DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1."

Transcript

1 DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.2 1

2 pagina lasciata intenzionalmente bianca 2

3 Descrizione di prese e pulsanti rilevanti... 5 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS... 6 Opzioni disponibili a richiesta per tutti i modelli:... 6 Specifiche e varianti... 6 Descrizione Generale... 7 ASCOLTO DATI DA VIVA VOCE... 7 INVIO DATI PER SMS... 7 INVIO DATI IN GPRS... 7 Istruzioni basilari relative ad alimentazione e SIM... 8 SIM - NOTE IMPORTANTI DA LEGGERE!!!... 8 IMPORTANTE: RIMOZIONE richiesta PIN... 8 IMPORTANTE: Verifica segnale adeguato... 8 OPZIONE GPRS (non standard)... 8 Modalità di programmazione della stazione... 9 Programmazione tramite PC e porta seriale... 9 Collegamento a PC tramite modem GSM per mezzo di chiamata DATI... 9 Comandi inviati via SMS Sintassi dei comandi Comandi Basilari #SCA #SCT #IMR #GTM #TEL #MTX #MHD #SMC #CAP e #CUP Primi comandi da inviare Funzioni e Allarmi Tipologia degli allarmi Allarmi SMS Allarmi per mezzo di chiamate telefoniche Comandi per fissare le soglie di allarme #STA #SHA #SRA #SWA Programmazione della matrice telefoni/allarmi Esempio di programmazione rapida per allarme temperatura Altri esempi di programmazione stazione modello TCS-AWS via SMS Programmazione dell'intestazione e del numero di serie dell'sms Richiesta dati rilevati via SMS

4 4

5 Descrizione di prese e pulsanti rilevanti N.B. nella foto è rappresentato il modello STH. I modelli STW e STHWR hanno anche le prese per l'anemometro e il pluviometro che si trovano di fianco alla presa del sensore temperatura/umidità. 1. Cavo batteria: è scollegato quando la stazione viene spedita. Deve essere collegato per poter utilizzare la stazione 2. Connettore per sensore temperatura/umidità. Collegare a questo connettore il sensore facendo passare il cavo per il passacavo 5 3. Presa seriale RS232. E' possibile (ma non necessario) collegarsi ad un computer tramite questa presa. 4. Antenna GSM. Questa antenna viene spedita smontata e fissata all'interno della scatola. Identificarla ed avvitarla come in foto. Se vi trovate in condizioni di segnale molto basso, potete installare un'antenna di altro tipo, collegata tramite cavo coassiale. Ve la possiamo fornire su richiesta. 5. Passacavo per cavo pannello solare e sensore di temperatura/umidità. 6. Pulsante di RESET. Premere questo pulsante per riavviare la stazione se ciò fosse necessario (in seguito a fulmini o altri eventi). 7. Pulsante di avvio con alimentazione a batteria. Normalmente, una volta che la batteria è collegata, la stazione non si accende finchè non viene collegato anche il pannello solare e finchè questo pannello non è esposto al sole. Se desiderate fare partire la stazione manualmente, premete questo pulsante e tenetelo premuto finchè udite un beep prolungato. 5

6 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS AWS-TH : misurazione temperatura e umidità AWS-THR: misurazione temperatura, umidità e precipitazione AWS-TW:misurazione temperatura, velocità e direzione vento TCS-AWS-THWR: mis. temperatura, umidità, precipitazione velocità e direzione vento. Opzioni disponibili a richiesta per tutti i modelli: FLOG: Log su memoria Flash da 512 Kbyte GPRS: Invio di dati in pacchetti UDP attraverso la rete GPRS DTMF: decoder DTMF per eventuale accesso ai dati tamite password DTMF N.B. Queste funzioni sono installate solo se sono state acquistate al momento dell'ordine della stazione. Non sono aggiungibili a stazioni già consegnate. Specifiche e varianti A parte il tipo di grandezze fisiche rilevate e quindi i sensori connessi, le stazioni hanno le stesse caratteristiche e usano una scheda elettronica simile ma non uguale. Le stazioni non possono essere espanse o aggiornate una volta consegnate. Nei modelli con meno sensori certi parametri e certi allarmi non saranno implementati o comunque non saranno funzionanti. La struttura dei comandi e la filosofia generale di funzionamento rimane costante per tutti i modelli. 6

7 Descrizione Generale Le stazioni TCS-AWS (Telecom Control Systems Autonomous Weather Station)permettono di rilevare grandezze fisiche di rilevanza metereologica e di trasmetterle utilizzando la rete GSM. Tramite questa rete è anche possibile inviare comandi e ricevere allarmi tramite SMS. In particolare i dati metereologici possono essere trasmessi nei seguenti modi: ASCOLTO DATI DA VIVA VOCE I dati metereologici possono essere ascoltati da una voce che li legge in tempo reale tramite chiamata telefonica fatta da qualsiasi apparecchio, GSM o no. INVIO DATI PER SMS I dati metereologici possono essere ricevuti tramite SMS (comando GTM o invio automatico ogni mattina alle 8) INVIO DATI IN GPRS Se l'opzione GPRS è installata, i dati metereologici possono essere inviati ad un server tramite Internet per mezzo di pacchetti UDP. In questa guida non si forniscono specifiche relative all'opzione GPRS. Queste informazioni, di carattere più specialistico, sono a disposizione in una guida separata. Nel caso che ci sia l'opzione FLOG, cioè su Flash Eprom, i dati meteo vengono memorizzati su questo dispositivo a intervalli programmabili dai 2 ai 60 minuti, e possono essere scaricati in formato CSV tramite una chiamata DATI o collegando alla scheda la seriale di un Computer tramite il cavo seriale fornito in dotazione. 7

8 Istruzioni basilari relative ad alimentazione e SIM La stazione funziona con una tensione esterna e con una batteria al piombo di Backup. Perchè la batteria si possa caricare a pieno è necessario che la tensione esterna sia di almeno 15V alternata (AC) o 18V continua. Il pannello solare o l'alimentatore con filtro EMI e Surge (fulmine) che vengono forniti come opzione provvedono un voltaggio adeguato. Per prevenire un danneggiamento della batteria la stazione si avvia solo quando in ingresso ci sono tensioni superiori a quelle sopra indicate. NOTA BENE: il pannello solare va rivolto verso SUD SIM - NOTE IMPORTANTI DA LEGGERE!!! Siccome la stazione funziona per mezzo di rete GSM, è indispensabile inserire una SIM di qualsiasi operatore GSM (non UMTS) che abbia un segnale adeguato nella zona dove volete installare la stazione. La soluzione migliore è una SIM abilitata a effettuare e ricevere chiamate VOCE e DATI. Potete anche accontentarvi di una SIM solo VOCE, però non potrete collegarvi alla stazione in modalità DATI, cosa che in genere comunque non è necessaria. Operatori Virtuali: sono stati riscontrati problemi con le SIM di alcuni operatori virtuali (es. COOP o POSTE) per l'invio di SMS. IMPORTANTE: RIMOZIONE richiesta PIN La SIM non deve richiedere il PIN all'accensione perchè altrimenti dopo due accensioni andrebbe in blocco. Per verificare che non richieda il PIN, inseritela nel vostro telefono e accendetelo. Se va subito in funzione non c'è problema. Se invece vi chiede il PIN, dovete andare nel menu 'sicurezza' del telefono (ogni telefono ha modalità diverse) e rimuovere la richiesta del PIN. A questo punto spegnete e riaccendete il telefono e verificate che non richieda più il PIN. IMPORTANTE: Verifica segnale adeguato Prima di mettere la SIM nella stazione meteo, verificate che ci sia un segnale adeguato inserendola nel vostro telefono. Se il livello del segnale fosse basso, valutate la possibilità di mettere un'antenna esterna o di cambiare operatore. OPZIONE GPRS (non standard) se la vostra stazione ha l'opzione invio dati in GPRS, dovrete avere una SIM abilitata allo stesso e in questo caso valutate le problematiche relative al costo dei pacchetti, che variano da operatore a operatore e da contratto a contratto. 8

9 Modalità di programmazione della stazione La stazione può essere programmata nel seguente modo 1- comandi inviati via SMS (opzione più comune) 2- collegamento a PC su porta RS232 tramite cavo seriale (fornibile su richiesta). 3- collegamento a PC tramite modem GSM per mezzo di chiamata DATI Programmazione tramite PC e porta seriale La programmazione delle variabili e delle soglie di allarme tramite PC è comoda quando la stazione è ancora da installare, meno comoda quando la stazione è in cima a un monte. Come fare: a) spegnere la stazione b) collegare il cavo seriale al computer e lanciare un programma di comunicazione come ad esempio Hyperterminal (velocità 9600, 1 stop bit, nessuna parità) oppure installare e usare il TCS-Commander che è un applicativo fornito con al stazione. c) accendere la stazione (con o senza SIM) d) quando apparirà la scritta 'hello' digitate 'menu' ( in minuscolo ) e premete Enter, la stazione vi richiederà la PASSWORD, inserite (o la password che avete programmato) ed entrerete nel menu di programmazione, contraddistinto da una barra di comando '/'. A questo punto potete dare i comandi come spiegato di seguito. Collegamento a PC tramite modem GSM per mezzo di chiamata DATI Per fare questo avete bisogno di un Modem collegato al computer. La cosa migliore è utilizzare un modem GSM oppure un telefono che funga da modem sia tramite porta IRDA che Blue Tooth. E' possibile utilizzare un modem 'terrestre' collegato alla rete Telefonica ordinaria però è sconsigliabile. Per poter dialogare con la stazione (che è sulla rete GSM) tramite questi modem (che sono su una linea analogica) si passa attraverso un coder/decoder presso l'operatore telefonico e questo dispositivo è spesso causa di problemi. Usando un qualsiasi applicativo di comunicazione (es. Hyperterminal) potete chiamare il numero DATI della stazione ed effettuare la connessione. La stazione vi chiedera la Password e poi apparirà la barra di comando '/'. A questo punto potete dare i comandi come spiegato di seguito. 9

10 Comandi inviati via SMS I comandi sono gli stessi sia che vengano digitati su di un computer connesso a mezzo cavo o a mezzo modem sia che vengano inviati via SMS. Ci sono ovvie limitazioni dovute allo spazio per alcuni comandi inviati via SMS. Tutti i comandi inviati via SMS devono sempre essere preceduti dal comando #PWD123456, in cui è la password standard con cui viene spedita la stazione, che potete sostituire con la password che volete. In questo opuscolo saranno indicati i comandi di uso più frequente però per eventuali modifiche e aggiornamenti fate sempre riferimento alla lista che appare sul nostro sito internet In genere quando una stazione è installata è sufficiente utilizzare un normale telefono per effettuare piccole modifiche di programmazione via SMS. Sintassi dei comandi Tutti i comandi iniziano con il cancelletto: '#' Questo vale sia che vengano digitati sul computer che inviati per SMS. Vi consigliamo di chiudere sempre il comando inviato via SMS con un altro #. Tutti i comandi inviati per SMS devono avere la Password come primo comando (#PWD o qualsiasi altra password che abbiate programmato tramite comando CAP o CUP). E' possibile cumulare i comandi nello stesso SMS (ci sono però alcune limitazioni) Ai comandi inviati via SMS la stazione meteo risponde con un SMS di conferma con OK oppure ERR in caso di errore. N.B. Se cambierete la PASSWORD, ricordate bene di scriverla in un posto sicuro, poichè se la dimenticherete dovrete rispedirci la stazione per essere inizializzata (non gratuitamente). NOTA BENE: in seguito a volte non ripeteremo sempre di inserire comando PWD all'inizio dell'sms com e non indicheremo sempre il cancelletto (#) davanti ai comandi. E' sottinteso! 10

11 Comandi Basilari #SCA Permette di programmare il numero del centro messaggi. E' fondamentale programmare questo numero perchè la stazione possa inviare allarmi. In italia attualmente gli operatori GSM hanno i seguenti numeri di centro messaggi: Vodafone: , TIM: , WIND: Per esempio, se usate una SIM Vodafone, inviate alla stazione come prima cosa il seguente messaggio: #PWD123456#SCA # #SCT Serve a sincronizzare l'orologio inerno con quello dell'operatore. Fatelo subito per evitare problemi nell'invio dei vari messaggi e anche quando c'è il passaggio da ora solare a ora legale e viceversa. Esempio: #PWD123456#SCT# #IMR Serve a resettare il buffer delle variabili METEO. Dopo aver cambiato una soglia di allarme, vi consigliamo sempre di inviare anche questo comando. Esempio: #PWD123456#STA10#IMR# Nell'esempio sopra viene fissata la soglia di allarme a 10 gradi e viene inizializzato il buffer dei dati meteo. #GTM Serve a richiedere i dati meteo, che vengono inviati con un SMS di ritorno. #TEL Serve a programmare i numeri di telefono ai quali viene inviato un allarme. Per esempio se dobbiamo inviare l'allarme temperatura a Mario (numero ) e il messaggio giornaliero a Franco (numero ), procederemo come di seguito: 1- programmiamo questi due numeri (al massimo si possono programmare 8 numeri) come di seguito: #PWD123456#TEL #TEL # 2- Andiamo a programmare la matrice per inviare l'allarme temperatura al TEL01 (Mario) e il messaggio che viene inviato ogni mattina alle 8 a Franco (TEL02), come di seguito: #PWD123456#MTX51= #MTX54= Se per esempio si volesse invire a Franco anche l'allarme temperatura allora si dovrebbe programmare come di seguito: #PWD123456#MTX51= #MTX54=

12 #MTX Serve a programmare a quali telefoni (fra quelli programmati) verrà inviato un allarme, come descritto meglio in seguito. #MHD Serve a programmare le seguenti funzioni: 1- intestazione inviata con l'sms. Questo è molto utile per chi ha più stazioni 2- Numero di serie (poi autoincrementato) del messaggio inviato #SMC Serve a progammare il numero massimo di messaggi per giorno. Questa funzione è utile per evitare che in seguito ad un errore di programmazione vengano inviati troppi messaggi. Esiste però il problema che se non ricordate che c'è questo limite e lo superate, potreste erroneamente pensare che la stazione non funziona (capita sovente). Il numero standard è 40 messaggi al giorno che è in genere adeguato. Per esempio per limitare i messagi al massimo a 20 al giorno, inviare: #PWD123456#SMC20# #CAP e #CUP Servono cambiare la Password amministratore (#CAP) e utente (#CUP). La sintassi è la seguente: #PWD123456#CAP999888#CAP (dove stiamo passando da password a password ). Oppure per la password utente: #PWD123456#CUP999888#CUP La differenza fra utente e amministratore è che l'utente non può in genere modificare parametri ma può solo leggerli. N.B. capita spesso che chi cambia la password la dimentichi e in quel caso non potremo fare nulla. Dovrete reinviare la stazione per reinizializzarla e questo non è gratuito! Quindi vi consigliamo di non cambiare la password se non è assolutamente necessario. 12

13 Primi comandi da inviare Appena accendete la stazione vi consigliamo di inviare la seguente stringa di comando: Per Vodafone: #PWD123456#SCA #SCT# Per TIM: #PWD123456#SCA #SCT# Per Wind: #PWD123456#SCA #SCT# In modo da programmare il numero del centro messaggi e sincronizzare l'orologio. Poi vi consigliamo di programmare l'invio automatico alle 8 di mattina delle condizioni meteo via SMS al vostro telefono mobile, in modo da verificare giornalmente che la stazione funziona perfettamente. Potrebbe infatti accadere che la SIM non facendo traffico venga temporaneamente disabilitata, che la batteria si scarichi perchè il pannello è in ombra o che ci sia un qualsiasi altro problema. Se continuerete a ricevere il messaggio giornaliero saprete che la stazione è efficiente e che quindi sarà pronta per inviarvi un allarme, se programmato. Se no potrebbe accadere che il cane non abbaia perchè è morto e voi non lo sapete! Per programmare questo invio quotidiano (spiegato meglio anche in seguito) inviate il seguente messaggio (assumendo che il vostro telefono sia ): #PWD123456#TEL01= #MTX54= # 13

14 Funzioni e Allarmi Molti nostri clienti in genre si limitano ad usare la stazione per sentire i dati meteo per mezzo di una chiamata vocale. In realta' la stazione TCS-AWS ha molte più possibilità ed esattamente: Invio dati meteo via SMS in automatico ogni mattina (programmabile) Invio dati meteo via SMS in ogni momento in risposta al comando #GTM? Invio di allarmi per: Vento Forte; Precipitazione; Temperatura; Umidità e temperatura Gli allarmi vengono inviati ad un massimo di 8 numeri programmabili con il comando #TEL. Gli allarmi possono essere SMS oppure chiamate telefoniche (per chiamare anche telefoni non GSM o perchè si teme che un SMS non venga notato, ad esempio da una persona anziana). Noi consigliamo di usare sempre e solo SMS perchè le chiamate rallentano parecchio il funzionamento del sistema e in caso di rete congestionata non funzionano (a differenza degli SMS). Tipologia degli allarmi Allarmi SMS vengono inviati ai numeri che sono programmati nella matrice di associazione allarmi/telefoni. Allarmi per mezzo di chiamate telefoniche vengono fatte ai numeri programmati nella matrice di associazione allarmi/telefoni. Perchè anzichè inviare un SMS venga fatta una chiamata, il numero deve essere stato programmato con una V davanti allo stesso. Per esempio, per programmare un numero di telefono ( es ) al quale devono essere inviati allarmi SMS si deve usare il comando: #PWD123456#TEL01= Se invece vi vuole programmare sempre lo stesso numero, ma perchè su allarme venga fatta una chiamata, si deve usare il comando: #PWD123456#TEL01=V Se si vuole che a un telefono venga inviato l'sms e venga fatta la chiamata, programmare il numero due volte: #PWD123456#TEL01= #TEL02=V NOTA: in questo caso si utilizzano due posizioni nella lista dei telefoni (che contiene 8 numeri, cioè da 01 a 08). 14

15 Una volta programmati uno o più numeri, non arriverà comunque alcun allarme, perchè occorre: 1- Fissare le soglie di allarme 2- Associare il numero all'allarme. Comandi per fissare le soglie di allarme Per fissare le soglie di allarme esistono 4 comandi: #STA = Set Temperature Alarm cioè Programmazione Allarme Temperatura #SHA = Set Humidity Alarm cioè Programmazione Allarme Umidità & temp. #SRA = Set Rain Alarm cioè Programmazione Allarme Pioggia #SWA = Set Wind Alarm cioè Programmazione Allarme Vento #STA Invia un allarme quando la Temperatura rilevata scende al di sotto del valore programmato ( gamma -25/+100). Esempio: perchè la stazione invii un allarme se la temperatura scende sotto i -2 gradi, inviare il comando #STA-2. NOTA BENE: una volta che la stazione ha inviato un allarme, non ne invierà altri finchè la temperatura non si innalzerà di 3 gradi rispetto alla soglia e non sarà passata un'ora. Questo per evitare di inviare un grande numero di messaggi. Se si desidera riarmare il sistema per ricevere subito altri allarmi, o se avete cambiato la soglia di allarme, inviate il comando #IMR. (#PWD123456#IMR). #SHA Invia un allarme se l'umidità è superiore al valore programmato di umidità relativa (gamma 0/100) e la temperatura è inferiore al valore programmato con #STA. Esempio: se si vuole inviare un allarme quando la Umidità relativa è superiore al 90% e la temperatura è inferiore allo 0, programmare come di seguito: #STA00#SHA90 #SRA Invia un allarme quando la precipitazione nell'unità di tempo programmata come intervallo di campionamento (es. 10 minuti) supera il valore in mm programmato. Esempio: se si vuole programmare un allarme precipitazione se piove più di 4 mm in 10 minuti, inviare #SRA04 15

16 #SWA Invia un allarme quando la velocità del vento nell'unità di tempo programmata come intervallo di campionamento (es. 10 minuti) supera il valore programmato. Esempio per inviare un allarme nel caso che il vento superi i 30 Km/h, usare il comando #SWA30. Programmazione della matrice telefoni/allarmi Anche dopo aver programmato i numeri (fino a 8) nell'agenda con il comando #TEL01...TEL08 e le soglie di allarme con i comandi SRA,STA,SHA e SWA, gli allarmi comunque non arrrivano se non si inseriscono i numeri nella matrice di associazione allarme/telefono. E' più difficile spiegarlo che farlo. Ad ogni allarme corrisponde una riga in una matrice nella quale vengono indicati,con numeri da 1 a 8, i telefoni a cui viene inviato l'allarme. In particolare: La riga 51 corrisponde all'allarme Temperatura La riga 52 corrisponde all'allarme Vento La riga 53 corrisponde all'allarme Pioggia La riga 54 corrisponde all'invio giornaliero alle ore 8:00 dei dati meteo* La riga 59 corrisponde all'allarme Umidità Esempio: per inviare al telefono 1 l'allarme temperatura inviare il comando: #MTX51= Nota bene: Le righe della matrice sono inizialmente programmate con cioè nesun allarme! Esempio 2: se si è programmato anche un telefono numero 2 (oppure lo stesso per chiamate anzichè SMS) inviare #MTX51= Tutto questo apparirà più chiaro dopo aver seguito l'esempio di programmazione descritto di seguito. * NOTA: è utile programmare questa funzione per essere certi del funzionamento corretto della stazione, che invierà un messaggio ogni giorno e per evitare che la SIM, non facendo traffico, venga disconnessa dalla rete. 16

17 Esempio di programmazione rapida per allarme temperatura Assumiamo di voler inviare un SMS di allarme ai seguenti telefoni: e , nel caso in cui la temperatura scenda sotto i 3 gradi. Programmeremo, tramite SMS, come segue: #PWD123456#TEL01= #TEL02= #STA=03 #MTX51= Per ricevere sul TEL 1 un SMS ogni mattina alle 8 con la tistuzione generale: #PWD123456#MTX51= Questa opzione è consigliata per evitare che la SIM, non facendo traffico, venga disconnessa dalla rete e per essere certi che la stazione funziona correttamente. Altri esempi di programmazione stazione modello TCS-AWS via SMS Scenario: Abbiamo 5 telefoni mobili e uno fisso a cui inviare gli allarmi. Sono i seguenti numeri mobile 1= mobile 2= mobile 3= mobile 4= mobile 5= fisso1= Vogliamo inviare allarme per Umidità 90% e temperatura a -1 grado via SMS a: mobile1, mobile2 e mobile3 via chiamata telefonica a: mobile1 e fisso1 Vogliamo inoltre inviare allarme vento forte a 30 km/h via SMS a: mobile1 e mobile4 Vogliamo inviare l'allarme precipitazione a 10 mm via SMS a: mobile1 e mobile5 per mezzo di chiamata telefonica a: mobile5 e fisso1 Quindi, per i numeri mobile1, mobile5 é indispensabile programmare il numero sia normalmente che con una V davanti. 17

18 Per il numero fisso 1 é necessario programmare solo con la V davanti (anche perché essendo un numero fisso non (sempre) é possibile inviare SMS. Effettuiamo la programmazione dell'agenda (che contiene al massimo 8 numeri) con il comando TEL Inviamo il seguente SMS: #PWD123456#TEL01= #TEL02= #TEL03= #TEL04= #TEL05= Attendiamo la risposta con OK per tutti i TEL programmati e poi inviamo un altro SMS: #PWD123456#TEL06=V #TEL07=V #TEL08=V Come vedete si possono accodare vari comandi in un solo SMS. L'importante è non superare i 160 caratteri. Se anche il vostro telefono permette di spedire un messaggio più lungo in messaggi multipli, la TCS- AWS non li riceverebbe correttamente Dopo aver programmato i telefoni, programmiamo le soglie di allarme con il seguente SMS: #PWD123456#STA-1#SHA90#SWA30#SRA10 Attendiamo la risposta con OK per ogni soglia. Dobbiamo adesso associare gli allarmi ai telefoni. Per programmare la matrice occorre inviare un SMS per riga. Non si possono accodare i messaggi della matrice. Inviamo i seguenti SMS: #PWD123456#MTX51= N.B. con questo messaggio abbiamo definito di non inviare NESSUN allarme per la SOLA temperatura perchè ci interessa solo l'allarme umidità+temperatura #PWD123456#MTX59= N.B. il telefono 6 è il fisso1 e il 7 è il mobile1 con la V davanti, cioè chiamata e non SMS. #PWD123456#MTX52= N.B. Allarme vento a mobile 1 e 4 #PWD123456#MTX53= N.B. Allarme vento via SMS ai telefoni 1 e 5 e via chiamata al fisso1 e al 5 (con V davanti, cioè 8) 18

19 Programmazione dell'intestazione e del numero di serie dell'sms Ogni TCS-AWS ha l'intestazione dell'sms programmabile, per poter distinguere una stazione dall'altra. Inoltre ogni messaggio viene inviato con un numero di serie per poter discriminare doppi invii dovuti ad errori della rete o anche solo per valutare il credito residuo della SIM (se di tipo ricaricabile). Per programmare l'intestazione si usa il comando MHD seguito dal nome che si desidera dare alla stazione, ed eventualmente dal nuovo numero seriale degli SMS. Ad esempio: #PWD123456#MDH=STAZIONE01,0000 programma il nome 'STAZIONE01' e assegna il numero 0000 al contatore degli SMS. Richiesta dati rilevati via SMS Per ricevere un SMS con i dati misurati dalla stazione inviare il comando: #PWD123456#GTM? In seguito al quale si riceverà un messaggio di questo tipo: ULTIMI 10 min VENTO:SW (215) VD:4 KM/h:4 (0/4) TEMP: 0.2 C (Oggi:-2/5) UR:33% PR:-14.1 C PIOGGIA:0.0 mm (24h 2.6) POW:B (12.5V) IC=96 STAZIONE Nel quale, in breve: 215 sono i gradi bussola PR è il punto di rugiada IC è il numero di chiamate voce ricevute POW sta per Power e può essere B (batteria) o E (esterna, cioè pannello o alimentatore) 19

20 Nota: i dispositivi elettronici possono inquinare l'ambiente e non devono essere gettati con i rifiuti normali. Se desiderate disfarvi di un nostro prodotto potete reinviarcelo e ci occuperemo noi dello smaltimento La scheda PCB143V2 è conforme alla normativa vigente I moduli GSM Siemens TC35i e MC39i usati in questa stazione, sono conformi alle normative vigenti 20

21 Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito internet: e e a contattarci a mezzo Questa è la versione 1.2 del marzo 2009 della guida all'uso delle stazioni TCS-AWS 21

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

LOCALIZZATORE SU RETE GSM

LOCALIZZATORE SU RETE GSM MANUALE UTENTE FT908M LOCALIZZATORE SU RETE GSM (cod. FT908M) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore miniaturizzato. Il dispositivo consente di localizzare una persona o un

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE 1) Ovviamente anche su quelle GPRS, inoltre il tuo modello supporta anche l'edge. Si tratta di un "aggiornamento" del GPRS, quindi è leggermente più veloce ma in

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Manuale d'uso del Nokia 300

Manuale d'uso del Nokia 300 Manuale d'uso del Nokia 300 Edizione 1.2 2 Indice Indice Sicurezza 4 Operazioni preliminari 5 Tasti e componenti 5 Inserire la carta SIM e la batteria 5 Inserire una memory card 7 Caricare la batteria

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2 Manuale d uso del Nokia 6610i 9230886 Edizione 2 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto RM-37 è conforme alle disposizioni

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Alto II Telefono Mobile. Manuale d'utilizzazione

Alto II Telefono Mobile. Manuale d'utilizzazione Alto II Telefono Mobile Manuale d'utilizzazione 1 Preambolo Copyright 2011 Gold GMT SA Tous droits réservés momento senza notificazione preliminare. La riproduzione, il trasferimento o lo stoccaggio del

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH Manuale DA-10287 Grazie per aver acquistato l'altoparlante portatile Super Bass Bluetooth DIGITUS DA-10287! Questo manuale d'istruzioni vi aiuterà ad iniziare

Dettagli

ANTIFURTO PER CANTIERI

ANTIFURTO PER CANTIERI ANTIFURTO PER CANTIERI Manuale di installazione - Ver. 1.1 DEMOKIT 1 Indice Indice... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE DEI DISPOSITIVI... 3 2.1 Centrale Edilsecurity... 3 3. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

SmartVision GUIDA UTENTE

SmartVision GUIDA UTENTE SmartVision GUIDA UTENTE SmartVision Guida Utente (Rev. 2.3) 1 Introduzione Congratulazioni per l aquisto di SmartVision by KAPSYS. SmartVision è il primo smartphone specificatamente progettato per le

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE IL CONCETTO DI M2M ESISTE ED È APPLICATO DA TEMPO I PRIMI SISTEMI DI TELEMETRIA ERANO RISERVATI A POCHI GRANDI SOGGETTI GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE ANYT HIN NE ANYO QUA SI

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Manuale d'uso del Nokia 500

Manuale d'uso del Nokia 500 Manuale d'uso del Nokia 500 Edizione 1.1 2 Indice Indice Sicurezza 5 Operazioni preliminari 7 Tasti e componenti 7 Inserire la carta SIM 9 Inserire una memory card 10 Carica 12 Accendere o spegnere il

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Signature e Active. guida utente. www.s-w-a-p.co.uk

Signature e Active. guida utente. www.s-w-a-p.co.uk Signature e Active guida utente Benvenuto nel mondo dello swap Watch 2 Introduzione all'uso 3 Inserire la SIM card 3 Inserire la batteria. 3 Rimuovere la batteria 3 Caricare la batteria 4 Accensione e

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO http://it.yourpdfguides.com/dref/2738418

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO http://it.yourpdfguides.com/dref/2738418 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7 SO-2510 01 Prima di usare il dispositivo Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1 Dichiarazione di conformità FCC in materia di interferenze

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

[Operazioni Preliminari]

[Operazioni Preliminari] [Operazioni Preliminari] Si consiglia di leggere interamente questo manuale prima di procedere alle operazioni di aggiornamento del KeyB Organ. 1] Per aggiornare firmware, suoni e parametri del KeyB Organ

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura CON BATTERIA RICARICABILE (cod. ) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore satellitare miniaturizzato. Il dispositivo rileva la propria posizione

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6 G U I D A A L L U S O S O M M A R I O Benvenuti in MySKY... 4 Vista frontale e vista in prospettiva del Decoder MySKY... 4 A cosa serve questo manuale... 5 Cosa è la TV digitale satellitare... 5 Il Decoder

Dettagli