(estratto da) 3. Firma digitale, posta elettronica certificata e dematerializzazione Daniela Redolfi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "(estratto da) 3. Firma digitale, posta elettronica certificata e dematerializzazione Daniela Redolfi"

Transcript

1 (estratto da) 3. Firma digitale, posta elettronica certificata e dematerializzazione Daniela Redolfi (...) 3.2 Elementi della tecnologia e aspetti legali Il documento cartaceo sottoscritto possiede alcuni requisiti da cui il legislatore, riconoscendo al documento informatico valore analogo a quello cartaceo, non poteva prescindere. I requisiti, di seguito elencati, sono il risultato di una serie di condizioni che attengono alla natura del supporto cartaceo, alla prassi che l uso millenario di tale supporto ha codificato e allo stesso ordinamento giuridico che ha attribuito a determinati usi conseguenze legali. I requisiti sono: - integrità Il supporto cartaceo è tale che una lesione alla sua integrità come un abrasione o una cancellatura risulta di immediata evidenza. Nel caso, poi, di documenti composti da più pagine la prassi ha individuato modalità (come l apposizione di un timbro alla congiunzione dei fogli) per evitare che la sottrazione di una pagina o la sua sostituzione passino inosservate. - provenienza La sottoscrizione in calce al documento comporta l assunzione che il documento provenga da chi l ha sottoscritto, o quanto meno che quest ultimo ne conosca il contenuto o lo faccia proprio. - paternità La firma autografa è tale che essa è attribuibile ad una e una sola persona identificabile mediante tecniche che la prassi ha individuato e che l ordinamento ha codificato. Riconoscendo valore giuridico al documento informatico si dovevano, quindi, creare le condizioni perchè: - fosse impedita la modificazione dello stesso o quanto meno tale modificazione risultasse evidente; - fosse assicurata la provenienza del documento, ed infine - fosse possibile identificare il sottoscrittore. Prevedendo il ricorso alla firma digitale, il legislatore ha ottenuto il risultato di garantire i requisiti suddetti, facendo leva su una soluzione che poggia su scelte tecnologiche e organizzative. Sul fronte tecnologico la firma digitale ricorre a tecniche di crittografia asimmetrica per garantire l integrità e l identificazione della provenienza del documento mentre, sul fronte organizzativo, si avvale di registri affidati ad autorità esterne (le cosiddette autorità di certificazione) per assicurare la verifica dell identità del sottoscrittore la crittografia asimmetrica La crittografia studia le tecniche per rendere comprensibile un documento solo alle persone autorizzate a leggerlo. Con la crittografia asimmetrica ciò avviene mediante il ricorso ad una doppia coppia di chiavi, una pubblica (conoscibile da chiunque) e una privata (che conosce solo la persona a cui la coppia di chiavi è attribuita).

2 Se A vuole trasmettere a B un messaggio riservato e quindi conoscibile solo da quest ultimo, critta il messaggio con la chiave pubblica di B (che B gli ha trasmesso o che ha rinvenuto presso un terzo o che ha ottenuto presso un registro etc.) e lo trasmette a B, il quale per leggere il messaggio dovrà decrittarlo attraverso la propria chiave privata. La coppia di chiavi è, infatti, tale per cui l informazione cifrata con una delle chiavi (pubblica o privata che sia) potrà essere decifrata solo usando l altra chiave. Un altra persona, non disponendo della chiave privata di B, non potrà decrittare il messaggio. Al contrario se A vuole trasmettere a B un messaggio dando assicurazione che proviene proprio da A stesso, critta il messaggio con la propria chiave privata e lo trasmette a B che lo decritta con la chiave pubblica di A. Se B riesce a decrittare il messaggio con la chiave pubblica di A vuol dire che A l ha crittato con la propria chiave privata che solo A conosce la firma digitale La firma digitale poggia su un sistema di crittografia asimmetrica, ma non costituisce una mera applicazione di tale sistema. La firma digitale prevede, infatti, il ricorso ad una funzione di hash da cui si ricava l'impronta digitale del documento (il cosiddetto message digest), un file di dimensioni relativamente piccole che contiene una sorta di codice di controllo relativo al documento stesso. La funzione hash, è fatta in modo da: - rendere minima la probabilità che da testi diversi si possa ottenere il medesimo valore dell'impronta. Ad un documento corrisponde di fatto un unica impronta; - rendere impossibile ottenere dall impronta il testo originario. L applicazione della funzione di hash è, quindi, tale da garantire l integrità del documento: infatti, una volta prodotta l impronta digitale da un determinato documento, se tale documento viene modificato, produrrà una nuova impronta diversa dalla prima. L impronta digitale viene poi cifrata dal sottoscrittore con la propria chiave privata. In questo modo viene garantita la provenienza del documento: solo il sottoscrittore, infatti, dispone della chiave privata che potrà essere verificata ricorrendo alla corrispondente chiave pubblica. La firma digitale è, quindi, costituita dall impronta digitale cifrata con la chiave privata di chi firma. Essa non si appone in calce al documento come avviene nella sottoscrizione autografa ma costitusce un file diverso dal documento (allegato a quest ultimo) la cui correlazione al documento è costituita dall impronta digitale. Inoltre, diversamente, dalla firma autografa, la firma digitale essendo costituita dall impronta del documento, è ogni volta diversa. Chi intende verificare la firma, decifra la firma del documento con la chiave pubblica di chi ha sottoscritto, ottenendo l'impronta digitale del documento, e quindi confronta

3 quest'ultima con quella che si ottiene applicando la funzione di hash al documento ricevuto. La verifica della chiave accerta la provenienza del documento e la verifica dell hash prova l integrità dello stesso.

4 Processo di sottoscrizione mediante apposizione di firma digitale 1) Documento da sottoscrivere 2) Produzione dell impronta 3) Applicazione della chiave segreta all impronta del documento 4) Documento sottoscritto Processo di verifica della sottoscrizione 1) Documento da verificare 2) Verifica che l impronta corrisponda al documento in modo da accertare che il documento non sia stato modificato 3) Applicazione della chiave pubblica del sottoscrittore in modo da verificare se il documento sia stato firmato proprio da lui con la sua chiave segreta Con i software attualmente in commercio, le varie operazioni di sottoscrizione e verifica della firma digitale vengono effettuate in modo automatico senza che l utente debba seguire i diversi passaggi.

5 3.2.3 le autorità di certificazione e il certificato digitale L applicazione delle tecniche di crittografia asimmetrica della firma digitale garantisce la provenienza del documento dando contezza che il documento proviene da chi ha crittato il file con la propria chiave privata, ma non consente di identificare a chi effettivamente corrisponda quella coppia di chiavi. Per fare ciò è necessario ricorrere ad una soluzione organizzativa che prevede l istituzione di autorità di certificazione a cui è affidato il compito di garantire l associazione tra la chiave pubblica e un determinato soggetto identificato a cui la coppia di chiavi è stata assegnata. A tale scopo le autorità di certificazione (o certificatori): - identificano i titolari della coppia di chiavi; - tengono il registro con gli identificativi dei titolari e la chiave pubblica a loro attribuita; - emettono un certificato digitale che attesta che la chiave pubblica è assegnata a quel determinato titolare. Il certificato digitale riporta le seguenti informazioni: o l autorità di certificazione che l ha emesso; o il periodo di validità; o gli identificativi del soggetto a cui è stata attribuita la coppia di chiavi; o la chiave pubblica. E prevista la possibilità di inserire nel certificato anche informazioni aggiuntive, quali ad esempio il ruolo rivestito dal sottoscrittore. Il certificato digitale viene allegato alla firma in modo tale da consentire la verifica dell identità del sottoscrittore. La firma digitale non è valida se, quando viene apposta, il certificato digitale è scaduto (sospeso o revocato) La validità nel tempo La scadenza del certificato, prevista per ragioni di sicurezza (ad oggi il periodo di validità è generalmente di due anni), solleva la questione della verifica della firma una volta che il certificato è scaduto (oppure sospeso o revocato). Per verificare la validità di una firma digitale apposta, ad esempio, su un atto amministrativo redatto e sottoscritto qualche anno prima, si ricorre al registro tenuto dall autorità di certificazione a cui la legge 1 impone di conservare tutte le informazioni relative al certificato dal momento della sua emissione per almeno venti anni. I certificati sono quindi conservati dall autorità di certificazione. Tuttavia, per poter individuare con certezza quello in vigore al momento della sottoscrizione è necessario disporre di una data certa. E così si prevede che la firma digitale, ancorchè sia scaduto, revocato o sospeso il relativo certificato qualificato del sottoscrittore, è valida se alla stessa è associabile un riferimento temporale opponibile ai terzi che colloca la 1 D.lgs. 82/05 art. 32 Obblighi del titolare e del certificatore (...) Il certificatore che rilascia, ai sensi dell art. 19, certificati qualificati deve inoltre: (...) j) tenere registrazione, anche elettronica, di tutte le informazioni relative al certificato qualificato dal momento della sua emissione almeno per venti anni anche al fine di fornire prova della certificazione in eventuali procedimenti giudiziari

6 generazione di detta firma digitale in un momento precedente alla sospensione, scadenza o revoca del suddetto certificato 2. I riferimenti temporali riconosciuti sono ad oggi 3 : 1. la marca temporale 4 ; 2. il riferimento temporale contenuto nella segnatura di protocollo 5 ; 3. il riferimento temporale ottenuto attraverso la procedura di conservazione dei documenti in conformità alle norme vigenti, ad opera di un pubblico ufficiale o di una pubblica amministrazione 6 ; 4.il riferimento temporale ottenuto attraverso l utilizzo di posta elettronica certificata 7 ; 5. il riferimento temporale ottenuto attraverso il servizio di marcatura postale elettronica delle amministrazioni postali secondo il Regolamento dell unione postale universale 8. Alla firma va quindi associato un riferimento temporale in modo che essa possa essere verificata con certezza anche al venir meno della validità del certificato il dispositivo di firma La coppia di chiavi e il certificato digitale risiedono su un dispositivo di firma nel controllo esclusivo del titolare, generalmente una smart card o una chiave usb, protetti da codici di accesso. Quindi, anche se comunemente viene detta firma digitale, la smart card è solamente il supporto su cui risiedono gli strumenti per firmare. Se il ricorso a dispositivi di firma nella disponibilità del titolare, come smart card e chiavi usb, costituiscono la modalità più frequente per dare attuazione all esclusività del controllo da parte del titolare richiesto dalla legge, non è escluso che si possa ricorrere anche a soluzioni hardware. Tali soluzioni vengono spesso utilizzate nel caso di procedure automatiche di firma, generalmente quando i documenti da sottoscrivere sono in numero consistente (le cosiddette firme massive). In questo caso, la legge, che impone che i documenti informatici debbano essere presentati al titolare chiedendo conferma della volontà di generare la firma, prevede 2 D.P.C.M. 30 marzo 2009 Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme digitali e validazione temporale dei documenti informatici. Art D.P.C.M. 30 marzo 2009 Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme digitali e validazione temporale dei documenti informatici. Art D.P.C.M. 30 marzo 2009 Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme digitali e validazione temporale dei documenti informatici. Art D.P.C.M. 31 ottobre 2000 Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al D.P.R. 20 ottobre 1998, n. 428 art. 9 6 D.lgs. 82/05 Codice dell amministrazione digitale art. 44 e delibera CNIPA 11/04 7 D.lgs. 82/05 Codice dell amministrazione digitale art D.p.r. 18/07 Regolamento di esecuzione delle decisioni adottate dal XXIII Congresso dell'unione postale universale - UPU - recanti modifiche al settimo Protocollo addizionale della Costituzione dell'upu, al Regolamento generale dell'unione postale universale, alla Convenzione postale universale ed al Protocollo finale e all'accordo relativo ai servizi di pagamento della posta, tenutosi a Bucarest il 5 ottobre 2004

7 un eccezione: l'apposizione di firme con procedura automatica è valida se apposta previo consenso del titolare all adozione della procedura medesima Valore giuridico del documento informatico, della sua trasmissione e conservazione nel tempo Validità ed efficacia probatoria del documento sottoscritto con firma digitale Come accennato nella parte introduttiva, l attuale disciplina recependo la normativa comunitaria, riconosce gradi diversi di validità ed efficacia probatoria a seconda che il documento sia sottoscritto con firma elettronica semplice o con firma elettronica avanzata. Per la verità, la norma riconosce validità ed efficacia probatoria anche al documento privo di firma (ad esempio una semplice e.mail), stabilendo che essi sono liberamente valutabili in giudizio tenuto conto delle sue caratteristiche oggettive di qualità, sicurezza, integrità ed immodificabilità. Rimandando alle considerazioni del capitolo 1 per un quadro sinottico del valore e degli effetti sul piano probatorio dei vari tipi di documento informatico, qui preme riprendere quanto previsto dalla legge per il documento sottoscritto con firma digitale. L art. 21 del d.lgs. 82/05 stabilisce che: 1. l utilizzo del dispositivo di firma si presume riconducibile al titolare salvo che questi ne dia prova contraria; 2. il documento ha l efficacia probatoria prevista dall art del codice civile; 3. il documento soddisfa il requisito della forma scritta nei casi previsti dall art del codice civile. Forma ed efficacia del documento informatico sono garantite a condizione che il documento si preservi sul supporto informatico. La stampa del documento non gode evidentemente degli stessi requisiti di forma ed efficacia probatoria visto che, una volta su supporto cartaceo, non sono più possibili i riscontri previsti dalla firma digitale 10. Per questa ragione la legge 11 prescrive che Le copie su supporto analogico di documento informatico, anche sottoscritto con firma elettronica avanzata, qualificata o digitale, hanno la stessa efficacia probatoria dell'originale da cui sono tratte se la loro 9 D.lgs. 82/05 Codice dell amministrazione digitale art L art. 23-ter comma 5 del d.lgs. 82/05, come modificato dal d.lgs. 235/10, prevede che al fine di assicurare la provenienza e la conformità all originale, sulle copie analogiche di documenti informatici, è apposto a stampa un contrassegno generato elettronicamente tale da consentire la verifica automatica della conformità del documento analogico a quello informatico. L articolo in questione rimanda a tale scopo alle regole tecniche che dovranno essere emanate entro dodici mesi dall entrata in vigore del decreto. 11 D.lgs. 82/05 art. 23 comma comma 1. Al comma 2 si aggiunge che Le copie e gli estratti su supporto analogico del documento informatico, conformi alle vigenti regole tecniche, hanno la stessa efficacia probatoria dell originale se la loro conformità non è espressamente disconosciuta. Resta fermo, ove previsto, l obbligo di conservazione dell orginale informatico.

8 conformità all'originale in tutte le sue componenti è attestata da un pubblico ufficiale a ciò autorizzato. (...)

Firma digitale INTRODUZIONE

Firma digitale INTRODUZIONE Firma digitale INTRODUZIONE La firma digitale costituisce uno dei dieci obiettivi del Piano per l e-government. Per quanto riguarda la PA, l obiettivo, abilitante allo sviluppo dei servizi on line, si

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE C.D.A N. 10 IN DATA 15.04.2016 Allegato allo schema di convenzione per la gestione del Servizio di

Dettagli

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Agenda Posta Elettronica Certificata Cos è Riferimenti normativi Soggetti Flusso dei messaggi Vantaggi PEC nella Pubblica

Dettagli

Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi. Milano,

Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi. Milano, Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi Milano, Premessa digitale Il presente documento ha la finalità di supportare le Amministrazioni che intendono dotare il proprio personale di digitale, illustrando

Dettagli

La firma digitale CHE COSA E'?

La firma digitale CHE COSA E'? La firma digitale La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti scambiati e archiviati con mezzi informatici, al pari

Dettagli

Firma Digitale. Informazioni sul servizio ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI GENOVA

Firma Digitale. Informazioni sul servizio ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI GENOVA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI GENOVA Firma Digitale Informazioni sul servizio Alessandro Ponassi Consiglio dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Genova Maggio 2010 Cos è e come funziona

Dettagli

La Firma Digitale. Manuale d uso Fornitore. Introduzione alla Firma Digitale. Aprile 2015

La Firma Digitale. Manuale d uso Fornitore. Introduzione alla Firma Digitale. Aprile 2015 Manuale d uso Fornitore Introduzione alla Firma Digitale Cenni generali sulla Firma Digitale La firma digitale può essere definita come un sistema di autenticazione di documenti digitali tale da garantire

Dettagli

La Firma Digitale La sperimentazione nel Comune di Cuneo. Pier Angelo Mariani Settore Elaborazione Dati Comune di Cuneo

La Firma Digitale La sperimentazione nel Comune di Cuneo. Pier Angelo Mariani Settore Elaborazione Dati Comune di Cuneo La Firma Digitale La sperimentazione nel Comune di Cuneo Pier Angelo Mariani Settore Elaborazione Dati Comune di Cuneo Perchè questa presentazione Il Comune di Cuneo, aderente alla RUPAR, ha ricevuto due

Dettagli

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato. La dematerializzazione dei documenti amministrativi La normativa di riferimento (cenni al DL 179/2012 in vigore dal 20 ottobre 2012) La formazione del documento digitale Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it

Dettagli

La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata. Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006

La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata. Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006 La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006 INNOVAZIONE DELLA P.A. Quadro normativo Il Codice dell Amministrazione

Dettagli

Seminario formativo. Firma Digitale

Seminario formativo. Firma Digitale Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario formativo sull utilizzo della Firma Digitale Viterbo 7 febbraio 2011 (Ce.F.A.S.) Viterbo 22 febbraio 2001

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE. Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1

LA FIRMA DIGITALE. Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1 LA FIRMA DIGITALE Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1 COPYRIGHT NOTES: I contenuti del sito codice di script, grafica, testi, tabelle,

Dettagli

Sottoscrizione dell accordo

Sottoscrizione dell accordo Sottoscrizione dell accordo Firma digitale D.P.R. 513/1997 Semplificare i rapporti tra cittadino e P.A. Identificazione del contraente Sottoscrizione delle dichiarazioni negoziali Firma Digitale «Firma»

Dettagli

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A.

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. Udine, 11 giugno 2013 Evoluzione della normativa Fonte: P. Ridolfi «Il nuovo codice dell

Dettagli

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www. studiolegalefinocchiaro.it 1 Il quadro normativo Percorso lungo e complesso: normativa

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATICO E FIRME ELETTRONICHE, PAGAMENTI, LIBRI E SCRITTURE

DOCUMENTO INFORMATICO E FIRME ELETTRONICHE, PAGAMENTI, LIBRI E SCRITTURE DOCUMENTO INFORMATICO E FIRME ELETTRONICHE, PAGAMENTI, LIBRI E SCRITTURE Art 1 c. 1., q DEFINIZIONE DI DOCUMENTO INFORMATICO documento informatico: la rappresentazione informatica di atti, fatti o dati

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI s.pigliapoco@unimc.it Il nuovo codice dell amministrazione digitale (CAD) Il decreto legislativo 30 dicembre 2010, n. 235, adottato a norma

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dario Obizzi

LA FIRMA DIGITALE E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dario Obizzi LA FIRMA DIGITALE E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dario Obizzi Premessa L utilizzo sempre più diffuso delle nuove tecnologie e quindi di elaboratori e di sistemi informatici e telematici ha creato profondi,

Dettagli

La disciplina della firma digitale

La disciplina della firma digitale La disciplina della firma digitale La «firma digitale» è un software, cioè un programma informatico che permette al suo titolare di firmare dei documenti informatici (files) ed, in questo modo, attribuire

Dettagli

FIRMA DIGITALE. Aspetti normativi. Novembre 2004 Paoli Luigi 1

FIRMA DIGITALE. Aspetti normativi. Novembre 2004 Paoli Luigi 1 FIRMA DIGITALE Aspetti normativi Novembre 2004 Paoli Luigi 1 Documento informatico D.P.R. 445/2000 art.8 c.1 Il documento informatico da chiunque formato, la registrazione su supporto informatico e la

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e

Dettagli

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e il Dlgs. 33 gli obblighi delle scuole: trasparenza, dematerializzazione, archiviazione sostitutiva Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e le Istituzioni scolastiche: dal documento

Dettagli

Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo

Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo Integrazioni Volontarie Firma Elettronica o Firma Autografa? Certificato di Ruolo Hanno inviato pratiche 76 professionisti Pratiche inviate al 17/10/2014: 164 Hanno inviato pratiche 76 professionisti Pratiche

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009 Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Roma 15 ottobre 2009 :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità

Dettagli

La generazione del documento informatico firmato online:

La generazione del documento informatico firmato online: La generazione del documento informatico firmato online: Formazione, sottoscrizione e trasmissione dei documenti informatici. L esperienza con il Comune di Parma Stefano Conforto Sertorelli Business Development

Dettagli

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

CHE COS E LA FIRMA DIGITALE

CHE COS E LA FIRMA DIGITALE CHE COS E LA FIRMA DIGITALE La firma digitale può essere definita l'equivalente elettronico di una tradizionale firma apposta su carta, assumendone lo stesso valore legale. E' associata stabilmente al

Dettagli

Quasar Sistemi S.r.l.

Quasar Sistemi S.r.l. La Firma Digitale Quasar Sistemi S.r.l. Via San Leonardo, 52 84131 Salerno Telefono 089.3069802-803 Fax 089.332989 E-Mail: info@quasar.it Web http://www.quasar.it Documento Elettronico (D.E.) Un documento

Dettagli

Gennaio. SUAP On Line i pre-requsiti informatici: La firma digitale

Gennaio. SUAP On Line i pre-requsiti informatici: La firma digitale 2008 Gennaio SUAP On Line i pre-requsiti informatici: La firma digitale 1 La firma digitale Indice La firma digitale La firma digitale: destinatario 2 La firma digitale Cos è La Firma Digitale è il risultato

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA

DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE DEI CONTRATTI IN MODALITÀ ELETTRONICA Approvato con Delibera di GC n. 133 del 10 luglio 2014 C O M U N E D I C O L L E F E R R O Provincia di Roma DISCIPLINARE PER LA STIPULAZIONE

Dettagli

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA Firma digitale e conservazione sostitutiva Gabriele Faggioli MIP Politecnico Milano Milano, 18 gennaio 2007 Aspetti introduttivi L evoluzione e la diffusione delle

Dettagli

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Formazione del contratto in modalità elettronica

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Formazione del contratto in modalità elettronica DISCIPLINARE PER LA REDAZIONE, STIPULA, REGISTRAZIONE E CONSERVAZIONE DI CONTRATTI STIPULATI IN MODALITA ELETTRONICA. Art. 1 - Finalità 1. Ai sensi dell art. 11, comma 13, del D.Lgs. n. 163/2006, come

Dettagli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti

Dettagli

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale Servizio Segreteria della Giunta Disciplinare sull utilizzo della posta elettronica certificata

Dettagli

La firma digitale Del PTB

La firma digitale Del PTB La firma digitale Del PTB :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti scambiati e archiviati con

Dettagli

Cos'è, in concreto la firma digitale? Come si utilizza?

Cos'è, in concreto la firma digitale? Come si utilizza? Cos'è, in concreto la firma digitale? Come si utilizza? Con buona approssimazione, il procedimento avviene mediante l'uso di una smart-card personale (un tesserino tipo bancomat) che - con l'ausilio di

Dettagli

Documenti cartacei e digitali. Autenticità. Cosa si vuole garantire? Riservatezza. Integrità 11/12/2012. PA digitale: documenti e firme (I.

Documenti cartacei e digitali. Autenticità. Cosa si vuole garantire? Riservatezza. Integrità 11/12/2012. PA digitale: documenti e firme (I. Università degli studi di Catania Pubblica Amministrazione digitale Elementi tecnici sulla firma digitale Ignazio Zangara Agatino Di Bella Area della Formazione Gestione dell archivio (novembre dicembre

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Questo vademecum ha lo scopo di riassumere i concetti relativi alla PEC. Per approfondimenti e verifiche, si rimanda alla legislazione vigente. 1 COS E ED A COSA SERVE PEC

Dettagli

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC)

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC) Comune di Viterbo Prefettura di Viterbo Provincia di Viterbo Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario Formativo La Posta Elettronica Certificata: aspetti

Dettagli

Seminario IL NUOVO CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE. Documenti informatici e trasmissioni telematiche. Aspetti giuridici e soluzioni applicative

Seminario IL NUOVO CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE. Documenti informatici e trasmissioni telematiche. Aspetti giuridici e soluzioni applicative 1 Seminario IL NUOVO CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE Documenti informatici e trasmissioni telematiche Aspetti giuridici e soluzioni applicative Regione Toscana Mini Auditorium Via Val di Pesa, 3 (Via

Dettagli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina 1 :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti

Dettagli

Comune di Castelvisconti

Comune di Castelvisconti Perizia tecnica firma digitale 1 Comune di Castelvisconti Perizia tecnica Firma digitale Versione 1.0 del 27 marzo 2015 Perizia tecnica firma digitale 2 OGGETTO DELLA PERIZIA Il comune di Castelvisconti

Dettagli

La scrittura privata fa piena prova, fino a querela di falso, della provenienza delle dichiarazioni da chi l ha scritta

La scrittura privata fa piena prova, fino a querela di falso, della provenienza delle dichiarazioni da chi l ha scritta La firma digitale, nel mondo informatico, sostituisce la FIRMA AUTOGRAFA CARATTERISTICA della firma autografa è che essa è ricollegabile in maniera UNIVOCA al soggetto che l ha apposta, essendo quasi impossibile

Dettagli

FIRMA DIGITALE Cos'è e come funziona

FIRMA DIGITALE Cos'è e come funziona FIRMA DIGITALE Cos'è e come funziona Maurizio Giungato Firma digitale Cosa NON E' Cosa E' A cosa serve Come funziona Tipologie di firma Altre applicazioni (cifratura dei documenti) Firma digitale: cosa

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

Autorità Emittente CNS Contraente. Certificatore Accreditato

Autorità Emittente CNS Contraente. Certificatore Accreditato SMART CARD DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI Smart card : è la tessera digitale costituita da un supporto di plastica nel quale è incastonato un microchip connesso ad un'interfaccia di collegamento

Dettagli

Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione dell Ingegneria dell Informazione

Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione dell Ingegneria dell Informazione Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione dell Ingegneria dell Informazione La Firma Digitale 10/07/2009 Dott. Ing. Jr. Selene Giupponi 1 La Firma Digitale Chi la rilascia come funziona; Come

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE Art. 5 DPCM 3/12/2013 Regole tecniche per il protocollo informatico COMUNE DI TRECASTELLI (AN)

MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE Art. 5 DPCM 3/12/2013 Regole tecniche per il protocollo informatico COMUNE DI TRECASTELLI (AN) MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE Art. 5 DPCM 3/12/2013 Regole tecniche per il protocollo informatico COMUNE DI TRECASTELLI (AN) 2 INDICE SEZIONE I - Disposizioni generali... 5 Articolo 1 - Ambito di applicazione...

Dettagli

I flussi di ieri e di oggi

I flussi di ieri e di oggi I flussi di ieri e di oggi Si crea il documento ieri si firma si spedisce si protocolla si archivia si conserva oggi Firma digitale Posta Elettronica (Certificata) Protocollo informatico Conserv. a norma

Dettagli

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 IL DOCUMENTO INFORMATICO E LA SUA GESTIONE Enrica Massella Ducci Teri

Dettagli

La fattura elettronica

La fattura elettronica La fattura elettronica L. 69 del 2009 art. 32 Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea Dal 1 gennaio 2010 Pubblicazione sui siti web con effetti legali..salvo

Dettagli

Introduzione informativa

Introduzione informativa Descrizione delle caratteristiche delle tecnologie utilizzate per la realizzazione della Firma Elettronica Avanzata proposta da Unità Locale Sanitaria N 6 - Vicenza ai propri assistiti per la sottoscrizione

Dettagli

Il diritto nell Informatica

Il diritto nell Informatica Il diritto nell Informatica Introduzione L utilizzazione sempre più diffusa dell Informatica nel corso degli anni ha investito tutti gli ambiti della vita sociale. La raccolta, l elaborazione e la trasmissione

Dettagli

Firma Digitale. dott. Andrea Mazzini

Firma Digitale. dott. Andrea Mazzini Firma Digitale dott. Andrea Mazzini La Crittografia La prima persona che usò la crittografia fu Giulio Cesare! Egli doveva inviare messaggi ma non si fidava dei messaggeri, così inventò un metodo per codificare

Dettagli

Firme elettroniche e documenti informatici

Firme elettroniche e documenti informatici Firme elettroniche e documenti informatici Concetti di base Corso Nuove tecnologie e diritto a.a. 2007/2008 Claudia Cevenini claudia.cevenini@unibo.it Il concetto di documento L ordinamento giuridico italiano

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2 InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, ufficio amministrativo in Roma, Via Marco e Marcelliano n. 45, Sede Operativa in Padova, Corso Stati Uniti 14, opera quale certificatore

Dettagli

La firma digitale. Come firmare i documenti informatici MANUALE

La firma digitale. Come firmare i documenti informatici MANUALE Come firmare i documenti informatici MANUALE Sommario Premessa Questo breve manuale intende diffondere al personale e a tutti gli utenti della CCIAA l utilizzo PREMESSA - Le firme elettroniche degli strumenti

Dettagli

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali

Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Fatturazione elettronica adempimento degli obblighi fiscali e tenuta delle scritture contabili mediante strumenti digitali Milano, 4 giugno 2004 Avv. Luigi Neirotti Studio Legale Tributario - EYLaw 1 Normativa

Dettagli

NOTA INFORMATIVA SULLA FIRMA GRAFOMETRICA

NOTA INFORMATIVA SULLA FIRMA GRAFOMETRICA NOTA INFORMATIVA SULLA FIRMA GRAFOMETRICA Documento predisposto da Reale Mutua Assicurazioni ai sensi dell articolo 57, commi 1 e 3, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22/02/2013,

Dettagli

Cos è e come funziona la Firma Digitale attivata in convenzione con Aruba PEC SpA

Cos è e come funziona la Firma Digitale attivata in convenzione con Aruba PEC SpA Cos è e come funziona la Firma Digitale attivata in convenzione con Aruba PEC SpA a cura della Segreteria Ordine Architetti PPC Treviso le informazioni sono tratte dal sito di Aruba Pec SpA FIRMA DIGITALE

Dettagli

I riflessi della responsabilità notarile nell attività amministrativa. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it

I riflessi della responsabilità notarile nell attività amministrativa. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it I riflessi della responsabilità notarile nell attività amministrativa L atto notarile informatico e l atto amministrativo informatico Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it Trieste 18 ottobre 2013 1

Dettagli

PEC e Firma Digitale. Relatore dott. Andrea Mazzini

PEC e Firma Digitale. Relatore dott. Andrea Mazzini PEC e Firma Digitale Relatore dott. Andrea Mazzini PEC Posta Elettronica Certificata PEC e Firma Digitale - 2 PEC Posta Elettronica Certificata La posta elettronica certificata è un sistema attraverso

Dettagli

Nota informativa sulla Firma Grafometrica.

Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Documento predisposto da Intesa Sanpaolo Assicura S.p.A. ai sensi dell articolo 57 commi 1 e 3 del DPCM 22.2.2013, riguardante la firma elettronica avanzata.

Dettagli

L'ARCHIVIO DIGITALE Documento Elettronico e Firma Digitale

L'ARCHIVIO DIGITALE Documento Elettronico e Firma Digitale L'ARCHIVIO DIGITALE Documento Elettronico e Firma Digitale Docente: http:// massimo@massimofarina.it 1 Documento Elettronico & Firma Digitale La forma elettronica Forma libera e Forma vincolata Firma elettronica

Dettagli

Le Smart Cards e la nuova Tessera Sanitaria.

Le Smart Cards e la nuova Tessera Sanitaria. L'Identità in rete per i servizi della PA Le Smart Cards e la nuova Tessera Sanitaria. Prima Parte Introduzione Normativa Roberto Resoli LinuxTrent 22 Novembre 2010 Sommario La nuova Tessera Sanitaria

Dettagli

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 30 marzo 2009 Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme digitali e validazione temporale dei documenti informatici.

Dettagli

La firma digitale: a cosa serve

La firma digitale: a cosa serve La firma digitale: a cosa serve La firma digitale si può apporre su qualunque documento informatico: bilanci, atti societari, fatture, notifiche, moduli per l'iscrizione a pubblici registri, comunicazioni

Dettagli

La firma digitale. Diagnostica per immagini e Radioterapia nel 2011 Fare sistema CongressoAITASIT 17-19 novembre 2011

La firma digitale. Diagnostica per immagini e Radioterapia nel 2011 Fare sistema CongressoAITASIT 17-19 novembre 2011 Diagnostica per immagini e Radioterapia nel 2011 Fare sistema CongressoAITASIT 17-19 novembre 2011 La firma digitale Studio di Ingegneria 2F Consulting di Flavio Flamini Agenda Principi generali e definizioni

Dettagli

Nota informativa sulla Firma Grafometrica.

Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Documento predisposto da Eurizon Capital SGR S.p.A. ai sensi dell articolo 57 commi 1 e 3 del DPCM 22.2.2013, riguardante la firma elettronica avanzata. 1. Premessa

Dettagli

Il Documento Informatico. Le diverse forme di sottoscrizione e trasmissione. Riflessi sull attività della Pubblica Amministrazione

Il Documento Informatico. Le diverse forme di sottoscrizione e trasmissione. Riflessi sull attività della Pubblica Amministrazione Il Documento Informatico. Le diverse forme di sottoscrizione e trasmissione. Riflessi sull attività della Pubblica Amministrazione Edizione maggio 2013 Pubblicazione realizzata da INAIL Avvocatura Generale

Dettagli

Normativa di riferimento

Normativa di riferimento Normativa di riferimento 1 Evoluzione della normativa Nel Art. CP 491-bis doc. informatico del C.P. =supporto L. contenente 547 una «res» come 23/12/1993 il documento L 547 23/12/1993 Legge semplificazione

Dettagli

Nota informativa sulla Firma Grafometrica.

Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Documento predisposto da Epsilon SGR S.p.A. ai sensi dell articolo 57 commi 1 e 3 del DPCM 22.2.2013, riguardante la firma elettronica avanzata. 1. Premessa Epsilon

Dettagli

il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni;

il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni; DR n 176 Reg.XLVI il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni; vista la deliberazione n 433/14695 in data 06 febbraio 2008 con cui

Dettagli

Dematerializzazione dei documenti amministrativi, utilizzo della PEC e delle firme digitali nell'informatizzazione e automazione dei procedimenti

Dematerializzazione dei documenti amministrativi, utilizzo della PEC e delle firme digitali nell'informatizzazione e automazione dei procedimenti Dematerializzazione dei documenti amministrativi, utilizzo della PEC e delle firme digitali nell'informatizzazione e automazione dei procedimenti Il ciclo di vita del documento informatico e le comunicazioni

Dettagli

R E G O L A M E N T O SUI CONTRATTI IN FORMA ELETTRONICA

R E G O L A M E N T O SUI CONTRATTI IN FORMA ELETTRONICA COMUNE DI BORDIGHERA Provincia di Imperia R E G O L A M E N T O SUI CONTRATTI IN FORMA ELETTRONICA Articolo 11 comma 13 del D.L.gs 163 del 2006 e articolo 15 della Legge 7 Agosto 1990, n. 241, come modificati

Dettagli

Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica.

Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica. ALLEGATO A) Direttive concernenti le comunicazioni con le pubbliche amministrazioni e lo scambio di documenti per via telematica. 1. Premessa Le presenti direttive disciplinano le comunicazioni telematiche

Dettagli

Serve a garantire la nostra privacy nell era era della comunicazione digitale.

Serve a garantire la nostra privacy nell era era della comunicazione digitale. La crittografia di Antonio Cilli 1. La crittografia, perché? 2. Crittografia asimmetrica 3. Firma digitale 4. Documento elettronico 5. Autorità di certificazione 6. Certificati digitali 7. Requisiti di

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE Art. 5 DPCM 3/12/2013 COMUNE DI FOSCIANDORA (LU)

MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE Art. 5 DPCM 3/12/2013 COMUNE DI FOSCIANDORA (LU) MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE Art. 5 DPCM 3/12/2013 COMUNE DI FOSCIANDORA (LU) COMUNE DI FOSCIANDORA - MANUALE DI GESTIONE DOCUMENTALE 2 INDICE SEZIONE I - Disposizioni generali... 5 Articolo 1 - Ambito

Dettagli

Diritto dei mezzi di comunicazione. Indice

Diritto dei mezzi di comunicazione. Indice INSEGNAMENTO DI DIRITTO DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE LEZIONE IX IL DOCUMENTO ELETTRONICO E LA FIRMA DIGITALE PROF. SIMONE OREFICE Indice 1 Il Documento Elettronico e La Firma Digitale ----------------------------------------------------------------------------

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI COMUNE DI SANTO STEFANO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Allegato 1) al Manuale di gestione APPROVATO CON ATTO DI G.C. N. 96 DEL 28.12.2015 PIANO PER LA SICUREZZA

Dettagli

PROGETTO IRIFOR: LA FIRMA DIGITALE PER I DISABILI VISIVI

PROGETTO IRIFOR: LA FIRMA DIGITALE PER I DISABILI VISIVI PROGETTO IRIFOR: LA FIRMA DIGITALE PER I DISABILI VISIVI Avv. Giorgio Rognetta www.giorgiorognetta.it studio@giorgiorognetta.it Progetto per l accessibilità della firma digitale Istituita una commissione

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE

DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI, POSTA CERTIFICATA E DEMATERIALIZZAZIONE s.pigliapoco@unimc.it Codice dell amministrazione digitale Il codice dell amministrazione digitale (Co.A.Di.) è contenuto

Dettagli

Le copie in ambiente digitale: ha ancora un senso il concetto di copia?

Le copie in ambiente digitale: ha ancora un senso il concetto di copia? Università degli studi dell'insubria L'amministrazione digitale italiana a 10 anni dal CAD (2015-2015): e poi? Le copie in ambiente digitale: ha ancora un senso il concetto di copia? Gea Arcella Notaio

Dettagli

RIASSUNTO DEL CONVEGNO SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE TRIESTE 3 FEBBRAIO 2011. a cura dell Avv.

RIASSUNTO DEL CONVEGNO SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE TRIESTE 3 FEBBRAIO 2011. a cura dell Avv. RIASSUNTO DEL CONVEGNO SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE TRIESTE 3 FEBBRAIO 2011 a cura dell Avv. Stefano Corsini PEC è l acronimo di Posta Elettronica Certificata. E un sistema che

Dettagli

Posta elettronica certificata: per le raccomandate rivoluzione in un «click»

Posta elettronica certificata: per le raccomandate rivoluzione in un «click» Posta elettronica certificata: per le raccomandate rivoluzione in un «click» di Salvatore Mattia (*) Per professionisti e imprese arriva finalmente la svolta nella gestione di fatture e raccomandate: entra

Dettagli

La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative. Relatore Avv. Valentina Frediani

La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative. Relatore Avv. Valentina Frediani La Conservazione Sostitutiva dei Libri Contabili alla luce delle novità normative Relatore Avv. Valentina Frediani 2 La conservazione elettronica dei documenti e le formalità da rispettare L argomento

Dettagli

Tecnologicamente, la firma digitale è il risultato di una procedura complessa che si basa su tre elementi:

Tecnologicamente, la firma digitale è il risultato di una procedura complessa che si basa su tre elementi: La firma digitale Tecnologicamente, la firma digitale è il risultato di una procedura complessa che si basa su tre elementi: Coppia di chiavi crittografiche Certificato qualificato Dispositivo sicuro per

Dettagli

Manuale informativo per l utilizzo del Servizio di Firma Elettronica Avanzata (FEA) e Servizio Dematerializzazione Documenti

Manuale informativo per l utilizzo del Servizio di Firma Elettronica Avanzata (FEA) e Servizio Dematerializzazione Documenti Manuale informativo per l utilizzo del Servizio di Firma Elettronica Avanzata (FEA) e Servizio Dematerializzazione Documenti Documento predisposto ai sensi dell art. 57 commi 1 e 3 del DPCM 22.2.2013 Regole

Dettagli

Il documento informatico nel Comune di Cuneo. Francesca Imperiale Settore Segreteria Generale Servizio Archivio Comune di Cuneo

Il documento informatico nel Comune di Cuneo. Francesca Imperiale Settore Segreteria Generale Servizio Archivio Comune di Cuneo Il documento informatico nel Comune di Cuneo Francesca Imperiale Settore Segreteria Generale Servizio Archivio Comune di Cuneo 1 Firma digitale e documento informatico L acquisizione della firma digitale

Dettagli

RICHIESTA SMART CARD PER SERVIZI CAMERALI Ver. 1.0/08

RICHIESTA SMART CARD PER SERVIZI CAMERALI Ver. 1.0/08 RICHIESTA SMART CARD PER SERVIZI CAMERALI Ver. 1.0/08 Informativa da leggere attentamente prima di richiedere la smart - card Cos'è la firma digitale? Secondo il dettato dell' art. 1 del dpr 445/2000 "

Dettagli

Documento informatico e firme elettroniche

Documento informatico e firme elettroniche Documento informatico e firme elettroniche Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www.studiolegalefinocchiaro.it www.blogstudiolegalefinocchiaro.it Le firme elettroniche Il documento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

Fondazione Luca Pacioli

Fondazione Luca Pacioli Fondazione Luca Pacioli TENUTA E CONSERVAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI CON MODALITA INFORMATICHE Documento n. 27 del 24 ottobre 2005 CIRCOLARE Via G. Paisiello, 24 00198 Roma tel.: 06/85.440.1 (fax 06/85.440.223)

Dettagli

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista 1/5 OGGETTO CONSERVAZIONE DELLE FATTURE ELETTRONICHE (DOCUMENTI INFORMATICI) CLASSIFICAZIONE DT IVA FATTURAZIONE ELETTRONICA 20.020.021 RIFERIMENTI NORMATIVI ART. 1 CO. 209-214 L. 24.12.2007 N. 244 (LEGGE

Dettagli

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Gli strumenti informatici propedeutici

Dettagli

Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. Servizio Postecert Firma Digitale

Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. Servizio Postecert Firma Digitale Certificatore Accreditato Servizio Postecert Firma Digitale Guida alla comprensione degli OID presenti nei certificati rilasciati da ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina

Dettagli

a) GENERAZIONE DELL IMMAGINE DELL ASSEGNO (art. 3 e capitoli 1 e 2 dell Allegato tecnico)

a) GENERAZIONE DELL IMMAGINE DELL ASSEGNO (art. 3 e capitoli 1 e 2 dell Allegato tecnico) Osservazioni a cura di ANORC (Associazione Nazionale Operatori e Responsabili della Conservazione digitale), ANORC Professioni e AIFAG (Associazione Italiana Firma elettronica Avanzata biometrica e grafometrica)

Dettagli

FIRMA ELETTRONICA AVANZATA

FIRMA ELETTRONICA AVANZATA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA Informativa Caratteristiche tecnologiche del servizio di firma elettronica avanzata Documento predisposto dalle Compagnie del Gruppo Assicurativo ERGO Versicherungsgruppe ai

Dettagli

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 1 POSTA ELETTRONICA TRADIZIONALE e POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA 2 POSTA ELETTRONICA

Dettagli