CTC1700S CTC1642 CTC1606 CTCSOFT CTC1700SMOD. Interfaccia GSM 2 Canali 2 Uscite. Interfaccia GSM. Scheda espansione 4 Canali 2 Uscite Relè

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CTC1700S CTC1642 CTC1606 CTCSOFT CTC1700SMOD. Interfaccia GSM 2 Canali 2 Uscite. Interfaccia GSM. Scheda espansione 4 Canali 2 Uscite Relè"

Transcript

1 MANUALE INSTALLATORE Vers del 08/03/2007 CTC1700S Interfaccia GSM 2 Canali 2 Uscite CTC1642 Scheda espansione 4 Canali 2 Uscite Relè CTC1606 Scheda espansione 6 Uscite Relè CTCSOFT CTC1700SMOD Interfaccia GSM 2 Canali 2 Uscite Software programmazione SICURIT Alarmitalia S.p.A. Via Gadames, MILANO Tel r.a. Fax

2 Vers del 10/01/ INTRODUZIONE...3 SPECIFICHE TECNICHE...4 COMPONENTI DEL SISTEMA...5 CARATTERISTICHE TECNICHE...6 CARATTERISTICHE PRINCIPALI...9 FUNZIONE LED...9 Led Led PREDISPOSIZIONE CARTA SIM...12 REGOLAZIONE LIVELLO AUDIO PER LE CHIAMATE VOCALI...12 Regolazione livello audio in uscita...12 Regolazione livello audio in ingresso...12 CHIAMATA DI PREAVVISO...12 CANALE VIRTUALE 7 Test + Power...13 TEST PERIODICO...13 SEGNALAZIONE STATO ALIMENTAZIONE...13 CANALE VIRTUALE 8 - Supervisione...14 CREDITO...14 CANALE VIRTUALE 9 - Chiamata SMARTKEY...14 SENSIBILITA INGRESSI CANALE...15 CODICE UTENTE...15 CODICE INSTALLATORE...15 ATTIVAZIONE DELLA SCHEDA...16 CONNESSIONI apparecchiatura telefonica...16 (telefono, combinatore, ecc.)...16 DECODIFICA dei messaggi SMS...18 FUNZIONI RELE FUNZIONE INGRESSO CANALE COMANDI UTENTE DA GSM REMOTO...19 INVIO SMS (tramite codice utente)...19 CHIAMATA SMARTKEY...19 PREDISPOSIZIONE RISPOSTE PER INTERROGAZIONE DI STATO...19 COMANDI UTENTE DA TELEFONO GSM...20 COMANDO USCITE RELE...21 COMANDO E VERIFICA STATO USCITE RELE...22 Descrizione dello STATO degli INGRESSI:...23 Descrizione STATO delle USCITE...23 INTERROGAZIONE e VERIFICA STATO RELE e INGRESSI...23 INTERROGAZIONE e VERIFICA DEL CREDITO...23 PROGRAMMAZIONE DA TELEFONO GSM...24 Richiesta dati principali...24 Richiesta dati canale LETTURA E INVIO DELLA MEMORIA DATI...26 DA TELEFONO REMOTO GSM...26 RICHIESTA DATI PRINCIPALI CONFIGURAZIONE E CODICI...26 RICHIESTA DATI PRINCIPALI CONFIGURAZIONE CANALI...28 COMPOSIZIONE TESTO MESSAGGI SMS...29 PROGRAMMAZIONE DA PC...29 Figura Figura Figura Figura Figura Figura Figura

3 CTC1700S ANTENNA: posizionare l'antenna per ottenere la massima ricezione possibile. Non lasciare il cavo antenna avvolto e non torcerlo su se stesso. Attenzione: non lasciare fili in tensioni liberi che possano toccare le parti elettroniche della scheda onde evitare problemi o malfunzionamenti. Figura 1 Attenzione Non torcere il cavo dell antenna e non far ruotare il cavo su se stesso. INTRODUZIONE CTC1700S è una interfaccia con modulo GSM industriale che opportunamente configurata abbina funzionalità e flessibilità di utilizzo ad una estrema facilità di programmazione dati. Possibilità di scelta del sistema in svariate configurazioni, che offrono un ampia gamma di soluzioni, in grado di risolvere la maggior parte delle esigenze installative. Utilizzabile per trasmissione e segnalazioni di impianti di allarme, di impianti tecnologici, mediante network GSM. La scheda principale costituisce il motore del sistema e consente la connessione di dispositivi telefonici (combinatore, telefono, centrale di allarme) per invio di segnali analogici tramite rete GSM. 3

4 CTC1700S permette la trasmissione di 2 SMS a 4 utenze telefoniche per ogni SMS e di attivare due relè a distanza tramite SMS o chiamate a costo zero (SMARTKEY) senza la necessità di schede aggiuntive. Attivazioni dei Relè in modo impulsivo e/o bi-stabile. Possono essere programmate chiamate di PREAVVISO o ALLERTA per comunicare immediatamente all utente, la condizione di allarme o stato ingresso, senza gli eventuali ritardi dei messaggi SMS in particolari circostanze. Tramite il riconoscimento automatico del numero chiamante operato dal cellulare proprietario, opportunamente inserito nella rubrica telefonica, l utente riconosce che il proprio impianto è allarmato, riconoscimento del numero chiamante che indica il proprio impianto antifurto. Possibilità di comandare in modo bi-direzionale le centrali di allarme o i combinatori telefonici che accettano comandi in DTMF (Toni). Messaggi SMS di conferma funzionalità scheda (auto diagnosi) e validità scheda SIM attivabili periodicamente. Possibilità di prelevare e di impostare tutti i dati residenti in memoria della scheda principale tramite upload e download da telefono cellulare GSM, variare la programmazione mediante accesso con password/codice installatore con o senza l ausilio di un PC. Programmazione da PC tramite apposito Software e cavo per collegamento al PLUG telefonico RJ presente sulla scheda (prodotto CTCSOFT). Gli ingressi sono N.A. verso negativo o N.C. con comando positivo. É possibile espandere il numero degli ingressi e delle uscite tramite gli appositi moduli CTC1642 (4 ingressi -2 uscite a relè), CT1606 (6 uscite a relè). Ogni messaggio SMS (50 caratteri) può segnalare lo stato di riposo e di allarme di ogni singolo ingresso/canale. Accensione e spegnimento automatico ogni 20 giorni del modulo GSM. Invio ad un numero prefissato di tutti i messaggi SMS ricevuti che non contengono il codice installatore o utente. Possibilità di commutazione Relè con chiamata a costo zero (SMARTKEY). Possibilità di invio segnalazione tramite SMS per mancanza alimentazione principale. Sostituire assolutamente il codice installatore ed utente (DEFAUL utente 1234) Nuovo codice utente (4 cifre)... (DEFAULT installatore 4567) Nuovo codice installatore (4cifre)... SPECIFICHE TECNICHE Scheda CTC1700S ALIMENTAZIONE 12,5Vdc ±10% CORRENTE ASSORBITA 80mA CORRENTE ASSORBITA in trasmissione 200mA (medio) CORRENTE ASSORBITA in trasmissione 1A (massimo) TEMPERATURA DI FUNZIONAMENTO 5/+40 C MASSIMA CORRENTE APPLICABILE AI CONTATTI RELE 1A/24V resistivo NUMERO USCITE RELE 2 USCITA RELE C. / N. C. / N. A. 4

5 TEMPO commutazione impulsiva RELE da 1 a 9 Sec. NUMERO INGRESSI 2 TIPO INGRESSI N.C. (+)/N. A. (-) IMPULSO MINIMO INGRESSO per attivazione CHIAMATA 200mSec. IMPULSO INGRESSO per attivazione CHIAMATA programmabile da 0,2S. a 5S. TENSIONE APPLICABILE AGLI INGRESSI 5-12,5Vdc ±10% NUMERI TELEFONICI PER OGNI INGRESSO 4 CIFRE NUMERO TELEFONICO 12 CONTROLLO segnale GSM (rel=1) continuo UPLOAD E DOWNLOAD DATI PC/telefono GSM DIMENSIONI CONTENITORE 277x200x50 LUNGHEZZA MASSIMA CAVI connessione INGRESSI 20mt BATTERIA 12V-2,3Ah Frequenza GSM MHz CAVO ANTENNA in dotazione 3mt ANTENNA SLIM In dotazione Possibilità alloggiamento ALI1120M (solo CTC1700S) X I consumi indicati sono relativi alla scheda con relè non eccitati e senza schede di espansione. Scheda CTC1642 NUMERO INGRESSI 4 TIPO INGRESSI N.C. (+) / N. A. (-) IMPULSO INGRESSO per attivazione CHIAMATA programmabile da 0,2S. a 5S. NUMERO RELE Uscita 2 MASSIMA CORRENTE APPLICABILE AI CONTATTI RELE 1A/24V resistivo USCITA RELE scambio libero TEMPO commutazione impulsiva RELE da 1 a 9 Sec. Scheda CTC1606 NUMERO uscita RELE 6 MASSIMA CORRENTE APPLICABILE AI CONTATTI RELE 1A/24V resistivo USCITA RELE scambio libero TEMPO commutazione impulsiva RELE da 1 a 9 Sec. Una sola scheda di espansione può essere collegata alla scheda madre e configurata. Espansione 4 ingressi + 2 uscite relè Espansione 6 uscite relè Software PC + CAVO Alimentatore switching 12V-1,5A COMPONENTI DEL SISTEMA CTC1642 CTC1606 CTCSOFT ALI1120M 5

6 CARATTERISTICHE TECNICHE Segnalazione funzionalità sistema (auto diagnosi) e invio messaggi SMS da abbinare ad ingresso virtuale canale 7. I numeri telefonici programmati nella locazione del canale 7 invieranno il messaggio SMS periodicamente con ripetitività programmata e messaggi di mancanza e ripristino della alimentazione principale. Il Relè 1 a bordo della scheda principale può essere programmato come Relè Guasto(rel=1), linea o collegamento alla rete GSM interrotta. I relè a bordo della scheda principale possono essere comandati, mediante eventuali 4 numeri prestabiliti, a costo zero (SMARTKEY). Ingressi N. A. verso il negativo mentre, se è utilizzato come comando un segnale positivo a cadere sono configurati come N. C., vedi schema connessioni allegato. Messaggi SMS di comando da remoto, tramite codice utente, possono essere composti con un massimo di 8 caratteri, dopo il codice utente, indicanti i comandi e/o le richieste. Codice utente a 4 cifre permette l accesso ai comandi e alle verifiche funzionali del sistema. Codice installatore a 4 cifre che permette la programmazione dei dati, delle caratteristiche e dei numeri telefonici. Ingresso canale 1 della scheda principale programmabile come funzione Inserimento Attivo (A=A), in questo caso gli ingressi canale 2 ed eventuali 3-4, inviano i messaggi SMS solo quando l ingresso 1 è connesso al negativo. Attenzione a non attivare questa funzione nel caso si usi la scheda espansione come tipo 7 per commutazione di linea. Comando e ricezione da telefono remoto tramite toni DTMF Utilizzabile per tele-gestione delle centrali serie Multi/NET e Combinatori CTL500. Possibilità di utilizzo della scheda come deviatore da linea telefonica a linea GSM (o viceversa) utilizzando il modulo di espansione a 4 ingressi 2 uscite (CTC1642 programmato come modello 7), utilizzando l ingresso canale 3 della scheda espansione come comando da segnali mancanza linea telefonica. Gli ingressi presenti sulla scheda principale inviano SMS ad ogni cambio di stato dell ingresso canale, di conseguenza si possono inviare sia la condizione di riposo che la condizione di allarme di ogni singolo, tramite SMS composti da un massimo 50 caratteri (utilizzando simbolo : per dividere i messaggi). Anche la scheda espansione CTC1642 consente la divisione del messaggio in due parti, al fine di ricevere la segnalazione tramite SMS di ingresso attivo e disattivo. Nessuna chiamata di preavviso verrà inviata quando l ingresso ritorna in condizioni di riposo. Il sistema può essere configurato autonomamente senza collegamenti a centrali o apparecchi telefonici aggiungendo il nostro alimentatore ALI1120M (220Va.c.) e una batteria tampone da 12V/2,3Ah. 6

7 Ingresso 2 Ingresso 1 Connettore cavo piatto per espansioni LED stato sistema e segnale network (-) +12V d.c. micro processore Modulo GSM SYM CARD Scheda principale Il contatto di ingresso 1 e 2 può essere NC o NA a seconda della tipologia della centrale. Utilizzare contatti NC con segnali positivi a cadere e contatti NA per segnali a chiudere verso il negativo. Possono essere utilizzati anche tipologie diverse per ingresso 1 (N.C.) e ingresso 2 (N.A.). Ingresso 1 Ingresso 2 N.A. 1KOhm (-) 1N4148 N.C. 5-12Vd.c. Figura 2 7

8 CTC1700S Cavo per connessione batteria tampone 12V - 2,3Ah 4 (-) Connettore per circuiti di espansione ingressi e uscite CTC1642 CTC Alimentazione 12Vd.c. Figura Relè 2 1 Relè Relè 2 NA c NC Relè 1 NA c NC 7 Ing. 2 8 Ing. 1 Figura 4 8

9 CARATTERISTICHE PRINCIPALI Alimentazione 12V corrente continua Ingressi di allarme N. A. verso negativo / N.C. con comando in tensione positivo 2 ingressi canale di allarme 4 numeri telefonici per ingresso/canale Sensibilità di ingresso canale regolabile da 200mSec. a 5 Sec. Led segnalazione stato scheda Led segnalazione ingresso/canale allarmato Led segnalazione chiamata entrante Possibilità utilizzo uscita Relè per segnalazione mancanza segnale GSM (commutazione relè dopo 3 minuti di mancanza segnale GSM o scheda SIM). Relè a commutazione bistabile o monostabile (da 1 a 9 Sec.) Uscite a Relè in scambio libero da potenziale (C - N. C. - N. A.) Relè configurabili Possibilità upload e download dei dati a distanza tramite GSM sotto codice installatore Cambio numeri telefonici e programmazione da PC o da telefono remoto GSM Interrogazione completa dello stato del sistema tramite codice utente Commutazione uscite tramite invio messaggi SMS pre configurati su GSM remoto o chiamata SMARTKEY a costo zero Interrogazione stato ingressi e uscite AUTO DIAGNOSI (invio SMS di verifica con periodicità programmabile) SMS programmabili da installatore SMS segnalazione ingresso attivo/disattivo Chiamata di preavviso immediata Codice installatore per connessioni telefoniche Codice utente per connessioni telefoniche Commutazione da linea telefonica tradizionale a GSM (con espansione CTC1642 programmata come modello 7) Invio di tutti gli SMS non contenenti codici utente o installatore ad un numero prefissato (supervisione impianto) Controllo credito per gestori che inviano un SMS di risposta ad una chiamata da numero telefonico FUNZIONE LED Led 4 Il led presente sulla scheda principale permette di sapere in che condizioni si trova la scheda e la quantità di segnale ricevuto. LED SPENTO LED ACCESO LED LAMPEGGIANTE Invio o ricezione dati da PC Upload da PC Set up scheda Download da PC Scheda in modalità programmazione da PC 9

10 LED PULSANTE CTC1700S Il numero degli impulsi determina la qualità del segnale.(massimo 4 impulsi) Se gli impulsi sono maggiori di 4 (9) potrebbe significare che il segnale GSM è mancante. Per la funzione mancanza linea GSM attivare sempre il relè 1 come guasto (R=1) in programmazione. Led 3 Questo Led fornisce l indicazione della funzione in atto sulla scheda. LED LAMPEGGIANTE LED PULSANTE Scheda in modalità di chiamata in corso Il numero degli impulsi indica quale canale di allarme è stato attivato e l invio delle operazione correlate a quel canale (SMS e/o chiamata di preavviso) SCHEDA ESPANSIONE INGRESSI-USCITE CONFIGURATA PER COMMUTAZIONE DA LINEA PTSN A LINEA GSM (4 Ingressi +2 Uscite a Relè) LINEA TELEFONICA TRADIZIONALE PTSN Scheda espansione 4+2 Telefono, combinatore, centrale allarme RELE' 4 N.A. RELE' 4 C. RELE' 4 N.C. RELE' 3 N.A. RELE' 3 C. RELE' 3 N.C. (-) Ingresso 6 Ingresso 5 Ingresso 4 Ingresso 3 collegare solo i due fili centrali CTC 1642 QUANDO INGRESSO 1 CONNESSO AL (-) ATTIVA LA MODALITA' GSM Modulo GSM Scheda principale SYM CARD CTC 1700S USCITA GUASTO LINEA TELEFONICA USCITA ALLARME SE DISPONIBILE CENTRALE DI ALLARME COMBINATORE TELEFONICO Figura 5 10

11 CONFIGURAZIONE PER INVIO 6 SMS + 4 COMANDI DA SMS Scheda espansione 4+2 SYM CARD CTC 1642 Scheda principale CONFIGURAZIONE PER INVIO 2 SMS + 8 COMANDI DA SMS Scheda espansione 6 uscite relè SYM CARD CTC 1606 Scheda principale CONFIGURAZIONE PER INVIO 26 SMS + 2 COMANDI DA SMS Scheda espansione 24 ingressi SYM CARD CTC 1624 Scheda principale Figura 6 Alcune versioni delle schede espansione saranno disponibile in futuro. 11

12 PREDISPOSIZIONE CARTA SIM Inserire la carta SIM in un qualsiasi telefono cellulare GSM inizializzandola con le seguenti predisposizioni: Disattivazione l eventuale blocco della CARTA SIM Inserimento dei numeri di servizio del proprio provider, nel caso il provider richieda un numero fisso a cui inviare gli SMS. Normalmente questo non è necessario per quasi tutte le schede SIM Cancellazione di tutti gli eventuali messaggi ricevuti e/o inviati Cancellare qualsiasi traccia di eventuali messaggi ricevuti, inviati, non inviati salvati su SIM o altro. Estrarre la carta SIM dal proprio cellulare e inserirla nell apposito cassetto presente sulla scheda interfaccia principale. REGOLAZIONE LIVELLO AUDIO PER LE CHIAMATE VOCALI Quando il modulo si trova in condizioni di riposo (con carta SIM attivata), connettere un apparecchio telefonico con pulsantiera a toni DTMF e premere: Regolazione livello audio in uscita * level * dove level numero da 0 a 9 che indica il livello di uscita del segnale audio. Più alto è il numero digitato maggiore è il livello del segnale audio. Di default il segnale è settato al livello 3 nella memoria non volatile EEPROM. Regolazione livello audio in ingresso # level * dove level numero da 0 a 9 che indica il livello di uscita del segnale audio. Più alto è il numero digitato maggiore è il livello del segnale audio. Di default il segnale è settato al livello 3 nella memoria non volatile EEPROM. CHIAMATA DI PREAVVISO La chiamata denominata DI PREAVVISO (opzione 2 nella programmazione del tipo di chiamata che precede il numero telefonico) ha il seguente funzionamento: l interfaccia invia la chiamata al numero telefonico programmato e resta in collegamento al numero per circa 15 secondi a seguito di una attivazione dell ingresso (ingresso connesso al negativo); nessuna chiamata di preavviso viene inoltrata per la condizione di riposo (ingresso sospeso o non connesso al negativo). La chiamata di preavviso non ha ripetizioni. Durante la chiamata l interfaccia invia dei segnali in DTMF. La chiamata di preavviso viene inviata esclusivamente quando viene attivato un ingresso (connesso al (-)). 12

13 CANALE VIRTUALE 7 Test + Power TEST PERIODICO Tramite l opportuna programmazione del primo e secondo numero telefonico abbinato a questo canale (virtuale e non presente su alcuna scheda) si può predisporre l invio di un SMS che notifica periodicamente all utente il corretto funzionamento dell apparecchiatura. La periodicità dell avviso può essere determinato dall installatore con periodicità giornaliera, settimanale, ect. (inserire una cifra da 1 a 31 che indica la ripetitività periodica). I numeri inferiori a 1 o e superiori al 31 indicano la non attivazione di questa funzione. Il test periodico è una importante caratteristica, da programmare in base alle esigenze di sicurezza desiderate, che consente all utente dell impianto di avere la conferma del corretto funzionamento del proprio sistema GSM indipendentemente o meglio in associata al controllo credito; infatti la non ricezione del messaggio di test (sopravvivenza) indica sia un non funzionamento che un probabile credito insufficiente. Di conseguenza, mentre l impostazione automatica della scadenza del credito (per CARTA prepagata) potrebbe non essere comunicata al cliente a causa del malfunzionamento dell apparecchiatura, con la funzione test sopra descritta, è il cliente che usufruisce dell impianto che ha la responsabilità di sorvegliare il corretto funzionamento della propria apparecchiatura di sicurezza. Infatti se l utente finale non riceve, come periodicamente stabilito, la comunicazione via SMS del corretto funzionamento (testo SMS programmato), può intervenire direttamente per controllare o far controllare l efficienza del proprio sistema. Inserire un numero da 1 a 31, i numeri superiori a 31 e il numero 0 non vengono considerati validi e di conseguenza nessun messaggio verrà inviato. Messaggio di testo con un massimo 50 caratteri totali compresi gli eventuali SMS di segnalazione stato alimentazione suddivisi dal simbolo : con le modalità indicate di seguito. SMS test periodico:sms stato di mancanza alimentazione:sms ripristino alimentazione SEGNALAZIONE STATO ALIMENTAZIONE Tramite l opportuna programmazione del terzo e quarto numero telefonico abbinato a questo canale (virtuale e non presente su alcuna scheda) si può predisporre l invio di una chiamata che segnala la presenza o la mancanza dell alimentazione principale (morsetti (-) e +) della scheda principale. Il messaggio SMS abbinato a questa funzione e della funzione di test precedentemente descritta deve essere programmato nel seguente modo: SMS test periodico:sms stato di mancanza alimentazione:sms ripristino alimentazione Come si può notare l intero messaggio di 50 caratteri deve essere suddiviso in tre diversi SMS separati dalla punteggiatura : e ad ogni punteggiatura avviene una separazione dei messaggi abbinandoli così alle varie funzioni. Il primo SMS scritto è relativo al messaggio di sopravvivenza e abbinato ai primi due numeri telefonici del canale 7; il secondo SMS, di segnalazione mancanza alimentazione (Vd.c. <5V) ed il terzo di ripristino condizioni di alimentazione (Vd.c.>4V), sono abbinati al terzo e quarto numero telefonico. 13

14 Se non si desidera uno o più di uno dei messaggi abbinati al canale virtuale 7 sopra riportati è sufficiente inserire nessun messaggio ma lasciare solo uno spazio dopo i due punti di separazione. Test periodico OK: :ripristino alimentazione CANALE VIRTUALE 8 - Supervisione CREDITO Il 3 numero telefonico viene utilizzato per indicare il numero telefonico a cui verranno inviati i messaggi ricevuti dalla scheda GSM ma non contenenti codice utente o codici installatore validi. Quando si inserisce il 3 e 4 numero telefonico all ingresso virtuale 8 non indicare nessuna tipo di chiamata ma inserire solo il numero di telefono nella apposita locazione. Il 4 numero telefonico è il numero del provider (TIM; Omnitel, WIND, ect) da chiamare per ricevere un messaggio di risposta SMS riguardante il proprio stato di credito. Tramite l invio di un SMS di richiesta da parte del cliente al CTC composto da codice utente + K (maiuscolo) si riceverà come risposta al numero supervisore (3 numero canale virtuale 8) un SMS indicante il credito residuo. Durante questa procedura la scheda rimane 2 minuti in attesa del messaggio di risposta e il CTC potrebbe segnalare lo stato di linea occupata. CANALE VIRTUALE 9 - Chiamata SMARTKEY Questa funzione è abbinata ai quattro numeri telefonici memorizzati in questo canale. Devono essere programmati i numeri telefonici che sono abilitati alla connessione al CTC1700SS per comandare i relè senza costo di chiamata (programmare i numeri CON PREFISSO INTERNAZIONALE SENZA 00, p.e PER ITALIA). Il funzionamento del relè è indicato in fase di programmazione dalla cifra che precede il numero telefonico ; vedi tabella riportata Per quanto sopra esposto sarebbe opportuno onde non generare problemi, che i numeri telefonici abilitati a questa funzione comandino tutti in modo bistabile o in modo monostabile. Comando relè 1: 0-commuta il relè in modo impulsivo per il tempo di impulso programmato nella locazione P=1. 1-commuta in ON il relè (relè eccitato) 2-Commuta in OFF il relè (relè diseccitato) 3-Inverte lo stato del relè. Se il CTC aggancia dopo 2 squilli il relè verrà portato in On se appende dopo 5 squilli il relè verrà portato nello stato di OFF. Tutti i comandi sopra riportati per il relè 1 sono attivabili quando il relè 1 non è programmato come relè guasto linea GSM (R=1). Il CTC abbandona la telefonata dopo 2 squilli ad indicare il riconoscimento della chiamata e del numero chiamante per le opzioni

15 Comando relè 2: 5-commuta il relè in modo impulsivo per il tempo di impulso programmato nella locazione P=?. 6-commuta in ON il relè (relè eccitato) 7-Commuta in OFF il relè (relè diseccitato) 8-Inverte lo stato del relè. Se il CTC aggancia dopo 2 squilli il relè verrà portato in On se appende dopo 5 squilli il relè verrà portato nello stato di OFF. Il CTC abbandona la telefonata dopo 2 squilli ad indicare il riconoscimento della chiamata e del numero chiamante per le opzioni Attenzione: se all interfaccia è collegato un apparecchio telefonico o un combinatore o qualsiasi altro apparato le chiamate entranti arrivanti dai numeri telefonici smartkey saranno sempre terminate dopo 2 o 5 squilli. Questo significa che se si chiama l apparecchiatura da un numero smartkey non sarà possibile il collegamento vocale telefonico a meno di effettuare la risposta in modo opportuno. SENSIBILITA INGRESSI CANALE Tutti gi ingressi possono essere predisposti come sensibilità (tempo di durata dell impulso per generare allarme) da un minimo di 200mS ad un massimo di 99x50mS=4950mS, circa 5 Secondi. Per stabilire la sensibilità indicare nel menù sens un moltiplicatore da 4 a 99 che indica il tempo di ritardo alla attivazione dell allarme in ingresso. Se si vuole un ritardo di 2 secondi introdurre 40 (2.000/50=40) e così per determinare altri tempi. Se si seleziona i numeri inferiori al 4 il tempo minimo resta comunque 200mSec. Attenzione un livello di sensibilità troppo basso potrebbe determinare una minor efficienza dell apparecchiatura agli allarmi impropri dovuti a disturbi sulla linea cavi di ogni ingresso. CODICE UTENTE Tramite il codice utente è possibile operare sulla scheda per tutte le funzioni dedicate alla normale gestione del sistema. L utente finale, tramite questo codice, potrà attivare e disattivare i relè di uscita e richiedere lo stato delle uscite e degli ingressi, mentre solo l installatore potrà agire sulla memoria dati della scheda e cambiare i numeri telefonici e la configurazione. CODICE INSTALLATORE Tramite il codice installatore è possibile operare UPLOAD e DOWNLOAD dei dati residenti nella scheda, e di conseguenza variare tutta la programmazione della scheda tramite telefono GSM remoto. L installatore potrà cambiare con l utilizzo del proprio codice le funzioni della scheda, la configurazione del sistema e i numeri telefonici con i relativi messaggi SMS. Sostituire assolutamente il codice installatore ed utente (DEFAUL utente 1234) Nuovo codice utente (4 cifre).... (DEFAULT installatore 4567) Nuovo codice installatore (4 cifre)

16 ATTIVAZIONE DELLA SCHEDA Disconnettere l eventuale cavo di collegamento tra PC e scheda interfaccia CTC1700S. Porre molta attenzione nel connettere e disconnettere i cavi di alimentazione in tensione perché il filo in tensione potrebbe danneggiare la scheda interfaccia nel caso vada a contatto componenti della scheda principale. Inserire la carta SIM nell apposito alloggiamento (predisporre la carta SIM senza blocchi funzionali, cancellare la conferma dei messaggi ricevuti e cancellare qualsiasi traccia di eventuali messaggi ricevuti, inviati, come specificato nel paragrafo PREDISPOSIZIONE CARTA SIM. Connettere il cavo antenna e/o comunque posizionarlo il più possibile lontano dai cavi dati e/o di alimentazione, elettrici e servizio e da apparecchiature elettroniche. Eseguire tutte le connessioni e i cablaggi necessari quindi dare alimentazione al modulo. Dopo aver alimentato il modulo attendere qualche secondo (lampeggio del LED 3) dopo di viene attivata la procedura di registrazione della carta SIM; operazione che potrebbe richiedere anche qualche minuto. Alla fine della procedura e verificato il corretto accesso alla rete GSM, il LED 3 si spegnerà e dopo alcuni secondi visualizzerà la quantità di segnale ricevuto dalla rete GSM. Il lampeggio del led indica la qualità del segnale, più lampeggi visualizzati migliore è il segnale ricevuto (MASSIMO segnale = 4 lampeggi). Un numero di lampeggi superiori ai 4 indica un segnale insufficiente o la non corretta inserzione e/o funzionamento della carta SIM. Ogni serie di lampeggi è distinto da una pausa più lunga. CONNESSIONI apparecchiatura telefonica (telefono, combinatore, ecc.) L apparecchio telefonico, il combinatore, la centrale o altre apparecchiature compatibili (con composizione numeri telefonici in DTMF), possono essere connesse alla scheda interfaccia principale tramite due soli fili all apposito connettore a plug telefonico RJ. Al momento della richiesta attivazione della comunicazione (alzata della cornetta telefonica, commutazione in allarme del combinatore o della centrale) un tono di linea disponibile (morse A), o un tono di linea occupata nel caso la scheda stia effettuando delle altre funzioni (lettura SMS automatica ogni 30 secondi, invio SMS, upload, download ecc.) sarà presente sul plug. Il segnale di linea occupata indica una delle seguenti anomalie: che il CTC non ha connessione alla rete GSM CTC è fuori servizio, CTC sta effettuando la registrazione della scheda SIM Il CTC sta eseguendo delle operazioni di servizio (lettura messaggi, invio SMS, ingresso di allarme attivo o altro) per cui è momentaneamente impegnata in altre operazioni. Se tutto è in ordine per iniziare una chiamata telefonica, un tono di linea disponibile è generato dal CTC che resta in attesa dei toni in DTMF che compongono il numero telefonico da chiamare. I numeri di selezione devono essere selezionati in formato DTMF. Il numero che si sta selezionando è considerato valido e conclusa la selezione ed inviato quando una pausa superiore ai 3 secondi è rilevata tra la digitazione di una cifra e l altra. 16

17 CTC1700S Quindi nel caso si connetta l interfaccia ad un combinatore automatico (telefonico o centrale) non programmare nessuna pausa nella composizione del numero e inserire un numero massimo di 12 cifre per ogni numero telefonico. Se si compone un numero telefonico con un numero di cifre superiore a quello consentito; un segnale di occupato indicherà il raggiungimento limite di digitazione delle cifre che compongono il numero telefonico. Attenzione connettere solo ed esclusivamente i due fili telefonici centrali del plug telefonico, in quanto gli altri pin sono utilizzati per la connessione alla seriale del Personal Computer e la connessione a più fili comporta il non funzionamento degli eventuali apparati connessi alla scheda. SIM HOLDER Premere il pulsante giallo per estrarre il cassettino dove riporre la carta SIM PLUG per connessione apparecchiature telefoniche o cavo CTCSOFT per programmazione da PC Figura 7 17

18 DECODIFICA dei messaggi SMS I messaggi SMS ricevuti sono controllati e decodificati periodicamente ogni 30 secondi circa. La lettura del messaggio di comando ed attivazione delle uscite a relè è effettuata e decodificata solo ed esclusivamente dopo la corretta verifica del codice utente a 4 cifre (possono essere utilizzati per la composizione del codice i numeri da 0 a 9, il codice di default è 1234). N.B.: nel messaggio SMS eventualmente memorizzato nel telefono cellulare dell utente, che consente le attivazioni delle uscite a Relè e/o per le richieste dello stato ingressi e uscite, può essere inserita una descrizione mnemonica preliminare indicante il tipo di evento che si comanderà tramite quel messaggio SMS. In seguito dopo una pausa (spazio libero) il codice utente + il tipo di azione da effettuare (vedi paragrafo COMANDI, USCITE RELÈ). Ogni messaggio SMS che non ha inserito un codice utente o installatore valido verrà inviato automaticamente al terzo numero telefonico eventualmente programmato nel canale virtuale 8. FUNZIONI RELE 1 Se programmati come funzionamento normale i due relè a bordo della scheda principale possono essere attivati da remoto tramite gli opportuni messaggi SMS. Se nella programmazione viene scelta la programmazione del relè rel R=0 entrambi i relè 1 e 2 funzionano comandati da SMS. Se nella programmazione viene scelta la programmazione del relè rel R=1 il relè 1 funziona da segnalatore di mancanza linea GSM o mancanza SIM. Il relè 1 viene commutato dopo circa 3 minuti di mancanza della linea GSM e viene riportato alle condizioni di riposo dopo circa 3 minuti di segnale GSM ricevuto in modo corretto e continuo. FUNZIONE INGRESSO CANALE 1 L ingresso canale 1 presente sulla scheda principale ha 2 diverse funzioni in base alla configurazione del sistema e alle esigenze installative. Se nella fase di programmazione viene programmato come funzione normale (A = -) si comporta come un tutti gli altro ingressi e invia le chiamate e i messaggi come prestabilito in fase di programmazione del sistema canale 1. Se programmato come blocco di invio delle chiamate e dei messaggi (A = A) si comporta come blocco delle chiamate per l ingresso canale 2 (morsetto 7) e per gli ingressi se configurata e connessa la scheda espansione CTC1642; questi invieranno la sequenza delle chiamate solo ad ingresso 1 connesso al (-)(morsetto 8). Anche con questa funzione abilitata è comunque possibile inviare gli SMS programmati per il canale 1. Ins. A=A 18

19 Funzione blocco invio SMS abilitata, gli SMS dell ingresso 2 e degli ingressi 3 4 della eventuale scheda espansione collegata e programmata non vengono inviati quando questo ingresso (canale 1- morsetto 8) non è connesso al (-). Non utilizzare questa funzione quando si utilizza la scheda espansione CTC1642 come commutatore di linea telefonica o GSM guasta. Ins. A=- Ingresso funzionante come canale 1 per invio chiamate. COMANDI UTENTE DA GSM REMOTO INVIO SMS (tramite codice utente) Un numero massimo di 8 caratteri di comando è configurabile dopo il codice utente, comprese le pause. Dopo il codice utente è opportuno non lasciare spazi liberi. Prima del codice può essere inserita una descrizione mnemonica del tipo di attuazione che si sta inviando, senza limiti di caratteri (solo il limite massimo dei caratteri impostabili in un SMS in base alla scheda SIM e al telefonino utilizzati). CHIAMATA SMARTKEY Con questa funzione è possibile attivare i relè a costo zero. Infatti è possibile programmare 4 numeri telefonici sul canale virtuale 9 SmartKey che commutano in modo monostabile (impulsivo) o bistabile il relè. Per le modalità di attivazione vedi tabella riportata nel paragrafo SMARTKEY. PREDISPOSIZIONE RISPOSTE PER INTERROGAZIONE DI STATO Nel CTC1700S possono essere programmate delle descrizioni mnemoniche che indicano le condizioni degli ingressi e delle uscite. Queste descrizioni saranno utilizzate come risposta ad ogni interrogazioni di stato effettuata tramite SMS come descritto nel paragrafo Richiesta stato scheda. Tramite il PC è possibile inserire la descrizione nelle caselle visualizzate nella parte inferiore dello schermo dove ci sono le indicazioni di allarme e riposo degli ingressi e lo stato di On (eccitato) e Off (diseccitato) dei relè. Per quanto riguarda invece la programmazione da telefono GSM, la programmazione può essere effettuata richiedendo il format della programmazione tramite il codice installatore + CA per i dati relativi allo stato degli ingressi oppure codice installatore + CB per i dati relativi allo stato dei relè di uscita. 19

20 COMANDI UTENTE DA TELEFONO GSM Esempio comando: Accensione caldaia Rossi (tramite relè 1) Accensione caldaia Rossi 1234 I1 Prima del codice si può indicare la funzione e dopo il codice si devono inserire i comandi fino ad un masssimo di 8 caratteri(compresi gli spazi, che non sono obbligatori) Spegnimento caldaia Rossi (tramite relè 1) Spegnimento caldaia Rossi 1234 D1 Spegnimento caldaia Rossi (relè 1), Bianchi (relè 2), Accensione caldaia Tizo (relè 3) e Caio (relè4) con risposta tramite SMS dello stato ingressi e uscite. Descrizione azione 1234D12I34S Risposta ING1-Att. 2 Dis.ecc RELE 1-Ins. 2- Dis ecc. Stato ingressi e uscite L'SMS indicato significa INGRESSI 1 Attivo (ingresso chiuso a negativo) Disattivi RELE 1 2 Disattive (relè diseccitati) 3 4 Attive Figura 8 20

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

LOCALIZZATORE SU RETE GSM

LOCALIZZATORE SU RETE GSM MANUALE UTENTE FT908M LOCALIZZATORE SU RETE GSM (cod. FT908M) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore miniaturizzato. Il dispositivo consente di localizzare una persona o un

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

UTC Fire & Security Italia

UTC Fire & Security Italia UTC Fire & Security Italia Corso tecnico V1.6 Sistema Advisor Advanced Versione Fw di riferimento 019.019.085 Obbiettivi del corso Questo corso Vi illustrerà la nuova centrale intrusione Advisor Advanced.

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Manuale Tecnico di installazione e programmazione

Manuale Tecnico di installazione e programmazione Manuale Tecnico di installazione e programmazione AVVERTENZE Questo manuale contiene informazioni esclusive appartenenti alla Combivox Srl Unipersonale. I contenuti del manuale non possono essere utilizzati

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7 SO-2510 01 Prima di usare il dispositivo Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1 Dichiarazione di conformità FCC in materia di interferenze

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big MANUALE D USO MODULI PIC-SMS Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big Rev.0807 Pag.1 di 43 www.carrideo.it INDICE 1. I MODULI SMS... 4 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 4 1.2. DETTAGLI SUL MICROCONTROLLORE

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE IT MANUALE TECNICO ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE Assistenza tecnica Italia 0346/750090 Commerciale Italia 0346/750091 Technical service abroad Export department (+39) 0346750092

Dettagli

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE IL CONCETTO DI M2M ESISTE ED È APPLICATO DA TEMPO I PRIMI SISTEMI DI TELEMETRIA ERANO RISERVATI A POCHI GRANDI SOGGETTI GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE ANYT HIN NE ANYO QUA SI

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Alto II Telefono Mobile. Manuale d'utilizzazione

Alto II Telefono Mobile. Manuale d'utilizzazione Alto II Telefono Mobile Manuale d'utilizzazione 1 Preambolo Copyright 2011 Gold GMT SA Tous droits réservés momento senza notificazione preliminare. La riproduzione, il trasferimento o lo stoccaggio del

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

BARON Manuale di istruzioni Italian

BARON Manuale di istruzioni Italian BARON Manuale di istruzioni Italian Introduzione: (1). Vista d assieme del telefono 1.1. 1.1 Tasti Tasto Funzione SIM1 /SIM2 Fine / Accensione Tasto OK Tasto di navigazione Tasto opzioni sinistro/destro

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Manuale d uso Italiano. Beafon S40

Manuale d uso Italiano. Beafon S40 Manuale d uso Italiano Beafon S40 Informazioni generali Congratulazioni per l acquisto del telefono Bea-fon S40! Si consiglia di leggere le presenti informazioni prima di utilizzare il telefono per poterne

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano Bravo 10 Telefono con vivavoce e grandi tasti Manuale d`istruzioni-italiano Caratteristiche principali PRESTAZIONI SPECIALI Conversazione in vivavoce Grandi tasti con numeri ben visibili Grande indicatore

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2 Manuale d uso del Nokia 6610i 9230886 Edizione 2 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto RM-37 è conforme alle disposizioni

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio.

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio. Guida Rapida Guida Rapida Progetto Telefoni N e x t Collegati ai sistemi Progetto 35 PROMELT Meglio comunicare meglio. Telefoni PROGETTO NEXT Telefono ntercomunicante PROGETTO NEXT l Vs. apparecchio ha

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Manuale d'uso del Nokia 500

Manuale d'uso del Nokia 500 Manuale d'uso del Nokia 500 Edizione 1.1 2 Indice Indice Sicurezza 5 Operazioni preliminari 7 Tasti e componenti 7 Inserire la carta SIM 9 Inserire una memory card 10 Carica 12 Accendere o spegnere il

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II Peltor DECT-Com II The Sound Solution User s manual for DECT-Com II DECT 1.8 GHz GUIDA RAPIDA Peltor DECT-Com II Pulsante Funzione [M] [+] [ ] [M] e [+] [M] e [ ] Accende/spegne l unità DECT-Com II Seleziona

Dettagli

ANTIFURTO PER CANTIERI

ANTIFURTO PER CANTIERI ANTIFURTO PER CANTIERI Manuale di installazione - Ver. 1.1 DEMOKIT 1 Indice Indice... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE DEI DISPOSITIVI... 3 2.1 Centrale Edilsecurity... 3 3. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura CON BATTERIA RICARICABILE (cod. ) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore satellitare miniaturizzato. Il dispositivo rileva la propria posizione

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli