CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB ore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore"

Transcript

1 CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di venire a conoscenza delle opportunità che la gestione del web marketing moderno può dare alle imprese. Fornisce conoscenze adeguate e permette una crescita in termini di competenze tecniche, favorendo l apprendimento dei principi di marketing strategico e operativo, web marketing attraverso l utilizzo dei nuovi strumenti come il blog aziendale, i social media, il visual marketing e il mobile marketing per una loro applicazione nelle diverse realtà aziendali PROGRAMMA: Introduzione al Marketing 3.0 L evoluzione del Marketing ai tempi del web. Valutazione del potenziale di mercato. I modelli di pianificazione strategica Obiettivi di Marketing. La balanced Scorecard I bisogni dei clienti. Il marketing Grader La lead generation Il Marketing Funnel. Budget degli investimenti La definizione del mercato La progettazione dell identità web La Lead Generation. Social Media Marketing marketing: La costruzione di una newsletter Il controllo dei risultati: Google Analytics Social media Marketing Progettazione e redazione contenuti DURATA: 12 ore DOCENTI: Luigi Pittalis, consulente e formatore di Brogi & Pittalis Srl Massimo Ciotta, consulente web marketing, presso Maximdesign CALENDARIO: 10, 17 e 24 ottobre 2013 orario: 14:30-18:30 SEDE: Assoservizi Srl, Via Roma 18, Arezzo IVA per Aziende Associate Confindustria IVA per Aziende non Associate Confindustria

2 PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il programma si propone di fornire alle aziende indicazioni che possano essere di supporto al miglioramento delle prestazioni del loro processo di innovazione nella produzione e di fornire gli elementi di base per costruire un sistema di pianificazione della produzione. PROGRAMMA Gli obiettivi della programmazione della produzione Obiettivi di efficienza ed efficacia La pianificazione di lungo periodo, di medio periodo, la schedulazione e il controllo della produzione Capacità produttiva e suo utilizzo Classificazione dei sistemi produttivi (Job Shop, Batch, Line, Processo) e delle tipologie di risposta alla domanda (Make to Stock, Assemble to Order, Production to Order, Engineering to Order) La capacità produttiva come leva gestionale in riferimento ai diversi sistemi produttivi Il mutamento di capacità produttiva e la sua gestione (decisione di breve e di lungo periodo) I costi e le opportunità di efficienza su cui la programmazione della produzione può agire Metodi di programmazione e gestione della produzione Le previsioni per la programmazione di produzione Pianificazione di produzione (T.M.M.) Schedulazione e regole di carico Lancio di produzione e controllo avanzamento Livellamento delle linee produttive Logica e modello MRP1 Sviluppare e gestire la distinta base Valutare le politiche di lottizzazione degli ordini Identificare e risolvere i problemi che si incontrano nell uso pratico del sistema MRP Gestione a punto d`ordine e a fabbisogno di componente Lead Time DURATA: 24 ore DOCENTI: Esperti in materia. Calendario: 23, 30 ottobre, 6, 13, 20 e 27 novembre 2013; h: SEDE: Assoservizi Srl, Via Roma 18, Arezzo IVA per Aziende Associate Confindustria IVA per Aziende non Associate Confindustria

3 CORSO LEAN PRODUCTION 16 ore OBIETTIVI DEL CORSO: fornire ai partecipanti gli strumenti di base per riorganizzare l azienda secondo la teoria della Lean Production, che mira in maniera sistematica a minimizzare gli sprechi produttivi, logistici e globali fino ad azzerarli, attraverso un contributo razionale di management. Si tratta di un approccio basato in maniera determinante sul teamworking e sulla guida alla "caccia agli sprechi" come fil-rouge permamente. A questi vengono ovviamente affiancati numerosi strumenti ("Lean Tools") che possano analizzare gli sprechi, comprendere l'origine e guidare il miglioramento. PROGRAMMA: Sperimentare il Lean Manufacturing La generazione di valore agli occhi del cliente Visione di sistema e indicatori coerenti Riorganizzazione della supply-chain attraverso l utilizzo di una simulazione didattica Lean Thinking: cultura e strumenti I cardini del Lean Thinking: value, value stream, pull, flow, perfection. Perché e come Lean? Benefici e percorsi Strategia di implementazione del pensiero Lean Il percorso di implementazione del pensiero Lean in funzione degli obiettivi aziendali il ruolo delle persone e del top management Obiettivi di breve termine e di lungo termine DURATA: 16 ore DOCENTE: Consulenti esperti in materia CALENDARIO: 29 ottobre (9-13 e 14-18) 5 novembre (14-18) e 26 (14-18) novembre SEDE: Assoservizi Srl, Via Roma 18, Arezzo Grazie al contributo concesso ad Assoservizi da FO.AR., agenzia speciale della Camera di Commercio di Arezzo, la quota di adesione è di IVA

4 GESTIONE DEL MAGAZZINO 16 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il miglioramento dell efficienza dei magazzini e dell efficacia della gestione dei materiali costituisce un importante obiettivo delle aziende, sia industriali sia di distribuzione. Il corso fornisce strumenti e tecniche per organizzare il magazzino in ottica di miglioramento delle prestazioni operative e di gestione dei materiali. PROGRAMMA Il magazzino e la logistica L evoluzione del magazzino e della logistica Le prestazioni del magazzino e gli obiettivi della misurazione La scelta degli indicatori I requisiti del magazzino moderno L aumento della complessità operativa e i requisiti del magazzino competitivo Dalle funzioni ai processi La progettazione del magazzino: il metodo Il Master Plan, il Modello Ideale, il Layout La progettazione integrata e le sue fasi Lo studio di fattibilità: il metodo, il team di progetto e gli errori più comuni La progettazione del magazzino: i dati I dati di giacenza e di flusso La classificazione degli articoli: la legge di Pareto Classificazione ABC, rotazione e copertura del magazzino Esercitazione: il pre-dimensionamento del magazzino Il magazzino e gli strumenti EDP L identificazione automatica: tecniche e strumenti La trasmissione dati senza cavo e i terminali mobili Il Software di Gestione Operativa La gestione delle scorte, lo stoccaggio, il picking I costi delle scorte L approvvigionamento, l acquisto e le previsioni di vendita Alcuni modelli di gestione delle scorte Lo stoccaggio delle merci e i criteri di ubicazione Le tecniche di stoccaggio a confronto I mezzi di movimentazione Il picking: le problematiche generali

5 La mappa del magazzino picking Le strategie di lavoro e di percorrenza I principi base di effettuazione e le attività complementari Magazzini tradizionali e magazzini automatici I vantaggi dell automazione: cosa automatizzare I sistemi di stoccaggio e trasporto La valutazione delle alternative La realizzazione del magazzino Un confronto fra soluzioni alternative DOCENTI: Esperti in materia. Calendario: 6, 13, 20 e 27 novembre 2013 Orario: SEDE: Assoservizi Srl, Via Roma 18, Arezzo IVA per Aziende Associate Confindustria IVA per Aziende non Associate Confindustria

6 TECNICHE DI VENDITA 20 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di acquisire la giusta sensibilità e motivazione nelle varie fasi del contatto commerciale, di apprendere come capire e farsi capire dal cliente, aumentando il suo livello di fiducia e quindi la sua fidelizzazione, di conoscere gli aspetti principali di alcune metodologie che permettono di governare meglio le relazioni interpersonali. PROGRAMMA: Modelli comunicativi Il linguaggio del corpo Tecniche per rafforzare la comunicazione: l impatto, l ascolto attivo, la tecnica delle domande Stili di vendita Processo di vendita Analisi delle esigenze palesi e latenti Tattiche negoziali. Tecniche di superamento delle obiezioni. Identificazione tipologica del cliente Miglioramento dei rapporti con il cliente Conclusioni della vendita: tecniche operative. Autoanalisi e miglioramento continuo. Piano di sviluppo personale DURATA: 20 ore DOCENTE: Alessio Etzi, Business & Executive Coach, Master in Programmazione Neuro Linguistica, Esperto di Marketing Strategico, Relazionale e d Impresa, Tecniche di vendita e Leadership. CALENDARIO: 14, 21, 28 novembre, 5 e 12 dicembre 2013 ORARIO: SEDE: Assoservizi Srl, Via Roma 18, Arezzo IVA per Aziende Associate Confindustria IVA per Aziende non Associate Confindustria

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il programma si propone di fornire alle aziende indicazioni che possano essere di supporto al miglioramento delle prestazioni del loro processo

Dettagli

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di venire a conoscenza delle opportunità che la gestione del web marketing moderno

Dettagli

CORSO LEAN PRODUCTION 16 ore

CORSO LEAN PRODUCTION 16 ore LEAN PRODUCTION 16 ore OBIETTIVI DEL CORSO: fornire ai partecipanti gli strumenti di base per riorganizzare l azienda secondo la teoria della Lean Production, che mira in maniera sistematica a minimizzare

Dettagli

EFFICIENZA COMMERCIALE

EFFICIENZA COMMERCIALE EFFICIENZA COMMERCIALE Strumenti e tecniche per l analisi e la gestione dei processi commerciali - 8 ore OBIETTIVI DEL CORSO: La formalizzazione di un piano commerciale per la propria impresa è da sempre

Dettagli

CORSO. SOCIAL MEDIA MARKETING Ideazione, costruzione e ottimizzazione della comunicazione web aziendale 16 ore

CORSO. SOCIAL MEDIA MARKETING Ideazione, costruzione e ottimizzazione della comunicazione web aziendale 16 ore CORSO SOCIAL MEDIA MARKETING Ideazione, costruzione e ottimizzazione della comunicazione web aziendale 16 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di venire a conoscenza delle opportunità

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA PER LAVORATORI NEOASSUNTI, IN ATTESA DI OCCUPAZIONE ED IMPIEGATI. (Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011)

CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA PER LAVORATORI NEOASSUNTI, IN ATTESA DI OCCUPAZIONE ED IMPIEGATI. (Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011) CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA PER LAVORATORI NEOASSUNTI, IN ATTESA DI OCCUPAZIONE ED IMPIEGATI (Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011) OBIETTIVI DEL CORSO: Fornire gli elementi di aggiornamento

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE PER L ESAME DI ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DI GAS TOSSICI 20 ore

CORSO DI PREPARAZIONE PER L ESAME DI ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DI GAS TOSSICI 20 ore CORSO DI PREPARAZIONE PER L ESAME DI ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DI GAS TOSSICI 20 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso si propone di fornire le conoscenze necessarie a coloro che debbono partecipare all esame

Dettagli

I PROCESSI DI AFFIDAMENTO BANCARIO: CAPIRE PER MEGLIO INTERAGIRE 4 ore

I PROCESSI DI AFFIDAMENTO BANCARIO: CAPIRE PER MEGLIO INTERAGIRE 4 ore I PROCESSI DI AFFIDAMENTO BANCARIO: CAPIRE PER MEGLIO INTERAGIRE 4 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso si propone di fornire un quadro completo delle differenti analisi eseguite dalle banche al fine di valutare

Dettagli

COME EFFETTUARE IL CONTROLLO DI GESTIONE IN AZIENDA- 24 ore

COME EFFETTUARE IL CONTROLLO DI GESTIONE IN AZIENDA- 24 ore COME EFFETTUARE IL CONTROLLO DI GESTIONE IN AZIENDA- 24 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di valutare le tecniche di analisi, controllo, simulazione e previsione della gestione

Dettagli

LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0

LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 Formazione Interaziendale 26 settembre, 3 e 10 ottobre 2013 Brogi & Pittalis Srl LA GESTIONE DEL MARKETING AI TEMPI DEL WEB 3.0 Il corso di 3 pomeriggi

Dettagli

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica ECCELLERE NELLA LOGISTICA Generare opportunità con la logistica INTRODUZIONE Il settore della logistica rappresenta una risorsa strategica per la competitività delle imprese e del territorio ed è attualmente

Dettagli

Corso di Specializzazione PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DELLA PRODUZIONE E DEGLI ACQUISTI

Corso di Specializzazione PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DELLA PRODUZIONE E DEGLI ACQUISTI Corso di Specializzazione PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DELLA PRODUZIONE E DEGLI ACQUISTI OBIETTIVI Il tema della pianificazione e controllo della produzione, unitamente alla gestione degli approvvigionamenti,

Dettagli

Confindustria Arezzo onfindustria Arezzo

Confindustria Arezzo onfindustria Arezzo CORSO PER RESPONSABILI E ADDETTI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE MODULO B Macrosettori Ateco 1,3,4,5,6,7,8,9. OBIETTIVI DEL CORSO: Fornire a coloro che intendo intraprendere il percorso di responsabile

Dettagli

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 20 Sempre un passo avanti EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager OBIETTIVI Il corso mette in condizione i partecipanti

Dettagli

Produzione. Durata e costi. A chi è indirizzato. Obiettivi

Produzione. Durata e costi. A chi è indirizzato. Obiettivi 34 P01 Il miglioramento rapido in produzione in ottica lean : il Quick Kaizen Approccio innovativo ispirato a principi e tecniche di Lean Production e TPS Il QuicK Kaizen è un approccio innovativo per

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN GESTIONE E OTTIMIZZAZIONE DEI TRASPORTI www.mip.polimi.it/scm/trasporti OBIETTIVI Fornire un quadro d insieme delle

Dettagli

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean :

La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : Consulenza di Direzione Management Consulting Formazione Manageriale HR & Training Esperienza e Innovazione La riorganizzazione della Supply Chain secondo i principi lean : un passo chiave nel percorso

Dettagli

2.1 La logistica integrata ed il sistema CIM 10

2.1 La logistica integrata ed il sistema CIM 10 Indice Prefazione alla 2 edizione Prefazione alla 1 edizione CAPITOLO 1 - GENERALITÀ 1.1 Definizione della funzione logistica 2 1.1.1 Integrazione ed automazione logistica 2 1.1.2 Flessibilità come risposta

Dettagli

LEAN ORGANIZATION C A T A L O G O C O R S I L E A N 2 0 1 3 BPR GROUP

LEAN ORGANIZATION C A T A L O G O C O R S I L E A N 2 0 1 3 BPR GROUP LEAN ORGANIZATION Organization fabbrica snella L impatto della sui in ottica 1 8 14 Trasmettere i principi teorici e definire, in termini di logica ed operatività, le principali metodologie del Production

Dettagli

MASTER IN OPERATIONS MANAGEMENT PER PMI

MASTER IN OPERATIONS MANAGEMENT PER PMI MASTER IN OPERATIONS MANAGEMENT PER PMI Innovation in Operations Management Un master dedicato alla piccola e media impresa, per consentire un approccio pratico ma nello stesso tempo metodico e strutturato,

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

Presentazione delle attività di consulenza relative a: LEAN WAREHOUSING

Presentazione delle attività di consulenza relative a: LEAN WAREHOUSING Presentazione delle attività di consulenza relative a: LEAN WAREHOUSING Via Durando, 38-20158 Milano Italy Tel +39 02 39 32 56 05 - Fax +39 02 39 32 56 00 www.simcoconsulting.it - E-mail c.cernuschi@simcoconsulting.it

Dettagli

NSM Nexus Scuola di Management

NSM Nexus Scuola di Management NSM Nexus Scuola di Management NSM è la Scuola di Management della Nexus Srl, agenzia di formazione accreditata presso la Regione Abruzzo per la Formazione continua e superiore, che opera dal 1991 fornendo

Dettagli

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12 SYLLABUS Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Alessandro Cortesi Il primo macro-modulo ha l obiettivo di permettere ai partecipanti di utilizzare con efficacia i sistemi software per la corretta

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN EXECUTIVE OPEN PROGRAMS La Divisione Executive Open Programs di MIP disegna ed eroga Programmi a catalogo, ovvero percorsi

Dettagli

Master in General Management

Master in General Management Master in General Management CALENDARIO Cenni di contabilità e Controllo di Gestione Dott.ssa Annarita Gelasio Venerdì 12 novembre dalle 9,00 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 Finanza e Gestione Aziendale

Dettagli

lean innovation - 10 e 17 marzo 2015 e lean sales - 25 marzo e 1 aprile 2015

lean innovation - 10 e 17 marzo 2015 e lean sales - 25 marzo e 1 aprile 2015 lean innovation - 10 e 17 marzo 2015 e lean sales - 25 marzo e 1 aprile 2015 due aree di intervento strategiche per l implementazione del lean management 1 PERCHÉ SKILLAB Perché Skillab è da anni impegnata

Dettagli

STOCK CUTTER. Previsioni. della domanda. Pianificazione delle scorte. Programmazione ordini a fornitori LOGISTIC C O N S U L T I N G

STOCK CUTTER. Previsioni. della domanda. Pianificazione delle scorte. Programmazione ordini a fornitori LOGISTIC C O N S U L T I N G Previsioni della domanda Pianificazione delle scorte Programmazione ordini a fornitori LOGISTIC C O N S U L T I N G Lo scenario nel quale le aziende si trovano oggi ad operare è spesso caratterizzato da

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Ridisegno Supply-chain. Esempio di un progetto di Consulenza

Ridisegno Supply-chain. Esempio di un progetto di Consulenza Ridisegno Supply-chain Esempio di un progetto di Consulenza Obiettivo dell intervento 1. Mappare l attuale sistema logistico-produttivo dei tappi mettendo in evidenza le criticità ed i potenziali miglioramenti;

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L APPROVVIGIONAMENTO

TECNICO SUPERIORE PER L APPROVVIGIONAMENTO ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER L APPROVVIGIONAMENTO STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE DELLA FIGURA PROFESSIONALE

Dettagli

Proposte formative offerte da Trevi S.p.A. in collaborazione con Fraunhofer IML

Proposte formative offerte da Trevi S.p.A. in collaborazione con Fraunhofer IML Proposte formative offerte da Trevi S.p.A. in collaborazione con Fraunhofer IML Corsi internazionali, corsi in house, master e convegni: la qualità dell insegnamento è sempre garantita da docenti selezionati,

Dettagli

SCM Academy Logistica & Supply Chain Management. I contenuti dei corsi Executive

SCM Academy Logistica & Supply Chain Management. I contenuti dei corsi Executive SCM Academy Logistica & Supply Chain Management Le basi della logistica e della gestione della Supply Chain Dalla logistica al supply chain management. La catena logistica e le sue componenti- Logistica

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LA PRODUZIONE

TECNICO SUPERIORE PER LA PRODUZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER LA PRODUZIONE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE DELLA FIGURA PROFESSIONALE

Dettagli

Prossimi Corsi Prossimi Corsi Area ottimizzazione dei processi

Prossimi Corsi Prossimi Corsi Area ottimizzazione dei processi Performance Management Pec Performance Management Pec Relatore: Cristina Collalti Consulente Pec Pharma Education Center è presente nel mercato della formazione in ambito farmaceutico con una formazione

Dettagli

ATTIVITA DI FORMAZIONE A CATALOGO 2015

ATTIVITA DI FORMAZIONE A CATALOGO 2015 ATTIVITA DI FORMAZIONE A CATALOGO 2015 Revisione 3 del 29/10/2015 Brogi & Pittalis Srl INDICE DEL DOCUMENTO EVOLUZIONE D IMPRESA E FORMAZIONE... 5 RIEPILOGO ATTIVITA DI FORMAZIONE... 6 1. BUSINESS MODEL

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

COME INDIVIDUARLI E RAZIONALIZZARLI

COME INDIVIDUARLI E RAZIONALIZZARLI I COSTI LOGISTICI COME INDIVIDUARLI E RAZIONALIZZARLI di Andrea Moneta Produzione e logistica >> Logistica DEFINIZIONE E AREE DI COMPETENZA Quando si parla di costi logistici generalmente si tende ad associare

Dettagli

Performance Management Pec Performance Management Pec

Performance Management Pec Performance Management Pec Performance Management Pec Performance Management Pec Relatore: Cristina Collalti Consulente Pec Pharma Education Center è presente nel mercato della formazione in ambito farmaceutico con una formazione

Dettagli

RESPONSABILE DELLA LOGISTICA

RESPONSABILE DELLA LOGISTICA CORSO PER RESPONSABILE DELLA LOGISTICA Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 53 CORSO PER RESPONSABILE DELLA LOGISTICA Materiale propedeutico (studio a casa) + 48 ore di lezioni frontali

Dettagli

Investi in conoscenza, il rendimento è garantito.

Investi in conoscenza, il rendimento è garantito. Investi in conoscenza, il rendimento è garantito. CATALOGO CORSI 2013/2014 INDICE AREE CORSI Area Commerciale e Marketing Area Innovazione PAG 04 PAG 07 Area Organizzazione e Risorse Umane Area Economico

Dettagli

www.plannet.it La soluzione software completa per la gestione integrata della Supply Chain

www.plannet.it La soluzione software completa per la gestione integrata della Supply Chain La soluzione software completa per la gestione integrata della Supply Chain - VANTAGGI L introduzione della soluzione software COMPASS e la contemporanea realizzazione di cambiamenti di carattere organizzativo

Dettagli

FONDIRIGENTI Avviso 1 / 2013

FONDIRIGENTI Avviso 1 / 2013 CONFINDUSTRIA ALESSANDRIA Unione Industriale della provincia di Asti FONDIRIGENTI Avviso 1 / 2013 Corsi di alta formazione per dirigenti 1 LEAN MANUFACTURING L intervento formativo persegue l obiettivo

Dettagli

Che cos è. KanbanBOX è un servizio web-based che supporta l'azienda nell implementare, gestire e mantenere il flusso dei materiali a kanban.

Che cos è. KanbanBOX è un servizio web-based che supporta l'azienda nell implementare, gestire e mantenere il flusso dei materiali a kanban. www.kanbanbox.com Che cos è KanbanBOX è un servizio web-based che supporta l'azienda nell implementare, gestire e mantenere il flusso dei materiali a kanban. KanbanBOX è basato sui concetti di kanban elettronico

Dettagli

Ogni azienda vive la sua storia: unica, speciale, ricca di sfide. Lungo questo percorso Brogi & Pittalis vuole affiancarvi per arricchire le vostre

Ogni azienda vive la sua storia: unica, speciale, ricca di sfide. Lungo questo percorso Brogi & Pittalis vuole affiancarvi per arricchire le vostre Profilo aziendale Ogni azienda vive la sua storia: unica, speciale, ricca di sfide. Lungo questo percorso Brogi & Pittalis vuole affiancarvi per arricchire le vostre competenze e aiutarvi ad ottenere di

Dettagli

Il percorso formativo FINANCE LAB

Il percorso formativo FINANCE LAB La formazione Risorse in crescita Per dirigenti e quadri Il percorso formativo FINANCE LAB Febbraio Giugno 2013 FINANCE LAB Gli obiettivi del percorso Il progetto offre all impresa e ai collaboratori dell

Dettagli

Implementare la Lean Production ' giocando''

Implementare la Lean Production ' giocando'' GLOBAL LOGISTICS & MANUFACTURING Implementare la Lean Production ' giocando'' Lazise, 12 novembre 2014 Antonio Benzi a.benzi@keyproject.net Cel +39.393.941.69.42 > La Lean Production ' giocando Copyright

Dettagli

ANDREA VENTUROLI CURRICULUM VITAE

ANDREA VENTUROLI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Telefono Fax E- mail Web P. IVA Nazionalità Data di nascita Titolo di studio Lingue straniere Andrea Venturoli 347 1037024 051 712081 a.venturoli@gmail.com www.geometriedimpresa.com

Dettagli

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale Academy Lindt Academy Percorso di Formazione Manageriale EDIZIONE 2010-2011 Academy Da dove siamo partiti Dal desiderio di definire un percorso che miri a soddisfare i fabbisogni formativi di giovani con

Dettagli

Release 3.1.3 WHIT E PAPER. e-fab

Release 3.1.3 WHIT E PAPER. e-fab Release 3.1.3 WHIT E PAPER Giugno 2003 A chi si rivolge, è stato pensato per la gestione ed il controllo delle fasi del ciclo produttivo. Caratteristiche generali I moduli affrontano e risolvono tutte

Dettagli

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale Dirigere con successo un impresa del settore edile Corso executive di alta formazione in gestione aziendale ITALSOFT GROUP per la formazione degli imprenditori del settore edile Il settore dell edilizia

Dettagli

Corso di Specializzazione LEAN DESIGN EXPERIENCE WORKSHOP Progettare nuovi prodotti in modo snello

Corso di Specializzazione LEAN DESIGN EXPERIENCE WORKSHOP Progettare nuovi prodotti in modo snello Corso di Specializzazione LEAN DESIGN EXPERIENCE WORKSHOP Progettare nuovi prodotti in modo snello OBIETTIVI Il Lean è una filosofia che sta cambiando il modo di operare delle imprese e che può portare

Dettagli

TECNICHE DI VENDITA 20 ore

TECNICHE DI VENDITA 20 ore TECNICHE DI VENDITA 20 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di acquisire la giusta sensibilità e motivazione nelle varie fasi del contatto commerciale, di apprendere come capire e

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Ottava Edizione. La Programmazione e Controllo della Produzione Prof. Sergio Cavalieri

Ottava Edizione. La Programmazione e Controllo della Produzione Prof. Sergio Cavalieri Ottava Edizione La e Controllo della Produzione Prof. Sergio Cavalieri e Controllo di Produzione : compiti 2 Rendere disponibili le informazioni necessarie per: Gestire in modo efficiente ed efficace il

Dettagli

fornitore globale per la GDO

fornitore globale per la GDO fornitore globale per la GDO evision srl è specializzata in soluzioni software per le aziende della Grande Distribuzione (alimentare e non), per le piattaforme ortofrutticole e per le aziende manifatturiere.

Dettagli

Master SCM Academy Logistica & Supply Chain Management. Programma

Master SCM Academy Logistica & Supply Chain Management. Programma Il programma Master SCM Academy Programma 1. Le basi della logistica e della gestione della Supply Chain 2. Modelli avanzati di Supply Chain Management 3. ABC dell Economia e delle Finanze per il Compratore

Dettagli

LEAN OFFICE & SERVICE

LEAN OFFICE & SERVICE LEAN OFFICE & Percorso di Certificazione Advanced 2015 People & Organizational Development Realizzato in collaborazione con Telos Consulting Z1138 I Edizione / Executive Education 26 OTTOBRE 2015 24 NOVEMBRE

Dettagli

www.leanfactoryschool.it catalogo corsi

www.leanfactoryschool.it catalogo corsi www.leanfactoryschool.it catalogo corsi Lean Factory School Gli obiettivi 99 Capire i principi e le tecniche Lean mettendoli in pratica, in modo coinvolgente 99 Lavorare in un ambiente produttivo reale,

Dettagli

Una gamma di soluzioni IT per il fashion

Una gamma di soluzioni IT per il fashion Una gamma di soluzioni IT per il fashion Modasystem propone una piattaforma software in grado di supportare in maniera rapida ed efficace ogni necessità di gestione delle aziende che trattano prodotti

Dettagli

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione)

Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) Executive Program Finanza aziendale e Controllo di Gestione (IV edizione) OBIETTIVI E COMPETENZE La finanza aziendale sta diventando sempre di più uno strumento fondamentale per la crescita delle imprese,

Dettagli

Scuola per Coach Aziendale

Scuola per Coach Aziendale 1 Chi è il Coach Il Coach aiuta i propri clienti a costruire il futuro che desiderano, attivando le risorse necessarie affinché quel futuro diventi realtà. Coloro che richiedono il suo supporto, vengono

Dettagli

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE D IMPRESA

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE D IMPRESA ORGANIZZAZIONE E GESTIONE D IMPRESA Valutazione e realizzazione delle strategie Definizione degli interventi di cambiamento. Valutazione dei processi e rimozione dei percorsi critici Integrazione sinergica

Dettagli

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96 1. Il Lean Thinking Nelle Aziende Di Servizi 1.1 Introduzione... 27 1.2 Significato di azienda di servizi... 28 1.2.1 Intangibilità dei servizi... 29 1.2.2 Contestualità tra produzione e consumo... 29

Dettagli

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Novara, 10 Luglio 2014 1 Paradigma tradizionale delle prestazioni Nel passato, le aziende credevano che un miglioramento

Dettagli

SIMCO E LA SIMULAZIONE

SIMCO E LA SIMULAZIONE SIMCO E LA SIMULAZIONE: Chi non vorrebbe avere la possibilità di sperimentare il differente comportamento di tutte le alternative di progetto prima di averle realizzate, per identificare la combinazione

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

Specialisti della Supply Chain

Specialisti della Supply Chain Specialisti della Supply Chain Link Management Srl Via S. Francesco, 32-35010 Limena (PD) Tel. 049 8848336 - Fax 049 8843546 www.linkmanagement.it - info@linkmanagement.it Analisi dei Processi Decisionali

Dettagli

LEAN OFFICE & SERVICE

LEAN OFFICE & SERVICE LEAN OFFICE & Percorso di Certificazione Master 2015 People & Organizational Development Realizzato in collaborazione con Telos Consulting Z1139 I Edizione / Executive Education 13 NOVEMBRE 2015 19 DICEMBRE

Dettagli

Il Progetto Gefran Lean Manufacturing 2008: illustrazione del progetto. Riccardo Ferrari (AQM S.r.l.) e Antonio Altobelli (AQM S.r.l.

Il Progetto Gefran Lean Manufacturing 2008: illustrazione del progetto. Riccardo Ferrari (AQM S.r.l.) e Antonio Altobelli (AQM S.r.l. Workshop: Lean Manufacturing 2008 il progetto Il Progetto Gefran Lean Manufacturing 2008: illustrazione del progetto Riccardo Ferrari (AQM S.r.l.) e Antonio Altobelli (AQM S.r.l.) Agenda Obiettivi della

Dettagli

Prefazione all edizione italiana

Prefazione all edizione italiana Prefazione all edizione italiana Più di venticinque anni fa Masaaki Imai, guru della strategia di miglioramento continuo, introduceva il mondo occidentale al concetto di Kai Zen e ai sistemi che nelle

Dettagli

Lean Enterprise II. Lean production e territorio : efficienza dei processi aziendali nelle imprese del FVG

Lean Enterprise II. Lean production e territorio : efficienza dei processi aziendali nelle imprese del FVG Titolo.. Fare clic per modificare lo stile del titolo Lean Enterprise II Lean production e territorio : efficienza dei processi aziendali nelle imprese del FVG Un progetto FRIULIA SPA e MIB-School of Management

Dettagli

LEAN MANAGEMENT DEI SERVIZI SANITARI Corso base

LEAN MANAGEMENT DEI SERVIZI SANITARI Corso base Corso di formazione LEAN MANAGEMENT DEI SERVIZI SANITARI Corso base Value Perfection Value stream mapping Pull Flow Montecchio Precalcino (VI), novembre - dicembre 2015 2 Lean Thinking: a way to do more

Dettagli

CORSO GRATUITO ADDETTO VENDITE COMMESSO DI NEGOZIO (STORE MANAGER) SEDI E CONTATTI. ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.

CORSO GRATUITO ADDETTO VENDITE COMMESSO DI NEGOZIO (STORE MANAGER) SEDI E CONTATTI. ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte. CORSO GRATUITO ADDETTO VENDITE COMMESSO DI NEGOZIO (STORE MANAGER) SEDI E CONTATTI ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA Frequenza infrasettimanale Corso gratuito Corpo docente formato

Dettagli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli I N D I C E Introduzione pag. 3 Lean Production pag. 4 Percorsi pag. 5 Zoom pag. 6 Contatti pag. 7 La formazione a firma Bosch TEC Bosch Training

Dettagli

32 EDIZIONE 2014-2015

32 EDIZIONE 2014-2015 32 EDIZIONE 2014-2015 Il prossimo ottobre prenderà il via la diciannovesima edizione del master per capi negozio supermercati. Oramai un classico dell offerta formativa di Scuola Coop Hanno già partecipato

Dettagli

Il percorso formativo è organizzato in OTTO AREE TEMATICHE che corrispondono agli standard ELA:

Il percorso formativo è organizzato in OTTO AREE TEMATICHE che corrispondono agli standard ELA: INTRODUZIONE La Formazione AILOG fornisce i più alti standard qualitativi in linea con le direttive della European Logistics Association (ELA), la federazione delle associazioni europee di logistica. Gli

Dettagli

2014 CATALOGO FORMAZIONE professional

2014 CATALOGO FORMAZIONE professional 2014 CATALOGO FORMAZIONE professional POLO PSICODINAMICHE AGENZIA FORMATIVA ACCREDITATA REGIONE TOSCANA PO 0760 CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ ISO 9001:2008 DNV ITALIA SCUOLA DI PSICOTERAPIA ERICH FROMM RICONOSCIUTA

Dettagli

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA CORSO DI FORMAZIONE PER GREEN BELT I Green Belt sono una figura importantissima nell implementazione della Lean Six Sigma: essi ricoprono il ruolo, part time, di Project Leader dei progetti di miglioramento

Dettagli

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE manageriali f o r m a z i o n e IL CONTESTO Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nelle amministrazioni comunali,

Dettagli

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Un percorso dedicato Riduzione costi Qualità Oobeya Room Product Development Value Stream Map

Dettagli

Modello Di Schedulazione Con Capacità Finita

Modello Di Schedulazione Con Capacità Finita Modello Di Schedulazione Con Capacità Finita Capacità Finita Applicata Alla Schedulazione Degli Ordini Pianif Descrizione Modello E un tool che: Integra la funzione delle vendite con quella logistico-produttiva

Dettagli

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff Il catalogo MANUFACTURING Si rivolge a: Responsabili Produzione e loro staff Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff processo produttivo Responsabili Manutenzione

Dettagli

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE CRM E GESTIONE DEL CLIENTE La concorrenza è così forte che la sola fonte di vantaggio competitivo risiede nella creazione di un valore superiore per i clienti, attraverso un investimento elevato di risorse

Dettagli

LEAN MANAGEMENT NEI SERVIZI

LEAN MANAGEMENT NEI SERVIZI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA EXECUTIVE EDUCATION & PEOPLE MANAGEMENT

Dettagli

LA FUNZIONE APPROVVIGIONAMENTI E IL RUOLO IN AZIENDA DEGLI APPROVVIGIONATORI

LA FUNZIONE APPROVVIGIONAMENTI E IL RUOLO IN AZIENDA DEGLI APPROVVIGIONATORI Edizione fuori commercio - Vietata la riproduzione anche parziale www.adaci adaci.itit A JOB RIGHT NOW! Anno accademico 2008-2009 2009 LA FUNZIONE APPROVVIGIONAMENTI E IL RUOLO IN AZIENDA DEGLI APPROVVIGIONATORI

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO FONDIMPRESA AVVISO 4/2014 PIANO TERRITORIALE: Guardare lontano

CATALOGO FORMATIVO FONDIMPRESA AVVISO 4/2014 PIANO TERRITORIALE: Guardare lontano CATALOGO FORMATIVO FONDIMPRESA AVVISO 4/2014 PIANO TERRITORIALE: Guardare lontano AREA TEMATICA 1 INNOVAZIONE TECNOLOGICA DI PRODOTTO E DI PROCESSO CODICE CORSO DURATA (h) 1.1 GUIDA SICURA ED ECODRIVING

Dettagli

Indice. La strategia nel sistema impresa. 1 Il sistema impresa e l ambiente competitivo Matteo Caroli 1

Indice. La strategia nel sistema impresa. 1 Il sistema impresa e l ambiente competitivo Matteo Caroli 1 00Pr_pag_CAROLI_2012 16/07/12 06.44 Pagina VII Prefazione alla quarta edizione Autori Ringraziamenti dell Editore In questo volume... XVII XXI XXIII XXV Parte I La strategia nel sistema impresa 1 Il sistema

Dettagli

Le funzioni di gestione dell impresa: la gestione della produzione e la logistica industriale

Le funzioni di gestione dell impresa: la gestione della produzione e la logistica industriale Le funzioni di gestione dell impresa: la gestione della produzione e la logistica industriale dott. Matteo Rossi La funzione produzione La produzione assume caratteristiche differenti da impresa a impresa,

Dettagli

FONDOPROFESSIONI ACCREDITAMENTO CATALOGO FORMATIVO OFFERTA FORMATIVA

FONDOPROFESSIONI ACCREDITAMENTO CATALOGO FORMATIVO OFFERTA FORMATIVA FONDOPROFESSIONI ACCREDITAMENTO CATALOGO FORMATIVO OFFERTA FORMATIVA AREA TEMATICA: GESTIONE DEL CREDITO E RAPPORTO BANCA-IMPRESA Corso di specializzazione Il ruolo del professionista nella gestione del

Dettagli

TECNICO GESTIONE AZIENDALE

TECNICO GESTIONE AZIENDALE PROGETTO COFINANZIATO DALL UNIONE EUROPEA TECNICO GESTIONE AZIENDALE Partecipanti - 12 giovani disoccupati in possesso di diploma - Requisiti: disoccupati in possesso di diploma Figura professionale Operatore

Dettagli

www.valuepro.it info@valuepro.it

www.valuepro.it info@valuepro.it www.valuepro.it INDICE IL NOSTRO VALORE ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 2 MISSIONE E VALORI ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Lean Thinking. Una leva per competere. Roberto Bonini Partner. Rif#: LG/LT001 Autore: R. Bonini Data rev: 300804

Lean Thinking. Una leva per competere. Roberto Bonini Partner. Rif#: LG/LT001 Autore: R. Bonini Data rev: 300804 Lean Thinking Una leva per competere Roberto Bonini Partner rbonini@bcsoa.it www.bcsoa.it Rif#: LG/LT001 Autore: R. Bonini Data rev: 300804 1 l modello tradizionale e la perdita di competitività 4 principali

Dettagli

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella

LEAN ORGANIZATION: Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella Introduzione ai Principi e Metodi dell Organizzazione Snella by Per avere ulteriori informazioni: Visita il nostro sito WWW.LEANNOVATOR.COM Contattaci a INFO@LEANNOVATOR.COM 1. Introduzione Il termine

Dettagli

4 Servizi e soluzioni

4 Servizi e soluzioni Servizi e soluzioni 4 Ogni azienda, nel senso etimologico del termine, è concepita come un sistema complesso composto da processi interdipendenti e correlati tra loro teso al raggiungimento di un obiettivo

Dettagli

Sales manager. Percorso. Percorsi. Industrial Management School. Guidare e organizzare con successo l area commerciale

Sales manager. Percorso. Percorsi. Industrial Management School. Guidare e organizzare con successo l area commerciale Industrial Management School Guidare e organizzare con successo l area commerciale Percorsi area Marketing & Sales nei mercati industriali Il futuro non è più quello di una volta, diceva qualche decennio

Dettagli

Area Logistica e Produzione

Area Logistica e Produzione Area Logistica e Produzione I Kpi nell area operations e supply chain La gestione degli approvvigionamenti e la riduzione del costo d acquisto La gestione delle scorte Le operations secondo la Theory ok

Dettagli

Excellence Production System

Excellence Production System Workshop Project Management 2012 Beyond The Project Lean Manufacturing un nuovo modello per l eccelenza Excellence Production System Salerno 27 Gennaio 2012 Giovanni Tullio Scenario : Superare la crisi

Dettagli