnstlntio he detenev il reord dell trverst.

14 Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Nel XXI seolo nhe i tour opertor entrno nel settore delle roiere, in molti si onsiderndo le imprese roieristihe esistenti ompetitors diretti dei loro villggi: ormi l roier non è soltnto espressione di un lusso essiile pohi. Nsono nhe le llenze strtegihe, l World s Leding Cruise Lines, per esempio, è l ssoizione delle prinipli ompgnie roieristihe del mondo; nt on le quisizioni finnzirie effettute dll Crnivl, è ompost dll itlin Cost Croiere, l stess Crnivl, Hollnd Ameri, Cunrd, Seurn, Windstr. L roier non ignor nessun trget potenzile e divent vnz tutti gli effetti. Le rtteristihe del merto del Mediterrneo Il numero di psseggeri per il merto del Mediterrneo si ttest intorno i milioni mentre il numero di roieristi nel merto mondile è superiore i 9 milioni. Il ino del Mediterrneo rppresent oggi uno dei più importnti merti roieristii mondili, seondo solmente, per qunto rigurd il numero di psseggeri, l merto riio, rispetto l qule si distingue per un tsso di sviluppo più elevto e per prospettive più inerte nel settore politio-soile. Crnivl e Royl Crien Cruise Line, he opervno eslusivmente nel merto riio, hnno mnifestto pertmente interesse per il merto del Mediterrneo e, nonostnte il pessimismo di luni esperti sullo squilirio domnd-offert, l impres roieristi h dimostrto fino or di riusire seguire ogni nno l resit dei posti ordo mntenendo un utilizzo dell pità dell nve intorno ll 80%. Crtteristi peulire del trsporto vi qu nel Mediterrneo è l presenz di due tipologie di viggitori: su nvi roier e su nvi trghetto. Le due ttività, ontrrimente ll onezione omune, non sono nettmente seprte e vi è un resente ttitudine dei trghetti svolgere ttività roieristi. Per le roiere nel Mediterrneo l durt più rihiest è di 7 giorni (volut dl 4% ir dell lientel), il 0% desider e rihiede roiere fr i 9 e i giorni, viggi di durt inferiore e superiore non superno il 0% delle domnde. Nell domnd turisti nel Mediterrneo l motivzione ulturle è quell mggiormente presente e l lientel proviene priniplmente dll Europ. L domnd roieristi nordmerin, he ostituise più del 60% dell domnd roieristi mondile, nel merto del Mediterrneo ostituise il 0% ir. I prinipli ttori presenti nel merto Cost Croiere è il più grnde Cruise Opertor europeo, he, pur mntenendo l propri identità ziendle, è finnzirimente prte dell Crnivl Corportion. L ledership di merto si fond priniplmente sul segmento delle fmiglie per le quli le nvi Cost sono prtiolrmente ttrezzte. È stt l prim ompgni elorre il onetto, per il merto del Mediterrneo, di nve ome destinzione per l domnd ship oriented. L su flott è ttulmente ompost di 8 nvi differenzite fr loro priniplmente ttrverso omunizioni ziendli dll ri emotiv rilevnte. L offert per durt e ree geogrfihe è diversifit, gli home ports prinipli sono in Liguri e Venezi, gli itinerri spzino in tutte le ree del Mediterrneo. [Il mrhio greo Royl Olimpi Sun offre priniplmente roiere di medio-reve durt on due tegorie di nvi: l prim indit per un pulio più dulto ed esigente, l ltr idele per il divertimento e l onosenz di posti nuovi.] Mediterrnen Shipping Cruise (MSC) è l soietà on sede Npoli dedit ll ttività roieristi dell Mediterrnen Shipping Compny, leder nel trffio meri trmite ontiner. Il posizionmento delle vrie nvi è effettuto in se lle ree geogrfihe del Mediterrneo in ui operno. Prtiolre ttenzione è dedit l segmento nozze on l nve Melody he riserv più di 00 ine on letto mtrimonile. [Luise Cruise, on sede Limssol, offre priniplmente roiere di pohi giorni, l lientel tipi è formt d nzini e fmiglie e le triffe sono reltivmente sse. L flott è frutto di rionversione di trghetti in nvi d roier e port l ompgni fr le prime diei l mondo per pità produttiv.] [Airtours è un tour opertor ritnnio he nel 994 h ftto ingresso nel merto roieristio ed è stto selto dll Crnivl Cruise per operre nel Mediterrneo. Gli sli sono priniplmente proposti nei porti e nelle isole spgnole e in Mroo. Il diretto onorrente è Thompson, nh esso ritnnio.]

15 Strumenti APRILE/MAGGIO 00 Clu Med è entrto nell produzione di roiere ome rmtore on i due velieri più grndi l mondo; ttulmente, in seguito ll essione di uno dei due, oper on un solo mezzo offrendo viggi d inserire in quell nuov nihi himt eoroier: viggio nel rispetto totle dell ntur effettut su nvi vel e non motore. Rifendosi qunto vviene nei suoi villggi di terrferm, l vit di ordo è movimentt d ttività di nimzione e sportiv. L formul è stt rrihit nell nve, os he h permesso di differenzirsi sensiilmente dlle ltre ompgnie, offrendo l possiilità di trsformre l vnz in un viggio non solo di enessere m urtivo : è possiile ritrovre l pien effiienz fisi riorrendo strutture professionli non disponiili in ltre nvi d roier. [Priness Cruises e P&O Cruises indirizzno l loro offert ll lientel prevlentemente merin e sulle preferenze di quest sono trti l llestimento, il tipo e lo stndrd di servizio.] [Festivl Cruises h sede in Grei e offre itinerri verso l Turhi, il Medio Oriente, il mr Nero. Home ports prinipli sono Venezi e Genov e si offrono nhe soggiorni, prim dell imro, nelle ittà di prtenz del viggio (Venezi in prtiolre). È l prim ompgni d ver ottenuto il ertifito di onformità on il odie di siurezz nvle.] Grimldi, he h nell trghettisti il proprio ore usiness, oper nel settore roieristio ttrverso due soietà: Ausoni e Grndi Nvi Veloi. Ausoni offre priniplmente roiere tem, GNV offre l possiilità di effetture miniroiere di giorni per soddisfre priniplmente l domnd ongressule: si trtt di formule di grnde interesse per oloro he intendono effetture vnze di reve durt e spostrsi rggiungendo le oste di Siili, Mlt, Nord Afri. Essendo il perorso irolre, i turisti possono deidere di fermrsi un tpp e riprendere il viggio suessivmente. [Moy Lines, puntndo molto sull intrttenimento, utilizz i propri trghetti per miniroiere in Corsi, Srdegn e isol D El; il trget di riferimento è individuto nelle fmiglie on mini e rgzzi.] [Royl Crien Cruise Line è il seondo opertore mondile dopo l Crnivl. L home port priniple è Brellon e offre l possiilità di ominre l nvigzione nei mri del Nord Europ e del Mediterrneo.] [Cunrd si posizion nel merto per l lssiità del viggio offerto e il lusso, proponendo numerosissimi itinerri.] Silverse Cruise si folizz sul segmento extrlusso. In tle mito è possiile trovre due onezioni di prodotto: - le grndi nvi moderne l ui formul si s su omfort elevto m stndrdizzto, tmosfer festos e ri di impegni e spettoli (stile villggio turistio); - le nvi più piole, lussuose, dove si vive oolti e he riordno l tmosfer delle first lsses nell età d oro dei primi trnstlntii. L Silverse h lnito un politi ommerile divers dlle ltre ompgnie: l triff full inlusive (nor più omplet di quell fornit d Cost Croiere, omprende ddirittur le sigrette, le mne, le tsse portuli...) e ine he rrivno rggiungere i 77 mq di spzio. Lo studente deve effetture l nlisi del so svolgendo i seguenti eserizi: Individure le diverse fsi di evoluzione del onetto di mrketing nel settore roieristio. Diffioltà: ; tempo: 0 minuti. Individure mine e opportunità del settore roieristio del Mediterrneo. Diffioltà: ; tempo: 0 minuti. Individure punti di forz e deolezz del priniple opertore itlino del settore, Cost Croiere. Diffioltà: ; tempo: 0 minuti.

16 Strumenti APRILE/MAGGIO Individure le strtegie possiili nei 4 qudrnti dell mtrie SWOT dl punto di vist del priniple opertore itlino, Cost Croiere. Diffioltà: ; tempo: 0 minuti. Elorre le mppe di posizionmento degli opertori desritti. Diffioltà: ; tempo: 0 minuti. Individure i prinipli elementi he rtterizzno le selte strtegihe onorrenzili degli opertori nel settore. Diffioltà: ; tempo: 0 minuti. Individure le prinipli vriili di segmentzione dottte dgli opertori del settore. Diffioltà: ; tempo: 0 minuti.

Analisi dei dati ottenuti dalla raccolta dei Questionari consegnati al Tessuto Imprenditoriale e Commerciale della Città di Magenta

Analisi dei dati ottenuti dalla raccolta dei Questionari consegnati al Tessuto Imprenditoriale e Commerciale della Città di Magenta QUESTIONRIO PINO GENERLE DEL TRFFIO URNO ITTÀ DI MGENT nlisi dei dti ottenuti dll rolt dei Questionri onsegnti l Tessuto Imprenditorile e ommerile dell ittà di Mgent Relizzt d onfommerio Mgent e stno Primo

Dettagli

Lezione. Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali

Lezione. Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali Lezione Investimenti Diretti Esteri FDI e Imprese Multinzionli 1 Definizioni Dimensione del fenomeno 3 Tipi di IDE 4 Il prdigm OLI 5 Il modello ``knowledge sed speifi ssets 6 Un modello di selt tr esportzione

Dettagli

L attività bancaria. Unità didattiche che compongono il modulo. L intermediazione creditizia e il mercato dei capitali

L attività bancaria. Unità didattiche che compongono il modulo. L intermediazione creditizia e il mercato dei capitali Modulo L ttività nri I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno he si pprestno llo studio delle rtteristihe fondmentli dell ttività delle ziende di redito. Al fine di inqudrre il ontesto dell

Dettagli

Lezione 21 Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali 1) Definizioni. 5) Il modello ``knowledge based specific assets

Lezione 21 Investimenti Diretti Esteri (FDI) e Imprese Multinazionali 1) Definizioni. 5) Il modello ``knowledge based specific assets Lezione 1 Investimenti Diretti Esteri FDI e Imprese Multinzionli 1 Definizioni Dimensione del fenomeno 3 Tipi di IDE 4 Il prdigm OLI 5 Il modello ``knowledge sed speifi ssets 6 Un modello di selt tr esportzione

Dettagli

Modulo 3. del mercato dei capitali. e la Borsa valori. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 3. del mercato dei capitali. e la Borsa valori. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario Modulo Il merto dei pitli e l Bors vlori I destintri del modulo sono gli studenti del qurto nno; essi, dopo ver ppreso quli differenti forme giuridihe un impres può ssumere e, on riferimento lle soietà

Dettagli

www.scuolaazienda.it MARIO FLORES L OPERATORE TURISTICO SOLUZIONI Vero o falso? Verifica le tue conoscenze Esercizi

www.scuolaazienda.it MARIO FLORES L OPERATORE TURISTICO SOLUZIONI Vero o falso? Verifica le tue conoscenze Esercizi www.scuolaazienda.it MRIO FLORES L OPERTORE 4 TURISTIO SOLUZIONI Vero o falso? Verifica le tue conoscenze Esercizi VERO O FLSO? MOULO 1 1 V, 2 V, 3 F, 4 F 1 V, 2 V, 3 V, 4 F 1 V, 2 F, 3 F, 4 V 1 F, 2 F,

Dettagli

La statistica nei test Invalsi

La statistica nei test Invalsi L sttisti nei test Invlsi 1) Osserv il grfio seguente he rppresent l distriuzione perentule di fmiglie per numero di omponenti, in se l ensimento 2001.. Qul è l perentule di fmiglie on 2 omponenti? Rispost:..%.

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZE DI CITTADINANZA Agire in modo utonomo e responsile CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZE DI CITTADINANZA E TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE DISCIPLINARI TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLA

Dettagli

T16 Protocolli di trasmissione

T16 Protocolli di trasmissione T16 Protoolli di trsmissione T16.1 Cos indi il throughput di un ollegmento TD?.. T16.2 Quli tr le seguenti rtteristihe dei protoolli di tipo COP inidono direttmente sul vlore del throughput? Impossiilità

Dettagli

La parabola. Fuoco. Direttrice y

La parabola. Fuoco. Direttrice y L prol Definizione: si definise prol il luogo geometrio dei punti del pino equidistnti d un punto fisso detto fuoo e d un rett fiss dett direttrie. Un rppresentzione grfi inditiv dell prol nel pino rtesino

Dettagli

d.bisogno c. mi ss io ne iso gni Valorizzare la Villa reale 1 Rendere nuovamente la Villa Reale polo di attrazione e di promozione della città

d.bisogno c. mi ss io ne iso gni Valorizzare la Villa reale 1 Rendere nuovamente la Villa Reale polo di attrazione e di promozione della città nome politio deleghe od. ontesto polit i. d.sse finlità C. sse iso gni d.isogno. mi ss io ne d.missioni.p ro gr m m d.progrmm inditori Dirigente ssegntri o Progrmm.Pr d.progetto oget to resp. Progetto

Dettagli

SELLACTION WEB SERVICES PRINT E AFTER PRINT GOLF & EVENTS

SELLACTION WEB SERVICES PRINT E AFTER PRINT GOLF & EVENTS S WEB SERVCES PRN E AFER PRN WEB SERVCES PRN E AFER PRN E l soluzione he integr i servizi per le ziende in un uni reltà. utti i professionisti di riferimento, un unio interloutore e un unio fornitore WEB

Dettagli

Barriere all entrata e modello del Prezzo Limite Economia industriale Università Bicocca

Barriere all entrata e modello del Prezzo Limite Economia industriale Università Bicocca Brriere ll entrt e modello del Prezzo imite onomi industrile Università Bio Christin Grvgli - Giugno 006 Brriere ll entrt definizioni Condizioni he permettono lle imprese opernti in un industri di elevre

Dettagli

UKUPAN BROJ OSVOJENIH BODOVA

UKUPAN BROJ OSVOJENIH BODOVA ŠIFRA DRŽAVNO TAKMIČENJE IX rzred UKUPAN BROJ OSVOJENIH BODOVA Test pregledl/pregledo...... Podgori,... 2010. godine ASCOLTO I Asolt un volt il testo. Leggi ttentmente l prov propost. Asolt di nuovo il

Dettagli

Imparare: cosa, come, perché.

Imparare: cosa, come, perché. GIOCO n. 1 Imprre: cos, come, perché. L pprendimento scolstico non è solo questione di metodo di studio, m di numerose situzioni di tipo personle e di gruppo, oppure legte l contesto in cui pprendimo.

Dettagli

Sondaggio piace l eolico?

Sondaggio piace l eolico? Songgio pie l eolio? Durnte l inugurzione i Stell sono stti istriuiti ei questionri per vlutre l inie i grimento ell eolio prte ell popolzione Sono stti ompilti e quini nlizzti 50 questionri Quest presentzione

Dettagli

] + [ ] [ ] def. ] e [ ], si ha subito:

] + [ ] [ ] def. ] e [ ], si ha subito: OPE OPERAZIONI BINARIE Definizione di operzione inri Dto un insieme A non vuoto, si him operzione (inri) su A ogni pplizione di A in A In generle, un'operzione su A viene indit on il simolo Se (x, y) è

Dettagli

Esercitazione n. 2. Gian Carlo Bondi VERO/FALSO

Esercitazione n. 2. Gian Carlo Bondi VERO/FALSO Eseritzioni svolte 2010 Suol Duemil 1 Eseritzione n. 2 Aspetti eonomii e lusole el ontrtto i omprvenit Risultti ttesi Spere: gli spetti tenii, giuriii e eonomii el ontrtto i omprvenit. Sper fre: eterminre

Dettagli

Convenzione del Consiglio d Europa sulla contraffazione dei prodotti sanitari e reati affini che rappresentano una minaccia per la salute pubblica

Convenzione del Consiglio d Europa sulla contraffazione dei prodotti sanitari e reati affini che rappresentano una minaccia per la salute pubblica Convenzione del Consiglio d Europ sull ontrffzione dei prodotti snitri e reti ffini he rppresentno un mini per l slute puli Mos, 28/X/2011 1 Premess Gli Stti memri del Consiglio d Europ e gli ltri firmtri

Dettagli

Modulo 9. Gli scambi con l estero. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario. Obiettivi specifici di sapere

Modulo 9. Gli scambi con l estero. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario. Obiettivi specifici di sapere 8 Modulo 9 Gli smi on l estero I destintri del modulo sono gli studenti del qurto nno he, dopo ver pprofondito le proprie onosenze rigurdo lle rtteristihe e lle funzioni delle ziende merntili, e in prtiolre

Dettagli

Ricostruzione della cresta in zona 1.1. e 2.1 con lembo palatino a scorrimento coronale e posizionamento di due impianti Prima di Keystone Dental

Ricostruzione della cresta in zona 1.1. e 2.1 con lembo palatino a scorrimento coronale e posizionamento di due impianti Prima di Keystone Dental CASO CLINICO Riostruzione dell rest in zon 1.1. e 2.1 on lemo pltino sorrimento oronle e posizionmento di due impinti Prim di Keystone Dentl Andre Grssi, Odontoitr e liero professionist in Reggio Emili

Dettagli

ESERCIZI IN PIÙ ESERCIZI DI FINE CAPITOLO

ESERCIZI IN PIÙ ESERCIZI DI FINE CAPITOLO L RLZIONI L FUNZIONI serizi in più SRIZI IN PIÙ SRIZI I FIN PITOLO TST Nell insieme ell figur, l relzione rppresentt goe ell o elle proprietà: TST L relzione «essere isenente i», efinit nell insieme egli

Dettagli

Lezione 7: Rette e piani nello spazio

Lezione 7: Rette e piani nello spazio Lezione 7: Rette e pini nello spzio In quest lezione i metteremo in un riferimento rtesino ortonormle dello spzio. I primi oggetti geometrii he individuimo sono le rette e i pini. Per qunto rigurd le rette

Dettagli

Indice. Modulo 4 Il credito e i calcoli finanziari. Sul libro Ripassiamo insieme... 2. Materiali digitali

Indice. Modulo 4 Il credito e i calcoli finanziari. Sul libro Ripassiamo insieme... 2. Materiali digitali Indie Sul liro Ripssimo insieme... 2 Mterili digitli Unità 1 Modulo 4 Il redito e i loli finnziri Il finnzimento dell ttività eonomi... 10 1 L funzione finnz e il fisogno finnzirio... 11 2 Le operzioni

Dettagli

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario 58 Modulo 6 L rccolt bncri e il rpporto di conto corrente I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno che, dopo ver nlizzto e ppreso le crtteristiche fondmentli dell ttività delle ziende di

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO IN LOCAZIONE A CANONE MODERATO

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO IN LOCAZIONE A CANONE MODERATO DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO IN LOCAZIONE A CANONE MODERATO Il sottosritto rihiedente l ssegnzione dell lloggio: Cognome e nome Codie Fisle Stto di nsit Comune di nsit Dt di nsit Provini di residenz

Dettagli

FUNZIONI MATEMATICHE. Una funzione lineare è del tipo:

FUNZIONI MATEMATICHE. Una funzione lineare è del tipo: FUNZIONI MATEMATICHE Le relzioni mtemtihe utilizzte per desrivere fenomeni nturli, in iologi ome in ltre sienze, possono ovvimente essere le più svrite. Per lo più si trtt di equzioni lineri, qudrtihe,

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

Questo materiale è stato prodotto dal progetto Programma di informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare Salute del

Questo materiale è stato prodotto dal progetto Programma di informazione e comunicazione a sostegno degli obiettivi di Guadagnare Salute del Questo mterile è stto prodotto dl progetto Progrmm di informzione e omunizione sostegno degli oiettivi di Gudgnre Slute del Ministero dell Slute /CCM, in ollorzione ol Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

COMBINAZIONI DI CARICO SOLAI

COMBINAZIONI DI CARICO SOLAI COMBINAZIONI DI CARICO SOLAI (ppunti di Mrio Zfonte in fse di elorzione) Ai fini delle verifihe degli stti limite, seondo unto indito dll normtiv, in generle le ondizioni di rio d onsiderre, sono uelle

Dettagli

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO 1. Indicre se le seguenti ffermzioni sono VERE o FALSE VERO FALSO Nel codice civile non sono presenti principi contbili. Per correttezz tecnic come clusol generle di formzione del bilncio si intende conoscenz

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

Calcolo del costo unitario FASE 1

Calcolo del costo unitario FASE 1 ESERCIZIO Definizione el pino ei entri i osto e eterminzione el osto unitrio i prootto Clolo el osto unitrio FASE 1 Azien i prouzione: proue i eni,,, Il proesso prouttivo prevee 3 fsi o proessi prinipli:

Dettagli

PROVE DI CARICO SU SOLAIO

PROVE DI CARICO SU SOLAIO .5. PROVE DI CARICO SU SOAIO Pg. di PROVE DI CARICO SU SOAIO. Sopo prov intende testre le strutture orizzontli, in termini di resistenz e di rispost elsti, sottoponendole lle mssime solleitzioni possiili

Dettagli

;fb) -, 3 GEO E' sede dell'annuale "Festival dei due Mondi" a Foligno. 7 GEO Madeira e le Azzorre appartengono a. c ok Portogallo

;fb) -, 3 GEO E' sede dell'annuale Festival dei due Mondi a Foligno. 7 GEO Madeira e le Azzorre appartengono a. c ok Portogallo ;f) -, tid \-\ tlt~d_ Esme di ilitzione per ACCOMPAGNATORE TURISTICO prov sritt - 25 settemre 2014 - TRACCIA n. 3 1 GEO L stzione ternle di Fiuggi si trov in provini di Vitero Rieti li ok Frosinone 2 GEO

Dettagli

Due classi dell Istituto Comprensivo Carano - Mazzini diretto dal professor Antonio Pavone - 5 e la 4. C, e nel corso della premiazione anche la 5

Due classi dell Istituto Comprensivo Carano - Mazzini diretto dal professor Antonio Pavone - 5 e la 4. C, e nel corso della premiazione anche la 5 Scritto d Dlil Bellcicco Lunedì 25 Mrzo 2013 07:15 Due clssi dell Istituto Comprensivo Crno - Mzzini diretto dl professor Antonio Pvone - 5 e l 4 C, e nel corso dell premizione nche l 5 C - hnno prtecipto

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione Test di utovlutzione 0 0 0 0 0 50 0 70 0 0 00 n Il mio punteggio, in entesimi, è n Rispondi ogni quesito segnndo un sol delle 5 lterntive. n Confront le tue risposte on le soluzioni. n Color, prtendo d

Dettagli

Rapporto Interpretativo

Rapporto Interpretativo Rpporto Interprettivo Ell Explorer 2 diemre 2 CONFIDENZIALE Rpporto Interprettivo Ell Explorer Introduzione 2 diemre 2 Introduzione Uso del rpporto Not Bene: il prendere deisioni usndo le informzioni del

Dettagli

4.5 Il Parco dello Sport del Lambro e il PLIS della Media Valle del Lambro

4.5 Il Parco dello Sport del Lambro e il PLIS della Media Valle del Lambro PGT Pino di Governo del Territorio 212 4.5 Il Pro dello Sport del Lmbro e il PLIS dell Medi Vlle del Lmbro Tngenile Est Nuovo pro Cresengo pro Vill Fini Nviglio dell Mrtesn pro Prdisi Lmbro pro dell Mrtesn

Dettagli

A.A.2009/10 Fisica 1 1

A.A.2009/10 Fisica 1 1 Mhine termihe e frigoriferi Un mhin termi è un mhin he, grzie un sequenz i trsformzioni termoinmihe i un t sostnz, proue lvoro he può essere utilizzto. Un mhin solitmente lvor su i un ilo i trsformzioni

Dettagli

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA Sch ed di pro gettzion e d elle Un ità d i App rend imento nu mero 1 UDA N 1 Scienze e Tecnologie Applicte: Indirizzo INFORMATICA UdA N 1 Disciplin Riferimento Titolo The incredibile mchine! informtic

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

Il marketing dei servizi. Corso avanzato di marketing dei servizi. Parte I. a gsrl

Il marketing dei servizi. Corso avanzato di marketing dei servizi. Parte I. a gsrl Il mrketing dei servizi Corso vnzto di mrketing dei servizi Prte I Le crtteristiche dei servizi Crtteristiche dei servizi Problemi creti dlle crtteristiche Strtegie lterntive Intngibilità Eterogeneità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Via Boito, n 27 41053 Maranello Tel. 0536/941110 - fax 0536/945162. Anno Scolastico 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Via Boito, n 27 41053 Maranello Tel. 0536/941110 - fax 0536/945162. Anno Scolastico 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Vi Boito, n 27 41053 Mrnello Tel. 0536/941110 - fx 0536/945162 Anno Scolstico 2014/2015 Scuole dell Infnzi Sorelle Agzzi e C.Cssini L Scuol dell Infnzi, sttle

Dettagli

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna Desk CSS-KPMG Innovre l PA Presentzione del progetto di ricerc Orgniztion Review Lucino Hinn Obiettivo del progetto Mettere punto un nuov metodologi, intes come strumento d consegnre lle pubbliche mministrzioni

Dettagli

Il Primo Principio della Termodinamica non fornisce alcuna indicazione riguardo ad alcuni aspetti pratici.

Il Primo Principio della Termodinamica non fornisce alcuna indicazione riguardo ad alcuni aspetti pratici. Il Primo Principio dell Termodinmic non fornisce lcun indiczione rigurdo d lcuni spetti prtici. l evoluzione spontne delle trsformzioni; non individu cioè il verso in cui esse possono vvenire. Pistr cld

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico Corso di Lure in Chimic Regolmento Didttico Art.. Il Corso di Lure in Chimic h come finlità l formzione di lureti con competenze nei diversi settori dell chimic per qunto rigurd si gli spetti teorici che

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 10 LE SCRITTURE CONTABILI Il lesing IL CONTRATTO DI LEASING Il lesing è un contrtto tipico (non previsto dl Codice Civile) per mezzo del qule l ziend

Dettagli

La piattaforma Next Generation Guida rapida

La piattaforma Next Generation Guida rapida Gui rpi Quest gui rpi è stt ret on l oiettivo i iutrti fmilirizzre rpimente on le numerose rtteristihe e strumenti isponiili sull pittform Next Genertion. Sopri ove trovre i prootti isponiili e le notizie

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

Componenti per l elaborazione binaria dell informazione. Sommario. Sommario. Approfondimento del corso di reti logiche. M. Favalli.

Componenti per l elaborazione binaria dell informazione. Sommario. Sommario. Approfondimento del corso di reti logiche. M. Favalli. Sommrio Componenti per l elorzione inri ell informzione Approfonimento el orso i reti logihe M. Fvlli Engineering Deprtment in Ferrr Porte logihe 2 Il livello swith 3 Aspetti tenologii 4 Reti logihe omintorie

Dettagli

d coulomb d volt b trasformatore d alternatore b amperometro d reostato

d coulomb d volt b trasformatore d alternatore b amperometro d reostato ppunti 7 TEST DI VERIFICA 1 Unità i misur ell ri elettri: henry weer volt oulom 2 Unità i misur ell pità elettri: oulom henry fr volt 3 Gener orrente lternt: umultore resistenz 4 Misur l tensione: resistometro

Dettagli

l apparecchio dalla confezione e controllare i componenti Cavo di alimentazione CA Foglio di supporto/ Foglio di supporto schede in plastica DVD-ROM

l apparecchio dalla confezione e controllare i componenti Cavo di alimentazione CA Foglio di supporto/ Foglio di supporto schede in plastica DVD-ROM Guid di instllzione rpid Inizio ADS-2100 Leggere l Guid di siurezz prodotto prim di onfigurre l pprehio. Quindi, leggere l presente Guid di instllzione rpid per onfigurre e instllre orrettmente il dispositivo.

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE 5 DICEMBRE 2014, n.5

REGOLAMENTO REGIONALE 5 DICEMBRE 2014, n.5 5 DICEMBRE 0, n.5 Regolmento di ttuzione di ui l rtiolo 7 dell legge regionle 7 settemre 0, n.6 (Norme in mteri dute dll lto) delle ttività nell mito dell edilizi. Assessorto ll Siurezz nei Cntieri Politihe

Dettagli

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno...

VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di Primo Grado Classe Prima. Scuola... Classe... Alunno... VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE ABILITÀ DI BASE PROVA DI MATEMATICA Suol Seonri i Primo Gro Clsse Prim Suol..........................................................................................................................................

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 14 del 30/11/2012 ARGOMENTO: IMPOSTA SOSTITUIVA TFR 2013 Scde il prossimo 16 dicembre il termine per pgre l impost sostitutiv sul TFR. Tle impost rppresent l nticipo di tsse dovute

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ITALIANO

CURRICOLO VERTICALE DI ITALIANO COMPETENZE DI CITTADINANZA Comunire Aquisire ed interpretre l informzione Agire in modo utonomo e responsile Collorre e prteipre Comunire Imprre d imprre Comunire Imprre d imprre Individure ollegmenti

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli

Protocollo di intesa tra :

Protocollo di intesa tra : Protocollo di intes tr : o Comune di Correggio Servizio Socile Integrto AUSL di Reggio Emili Distretfo di Correggio Movimento per l Vit (ssocizione di Volontrito) Crits Croce Ross per lo sviluppo di un

Dettagli

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE - Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrto Territorile NORD BARESE Andri Brlett Bisceglie Bitonto Cnos di Pugli Corto Giovinzzo Mrgherit di Svoi Molfett Ruvo di Pugli Sn Ferdinndo di Pugli Terlizzi Trni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZANICA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ERNESTINA BELUSSI COMUN NUOVO. Relazione

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ZANICA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ERNESTINA BELUSSI COMUN NUOVO. Relazione Relzione Le lssi 1^ A e 1^ B dell Suol Seondri di primo grdo di Comun Nuovo, nell mito di un perorso nnule legto ll eologi (rifiuti e loro riilo), hnno rolto i dti reltivi llo stile di vit di un mpione

Dettagli

p a g i n e c o o p e r a t i v e

p a g i n e c o o p e r a t i v e p g i n e o o p e r t i v e supplemento 2 0 0 7 Pgine Coopertive: mensile di proprietà dell Leg delle Coopertive del Friuli Venezi Giuli - 33100 Udine Vi D. Cernzi, 8 - supplemento l n. 1-2 - gennio-febbrio

Dettagli

Robotica industriale. Motori a magneti permanenti. Prof. Paolo Rocco (paolo.rocco@polimi.it)

Robotica industriale. Motori a magneti permanenti. Prof. Paolo Rocco (paolo.rocco@polimi.it) Rooti industrile Motori mgneti permnenti Prof. Polo Roo (polo.roo@polimi.it) Generzione di oppi L legge di Lorentz i die he un ri elettri q in moto on veloità v in un mpo mgnetio di intensità B è soggett

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA Il Comitto centrle decret il regolmento seguente conformemente ll rt. 57 e ll rt. 9, cpv. 4 lett. i degli sttuti dell ASI del 5 novemre 00 Tutte

Dettagli

Formule di Gauss Green

Formule di Gauss Green Formule di Guss Green In queste lezioni voglimo studire il legme esistente tr integrli in domini bidimensionli ed integrli urvilinei sull frontier di questi. In seguito i ouperemo del problem nlogo nello

Dettagli

Immobile di via Bagnoli ex scuola elementare di Bagnoli ed area di pertinenza

Immobile di via Bagnoli ex scuola elementare di Bagnoli ed area di pertinenza ino delle Alienzioni e delle Vlorizzzioni Immobiliri Vrinte Art.58 L. 133/2008 Immobile di vi Bgnoli ex suol elementre di Bgnoli ed re di pertinenz Aree in Zon Industrile Relzione r Vigente e Vrinte Uiio

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione UNITÀ ELEMENTI DI CALCOLO ALGEBRICO Test di utovlutzione 0 0 0 0 0 0 60 0 80 90 00 n Il mio punteggio, in entesimi, è n Rispondi ogni quesito segnndo un sol delle lterntive. n Confront le tue risposte

Dettagli

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423 Comune di Poviglio Provinci di Reggio Emili Relzione illustrtiv dell Delierzione Consilire di pprovzione, dei coefficienti e prmetri di conversione che ssicurno l equivlenz tr le definizioni e le modlità

Dettagli

Nota metodologica. Finalità, campo di osservazione, concetto di prezzo

Nota metodologica. Finalità, campo di osservazione, concetto di prezzo Not metodologic numeri indici dei prezzi l consumo misurno le vrizioni nel tempo dei prezzi di un pniere di eni e servizi rppresenttivi di tutti quelli destinti l consumo finle delle fmiglie presenti sul

Dettagli

13. Caratterizzazione sperimentale

13. Caratterizzazione sperimentale B. Zurello rogettzione meni on mterili non onvenzionli 13.1. Generlità 13. Crtterizzzione sperimentle Nell progettzione on mterili ompositi è prssi piuttosto onsolidt vlutre le rtteristihe dell singol

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014 Nome docente Borgn Giorgio Mteri insegnt Mtemtic Clsse Previsione numero ore di insegnmento IV G IPSIA ore complessive di insegnmento 33 settimne X 3 ore = 99 ore Nome Ins. Tecn. Prtico Testo in dozione

Dettagli

Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia

Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia Serie dei Trttti Europei - n 125 Convenzione europe per l protezione degli nimli d ompgni Strsurgo, 13 novemre 1987 Trduzione uffiile dell Cnelleri federle dell Svizzer Premolo Gli Stti memri del Consiglio

Dettagli

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA di Giuli Cnzin e Dominique Cppelletti Come potrete notre inoltrndovi nel corso di Introduzione ll economi, l interpretzione dell teori economic non presuppone conoscenze

Dettagli

10. Completare la seguente tabella, in cui sono riportate le produzioni assolute e relative di tre colture altamente diffuse in Italia.

10. Completare la seguente tabella, in cui sono riportate le produzioni assolute e relative di tre colture altamente diffuse in Italia. ESERCIZI DI BASE 1. I soci proprietri di un piccol compgni gricol sono tre: i signori A, B, C. Mentre i signori A e C hnno l stess quot di prtecipzione ll ziend, il signor B h solo il 50% dell quot degli

Dettagli

PRESENTAZIONE AL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE DELLA MEMORIA (Everyday Memory Questionnaire - EMQ)

PRESENTAZIONE AL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE DELLA MEMORIA (Everyday Memory Questionnaire - EMQ) PRESENTAZIONE AL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE DELLA MEMORIA (Everydy Memory Questionnire - EMQ) Drio Slmso e Giuseppin Viol CNR-Psicologi, Vile Mrx 15-00137 ROMA) L'EMQ (Sunderlnd et l., 1983) si propone

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali

Istruzioni per l'uso originali Istruzioni per l'uso originli SLS 78 M/P-1730 Fotoellule rrier di siurezz Disegno quotto it 03-2010/11 602042 0 150m 24 V DC 300 Hz Alloggimento rousto di metllo on lente in vetro, grdo di protezione IP

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali

Istruzioni per l'uso originali Istruzioni per l'uso originli SLSR 8 Fotoellule rrier di siurezz Disegno quotto it 08-2014/08 602066-01 A 2 LS 14m 10-30 V DC 200 Hz Fotoellul rrier di siurezz on lue ross visiile, fino ll t. 2 seondo

Dettagli

I costi dell impresa. Litri di benzene per unità di tempo. Linea di isocosto

I costi dell impresa. Litri di benzene per unità di tempo. Linea di isocosto 7 I costi dell impres 7.1. Per l combinzione di equilibrio dei due input, si ved il grfico successivo. L pendenz dell line di isocosto e` pri ll opposto del rpporto tr i prezzi dei fttori: -10 = 2 = -5.

Dettagli

LCA e prevenzione dei rifiuti: caso di studio sull acqua da bere

LCA e prevenzione dei rifiuti: caso di studio sull acqua da bere Anlisi del ciclo di vit del sistem di gestione rifiuti in Lombrdi Milno 8 Mggio 212 LCA e prevenzione dei rifiuti: cso di studio sull cqu d bere S. Nessi Politecnico di Milno DIIAR Sezione mbientle Obiettivo

Dettagli

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 Allegto ll D.G. n. 20 del 20 febbrio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 1 Sommrio 1. Dti d pubblicre... 3 2. Modlità di pubbliczione

Dettagli

nelle aziende del Gruppo Comune di Roma 10. Pari opportunità di genere 10.1 Obiettivi dell analisi

nelle aziende del Gruppo Comune di Roma 10. Pari opportunità di genere 10.1 Obiettivi dell analisi 10. Pri opportunità di genere nelle ziende del Gruppo Comune di Rom 10.1 Obiettivi dell nlisi Il 2007 è stto proclmto d prte dell Unione Europe, con decisione n. 771/2006/CE, nno per le pri opportunità

Dettagli

Risoluzione. dei triangoli. e dei poligoni

Risoluzione. dei triangoli. e dei poligoni UNITÀ Risoluzione dei tringoli e dei poligoni TEORI Relzioni tr lti e ngoli di un tringolo qulunque (sleno) riteri per risolvere i tringoli qulunque 3 re dei tringoli 4 erhi notevoli dei tringoli 5 ltezze,

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

c) la quaresima d) la trigesima N51 a) utilitaria b) proletaria c) dignitaria d) societaria N52 a) mandate b) spostate c) manovre d) spostature

c) la quaresima d) la trigesima N51 a) utilitaria b) proletaria c) dignitaria d) societaria N52 a) mandate b) spostate c) manovre d) spostature N47/48 Quest nno (47) il icentenrio dell nscit di Giuseppe Verdi: il grnde musicist vide inftti (48) Busseto nel 1813. N47 ) ricorre ) risle c) ritorn d) rimont N48 ) l luce ) i gliori c) il lume d) l

Dettagli

Verifica finale del modulo su programmazione e budget nelle imprese industriali e bancarie

Verifica finale del modulo su programmazione e budget nelle imprese industriali e bancarie di Mrgherit Amici supervisore Ssis Lzio Strumenti 35 APRILE/MAGGIO 2005 Verific finle del modulo su progrmmzione e budget nelle imprese industrili e bncrie Acompletmento dell rticolo pubblicto sul n. 34

Dettagli

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale ........ Rilevzioni contbili: vecchi e nuov contbilità confronto. L ccertmento di un entrt corrente di ntur ptrimonile curdimurobellesi Dirigente Comune di Vicenz - Publicist... Premess Il cso L rubric

Dettagli

10. L accessibilità dei servizi

10. L accessibilità dei servizi 10. L ccessibilità dei servizi L ccessibilità dei servizi può essere interprett come un specificzione del principio di universlità, richimto nel Libro Binco sui servizi di interesse generle 1. All nozione

Dettagli

-STRUTTURE DI LEWIS SIMBOLI DI LEWIS

-STRUTTURE DI LEWIS SIMBOLI DI LEWIS STRUTTURE DI LEWIS SIMBLI DI LEWIS ELETTRI DI VALEZA: sono gli elettroni del guscio esterno, i responsbili principli delle proprietà chimiche di un tomo e quindi dell ntur dei legmi chimici che vengono

Dettagli

PROGRAMMA SOCIO EDUCATIVO DI ANIMAZIONE 2014/2015

PROGRAMMA SOCIO EDUCATIVO DI ANIMAZIONE 2014/2015 PROGRMM SOCIO EDUCTIVO DI NIMZIONE 2014/2015 PRESENTZIONE DELLE TTIVIT' EDUCTIVE INTEGRTE ORDINRIE MENSILI - SETTIMNLI ED EXTR ORDINRIE DI NIMZIONE. Relazione e comunicazione : interventi educativi individuali

Dettagli

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica Vi Lmrmor, 35 00010 Villnov di, Rom, 1. Tipologi progetto : Didttic curriculre Didttic extr-curriculre Accoglienz, orientmento, stge Formzione del personle Altro.. 2. Denominzione progetto Indicre Codice

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

LISTA DI CONTROLLO PER IL MONITORAGGIO DEGLI STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA E DELLE ANALISI DELLA CLE

LISTA DI CONTROLLO PER IL MONITORAGGIO DEGLI STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA E DELLE ANALISI DELLA CLE Commissione Teni per il supporto e il monitorggio degli studi di Mirozonzione Sismi (rtiolo 5, omm 7 dell OPCM 13 novemre 2010, n. 3907) LISTA DI CONTROLLO PER IL MONITORAGGIO DEGLI STUDI DI MICROZONAZIONE

Dettagli

SAP Business One Top 10

SAP Business One Top 10 SAP Business One Top 10 Dieci motivi per cui le PMI scelgono SAP Business One 1 6 Affidbilità Le PMI riconoscono in SAP un leder su cui poter fre ffidmento. Personlizzzione SAP fornisce soluzioni personlizzte

Dettagli

Risolvere il seguente caso aziendale

Risolvere il seguente caso aziendale Risolvere il seguente so zienle Un lergo on 80 oppie nel mese i Giugno e Luglio h registrto un gro i oupzione mere el 40% i ui il 75% iit mer oppi mentre il restnte 25% mer singol. Gli rrivi i perioo sono

Dettagli