w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)"

Transcript

1 w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1

2 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione livello segnale Note Importanti. Descrizione morsetti.. Memorizzazione numeri telefonici.. Memorizzazione messaggi vocali. Attivazione canali vocali di allarme / Blocco da remoto.. Programmazione SMS.. Attivazione e disattivazione uscite..... Richiesta remota CREDITO RESIDUO... Software per programmazione con PC..... Pag. 3 Pag. 4 Pag. 4 Pag. 5 Pag. 6 Pag. 7 Pag. 9 Pag. 10 Pag. 11 Pag. 12 Pag. 13 Pag. 13 2

3 1. Caratteristiche DIGICOM Alimentazione 12/13,8 Vcc Assorbimento a riposo senza modulo GSM 15mA Assorbimento con modulo GSM 35mA (con picchi fino a 1,9 A) Spazio per batteria 12V 1,2Ah Modulo GPRS dual band professionale 2 Ingressi di allarme per messaggi vocali 8 Ingressi di allarme per messaggi SMS (personalizzabili con invio di SMS) 2 Uscite per teleattivazioni a relè con i scambio 2 Ingressi per risposta a teleattivazioni 1 Messaggio vocale da 12 sec. generale 2 Messaggi vocali da 2 sec. per definizione tipo di allarme 4 Messaggi vocali da 2 sec. abbinati alla teleattivazione Possibilità di blocco a distanza del ciclo di allarme Possibilità di blocco locale del ciclo di allarme Visualizzazione del livello di segnale GSM ricevuto 6 Numeri telefonici memorizzabili per ogni canale di allarme vocale Invio automatico ad ogni ciclo di allarme del credito residuo SIM con SMS Possibilità di richiedere un SMS con il credito residuo Invio in automatico della scadenza carta SIM con SMS Riconoscimento della chiamata a buon fine per le chiamate vocali 5 tentativi di chiamata per le chiamate vocali non riuscite Invio SMS ai numeri che non hanno risposto (se cellulari) Autoaccensione e autoripristino del modulo GSM Possibilità di programmazione tramite PC dei messaggi SMS e dei numeri telefonici tramite SW DIGICOM (fornibile come optional) Conforme alla direttiva R&TTE/1999/5/CE 3

4 2. VISTA D INSIEME PLUG ALTOPARLANTE SIGNAL AE/GSM2 M.ON AUX BIST. IMP INIB +CH1 +CH2 +RP1 +RP2 12Vcc AUX 1 AUX 2 PROGR. +SMS2 +SMS1 MIC +SMS7 +SMS6 +SMS5 +SMS4 +SMS3 +SMS8 3. VISUALIZZAZIONE LIVELLO SEGNALE GSM Alimentato il combinatore telefonico, al termine della procedura di registrazione e aggancio al ponte GSM del modulo (vedi descrizione più avanti nel manuale), con questi led VERDE GIALLO e ROSSO avremo la possibilità di conoscere il livello del segnale GSM ricevuto nel punto di installazione. V G R SIGNAL Led ROSSO = segnale scarso Led GIALLO = segnale medio Led VERDE = segnale massimo Si consiglia di non installare il combinatore in un luogo con segnale scarso. La lettura del segnale ricevuto viene aggiornata ogni 20 secondi. 4

5 NOTE IMPORTANTI E importante installare nell apparecchio una batteria per far fronte alle rapide richieste di corrente del modulo gsm durante la trasmissione. Dopo aver alimentato l apparecchio e dopo aver atteso i 3 beep di conferma della registrazione della carta sim, attendere almeno 1 minuto prima di utilizzarlo (stessa cosa quando si termina di registrare i messaggi vocali) Ricordarsi di tenere spento l apparecchio quando si inserisce e disinserisce la carta sim e quando si inserisce e disinserisce il cavo seriale di programmazione (non rispettando questo, sarà necessario spegnere l apparecchio, riaccenderlo e registrare nuovamente i messaggi vocali). Se i beep continuano significa che non riesce a collegarsi al ponte GSM. Trovare una posizione migliore. In caso di malfunzionamenti, accertarsi che siano presenti in memoria tutti i messaggi vocali (il primo di circa 12 secondi, gli altri di circa 2 secondi) Ricordarsi che se si inseriscono i numeri sia sulla SIM che tramite il software da PC, i numeri che saranno utilizzati saranno quelli inseriti con il software (quelli della SIM saranno ignorati) 5

6 4. Descrizione morsetti +12V 12V ) Ingresso alimentazione scheda. Da 12 a 13,8 VCC Morsetti Ch1,Ch2) Ingressi attivazione canali 1 e 2, parte con positivo a mancare, tempo di ritardo 500mS. Lasciare ponticellato con il positivo il canale non utilizzato. Morsetti aux1 e aux2 ) Uscite a relè con contatto da max 1 ampere. Queste uscite si attivano o disattivano digitando il tasto 1 per l uscita 1 o 2 per l uscita 2 da un telefono a toni, in teleattivazione. Le uscite sono abbinate al messaggio N 4 per l uscita aux1 ed al messaggio N5 per l uscita aux2. Morsetti +RP1 +RP2 ) Ingressi risposta all attivazione o disattivazione dell uscita aux1 e aux2. Se sull ingresso RP1 è presente un positivo gli viene abbinato il messaggio numero 6 (es. inserito), se non è presente alcuna tensione gli viene abbinato il messaggio numero 7 (es. disinserito). Analogamente per l ingresso RP2. Morsetti 1.. 8) Ingresso digitale; scollegando il morsetto dal +12V si invia un SMS. Morsetto +INIB) Ingresso blocco ciclo di allarme applicando una tensione positiva (non effettua le chiamate successive ma completa la chiamata ormai iniziata! Con questo blocco non invia il credito residuo al termine del ciclo di allarme). TAMPER a questi morsetti è collegato il contatto di sicurezza anti apertura della scatola; collegate questi morsetti alla linea antisabotaggio della centrale antifurto (eventualmente in serie all antisabotaggio della sirena autoalimentata) 6

7 5. Memorizzazione numeri telefonici (senza il software) I numeri telefonici da chiamare in caso di allarme vanno programmati sulla SIM card utilizzata prima di inserirla nel combinatore (accertarsi di aver cancellato tutti i numeri eventualmente già presenti!), utilizzando un telefonino GSM con queste procedure: utilizzo di telefonino che permette di memorizzare i numeri nella posizione di memoria Inserire la SIM nel telefonino Eliminare il codice PIN se presente Impostare la memorizzazione dei numeri telefonici su SIM Cancellare tutti i numeri preesistenti Selezionare la voce "Rubrica" Selezionare " Memorizza per posizione Memorizzare i numeri ed i nomi nelle posizioni prescelte. utilizzo di telefonino che non permette di memorizzare i numeri nella posizione di memoria Inserire la SIM nel telefonino Eliminare il codice PIN se presente Impostare la memorizzazione dei numeri telefonici su SIM Cancellare tutti i numeri preesistenti Selezionare la voce "Rubrica" Memorizzare i numeri ed i nomi in sequenza, partendo dal primo numero Per le posizioni in cui non si vuole inserire alcun numero, è indispensabile inserire almeno la lettera, senza numero telefonico. ESEMPIO Per memorizzare 3 numeri relativi al primo canale e 4 relativi al secondo si dovrà procedere come segue: Cancellare tutti i numeri contenuti nella SIM Memorizzare il 1 numero e A come nome relativo al canale 1 Memorizzare il 2 numero e B come nome relativo al canale 1 Memorizzare il 3 numero e C come nome relativo al canale 1 Memorizzare D come nome senza numero Memorizzare E come nome senza numero Memorizzare F come nome senza numero Memorizzare G come nome e il codice per le teleattivazioni Memorizzare il 1 numero e H come nome relativo al canale 2 Memorizzare il 2 numero e I come nome relativo al canale 2 Memorizzare il 3 numero e L come nome relativo al canale 2 Memorizzare il 4 numero e M come nome relativo al canale 2 Memorizzare N come nome senza numero Memorizzare O come nome senza numero Memorizzare P come nome senza numero Memorizzare il numero di telefonino GSM a cui verrà inviato l SMS per il credito residuo e scadenza SIM (da programmare solo se si inserisce una carta SIM ricaricabile!) e come nome Q 7

8 Riepilogo posizioni: POSIZIONE SIM CARD NOME OBBLIGATORIO NUMERO DI TELEFONO Posizione 1 A 1 NUMERO DI TELEFONO per CH1 (riceve gli SMS relativi agli ingr. 1.7) Posizione 2 B 2 NUMERO per CH1 o niente Posizione 3 C 3 NUMERO per CH1 o niente Posizione 4 D 4 NUMERO per CH1 o niente Posizione 5 E 5 NUMERO per CH1 o niente Posizione 6 F 6 NUMERO per CH1 o niente Posizione 7 G Password per l accesso da remoto (max 6 cifre escluso il numero zero) Posizione 8 H 1 NUMERO per CH2 o niente Posizione 9 I 2 NUMERO per CH2 o niente Posizione 10 L 3 NUMERO per CH2 o niente Posizione 11 M 4 NUMERO per CH2 o niente Posizione 12 N 5 NUMERO per CH2 o niente Posizione 13 O 6 NUMERO per CH2 o niente Posizione 14 P Non mettere nessun numero Posizione 15 Q Numero di telefono a cui inviare SMS di credito residuo e scadenza SIM 8

9 6. Memorizzazione messaggi vocali Inserire la carta SIM nel modulo senza codice pin (inserire nel modulo una carta SIM con il codice PIN abilitato precluderà il funzionamento del modulo). Scollegare il cavo seriale (se precedentemente collegato!); Alimentare il circuito utilizzando l ingresso + e 12V della morsettiera Deve cominciare a lampeggiare il diodo LED ROSSO M.ON Si udiranno dei BEEP con la sequenza: BEEP. Pausa BEEP.. pausa. BEEP BEEP BEEP (se i beep continuano significa che non c è segnale gsm, manca l antenna, ecc.) Collegare la batteria e attendere almeno 30 secondi Mantenere premuto il pulsante di programmazione PRG fino al beep Il diodo LED GIALLO LAMPEGGIA Iniziare la registrazione del messaggio generale di allarme fino al beep allarme in casa di..... via. Città ) (es. Premere il pulsante fino ad ascoltare il BEEP LED GIALLO LAMPEGGIA pronunciare il messaggio di 2 sec. relativo al 1 c anale fino al beep FURTO ) Premere il pulsante fino ad ascoltare il BEEP LED GIALLO LAMPEGGIA pronunciare il messaggio di 2 sec. relativo al 2 c anale fino al beep INCENDIO ) (es. (es. Premere il pulsante fino ad ascoltare il BEEP LED GIALLO LAMPEGGIA pronunciare il messaggio di 2 sec. relativo alla 1a teleattivazione fino al beep (es. ANTIFURTO ) Premere il pulsante fino ad ascoltare il BEEP LED GIALLO LAMPEGGIA pronunciare il messaggio di 2 sec. relativo alla 2a teleattivazione fino al beep (es. RISCALDAMENTO ) Premere il pulsante fino ad ascoltare il BEEP LED GIALLO LAMPEGGIA pronunciare il messaggio di 2 sec. relativo allo stato delle uscite U1 e U2 fino al beep (es. INSERITO ) (viene inviato questo messaggio se sulle rispettive entrate R1 e R2 è presente un positivo) Premere il pulsante fino ad ascoltare il BEEP LED GIALLO LAMPEGGIA pronunciare il messaggio di 2 sec. relativo allo stato delle uscite U1 e U2 fino al beep (es. DISINSERITO ) (viene inviato questo messaggio se sulle rispettive entrate R1 e R2 non è presente un positivo) Premere il pulsante fino ad ascoltare il BEEP. Si riascoltano tutti i messaggi registrati. Altro BEEP. Fine registrazione messaggi vocali. I tre led tornano a visualizzare il livello del segnale gsm e il led rosso M.ON resta acceso. 9

10 7. Attivazione canali vocali di allarme CH1 CH2 / Blocco da remoto Il combinatore attiva le chiamate quando i morsetti Ch1 e Ch2 vengono scollegati dal morsetto +12V per un tempo di almeno 500 ms (la linea deve rimanere aperta per il tempo descritto). Dopo l attivazione del canale vocale, il comportamento del combinatore sarà il seguente: emette 3 BEEP consecutivi compone il numero programmato sul canale attivato, se l utente è occupato o non raggiungibile passa al numero successivo se l utente è libero, l apparecchio effettua 8 squilli, se si risponde entro questo numero di squilli, il combinatore dopo aver verificato la effettiva risposta vocale, invia il messaggio; se non vi è risposta vocale (es. PRONTO!) passa al numero successivo; se l utente risponde non verrà più chiamato. Invio del messaggio per il tempo programmato; durante la riproduzione del messaggio è possibile bloccare il ciclo di telefonate pigiando il TASTO 5 del proprio telefono ; completa l invio delle chiamate telefoniche a tutti i numeri programmati; richiama solo gli utenti che non hanno risposto nel ciclo precedente effettuando 5 tentativi di chiamata; ai numeri di cellulare che non dovessero rispondere alle telefonate, invierà un sms con la scritta ALLARME CH1 (o CH2); Termina il ciclo di chiamate. Utilizzando una carta ricaricabile, richiede il credito residuo e lo invia in formato SMS al numero inserito nella posizione 15 della memoria SIM; a questo numero invia anche la scadenza della stessa SIM (il credito non viene inviato se viene bloccato tramite un positivo sul morsetto +INIB). Si riporta in condizione di riposo. 8. Attivazione canali sms morsetti +SMS1. +SMS8 Il combinatore attiva le chiamate digitali scollegando dal positivo uno dei morsetti +SMS1..+SMS7. Dopo l attivazione del canale digitale, verrà inviato un SMS al numero programmato nella posizione 1 della SIM contenente il testo programmato sul modulo relativo a quel morsetto (il combinatore emette prima un beep per confermare l attivazione, durante la trasmissione ne emette altri due, a chiusura ne emette un altro per indicare che il messaggio è stato inviato). A questi ingressi si potrebbe collegare per esempio: un relè che segnali la mancanza della rete 220V, un altro che segnali il rientro della rete 220V, uno che segnali la mancanza di alimentazione ad un banco frigorifero in una attività di vendita e conservazione di alimenti surgelati carni e alimenti in genere, ecc. ATTENZIONE: durante un ciclo di allarme generato dall apertura di un ingresso CH1 o CH2, l attivazione di questi canali non avrà alcun effetto, essendo CH1 e CH2 prioritari! Se non vengono utilizzati, questi ingresso possono essere lasciati aperti. 10

11 9. Programmazione SMS La programmazione dei messaggi SMS dall uno al sei è stata già fatta in fase di produzione con dei messaggi generici indicanti il numero dell ingresso abbinato. Qualora si vogliano personalizzare questi SMS, si utilizzerà il software SW DIGICOM (vedi pagina 13, cap. 12 fornito come optional con il kit SW DIGICOM). Con questa nuova versione DIGICOM è anche possibile personalizzare questi SMS inviando degli SMS di programmazione alla SIM inserita nel combinatore. 9.1 Personalizzazione SMS mediante invio di SMS alla SIM interna al DIGICOM a. Inserire nella posizione 1 della SIM del combinatore il numero che dovrà ricevere gli SMS. b. Inserire un codice password nella posizione 7 (esempio 1234). Il testo del messaggio SMS di programmazione sarà così composto: nr. indice MESSAGGIO ABBINATO 0 Messaggio Canale +SMS8 2 Messaggio Canale +SMS7 4 Messaggio Canale +SMS6 6 Messaggio Canale +SMS5 8 Messaggio Canale +SMS4 J Messaggio Canale +SMS3 L Messaggio Canale +SMS2 N Messaggio Canale +SMS1 (codice password)(spazio)2(spazio)(nr. indice)(spazio)(testo nuovo SMS)(spazio)F dove: Codice password = codice memorizzato nella posizione G della rubrica SIM 2 = numero fisso obbligato nr. indice = numero corrispondente alla posizione del testo +SMS che si vuole variare (vedi tabella sopra; es. per +SMS3 il nr. indice è J) testo nuovo SMS = nuovo testo dell SMS. La frase può essere sia numerica che alfanumerica purché sia scritta senza lasciare spazi intermedi; ad esempio se si volesse scrivere ALLARME GAS si dovrà scrivere ALLARMEGAS ; lunghezza massima 16 caratteri. F = lettera obbligata per chiusura messaggio SMS. Per sostituire il messaggio, inviare il nuovo SMS modificato al numero telefonico della SIM inserita nel DIGICOM. Quando il combinatore riceve l SMS emette 2 BEEB intervallati. Esempo: Di seguito vengono riportati degli esempi di variazione del messaggio programmato nella posizione del canale +SMS1 MESSAGGIO TIPO MESSAGGIO N allarmegas F Messaggio letterale N ab372ch4 F Messaggio alfanumerico N F Messaggio numerico 11

12 10. Attivazione e disattivazione uscite Le uscite aux1 e aux2 consentono il controllo a distanza di due utenze (Accensione luci, caldaia riscaldamento, inserimento e disinserimento antifurto, ripristino di interruttori automatici motorizzati, ecc.) con relativa conferma di avvenuta operazione sia in accensione che spegnimento. Il combinatore telefonico, per sapere se l uscita aux1 è attiva o disattiva, si limita a comandarla e subito dopo va a leggere la tensione sull ingresso +RP1 (analogamente lo fa per l uscita aux2 per la quale va a leggere l ingresso +RP2); il messaggio che abbina allo stato delle uscite (per esempio INSERITO o DISINSERITO sono gli ultimi due registrati. Il contatto pulito dei due relè può comandare un carico massimo di 1 ampere alla tensione di 125V massimo. Le uscite sono programmabili singolarmente per un funzionamento sia impulsivo che passopasso tramite i microinterruttori AUX (impulsivo verso il basso passopasso verso l alto). IMP. AUX BIST Procedura per comando uscite La procedura di telegestione è mostrata qui di seguito: Chiamare il numero telefonico della SIM presente nel combinatore; Attendere i 2 beep di risposta Digitare il codice password del combinatore (è quello presente nella posizione 7; es tasto # ) Attendere il secondo tono di conferma del codice. Procedere con la sequenza dei comandi per le uscite: tasto 1 per aux1 e tasto 2 per aux2; premendo il tasto 3 si conosce lo stato di entrambe le uscite (*). Chiudere la comunicazione tenendo premuto il tasto 9 per alcuni secondi. (*) E la pressione del tasto che determina la variazione dell uscita. ES. La pressione del tasto 1 farà commutare l uscita aux1 confermata dalla riproduzione dei messaggi n.4 + n.6 (se viene rilevata la presenza un positivo su +RP1) n.4 + n.7 (se non viene rilevato un positivo su +RP1). Stessa cosa per la pressione del tasto 2 per l uscita aux2 con i messaggi n.5 + n.6 e n.5 + n.7 (per +RP2). La seconda pressione del tasto 1 (o 2) inverte lo stato dell uscita se impostata come passopasso. La pressione del tasto 3 si limita a leggere la tensione sugli ingressi +RP1 e +RP2 senza modificare lo stato delle uscite aux1 e aux2. Importante: la pressione dei tasti va fatta sempre dopo l ascolto dei messaggi (cioè nei periodi di pausa). 12

13 11. Richiesta remota CREDITO RESIDUO Questo nuovo combinatore telefonico consente in qualunque momento di conoscere il credito residuo presente nella scheda SIM inserita nell apparecchio. Per ottenere l SMS con il credito residuo, chiamare il numero della SIM, attendere i due beep di conferma, digitare la password seguita dal #, pigiare il tasto 5; a questo punto la telefonata viene interrotta e attendendo i tempi tecnici della rete gsm, sarà ricevuto l SMS con il credito residuo sul numero di cellulare che avremo inserito nella posizione 15 della stessa SIM. 12. Software per programmazione con PC Il Digicom Programmer (DP_PROTEX) è il software di gestione del modulo DIGICOM fornito con il kit SW DIGICOM. Questo programma consente di programmare sulla memoria del modulo i messaggi di allarme relativi agli otto ingressi sms più i due messaggi di allarme relativi ai due canali vocali CH1 e CH2, oltre ai numeri di telefono e il codice password per accesso alla teleattivazione Installazione del software Inserire il CD d installazione all interno del proprio pc e lanciare il file setup come da sequenza immagini sotto riportate 13

14 12.2 Collegamento del PC con il modulo Il software di gestione comunica con il modulo DIGICOM tramite porta seriale; la connessione tra PC e modulo va stabilita utilizzando l apposito cavetto (con apparecchio spento!) 12.3 Programmazione del modulo Dal menù dei programmi lanciare il programma DP_PROTEX. Il software di gestione della programmazione del modulo si interfaccia con l utente attraverso la videata riportata in figura: NOTA: Il testo dei messaggi (compreso spazi vuoti) non deve superare i 16 caratteri. l interfaccia ha tre aree di gestione: Menu Barra degli strumenti Tabelle messaggi e numeri 14

15 12.4 Menu L utente può utilizzare due menù: File e Opzioni. Il menù file consente di aprire o salvare un set di messaggi creato o modificato dall utente. Aprendo un file esistente, vengono caricati sulle tabelle messaggi i testi dei messaggi contenuti nel file e i numeri telefonici. Salvando, vengono memorizzati su file i testi dei messaggi e i numeri attualmente contenuti nelle tabelle. Il menù opzioni consente di selezionare la porta COM utilizzata per programmare il modulo Barra degli strumenti La barra degli strumenti consente 4 operazioni: Apri Salva Leggi Scrivi Cancella Apri: Carica da file una configurazione di messaggi salvata su file. Salva: Salva su file l attuale configurazione di messaggi contenuta nelle tabelle messaggi Leggi: Carica sulle tabelle messaggi la configurazione attualmente residente sul modulo Scrivi: Invia sul modulo la configurazione attuale contenuta sulle tabelle. Cancella: cancella il contenuto di tutte le righe Tabelle messaggi Esistono due tabelle messaggi, la prima contiene i testi dei 8 messaggi che saranno inviati in caso di allarme su uno dei sette canali adibiti all invio di sms. La seconda contiene i testi dei messaggi relativi agli allarmi CH1,CH2. Anche per i numeri di telefono sono presenti due tabelle: una per il canale CH1 e una per il canale CH Guida Rapida DIGICOM Programmer Connettere il modulo al PC con il cavo seriale ed apparato NON alimentato Alimentare l apparato Avviare il programma di gestione Selezionare la porta COM utilizzata Editare i testi dei messaggi e i numeri da inviare o caricare da file una configurazione predefinita Cliccare sul tasto Scrivi per programmare il modulo Togliere alimentazione Scollegare il cavo seriale dal modulo Rialimentare l apparato Attendere i 3 BEEP di conferma registrazione SIM Attendere almeno trenta secondi prima di utilizzare l apparecchio 15

16 PROTEX ITALIA Via Ravenna 15/A Modugno (Ba) tel fax

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

ANTIFURTO PER CANTIERI

ANTIFURTO PER CANTIERI ANTIFURTO PER CANTIERI Manuale di installazione - Ver. 1.1 DEMOKIT 1 Indice Indice... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE DEI DISPOSITIVI... 3 2.1 Centrale Edilsecurity... 3 3. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

Manuale Tecnico di installazione e programmazione

Manuale Tecnico di installazione e programmazione Manuale Tecnico di installazione e programmazione AVVERTENZE Questo manuale contiene informazioni esclusive appartenenti alla Combivox Srl Unipersonale. I contenuti del manuale non possono essere utilizzati

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985 SECURITY SISTEM SERIE CB 8000 Can-Bus VERSIONI MANUALE Installatore e Utente EASY: EASY PLUS: Centrale di allarme modulare, protezione perimetrica, pulsante Led per pincode, comando indicatori di direzione

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

LOCALIZZATORE SU RETE GSM

LOCALIZZATORE SU RETE GSM MANUALE UTENTE FT908M LOCALIZZATORE SU RETE GSM (cod. FT908M) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore miniaturizzato. Il dispositivo consente di localizzare una persona o un

Dettagli

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big MANUALE D USO MODULI PIC-SMS Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big Rev.0807 Pag.1 di 43 www.carrideo.it INDICE 1. I MODULI SMS... 4 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 4 1.2. DETTAGLI SUL MICROCONTROLLORE

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

BARON Manuale di istruzioni Italian

BARON Manuale di istruzioni Italian BARON Manuale di istruzioni Italian Introduzione: (1). Vista d assieme del telefono 1.1. 1.1 Tasti Tasto Funzione SIM1 /SIM2 Fine / Accensione Tasto OK Tasto di navigazione Tasto opzioni sinistro/destro

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale MANUALE UTENTE PowerMaster-10 G2 Sistema di allarme via radio bidirezionale www.visonic.com PowerMaster-10/30 G2 Guida dell'utente 1. Introduzione... 3 Premessa... 3 Panoramica... 3 Caratteristiche del

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Mobile Locator. Guida rapida

Mobile Locator. Guida rapida Mobile Locator Guida rapida 4 6 7 8 8 8 9 10 10 10 11 11 11 3 Grazie per avere scelto Tracker.com! Qui di seguito troverete le informazioni essenziali per utilizzare il vostro Mobile Locator. Il Mobile

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Manuale d uso Italiano. Beafon S40

Manuale d uso Italiano. Beafon S40 Manuale d uso Italiano Beafon S40 Informazioni generali Congratulazioni per l acquisto del telefono Bea-fon S40! Si consiglia di leggere le presenti informazioni prima di utilizzare il telefono per poterne

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Cellulare accessibile a scansione

Cellulare accessibile a scansione Cellulare accessibile a scansione Caratteristiche Interfaccia radio Bluetooth Scansione a sensore singolo e controllo sensori multipli Abilita al controllo di tutte le funzioni di telefonia mobile Presa

Dettagli

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7 SO-2510 01 Prima di usare il dispositivo Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1 Dichiarazione di conformità FCC in materia di interferenze

Dettagli

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI 1. Informazioni basilari 1.1 Breve introduzione 2. Come procedere prima dell utilizzo 2.1 Nome e spiegazione di ogni parte 2.1.1 Mappa illustrativa 2.1.2 Descrizione delle

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Il 23 settembre sarà introdotta la nuova versione della banconota da 10. CPI ha perciò il piacere di annunciare che i prodotti delle serie MEI Cashflow 2000

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560 +L3WK#6333# +L3WK#8333#560 +L3WK#$OO6HUYH/#+LFRP#483#(2+ RSWL3RLQW#833#HFRQRP\ RSWL3RLQW#833#EVLF RSWL3RLQW#833#VWQGUG RSWL3RLQW#833#GYQFH,VWU]LRQL#G VR Sulle istruzioni d uso Sulle istruzioni d uso Le

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura CON BATTERIA RICARICABILE (cod. ) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore satellitare miniaturizzato. Il dispositivo rileva la propria posizione

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9 4832015 FOTOCAMERA GSM Manuale Utente Versione manuale 1.9 4832015 Fotocamera GSM con controllo Remoto Grazie per aver acquistato questo dispositivo. Questa telecamera controllata a distanza, è in grado

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security Galaxy Dimension Manuale di installazione Honeywell Security Sommario Sommario INTRODUZIONE... 1-1 Varianti disponibili... 1-1 SEZIONE 1: CONFIGURAZIONE RAPIDA... 1-3 SEZIONE 2: ARCHITETTURA DI SISTEMA...

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

UTC Fire & Security Italia

UTC Fire & Security Italia UTC Fire & Security Italia Corso tecnico V1.6 Sistema Advisor Advanced Versione Fw di riferimento 019.019.085 Obbiettivi del corso Questo corso Vi illustrerà la nuova centrale intrusione Advisor Advanced.

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli