Competere per Vincere

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Competere per Vincere"

Transcript

1 e presentano il Corso Competere per Vincere NOVITÀ ore d aula 24 ore di Laboratori sul campo sportivo 13 Allenatori e Atleti campioni mondiali e olimpici 12 giornate di ritiro Sportivo-Manageriale 6 moduli 7 Formatori nella Faculty 1 sede esclusiva L unica occasione in Italia che porta i Manager nell Olimpo dello Sport internazionale per il successo della propria Azienda Roma Centro di Preparazione Olimpica CONI dell Acqua Acetosa DATE: da settembre 2013 a febbraio 2014 Iscriviti ora!

2 Presentazione e uniscono le proprie competenze specifiche Istituto Internazionale di Ricerca e Scuola dello Sport di Coni Servizi, forti nelle proprie specifiche aree di competenza si uniscono in una partnership e propongono un progetto di formazione unico. Istituto Internazionale di Ricerca, da più di 25 anni si posiziona come azienda leader nella progettazione ed erogazione di Formazione e Informazione per Manager di Azienda. Un team di professionisti lavora ogni giorno per sviluppare conferenze, workshop e corsi di formazione, sia interaziendali che InCompany sulle ultime novità del mercato e sulle nuove tendenze di gestione aziendale. Forte del suo metodo di lavoro sviluppa più di 600 eventi all anno in tutti i mercati: farmaceutico, sanitario, energy, banking, healt, assicurativo, retail, manufacturing, rivolti a Middle e Top Manager. La Scuola dello Sport (SdS) è la struttura di Coni Servizi, che ha il compito di attuare, anche sulla base delle indicazioni del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, progetti di formazione, di aggiornamento e di specializzazione per le diverse figure professionali operanti nel mondo dello sport, con particolare riferimento a quelle di Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Scuole Regionali di Sport e Territorio. La Scuola dello Sport, inoltre, anche tramite l offerta dei propri servizi al mercato, si posiziona per il suo know-how, quale struttura di riferimento nel campo della formazione sportiva tecnica e manageriale. IIR e CONI hanno ideato insieme un percorso formativo per trarre dalle competizioni agonistiche le tecniche, le strategie e le competenze chiave oggi indispensabili agli uomini d Azienda per operare e avere successo in un contesto sfidante, competitivo e esigente. L esperienza, la credibilità e know how di IIR nello sviluppo di programmi di formazione ed informazione di alta qualità, si fonde alla tradizione di eccellenza nella preparazione degli sportivi che caratterizza Scuola dello Sport di Coni Servizi per sviluppare il progetto COMPETERE PER VINCERE Ideazione, progettazione e promozione di percorsi formativi sono le competenze distintive di IIR che, unite alle testimonianze di altissimo livello formatisi presso la Scuola dello Sport, fanno di questo progetto una concreta e irripetibile occasione per aggiungere valore e dare risposta alle esigenze dei Manager. Siamo certi che questa iniziativa incontrerà il Suo interesse e saremo lieti di accompagnarla in questa esperienza. I nostri migliori saluti, Cinzia Ruppi Division Manager Istituto Internazionale di Ricerca Marco Arpino Dirigente della Scuola dello Sport CONI Servizi Scuola dello Sport 2

3 Il percorso formativo Success consists of going from failure to failure without loss of enthusiasm Azienda e Sport sono oggi due realtà sempre più sinergiche: strumenti e tecniche sviluppate per un contesto sono decisivi anche per l altro, e viceversa. Ai Manager di oggi si presentano sfide di grande rilevanza: vincerle significa garantire il proseguimento dell attività e il successo dell Azienda particolarmente in contesti macroeconomici difficili e competitivi come quelli in cui ci troviamo. Oggi per emergere nello sport è necessario adottare tecniche di allenamento avanzate, è qui che il mondo dello sport ha sviluppato un proprio fortissimo know-how. Anche i Manager, per il successo della propria Azienda, devono acquisire nuove competenze, affinare quelle possedute e allenarsi costantemente. Inoltre, i livelli di tensione che un atleta deve gestire sono veramente esasperati, tanto quanto accade ai Manager in azienda. Lo sviluppo di tecniche di resistenza allo stress è indispensabile; il giocarsi mesi, se non anni di sforzi in competizioni che a volte durano una manciata di secondi richiede notevoli capacità di autocontrollo: chi riesce a impadronirsene e a utilizzarle nel mondo del lavoro ha sicuramente un vantaggio competitivo per essere un vero leader. Un altro ambito in cui le esperienze sportive si incrociano con il mondo manageriale è quello del gioco di squadra. Anche in questo caso l abilità di cementare un gruppo, orientandolo verso il raggiungimento di un obiettivo comune, è un fattore vincente per l Azienda: come nello sport la posta in gioco non è solo la gloria, ma il profitto economico e il restare sul mercato. Per arrivare alla meta serve che tutti gli atleti e lo staff operino con la maggior sintonia possibile. Allenamento, concentrazione sull obiettivo, leadership, resistenza alla fatica e allo stress, la cura in ogni singolo dettaglio, la ricerca del miglioramento continuo salvaguardando i costi, la capacità di sopportare ingenti carichi di lavoro per il raggiungimento degli obiettivi, sono le competenze chiave per ogni Manager d Azienda che voglia raggiungere il successo. Quante volte anche Lei avrà rilevato che queste sono competenze indispensabili. Questa è proprio l occasione migliore per incontrare una prestigiosa Faculty di docenti con esperienza ventennale, Atleti Olimpici, Allenatori e Squadre olimpiche e per osservare e fare proprie tecniche e metodologie utili ad incrementare il business della propria Azienda. In aula, in ogni modulo, si susseguiranno campioni e allenatori di diversa disciplina sportiva quali la Scherma, il Tiro a Segno, la Pallavolo, il Rugby, la Pallacanestro, il Ciclismo, l Atletica, la Pallanuoto, Pentathlon Moderno, la Pesistica e il Triathlon per dimostrare come sviluppare e affinare capacità di valutazione, di presa di decisione, assunzione di rischi e controllo comportamentale proprio e del proprio avversario. Tecniche di team building, stili di leardership, ma anche approcci di Coaching, Mentoring e Caretaking utilizzati nello sport sono oggi più che mai fondamentali ai Manager d Azienda per incrementare le proprie performance. Legga attentamente il programma e si lasci coinvolgere. 1 Goal Setting Program: un sistema per pianificare e gestire il successo dell organizzazione e del team La gestione del potere e dei conflitti: minacce e opportunità per gestire un team vincente 4 2 Attenzione selettiva e processi decisionali: come prendere decisioni eccellenti in contesti complessi e competitivi COMPETERE PER VINCERE Leadership, coaching, mentoring: strumenti per il cambiamento, l innovazione e lo sviluppo nel business 5 3 Stili di Leadership: come ottenere il meglio dalla propria squadra Individuare, sviluppare e gestire i talenti 6 3

4 Obiettivi del corso Metodologia didattica Partecipando all intero percorso: Svilupperà competenze distintive indispensabili per competere nel business traendo esempio da esperienze sportive di successo Acquisirà degli strumenti pratici da applicare subito nel lavoro per gestire situazioni di stress Apprenderà tecniche di allenamento e una metodologia di goal setting per definire obiettivi, condividerli con il team, predisporre piani di azione e attuare sistemi di monitoraggio delle performance Adattiamo la nostra proposta formativa alle Sue necessità professionali Un approccio innovativo che garantisce massima efficacia. Avrà la possibilità di alternare le lezioni in Aula a momenti di osservazione attiva sul Campo di atleti e/o squadre di livello nazionale e Internazionale. Le lezioni si terranno infatti durante lo svolgimento degli allenamenti e/o delle competizioni. Allenatori e Campioni Olimpici saranno poi in Aula con Lei per fornire spiegazioni sulle tecniche e sulle metodologie che utilizzano per raggiungere i risultati e risponderanno alle Sue domande fornendo ulteriori dimostrazioni. Ogni Modulo è stato pensato per offrire teoria, esercitazioni, role play, osservazioni di quanto avviene sul campo di gara, laboratori e confronto diretto con ben 13 Allenatori e Campioni: Comprenderà tecniche di autocontrollo per prendere decisioni vincenti in contesti complessi e in situazioni time stressing Capirà come sviluppare un modello di leadership adeguato al proprio team, funzionale agli obiettivi e alla propria realtà aziendale per creare una squadra vincente Paolo Bettini, Ciclismo Valentina Turisini, Tiro a Segno Stefano Pecci, Pentathlon Renato Nani, Pallacanestro Luigi Rosario Troiani, Rugby Antonio Urso, Pesistica Italiana Libenzio Conti, Pallavolo Giovanni Sirovich, Scherma Massimo Magnani, Atletica leggera Alessandro Campagna, Pallanuoto Stefano Baldini, Atletica Leggera Marco Mencarelli, Pallavolo Alessandro Bottoni, Triathlon Svilupperà l empowerment per trasformare i conflitti in opportunità di sviluppo e innovazione per il business Acquisirà e applicherà tecniche di Coaching e Mentoring per lo sviluppo delle risorse umane gestite e la loro valorizzazione per l acquisizione di competenze distintive Conoscerà metodi, sistemi e strategie per attrarre, identificare, valutare, sviluppare e trattenere i talenti Più che un corso di formazione, un esperienza avvincente per il successo dell Azienda. Il percorso è studiato anche per chi, non potendo partecipare all intero iter formativo, desidera approfondire singole tematiche di proprio interesse. Ogni Modulo è infatti studiato per raggiungere obiettivi specifici, indipendenti dall aver frequentato i Moduli precedenti o dal dover frequentare i Moduli successivi. A chi è rivolto il corso 4 Direttori Generali e Amministratori Delegati 4 Direttori Commerciali 4 Direttori Marketing 4 Direttori delle Risorse Umane 4 Direttori di Produzione e Capi Reparti 4 Project Manager 4 Responsabili di Gruppi e Team Leader 4

5 Durata e struttura La sede Centro di Preparazione Olimpica Il percorso formativo è articolato in 6 moduli della durata di 2 giornate ciascuno. Il percorso ha inizio a settembre 2013 e si conclude nel mese di febbraio È possibile partecipare a singoli moduli. I moduli formativi sono erogati nelle giornate di venerdì e sabato, ciò per avere maggiori possibilità di partecipare a eventi sportivi, allenamenti o gare, a carattere nazionale e/o internazionale Venerdì 27 e sabato 28 settembre 2013 Goal Setting Program: un sistema per pianificare e gestire il successo dell organizzazione e del team Venerdì 25 e sabato 26 ottobre 2013 Attenzione selettiva e processi decisionali: come prendere decisioni eccellenti in contesti complessi e competitivi Venerdì 15 e sabato 16 novembre 2013 Stili di Leadership: come ottenere il meglio dalla propria squadra Venerdì 28 e sabato 29 novembre 2013 La gestione del potere e dei conflitti: minacce e opportunità per gestire un team vincente Venerdì 17 e sabato 18 gennaio 2014 Leadership, coaching, mentoring: strumenti per il cambiamento, l innovazione e lo sviluppo nel business Venerdì 7 e sabato 8 febbraio 2014 Individuare, sviluppare e gestire i talenti Orario delle giornate Accoglienza dei partecipanti Inizio > Coffee break > Pranzo > Tea break Conclusione della giornata Abbiamo scelto per Voi una sede esclusiva che Vi permetterà di vivere un esperienza a diretto contatto con Atleti e Allenatori Il Centro di Preparazione Olimpica dell Acqua Acetosa di Roma è la sede di svolgimento di questo Corso. Le moderne foresterie dell Hotel dello Sport, l Area ristorazione e la caffetteria, insieme alla dotazione di impianti e infrastrutture sportive, fanno del Centro un Autentica Cittadella dello Sport in cui vivere la dimensione sportiva di alto livello a 360. Sarete immersi per 12 giornate in una realtà unica a stretto contatto con Sportivi e Allenatori dove regnano entusiasmo per l allenamento, la competizione, il senso di squadra per raggiungere l obiettivo e dove si gareggia per il successo. Dopo questa esperienza tornerete in Azienda preparati per vincere le sfide che Vi si presenteranno. Come Raggiungerci Dall aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino: treno diretto fino alla stazione ferroviaria di Roma Termini. Dalla stazione ferroviaria di Roma Termini: Metro A (direzione Battistini) fino alla fermata Flaminio, quindi prendere il treno della ferrovia Roma Nord (direzione Prima Porta) e scendere alla seconda fermata Acqua Acetosa ; a piedi per 1 km. In autobus: linea 69 o 233, fermata Campi Sportivi. In automobile: Dal G.R.A., prendere l uscita Salaria /Roma Centro; percorrere via Salaria per circa 6 km; svoltare a destra allo svincolo Via del Foro Italico; percorrere via del Foro Italico per circa 1 km; infine svoltare a destra in via dei Campi Sportivi. L ingresso è situato lungo Via dei Campi Sportivi, all altezza dell ex n civico 48, in Largo Giulio Onesti, 1. 5

6 1 Goal Setting Program: un sistema per pianificare e gestire il successo dell organizzazione e del team If the plan doesn t work, change the plan, but never the goal Giovanni Esposito Roberto Blanda 1 giornata 27 settembre Conoscere la teoria e il modello per capire come implementarlo < Il goal setting: concetti e principi < Rapporto goal - prestazioni < I mediatori tra goal e prestazioni < I moderatori della relazione tra goal e prestazioni - Impegno per l obiettivo - Abilità - Feedback - Vincoli situazionali - Self efficacy < Un modello di prestazione eccellente: l High Performance Cycle < Goal setting individuale e di gruppo < Case History dal mondo sportivo di alto livello di definizione di un programma di goal setting 2 giornata 28 settembre Applicazione del modello nella propria realtà con analisi delle implicazioni pratiche < La definizione, l implementazione e la valutazione del goal setting in un contesto sportivo di alto livello. Presentazione di una relazione e osservazione pratica < Il processo di goal setting - Dalla teoria alla pratica: articolazione di un intervento: > Determinazione delle componenti necessarie per una prestazione di successo (es. interdipendenza, coesione, competenze, abilità ecc.) > Valutazione delle componenti presenti (abilità, competenze, motivazione, self efficacy ecc.) > Definizione degli obiettivi > Colloquio di assegnazione degli obiettivi > Sistemi di feedback durante le attività/prestazioni > Colloquio di valutazione Attività di laboratorio: definizione di un programma di goal setting nel proprio contesto aziendale 2 Attenzione selettiva e processi decisionali: come prendere decisioni eccellenti in contesti complessi e competitivi 6 A person who never made a mistake, never tried anything Claudio Mantovani Dario Fegatelli 1 giornata 25 ottobre I processi coinvolti nella raccolta di informazioni necessarie e comprendere il contesto in cui si lavora < L attenzione: che cos è, i vincoli, le tipologie e caratteristiche < Attenzione e memoria < Processi cognitivi connessi alla presa di decisione in contesti complessi e sotto pressione temporale: - Raccolta e acquisizione delle informazioni (processi attentivi, mnestici e di rappresentazione delle informazioni) - Elaborazione delle informazioni (processi di pensiero e ragionamento, uso delle conoscenze) - Analisi e scelta delle opzioni < Decisione (processi decisionali, errori sistematici e distorsioni cognitive) < Osservazione e successiva analisi in campo dell uso dell attenzione selettiva da parte di atleti di alto livello in contesti competitivi 2 giornata 26 ottobre Come focalizzare la propria attenzione per effettuare scelte e decisione efficaci < Impatto sullo stile di decisone < Tecniche per il controllo dell attenzione < Come migliorare la propria concentrazione < I fattori di disturbo e come ovviarli < Come rendere più efficace il processo decisionale proprio e dei propri collaboratori < Gli errori e le distorsioni nel processo decisionale: come rendersi consapevole del proprio processo e limitare le distorsioni e gli errori Osservazione delle Tecniche in uso nel contesto sportivo per allenare l attenzione selettiva e le scelte decisionali in pressione temporale Attività di laboratorio: Esercitazioni individuali e di gruppo sull uso dell attenzione selettive nel contesto aziendale, sul proprio stile decisionale e sulle distorsioni cognitive Registrati! Tel

7 3 Stili di Leadership: come ottenere il meglio dalla propria squadra Innovation distinguishes between a leader and a follower Giovanni Esposito 1 giornata 15 novembre Come conoscere la propria squadra per ottenerne il meglio < I livelli di funzionamento sociale nelle organizzazioni: individuo, gruppo, organizzazione - La persona al centro del team - Il gruppo di lavoro e il team: analogie e differenze - Il funzionamento del gruppo - L interdipendenza - La coesione orientata la compito e alla relazione - L efficacia collettiva - Gli Obiettivi < I livelli di apprendimento: l importanza di imparare a imparare nell evoluzione di un gruppo < Comprendere e valorizzare il comportamento dei propri interlocutori - Analizzare le modalità di sviluppo e manifestazione dei comportamenti - I tratti di personalità - Gli orientamenti motivazionali - Moti regolatori e foci regolatori 2 giornata 16 novembre Strumenti operativi per la gestione di un gruppo e la costruzione di un modello di leader adeguato alla propria realtà < Come motivare i propri collaboratori: valori e comportamenti < Definire e identificare il proprio sistema di valori e il sistema di valori del gruppo di lavoro < Le variabili da gestire per un team di successo < Gli stili di leadership: tipologie e individuazione dello stile più funzionale rispetto agli obiettivi e alle risorse gestite < Strumenti e metodologie per individuare/ analizzare le caratteristiche dei membri del gruppo sulla base degli obiettivi, e delle tipologie dei compiti da svolgere Osservare, in un contesto di sport di squadra di alto livello, i diversi stili di leadership utilizzati sulla base degli obietti, del livello di interdipendenza, coesione ed efficacia collettiva richiesta Attività di laboratorio: analisi dello stile di leadership più efficace nella propria organizzazione sulla base degli obiettivi, del tipo di compiti e di gruppo da gestire 4 La gestione del potere e dei conflitti: minacce e opportunità per gestire un team vincente The harder the conflict, the more glorious the triumph Eugenio Gollini 1 giornata 28 novembre Strumenti di analisi delle situazioni conflittuali nella propria organizzazione < L arena conflittuale - Dove nascono i conflitti nei team e nelle organizzazioni < Anatomia di un conflitto - Che cos è il conflitto - Gli elementi che lo compongono - Le caratteristiche - Le tipologie - Le cause < L azione conflittuale: mezzi, scopi ed effetti in un conflitto Attività di laboratorio: analisi di situazioni conflittuali osservate da filmati proposti dal docente con l utilizzo di apposite check list e griglie di osservazione Presentazione di situazioni conflittuali presenti nel mondo sportivo, gli effetti prodotti a breve e medio termine 2 giornata 29 novembre Strumenti di gestione dei conflitti < I conflitti come minaccia alla performance del team < Le opportunità che possono fornire i conflitti per l efficacia di un team < Come gestire minacce e opportunità dei conflitti: l approccio multidimensionale dei conflitti < Le dimensioni da gestire: psicologica, relazionale, strategica < Il processo di trasformazione dei conflitti da minacce ad opportunità < La comunicazione persuasiva < Strategie e tattiche di gestione dei conflitti Simulazioni videoregistrate di situazione conflittuali, visione dei filmati e successiva analisi Strategie e tattiche utilizzate da Allenatori, Direttori sportivi e Team manager per gestire i conflitti 7

8 5 Leadership, coaching, mentoring: strumenti per il cambiamento, l innovazione e lo sviluppo nel business A coach is someone who can give correction without causing resentment 1 giornata 17 gennaio 2014 Gli strumenti per il cambiamento e lo sviluppo delle risorse umane gestite < Le relazioni di supporto nello sport e nelle aziende per attivare cambiamenti, innovazione e sviluppo delle risorse: le tipologie e una mappa per orientarsi < Leadership transazionale e Leadership trasformazionale: concetti, approcci e applicazioni pratiche < Il Coaching e il Mentoring: analogie e differenze < La comunicazione: lo strumento principe per le attività di aiuto < Tecniche di comunicazione per: per conoscere, per aumentare la consapevolezza, per motivare, per orientare, per guidare, per cambiare Testimonianze di esperienze di leadership, coaching e mentoring nel contesto sportivo di alto livello 2 giornata 18 gennaio 2014 Quando e come essere coach, mentore o leader nella propria organizzazione < Il coaching: teorie e modelli di riferimento più funzionali allo sviluppo delle risorse < Il processo e gli strumenti di coaching < Il mentoring: Che cos è, vantaggi e costi del mentoring, quando e chi si dovrebbe ricorre ad un mentore < Il processo e gli strumenti di mentoring Attività di laboratorio: progettazione di un percorso di coaching e mentoring nella propria organizzazione 6 Individuare, sviluppare e gestire i talenti There is not such thing as a great talent without great will power Gianfranco Cannalire Claudio Mantovani 1 giornata 7 febbraio 2014 Il talento come individuarlo, attrarlo e valutarlo < Chi è o chi possiamo considerare un talento? < A cosa servono i talenti in azienda? O meglio: l azienda ha veramente bisogno di spendere tanti soldi per attrarre e mantenere quel talento? < Ipotizzando di aver attratto ed inserito un talento, chi lo gestisce? < Il talento: definizione e caratteristiche < Ricerca e sviluppo dei talenti e cultura organizzativa: come sviluppare e mantenere in azienda una cultura adatta alla ricerca e valorizzazione dei talenti < Il talent management: dall identificazione alla valutazione delle performance. < La capacità di attrarre il talento dall esterno < Un modello di identificazione e sviluppo degli alti potenziali all interno della propria organizzazione - Analisi di metodi e sistemi per un identificazione e valutazione dei talenti - Parametri e Indicatori Presentazione di programmi di ricerca dei talenti nel contesto sportivo Indicatori e parametri per l individuazione dei talenti utilizzati in alcune Federazioni Sportive di discipline sportive individuali e di squadra 2 giornata 8 febbraio 2014 Come gestire e programmare lo sviluppo dei talenti < La costruzione di un programma di talent management all interno della struttura aziendale per allinearne le competenze alla strategia del business < Talenti si nasce o si diventa? E possibile trasformare gli impiegati di livello senior in talent leader? < Chi ha la responsabilità di gestire lo sviluppo del talento < La valorizzazione e la gestione dei talenti < La capacità di trattenere le competenze distintive in azienda trasformandole in capitale umano dell organizzazione < Strategie e strumenti per la gestione del talento < La misurazione dei programmi di ricerca e sviluppo dei talenti Attività di laboratorio Management nella propria Organizzazione: predisporre un Plannig di individuazione, reclutamento, sviluppo e valutazione dei talenti 8 Registrati! Tel

9 La faculty: i docenti Trainer, Executive e Business Coach, presso l Istituto Internazionale di Ricerca di Milano, la Luiss Business School di Roma, la Scuola dello Sport del CONI, la società TiForma di Firenze e per conto di altre agenzie formative nazionali e internazionali. Laureato presso l Università La Sapienza di Roma Facoltà di Psicologia 2, è oggi titolare della Borman Consulting, società che opera nel contesto della formazione manageriale e da 15 anni svolge attività formativa, nell area della gestione e sviluppo delle risorse umane nelle organizzazioni aziendali e sportive. Svolge attività di coaching a Top Manager e atleti di alto livello. Roberto Blanda È attualmente Direttore Risorse Umane e Servizi Generali in BAT. Precedentemente ha svolto attività come direttore Direttore Corporate Human Resources alla Mercedes- Benz Italia e alla General Manager Toyota Motor Italia Servier Italia. Si occupa formazione e coaching su tematiche di: Leadership, People Management, Social engagement, Kaizen e altre tematiche manageriali. Laureato in Glottologia e Francese alla University of Washington - Seattle, WA USA, Master of Science in Educational Resercrh Methodology alla University of Oxford - Brasenose College. E stato Olimpionico di Barcellona 92 e Atlanta 96 nel canottaggio. Gianfranco Cannalire Opera da oltre 20 anni nella gestione del personale ed ha maturato esperienze di direzione risorse umane in diversi settori, da aziende industriali metalmeccaniche ad aziende di servizi nell ambito informatico e telecomunicazioni e dell ingegneria operando in contesti multinazionali e imprenditoriali. Dal 2011 si dedica alla consulenza sullo sviluppo organizzativo con particolare focus sulle Risorse Umane. Giovanni Esposito Svolge attività di consulenza e formazione presso la Scuola dello Sport di Coni Servizi. In tale ambito è coordinatore scientifico del Corso in Management Sportivo Coni Servizi - Luiss Business School. È specializzato in Diritto ed Economia dello Sport nell Unione europea all Università di Teramo, dove ha svolto attività di insegnamento nel Corso di Laurea Magistrale in Management delle Imprese dello Sport e del Turismo. Ha conseguito un dottorato di ricerca in critica Storica Giuridica ed Economica dello Sport con specializzazione in Responsabilità Sociale delle Organizzazioni Sportive. È iscritto all albo dei Dottori Commercialisti, Revisori Contabili e Giornalisti Pubblicisti. Atleta di mezzofondo, poi tecnico e dirigente, ha partecipato ed organizzato eventi di carattere nazionale ed internazionale di Atletica Leggera con il Gruppo Sportivo Forestale. Claudio Mantovani Diplomato presso l ISEF di Roma e Laureato in Scienze Motorie presso l Università Claude Bernard di Lione, è docente nazionale della Scuola dello Sport del CONI, dove ricopre l incarico di Responsabile Scientifico dell Area Tecnica. Ha insegnato presso lo IUSM di Roma e la Facoltà di Scienze Motorie dell Aquila. Collabora con alcune Federazioni Sportive dove ricopre diversi incarichi: tra questi è il Responsabile dell area di Metodologia dell Insegnamento dei corsi di formazione per Istruttori, Maestri, Tecnici Nazionali e Preparatori Fisici della FIT. Fa parte della Commissione Sviluppo della Federazione Internazionale di Baseball (IBAF). Dario Fegatelli Psicologo iscritto all Albo del Lazio, Laurea Specialistica conseguita presso la Facoltà di Psicologia 2 dell Università La Sapienza di Roma. Consulente di Psicologia dello Sport del Gruppo Sportivo Forestale dal 2009, è collaboratore del Servizio di Psicologia dello Sport del Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e dei Processi di Socializzazione dell Università di Roma La Sapienza e docente di Laboratorio di Psicologia dello Sport e Outdoor Training. È stato campione del mondo a squadre di Maratona nel 1996 a Palma de Maiorca. Eugenio Gollini Socio dello Studio Legale Associato Gollini e Fazzi di Modena. Si occupa di diritto civile, di diritto sportivo e di contrattualistica È Mediatore Civile Professionista iscritto all organismo di Mediazione del Consiglio dell Ordine Forense di Modena. Assiste e rappresenta atleti Top Level, di varie nazionalità che praticano la disciplina sportiva della Pallavolo, nella gestione rapporti con le società sportive. 9

10 La faculty: i testimonial sportivi Paolo Bettini Commissario tecnico delle squadre nazionali della Federazione Ciclistica Italiana. Atleta professionista dal 1997, si è aggiudicato numerose classiche, tra cui la Liegi- Bastogne-Liegi (2000, 2002), la Milano- Sanremo (2003), la Classica di San Sebastian (2005). Ha vinto il campionato di Zurigo (2001, 2005) e il Giro di Lombardia (2005, 2006). Nel 2003 ha vinto il campionato italiano. Tra il 2002 e il 2004 ha conquistato tre coppe del mondo. Nel 2006 si è aggiudicato la prova di ciclismo su strada ai mondiali svoltisi a Salisburgo. Nella stessa specialità ha vinto la Medaglia d Oro alle Olimpiadi di Atene del Valentina Turisini Direttore Sportivo dell Unione Italiana Tiro a Segno per tutte le discipline, dove ha ottenuto con i suoi atleti ai Giochi di Londra 2012 una Medaglia d Oro e due medaglie d argento. È consigliere federale UITS eletta in rappresentanza degli atleti, Responsabile Unione Italiana Tiro a Segno per la Formazione dei tecnici sportivi e dal 2013 Membro della Giunta Coni, eletta in rappresentanza dei tecnici. Da atleta ha vinto la Medaglia d Argento ai Giochi Olimpici di Atene e ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino. Ha vinto più di quaranta titoli italiani dal 1988, oltre ad aver partecipato a numerosi Campionati europei e mondiali. Stefano Pecci Atleta Olimpionico nella disciplina del Pentathlon Moderno, è laureato alla Sapienza in Economia, Finanza e Legislazione per la gestione d Impresa. Ha partecipato al Corso di Management Sportivo organizzato dalla Scuola dello Sport del CONI ed ha collaborato con società del mondo dello sport per la realizzazione di eventi di carattere internazionale. Attualmente è responsabile della preparazione atletica presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma; è membro del Consiglio Federale della Federazione Italiana Pentathlon Moderno. Antonio Urso Presidente della Federazione Pesistica Italiana e delle Federazione Europea (European Weightlifting Federation). Laurea magistrale in Attività Motorie Preventive e adattate. Master in attività motorie e Adattate e Recupero Funzionale. Direttore scientifico della rivista Strength & Conditioning per una scienza in movimento dell uomo. Maestro di Pesistica e autore di diverse pubblicazioni. Renato Nani È coordinatore tecnico delle Nazionali Giovanili Femminili di Pallacanestro dal 1999 dove ha ottenuto nel 2010 Medaglia d Argento al torneo dell Amicizia under 15 a Saragozza, nel 2011 Medaglia di Bronzo C.E. under 16 a Cagliari ottenendo la qualificazione ai Mondiali under 17 del 2012, nel 2012 sesto posto Mondiale under 17 ad Amsterdam. È stato Assistente della Nazionale A dove ha ottenuto i seguenti risultati: Medaglia d Argento agli Europei di Brno (95), Medaglia d Argento ai Giochi del Mediterraneo di Tunisi (01), Medaglia d Argento alle Universiadi, Daegu, Sud Corea, 2003, Medaglia d Oro giochi Mediterraneo Pescara Luigi Rosario Troiani Manager della Nazionale Italiana di Rugby. Alla guida della Comitiva Azzurra, ha rappresentato la Federazione Italiana di Rugby ai seguenti impegni internazionali: Anno 2010 Tour in Sud Africa, con due test match contro la nazionale sudafricana (Springbooks) Cariparma Test Match, disputati contro Argentina, Australia e Fiji Anno 2011Six Nations 2011, con test match contro Inghilterra, Francia, Scozia, Galles ed Irlanda. Rugby World Cup, disputata in Nuova Zelanda, con test match contro Australia, Russia, USA ed Irlanda. Anno 2012 Six Nations 2012, con test match contro Inghilterra, Francia, Scozia, Galles ed Irlanda. Summer Tour in Sud e Nord America, con test match contro Argentina, Canada ed USA. Cariparma Test Match 2012, con test match contro Tonga, Nuova Zelanda ed Australia) Anno 2013 Six Nations 2013, con test match contro Francia, Scozia, Galles, Inghilterra ed Irlanda). Diplomato al conservatorio ha maturato esperienza lavorativa come Direttore nel Settore Bancario. Libenzio Conti Responsabile dell Area Preparazione Olimpica e Grandi Eventi della Fipav. Dal 1998 General Manager delle Squadre Nazionali Maschili e Femminili della Federazione Italiana Pallavolo hanno ottenuto vari Titoli Mondiali ed Europei. È Membro della Commissione Sviluppo della Federazione Internazionale di Pallavolo dal 2008 al 2012 e Membro dello Sport Event Council della Federazione Internazionale di Pallavolo. 10

11 La faculty: i testimonial sportivi Massimo Magnani Direttore Tecnico Organizzativo della FIDAL, ex maratoneta azzurro con 10 presenze nelle Squadre Nazionali e partecipazione a due edizioni dei Giochi Olimpici (13 a Montreal 1976 e 8 a Mosca 1980). Ha vinto la prima edizione della Coppa Europa di Maratona ed è giunto 6 ai campionati europei di Praga nel Come allenatore, ha lavorato per il Dipartimento Tecnico della Federazione Italiana Atletica Leggera in qualità di responsabile delle squadre di maratona ed attualmente segue diversi atleti di livello internazionale tra i quali Daniele Meucci, vice campione europeo dei 10mila a Helsinki Giovanni Sirovich Commissario Tecnico delle Nazionali di sciabola, maschile e femminile per la Federazione Italiana di scherma. Come CT ha ottenuto i seguenti risultati: nel 2010 Oro con la squadra maschile ai Campionati europei e bronzo nel Campionato del mondo, Bronzo con la squadra femminile e maschile ai Giochi Olimpici di Londra nel Da atleta è stato Olimpionico a Barcellona 1992, secondo classificato ai Campionati del Mondo Assoluti a Squadre Essen 1993; primo individuale e squadre alle Universiadi di Buffalo 1994; otto volte campione italiano di sciabola, primo classificato alla Coppa del Mondo under 20 e in Coppa Europa. Alessandro Campagna È stato campione olimpico nell edizione di Barcellona 1992 con la nazionale di Pallanuoto, con la quale si è affermato l anno successivo a Sheffield ai Campionati europei e due anni dopo a Roma, nella finale dei mondiali. Dal 1998 al 2000 ha allenato la Nazionale juniores conquistando la Medaglia d Oro ai Mondiali, l argento e il bronzo agli Europei e l argento alle Universiadi. Nel dicembre 2000 è stato promosso alla guida del Settebello con il quale nel 2001 ha vinto le medaglie d argento agli Europei di Budapest e ai Giochi del Mediterraneo di Tunisi e si è classificato quarto ai Mondiali di Fukuoka; quarto posto anche in Coppa FINA a Belgrado nel Dal gennaio del 2003 all agosto del 2008 è stato allenatore della Grecia con la quale ha conquistato la Medaglia di Bronzo ai Mondiali di Montreal Nominato Commissario Tecnico del Settebello il 17 novembre 2008, ha condotto la squadra al quinto posto nella World League 2009 di Podgorica, al bronzo ai Giochi del Mediterraneo 2009 di Pescara, all argento agli Europei 2010 di Zagabria e alla World League 2011 di Firenze, all Oro a Shanghai 2011 seguito dal quarto posto agli Europei di Eindhoven 2012 e alla finale olimpica con l argento di Londra Stefano Baldini È stato uno degli atleti di punta della nazionale di atletica leggera degli ultimi 20 anni. Mezzofondista e maratoneta, ha vinto due titoli europei, due bronzi mondiali e l oro nella maratona olimpica di Atene Detiene il primato italiano di maratona. Dal 2010 collabora col settore tecnico della Federazione italiana di atletica leggera prima come tutor e, dal dicembre 2012, come Direttore Tecnico Giovanile. Alessandro Bottoni Direttore Tecnico Giovanile della Federazione Italiana Triathlon e Allenatore di Triathlon. Ingegnere meccanico settore biomedico e delle strumentazioni di misura. È docente della Scuola dello Sport e autore di alcune pubblicazioni sui temi del Talento nel Triathlon. E stato responsabile del Centro Studi e Ricerche della Federazione Italiana Triathlon oltre ad esserer stato un atleta di livello internazionale nel Triathlon olimpico con 64 presenze in nazionale, e partecipazione ad una olimpiade ( Sydney 2000 ), 5 campionati mondiali, 4 campionati europei e 46 prove di coppa del mondo. Marco Mencarelli Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali Femminili di Pallavolo e prima ancora Allenatore della Squadra Nazionale Seniores Femminile di Pallavolo. Nella sua carriera di allenatore ha conseguito i seguenti risultati con la Squadra Nazionale Femminile di pallavolo seniore e Juniores: bronzo ai Giochi del Mediterraneo di Almeria 2005; oro ai Campionati Europei di Saint Didier des Vosges 2006, quinto posto ai Mondiali in Thailandia nel 2007; oro agli Europei di Foligno 2008; oro agli Europei di Nis 2010; oro ai Mondiali di Lima 2011; bronzo agli Europei di Ankara

Competere per Vincere

Competere per Vincere e presentano il Corso Competere per Vincere NOVITÀ 2013 72 ore d aula 24 ore di Laboratori sul campo sportivo 13 Allenatori e Atleti campioni mondiali e olimpici 12 giornate di ritiro Sportivo-Manageriale

Dettagli

TRAINING ACTION LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING. Dalla squadra in gioco al gioco di squadra

TRAINING ACTION LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING. Dalla squadra in gioco al gioco di squadra PASS ION MOTI VATI ON TRA INI NG M A E N IO T I T T O N IP C A T I ERSH LT C N I U ES U LEAD E P OM C O M M R AL O G GY E AT R ST CE PE MAN R O F R ACTION TRAINING LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING Dalla

Dettagli

Master Bancario in Area Commerciale

Master Bancario in Area Commerciale Master Bancario in Area Commerciale Premessa Il mondo del credito è in costante evoluzione e le innovazioni si susseguono con sempre maggior frequenza nel campo legislativo, gestionale, organizzativo e

Dettagli

14 CORSO NAZIONALE CONI PER TECNICI DI IV LIVELLO EUROPEO. Anno 2014 BANDO DI AMMISSIONE

14 CORSO NAZIONALE CONI PER TECNICI DI IV LIVELLO EUROPEO. Anno 2014 BANDO DI AMMISSIONE 14 CORSO NAZIONALE CONI PER TECNICI DI IV LIVELLO EUROPEO Anno 2014 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando espone le caratteristiche fondamentali e le norme di ammissione al 14 Corso Nazionale CONI per

Dettagli

1 MASTER IN COACHING

1 MASTER IN COACHING MASTER IN COACHING 1 3 Una scuola di eccellenza Gestioni e Management è un impresa di consulenza e formazione avanzata nata nel 1982 con l idea di perseguire la piena soddisfazione e il successo dei propri

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT 9 10 DICEMBRE 2014 LEADERSHIP DEVELOPMENT 2014 Area Executive Education & People Management XFZ8 Z8009 REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane

Dettagli

Team development program

Team development program Industrial Management School Percorso Team development program Crescere lavorando in gruppo Percorsi area Human Resources & Skills Percorso Team development program La mappa Lavorare in gruppo 1 Valorizzare

Dettagli

PEOPLE MANAGEMENT COME MOTIVARE E GESTIRE I PROPRI COLLABORATORI

PEOPLE MANAGEMENT COME MOTIVARE E GESTIRE I PROPRI COLLABORATORI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA EXECUTIVE EDUCATION & PEOPLE MANAGEMENT

Dettagli

In Italia, Scuola dello

In Italia, Scuola dello Scuola dello Sport Scuola dello Sport Essere il punto di riferimento della formazione in ambito sportivo in Italia: è questa la nostra realtà In Italia, Scuola dello Sport è sinonimo di cultura sportiva.

Dettagli

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Catalogo formativo COM01 COM02 COM03 COM04 COM05 COM06 COMUNICARE Team working L arte di ascoltare - modulo 1 L arte di ascoltare

Dettagli

LABORATORIO NEGOZIAZIONE

LABORATORIO NEGOZIAZIONE Milano, 13 aprile 2012 Professione: MANAGER LE MONOGRAFIE Professione: MANAGER LABORATORIO NEGOZIAZIONE INTERVENTO DI FORMAZIONE/COACHING PER RESPONSABILI NUOVE STRUTTURE REGIONALI 2012 2011 The European

Dettagli

Laurea in Scienze dell Educazione e della Formazione conseguita presso la facoltà di Filosofia dell Università La Sapienza di Roma.

Laurea in Scienze dell Educazione e della Formazione conseguita presso la facoltà di Filosofia dell Università La Sapienza di Roma. Carlo Bellucci, nato a Roma l 8 luglio 1955 Residente a Capranica (VT) - 01012 - loc.tà Valle del Serpente, 1 Tel. 3292914104 E-mail: carlobellucci@hotmail.com Titoli Laurea in Scienze dell Educazione

Dettagli

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000. 40% degli studenti partecipa

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000. 40% degli studenti partecipa LIU203_depl-IST_592x20mm_chiuso-48,5 24/09/3 4:36 Pagina LIUC in cifre La comunità, le opportunità, le competenze. il 40% degli studenti partecipa 440 posti letto nella Residenza Universitaria interna

Dettagli

Offerta formativa 2011. dello. Scuola dello Sport

Offerta formativa 2011. dello. Scuola dello Sport Offerta formativa 2011 dello Scuola dello Sport Scuola dello Sport Essere il punto di riferimento della formazione in ambito sportivo in Italia: è questa la nostra realtà In Italia, da oltre quaranta anni

Dettagli

FACE THE CHANGE: A New Manager Connection FACE THE CHANGE FACE THE CHANGE

FACE THE CHANGE: A New Manager Connection FACE THE CHANGE FACE THE CHANGE FACE THE CHANGE: A New Manager Connection è un Master di nuova generazione per lo sviluppo delle competenze manageriali che si basa sul concetto di network. Nasce per valorizzare l enorme bacino di talento

Dettagli

Professional Competence

Professional Competence Settembre 2011 Presentazione Il coaching è per noi l arte di accompagnare qualcuno alla meta. Il corso offre le basi e i principali strumenti per chi intende far proprio il coaching come modello di riferimento

Dettagli

Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane (HR) Strumenti per le Risorse Umane

Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane (HR) Strumenti per le Risorse Umane Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane (HR) Strumenti per le Risorse Umane Quadro di riferimento Le opzioni per le aziende per crescere e garantirsi continuità incrementano: si acquisiscono imprese o

Dettagli

chi siamo SPORT GUIDELINES: PSICOLOGIA E COACHING AL SERVIZIO DELLO SPORT E DELLE AZIENDE

chi siamo SPORT GUIDELINES: PSICOLOGIA E COACHING AL SERVIZIO DELLO SPORT E DELLE AZIENDE chi siamo SPORT GUIDELINES: PSICOLOGIA E COACHING AL SERVIZIO DELLO SPORT E DELLE AZIENDE La psicologia ed il coaching si incontrano per assistere a 360 atleti, società sportive e aziende. SPORT GUIDELINES

Dettagli

Master COACHING PROFESSIONAL COMPETENCE di Marina Osnaghi - 1 e 2 Livello

Master COACHING PROFESSIONAL COMPETENCE di Marina Osnaghi - 1 e 2 Livello Master COACHING PROFESSIONAL COMPETENCE di Marina Osnaghi - 1 e 2 Livello Il coaching è per noi l arte di accompagnare qualcuno alla meta OBIETTIVI L International Coach Federation (ICF - www.icf-italia.org)

Dettagli

Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale

Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale ACCADEMIA PER UFFICIALI E SOTTUFFICIALI DI POLIZIA LOCALE Essere Comandanti di Polizia locale Percorso di Specializzazione dell Accademia di Polizia locale Codice APL3003/AE Sede: Colonia Enrichetta, Via

Dettagli

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane.

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane. www.beon-dp.com Operiamo in ambito di: Sviluppo Assessment e development Center Valutazione e feedback a 360 Formazione Coaching CHI SIAMO BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione

Dettagli

1970-1973 Diplomato in Educazione Fisica presso l'isef di Bologna il 18/12/1973 con 107/110.

1970-1973 Diplomato in Educazione Fisica presso l'isef di Bologna il 18/12/1973 con 107/110. Guerrini Guglielmo Nato a Bagnacavallo il 24/5/1950 Residente in via Bezzi 102, 48020 Santerno Ravenna Tl. Fax 0544/417472 Cell. 0347/2484646 guglielmo@gguerrini.com Istruzione 1970-1973 Diplomato in Educazione

Dettagli

FACE THE CHANGE! Master per lo sviluppo manageriale

FACE THE CHANGE! Master per lo sviluppo manageriale FACE THE CHANGE! Master per lo sviluppo manageriale PIANO FORMATIVO MODULO 1 MODULO 2 New Thing: visioni innovative sulla Leadership Self Training: lavorare su se stessi Presenza e concentrazione: gestire

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

Livelli di Formazione

Livelli di Formazione C.O.N.I. FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA Piano di formazione dei Quadri Tecnici Livelli di Formazione degli Istruttori di Scacchi Compiti, profili di attività, competenze, conoscenze e struttura della

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT LEADERSHIP DEVELOPMENT 2015 People & Organizational Development Z3138 27 28 MAGGIO REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane e di Sistemi di Remunerazione

Dettagli

Progetto SNaQ Scuola Magistrale

Progetto SNaQ Scuola Magistrale 1 PROGETTO SCUOLA MAGISTRALE ARGOMENTI TRATTATI Sistema Nazionale di Qualifica dei Tecnici; Qualifiche e Competenze; Crediti formativi; I Quattro Livelli di Qualifica dei Tecnici Sportivi; Formazione permanente.

Dettagli

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000 40% 420 posti letto nella Residenza Universitaria interna al campus

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000 40% 420 posti letto nella Residenza Universitaria interna al campus LIU0444_depl-IST_592x20mm_chiuso-48,5 4/03/4 :40 Pagina LIUC in cifre La comunità, le opportunità, le competenze. degli studenti partecipa 40% 420 posti letto nella Residenza Universitaria interna al campus

Dettagli

ALTA-SPECIALIZZAZIONE IN GESTIONE OTTIMIZZATA DI CARRIERA

ALTA-SPECIALIZZAZIONE IN GESTIONE OTTIMIZZATA DI CARRIERA ALTA-SPECIALIZZAZIONE IN Durata: 5 giorni In un mondo del lavoro altamente competitivo, è decisivo avere piena consapevolezza del proprio potenziale e trasformarlo in un programma di allenamento teso all

Dettagli

CORSO NAZIONALE DI FORMAZIONE PER ESPERTI DI PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO. Decima Edizione

CORSO NAZIONALE DI FORMAZIONE PER ESPERTI DI PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO. Decima Edizione CORSO NAZIONALE DI FORMAZIONE PER ESPERTI DI PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Decima Edizione 27-30 Maggio 2014 Milano Centro Pavesi 10-14 Giugno 2014 Cavalese (TN) 10-13 Settembre 2014 Roma CPO Giulio

Dettagli

Professione: MANAGER. Laboratorio Negoziazione Edizioni - 2015

Professione: MANAGER. Laboratorio Negoziazione Edizioni - 2015 Professione: MANAGER Laboratorio Negoziazione Edizioni - 2015 Perché un laboratorio sulla negoziazione? Molti sono i fenomeni socio-economici che mettono in evidenza come la negoziazione sia diventata

Dettagli

OUTPLACEMENT INDIVIDUALE E COLLETTIVO

OUTPLACEMENT INDIVIDUALE E COLLETTIVO La nostra Società è nata nel 1992 e negli anni si è particolarmente radicata nei territori dell Emilia Romagna e Toscana. Dal 2012 ha sede anche in Veneto. Abbiamo sviluppato una profonda competenza nelle

Dettagli

S&A Change Srl www.sa-change.it E-mail: info@sa-change.it Via Cesare Boldrini, 24 40121 Bologna Tel. 051.240180 Fax 051.240420 Via F.

S&A Change Srl www.sa-change.it E-mail: info@sa-change.it Via Cesare Boldrini, 24 40121 Bologna Tel. 051.240180 Fax 051.240420 Via F. FORMAZIONE MANAGERIALE S&A Change Srl www.sa-change.it E-mail: info@sa-change.it Via Cesare Boldrini, 24 40121 Bologna Tel. 051.240180 Fax 051.240420 Via F. Baracca, 235/E 50127 Firenze Tel. 055.3436516

Dettagli

Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale. La cultura è ciò che resta

Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale. La cultura è ciò che resta Lascerei lo stile e le immagini della brochure originale La cultura è ciò che resta GT Cooperation Consulting Il nome GT, oltre a ricordare le iniziali dei nomi dei soci fondatori, Giulio Care e Tullio

Dettagli

2015 People & Organizational Development PEOPLE MANAGEMENT. Come motivare e gestire i propri collaboratori Z3139 1 2 3 LUGLIO

2015 People & Organizational Development PEOPLE MANAGEMENT. Come motivare e gestire i propri collaboratori Z3139 1 2 3 LUGLIO PEOPLE MANAGEMENT Come motivare e gestire i propri collaboratori 2015 People & Organizational Development Z3139 1 2 3 LUGLIO REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione

Dettagli

COS E LA PSICOLOGIA DELLO SPORT? PERCHE NASCE?

COS E LA PSICOLOGIA DELLO SPORT? PERCHE NASCE? COS E LA PSICOLOGIA DELLO SPORT? Una disciplina scientifica giovane PERCHE NASCE? Perché risulta importante per la prestazione: alcuni atleti hanno risultati migliori di altri, nonostante un minor talento

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

Percorso IDI Verona IL BILANCIO PER I NON SPECIALISTI: ELEMENTI FORMALI E INDICAZIONI STRATEGICHE

Percorso IDI Verona IL BILANCIO PER I NON SPECIALISTI: ELEMENTI FORMALI E INDICAZIONI STRATEGICHE IL BILANCIO PER I NON SPECIALISTI: ELEMENTI FORMALI E INDICAZIONI STRATEGICHE LEADER@WORK: MIGLIORARE IL CLIMA AZIENDALE E LE PRESTAZIONI DEI TEAM INTERNAZIONALIZZAZIONE: SCEGLIERE, VALUTARE E CONQUISTARE

Dettagli

BENVENUTI. S.F.E.R.A. Coaching2012. SFERA Coaching - Milano

BENVENUTI. S.F.E.R.A. Coaching2012. SFERA Coaching - Milano BENVENUTI S.F.E.R.A. Coaching2012 CHI SIAMO Unità Operativa di Psicologia dello Sport Fondato nel 1998 come Dipartimento dell I.S.E.F. di Torino. Dal 2007: Unità Operativa di Psicologia dello sport E attualmente

Dettagli

APPROFONIMENTO PER DOCENTI NAZIONALI Tecniche di comunicazione didattica Roma, 12 e 13 settembre 2010

APPROFONIMENTO PER DOCENTI NAZIONALI Tecniche di comunicazione didattica Roma, 12 e 13 settembre 2010 APPROFONIMENTO PER DOCENTI NAZIONALI Tecniche di comunicazione didattica Roma, 12 e 13 settembre 2010 Elenco dei docenti ammessi 1. ELENCO DEI DOCENTI AMMESSI Approfondimento per Docenti Nazionali 1. BAIOCCO

Dettagli

LA NAZIONALE DEL COMMENTO OLIMPICO DI SKY

LA NAZIONALE DEL COMMENTO OLIMPICO DI SKY LA NAZIONALE DEL COMMENTO OLIMPICO DI SKY Fiona May 2 medaglie olimpiche 3 partecipazioni Primatista italiana di origine britannica di salto in lungo. E stata due volte campionessa mondiale della specialità,

Dettagli

Il CONI attraverso l Area Sport e Preparazione Olimpica

Il CONI attraverso l Area Sport e Preparazione Olimpica 1 Il CONI attraverso l Area Sport e Preparazione Olimpica «cura la preparazione degli atleti, lo svolgimento delle manifestazioni e l approntamento dei mezzi necessari alla partecipazione della delegazione

Dettagli

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena

Dettagli

rete di enti di formazione per le PMI T.E.A.M. - Training Experiences and Management

rete di enti di formazione per le PMI T.E.A.M. - Training Experiences and Management rete di enti di formazione per le PMI T.E.A.M. - Training Experiences and Management rete di enti di formazione per le PMI Fondazione ISTUD ASF-Associazione Servizi Formativi Università degli Studi di

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

MASTER HUMAN RESOURCES MANAGEMENT SVILUPPO GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE 6 FEBBRAIO 2016. www.timevision.it - info@timevision.

MASTER HUMAN RESOURCES MANAGEMENT SVILUPPO GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE 6 FEBBRAIO 2016. www.timevision.it - info@timevision. MASTER HUMAN RESOURCES MANAGEMENT SVILUPPO GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE 6 FEBBRAIO 2016 www.timevision.it - info@timevision.it TIME VISION Nata nel 2001, TIME VISION è: AGENZIA FORMATIVA accreditata

Dettagli

MASTER IN CONDUZIONE DI GRUPPI ESPERIENZIALI

MASTER IN CONDUZIONE DI GRUPPI ESPERIENZIALI MASTER IN CONDUZIONE DI GRUPPI ESPERIENZIALI Percorso di formazione specialistica per formatori esperienziali Gennaio Marzo 2015 Obiettivi Al giorno di oggi e nel mercato attuale, si fa talvolta confusione

Dettagli

A.S.D. FITAE-ITF. Di seguito troverete tutte le informazioni necessarie ad organizzare al meglio la vostra partecipazione.

A.S.D. FITAE-ITF. Di seguito troverete tutte le informazioni necessarie ad organizzare al meglio la vostra partecipazione. Cari soci, La ASD FITAE-ITF ITF è lieta di invitarvi al Corso di Formazione annuale che si svolgerà a Selvazzano Dentro (PD) presso l Hotel Piroga, via Euganea, 48 dal 14 al 15 novembre p.v.. Nello stesso

Dettagli

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Settore Tecnico CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione Stagione Sportiva 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando contiene le norme di ammissione

Dettagli

COMUNICAZIONE E VENDITA IN FARMACIA

COMUNICAZIONE E VENDITA IN FARMACIA COMUNICAZIONE E VENDITA IN FARMACIA Data di svolgimento: 19 gennaio 2013 Orario 14.00-19.15 Sede di svolgimento: Federfarma Vicenza Luogo di svolgimento: via Fusinieri, 8 Bolzano Vicentino (VI) Obiettivo

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER PROFESSIONAL DELLE HUMAN RESURCES

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER PROFESSIONAL DELLE HUMAN RESURCES CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER PROFESSIONAL DELLE HUMAN RESURCES Il modello metodologico seguito per la progettazione di questo corso privilegia la centratura sull'apprendimento degli adulti inseriti in

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

XVI CORSO DI PERFEZIONAMENTO in PSICOLOGIA DELLO SPORT 2015

XVI CORSO DI PERFEZIONAMENTO in PSICOLOGIA DELLO SPORT 2015 XVI CORSO DI PERFEZIONAMENTO in PSICOLOGIA DELLO SPORT 2015 MODULO DATA ORARIO TITOLO CONTENUTI DOCENTE 1 2 3 4 16 Gennaio 17 Gennaio 17 Gennaio 6 Febbraio INTRODUZIONE AL CORSO IL MODELLO OPERATIVO: S.F.E.R.A.

Dettagli

Essere Manager per creare valore

Essere Manager per creare valore FORMAZIONE E SERVIZI INNOVATIVI - RAVENNA CATALOGO CORSI www.ecipar.ra.it/som Essere Manager per creare valore Ecipar di Ravenna School of Management La School Of Management (SOM) realizzata da Ecipar

Dettagli

CRESCERE COME SQUADRA Lavoro d equipe, empowerment e processi decisionali nei contes@ organizza@vi complessi

CRESCERE COME SQUADRA Lavoro d equipe, empowerment e processi decisionali nei contes@ organizza@vi complessi AREA RELAZIONALE - PSICOLOGICA EVENTO RESIDENZIALE ECM CRESCERE COME SQUADRA Lavoro d equipe, empowerment e processi decisionali nei contes@ organizza@vi complessi 17-18 maggio 2013 R.S.A Corte Briantea

Dettagli

CORSO NAZIONALE DI FORMAZIONE PER ESPERTI DI PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO. Undicesima Edizione

CORSO NAZIONALE DI FORMAZIONE PER ESPERTI DI PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO. Undicesima Edizione CORSO NAZIONALE DI FORMAZIONE PER ESPERTI DI PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Undicesima Edizione 12-15 Maggio 2015 Milano Centro Pavesi 12-16 Giugno 2015 Cavalese (TN) 23-26 Settembre 2015 Chianciano

Dettagli

SCHOOL OF COACHING. think out of the box

SCHOOL OF COACHING. think out of the box SCHOOL OF COACHING think out of the box 1 Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nel vedere con nuovi occhi (Marcel Proust) 2 SCHOOL OF COACHING LEADER FAI DA TE? Come si può

Dettagli

Creare e Gestire una ASD vincente

Creare e Gestire una ASD vincente CONI Point Latina Corso per Dirigenti e Operatori Sportivi delle ASD Creare e Gestire una ASD vincente L Organizzazione del Settore Tecnico - Comunicare con Successo - Strategie di Marketing SABAUDIA,

Dettagli

La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza

La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Percorso per Responsabili di Unità Organizzative. Da capo a leader: imparare a valorizzare e sviluppare

Dettagli

CSTF marzo/2009 REGOLAMENTO DEGLI ALLENATORI E ISTRUTTORI

CSTF marzo/2009 REGOLAMENTO DEGLI ALLENATORI E ISTRUTTORI REGOLAMENTO DEGLI ALLENATORI E ISTRUTTORI PREMESSA La FIBa si avvale di due agenti di formazione per la preparazione dei propri quadri tecnici: il settore tecnico, allenatori ed istruttori, ed il settore

Dettagli

Human Capital. Conoscere Ideamanagement

Human Capital. Conoscere Ideamanagement Human Capital Conoscere Ideamanagement MISSION & VISION Offrire servizi e soluzioni per aumentare il valore e il rendimento del Capitale Umano. Sviluppare metodologie tra loro coerenti per supportare i

Dettagli

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIRETTORE: Prof.ssa Paula Benevene VICE DIRETTORE: Dott. Emiliano Maria Cappuccitti COORDINAMENTO

Dettagli

Piano Marketing 2013-2016

Piano Marketing 2013-2016 Piano Marketing 2013-2016 L Unione Italiana Tiro a Segno ha una duplice anima. E Federazione sportiva nazionale, riconosciuta dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) con l obiettivo di promuovere

Dettagli

XVI CORSO DI PERFEZIONAMENTO in PSICOLOGIA DELLO SPORT 2015

XVI CORSO DI PERFEZIONAMENTO in PSICOLOGIA DELLO SPORT 2015 XVI CORSO DI PERFEZIONAMENTO in PSICOLOGIA DELLO SPORT 2015 MODULO DATA ORARIO TITOLO CONTENUTI DOCENTE Benvenuto e introduzione al corso Formalizzazione iscrizione Presentazione docenti e allievi 1 Presentazione

Dettagli

Strumenti e skills per il dirigente scolastico

Strumenti e skills per il dirigente scolastico Strumenti e skills per il dirigente scolastico Empowerment & educational management Direzione scientifica: prof. Renata Viganò Coordinamento didattico: dott. Cristina Lisimberti Coordinamento organizzativo:

Dettagli

ACCELERATED LEADERSHIP PROGRAM Learning, Leadership & Change

ACCELERATED LEADERSHIP PROGRAM Learning, Leadership & Change Corso di Alta Formazione ACCELERATED LEADERSHIP PROGRAM Learning, Leadership & Change corso interaziendale di General Management La LIUC Università Cattaneo nasce nel 1991 per iniziativa dell Unione degli

Dettagli

Apprendere le competenze dei coach eccellenti Terza riga intro. Coaching mastery. I percorsi di specializzazione per coach professionisti

Apprendere le competenze dei coach eccellenti Terza riga intro. Coaching mastery. I percorsi di specializzazione per coach professionisti La scuola di coaching Apprendere le competenze dei coach eccellenti Terza riga intro Coaching mastery I percorsi di specializzazione per coach professionisti Milano, settembre - ottobre 2015 Benvenuti

Dettagli

ESPERTO DI SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE HR SPECIALIST

ESPERTO DI SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE HR SPECIALIST Scuola Romana di Psicologia del Lavoro e dell Organizzazione www.psicologia-del-lavoro.it MASTER IN ESPERTO DI SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE HR SPECIALIST XXXI A.A. Laboratori di: Organizzazione e Comportamenti

Dettagli

Chi Siamo motivazione partecipazione attiva prove esperienziali verificando l apprendimento

Chi Siamo motivazione partecipazione attiva prove esperienziali verificando l apprendimento Chi Siamo ADM Advanced Development of Mind svolge la sua attività nell ambito del Miglioramento Personale, della Formazione Aziendale, della Consulenza e del Coaching. Fondata nel 1997 da Andrea Di Martino,

Dettagli

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT

ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT ASSESSMENT & SKILL DEVELOPMENT Progettualità innovativa per lo sviluppo del capitale umano e del business www.ideamanagement.it www.praxi.com La value proposition della partnership Idea Management e PRAXI

Dettagli

AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE

AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE AZIENDA INNOVATION & CHANGE PROGRAMMA DI SVILUPPO CONTINUO DELL INNOVAZIONE Per Le Nuove sfide è necessario valutare i nostri punti di forza e di debolezza per poter mettere a punto un piano d azione che

Dettagli

Scende in campo l esperienza

Scende in campo l esperienza Scende in campo l esperienza I percorsi Coach a 4 mani Sales nascono dall esperienza dei consulenti Opes nel supportare lo sviluppo delle competenze trasversali con la collaborazione di professionisti

Dettagli

www.learningschool.it

www.learningschool.it Piano di Formazione Scuola Vendite Progetto Finanziato dal Fondo Coordinato da e Informazioni: Gli ultimi 2 anni, causati dalla profonda crisi economica internazionale, hanno visto un rallentamento del

Dettagli

STRESS & TIME MANAGEMENT

STRESS & TIME MANAGEMENT - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA EXECUTIVE EDUCATION & PEOPLE MANAGEMENT

Dettagli

TEAM COACHING. L arte di accompagnare la propria squadra alla vittoria

TEAM COACHING. L arte di accompagnare la propria squadra alla vittoria TEAM COACHING L arte di accompagnare la propria squadra alla vittoria PERCHÉ IL TEAM COACHING È COSÌ IMPORTANTE? Il risultato di un leader è la somma dei risultati della sua squadra. Un manager di successo

Dettagli

NOME AZIENDA. UBI Banca Popolare Commercio e Industria COMPANY PROFILE CONTATTI

NOME AZIENDA. UBI Banca Popolare Commercio e Industria COMPANY PROFILE CONTATTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA NOME AZIENDA PROFILO AZIENDA PORTE APERTE ALLE IMPRESE 2011 UBI Banca Popolare Commercio e Industria COMPANY PROFILE UBI Banca Popolare Commercio e Industria fa parte del

Dettagli

EMBA Executive Master in Business Administration

EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario EMBA Executive Master in Business Administration Master Universitario di Secondo Livello part-time 1 a EDIZIONE OTTOBRE 2015 MARZO 2017 LIUC UNIVERSITÀ CATTANEO La LIUC Università

Dettagli

Apprendere le competenze dei coach eccellenti Terza riga intro. Coaching mastery. I percorsi di specializzazione per coach professionisti

Apprendere le competenze dei coach eccellenti Terza riga intro. Coaching mastery. I percorsi di specializzazione per coach professionisti La scuola di coaching Apprendere le competenze dei coach eccellenti Terza riga intro Coaching mastery I percorsi di specializzazione per coach professionisti Milano, settembre - ottobre 2015 Benvenuti

Dettagli

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Un percorso dedicato Riduzione costi Qualità Oobeya Room Product Development Value Stream Map

Dettagli

Risorsa Uomo S.r.l. via F. Melzi d Eril 26 20154 Milano tel. 02 3452661 fax 02 3452662 e-mail info@risorsauomo.it www.risorsauomo.

Risorsa Uomo S.r.l. via F. Melzi d Eril 26 20154 Milano tel. 02 3452661 fax 02 3452662 e-mail info@risorsauomo.it www.risorsauomo. Risorsa Uomo S.r.l. via F. Melzi d Eril 26 20154 Milano tel. 02 3452661 fax 02 3452662 e-mail info@risorsauomo.it www.risorsauomo.it IL GRUPPO RISORSA UOMO Risorsa Uomo nasce a Milano nel 1985 dall idea

Dettagli

COACHING ACADEMY FOUNDATION

COACHING ACADEMY FOUNDATION COACHING ACADEMY FOUNDATION In collaborazione con:!!! Riccardi Coaching Introduzione Sviluppatosi negli anni 80 in America con eccellenti risultati, il coaching si è poi esteso in Europa, prevalentemente

Dettagli

PROGETTO SPORT. Promozione Attività sportiva Preparazione fisica individualizzata e specifica

PROGETTO SPORT. Promozione Attività sportiva Preparazione fisica individualizzata e specifica PROGETTO SPORT Promozione Attività sportiva Preparazione fisica individualizzata e specifica OBIETTIVO: creare un punto di riferimento per favorire la pratica di attività sportiva ad atleti con disabilità

Dettagli

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING CENTRO TECNICO FEDERALE DI COVERCIANO (FI) 21-22 Giugno 2013 LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING Dalla squadra in gioco al gioco di squadra In collaborazione con CHE COS È IL CAMPIONATO DEL MANAGER Un innovativo

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014

STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014 STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014 INTRODUZIONE Nell economia della conoscenza che domina la realtà attuale il capitale

Dettagli

Team che creano valore

Team che creano valore La scuola di coaching Metodologie ed approcci innovativi ed efficaci per coach professionisti Terza riga intro Team che creano valore Dal team coaching al team mentoring Edizione di Milano dall 11 al 13

Dettagli

MANAGEMENT SPORTIVO. 3 marzo 25 settembre 2008 Codice corso NA016

MANAGEMENT SPORTIVO. 3 marzo 25 settembre 2008 Codice corso NA016 MANAGEMENT SPORTIVO 3 marzo 25 settembre 2008 Codice corso NA016 Profilo in uscita Manager dello sport in grado di gestire strategicamente le organizzazioni sportive, con particolare attenzione agli aspetti

Dettagli

(Marketing & Comunicazione d Impresa)

(Marketing & Comunicazione d Impresa) EXECUTIVE MASTER in COMUNIC@ZIONE INTEGRATA 6 a Ed. (Marketing & Comunicazione d Impresa) 10 Ottobre 2009-22 Febbraio 2010 Premessa La globalizzazione dei mercati, la competizione e l internazionalizzazione,

Dettagli

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING

LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING con il patrocinio di CENTRO TECNICO FEDERALE DI COVERCIANO (FI) 21-22 Giugno 2013 LEADERSHIP E PERFOMANCE TRAINING Dalla squadra in gioco al gioco di squadra In collaborazione con CHE COS È Un innovativo

Dettagli

LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING

LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING CENTRO TECNICO COVERCIANO (FI) 11-12 Aprile 2014 LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING Dalla squadra in gioco al gioco di squadra In collaborazione con CHE COS È? Un innovativo percorso formativo nato dalla

Dettagli

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016

SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 SCHOOL LEADERSHIP AND MANAGEMENT 1^ EDIZIONE NOVEMBRE 2015 APRILE 2016 IPRASE propone in collaborazione con la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, un percorso per i Dirigenti scolastici

Dettagli

MASTER IN TOURISM MANAGEMENT. Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche

MASTER IN TOURISM MANAGEMENT. Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche MASTER IN TOURISM MANAGEMENT Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche Il Master in Tourism Management - Gestione, Marketing e Programmazione delle imprese turistiche è il risultato

Dettagli

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE EXECUTIVE EDUCATION Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE fondazione cuoa business school dal 1957 Il punto di riferimento qualificato

Dettagli

AUDITORIUM Via Ponte della Fabbrica n.3/a 35031 Abano Terme (PD)

AUDITORIUM Via Ponte della Fabbrica n.3/a 35031 Abano Terme (PD) SPORTIVAmente 2013 DALLO STUDIO ALLO STADIO CONVEGNO NAZIONALE DI STUDIO E AGGIORNAMENTO SUI TEMI LEGATI ALLA TECNICA E METODOLOGIA DELLO SPORT ATLETICAmente 2013 1ª SESSIONE Sabato 9 novembre ore 14.30

Dettagli

La porta d accesso alle aziende

La porta d accesso alle aziende Laurea Magistrale Economia e Management La porta d accesso alle aziende Presidente: Prof. Maria Francesca Renzi (renzi@uniroma3.it) (lm.economia.management@uniroma3.it ) Indice Obiettivi Struttura e articolazione

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

Formazione manageriale in Trentino

Formazione manageriale in Trentino Formazione manageriale in Trentino Linee strategiche Dal 2002 il sistema istituzionale trentino ha avviato una serie di esperienze di alta formazione nel settore turistico che, seppure in mutati assetti

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MDT Master in Diritto tributario dell impresa XII Edizione 2013-2014 MDT Master in Diritto tributario dell impresa Il diritto tributario è un tema spesso

Dettagli

SVILUPPO TALENTI PROGETTO CONSEGUIRE OBIETTIVI RICERCARE ECCELLENZA

SVILUPPO TALENTI PROGETTO CONSEGUIRE OBIETTIVI RICERCARE ECCELLENZA SVILUPPO TALENTI PROGETTO CONSEGUIRE OBIETTIVI RICERCARE ECCELLENZA Bologna Aprile 2009 L IMPORTANZA DEL MOMENTO In un mercato denso di criticità e nel medesimo tempo di opportunità, l investimento sulle

Dettagli

LEAN MANAGEMENT NEI SERVIZI

LEAN MANAGEMENT NEI SERVIZI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA EXECUTIVE EDUCATION & PEOPLE MANAGEMENT

Dettagli