Riva Grande - l'area si trova sul colle di Medea. Riva Grande - l'area si trova sul colle di Medea

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Riva Grande - l'area si trova sul colle di Medea. Riva Grande - l'area si trova sul colle di Medea"

Transcript

1 Parcheggio vicino chiesa Sant'Antonio-si tratta di un parcheggio delimitato con staccionate in legno e con il fondo in ghiaia Sant'Antonio - il parcheggio si trova sul colle di Medea a servizio dei fruitori della chiesa e della'area attrezzata / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q /16 2 ORTO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / SEMINATIVO Q / PRATO Q / SEMINATIVO Q / PRATO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q Area boschiva -si tratta di un'area a bosco, quest'ultimo caratterizzato dalla presenza sporadica di alberi sempreverdi, percorsa da stretti sentieri e piccole radure che si aprono nel terreno roccioso. Il bosco è tagliato dalla / PRATO Q Area boschiva -si tratta di un'area a bosco, quest'ultimo caratterizzato dalla presenza sporadica di alberi sempreverdi, percorsa da stretti sentieri e piccole radure che si aprono nel terreno roccioso. Il bosco è tagliato dalla / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q 457

2 / SEMINATIVO Q / SEMINATIVO Q / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q /326 IMPRODUTTIVO Q 525 punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q / BOSCO Q / PASCOLO Q 1.262

3 / PASCOLO Q Relitto incolto-si tratta di un relitto incolto coperto da sterpaglia e arbusti Stretta-il relitto si sviluppa lungo uno sterrato in corrispondenza del confine comunale con quello di Chiopris / SEMINATIVO Q / SEMINATIVO Q / SEMINATIVO q / PASCOLO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q / PASCOLO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q / PASCOLO Q Parco giochi-l'area si sviluppa in una radura che si sfrangia nel bosco circostante a cui è collegato attraverso vari sentieri,uno dei quali con un picoolo ponticello in legno. L'area,in parte delimitata da una staccionata in legno e con il fondo in ghiaia e a prato, è attrezzata con giochi per bambini in legno e metallo e da tavolo e panchine,anch'esse dello stesso materiale. Sant'Antonio-l'area del parco giochi è situata sul colle di Medea, a destra della strada che porta alla chiesa di Sant'Antonio / SEMINATIVO Q 939

4 46 57 Parco giochi-l'area si sviluppa in una radura che si sfrangia nel bosco circostante a cui è collegato attraverso vari sentieri,uno dei quali con un picoolo ponticello in legno. L'area,in parte delimitata da una staccionata in legno e con il fondo in ghiaia e a prato, è attrezzata con giochi per bambini in legno e metallo e da tavolo e panchine,anch'esse dello stesso materiale. Sant'Antonio-l'area del parco giochi è situata sul colle di Medea, a destra della strada che porta alla chiesa di Sant'Antonio / SEMINATIVO Q / PRATO Q / PASCOLO Q Area fabbricabile-si tratta di un lotto incolto attraversato da un viottolo Pioppeto - si tratta di un'area a pioppeto delimitata dal torrente Judrio e da una strada che sale al colle di Medea Rivuzis - Contrada Rivuzis - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / SEMINATIVO Q SEMINATIVO Q Rivuzis - Contrada Rivuzis - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / BOSCO Q Rivuzis - Contrada Rivuzis - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / PASCOLO Q SEMINATIVO Q SEMINATIVO Q 600 Rivuzis - Contrada Rivuzis - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / PRATO Q / BOSCO Q 95 Via Roma-il lotto si trova sulle pendici meridionali del colle di Medea,all'interno del centro abitato / PASCOLO Q 209 Piz -Cimitero - l'area si trova sulla riva del torrente Judrio /36 IMPRODUTTIVO Q /1 Q /2 FABBRICATO Q / PRATO Q Cimitero - Contrada Medea- il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / PRATO Q Cimitero - Contrada Medea- il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / BOSCO Q /5 Q 899

5 Area fabbricabile-si tratta di un lotto incolto con presenza di arbusti dalla forma rettangolare posto a lato di via Sottomonte,a una quota inferiore a quella della strada e delimitato da rete mettalica Relitto incolto-si tratta di un relitto incolto con arbusti bassi e rovi Pioppeto - si tratta di un'area a pioppeto delimitata dal torrente Judrio e da un argine coperto da arbusti IMPRODUTTIVO Q / /8 Q 180 Q /9 IMPRODUTTIVO Q 68 Via Sottomonte-il lotto si trova sulle pendici meridionali del colle di Medea,all'interno del centro abitato / PASCOLO Q /1 IMPRODUTTIVO Q /2 2 PASCOLO Q /9 4 BOSCO Q 985 Piz - Contrada Piz - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sud-ovest del centro abitato / BOSCO Q Piz - Contrada Piz - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sud-ovest del centro abitato / BOSCO Q Piz - Contrada Piz - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sud-ovest del centro abitato / BOSCO Q 460 Piz - Contrada Piz - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sud-ovest del centro abitato / PRATO Q 417 Piz - Contrada Piz - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sud-ovest del centro abitato / PASCOLO Q Piz - Contrada Piz - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sud-ovest del centro abitato / PASCOLO Q /55 IMPRODUTTIVO Q Per in praz-il relitto si sviluppa lungo la strada che porta a Versa / SEMINATIVO Q Q 468 Piz - Contrada Piz - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sud-ovest del centro abitato / PRATO Q Sora il Judri - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sudovest del centro abitato / PRATO Q 119 Piz - l'area si trova sulla riva sinsitra del torrente Judrio / BOSCO Q Sora il Judri - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sudovest del centro abitato / PRATO Q /2 IMPRODUTTIVO Q 4.165

6 Sora il Judri - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sudovest del centro abitato / BOSCO Q /3 IMPRODUTTIVO Q 514 Sora il Judri - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sudovest del centro abitato / PRATO Q / /49 Q 239 Q / PRATO Q / PASCOLO Q / BOSCO Q Area attrezzata-l'area si sviluppa a nord della chiesa di Sant'Antonio ed è attraversata da un viottolo delimitato da una staccionata in legno. L'area,su cui crescono conifere, è stata attrezzata con tavoli e panchine in legno; in una conca naturale dietro la chiesa ci sono alcuni giochi per bambini. L'illuminazione è assicurata da un lampione collocato a destra della chiesa. Area boschiva - si tratta di un'area tenuta a bosco dalla forma ad "L", che parte dalla strada sterrata che corre ai piedi del colle Sant'Antonio-l'area del parco giochi è situata sul colle di Medea, nei pressi della chiesa di Sant'Antonio / PASCOLO Q / PASCOLO Q Tal Val -l'area si trova sulle pendici meridionali del colle di Medea / PASCOLO Q 98 Parcheggio cimitero-si tratta di una strada asfaltata delimitata da cipressi Al cimitero-il parcheggio si trova nei pressi del cimitero e ai piedi del versante ovest del colle di Medea / PRATO Q 299 Parcheggio cimitero-si tratta di una strada asfaltata delimitata da cipressi Al cimitero-il parcheggio si trova nei pressi del cimitero e ai piedi del versante ovest del colle di Medea / PRATO Q Relitto incolto-si tratta di un relitto situato all'incrocio di due strade di Pradigoi- il relitto, di fomra triangolare, si trova nella campagna campagna su cui ci sono tre gelsi meridionale del territorio comunale / PASCOLO Q / BOSCO Q / BOSCO Q 1.410

7 / SEMINATIVO Q / SEMINATIVO Q / BOSCO Q Relitto incolto-si tratta di un relitto incolto tenuto a prato piccole radure e lambita sul lato corto ad est da una strada Stretta-il relitto si sviluppa lungo la strada sterrata che porta alla cava / SEMINATIVO Q /1 FABBRICATO Q /2 IMPRODUTTIVO Q /4 Q /9 IMPRODUTTIVO Q / /4 Q 40 Q 172 Duar la Mont - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sudovest del centro abitato / PRATO Q Rivuzis - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / PRATO Q 110 Tal Val -l'area si trova sulle pendici del colle di Medea / PASCOLO Q Rivuzis - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / BOSCO Q 962 Piz - Contrada Piz - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio a sud-ovest del centro abitato / PASCOLO Q /20 Q 640

8 Area campo sportivo-l'area è composta dalla strada di accesso,asfaltata fino all'ingresso principale e poi sterrata, dal campo di calcio,da quello di tennis,dagli spogliatoi e da una piccola costruzione usata come biglietteria.sull'area insiste anche una cabina dell'enel. L'area è circondata da una rete metallica e verso il paese dai muri degli orti privati. Ulteriori reti metalliche isolano i campi da gioco e la zona spogliatoi da quella per il pubblico. Il campo di calcio è illuminato da 4 fari posti su due lati lunghi, lungo il lato sinistro c'è una gradinata per il pubblico. L'illuminazione serve anche il campo di tennis il cui pavimento è in tartan. Il corpo degli spogliatoi è una costruzione bassa in muratura e c.a. coperto da un tetto a due falde sfaltate in latero cemento e manto in tegole di laterzio tipo coppi. L'edificio ospita, oltre agli spogliatoi anche il deposito di servizio e il chiosco. Gli spogliatoi e i relativi servizi sono piastrellati e controssoffittati. Il chiosco ha il pavimento in battuto di cemento e dei pannelli di chiusura in lamiera. Gli infissi sono in alluminio mentre le porte dei locali di servizio sono in ferro. Le facciate sono tinte di giallo con un basso zoccolo in intonaco grezzo color nocciola; il sottolinda è rosso. Via Roma-l'area del campo sportivo si trova ai margini del paese,verso la campagna che si estende nelle parte sud occidentale del comune / SEMINATIVO Q Area campo sportivo-l'area è composta dalla strada di accesso,asfaltata fino all'ingresso principale e poi sterrata, dal campo di calcio,da quello di tennis,dagli spogliatoi e da una piccola costruzione usata come biglietteria.sull'area insiste anche una cabina dell'enel. L'area è circondata da una rete metallica e verso il paese dai muri degli orti privati. Ulteriori reti metalliche isolano i campi da gioco e la zona spogliatoi da quella per il pubblico. Il campo di calcio è illuminato da 4 fari posti su due lati lunghi, lungo il lato sinistro c'è una gradinata per il pubblico. L'illuminazione serve anche il campo di tennis il cui pavimento è in tartan. Il corpo degli spogliatoi è una costruzione bassa in muratura e c.a. coperto da un tetto a due falde sfaltate in latero cemento e manto in tegole di laterzio tipo coppi. L'edificio ospita, oltre agli spogliatoi anche il deposito di servizio e il chiosco. Gli spogliatoi e i relativi servizi sono piastrellati e controssoffittati. Il chiosco ha il pavimento in battuto di cemento e dei pannelli di chiusura in lamiera. Gli infissi sono in alluminio mentre le porte dei locali di servizio sono in ferro. Le facciate sono tinte di giallo con un basso zoccolo in intonaco grezzo color nocciola; il sottolinda è rosso. Via Roma-l'area del campo sportivo si trova ai margini del paese,verso la campagna che si estende nelle parte sud occidentale del comune 0 2 SEMINATIVO Q / VIGNETO Q Area campo sportivo-l'area è composta dalla strada di accesso,asfaltata fino all'ingresso principale e poi sterrata, dal campo di calcio,da quello di tennis,dagli spogliatoi e da una piccola costruzione usata come biglietteria.sull'area insiste anche una cabina dell'enel. L'area è circondata da una rete metallica e verso il paese dai muri degli orti privati. Ulteriori reti metalliche isolano i campi da gioco e la zona spogliatoi da quella per il pubblico. Il campo di calcio è illuminato da 4 fari posti su due lati lunghi, lungo il lato sinistro c'è una gradinata per il pubblico. L'illuminazione serve anche il campo di tennis il cui pavimento è in tartan. Il corpo degli spogliatoi è una costruzione bassa in muratura e c.a. coperto da un tetto a due falde sfaltate in latero cemento e manto in tegole di laterzio tipo coppi. L'edificio ospita, oltre agli spogliatoi anche il deposito di servizio e il chiosco. Gli spogliatoi e i relativi servizi sono piastrellati e controssoffittati. Il chiosco ha il pavimento in battuto di cemento e dei pannelli di chiusura in lamiera. Gli infissi sono in alluminio mentre le porte dei locali di servizio sono in ferro. Le facciate sono tinte di giallo con un basso zoccolo in intonaco grezzo color nocciola; il sottolinda è rosso. Via Roma-l'area del campo sportivo si trova ai margini del paese,verso la campagna che si estende nelle parte sud occidentale del comune / SEMINATIVO Q 35

9 Area campo sportivo-l'area è composta dalla strada di accesso,asfaltata fino all'ingresso principale e poi sterrata, dal campo di calcio,da quello di tennis,dagli spogliatoi e da una piccola costruzione usata come biglietteria.sull'area insiste anche una cabina dell'enel. L'area è circondata da una rete metallica e verso il paese dai muri degli orti privati. Ulteriori reti metalliche isolano i campi da gioco e la zona spogliatoi da quella per il pubblico. Il campo di calcio è illuminato da 4 fari posti su due lati lunghi, lungo il lato sinistro c'è una gradinata per il pubblico. L'illuminazione serve anche il campo di tennis il cui pavimento è in tartan. Il corpo degli spogliatoi è una costruzione bassa in muratura e c.a. coperto da un tetto a due falde sfaltate in latero cemento e manto in tegole di laterzio tipo coppi. L'edificio ospita, oltre agli spogliatoi anche il deposito di servizio e il chiosco. Gli spogliatoi e i relativi servizi sono piastrellati e controssoffittati. Il chiosco ha il pavimento in battuto di cemento e dei pannelli di chiusura in lamiera. Gli infissi sono in alluminio mentre le porte dei locali di servizio sono in ferro. Le facciate sono tinte di giallo con un basso zoccolo in intonaco grezzo color nocciola; il sottolinda è rosso. Via Roma-l'area del campo sportivo si trova ai margini del paese,verso la campagna che si estende nelle parte sud occidentale del comune / SEMINATIVO Q Parcheggio - si tratta di un parcheggio delimitato da staccionate in legno e con il fondo in parte in ghiaia e in parte a prato Parcheggio - si tratta di un parcheggio delimitato da staccionate in legno e con il fondo in parte in ghiaia e in parte a prato Parcheggio - si tratta di un parcheggio delimitato da staccionate in legno e con il fondo in parte in ghiaia e in parte a prato Parcheggio - si tratta di un parcheggio delimitato da staccionate in legno e con il fondo in parte in ghiaia e in parte a prato Parcheggio - si tratta di un parcheggio delimitato da staccionate in legno e con il fondo in parte in ghiaia e in parte a prato Parcheggio - si tratta di un parcheggio delimitato da staccionate in legno e con il fondo in parte in ghiaia e in parte a prato Parcheggio - si tratta di un parcheggio delimitato da staccionate in legno e con il fondo in parte in ghiaia e in parte a prato Relitto incolto-si tratta di un relitto incolto con forma triangolare e coperto da sterpaglia e arbusti Area destinata ad impianti tecnologici - si tratta di un lotto incolto dalla forma vagamente rettangolare posto all'incrocio di due strase di campagna Area PEEP-l'area è composta da strade,parcheggi,verde pubblico,lotti costruiti e non;inoltre su un lotto è collocata una cabina dell'enel. Sul lotto principale l'iacp ha costruito un edificio a due piani. Le strade che servono la lottizzazione sono asfaltate e non tutte delimitate da marciapiedi con cordonate in cls e manto in asfalto. L'illuminazione è fornita da lampioni a palla. Il verde di quartiere con alberi e siepi è attrezzato con panchine e giochi per bambini. Esso è attraversato da un sentiero in lastre di porfido. Una stradina pedonale che corre tra lotti privati-con il manto in asfalto e delimitata da un doppio filare di alberi-mette in comunicazione l'area e verde con via XXIV Maggio. Culm da Mont-La Mont-il parcheggio si trova sul colle di Medea a servizio dei fruitori dell'area del colle stesso Culm da Mont-La Mont-il parcheggio si trova sul colle di Medea a servizio dei fruitori dell'area del colle stesso Culm da Mont-La Mont-il parcheggio si trova sul colle di Medea a servizio dei fruitori dell'area del colle stesso Culm da Mont-La Mont-il parcheggio si trova sul colle di Medea a servizio dei fruitori dell'area del colle stesso Culm da Mont-La Mont-il parcheggio si trova sul colle di Medea a servizio dei fruitori dell'area del colle stesso Culm da Mont-La Mont-il parcheggio si trova sul colle di Medea a servizio dei fruitori dell'area del colle stesso Culm da Mont-La Mont-il parcheggio si trova sul colle di Medea a servizio dei fruitori dell'area del colle stesso /59 Q / PRATO Q / PASCOLO Q / VIGNETO Q / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / PRATO Q /327 IMPRODUTTIVO Q 471 punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q Rivuzis-il relitto si sviluppa tra la strada per Chiopris e quella che porta a Versa / BOSCO Q 156 Pradigoi - il lotto si trova nella campagna a sud del centro abitato / SEMINATIVO Q Via Castelculier-l'area PEEP si trova al centro del paese,tra via Castelculier e via XXIV Maggio /4 Q / SEMINATIVO Q /6 CORTILE Q /8 Q 845

10 /8 Q / VIGNETO Q / VIGNETO Q /2 IMPRODUTTIVO Q Area agricola-si tratta di un fondo agricolo frammentato e in parte usato come strada interpoderale Pradigoi - i terreni si trovano nella campagna meridionale del territorio comunale / SEMINATIVO Q /677 3 BOSCO Q /429 6 PRATO Q /430 6 SEMINATIVO Q /431 2 PASCOLO Q /432 2 PASCOLO Q DI ACCESSO ALL'ECOPIAZZOLA, LA QUALE E' CARATTERIZZATA DALLA PRESENZA DI SIEPI CHE HANNO LA FUNZIONE DI NASCONDERE I CUMULI DI MATERIALE RACCOLTO - Strada di 36 mq SOT LA MONT - Il lotto si estende lungo la S.P. n.6 bivio Angoris_Versa, ai piedi del Colle di Medea / SEMINATIVO Q si tratta di una strada interpoderale che si estende ai piedi del Colle Area attrezzata-l'area si sviluppa a nord della chiesa di Sant'Antonio ed è attraversata da un viottolo delimitato da una staccionata in legno. L'area,su cui crescono conifere, è stata attrezzata con tavoli e panchine in legno; in una conca naturale dietro la chiesa ci sono alcuni giochi per bambini. L'illuminazione è assicurata da un lampione collocato a destra della chiesa. Area attrezzata-l'area si sviluppa a nord della chiesa di Sant'Antonio ed è attraversata da un viottolo delimitato da una staccionata in legno. L'area,su cui crescono conifere, è stata attrezzata con tavoli e panchine in legno; in una conca naturale dietro la chiesa ci sono alcuni giochi per bambini. L'illuminazione è assicurata da un lampione collocato a destra della chiesa. Area Boschiva - si tratta di un'area tenura a bosco, quest'ultimo caratterizzato dalla presenza sporadica di alberi sempreverdi e tagliata in due da una strada Area Boschiva - si tratta di un'area tenura a bosco, quest'ultimo caratterizzato dalla presenza sporadica di alberi sempreverdi e tagliata in due da una strada SOT LA MONT - Il lotto si estende ai piedi del colle di Medea Sant'Antonio-l'area del parco giochi è situata sul colle di Medea, nei pressi della chiesa di Sant'Antonio Sant'Antonio-l'area del parco giochi è situata sul colle di Medea, nei pressi della chiesa di Sant'Antonio /13 Q /1 2 SEMINATIVO Q /11 2 SEMINATIVO Q / /15 Q 10 Q / PASCOLO Q / PASCOLO Q 914 punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q Cusit - l'area si trova sul colle di Medea Cusit - l'area si trova sul colle di Medea / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q 270

11 Area Boschiva - si tratta di un'area tenura a bosco, quest'ultimo caratterizzato dalla presenza sporadica di alberi sempreverdi e tagliata in due da una strada Area Boschiva - si tratta di un'area tenura a bosco, quest'ultimo caratterizzato dalla presenza sporadica di alberi sempreverdi e tagliata in due da una strada Area Boschiva - si tratta di un'area tenura a bosco, quest'ultimo caratterizzato dalla presenza sporadica di alberi sempreverdi e tagliata in due da una strada - si tratta di una strada interpoderale che si estende ai piedi del Colle - si tratta di una strada interpoderale che si estende ai piedi del Colle Cusit - l'area si trova sul colle di Medea Cusit - l'area si trova sul colle di Medea Cusit - l'area si trova sul colle di Medea SOT LA MONT - Il lotto si estende ai piedi del colle di Medea SOT LA MONT - Il lotto si estende ai piedi del colle di Medea / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / SEMINATIVO Q /10 2 SEMINATIVO Q / /1 Q 407 Q / PASCOLO Q / PRATO Q / SEMINATIVO Q Area agricola-si tratta di un fondo agricolo frammentato e in parte usato come strada interpoderale Area agricola-si tratta di un fondo agricolo frammentato e in parte usato come strada interpoderale è lambito a sud, da una strada sterrata Pradigoi - i terreni si trovano nella campagna meridionale del territorio comunale / SEMINATIVO Q 550 Pradigoi - i terreni si trovano nella campagna meridionale del territorio comunale / SEMINATIVO Q La Mont-l'area si trova sul versante occidentale del colle di Medea / SEMINATIVO Q è lambito a sud, da una strada sterrata La Mont-l'area si trova sul versante occidentale del colle di Medea / PRATO Q è lambito a sud, da una strada sterrata La Mont-l'area si trova sul versante occidentale del colle di Medea / PASCOLO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q 396

12 / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q SI TRATTA DI UN FONDO INCOLTO ADIBITO A PASCOLO - Area agricola di 1716 mq /15 Q /1 2 ORTO Q /8 2 ORTO Q 182 Riva Grande - il lotto si sviluppa a lato della strada che conduce all'ara Pacis Mundi / PASCOLO Q Q Si tratta di un fondo incolto adibito a pascolo - Area boschiva di 5214 mq. Al cimitero - Il lotto si trova a nord del cimitero e del parcheggio / PRATO Q / PASCOLO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q / PASCOLO Q /2 2 VIGNETO Q / VIGNETO Q 190

13 / VIGNETO Q CANALE DI SCOLO - Area agricola di 396 mq Pradigoj - il lotto si sviluppa lungo la strada che porta da via Trieste al depuratore comunale /B Q CANALE DI SCOLO - Area agricola di 160 mq Pradigoj - il lotto si sviluppa lungo la strada che porta da via Trieste al depuratore comunale /B Q CANALE DI SCOLO - Area agricola di 209 mq Pradigoj - il lotto si sviluppa lungo la strada che porta da via Trieste al depuratore comunale /B Q /3 Q /4 Q / PASCOLO Q Strada - si tratta di una strada interpoderale sterrata Cava - Zona della cava sullo Judrio - la cava corre lungo il perimetro di una cava di ghiaia / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / PRATO Q / SEMINATIVO Q / ORTO Q / VIGNETO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q 198

14 / SEMINATIVO Q Relitto incolto-si tratta di due relitti incolti tenuti a prato Pioppeto - si tratta di un'area a pioppeto delimitata dal torrente Judrio e da una strada che sale al colle di Medea Pioppeto - si tratta di un'area a pioppeto delimitata dal torrente Judrio e da una strada che sale al colle di Medea Pioppeto - si tratta di un'area a pioppeto delimitata dal torrente Judrio e da una strada che sale al colle di Medea Pioppeto - si tratta di un'area a pioppeto delimitata dal torrente Judrio e da una strada che sale al colle di Medea Area campo sportivo-l'area è composta dalla strada di accesso,asfaltata fino all'ingresso principale e poi sterrata, dal campo di calcio,da quello di tennis,dagli spogliatoi e da una piccola costruzione usata come biglietteria.sull'area insiste anche una cabina dell'enel. L'area è circondata da una rete metallica e verso il paese dai muri degli orti privati. Ulteriori reti metalliche isolano i campi da gioco e la zona spogliatoi da quella per il pubblico. Il campo di calcio è illuminato da 4 fari posti su due lati lunghi, lungo il lato sinistro c'è una gradinata per il pubblico. L'illuminazione serve anche il campo di tennis il cui pavimento è in tartan. Il corpo degli spogliatoi è una costruzione bassa in muratura e c.a. coperto da un tetto a due falde sfaltate in latero cemento e manto in tegole di laterzio tipo coppi. L'edificio ospita, oltre agli spogliatoi anche il deposito di servizio e il chiosco. Gli spogliatoi e i relativi servizi sono piastrellati e controssoffittati. Il chiosco ha il pavimento in battuto di cemento e dei pannelli di chiusura in lamiera. Gli infissi sono in alluminio mentre le porte dei locali di servizio sono in ferro. Le facciate sono tinte di giallo con un basso zoccolo in intonaco grezzo color nocciola; il sottolinda è rosso. Borgnanis-i relitti si trovano ai lati della strada che porta a Cormons,in corrispondenza di un incrocio in prossimità della frazione di Borgnano Piz -Cimitero - l'area si trova sulla riva del torrente Judrio Piz -Cimitero - l'area si trova sulla riva del torrente Judrio Piz -Cimitero - l'area si trova sulla riva del torrente Judrio Piz -Cimitero - l'area si trova sulla riva del torrente Judrio / PASCOLO Q / /71 Q 58 Q / PRATO Q / PRATO Q / PRATO Q / BOSCO Q Rivuzis - Contrada Rivuzis - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / PRATO Q Rivuzis - Contrada Rivuzis - il lotto si sviluppa lungo il torrente Judrio, a sud-ovest del centro abitato / BOSCO Q 926 Via Roma-l'area del campo sportivo si trova ai margini del paese,verso la campagna che si estende nelle parte sud occidentale del comune / VIGNETO Q 45

15 Area campo sportivo-l'area è composta dalla strada di accesso,asfaltata fino all'ingresso principale e poi sterrata, dal campo di calcio,da quello di tennis,dagli spogliatoi e da una piccola costruzione usata come biglietteria.sull'area insiste anche una cabina dell'enel. L'area è circondata da una rete metallica e verso il paese dai muri degli orti privati. Ulteriori reti metalliche isolano i campi da gioco e la zona spogliatoi da quella per il pubblico. Il campo di calcio è illuminato da 4 fari posti su due lati lunghi, lungo il lato sinistro c'è una gradinata per il pubblico. L'illuminazione serve anche il campo di tennis il cui pavimento è in tartan. Il corpo degli spogliatoi è una costruzione bassa in muratura e c.a. coperto da un tetto a due falde sfaltate in latero cemento e manto in tegole di laterzio tipo coppi. L'edificio ospita, oltre agli spogliatoi anche il deposito di servizio e il chiosco. Gli spogliatoi e i relativi servizi sono piastrellati e controssoffittati. Il chiosco ha il pavimento in battuto di cemento e dei pannelli di chiusura in lamiera. Gli infissi sono in alluminio mentre le porte dei locali di servizio sono in ferro. Le facciate sono tinte di giallo con un basso zoccolo in intonaco grezzo color nocciola; il sottolinda è rosso. Via Roma-l'area del campo sportivo si trova ai margini del paese,verso la campagna che si estende nelle parte sud occidentale del comune / SEMINATIVO Q Area campo sportivo-l'area è composta dalla strada di accesso,asfaltata Via Roma-l'area del campo sportivo si trova ai margini del fino all'ingresso principale e poi sterrata, dal campo di calcio,da quello di paese,verso la campagna che si estende nelle parte sud tennis,dagli spogliatoi e da una piccola costruzione usata come occidentale del comune biglietteria.sull'area insiste anche una cabina dell'enel. L'area è circondata da una rete metallica e verso il paese dai muri degli orti privati. Ulteriori reti metalliche isolano i campi da gioco e la zona spogliatoi da quella per il pubblico. Il campo di calcio è illuminato da 4 fari posti su due lati lunghi, lungo il lato sinistro c'è una gradinata per il pubblico. L'illuminazione serve anche il campo di tennis il cui pavimento è in tartan. Il corpo degli spogliatoi è una costruzione bassa in muratura e c.a. coperto da un tetto a due falde sfaltate in latero cemento e manto in tegole di laterzio tipo coppi. L'edificio ospita, oltre agli spogliatoi anche il deposito di servizio e il chiosco. Gli spogliatoi e i relativi servizi sono piastrellati e controssoffittati. Il chiosco ha il pavimento in battuto di cemento e dei pannelli di chiusura in lamiera. Gli infissi sono in alluminio mentre le porte dei locali di servizio sono in ferro. Le facciate sono tinte di giallo con un basso zoccolo in intonaco grezzo color nocciola; il sottolinda è rosso. Area campo sportivo-l'area è composta dalla strada di accesso,asfaltata fino all'ingresso principale e poi sterrata, dal campo di calcio,da quello di tennis,dagli spogliatoi e da una piccola costruzione usata come biglietteria.sull'area insiste anche una cabina dell'enel. L'area è circondata da una rete metallica e verso il paese dai muri degli orti privati. Ulteriori reti metalliche isolano i campi da gioco e la zona spogliatoi da quella per il pubblico. Il campo di calcio è illuminato da 4 fari posti su due lati lunghi, lungo il lato sinistro c'è una gradinata per il pubblico. L'illuminazione serve anche il campo di tennis il cui pavimento è in tartan. Il corpo degli spogliatoi è una costruzione bassa in muratura e c.a. coperto da un tetto a due falde sfaltate in latero cemento e manto in tegole di laterzio tipo coppi. L'edificio ospita, oltre agli spogliatoi anche il deposito di servizio e il chiosco. Gli spogliatoi e i relativi servizi sono piastrellati e controssoffittati. Il chiosco ha il pavimento in battuto di cemento e dei pannelli di chiusura in lamiera. Gli infissi sono in alluminio mentre le porte dei locali di servizio sono in ferro. Le facciate sono tinte di giallo con un basso zoccolo in intonaco grezzo color nocciola; il sottolinda è rosso. Via Roma-l'area del campo sportivo si trova ai margini del paese,verso la campagna che si estende nelle parte sud occidentale del comune / SEMINATIVO Q / SEMINATIVO Q 118

16 Area campo sportivo-l'area è composta dalla strada di accesso,asfaltata fino all'ingresso principale e poi sterrata, dal campo di calcio,da quello di tennis,dagli spogliatoi e da una piccola costruzione usata come biglietteria.sull'area insiste anche una cabina dell'enel. L'area è circondata da una rete metallica e verso il paese dai muri degli orti privati. Ulteriori reti metalliche isolano i campi da gioco e la zona spogliatoi da quella per il pubblico. Il campo di calcio è illuminato da 4 fari posti su due lati lunghi, lungo il lato sinistro c'è una gradinata per il pubblico. L'illuminazione serve anche il campo di tennis il cui pavimento è in tartan. Il corpo degli spogliatoi è una costruzione bassa in muratura e c.a. coperto da un tetto a due falde sfaltate in latero cemento e manto in tegole di laterzio tipo coppi. L'edificio ospita, oltre agli spogliatoi anche il deposito di servizio e il chiosco. Gli spogliatoi e i relativi servizi sono piastrellati e controssoffittati. Il chiosco ha il pavimento in battuto di cemento e dei pannelli di chiusura in lamiera. Gli infissi sono in alluminio mentre le porte dei locali di servizio sono in ferro. Le facciate sono tinte di giallo con un basso zoccolo in intonaco grezzo color nocciola; il sottolinda è rosso. Via Roma-l'area del campo sportivo si trova ai margini del paese,verso la campagna che si estende nelle parte sud occidentale del comune / SEMINATIVO Q Si tratta di un fondo incolto adibito a pascolo - Area boschiva di 1877 mq. RIVA GRANDE - Il lotto si trova sul Colle di Medea Si tratta di un fondo incolto adibito a pascolo - Area boschiva di 842 mq. Il lotto è adibito a seminativo - Area agricola di 288 mq Si tratta di un fondo incolto adibito a pascolo - Area agricola di 273 mq CULM da Mont-Il lotto si trova sul colle di Medea CULM DA MONT - Il lotto si trova sul colle di Medea CULM DA MONT - Il lotto si trova sul colle di Medea /25 Q /26 2 VIGNETO Q /27 2 VIGNETO Q /3 Q / PASCOLO Q / PASCOLO Q / BOSCO Q / PASCOLO Q /1 2 ORTO Q / PRATO Q è lambito a sud, da una strada sterrata Sot la Mont - Riva Grande- l'area si trova sul versante meridionale del colle di Medea / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q / PASCOLO Q è lambito a sud, da una strada sterrata Sot la Mont - Riva Grande- l'area si trova sul versante meridionale del colle di Medea / PASCOLO Q 2.662

17 è lambito a sud, da una strada sterrata La proprietà in oggetto non ha in atto una coltura specifica, tanto che la vegetazione spontanea na ha ricoperto la superficie. Tale assetto vegetazionale può essere definito un bosco incolto. - Area boschiva di mq.3953 La proprietà in oggetto non ha in atto una coltura specifica, tanto che la vegetazione spontanea na ha ricoperto la superficie. Tale assetto vegetazionale può essere definito un bosco incolto. - Area boschiva di mq.2208 La proprietà in oggetto non ha in atto una coltura specifica, tanto che la vegetazione spontanea na ha ricoperto la superficie. Tale assetto vegetazionale può essere definito un bosco incolto. - Area boschiva di mq.266 La proprietà in oggetto non ha in atto una coltura specifica, tanto che la vegetazione spontanea na ha ricoperto la superficie. Tale assetto vegetazionale può essere definito un bosco incolto. - Area boschiva di mq.1262 La proprietà in oggetto non ha in atto una coltura specifica, tanto che la vegetazione spontanea na ha ricoperto la superficie. Tale assetto vegetazionale può essere definito un bosco incolto. - Area boschiva di mq.281 La proprietà in oggetto non ha in atto una coltura specifica, tanto che la vegetazione spontanea na ha ricoperto la superficie. Tale assetto vegetazionale può essere definito un bosco incolto. - Area boschiva di mq.396 Parcheggio vicino chiesa Sant'Antonio-si tratta di un parcheggio delimitato con staccionate in legno e con il fondo in ghiaia Sot la Mont - Riva Grande- l'area si trova sul versante meridionale del colle di Medea / PASCOLO Q punto più alto del colle di Medea / PASCOLO Q RIVA GRANDE - Il lotto si trova sul Colle di Medea RIVA GRANDE - Il lotto si estende sul Colle di Medea RIVA GRANDE - Il lotto si estende sul Colle di Medea RIVA GRANDE - Il lotto si estende sul Colle di Medea CULM DA MONT - Il lotto si trova sul colle di Medea CULM DA MONT - Il lotto si trova sul colle di Medea Sant'Antonio - il parcheggio si trova sul colle di Medea a servizio dei fruitori della chiesa e della'area attrezzata Ancona stradale Al cimitero - l'ancona si trova nei pressi del cimitero comunale Ancona stradale Al cimitero - l'ancona si trova nei pressi del cimitero comunale CANALE DI SCOLO - AREA AGRICOLA DI 92 MQ Pradigoj - il lotto si sviluppa lungo la strada che porta da via Trieste al depuratore comunale CANALE DI SCOLO - AREA AGRICOLA DI 195 MQ Pradigoj - il lotto si sviluppa lungo la strada che porta da via Trieste al depuratore comunale CANALE DI SCOLO - AREA AGRICOLA DI 277 MQ Pradigoj - il lotto si sviluppa lungo la strada che porta da via Trieste al depuratore comunale AREA GOLENALE - Il lotto è costituito da arbusti e sterpaglia P.C. 272/1: Cornit - I lotti si estendono sulla sponda sinistra del fiume 272/2; 272/4 Judrio, nei pressi del cimitero. CANALE DI SCOLO - AREA AGRICOLA DI 1009 MQ Pradigoj - il lotto è adiacente alla strada sterrata che conduce al depuratore AREA AGRICOLA DI 982 MQ - Il lotto è costituito da arbusti e sterpaglia / PASCOLO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / PRATO Q / PASCOLO Q / PASCOLO Q / SEMINATIVO Q / PASCOLO Q /2 FABBRICATO Q /4 2 SEMINATIVO Q /5 2 SEMINATIVO Q /6 2 SEMINATIVO Q /8 2 SEMINATIVO Q / Q / Q /B Q / Q Tonela - lotto adiacente alla S.P. n.6 bivio Versa-Angoris, nei pressi della cava / Q 982 DUAR LA MONT PRATO FASCE VERDI DI RISPETTO LE CIMITEROIALE E FLUVIALE CONTRADA PIZ PASCOLO FASCE VERDI DI RISPETTO LE CIMITEROIALE E FLUVIALE CONTRADA PIZ BOSCO AREE CIRCOLAZIONE SOT LA MONT 661 4, STTRADA

18 AREE CIRCOLAZIONE SOT LA MONT STTRADA BOSCHIVO COLLE DI MEDEA , PRATO BOSCHIVO LA MONT , BOSCO CIMITERO AL CIMITERO CIMITERO AL CIMITERO ZONA PEEP EDIFICABILE VIA CASTELCULIER SEMINATIVO ZONA PEEP EDIFICABILE ZONA PEEP EDIFICABILE RELITTO AGRICOLO VIA CASTELCULIER VIA CASTELCULIER VIA XXIV MAGGIO DUAR LA MONT CLASSE, REDDITO AGR., REDDITO DOMEN. MANCANTI A CATASTO MA PRESENTI UFFICIO TECNICO

PROGETTO PRELIMINARE

PROGETTO PRELIMINARE COMUNE DI NOVEDRATE (Co) "Area verde attrezzata per cani con percorso agility" PROGETTO PRELIMINARE Stato di fatto Relazione Note preliminari per la sicurezza Arch. Elena Magi Arch. Emanuela Muzi Arch.

Dettagli

Comune di Arzignano (VI) PROGETTO DEFINITIVO

Comune di Arzignano (VI) PROGETTO DEFINITIVO Comune di Arzignano (VI) PIANO LOTTIZZAZIONE "VIA POZZETTI" (C2-8029) PROGETTO DEFINITIVO ALLEGATO Norme di attuazione N. B Commessa D13LG022 Codice Elaborato D13LG022-CAR-00B-R0 SCALA: File Z:\ANNO-2013\D13LG022\PROGETTO\DISEGNI\D13LG022-CAR-000-R1.DWG

Dettagli

4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E

4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E 4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E Il complesso immobiliare oggetto di stima è ubicato in un comparto artigianale/industriale posto nella periferia sud/est dell abitato di Gossolengo

Dettagli

Amministrazione per la realizzazione delle suddette opere e rilascio del Permesso di Costruire. Il Comparto risulta in aderenza con i lato Sud-Ovest

Amministrazione per la realizzazione delle suddette opere e rilascio del Permesso di Costruire. Il Comparto risulta in aderenza con i lato Sud-Ovest RELAZIONE L immobile in oggetto è situato in Loc. Borgatello, frazione del Comune di Colle di Val d Elsa, lato Sud-Ovest dell abitato esistente, all inizio della frazione stessa, provenendo dalla viabilità

Dettagli

PIANO DI LOTTIZZAZIONE

PIANO DI LOTTIZZAZIONE Settore Urbanistica ed Edilizia Privata Comune di Cittadella Servizio Urbanistica Relazione tecnico descrittiva PIANO DI LOTTIZZAZIONE già denominato Brotto Ianeselli Spazio riservato all Ufficio Protocollo

Dettagli

COMUNE DI MUZZANA DEL TURGNANO PROVINCIA DI UDINE PEFC/18-21-01/39 BENI IMMOBILI 2013 alla data del 31-12-2013

COMUNE DI MUZZANA DEL TURGNANO PROVINCIA DI UDINE PEFC/18-21-01/39 BENI IMMOBILI 2013 alla data del 31-12-2013 PATRIMONIO DISPONIBILE 1. TERRENO distinto al F. 12 mapp. 10 posto a confine superficie di mq. 228.770 circa, seminativo di 2 con il Comune di Carlino in zona Ronchi RD 4.003.475 - RA 2.173.315 2. TERRENO

Dettagli

Provincia di Pesaro e Urbino

Provincia di Pesaro e Urbino Comune di Gradara Provincia di Pesaro e Urbino OGGETTO: VENDITA DI LOTTI EDIFICABILI UBICATI NELL AREA DI PROPRIETÀ COMUNALE DESTINATA DALLO STRUMENTO URBANISTICO VIGENTE AD UN AREA PROGETTO PREVALENTEMENTE

Dettagli

PROGETTO UNITARIO AMBITO DI RICUCITURA VIA MESSINA - COLLEGNO RELAZIONE DESCRITTIVA

PROGETTO UNITARIO AMBITO DI RICUCITURA VIA MESSINA - COLLEGNO RELAZIONE DESCRITTIVA PROGETTO UNITARIO AMBITO DI RICUCITURA VIA MESSINA - COLLEGNO RELAZIONE DESCRITTIVA INDICE INTRODUZIONE... 2 CARATTERISITCHE COMPOSITIVE COMPARTO 1 - PUBBLICO... 3 CARATTERISITCHE COMPOSITIVE COMPARTO

Dettagli

ASSESSORATO TERRITORIO E AMBIENTE

ASSESSORATO TERRITORIO E AMBIENTE ASSESSORATO TERRITORIO E AMBIENTE Fornitura ed installazione delle apparecchiature elettromeccaniche delle stazioni di trasferimento dei rifiuti urbani ubicate nei comuni di La Thuile e Villeneuve 1 FASE

Dettagli

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Sistemi Informativi Territoriali Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Nozioni di Cartografia Esempi di lettura di carte Tratto da La lettura delle carte geografiche di Aldo Sestini Firenze, 1967 1

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

Spazio di uso pubblico

Spazio di uso pubblico Spazio di uso pubblico numero scheda J64_ località san Giuliano a Se localizzazione parcheggio via della Pieve CTR J64 quota altimetrica 35,8 UTOE numero Aree prevalentemente non edificate integrative

Dettagli

Studio della VIABILITÀ LENTA percorsi pedonali e ciclabili n. 38 VIA DEL TONALE E DELLA MENDOLA-VIA NAZIONALE (S.S. 42)

Studio della VIABILITÀ LENTA percorsi pedonali e ciclabili n. 38 VIA DEL TONALE E DELLA MENDOLA-VIA NAZIONALE (S.S. 42) n. 38 VIA DEL TONALE E DELLA MENDOLA-VIA NAZIONALE (S.S. 42) Località: Endine Gaiano Comune di Endine Gaiano Comune di Endine Gaiano Comune di Endine Gaiano Comune di Endine Gaiano Comune di Endine Gaiano

Dettagli

INDICE GENERALITÀ... 2

INDICE GENERALITÀ... 2 INDICE GENERALITÀ... 2 DESCRIZIONE DEL FABBRICATO... 2 DATI GENERALI... 2 ACCESSI AL FABBRICATO... 2 STRUTTURE PORTANTI... 3 COPERTURA... 3 DESCRIZIONE INTERVENTO PROPOSTO... 3 IMPIANTO TERMICO.... 3 ISOLAMENTO

Dettagli

SAGRATO S. BERTILLA E ADIACENZE

SAGRATO S. BERTILLA E ADIACENZE RELAZIONE TECNICA 1 PROVINCIA DI VENEZIA Comune di Spinea SAGRATO S. BERTILLA E ADIACENZE IL SAGRATO Lo spazio antestante la Chiesa di S. Bertilla, oggi si configura come una spianata con aiuole incolte

Dettagli

UBICAZIONE: Nella quiete e nel verde del quartiere residenziale di gabelletta in Strada di

UBICAZIONE: Nella quiete e nel verde del quartiere residenziale di gabelletta in Strada di UBICAZIONE: Nella quiete e nel verde del quartiere residenziale di gabelletta in Strada di Cerreta, in una splendida posizione collinare con vista panoramica sulla città e sulle colline circostanti dei

Dettagli

RELAZIONE TECNICA E VALUTAZIONE PAESAGGISTICA

RELAZIONE TECNICA E VALUTAZIONE PAESAGGISTICA PERMESSO DI COSTRUIRE CONVENZIONATO CON PIANO DI RECUPERO RELAZIONE TECNICA E VALUTAZIONE PAESAGGISTICA Ristrutturazione edilizia con cambio di destinazione d uso e recupero del sottotetto Fabbricato sito

Dettagli

REGIONE VENETO Comune di Valeggio sul Mincio (Provincia di Verona)

REGIONE VENETO Comune di Valeggio sul Mincio (Provincia di Verona) REGIONE VENETO Comune di Valeggio sul Mincio (Provincia di Verona) LAVORI DI RECUPERO DL SOTTOTETTO DELLA SCUOLA PRIMARIA C. COLLODI LOTTO 1 CODICE 08-2001/1 OPERE EDILI PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO

Dettagli

Studio Tecnico Barbero Associati

Studio Tecnico Barbero Associati Dott. Arch. Luigi Barbero Dott. Ing. Arch. Giuseppe Barbero Spett.le Comune di Valenza OGGETTO: Relazione tecnico-illustrativa dell area a Valenza, SUE C25 del PRGC. L area SUE C25, oggetto del presente

Dettagli

Presentazione. L Italia è lo stato in cui viviamo. E divisa in regioni. Il Veneto è la nostra regione. Osserviamo le seguenti cartine:

Presentazione. L Italia è lo stato in cui viviamo. E divisa in regioni. Il Veneto è la nostra regione. Osserviamo le seguenti cartine: CONOSCERE IL NOSTRO TERRITORIO anno scolastico 2003-2004 classi terze A-B plesso Don Milani Presentazione L Italia è lo stato in cui viviamo. E divisa in regioni. Il Veneto è la nostra regione. Osserviamo

Dettagli

Scuola materna Maria Immacolata. Indirizzo: Via Aldo Moro, 6. Caratteristiche dimensionali: Sup coperta. Slp

Scuola materna Maria Immacolata. Indirizzo: Via Aldo Moro, 6. Caratteristiche dimensionali: Sup coperta. Slp SCHEDA S.S. N 2 : Scuola materna Maria Immacolata Data compilazione scheda Marzo 2009 Immobile: Località: Scuola materna Maria Immacolata S.Stefano Indirizzo: Via Aldo Moro, 6 Tipologia struttura: Scuola

Dettagli

INDICE DEGLI ARGOMENTI:

INDICE DEGLI ARGOMENTI: INDICE DEGLI ARGOMENTI: PREMESSA INQUADRAMENTO URBANISTICO INQUADRAMENTO PAESISTICO E REGIME VINCOLISTICO DESCRIZIONE DEI LUOGHI DESCRIZIONE DELL INTERVENTO FINALITÀ DELL INTERVENTO PREMESSA Il progetto

Dettagli

ARQUA PETRARCA BAONE

ARQUA PETRARCA BAONE ARQUA PETRARCA PARCHEGGIO VIA VALLI Posta su un pendio in prossimità del parcheggio ai piedi delle mura del comune di Arquà Petrarca dove si trova un percorso pedonale pavimentato in trachite con alberature

Dettagli

Via S. Giuseppe, 32-52037 Sansepolcro (AR) tel. 0575/730298 - fax 0575/730307 REGIONE TOSCANA

Via S. Giuseppe, 32-52037 Sansepolcro (AR) tel. 0575/730298 - fax 0575/730307 REGIONE TOSCANA UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA VALTIBERINA TOSCANA Anghiari - Badia Tedalda - Caprese Michelangelo - Monterchi - Sansepolcro - Sestino Via S. Giuseppe, 32-52037 Sansepolcro (AR) tel. 0575/730298 - fax

Dettagli

CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE PAESAGGISTICA ED URBANISTICA DEL SISTEMA DEI PARCHI URBANI RELAZIONE ILLUSTRATIVA ( 33684495 )

CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE PAESAGGISTICA ED URBANISTICA DEL SISTEMA DEI PARCHI URBANI RELAZIONE ILLUSTRATIVA ( 33684495 ) CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE PAESAGGISTICA ED URBANISTICA DEL SISTEMA DEI PARCHI URBANI RELAZIONE ILLUSTRATIVA ( 33684495 ) Comune di Ciriè TRE ETTARI concorso di idee 2 SPIEGAZIONI DELLE SCELTE

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Allegato A 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Trento, 97 UDINE (UD) 1 Allegato

Dettagli

COMUNE di CASTELLO D'ARGILE! P.U.A - AREALE 9.1

COMUNE di CASTELLO D'ARGILE! P.U.A - AREALE 9.1 9.1 1 COMUNE di CASTELLO D'ARGILE! (Frazione Mascarino) P.U.A - AREALE 9.1 NUOVO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE SITO NEL! COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE IN VIA G. RODARI IN VARIANTE AL PIANO OPERATIVO COMUNALE

Dettagli

Allegato A AREA DI PIAZZALE DONATELLO. stralcio Aerofotogrammetrico dell area di piazzale Donatello DESCRIZIONE. L area comprende i seguenti elementi:

Allegato A AREA DI PIAZZALE DONATELLO. stralcio Aerofotogrammetrico dell area di piazzale Donatello DESCRIZIONE. L area comprende i seguenti elementi: Allegato A AREA DI PIAZZALE DONATELLO stralcio Aerofotogrammetrico dell area di piazzale Donatello DESCRIZIONE L area comprende i seguenti elementi: a) fabbricato, adiacente all area mercatale di quartiere,

Dettagli

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Pagina 1 Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Scheda informativa Punto di partenza: Marta(Vt) Distanza da Roma : 100 km Lunghezza: 35 km Ascesa totale: 360 m Quota massima:

Dettagli

Comune di Portovenere

Comune di Portovenere Comune di Portovenere INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA VIABILITA' PROVINCIALE SP-530 IN CORRISPONDENZA DEGLI ACCESSI AL BORGO DEL FEZZANO (PORTO VENERE), MEDIANTE LA REALIZZAZIONE DI ROTATORIA FUNZIONALE

Dettagli

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la costruzione di un edificio residenziale, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, composto da n.. alloggi, da realizzare nella zona di, in via, denominata. Ditta: Soc...a r.l.,

Dettagli

COMUNE DI LANGHIRANO PROVINCIA DI PARMA. ALIENAZIONE DI FABBRICATO DI PROPRIETA COMUNALE denominato ex-scuola di Castrignano Costa

COMUNE DI LANGHIRANO PROVINCIA DI PARMA. ALIENAZIONE DI FABBRICATO DI PROPRIETA COMUNALE denominato ex-scuola di Castrignano Costa COMUNE DI LANGHIRANO PROVINCIA DI PARMA ALIENAZIONE DI FABBRICATO DI PROPRIETA COMUNALE denominato ex-scuola di Castrignano Costa Contatti Ufficio Tecnico Comunale Settore Gestione del Territorio Responsabile

Dettagli

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi camminano in mezzo. A destra si nota una macchina d

Dettagli

Installazione di pannelli fotovoltaici su fabbricato di civile abitazione. in Laterina - Comune di Laterina

Installazione di pannelli fotovoltaici su fabbricato di civile abitazione. in Laterina - Comune di Laterina Dott. Ing. Marco Sacchetti Installazione di pannelli fotovoltaici su fabbricato di civile abitazione in Laterina - Comune di Laterina RELAZIONE PAESAGGISTICA Ai sensi del D.P.R. 09.Luglio.2010 n. 139 Proprietà:

Dettagli

LOTTO 11: Edificio di civile abitazione in via Macerata n. 13, Castelfidardo (AN)

LOTTO 11: Edificio di civile abitazione in via Macerata n. 13, Castelfidardo (AN) V = 450 x 20 = 9.000 Euro ed il valore totale del lotto a 110.400 Euro, per cui il valore della quota di proprietà sarà, arrotondato pari a: V = 55.000 Euro Divisibilità Le unità non sono divisibili LOTTO

Dettagli

COMUNE DI PROVAGLIO D'ISEO CARATTERISTICHE DELL'AREA DI EMERGENZA

COMUNE DI PROVAGLIO D'ISEO CARATTERISTICHE DELL'AREA DI EMERGENZA R1 Uso attuale Centro sportivo comunale Delimitazione esterna Recinzione su tutti i lati Ubicazione Via Sebina/via Marconi Strutture accessorie Spogliatoi Destinazione prevista Area di ricovero popolazione

Dettagli

L'indice di sfruttamento massimo nei comparti A e B è lo 0.7 per tutti i lotti edificabili. Non è prescritto un indice di occupazione.

L'indice di sfruttamento massimo nei comparti A e B è lo 0.7 per tutti i lotti edificabili. Non è prescritto un indice di occupazione. INDICE ART. 1 OBIETTIVI...1 ART. 2 PERIMETRO...1 ART. 3 COMPARTI DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO...1 ART. 3 BIS LOTTI E TIPI EDILIZI...1 ART. 4 INDICI...1 ART. 4 BIS NORME PARTICOLARI PER LA ZONA R2PS...1

Dettagli

ELENCO BENI IMMOBILI

ELENCO BENI IMMOBILI Sotto Sez. Fg. Map. Attrezzature di interesse comune 397 Municipio 2 13 320 Fabbricato e area circostante Attrezzature di interesse comune 398 Palazzo Pretorio 2 13 256 Piano terra e secondo occupati dalla

Dettagli

REALIZZAZIONE NUOVO FABBRICATO BIFAMILIARE. ALLEGATO 1 Relazione tecnica

REALIZZAZIONE NUOVO FABBRICATO BIFAMILIARE. ALLEGATO 1 Relazione tecnica Cosio Valtellino, 05.06.2008 REALIZZAZIONE NUOVO FABBRICATO BIFAMILIARE ALLEGATO 1 Relazione tecnica COMMITTENTI: Sigg DEL NERO DAVIDE DEL NERO LAURA PROGETTO: geom. RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA *************

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE COMUNE DI PALERMO PROGETTO DI PIANO DI LOTTIZZAZIONE. MONDELLO VIA DEIANIRA REDATTO AI SENSI DEL COMMA A ART.12 DELLE N.D.A. DEL P.R.G., RICADENTE IN Z.T.O. CB. RELAZIONE Proprietario: Sig. Maria Carolina

Dettagli

FOTO D'INSIEME VISTA AEREA DATA CENSIMENTO GIUGNO 2009. COMUNE: BONDENO, loc. Burana TOPONIMO: INDIRIZZO: VIA PONTE SANTI BURANA DATI CATASTALI 35/11

FOTO D'INSIEME VISTA AEREA DATA CENSIMENTO GIUGNO 2009. COMUNE: BONDENO, loc. Burana TOPONIMO: INDIRIZZO: VIA PONTE SANTI BURANA DATI CATASTALI 35/11 TOPONIMO: DATI CATASTALI 35/11 Edificio residenziale isolato, attualmente non abitato e in disuso, il cui stato di conservazione è tuttavia discreto. L'impianto planimetrico è a in linea, con cellule a

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE DELLA CARTA TECNICA REGIONALE NUMERICA LOTTO 21

SPECIFICHE TECNICHE DELLA CARTA TECNICA REGIONALE NUMERICA LOTTO 21 SPECIFICHE TECNICHE DELLA CARTA TECNICA REGIONALE NUMERICA LOTTO 21 Codice Descrizione entità grafica 100L LI07LI07 Simbologie varie 101A LI01LI01 Strada asfaltata 101I LI04LI01 Strada asfaltata inv. 101L

Dettagli

Casa MM. Comerio (VA)

Casa MM. Comerio (VA) Casa MM. Comerio (VA) Casa MM. Comerio (VA) Progetto Studio Ecoarch. Varese. Imola Naturalmente Architettura studioecoarch.it Costruzione Bianchi Ferraro Srl. Brebbia (VA) Living the Wood www.bianchiferraro.it

Dettagli

Via S. Giuseppe, 32-52037 Sansepolcro (AR) tel. 0575/730298 - fax 0575/730307 REGIONE TOSCANA

Via S. Giuseppe, 32-52037 Sansepolcro (AR) tel. 0575/730298 - fax 0575/730307 REGIONE TOSCANA UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA VALTIBERINA TOSCANA Anghiari - Badia Tedalda - Caprese Michelangelo - Monterchi - Sansepolcro - Sestino Via S. Giuseppe, 32-52037 Sansepolcro (AR) tel. 0575/730298 - fax

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO,FACOLTA DI INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA RI(S)TRUTTURAZIONE DI CERNUSCO LOMBARDONE

POLITECNICO DI MILANO,FACOLTA DI INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA RI(S)TRUTTURAZIONE DI CERNUSCO LOMBARDONE POLITECNICO DI MILANO,FACOLTA DI INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA RI(S)TRUTTURAZIONE DI CERNUSCO LOMBARDONE 12esima EDIZIONE DEL PREMIO DI STUDIO Laure Larouzè AMBIENTE_COSTRUITO_IN_MODO_SOSTENIBILE Progetto

Dettagli

CRITICITA E SCELTE STRATEGICHE: PROPOSTE DI INTERVENTO

CRITICITA E SCELTE STRATEGICHE: PROPOSTE DI INTERVENTO E SCELTE STRATEGICHE: 2 3 4 2 5 1 5 4 7 7 6 6 8 1) INTERVENTO SU AREA SPORTIVA - CREAZIONE DI NUOVO GIARDINO, PARCHEGGIO E LOCALI DI SERVIZIO PER LE MANIFESTAZIONI SVOLTE IN PROSSIMITA DELLA ROCCA NUOVA

Dettagli

INDIRIZZI PER LA PROGETTAZIONE DELL'AREA CONCORSO DI PROGETTAZIONE VOLÁNO NUOVI PROCESSI PER L ABITARE

INDIRIZZI PER LA PROGETTAZIONE DELL'AREA CONCORSO DI PROGETTAZIONE VOLÁNO NUOVI PROCESSI PER L ABITARE ALLEGATO TECNICO INDIRIZZI PER LA PROGETTAZIONE DELL'AREA CONCORSO DI PROGETTAZIONE VOLÁNO NUOVI PROCESSI PER L ABITARE Livello urbanistico per il futuro deposito e approvazione del Piano di Lottizzazione

Dettagli

Parchi nel Parco Aree attrezzate per bambini nel capoluogo del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Parchi nel Parco Aree attrezzate per bambini nel capoluogo del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi A BELLUNO Comune di Belluno Settore Interventi sul Territorio Unità Organizzativa Opere Pubbliche Parchi nel Parco Aree attrezzate per bambini nel capoluogo del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Dettagli

LA STORIA DELL EDIFICIO A1 CONTESTO, TIPO INSEDIATIVO E TIPO EDILIZIO

LA STORIA DELL EDIFICIO A1 CONTESTO, TIPO INSEDIATIVO E TIPO EDILIZIO 18 - scuola in via Montona 3-5 MATRICOLA EDIFICIO.. MUNICIPIO II ARCHIVIO CONSERVATORIA POS. 2713 CATASTO foglio part. TIPO DI SCUOLA asilo nido DENOMINAZIONE ATTUALE Peter Pan DENOMINAZIONE ORIGINALE.

Dettagli

1) via Idro, 62 cittadini Italiani- Rom Harvati 100. 2) via Bonfadini, 39 cittadini Italiani Rom Harvati 160

1) via Idro, 62 cittadini Italiani- Rom Harvati 100. 2) via Bonfadini, 39 cittadini Italiani Rom Harvati 160 Presenze - Stabilmente presenti sul territorio cittadino c.ca 3.600 persone di cui c.ca la metà minori - minori iscritti nelle scuole dell obbligo nell a.s. 2004 2005 = 500 (il numero sale a 800 comprendendo

Dettagli

PV-04 Lomellina, tra il Po e la pianura

PV-04 Lomellina, tra il Po e la pianura PV-04 Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Lomello, stazione ferroviaria Arrivo: Pavia, stazione ferroviaria Lunghezza Totale (km): 51.5 Percorribilità: Bici ibride (city-bike) e Mountain Bike

Dettagli

PROGETTO AMBITO DI TRASFORMAZIONE "AC4"

PROGETTO AMBITO DI TRASFORMAZIONE AC4 CITTA' DI MEDA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA PROGETTO AMBITO DI TRASFORMAZIONE "AC4" TAVOLA RIEPILOGO COSTI OPERE DI URBANIZZAZIONE NUMERO TAVOLA DATA 10/11/2014 VARIAZIONE CONSULENTE RESPONSABILE PROCEDIMENTO

Dettagli

AMBIENTE COSTRUITO IN MODO SOSTENIBILE

AMBIENTE COSTRUITO IN MODO SOSTENIBILE AMBIENTE COSTRUITO IN MODO SOSTENIBILE _ PROGETTO PER UN FABBRICATO MULTIFUNZIONALE E RIDEFINIZIONE DI UN AREA CENTRALE A CERNUSCO LOMBARDONE 5 Febbraio 2014 Da parte del Gruppo 6 Mark Lukacs, Quian Yang,

Dettagli

Comune di Calliano Provincia di Trento

Comune di Calliano Provincia di Trento Comune di Calliano Provincia di Trento Ufficio Tecnico Comunale Edilizia Pubblica Calliano, lì 13 febbraio 2015 n prot. Spett. le Agenzia del Lavoro della Provincia Autonoma di Trento Via R.Guardini, 75

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SITO TIPO D INTERVENTO

DESCRIZIONE DEL SITO TIPO D INTERVENTO DESCRIZIONE DEL SITO TIPO D INTERVENTO Il complesso immobiliare, oggetto di richiesta di variante, è ubicato in Comune di CAVOUR, Via Gioberti - Piazza San Martino n 2, ed è costituito da un area si sui

Dettagli

Cave - Chiesanuova. Piastra Skateboard Via Pelosa Parco Brentella

Cave - Chiesanuova. Piastra Skateboard Via Pelosa Parco Brentella Cave - Chiesanuova Piastra Skateboard Via Pelosa Parco Brentella Il Centro Sportivo Brentella, nel quartiere n. 6 Ovest, è stato recentemente ampliato con l acquisizione di circa 20.000 metri quadrati

Dettagli

AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI

AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI Allegato F Gara tipo B Monza, agosto 2014 Gare Nazionali di medio livello AREE AD INTERVENTO GARE NAZIONALI ELENCO ZONE DI INTERVENTO gara tipo B 1. TRIBUNA D ONORE 2. CENTRO MEDICO 3. TENDA VERIFICHE

Dettagli

PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA FOGLIO 171 PART.LLA 124 TERNI

PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA FOGLIO 171 PART.LLA 124 TERNI PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA FOGLIO 171 PART.LLA 124 TERNI Il sottoscritto: Arch. Riccardo Palestra Iscritto all'albo Professionale: Ordine degli Architetti con il n 444 della Provincia di Terni

Dettagli

Via Tribulina PRIVATA TOTALE. Comune di MONASTEROLO DEL CASTELLO NOTE NUMERO IDENTIFICATIVO N. PIANI STATO DI UTILIZZO

Via Tribulina PRIVATA TOTALE. Comune di MONASTEROLO DEL CASTELLO NOTE NUMERO IDENTIFICATIVO N. PIANI STATO DI UTILIZZO 56 Via Tribulina DESCRIZIONE SINTETICA DELLO FATTO Edificio Religioso Pavimentazioni esterne Porfido LUOGO DI CULTO NOTE ZOCCOLATURA IN CEMENTO GRIGLIE METALLO FERRO A DISEGNO SEMPLICE 6 Via Tribulina

Dettagli

PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19

PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19 PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19 PREMESSA E SCOPO Con la presente, il sottoscritto Ing. Francesco Guerrera iscritto all' Albo professionale

Dettagli

Appartamenti in Avenue Montaigne, Paris

Appartamenti in Avenue Montaigne, Paris Appartamenti in Avenue Montaigne, Paris LOCATION: AVENUE MONTAIGNE L immobile, sito a Parigi in Avenue Montaigne, rientra nell 8 arrondissement, in una zona centrale, ben servita e molto prestigiosa della

Dettagli

Casa unifamiliare a Morcote, Svizzera A. Paolella, WWF Ricerche e Progetti

Casa unifamiliare a Morcote, Svizzera A. Paolella, WWF Ricerche e Progetti Casa unifamiliare a Morcote, Svizzera A. Paolella, WWF Ricerche e Progetti Il laterizio costituisce il principale materiale da costruzione della casa. La scelta di adottare elementi naturali e sostenibili

Dettagli

COMUNE DI PAVIA STUDIO PER LA DEFINIZIONE DELLA COMPONENTE GEOLOGICA, IDROGEOLOGICA E SISMICA DEL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

COMUNE DI PAVIA STUDIO PER LA DEFINIZIONE DELLA COMPONENTE GEOLOGICA, IDROGEOLOGICA E SISMICA DEL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO COMUNE DI PAVIA STUDIO PER LA DEFINIZIONE DELLA COMPONENTE GEOLOGICA, IDROGEOLOGICA E SISMICA DEL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO (L.R. 11/03/2005, N.12; D.G.R. 28/05/2008, N.8/7374) DESCRIZIONE DEL RETICO

Dettagli

Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca. Milano - Monza - Cinisello Balsamo

Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca. Milano - Monza - Cinisello Balsamo Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca Milano - Monza - Cinisello Balsamo Residenza Universitaria denominata U10.2 Piazza dell Ateneo Nuovo, 2 Milano Superficie totale Alloggi

Dettagli

Relazione tecnica descrittiva

Relazione tecnica descrittiva Studio Tecnico Associato Carinelli e Piolini 1 Relazione tecnica descrittiva 1. Inquadramento L ambito urbano interessato dal progetto è situato nel settore nord orientale di Lodi, a sud di via Cavallotti

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE E EMPLIAMENTO CENTRO SOCIALE/SPORTIVO DI VIA PER PADERNO

RISTRUTTURAZIONE E EMPLIAMENTO CENTRO SOCIALE/SPORTIVO DI VIA PER PADERNO RISTRUTTURAZIONE E EMPLIAMENTO CENTRO SOCIALE/SPORTIVO DI VIA PER PADERNO RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA (ALLEGATO 1) 1. PREMESSA Il presente progetto PRELIMINARE è finalizzato all ampliamento dell edificio

Dettagli

Confronto fra la casa di ieri ed oggi

Confronto fra la casa di ieri ed oggi Confronto fra la casa di ieri ed oggi A cura di: Turatti Manuele, Zennaro Carlo, Gagliardo Pier Francesco LE CASE RURALI ANTICHE La casa rurale tradizionale veneta è stata costituita quasi sempre da un

Dettagli

COMUNE DI AURONZO DI CADORE Provincia di Belluno. COSTRUZIONI ACCESSORIE: tipologie e normativa

COMUNE DI AURONZO DI CADORE Provincia di Belluno. COSTRUZIONI ACCESSORIE: tipologie e normativa COMUNE DI AURONZO DI CADORE Provincia di Belluno versione gennaio 2006 1 VOLUMI ACCESSORI Sono considerati volumi accessori le strutture di modeste dimensioni, a carattere precario, non adibite a residenza,

Dettagli

COMPARTI ZCR 6.1 E ZCR 6.2

COMPARTI ZCR 6.1 E ZCR 6.2 COMUNE di S. STEFANO BELBO Provincia di CUNEO Proprietà: - signor GATTI LUIGI residente in S. Stefano Belbo (CN) Via Moncucco n. 5 - signora CHIRIOTTI GIOVANNA residente in Abbazia n. 2 - signor TEALDO

Dettagli

CENTRO SOCIO ASSISTENZIALE IN SANT ANDREA IN BESANIGO RELAZIONE DI SINTESI DELL INTERVENTO

CENTRO SOCIO ASSISTENZIALE IN SANT ANDREA IN BESANIGO RELAZIONE DI SINTESI DELL INTERVENTO RELAZIONE DI SINTESI DELL INTERVENTO 1 PREMESSA Con delibera di CC n 46 del 25/07/2007 il Comune di Coriano acquistava, per 30 anni, il diritto di superficie, sulla casa Santa Marta, per la realizzazione

Dettagli

P.R.G. del comune di BOCENAGO PIANO INSEDIAMENTI STORICI Unita Edilizia Nr.: 41

P.R.G. del comune di BOCENAGO PIANO INSEDIAMENTI STORICI Unita Edilizia Nr.: 41 P.R.G. del comune di BOCENAGO PIANO INSEDIAMENTI STORICI Unita Edilizia Nr.: 41 Comprensorio C8 - Giudicarie N. particella ed. o fond..132 Comune Amministrativo Bocenago Data rilievo 21/06/07 Comune Catastale

Dettagli

Progetto di un edificio da destinare ad officina di riparazione autovetture con annesso salone di esposizione e vendita

Progetto di un edificio da destinare ad officina di riparazione autovetture con annesso salone di esposizione e vendita Progetto di un edificio da destinare ad officina di riparazione autovetture con annesso salone di esposizione e vendita Sessione anno 1990 Prima prova scritto-grafica A confine con una strada di un centro

Dettagli

!!!!! ! " # $!! %! $! & "! '! %! $ % $ #

!!!!! !  # $!! %! $! & ! '! %! $ % $ # " # $ % $ & " ' % $ % $ # ( ) $ * + ( 1 La definizione di tipo richiama a: possesso di caratteri qualitativi che consentono di accomunare ad un modello. Nel caso dell applicazione della definizione al

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA Il progetto di Variante al Piano Urbanistico Particolareggiato PUA con l isolato "D2.1 2118" prevede l'adeguamento del P.P.E. già convenzionato alle previsioni urbanistiche

Dettagli

1. Attrezzature scolastiche DATI GENERALI PLANIMETRIA FOTOGRAFIE DATI URBANISTICI DATI UTENZA E ATTREZZATURE ATTREZZATURE E SICUREZZA VINCOLI

1. Attrezzature scolastiche DATI GENERALI PLANIMETRIA FOTOGRAFIE DATI URBANISTICI DATI UTENZA E ATTREZZATURE ATTREZZATURE E SICUREZZA VINCOLI 1. Attrezzature scolastiche N SCHEDA 84 DATI GENERALI TIPOLOGIA 1.1 asilo nido PROPRIETA' pubblica SPECIFICA PROP comunale LOCALITA' PONTECCHIO GESTIONE mista INDIRIZZO via Porrettana 197 DENOMINAZIONE

Dettagli

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE ART. 1 GENERALITA Il comparto edificabile Cver01 può essere utilizzato in conformità a quando previsto nel R.U. nonché delle norme di cui agli articoli seguenti. ART. 2 NORME

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO (Provincia di Pavia)

COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO (Provincia di Pavia) COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO (Provincia di Pavia) PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO RELATIVO ALL AREA RICOMPRESA TRA LE VIE GRAMSCI, MAZZINI, BANFI, ED IL CONFINE COL TERRITORIO COMUNALE DI CAVA MANARA

Dettagli

Rilevazioni consumi. L Agenda. SCHEDE DI RILEAVAZIONE Scheda Istituto Scheda aula Come articolare la scheda. Uno schema aperto SCUOLE

Rilevazioni consumi. L Agenda. SCHEDE DI RILEAVAZIONE Scheda Istituto Scheda aula Come articolare la scheda. Uno schema aperto SCUOLE L Agenda SCUOLE Rilevazioni SCHEDE DI RILEAVAZIONE Scheda Istituto Scheda aula Come articolare la scheda. Uno schema aperto Ing. Antonio Smaldore ACLI Anni Verdi Regionale schede rilevazioni P.I. Gino

Dettagli

PERIZIA DI STIMA DELL IMMOBILE SITO IN DESENZANO DEL GARDA (Bs)

PERIZIA DI STIMA DELL IMMOBILE SITO IN DESENZANO DEL GARDA (Bs) TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE Concordato Preventivo Story Loris spa in liquidazione - n 4 / 2010 Giudice Delegato: Dott. Carlo Bianchetti Commissario Giudiziale: Adelmo Predari Commissario

Dettagli

COMUNE DI RIO MARINA

COMUNE DI RIO MARINA COMUNE DI RIO MARINA REGOLAMENTO URBANISTICO Documentazione Fotografica di supporto alle verifiche idrauliche sul Fosso di Riale 1 foto 1 - Fosso di Riale immediatamente a monte del ponte sulla Provinciale

Dettagli

RELAZIONE PAESAGGISTICA PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO

RELAZIONE PAESAGGISTICA PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO RELAZIONE PAESAGGISTICA PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO Premessa La presente relazione paesaggistica è redatta secondo le indicazioni della Deliberazione Giunta Regionale 15 marzo 2006 n. 8/2121: Criteri

Dettagli

Progr.: 1 COMUNE DI SPINEA - Provincia di Venezia Scheda B Rilievo dei beni storico-architettonici Scheda: 1

Progr.: 1 COMUNE DI SPINEA - Provincia di Venezia Scheda B Rilievo dei beni storico-architettonici Scheda: 1 Progr.: 1 COMUNE DI SPINEA - Provincia di Venezia Scheda B Rilievo dei beni storico-architettonici Scheda: 1 1.Codifica edificio Scheda: 1 2. Ubicazione indirizzo: ID edificio: 1 via/piazza: Rossignago

Dettagli

COMUNE DI GROTTAMMARE Via G. Marconi,50 63066 GROTTAMMARE (AP) - * P.IVA 00403440449

COMUNE DI GROTTAMMARE Via G. Marconi,50 63066 GROTTAMMARE (AP) - * P.IVA 00403440449 COMUNE DI GROTTAMMARE Via G. Marconi,50 63066 GROTTAMMARE (AP) - * P.IVA 00403440449 PIANO COMUNALE DI EMERGENZA DI PROTEZIONE CIVILE ALLEGATO N.1 -AREE DI PRIMO SOCCORSO -AREE DI ACCOGLIENZA -AREE DI

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN LOCALE DI BAR-RISTORO Via Monte Generoso n. 71 - VARESE PROGETTO DEFINITIVO

REALIZZAZIONE DI UN LOCALE DI BAR-RISTORO Via Monte Generoso n. 71 - VARESE PROGETTO DEFINITIVO UFFICIO SPECIALE PER L EDILIZIA COMUNE DI VARESE UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA VARESE COMO REALIZZAZIONE DI UN LOCALE DI BAR-RISTORO Via Monte Generoso n. 71 - VARESE PROGETTO DEFINITIVO RELAZIONE

Dettagli

MOTTA MATTEO Architetto RIQUALIFICAZIONE COMPARTO RURALE SITO IN COMUNE DI PELLIO INTELVI LOCALITA LISSIGA

MOTTA MATTEO Architetto RIQUALIFICAZIONE COMPARTO RURALE SITO IN COMUNE DI PELLIO INTELVI LOCALITA LISSIGA COMUNE DI PELLIO INTELVI (CO) RIQUALIFICAZIONE COMPARTO RURALE SITO IN COMUNE DI PELLIO INTELVI LOCALITA LISSIGA PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE DESCRITTIVA, TECNICO SPECIALISTICA E STUDIO DI FATTIBILITA

Dettagli

CAPRIATE SAN GERVASIO

CAPRIATE SAN GERVASIO CAPRIATE SAN GERVASIO VIA BERGAMO 106 Tecno TECNOGRAS S.r.l. Sede legale e Uffici: Via A. Grandi, 5 20056 Trezzo sull Adda (MI) Tel. 02/90.96.41.41 DESCRIZIONE INSEDIAMENTO LOCALIZZAZIONE L'immobile è

Dettagli

PERIZIA ESTIMATIVA immobili comunali, siti in Via Vailate 14, avuti dal Demanio attraverso la procedura c.d. Federalismo Demaniale -

PERIZIA ESTIMATIVA immobili comunali, siti in Via Vailate 14, avuti dal Demanio attraverso la procedura c.d. Federalismo Demaniale - COMUNE DI AGNADELLO PROVINCIA DI CREMONA Ufficio Tecnico AREA 1 URBANISTICA E LAVORI PUBBLICI Oggetto: ALIENAZIONE IMMOBILI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI AGNADELLO PERIZIA ESTIMATIVA immobili comunali, siti

Dettagli

COMUNE DI TRICASE IMPORTO LAVORI 120.000/00 RELAZIONE TECNICA

COMUNE DI TRICASE IMPORTO LAVORI 120.000/00 RELAZIONE TECNICA COMUNE DI TRICASE PROGETTO PER LA COSTRUZIONE DI UN NUOVA CAPPELLA LOCULI COMUNALE NEL CIMITERO CAPOLUOGO IMPORTO LAVORI 120.000/00 RELAZIONE TECNICA Il comune di Tricase ha affidato l incarico al sottoscritto

Dettagli

Estratto Elaborato A7 PIT. Localizzazione siti oggetto di osservazione COMUNE DI EMPOLI. Servizio Urbanistica

Estratto Elaborato A7 PIT. Localizzazione siti oggetto di osservazione COMUNE DI EMPOLI. Servizio Urbanistica 12 13 11 4 5 Estratto Elaborato A7 PIT 10 6 7 3 2 8 9 1 1) Località Terrafino 2) Località Terrafino 3) Località Castelluccio 4) Località Avane 5) Località S. Maria 6) Empoli centro 7) Empoli centro 8)

Dettagli

Gli elementi principali che hanno guidato la progettazione sono i seguenti:

Gli elementi principali che hanno guidato la progettazione sono i seguenti: L INTERVENTO Le prime analisi di fattibilità hanno consigliato un radicale rifacimento dell impianto sportivo, considerando che l eventuale modesta incidenza della demolizione (in quanto riguarda per la

Dettagli

PROGETTAZIONE DEL PARCO PAPA GIOVANNI PAOLO II DI VALMORA

PROGETTAZIONE DEL PARCO PAPA GIOVANNI PAOLO II DI VALMORA PROGETTAZIONE DEL PARCO PAPA GIOVANNI PAOLO II DI VALMORA RELAZIONE DESCRITTIVA IL PERCORSO PARTECIPATO La partecipazione è in prima istanza un sentimento che spesso anima e abita i pensieri di chi viene

Dettagli

ESTRATTO DI MAPPA sc.1/2000 COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA. MAPPALI n. 340-341-343-346-348-349/350 C.T.

ESTRATTO DI MAPPA sc.1/2000 COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA. MAPPALI n. 340-341-343-346-348-349/350 C.T. ESTRATTO DI MAPPA sc.1/2000 COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA C.T. F 54 MAPPALI n. 340-341-343-346-348-349/350 P.d.L. VILLAGGIO DEI FIORI Area in proprietà (lotti ancora da edificare) COMUNE DI PIAZZOLA SUL

Dettagli

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DESCRIZIONE DELLE ABITAZIONI: Alloggi identificati con lettera: A - D - E - F Abitazioni unifamiliari, nessuna parete (eccetto i garage) confina con l altra. Alloggi indicati

Dettagli

Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1

Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1 Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1 2. DESCRIZIONE E IDENTIFICAZIONE DELL UNITÀ IMMOBILIARE 2.1 Caratteristiche estrinseche dell edificio in cui è ubicata l unità immobiliare L

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di GIOIA DEL COLLE Provincia di BARI DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO:

Dettagli

Le scale di accesso alle zone soppalcate sono tutte in metallo a giorno, gli infissi esterni ed interni sono in legno e, nella generalità, originari.

Le scale di accesso alle zone soppalcate sono tutte in metallo a giorno, gli infissi esterni ed interni sono in legno e, nella generalità, originari. UNITÀ IMMOBILIARE: Sita in Roma via Giacomo Venezian, 22, piano primo interno 1 con asservito posto auto via Gaetano Sacchi,19 - DESTINAZIONE D USO: abitazione Prezzo Appartamento più Garage: 870.000 Euro

Dettagli

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE Centro Residenziale Vicus Cecilianus DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE APPARTAMENTI IN VILLA 1 OPERE ESTERNE Facciate esterne: Le facciate esterne dell edificio saranno rifinite con intonaco fine colorato,

Dettagli

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri Propongo un percorso molto vario ed interessante, una delle più belle escursioni sulle Alpi della Liguria,che taglia i dirupati versanti italiani

Dettagli

02 20.07.2015 Pag. 0 / 9

02 20.07.2015 Pag. 0 / 9 02 20.07.2015 Pag. 0 / 9 INDICE OGGETTO... 2 UBICAZIONE GEOGRAFICA... 2 AMBITO DI INTERVENTO... 2 Perimetro del Piano di Recupero... 2 DATI DEL PIANO... 2 Zonizzazione... 2 Verifica degli standards...

Dettagli

PROPOSTA N 1 Colle Risana

PROPOSTA N 1 Colle Risana PROPOSTA N 1 Colle Risana Tipologia Casale Mq. 205 Località Spoleto Collerisana Prezzo Euro 440.000,00 Tipo Casale Stato Ristrutturato Piano Terra e Primo Camere 4 Bagni 2 Garage Possibilità di realizzazione

Dettagli