COORDINAMENTO ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO ONLUS (Arona e Borgomanero) Presidente: dott. Claudio Teruggi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COORDINAMENTO ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO ONLUS (Arona e Borgomanero) Presidente: dott. Claudio Teruggi"

Transcript

1 Caro amico: guarda al mondo che ti circonda non essere indifferente verso chi soffre allunga la mano a chi te la chiede offri una frazione del tuo tempo libero dona un po' di compagnia a chi è solo e chiede aiuto porta un briciolo di allegria ed un sorriso a chi è triste soffermati per un attimo su queste poche pagine scegli ciò che più ti attira prendi il telefono e chiama dott.ssa Merina Pastore COORDINAMENTO ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO ONLUS (Arona e Borgomanero) Presidente: dott. Claudio Teruggi GRUPPO PRO HANDICAPPATI Frazione Santo Stefano di Borgomanero Presidente: Giacomo Cerutti Il gruppo pro handicappati nasce nel settembre 1983, su iniziativa di alcuni abitanti della frazione di Santo Stefano, con uno scopo umanitario: sensibilizzare la gente nei confronti dei problemi dei disabili. Dal 1983 ad oggi numerose sono state le iniziative svolte dal gruppo. Il ricavato delle manifestazioni viene consegnato all ANFFAS in occasione della festa della solidarietà per i disabili, che raduna il maggior numero di ragazzi subnormali con le proprie famiglie. In questi anni di solidarietà si sono potuti dare all ANFFAS molti e tangibili contributi per l acquisto di due pulmini, per sopperire alla spese di ristrutturazione del centro in via Cornice, per mantenere le strutture e aiutare supportando il personale che opera nella stessa sede. In un mondo che va avanti il Gruppo rimane legato ai valori dell amicizia, della solidarietà, e della collaborazione. ASSOCIAZIONE CUORE ATTIVO Sede: Borgomanero, presso il Centro Comunitario F.M. Quagliotti di Santa Cristina Cuore Attivo è una associazione senza fini di lucro, costituita il prendendo le mosse da un preesistente gruppo di amici da tempo impegnati in attività di volontariato e di solidarietà rivolte soprattutto ai paesi del Sud del mondo, specie in Mozambico. Attualmente consta di una cinquantina di soci attivi ed opera su tre grandi aree progettuali: adozioni scolastiche a distanza, commercio equo e solidale. Il progetto di adozioni scolastiche suggerisce alla famiglia adottante un impegno ottimale di sostegno economico per cinque anni che corrispondono con il primo ciclo elementare di istruzione, spese che coprono l acquisto del materiale didattico, per un pasto regolare al giorno, per un minimo di assistenza sanitaria e per garantire uno stipendio minimo ai giovani professori mozambicani che sono presenti per servizio. L idea del commercio equo e solidale nasce dalla convinzione che è attraverso strumenti come queste che si può concretamente contribuire allo sviluppo dei paesi del sud del mondo. L obiettivo è quello di contrapporsi alle logiche del mercato mondiale, legato allo sfruttamento indiscriminato delle risorse materiali e umane in un contesto in cui anche i più elementari concetti di democrazia e diritto sono violati a scapito del solo profitto A Borgomanero è inaugurato DITUTTICOLORI la bottega del commercio equo: la bottega come punto di partenza e non di arrivo, la bottega non nostra ma di tutti, la bottega non solo per vendere ma per scambiare idee, per confrontarci per crescere. Progetti futuri: Per quello che riguarda la parte del commercio equo, sono allo studio o in fase di realizzazione vari progetti: creazione di una rete tra le botteghe delle province di Biella, Novara, Cusio-Ossola per garantire un azione più efficace e continuativa delle varie attività svolte; volontà di sostenere un piccolo progetto di sviluppo in un paese del SUD del mondo, diffusione dei prodotti tipici dell artigianato africano proveniente de alcune piccole realtà produttive in aree rurali del Nord del Mozambico E stata creata unendo varie realtà del commercio equo, la cooperativa Raggio Verde di cui l associazione Cuore Attivo è socia. ASSOCIAZIONE PRONEFROPATICI "FIORENZO ALLIATA" L'Associazione opera nelle città di Novara, Borgomanero ed Arona.

2 L'attività principale è l'assistenza nei confronti di persone nefropatiche, persone dializzate, persone in attesa di trapianto di reni o trapiantate. L'opera di sensibilizzazione mira a far conoscere i problemi legati all'assistenza e all'inserimento nella vita sociale e di lavoro delle persone dializzate, nefropatiche, trapiantate e funge come struttura di supporto all'assistenza pubblica nel settore studio, ricerca, prevenzione in campo nefrologico. I volontari coprono una fascia di età che va dai 30 ai 50 anni e dedicano al volontariato circa 4 ore alla settimana. Chi vuole saperne di più contatti il numero , dalle , giorni feriali eccetto sabato ASSOCIAZIONE PRODIABETICI L'Associazione si propone i seguenti scopi: promuovere e favorire con ogni mezzo la conoscenza del diabete giovanile e non, al fine di favorirne la diagnosi precoce e la cura efficace in chi ne sia affetto istruire ed educare, al proposito, i pazienti e le loro famiglie sensibilizzare gli organismi politici, amministrativi e sanitari, onde migliorare l'assistenza agli ammalati ed alle loro famiglie, in special modo laddove l'organizzazione assistenziale pubblica non offre adeguati interventi promuovere iniziative ricreative per i diabetici, corsi, campi scuola, pubblicazioni e conferenze Per informazioni rivolgersi al numero: dalle ore 9 alle 16 giorni feriali A.I.D.O. ASSOCIAZIONE ITALIANA DONATORI D'ORGANO L'Associazione ha lo scopo di sensibilizzare la gente nei confronti della donazione degli organi a scopo di trapianto. Opera attraverso una corretta informazione rivolta in particolare ai giovani. La provincia di Novara nel cui ambito opera la Sezione di Borgomanero, ha una percentuale di donatori tra le più elevate d'italia. Telefono: A.V.O. ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALIERI L'Associazione si è costituita a Borgomanero nell anno 1982, è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni di Volontariato, opera con i propri volontari nell'ambito dell'ospedale SS. Trinità di Borgomanero e presso la Casa di Riposo Opera Pia Curti sita in Borgomanero. Ha lo scopo di assicurare una presenza amichevole, offrendo ai degenti calore umano, ascolto, assistenza ed aiuto nella sofferenza. Un gruppo di volontari presta servizio presso il reparto di Pediatria intrattenendo bimbi in attività ludiche. E una proposta di valori umanitari. L'opera di sensibilizzazione mira ad invogliare altre persone sensibili alla comprensione e condivisione della sofferenza. I volontari sono maggiorenni, seguono un corso base di formazione e dedicano circa 3 ore settimanali al volontariato. Per informazioni telefonare allo A.G.B-D. ASSOCIAZIONE GENITORI BAMBINI DOWN Sede ad Arona : Piazza De Filippi,2 - Telefono L'Associazione opera nella provincia di Novara e nella provincia del Verbano - Cusio - Ossola. Le attività consistono: seguire le famiglie e contatti con scuole ed educatori. L'opera di sensibilizzazione mira a far conoscere le varie problematiche della patologia Down. I volontari coprono una fascia di età che va dai 40 ai 55 anni, sono soprattutto pensionati che dedicano al volontariato circa 3 giorni a settimana. A.N.D.O.S. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DONNE OPERATE AL SENO Sede: Viale Don Minzoni, 7 - Borgomanero - Telefono L'Associazione opera a Borgomanero e presso il domicilio degli assistiti. Le principali attività sono: incontri in ospedale con le donne ricoverate, consulenze mediche, consulenze socio-assistenziali, consulenze psicologiche, corsi medico - psicologici di formazione ed informazione, riunioni mensili di aggiornamento e formazione permanente. I volontari coprono una fascia di età che va dai 40 ai 70 anni; sono medici, pensionati ed assistenti sociali.

3 A.I.S.M. ASSOCIAZIONE ITALIANA SCLEROSI MULTIPLA Non esistono barriere architettoniche per raggiungere la sede del gruppo ubicata presso Villa Marazza a Borgomanero il 1 lunedì del mese ore ed il 3 lunedì del mese ore Telefono (Lucia Irenze e Mauro Buschini) Le principali attività sono rivolte all'assistenza delle persone affetta da sclerosi multipla e delle loro famiglie ai quali si vuole garantire oltre ai servizi, una migliore qualità di vita. I servizi principali sono: informazioni generali, segreteria sociale, aiuto domiciliare, attività ricreative e di socializzazione, telefono amico, servizi di trasporto con automezzi attrezzati, accompagnamento visite specialistiche, assistenza ospedaliera riabilitazione ambulatoriale. A.V.I.S. ASSOCIAZIONE VOLONTARI ITALIANA SANGUE SOVRACOMUNALE DI BORGOMANERO Comprende le Sezioni Comunali di: Boca, Bolzano Novarese, Briga Novarese, Borgomanero, Cavallirio Cureggio, Gattico, Gargallo, Gozzano, Fontaneto d'agogna, Maggiora, Pella, Pogno, San Maurizio d'opaglio, Soriso, e Veruno. Scopo dell'associazione è quello di promuovere il volontariato del dono del sangue reclutando nuovi donatori e indirizzandoli al Centro Trasfusionale di Borgomanero. L'attività svolta tende a garantire una presenza giornaliera di donatori tali da soddisfare nei limiti del possibile - le richieste del Centro Trasfusionale. La segreteria chiama telefonicamente i donatori a casa o al lavoro, e con loro programma la data della donazione. da lunedì a sabato ore 8,30-10,30 2 domenica del mese 8,30-11,30 COOPERATIVA " IL SORRISO" LAVORO MALGRADO TUTTO Sede temporanea: ex scuola elementare di Santa Croce. Cooperativa no-profit il cui scopo è quello di dare occasione di lavoro retribuito a termini di mercato a portatori di qualunque forma di disagio e che quindi difficilmente trovano possibilità di inserimento nei normali circuiti di lavoro. Un gruppo di volontari si occupa del reperimento di materiali di assemblaggio delle industrie locali, del controllo di qualità, della riconsegna alle ditte, della contabilità, del controllo del rispetto legge 626, ecc. Tutto il guadagno è distribuito agli operatori in correlazione con la produzione di ognuno e con correttivi ed incentivi personalizzati. Gli assistiti sono inviati dai Comuni, dal Consorzio, dalle Associazioni di volontariato, dai Centri di Salute Mentale. Trovano un ambiente sereno dove imparano le regole del lavoro e vengono correttamente retribuiti. Molte industrie locali sono nostri clienti e fornitori di lavoro. Venite a trovarci ed a vivere qualche ora in questa strana fabbrica dove si cerca di ricostruire la speranza. ASSOCIAZIONE BANCA DEL TEMPO Informazioni: presso Informagiovani Comune di Borgomanero: martedì ore 15,30 17,00 L'Associazione che ha come scopo promuovere iniziative atte a favorire lo scambio di servizi e di attività tra le persone senza alcuna intermediazione di carattere monetario; questo al fine di valorizzare i rapporti umani solidali. Lo scambio di prestazioni avviene tramite una unità di misura inusuale "IL TEMPO" calcolato in ore e mezze ore: un sistema di misura senza profitto. Gli scambi di prestazioni avvengono a partire dal bisogno del singolo associato che contatta direttamente il prestatore senza necessariamente avvalersi di un coordinamento centralizzato. CENTRO ASCOLTO "CARITAS" Sede: Borgomanero - Via De Amicis, 15 - Telefono mercoledì dalle 9,30 alle venerdì dalle 15.00alle 16,30

4 L'Associazione vuole essere: un riferimento per l'ascolto diretto delle persone in difficoltà, uno strumento di coordinamento delle risorse per la concretizzazione delle risposte ai bisogni antenna di individuazione e studio dei problemi emergenti sul territorio per rispondervi in modo promozionale è: espressione operativa della comunità che ama l'uomo con gesti concreti perché: oggi molte persone cercano qualcuno disposto ad ascoltarle con attenzione e rispetto, ad orientarle ad aiutarle chiede: collaborazione di persone disponibili ad offrire, nel segno della Carità, tempo, competenza, gioia Accogliere "tutti" e "ciascuno", accoglierli "così come sono", accoglierli per aiutarli ad essere "così come devono essere". C.A.V. - CENTRO AIUTO ALLA VITA L'Associazione opera nel comune di Novara e in quelli limitrofi. Le attività principali sono: l'aiuto economico, psicologico e medico nelle maternità difficili, organizzazione di incontri sui temi di bioetica, aborto e demografica. L'opera di sensibilizzazione mira a invogliare altri ad unirsi a noi, a raccogliere fondi e a far conoscere problematiche. I nostri volontari coprono una fascia di età che va dai 45 ai 65 anni e dedicano al volontariato mediamente 10 ore a settimana. Per informazioni rivolgersi al numero: I.S.P.A.M. - INIZIATIVE E STUDI PSICOSOCIALI AMELIA MONASTRA Sede a Borgomanero - Santa Croce - Via Nazionale, 23 L'Associazione di volontariato opera nel comune di Borgomanero. ATTIVITA' PRINCIPALI promuovere l'accoglienza e l'assistenza nei confronti di pazienti psichiatrici e delle loro famiglie diffondere una cultura di solidarietà e comprensione non emarginante del disagio psichico sensibilizzare l'opinione pubblica e svolgere funzione educativo - formativa nei confronti della sofferenza psichica favorire o promuovere attività socio - riabilitative per rendere effettivo il reinserimento nel tessuto sociale e nel mondo del lavoro dei pazienti psichici e delle loro famiglie collaborare con gli operatori del Dipartimento di Salute Mentale per contribuire a migliorare il funzionamento delle strutture di cura e di riabilitazione. I volontari coprono una fascia di età che va dai 20 ai 55 anni, dedicano al volontariato qualche ora a settimana. A.N.F.F.A.S. Per informazioni rivolgersi al numero: La sezione di Borgomanero dell'associazione per la tutela e l'assistenza disabili intellettivi e relazionali. E' stata fondata da 20 soci nel 1978 e da allora opera sul territorio, presieduta dalla Sig.ra Teresa Giustina Boschetti, con il fine di supportare soggetti svantaggiati e le loro famiglie. ATTIVITA' La principale attività consiste nella gestione di due centri Diurni che ospitano soggetti disabili: uno ha sede a Borgomanero, in via Cornice ed è quotidianamente frequentato da 11 ospiti, l'altro è a Gozzano e si rivolge a 9 ragazzi. Gli ospiti, assistiti da personale specializzato, trascorrono il loro tempo sia all'interno delle strutture sia all'esterno, alternando momenti più prettamente educativi con gite e attività di piscina e palestre. PROGETTI FUTURI Il principale progetto rivolto al futuro consiste nell'apertura di una Comunità Alloggio destinata ad accogliere persone svantaggiate. L'obiettivo è quello di garantire un'assistenza duratura per soggetti disabili impossibilitati a godere del supporto della famiglia. A questo proposito sta per avviarsi la ristrutturazione di uno stabile concesso in comodato dalcomune di Borgomanero. La struttura sarà in grado di ospitare 10 persone e sarà dotata di camere singole e doppie per rispondere alle esigenze di ogni ospite. L'ANFFAS si augura di coinvolgere in misura sempre maggiore la cittadinanza come risorsa fondamentale per far crescere i Centri e aiutare i ragazzi facendo in modo che siano sempre inseriti nel tessuto sociale. AUSER ASSOCIAZIONE PER L AUTOGESTIONE DEI SERVIZI E LA SOLIDARIETA Sede a Borgomanero - Corso Sempione, 1 presso Villa Zanetta - Telefono

5 ATTIVITA FILO D ARGENTO - Il telefono amico degli anziani per vincere la solitudine e per rispondere ai bisogni dei più deboli. SOLIDARIETA - Interventi e risposte ai problemi della vita quotidiana. Orientamento e indicazioni sui servizi offerti dalle strutture pubbliche e private. TEMPO LIBERO - Gite di uno o più giorni. Soggiorni marini termali e di Capodanno. Partecipazione a rappresentazioni teatrali. Ballo e musica. Visite a mostre e musei. Scoperta del nostro territorio. CULTURA - Conferenze, incontri, dibattiti su argomenti di attualità. Chiunque abbia a disposizione del tempo libero può mettersi in contatto telefonando o venendo direttamente in sede. Siamo aperti con servizio di ascolto telefonico: lunedì venerdì ore lunedì giovedì ore Servizio di segreteria telefonica 24 ore su 24. VOLONTARI DEL SOCCORSO SOTTOCOMITATO DI BORGOMANERO La sede è a Borgomanero- Viale Zoppis,10 In fase di realizzazione la nuova sede in Viale Pertini Per saperne di più telefonare al numero: L'Associazione opera nel comune di Borgomanero e in una vasta zona della provincia. Le nostre attività sono: trasporto infermi e soccorso assistenza a manifestazioni corsi di primo soccorso nelle scuole, alla popolazione, nelle aziende protezione civile L'opera di sensibilizzazione mira a far conoscere le varie problematiche del soccorso. I nostri volontari coprono una fascia d'età che va dai 18 ai 70 anni d'età e quella prevalente è di 30 anni. I volontari dedicano mediamente al volontariato 400 ore l'anno. O.F.T.A.L. OPERA FEDERATIVA TRASPORTO AMMALATI A LOURDES Sede a Borgomanero presso la Parrocchia San Bartolomeo L'Associazione opera sul territorio del Comune di Borgomanero ed è un distaccamento dell'associazione della diocesi di Novara. Le attività sono: accompagnare persone malate a Lourdes o ad altri santuari, assistenza e visita a malati anziani sul territorio formazione dei soci I volontari coprono una fascia d'età che va dai 17 ai 75 anni e quella prevalente va dai 30 ai 50 anni. ASSOCIAZIONE ALZHEIMER BORGOMANERO Sede: Borgomanero Villa Zanetta, 1. Sabato mattina c/o AUSER Il 1 marzo 2002 è entrato in funzione il "Centro d'incontro per malati di Alzheimer" presso la struttura del "Castello di Suno". E' un importante servizio per il nostro territorio, si potrà offrire un aiuto concreto alle famiglie ed allo stesso tempo tutelare la salute e il benessere delle persone affette dal Morbo di Alzheimer, con particolare attenzione al mantenimento ed al recupero dell'autonomia, dove è possibile, in modo da consentire la permanenza a domicilio il più a lungo possibile. ATTIVITA' DEL CENTRO facilitare la costituzione di legami relazionali con altre figure oltre quelle parentali rinforzare dove possibile le abilità attentive e di orientamento spazio - temporali, di coordinamento motorio, di percezione corporea stimolare l'interesse verso la realtà circostante CENTRO INCONTRO ANZIANI BORGOMANERO Il Centro viene istituito nel 1976 ed ha sede in Villa Zanetta, sita in Corso Sempione,1 Il Centro nasce come momento di aggregazione dei cittadini, al fine di operare per prevenire e superare eventuali situazioni di emarginazione e di isolamento a cui possono essere soggetti persone della terza età. ATTIVITA' PRINCIPALI: Promuovere e realizzare iniziative ricreative - culturali - ludiche - turistiche - assistenziali e di solidarietà. La gestione del Centro Incontro Anziani è affidata volontari che prestano la loro attività in forma personale, spontanea e gratuita, senza fini di lucro.

6 Il comitato di gestione è fissato in 10 membri. Le elezioni si svolgono ogni 4 anni, hanno diritto al voto tutti i cittadini purchè siano pensionati e/o abbiano compiuto 55 anni di età. ANTEA Sede: Borgomanero - Via San Giovanni, 54 - Telefono ANTEA è una Associazione di volontariato e di solidarietà promossa dalla Federazione Pensionati della Cisl. L'Associazione intende offrire una occasione di impegno organizzato, in particolare a coloro che si sono ritirati dal lavoro, e che sentono il bisogno di continuare a dare un valore al proprio tempo ed un senso alla propria vita. LE ATTIVITA' DELLA ASSOCIAZIONE assistenza e servizi alle persone segretariato sociale promozione alla salute attività formative informative attività culturali ed artistiche recupero delle tradizioni, arti e mestieri animazione e vita di relazione nelle case di riposo e centri sociali attività ricreativa ed hobbistica turismo sociale valorizzazione del tempo libero attività sportiva attività socialmente utili Chi è interessato ad aderire ad ANTEA, è invitato a segnalarlo presso i recapiti ANTEA presenti nel territorio presso le sedi della Federazione Pensionati CISL. PICCOLI PASSI E' una Associazione di fatto, apartitica e apolitica, con durata illimitata nel tempo e senza scopo di lucro. L'Associazione persegue i seguenti scopi: promuovere l'accoglienza del Bambino in Ospedale aiutare psicologicamente i Genitori del Bambino ricoverato sorreggere l'allattamento nelle puerpere ottenere un sostegno ludico-scolastico per i Bambini ricoverati Per il raggiungimento dei suoi fini promuove varie attività, in particolare: attività culturali: convegni, dibattiti, seminari, proiezioni di films e documentari, concerti, lezioni ed incontri. attività editoriali: pubblicazioni di dispense, nonché degli studi e delle ricerche compiute. La sede dell'associazione è inizialmente in Ospedale presso il reparto di Pediatria - Telefono ASSOCIAZIONE TERRA DI TUTTI E' una Associazione di volontari che, seguendo l'ispirazione del Beato Daniele Comboni, crede nelle capacità e nelle risorse dei popoli considerati poveri e si prefigge lo scopo di:- sensibilizzare il territorio sui temi relativi alle problematiche legate allo sviluppo ed alle situazioni di povertà derivante dallo squilibrio tra il Nord ed il Sud del mondo proporre e sostenere progetti umanitari e di sviluppo per migliorare la situazione nei paesi dove la miseria crea una emigrazione esasperata promuovere iniziative di accoglienza e di inserimento sociale e lavorativo degli immigrati fare emergere le ricchezze di una società multietnica e multiculturale preparare percorsi educativi e sussidi didattici nell'ambito del mondo educativo per educare alla sobrietà ed al rispetto delle risorse e contro il consumismo sfrenato collaborare con gruppi, associazioni ed organismi per la realizzazione di progetti comuni organizzare campagne per la raccolta di fondi da destinare agli scopi dell'associazione PROGETTI IN CORSO Zaire: raccolta di fondi per intervento chirurgico in favore di una signora con gravi ustioni Zaire: gemellaggio con classi di scuole elementari Mozambico: sostegno a distanza per 70 orfani Italia: iniziative a favore di immigrati in ricerca di lavoro e di abitazione Incontri di conoscenza reciproca con immigrati Per informazioni, rivolgersi: Padre Vittorio Ferronato (Comboniano): telefono Anna Maniscalco : telefono Lucia e Gianni Cerutti: telefono

7 ASSOCIAZIONE MAMRE Sede: Borgomanero - Santo Stefano presso la Casa di Accoglienza Piccolo Bartolomeo - Via Fornara 35 Scopo fondamentale dell'associazione è l accoglienza della persona, di ogni persona ed in ogni situazione della propria esistenza, affinchè ogni persona possa superare i momenti di difficoltà, vivere con dignità e svilupparsi integralmente. Concretamente l Associazione Mamre gestisce alcune case di prima e seconda accoglienza nel territorio di Borgomanero, accompagna alcuni nuclei familiari in difficoltà, sostiene progetti di sviluppo in Africa e in America Latina; tra gli strumenti a disposizione vi è il periodico IQBAL una finestra sul mondo: voce di chi non ha voce al fine di garantire uno stimolo di riflessione sui temi della missione e della povertà oltre che un informazione sulle iniziative della associazione. Molti sono i progetti, anche grazie alla collaborazione di molti che in questi anni si sono avvicinati alla casa di accoglienza, la casa si sta per ampliare, nuove unità abitative saranno presto disponibili, ma molte sono le necessità, le richieste di aiuto, per questo chiediamo l aiuto di tutti coloro che vogliono condividere questo progetto di accoglienza, c è spazio per tutti, ciascuno con le proprie capacità e disponibilità. Incontri ogni mercoledì ore Telefono A.D.A. ASSOCIAZIONE PER I DIRITTI DEGLI ANZIANI Sede: Borgomanero - Via Cellini, 5 - Telefono: ATTIVITA' PRINCIPALI Sono riferite al cittadino che cresce ed invecchia, nella logica che non è possibile pensare a proposte per gli anziani senza integrarle in un progetto che riguarda tutti. OBIETTIVI combattere la solitudine diffondere la cultura della domiciliarità aiutare nella realizzazione di un Servizio Sanitario COMUNITA' DI SANT'EGIDIO Sede: Novara - Corso Cavallotti, 15.- Telefono: E' una Associazione pubblica di laici nella chiesa ATTIVITA' preghiera personale e comune ascoltare e vivere la parola di Dio comunicare il vangelo a tutti coloro che cercano e chiedono un senso nella vita ecumenismo, vissuto come amicizia, preghiera e ricerca dell'unità tra i cristiani del mondo intero dialogo, come via della pace e della collaborazione tra le religioni, ma anche come modo di vita e come metodo per la riconciliazione tra i conflitti. COOPERATIVA VEDO GIOVANE Sede: Borgomanero - Via dei Frassini, 16 - Telefono: E' una organizzazione no-profit la cui missione tipica è il lavoro di animazione per e con i giovani. ATTIVITA' PRINCIPALI animazione socio - culturale formazione di animatori e di operatori che lavorano con i giovani consulenza ad Enti pubblici per la realizzazione di Progetti Giovani. raccolta di documentazione sulle politiche giovanili E' strutturata in centri differenti: - Centro Servizi di Animazione in ogni campo (scuola, centri estivi, case di riposo, centri di aggregazione) - Centro di Formazione realizza percorsi formativi sia interni (per soci e gruppi di lavoro Vedo Giovane), sia esterni (per Enti pubblici e soggetti del privato sociale) - Centro Politiche Giovanili partecipa nella ricerca di fondi sociali per la realizzazione di alcune attività socio - assistenziali ed educative entro le quali potrebbero inserirsi le figure di animatori socio - culturali - Centro di Animazione Ambientale Vedo Giovane nasce dall'esperienza di un gruppo di animatori che da oltre cinque anni lavora in campo ambientale con le scuole ed i centri estivi. ASSOCIAZIONE LA SCINTILLA Sede: Borgomanero - Villa Zanetta Corso Sempione, 1 Tutti i mercoledì dalle ore 14,30 alle 16,30 - Telefono

8 Unità Operativa Cure Palliative dell'ospedale di Borgomanero, presso i poliambulatori - Telefono E' un'associazione a sostegno dell'ambulatorio di Terapia Antalgica e Cure Domiciliari. L'attività, che è inserita nel contesto delle Cure Palliative Nazionali, si articola nei seguenti settori: assistenza ai malati e ai famigliari promozione e divulgazione delle Cure Palliative presso l'opinione pubblica formazione di nuovi volontari e formazione permanente degli stessi attività di autofinanziamento per la raccolta di fondi ASSOCIAZIONE ORIZZONTI Sede: Borgomanero, presso la Direzione Didattica - Via Cadorna, 2 - Telefono: /55611 lunedì ore mercoledì ore venerdì ore L'Associazione si propone di: promuovere il pieno inserimento scolastico degli alunni portatori di handicap promuovere iniziative di formazione Nel giugno 2000 si è aperto il Centro di Documentazione Handicap presso la sede dell'associazione; finalità del Centro vogliono essere: luogo di incontro e di confronto tra persone con bisogni, competenze e professionalità diverse luogo organizzatore della memoria luogo di ricerca, di innovazione, animazione culturale sul territorio Fanno parte dell'associazione insegnanti, operatori sociali, genitori e quanti sono interessati agli aspetti del processo di "integrazione" ritenuti cruciali per favorire la svolta verso la qualità. ASSOCIAZIONE PRO ZAMBIA Il gruppo è nato nel 1986 con sede in Santo Stefano di Borgomanero. Conta una ventina di volontari che si occupano di sostenere le missioni delle suore battistine in Zambia. Nel corso degli anni, la raccolta di fondi mediante cene benefiche e attività parrocchiali, ha permesso la costruzione di ospedali, scuole. Tuttora si continua ad operare per il mantenimento dei bambini sordomuti e orfani, per lebbrosi e malati di AIDS, questo grazie al contributo derivante dalle adozioni a distanza all annuale spedizione di container. Per contatti rivolgersi al presidente del gruppo Sig. Cerutti Francesco - Borgomanero - Via Maggiora, 57 - Telefono , oppure presso la parrocchia di Santo Stefano CENTRO CULTURALE Don Pietro BERNINI Università della terza età e coro Sede: Borgomanero - Via Dante, 19 - Telefono: /81636 Il Centro si propone di promuovere e diffondere la cultura sul territorio e realizzare un piano di educazione permanente sui grandi problemi presenti nel mondo. E un insegnamento che dura ormai da dieci anni, con centinaia di operatori volontari e questa iniziativa si propone di: diffondere la cultura sul territorio come mezzo per valorizzare le qualità umane presenti in ogni persona e soprattutto negli anziani organizzare un tipo di educazione permanente finalizzata in modo particolare alla terza età valorizzare il patrimonio di esperienze umane, tecniche e professionali presenti nelle persone della terza età promuovere e sviluppare relazioni amichevoli tra tutti i cittadini e soprattutto tra le persone che aderiscono all iniziativa creare momenti ed occasioni di incontri per combattere ogni forma di emarginazione e di solitudine NUCLEO DI PROTEZIONE CIVILE GRUPPO ALPINI Sede: Borgomanero - Via Molli, 22 - Il Gruppo Alpini di Borgomanero è costituito da quanti hanno svolto il servizio militare nelle truppe di montagna ed intendono sviluppare nella vita civile gli ideali di fratellanza e di umanità cementati durante il periodo delle armi. Ad esso si aderisce volontariamente. Nel corso dell anno organizza varie manifestazioni: la festa di San Michele, la castagnata a San Gottardo, la cioccolata in piazza, dando con riservatezza il ricavato economico in beneficenza. Il Gruppo Alpini è vicino ai bambini ed agli anziani, fa partecipe i giovani dell entusiasmo e della solidarietà che lo contraddistingue.

9 Con i suoi soci, o in collaborazione con altri gruppi, è attivo sul territorio per sistemare una strada di campagna, ripristinare un ponticello, ripulire un torrente, ed è sempre in prima fila negli interventi calamitosi che con frequenza colpiscono il paese. L Associazione è aperta agli Amici degli Alpini: basta condividerne gli intenti. ASSOCIAZIONE CITTA DI DIO Sede: Invorio - Via C: Battisti Telefono L Associazione si propone di elaborare, promuovere, diffondere la cultura religiosa. Pur nascendo e operando a partire dalla visione cristiana di Dio, dell uomo e del mondo, cerca di promuovere il dialogo con le diverse confessioni religiose e laiche. Non ha scopo di lucro: si propone di svolgere attività di studio e ricerca anche in collegamento con le chiese, i movimenti e le diverse realtà associative presenti sul territorio. L Associazione opera attraverso l organizzazione di incontri, seminari, convegni di studio pubblici; colloqui di religione su temi specifici sia a carattere interno dell associazione sia a carattere pubblico; attività di servizi (corsi, conferenze, pubblicazioni)

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 6 febbraio 2006 e rettificato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT E quell insieme di organizzazioni che producono beni/servizi e gestiscono attività fuori dal mercato o, se operano nel mercato, agiscono con finalità non

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE

LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE LA CARTA ITALIANA DEI CRITERI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 1. Definizione del Commercio Equo e Solidale Il Commercio Equo e Solidale e' un approccio alternativo al commercio convenzionale; esso promuove

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) 1) E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Parte Prima La mappa del NO PROFIT in provincia di Foggia

Parte Prima La mappa del NO PROFIT in provincia di Foggia Parte Prima La mappa del NO PROFIT in provincia di Foggia 1.1 Universo di partenza dell indagine In questa prima parte del lavoro sono state analizzate le associazioni censite e classificate nell intera

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Organigramma. Assetto organizzativo-funzionale. (maggio 2011)

Organigramma. Assetto organizzativo-funzionale. (maggio 2011) Assetto organizzativo-funzionale Organigramma (maggio 2011) Caritas Diocesana Veronese Lungadige Matteotti n. 8 37126 Verona, Tel. 0458300677 Fax 045.8302787 www.caritas.vr.it Presentazione L idea di predisporre

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO

in collaborazione con BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO in collaborazione con Il contesto di riferimento BANDO 2015 UN NIDO PER OGNI BAMBINO L obiettivo fissato dall Unione Europea che si prefiggeva di raggiungere una ricettività del 33% dei nidi e in generale

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE

INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE INFORMAZIONI SUL CONTRAENTE PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO RCT/RCO Parma, ottobre 2013 2 INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Ragione sociale Pedemontana Sociale - Azienda Territoriale per i Servizi alla

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Un percorso nell affido Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali. Campagna per la promozione dell affidamento familiare

Un percorso nell affido Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali. Campagna per la promozione dell affidamento familiare Un percorso nell affido Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Campagna per la promozione dell affidamento familiare Il primo diritto che andrebbe assicurato ad ogni bambino è quello

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Per la gestione del Servizio di Assistenza alla persona e Trasporto di soggetti portatori di handicap grave

CARTA DEI SERVIZI. Per la gestione del Servizio di Assistenza alla persona e Trasporto di soggetti portatori di handicap grave CARTA DEI SERVIZI Per la gestione del Servizio di Assistenza alla persona e Trasporto di soggetti portatori di handicap grave Provincia Reg. le di Catania 1 1. Premessa La presente Carta dei Servizi rappresenta

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo 1 F. GRAVA CONEGLIANO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012/ 2013 A pagina 2 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA MEDIA A pagina 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

Aiuta un bambino a crescere. Farà bene anche al bambino che c è in te.

Aiuta un bambino a crescere. Farà bene anche al bambino che c è in te. Aiuta un bambino a crescere. Farà bene anche al bambino che c è in te. Nel Sud del mondo in una situazione di povertá e di emarginazione a molti bambini sono negati i diritti fondamentali alla vita, alla

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 La Sol Levante nasce nel 1998 per dare una risposta alle esigenze delle persone, di ogni fascia d età, affette da disagio psichico e con problematiche in

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana

PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008. A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana PERCORSO di SENSIBILIZZAZIONE ALLA LETTURA cl. seconda e terza a.s. 2007-2008 A cura delle Dott.sse nonché Maestre Giuditta Pina e Barzaghi Eliana LA LETTURA COME BISOGNO CULTURALE PER CRESCERE Il desiderio

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e

2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e 2.3.3. Percorso assistenziale rivolto alle donne vittime di violenza, abuso, maltrattamento e ai loro figli/e Gruppo percorsi assistenziali Partecipanti al gruppo - Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PIANO DISTRETTUALE DEGLI INTERVENTI del Distretto socio-sanitario di Corigliano Calabro Rif. Decreto Regione Calabria n. 15749 del 29/10/2008 ANALISI DELBISOGNO

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To)

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Progetto Insieme si può

Progetto Insieme si può Progetto Insieme si può Network dei servizi sociali Lavoro di cura, badanti, politiche dei servizi Milano, 17 aprile 2007 e.mail insieme.roma@libero.it Sito del progetto www.insiemesipuo.net GLI OBIETTIVI

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari

Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari LA PROGRAMMAZIONE REGIONALE IN TEMA DI CURE DOMICILIARI E ANALISI DEL DECRETO COMMISSARIALE N. 1/2013 Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari Annalisa

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI ASSOCIAZIONE ROS ACCOGLIENZA ONLUS Piazza del Popolo, 22 Castagneto Carducci (LI) Tel. 0565 765244 FAX 0586 766091 PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI Target I beneficiari del progetto saranno circa

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato

Giacinto Bonanome. Scuola dell Infanzia Asilo Nido Integrato Centro d Infanzia Giacinto Bonanome Via San Marco 217 37050 Isola Rizza (Vr) Asilo Nido Integrato Progetto psicopedagogico DELLA SEZIONE API Anno scolastico 2013/2014 Centro d Infanzia Giacinto Bonanome

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 Gentile Famiglia, nel presente opuscolo trovate il Contratto di corresponsabilità educativa e formativa ed il Contratto di prestazione educativa e formativa.

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli