COMUNE DI GROTTE. Capitolato d'oneri Per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa per: Responsabilità civile verso terzi;

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI GROTTE. Capitolato d'oneri Per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa per: Responsabilità civile verso terzi;"

Transcript

1 COMUNE DI GROTTE Capitolato d'oneri Per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa per: Responsabilità civile verso terzi; Responsabilità Civile verso Terzi (R.C.T.) Art.1 OGGETTO DELLA ASSICURAZIONE La Società aggiudicataria garantisce il Comune di Grotte - di -seguito indicato per brevità assicurato - dai rischi per la responsabilità civile contro terzi che può allo stesso derivare dalla proprietà e uso di fabbricati, e beni immobili, nonché di tutte le strutture, infrastrutture,macchinari,impianti e attrezzature utilizzati per tutte le attività e competenze istituzionalmente previste ed allo stesso attribuite ope legis, con esclusione di quelle esercitate dalle USL, dalle Aziende municipalizzate Aziende speciali e Consorzi intercomunali. A titolo esemplificativo e non limitativo, vengono qui di seguito riportate alcune delle principali attività e competenze dell'ente assicurato: Esercizio e funzionamento dei servizi di vigilanza urbana, igiene sanitaria, consultori, servizi sportivi e/o culturali e simili, annonari mortuari, proprietà delle piante, alberi, giardini, parchi pubblici pubblici mercati, uffici comunali, proprietà di fabbricati ed impianti fissi destinati ai pubblici servizi e non, nonché tutto quanto inerente all attività comunale, comprese tutte le iniziative intraprese dai Consigli di quartiere, gestione di scuole ed asili, proprietà e conduzione di colonie soggiorni palestre e campi polisportivi, teatro comunale, piscine, palacongressi, parcheggi pluripiano e a raso. Si intendono comprese tutte le attività e/o competenze esplicate a nuovo, la cui gravosità non è stata computata al momento della stipula del contratto. A questo proposito, la Società concorderà con l Amministrazione le eventuali modificazioni alle condizioni contrattuali e di conseguenza al premio convenuto. Art. 2 ATTIVITÀ COMPLEMENTARI L'oggetto dell'assicurazione è integrato da quanto segue: Responsabilità Civile derivante all'assicurato per i rischi conseguenti a: Esposizioni in genere partecipazione ad esposizioni, fiere, mostre e mercati, compreso il rischio derivante dall'allestimento e dallo smontaggio degli stands. Cartelli pubblicitari, insegne, striscioni proprietà e manutenzione di cartelli pubblicitari, insegne e striscioni, ovunque installati sul territorio nazionale, con l'intesa che, qualora la manutenzione sia affidata a terzi, la garanzia opera a favore dell'assicurato nella sua qualità di committente dei lavori. L'assicurazione non comprende i danni alle opere ed alle cose sulle quali sono installate.

2 Mensa aziendale proprietà e/o gestione della mensa e del bar aziendali. E' altresì compresa la responsabilità per i danni corporali m conseguenza della somministrazione di cibi e bevande. Qualora la gestione sia affidata a terzi, è compresa la sola responsabilità che possa far carico all'assicurato nella sua qualità di committente dei servizi. Servizio di vigilanza anche effettuato con guardiani armati e con cani. Distributori automatici di bevande e simili proprietà e gestione, nell'ambito degli uffici e dei servizi comunali, di distributori automatici di bevande e simili. Trasporto e consegna merci effettuazione di trasporto e consegna prelievo e rifornimento di merci e materiali comprese le operazioni di carico e scarico. Magazzini - uffici e depositi esercizio di magazzini, uffici e depositi, purché inerente all'attività descritta m polizza. Organizzazione e partecipazione a convegni, congressi Visite e corsi di istruzione che si svolgono all'intemo dei locali dell'ente, nonché corsi di formazione e simili, attività ricreative, feste, cerimonie, gite e simili effettuati m luoghi all'aperto ed al coperto. Art. 3 CONDIZIONI PARTICOLARI ^ Responsabilità civile personale La garanzia comprende la Responsabilità Civile personale di Amministratori e Rappresentanti dell Ente nonché di ciascun dipendente dell'assicurato, per danni conseguenti a fatti colposi venfìcatisi durante lo svolgimento delle proprie mansioni ed arrecati alle persone considerate terzi in base alle condizioni che seguono, entro il limite del massimale pattuito per la RCT. Si precisa che tale garanzia comprende anche la R C personale derivante ai dipendenti con funzione di "Responsabile della Sicurezza" ai sensi della Legge 626/94. \ Responsabilità civile verso i dipendenti non INAIL Sono considerati terzi, anche per gli infortuni subiti m occasione di lavoro, i dipendenti dell'assicurato non soggetti ali obbligo di assicurazione ai sensi del D.P.R. 30 giugno 1965 n 1124 per lesioni corporali (escluse le malattie professionali) da essi subite in occasione di lavoro o di servizio. Persone considerate terze Si conviene fra le parti che tutti i soggetti, sia persone fìsiche che giuridiche, agli effetti della presente polizza vengono considerati "Terzi rispetto all'assicurato, con esclusione del legale rappresentante (tranne che per le lesioni corporali). Non sono considerati terzi i dipendenti dell'assicurato quando subiscano il danno in occasione di servizio. Si precisa comunque che detti dipendenti e il legale rappresentante sono considerati terzi quando quali cittadini, fruiscono delle prestazioni e dei servizi erogati dall'assicurato.

3 Precisazioni ulteriori La garanzia comprende, altresì, l'erogazione di tutti i servizi effettuati sia direttamente che tramite : persone a rapporto convenzionale, incarichi occasionali vari, guardie ecologiche; obiettori di coscienza in servizio sostitutivo civile; lavoratori socialmente utili, borsisti e tirocinanti ammessi a frequentare le strutture a titolo volontaristico e di perfezionamento professionale, appartenenti ad associazioni di volontariato. Si precisa che tale elenco ha carattere esemplificativo e non esaustivo. Lavori presso terzi La garanzia è estesa ai danni alle cose presenti nell'ambito dei luoghi di esecuzione dei lavori Tale garanzia è prestata con l'applicazione di una franchigia assoluta di.200,00 per sinistro e con un massimo risarcimento di ,00 per annualità assicurativa. Committenza, lavori e servizi Premesso che l'assicurato appalta e/o subappalta parte dei lavori, si conviene che a) è assicurata la responsabilità che, a qualunque titolo, ricada sull'assicurato per danni cagionati a terzi dalle ditte appaltatrici e/o subappaltatrici mentre eseguono i lavori. b) sono considerati terzi, per gli infortuni subiti m occasione di lavoro, gli appaltatori e/o subappaltatori ed i loro dipendenti sempre che dall'evento, derivi responsabilità a carico dell'assicurato. Rete fognaria Per quanto riguarda i danni provocati dalla rete fognaria, sono compresi nell'assicurazione soltanto quelli conseguenti a rottura accidentale di condutture. '* Inquinamento accidentale La garanzia si estende ai danni conseguenti a contaminazione dell'acqua dell'aria o del suolo congiuntamente o disgiuntamente provocati da sostanze di qualunque natura emesse o comunque fuoriuscite a seguito di rottura accidentale di impianti e condutture. Tale estensione di garanzia è prestata con uno scoperto del 10 per ogni sinistro col minimo di.2,500,00 e col massimo risarcimento di ,00 per sinistro e per anno assicurativo. Danni a cose di terzi (causale incendio ) a garanzia si intende prestata fino alla concorrenza di ,00, per i danni a cose di terzi derivanti da incendio, nonché a cose dell'assicurato o da lui detenute. Tale garanzia opera in eccesso ai mlassimali previsti da eventuali altre polizze esistenti per lo stesso rischio. Mancato o insufficiente intervento sulla segnaletica a garanzia comprende la responsabilità civile derivante all'assicurato per i danni conseguenti a mancato od insufficiente servizio di vigilanza o di intervento sulla segnaletica, sui ripari e sulle recinzioni poste a protezione dell'incolumità dei terzi, a condizione che la vigilanza e l'intervento siano funzionalmente connessi con i lavori formanti oggetto dell'assicurazione. Danni a veicoli di dipendenti e di terzi a garanzia si estende alla responsabilità civile per i danni provocati alle autovetture o motoveicoli di Proprietà di terzi, di dipendenti e/o amministratori in sosta nelle aree di pertinenza dell'assicurato, con esclusione comunque dei danni da furto o da incendio, e di quelli alle cose in essi contenute. Questa estensione di garanzia viene prestata con una franchigia assoluta di.250,00 per ciascun veicolo danneggiato.

4 Committenza auto L 'assicurazione si estende alla responsabilità civile derivante all'assicurato ai sensi dell art del Codice Civile per danni cagionati a terzi dai suoi dipendenti e commessi, in relazione alla guida di autovetture, ciclomotori, motocicli purché i medesimi non siano di proprietà o in usufrutto dell'assicurato o allo stesso intestati al P.R-A. ovvero a lui locati. La garanzia vale anche per i danni corporali cagionati alle persone trasportate. Questa estensione di garanzia è prestata con l'applicazione i una franchigia assoluta di.250,00 per sinistro. Fabbricati L assicurazione si estende alla responsabilità civile derivante dalla proprietà e/o custodia e/o uso dei fabbricati a qualunque titolo e destinazione siano adibiti; degli impianti fissi destinati alla loro conduzione, compresi ascensori, montacarichi e cancelli servocomandati..l assicurazione comprende i rischi attinenti alle antenne radiotelevisive, agli spazi adiacenti di pertinenza del fabbricato, anche tenuti a giardino, agli alberi di alto fusto, alle attrezzature sportive e per giochi, alle strade private e alle recinzioni in muratura. L assicurazione comprende i lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione eseguiti in economia dall l'assicurato restando inteso che, qualora gli stessi fossero affidati a terzi, la garanzia opera per quanto imputabile all'assicurato nella sua qualità di committente. La, garanzia non comprende i danni derivanti: da attività esercitate nei fabbricati, all infuori di quelle per le quali è stata stipulata l'assicurazione; da stillicidio; rigurgito di fogna. La garanzia è estesa ai danni da spargimento di acqua, derivanti unicamente da rottura accidentale di tubazioni e condutture: il risarcimento viene corrisposto con una franchigia di.250,00 per ciascun sinistro. Danni a condutture ed impianti sotterranei La garanzia comprende i danni alle condutture e agli impianti sotterranei. Questa estensione di garanzia è prestata con lo scoperto del 10% e con il minimo di.250,00 per sinistro. II Limite di esposizione della Società aggiudicataria per questa estensione di garanzia viene fissato in ,00 per sinistro e ,00 per anno assicurativo. Cose di terzi a qualsiasi titolo detenute si conviene di comune accordo tra le parti che la presente assicurazione comprende i danni arrecati alle cose che l Assicurato/Contraente abbia in consegna:custodia o detenga a qualsiasi titolo, esclusi i danni causati da furto e incendio. La presente garanzia è prestata con la normativa ed i massimali della Sezione R-C.T. fino alla concorrenza di per sinistro e per periodo annuo assicurativo, con franchigia assoluta per sinistro di.250,00. Danni a mezzi sotto carico e scarico La garanzia della presente assicurazione si intende estesa alla Responsabilità Civile dell- Assicurato/Contraente per danni arrecati a mezzi di trasporto sotto carico e scarico, ovvero in sosta ne ambito delle suddette operazioni, escluse le cose di terzi sugli stessi giacenti e/o trasportate. Sono tuttavia esclusi, limitatamente ai natanti, i danni conseguenti a mancato uso. Tale estensione viene prestata con la franchigia assoluta di.250,00 per ogni mezzo danneggiato.

5 Danni da cedimento o franamento del terreno La garanzia comprende, nei limiti sotto precisati, i danni, a persone e cose dovute a cedimento o franamento del terreno. Per i danni ai fabbricati, questa estensione di garanzia è prestata con uno scoperto del 10% per ogni sinistro (con il il minimo assoluto di.1.500,00 ), nel limite del massimale per danni a cose, e comunque con il massimo di ,00 per sinistro e per anno assicurativo. Per i danni a persone e ad altre cose in genere si applica la franchigia di.250,00 per ogni sinistro Scavi reinterri Resta convenuto che, per quanto riguarda i lavori di scavo, la garanzia vale anche dopo,il reinterro degli scavi fino a trenta giorni dall'avvenuta consegna dei lavori al committente, restando compresi, entro tale periodo, gli eventuali danni in superficie imputati ad improvviso cedimento del terreno. La garanzia viena prestata con una franchigia assoluta di.250,00 per sinistro e nel limite del massimale stabilito m polizza per danni a persone e cose, con la massima esposizione di ,00 per ogni annualità assicurativa Danni da interruzione di attività La garanzia comprende i danni da interruzione o sospensione, totali o. parziali, di attività industriali, commerciali, artigianali, agricole o di servizi, purché conseguenti a sinistro indennizzabile a termini di polizza. Questa estensione di garanzia è prestata con uno scoperto del 10 per ogni sinistro con il minimo di.1.500,00 nel limite del massimale per danni a cose e comunque con il massimo di ,00 per uno o più sinistri verificatisi nel corso della stessa annualità assicurativa. Buona fede INAIL Si conviene fra le parti che non costituisce motivo di decadenza della garanzia la mancata assicurazione presso l INAIL l del personale dell'assicurato, in quanto ciò derivi da inesatta interpretazione delle norme di legge vigenti al riguardo. Esonero denuncia posizione INAIL L'assicurato è esonerato dall'obbligo di denunciare le posizioni assicurative accese presso l INAIL, fermo l'obbligo, m sede di regolazione di premio, di denunciare tutte le retribuzioni erogate Resta convenuto di elevare il termine per la denuncia dei consuntivi a 90 giorni. Art.4 VALIDITÀ' TERRITORIALE La validità della presente polizza è estesa ai danni che si verificheranno nel mondo intero. Art.5 GESTIONE DELLE VERTENZE DI DANNO - SPESE LEGALI La Società aggiudicatana dovrà assumere fino a quanto ne ha interesse la gestione delle vertenze tanto in sede stragiudiziale che giudiziale, sia civile, che penale, a nome dell'assicurato, designando ove occorra, legali o tecnici ed avvalendosi di tutti i diritti ed azioni spettanti all'assicurato stesso. Sono a cario della Società aggiudicataria le spese sostenute per resistere all'azione promossa contro l'assicurato, entro il limite di un importo pari al quarto del massimale stabilito in polizza, per il danno cui si riferisce la domanda. Qualora la somma dovuta al danneggiato superi detto massimale, le spese vengono ripartite fra la Società aggiudicataria e l'assicurato in proporzione del rispettivo interesse. La Società aggiudicatana non è tenuta a riconoscere eventuali spese incontrate dall'assicurato per i legali o tecnici che non siano da essa designati ed a rispondere di multe o ammende ne delle spese di giustizia penale.

6 Art. 6 REGOLAZIONE DEL PREMIO Poiché il premio è convenuto m tutto o in parte sulla base di elementi variabili, esso viene anticipato in via provvisoria, come risulta nel conteggio contenuto m polizza, e viene regolato allarme di ciascun periodo assicurativo annuo, o della minor durata del contratto, a secondo delle variazioni intervenute in tali elementi durante lo stesso periodo. A tale scopo, entro 60 giorni dalla fine di ogni periodo annuo di assicurazione o della minor durata del contratto l'assicurato contraente si impegna a fornire per iscritto alla Società aggiudicataria, in relazione a quanto previsto dal contratto: l'ammontare delle retribuzioni lorde composte al personale, compreso nell'assicurazione obbligatoria degli infortuni. Le differenze passive risultanti dalla regolazione, verranno pagate dalla Società entro 15 giorni dalla data di ricevimento della regolazione medesima, mentre le differenze attive a favore della Società dovranno essere composte dall'assicurato entro 30 giorni dalla data di ricevimento dell'apposita appendice di incasso. Per i contratti scaduti, se l'assicurato non adempie agli obblighi relativi alla regolazione del premio, la Società, fermo il suo diritto di agire giudizialmente, non è obbligata per i sinistri accaduti nel periodo al quale si riferisce la mancata regolazione. Qualora all'atto della regolazione annuale, il consuntivo degli elementi variabili di rischio superi il doppio di quanto preso come base per la determinazione del premio dovuto m via anticipata, questo ultimo viene rettificato, a partire dalla prima scadenza annua successiva alla comunicazione, sulla base di un'adeguata rivalutazione del preventivo degli elementi variabili. Il nuovo importo di questi ultimi non può essere comunque inferiore al 75 di quello dell'ultimo consuntivo. Art. 7 SOMME ASSICURATE Le garanzie prestate dalla Società aggiudicataria in base alle condizioni di cui agli articoli della presente sezione operano a secondo rischio qualora l'assicurato abbia stipulato altri contratti assicurativi per lo stesso rischio, e fino alla concorrenza delle seguenti somme: Responsabilità Civile verso Terzi (R.C.T.): ,00 per sinistro, ,00 per persona, ,00 per danneggiamenti a cose. Art. 8 FRANCHIGIA TOTALE La garanzia R.C.T. opera con l applicazione di una franchigia frontale, operante sia per i danni a persona, sia per i danni a cose di. 250,00; pertanto si intendono elevate a tale importo eventuali scoperti e/o franchigie di importo minore, fermo restando scoperti e/o franchigie di importo superiore Fermo il resto.

7 Norme comuni a tutte le sezioni. Art.9 TERMINI DENUNCIA SINISTRO II termine previsto per la denuncia del sinistro è di giorni trenta. Art.10 TERMINI PAGAMENTO PREMIO II pagamento del premio deve avvenire in manierà anticipata non oltre 10 giorni dopo la scadenza annuale. Art.11 COMUNICAZIONI DELL'ASSICURATO Si prende atto che le eventuali comunicazioni dei Contraenti possono essere fatte a mezzo raccomandata del servizio postale, raccomandata a mano, telefax o altro idoneo atto a comprovare la data ed il contenuto. Art. 12 VARIAZIONI DEL RISCHIO BUONA FEDE Si conviene che l omissione della dichiarazione da parte dell Assicurato e/o Contraente di una circostanza aggravante del rischio come le incomplete ed inesatte dichiarazioni all atto della stipulazione della polizza e durante il corso della medesima, non pregiudicano il diritto al risarcimento dei danni, sempre che tali omissioni o inesatte dichiarazioni siano avvenute in buona fede e con l intesa che il Comune avrà l'obbligo di corrispondere alla Società il maggior premio proporzionale al maggior rischio che ne deriva. Art.13 FORO COMPETENTE Per la soluzione di ogni controversia dipendente da questo contratto, le parti eleggono come foro compatente quello di Agrigento. Art.14 DURATA DELL ASSICURAZIONE L aggiudicazione della fornitura della copertura assicurativa avrà durata di anni due con decorrenza dalle ore 24,00 del e sino alle ore 24,00 del Art.15 SPESE CONTRATTUALI Tutte le eventuali spese del contratto sono a carico della Società aggiudicataria. Art.16 NORMA DI RINVIO per quanto non espressamente presto nel presente Capitolato si fa rinvio alle norme del C.C. e alle disposizioni legislative m materia.

8 . Art. 17 OBBLIGO DI FORNIRE I DATI DELL ANDAMENTO DEL RISCHIO La società aggiudicataria si impegna a fornire al Contraente con periodicità annuale, l elenco dei sinistri cosi suddivisi: sinistri denunciati; sinistri riservati; sinistri liquidati; sinistri respinti; i suddetti elenchi dovranno essere corredati dalla data di apertura del sinistro, dall indicazione dell importo luquidato, dal motivo del rigetto del sinistro e dalla data di chiusura della pratica per liquidazione o altro motivo. Art. 18 CLAUSOLA BROKER A Rotolo Alessandro, è affidata la gestione e l esecuzione della presente assicurazione in qualità di Broker di assicurazioni, ai sensi del Dlgs n. 209 La società aggiudicataria riconosce pertanto che ogni comunicazione relativa alla presente assicurazione avverrà per il tramite del Broker e tutti i rapporti inerenti alla presente assicurazione saranno svolti per conto dell Assicurato da Rotolo Alessandro Il compenso del Broker è a carico della Società aggiudicataria nella misura del 15% del premio Imponibile e si intende come parte dell aliquota riconosciuta dalla società aggiudicataria alla propria rete di vendita ART. 19 PREZZO A BASE D ASTA Il prezzo a base d asta è di ,00 Per il calcolo del premio annuo si è tenuto conto che trattasi di Comune non sede di azienda autonoma di soggiorno e turismo con popolazione di abitanti, con retribuzioni annue preventivate al personale dipendente di ,48. CONDIZIONI CON APPROVAZIONE ESPRESSA Agli effetti degli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile, le Parti dichiarano di aver preso conoscenza e di approvare specificatamente le disposizioni dei seguenti articoli delle Norme di assicurazione : Art. 8 Franchigia totale Art. 6 Regolazione del Premio Art. 9 Termini denuncia sinistro Art. 10 Termini pagamento premio Art. 13 Foro Competente Art. 14 Durata del Contratto Art. 17 Obbligo di fornire i dati del rischio Foro competente

9 MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELL OFFERTA (Costituente parte integrante della presente polizza di assicurazione) CONTRAENTE : COMUNE DI GROTTE (AG) DURATA DEL CONTRATTO : dalle ore 24,00 del al GARANZIA ASSICURATA : RESPONSABILITA CIVILE VERSO TRZI E VERSO PRESTATORI D OPERA MASSIMALE , ,00 per sinistro ,00 per danneggiamenti a cose. Importo annuo lordo a base d asta ,00 Importo del premio lordo annuale compreso di imposte offerto. La Società autorizzata all esercizio delle assicurazioni con provvedimento del, dichiara di aver esaminato in ogni sua parte il Bando di gara, i capitolati e quant altro ad essi allegati, e di conseguenza di accettare, senza riserva alcuna, i termini, le modalità e le prescrizioni in essi contenute. Data Timbro e firma della Società

PROVINCIA DI IMPERIA AMBITO 1.5 RESPONSABILITA CIVILE GENERALE

PROVINCIA DI IMPERIA AMBITO 1.5 RESPONSABILITA CIVILE GENERALE PROVINCIA DI IMPERIA AMBITO 1.5 RESPONSABILITA CIVILE GENERALE DEFINIZIONI ASSICURATO ASSICURAZIONE ATTIVITA CONTRAENTE FRANCHIGIA INDENNIZZO/ RISARCIMENTO POLIZZA PREMIO RISCHIO SCOPERTO SINISTRO Il verificarsi

Dettagli

Sezione II - Responsabilità Civile

Sezione II - Responsabilità Civile 10 di 36 Sezione II - Responsabilità Civile Articolo 5 - Oggetto dell assicurazione La Società assicura sino a concorrenza del massimale indicato sul modulo di polizza (partita 3) la somma che l Assicurato

Dettagli

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO

POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO POLIZZA II RISCHIO PER LA RESPONSABILITA' CIVILE DEL RISCHIO FERROVIARIO Ottobre 2015 DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, indicati nella polizza, significano : Contraente TPER S.p.A. che stipula il contratto

Dettagli

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77 CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA SEDE LEGALE: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F13-80143 NAPOLI SEDE AMMINISTRATIVA: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F8-80143 NAPOLI FAX +39 081 7783821

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO

COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO Spett.le Comune di Bardonecchia Piazza De Gasperi 1 10052 Bardonecchia (TO) COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO Scheda di offerta tecnica Premesso che

Dettagli

Art.25 Operatività della garanzia Responsabilità Civile L assicurazione è valida per tutte le attività scolastiche sia interne che esterne, senza

Art.25 Operatività della garanzia Responsabilità Civile L assicurazione è valida per tutte le attività scolastiche sia interne che esterne, senza Art.25 Operatività della garanzia Responsabilità Civile L assicurazione è valida per tutte le attività scolastiche sia interne che esterne, senza limiti di orario, organizzate e/o gestite e/o effettuate

Dettagli

COMUNE DI BISACQUINO

COMUNE DI BISACQUINO COMUNE DI BISACQUINO RESPONSABILITA CIVILE GENERALE DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DEFINIZIONI Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato: Assicurazione : il contratto di assicurazione.

Dettagli

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE 5 Il presente fascicolo è redatto

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed.

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed. POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed. 01/03/2008 CONDIZIONI NORMATIVE INDICE 1 Definizioni 2 Integrazioni alla Garanzia

Dettagli

C O M U N E D I C A P A C I PROVINCIA PALERMO

C O M U N E D I C A P A C I PROVINCIA PALERMO C O M U N E D I C A P A C I PROVINCIA PALERMO LOTTO 1 CAPITOLATO DI POLIZZA RELATIVO ALLA RESPONSABILITA CIVILE GENERALE DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DEFINIZIONI Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE AMMINISTRATORE DI CONDOMINI Appendice n. 1 allegato alla polizza Mod. 2001 ed. 01/03/2008 CONDIZIONI NORMATIVE INDICE 1 Definizioni 2 Integrazioni alla Garanzia

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATPRIDI LAVORO

CAPITOLATO DI APPALTO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATPRIDI LAVORO CAPITOLATO DI APPALTO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATPRIDI LAVORO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA D E F I N I Z I O N I Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Allegato B alla Determinazione n. 129/rag. del 04/11/2004 Assicurazione R.C.G. Responsabilità Civile Generale dell Ente COMUNE DI MAZZARINO Provincia regionale di Caltanissetta - Piazza Vittorio Veneto

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI COPERTURA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI

CONDIZIONI GENERALI COPERTURA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI CONDIZIONI GENERALI COPERTURA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI 1.Descrizione del rischio L'assicurazione è prestata a favore delle Società Affiliate e della Contraente comprese le strutture periferiche

Dettagli

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione; '(),1,=,21, Nel testo che segue si intendono per: 9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 3ROL]]D: il documento che prova l assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

Dettagli

Lotto 1. Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi. Scheda di offerta tecnica

Lotto 1. Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi. Scheda di offerta tecnica Spett.le COMUNE DI BORGOMANERO Lotto 1 Copertura assicurativa responsabilità civile auto e garanzia auto rischi diversi Scheda di offerta tecnica Il concorrente dovrà indicare le eventuali varianti e/o

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE SEZIONE I CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Art. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell'assicurato relative a circostanze che influiscano

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE (FARMACISTI) COMPAGNIA ITALIANA ASSICURAZIONI EDIZIONE 01/2007 ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono

Dettagli

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SVILUPPO PREMIO

POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SVILUPPO PREMIO POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI SVILUPPO PREMIO Retribuzione preventivate INAIL e non INAIL 4.500.000,00 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE Dichiarazioni relative alle circostanze

Dettagli

AECI AEROCLUB D ITALIA R.C.T. AEROMODELLISTI

AECI AEROCLUB D ITALIA R.C.T. AEROMODELLISTI AECI AEROCLUB D ITALIA R.C.T. AEROMODELLISTI INDICE DEFINIZIONI... 3 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE... 4 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio... 4 Altre assicurazioni...

Dettagli

R.C.T. ISTITUTI SCOLASTICI

R.C.T. ISTITUTI SCOLASTICI R.C.T. ISTITUTI SCOLASTICI DEFINIZIONI Nel testo che segue s intendono: per "Assicurazione": il contratto d assicurazione; per "Polizza": il documento che prova l'assicurazione; per "Contraente": il soggetto

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Capitolato LOTTO 2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia, 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI DURATA DELL APPALTO L appalto ha la durata di 3

Dettagli

COMUNE DI MORINO PROVINCIA DE L AQUILA POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI D'OPERA (RCT/O)

COMUNE DI MORINO PROVINCIA DE L AQUILA POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI D'OPERA (RCT/O) COMUNE DI MORINO PROVINCIA DE L AQUILA POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI D'OPERA (RCT/O) ART. 1 - ATTIVITÀ L'assicurazione è prestata per la Responsabilità Civile derivante all'assicurato

Dettagli

ESTRATTO CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO DIPENDENTI: R.C.T. / R.C.O.

ESTRATTO CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO DIPENDENTI: R.C.T. / R.C.O. ESTRATTO CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO DIPENDENTI: R.C.T. / R.C.O. DEL COMUNE DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono il

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE POLIZZA N 5 RESPONSABILITA CIVILE DEI DIRIGENTI E DEI FUNZIONARI INCARICATI DI POSIZIONE (GARANZIA PERDITE PATRIMONIALI: pregiudizio economico non conseguente

Dettagli

ALLEGATO SEZIONE RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

ALLEGATO SEZIONE RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Pag. 1 di 5 INTEGRA E COMPLETA C.G.A. MOD. 55171 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE ALLEGATO SEZIONE RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI La Società si obbliga a tenere indenne l Assicurato intendendosi per tale

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di RAGUSA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli Lotto 3 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ORGANI ISTITUZIONALI E AA.GG. Servizio Provveditorato ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE ART. 1. OGGETTO 1.A.

Dettagli

Polizza responsabilità civile terzi

Polizza responsabilità civile terzi SDM BROKER S.r.l. Via Arbia, 70 00199 ROMA Tel. 06.97270759 06.64521565 Fax 06.97270748 Polizza responsabilità civile terzi Oggetto: Si assicura la Responsabilità Civile verso Terzi dei Tecnici (Istruttori,

Dettagli

FIBA/CISL ANNO 2014 CONVENZIONE DELL ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA' CIVILE DEI DIPENDENTI DI ISTITUTI DI CREDITO, ENTI E AZIENDE ASSIMILABILI

FIBA/CISL ANNO 2014 CONVENZIONE DELL ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA' CIVILE DEI DIPENDENTI DI ISTITUTI DI CREDITO, ENTI E AZIENDE ASSIMILABILI FIBA/CISL ANNO 2014 CONVENZIONE DELL ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA' CIVILE DEI DIPENDENTI DI ISTITUTI DI CREDITO, ENTI E AZIENDE ASSIMILABILI DEFINIZIONI: Nel testo che segue, si intendono per: -

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Assicurazione R.C.G. Responsabilità Civile Generale dell Ente Regione Siciliana ENTE PARCO DEI NEBRODI C.da Pietragrossa/S.S. 113 98072 CARONIA (ME) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE

Dettagli

AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI Piazzale Pisacane 80133 NAPOLI

AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI Piazzale Pisacane 80133 NAPOLI AUTORITA PORTUALE DI NAPOLI Piazzale Pisacane 80133 NAPOLI Capitolato di polizza di Assicurazione RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI DI LAVORO LOTTO N. 1 IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

Dettagli

KASKO Danni accidentali ai veicoli

KASKO Danni accidentali ai veicoli COMUNE di PEDARA Capitolato Polizza di Assicurazione KASKO Danni accidentali ai veicoli LOTTO 5 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione; ASSICURATO:

Dettagli

COMUNE DI LECCO CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI INCARICATI DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI.

COMUNE DI LECCO CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI INCARICATI DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI. COMUNE DI LECCO CAPITOLATO SPECIALE DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE DEI DIPENDENTI PUBBLICI INCARICATI DELLA PROGETTAZIONE DI LAVORI. (Garanzia assicurativa ai sensi delle disposizioni della

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D'OPERA PROVINCIA DI BIELLA VIA QUINTINO SELLA 12 13900 BIELLA

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D'OPERA PROVINCIA DI BIELLA VIA QUINTINO SELLA 12 13900 BIELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D'OPERA La presente polizza è stipulata tra e PROVINCIA DI BIELLA VIA QUINTINO SELLA 12 13900 BIELLA Decorrenza ore 24.00 del

Dettagli

Polizza di Responsabilità Civile Professionale

Polizza di Responsabilità Civile Professionale Liguria Professional Polizza di Responsabilità Civile Professionale dell Amministratore di Stabili DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Contraente Assicurato Società Danni Perdite patrimoniali

Dettagli

Polizza Responsabilità civile della famiglia

Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza Responsabilità civile della famiglia Polizza N. Edizione Febbraio 2001 Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione 3 Norme che regolano l'assicurazione Responsabilità Civile della

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E/O PRESTATORI DI LAVORO

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E/O PRESTATORI DI LAVORO 2002 polizza RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E/O PRESTATORI DI LAVORO PARTE A EDIZIONE 1/8/2003 INDICE Definizioni............... pag. 1 Norme che regolano l assicurazione in generale.... pag. 2 Norme

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione

Condizioni Generali di Assicurazione Protezione Condizioni Generali di Assicurazione Imprenditore & Successo La polizza Responsabilità Civile per l azienda artigiana Mod. R 28/E - Azienda Artigiana Indice Definizioni...3 Condizioni Generali

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico Gaetano Martino AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA Policlinico "Gaetano Martino" Capitolato Polizza di Assicurazione Danni accidentali ai veicoli (Kasko) LOTTO n 2 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURATIVO COMUNE DI MOGLIANO VENETO PIAZZA CADUTI, 8 31021 MOGLIANO VENETO TV 00565860269 INTERMEDIA I.B S.R.

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURATIVO COMUNE DI MOGLIANO VENETO PIAZZA CADUTI, 8 31021 MOGLIANO VENETO TV 00565860269 INTERMEDIA I.B S.R. CAPITOLATO SPECIALE ASSICURATIVO COMUNE MOGLIANO VENETO TV CONTRAENTE COMUNE DI MOGLIANO VENETO PIAZZA CADUTI, 8 31021 MOGLIANO VENETO TV 00565860269 INTERMEDIA I.B S.R.L INSURANCE BROKER 1 SOMMARIO I

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI. Capitolato di Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile Terzi (RCT) Prestatori di Lavoro (RCO)

PROVINCIA DI BRINDISI. Capitolato di Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile Terzi (RCT) Prestatori di Lavoro (RCO) PROVINCIA DI BRINDISI Capitolato di Polizza di Assicurazione Responsabilità Civile Terzi (RCT) Prestatori di Lavoro (RCO) I N D I C E DEFINIZIONI pagina 2 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A)

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A) ALLEGATO B) SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA COMUNALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO A) ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA N.

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA N. Direzione 343 Trieste - Riva Tommaso Gulli, ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA N. A PARZIALE DEROGA DELLA POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE DEL PROFESSIONISTA AREA ATTIVITÀ SANITARIE MOD. 0968/RCPROF/AS/C ED /2010,

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLE SPESE DI TUTELA LEGALE CIRCOLAZIONE STRADALE E RITIRO PATENTE

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLE SPESE DI TUTELA LEGALE CIRCOLAZIONE STRADALE E RITIRO PATENTE Contraente/Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLE SPESE DI TUTELA LEGALE CIRCOLAZIONE STRADALE E RITIRO PATENTE Partita I.V.A. CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA MORELLI BUGNA 01557080239 sede legale c.a. p.

Dettagli

Polizza RESPONSABILITA CIVILE

Polizza RESPONSABILITA CIVILE Polizza RESPONSABILITA CIVILE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Sinistro Risarcimento Scoperto il contratto di assicurazione.

Dettagli

LINE Servizi per la mobilita S.p.A. Sede legale: 27100 Pavia Via Donegani, 21 Sede amministrativa: 26900 Lodi Via F.

LINE Servizi per la mobilita S.p.A. Sede legale: 27100 Pavia Via Donegani, 21 Sede amministrativa: 26900 Lodi Via F. LINE Servizi per la mobilita S.p.A. Sede legale: 27100 Pavia Via Donegani, 21 Sede amministrativa: 26900 Lodi Via F. Cavallotti, 62 Responsabilita civile verso terzi (rct) Responsabilita civile verso prestatori

Dettagli

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI OBBLIGATORIE: AUMENTO MASSIMALE DA EURO 150.000,00 A EURO 3.000.000,00 E RIDUZIONE DELLA FRANCHIGIA DA EURO 50.000,00 A EURO 15.000,00 CONDIZIONI

Dettagli

Art. 4 Modifiche dell'assicurazione Le eventuali modificazioni dell'assicurazione devono essere provate per iscritto.

Art. 4 Modifiche dell'assicurazione Le eventuali modificazioni dell'assicurazione devono essere provate per iscritto. DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - Per ANEIS : l Associazione Nazionale Esperti Infortunistica Stradale con sede legale in via Dante n 31 (35139) Padova e sede operativa presso lo studio del

Dettagli

PROVINCIA DELL OGLIASTRA CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO

PROVINCIA DELL OGLIASTRA CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO PROVINCIA DELL OGLIASTRA CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO DEFINIZIONI Per Assicurazione per Polizza per Contraente per Assicurato per Società per Broker per Premio per

Dettagli

Polizza di Responsabilità Civile Professionale

Polizza di Responsabilità Civile Professionale Liguria Professional Polizza di Responsabilità Civile Professionale del Commercialista DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Contraente Assicurato Società Danni Perdite patrimoniali Scoperto

Dettagli

RC INQUINAMENTO DEFINIZIONI. Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato. RELATIVE ALL'ASSICURAZIONE IN GENERALE

RC INQUINAMENTO DEFINIZIONI. Ai seguenti termini, le Parti attribuiscono il significato qui precisato. RELATIVE ALL'ASSICURAZIONE IN GENERALE 13 RC INQUINAMENTO Le norme di seguito riportate annullano e sostituiscono integralmente tutte le condizioni riportate a stampa su moduli della Compagnia assicuratrice, eventualmente allegati alla polizza,

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI CAPITOLATO. Responsabilità Civile verso Terzi, Dipendenti e Operai

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI CAPITOLATO. Responsabilità Civile verso Terzi, Dipendenti e Operai GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI LOTTO N. 3 CAPITOLATO Civile verso Terzi, Dipendenti e Operai 1 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per ASSICURAZIONE per POLIZZA per CONTRAENTE per

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE

CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI DI POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE (PSICOLOGI - SOCIOLOGI PEDAGOGISTI) COMPAGNIA ITALIANA ASSICURAZIONI EDIZIONE 01/2007 1928-2008... 80 anni, una storia che continua... ASSIMEDICI

Dettagli

R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI

R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI R.C. PATRIMONIALE CONSULENTI E QUADRI DIRETTIVI 1. OGGETTO DELL ASSICURAZIONE GARANZIA PERDITE PATRIMONIALI La Società si obbliga a tenere indenni gli Assicurati di quanto questi siano tenuti a pagare

Dettagli

DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE

DEFINIZIONI NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE DELL AGENTE IMMOBILIARE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Contraente Assicurato Società Danni Perdite patrimoniali

Dettagli

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO

COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO COMUNE DI GONNOSTRAMATZA (OR) UFFICIO TECNICO CAPITOLATO D ONERI PER COPERTURA ASSICURATIVA (Allegato alla procedura di gara di cui alla Det. U.T. n 128/2013) Oggetto: Richiesta di quotazione responsabilità

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI

PROVINCIA DI BRINDISI PROVINCIA DI BRINDISI RESPONSABILITA' CIVILE PATRIMONIALE DI ENTI PUBBLICI SOLO ENTE ASSICURATO I N D I C E DEFINIZIONI pagina 2 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE Pagina 5 NORME CHE REGOLANO

Dettagli

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI

ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI ASSICURAZIONE TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI AMMINISTRATORI, DEI DIRIGENTI E DEI DIPENDENTI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurazione : il contratto di assicurazione; - per Polizza :

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PER DIPENDENTI

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PER DIPENDENTI LOTTO N. 3 RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PER DIPENDENTI CAPITOLATO TECNICO 1 DEFINIZIONI Assicurato: Assicurazione: Contraente: Franchigia: Indennizzo: Polizza: Premio: Rischio: Scoperto: Sinistro:

Dettagli

Polizza RC Rischi diversi

Polizza RC Rischi diversi MILANO ASSICURAZIONI S.p.A. Sede Legale e Direzione 20161 Milano - Via Senigallia, 18/2 Tel. (+39) 02.6402.1 - Fax (+39) 02.6402.2331 www.milass.it Capitale sociale 305.851.341,12 int. vers. - Numero di

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI DI LAVORO (*al punto E.4 sono riportate in grassetto le integrazioni apportate)

Dettagli

LOTTO 1 RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI D OPERA CITTA DI CERNOBBIO

LOTTO 1 RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI D OPERA CITTA DI CERNOBBIO LOTTO 1 Capitolato per l Assicurazione RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI D OPERA Contraente CITTA DI CERNOBBIO Il presente Capitolato contiene: Definizioni Norme che regolano l assicurazione

Dettagli

Capitolato Tecnico. Lotto I. POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI n. stipulata tra il. e la

Capitolato Tecnico. Lotto I. POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI n. stipulata tra il. e la Capitolato Tecnico Lotto I POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI n. stipulata tra il Ministero dell Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile e la Durata

Dettagli

POLIZZA DI RESPONSABILITA PROFESSIONALE DELL AVVOCATO ISCRITTO ALL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI

POLIZZA DI RESPONSABILITA PROFESSIONALE DELL AVVOCATO ISCRITTO ALL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI POLIZZA DI RESPONSABILITA PROFESSIONALE DELL AVVOCATO ISCRITTO ALL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Nel testo che segue, si intendono per: DEFINIZIONI - "Assicurato":

Dettagli

Comune di Siano Piazzale Alcide De Gasperi snc 84088 SIANO (SA)

Comune di Siano Piazzale Alcide De Gasperi snc 84088 SIANO (SA) Allegato B Comune di Siano Piazzale Alcide De Gasperi snc 84088 SIANO (SA) Capitolato di polizza di Assicurazione RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (RCT) RESPONSABILITA CIVILE VERSO PRESTATORI D OPERA

Dettagli

1 - OGGETTO DELL ASSICURAZIONE

1 - OGGETTO DELL ASSICURAZIONE OGGETTO E DELIMITAZIONE DELL' ASSICURAZIONE PROFESSIONAL Amministratore di stabili condominiali SCHEDA DI COPERTURA 005 Le condizioni che seguono integrano le Condizioni di Assicurazione previste dal mod.

Dettagli

LOTTO N.6 POLIZZA RCT/RCO

LOTTO N.6 POLIZZA RCT/RCO LOTTO N.6 POLIZZA RCT/RCO CAPITOLATO SPECIALE per l'assicurazione DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (RCT) e VERSO PRESTATORI D OPERA (RCO) dell AMG Energia S.p.A. Definizioni Norme che regolano l Assicurazione

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI AI BENI ED ALL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DEL GARANTE LOTTO 2

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI AI BENI ED ALL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DEL GARANTE LOTTO 2 GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI AI BENI ED ALL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DEL GARANTE LOTTO 2 RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D OPERA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO, VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI MONTECICCARDO (PU)

CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO, VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI MONTECICCARDO (PU) CAPITOLATO SPECIALE PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO, VEICOLI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI MONTECICCARDO (PU) EFFETTO: 31.12.2006 SCADENZA PRIMA RATA: 31.12.2007 SCADENZA CONTRATTO 31.12.2010 POLIZZA

Dettagli

CAPITOLATO N. 4 POLIZZA DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITA CIVILE RCT/O

CAPITOLATO N. 4 POLIZZA DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITA CIVILE RCT/O CAPITOLATO N. 4 POLIZZA DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITA CIVILE RCT/O La presente polizza è stipulata tra INTERPORTO-CENTRO INGROSSO DI PORDENONE SPA Interporto Centro Ingrosso Sett. F n. 1 33170 PORDENONE

Dettagli

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA

I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA I.A.C.P ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA Via E. Ruggiero, 134 81100 CASERTA Capitolato di polizza di Assicurazione RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO PRESTATORI

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CORSICO Via Roma 18 20094 Corsico MI Codice Fiscale P. IVA 00880000153 e Compagnia di Assicurazione Durata del contratto

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I SEGUENTI RISCHI: Responsabilità Civile verso Terzi e verso i prestatori di lavoro

CAPITOLATO DI APPALTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I SEGUENTI RISCHI: Responsabilità Civile verso Terzi e verso i prestatori di lavoro Comune di Castelfiorentino (Provincia di Firenze) CAPITOLATO DI APPALTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I SEGUENTI RISCHI: Responsabilità Civile verso Terzi e verso i prestatori di lavoro Rischi dell

Dettagli

Lotto n. 1 CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI

Lotto n. 1 CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DELL'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Lotto n. 1 CAPITOLATO RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI Definizioni Assicurazione: il contratto di assicurazione.

Dettagli

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto POLIZZA NAUTICA per l assicurazione di unità da diporto Condizioni di Assicurazione Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione valide per tutte le garanzie 3 Garanzie: Responsabilità

Dettagli

P.I. / C.F.: 00213620115 / 80004690113. EFFETTO: 31.12.2008 ore 24. SCADENZA: 31.12.2011 ore 24

P.I. / C.F.: 00213620115 / 80004690113. EFFETTO: 31.12.2008 ore 24. SCADENZA: 31.12.2011 ore 24 CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 1 POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.T./R.C.O. CONTRAENTE: COMUNE DI ARCOLA PIAZZA MUCCINI, 1 19021 Arcola (SP) P.I. / C.F.: 00213620115 / 80004690113 EFFETTO: 31.12.2008 ore 24 SCADENZA:

Dettagli

POOL INQUINAMENTO TESTO DI PURO RIFERIMENTO E DEL TUTTO INDICATIVO LO STESSO PERTANTO PUÒ ESSERE MODIFICATO DALLE SINGOLE IMPRESE

POOL INQUINAMENTO TESTO DI PURO RIFERIMENTO E DEL TUTTO INDICATIVO LO STESSO PERTANTO PUÒ ESSERE MODIFICATO DALLE SINGOLE IMPRESE POOL INQUINAMENTO CONDIZIONI TIPO DI RIFERIMENTO DELLA ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE INQUINAMENTO DERIVANTE DALLA COMMITTENZA DEL TRASPORTO DI MERCI PERICOLOSE TESTO DI PURO RIFERIMENTO E DEL

Dettagli

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 -

FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - FIBA/CISL ANNO 2014 RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI - R.C. CAPOFAMIGLIA DEFINIZIONI: - pag. 1 - Nel testo che segue, si intendono: - per Assicurazione: il contratto di assicurazione; - per Polizza:

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Lotto 4 Ambito 4.1

COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI. Lotto 4 Ambito 4.1 COPERTURA ASSICURATIVA DELLE SPESE LEGALI E PERITALI Lotto 4 Ambito 4.1 DEFINIZIONI... 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE... 3 Art. 1: Durata del contratto... 3 Art. 2: Gestione del contratto... 3

Dettagli

LOTTO B CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RC PATRIMONIALE

LOTTO B CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RC PATRIMONIALE C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia LOTTO B CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RC PATRIMONIALE POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE PER PERDITE PATRIMONIALI DEFINIZIONI Nel testo

Dettagli

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica Spett.le ATAP S.p.A. Lotto 1 Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi Autobus Scheda di offerta tecnica Il concorrente dovrà indicare le eventuali varianti

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE (ESTRATTO)

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE (ESTRATTO) Pagina 1 di 9 Pol. n. 83294 Mondial Assistance Italia S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE (ESTRATTO) stipulato tra: Mondial Assistance Italia S.p.A. con Sede in Milano 20131 - Via Ampère, 30 e: CTA Centro

Dettagli

RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI DI LAVORO. di INFORMEST

RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI DI LAVORO. di INFORMEST COPERTURA RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI DI LAVORO di INFORMEST Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA

CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Capiittollatto ttecniico delllla Polliizza R..C..T..//O.. Lotttto 2 1 CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA SEZIONE 1 DESCRIZIONE DEL RISCHIO E DEFINIZIONI ART. 1 ATTIVITA DELL ASSICURATO E DESCRIZIONE DEL RISCHIO

Dettagli

AREA VIGILANZA COPERTURA ASSICURATIVA PER LA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (R.C.T.) E PRESTATORI DI LAVORO (R.C.O); CAPITOLATO D ONERI

AREA VIGILANZA COPERTURA ASSICURATIVA PER LA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI (R.C.T.) E PRESTATORI DI LAVORO (R.C.O); CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari AREA VIGILANZA Via Roma, 28 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel/Fax 070 96.30.001 www.comune.villasor.ca.it - e-mail: pm@comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Assicurazione R.C.G. Responsabilità Civile Generale Alte Madonie Ambiente SpA Via Leone XIII, 32 90020 CASTELLANA SICULA (PA) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE R.C.G. RESPONSABILITA

Dettagli

LOTTO UNICO CAPITOLATO DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO

LOTTO UNICO CAPITOLATO DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO LOTTO UNICO CAPITOLATO DI POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI DI LAVORO La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CORCIANO VIA CARDINALE ROTELLI, 21 06073 PERUGIA (PG) C.F. 00430370544

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE POLIZZA DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE ISTITUTI SCOLASTICI PARTE A DI POLIZZA composto da n 21 pagine Contraente: Liceo Classico Alighieri Ist. Mag. M. Di Savoia Ravenna Polizza numero: 2008.65.56789145

Dettagli

ESTRATTO POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE KITE-BOARD

ESTRATTO POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE KITE-BOARD ESTRATTO POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE KITE-BOARD ALL. 10 Il presente documento riporta un estratto delle condizioni di polizza e ha scopo puramente informativo. Il testo integrale del contratto originale

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SETTORE AVVOCATURA SERVIZIO APPALTI CONTRATTI E ASSICURAZIONI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA R.C.A. E INFORTUNIO DEL CONDUCENTE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO DIPENDENTI : R.C.T. / R.C.O. DEL COMUNE DI CALITRI

CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO DIPENDENTI : R.C.T. / R.C.O. DEL COMUNE DI CALITRI CAPITOLATO SPECIALE PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E VERSO DIPENDENTI : R.C.T. / R.C.O. DEL COMUNE DI CALITRI DEFINIZIONI Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono

Dettagli

RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI (RCT) E VERSO PRESTATORI DI LAVORO (RCO) CAPITOLATO D ONERI Pag. 1/18 DEFINIZIONI COMUNI

RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI (RCT) E VERSO PRESTATORI DI LAVORO (RCO) CAPITOLATO D ONERI Pag. 1/18 DEFINIZIONI COMUNI CAPITOLATO D ONERI Pag. 1/18 Nel testo che segue si intendono: DEFINIZIONI COMUNI Assicurazione il contratto di assicurazione Polizza il documento contrattuale che prova l'assicurazione Contraente l AMAP

Dettagli

G P A LE COPERTURE ASSICURATIVE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE

G P A LE COPERTURE ASSICURATIVE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE LE COPERTURE ASSICURATIVE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE Definizione di Dipendente Tecnico: qualsiasi persona, regolarmente abilitato o comunque in regola con le disposizioni di legge per

Dettagli

Sintesi delle nuove polizze gratuite per gli iscritti alla UIL Scuola migliorative rispetto alle precedenti e con effetto dal 1 febbraio 2012.

Sintesi delle nuove polizze gratuite per gli iscritti alla UIL Scuola migliorative rispetto alle precedenti e con effetto dal 1 febbraio 2012. Sintesi delle nuove polizze gratuite per gli iscritti alla UIL Scuola migliorative rispetto alle precedenti e con effetto dal 1 febbraio 2012. 1. INFORTUNI polizza numero 1331/ 77 / 327 1. L assicurazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI AI BENI ED ALL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DELLA REGIONE SARDEGNA

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI AI BENI ED ALL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DELLA REGIONE SARDEGNA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI AI BENI ED ALL ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DELLA REGIONE SARDEGNA Allegato 1.5 CAPITOLATO TECNICO LOTTO 5 RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI

Dettagli

POLIZZA MULTIRISCHI PER I SOCI DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE BANCHE DEL TEMPO

POLIZZA MULTIRISCHI PER I SOCI DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE BANCHE DEL TEMPO POLIZZA MULTIRISCHI PER I SOCI DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE BANCHE DEL TEMPO Condizioni di Polizza CONVENZIONE Associazione Nazionale Banche del Tempo maggio 2009 Ø Ø RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI INFORTUNI

Dettagli