Access Point Wireless. Manuale di installazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Access Point Wireless. Manuale di installazione"

Transcript

1 k t Access Point Wireless Manuale di installazione Informiamo che il prodotto è stato realizzato con materiali e componenti in conformità a quanto previsto dalle direttive ROHS: 2002/95/CE, 2002/96/CE 2003/108/CE; dalle Direttive RAEE: 2003/96/CE, D.Lgs. 151/2005 e dalle seguenti Direttive CE: EN :1998+A1 :2000+A2 :2003 Classe B, EN : 2000 Classe A, EN : 1995+A1 :2001,EN : 1998+A1 :2001+A2 :2003, IEC :1995+A1 :1998+A2 :2000, IEC :2002, IEC :1995+A1 :2000+A2 :2001, IEC :2001, IEC :1996+A1 :2000, IEC :2001 Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo di seguire le norme d'uso e manutenzione: al termine del funzionamento di questo prodotto, La preghiamo di non smaltirlo tra i rifiuti urbani misti, ma di effettuare per detti rifiuti, una raccolta separata negli appositi raccoglitori di materiale elettrico/elettronico o di riportare il prodotto dal rivenditore che lo ritirerà gratuitamente.

2 INDICE: INDICE:... 2 Introduzione... 5 Caratteristiche dell AP Wireless Hamlet... 5 Internet Access Features... 5 Funzioni avanzate per Internet... 6 Caratteristiche Wireless... 6 Caratteristiche della LAN... 7 Configurazione ed Amministrazione... 7 Caratteristiche di Sicurezza... 7 Dettagli... 8 Funzionamento... 9 Modalità AP... 9 Modalità Bridge... 9 Ripetitore Installazione Requisiti Procedura Setup Descrizione Programma di configurazione Preparazione Usare UPnP Utilizzare il Web Browser Impostazione del Wizard Tipo di connessione Common Cable Modem Modem ADSL Altri Modem (per esempio Broadband Wireless) Configurazione via Web Impostazione interfaccia LAN Impostazione della Password Status... 18

3 Impostazioni Wireless Impostazioni avanzate Wireless Sicurezza Encryption: WEP Encryption: WPA (TKIP) Site Survey Impostazione del WDS Trusted Stations Funzioni avanzate Porta WAN Access Control Dynamic DNS DMZ DoS Setting Virtual Server Applicazione speciale Ping Diagnostica Gestione Amministrazione a distanza Config File Log IP Filtering MAC Filtering Statistics Time Zone Aggiornamento del Firmware Navigation & Data Input Descrizione Windows Clients Impostazione TCP/IP - Descrizione Verifica dell impostazione TCP/IP - Windows 98/ME: Usando DHCP Usando "Specify an IP Address"... 41

4 Verifica delle impostazioni TCP/IP - Windows NT Obtain an IP address from a DHCP Server Specify an IP Address Verifica delle impostazioni TCP/IP - Windows 2000: Utilizzo del DHCP Utilizzo di un indirizzo IP fisso ("Use the following IP Address") Verifica delle impostazioni TCP/IP - Windows XP: Utilizzo del DHCP Utilizzo di un indirizzo IP fisso ("Use the following IP Address") Accesso ad Internet Windows 9x/ME/ Windows XP Accesso all AOL Macintosh Clients Linux Clients Indirizzo IP Fisso Funzione di Client DHCP (raccomandata) Altri Sistemi Unix Configurazione della Stazione Wireless Problemi Problemi Generali Accesso ad Internet Accesso Wireless LAN Wireless Modalità Modalità Ad-hoc Modalità Infrastructure BSS Channels WEP Configurazione della LAN Wireless Specifiche Router Wireless Multi-Function Interfaccia Wireless... 55

5 Introduzione L AP Hamlet, è un apparecchio multi-funzione che offre i seguenti servizi: Broadband Internet Access condiviso per tutti gli utenti della rete. 4-Porte Switching Hub per una connessione a 10BaseT o 100BaseT. Access Point Wireless per Stazioni Wireless b e g. Caratteristiche dell AP Wireless Hamlet Internet Access Features Condivisione dell accesso ad Internet. Tutti gli utenti in rete LAN o WLAN possono accedere ad Internet attraverso l AP Hamlet, usando solo un singolo indirizzo IP esterno. Gli Indirizzi IP locali (invalidi) sono nascosti dalle fonti esterne. Questa procedura è chiamata NAT (Network Address Translation). Supporto DSL & Cable Modem. l AP Hamlet possiede una porta Ethernet 10/100BaseT per connettersi DSL o Cable Modem. Tutte le DSL ed i cable Modems standard sono supportati; anche SingTel RAS and Big Pond (Australia) è supportato. PPPoE, e PPTP. La connessione ad internet supporta I protocolli PPPoE (PPP over Ethernet) e PPTP (Peer-to-Peer Tunneling Protocol), come servizi di "Direct Connection". Anche Unnumbered IP with PPPoE è supportato. Indirizzo IP Fixed o Dynamic. l AP Hamlet supporta come connessione ad Internet sia l Indirizzo IP Dinamico (l Indirizzo IP è assegnato al momento della connessione) sia indirizzo IP Fisso.

6 Funzioni avanzate per Internet Comunicazione: l AP Hamlet supporta varie applicazioni, come: giochi interattivi, Telefonia e Conferenze, tutte applicazioni difficili da utilizzare quando è attivo il Firewall. Applicazioni per Internet Speciali: Si intende quelle applicazioni che utilizzano un tipo di connessione non-standard o numeri di porta normalmente bloccati dal Firewall. Virtual Servers: Grazie a questa caratteristica, gli utenti possono accedere ad internet tramite la rete LAN. L impostazione richiesta è rapida e semplice. Supporto DDNS: Il DDNS (Dynamic DNS) permette agli utenti di collegarsi ai Virtual Server dalla LAN usando un domain name, anche se l indirizzo IP non è fisso. DMZ: Per ogni indirizzo IP della WAN assegnato, soltanto un PC della LAN può essere configurato ed avere la comunicazione bi-direzionale senza restrizione coi Server o coi diversi utenti in Internet. DMZ fornisce la possibilità di far funzionare i programmi che sarebbero incompatibili col Firewall. URL Filter: Il Filtro URL va utilizzato per bloccare l accesso a determinati siti dalla rete LAN. Internet Access Log: Mostra che tipo di connessione ad Internet è stata creata. Access Control: Con questa caratteristica, si può assegnare gli utenti della LAN a diversi gruppi e stabilire quali servizi di Internet mettere a disposizione o meno dei gruppi. VPN Pass through Support: I PC con VPN (Virtual Private Networking) che utilizzano il software PPTP, L2TP e IPSec sono supportati e non necessitano di configurazione. Caratteristiche Wireless Standard: L AP Hamlet è compatibile con le specifiche standard per le reti Wireless IEEE802.11g (DSSS). Supporta sia lo standard b che g. Lo standard g prevede la compatibilità backward con la stazione b standard, così che entrambi i protocolli b e g possono essere usati simultaneamente. Velocità a 54Mbps. Supporta tutte le velocità fino a g massimo 54Mbps. Supporto WEP. Il supporto per il WEP (Wired Equivalent Privacy) è incluso. Le chiavi da 64 Bit e da 128 Bit sono supportate. Wireless MAC Access Control. La caratteristica Wireless Access Control verifica i MAC address (hardware address) delle stazioni Wireless in modo da garantire che solo le vere stazioni Wireless possano accedere alla LAN. Configurazione Semplice. Se le impostazioni di default sono inadatte, possono essere cambiate presto e facilmente.

7 Caratteristiche della LAN 4 Porte Switching Hub. L AP Wireless Hamlet incorpora 4-porte10/100BaseT switching hub, questo semplifica la creazione o l estensione della rete LAN. DHCP. Dynamic Host Configuration Protocol fornisce un indirizzo IP dinamico ai PC e agli altri apparecchi che lo richiedono. L AP Hamlet può fungere da server DHCP per i dispositivi della rete locale LAN e della WLAN. Configurazione ed Amministrazione Easy Setup. Utilizzare il proprio browser dovunque in rete LAN o WLAN per la configurazione. Configuration File Upload/Download. Salvare (download) la configurazione dei dati dall AP al PC e ripristinare (upload) il file con la configurazione salvata precedentemente dell AP. Remote Management. L AP Wireless Hamlet può essere amministrato da ogni PC della vostra LAN. E se c è già una connessione ad Internet, può essere configurato (alternativamente) via Internet. Network Diagnostics. Si può usare l AP Wireless Hamlet per effettuare un Ping o DNS lookup. UPnP Support. UPnP (Universal Plug and Play) permette la scoperta automatica e la configurazione dell AP Wireless Hamlet. UPnP è supportato da Windows ME, XP e da versioni successive. Caratteristiche di Sicurezza Password: è possibile utilizzare una password di protezione per prevenire ad utenti non autorizzati di modificare la vostra configurazione ed impostazione. Wireless LAN Security. WEP (Wired Equivalent Privacy) per prevenire che stazioni Wireless sconosciute possano accedere alla vostra LAN. NAT Protection. Un interessante effetto della tecnologia NAT (Network Address Translation) è che permettendo agli utenti della LAN di condividere un singolo indirizzo IP, la locazione e l esistenza di ogni PC risulta nascosta. Per chi osserva dall esterno risulta non esserci la rete, ma un solo singolo apparecchio: l AP Wireless. Protezione da attacchi DoS. Gli attacchi del DoS (Denial of Service) possono sommergere il vostro collegamento ad Internet con pacchetti non validi e richieste di collegamento, usando così tanto la larghezza di banda e tante risorse che l'accesso ad Internet non è più disponibile. Il Router wireless comprende la protezione contro gli attacchi del DoS.

8 Dettagli Pannello Anteriore: Figura 1: Pannello Frontale Power LED Accesa L AP è acceso. Spenta - L AP è spento. WAN LED Accesa La connessione al Modem collegato alla porta WAN (Internet) è attiva. Spenta Nessuna connessione al Modem. Lampeggia I dati sono trasmessi o ricevuti tramite la porta WAN. WLAN LED Accesa La connessione Wireless è disponibile; l AP Hamlet è pronto per l uso. Spenta - La connessione Wireless non è disponibile Lampeggia I dati sono trasmessi o ricevuti tramite l AP Wireless Hamlet. Tra i dati sono inclusi come "traffico in rete" i dati dell utente. LAN LED Per ogni porta, ci sono 2 LED Link/Act Acceso Il corrispettivo della porta LAN (HUB) è attivo. Spento Non c è connessione al corrispettivo della porta LAN (HUB). Lampeggia I dati sono trasmessi/ricevuti tramite la porta LAN (HUB). 100 Acceso - Il corrispettivo della porta LAN (HUB) sta usando 100BaseT. Spento - Il corrispettivo della porta LAN (HUB) sta usando10baset, o non è connesso.

9 Pannello Posteriore Figura 2: Pannello Posteriore Porta Power Porta 10/100BaseT LAN Porta Internet (10/100BaseT) Pulsante di Reset Collegare l alimentatore in questo connettore. Utilizzare un cavo standard LAN (connettore RJ45) per collegare il PC a queste porte. Se si necessita di altre porte, collegare un HUB. Ogni porta LAN funzionerà automaticamente come una porta "Uplink". Collegare a questa porta DSL o il cavo del Modem. Questo pulsante ha 2 funzioni: Reboot. Premendo per 3~5 secondi, il LED lampeggia; una volta che lo si rilascia, l AP Wireless è in reboot (riparte). Cancella tutti i dati e ripristina tutte le impostazioni di fabbricazione. Per Cancellare tutti i dati bisogna: 1. Accendere l AP 2. Premere il pulsante Reset. 3. Tenerlo premuto più di 5 secondi, fino a quando il LED lampeggia. 4. Rilasciare il pulsante Reset. L AP Wireless Hamlet è ora reimpostato coi valori di fabbricazione. Funzionamento Modalità AP In modalità AP, l apparecchio collega tutte le stazioni (PC/notebook con adattatore Wireless) ad una rete Wired. Tutte le stazioni avranno accesso ad Internet solo quando l AP è connesso ad Internet. Modalità Bridge La funzione WDS (Wireless Distributed System) permette all AP di fungere da AP Wireless e da

10 ripetitore nello stesso momento. Gli utenti possono usare questa caratteristica per sviluppare una grande rete Wireless in grandi spazi quali aeroporti, hotel e scuole etc. Questa caratteristica è utile anche quando gli utenti vogliono creare reti tra edifici dove è impossibile creare una rete coi cavi. Ripetitore Mentre lavorano in modalità Bridge, AP1 (con la Stazione 1 associata) e AP2 (con la Stazione 2 associata) possono comunicare tra loro tramite l interfaccia Wireless (col WDS). Così la Stazione 1 può comunicare con la Stazione 2 ed entrambe possono accedere ad Internet se l AP1 o l AP2 sono collegati ad Internet. Per impostare la modalità Bridge, cliccare su Wireless > Basic Settings, nel campo Mode e cliccare la freccia in giù per selezionare la modalità AP. Quindi andare in Wireless > WDS Settings e abilitare WDS. Installazione Requisiti Cavi di rete. Utilizzare cavi standard 10/100BaseT network (UTP) con connettori RJ45. Il protocollo TCP/IP deve essere installato su tutti i PC. Per accesso ad Internet, un account ad Internet con un ISP, e DSL o un cavo modem (per l utilizzo della porta WAN) Per usare l AP Wireless, tutti gli apparecchi Wireless devono essere compatibili col protocollo IEEE802.11b o IEEE802.11g. Procedura

11 1. Scegliere un luogo per l installazione Selezionare un posto adatto alla rete per installare l Access Point (AP). Assicurarsi che l AP e l eventuale modem ad esso collegato siano spenti. 2. Connessione LAN Utilizzare cavi LAN standard per collegare i PC alle porte dell AP. Si può usare simultaneamente sia la connessione 10BaseT sia la 100BaseT. Se richiesto, collegare una porta ad un altra porta normale sull HUB, utilizzando un cavo LAN standard. Ogni porta LAN dell AP Wireless funzionerà automaticamente come porta "Uplink" quando richiesto. 3. Connessione WAN Collegare la DSL o il cavo del modem alla porta Internet dell AP Hamlet. Utilizzare il cavo fornito con DSL/Cavo modem. Se non è stato fornito il cavo, utilizzare un cavo standard. 4. Accensione Accendere il modem o abilitare la connessione DSL. Collegare l alimentatore in dotazione all AP Wireless Hamlet per accenderlo. Utilizzare solo l alimentatore in dotazione, poiché utilizzare un diverso alimentatore potrebbe causare seri danni all hardware. 5. Verificare i LED il LED Power deve essere acceso. Il LED Status dovrebbe lampeggiare, poi spegnersi. Se continua a lampeggiare, significa che c è un errore hardware. Per ogni connessione LAN (PC), il LED Link/Act dovrebbe essere acceso (se il PC è acceso). Il LED WAN dovrebbe essere acceso. Il LED WLAN dovrebbe essere acceso. Setup Descrizione Questo paragrafo descrive la procedura di impostazione per : Accesso ad Internet Configurazione LAN

12 Impostazione Wireless Assegnare una Password per proteggere la configurazione dei dati. I PC della rete locale LAN potrebbero necessitare di una configurazione. Altre configurazioni potrebbero essere richieste, dipende dalle caratteristiche e dalle funzioni che l AP Wireless desidera utilizzare. Utilizzare la tabella sotto per localizzare le istruzioni necessarie alle istruzioni richieste. Programma di configurazione L AP Wireless Hamlet contiene un server HTTP. Questa caratteristica permette di connetterlo e configurarlo tramite il Web. Il vostro Browser deve però supportare JavaScript. Il programma di configurazione è stato testato sui browser: Netscape V 4.08 o versioni successive Internet Explorer V4 o versioni successive Preparazione Prima di configurare l AP, assicurarsi che: Il vostro PC possa stabilire una connessione fisica con l AP. Il PC e l AP devono essere direttamente collegati (usando la porta HUB sull AP) o sullo stesso segmento LAN. L AP Wireless deve essere installato e acceso. Se l indirizzo IP di default dell AP Wireless ( ) è già utilizzato da qualche altro apparecchio, spegnere l apparecchio almeno fino a quando all AP non verrà assegnato un nuovo indirizzo IP. Usare UPnP Se il vostra sistema operativo (Windows) supporta UPnP, verrà creata un icona per l AP Wireless nella barra delle applicazioni, in basso a destra, che informa che è stato trovato un nuovo apparecchio di rete e vi viene richiesto se volete creare un icona di collegamento sul desktop per questo apparecchio. A meno che non vogliate cambiare l indirizzo IP dell AP Wireless, potrete accattare la creazione dell icona sul desktop. Potrete comunque trovare l apparecchio UPnP in My Network Places (precedentemente chiamata Network Neighborhood). Doppio click sull icona creata sul desktop dell AP (o sull icona creata in My Network Places) per avviare la configurazione.

13 Utilizzare il Web Browser Per stabilire una connessione da PC ad AP: 1. Dopo aver installato l AP Wireless in rete, accendere il PC; nel caso in cui il PC fosse già acceso, riavviarlo. 2. Avviare la connessione al WEB browser. 3. Nella barra degli indirizzi digitare"http://" e l indirizzo IP dell AP Wireless come nell esempio qua sotto riportato: Per effettuare il login inserire admin come username e lasciare vuoto il campo password (impostazione di default). Tuttavia, per ragioni di sicurezza, si consiglia di impostare una password. Se non si riesce a connettersi: Se L AP non risponde, verificare che: l AP sia installato correttamente, che la connessione alla rete LAN sia corretta, e che l AP sia acceso. Si può verificare la connessione utilizzando il comando "Ping": Aprire la finestra in MS-DOS. Inserire il comando: ping se non dovesse rispondere, significa che la connessione non sta funzionando, o che l indirizzo IP del PC non è compatibile con l indirizzo IP dell AP Wireless. Se per il PC state usando un indirizzo IP fisso, questo dev essere compreso tra e per essere compatibile con l indirizzo IP di default dell AP, Anche la Network Mask deve essere impostata in questo modo Assicurarsi che il PC e l AP Wireless siano sullo stesso segmento di rete. Assicurarsi che si sta utilizzando l interfaccia di rete Wired. L interfaccia Wireless può essere utilizzata solo se tale configurazione combacia con le impostazioni del PC. Impostazione del Wizard L impostazione del Wizard fornisce una breve e chiara configurazione per l AP, potrete in ogni schermata modificare l impostazione. 1. Osservare gli articoli elencati e poi cliccare Next per proseguire.

14 2. Configurare Time Zone ed il server NTP attivando l aggiornamento dell NTP client e cliccare Next 3. Configurare i parametri per la rete (se si desidera cambiare i valori di default) inserendo il nuovo indirizzo IP e Subnet Mask. 4. Cambiare il metodo di accesso (IP Statico, DHCP, PPPoE o PPTP) selezionando le varie voci dal menu a tendina. Cliccare quindi Next.

15 5. Configurare i parametri per i client per la rete Wireless. Verificare che la casella Disable Access Point sia disabilitata. Cliccare Next. 6. Controllare la vostra sicurezza di rete selezionando il tipo di crittografia (None, WEP e WPA [TKIP]) dal menu a tendina. Cliccare Finished per uscire dal Setup Wizard.

16 Tipo di connessione Common Cable Modem Tipo Dettagli ISP Dati richiesti Indirizzo IP Dinamico L Indirizzo IP è assegnato automaticamente, quando ci si connette all ISP. Di solito, nessuno. Tuttavia alcuni ISP possono richiedere di usare un particolare Hostname, Domain name, o MAC (physical) address. Indirizzo IP Statico (Fisso) L ISP vi assegna un indirizzo IP permanente. L Indirizzo IP è assegnato. Alcuni ISP possono richiedere di usare un particolare Hostname, Domain name, o MAC (physical) address Modem ADSL Tipo Dettagli ISP Dati richiesti Indirizzo IP Dinamico L Indirizzo IP è assegnato automaticamente, quando ci si connette all ISP. Nessuno. Indirizzo IP Statico (Fisso) L ISP vi assegna un indirizzo IP permanente. Indirizzo IP assegnato. PPPoE PPTP Ci si connette all ISP solo quando richiesto. L indirizzo IP è solitamente assegnato automaticamente. Principalmente usato in Europa. Ci si connette all ISP solo quando richiesto. L indirizzo IP è solitamente assegnato automaticamente, ma può essere Statico (Fisso). User name e password. PPTP Server IP Address. User name e password. Indirizzo IP allocato, se Statico (Fisso). Altri Modem (per esempio Broadband Wireless) Tipo Dettagli ISP Dati richiesti Indirizzo IP Dinamico L Indirizzo IP è assegnato automaticamente, quando ci si connette all ISP Nessuno. Indirizzo IP Statico (Fisso) L ISP vi assegna un indirizzo IP permanente Indirizzo IP assegnato.

17 Configurazione via Web Impostazione interfaccia LAN Indirizzo IP Default: (indirizzo dell AP) Subnet Mask Default: DHCP Disable: Selezionare disable per disabilitare l AP a distribuire indirizzi IP (Disabilitato). Server: Selezionare Server per abilitare l AP a distribuire indirizzi IP (DHCP Server). Il campo seguente sarà attivato. DHCP Client Range È possibile inserire due indirizzi IP, uno di partenza ed uno finale, che permetteranno la creazione di una serie sequenziale da cui il server DHCP rilascerà gli IP per la rete locale. Valore Minimo: di default dovrebbe funzionare per la maggior parte dei casi. Valore Massimo: : di default dovrebbe funzionare per la maggior parte dei casi. Nota bene: se sono impostati in e in , l AP distribuirà gli indirizzi IP da a a tutti i computer che accederanno alla rete. Show Client Save Reset Cliccare questo pulsante per vedere i Client DHCP attivi. Dopo aver completato l impostazione di questa pagina, cliccare Save per salvare l impostazione effettuata. Cliccare Reset per ristabilire i valori di default.

18 Impostazione della Password New Password Confirmed Password Save Reset Massimo 36 caratteri alfanumerici (case sensitive) Digitare nuovamente la password per confermarla. Completata l impostazione di questa pagina, cliccare Save per salvarla. Cliccare Reset per cancellare l impostazione effettuata. Status Internet LAN System Connection Details System Data Refresh Screen Mostra lo stato della connessione ad Internet Mostra le informazioni della LAN (Local area network) Mostra brevemente informazioni quali il nome dell apparecchio ed il firmware Cliccare questo pulsante per avere informazioni sulla connessione ad internet Cliccare questo pulsante per avere informazioni sul sistema Cliccare questo pulsante per effettuare l aggiornamento dei dati

19 Impostazioni Wireless Disable Access Point Band Controllare di disabilitare la funzione AP. Il LED wireless (WLAN) sul pannello anteriore rimarrà spento se l interfaccia Wireless è disabilitata. Scegliere una modalità tra queste 2.4GHz (B): b. 2.4GHz (G): g. 2.4GHz (B+G): b e g. Di default c è la modalità 2.4GHz (B+G). SSID Mostra il nome del SSID.( default = Untitled) Channel Number Selezionare il canale (da 1 a 11). Associated Clients Save Reset Cliccare per vedere la lista di tutti i Client attivi. Completata l impostazione di questa pagina, cliccare Save per salvarla. Cliccare Reset per cancellare l impostazione effettuata.

20 Impostazioni avanzate Wireless Authentication Type Open System Se l AP Wireless sta utilizzando l autenticazione "Open " l adattatore wireless va impostato con lo stesso tipo di autenticazione Shared Key: Sia il mittente che la parte ricettiva condividono una chiave segreta. Auto: Selezionare Auto Switch per l alimentatore, per selezionare automaticamente quello appropriato. Preamble Type Broadcast SSID Preambolo è un segnale utilizzato in ambiente wireless per sincronizzare il tempo di trasmissione, incluso Sincronizzazione e Start frame delimiter. (Nota bene: se si desidera cambiare il tipo di Preamble in Long o Short, leggere le impostazioni per l AP.) Enable: L AP wireless trasmetterà per radio il relativo SSID alle stazioni. Disable: L AP wireless non trasmetterà per radio il relativo SSID alle stazioni. Se le stazioni vogliono collegarsi all AP wireless, dovranno conoscere in anticipo il SSID dell AP. Save Reset Completata l impostazione di questa pagina, cliccare Save per salvarla. Cliccare Reset per cancellare l impostazione effettuata. Sicurezza Come configurare la sicurezza per la rete wireless: Selezionando different method vi permetterà di avere un diverso livello di sicurezza. Si noti che utilizzando la crittografia, ci può essere una degradazione significativa del rendimento di dati sul collegamento wireless. Nota Bene: Questa funzione di sicurezza può essere attivata solo nella modalità AP e in modalità Repeater. Encryption: Nessuna (Encryption è impostata di default su None)

21 Se la casella Use 802.1x Authentication è selezionata, il Server RADIUS verificherà 802.1x Authentication. Encryption: WEP Se si è selezionato WEP, bisognerà impostare a mano le chiavi, altrimenti selezionare 802.1x Authentication in modo che il Server RADIUS inserirà le chiavi WEP. Set Wep Key - Cliccare Set WEP Keys, apparirà una finestra che permetterà di impostare 64bit o 128bit Encryption. - Selezionare HEX se si stanno utilizzando numeri esadecimali (0-9, o A-F). Selezionare ASCII se si sta utilizzando caratteri ASCII. - Se si usa 64-bit WEP occorrono 10 caratteri esadecimali o 5 caratteri ASCII; - Se si usa 128-bit WEP 2 occorrono 26 caratteri esadecimali o 13 caratteri ASCII

22 Encryption: WPA (TKIP) WPA (TKIP): Se il WPA è selezionato, l utente dovrà scegliere il modo di autenticazione tra Enterprise (RADIUS) e Personal (Pre-shared Key). Pre-shared Key Pre-Shared-Key funziona come password. L utente dovrà digitare una stringa di caratteri da 1 a 63 caratteri per impostare una password o lasciare il campo vuoto. Accertarsi che la stessa password sia utilizzata sui clients wireless. Ci sono due formati per impostare Pre-shared key, per esempio Passphrase e Hex se Hex è selezionato, l utente dovrà inserire una stringa di 64 caratteri. Si raccomanda, per una configurazione più semplice il formato Passphrase (al massimo 8 caratteri). Group Key Life Time Enable Pre-Authentication Authentication RADIUS Server Digitare quanti secondi dovranno trascorrere prima che la chiave del gruppo cambi automaticamente. Di default è secondi. La pre-authentication, consente ad un client (workstation) di essere autenticato in un Access Point prima che avvenga la connessione, inviando un pacchetto di pre-autenticazione dall'access Point al quale l'utente è attualmente collegato a quello a cui sta per collegarsi Port: Inserire il numero della porta fornito dall ISP del RADIUS Server. Di default c è IP Address: Inserire l indirizzo IP fornito dall ISP del RADIUS Server. Password: Inserire la password che l AP condivide con il RADIUS Server. Save Reset Salvare la nuova impostazione. Scartare l impostazione corrente.

23 Site Survey Site Survey mostra tutti i punti di accesso ed IBSS attivi nella vicinanza. (Non permette di utilizzare l AP come client) Refresh Cliccare Refresh per vedere le ultime informazioni. Impostazione del WDS Enable WDS Add WDS AP Verificare se è stato selezionato WDS per abilitare la funzione WDS. MAC Address: Inserire il Wireless BSSID dell AP che si vuole collegare. Per verificare il vostro MAC address, andare in Status e cliccare System Data per vedere il vostro MAC address. Comment: Inserire una Descrizione dell apparecchio.

24 Set Security Abilitare la funzione WDS e quindi cliccare per impostare WDS security. Show Statistics Save Reset Current WDS AP List Delete Selected Delete All Reset Cliccare questo pulsante per vedere la tabella corrente WDS dell AP. Cliccare Save per salvare l impostazione corrente. Cliccare Reset per cancellare l impostazione corrente. Cliccare Current WDS AP List per vedere le informazioni correnti WDS dell AP. Cliccare Delete Selected per cancellare gli articoli selezionati. Cliccare Delete All per cancellare tutti gli articoli. Cliccare Reset per resettare. Trusted Stations Questa funzione vi permetterà di configurare l apparecchio in modo che dia accesso esclusivo fino a 20 dispositivi. Ogni apparecchio Ethernet ha un unico indirizzo MAC (Media Access Control). L indirizzo MAC è assegnato nel momento in cui l apparecchio viene fabbricato e consiste di 6 paia di caratteri esadecimali, per esempio, 00:A0:C5:00:00:02. Bisogna conoscere l indirizzo MAC di questo apparecchio per configurare questa schermata.

25 Wireless Access Control Mode Selezionare Access Control Mode dal menu a tendina. Disable: disabilita il controllo di accesso Wireless Allow Listed: solo le stazioni elencate nella tabella possono associarsi con l AP. MAC Address Description Current Access Control List Delete Selected Delete All Save Reset Current Access Control List Delete Selected Delete All Reset Inserire gli indirizzi MAC delle stazioni wireless a cui verrà concesso o negato l accesso al router in questi campi. Inserire gli indirizzi MAC in un formato valido MAC, 6 coppie di caratteri esadecimali, per esempio, 12:34:56:78:9a:bc. Inserire un nome descrittivo in modo da associare ogni apparecchio ad un indirizzo MAC. Mostra la lista di controllo corrente. Selezionare l indirizzo/i MAC che si vogliono cancellare e cliccare il tasto Delete Selected per eliminare gli elementi selezionati. Cliccare questo pulsante per eliminare tutti gli indirizzi MAC elencati. Dopo aver impostato tutti questi parametri, cliccare il tasto Save per salvare le impostazioni. Cliccare Reset per ripristinare i valori di default. Mostra l informazione current access control. Cliccare Delete Selected per cancellare gli oggetti selezionati. Cliccare Delete All per cancellare tutti gli elementi. Cliccare Reset per resettare.

26 Funzioni avanzate Porta WAN WAN Access Type DNS 1-3 Clone MAC Address 1) Enable upnp Selezionare WAN access type (Static IP, DHCP, PPPoE and PPTP) dal menu. Inserire l indirizzo/gli indirizzi DNS server IP forniti dall ISP, o specificare il proprio indirizzo/i DNS server IP preferito/i. I server DNS 2 e DNS 3 sono opzionali. I server DNS 2 e DNS 3 verranno usati quando il server DNS 1 fallisce. Il Provider potrebbe richiedere un MAC address particolare per la vostra connessione. Questo indirizzo MAC è quello che l ISP vi aveva assegnato per la connessione ad Internet. Digitarlo in questo campo. Controllare di aver abilitato queste funzioni. 2) Enable Ipsec pass through on VPN connection 3) Enable L2TP pass through on VPN conenction Save Reset Dopo aver completato le impostazioni, cliccare Save per salvarle. Cliccare Reset per ripristinare I valori di default. Access Control Questa schermata permette di bloccare l accesso ai servizi specificati di Internet basati sul

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Rev 1.0 Indice: 1. Il progetto Eduroam 2. Parametri Generali 3. Protocolli supportati

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

DSL-N12E Router Wireless 11n

DSL-N12E Router Wireless 11n DSL-N12E Router Wireless 11n Manuale Utente I6767 Prima Edizione Novembre 2011 Copyright 2011ASUSTeK Computer Inc. Tutti i Diritti Riservati. Alcuna parte di questo manuale, compresi i prodotti e i software

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

Remote Administrator v2.2

Remote Administrator v2.2 Remote Administrator v2.2 Radmin è il software più veloce per il controllo remoto. È ideale per l assistenza helpdesk e per la gestione dei network. Ultimo aggiornamento: 23 June 2005 Sito Web: www.radmin.com

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali Payment Card Industry Data Security Standard STANDARD DI SICUREZZA SUI DATI PREVISTI DAI CIRCUITI INTERNAZIONALI (Payment Card Industry

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1 IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO GM10WF GM12WF GM20WF GM25WF GM30ZW GM80 Manuale d'uso 1 1 Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli