Ver MANUALE NORMATIVO (ad uso delle agenzie di viaggio)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ver1 2015. MANUALE NORMATIVO (ad uso delle agenzie di viaggio)"

Transcript

1 Ver MANUALE NORMATIVO (ad uso delle agenzie di viaggio) 1

2 2

3 INDICE Introduzione Abilitazione on.line Pag 4 Modifica Dati Anagrafici Pag 5 Requisiti del sistema Pag 6 Informazioni generali Riferimenti Pag 7 Scali di imbarco Pag 8 Diritti di prenotazione o di assegnazione posto Pag 10 Presentazione all'imbarco Pag 10 Convenzioni e Credenziali Pag 10 Donne in gravidanza Pag 10 Fumatori Pag 10 Portatori di handicap Pag 11 Animali al seguito e Pag 14 Cabine Animali Pag. 14 Bagagli al seguito Pag 14 Imbarco e trasporto Armi Pag 15 Oggetti smarriti Pag 15 Sciopero Pag 15 Uso esclusivo delle cabine Pag 16 Auto al seguito Pag 16 Auto alimentate a gpl Pag 16 Minibus, roulotte, camper, bus, rimorchi, imbarcazioni Pag 17 Merci pericolose Pag 17 Veicoli Frigorifero Pag 17 Informazioni Biglietteria Prenotazione telefonica Pag 18 Tagliando di prenotazione Pag 18 Biglietti Pag 18 Biglietto con valore di fattura Pag 19 Biglietto Open Pag 19 Variazioni Pag 19 Congelamento e Scongelamento biglietto Pag 20 Annullamento, penali e rimborso Pag 21 Stampa rimborso Pag 22 Rendicontazione Pag 22 Tariffe Tariffe e stagionalità Pag 23 Bambini e ragazzi Pag 23 Tariffa residenti Pag 24 Tariffe ridotte Pag 25 Tariffe speciali Pag 25 3

4 INTRODUZIONE Il presente manuale ha lo scopo di riportare in dettaglio la Normativa Commerciale. Le Agenzie abilitate alla vendita dei titoli di viaggio possono essere: - collegate con il Sistema Elettronico della Tirrenia mediante Internet - collegate con il Sistema Elettronico della Tirrenia attraverso uno dei seguenti CRS: Sabre Travelport - Galileo Le agenzie non collegate, ma che sono abilitate ad emettere titoli di viaggio Tirrenia, per poter effettuare operazioni, potranno rivolgersi al Call Center Abilitazione on-line Tutte le agenzie abilitate alla vendita diretta della biglietteria Tirrenia, possono richiedere abilitazione on-line. Le modalità di accesso sono due: Attraverso tirrenia.it Oppure dal sito ufficiale ( in area agenzie) Accesso al sistema di prenotazione All attivazione del sistema l operatore visualizzerà la seguente maschera di identificazione. Per abilitarsi selezionare la voce Abilitazione ad operare via Internet Apparirà la seguente maschera, da compilare con vostro codice Tirrenia, vs partita Iva e indirizzo mail dove volete ricevere la password 4

5 Modifica dati anagrafici Tutte le agenzie che devono modificare alcuni i dati anagrafici, come indirizzo - tel - fax - e.mail, possono farne richiesta al Call Center all indirizzo mail oppure, agire autonomamente con la funzione apposita richiamabile dalla chiusura rendiconti. Nel caso di richiesta modifica partita iva e/o ragione sociale, invece, inviare una mail a con la seguente documentazione: - Richiesta abilitazione su carta intestata dell'agenzia - Licenza - Iscrizione alla camera di commercio - Codice agenzia 5

6 Per garantire il corretto funzionamento dell applicazione l utente dovrà accertarsi che i seguenti requisiti hardware e software siano correttamente rispettati: 1) HARDWARE - Processore Pentium II o Superiore - RAM 64 MB o superiore 2)SISTEMA OPERATIVO - Windows 98, ME, 2000 Per un corretto funzionamento dell applicazione occorre scaricare tutti gli ultimi aggiornamenti gratuiti tramite i Windows Update disponibili sul sito - Windows XP Per un corretto funzionamento dell applicazione occorre scaricare i seguenti aggiornamenti critici disponibili gratuitamente sul sito KB835732, KB828741, KB )APPLICAZIONI - Adobe Acrobat Reader 6.0 (scaricabile dal sito e/o superiori 4)BROWSER - Internet Explorer 6.0 5)IMPOSTAZIONI - impostazione risoluzione dello schermo: 1024 x 768 pixel - colori: 32 bit - il blocco pop-up deve essere disattivato, es. per S.O. WIN XP/SP2 : 1) aprire il browser Internet Explorer 2) Strumenti ==> Opzioni Internet ==> Privacy 3) Eliminare la spunta nella casella Blocca pop-up 4) Selezionare Avanzate : mettere la spunta nelle caselle Sostituisci gestione automatica cookie e Accetta sempre i cookie della sessione quindi confermare con OK 5) Strumenti ==> Opzioni Internet ==> Generale elimina cookie (cliccare) elimina files (cliccare) impostazioni (cliccare) ==> selezionare Automaticamente (OK) - le toolbar (es. yahoo, google, ecc.) devono essere disinstallate, esempio Start ==> Impostazioni ==> Pannello di controllo ==> Installazione applicazioni ==> cancellare dall elenco che compare le eventuali toolbar cliccando sul tasto rimuovi 6

7 INFORMAZIONI GENERALI Riferimenti La Tirrenia ha messo a disposizione dei propri passeggeri delle strutture quali punti di riferimento per ogni necessità: 1) Call Center Centro Prenotazioni, Informazioni e Vendita Biglietti Il servizio informazioni, prenotazioni e vendita biglietti è attivo: - da ottobre ad aprile: nei giorni feriali dalle 9.00 alle 21.00, domenica e festivi infrasettimanali dalle alle solo informazioni; - da maggio a settembre: tutti i giorni dalle 9.00 alle 22.00, festivi infrasettimanali dalle 9.00 alle solo informazioni; E possibile contattare gli operatori ai seguenti recapiti: al numero telefonico *, o tramite il form di contatto, per l acquisto di biglietti e per semplici informazioni. L acquisto può avvenire fino a due ore prima della partenza. Potrai ricevere il biglietto via o ritirarlo presso il porto d imbarco, fornendo il numero del biglietto stesso e il codice di controllo comunicati dall operatore. (*) Il costo della chiamata da telefono fisso, senza scatti alla risposta, è di 18,00 centesimi di euro/min. IVA inclusa. Da mobile il costo massimo è di 15,92 centesimi di euro alla risposta e di 48,96 centesimi di euro al minuto, IVA inclusa. Il costo decorre dalla richiesta di indicare se il chiamante è privato o agenzia. 7

8 2) SCALI D IMBARCO Arbatax Torchiani e C. Via Venezia 10 - Banchina di Levante I Arbatax NU tel fax Cagliari Agenave Snc Molo Sanita' Stazione Marittima - Porto Molo Sabaudo I Cagliari CA Tel Civitavecchia Ufficio diretto Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione Terminal Autostrade del Mare Calata Flavioni I Civitavecchia RM Tel Fax Genova Ufficio diretto Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione Terminal Traghetti IQBAL MASIH, 5 (nero) I Genova GE tel / 244 fax Napoli Ontano Tour s.r.l. Calata Porta di Massa (adiacente Varco Immacolatella Vecchia) Molo Immacolatella Vecchia I Napoli NA Tel fax Olbia Ufficio diretto Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione Stazione Marittima Isola Bianca Banchina Isola Bianca I Olbia OT Tel Fax

9 Palermo Ufficio diretto Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione CALATA MARINAI DI ITALIA PORTO PALERMO tel fax Porto Torres Ufficio diretto Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione Porto Industriale - Palazzina A.S.I. Via Vespucci Zona Industriale I Porto Torres SS Tel Fax Termoli Maurino Shipping SRLS Interno porto Molo di nord est I Termoli CB Tel fax Tremiti Ditta Cafiero Emilio Via degli Abati,10 - I S. Nicola Di Tremiti FG - tel. e fax Imbarco da San Nicola: il LUNEDÌ e il GIOVEDÌ dal 01/01 al 31/05 e dal 01/10 al 31/12 Imbarco da San Nicola: il MERCOLEDÌ e il VENERDÌ dal 01/06 al 30/09 Imbarco da San Domino: i restanti giorni N.B. Il punto di imbarco può in ogni caso variare in funzione delle condizioni meteomarine. 3) SITO WEB: Per qualsiasi informazione si può consultare nostro sito web, sezione avvisi e news 9

10 Diritti di prenotazione I diritti di prenotazione o diritti di assegnazione posto sono importi dovuti sempre e comunque, anche il giorno stesso di partenza. Gli stessi non sono soggetti ad alcun tipo di riduzione. Non sono rimborsabili eccetto in caso di annullamento biglietto senza penale il giorno stesso di emissione. Tali diritti sono sempre calcolati nei totali dei biglietti nella seguente misura: - Euro 6,00 a passeggero - Euro 7,56 ad auto e/o cosa al seguito Naturalmente sono suscettibili di variazione. Presentazione all'imbarco I passeggeri senza auto al seguito, in viaggio tra scali nazionali, devono presentarsi all'imbarco almeno un quarto d'ora prima della partenza della nave. I passeggeri con auto al seguito, in viaggio tra scali nazionali, devono presentarsi sottobordo almeno due ore prima della partenza; trascorso tale termine decade il diritto all'imbarco. Convenzioni e credenziali La Società si rende disponibile ad esaminare proposte di Convenzioni con varie Associazioni ed Enti al fine di agevolare, economicamente, i loro Associati. Per poter accedere alle suddette facilitazioni gli iscritti dovranno presentare presso l agenzia di viaggio abilitata all emissione di biglietti Tirrenia (*), l apposita credenziale che le Associazioni interessate rilasceranno loro. Sulla stessa sarà presente sia la percentuale di sconto con relativo codice di riduzione sia la validità della stessa. Donne in gravidanza Dal sesto mese di gravidanza per l'imbarco di donne incinte è obbligatorio che presentino prescrizione medica del proprio ginecologo, in modo da assumersi la responsabilità della fruizione del viaggio. A bordo di tutte le navi della flotta Tirrenia c è un medico a disposizione dei passeggeri per tutta la traversata; in caso di bisogno rivolgersi al personale della Reception. Fumatori Si può fumare esclusivamente sui ponti esterni o in zone scoperte della nave, quando non sia espressamente vietato per motivi di sicurezza della navigazione. Non si può fumare in nessuno dei locali chiusi di bordo, in quanto questi ricadono negli obblighi dettati dalla legge 16 gennaio 2003, n

11 Portatori di handicap Le nostre navi dispongono di aree di parcheggio in garage, riservate alle auto di passeggeri su sedia a rotelle, di ascensore dedicato, di cabine adeguatamente strutturate con annesso locale igienico e, in generale per tutte le PMR, di aree riservate nelle sale poltrone e nelle aree comuni, nonché di locale igienico pubblico. 11

12 Il nostro personale è stato appositamente istruito. Contiamo anche sulla tua collaborazione: ad esempio, se hai necessità di una cabina attrezzata e di assistenza per l imbarco perché sei su sedia a rotelle, indicalo al momento della prenotazione e segnalalo all arrivo in porto, presentandoti sottobordo almeno due ore prima della partenza (tre per la tratta internazionale) ed esponendo sul cruscotto della tua auto il foglio PMR, che sarà stato emesso unitamente al biglietto. Potrai così accedere a bordo in via preferenziale, raggiungendo le postazioni auto e l ascensore dedicato. 12

13 Naturalmente, il Comando di Bordo è tenuto a verificare l effettiva esistenza dei presupposti che hanno determinato l assegnazione di queste sistemazioni all atto dell acquisto del biglietto. Qualora questi presupposti dovessero risultare inesistenti o insufficienti, le sistemazioni verrebbero sostituite con altre ordinarie, se disponibili. Se sei non vedente, è prevista la presenza di un accompagnatore, che viaggerà gratuitamente. Per la prenotazione di una sistemazione specifica per persone a mobilità ridotta, puoi rivolgerti alla tua Agenzia di viaggio di fiducia, ad un Ufficio Tirrenia, al call center oppure on line direttamente dal sito web. Si possono scaricare modalità di emissione biglietto per PMR dal nostro booking, manuale biglietteria Sulle navi non è previsto il servizio di assistenza. 13

14 Animali al seguito E' consentito il trasporto di cani, gatti e piccoli animali domestici al seguito. I cani devono essere muniti di museruola e guinzaglio; durante il viaggio vengono alloggiati nel canile di bordo. I gatti e i piccoli animali devono essere sistemati in gabbie o in appositi contenitori a cura del passeggero. Il mantenimento e la cura degli animali durante il viaggio sono a carico e rischio del passeggero. E obbligatorio avere la seguente documentazione: - certificato veterinario per tutti i collegamenti. Cabine Animali I passeggeri che viaggiano in compagnia dei loro piccoli amici a 4 zampe hanno l opportunità di prenotare un numero limitato di cabine appositamente dedicate, igienizzabili e dotate di tutti i comfort. In omaggio il Tirrenia Welcome Pet, un tappetino igienizzante realizzato con polimeri superassorbenti e antiodore, dove il vostro fedele amico potrà comodamente accucciarsi. La tipologia di cabine acquistabili è tra quadruple e/o doppie sia interne che esterne, secondo disponibilità Il supplemento cabina animali è di 50, a prescindere dal tipo di cabina, ed è comprensivo del costo del biglietto dell animale al seguito. Quando disponibile, la cabina amici 4 zampe apparirà sulla tendina menu tra le diverse tipologie come da immagine: Bagagli al seguito Il passeggero può portare in cabina o nel posto assegnato soltanto il bagaglio a mano contenente unicamente effetti personali. Il bagaglio al seguito che, per le sue dimensioni, non sia possibile sistemare in cabina, dovrà essere sistemato nel bagagliaio del veicolo. Non esiste deposito bagagli sulle navi. Per motivi di sicurezza non è possibile che venga imbarcato un bagaglio o collo che non sia al seguito di un passeggero viaggiante. Ciò a seguito all'emanazione di norme nazionali e comunitarie relative alla "security. Il sevizio portabagagli, negli scali in cui è disponibile (non è un servizio Tirrenia), è facoltativo; il corrispettivo è pagato direttamente dal passeggero. Preziosi, oggetti di valore e valuta potranno essere gratuitamente depositati presso l'ufficio del Commissario. 14

15 Imbarco e trasporto Armi E vietato indossare o tenere nei bagagli armi e munizioni. Il passeggero all atto dell imbarco deve consegnare al Comandante della nave, che ne rilascia debita ricevuta, le armi e le munizioni in suo possesso, e questi le deve custodire fino al momento dello sbarco. L arma deve essere consegnata non solo scarica, cioè con le munizioni imballate a parte, ma anche smontata e contenuta in un adeguato involucro o custodia (comunque chiuso). E indispensabile che il passeggero esibisca al Comando, al momento della consegna dell arma, tutti i documenti necessari al possesso di un arma, e questi è tenuto a constatarne la validità.inoltre, è opportuno che il passeggero ne faccia dichiarazione all ufficio dello scalo d imbarco e all ufficio della Polizia Portuale qualche giorno prima della partenza. Sono fatte salve le disposizioni per il personale delle Forze Armate e di Polizia. Oggetti smarriti In caso di oggetti dimenticati o smarriti a bordo, il passeggero deve rivolgersi direttamente all'ufficio del Commissario di Bordo nell'arco della stessa giornata e prima della partenza seguente. Nei dieci giorni successivi, può contattare l'ufficio Tirrenia del porto di arrivo, dove gli oggetti ritrovati vengono trasferiti e restano a disposizione dei proprietari. Trascorso tale periodo, gli oggetti vengono inviati presso la Direzione Generale; pertanto, può richiederli con e.mail dal sito ufficiale (sezione come contattarci ), selezionando l'apposita voce quale oggetto del messaggio: è sufficiente specificare il proprio nome, i dettagli del viaggio (quale linea in quale giorno, quale nave, quale cabina/poltrona) e fornire una descrizione di quanto smarrito. Sciopero In caso di sciopero Tirrenia garantisce il collegamento tra le seguenti tratte (ordinarie): - Civitavecchia/Olbia e ritorno - Civitavecchia/Cagliari e ritorno - Genova/Porto Torres e ritorno Per tutti gli altri collegamenti occorre aspettare fino a due ore prima della partenza per sapere se l equipaggio della nave aderirà o meno allo sciopero. 15

16 Uso esclusivo delle cabine E' possibile utilizzare cabine in uso esclusivo dietro pagamento di un supplemento pari al 50% della corrispondente tariffa intera per ciascun posto non utilizzato. L'uso esclusivo non dà diritto all'occupazione dei letti eccedenti il numero dei passeggeri cui la cabina stessa è stata assegnata. E' facoltà della Società assegnare o meno cabine in uso esclusivo in alcuni periodi dell'anno senza supplementi. Auto al seguito Sono considerate e inserite come auto le sole autovetture, omologate trasporto persone, di altezza inferiore o uguale a ml 1,95 e lunghezza inferiore a ml 6,00. In base alla lunghezza le auto si suddividono in due gruppi: - 1 gruppo: lunghezza fino a ml 4,00-2 gruppo: lunghezza oltre i ml 4,00 In base all altezza le auto che superano 1,95 ml, con o senza bagaglio, si suddividono: - "MBUS" per - JEEP Imbarcazioni o cose sul tetto di auto al seguito Qualora l'auto superi l'altezza complessiva di 195 cm., la tariffa dell'auto sarà quella "minibus" e saranno dovute anche le tariffe previste per l'imbarcazione o altra cosa posta sul tetto. Se la lunghezza dell'imbarcazione eccede quella dell'auto, a quest'ultima si applicherà la tariffa dovuta in base alla maggiore lunghezza. I surf, le canoe e le biciclette a mano pagano la corrispondente tariffa "surf" o "bici". I surf, le piccole imbarcazioni, le canoe e i bagagli sul tetto delle auto al seguito sono trasportati gratuitamente, se non superano la lunghezza dell'auto e l'altezza massima complessiva di 195 cm.. Auto alimentate a gpl E obbligatorio, in fase di emissione, dichiarare il trasporto di veicoli alimentati a gas liquido in quanto dovranno imbarcare assolutamente con il serbatoio a gas vuoto. L agenzia dovrà apporre sulla copertina del biglietto l'apposito adesivo riportante l'indicazione "Auto a GPL oppure, in assenza di adesivi, segnalarlo nel campo Note. Coloro che omettono di fare tale dichiarazione perdono il diritto all'imbarco. 16

17 Minibus, roulotte, camper, bus, rimorchi, imbarcazioni Per tali veicoli si applica la tariffa a metro lineare. Le frazioni superiori o inferiori a cm 25 si arrotondano, rispettivamente, per eccesso e per difetto al mezzo metro superiore o inferiore. I minibus e/o furgoni adibiti a trasporto promiscuo possono essere imbarcati solo se soddisfano, contemporaneamente, le seguenti condizioni: - essere totalmente finestrati - avere un massimo di 9 posti, compreso l autista - trasportare solo bagagli ed effetti personali (non vendibili) I veicoli omologati uso commerciale (trasporto cose/autocarro) seguono la seguente normativa: I minibus e/o furgoni adibiti ad uso commerciale, vuoti o carichi, con lunghezza fino a ml 5,00 possono essere prenotati e bigliettati dal Call Center, sito, e dalle ADV secondo la tariffa Minibus. I minibus e/o furgoni adibiti ad uso commerciale, vuoti o carichi, con lunghezza superiore a ml 5,00 devono essere tassati secondo le tariffe merci con l emissione della relativa polizza di carico emessa solo ed esclusivamente dagli scali d imbarco. Merci pericolose Il trasporto di materie infiammabili, corrosive ed in genere classificate dalla normativa vigente come merci pericolose, poste all interno dei veicoli commerciali, è consentito sulle navi che siano abilitate a tale trasporto. Gli stessi devono seguire le norme previste per tale trasposto e il costo per la relativa documentazione è a carico del trasportatore. Le stesse sono classificate come merci con l emissione della relativa polizza di carico emessa solo ed esclusivamente dagli scali d imbarco. Veicoli Frigorifero Il trasporto di veicoli Frigorifero è consentito sulle navi che siano abilitate a tale trasporto. Gli stessi devono essere tassati secondo le tariffe merci con l emissione della relativa polizza di carico emessa solo ed esclusivamente dagli scali d imbarco. Le Società si riserva, a richiesta del passeggero, al seguito del quale il veicolo viaggia, e nei limiti della disponibilità della nave, di fornire l'energia elettrica di bordo, sempre che i veicoli dispongono di allacci frigo conforme alle vigenti normative di sicurezza.

18 INFORMAZIONI BIGLIETTERIA Tagliando di prenotazione E possibile prenotare con largo anticipo posti e spazio garage senza il contemporaneo acquisto del biglietto definitivo; pagando i tagliandi di prenotazioni che potranno essere poi convertiti entro la scadenza in biglietti. I posti prenotati restano a disposizione del passeggero fino alla data di scadenza indicata sul tagliando di prenotazione; dopo tale termine, qualora non abbia convertito in biglietto, il tagliando scade e il passeggero non ha diritto ad alcun rimborso. La scadenza del tagliando varia a seconda della data di partenza. Non è possibile emettere Tagliandi di prenotazione nel periodo 14 maggio - 15 settembre per partenze relative al periodo che va dal 15 giugno al 15 settembre. Biglietti I biglietti sono nominativi e non cedibili; devono essere intestati alla persona che effettuerà il viaggio e per la quale sono stati prenotati. I biglietti presentati all'imbarco da persona diversa dal titolare non saranno ritenuti validi con la conseguente emissione a pagamento di un nuovo titolo di viaggio. I biglietti sono validi esclusivamente per il percorso indicato, per la sola giornata di partenza e per la corsa specificata. Il biglietto deve essere conservato per tutta la durata del viaggio ed esibito a richiesta del personale di controllo della Società. I biglietti sono stampati su fogli formato A4 e sono inviati, su richiesta dell agenzia, via fax o e.mail o stampante (il call center non emette print). Il titolo di viaggio è costituito da: - copia passeggero al passeggero - copia imbarco andata al passeggero - copia imbarco ritorno (ove previsto) al passeggero - copia contabile se richiesta all atto dell emissione Nota Bene Fornire i dati relativi a nome, cognome, sesso e fascia d'età di tutti i Passeggeri è un obbligo di legge (D.M di recepimento della Direttiva Comunitaria 98/41/CE). 18

19 Biglietto con valore di fattura Il passeggero interessato ad ottenere il biglietto con valore di fattura deve farne esplicita richiesta prima dell'emissione dello stesso (diretta emissione/conversione). In caso di biglietto fattura la copia passeggero è a tutti gli effetti fattura dello stesso. Non è possibile richiedere fattura di un biglietto successivamente all emissione dello stesso. Biglietto Open E possibile emettere biglietti di andata e ritorno - emissione contestuale - con data di ritorno aperta ; il costo del ritorno sarà valorizzato in base alla tariffa della sistemazione richiesta che non sarà impegnata sulla partenza. Non è possibile emettere prenotazione telefonica di biglietti Open. I biglietti Open devono essere chiusi entro sei mesi dalla data di emissione. Al momento della chiusura del biglietto Open, almeno 48 ore prima della partenza desiderata, il cliente dovrà adattarsi alla disponibilità reale della nave sia per i passeggeri che per le auto e/o cose al seguito. Nel caso in cui in fase di chiusura dovessero venire meno passeggeri e/o auto e cose presenti sul biglietto verrà loro addebitata la normale penale d uso. I biglietti di ritorno a "data aperta" possono essere rimborsati con applicazione della trattenuta del 10% entro e non oltre un anno dalla data di emissione. Variazioni Ogni variazione comporta l emissione di un nuovo biglietto. Le variazioni effettuate fino al giorno prima della partenza comportano penale ogni qual volta l importo del nuovo biglietto è inferiore all importo del vecchio biglietto da variare; le variazioni effettuate il giorno stesso di partenza, entro massimo due ore prima della partenza, comportano sempre la penale del 25%, al netto della prevendita. L unica variazione che comporta sempre penale, al netto della prevendita, è la sprenotazione parziale: permette di cancellare parte dei posti già prenotati sia per passeggeri che per veicoli e/o cose al seguito; comporta sempre la penale del 10% per disdette effettuate fino al giorno prima della partenza e del 25% per disdette effettuate il giorno stesso di partenza. Nota Bene Viene applicata la penalità se si passa dalla classe superiore alla classe inferiore e da auto di 2 gruppo ad auto di 1 gruppo; non vi è nessuna penalità nel caso inverso. La variazione di metraggio delle cose al seguito non comporta penale. PER I BIGLIETTI A TARIFFA NON RIMBORSABILE LE VARIAZIONI IN DIMINUZIONE DI PERSONE O VEICOLI, NON GENERANO NESSUN RIMBORSO 19

20 Congelamento e Scongelamento biglietto In caso di smarrimento o furto del biglietto si effettua la procedura di congelamento in modo tale che chiunque ne sia entrato in possesso illegalmente non possa fruirne. In dettaglio: - biglietto smarrito: il giorno della partenza il passeggero, ripagando l'intero ammontare del biglietto, potrà ottenere, presso lo scalo d'imbarco, un duplicato del titolo originario. CIN, trascorsi 180 giorni, procederà al rimborso integrale del biglietto originario, direttamente all'intestatario. - biglietto rubato: il giorno di partenza dietro presentazione della denuncia di furto il passeggero otterrà, presso lo scalo di imbarco, un duplicato del titolo senza ulteriore pagamento. Nel caso in cui il passeggero, all'atto della denuncia di perdita o furto, dichiari di voler anche rinunci al viaggio, il rimborso del biglietto, con l'applicazione delle penali d uso, dovrà essere richiesto alla Società nel termine di sei mesi dalla data di partenza indicata sul biglietto. Naturalmente nel caso in cui il cliente ritrovi il titolo potrà inoltrare richiesta di scongelamento biglietto per poter imbarcare senza costi. Documenti per Call Center: - richiesta congelamento/scongelamento - motivo congelamento (smarrimento-furto) - numero del biglietto da congelare (eventuale ricerca nominativa) - denuncia di furto alle autorità competenti (solo per furto) - fotocopia di un documento valido del titolare del biglietto (solo per privati) - il nome dell operatore con il quale hanno parlato - un recapito telefonico per poterli contattare Sia i privati che le agenzie devono telefonare al Call Center per assicurarsi che il fax sia realmente pervenuto. 20

21 Annullamento, penali e rimborso Se prima della partenza della nave il passeggero comunica di non voler partire più, il biglietto, SE A TARIFFA RIMBORSABILE, viene annullato con le seguenti modalità: - con penale del 10%, per viaggi disdetti fino al giorno precedente la partenza - con penale del 25% per viaggi disdetti il giorno stesso di partenza, prima dell orario di partenza della nave. In caso di annullamento con penale al passeggero è dovuto il rimborso del biglietto con applicazione delle penali al netto dei diritti di prenotazione o di prevendita (stampa rimborso). Il diritto al rimborso dei viaggi disdetti nei termini innanzi indicati si prescrive, in ogni modo, trascorsi sei mesi dalla data di partenza indicata sul biglietto. Nessun rimborso è dovuto per passaggi non disdetti prima della partenza della nave. PS. se l annullamento è richiesto dall agenzia il giorno stesso di emissione, purché il biglietto non provenga da conversione né da variazione, il rimborso sarà totale, anche per i biglietti a tariffa speciale. I BIGLIETTI A TARIFFA SPECIALE O PROMOZIONALE NON SONO MAI RIMBORSABILI. L offerta Coppia e l offerta Famiglia (o tutte le tariffe non variabili oltre non rimborsabili) anche se tariffe speciali, non consentono mai nessun tipo di variazioni o cambi. Documenti per Call Center: - richiesta annullamento - numero del biglietto da annullare - fotocopia del biglietto - codice dell agenzia richiedente (solo per agenzie) - fotocopia di un documento valido del titolare del biglietto (solo per privati) - eventuali recapiti telefonici (sia per i privati sia per le agenzie) - il nome dell operatore con il quale hanno parlato Sia i privati che le agenzie devono telefonare al Call Center per assicurarsi che il fax sia realmente pervenuto.

22 Stampa rimborso Si emette una stampa rimborso ogni volta che si effettua un annullamento con penale o per casi particolari. E necessario emettere una stampa rimborso a biglietto. Il rimborso può essere contestuale all annullamento o essere effettuato in un secondo momento L agenzia emittente è obbligata a rimborsare il cliente consegnandogli copia del modulo. Per rimborsi d'importo superiore a 77,47 viene in automatico applicato dal sistema l importo di una marca da bollo di 2,00 (a carico del passeggero). RENDICONTAZIONE Tutte le agenzie devono chiudere il rendiconto dal 2 gg. del mese successivo a quello da contabilizzare. TUTTE LE AGENZIE DEVONO PROVVEDERE ALLA CHIUSURA DEL RENDICONTO A VIDEO MEDIANTE L INSERIMENTO DEL NUMERO E DELLA DATA DELLA FATTURA ENTRO I TERMINI STABILITI DAL CONTRATTO SOTTOSCRITTO. Nota Bene Tutte le agenzie non automatizzate o che hanno difficoltà nella procedura della chiusura rendiconto possono farne richiesta: - via e.mail all indirizzo indicando numero e data fattura commissioni. Il call center procederà alla chiusura ed invierà all agenzia: - Rendiconto del mese; - Lista biglietti del mese; - Fattura commissioni generata dal sistema.

23 TARIFFE Tariffe e stagionalità In relazione al periodo dell'anno a cui si riferiscono, le tariffe si suddividono in: - tariffe massime di bassa stagione - tariffe massime di media stagione - tariffe massime di alta stagione Le tariffe sono comprensive di IVA, ove prevista. Il vitto non è compreso nel costo del biglietto. Linee fuori convenzione: Nel periodo dal 01/06 al 30/09 alcune linee vengono poste dalla Società in regime di fuori convenzione, pag. 27 Bambini e ragazzi Ai bambini di età inferiore ai 4 anni, nulli/bambini, è concesso il passaggio gratuito senza assegnazione di posto; se occupano sistemazione devono pagare in base alla tariffa "mezzi". I ragazzi di età compresa tra i 4 anni compiuti e i 12 anni non compiuti, mezzi/ragazzi, pagano la metà della competente tariffa. Non possono essere rilasciati biglietti a passeggeri di età inferiore ai 14 anni se non accompagnati da passeggero adulto. 23

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

www.grimaldi-lines.com

www.grimaldi-lines.com www.grimaldi-lines.com GRIMALDI LINES / LE NAVI 2 www.grimaldi-lines.com GRIMALDI LINES / LE NAVI CRUISE ROMA CRUISE BARCELONA Cruise Ferry costruiti nel 2008 55.000 tonnellate di stazza lorda Lunghezza

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti:

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: Benvenuto su RLI WEB L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: richieste di registrazione dei contratti di locazione di beni immobili e affitto fondi rustici;

Dettagli

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Chi deve pagare la Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani? Tutti coloro che occupano,utilizzano o dispongono di locali e di aree scoperte a qualsiasi

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Comune di Lavis PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTI COMUNALI Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Approvato con deliberazione consiliare n. 57 di data 11/08/2011 1 ARTICOLO 1 OGGETTO

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Parte II Trasporto Nazionale

Parte II Trasporto Nazionale Parte II Trasporto Nazionale Aggiornata al 1 marzo 2015 1 Indice Capitolo 1 Parte generale Pagina 1. Ambito di applicazione 7 2. Il titolo di viaggio 7 2.1. Le classi 7 2.2. I livelli di servizio AV Frecciarossa

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part.

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part. REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part. IVA 04850790967 PROMOTORE: PRAgmaTICA con sede in Vigolo Vattaro (TN),

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO

NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO codice manifestazione: 14/011 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO: NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO Promosso da HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione Cosmetica Soggetto Promotore HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione

Dettagli

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy

BIKE FESTIVAL SARDEGNA 2015 08 10 Maggio 2015 Parco Polaris Pula (Cagliari) Sardinia Italy ATTENZIONE: QUESTO FORM NON É PER L ISCRIZIONE ALLE GARE MA SOLO PER LE PRENOTAZIONE ALBERGHIERE E DEI TRASFERIMENTI MODULO DI PRENOTAZIONE Sezione dati partecipanti Da inviare entro il 24 Aprile 2015

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI Art. 1, comma 89, Legge n. 147/2013 DM n. 307/2014 Circolare MIT 22.9.2014, n. 18358 Modena, 07 ottobre 2014 La Finanziaria 2014 ha previsto

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Norme e Condizioni per il Pagamento dei Parcheggi con il Telepass NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Art. 1 1.1 Le presenti norme e condizioni disciplinano l

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy Kuwait Petroleum Italia SPA OO144 Roma, Viale dell oceano Indiano,13 Telefono 06 5208 81 Telex 621090 Fax 06 5208 8655 REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy 1. SOCIETA PROMOTRICE

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni ASSISTENZA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO Il presente documento costituisce un estratto delle Condizioni di Servizio, il cui testo integrale è depositato presso la sede legale del contraente, oppure

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli