F O R M A T O E U R O P E O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BINI GIADA Indirizzo domicilio PIAZZA DELLA RIVOLUZIONE, 9, PALERMO ITALIA Residenza PIAZZA DELLA RIVOLUZIONE, 9, PALERMO ITALIA Telefono oppure Fax Nazionalità Codice Fiscale Italiana BNI GDI 77D58 G273D Data di nascita 18 APRILE 1977 ESPERIENZA LAVORATIVA da maggio 2010 a dicembre 2011 Assegnista di ricerca Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Architettura Ricerca Ricercatrice a Contratto (Rinnovo di 12 mesi del precedente assegno di ricerca) Sospensione: gennaio 2011 settembre 2011 per congedo di maternità per lo svolgimento della ricerca dal titolo: Turismo relazione integrato e pianificazione territoriale Tutor: Prof. Arch Carla Quartarone Membro dell Unità di Ricerca dell Università degli Studi di Palermo responsabile scientifico Nicola Giuliano Leone (coordinatore nazionale) del PRIN ITATOUR Visioni territoriali e nuove mobilità, progetti integrati per il turismo nella città e nell'ambiente, vincitore del bando MIUR 2008 insieme all Università degli studi di Catania (Paolo La Greca), all Università degli Studi di Napoli Federico II (Elvira Petroncelli), al Politecnico di Milano (Giovanna Fossa), all Università della Calabria (Mauro Francini) 1-6 settembre st International Summer school 2010 Coastal Lines in the Relations with Inland Areas Università Kore di Enna Facoltà di Architettura e Ingegneria, Consorzio Universitario della Provincia di Palermo Responsabili scientifici Prof. Arch. Fabio Naselli e Prof. Arch. Calogero Marzullo, Formazione Tutor di un team work internazionale Italia-Egitto delle Facoltà di Architettura e Ingegneria Tutoraggio e coordinamento di un team work internazionale di studenti universitari da novembre 2008 a dicembre 2009 Pagina 1 - Curriculum vitae di Assegnista di ricerca Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Storia e Progetto nell Architettura

2 dal 2008 da giugno 2007 a giugno 2008 da gennaio a giugno Ricerca Ricercatrice a Contratto (14 mesi) Svolgimento della ricerca dal titolo: Turismo relazione integrato e pianificazione territoriale Tutor: Prof. Arch Carla Quartarone Associazione CRUEC Centro Ricerche Nuovo Umanesimo Edoardo Caracciolo Via della Cera 33, Palermo Ricerca Formazione Project manager Attività di coordinamento del gruppo di progettazione Partecipazione e organizzazione di convegni scientifici Partecipazione e organizzazione di seminari tematici per le pubbliche amministrazioni Formazione per ricercatori, funzionari della pubblica amministrazione e imprenditori sui principi del turismo relazionale integrato Cura di pubblicazioni Progetto MOTRIS II Collegio Universitario ARCES, Via Lombardia 6, Palermo Ricerca Formazione Coordinamento gruppo di sintesi progettuale Attività di coordinamento del gruppo di ricerca per la mappatura dell offerta di turismo relazionale integrato. Partecipazione e organizzazione di convegni scientifici Partecipazione e organizzazione di seminari tematici per le pubbliche amministrazioni Formazione per ricercatori, funzionari della pubblica amministrazione e imprenditori sui principi del turismo relazionale integrato Cura di pubblicazioni relative alla ricerca Master internazionale di II Livello in Turismo Relazionale Integrato e Sviluppo Territoriale Università degli Studi di Palermo, Facoltà di Architettura, Palermo Helwan University, faculty of Hotel and Tourism Management, Il Cairo, Egitto Collegio Universitario ARCES, Via Lombardia 6, Palermo Alta Formazione post-laurea Coordinamento didattico del Project-work e relatrice di tesi finali Attività di docenza e tutoraggio agli allievi del master nelle attività di progettazione di strategie di sviluppo territoriale a scala subregionale. Gli ambiti di progettazione hanno interessato i territori sia della Regione Siciliana che della Repubblica d Egitto. Le attività hanno avuto luogo presso l Università degli Studi di Palermo che presso la Helwan University de Il Cairo Relatrice delle Tesi: a) Arch. Marilena Mirenda, Progetto di una rete di micro ricettività per il TRI (insieme a May Ibrahim Zaki della Faculty of Tourism and Hotel Management dell Università di Helwan - Egitto) b) Dott. Mariam Eladawi, The satifaction of IRT tourists (insieme a Mona Hagag della Faculty of Tourism and Hotel Management dell Università di Helwan - Egitto) Collaboratore del GAL KALAT EST Collaboratore del GAL KALAT OVEST GAL KALAT EST GAL KALAT OVEST Sviluppo Locale Docente e Membro della lista di collaboratori del GAL Kalat Est e GAL Kalat Ovest, per il conferimento di incarichi per la realizzazione degli interventi previsti dal Piano di Sviluppo Locale Calatino Ovest. Pagina 2 - Curriculum vitae di

3 Formazione per funzionari della pubblica amministrazione e imprenditori sui principi del turismo relazionale integrato da giugno 2007 a giugno 2008 Programma Interregg III A - Progetto Prisma Piano di Ricerca per il Turismo Relazionale Integrato Sicilia Malta Collegio Universitario ARCES, Via Lombardia 6, Palermo Ricerca Formazione Ricercatrice Junior e docente Attività di ricerca per la mappatura dell offerta di turismo relazionale integrato a Malta, Formazione per ricercatori, funzionari della pubblica amministrazione e imprenditori sui principi del turismo relazionale integrato sia siciliani che maltesi Gli ambiti di ricerca interessano i territori sia della Regione Siciliana che dell arcipelago delle isole Maltesi da giugno 2007 a giugno 2008 da giugno 2006 a dicembre 2007 Membro della Redazione della rivista In-folio Dipartimento Città e Territorio, Università degli Studi di Palermo Ricerca Formazione Membro della redazione della rivista del dottorato di ricerca in Pianificazione Urbana e Territoriale dell Università di Palermo Organizzazione, revisione testi, correzione di bozze Master internazionale di II Livello in Turismo Relazionale Integrato e Pianificazione Territoriale Università degli Studi di Palermo, Facoltà di Architettura, Palermo Helwan University, faculty of Hotel and Tourism Management, Il Cairo, Egitto Collegio Universitario ARCES, Via Lombardia 6, Palermo Alta Formazione post-laurea Docente del Project-work e relatrice di tesi finali Attività di docenza e tutoraggio agli allievi del master nelle attività di progettazione di strategie di sviluppo territoriale a scala subregionale. Gli ambiti di progettazione hanno interessato i territori sia della Regione Siciliana che della Repubblica d Egitto. Le attività hanno avuto luogo presso l Università degli studi di Palermo che presso la Helwan University de Il Cairo Relatrice delle Tesi: a) Arch. Camilla Cuffaro, La Mappatura come modello di sviluppo territoriale b) Arch. Enza Grammatico, Sheresi: le reti fisiche per il Turismo Relazionale Integrato da maggio 2004 a marzo 2005 dal 1 marzo aprile 2004 Lavoro autonomo per Sinergie Integrate Territoriali S.P.A. di Pinerolo (TO) Contratto di Lavoro autonomo con Sinergie Integrate Territoriali S.P.A. di Pinerolo (TO) Contratto di Lavoro autonomo occasionale con STI S.P.A. di Pinerolo (TO) STI Spa, Stradale San Secondo, 96 Pinerolo (To), Il grupposti opera nel settore del Property e del Facility Management e full service provider nell ambito della pianificazione strategica, del governo, della gestione operativa e del controllo dei processi di gestione del patrimonio immobiliare e del territorio. Azienda certificata UNI EN ISO 9001/2000, UNI EN ISO 14001/1996, EMAS, OHSAS 18001/1999, SA 8000/2001, BS /2002, UNI CEI EN Supporto all unità operativa interna all azienda nell ambito della convenzione CONSIP Global Service per la gestione del patrimonio immobiliare pubblico. Pagina 3 - Curriculum vitae di

4 da maggio 2004 a marzo 2005 Le attività hanno riguardato l anagrafica patrimoniale con restituzione grafica degli immobili incaricati con relativi impianti e dei documenti di accompagnamento e del relativo sistema informativo. Verifica ed accettazione di anagrafiche patrimoniali o verifica correzione ed accettazione delle anagrafiche patrimoniali, secondo gli standard fissati a livello aziendale. Nel periodo 2008 l attività ha riguardato la valutazione del patrimonio immobiliare della Regione Siciliana con specifico interesse per l IACP della Provincia di Messina. Contratto di collaborazione occasionale con ARCES Arces, Via Lombardia, 6 Palermo Collegio Universitario Collaborazione alla realizzazione della ricerca MOTRIS, Mappatura dell Offerta Turistica Relazionale Integrata in Sicilia per conto della Presidenza della Regione Siciliana. Coordinamento scientifico: Prof. Arch. Leonardo Urbani Raccolta, sistematizzazione dei dati, elaborazione informatica e grafica dei dati, coordinamento del gruppo di redazione degli elaborati grafici finali del progetto. Coordinamento e organizzazione del di gruppo. ISTRUZIONE E FORMAZIONE da genn dic Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Date (da nov.2005 mag. 2006) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio da feb a luglio 2004 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Dottorato di ricerca in Pianificazione Urbana e Territoriale Università degli Studi di Palermo, Dipartimento Città e Territorio Titolo della ricerca: Strumenti e metodi per l integrazione delle politiche per il turismo in aree rurali nella pianificazione territoriale. Tre regioni europee a confronto: Navarra, Comunidad Valenciana e Sicilia La tesi si occupa dell individuazione dei metodi e degli strumenti che possono permettere l integrazione delle politiche per il turismo in aree rurali e la pianificazione del territorio. In particolare si conduce una disamina delle politiche europee per le aree rurali all interno delle quali le aree naturali protette e le politiche di protezione e valorizzazione dell ambiente naturale rivestono un ruolo determinante. La ricerca giunta alla sua fase conclusiva, ha fatto maturare la conoscenza delle politiche europee per le aree rurali e naturali e del ruolo dei sistemi di valutazione ambientale VIA (per i progetti), VAS (per piani e programmi) e Vinca (per interventi ricadenti in SIC e ZPS), nel governo del territorio. L ambito territoriale investigato è la Regione Siciliana insieme alla Comunidad Foral de Navarra e la Comunidad Valenciana (Spagna). In questo senso si sono confrontate le metodologie di approccio, la legislazione esistente e l applicazione a scala regionale delle politiche europee, rintracciando le differenze in ambito di gestione delle risorse comunitarie per queste aree. Dottore di ricerca in Pianificazione Urbana e Territoriale Borsa di studio di perfezionamento all estero bandita dall Università degli Studi di Palermo fruita presso: A) Universidad de Navarra, Departamento de Geografía y Ordenación del Territorio, Pamplona. Spagna e B) Universidad Jaume I de Castellón de la Plana (Comunidad Valenciana), sotto la direzione del Prof. Diego López Olivares, direttore del GETUR - GABINETE DE ESTUDIOS TURÍSTICOS, del Departamento di Geografia, Historia y Arte. Studio dei territori rurali e delle aree ad alta valenza naturalistica della Comunidad Foral de Navarra e della Comunidad Valenciana, in relazione ai temi trattati nella tesi di dottorato. Tutor: Prof. Manuel Ferrer Regales, emerito de geografía. Master in Turismo Relazionale MA.TU.RE. Collegio Universitario ARCES Dipartimento di Scienze Aziendali e Finanziarie della Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Palermo Sviluppo Italia-Sicilia Pagina 4 - Curriculum vitae di

5 Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Il master dai contenuti multidisciplinari, di materie legate alla valorizzazione dei territori marginali con attenzione alle discipline economiche ed alla tutela dell ambiente naturale e culturale. Il Master è stato accompagnato da attività quali il project work teso alla mappatura delle risorse della Provincia di Trapani con la frequenza di due corsi sul Project Cicle Managment e sul Marketing territoriale, uno stage presso L Assessorato Agricoltura e Foreste della Regione Siciliana, servizio IV Sviluppo Locale Unità Operativa 19 - Agriturismo. Le attività svolte durante lo stage hanno riguardato la collaborazione alla redazione delle circolari per le indicazioni procedurali e tecniche per l istruttoria delle domande relative al bando POR Sicilia 2000/2006 Misura 4.06 Azione 3 Aiuti alle imprese che ricadono nei territori della Rete Ecologica Siciliana e della Misura 4.15 Azione b) Turismo rurale. Esperto in Turismo Relazionale dal 17marzo marzo 2003 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Partecipazione al ciclo di seminari sullo Sviluppo Sostenibile del Prof. José Francisco Calderón dell Universidad de Malaga. Istituto di formazione politica Pedro Arrupe Centro Studi Sociali di Palermo Il ciclo di seminari ha avuto l obiettivo di introdurre al tema dello sviluppo sostenibile, alle teorie e alle possibili applicazioni pratiche del paradigma della sostenibilità da sett a ottobre 2002 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita valutazione Laurea in Architettura Università degli Studi di Palermo, Facoltà di Architettura Tesi di laurea dal titolo: Un settore per la riterritorializzazione dell economia in Sicilia: l enoturismo. Relatore: Prof. Arch. Leonardo Urbani, Dottore in architettura 110 con lode/110 da feb.2001 a giugno 2001 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Erasmus Universidad de Navarra, Escuela Tecnica Superior de Arquitectura, Pamplona, Spagna. Il Piano di studi ha riguardato l approfondimento delle tematiche relative alla pianificazione territoriale ed ambientale. CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI MADRELINGUA ITALIANO ALTRE LINGUE Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura inglese discreto discreto discreto francese buono buono Pagina 5 - Curriculum vitae di

6 Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE buono spagnolo eccellente eccellente Eccellente 2000 giu. Frequentato il Corso base (30 ore) presso la scuola di lingua Eurolanguage di Palermo, finanziato dall Università degli Studi di Palermo feb.- mag. Frequentato il Corso di perfezionamento presso l ILCE (Istituto di lingua e cultura spagnola) dell Universidad de Navarra con superamento dell esame di profitto finale La capacità di lavorare in gruppo è stata sviluppata durante il periodo di studi universitari nei laboratori di progettazione e di pianificazione. Si sono avute più occasioni di lavorare in gruppi internazionali, sia durante i soggiorni all estero con l erasmus o con la borsa di perfezionamento all estero, che durante le ricerche con consulte scientifiche euro-mediterranee con ulteriori sviluppi nell ambito dei Master Internazionali di II livello Italia-Egitto, del progetto MOTRIS, del progetto PRISMA e delle summer school o nella partecipazione a concorsi nazionali come URBANPROMOGIOVANI10 La capacità di organizzare il proprio ed altrui è stata messa in pratica sia in ambito universitario che professionale. In ambito universitario nel coordinamento operativo per l elaborazione della ricerca MOTRIS I e nella progettazione di MOTRIS II Tali competenze sono ulteriormente maturate e messe a frutto nell organizzazione di incontri scientifici nazionali e internazionali in ambito accademico con l organizzazione di convegni, seminari e conferenze. La capacità di utilizzo degli strumenti informatici, computer, scanner, plotter e stampanti, e dei software di acquisizione e gestione delle immagini, come di elaborazione vettoriale in ambiente cad e gis, sono state acquisite con l esercizio pratico e l utilizzo di manuali e corsi interattivi. In particolare si sa utilizzare il sistema operativo Windows ed i software: Adobe Photoshop; Archicad; Arcview GIS; Autocad; Corel draw; pacchetto Office; Outlook Expess, QuarkXPress CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE. PATENTE O PATENTI Fotografia di paesaggi Bricolage, Fai da te, lavori artigianali in tessuto, carta, legno e metalli, tricot Patente A rilasciata dalla motorizzazione di Palermo Patente B rilasciata dalla motorizzazione di Palermo Pagina 6 - Curriculum vitae di

7 ULTERIORI INFORMAZIONI Organizzazione di incontri scientifici Membro del Comitato Organizzatore del convegno PRIN ITATOR:Nuove visioni territoriali e nuove mobilità. Progetti integrati per il turismo nella città e nell ambiente, Erice ottobre 2011, Università di Palermo, Dipartimento di Architettura Membro del Comitato Organizzatore della 3rd IRT International Scientific Conference dal titolo Integrated Relational Tourism Territories and Development in the Mediterranean Area che ha avuto luogo dal ottobre 2009 presso la Helwan University in Egitto Ha partecipato all organizzazione del Seminario: Relazioni e reti di impresa del Turismo Relazionale Integrato: Naso, Castell Umberto, Ucria e Floresta, presso il Circolo Monte Castello di Ucria, Ucria, 8 febbraio /A Ha organizzato il Seminario Intermedio del Master in Turismo relazionale Integrato e Pianificazione Territoriale, presso la Faculty of Tourism della Helwan University, Il Cairo, 24 luglio /B E membro del Comitato Organizzatore Locale del VII Convegno della Rete Interdottorato in Pianificazione Urbana e Territoriale dal titolo Fare Ricerca: contenuti e metodi, Università degli Studi di Palermo, Palermo, 3-5 Ottobre /C E membro del Comitato Scientifico della Rete Interdottorato del VII Convegno della Rete Interdottorato in Pianificazione Urbana e Territoriale, Università degli Studi di Palermo, Dipartimento Città e territorio, Palermo 3-5 ottobre. 2007/D Ha organizzato il seminario del Professore Emerito Manuel Ferrer Regales dell Universidad de Navarra, dal titolo Inmigración en España: los negocios etnicos nell ambito dell attività didattica 2007 del Dottorato di Ricerca in Pianificazione Urbana e Territoriale, Dipartimento Città e Territorio dell Università degli Studi di Palermo, Palermo, 22 marzo /E Ha partecipato all organizzazione della II Conferenza Interdisciplinare del Master in Turismo Relazione Integrato e Pianificazione Territoriale Animare il Mediterraneo, Presidenza della Regione Siciliana e la Facoltà di Architettura di Palermo, Palermo, 14 e 15 febbraio /F Ha organizzato il seminario del Professore Juan Josè Pons Izquierdo dell Universidad de Navarra, dal titolo Los cascos Historicos de las ciudades españolas. Análisis comparativo de sus características y situación actual nell ambito dell attività didattica 2007 del Dottorato di Ricerca in Pianificazione Urbana e Territoriale, Dipartimento Città e Territorio dell Università degli Studi di Palermo, Palermo, 12 febbraio /G Ha organizzato il Seminario Turismo Relazionale Integrato Visioni Territoriali: Naso, Castell Umberto, Ucria e Floresta, presso il Cineteatro della Città di Naso, Naso, 6 novembre Ha partecipato all organizzazione del Seminario Interdisciplinare del Master in Turismo Relazione Integrato e Pianificazione Territoriale, Dipartimento Storia e Progetto nell Architettura dell Università degli Studi di Palermo, Palermo, 25 novembre Ha partecipato all organizzazione del Convegno Internazionale MOTRIS, microcentralità relazionali nel Mediterraneo. Una ricerca per la Mappatura del Turismo Relazionale Integrato in Sicilia. Occasioni di Sviluppo, Conoscenza e Pace per le Regioni Mediterranee, Presidenza della Regione Siciliana, Palermo, 25 gennaio Ha partecipato all organizzazione del Seminario Internazionale Verso la Mappatura dell Offerta Turistica Integrata in Sicilia, ARCES - Presidenza della Regione Siciliana - Università degli Studi di Palermo, Palermo, 14 marzo Ha partecipato all organizzazione della Giornata Seminariale dal titolo Relazioni Città - Hinterland, come occasione per stimolare politiche di sviluppo locale, Dipartimento Storia e Progetto nell Architettura dell Università degli Studi di Palermo, Palermo, 11 novembre Pagina 7 - Curriculum vitae di

8 Attività di tutoraggio e didattica presso l Università degli Studi di Palermo Cultore del corso del Laboratorio di Pianificazione urbana e territoriale del Corso di Laurea triennale in Pianificazione Territoriale Urbanistica ed Ambientale della Prof. I. Pinzello. Cultore del corso di Urbanistica II nel corso di Laurea in Architettura presso l Università degli Studi di Palermo del Prof. Arch. I. Pinzello Docente del modulo didattico TECNICHE URBANISTICHE E PRATICHE PARTECIPATIVE NELLA COSTRUZIONE DI AGENDA 21 LOCALE, del Laboratorio di Pianificazione urbana e territoriale del Corso di Laurea triennale in Pianificazione Territoriale Urbanistica ed Ambientale del Prof. Francesco Lo Piccolo. Cultore del corso di Urbanistica I nel corso di Laurea in Architettura presso l Università degli Studi di Palermo del Prof. Arch. F. Lo Piccolo Cultore del Laboratorio di Pianificazione urbana e territoriale del Corso di Laurea triennale in Pianificazione Territoriale Urbanistica ed Ambientale del Prof. Arch. F. Lo Piccolo. Cultore del corso di Urbanistica I del Corso di Laurea in Architettura presso l Università degli Studi di Palermo del Prof. Arch. F. Lo Piccolo. feb.2008 Corelatrice della tesi di laurea di Rosario Cecala, del CdL in Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale specialistica, a.a dal titolo Turismo e sviluppo locale : analisi delle risorse e potenzialità turistiche del bacino idrografico del San Leonardo, relatore Filippo Schilleci Docente del modulo di Riqualificazione Urbana 20 ore, del Laboratorio di Urbanistica del Corso di Laurea in Architettura, IV anno, Prof. Arch. C. Quartarone. Coordinamento tecnico scientifico del gruppo vincitore 3 classificato Riflettendosi sul mare. Interventi di riqualificazione urbana lungo la costa della città di Palermo a Urbanpromogiovani10 edizione 2010, Venezia ottobre 2010 promosso dall INU e Da URBIT Cultore del Laboratorio di Urbanistica del Corso di Laurea in Architettura, IV anno, Prof. Arch. C. Quartarone Abilitazione e iscrizione all ordine professionale marzo 2003, iscrizione all ordine degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Provincia di Palermo, n feb abilitata all esercizio della Professione di Architetto Borse di Studio e Premi 2010 Componente del gruppo vincitore 3 classificato Riflettendosi sul mare. Interventi di riqualificazione urbana lungo la costa della città di Palermo presentato a Urbanpromogiovani10 edizione 2010, promosso dall INU e Da URBIT, Venezia Vincitrice di borsa di studio di perfezionamento all estero bandita dall Università degli Studi di Palermo Vincitrice di borsa di studio bandita dall Opera Universitaria di Palermo Vincitrice di borsa di studio Erasmus bandita dall Opera Universitaria di Palermo Vincitrice di borsa di studio bandita dall Opera Universitaria di Palermo Vincitrice di borsa di studio bandita dall Opera Universitaria di Palermo luglio 1999 Vincitrice del 3 premio per il CONCORSO PER IDEE per la chiesa di S. Paolo a Castellamare del Golfo, Palermo. Pagina 8 - Curriculum vitae di

9 Attività di ricerca 2006 Partecipa al Programma di ricerca dell Ateneo di Palermo coordinato dal Prof. Arch. F. Lo Piccolo (ex quota 60%) dal titolo: Dilemmi etici della ricerca nella pianificazione urbanistica: giustizia sociale e diritti di cittadinanza 2006 Partecipa al Programma di ricerca dell Ateneo di Palermo coordinato dalla Prof. Arch. I. Pinzello (CORI) dal titolo: Verso una nuova politica per la casa 2006 Partecipa al Programma di ricerca dell Ateneo di Palermo coordinato dalla Prof. Arch. I. Pinzello Piccolo (ex quota 60%) dal titolo: Aree agricole di frangia: fasce di transizione ed elementi di penetrazione tra sistemi aperti e tessuti densi 2005 Partecipa al Programma di ricerca dell Ateneo di Palermo coordinato dal Prof. Arch. F. Lo Piccolo (ex quota 60%) dal titolo: La città multietnica: politiche urbane e diritti di cittadinanza Partecipa al Programma di ricerca dell Ateneo di Palermo coordinato dalla Prof. Arch. I. Pinzello (ex quota 60%) dal titolo: Urbanizzazione e sviluppo rurale nella Sicilia occidentale: quadri conoscitivi e azioni strategiche 2004 Partecipa al Programma di ricerca dell Ateneo di Palermo coordinato dal Prof. Arch. F. Lo Piccolo (ex quota 60%) dal titolo: La città multietnica: minoranze, eque opportunità e cittadinanza 2004Partecipa al Programma di ricerca dell Ateneo di Palermo coordinato dal Prof. Arch. F. Trapani (ex quota 60%) dal titolo: La dimensione integrata della pianificazione territoriale. L'esperienza della progettazione integrata territoriale e l'impatto sulla strumentazione urbanistica nel Mezzogiorno. L attività di ricerca condotta interessa due ambiti della disciplina urbanistica e della pianificazione territoriale: 1) Pianificazione partecipativa e inclusiva, metodi e tecniche di partecipazione e inclusione sociale, Agenda 21 Locale, Marginalità sociale e urbana, Diritti di cittadinanza, Spazi pubblici e cittadinanza attiva. 2) Ruralità e Territorialità, Pianificazione delle aree rurali, Multifunzionalità delle aree agricole, Politiche di sviluppo rurale e Sviluppo locale autosostenibile, Turismo sostenibile, Turismo relazionale e Turismo in area rurale; Il primo ambito è relativo ai processi di pianificazione partecipata e inclusiva con attenzione ai diritti di cittadinanza ed alle minoranze non solo etniche. Pianificazione partecipativa e inclusiva, metodi e tecniche di partecipazione e inclusione sociale, Agenda 21 Locale, Marginalità sociale e urbana, Diritti di cittadinanza, Spazi pubblici e riqualificazione urbana: sono temi che si avviano dai lavori condotti nell ambito dei Laboratori di Urbanistica in collaborazione con i Proff. Pinzello, Lo Piccolo e Quartarone e che hanno condotto a prodotti di ricerca documentati nei contributi a conferenze A12, A5, nei poster presentati a convegni nazionali ed internazionali B2, B3, B4, B5, B8, B9 ed alle pubblicazioni: C3, C6, C7, C8, C9, C10, C11, C21, C22. L interesse per il secondo ambito di ricerca prende avvio nell ambito della Tesi di Laurea, si sviluppa nell attività di ricerca in sede di Tesi dottorato affronta i temi della ruralità, territorialità, del turismo rurale e delle politiche di sviluppo rurale dell Unione Europea. Questo ambito di indagine ha trovato espressione oltre che nella Tesi di dottorato anche all interno dei contributi a convegni nazionali e internazionali: A1, A2, A3, A4, A6, A7, A8, A9, A10, A11, A13, A14, A15, A16, A17, A18; ai poster presentati in occasione di conferenze nazionali e internazionali: B1, B6, B7; alle pubblicazioni dei punti C2, C4, C12, C13, C14, C15, C16, C17, C19, C20 C24, C25, C26, C27. Recentemente alla produzione editoriale tematica si è affiancata una produzione di tipo teoricoriflessivo sul fare ricerca in Urbanistica come dai testi ai punti: C1, C5, C18. Pagina 9 - Curriculum vitae di

10 Partecipazione e contributi a seminari, tavole rotonde, convegni nazionali e internazionali Pagina 10 - Curriculum vitae di A1] Partecipazione alla 3rd IRT International Scientific Conference. Integrated Relational Tourism. Territories and Development in the Mediterranean Area Helwan Egypt 24, 25, 26 October 2009, con la discussione del contributo: Models and methodologies to the vital mapping of IRT operators. A2] Moderatrice della II sessione del Seminario La Sicilia Interna e la città in estensione, Palazzo Chiaramonte Enna, 15 maggio 2009 A3] Partecipazione al Convegno Il turismo relazionale Integrato nei Nebrodi, Cineforum di Castell Umberto (ME), marzo 2009 con la discussione del contributo: Il programma regionale di TRI per lo sviluppo delle aree interne siciliane. A4] Partecipazione alla 2nd IRT International Conference Animare un Alternativa Mediterranea allo Sviluppo. Il Turismo Relazionale Integrato come nuovo approccio allo Sviluppo, Helwan University - Il Cairo novembre 2008, con la discussione del contributo Presentazione dei Project work del Master in TRI e sviluppo territoriale, sperimentazioni di ricerca-azione nell alta formazione internazionale. A5] Bini G., coordinamento della Sessione Luoghi e Fenomeni 1 del VII Convegno della Rete Interdottorato, Palermo, Università degli Studi di Palermo, 3-5ottobre 2007 A6] Bini G., «Indicazioni metodologiche per l avanzamento della mappatura dell Offerta di Turismo Relazionale Integrato nell arcipelago Maltese», tavola rotonda ricercatori nel Convegno Internazionale PRISMA, Il Turismo Relazionale Integrato come opportunità di sviluppo nel Mediterraneo, presso Villa Malfitano, Palermo, 26 luglio 2007 A7] Bini G., «Metodologia della ricerca MOTRIS», nel seminario PRISMA, Piano di Ricerca sul Turismo Relazionale Integrato Sicilia Malta, presso l ITS Institute of Tourism Studies, San Gilijan Malta, 3-5 giugno 2007 A8] Bini G., «L acqua come elemento strutturante dei territori egiziani» al Seminario Intermedio del Master in Turismo relazionale Integrato e Pianificazione Territoriale, presso la Faculty of Tourism della Helwan University, Il Cairo, 24 luglio 2007 A9] Bini G., «Turismo sostenibile nella Val di Noto. La pianificazione integrata delle risorse territoriali turistiche», II Conferenza del Forum di Agenda 21 Locale di Noto dal titolo Pianificazione strategica e turismo sostenibile, rete ecologica e sviluppo rurale, Comune di Noto, Noto, 2 marzo A10] Bini G. «Per una politica turistica integrata: la complementarietà inversa dei territori interni e costieri», nel Seminario del Master in Turismo Relazione Integrato e Pianificazione territoriale, svolto presso il Cine-Auditorium del Comune di Naso, Naso, 11 novembre A11] Bini G., «Dinamiche localizzative dell agriturismo in Sicilia», X Convegno Nazionale Interdisciplinare: Il Mosaico Paesistico-culturale come volano per il turismo e risorsa per le comunità e l agro-ambiente, IPSAPA/ISPALEM - Università di Udine e CISAPA, Udine, 3-4 novembre A12] Lo Piccolo F. e Bini G., «Spazi Urbani della differenza/urban Spaces of diversity», Convegno Internazionale: La casa della città di Catania come luogo di incontro fra attori urbani: un confronto tra esperienze e prospettive, Catania, 1-2 luglio A13] Bini G., «Contenuti della ricerca MOTRIS», Contributo su invito, alla presentazione del libro MOTRIS, microcentralità relazionali nel Mediterraneo, Unione dei Comuni di Valderice, Valderice, 24 giugno A14] Bini G., «Piano di Sviluppo Agrituristico: contenuti ed opportunità», IX Conferenza Nazionale della Società Italiana degli Urbanisti Terre d'europa e fronti mediterranei: il ruolo della pianificazione tra conservazione e trasformazione per il miglioramento della qualità della vita, Palermo, 3 4 marzo 2005 A15] Bini G., «Il progetto MOTRIS Mappatura del Turismo Relazionale Integrato in Sicilia», al Convegno Internazionale MOTRIS, microcentralità relazionali nel Mediterraneo. Una ricerca per la Mappatura del Turismo Relazionale Integrato in Sicilia. Occasioni di Sviluppo, Conoscenza e Pace per le Regioni Mediterranee, Presidenza della Regione Siciliana, Palermo, 25 gennaio A16] Bini G., «Pianificare la multifunzionalità dell agricoltura», Giornata di studio Metropoliintransizione INU Campania, Napoli, 10 dicembre A17] Bini G., «Enoturismo in Sicilia, una strada possibile», giornata seminariale Verso la Mappatura del Turismo Relazionale in Sicilia, ARCES - Presidenza della Regione Siciliana - Università degli Studi di Palermo, Palermo, 14 marzo 2003

11 A18] Bini G., «Le strade del vino in Sicilia», giornata seminariale dal titolo Relazioni Citta - Hinterland, come occasione per stimolare politiche di sviluppo locale, Cattedra di Urbanistica Edoardo Caracciolo (CUEC), Dipartimento Storia e Progetto nell Architettura dell Università degli Studi di Palermo, Palermo, 11 novembre Poster Session B1] Bini G., Todaro V., Trapani F. (a cura di, 2009) Motris per uno sviluppo di affiancamento, RUR Rassegna Urbanistica Regionale Strategie e Politiche, INU Sezione Sicilia, Mazara del Vallo maggio 2009 B2] Lo Piccolo, F., Bini, G., Leone, D. e Lo Bocchiaro, G. (a cura di, 2006), «La differenza nel centro storico di Palermo», Conferenza Nazionale dei Presidi delle facolta di Architettura, Facoltà di Architettura dell Università degli Studi di Palermo, Palermo, dicembre B3] Lo Piccolo, F., Bini, G., Leone, D. e Lo Bocchiaro, G. (a cura di, 2006), «Spazi urbani della molteplicità: il ruolo delle minoranze etniche nel centro storico di Palermo», Reisetagebuch aus einer interkulturellen Stadt Taccuino di viaggio da una città interetnica, Facoltà di Architettura dell Università degli Studi di Palermo, Palermo, 27 settembre B4] Lo Piccolo, F., Bini, G., Leone, D. e Lo Bocchiaro, G. (a cura di, 2006), «La città multietnica, esperienze didattiche», La città cosmopolita, Università degli Studi di Palermo, Palermo, settembre B5] Lo Piccolo, F., Bini, G. e Berradi, R. (a cura di, 2005), «Spazi Urbani della differenza/ Urban Spaces of diversity», Convegno Internazionale: La casa della città di Catania come luogo di incontro fra attori urbani: un confronto tra esperienze e prospettive, Catania, 1-2 luglio B6] Naselli, F., Bini, G. e Battaglia, A. (a cura di, 2005), «MOTRIS, a proposal of Integreted Tourism in Sicily», in International seminar on the management of the shared Mediterranean heritage ISMARMED, 5th Conference on the Modern Heritage, Alessandria d Egitto, marzo B7] Naselli, F., Bini, G. e Battaglia, A. (a cura di, 2005), «MOTRIS, mappatura dell offerta di turismo relazionale integrato in Sicilia», Terre d'europa e fronti mediterranei: il ruolo della pianificazione tra conservazione e trasformazione per il miglioramento della qualità della vita, IX Conferenza Nazionale della Società Italiana degli Urbanisti, Palermo 3 4 marzo B8] Ha collaborato a Pinzello, I., Quartarone, C., (a cura di, 2005), «La città e i bambini, Laboratori di urbanistica partecipata», Terre d'europa e fronti mediterranei: il ruolo della pianificazione tra conservazione e trasformazione per il miglioramento della qualità della vita, IX Conferenza Nazionale della Società Italiana degli Urbanisti, Palermo 3 4 marzo B9] Ha collaborato a Pinzello, I., Quartarone, C., (a cura di, 2005), «PTU&A anno 7», Terre d'europa e fronti mediterranei: il ruolo della pianificazione tra conservazione e trasformazione per il miglioramento della qualità della vita, IX Conferenza Nazionale della Società Italiana degli Urbanisti, Palermo 3 4 marzo Pagina 11 - Curriculum vitae di

12 Pagina 12 - Curriculum vitae di Pubblicazioni a) Cura di Volumi C1] Bini G., Giampino A., Gueci D., Lino B., Schifani C., Todaro V. (a cura di, 2008), Fare ricerca - Atti del VII Convegno Nazionale Rete Interdottorato in Pianificazione Urbana e Territoriale, vol. I e Vol. II, Alinea Editrice, Firenze, ISBN pp. 453 I Vol. e pp. 363 II Vol. b) Articoli su Volumi o Atti di Congressi nazionali e internazionali C2] Bini G., (2010), «Models and methodologies to the vital mapping of IRT operators»., in Trapani F., Ruggieri G. (a cura di), 3rd IRT International Scientific Conference. Integrated Relational Tourism. Territories and Development in the Mediterranean Area Helwan Egypt 24, 25, 26 October 2009., Conference Proceedings. Gulotta Editore, Palermo, ISBN , pp Vol. II. Disponibile anche online all indirizzo web: C3] Bini, G. (2008). «Riflessioni dai processi di Agenda 21 Locale. La via urbana per la sostenibilità», in Lo Piccolo F., Pinzello I., Cittadini e cittadinanza. Prospettive, ruolo e opportunità di Agenda 21 Locale in ambito urbano, Palumbo, Palermo, ISBN , pp C4] Bini G.(2008), «Territori di dialogo: soggettività dei significati e intersoggettività dell esperienza», in Naselli F. (a cura di), Animare un'alternativa mediterranea allo sviluppo. Il turismo per uno sviluppo relazionale integrato, Franco Angeli, Milano, ISBN , pp C5] Bini G. (2008), «Saper vedere i luoghi per governare i fenomeni», in Bini G., Giampino A., Gueci D., Lino B., Schifani C., Todaro V. (a cura di), Fare ricerca - Atti del VII Convegno Nazionale Rete Interdottorato in Pianificazione Urbana e Territoriale, vol. I e Vol. II, Alinea Editrice, Firenze, ISBN pp. 453 I Vol. e pp. 363 II Vol. C6] Lo Piccolo F., Bini G., Leone D. e Lo Bocchiaro G. (2008), «Per una cittadinanza attiva: esercizi di interazione nella analisi e definizione di politiche urbane innovative per il quartiere ZEN di Palermo», in Badami A., Picone M. e Schilleci F., Città nell'emergenza. Progettare e costruire tra Gibellina e lo ZEN, Palumbo Editore, Palermo, ISBN ), pp C7] Bini, G. (2006), «Processi decisionali inclusivi e Agenda 21 Locale», in F. Trapani (a cura di), Urbacost. Un progetto pilota per la Sicilia centrale. Urbanizzazione costiera, centri storici e arene decisionali: ipotesi a confronto, Franco Angeli, Milano, ISBN , pp C8] Bini, G. (2005), «Ferrara: agenda 21 Locale ed il Piano Urbanistico», in Atti del 5 Convegno nazionale della rete interdottorato in Urbanistica e Pianificazione, Università Mediterranea di Reggio Calabria, 9-11 novembre 2005, Reggio Calabria. C9] Bini, G. (2005), «Il quartiere di Borgo Nuovo e i processi di trasformazione urbana», in Pinzello, I. e Quartarone, C., La città e i bambini. Per un laboratorio di pianificazione e progettazione urbana, (CD allegato), Palumbo Editore, Palermo, ISBN , pp C10] Lo Piccolo, F., Bini, G. e Berradi, R. (2005), «Spazi Urbani della differenza: ruolo delle minoranze e dei nuovi soggetti nell analisi e definizione di politiche urbane innovative nel centro storico di Palermo», in Busacca, P. e Gravano, F. (a cura di), A mille mani. Atti del Convegno Internazionale: La casa della città di Catania come luogo di incontro fra attori urbani: un confronto tra esperienze e prospettive, (CD allegato) Vol.1, Alinea Editrice, Firenze, ISBN , pp C11] Bini, G. (2005), «Agenda 21 locale ed il piano urbanistico un confronto aperto sul futuro delle trasformazioni urbane e territoriali», in Atti del VI Congresso INU Sicilia: Rigenerazioni urbane. Domande di qualità, risposte di integrazione, nuova creatività urbana, 3 maggio 2005, INU-Sicilia, Palermo, pp C12] Bini, G. (2005), «Piano di Sviluppo Agrituristico: contenuti ed opportunità», in Carta, M., Leone, N. G. e Ronsivalle, D. (a cura di), Terre d'europa e fronti mediterranei: il ruolo della pianificazione tra conservazione e trasformazione per il miglioramento della qualità della vita, Atti della IX Conferenza Nazionale della Società Italiana degli Urbanisti, Palermo 3 4 marzo 2005, Vol. 1, SIU e Facoltà di Architettura dell Università degli Studi di Palermo, Palermo, pp

13 C13] Bini, G. (2005), «Pianificazione e multifunzionalità delle aree rurali», in Moccia, F. D., De Leo, D. e Sepe, M. (a cura di), Metropoli in-transizione. Innovazioni, pianificazioni e governance per lo sviluppo delle grandi aree urbane del Mezzogiorno, in Urbanistica Dossier n.75/2005 allegato ad Urbanistica Informazioni n.201/2005, INU Edizioni, Roma, ISSN , pp C14] Urbani, L., Trapani, F., Naselli, F., Gulotta, D., Battaglia, A. e Bini, G. (2004), «Dall analisi di contesto alle immagini di sviluppo dei distretti relazionali», in Gulotta, D., Naselli, F. e Trapani, F. (a cura di), MOTRIS, microcentralità relazionali nel Mediterraneo. Una ricerca per la mappatura dell offerta di turismo relazionale integrato in Sicilia, Gulotta editore, Palermo, ISBN , pp C15] Bini, G. (2004), «Verso la costruzione di un tool kit per le strategie di marketing territoriale per lo sviluppo del turismo relazionale in Sicilia», in Gulotta, D., Naselli, F. e Trapani, F. (a cura di), MOTRIS, microcentralità relazionali nel Mediterraneo. Una ricerca per la mappatura dell offerta di turismo relazionale integrato in Sicilia, Gulotta editore, Palermo, ISBN , pp C16] Bini, G., Battaglia, A., Trapassi, A., Giunta, M., Di Mauro, G. e Marchese, S. (2004), «Le immagini del Turismo Relazionale Integrato in Sicilia», in Gulotta, D., Naselli, F. e Trapani, F. (a cura di), MOTRIS, microcentralità relazionali nel Mediterraneo. Una ricerca per la mappatura dell offerta di turismo relazionale integrato in Sicilia, Gulotta Editore, Palermo, ISBN , pp c) Articoli su riviste scientifiche C17] Bini G. (2008), «Territorio, paesaggio e turismo: le velocità e le prospettive dello sviluppo locale», in Infolio 22, ISSN pp C18] Bini G. (2007), «La Pianificazione come oggetto teorico. Fare e scrivere una ricerca di dottorato», in Infolio 21, ISSN , pp C19] Bini, G. (2007), «Il recupero dell area vasta: territorialità, ruralità e sostenibilità del turismo», in Infolio, n.19 aprile 2007, ISSN , pp C20] Bini, G. (2005), «Multifunzionalità degli spazi urbani», in Progetto dell Abitare, anno II n. 4, rivista semestrale internazionale, Falzea Editore, Reggio Calabria, ISSN , pp C21] Bini, G. (2005), «L Asia è vicina a noi: spazi urbani della differenza a Palermo», in CreativiCity, n. 2, Palermo, p.6. d) Abstract di comunicazioni a congressi internazionali C22] Pinzello, I., Colonna Romano, L., Giampino, A., Marotta, P., Todaro, V., Bini, G. (2007), «The new housing policy: public policies and house models in Italy», XXI AESOP Conference, Napoli, july , in Lieto, L. (a cura di), Planning for the risk society dealing with uncertainty challenging the future, Giannini Editore, ISBN , p e) Working paper C23] Bini G. (a cura di, 2010), MOTRIS mappatura dell offerta di turismo relazione Integrato in Sicilia, Gulotta Editore Palermo, 94 pp. C24] Bini G. (2008), 4.2 Presentazione della mappatura. E Risultati per Malta, in AA.VV., Prisma Piano di Marketing Strategico per il turismo integrato tra Sicilia e Malta, Collegio Universitario Arces, Institute of tourism Studies Malta, Malta Tourism Autority, Palermo, pp , versione italiana, pp english version disponibile anche online all indirizzo:http://www.progettoprisma.org/portale/addetail.asp?cat=64&sub=91&ad_id=87 C25] Bini, G., Cuffaro, C., El Bayoumy, H., Di Mauro, G. e Nada, H. (a cura di, 2006), Proiezioni territoriali per una progettualità mediterranea, Master in Turismo Relazionale Integrato e Pianificazione Territoriale, Collegio Universitario ARCES, Palermo, 136 pp. C26] Bini, G., Naselli, F., Volpe, R. (2006), «Creatività territoriale per lo sviluppo», in Bini, G., Cuffaro, C., El Bayoumy, H., Di Mauro, G. e Nada, H. (a cura di), Proiezioni territoriali per una progettualità mediterranea, Master in Turismo Relazionale Integrato e Pianificazione Territoriale, Collegio Universitario ARCES, Palermo, pp ALLEGATI Pagina 13 - Curriculum vitae di

14 : Consapevole delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall'art. 76 del DPR 445/2000, dichiaro che quanto sopra corrisponde a verità. Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 dichiaro, altresì, di essere informato che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa e che al riguardo competono al sottoscritto tutti i diritti previsti dall'art. 13 della medesima legge Palermo, 18 ottobre, 2011 Dr. Arch. Pagina 14 - Curriculum vitae di

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore

Europass. Esperienza. Nome / Cognome. Cellulare. Cittadinanza. Date. 07 Sett 03. Funzionario Architetto. Nome e indirizzo. di attività o settore Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via S. Domenico 93, 80127 Napoli (Italia) Telefono 081 7962009 E-mail dinetti.antonio@tiscali.it Cittadinanza italianaa Data di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Elena Sorda Con le note del Prof. G. Rolla Premessa Questo breve scritto nasce dall idea, espressa dal Prof. Rolla, di individuare

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli