TaleteWeb Prevenzione. Manuale d uso

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TaleteWeb Prevenzione. Manuale d uso"

Transcript

1 TaleteWeb Manuale d uso 1

2 L applicazione consente la programmazione ed il controllo delle attività del Dipartimento di di un azienda sanitaria locale. Per accedere all applicazione, selezionare l app dell Area sanità. Questo link apre la pagina iniziale dell applicazione. Si può salvare questa pagina tra i preferiti ed entrarci direttamente, senza passare per la pagina iniziale. 1 Il logo dell'app 2

3 Funzionalità dell applicazione Anagrafiche... 5 Lavoratori... 5 Inserimento di un nuovo lavoratore... 5 Modifica dei dati di un lavoratore... 6 Qualifiche... 6 Legali rappresentanti... 7 Operatori... 7 Stabilimenti... 7 Programmazione audit... 7 Classi di rischio... 7 Checklist... 7 Risposte checklist... 7 Tipi di attività... 7 Tipi di stabilimento... 7 Voci bollette macellazione... 7 Voci bollette sezionamento... 7 Prestazioni... 7 Ispezioni... 8 Programmazione riconosciuti... 8 Registrazione ispezioni... 8 Inserimento di un nuovo rapporto di ispezione... 8 Checklist... 9 Non Conformità... 9 Chiudi... 9 Ispezioni programmate Proroga non conformità Report programmazione ispezioni Scadenzario non conformità Bollette Bollette macellazione Bollette sezionamento Prestazioni

4 Pagamenti Elenco bollette Saldo stabilimenti Campionamenti Programmazione Elenco programmati Registrazione Inserimento di un nuovo campionamento Elimina Elenco registrati Importazione campionamenti Audit Pianificazione mensile Vedi notifiche Modifica (nella riga dell audit) Salva (nella riga dell audit) Modifica (nella riga delle attività legate ad un audit) Salva (nella riga delle attività legate ad un audit) Invia notifiche per gli audit selezionati Pianificazione audit Pre-audit Griglia di valutazione Rapporto Proroghe Verifica Registrazioni Rapporto mensile Produttività

5 Anagrafiche Tramite le maschere del menù Anagrafiche si inseriscono tutte le informazioni necessarie allo svolgimento delle attività. Lavoratori Questa maschera consente di inserire e visualizzare i dati dei lavoratori. Solo l amministratore può inserire e modificare i dati; gli altri utenti possono solamente visualizzare ed eventualmente modificare i propri dati. Inserimento di un nuovo lavoratore Per inserire un nuovo lavoratore, premere il pulsante Nuovo lavoratore. Se il pulsante è disattivato, significa che si è già in modalità di inserimento. Se i pulsante è disattivato e anche il pulsante Salva le modifiche, non si ha il permesso di inserire un nuovo lavoratore. Compilare i campi. L unico dato obbligatorio è il Cognome e nome del lavoratore. Al termine dell inserimento premere Salva le modifiche. Attenzione: non verrà salvato alcun dato finché non si preme Salva le modifiche. Se la compilazione della maschera richiede molto tempo, è possibile premere più volte il pulsante Salva le modifiche; ogni volta verranno salvati sul database i dati man mano inseriti. Matricola Numero di matricola del lavoratore dipendente. Se non si tratta di un dipendente, può essere omesso. Cognome e nome, Sesso, Data di nascita, Luogo di nascita, Codice fiscale Dati personali del lavoratore. Il campo Cognome e nome è obbligatorio. Utente TaleteWeb Se il lavoratore ha accesso a TaleteWeb, selezionare dall elenco il suo nome utente. Questa associazione consente all utente di vedere i propri dati personali e di effettuare le operazioni che richiedono di essere individuati come lavoratore all interno dell organigramma aziendale. Indirizzo, CAP, Comune, Provincia, Telefono, Cellulare, Dati relativi alla residenza del lavoratore. Data di assunzione, Data di fine rapporto, Attualmente in forza Dati relativi alla situazione lavorativa. Un lavoratore è considerato in forza ad una certa data se sono verificate due condizioni: Non è indicata una data di assunzione, oppure è indicata ed è anteriore alla data corrente; Non è indicata una data di fine rapporto, oppure è indicata ed è posteriore alla data corrente. In mancanza delle date di inizio e fine rapporto, si prende in considerazione la spunta sulla casella Attualmente in forza. 5

6 Titolo di studio Selezionare il titolo di studio dall elenco. Se il titolo di studio non è nell elenco, cliccare su Titolo di studio: appare un elenco dei titoli di studio inseriti; inserendo il nome del titolo di studio sulla casella Aggiungi e cliccando il pulsante Inserisci, il nuovo titolo di studio viene aggiunto e può essere selezionato. Cliccando di nuovo su Titolo di studio, l elenco si richiude. Esperienze professionali Questo campo consente di inserire un breve curriculum, che viene inserito nella scheda del dipendente. Rapporto di lavoro interno Selezionare questa voce se si tratta di un lavoratore dipendente o parasubordinato; lasciarla deselezionata se si tratta di un collaboratore esterno. Qualifica Selezionare la qualifica (inquadramento contrattuale) del lavoratore, oppure scrivere una parte del nome. Scrivendo il nome di una qualifica non presente nell elenco, verrà aggiunta una nuova qualifica. Cliccando su Qualifica si apre la maschera Qualifiche, dalla quale si possono inserire i dati delle qualifiche. Tipo di rapporto Selezionare dall elenco il tipo di rapporto di lavoro Modifica dei dati di un lavoratore Per modificare i dati di un lavoratore, selezionarlo nella casella Seleziona il lavoratore. Scrivendo una parte del nome o del cognome, vengono mostrati solo i lavoratori che contengono il testo digitato. Cliccando su un elemento, verrà selezionato e se ne potranno modificare i dati, se di dispone dell autorizzazione. I dati che si possono modificare sono gli stessi indicati nel paragrafo precedente. In più, compare la sezione File allegati, che consente di allegare dei file alla scheda del lavoratore. Mansioni svolte Dalla maschera Lavoratori è possibile visualizzare e gestire le mansioni svolte dal lavoratore. La tabella mostra le mansioni svolte dal lavoratore, con relative date di inizio e fine, e l eventuale indicazione del luogo di lavoro. Nel caso di limitazioni allo svolgimento della mansione, determinate ad esempio. Si può aggiungere una mansione compilando i campi che compaiono dopo la tabella e premendo Salva. Mansione, Luogo e attività escluse sono collegati a cascata: selezionando una mansione, compaiono i luoghi in cui si svolge la mansione, e le attività previste per la mansione (con la possibilità di selezionare quelle escluse). Corsi di formazione Direttamente dalla maschera Lavoratori è anche possibile inserire e visualizzare i corsi di formazione effettuati. Nella tabella compaiono sia gli eventi formativi a cui ha partecipato il lavoratore, sia l eventuale formazione pregressa, per la quale non viene memorizzato un evento formativo ma solo la tipologia di corso e la data. 6

7 L inserimento di un nuovo corso si effettua premendo Inserisci nuovo evento formativo pregresso. È sufficiente specificare il tipo di corso, la data, i crediti e le altre informazioni, e premere Inserisci. Qualifiche Legali rappresentanti Operatori Stabilimenti Programmazione audit Classi di rischio Checklist Risposte checklist Tipi di attività Tipi di stabilimento Voci bollette macellazione Voci bollette sezionamento Prestazioni 7

8 Ispezioni Tramite le maschere del menù Ispezioni vengono pianificati e registrati gli accessi presso gli stabilimenti o le imprese alimentari, nonché le attività che vengono svolte durante tali accessi. Programmazione riconosciuti Registrazione ispezioni Questa maschera consente di inserire le informazioni a proposito degli accessi effettuati negli stabilimenti o imprese alimentari. Inserimento di un nuovo rapporto di ispezione Per inserire un nuovo rapporto di ispezione, premere il pulsante Nuova ispezione. Compilare i campi seguenti; nessuno dei campi è obbligatorio, ma si consiglia di inserire almeno lo stabilimento, le attività svolte, i partecipanti, la data e ora di inizio e fine. Al termine dell inserimento premere Salva le modifiche. Attenzione: non verrà salvato alcun dato finché non si preme Salva le modifiche. Se la compilazione della maschera richiede molto tempo, è possibile premere più volte il pulsante Salva le modifiche; ogni volta verranno salvati sul database i dati man mano inseriti. Stabilimento / Impresa alimentare Lo stabilimento o impresa in cui si è svolta l attività. Oggetto ispezione, Motivo ispezione Questi due elenchi possono essere utilizzati per classificare, a fini statistici, le ispezioni svolte. Selezionare l oggetto e il motivo. Se un oggetto o un motivo non è nell elenco, cliccare su Oggetto ispezione o su Motivo ispezione: appare un elenco dei nomi già inseriti; inserendo il nuovo nome sulla casella Aggiungi e cliccando il pulsante Inserisci, il nuovo oggetto nome viene aggiunto e può essere selezionato. Cliccando di nuovo su Oggetto ispezione o su Motivo ispezione, l elenco si richiude. Attività svolte Vengono visualizzate tutte le tipologie di attività; selezionare quelle che sono state svolte in questo accesso, cliccando sul quadratino che appare accanto al nome. È possibile selezionare più di un attività. Se l elenco è vuoto o se non contiene un attività che è stata svolta, si possono inserire o modificare le tipologie di attività tramite la maschera Tipi di attività nel menù Anagrafiche. Veterinari o Tecnici delle prevenzione Consiste nell elenco di veterinari e/o tecnici della prevenzione che hanno svolto l ispezione. Si possono selezionare inserendo o parte del nome/cognome o scorrendo la lista che si apre cliccando sulla casella di testo. Data Inizio Data e ora di inizio dell ispezione. Cliccare sull immagine del calendario affianco alla casella di testo e selezionare la data prescelta, che verrà poi automaticamente inserita nella casella. 8

9 Data Fine Data e ora di fine dell ispezione. Cliccare sull immagine del calendario affianco alla casella di testo e selezionare la data prescelta, che verrà poi automaticamente inserita nella casella. Giudizio globale Breve descrizione sull andamento complessivo dell ispezione. Note Informazione supplementari a quelle già descritte sul Giudizio globale. Elimina Cancella in maniera definitiva il rapporto d ispezione selezionato. Checklist Contiene l insieme di domande alla quale i veterinari e/o tecnici della prevenzione devono assegnare un punteggio. Selezionare un Checklist da compilare Va indicata quale serie di domande dovranno poi essere compilate dai veterinari e/o tecnici della prevenzione in fase di ispezione. Selezionarne una cliccando sulla casella di testo e successivamente cliccare sul bottone Salva checklist per confermare la propria scelta. Non Conformità Le Non Conformità sono tutti quei cambiamenti che vanno apportati per soddisfare i requisiti dell ispezione e sono divisi per gravità. Apri non conformità Va premuto per poter inserire una Non conformità. Numero Rappresenta il numero progressivo di non conformità inserite. Requisito Indica quale norma è stata violata. Descrizione Descrive in che maniera la norma sopracitata è stata violata. Grado Indica il livello di gravità della violazione. Si può scegliere una sola delle possibili risposte. Chiusura entro il: Sta ad indicare la data in cui si ritiene che la non conformità debba essere risolta. Cliccare sull immagine del calendario affianco alla casella di testo e selezionare la data prescelta, che verrà poi automaticamente inserita nella casella. Chiudi Questo bottone va premuto quando una non conformità è stata risolta correttamente dallo stabilimento e inserisce autonomamente la data odierna nella cella della griglia denominata Chiusa il. 9

10 Ispezioni programmate Proroga non conformità Report programmazione ispezioni Scadenzario non conformità 10

11 Bollette Bollette macellazione Bollette sezionamento Prestazioni Pagamenti Elenco bollette Saldo stabilimenti 11

12 Campionamenti Tramite le maschere del menù Campionamenti vengono gestite le informazioni a proposito dei campioni presi presso gli stabilimenti o le imprese alimentari, nonché le programmazioni per eventuali campionature. Programmazione Elenco programmati Registrazione Inserimento di un nuovo campionamento Per inserire un nuovo campionamento, premere il pulsante Nuovo campionamento. Compilare i campi. In questa maschera non sono presenti campi obbligatori per salvare una nuova ispezione. Al termine dell inserimento premere Salva le modifiche. Se la compilazione della maschera richiede molto tempo, è possibile premere più volte il pulsante Salva le modifiche; ogni volta verranno salvati sul database i dati man mano inseriti. Elimina Premendo sul pulsante Elimina si andrà ad eliminare l attuale campionamento selezionato. Esercizio Consiste nell anno in cui si vuole inserire il campionamento. Cliccare nella casella e selezionarne uno. Ispezione Inserire, nel caso in cui questo campionamento sia collegato ad un ispezione già effettuata, il nome dell ispezione corrispondente. Data inizio del prelievo Inserire la data in cui è iniziato il prelievo cliccando prima sull immagine del calendario affianco alla casella di testo per scegliere il giorno mese ed anno e successivamente sull immagine dell orologio per selezionarne l ora che verrà poi concatenata alla data ed inserita nella casella di testo. Data fine del prelievo Inserire la data in cui è finito il prelievo cliccando prima sull immagine del calendario affianco alla casella di testo per scegliere il giorno mese ed anno e successivamente sull immagine dell orologio per selezionarne l ora che verrà poi concatenata alla data ed inserita nella casella di testo. Data inizio del referto Inserire la data in cui si è iniziato a compilare il referto cliccando prima sull immagine del calendario affianco alla casella di testo per scegliere il giorno mese ed anno e successivamente sull immagine dell orologio per selezionarne l ora che verrà poi concatenata alla data ed inserita nella casella di testo. 12

13 Data fine del referto Inserire la data in cui si è finito di compilare il referto cliccando prima sull immagine del calendario affianco alla casella di testo per scegliere il giorno mese ed anno e successivamente sull immagine dell orologio per selezionarne l ora che verrà poi concatenata alla data ed inserita nella casella di testo. Veterinario Nominativo del veterinario che ha compiuto il campionamento. Cliccare sulla casella di testo e scorrere sulla lista scegliendo il nominativo corretto. Seleziona lo Stabilimento Nome dello stabilimento nella quale viene eseguito il campionamento. Per selezionare lo stabilimento si può, a scelta, scrivere parte del nome e filtrare cosi la lista scegliendone cosi uno, oppure scorrerla e cliccando su quella desiderata. Seleziona il mese Indicare in quale mese è stato svolto il campionamento. Nome categoria Inserire a quale categoria appartiene il campionamento che si sta eseguendo. Codice categoria Inserire il corrispettivo codice di categoria. Tipo di prelievo Scegliere, cliccando sulla casella di testo e scorrendo nella lista, la tipologia di prelievo che si è utilizzato per il campionamento. Se il tipo di prelievo non è nell elenco, cliccare su Tipo di prelievo: appare un elenco dei tipi di prelievo inseriti; inserendo il nome del titolo di studio sulla casella Aggiungi e cliccando il pulsante Inserisci, il nuovo tipo di prelievo viene aggiunto e può essere selezionato. Cliccando di nuovo su Tipo di prelievo, l elenco si richiude. Finalità Scegliere, cliccando sulla casella di testo e scorrendo nella lista, la finalità del prelievo. Se la finalità non è nell elenco, cliccare su Finalità: appare un elenco delle finalità inserite; inserendo il nome della finalità sulla casella Aggiungi e cliccando il pulsante Inserisci, la nuova finalità viene aggiunta e può essere selezionato. Cliccando di nuovo su Finalità, l elenco si richiude. Specie Scegliere, cliccando sulla casella di testo e scorrendo nella lista, la specie alla quale verrà preso il campione. Se la specie non è nell elenco, cliccare su Specie: appare un elenco delle specie inserite; inserendo il nome della specie sulla casella Aggiungi e cliccando il pulsante Inserisci, la nuova specie viene aggiunta e può essere selezionato. Cliccando di nuovo su Specie, l elenco si richiude. Matrice Scegliere, cliccando sulla casella di testo e scorrendo nella lista, la porzione dell animale utilizzata per effettuare il campionamento. Se la matrice non è nell elenco, cliccare su Matrice: appare un elenco delle matrici inserite; inserendo il nome della matrice sulla casella Aggiungi e cliccando il pulsante Inserisci, la nuova matrice viene aggiunta e può essere selezionato. Cliccando di nuovo su Matrice, l elenco si richiude. 13

14 Parametri Esito Aliquota L aliquota corrisponde all insieme di campioni che sono stati eseguiti per un determinato campionamento. Unità campionaria per aliquota / Peso per aliquota (grammi) I campioni come i tamponi, le uovo eccetera sono divisi per Unità campionarie per aliquota invece tutto ciò che viene quantificato in grammi deve essere inserito in Peso per aliquota. Elenco registrati Importazione campionamenti 14

15 Audit Tramite le maschere del menù Audit vengono gestite le informazioni a proposito degli audit che si possono eseguire nei vari stabilimenti. Pianificazione mensile Dentro la maschera Pianificazione si inseriscono gli audit da collegare ai relativi stabilimenti assieme alle attività da svolgere. Mese Scegliere quale mese assegnare all audit. Cliccare sulla casella di testo e selezionarne uno dalla lista. Stabilimenti Indica tutti gli stabilimenti alla quale si può collegare un audit. Riconosciuti/Registrati La differenza sostanziale tra questi due filtri sta nel fatto che, gli stabilimenti riconosciuti possiedono il certificato CE, quelli registrati no. Selezionarne uno per filtrare ulteriormente la lista degli stabilimenti. Tipo Stabilimento Il tipo indica che genere tratta lo stabilimento ed è un altro filtro per la selezione dello stabilimento da associare all audit. Applica filtro Premere il bottone per applicare i filtri precedentemente assegnati e ricercare i possibili stabilimenti. Attenzione: non è obbligatorio selezionare alcun filtro, si possono ricercare gli stabilimenti anche senza. Aggiungi audit negli stabilimenti selezionati Dopo aver selezionato una o più righe dalla tabella degli stabilimenti, la selezione si attua spuntando la casella a sinistra affianco al Codice CE all intendo della tabella, premere il bottone per creare un audit per stabilimento. Una volta creati gli audit verremo automaticamente trasportati nella sezione Audit pianificati che si trova di fianco a Stabilimenti. Audit pianificati All interno degli Audit pianificati troveremo l elenco degli audit che sono da pianificare con la possibilità di modificarli e/o cancellarli, e anche di inserire determinate attività al suo interno. Vedi notifiche Vedi notifiche reindirizza nella finestra delle Notifiche dove saranno visualizzate in base all audit da cui si è premuto il link. Modifica (nella riga dell audit) Abilita la modifica dei singoli campi dell audit. 15

16 Data inizio prevista La data in cui si prevede inizi l audit. Inserire la data cliccando prima sull immagine del calendario affianco alla casella di testo per scegliere il giorno mese ed anno e successivamente sull immagine dell orologio per selezionarne l ora che verrà poi concatenata alla data ed inserita nella casella di testo. Data fine prevista La data in cui si prevede la fine dell audit. Inserire la data cliccando prima sull immagine del calendario affianco alla casella di testo per scegliere il giorno mese ed anno e successivamente sull immagine dell orologio per selezionarne l ora che verrà poi concatenata alla data ed inserita nella casella di testo. Committente Nominativo di chi ha fatto richiesta per effettuare l audit. Scopo Indicare le motivazione per cui viene eseguito quell audit. Norma di riferimento Indicare a quale norma fa riferimento l audit. Responsabile GA Nominativo del responsabile del gruppo d audit. Auditor Nominativo dell auditor. Medico veterinario ufficiale Nominativo del medico veterinario ufficiale. Altri componenti 1/2/3/4 Indicare il nominativo di altri componenti per l audit. Checklist Indica quali domande dovranno essere compilate nell audit. Selezionando la casella di testo si aprirà una menu a tendina dalla quale si potranno spuntare una o più liste di domande. Griglia di valutazione Selezionare a quale griglia di valutazione dovranno fare riferimento le domande sopracitate. Cliccando sulla casella di testo si potrà scegliere una sola griglia di valutazione tra quelle elencate. Salva (nella riga dell audit) Premendo sul bottone Salva si salveranno i campi riempiti sino ad ora e verranno visualizzati sulla riga dell audit dove si aveva precedentemente cliccato su Modifica. Modifica (nella riga delle attività legate ad un audit) Abilita la modifica dei singoli campi dell attività relativa al proprio audit. 16

17 Dalle ore Inserisci l ora in cui inizia l attività. Premere sull immagine dell orologio affianco alla casella di testo per aprire l insieme delle ore disponibili e selezionandone una comparirà automaticamente nella casella di testo. Alle ore Inserisci l ora in cui finirà l attività. Premere sull immagine dell orologio affianco alla casella di testo per aprire l insieme delle ore disponibili e selezionandone una comparirà automaticamente nella casella di testo. Auditor Inserire il nominativo dell auditor. Attività da verificare Inserire l attività che dovrà essere verificata in quel determinato audit. Referenti aziendali Inserire l elenco dei nominativi dei referenti aziendali riguardanti tale attività. Salva (nella riga delle attività legate ad un audit) Premendo sul bottone Salva si salveranno i campi riempiti sino ad ora e verranno visualizzati sulla riga delle attività legate all audit soprastante. Invia notifiche per gli audit selezionati Questo bottone permettere di inviare le relative notifiche degli audit selezionati trami il segno di spunto che si può notare scorrendo fino in fondo alle singole righe. Pianificazione audit Pre-audit Griglia di valutazione Rapporto Proroghe Verifica 17

18 Registrazioni Rapporto mensile La maschera Rapporto mensile consente di inserire i rapporti mensili delle attività dirette ed indirette svolte dai veterinari. Per registrare un rapporto mensile: Selezionare l esercizio (inizialmente compare l anno corrente) Selezionare il dipendente al quale si riferisce il rapporto. Selezionare il mese al quale si inserisce il rapporto. Selezionare la data di compilazione; inizialmente compare la data odierna. Compilare le voci del rapporto. Nel quadro A e B, per ogni voce, vanno inserite il numero di attività, ed il tempo complessivo, in ore e minuti. Premere il pulsante Salva le modifiche. Produttività 18

TaleteWeb Cartella Infermieristica

TaleteWeb Cartella Infermieristica TaleteWeb Manuale d uso 1 Indice Anagrafiche... 4 Lavoratori... 4 Inserimento di un nuovo lavoratore... 4 Modifica dei dati di un lavoratore... 5 Funzioni... 6 Inserimento di una nuova funzione... 6 Responsabile...

Dettagli

Manuale utente. Selezione on-line Manuale.docx. Id documento: Versione: versione 2.4

Manuale utente. Selezione on-line Manuale.docx. Id documento: Versione: versione 2.4 Manuale utente Id documento: Selezione on-line Manuale.docx Versione: versione 2.4 Revisioni: Aggiunte le funzioni Copia in e Sposta in nella sezione Curriculum (paragrafo 4.5) Data: 17/01/2014 Pagina

Dettagli

TaleteWeb Cartella Infermieristica

TaleteWeb Cartella Infermieristica TaleteWeb Manuale d uso 1 Indice Anagrafiche... 4 Lavoratori... 4 Inserimento di un nuovo lavoratore... 4 Modifica dei dati di un lavoratore... 5 Funzioni... 6 Inserimento di una nuova funzione... 6 Responsabile...

Dettagli

Regione Toscana CT-MCG-CD. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Cancelleria Distrettuale

Regione Toscana CT-MCG-CD. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Cancelleria Distrettuale Regione Toscana Nome del progetto Cancelleria Telematica Progetto Cancelleria Distrettuale Documento Manuale utente per Cancellieri e Magistrati Acronimo del documento CT-MCG-CD Stato del documento Prima

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

Partite... 2 Pulsanti... 2 Impostazione dati prepartita... 4 Schermata scelta convocati... 5 Assegnazione numeri di maglia e ruoli...

Partite... 2 Pulsanti... 2 Impostazione dati prepartita... 4 Schermata scelta convocati... 5 Assegnazione numeri di maglia e ruoli... Partite... 2 Pulsanti... 2 Impostazione dati prepartita... 4 Schermata scelta convocati... 5 Assegnazione numeri di maglia e ruoli... 9 Emissione distinta giocatori... 11 Caricamento moduli e schemi...

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo Pag. 1 di 41 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo INDICE Pag. 2 di 41 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3. FUNZIONE BACHECA... 8 4. GESTIONE TIROCINANTI...

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO Ver 1.7 del 11/03/2010 Pag. 1 INDICE DEI CONTENUTI ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE... 1 GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L

Dettagli

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico)

Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) Cos è ACCESS? E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un ambiente user frendly da usare (ambiente grafico) 1 Aprire Access Appare una finestra di dialogo Microsoft Access 2 Aprire un

Dettagli

Manuale d Uso. Portale ERM Gestione Risorse Umane Web

Manuale d Uso. Portale ERM Gestione Risorse Umane Web Manuale d Uso Portale ERM Gestione Risorse Umane Web ACCESSO AL SISTEMA... 3 Apertura del programma... 3 Primo accesso al sistema... 4 UTILIZZO DEL PORTALE... 7 Il layout principale... 7 GESTIONI ANAGRAFICHE

Dettagli

Banca Dati Giuridica del Personale della Polizia di Stato

Banca Dati Giuridica del Personale della Polizia di Stato All. 5 DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA Direzione Centrale per le Risorse Umane Banca Dati Giuridica del Personale della Polizia di Stato Manuale Utente 1. Manuale Utente Banca Dati Giuridica del

Dettagli

GCEWEB Denunce mensili in WEB

GCEWEB Denunce mensili in WEB GCEWEB Denunce mensili in WEB OBIETTIVI La procedura GCEWEB è un servizio fornito dalla C.E.N.A.I. per consentire l invio delle denunce mensili e malattia delle imprese edili. Il servizio è rivolto alle

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

GESTIONE APPUNTAMENTI

GESTIONE APPUNTAMENTI GESTIONE APPUNTAMENTI 1 INTRODUZIONE Il CRM permette di gestire tutti gli appuntamenti degli Agenti di vendita, dalla creazione all inserimento di un feedback per ogni appuntamento. In questo modo l Agenzia

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE Manuale Utente RADAR Osservatorio Lazio LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede legale: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7-00145 Roma Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli, 68 00145 Roma Tel: 06/51689800

Dettagli

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 1. Menù generale Inseriti i dati di configurazione in maniera completa, il sistema presenta una schermata d approccio all applicazione

Dettagli

CODICE: PREV_MAN_CLIENTE REVISIONE: 04 DATA PRIMA EMISSIONE: 11/06/2008 DATA AGGIORNAMENTO: 02/05/2012

CODICE: PREV_MAN_CLIENTE REVISIONE: 04 DATA PRIMA EMISSIONE: 11/06/2008 DATA AGGIORNAMENTO: 02/05/2012 SOMMARIO 1 Scopo e campo di applicazione... 3 2 Responsabilità... 3 3 Riferimenti... 3 4 Accesso all applicazione... 3 4.1 Primo accesso all applicazione Preventivi... 4 4.2 Accessi successivi all applicazione

Dettagli

Aggiornamento SIDA GESTIONE AGENDA GUIDE. dal giorno 24 febbraio 2015 diventa operativo il nuovo sistema di prenotazione delle guide obbligatorie.

Aggiornamento SIDA GESTIONE AGENDA GUIDE. dal giorno 24 febbraio 2015 diventa operativo il nuovo sistema di prenotazione delle guide obbligatorie. SIDA Aggiornamento V1411 Elenco delle novità in aggiornamento Germignaga, 20 febbraio 2015 Aggiornamento SIDA GESTIONE AGENDA GUIDE Gentile Cliente, dal giorno 24 febbraio 2015 diventa operativo il nuovo

Dettagli

CREAZIONE E MODIFICA DELLA PAGINA WEB DELLA BIBLIOTECA Andare nel modulo Biblioteche in alto a sinistra. Digitare nel campo Nome Biblioteca la

CREAZIONE E MODIFICA DELLA PAGINA WEB DELLA BIBLIOTECA Andare nel modulo Biblioteche in alto a sinistra. Digitare nel campo Nome Biblioteca la CREAZIONE E MODIFICA DELLA PAGINA WEB DELLA BIBLIOTECA Andare nel modulo Biblioteche in alto a sinistra. Digitare nel campo Nome Biblioteca la denominazione del Comune della Biblioteca (basta anche solo

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE ONLINE SITI RIVENDITORI

GUIDA ALLA GESTIONE ONLINE SITI RIVENDITORI GUIDA ALLA GESTIONE ONLINE SITI RIVENDITORI Indice 1. Introduzione 2 2. Sezione 1) L AZIENDA 3 3. Sezione 2) DOVE SIAMO 6 4. Sezione 3) I PRODOTTI 7 5. Sezione 4) LE PROMOZIONI 8 6. Sezione 5) NOVITA 9

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

WEB-RECALL: GESTIONE DEI TICKETS DI ASSISTENZA

WEB-RECALL: GESTIONE DEI TICKETS DI ASSISTENZA WEB-RECALL: GESTIONE DEI TICKETS DI ASSISTENZA MANUALE D USO DELLA PROCEDURA Indice Indice... Errore. Il segnalibro non è definito. 1-Login... 2 2-Pannello di controllo... 3 2.1- Inserisci una nuova richiesta...

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI 1 INDICE Il presente manuale operativo riassume le attività a carico dei Fornitori per i processi

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Procedura di Gestione delle Utenze MANUALE OPERATIVO PER LE AMMINISTRAZIONI

Procedura di Gestione delle Utenze MANUALE OPERATIVO PER LE AMMINISTRAZIONI MANUALE OPERATIVO PER LE AMMINISTRAZIONI Versione 1.2 del 19/05/2006 Storia delle Versioni Versione Data di emissione Sommario delle modifiche 1.0 12/11/2004 Prima stesura Sono stati modificati i seguenti

Dettagli

IL MODULO CAUZIONI A&D srl

IL MODULO CAUZIONI A&D srl IL MODULO CAUZIONI 1 Sommario 1. INTRODUZIONE ALLE CAUZIONI... 3 2. CAUZIONI LEGATE AD UN DOCUMENTO... 3 1.1. GESTIONE CAUZIONI IN USCITA RIFERIMENTO AD UN DOCUMENTO (ORDINE)... 3 1.2. GESTIONE CAUZIONI

Dettagli

VERSAMENTI IMU CON MODELLO F24

VERSAMENTI IMU CON MODELLO F24 VERSAMENTI IMU CON MODELLO F24 Software fiscale NOTE OPERATIVE Al fine di gestire con F24 i versamenti IMU è stata aggiunta nella procedura TEFA all interno del dichiarante una funzionalità, simboleggiata

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Agenzia per lo sviluppo dei mercati elettronici Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Referente Convenzioni - Responsabile

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 1.2 Menù e nome utente... 5 2. Profilo utente...

Dettagli

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente GESGOLF SMS ONLINE Manuale per l utente Procedura di registrazione 1 Accesso al servizio 3 Personalizzazione della propria base dati 4 Gestione dei contatti 6 Ricerca dei contatti 6 Modifica di un nominativo

Dettagli

Banca dati Professioniste in rete per le P.A. Guida all uso per le Professioniste

Banca dati Professioniste in rete per le P.A. Guida all uso per le Professioniste Banca dati Professioniste in rete per le P.A. Guida all uso per le Professioniste versione 2.1 24/09/2015 aggiornamenti: 23-set-2015; 24-set-2015 Autore: Francesco Brunetta (http://www.francescobrunetta.it/)

Dettagli

Manuale Utente Versamenti Volontari

Manuale Utente Versamenti Volontari Manuale Utente Versamenti Volontari 1)Registrazione Utente.pag.2 3)Gestione Anagrafica..pag.4 4)Segnalazione Versamenti.. pag.6 Registrazione Utente Fig.1 Per accedere alla maschera di registrazione per

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Dicembre 2005 v. 1.0.0

Dicembre 2005 v. 1.0.0 Dicembre 2005 v. 1.0.0 SOMMARIO REGISTRO UNICO DEI RICETTARI...3 INQUADRAMENTO GENERALE...3 REQUISITI PER L USO DELL APPLICATIVO...3 OBIETTIVI E PRINCIPALI FUNZIONALITÀ...3 MODALITÀ DI ACCESSO...4 CARATTERISTICHE

Dettagli

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS MANUALE SUPPORTO WEB AVSS SVILUPPATO DA: COME CONFIGURARE L ACCESSO AL SUPPORTO WEB Aggiunta di un sito Web all'elenco dei siti attendibili Per configurare l accesso al supporto web dobbiamo aggiungere

Dettagli

BANDO FIERE INTERNAZIONALI 2010 PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE RICHIESTA VOUCHER PER PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI 2010

BANDO FIERE INTERNAZIONALI 2010 PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE RICHIESTA VOUCHER PER PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI 2010 BANDO FIERE INTERNAZIONALI 2010 PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE RICHIESTA VOUCHER PER PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI 2010 La procedura della domanda on line prevede le seguenti

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Introduzione. EMS è un sistema di raccolta e gestione ordini clienti. Si compone in due parti:

Introduzione. EMS è un sistema di raccolta e gestione ordini clienti. Si compone in due parti: Introduzione EMS è un sistema di raccolta e gestione ordini clienti Si compone in due parti: Il sistema centrale che raccoglie e convalida gli ordini e altri dati inviati dagli agenti. Il sistema client

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3

1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 2014 10 Luglio 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PRESENTAZIONE DOMANDE DI MOBILITÀ IN ORGANICO DI FATTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA... 4 2.1 COS

Dettagli

I TUTORI. I tutori vanno creati la prima volta seguendo esclusivamente le procedure sotto descritte.

I TUTORI. I tutori vanno creati la prima volta seguendo esclusivamente le procedure sotto descritte. I TUTORI Indice Del Manuale 1 - Introduzione al Manuale Operativo 2 - Area Tutore o Area Studente? 3 - Come creare tutti insieme i Tutori per ogni alunno? 3.1 - Come creare il secondo tutore per ogni alunno?

Dettagli

Microsoft Access Maschere

Microsoft Access Maschere Microsoft Access Maschere Anno formativo: 2007-2008 Formatore: Ferretto Massimo Mail: Skype to: ferretto.massimo65 Profile msn: massimoferretto@hotmail.com "Un giorno le macchine riusciranno a risolvere

Dettagli

1. Le macro in Access 2000/2003

1. Le macro in Access 2000/2003 LIBRERIA WEB 1. Le macro in Access 2000/2003 Per creare una macro, si deve aprire l elenco delle macro dalla finestra principale del database: facendo clic su Nuovo, si presenta la griglia che permette

Dettagli

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO GUIDA ALL USO SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 PROCEDURE STANDARDIZZATE Pagina 1 di 26 Indice Indice...2 Schermata principale...3 DVR Standard...5 Sezione Dati Aziendali...6 Sezione S.P.P....7 Sezione

Dettagli

Autorizzazioni Kronos Web

Autorizzazioni Kronos Web Autorizzazioni Kronos Web Inserimento Richieste All apertura la funzione si presenta così: Da questa funzione è possibile inserire le mancate timbrature e le richieste di giustificativi di assenza o autorizzazione.

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Qualifica

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Qualifica Corso introduttivo all utilizzo di TQ Qualifica Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Qualifica mediante un corso organizzato in quattro lezioni. Ogni lezione

Dettagli

Guida sintetica Gestione Attività

Guida sintetica Gestione Attività Guida sintetica Gestione Attività Sommario Creare le tipologie di Attività... 1 Registrare una attività... 2 Registrare più attività automaticamente... 3 Visualizzare la totalità delle Pianificazioni...

Dettagli

Accreditamento Soggetti Formatori in materia di Sicurezza sul Lavoro

Accreditamento Soggetti Formatori in materia di Sicurezza sul Lavoro Linee guida per l utilizzo del sistema informativo Pag.1 di 12 Linee guida per l utilizzo del sistema informativo Accreditamento Soggetti Formatori in materia di Sicurezza sul Lavoro Il presente documento

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Guida operativa My Legal Corner BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Via Bono Cairoli 28/A - 20127 Milano (MI) Help desk: 02 29529140 Num. Verde da fisso: 800 978542 E-mail: info@bestsoft.it Sito Internet: www.bestsoft.it

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Integrazione Sistema Ammortizzatori in Deroga. Gestione delle procedure di sportello dei Centri per l Impiego

Integrazione Sistema Ammortizzatori in Deroga. Gestione delle procedure di sportello dei Centri per l Impiego Integrazione Sistema Ammortizzatori in Deroga Gestione delle procedure di sportello dei Centri per l Impiego Indice 1. Indice 1. INDICE... 2 2. INTRODUZIONE... 3 3. REPORT DOMANDE DI AVVIO PROCEDURA...

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE 1/20 MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE INDICE 1 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO... 3 2 RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSO ALL APPLICATIVO... 3 3.1 Primo accesso... 4 3.2 Accessi successivi... 7 3.2.1 Password

Dettagli

MANUALE UTENTE. Honey Bee Happy. Il Gestionale a misura VERSIONE 1.0 A CURA DI: DOTT.SSA CENCIONI ELISA

MANUALE UTENTE. Honey Bee Happy. Il Gestionale a misura VERSIONE 1.0 A CURA DI: DOTT.SSA CENCIONI ELISA MANUALE UTENTE Honey Bee Happy Il Gestionale a misura d ape VERSIONE 1.0 A CURA DI: DOTT.SSA CENCIONI ELISA INTRODUZIONE Honey Bee Happy è un software per la gestione del tuo apiario che ti permette di

Dettagli

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Sommario Premessa 3. Cose da fare alla prima connessione 4. Cambiare la password

Dettagli

SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP

SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP DS14RGE-PS2053-001 SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP Compilato: F. Alberici 24.10.2014 Rivisto: B. Zucchi Approvato: Versione: 1.0.0 Bozza 24.10.2014 Distribuito: Datasiel S.p.A. Regione Liguria

Dettagli

MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org

MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org Alba Service Piccola Società Cooperativa a.r.l. Via Sempione, 21-20014 Nerviano (MI) Tel. 0331/463.570 - Fax: 0331/463.580 Internet: http://www.albaservice.com MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org Manuale

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS MANUALE UTENTE Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS Ultimo aggiornamento 20/09/2012 Creato 02/02/2012 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di riferimento... 3 1.2 Organizzazione

Dettagli

Breve visione d insieme

Breve visione d insieme Breve visione d insieme Per accedere occorre semplicemente collegarsi alla pagina http://wm.infocom.it/ ed inserire il proprio indirizzo e-mail e password. Inserimento delle Vostre credenziali Multilingua

Dettagli

Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 fax: 041/2919312

Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 fax: 041/2919312 Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 fax: 041/2919312 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DEL TOOL AROF... 3 2.1 Procedura di installazione

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

Procedura di. Registrazione Utente, Creazione profilo Azienda. Assegnazione deleghe

Procedura di. Registrazione Utente, Creazione profilo Azienda. Assegnazione deleghe Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Procedura di Registrazione Utente, Creazione profilo Azienda e Assegnazione deleghe Manuale utente Ver. 1.0 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Dettagli

SCI Sistema di gestione delle Comunicazioni Interne > MANUALE D USO

SCI Sistema di gestione delle Comunicazioni Interne > MANUALE D USO SCI Sistema di gestione delle Comunicazioni Interne > MANUALE D USO 1 Sommario... Sommario...2 Premessa...3 Panoramica generale sul funzionamento...3 Login...3 Tipologie di utenti e settori...4 Gestione

Dettagli

MANUALE REGISTRAZIONE UTENTE

MANUALE REGISTRAZIONE UTENTE MANUALE REGISTRAZIONE UTENTE Aggiornato al 16 Gennaio 2015 Registrazione utente Manuale utente Pagina 1 di 41 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Abilitazione ai sistemi informativi AIFA... 4 3 Registrazione...

Dettagli

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI AVVIO ATTIVITA GESTIONE DIDATTICA GESTIONE OPERATIVA 1 Amministrazione...3 1.1 Profili utente...3 1.2 Profilazione...4 1.3 Utenti...5 2 Sezione Anagrafica delle Imprese...7

Dettagli

Voti finali e Scrutini

Voti finali e Scrutini Voti finali e Scrutini Premessa La gestione Scrutini è ora completamente integrata dentro RE. Sono previste diverse funzioni applicative, dall inserimento dei voti proposti alla gestione dello scrutinio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA SETTORE PERSONALE TECNICO/AMMINISTRATIVO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA SETTORE PERSONALE TECNICO/AMMINISTRATIVO RILEVAZIONE INFORMATIZZATA DELLE PRESENZE MANUALE DI UTILIZZO DELLA SOLUZIONE TIME @ WEB A cura di Monica Gussoni Simona Pravettoni 1 SOMMARIO 1 ACCESSO ALL APPLICAZIONE. 1.1 Modifica Password Pag- 4 1.2

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI SCRIVANIA PER GLI UFFICI SUAP versione

Dettagli

Guida all uso riservata alle Aziende

Guida all uso riservata alle Aziende PROGETTO AMVA Giovani laureati Neet Guida all uso riservata alle Aziende Sommario 1.1 Effettuare il login... 3 1.2 La compilazione dei campi... 4 1.3 L adesione al Programma AMVA Giovani Laureati NEET...

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

AVVISO N. 8/ 2016 GUIDA ALL USO DEL SISTEMA INFORMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI

AVVISO N. 8/ 2016 GUIDA ALL USO DEL SISTEMA INFORMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI per una crescita intelligente, sostenibile e solidale AVVISO N. 8/ 2016 GUIDA ALL USO DEL SISTEMA INFORMATICO DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI Sommario Accesso a sistema... 1 1.1 Accesso a sistema...

Dettagli

Sistema Informativo ClicPrevenzione

Sistema Informativo ClicPrevenzione Sistema Informativo ClicPrevenzione Controllo del documento Codice e titolo ClicVaccinazione Manuale Utente Versione 1.00 Data 04/11/2015 Autore Breve descrizione Stato Approvato da Lista di distribuzione

Dettagli

Funzioni di Trasferimento Movimenti

Funzioni di Trasferimento Movimenti Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Trasferimento Movimenti Airone Funzione di Trasferimento Movimenti pag. 1 Indice INTRODUZIONE... 3 FUNZIONE DI TRASFERIMENTO MOVIMENTI... 3 Configurazione dell applicazione...4

Dettagli

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione

Registrazione nuovo utente. Per registrare un nuovo utente cliccare sul link Registrazione Manuale Gedos 2 Indice Indice... 3 Il Portale... 4 Registrazione nuovo utente... 5 Primo Logon... 8 Registrazione a Gedos... 9 Accesso ai Servizi... 11 Gestione Donatori... 12 Inserimento nuovo donatore...

Dettagli

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE Manuale d uso UTILIZZO delle PROCEDURE Versione 1.0 Maint manager è sviluppato da ISI per Sommario. Manuale utente...1 Sommario...2 Gestione della manutenzione:...3 Richieste di servizio...3 Dichiarazione

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA

Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA Manuale Front-Office Servizio LeMieFatturePA Versione 2.0 Dicembre 2014 1 Sommario 1 Accesso alla applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Menù e nome utente... 6 2 Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

ASPIDEA Manuale di utilizzo per operatori

ASPIDEA Manuale di utilizzo per operatori ASPIDEA Manuale di utilizzo per operatori 1 INDICE ACCEDERE AD ASPIDEA... 3 ASPIDEA TIROCINI... 4 Usare Aspidea Tirocini... 4 Area Ricerca... 5 Visualizza Annuncio (Scheda Annuncio)...8 Contatto...9 Area

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) -

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) - INTERVENTI DI RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DISCIPLINATI DAL PROGRAMMA O.P.C.M. n. 4007 del 29/03/2012 Manuale del software per la gestione delle richieste di contributo per interventi strutturali di rafforzamento

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE MANUALE DENUNCIA Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia senza utilizzare il file di esportazione dei

Dettagli

EASYGEST SCHEDE GIORNALIERE PRODUZIONE TERZISTI Per utilizzare il programma di gestione schede produzione è necessario prima inserire gli operatori. Si va menù Magazzino -> Tabelle Varie -> Operatori e

Dettagli