Corso di Laurea in TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso di Laurea in TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA"

Transcript

1 Corso di Laura in TECICA DELLA RIABILITAZIOE PSICHIATRICA CAPO I Disposizioni gnrali Art. 1 Prmssa ambito di comptnza 1. Il prsnt Rgolamnto, in conformità allo Statuto al Rgolamnto Didattico di Atno, disciplina gli asptti organizzativi dll attività dl Corso di Laura in Tcnica dlla, nonché ogni divrsa matria ad sso dvoluta da altr fonti lgislativ rgolamntari. 2. Ai snsi dll articolo 18, comma 3, dl Rgolamnto Didattico di Atno il prsnt Rgolamnto l su succssiv rvisioni sono dlibrati dalla comptnt struttura a maggioranza di componnti sono sottoposti all approvazion dll organo di govrno comptnt. CAPO II Ammission al Corso di Laura Art. 2 Rquisiti pr l ammission rlativ modalità di vrifica 1. Pr ssr ammssi al Corso di Laura occorr: - il posssso di un Diploma di scuola scondaria suprior di durata quinqunnal o di altro titolo di consguito all stro riconosciuto idono dai comptnti organi d Atno. Ov lo studnt sia in posssso di diploma di scuola scondaria suprior di durata quadrinnal, consguito ai snsi dll ordinamnto scolastico prvignt risptto al dcrto lgislativo n. 226/2005, non sguito dal sopprsso corso intgrativo in quanto non più attivato, si applichranno l istruzioni ministriali in matria con attribuzion di dbito formativo rifrito all disciplin di bas; - il posssso o l acquisizion di un adguata prparazion inizial, rifrita in particolar agli obittivi spcifici dl corso; - il supramnto dll sam di ammission ch si svolg nlla data scondo l modalità stabilit a livllo nazional con dcrto dl Ministro dlla Salut di concrto con il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca. I risultati dlla prova di ammission portano alla dfinizion di una graduatoria ch indica gli studnti ch hanno diritto all'ingrsso ntro il numro di posti, indicato in apposito bando rttoral, programmato annualmnt sulla bas dll potnzialità formativ dll Univrsità tnuto conto dll signz sanitari nazionali. 2. I candidati ammssi al corso, ch non hanno risposto positivamnt ad almno il 50% dll domand di biologia chimica, contnut nl tst di accsso, dvono ossrvar spcifici Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) da soddisfar prima di sostnr gli sami dl primo anno. Vrranno organizzat, pr gli studnti con OFA, attività di rcupro nll ambito dgli insgnamnti dll ar disciplinari corrispondnti. I Docnti di Corsi di rcupro crtifichranno la soddisfazion di tali obblighi con prov di vrifica da attuarsi prima dl sostnimnto dl rispttivo sam. 3. Gli studnti non comunitari rsidnti all stro gli studnti con titolo di ammission consguito all stro dovranno sostnr con sito positivo una prova di conoscnza dlla lingua italiana. Il mancato supramnto comporta l'attribuzion di obblighi formativi aggiuntivi. 1

2 Art. 3 formativ 1. L attività formativ comprndono attività didattich d aula, attività sminariali, tirocini d altr attività volt all acquisizion di conoscnz comptnz complmntari alla formazion istituzional impartita, scondo quando stabilito pr ogni anno accadmico nl Manifsto dgli studi. 2. L offrta, l lnco dgli insgnamnti dll altr attività formativ, con i corrispondnti crditi formativi univrsitari () l vntuali propduticità l vntual articolazion in moduli, sono riportati nll Allgato A. 3. Il Corso di Studi dv procdr alla vrifica priodica di crditi acquisiti dgli studnti iscritti oltr la durata rgolar dl corso può prvdr prov intgrativ, qualora siano riconosciuti obsolti i contnuti ssnziali, culturali profssionali dgli insgnamnti. 4. E obbligatorio rispttar l propduticità tra insgnamnti con numro progrssivo mdsima titolazion. 5. Pr l iscrizion all anno succssivo è ncssario ottnr tutt l firm di frqunza avr sostnuto con sito positivo l sam di tirocinio dll anno prcdnt. 6. La frazion dll impgno orario complssivo risrvato allo prsonal è pari ad almno il 50% dl mont or prvisto pr ogni crdito formativo, ad sclusion dll attività torico-pratich di tirocinio. CAPO III didattich dl Corso di Laura Art. 4 Frqunza modalità di svolgimnto dll attività didattich 1. La frqunza all attività didattich è obbligatoria dovrà ssr: - non infrior al 75% dll attività svolta nll ambito dll singol attività didattich torich dll attività didattich a sclta, - pari al 100% (prvdndo già in itinr priodi di rcupro) pr l attività di tirocinio. 2. La vrifica dlla frqunza è rsponsabilità dl docnt dll insgnamnto, scondo l modalità di accrtamnto stabilit dal Consiglio dl Corso di Laura (CCL), ch n valuta l fficacia. L attstazion di frqunza all attività didattich obbligatori è ncssaria allo Studnt pr sostnr il rlativo sam. 3. All intrno di corsi intgrati la suddivision di crditi di tmpi didattici nll divrs form di attività di insgnamnto è dfinita com sgu: didattich d aula Pr attività d aula si intnd la trattazion a cura di Docnti incaricati nl Corso di Studio di spcifici argomnti idntificati da un titolo facnt part dl curriculum formativo prvisto pr il Corso di Studio (1 è pari a 10 or di attività d aula 15 di individual pr i Corsi di Laura dll Classi II, III IV; 12 or di attività d aula 18 di individual pr i Corsi di Laura dlla Class I). Sminariali E un attività di approfondimnto di tmatich nll ambito di alcuni Corsi Intgrati individuati dal CCL, svolta da Docnti con spcifich comptnz sull argomnto (1 è pari a 6-8 or di attività d aula di approfondimnto individual pr i Corsi di Laura dll Classi II, III IV; 8-10 or di attività d aula di approfondimnto individual pr i Corsi di Laura dlla Class I). 2

3 Tirocini Al fin di acquisir spcifich profssionalità lo Studnt dovrà svolgr ni tr anni attività formativ profssionalizzanti nll struttur accrditat, convnzionat idntificat dal CCL ni priodi dallo stsso dfiniti, pr il numro complssivo di corrispondnti al tirocinio indicati nll Ordinamnto didattico. Il CCL può idntificar struttur non univrsitari prsso l quali può ssr condotto, in part o intgralmnt, il tirocinio, dopo un apposita valutazion d accrditamnto dlla loro adguatzza da part dl CCL. Il tirocinio è una forma di attività tutorial ch comporta pr lo Studnt l scuzion di attività pratich con progrssiva assunzion di ampi gradi di autonomia, a simulazion dll attività svolta a livllo profssional (1 è pari a 25 or di or lavoro studnt pr i Corsi di Laura dll Classi II, III IV; 30 or pr i Corsi di Laura appartnnti alla Class I). La comptnza acquisita con l attività formativ profssionalizzanti è sottoposta ogni anno a valutazion, scondo l modalità stabilit dal CCL la rlativa votazion è sprssa in trntsimi vrbalizzata su apposito rgistro ( Tirocinio I anno ; Tirocinio II anno ; Tirocinio III anno ). In ogni fas dl tirocinio obbligatorio lo Studnt è tnuto ad oprar sotto il controllo dirtto di un Tutor sotto la suprvision dl Coordinator dll insgnamnto tcnico-pratico dl tirocinio sulla bas di quanto disposto nl Protocollo d intsa Univrsità-Rgion rlativi accordi attuativi. Laboratori profssionalizzanti L attività di laboratori sono distribuit ni tr anni di corso, sono propdutich al tirocinio corrispondnt dll anno (1 è pari a 25 or di attività in prsnza pr i Corsi di Laura dll Classi II, III IV; 30 or pr i Corsi di Laura appartnnti alla Class I). formativ a sclta dllo studnt La tipologia di qust attività può configurar corsi monografici, stag xtraunivrsitari, frqunza prsso struttur ospdalir o sanitari trritoriali, frqunza prsso laboratori, prmannza prsso altr Univrsità urop, o altro ancora, purché cornti con gli obittivi formativi dl Corso di Laura. Il CCL provvd a dlibrar l approvazion dl piano di pr qul ch concrn l attività formativ a sclta. S tali attività sono svolt nll ambito dll offrta proposta dal CCL o dallo stsso approvata, i rlativi vngono vrbalizzati annualmnt in un apposito rgistro, a cura dl Coordinator dl Corso di Studio, una volta intramnt consguiti. 4. Ogni anno di corso è suddiviso in du priodi didattici, con una congrua intrruzion dll attività formativ al trmin dlla qual si volgono gli applli ordinari di sam. 5. Gli orari l sdi di svolgimnto dll lzioni, dll srcitazioni dll altr attività didattich sono pubblicati, a cura dl Coordinator dl Corso di Studio, sul sito wb di dl Corso di Laura. Art. 5 Esami d altr vrifich dl profitto 1. Pr ciascuna attività sguita lo Studnt sostrrà un sam pr l accrtamnto dl profitto. La vrifica dll apprndimnto potrà avvnir in forma scritta, oral, o scritta oral, a sclta dl docnt rsponsabil dll insgnamnto. Ov la spcificità dlla disciplina lo richida, il docnt può inoltr stabilir l intgrazion dll sam con prov pratich simulat. 3

4 2. Gli sami di Corsi intgrati di Tirocinio si svolgono nlla sd univrsitaria gnovs in un unico momnto l Commissioni di sam, prsidut dai Coordinatori di Corsi Intgrati o da loro dlgati, dvono ssr compost da almno du mmbri comunqu da almno un docnt pr ogni insgnamnto o da un Cultor dlla matria o di disciplina affin. 3. Pr la lingua ingls è prvisto un giudizio di idonità. 4. Gli sami di profitto possono ssr ffttuati sclusivamnt ni priodi a ciò ddicati dnominati sssioni d sam. I momnti di vrifica di norma non possono coincidr con i priodi ni quali si svolgono l attività formativ. L sssioni di sam rlativ ai Corsi Intgrati, sono fissat in tr priodi: 1 sssion ni msi gnnaio-fbbraio, 2 sssion ni msi giugno-luglio, 3 sssion nl ms di sttmbr. L sssioni di sam dl tirocinio sono fissat, di norma, ni msi di ottobr-novmbr (sssion autunnal) fbbraio-marzo (sssion invrnal). L dat di inizio di conclusion dll tr sssioni d sam sono stabilit nlla programmazion dl Corso di Laura. In ogni sssion sono dfinit l dat di inizio dgli applli, distanziat di almno du sttiman. Il numro dgli applli è fissato in non mno di cinqu pr l prov scritt non mno di stt pr l prov orali d in non mno di tr pr la vrifica dl tirocinio. 5. Pr gli Studnti fuori corso pr gli studnti lavoratori possono ssr istituiti ultriori applli d sam durant i priodi di attività. Art. 6 Riconoscimnto di crditi 1. Gli studi compiuti prsso Corsi di Laura di altr sdi univrsitari dll Union Europa, nonché i crditi in qust consguiti, sono saminati dalla Commission Didattica riconosciuti con dlibra dl CCL, prvio sam dl curriculum trasmsso dall Univrsità di origin di programmi di corsi in qulla Univrsità accrditati. 2. Pr il riconoscimnto dgli studi compiuti prsso Corsi di Laura di pasi xtracomunitari, il CCL affida l incarico alla Commission Didattica di saminar il curriculum d i programmi dgli sami suprati nl pas d origin. Sntito il parr dlla Commission, il CCL riconosc la congruità di crditi acquisiti n dlibra il riconoscimnto. 3. L domand di trasfrimnto prsntat da studnti iscritti a un Corso di Laura di altro Atno ch forma lo stsso profilo profssional sono valutat dalla Commission Didattica, prvia vrifica dlla sussistnza di posti disponibili. I crditi consguiti possono ssr riconosciuti dopo un giudizio di congruità, sprsso dalla Commission Didattica, con gli obittivi formativi di uno o più insgnamnti comprsi nll ordinamnto didattico dl Corso. Art. 7 Mobilità studi compiuti all stro 1. Il Corso di Laura promuov d incoraggia la partcipazion dgli studnti ai programmi di mobilità di scambi intrnazionali (Erasmus). l caso di domand in numro suprior ai posti disponibili, saranno accttati gli studnti con un maggior numro di sami riconosciuti; in caso di parità, gli studnti con la miglior mdia di voti riportati; in caso di ultrior parità, gli studnti anagraficamnt più anziani; infin, si procdrà mdiant sortggio. 4

5 2. Al trmin dl priodo di prmannza all stro sulla bas dll crtificazioni sibit il CCL si sprim sull possibilità di riconoscr tutt o in part l attività formativ svolt. Art. 8 Prova final abilitant all srcizio dlla profssion 1. All'sam final di Laura si è ammssi solo dopo avr frquntato i corsi indicati nl piano di suprati i rlativi sami di profitto, compltato il prscritto tirocinio profssional suprato l prov rlativ alla conoscnza dlla lingua stranira. 2. L Commissioni pr il confrimnto dl titolo sono compost scondo quanto stabilito dall apposito Dcrto Ministrial dal Rgolamnto didattico di Atno sono nominat su proposta dl CCL. Il numro minimo di componnti è pari a 7 (ivi inclusi i du rapprsntanti dll Associazioni/Ordini profssionali) il numro massimo pari a 11,, in funzion dl numro di laurandi. Sono componnti di diritto il Coordinator dl Consiglio di Corso di Laura, o un suo Dlgato, il Coordinator dl tirocinio. 3. L sam di Laura si svolg nll sssioni indicat nll apposito dcrto pubblicato annualmnt, di norma du, una ni msi di ottobr/novmbr l altra nl ms di marzo. 4. L sam di Laura consist in una dimostrazion di abilità pratica nl gstir una situazion inrnt lo spcifico profilo profssional (prova pratica) nlla dissrtazion di un laborato di natura torico-applicativa-sprimntal (discussion dlla tsi). 5. A dtrminar il voto di Laura contribuiscono i sgunti paramtri: - la mdia di voti consguiti ngli sami curriculari, ivi comprs l votazioni consguit nll attività di tirocinio, (sprssa in cntsimi), - i punti pr ogni lod ottnuta ngli sami di profitto (0,2 punti pr lod, fino ad un massimo di 2 punti), - i punti attribuiti pr la durata dgli studi (0,5 punti in mno pr ogni annualità riptuta, fino a un massimo di -1,5), - il puntggio consguito nllo svolgimnto dlla prova pratica (sprsso in dcimi), - il puntggio attribuito dalla Commission di Laura in sd di discussion dlla tsi (sprsso in dcimi). La Commission ha, prtanto, a disposizion: a. fino a un massimo di 10 punti da attribuir all laborato di natura toricoapplicativa-sprimntal; b. fino a un massimo di 10 punti pr la prova pratica; c. fino a un massimo di 100 punti pr il curriculum (scluso il puntggio pr l lodi la dcurtazion pr l annualità riptut). Il voto complssivo, dtrminato dalla somma di puntggi prvisti dall voci a-c, vin arrotondato pr ccsso o pr diftto al numro intro più vicino. La lod può vnir attribuita con parr unanim dlla Commission ai candidati ch consguano un puntggio final 110. Art. 9 Orintamnto tutorato 1. L form di orintamnto tutorato agli studnti in ntrata, in itinr in uscita sono coordinat dalla Commission Orintamnto Tutorato dlla Scuola di Mdich Farmacutich. 5

6 Art. 10 Vrifica priodica di crditi 1. Ogni tr anni il CCL dlibra s attivar una procdura di rvision di rgolamnti didattici con particolar riguardo al numro di crditi assgnati ad ogni attività, nonché all modalità di vrifica. La stssa procdura può ssr attivata ogni volta ch n facciano richista il Coordinator dl Consiglio o almno un quarto di componnti dl Consiglio stsso. Art. 11 Manifsto dgli studi 1. Vin pubblicato annualmnt il Manifsto dgli studi contnnt l offrta dl succssivo anno accadmico. Il Manifsto contin inoltr l principali disposizioni dll Ordinamnto didattico dl rgolamnto dl Corso di Studio, cui vntualmnt si aggiungono indicazioni intgrativ. Art. 12 Rilvazion dlla qualità dlla prcpita dagli studnti 1. Annualmnt vin sguita la rilvazion dlla qualità dlla prcpita dagli studnti frquntanti a cura dlla Commission Parittica. La rilvazion avvin pr via tlmatica, attravrso una procdura smplic ch garantisc una compilazion dl qustionario anonima. 2. I risultati di tal rilvazion, annualmnt rcpiti dal uclo di Valutazion di Atno dalla Commission Parittica, sono oggtto di spcifica discussion nll ambito dl Consiglio di Corso di Laura. 6

7 Allgato A Corso di Laura in Tcnica dlla Corso Intgrato Fisica, informatica, radioprotzion statistica Fisica, informatica, radioprotzion statistica Fisica, informatica, radioprotzion statistica Fisica, informatica, radioprotzion statistica Fisica, informatica, radioprotzion statistica Biologia gntica insgnamnto Fisica mdica Informatica Laboratorio di informatica Radioprotzion Statistica mdica Biologia Di bas Di bas Ultriori attività formativ Di bas Di bas Biologia gntica Gntica gnral Di bas Biologia gntica Gntica mdica Di bas disciplinar propdutich propdutich Altr attività - informatica, attività sminariali prvnzion di srvizi sanitari propdutich biomdich biomdich biomdich FIS/07 - Fisica applicata (a bni culturali, ambintali, biologia mdicina) prsonal I /1 IF/01 - Informatica I /1 IF/01 - Informatica I /1 MED/36 - Diagnostica pr Immagini Radiotrapia MED/01 - Statistica mdica BIO/13 - Biologia applicata BIO/13 - Biologia applicata MED/03 - Gntica mdica I / I / I / I / I /1 Obittivi formativi Acquisir l conoscnz di bas di fisica pr raccoglir intrprtar l informazioni sanitari. Acquisir l conoscnz di bas pr l utilizzo di principali sistmi oprativi loro applicazioni. Conoscr lggi, norm procdur ts alla protzion da fftti nocivi sui lavoratori, sui pazinti, sulla popolazion gnral sull'ambint. Acquisir l nozioni fondamntali la mtodologia statistica utili pr idntificar, comprndr d intrprtar i fnomni biomdici pr l'analisi statistica di dati. -Acquisizion dl linguaggio spcifico dll disciplin di Biologia, Gntica Microbiologia -Conoscr comprndr l'organizzazion biologica Propduticità 1

8 Corso Intgrato Biologia gntica Propduticità Anatomiaistologia insgnamnto Elmnti di microbiologia microbiologia clinica Anatomia splancnologica Di bas Di bas Anatomia-istologia uroanatomia Di bas Anatomia-istologia Istologia Di bas Anatomia-istologia Fisiologia biochimica Fisiologia biochimica Fisiologia biochimica Laboratorio di istologia Fisiologia umana urofisiologia Propdutica biochimica Ultriori attività formativ Di bas Di bas Di bas disciplinar biomdich biomdich biomdich biomdich Altr attività - informatica, attività sminariali biomdich biomdich biomdich MED/07 - Microbiologia microbiologia clinica BIO/16 - Anatomia umana BIO/16 - Anatomia umana prsonal I / I / I /1 BIO/17 - Istologia I /1 BIO/17 - Istologia I /1 BIO/09 - Fisiologia I /2 BIO/09 - Fisiologia I /2 BIO/10 - Biochimica I /2 Obittivi formativi fondamntal i procssi biochimici cllulari di bas -Conoscr l lggi gnrali dll'rditarità di carattri ngli organismi vivnti comprndrn la trasmission -Conoscr i principali mccanismi di trasmission dll lggi dll'rditarità applicat alla patologia umana - apa it llo spi ar i manira smplic, i procssi biologici ch stanno alla bas dgli organismi vivnti, di principi bas di Microbiologia Gntica battrica. -Consapvolzza dlla divrsità biologica di microrganismi patogni pr l uomo. Acquisir l conoscnz rlativ all carattristich morfologich ssnziali di divrsi sistmi, apparati organi. Particolar attnzion sarà ddicata all a atomia fu zio al dl sistma nrvoso cntral. Acquisir nozioni di citologia, di organizzazion di tssuti di mbriologia gnral. Conoscr i fondamnti dlla fisiologia cllular, l funzioni ssnziali di vari sistmi d apparati dl corpo umano (apparato cardiocircolatorio, CI Anatomiaistologia 2

9 Corso Intgrato Fisiologia biochimica psicopdagogich psicopdagogich psicopdagogich psicopdagogich psicopdagogich Psichiatria I, psicologia propdutica riabilitativa Psichiatria I, psicologia propdutica riabilitativa Psichiatria I, psicologia propdutica riabilitativa insgnamnto Biochimica Elmnti di dmoantropologia Elmnti di pdagogia gnral Di bas Di bas Di bas Psicologia gnral Di bas Psicologia clinica Elmnti di sociologia gnral Psichiatria I d lmnti di smiotica Psicomtria Psicologia social Di bas disciplinar biomdich propdutich propdutich biomdich uman psicopdagogich propdutich uman psicopdagogich prsonal BIO/10 - Biochimica I /2 M-DEA/01 - Disciplin dmotnoantropologich M-PED/01 - Pdagogia gnral social M-PSI/01 - Psicologia gnral M-PSI/08 - Psicologia clinica SPS/07 - Sociologia gnral I / I / I / I / I /2 MED/25 - Psichiatria I /2 M-PSI/03 - Psicomtria I /2 M-PSI/05 - Psicologia social I /2 Obittivi formativi rspiratorio, urinario, ndocrino, nrvoso, locomotor, gnital, digrnt). In ambito nurofisiologico particolar attnzion sarà ddicata all funzioni motori snsitiv d all funzioni supriori. Conoscr la chimica di procssi vitali, inclusa la comprnsion dlla biologia cllular molcolar d avr conoscnza di principali mtabolismi. Possdr gli lmnti di dmoantropologia di sociologia ch prmttano di comprndr i principali dati di pidmiologia gnral clinica avr l nozioni fondamntali di psicologia psicologia clinica pr capir la rlazion con il pazint. Sapr comprndr l problmatich pdagogich i sit ll du azio sanitaria nlla mdicina prvntiva. Apprndr: la oso rafia la smiotica dll malatti psichiatrich i pri ipi psi omtri i pr sviluppar capacità di comprnsion utilizzo dgli strumnti di misura nlla prassi riabilitativa la dim sio biolo i a di procssi mntali; i procssi socio-culturali, Propduticità CI psicopdagogich 3

10 Corso Intgrato Psichiatria I, psicologia propdutica riabilitativa Psichiatria I, psicologia propdutica riabilitativa Mtodologia dlla Mtodologia dlla Mtodologia dlla Mtodologia dlla Mtodologia dlla Tirocinio I anno insgnamnto Psicologia clinica II Promozion dlla salut dlla sicurzza ni contsti assistnziali Epidmiologia dll malatti mntali Storia dll'voluzion dl pnsiro psichiatrico riabilitativo Evoluzion dl pnsiro psichiatrico riabilitativo Principi mtodi dlla Progttazion lavoro in équip dontologia profssional Laboratorio profssional propdutico al tirocinio I anno Di bas disciplinar uman psicopdagogich Primo soccorso intrdisciplinari Ultriori attività formativ Laboratori profssionali dllo spcifico dl profilo M-PSI/08 - Psicologia clinica MED/45 - infrmiristich gnrali, clinich pdiatrich prsonal I / I /2 MED/25 - Psichiatria I /2 M-STO/05 - Storia dlla scinza dll tcnich I /2 MED/25 - Psichiatria I /2 MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich I / I / I AO Obittivi formativi affttivi cognitivi coinvolti ni comportamnti sociali il fu zio am to m tal primitivo la propduti a pr la promozion dlla salut dlla sicurzza di utnti opratori sanitari. Conoscr l tcnich di bas pr il soccorso. Conoscr la storia l'voluzion dl pnsiro psichiatrico riabilitativo. Conoscr gli lmnti mtodologici di bas dll'pidmiologia su applicazioni in psichiatria in campo clinico riabilitativo. Apprndr i principi d i mtodi dlla, dfinizion, obittivi, principali vidnz scintifich modlli di intrvnto pr acquisir capacità di approccio inizial agli strumnti torici mtodologici dl riabilitator. Conoscr l basi di modlli oprativi dl tcnico dlla, dlla progttazion, dl lavoro in équip dlla dontologia profssional. Acquisir la capacità di orintarsi in ambito profssional psichiatrico con sprimntazion dlla capacità di approccio in tal Propduticità 4

11 Corso Intgrato Tirocinio I anno insgnamnto Elmnti di prvnzion sicurzza in ambito riabilitativo psichiatrico Ultriori attività formativ Tirocinio I anno Tirocinio I anno Ingls scintifico A sclta dllo studnt Patologia gnral, Patologia gnral nurologia fisiopatologia scinz mdicochirurgich Patologia gnral, nurologia scinz urologia mdico-chirurgich Patologia gnral, Mdicina intrna nurologia scinz di primo soccorso mdico-chirurgich Patologia gnral, nurologia scinz Malatti infttiv mdico-chirurgich Patologia gnral, nurologia scinz mdico-chirurgich Farmacologia Prova final lingua stranira A sclta dllo studnt Di bas Di bas disciplinar Altr attività - informatica, attività sminariali Tirocinio diffrnziato pr spcifico profilo Conoscnza lingua stranira A sclta dllo studnt biomdich intrdisciplinari clinich Primo soccorso mdicochirurgich mdicochirurgich MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich L-LI/12 - Lingua traduzion - Lingua ingls MED/04 - Patologia gnral prsonal I AO I AO I AO I AO II /1 MED/26 - urologia II /1 MED/09 - Mdicina intrna MED/17 - Malatti infttiv II / II /1 BIO/14 - Farmacologia II /1 Obittivi formativi ambito. Acquisir l comptnz profssionali di bas. Acquisir la capacità di ffttuar un'ossrvazion strutturata non dll'ambint dl pazint, attravrso intrazioni ossrvativ col pazint, auto-ossrvazion, comunicazion fficac con utnt d équip. Incrmntar l conoscnz di bas dlla lingua ingls applicata al contsto sanitario socio-sanitario, nonché alla rlazion d'aiuto immdiata di primo impatto. Conoscr l basi ziopatogntich dll malatti, di mccanismi gnrali di danno tissutal comprndr i principali procssi fisiopatologici. Apprndr l basi razionali dll'utilizzo di farmaci l nozioni gnrali di farmacologia gnral. Acquisir la conoscnza di bas di quadri clinici di malatti rilvanti pr impatto pidmiologico /o gravità in nurologia, mdicina intrna malatti infttiv. Acquisir conoscnza di bas di quadri clinici tali da configurar condizioni di urgnza loro contstualizzazion. Propduticità CI Fisiologia biochimica tutti gli altri sami dl I anno trann 1 5

12 Corso Intgrato uropsichiatria infantil uropsichiatria infantil uropsichiatria infantil uropsichiatria infantil Psichiatria II psicopatologia Psichiatria II psicopatologia Psichiatria II psicopatologia Psichiatria II psicopatologia insgnamnto Psicologia dllo sviluppo uropsichiatria infantil Psicopatologia dllo sviluppo Riabilitazion nlll'tà volutiva Psichiatria II Psicopatologia Psicopatologia trattamnto dl comportamnto sssual Psicofarmacologia disciplinar uman psicopdagogich intrdisciplinari clinich intrdisciplinari clinich M-PSI/04 - Psicologia dllo sviluppo psicologia dll'ducazion MED/39 - uropsichiatria infantil MED/39 - uropsichiatria infantil MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich prsonal II / II / II / II /1 MED/25 - Psichiatria II /1 MED/25 - Psichiatria II /1 MED/25 - Psichiatria II /1 MED/25 - Psichiatria II /1 Obittivi formativi Conoscr gli lmnti di bas dlla psicologia dllo sviluppo, dllo sviluppo psicomotorio d motivorlazional sua psicopatologia, i principali disturbi nuropsichiatrici dll'infanzia dll'adolscnza pr il riconoscimnto prcoc la prvnzion. Acquisir l conoscnz sull spcificità dl bambino dll'adolscnt l basi pr sviluppar capacità di progttar, attuar valutar intrvnti prvntivi riabilitativi pculiari. Acquisir gli lmnti fondamntali sull funzioni psichich, sui principali disturbi psichiatrici loro classificazion nosografica. Sviluppar la capacità di rlazion coll'utnt. Conoscr la psicopatologia sviluppar comptnz di bas pr il trattamnto dl comportamnto sssual. Conoscr l modalità di cura prsa in carico dl pazint difficil d aquisir la capacità di formular i rlativi procssi traputicoriabilitativi. Acquisir nozioni di psicofarmacologia: classificazion utilizzo dgli psicofarmaci, mccanismi d'azion, fftti dsidrati d indsidrati. Propduticità CI Patologia gnral, nurologia scinz mdicochirurgich tutti gli sami dl I anno trann 1 CI Patologia gnral, nurologia scinz mdicochirurgich, CI Psichiatria I, psicologia propdutica riabilitativa tutti gli altri sami dl I anno trann 1 6

13 Corso Intgrato Psicotrapia Psicotrapia Psicotrapia Psicotrapia Riabilitazion trapi cognivcomportamntali Riabilitazion trapi cognivcomportamntali Riabilitazion trapi cognivcomportamntali Riabilitazion trapi cognivcomportamntali Riabilitazion trapi cognivcomportamntali insgnamnto Psicotrapia dll'adolscnza Psicotrapia dll psicosi Psicotrapia di gruppo familiar Fondamnti di psicotrapia psicoanalitica Trapia comportamntalcognitiva trapia occupazional Riabilitazion cognitiva Intrvnti psicoducativi mtodi tcnich di intrvnto riabilitativo prcoc Organizzazion di srvizi trritoriali lavoro di rt Sminario: Valutazion nurocognitiva Ultriori attività formativ disciplinar uman psicopdagogich Altr attività - informatica, attività sminariali prsonal MED/25 - Psichiatria II /2 MED/25 - Psichiatria II /2 MED/25 - Psichiatria II /2 M-PSI/07 - Psicologia dinamica M-PSI/08 - Psicologia clinica MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich II / II / II / II /2 MED/25 - Psichiatria II / II /2 Obittivi formativi Conoscr i principali modlli di psicotrapia loro principi gnrali, dlla psicotrapia individual, familiar di gruppo. Conoscr l dinamich adolscnziali gli intrvnti psicotraputici intgrati da attivar in condizion di disagio psicologico/psichiatrico dll'adolscnt, la psicotrapia nl pazint psichiatrico grav, spci ni casi di comorbidità con disturbo dlla prsonalità. Aquisir i principi di psicodinamica psicotrapia clinica d i principali conctti rlativi alla psicotrapia psicodinamica, psicoanalisi psicotrapia analitica. Conoscr l basi torich, l tcnich cognitivcomportamntali sviluppar la capacità pr la loro applicazion nlla, approfondndo la conoscnza dll'organizzazion di srvizi trritoriali dl lavoro di rt, di principali trattamnti riabilitativi basati sull'fficacia sull'vidnza scintifica, tra cui Social Skill Training, Problm Solving, IPT (Trapia psicologica intgrata) Trattamnti psicoducativi, oltr ch dlla mtodologia d'intrvnto riabilitativo prcoc in psichiatria. Propduticità Tutti gli sami dl I anno trann 1 Tutti gli sami dl I anno trann 1 7

14 Corso Intgrato Marginalità social Marginalità social Marginalità social Marginalità social Tirocinio II anno insgnamnto Psicologia dll tossicodipndnz Marginalità dvianza minoril Marginalità Psicologia dll'handicap dlla Laboratorio profssional propdutico al tirocinio II anno Ultriori attività formativ Tirocinio II anno Tirocinio II anno A sclta dllo studnt psichiatrich applicat psichiatrich applicat psichiatrich applicat Etnopsichiatria Sociologia di procssi culturali Riabilitazion psicogriatrica A sclta dllo studnt Di bas disciplinar prvnzion di srvizi sanitari Laboratori profssionali dllo spcifico dl profilo Tirocinio diffrnziato pr spcifico profilo A sclta dllo studnt propdutich prsonal MED/25 - Psichiatria II /2 MED/43 - Mdicina lgal II /2 MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich M-PSI/08 - Psicologia clinica MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich II / II / II AO II AO II AO MED/25 - Psichiatria III /1 SPS/08 - Sociologia di procssi culturali comunicativi III /1 MED/25 - Psichiatria III /1 Obittivi formativi Conoscr l basi dlla psicologia dll tossicodipndnz dll tmatich inrnti la dvianza la marginalità minoril. Acquisir comptnz pr intrvnti riabilitativi nll'ambito psicosocial in ar critich di utnza, quali prson con disturbi psichiatrici /o tossicodipndnza disabilità social corrlata, acquisndo capacità di analisi d intrvnto. Conoscr analizzar l problmatich rlativ al così dtto handicap strumnti pdagogicoriabilitativi inrnti. Approfondir l conoscnz clinich ni luoghi di cura l comptnz profssionali in ambito psichiatrico. Sapr progttar d attuar spcifici programmi mirati allo sviluppo di abilità al rcupro funzional dll disabilità riscontrat. Conoscr ruolo significato di fattori culturali nlla gnsi nlla manifstazion dll malatti mntali la loro partcipazion nllo sviluppo di procssi traputici. Acquisir comptnz Propduticità Tutti gli sami dl I anno trann 1 CI Tirocinio I anno tutti gli altri sami dl I anno trann 1 Tutti gli sami I II anno 8

15 Corso Intgrato psichiatrich applicat psichiatrich applicat psichiatrich applicat Intrvnti psicosociali Intrvnti psicosociali Intrvnti psicosociali Intrvnti psicosociali insgnamnto Mtodi tcnich in tà psicogriatrica Riabilitazion in contsti multitnici Approfondimnti in tnopsichiatria Psichiatria III Comunità traputica Riabilitazion in comunità Organizzazion di srvizi sociosanitari Ultriori attività formativ disciplinar Altr attività - informatica, attività sminariali intrdisciplinari clinich MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich prsonal III / III / III /1 MED/25 - Psichiatria III /1 MED/25 - Psichiatria III /1 MED/25 - Psichiatria III /1 MED/25 - Psichiatria III /1 Obittivi formativi spcifich pr la prvnzion d il rcupro funzional in contsti multitnici, tnndo conto dll diffrnz culturali dlla storia prsonal collttiva nll'utilizzo di mtodologi, acquisir tcnich approcci rlazionali appropriati. Acquisir nozioni gnrali sulla fnomnologia dll'invcchiamnto ni suoi asptti individuali sociali sull principali patologi carattristich dll'anziano. Acquisir conoscnz comptnz sull spcifich possibilità progttuali individuali /o di gruppo abilità oprativ ni divrsi contsti in rlazion all riprcussioni dl disturbo psicogriatrico sull'individuo, sulla famiglia sulla socità. Conoscr l'approccio clinico ni srvizi psichiatrici trritoriali sviluppar la capacità di dfinizion progttual nl trattamnto intgrato prvnzion dl drop out. Conoscr la storia, gli attuali sviluppi dll'organizzazion di srvizi psichiatrici, l funzioni, indicazioni prassi Propduticità Tutti gli sami I II anno 9

16 Corso Intgrato Intrvnti psicosociali Intrvnti psicosociali Mtodi tcnich psichiatrich ad sprssività corpora Mtodi tcnich psichiatrich ad sprssività corpora Mtodi tcnich psichiatrich ad sprssività corpora insgnamnto Mtodi tcnich di intrvnto riabilitativo in comunità, in contsti rsidnziali smirsidnziali Srvizio social Musicotrapia Tcnich grafich animazion tatral Mtodi tcnich psichiatrich ad sprssività corpora disciplinar intrdisciplinari MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich prsonal III /1 MED/25 - Psichiatria III /1 MED/25 - Psichiatria III /2 L-ART/05 - Disciplin dllo spttacolo MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich III / III /2 Obittivi formativi traputico- dll comunità traputich, gli intrvnti riabilitativi nlla comunità natural, traputica ni contsti smi-rsidnziali rsidnziali, gli approcci strutturati pr l'insrimnto lavorativo prottto o comptitivo d i trattamnti individuali pr il rinsrimnto in comunità, affinando lo strumnto motivo dllo studnt. Conoscr l'organizzazion di srvizi socio-sanitari con particolar rifrimnto ai srvizi psichiatrici, loro articolazion organizzativa, mission cornic lgislativa. Acquisir l principali nozioni di srvizio social profssional sua intgrazion coi srvizi sanitari. Conoscr i prrquisiti scintifici inrnti l artitrapi loro potnzialità traputico; i principali modlli di tcnich grafich ad sprssività corpora, in particolar tatro musicotrapia, la loro applicazion nlla progttualità riabilitativa acquisndo comptnz di bas, di accoglinza rlazion ni Propduticità Tutti gli sami I II anno 10

17 Corso Intgrato Mtodi tcnich psichiatrich ad sprssività corpora Principi di managmnt sanitario mdicina lgal Principi di managmnt sanitario mdicina lgal Principi di managmnt sanitario mdicina lgal Principi di managmnt sanitario mdicina lgal Principi di managmnt sanitario mdicina lgal Principi di managmnt sanitario mdicina lgal Tirocinio III anno insgnamnto Laboratorio di arti sprssiv Diritto dl lavoro Principi di diritto pubblico Igin gnral applicata Mdicina lgal Ultriori attività formativ disciplinar Altr attività - informatica, attività sminariali Managmnt sanitario Managmnt sanitario Mdicina dl lavoro Economia sanitaria Laboratorio profssional propdutico al tirocinio III anno Affini Ultriori attività formativ prvnzion di srvizi sanitari prvnzion di srvizi sanitari prvnzion di srvizi sanitari formativ affini o intgrativ Laboratori profssionali dllo spcifico dl profilo IUS/07 - Diritto dl lavoro IUS/09 - Istituzioni di diritto pubblico MED/42 - Igin gnral applicata prsonal III / III / III / III /2 MED/43 - Mdicina lgal III /2 MED/44 - Mdicina dl lavoro SECS-P/02 - Politica Economica MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich III / III / III AO Obittivi formativi laboratori di musicotrapia tatrotrapia, oltr ch abilità nlla costruzion nll'uso di strumnti qustionari in ambito sprssivo sonoromusical. Acquisir l nozioni di bas in mrito agli istituti di diritto intrnazional dl lavoro i principali strumnti di tutla promozion di diritti nl contsto italiano intrnazional. Essr in grado di prndr dcisioni in cornza con l dimnsioni lgali, tich dontologich ch rgolano la profssion. Conoscr l norm att alla promozion dlla salut ni luoghi di lavoro. Acquisir l nozioni di bas sul managmnt. Acquisir l comptnz fondamntali pr comprndr i rapporti tra l or a izzazio la programmazion di srvizi sa itari l o omia sa itaria d il managmnt. Approfondir la conoscnza la capacità di utilizzar mtodologi tcnich, protocolli riabilitativi manualizzati rlativi Propduticità Tutti gli sami I II anno Tutti gli sami I II anno 11

18 Corso Intgrato insgnamnto Tirocinio III anno Tirocinio III anno A sclta dllo studnt Prparazion tsi A sclta dllo studnt Prova final lingua stranira disciplinar Tirocinio diffrnziato pr spcifico profilo A sclta dllo studnt MED/48 - infrmiristich tcnich nuropsichiatrich prsonal Prova final III AO III AO III AO Obittivi formativi strumnti di valutazion standardizzata. Acquisir comptnz nll'applicazion dlla conoscnza con autonomia di giudizio abilità comunicativo-rlazional nll divrs situazioni. Acquisir comptnz profssionali spcialistich in ambito riabilitativo psichiatrico. Raggiungr l'autonomia oprativa alll'intrno dl lavoro di èquip, con applicazion di mtodi dll tcnich acquisir, d acquisir il rigor scintificomtodologico nll'agir riabilitativo. Propduticità 12

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma Compiti funzioni attribuiti dalla tiva all nazional Lgg Art. 6, comma 5 Art. 6, comma 7, ltt.a Art. 6, comma 7, ltt.b Potri/ funzioni attribuiti dalla Vigilanza su tutti i contratti pubblici (lavori, srvizi

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 36 Riduzion durvol di valor dll attività Riduzion durvol di valor dll attività SOMMARIO Finalità 1 Ambito di applicazion

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica.

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica. CORSO MASTER associazion gomtri libri profssionisti dlla provincia Modna novmbr, cmbr 2014 gnnaio, fbbraio PERCORSO FORMATIVO DI 48 ORE Sd Il corsoo è organizzato prsso la sala convgni dl Collg io Gomm

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI D.Lgs. 192/2005 + D.Lgs. 311/2006 Vincnzo Corrado, Matto Srraino Dipartimnto di Enrgtica Politcnico Di Torino un progtto di:

Dettagli

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4 Radioattività - Radioattività - - - Un prparato radioattivo ha un attività A 0 48 04 dis / s. A quanti μci (microcuri) si riduc l attività dl prparato dopo du tmpi di dimzzamnto? Sapndo ch: ch un microcuri

Dettagli

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi TitoloTitl Guida allʼscuzion di prov con risultati qualitativi Guid to prform tsts with qualitativ rsults SiglaRfrnc DT-07-DLDS RvisionRvision 00 DataDat 0602203 Rdazion pprovazion utorizzazion allʼmission

Dettagli

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco DM 10 marzo 2005 Classi di razion al fuoco pr i prodotti da costruzion da impigarsi nll opr pr l quali ' prscritto il rquisito dlla sicurzza in caso d'incndio. (GU n. 73 dl 30-3-2005) IL MINISTRO DELL'INTERNO

Dettagli

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015.

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015. Vrsion 5 3 Agosto Valità 2015 la Manifstazion : Campionato Italiano Rally Assoluto Campionato Italiano Rally Junior Campionato Italiano Rally Costruttori Coppa ACI-SPORT Rally CIR Equipaggi Inpndnti Coppa

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

LA TRASFORMATA DI LAPLACE

LA TRASFORMATA DI LAPLACE LA RASFORMAA DI LAPLACE Pr dcrivr l voluzion di un itma in rgim tranitorio, oia durant il paaggio dll ucit da un rgim tazionario ad un altro, è ncario ricorrr ad un modllo più gnral riptto al modllo tatico,

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

Lista dei Settori Concorsuali con i relativi settori scientifico disciplinari

Lista dei Settori Concorsuali con i relativi settori scientifico disciplinari Lista dei Settri Cncrsuali cn i relativi settri scientific disciplinari 01/A1 - LOGICA MATEMATICA E MATEMATICHE COMPLEMENTARI MAT/01 MAT/04 01/A2 - GEOMETRIA E ALGEBRA MAT/02 MAT/03 01/A3 - ANALISI MATEMATICA,

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO Nm prcmnt Dscrizin Fasi (dscrizin sinttica da input ad utput) Nrm rifrimnt rspnsabil istruttria Rspnsabil prcmnt mcgmmatricla richista infrmazini prcmnt incar tlf, fax pc inrizz Trmin cnclusi n prcm nt

Dettagli

L ELLISSOIDE TERRESTRE

L ELLISSOIDE TERRESTRE L ELLISSOIDE TERRESTRE Fin dll scond mtà dl XVII scolo (su propost di Nwton) l suprfici più dtt ssr ssunt com suprfici di rifrimnto pr l Trr è stt individut in un ELLISSOIDE DI ROTAZIONE. E l suprfici

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

2.1 Proprietà fondamentali dei numeri reali. 1. Elenchiamo separatamente le proprietà dell addizione, moltiplicazione e relazione d ordine.

2.1 Proprietà fondamentali dei numeri reali. 1. Elenchiamo separatamente le proprietà dell addizione, moltiplicazione e relazione d ordine. Capitolo 2 Numri rali In qusto capitolo ci occuprmo dll insim di numri rali ch indichrmo con il simbolo R: lfunzionidfinitsutaliinsimiavaloriralisonol oggttodistudiodll analisi matmatica in una variabil.

Dettagli

Regolamento didattico del Corso di Laurea per Ortottista e Assistente di Oftalmologia

Regolamento didattico del Corso di Laurea per Ortottista e Assistente di Oftalmologia UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Regolamento didattico del Corso di Laurea per Ortottista e Assistente di Oftalmologia ( livello) Presidente: prof. Adriano Magli

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini Trieste NUCLEO DI VALUTAZIONE

Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini Trieste NUCLEO DI VALUTAZIONE Cnsrvari Musica Giuspp Tartini Trist NUCLEO DI VALUTAZIONE RELAZIONE ANNUALE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE sull dll a.a.2010/11 (DPR 28/2/03 n.132, art.10 cmma 2 ltt. b) Nucl valutazin Waltr Grbin Prsidnt

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

( D) =,,,,, (11.1) = (11.3)

( D) =,,,,, (11.1) = (11.3) G. Ptrucci Lzioni di Cotruzion di Macchin. CRITERI DI RESISTENZA La vrifica di ritnza ha o copo di tabiir o tato tniona d mnto truttura anaizzato è ta da provocarn i cdimnto into com rottura o nrvamnto.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BUSINESS PROCESS MODELING NOTATION (BPMN) 1

INTRODUZIONE ALLA BUSINESS PROCESS MODELING NOTATION (BPMN) 1 ITRODUZIOE ALLA BUSIESS PROCESS MODELIG OTATIO (BPM) 1 1. Prsntazin La ntazin BPM (http://www.bpn.rg) è sviluppata dalla Businss Prcss Managnt Initiativ dall Objct Managnt Grup (http://www.g.rg), assciazini

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

Lo strato limite PARTE 11. Indice

Lo strato limite PARTE 11. Indice PARTE 11 a11-stralim-rv1.doc Rl. /5/1 Lo strato limit Indic 1. Drivazion dll qazioni indfinit di Prandtl pr lo strato limit sottil pag. 3. Intgrazion nmrica dll qazioni indfinit di Prandtl. 11 3. Lo strato

Dettagli

chiarezza delle aspettative dell organizzazione verso l individuo e chiara esplicitazione all individuo di tali aspettative

chiarezza delle aspettative dell organizzazione verso l individuo e chiara esplicitazione all individuo di tali aspettative FORMA 3: Valutazione dei comportamenti organizzativi Nozioni di base 1. LA VALUAZION DLL COMPNZ INDIVIDUALI 1.1 L COMPNZ INDIVIDUALI In base ai recenti contributi di numerosi autori, possiamo intendere

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

Linee Guida per la Redazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit. lo studio è stato realizzato in collaborazione con ALTIS

Linee Guida per la Redazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit. lo studio è stato realizzato in collaborazione con ALTIS Linee Guida per la Redazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit lo studio è stato realizzato in collaborazione con ALTIS 1 INDIC INDIC...2 PRFAZION...4 RINGRAZIAMNTI...6 PRSNTAZION...7

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei Luoghi di Lavoro (abilitante alla professione sanitaria

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei Luoghi di Lavoro (abilitante alla professione sanitaria Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei Luoghi di Lavoro (abilitante alla professione sanitaria di Tecnico della prevenzione nell ambiente e nei luoghi

Dettagli

Obiettivi formativi qualificanti della classe: L-20 Scienze della comunicazione

Obiettivi formativi qualificanti della classe: L-20 Scienze della comunicazione Università Classe Nome del corso Nome inglese Lingua in cui si tiene il corso Codice interno all'ateneo del corso 61 Il corso é Libera Università di lingue e comunicazione IULM-MI L-20 - Scienze della

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO

UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO PREMESSA Nelle finalità del progetto riabilitativo complessivo dell

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione A019 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO

Ore lezione, tirocinio, ricerca OS401 BAS1A-BIO modulo & componenti ANNO 1 - LIVELLO 4 - YEAR 1BSc Scienze di base/mediche 1A: BIOSCIENZE Codice OS401 BAS1A-BIO Ore lezione, tirocinio, ricerca Ore di apprendimento Crediti UK 164 300 30 15 Crediti ECTS

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 12 posti di Dirigente medico - Area medica e delle specialità

Dettagli

LICEO CLASSICO C. CAVOUR DISCIPLINA : FISICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA

LICEO CLASSICO C. CAVOUR DISCIPLINA : FISICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA 1. OBIETTIVI SPECIFICI DELLA DISCIPLINA PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE Le prime due/tre settimane sono state dedicate allo sviluppo di un modulo di allineamento per

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO INTERNO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI (D.R. n. 1445 del 30 luglio 2002)

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO INTERNO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI (D.R. n. 1445 del 30 luglio 2002) REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO INTERNO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI (D.R. n. 1445 del 30 luglio 2002) TITOLO PRIMO CAPO PRIMO Natura e caratteristiche del Dipartimento Articolo 1

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli