ORIEME ITALIA SpA Viale Sarca, 45 Telefono Orieme Italia S.p.A. I Milano Telefax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORIEME ITALIA SpA Viale Sarca, 45 Telefono +39 02.64.41.16.1 Orieme Italia S.p.A. I-20125 Milano Telefax +39 02.64.36.990 www.orieme."

Transcript

1 Visio Wifi Setup - Windows Rev Prerequisiti: Prima di procedere con l installazione assicurarsi di avere pieno accesso alla configurazione del router Wifi. Attenzione: non tutti i router risultano liberamente configurabili. Ad esempio, a volte i router concessi in comodato d uso dagli ISP risultano blindati, ed alcuni servizi potrebbero non essere accessibili. Ogni rete differisce da un altra per una serie di caratteristiche (sia di complessità che di configurazione). L installazione di Visio Wifi, ed in particolar modo dell accesso in remoto a Visio wifi, richiede un minimo di dimestichezza con la gestione ed impostazione delle reti dati. Dato che ogni rete è diversa da un altra, e che la maggior parte dei parametri di configurazione di una rete sono dati sensibili, Orieme Italia spa non è in grado di fornire alcun supporto remoto all installazione di Visio Wifi. Per la connessione dall esterno è necessario disporre di un indirizzo IP pubblico e fisso. Se disponete di un IP pubblico e dinamico è possibile appoggiarsi ad un server DDNS gratuito o a pagamento come dyndns.it, no-ip.org, ecc (od uno compatibile con il vostro router). Per informazioni in merito alla tipologia di indirizzo IP assegnatavi, contattare il vostro ISP. Impostare Visio Wifi: Step 1: scaricare ed installare il programma Wifi_thermostat_configuration_Utility dal sito oppure dalla pagina dedicata al prodotto sul sito Step 2: Collegare Visio Wifi (anche la sola parte frontale) al PC utilizzando il cavo USB in dotazione (Nota: Visio Wifi deve essere scollegato dalla rete elettrica); fornirà l alimentazione al cronotermostato e consentirà la configurazione dello stesso. Avviare l utility di configurazione scaricata al punto precedente e premere READ Step 3: sarà necessario inserire il SSID della rete Wifi (ossia il nome assegnato alla rete Wifi) a cui deve collegarsi il cronotermostato, il tipo di chiave e la password di rete utilizzata. Se non sono note queste informazioni possono essere reperite nella pagina di configurazione del vostro router Wifi (consultare il manuale del vostro router). Per maggiori informazioni vedere il paragrafo sicurezza di seguito. Step 4: Per il corretto funzionamento è necessario assegnare a VISIO Wifi un indirizzo IP FISSO locale, posto al di fuori del range DHCP di indirizzamento del router. È probabile che la vostra rete sia configurata per operare in DHCP: questo significa che il vostro router assegna un nuovo indirizzo IP ad ogni dispositivo che si collega alla rete Wifi. Per poter accedere sia in locale che in remoto al cronotermostato, invece, Visio Wifi necessita di un indirizzo IP fisso all interno della rete Wifi; è quindi necessario impostare questo parametro manualmente. Effettuare il login alla pagina di configurazione del router Wifi, ed accedere alla pagina di impostazione della rete; il DHCP setup dovrebbe essere ora visibile. Questo parametro definisce il range di indirizzi IP assegnabili dal router ai dispositivi che accedono alla rete Wifi.

2 Un esempio: è possibile avere un range che va da fino a In questo caso è possibile assegnare in sicurezza al cronotermostato l indirizzo IP poiché l indirizzo non verrà assegnato ad altri dispositivi. Se il range DHCP va da a , non è possibile assegnare l indirizzo (o superiori) al cronotermostato. In questo caso è necessario modificare il range DHCP utilizzato dal router. L indirizzo IP associato a Visio Wifi è utilizzato per collegarsi in locale utilizzando l app dedicata o qualsiasi web bowser. Attenzione: non modificare mai i primi tre gruppi di cifre dell indirizzo IP. Consiglio: quando si installa Visio Wifi, i primi tre gruppi di cifre devono essere gli stessi utilizzati dal router Wifi nel range DHCP, mentre il quarto gruppo di cifre non deve essere usato da nessun altro dispositivo sulla rete Wifi (indirizzo fuori dal DHCP). Step 5: Inserire la subnet mask della rete; questa informazione è reperibile all interno delle pagine di setup del router Step 6: inserire l indirizzo IP del Gateway e del DNS. Nella maggior parte dei casi corrispondono all indirizzo IP del router wifi. Step 7: Browser Username & Password Dal programma di configurazione inserire Username e Password che verranno utilizzate per accedere al cronotermostato utilizzando un browser. Le impostazioni di default sono admin sia per lo username che per la password. Access PIN Il codice PIN è richiesto quando si accede al cronotermostato utilizzando la app dedicata, ed aiuta ad incrementare la sicurezza del sistema. Inserire il codice PIN nella sezione Network Setup della utility di configurazione. Step 8: Verifica della Connessione Una volta inseriti tutti I parametri richiesti premere Apply, e scollegare il cronotermostato Wifi dal PC, attendere almeno 5sec, e collegarlo nuovamente. quando il cronotermostato si riavvia attendere all incirca un minuto, a questo punto dovrebbe apparire l icona della connessione Wifi sul display di Visio Wifi indicando che la connessione alla rete è andata a buon fine. Ora Visio Wifi è configurato e pronto per l installazione. Procedere con l installazione elettrica come indicato nel manuale utente di Visio Wifi. Per maggiori informazioni inerenti la possibilità di connessione remota a Visio Wifi procedere con la lettura delle presenti note. Sicurezza & Compatibilità: Visio Wifi opera su reti Wifi b. Se il router della vostra rete è di tipo G, è necessario assicurarsi di impostarlo affinchè funzioni sugli standard B&G, altrimenti il cronotermostato Wifi non potrà collegarsi alla vostra rete Wifi. Ci sono quattro metodi per proteggere la vostra rete Wifi, e sono: OPEN/DISABLED (non raccomandata ) W.E.P. (livello di sicurezza basso) W.P.A. (livello di sicurezza medio) W.P.A.2. (livello di sicurezza elevato) La scelta del tipo di sicurezza impostato in Visio Wifi deve corrispondere a quella impostata nel vostro router wifi. Abbastanza spesso è possibile trovare WPA e WPA2 come singola scelta nel router; questo è normale, ed il router sa quale usare, e voi potete utilizzare quella che preferite durante la fase di setup del cronotermostato. La password può essere lunga fino a 63 caratteri, inclusi spazi e caratteri speciali come _. / \ L opzione WEP non è così semplice. Alcuni router generano una password nascosta da una password condivisa (passphrase) nota, mentre altri richiedono una password lunga da 10 a 26 cifre esadecimali, e non accettano altro. Il cronotermostato è in grado di gestire entrambe le soluzioni. Restrizioni: Una password esadecimale può essere composta solo da numeri da 0 a 9 e lettere da a a f, solo minuscole. Le password esadecimali possono essere lunghe o 10 o 26 caratteri

3 Se viene utilizzata una passphrase, questa deve essere lunga o 5 o 13 caratteri, e può essere composta da qualsiasi lettera o numero. II cronotermostato genererà la stessa password nascosta che genererà il router partendo dalla stessa passphrase.. Molti router Wifi hanno le stesse restrizioni appena esposte. Accesso Remoto: Per potersi connettere a Visio Wifi da remoto (ossia dall esterno della propria rete Wifi domestica), è necessario effettuare quello che tecnicamente si chiama Port Forwarding: è necessario cioè reindirizzare una porta del router verso il cronotermostato Wifi. Poiché ogni router ha la sua pagina di configurazione, è necessario consultare il manuale del proprio router. Come breve spiegazione, è necessario per prima cosa creare un servizio all interno del vostro router verso il cronotermostato Wifi, ed aprire la porta Dopodiché è necessario inoltrare questo servizio, utilizzando il Port Forwarding, verso l indirizzo IP del cronotermostato Wifi. Attenzione: Per la connessione dall esterno è necessario disporre di un indirizzo IP pubblico e fisso. Se disponete di un IP pubblico e dinamico è possibile appoggiarsi ad un server DDNS gratuito o a pagamento come dyndns.it, no-ip.org, ecc (od uno compatibile con il vostro router). Se disponete di un indirizzo IP pubblico e dinamico assicuratevi che il vostro router è in grado di utilizzare i servizi di DDNS come dyndns.it, np-ip.org, ecc (di solito questi servizi compaiono nel menu del router sotto Virtual Server) Per informazioni in merito alla tipologia di indirizzo IP assegnatavi, contattare il vostro ISP. Se disponete di un indirizzo IP Privato non è possibile accedere a Visio Wifi in remoto.

4 Informazioni: Servizio DDNS DDNS, è un servizio offerto da diversi operatori che permette ad utenti che dispongono di un abbonamento ADSL con indirizzi IP pubblici e dinamici, di essere sempre raggiungibili ad un determinato indirizzo URL, indipendentemente dall indirizzo IP pubblico momentaneamente assegnato dal provider al router ADSL. Durante la fase di registrazione del servizio DDNS sarà possibile selezionare anche l indirizzo www che vogliamo assegnare a Visio wifi. Questo significa che, una volta terminata la fase di registrazione, sarà sempre possibile accedere in remoto al cronotermostato wifi semplicemente digitando un indirizzo www, anziché dover conoscere ogni volta l indirizzo IP pubblico. Attivando il servizio DDNS, ogni volta che il router rileva che il vostro ISP ha rinnovato l indirizzo IP pubblico assegnatogli, il router invia al gestore DDNS il nuovo indirizzo IP. In questo modo la vostra rete sarà sempre raggiungibile. In pratica, il gestore DDNS tiene traccia delle variazioni dell indirizzo IP pubblico della vostra rete e rende sempre disponibile l accesso ad essa semplicemente digitando un indirizzo internet www. L indirizzo www creato potrà essere utilizzato nell app dedicata di Visio Wifi per accedere alla vostra installazione in mobilità, in qualsiasi momento. Per una descrizione più dettagliata sui servizi DDNS si rimanda alla pagina di approfondimento del provider DDNS scelto. Alcuni operatori che offrono un servizio di DDNS gratuito sono, ad esempio: dyndns.it Attenzione, esistono diversi modi per configurare in locale il servizio DynDNS. Uno di questi è quello di attivare il servizio all interno del router. Verificare la compatibilità del router ADSL in vostro possesso con i servizi DynDNS. Una volta terminata l impostazione del servizio DunDNS, sarà possibile accedere da remoto a Visio Wifi semplicemente inserendo nell app dedicata (per IOs e Android) il nome del host selezionato in fase di registrazione, ed il PIN impostato utilizzando la utility di configurazione di Visio Wifi. PORT FORWARDING Brevemente, il port forwarding consiste nel reindirizzare il traffico proveniente da internet su una certa porta, verso uno specifico indirizzo IP locale. Quindi, Il port forwarding consiste fondamentalmente nel reindirizzare i pacchetti provenienti da Internet in modo tale che possano raggiungere la loro destinazione locale. Per quanto concerne invece le porte, è possibile fare una analogia. I dati che viaggiano sulla rete possono essere visti come dei treni che possono viaggiare su binari diversi (il numero delle possibili porte). I dati possono viaggiare velocemente sui propri binari, ma ci deve sempre essere una qualche regola di instradamento che ne governa il viaggio. Ad ogni interconnessione (ed il vostro router ADSL può essere considerato come tale), i treni si devono fermare e devono essere ispezionati prima di riprendere il loro viaggio. Utilizzando la tecnica del port forwarding, di fatto, si eliminano i controlli alle intersezioni, su porte specifiche, consentendo ai dati di passare e raggiungere la loro destinazione. Dopo aver introdotto il port forwarding è necessario descrivere brevemente anche il NAT (Network Address Translation). Il NAT consente ad ogni dispositivo collegato alla rete locale di avere il proprio indirizzo locale, e di scambiare dati con il modo esterno. Mentre ogni dispositivo posto sula rete locale ha il proprio indirizzo locale, dall esterno, tutte le richieste provenienti dai dispositivi locali appaiono come provenienti da un solo indirizzo IP pubblico: quello assegnato dal vostro ISP al vostro router.

5 Facciamo un esempio. Supponiamo di volere visitare la pagina web di un sito. Quando puntiamo verso la pagina, la richiesta non viene inviata direttamente in internet. La nostra richiesta viene inviata per prima cosa al nostro router, il quale prende nota di quale dispositivo interno ha effettuato la richiesta, dopodiché invia la richiesta in rete. Quando il sito remoto risponde, il router saprà esattamente verso quale dispositivo interno indirizzare la risposta. Il processo funziona anche al contrario. Il NAT è in grado di gestire diverse sutuazioni, ma non tutte. Cosa accade quando il router non sa verso chi indirizzare il traffico proveniente da Internet? Quello che è necessario fare è definire delle regole di port forwarding all interno della pagina di configurazione del router; ossia, quello che dobbiamo fare è dire al router instrada tutto il traffico in arrivo su una specifica porta verso l indirizzo interno x.x.x.x. Nel caso di Visio Wifi, per poter utilizzare la app in remoto, sarà necessario dire al router di indirizzare tutto il traffico proveniente sulla porta 8068 verso l indirizzo IP (fisso) locale assegnato a Visio Wifi. Ecco il perché della necessità di associare a Visio Wifi un indirizzo IP locale Fisso, e non dinamico. NOTA: il port forwarding a prima vista può risultare ostico da comprendere, e la configurazione del proprio router può a volte sembrare più complessa di quello che in realtà è. In rete esistono diversi programmi (anche gratuiti) che forniscono un interfaccia semplice alla configurazione delle regole di port forwarding all interno del vostro router. NOTA: quello appena descritto è il port forwarding attraverso un solo router. Dato che ogni rete differisce dall altra per configurazione e parametri di gestione, Orieme Italia Spa non è in grado di fornire alcun supporto diretto di configurazione della rete locale, e di impostazione di Visio Wifi. ACRONOMI: ISP: Internet Service Provider IP: Internet Protocol SSID: Service Set Identifier; costituisce il nome della rete utilizzato per identificare una specifica rete wireless NAT: Network Address Translation. Processo che fa corrispondere ad un indirizzo IP un altro indirizzo IP. Il NAT effettuato dal router di una rete locale consente agli Host locali di collegarsi ad esempio ad Internet utilizzando un solo indirizzo IP esterno. WEP: Wired Equivalent Privacy. Standard di cifratura che fornisce un livello di sicurezza paragonabile a quello di una rete LAN cablata. WAP: Wi-Fi protected Access. Standard di cifratura con performance in termini di sicurezza superiori a quelli WEP

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale Hosting di più siti web e abilitazione del servizio DDNS A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

Micro HI-FI Component System

Micro HI-FI Component System Micro HI-FI Component System Istruzioni per l uso Informazioni preliminari Connessioni di rete Operazioni Informazioni aggiuntive Risoluzione dei problemi Precauzioni/Caratteristiche tecniche CMT-G2NiP/G2BNiP

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE

VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE Modello: FI8918/FI8918W IP Camera Senza fili / Cablata VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE Manuale Utente Colore: Nera Colore: Bianca SOMMARIO 1 BENVENUTO... 1 1.1 Carateristiche...

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE Server di stampa multifunzione Ethernet multiprotocollo su scheda e Server di stampa multifunzione Ethernet (IEEE 802.11b/g) senza fili GUIDA DELL UTENTE IN RETE Leggere attentamente questo manuale prima

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1 IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO GM10WF GM12WF GM20WF GM25WF GM30ZW GM80 Manuale d'uso 1 1 Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Rev 1.0 Indice: 1. Il progetto Eduroam 2. Parametri Generali 3. Protocolli supportati

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali Payment Card Industry Data Security Standard STANDARD DI SICUREZZA SUI DATI PREVISTI DAI CIRCUITI INTERNAZIONALI (Payment Card Industry

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Routers and Routing process explanation through the Network Address Translation

Routers and Routing process explanation through the Network Address Translation Routers and Routing process explanation through the Network Address Translation 0x100 Router 0x110 Cos è? Quello che nel gergo informatico viene chiamato Router (o Switch Router) è un dispositivo di rete

Dettagli

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Definizione Mentre una LAN è una rete locale costituita da un certo numero di pc connessi ad uno switch, una VLAN è una LAN VIRTUALE (Virtual

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista

Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Connessione alla rete wireless WIFI-UNIPA-WPA e WIFI-UNIPA-WPA-A per gli utenti con sistema Windows Vista Prerequisiti: Per gli studenti: il nome utente è reperibile una volta effettuato l'accesso al portale

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai!

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il Prodotto WiSpot è il nuovo prodotto a basso costo per l'allestimento

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Manuale di utilizzo software Ne.Me.Sys. Versione 2 Dicembre 2011

Manuale di utilizzo software Ne.Me.Sys. Versione 2 Dicembre 2011 Manuale di utilizzo software Ne.Me.Sys. Versione 2 Dicembre 2011 Sommario 1. Generalità su Ne.Me.Sys...2 2. Registrazione e Download di Ne.Me.Sys...4 2.1 Informazioni legali...4 2.2 Registrazione al sito...4

Dettagli