Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA"

Transcript

1 Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA Pag. 1 di 16

2 Redatto da F. Fornasari, C. Simonelli, E. Croci (TAI) Rivisto da E.Mattei (TAI) Approvato da Versione 01/06/12 Data emissione 09/04/13 Stato Proposto per approvazione Storia del documento Versione Data Descrizione /03/10 Prima versione /04/10 Inserito uso del file XML /08/10 Esteso Supporto Liferay /11/10 Aggiornato alla versione 1.1 del software /12/11 Aggiornamento alla versione 1.2 del software e aggiunto riferimento a spagent Shared /03/12 Esteso supporto Liferay 6.0.x Rimosso supporto AmSdk per introduzione ARPA /11/12 Esteso supporto Liferay /04/2013 Aggiornato Documento con Eliminazione funzionalità obsolete /10/14 Esteso supporto Liferay 6.2 Pag. 2 di 16

3 Sommario 1Premessa Glossario e termini Riferimenti Validità Connettore ARPA SpAgent per Liferay Introduzione Prerequisiti Installazione Premessa Installazione Configurazione versione Arpa SpAgent Mappatura dei Ruoli Modulo Opzionale Tracciamento Login Logout Indice delle Tabelle Tabella 1: Opzioni portal-ext.properties... 9 Tabella 2: Esempio mappaggio ruolo Tabella 3: Esempio mappaggio attributo Tabella 4: Esempio Reset Ruoli, Gruppi su Liferay Tabella 5: Esempio Completo File Mapping Arpa Liferay Tabella 6: Opzioni portal-ext.prioperties - logging Tabella 7: Listener Tabella 8: Listener Tabella 9: Listener 6.0.x Tabella 10: Listener Tabella 10: Configurazione sistema di logging Tabella 11: Output file di log Pag. 3 di 16

4 Pag. 4 di 16

5 1Premessa Il Liferay plug-in per ARPA è un componente software che permette di integrare un portale basato su Liferay Portal Server nell'infrastruttura ARPA di Autenticazione e Autorizzazione basata su Ruoli di Regione Toscana. Sfruttando il Liferay plug-in per ARPA è possibile fruire dei servizi di autenticazione e autorizzazione forniti da ARPA e mappare in modo configurabile le informazioni di ruolo fornite da ARPA sulle strutture di profilazione utilizzate al proprio interno dal portale Liferay. Sono nel seguito descritte le modalità di installazione e configurazione del componente. 1.1Glossario e termini ARPA Autenticazione Ruoli Profili Applicazioni SAML J2EE Liferay SLO SSO SpAgent Security Assertion Markup Language. Linguaggio basato su XML utilizzato per lo scambio di informazioni di autenticazione e autorizzazione tra domini distinti, detti Identity Provider e Service Provider Java 2 Enterprise Edition E' un portale OpenSource realizzato in Java Single Logout Single Sign On Filtro J2EE basato su standard Samlv2 che viene impiantato su applicazioni che non possiedono propri meccanismi di autenticazione e che intendono trarre vantaggio dai servizi di autenticazione messi a disposizione da ARPA. 1.2Riferimenti Progetto MEVARPA-Manuale di Installazione SpAgent 1.3Validità Il presente documento è valido a partire dalla data di emissione riportata in copertina. Pag. 5 di 16

6 2Connettore ARPA SpAgent per Liferay 2.1Introduzione Il connettore ARPA per Liferay (o Liferay plug-in per ARPA) è un plugin, distribuito come libreria java, che consente di integrare il prodotto Liferay con l'infrastruttura ARPA SpAgent delegando quindi a quest'ultima la funzione di autenticazione degli utenti. Anche la definizione dei permessi viene delegata ad ARPA, infatti il file di configurazione roledecode2.xml permette di associare alle informazioni di ruolo di ARPA (es. <nome ruolo>, o combinazione <nome ruolo>, <nome attributo>, <valore attributo>) uno o più ruoli applicativi preventivamente definiti in Liferay. E' possibile usare il Liferay Plug-in per ARPA sia per utenti già presenti nel DB interno di Liferay che per utenti non registrati: in questo secondo caso, l'utente viene creato. Nel momento in cui l'utente effettua l'accesso a Liferay, la sua eventuale appartenenza a gruppi di utenti definiti in Liferay viene resettata e reimpostata in base alle informazioni ottenute da ARPA. 2.2Prerequisiti I prerequisiti software per l'installazione e l'uso del connettore sono i seguenti: Nome Prodotto Versione Jvm 1.5 (1.7 per liferay 6.2) Liferay 6.2, 6.1, 6.0.x, e Arpa SpAgent (Per installazione su SpAgent non Shared) 1.1 (1.2 per liferay 6.2) Arpa Common 2.1 Le modifiche da applicare alla directory di deploy di Liferay sono contenute nel file liferay-diff-xxxx.war incluso nella distribuzione del plug-in. E' consigliabile partire da tale configurazione per semplificare il processo di installazione. L'istanza di Liferay su cui installare il connettore deve essere accessibile con protocollo HTTPS con mutua autenticazione, a questo proposito si consiglia l'uso di Apache HTTP Server con mod_ssl e mod_jk opportunamente configurati. Ne consegue che il web server dovrà essere fornito di un certificato X509 valido. Pag. 6 di 16

7 1.1.1Installazione su Liferay <6.2 Questo paragrafo descrive la procedura per l'installazione, su una istanza Liferay, del connettore ARPA per liferay <6.2: 1.copiare i files arpa-autologin-liferay*.jar e arpa-autologin-common.jar presenti nella cartella dist dell'archivio fornito nella cartella WEB-INF/lib di Liferay; 2.Creare / Modificare il file portal-ext.properties in WEB-INF/classes di Liferay aggiungendo le seguenti properties: #Versione 6.1 di Liferay auto.login.hooks=it.tai.arpa.autologin.liferay.version6_1.arpaautologin #Versione 6.0.x di Liferay auto.login.hooks=it.tai.arpa.autologin.liferay.version6.arpaautologin #Versione di Liferay auto.login.hooks=it.tai.arpa.autologin.liferay.version5_2_3.arpaautologin #Versione di Liferay auto.login.hooks=it.tai.arpa.autologin.liferay.version4_3_5.arpaautologin #Se true, indica al modulo di autenticazione se creare automaticamente l'utente nel caso non fosse trovato all'interno di Liferay (default true) arpa.roledecoder.autocreateuser=true #Se true, indica al modulo di autenticazione se associare i Ruoli Arpa con quelli Liferay (default true) arpa.roledecoder.updateuserassociation=true #Se true, indica al modulo di autenticazione se creare automaticamente il ruolo nel caso non fosse trovato all'interno di Liferay arpa.roledecoder.autocreaterole=true #Se true, indica al modulo di autenticazione se creare automaticamente il gruppo nel caso non fosse trovato all'interno di Liferay arpa.roledecoder.autocreateusergroup=true #Indica al modulo di autenticazione dove cercare il file per il mapping dei ruoli arpa.roledecoder.location=home/arpa/configuration/roledecode2.xml #Indica se inviare la mail con password all'utente non registrato che accede con Pag. 7 di 16

8 arpa arpa.createuser. send=false #Evita la visualizzazione del messaggio di accettazione delle policy arpa.createuser.agreedtoterms.ignore=false #Permette l'autenticazione utilizzando l'indirizzo arpa.authenticate. address=false #Permette al sistema la generazione automatica di un indirizzo nel caso non fosse presente in Arpa oppure già presente in liferay (default true) arpa.createuser.null. .autogenerate=true #Per la sola versione #Non permette la modifica via gui dell'attributo screename (se vengono apportate le modifiche alle jsp e alle classi ) field.editable.com.liferay.portal.model.user.screenname=false #Per la sola versione #Non permette la modifica via gui dell'attributo screename users.screen.name.always.autogenerate=true #Indica il nome dell'attributo all'interno della request per verificare se la richiesta e' stata elaborata dall'agent. arpa.agent.attribute.verify=_arpa_enforced_url #Eventuale utilzzo ARPA_COMMON all interno delle portlet Liferay, aggiungere parametro ARPA_SPAGENT_SSOPROXY a session.shared.attributes session.shared.attributes=org.apache.struts.action.locale,company_,user_,liferay_sha RED_,ARPA_SPAGENT_SSOPROXY Tabella 1: Opzioni portal-ext.properties Pag. 8 di 16

9 1.1.2Installazione su Liferay 6.2 Questo paragrafo descrive la procedura per l'installazione, su una istanza Liferay, del connettore ARPA per liferay 6.2: 1. Copiare i files arpa-autologin-hook-6_2***.war nella directory deploy di liferay; 2. Creare / Modificare il file portal-ext.properties con le property presenti in WEB- INF/classes del file liferay-diff-xxxx.war E' possibile configurare le proprietà aggiuntive del modulo direttamente da GUI amministrativa presente in control panel Authentication Arpa. Di seguito i parametri configurabili: Pag. 9 di 16

10 1.1.1Configurazione versione Arpa SpAgent Shared Questo paragrafo descrive la procedura per la configurazione, su una istanza Liferay, del filtro Arpa SpAgent Shared: Modifica del File SpBootstrap.properties sp.config.javax.xml.soap.messagefactory.usecustom=true sp.config.javax.xml.soap.soapconnectionfactory.usecustom=true Modifica del File SpConfiguration.properties Commentare / Eliminare le seguenti properties #sp.config.access.denied.uri= #sp.config.error.page.uri= Modificare / Aggiungere le seguenti properties sp.config.notenforced.uri.invert=true sp.config.notenforced.uri[0]=/c/portal/login*?* sp.config.notenforced.uri[1]=/c/portal/logout* sp.config.notenforced.uri[2]=/c/portal/logout*?* sp.config.notenforced.uri[3]=/c/portal/logout sp.config.notenforced.uri[4]=/c/portal/login* sp.config.logout.uri=/c/portal/logout Pag. 10 di 16

11 1.1.2Mappatura dei Ruoli L'associazione tra le informazioni di Ruolo di ARPA e i Ruoli e Gruppi in Liferay avviene mediante l'uso di un file XML il cui utilizzo viene mostrato di seguito. Per ogni ruolo ARPA che deve essere mappato su Liferay è necessario aggiungere un codice Xml come mostrato in Tabella 1, dove il campo name indica il nome del ruolo ARPA e rolemapper e groupmapper indica rispettivamente la lista dei ruoli e gruppi a cui associare l'utente su Liferay <arparole> <name>nome Ruolo su Arpa</name> <rolemapper>ruolo1</rolemapper> <rolemapper>ruolo2</rolemapper> <groupmapper>gruppo 1</groupmapper> </arparole> Tabella 2: Esempio mappaggio ruolo E' possibile creare un mappaggio basato sul valore di determinati attributi utente all'interno di un ruolo. Supponiamo ad esempio che all'interno del ruolo Dipendente in ARPA vi sia un attributo tipodicontratto, e che si voglia mappare il valore Indeterminato con un particolare gruppo in Liferay: il file di configazione relativo è mostrato nella figura seguente. <arparole> <name>dipendente</name> <localattribute> <name>tipodicontratto</name> <value>indeterminato</value> <groupmapper>dipendente Indeterminato</groupmapper> </localattribute> </arparole> Tabella 3: Esempio mappaggio attributo Pag. 11 di 16

12 Ad ogni login dell'utente su Liferay, il sistema deassocia i ruoli e i gruppi dall'utente in base ad una determinata configurazione indicata nel codice XML reset <reset> <role>ruolo da deassociare all'utente ad ogni Login. Usare * per tutti</role> <group>gruppo da deassociare all'utente ad ogni Login. Usare * per tutti</group> </reset> Tabella 4: Esempio Reset Ruoli, Gruppi su Liferay Per ogni ruolo da deassociare su Liferay utilizzare i tag Xml <role></role> Per ogni gruppo da deassociare su Liferay utilizzare i tag Xml <group></group> Pag. 12 di 16

13 Di seguito è mostrato un esempio completo di file di Mapping tra Arpa e Liferay <?xml version="1.0" encoding="utf-8"?> <arpamapper xmlns="http://www.regione.toscana.it/schema/arpa" xmlns:xsi="http://www.w3.org/2001/xmlschema-instance" xsi:schemalocation="http://www.regione.toscana.it/schema/arpa arpa.xsd "> <arparole> <name>nome Ruolo su Arpa</name> <rolemapper>nome Ruolo su Liferay</rolemapper> <groupmapper>nome Gruppo su Liferay</groupmapper> <localattribute> <name>nome Attributo All'interno del Ruolo</name> <value>valore Attributo all'interno del Ruolo</value> <rolemapper>nome Ruolo su Liferay</rolemapper> <groupmapper>nome Gruppo su Liferay</groupmapper> </localattribute> </arparole> <reset> <role>ruolo da deassociare all'utente ad ogni Login. Usare * per tutti</role> <group>gruppo da deassociare all'utente ad ogni Login. Usare * per tutti</group> </reset> </arpamapper> Tabella 5: Esempio Completo File Mapping Arpa Liferay 1.1.3Modulo Opzionale Tracciamento Login Logout E' possibile tracciare le operazioni di Login e Logout degli utenti Arpa e non configurando le seguenti properties: Pag. 13 di 16

14 1. Creare / Modificare il file portal-ext.properties in WEB-INF/classes di Liferay aggiungendo le seguenti properties: #Per la versione login.events.post=com.liferay.portal.events.loginpostaction,com.liferay.portal.event s.defaultlandingpageaction,it.tai.arpa.autologin.liferay.version4_3_5.action.loglogi npostaction logout.events.pre=com.liferay.portal.events.logoutpreaction,it.tai.arpa.autologin.li feray.version4_3_5.action.loglogoutpreaction #per la versione login.events.post=com.liferay.portal.events.loginpostaction,com.liferay.portal.event s.defaultlandingpageaction,it.tai.arpa.autologin.liferay.version5_2_3.action.loglogi npostaction logout.events.pre=com.liferay.portal.events.logoutpreaction,,it.tai.arpa.autologin.l iferay.version5_2_3.action.loglogoutpreaction #per la versione 6.0.x logout.events.pre=com.liferay.portal.events.logoutpreaction,it.tai.arpa.autologin.li feray.version6.action.loglogoutpreaction login.events.post=com.liferay.portal.events.defaultlandingpageaction,it.tai.arpa.aut ologin.liferay.version6.action.logloginpostaction #per la versione 6.1 logout.events.pre=com.liferay.portal.events.logoutpreaction,it.tai.arpa.autologin.li feray.version6_1.action.loglogoutpreaction login.events.post=com.liferay.portal.events.defaultlandingpageaction,it.tai.arpa.aut ologin.liferay.version6_1.action.logloginpostaction #per la versione 6.2 logout.events.pre=com.liferay.portal.events.logoutpreaction,it.tai.arpa.autologin.li feray.version6_2.action.loglogoutpreaction login.events.post=com.liferay.portal.events.defaultlandingpageaction,it.tai.arpa.aut ologin.liferay.version6_2.action.logloginpostaction Tabella 6: Opzioni portal-ext.prioperties - logging 2. Modificare il file web.xml in WEB-INF di Liferay aggiungendo il seguente listener: #Per la versione <listener> Pag. 14 di 16

15 <listener-class> it.tai.arpa.autologin.liferay.version4_3_5.action.liferaylogoutsessionlistener </listener-class> </listener> Tabella 7: Listener #per la versione <listener> <listener-class> it.tai.arpa.autologin.liferay.version5_2_3.action.liferaylogoutsessionlistener </listener-class> </listener> Tabella 8: Listener #per la versione 6.0.x <listener> <listener-class> it.tai.arpa.autologin.liferay.version6.action.liferaylogoutsessionlistener </listener-class> </listener> Tabella 9: Listener 6.0.x #per la versione 6.1 <listener> <listener-class> it.tai.arpa.autologin.liferay.version6_1.action.liferaylogoutsessionlistener </listener-class> </listener> Tabella 10: Listener 6.1 #per la versione 6.2 Pag. 15 di 16

16 <listener> <listener-class> it.tai.arpa.autologin.liferay.version6_2.action.liferaylogoutsessionlistener </listener-class> </listener> Tabella 10: Listener Configurare Log4j.xml configurando un appender e un category nel seguente modo: <appender name="loginlogout" class="org.apache.log4j.rollingfileappender"> <param name="maxfilesize" value="5120kb" /> <param name="maxbackupindex" value="5" /> <param name="file" value="arpa-login.log" /> </appender> <layout class="org.apache.log4j.patternlayout"> <param name="conversionpattern" value="%d - %m%n" /> </layout> <category name="it.tai.arpa.autologin.liferay.action"> <priority value="info" /> <appender-ref ref="loginlogout" /> </category> Tabella 10: Configurazione sistema di logging Con questo tipo di configurazione, all'interno del file di Log saranno presenti messaggi della seguente forma: data e ora [OPERAZIONE, ID_UTENTE_LIFERAY, SCREENNAME_LIFERAY, UTENTE_ARPA (true/false), CF_UTENTE_ARPA_DELEGANTE, CF_UTENTE_ARPA Tabella 11: Output file di log Se l'utente non sta accedendo in delega i campi CF_UTENTE_ARPA_DELEGANTE e CF_UTENTE_ARPA saranno uguali. Le tipologia di OPERAZIONE sono: Login, Logout e SessionInvalidated. Pag. 16 di 16

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO Pag. 1 di 17 VERIFICHE E APPROVAZIONI VERSIONE V01 REDAZIONE CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA PRATESI STATO DELLE VARIAZIONI VERSIONE PARAGRAFO O DESCRIZIONE

Dettagli

Referti on-line Manuale di installazione Versione 1.1

Referti on-line Manuale di installazione Versione 1.1 Versione 1.1 Sommario 1 - Introduzione... 3 2 - Scopo del documento... 3 3 - Modalità di deploy... 3 3.1 - Prerequisiti... 4 3.2 - Installazione e configurazione... 5 3.3 - Task invio email... 7 3.4 -

Dettagli

Regione Toscana. ARPA Fonte Dati. Manuale Amministratore. L. Folchi (TAI) Redatto da

Regione Toscana. ARPA Fonte Dati. Manuale Amministratore. L. Folchi (TAI) Redatto da ARPA Fonte Dati Regione Toscana Redatto da L. Folchi (TAI) Rivisto da Approvato da Versione 1.0 Data emissione 06/08/13 Stato DRAFT 1 Versione Data Descrizione 1,0 06/08/13 Versione Iniziale 2 Sommario

Dettagli

Protocollo di trasmissione Trova il Tuo Farmaco. Indice. Versione documento: 1.4 Data: 29/06/2011

Protocollo di trasmissione Trova il Tuo Farmaco. Indice. Versione documento: 1.4 Data: 29/06/2011 Protocollo di trasmissione Trova il Tuo Farmaco Versione documento: 1.4 Data: 29/06/2011 Indice Protocollo di trasmissione Trova il Tuo Farmaco...1 Requisiti...2 Finalità...2 Software...2 Documentazione...2

Dettagli

Progetto: ARPA Fonte Dati. ARPA Fonte Dati. Regione Toscana. Manuale Amministratore

Progetto: ARPA Fonte Dati. ARPA Fonte Dati. Regione Toscana. Manuale Amministratore ARPA Fonte Dati Regione Toscana 1 Redatto da L. Folchi (TAI) Rivisto da Approvato da Versione 1.1 Data emissione 09/10/13 Stato FINAL 2 Versione Data Descrizione 1,0 06/08/13 Versione Iniziale 1.1 09/10/2013

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO NAZIONALE CONTROLLI INTEGRATI IN AGRICOLTURA SSO - BRIDGE MANUALE UTENTE

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO NAZIONALE CONTROLLI INTEGRATI IN AGRICOLTURA SSO - BRIDGE MANUALE UTENTE S-SIN-CABA-C3-11001 SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO NAZIONALE CONTROLLI INTEGRATI IN AGRICOLTURA SSO - BRIDGE MANUALE UTENTE Redatto Mazzola Luca Verificato Alessandro D Agata Approvato Alberto Bignotti Lista

Dettagli

Primi passi con Apache Tomcat. L application server dell Apache group

Primi passi con Apache Tomcat. L application server dell Apache group Primi passi con Apache Tomcat L application server dell Apache group 2 J2EE Direttive Sun Microsystem Che cos è un application server EJB Maggiori application server open source 3 Tomcat Open Source e

Dettagli

Breve introduzione curata da Alessandro Benedetti. Struts2-Introduzione e breve guida

Breve introduzione curata da Alessandro Benedetti. Struts2-Introduzione e breve guida Breve introduzione curata da Alessandro Benedetti Struts2-Introduzione e breve guida 22-11- 2008 1 Struts 2 Costruisci,attiva e mantieni! Apache Struts 2 è un framework elegante ed estensibile per creare

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2 Manuale Utente Mancini Marco 2014 3F Consulting S.r.l. Pag. 1 di 17 Autore Approvato da Mancini Marco Firma 14/08/2014 Firma Versione Data Descrizione

Dettagli

Single Sign On sul web

Single Sign On sul web Single Sign On sul web Abstract Un Sigle Sign On (SSO) è un sistema di autenticazione centralizzata che consente a un utente di fornire le proprie credenziali una sola volta e di accedere a molteplici

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Mobile. Versione prodotto: 3.6

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Mobile. Versione prodotto: 3.6 Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Mobile Versione prodotto: 3.6 Data documento: novembre 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Dott.ssa Maria Vittoria Avolio. Dott.ssa Adriana Pietramala

Dott.ssa Maria Vittoria Avolio. Dott.ssa Adriana Pietramala Corso di Informatica Laurea Triennale - Comunicazione&Dams Dott.ssa Maria Vittoria Avolio avoliomv@unical.it Dott.ssa Adriana Pietramala a.pietramala@unical.it Riferimenti Manuale PHP http://www.php.net/download-docs.php

Dettagli

Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti

Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti Pagina 1 di 13 Ulisse-SUAP sottosistema Registrazione e autenticazione Utenti Bozza Data: 17/5/2014 Numero pagine: 13 Pagina 2 di 13 INDICE GESTIONE DEL DOCUMENTO...3 GLOSSARIO...5 ACRONIMI...6 INTRODUZIONE...7

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

Application Server per sviluppare applicazioni Java Enterprise

Application Server per sviluppare applicazioni Java Enterprise Application Server per sviluppare applicazioni Java Enterprise Con il termine Application Server si fa riferimento ad un contenitore, composto da diversi moduli, che offre alle applicazioni Web un ambiente

Dettagli

Servizio CLOUD - HowTo Bilanciatori di Carico (load balancers) Versione 1.0 del 2013-11-21

Servizio CLOUD - HowTo Bilanciatori di Carico (load balancers) Versione 1.0 del 2013-11-21 Servizio CLOUD - HowTo Bilanciatori di Carico (load balancers) Versione 1.0 del 2013-11-21 Indice: In questo documento vengono affrontati i seguenti temi: Cosa è un bilanciatore Costi del servizio Le regole

Dettagli

Tomcat & Servlet. Contenuti. Programmazione in Ambienti Distribuiti. Tomcat Applicazioni Web. Servlet JSP Uso delle sessioni

Tomcat & Servlet. Contenuti. Programmazione in Ambienti Distribuiti. Tomcat Applicazioni Web. Servlet JSP Uso delle sessioni Tomcat & Servlet Programmazione in Ambienti Distribuiti V 1.2 Marco Torchiano 2005 Contenuti Tomcat Applicazioni Web Struttura Sviluppo Deployment Servlet JSP Uso delle sessioni 1 Tomcat Tomcat è un contenitore

Dettagli

DEL SENDER GUIDA INTEGRATIVA ALL INSTALLAZIONE. Versione N.1.0. Data 11/05/2009. Sender - Guida integrativa alla installazione

DEL SENDER GUIDA INTEGRATIVA ALL INSTALLAZIONE. Versione N.1.0. Data 11/05/2009. Sender - Guida integrativa alla installazione GUIDA INTEGRATIVA ALL INSTALLAZIONE DEL SENDER Versione N.1.0 Data 11/05/2009 Versione 1.0, Data emissione 11/05/2009 Pag. 1 di 15 Revisione Capitolo Modifica Data 1.0 Prima Emissione 11/05/2009 Versione

Dettagli

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml

Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Istruzioni Aggiornamento RGT Xml Sommario Installazione dell'aggiornamento... 2 Download...2 Installazione...2 Modulo RGT - Utilizzo e Funzioni... 7 Dati Generali...9 Testatore...10 Atto...12 Atto Di Riferimento...13

Dettagli

GovPay 2.0. Manuale Installazione

GovPay 2.0. Manuale Installazione SERVIZI DI INTERMEDIAZIONE AL NODO DEI PAGAMENTI GovPay-ManualeInstallazione del 16/12/2015 - vers. 1 STATO DEL DOCUMENTO REV. DESCRIZIONE DATA 1 Prima versione 16/12/2015 ATTORI DEL DOCUMENTO Redatto

Dettagli

Outlook Plugin per VTECRM

Outlook Plugin per VTECRM Outlook Plugin per VTECRM MANUALE UTENTE Sommario Capitolo 1: Installazione e Login... 2 1 Requisiti di installazione... 2 2 Installazione... 3 3 Primo Login... 4 Capitolo 2: Lavorare con Outlook Plugin...

Dettagli

PROXY INFORTUNI INAIL MANUALE D'INSTALLAZIONE

PROXY INFORTUNI INAIL MANUALE D'INSTALLAZIONE 1 Page 1 of 14 PROXY INFORTUNI INAIL MANUALE D'INSTALLAZIONE Codice: ProxyInfortuniInail-ManualeInstallazione Versione: 1.0 File: ProxyInfortuniInail-ManualeInstallazione-v1.0.pdf Nome e Cognome Data Autore:

Dettagli

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R. S.

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R. S. UFFICIO S. I. R. S. MANUALE DI INSTALLAZIONE Fornitore: Cooperativa EDP LA TRACCIA Prodotto: SIC Sistema Informativo Contabile C.I.G./C.U.P.: - APPROVAZIONI Data Autore Redatto : 30.03.2011 Lobefaro Angelo

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Manuale d uso della libreria Volta Log

Manuale d uso della libreria Volta Log Manuale d uso della libreria Volta Log www.satellitevolta.com 1 www.satellitevolta.com 2 [Rif.01] Pacchetto di distribuzione di Volta Log (volta-log-x.y.z.* scaricabile da http://sourceforge.net/projects/voltalog/files/?source=navbar)

Dettagli

ImporterOne Manuale Export Plugin Prestashop

ImporterOne Manuale Export Plugin Prestashop ImporterOne Manuale Export Plugin Prestashop Indice generale 1 INTRODUZIONE...2 2 INSTALLAZIONE DEL PLUGIN...2 3 CONFIGURAZIONE...5 4 OPERAZIONI PRELIMINARI...11 1-10 1 INTRODUZIONE Questo plugin di esportazione

Dettagli

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Medical Information System CGM DOCUMENTS CompuGroup Medical Italia CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Indice 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 3 1.2 INSTALLAZIONE CGM DOCUMENTS MONOUTENZA

Dettagli

Implementazione di MVC. Gabriele Pellegrinetti

Implementazione di MVC. Gabriele Pellegrinetti Implementazione di MVC Gabriele Pellegrinetti 2 Come implementare il pattern Model View Controller con le tecnologie JSP, ASP e XML Implementazione del pattern MVC in Java (JSP Model 2) SUN è stato il

Dettagli

Ulisse-SUAP sottosistema di firma Digitale Integrata

Ulisse-SUAP sottosistema di firma Digitale Integrata Pagina 1 di 15 Ulisse-SUAP sottosistema di firma Digitale Integrata Documento: Bozza Data: 27/8/2014 Numero pagine: 15 Pagina 2 di 15 INDICE GESTIONE DEL DOCUMENTO...3 GLOSSARIO...5 ACRONIMI...6 INTRODUZIONE...7

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

REGISTRO DELLE MODIFICHE

REGISTRO DELLE MODIFICHE TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: Documento di supporto ai servizi Manuale WebMail EMESSO DA: I.T. Telecom S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 03/11/2010 0 REDATTO: M. Amato VERIFICATO: F. Galetta

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica Reti e Sicurezza Informatica

Corso di Laurea in Informatica Reti e Sicurezza Informatica Corso di Laurea in Informatica Reti e Sicurezza Informatica Esercitazione 6 Autenticazione in Tomcat per lo sviluppo di Web Service. In questo documento si presentano i meccanismi fondamentali che consentono

Dettagli

ALICE AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB

ALICE AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB REL. 1.2 edizione luglio 2008 INDICE 1. AMMINISTRAZIONE DI UTENTI E PROFILI... 2 2. DEFINIZIONE UTENTI... 2 2.1. Definizione Utenti interna all applicativo... 2 2.1.1. Creazione

Dettagli

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26

Banca d Italia INFOSTAT-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni. Versione 1.1. Pag. 1 di 26 INFOSTAT-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.1 Pag. 1 di 26 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi INFOSTAT-UIF...3 2. Registrazione al portale INFOSTAT-UIF...4

Dettagli

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express Guida configurazione client posta Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook Outlook Express per nuovo server posta IMAP su infrastruttura sociale.it Prima di procedere con la seguente guida assicurarsi

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

Manuale di Integrazione IdM-RAS

Manuale di Integrazione IdM-RAS IdM-RAS Data: 30/11/09 File: Manuale di integrazione IdM-RAS.doc Versione: Redazione: Sardegna IT IdM-RAS Sommario 1 Introduzione... 3 2 Architettura del sistema... 4 2.1 Service Provider... 4 2.2 Local

Dettagli

Gestione assistenza. Servizio di PEC. Impostazioni di Outlook

Gestione assistenza. Servizio di PEC. Impostazioni di Outlook Gestione assistenza Servizio di PEC Impostazioni di Outlook Redatto da: Verificato da: Approvato da: Roberto Ravazza Area Clienti e Servizi Egidio Casati Area Clienti e Servizi Adriano Santoni Operations

Dettagli

Utilizzo del server LDAP locale per la sincronizzazione della base utenti e della GAL

Utilizzo del server LDAP locale per la sincronizzazione della base utenti e della GAL Utilizzo del server LDAP locale per la sincronizzazione della base utenti e della GAL IceWarp Server supporta il protocollo LDAP v3 (Lightweight Directory Access Protocol) che rappresenta oramai uno standard

Dettagli

Servizi Legalmail componenti e funzionalità opzionali

Servizi Legalmail componenti e funzionalità opzionali Servizi Legalmail componenti e funzionalità opzionali ll cliente che aderisce al Servizio Legalmail ha la possibilità di richiedere l attivazione di una serie di componenti opzionali, gratuite e a pagamento,

Dettagli

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Pagina 1 di 45 Comunas MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Sommario Premessa...

Dettagli

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari Indice Introduzione p. 01 Come collegarsi p. 02 Come registrarsi p. 03 Come effettuare il login p. 04 La Home dello studente p. 05 Header e Funzionalità p.

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Biotrends - Istruzioni per il Setup

Biotrends - Istruzioni per il Setup Biotrends - Istruzioni per il Setup Procedura Operativa Standard Autore Data Firma Francesco Izzo 22.08.2009 Approvato da Data Firma Mauro Pedrazzoli Storia delle edizioni Ed Descrizione Autore Dipartimento/Servizio

Dettagli

21/02/2013 MANUALE DI ISTRUZIONI DELL APPLICAZIONE SID GENERAZIONE CERTIFICATI VERSIONE 1.0

21/02/2013 MANUALE DI ISTRUZIONI DELL APPLICAZIONE SID GENERAZIONE CERTIFICATI VERSIONE 1.0 MANUALE DI ISTRUZIONI DELL APPLICAZIONE SID GENERAZIONE VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 39 INDICE 1. PREMESSA 4 2. INSTALLAZIONE 5 3. ESECUZIONE 6 4. STRUTTURA DELLE CARTELLE 7 5. CARATTERISTICHE GENERALI DELL

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

ImporterONE Export Plugin Magento

ImporterONE Export Plugin Magento ImporterONE Export Plugin Magento Indice generale 1 INTRODUZIONE...2 2 INSTALLAZIONE DEL PLUGIN...2 3 CONFIGURAZIONE...4 4 OPERAZIONI PRELIMINARI...11 1-10 1 INTRODUZIONE Questo plugin di esportazione

Dettagli

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole i Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole ii Copyright 2005-2014 Link.it srl Guida Utente della PddConsole iii Indice 1 Introduzione 1 2 I protocolli di

Dettagli

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole

Guida Utente della PddConsole. Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole i Guida Utente della PddConsole Guida Utente della PddConsole ii Copyright 2005-2015 Link.it srl Guida Utente della PddConsole iii Indice 1 Introduzione 1 2 I protocolli di

Dettagli

Plugin di integrazione con Wordpress

Plugin di integrazione con Wordpress Plugin di integrazione con Wordpress Requisiti: Wordpress 3.5 o superiori Un account valido sulla piattaforma 4Dem Accesso ftp alla cartella plugins di Wordpress 4Dem.it - Plugin di integrazione con Wordpress

Dettagli

Introduzione all elaborazione di database nel Web

Introduzione all elaborazione di database nel Web Introduzione all elaborazione di database nel Web Prof.ssa M. Cesa 1 Concetti base del Web Il Web è formato da computer nella rete Internet connessi fra loro in una modalità particolare che consente un

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

Guida Operativa. ArchiviaOL

Guida Operativa. ArchiviaOL Guida Operativa ArchiviaOL I ArchiviaOL Indice 0 Part I Introduzione 3 Part II Gestione utenze 5 Part III Modalità di accesso all'applicativo 7 1 Autenticazione... da programmi fiscali e gestionali 7 2

Dettagli

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 2

Corso di Informatica di Base. Laboratorio 2 Corso di Informatica di Base Laboratorio 2 Browser web Sara Casolari Il browser web E' un programma che consente di visualizzare informazioni testuali e multimediali presenti in rete Interpreta pagine

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE DI VIDA CONTENUTO

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE DI VIDA CONTENUTO VIDA ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE VIDA 2015 CONTENUTO 1 INTRODUZIONE... 3 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... 4 2.1 Lista di controllo di pre-installazione... 4 2.2 Prodotti delle terze parti... 4 2.2.1 Adobe

Dettagli

Designjet Partner Link Alert Service. Guida introduttiva

Designjet Partner Link Alert Service. Guida introduttiva Designjet Partner Link Alert Service Guida introduttiva 2013 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Note legali Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifica senza preavviso.

Dettagli

Gestione assistenza. Servizio di PEC. Impostazioni di Mozilla Thunderbird

Gestione assistenza. Servizio di PEC. Impostazioni di Mozilla Thunderbird Gestione assistenza Servizio di PEC Impostazioni di Mozilla Thunderbird Redatto da: Verificato da: Approvato da: Roberto Ravazza Area Clienti e Servizi Egidio Casati Area Clienti e Servizi Adriano Santoni

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 About Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

NEXT-GEN USG: Filtri Web

NEXT-GEN USG: Filtri Web NEXT-GEN USG: Filtri Web Content-Filter & Single Sign On Guida alla configurazione Content-Filter con policy di accesso basate su utenti lactive directory e SSO con USG con firmware ZLD 4.1 Configurazione

Dettagli

COG.I.T.O. Manuale tecnico

COG.I.T.O. Manuale tecnico COG.I.T.O. COGNITIVE REHABILITATION Manuale tecnico Installazione e amministrazione 2 COG.I.T.O. : MANUALE TECNICO Indice generale Parte I : installazione...4 1.Requisiti...4 2.Installazione...4 2.1.Decomprimere

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

SITI-Reports. Progetto SITI. Manuale Utente. SITI-Reports. ABACO S.r.l.

SITI-Reports. Progetto SITI. Manuale Utente. SITI-Reports. ABACO S.r.l. Progetto SITI Manuale Utente SITI-Reports ABACO S.r.l. ABACO S.r.l. C.so Umberto, 43 46100 Mantova (Italy) Tel +39 376 222181 Fax +39 376 222182 www.abacogroup.eu e-mail : info@abacogroup.eu 02/03/2010

Dettagli

Versione 1.3 Maggio 2015 702P03545. Xerox ConnectKey. for SharePoint Guida rapida per l utente

Versione 1.3 Maggio 2015 702P03545. Xerox ConnectKey. for SharePoint Guida rapida per l utente Versione 1.3 Maggio 2015 702P03545 Xerox ConnectKey for SharePoint 2015 Xerox Corporation. Tutti i diritti riservati. Xerox, Xerox and Design e ConnectKey sono marchi di Xerox Corporation negli Stati Uniti

Dettagli

Infostat-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni

Infostat-UIF. Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Infostat-UIF Istruzioni per l accesso e le autorizzazioni Versione 1.2 1 INDICE 1. Istruzioni operative per l'utilizzo dei servizi Infostat-UIF... 3 2. Registrazione al portale Infostat-UIF... 4 2.1. Caso

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Phone 8. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Phone 8. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Phone 8 Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Guida all amministrazione del servizio MINIMANU.IT.DMPS1400 002 Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione del servizio PEC di Telecom Italia Trust Technologies

Dettagli

Scheda Prodotto. LEGALMAIL componenti aggiuntive. Posta Elettronica Certificata

Scheda Prodotto. LEGALMAIL componenti aggiuntive. Posta Elettronica Certificata Scheda Prodotto LEGALMAIL componenti aggiuntive Posta Elettronica Certificata ll cliente che aderisce al Servizio Legalmail ha la possibilità di richiedere l attivazione di una serie di componenti opzionali,

Dettagli

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Versione 5,0,2 PDF-ACCVM-A-Rev2_IT Copyright 2013 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche

Dettagli

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer Tecnologie per il Web Il web: architettura e tecnologie principali Una analisi delle principali tecnologie per il web Tecnologie di base http, ssl, browser, server, firewall e proxy Tecnologie lato client

Dettagli

Thunderbird è il client di posta elettronica open source (completamente gratuito) multipiattaforma sviluppato dal team di Mozilla.

Thunderbird è il client di posta elettronica open source (completamente gratuito) multipiattaforma sviluppato dal team di Mozilla. Configurazione manuale di Mozilla Thunderbird 3.1 per Uniba da casa. Thunderbird è il client di posta elettronica open source (completamente gratuito) multipiattaforma sviluppato dal team di Mozilla. 1.

Dettagli

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale utente revisore

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale utente revisore COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale utente revisore MANUALE UTENTE REVISORE Pagina 1 di 32 Comunas MANUALE UTENTE REVISORE Sommario Premessa... 3 1 - Introduzione... 4 1.1 - Finalità

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi

Dettagli

Progetto MEV-ARPA Manuale di Installazione SpAgent

Progetto MEV-ARPA Manuale di Installazione SpAgent Progetto MEV-ARPA Manuale di Installazione SpAgent Redatto da A. Mallegni (TAI) e C. Simonelli (TAI) Rivisto da A. Menichetti (TAI), L. Bonuccelli (RT) Approvato da Versione 1.16 Data emissione 14/11/14

Dettagli

14 maggio 2010 Versione 1.0

14 maggio 2010 Versione 1.0 SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN SISTEMA PER LA RILEVAZIONE DELLA QUALITÀ PERCEPITA DAGLI UTENTI, NEI CONFRONTI DI SERVIZI RICHIESTI ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, ATTRAVERSO L'UTILIZZO DI EMOTICON. 14 maggio

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

Nuvola It Data Space

Nuvola It Data Space MANUALE UTENTE INDICE 1. Descrizione servizio... 3 1.1. Informazioni sul servizio di Telecom Italia... 3 1.2. Ruoli e Autenticazione per il servizio di Telecom Italia... 3 1.3. Strumenti... 5 1.4. Documentazione...

Dettagli

Installazione di GFI MailArchiver

Installazione di GFI MailArchiver Installazione di GFI MailArchiver Requisiti di sistema di GFI MailArchiver Windows 2000/2003 Server oppure Advanced Server. Microsoft Exchange Server 2000/2003 (il prodotto è installato sulla macchina

Dettagli

L ambiente di sviluppo Android Studio

L ambiente di sviluppo Android Studio L ambiente di sviluppo Android Studio Android Studio è un ambiente di sviluppo integrato (IDE, Integrated Development Environment) per la programmazione di app con Android. È un alternativa all utilizzo

Dettagli

BlackBerry Enterprise Server Express for IBM Lotus Domino

BlackBerry Enterprise Server Express for IBM Lotus Domino BlackBerry Enterprise Server Express for IBM Lotus Domino Versione: 5.0 Service Pack: 3 Guida all'amministrazione Pubblicato: 2011-05-03 SWDT487521-1547341-0503113142-004 Indice 1 Panoramica: BlackBerry

Dettagli

Novell Vibe 3.3. Novell. 5 giugno 2012. Riferimento rapido. Avvio di Novell Vibe

Novell Vibe 3.3. Novell. 5 giugno 2012. Riferimento rapido. Avvio di Novell Vibe Novell Vibe 3.3 5 giugno 2012 Novell Riferimento rapido Quando si inizia a utilizzare il software Novell Vibe, è innanzitutto necessario configurare lo spazio di lavoro personale e creare uno spazio di

Dettagli

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 Sommario Introduzione... 3 Download dell applicazione Desktop... 4 Scelta della versione da installare... 5 Installazione... 6 Installazione

Dettagli

La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper.

La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper. La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper. M. Comelli IFAC-CNR (Istituto di Fisica Applicata Nello Carrara del

Dettagli

SVI08-0003 Nuovo Sistema Revisioni

SVI08-0003 Nuovo Sistema Revisioni >> Nuovo Sistema Revisioni - Specifiche Web Services Officina SVI08-0003 Nuovo Sistema Revisioni Servizio di Sviluppo Software RTI Indice dei contenuti 1 GENERALITA... 8 1.1 Lista di distribuzione...8

Dettagli

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152)

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Commissario Delegato per l Emergenza Bonifiche e la Tutela delle Acque in Sicilia PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Sistema WEB-GIS

Dettagli

Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux

Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux Gli estremi corretti per la citazione bibliografica di questo manuale sono i seguenti: SAS Institute

Dettagli

Regione Toscana - Giunta Regionale

Regione Toscana - Giunta Regionale Regione Toscana - Giunta Regionale Direzione Generale Organizzazione e Sistema Informativo Area di Coordinamento Reti di Governance del Sistema Regionale e ISIC Settore Infrastrutture e Tecnologie per

Dettagli

PC/CSA. Manuale di utilizzo del PC/CSA Specifiche tecniche per lo scarico automatico dei dati dei pagamenti delle violazioni al Codice della Strada

PC/CSA. Manuale di utilizzo del PC/CSA Specifiche tecniche per lo scarico automatico dei dati dei pagamenti delle violazioni al Codice della Strada PC/CSA Manuale di utilizzo del PC/CSA Specifiche tecniche per lo scarico automatico dei dati dei pagamenti delle violazioni al Codice della Strada PC/CSA-SPF-1.0 Versione del 18.04.2001 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE

Dettagli

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione INDICE 1 REQUISITI... 3 1.1.1 Requisiti applicativi... 3 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE... 4 2.0.1 Versione fix scaricabile dal sito... 4 2.1 INSTALLAZIONE...

Dettagli

Win/Mac/NFS. Microsoft Networking. http://docs.qnap.com/nas/4.0/it/win_mac_nfs.htm. Manuale dell utente del software QNAP Turbo NAS

Win/Mac/NFS. Microsoft Networking. http://docs.qnap.com/nas/4.0/it/win_mac_nfs.htm. Manuale dell utente del software QNAP Turbo NAS Page 1 of 8 Manuale dell utente del software QNAP Turbo NAS Win/Mac/NFS Microsoft Networking Per consentire l accesso al NAS sulla rete di Microsoft Windows, abilitare il servizio file per Microsoft Networking.

Dettagli

CA Business Service Insight

CA Business Service Insight CA Business Service Insight Guida alla Visualizzazione delle relazioni di business 8.2 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT228826-600991-0122103435-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni di base sul sito Web

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 11 marzo 2008 SEERVIIZZIIO TTEELLEEMATTIICO M DOGANALLEE G Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione

Dettagli

INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile Enrico Becchetti

INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile Enrico Becchetti INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile Enrico Becchetti Configurazione del client per l uso dei nuovi sistemi di posta Introduzione; p. 2 Server SMTP; p. 2 Server IMAP/POP;

Dettagli

Sicurezza delle Applicazioni Informatiche. Qualificazione dei prodotti di back office Linee Guida RER

Sicurezza delle Applicazioni Informatiche. Qualificazione dei prodotti di back office Linee Guida RER Sicurezza delle Applicazioni Informatiche Qualificazione dei prodotti di back office Linee Guida RER 1 Cliente Redatto da Verificato da Approvato da Regione Emilia-Romagna CCD CCD Nicola Cracchi Bianchi

Dettagli

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione VERSIONI Manuale Utente Operatore Installazione Tosca-Mobile VERS. Motivo Modifiche Data Approvazione Approvatore 1.0 Prima emissione 02/12/11 1/21 Sommario SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 1.1. CONTENUTI

Dettagli