8 aprile Palazzo Lombardia, Milano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "8 aprile Palazzo Lombardia, Milano"

Transcript

1 621 RISORSE PER LE AGENZIE DEL TPL MARKETING TERRITORIALE LOMBARDIA TO STAY 5,85 APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI AQST SALVAGUARDIA E RISANAMENTO DEL LAGO DI VARESE 3,5 SOSTEGNO ALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO E ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE 8 aprile Palazzo Lombardia, Milano 2,3 ACQUISTO DI DOTAZIONI TECNICO STRUMENTALI PER LA POLIZIA LOCALE

2 INFRASTRUTTURE E MOBILITÀ 621 RISORSE PER LE AGENZIE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE 2019

3 OBIETTIVI Garantire il funzionamento dei servizi del Trasporto pubblico locale (TPL) per il 2019 INFRASTRUTTURE E MOBILITÀ 621 RISORSE PER LE AGENZIE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE 2019 DESTINATARI E RISORSE 47,8 milioni Agenzia TPL di Bergamo 53,6 milioni Agenzia TPL di Brescia 60,2 milioni Agenzia TPL Como-Lecco-Varese 419,5 Agenzia TPL Città metropolitana di Milano-Monza-Brianza, Lodi, Pavia 32 milioni Agenzia TPL di Cremona-Mantova 7,8 milioni Agenzia TPL di Sondrio AZIONI Erogazione delle risorse regionali e del Fondo Nazionale per l affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale

4 TURISMO, MARKETING TERRITORIALE E MODA 6 MARKETING TERRITORIALE LOMBARDIA TO STAY

5 OBIETTIVI Valorizzare progetti di marketing territoriale finalizzati ad incrementare l attrattività della destinazione Lombardia Sostenere investimenti in grado di attrarre in Lombardia turisti, investitori, capitale umano TURISMO, MARKETING TERRITORIALE E MODA 6 MARKETING TERRITORIALE LOMBARDIA TO STAY DESTINATARI Soggetti pubblici e privati (escluse le persone fisiche) con sede operativa in Lombardia AZIONI Cofinanziamento di interventi di: Riqualificazione, ammodernamento e ampliamento di strutture per migliorare l offerta turistica presente o potenziale Miglioramento della qualità della vita e dei servizi Miglioramento delle infrastrutture per l accessibilità, i collegamenti e la mobilità Creazione e valorizzazione di strutture o centri polifunzionali, per il recupero delle aree dismesse

6 PRESIDENZA - AREA PROGRAMMAZIONE E RELAZIONI ESTERNE 5,85 APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI AQST SALVAGUARDIA E RISANAMENTO DEL LAGO DI VARESE

7 OBIETTIVI Protezione, risanamento, tutela e miglioramento degli ecosistemi acquatici del lago di Varese e del fiume Bardello PRESIDENZA - AREA PROGRAMMAZIONE E RELAZIONI ESTERNE 5,85 APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI AQST SALVAGUARDIA E RISANAMENTO DEL LAGO DI VARESE DESTINATARI/SOTTOSCRITTORI Comuni del bacino del lago Provincia di Varese ARPA Lombardia ATS Insubria Ufficio d Ambito di Varese e ALFA (gestore del SII) Autorità di bacino lacuale dei laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese Università dell Insubria IRSA CNR Verbania Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese Cooperativa Pescatori Lago di Varese Camera di Commercio di Varese Consorzio utenti delle acque del fiume Bardello

8 PRESIDENZA - AREA PROGRAMMAZIONE E RELAZIONI ESTERNE 5,85 APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI AQST SALVAGUARDIA E RISANAMENTO DEL LAGO DI VARESE AZIONI Interventi di miglioramento del reticolo fognario del bacino del lago di Varese Monitoraggio dello stato delle acque del lago e del suo emissario e loro evoluzione Riattivazione dell impianto di prelievo ipolimnico Salvaguardia della biodiversità del lago di Varese Comunicazione, promozione attività AQST, coinvolgimento del territorio e sensibilizzazione cittadini RISORSE REGIONALI 5,85 milioni di euro ( ) SITO WEB DEDICATO ALL AQST

9 POLITICHE SOCIALI, ABITATIVE E DISABILITÀ 3,5 SOSTEGNO ALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO E ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE

10 OBIETTIVI Svolgimento di attività di interesse generale delle Organizzazioni di volontariato e Associazioni di promozione sociale Approvazione del Piano operativo anno 2019, con gli obiettivi generali e le aree prioritarie di intervento POLITICHE SOCIALI, ABITATIVE E DISABILITÀ 3,5 SOSTEGNO ALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO E ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE DESTINATARI Organizzazioni di volontariato Associazioni di promozione sociale AZIONI Approvazione del Piano operativo anno 2019, e dei criteri per il finanziamento di progetti: Regionali, con reti strutturate di almeno 10 enti partner effettivi, con un costo compreso tra 80 mila e 150 mila euro Territoriali, con reti territoriali almeno 4 enti partner effettivi, con un costo compreso tra 20 mila e 80 mila euro Locali, con una rete di almeno 2 enti, con un costo compreso tra 15 mila e 20 mila euro

11 SICUREZZA 2,3 ACQUISTO DI DOTAZIONI TECNICO STRUMENTALI PER LA POLIZIA LOCALE

12 SICUREZZA 2,3 OBIETTIVI Promuovere la realizzazione di progetti finalizzati a sviluppare politiche di sicurezza urbana Prevenire e contenere fenomeni di disagio sociale Potenziare gli strumenti delle Polizie Locali DESTINATARI Comuni singoli, con almeno abitanti Comunità Montane e Unioni di Comuni, con almeno abitanti, associati per tutte le funzioni di polizia locale Enti associati con popolazione complessiva di almeno abitanti, in convenzione per tutte le funzioni di polizia locale ACQUISTO DI DOTAZIONI TECNICO STRUMENTALI PER LA POLIZIA LOCALE

13 SICUREZZA 2,3 RISORSE 1,5 milioni per i progetti presentati da Unioni di Comuni, Enti associati e Comunità Montane 800 mila euro per i progetti presentati da Comuni singoli AZIONI Erogazione contributi per l acquisto di Biciclette elettriche, droni Dotazioni digitali, radio portatili, fototrappole, metal detector portatili, defibrillatori, dashcam e bodycam Armi comuni ad impulso elettrico ACQUISTO DI DOTAZIONI TECNICO STRUMENTALI PER LA POLIZIA LOCALE

14 621 RISORSE PER LE AGENZIE DEL TPL MARKETING TERRITORIALE LOMBARDIA TO STAY 5,85 APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI AQST SALVAGUARDIA E RISANAMENTO DEL LAGO DI VARESE 3,5 SOSTEGNO ALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO E ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE 8 aprile Palazzo Lombardia, Milano 2,3 ACQUISTO DI DOTAZIONI TECNICO STRUMENTALI PER LA POLIZIA LOCALE

Servizio idrico integrato Lombardia Assetti organizzativi e performance economico-finanziarie delle aziende operanti in ciascun ATO

Servizio idrico integrato Lombardia Assetti organizzativi e performance economico-finanziarie delle aziende operanti in ciascun ATO Servizio idrico integrato Lombardia Assetti organizzativi e performance economico-finanziarie delle aziende operanti in ciascun ATO A.T.O. della Città metropolitana di Milano (Provinciale) Ufficio d'ambito

Dettagli

15 luglio Palazzo Lombardia, Milano

15 luglio Palazzo Lombardia, Milano 6,8 MILIONI INTESA PER LA NAVIGAZIONE 2 MILIONI DOTE SPORT 2019 1 MILIONE A SCUOLA DI SPORT 636.000 EURO NUCLEI DI TUTELA AMBIENTALE E DI SICUREZZA URBANA 15 luglio 2019 - Palazzo Lombardia, Milano INFRASTRUTTURE

Dettagli

OSSERVATORIO DEL LAGO DI VARESE

OSSERVATORIO DEL LAGO DI VARESE OSSERVATORIO DEL LAGO DI VARESE PROTOCOLLO D INTESA 2015-2020 PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DELL OSSERVATORIO DEL LAGO DI VARESE Premesse Art. 1 Ambito dell Osservatorio del Lago di Varese Art.

Dettagli

TAVOLE TERRITORIALI. 1) gestioni. 2) lavoratori stranieri. 3) in itinere. 4) stradali. 5) apprendisti. 6) malattie professionali

TAVOLE TERRITORIALI. 1) gestioni. 2) lavoratori stranieri. 3) in itinere. 4) stradali. 5) apprendisti. 6) malattie professionali TAVOLE TERRITORIALI 1) gestioni 2) lavoratori stranieri 3) in itinere 4) stradali 5) apprendisti 6) malattie professionali Infortuni sul lavoro avvenuti nel periodo 2009-2010 e denunciati all'inail per

Dettagli

ALLEGATO STATISTICO LECCO

ALLEGATO STATISTICO LECCO Nota informativa N. 1 del 14 febbraio 2011 Analisi congiunturale 4 trimestre 2010 industria, artigianato e commercio ALLEGATO STATISTICO LECCO 1 Provincia di Lecco. Produzione industriale. Variazioni tendenziali

Dettagli

31 luglio Palazzo Lombardia, Milano

31 luglio Palazzo Lombardia, Milano 1.265 PROLUNGAMENTO LINEA M5 DA MILANO A MONZA 111,9 RETE FERROVIARIA IN CONCESSIONE 2,3 PROGETTO PILOTA TESTIMONE NUOVE ESENZIONI 31 luglio 2019 - Palazzo Lombardia, Milano INFRASTRUTTURE E MOBILITÀ 1.265

Dettagli

L esperienza dell Osservatorio del Lago di Varese

L esperienza dell Osservatorio del Lago di Varese L esperienza dell Osservatorio del Lago di Varese Valeria Roella, ARPA Lombardia La salvaguardia dei corpi idrici dagli scarichi delle acque reflue Varese, 27 settembre 2016. Istituzione Osservatorio Lago

Dettagli

Seduta n. 27 del 5 novembre 2018

Seduta n. 27 del 5 novembre 2018 Seduta n. 27 del 5 novembre 2018 La Giunta regionale della Lombardia, presieduta dal Presidente Attilio Fontana, si è riunita oggi alle ore 16.15 a Palazzo Lombardia. Di seguito i provvedimenti in evidenza

Dettagli

Ciclo di incontri AIM: Costruire la Città Metropolitana

Ciclo di incontri AIM: Costruire la Città Metropolitana Ciclo di incontri AIM: Costruire la Città Metropolitana CITTADINI IN TRANSITO: MOBILITA EFFICACE PER GLI ABITANTI METROPOLITANI Piani e progetti per la mobilità metropolitana Patrizia Malgieri, Agenzia

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Martedì 27 agosto 2019

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Martedì 27 agosto 2019 5 D.d.s. 20 agosto 2019 - n. 12117 Individuazione dei soggetti competenti in materia ambientale, degli enti territorialmente interessati chiamati a partecipare alla conferenza di verifica di assoggettabilità

Dettagli

Lombardia. Milano, 18 aprile Sergio Valentini

Lombardia. Milano, 18 aprile Sergio Valentini Le sinergie i con il Sistema Camerale Stati Generali del Turismo in Lombardia Milano, 18 aprile 2011 Sergio Valentini Unioncamere Lombardia Linee generali 1. Sinergie: Camere di Commercio lombarde e Regione

Dettagli

Mobilità elettrica. Elena Colombo Dirigente Struttura Reti Energetiche D.G Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia

Mobilità elettrica. Elena Colombo Dirigente Struttura Reti Energetiche D.G Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia Mobilità elettrica 26 ottobre 2017 in Lombardia Elena Colombo Dirigente Struttura Reti Energetiche D.G Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia 1 Il Programma Fondo Europeo di Energetico

Dettagli

CONTRATTO DI FIUME MINCIO

CONTRATTO DI FIUME MINCIO VERSO IL CONTRATTO DI FIUME MINCIO 11 FEBBRAIO 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI L.R. 26/2003 art.45 comma 7 La Regione promuove la concertazione e l integrazione delle politiche a livello di bacino e sottobacino

Dettagli

SCENARIO DI PREVISIONE DELL ECONOMIA LOMBARDA

SCENARIO DI PREVISIONE DELL ECONOMIA LOMBARDA SCENARIO DI PREVISIONE DELL ECONOMIA LOMBARDA DATI PROVINCIALI E MEDIA REGIONALE (maggio 2009) Gli scenari provinciali Ad integrazione del Focus congiunturale sullo Scenario di previsione dell economia

Dettagli

IL TURISMO IN PROVINCIA DI COMO NEL PERIODO

IL TURISMO IN PROVINCIA DI COMO NEL PERIODO IL TURISMO IN PROVINCIA DI COMO NEL PERIODO 2007-2016 Como, 24 gennaio 2018 Ufficio Studi e Statistica Fonte dei dati: ISTAT - PoliSLombardia Provincia di Como PROVINCE LOMBARDE REGIONE - ITALIA Presenze

Dettagli

Milano 6 Marzo

Milano 6 Marzo Milano 6 Marzo 207 CARATTERISTICHE DELLE 20 FONDAZIONI LOMBARDE Formazione Tecnica Superiore la maggior parte delle fondazioni ITS ha attivato 2 o piu corsi ITS Indirizzi strategici e innovativi rispondenti

Dettagli

PRODUZIONE E GESTIONE DEI RIFIUTI IN LOMBARDIA

PRODUZIONE E GESTIONE DEI RIFIUTI IN LOMBARDIA PRODUZIONE E GESTIONE DEI RIFIUTI IN LOMBARDIA ELABORAZIONI DELL OSSERVATORIO RIFIUTI Fonte: Arpa Lombardia 11 Gennaio 2019 - Palazzo Lombardia, Milano PRODUZIONE RIFIUTI URBANI TOTALE E PRODUZIONE PRO

Dettagli

Progetto Strategico Speciale Valle del fiume Po

Progetto Strategico Speciale Valle del fiume Po Progetto Strategico Speciale Valle del fiume Po La Strategia generale del Progetto Il Po come sistema territorializzato e integrato TERRITORIALIZZAZIONE DEL FIUME PO IL PO COME SISTEMA INTEGRAZIONE DI

Dettagli

Commercio di souvenir in Lombardia nel 2016 Commercio al dettaglio

Commercio di souvenir in Lombardia nel 2016 Commercio al dettaglio C ' u z, h C ' (us ') C suv L C ' C s s C p fu C C h (us pz pu ) C p Pv BERGAMO 7 7,% -,% BRESCIA 7-3,% -,% COMO 3 73,% 73,% CREMONA - 3 - -,3%,% LECCO 3-37,% 3 -,% LODI - 3 3-3,% 3,% MANTOVA - - - 3,3%,%

Dettagli

Il turismo in Brianza

Il turismo in Brianza Il turismo in Brianza Sistema delle imprese e flussi turistici A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza Marzo 2013 I numeri del turismo in Brianza Strutture ricettive al 31

Dettagli

CONTRODEDUZIONI PARERI ED OSSERVAZIONI V.A.S.

CONTRODEDUZIONI PARERI ED OSSERVAZIONI V.A.S. Studio arch. Marielena Sgroi 0 Studio arch. Marielena Sgroi 1 OSSERVAZIONE - A ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI COMO Prot. n 856/18 del 06.08.2018 Ordine degli Architetti di Como Prot. n 5748 del 29.08.2018

Dettagli

10 milioni IMPRESE COOPERATIVE

10 milioni IMPRESE COOPERATIVE 102 milioni 10 milioni DOTE UNICA LAVORO SOSTEGNO FASE III AL CREDITO PER LE IMPRESE COOPERATIVE 9 milioni IMPRESA ECO-SOSTENIBILE E SICURA + 5 milioni AL VIA 2 milioni IMPIANTI DI EROGAZIONE GAS NATURALE

Dettagli

Silvia Volpato Regione Lombardia

Silvia Volpato Regione Lombardia Silvia Volpato Regione Lombardia Attività di studio Nell ambito delle politiche regionali di tutela, valorizzazione e integrazione del territorio e dell ambiente, trovano particolare attenzione le vie

Dettagli

ITINERARIO CICLOTURISTICO ADDA

ITINERARIO CICLOTURISTICO ADDA ITINERARIO CICLOTURISTICO ADDA Brezza: piste cicloturistiche connesse a Vento un bando di: Itinerario cicloturistico Adda 2 COME E E NATO IL PROGETTO Il progetto ITINERIARIO CICLOTURISTICO ADDA nasce a

Dettagli

Nota informativa n. 2 dell

Nota informativa n. 2 dell 10.3 Nota informativa n. 2 dell 11.2.2015 Analisi congiunturale 4 trimestre 2014 industria, artigianato, commercio e servizi. A cura dell U.O. Studi, Programmazione, Statistica e Osservatori della Camera

Dettagli

PROGETTARE LA PARITÀ IN LOMBARDIA d.g.r. nr del d.d.u.o. nr del 21 marzo 2017

PROGETTARE LA PARITÀ IN LOMBARDIA d.g.r. nr del d.d.u.o. nr del 21 marzo 2017 PROGETTARE LA PARITÀ IN LOMBARDIA 2017 d.g.r. nr. 6332 del 13-03-2017 d.d.u.o. nr. 3071 del 21 marzo 2017 10 aprile 2017 Finalità Sostenere, in attuazione del «Piano quadriennale regionale per le politiche

Dettagli

PROVINCIA BERGAMO. Personale. 1 gennaio 2014

PROVINCIA BERGAMO. Personale. 1 gennaio 2014 PROVINCIA BERGAMO 214 Archivio Cultura caccia pesca EXPO Trasporti Turismo e Cultura Ambiente Cave Acque Rifiuti Emissioni Atmosferich e e Protezione Civile PRECARI Tempi determinati 6 6 Somministrati

Dettagli

Bando Distretti dell Attrattività

Bando Distretti dell Attrattività Bando Distretti dell Attrattività MISURA B per la realizzazione! di iniziative di area vasta! www.confcommerciolombardia.it @confcommerciolo Facebook.com/confcommerciolombardia Cosa sono i Distretti dell

Dettagli

REGIONE UMBRIA GIUNTA REGIONALE DIREZIONE PROGRAMMAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITA DELL UMBRIA

REGIONE UMBRIA GIUNTA REGIONALE DIREZIONE PROGRAMMAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITA DELL UMBRIA 10 Dicembre 2014 REGIONE UMBRIA GIUNTA REGIONALE DIREZIONE PROGRAMMAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITA DELL UMBRIA SERVIZIO POLITICHE DELLA CASA E RIQUALIFICAZIONE URBANA i PUC di prima generazione Legge

Dettagli

25 ottobre 2018 Expotraining - Fiera Milanocity

25 ottobre 2018 Expotraining - Fiera Milanocity Famiglia e servizi per l infanzia: progetti per il potenziamento dell offerta di servizi per l infanzia e l adolescenza a supporto della conciliazione vita-lavoro 25 ottobre 2018 Expotraining - Fiera Milanocity

Dettagli

Il sostegno della Fondazione Cariplo al Patto dei Sindaci

Il sostegno della Fondazione Cariplo al Patto dei Sindaci Il sostegno della Fondazione Cariplo al Patto dei Sindaci Fondazione Cariplo IL PATTO DEI SINDACI PER L ENERGIA: GESTIONE DEGLI EDIFICI PUBBLICI ED EDILIZIA SCOLASTICA 24 OTTOBRE 2012 Sede provinciale

Dettagli

IL MONITORAGGIO DELLA DOTE IMPRESA INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI PERSONE CON. A cura dell Osservatorio per le persone con disabilità e il lavoro

IL MONITORAGGIO DELLA DOTE IMPRESA INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI PERSONE CON. A cura dell Osservatorio per le persone con disabilità e il lavoro IL MONITORAGGIO DELLA DOTE IMPRESA INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI PERSONE CON DISABILITA DI REGIONE LOMBARDIA A cura dell Osservatorio per le persone con disabilità e il lavoro PARTE 1 Dati di sintesi PARTE

Dettagli

Semplificazione 16,8 milioni ricerca e l innovazione sostegno alle imprese e al commercio

Semplificazione 16,8 milioni ricerca e l innovazione sostegno alle imprese e al commercio Semplificazione burocratico amministrativa (programma strategico per la semplificazione e la trasformazione digitale, Angeli Antiburocrazia) 16,8 milioni per la ricerca e l innovazione (accordi per la

Dettagli

IL BANDO COMUNITA RESILIENTI DI FONDAZIONE CARIPLO: OPPORTUNITA E PROSPETTIVE

IL BANDO COMUNITA RESILIENTI DI FONDAZIONE CARIPLO: OPPORTUNITA E PROSPETTIVE IL BANDO COMUNITA RESILIENTI DI FONDAZIONE CARIPLO: OPPORTUNITA E PROSPETTIVE Ambra De Lorentiis Area Ambiente - Fondazione Cariplo Seminario «Gestione Coordinata delle proprietà forestali private, un'opportunità

Dettagli

Il quadro di contesto e le politiche regionali di welfare abitativo. Milano Palazzo Lombardia, 13 luglio 2017

Il quadro di contesto e le politiche regionali di welfare abitativo. Milano Palazzo Lombardia, 13 luglio 2017 Il quadro di contesto e le politiche regionali di welfare abitativo Milano Palazzo Lombardia, 13 luglio 2017 Il quadro di contesto Il contesto: l offerta abitativa In Lombardia nel 2011* risultano circa

Dettagli

PIANO D AMBITO INDICE 1. RELAZIONE RIASSUNTIVA GENERALE...1:1 1.2 FINALITÀ E PORTATA DELL ADEGUAMENTO DEL PIANO D AMBITO...1:2

PIANO D AMBITO INDICE 1. RELAZIONE RIASSUNTIVA GENERALE...1:1 1.2 FINALITÀ E PORTATA DELL ADEGUAMENTO DEL PIANO D AMBITO...1:2 INDICE CAPITOLO 1 1. RELAZIONE RIASSUNTIVA GENERALE...1:1 1.1 PREMESSA...1:1 1.2 FINALITÀ E PORTATA DELL ADEGUAMENTO DEL...1:2 1.3 IL PROCESSO DI RIORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO IDRICO N NELLA PROVINCIA

Dettagli

Valentina Aprea Assessore all Istruzione, Formazione e Lavoro

Valentina Aprea Assessore all Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea Assessore all Istruzione, Formazione e Lavoro Milano, 30 ottobre 2017 231,6 MILIONI I SETTORI PIU SCELTI DAGLI ISCRITTI AL 1 ANNO DELLA IeFP Benessere Meccanica Impianti e Costruzioni

Dettagli

EDILCOMUNE UNO STRUMENTO DI LAVORO A SERVIZIO DEI COMUNI

EDILCOMUNE UNO STRUMENTO DI LAVORO A SERVIZIO DEI COMUNI EDILCOMUNE UNO STRUMENTO DI LAVORO A SERVIZIO DEI COMUNI 14 FEBBRAIO 2019. LO STATO DI ATTUAZIONE DEI REGOLAMENTI EDILIZI IN LOMBARDIA A cura di Maurizio Cabras (Anci Lombardia) CHE COS È EDILCOMUNE È

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Ufficio d Ambito di Lecco Azienda Speciale Corso Matteotti, 3 23900 Lecco, Italia Telefono 0341.295493 Fax 0341.295333 E-mail segreteria.ato@provincia.lecco.it Pec: ufficioambito.lecco@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

DECRETO N Del 12/06/2015

DECRETO N Del 12/06/2015 DECRETO N. 4868 Del 12/06/2015 Identificativo Atto n. 1189 PRESIDENZA Oggetto VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DELL ACCORDO DI PROGRAMMA PER L AMPLIAMENTO E IL POTENZIAMENTO DEL COMPRENSORIO SCIISTICO

Dettagli

Misure e strumenti di intervento a favore del sistema della cooperazione

Misure e strumenti di intervento a favore del sistema della cooperazione Misure e strumenti di intervento a favore del sistema della cooperazione Varese 1 marzo 2012 Regione Lombardia Cooperazione sociale Direzione generale: Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione Unità

Dettagli

5,3 milioni NAVIGAZIONE TURISTICA E DI LINEA SUI LAGHI

5,3 milioni NAVIGAZIONE TURISTICA E DI LINEA SUI LAGHI 24 milioni ACCORDO CON IL SISTEMA CAMERALE 16,5 milioni COSTRUZIONE E RIQUALIFICAZIONE DI IMPIANTI SPORTIVI 5,3 milioni NAVIGAZIONE TURISTICA E DI LINEA SUI LAGHI 5 milioni DIFESA DEL SUOLO AGGIORNAMENTO

Dettagli

Elaborazione flash. iscritte cessate saldo

Elaborazione flash. iscritte cessate saldo Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 19/02/2014 Demografia delle imprese artigiane lombarde nel Ad integrazione E.F. Ufficio Studi Confartigianato Demografia delle imprese artigiane

Dettagli

Come costruire una strategia di sviluppo nel territorio

Come costruire una strategia di sviluppo nel territorio Come costruire una strategia di sviluppo nel territorio Prof. Angelo Di Gregorio Università di Milano-Bicocca Direttore CRIET Crema, Sala Cremonesi, Centro Culturale S. Agostino LE TECNOLOGIE DIGITALI

Dettagli

Conciliazione vita-lavoro: le azioni di Regione Lombardia e il bando POR FSE per l attivazione di servizi per l infanzia e l adolescenza

Conciliazione vita-lavoro: le azioni di Regione Lombardia e il bando POR FSE per l attivazione di servizi per l infanzia e l adolescenza Conciliazione vita-lavoro: le azioni di Regione Lombardia e il bando POR FSE per l attivazione di servizi per l infanzia e l adolescenza 26 ottobre 2017 ore 10:15 Sala 2 Expotraining - Fiera Milanocity

Dettagli

OSSERVATORIO ECONOMICO PROVINCIALE

OSSERVATORIO ECONOMICO PROVINCIALE 10.3 Nota informativa n. 7 del 10 dicembre 2013 La diffusione dei contratti di rete a Lecco e in Lombardia A cura dell U.O. Studi, Programmazione, Statistica e Osservatori della Camera di Commercio di

Dettagli

Progetto Acque di Lombardia

Progetto Acque di Lombardia Progetto Acque di Lombardia Conferenza stampa 21-03-2014 Sistema Turistico Varese Land of Tourism, approvato da Regione Lombardia con delibera del 28-12-2012 Piani di Azione di sviluppo turistico (2013-2015):

Dettagli

Brianza: imprese culturali e creative 2 trimestre 2015

Brianza: imprese culturali e creative 2 trimestre 2015 Brianza: imprese culturali e creative 2 trimestre 2015 A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza Il Distretto Culturale Evoluto: cosa è? Il Distretto Culturale Evoluto di Monza

Dettagli

DOTE UNICA LAVORO Occupati in Lombardia! Valentina Aprea Assessore all Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia

DOTE UNICA LAVORO Occupati in Lombardia! Valentina Aprea Assessore all Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia DOTE UNICA LAVORO 2013-2015 Occupati in Lombardia! Valentina Aprea Assessore all Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia Una fotografia dell Italia Censis 2013 Il lavoro che manca: raddoppiato

Dettagli

Le politiche di sviluppo regionale nella Programmazione POR FESR

Le politiche di sviluppo regionale nella Programmazione POR FESR Le politiche di sviluppo regionale nella Programmazione 2007 POR FESR Stato dell arte Il 26 ottobre 2007 si è concluso il negoziato sul PO FESR Sardegna. Il PO FESR è stato adottato dalla Commissione europea

Dettagli

«LECCO TRA LAGO E MONTAGNA: VIAGGIO NELLA TERRA DEI PROMESSI SPOSI» CULT CITY E L ANNO DEL TURISMO inlombardia LECCO 2 novembre 2016

«LECCO TRA LAGO E MONTAGNA: VIAGGIO NELLA TERRA DEI PROMESSI SPOSI» CULT CITY E L ANNO DEL TURISMO inlombardia LECCO 2 novembre 2016 1. «LECCO TRA LAGO E MONTAGNA: VIAGGIO NELLA TERRA DEI PROMESSI SPOSI» CULT CITY E L ANNO DEL TURISMO inlombardia LECCO 2 novembre 2016 CULT CITY / PROGETTO COS È Un progetto ambizioso di valorizzazione

Dettagli

Sistemi Turistici D.G. Commercio, Turismo e Terziario Struttura Sistemi Turistici e Imprese

Sistemi Turistici D.G. Commercio, Turismo e Terziario Struttura Sistemi Turistici e Imprese Sistemi Turistici D.G. Commercio, Turismo e Terziario Struttura Sistemi Turistici e Imprese Palazzo Lombardia, 25 marzo 2013 Sistemi Turistici Normativa di riferimento L. 135/2001 Riforma della legislazione

Dettagli

Le attività e i progetti per i giovani in Lombardia.

Le attività e i progetti per i giovani in Lombardia. Le attività e i progetti per i giovani in Lombardia Obiettivi della ricerca: Rilevare la collocazione delle politiche giovanili nell ambito dell attività comunale ed eventuali sinergie con altre politiche

Dettagli

COMUNE DI PORTO CERESIO Provincia di Varese

COMUNE DI PORTO CERESIO Provincia di Varese COMUNE DI PORTO CERESIO Provincia di Varese DETERMINAZIONE DEL SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA N. 4 Reg. del 09-04-2018 COPIA OGGETTO: Verifica di assoggettabilità alla valutazione ambientale strategica

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 7823 Seduta del 29/01/2018

DELIBERAZIONE N X / 7823 Seduta del 29/01/2018 DELIBERAZIONE N X / 7823 Seduta del 29/01/2018 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali FABRIZIO SALA Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI FRANCESCA BRIANZA CRISTINA

Dettagli

Settore Metalmeccanico

Settore Metalmeccanico Settore Metalmeccanico Bergamo 313.345 2.870.331 808.061 881.374 1.121.406 3.751.705 234,55% Brescia 1.474.989 13.552.705 571.434 1.306.260 2.046.423 14.858.965 626,09% Como 204.093 2.056.454 216.714 675.588

Dettagli

10.3. Analisi congiunturale 2 trimestre 2013 industria, artigianato, commercio e servizi.

10.3. Analisi congiunturale 2 trimestre 2013 industria, artigianato, commercio e servizi. 10.3 Nota informativa n. 3 del 31 luglio 2013 Analisi congiunturale 2 trimestre 2013 industria, artigianato, commercio e servizi. N.B.: Per la riproduzione di tutto, di parte del documento o dei dati in

Dettagli

ALLEGATO STATISTICO. Pagina 1

ALLEGATO STATISTICO. Pagina 1 ALLEGATO STATISTICO Pagina 1 Il sistema economico regionale Prospetto 1. Unità giuridico-economiche e addetti delle imprese, delle istituzioni pubbliche e delle istituzioni non profit della Lombardia,

Dettagli

Programma di cooperazione transfrontaliera Italia - Svizzera

Programma di cooperazione transfrontaliera Italia - Svizzera Programma di cooperazione transfrontaliera Italia - Svizzera 2007 2013 Base giuridica Oggetto (obiettivo generale) La Commissione Europea ha approvato con decisione n. 6556 del 20 dicembre 2007 il programma

Dettagli

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliero Italia - Svizzera

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliero Italia - Svizzera Cura del Documento: Giuseppe Gargano Programma di Cooperazione transfrontaliero Italia - Svizzera Tipologia di cooperazione Area eleggibile Flessibilità geografica Obiettivo generale Le zone ammissibili

Dettagli

Settore Metalmeccanico CIGO+CIGS+DEROGA. CIG in Deroga

Settore Metalmeccanico CIGO+CIGS+DEROGA. CIG in Deroga Settore Metalmeccanico: Andamento Cassa Integrazione Ordinaria, Straordinaria e Deroga per territori Settore Metalmeccanico Bergamo 1.730.944 2.138.527 23,5 2.097.205 1.212.924-42,2 345.124 781.489 126,4

Dettagli

L'attrattività di Monza e Brianza per gli investimenti produttivi, nel contesto regionale e nazionale

L'attrattività di Monza e Brianza per gli investimenti produttivi, nel contesto regionale e nazionale L'attrattività di Monza e Brianza per gli investimenti produttivi, nel contesto regionale e nazionale Dario Musolino CERTeT - Bocconi (Centro di Economia Regionale, dei Trasporti e del Turismo) L attrazione

Dettagli

La lavagna sul comodino: scuola in ospedale e istruzione domiciliare nel sistema lombardo

La lavagna sul comodino: scuola in ospedale e istruzione domiciliare nel sistema lombardo La lavagna sul comodino: scuola in ospedale e istruzione domiciliare nel sistema lombardo Il sistema scolastico, la scuola in ospedale e l istruzione domiciliare: azioni strategiche Bruna Baggio Referente

Dettagli

ALLEGATO STATISTICO. Tab. 1 - Italia, Lombardia e province lombarde: quota imprese che assumono per settore nel periodo agosto-ottobre 2018

ALLEGATO STATISTICO. Tab. 1 - Italia, Lombardia e province lombarde: quota imprese che assumono per settore nel periodo agosto-ottobre 2018 ALLEGATO STATISTICO Tab. 1 - Italia, Lombardia e province lombarde: quota imprese che assumono per settore nel periodo agosto-ottobre 2018 Manifatturiero Costruzioni Commercio Turismo Altri Servizi Media

Dettagli

Carta dei servizi. Acqua

Carta dei servizi. Acqua Carta dei servizi Acqua L acqua rappresenta una delle risorse più importanti della Lombardia ed il suo impiego riguarda gli usi potabili, industriali, agricoli, idroelettrici e ricreativi. La Lombardia

Dettagli

Approvato con Det. DG n. 60 del 04/05/2018 DIREZIONE MARKETING METROPOLITANO

Approvato con Det. DG n. 60 del 04/05/2018 DIREZIONE MARKETING METROPOLITANO Approvato con Det. DG n. 60 del 04/05/2018 DIREZIONE MARKETING METROPOLITANO DIREZIONE MARKETING METROPOLITANO DIRETTORE REDAZIONE SEGRETERIA DI DIREZIONE UNITA FUNZIONI TRASVERSALI UNITA HUMAN CAPITAL

Dettagli

Vive solo chi si muove Varese 29 marzo L attuazione della Rete Ecologica Regionale Antonio Tagliaferri Anna Rampa

Vive solo chi si muove Varese 29 marzo L attuazione della Rete Ecologica Regionale Antonio Tagliaferri Anna Rampa Vive solo chi si muove Varese 29 marzo 2012 L attuazione della Rete Ecologica Regionale Antonio Tagliaferri Anna Rampa Mission della DG e relazioni del Sistema Rurale PTR ECOSISTEMA Sistema rurale paesistico

Dettagli

La navigazione interna in Lombardia: dati e statistiche

La navigazione interna in Lombardia: dati e statistiche La mobilità delle persone e delle merci sulle vie d acqua interne in Lombardia La navigazione interna in Lombardia: dati e statistiche Paolo Pinna e Viviana Lanza Éupolis Lombardia 9 dicembre 2015 ore

Dettagli

Meccanismo di Garanzia a favore delle PMI. Programma Quadro per la Competitività e l'innovazione (CIP ) dell Unione Europea

Meccanismo di Garanzia a favore delle PMI. Programma Quadro per la Competitività e l'innovazione (CIP ) dell Unione Europea Meccanismo di Garanzia a favore delle PMI Programma Quadro per la Competitività e l'innovazione (CIP 2007-2013) dell Unione Europea Il contratto FEI FEDERFIDI Luglio 2012 Luglio 2014 Dati definitivi al

Dettagli

LOMBARDIA EROGAZIONI TRIMESTRALI IN LOMBARDIA PRESTITI PER L'ACQUISTO DI ABITAZIONI A FAMIGLIE CONSUMATRICI -13% -6% 30/06/ /09/ /12/2007

LOMBARDIA EROGAZIONI TRIMESTRALI IN LOMBARDIA PRESTITI PER L'ACQUISTO DI ABITAZIONI A FAMIGLIE CONSUMATRICI -13% -6% 30/06/ /09/ /12/2007 LOMBARDIA 6.000 5.000 4.000 3.000 2.000 1.000 EROGAZIONI TRIMESTRALI IN LOMBARDIA 2 32% 9% 1 13% 1 3% 1 3% 9% 4% 4% 13% 11 4 3 1 1 Il mercato dei prestiti per l acquisto delle abitazioni destinato a famiglie

Dettagli

Piano strategico della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Piano strategico della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia Piano strategico della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia 2014 2018 Aggiornamento 2017 Indice Presentazione... 3 Le nuove azioni strategiche. Anno 2017... 4 Priorità strategica 1: Gestione della crisi

Dettagli

Progetto: Giovani, responsabilità e nuove opportunità tecnologiche

Progetto: Giovani, responsabilità e nuove opportunità tecnologiche Progetto: Giovani, responsabilità e nuove opportunità tecnologiche Convegno Etica e consumi Milano, 5 giugno 2008 LOMBARDIA 1 Il progetto Realizzato da Adiconsum Lombardia, nell ambito del Programma Generale

Dettagli

LOMBARDIA: Andamento Cassa Integrazione Ordinaria, Straordinaria e Deroga per settori (confronto tra 2 e 3 trimestre 2013)

LOMBARDIA: Andamento Cassa Integrazione Ordinaria, Straordinaria e Deroga per settori (confronto tra 2 e 3 trimestre 2013) LOMBARDIA: Andamento Cassa Integrazione Ordinaria, Straordinaria e Deroga per settori (confronto tra 2 e estre ) SETTORE MERCEOLOGICO meccaniche metallurgiche trasf. minerali Totale Metalmeccanici tessili

Dettagli

Allegato A. Descrizione finalità dell intervento:

Allegato A. Descrizione finalità dell intervento: Allegato A Bando pubblico per l accesso ai cofinanziamenti regionali per le attività di promozione e animazione dei Centri Commerciali Naturali - Criteri di selezione dei progetti Descrizione finalità

Dettagli

COOPERATIVE ADERENTI AL 31/12/ SUDDIVISIONE TERRITORIALE E SETTORIALE

COOPERATIVE ADERENTI AL 31/12/ SUDDIVISIONE TERRITORIALE E SETTORIALE COOPERATIVE ADERENTI AL 31/12/ - SUDDIVISIONE TERRITORIALE E SETTORIALE SETTORE Bergamo Brescia Como Lecco Cremona Mantova Milano Monza e Brianza Lodi Pavia Sondrio Varese Totale Consumo 29 29 40 8 4 3

Dettagli

Presentazione del progetto

Presentazione del progetto Presentazione del progetto Percorso multisensoriale nei musei del Si.M.U.L. Polo di Palazzo Belgiojoso Lecco, Palazzo delle Paure 22 novembre 2018 Si.M.U.L. Sistema Museale Urbano Lecchese Il Si.M.U.L.

Dettagli

3. Dinamica degli imprenditori extracomunitari per tipologia di carica

3. Dinamica degli imprenditori extracomunitari per tipologia di carica 3. Dinamica degli imprenditori extracomunitari per tipologia di carica Le cariche imprenditoriali detenute da extracomunitari sono caratterizzate, rispetto al totale degli imprenditori, da una più forte

Dettagli

Linee di intervento, azioni e stato di attuazione

Linee di intervento, azioni e stato di attuazione Newsletter n.70 Dicembre 2009 Approfondimento_11 FESR PUGLIA 2007-2013 ASSE IV - VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE NATURALI E CULTURALI PER L ATTRATTIVITÀ E LO SVILUPPO Linee di intervento, azioni e stato di

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA. tra. Regione Lombardia. Prefetture - Uffici Territoriali del Governo della Lombardia PREMESSO

PROTOCOLLO D'INTESA. tra. Regione Lombardia. Prefetture - Uffici Territoriali del Governo della Lombardia PREMESSO PROTOCOLLO D'INTESA tra Regione Lombardia e Prefetture - Uffici Territoriali del Governo della Lombardia PREMESSO - che la violenza contro le donne è una forma di violazione dei diritti umani: colpisce

Dettagli

Spett. Comune di Oliveto Lario

Spett. Comune di Oliveto Lario Ufficio d ambito di Lecco - Azienda speciale Corso Matteotti, 3 23900 Lecco, Italia Telefono 0341.295472 Fax 0341.295333 E-mail segreteria.ato@provincia.lecco.it Pec: ufficioambito.lecco@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

Promuovere la sostenibilità energetica a livello locale: il ruolo di Fondazione Cariplo

Promuovere la sostenibilità energetica a livello locale: il ruolo di Fondazione Cariplo Promuovere la sostenibilità energetica a livello locale: il ruolo di Fondazione Cariplo Regione Lombardia - 28 ottobre 2013 L ATTIVITA DI FONDAZIONE CARIPLO A SOSTEGNO DEI COMUNI IN CAMPO ENERGETICO Il

Dettagli

Come orientare gli investimenti verso il territorio di Monza e Brianza

Come orientare gli investimenti verso il territorio di Monza e Brianza Come orientare gli investimenti verso il territorio di Monza e Brianza Vittorio Biondi Direttore Competitività territoriale, Ambiente ed Energia Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza 27 maggio

Dettagli

Programma Strategico Triennale per la ricerca, l innovazione e il trasferimento tecnologico

Programma Strategico Triennale per la ricerca, l innovazione e il trasferimento tecnologico Programma Strategico Triennale per la ricerca, l innovazione e il trasferimento tecnologico Analisi Consultazione Pubblica 2018 PROGRAMMA STRATEGICO TRIENNALE per la ricerca, l innovazione e il trasferimento

Dettagli

APPRENDISTATO Apprendistato in Italia Le normative regionali.

APPRENDISTATO Apprendistato in Italia Le normative regionali. APPRENDISTATO Apprendistato in Italia Le normative regionali Indice 1. L apprendistato in Italia 2. La formazione TRASVERSALE 3. Le norme regionali 4. Regioni in cui IFOA è accreditata: -Regione Emilia

Dettagli

AGENZIA per il TRASPORTO PUBBLICO LOCALE del Bacino di Como, Lecco e Varese

AGENZIA per il TRASPORTO PUBBLICO LOCALE del Bacino di Como, Lecco e Varese DETERMINA N. 22 PROT. N. 136 DEL 23 DICEMBRE 2016 Oggetto: Rideterminazione della scadenza del contratto per la gestione dei servizi di trasporto pubblico locale dell area urbana di Varese al 30 giugno

Dettagli

Monitoraggio sullo stato di conservazione delle infrastrutture stradali, ferroviarie e idrauliche nel territorio lombardo

Monitoraggio sullo stato di conservazione delle infrastrutture stradali, ferroviarie e idrauliche nel territorio lombardo Monitoraggio sullo stato di conservazione delle infrastrutture stradali, ferroviarie e idrauliche nel territorio lombardo Milano, mercoledì 29 agosto 2018, ore 15.00 Via Vivaio, 1 Milano (Sala Giunta)

Dettagli

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE DEL COMUNE DI RAVENNA

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE DEL COMUNE DI RAVENNA IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE DEL COMUNE DI RAVENNA PUMS COSA piano strategico che si propone di soddisfare la domanda di mobilità delle persone e delle imprese per migliorare la qualità

Dettagli

DECRETO N Del 09/03/2017 DIREZIONE GENERALE INFRASTRUTTURE E MOBILITA'

DECRETO N Del 09/03/2017 DIREZIONE GENERALE INFRASTRUTTURE E MOBILITA' DECRETO N. 2551 Del 09/03/2017 Identificativo Atto n. 7 DIREZIONE GENERALE INFRASTRUTTURE E MOBILITA' Oggetto MODIFICA DELLE ATTRIBUZIONI DELLE RISORSE AGGIUNTIVE ALLE AGENZIE PER IL TRASPORTO PUBBLICO

Dettagli

Il mercato della locazione in Lombardia

Il mercato della locazione in Lombardia Il mercato della locazione in Lombardia Milano, 29 Gennaio 2009 Circolo della Stampa Il mercato della locazione in Lombardia I principali risultati dell indagine Daniela Percoco Responsabile Real Estate

Dettagli

IL MERCATO DEI MUTUI IN LOMBARDIA IV trimestre 2015

IL MERCATO DEI MUTUI IN LOMBARDIA IV trimestre 2015 IL MERCATO DEI MUTUI IN LOMBARDIA IV trimestre 2015 L'Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato l'andamento dei finanziamenti concessi alle famiglie residenti sul territorio regionale e finalizzati

Dettagli

Essere competitivi in Europa. Progettazione, modellizzazione e start-up di Servizi Europa d Area Vasta (SEAV) nei contesti lombardi.

Essere competitivi in Europa. Progettazione, modellizzazione e start-up di Servizi Europa d Area Vasta (SEAV) nei contesti lombardi. Essere competitivi in Europa Progettazione, modellizzazione e start-up di Servizi Europa d Area Vasta (SEAV) nei contesti lombardi. 1 L obiettivo strategico del progetto LOMBARDIA EUROPA 2020 è quello

Dettagli

MISURA 2.1 PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE INTEGRATA DEL SISTEMA DEI

MISURA 2.1 PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE INTEGRATA DEL SISTEMA DEI MISURA 2.1 PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE INTEGRATA DEL SISTEMA DEI BENI CULTURALI Asse prioritario di riferimento: Risorse Culturali Fondo strutturale interessato: FESR Settore di intervento: Risorse culturali

Dettagli

CITTÀ DI SESTO CALENDE Provincia di Varese

CITTÀ DI SESTO CALENDE Provincia di Varese CITTÀ DI SESTO CALENDE Provincia di Varese Cl. 1.6 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n 278 del 15/12/2015 ORIGINALE Oggetto : Avvio del procedimento di formazione del Piano Generale del Traffico Urbano

Dettagli

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE

MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE MOVIMPRESE NATALITA E MORTALITA DELLE IMPRESE BRESCIANE REGISTRATE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO III TRIMESTRE 2018 Dati di fonte Unioncamere Infocamere, Movimprese Elaborazioni a cura del Servizio Studi

Dettagli

DISPENSA N. 6 9 NOVEMBRE 2012

DISPENSA N. 6 9 NOVEMBRE 2012 1 DISPENSA N. 6 9 NOVEMBRE 2012 LE POLITICHE LEGISLATIVE DELLA REGIONE LOMBARDIA. IL SISTEMA SANITARIO LOMBARDO LA RETE DELLE ASL LA LR N. 31/1997 (poi inglobata nella LR n. 33/2009 IL DIPARTIMENTO ASSI

Dettagli

Dettaglio giorni di assenza e presenza

Dettaglio giorni di assenza e presenza SEDE CENTRALE PRESIDENZA 23 21 2 2 0 0 91,30 8,70 8,70 0,00 0,00 UFFICIO DI SEGRETERIA 46 42 4 1 3 0 91,31 8,70 2,18 6,52 0,00 DIRETTORE GENERALE 92 64 28 2 3 23 69,57 30,44 2,18 3,26 25,00 Struttura di

Dettagli

10.3. Analisi congiunturale 3 trimestre 2013 industria, artigianato, commercio e servizi.

10.3. Analisi congiunturale 3 trimestre 2013 industria, artigianato, commercio e servizi. 10.3 Nota informativa n. 6 del 19 novembre 2013 Analisi congiunturale 3 trimestre 2013 industria, artigianato, commercio e servizi. A cura dell U.O. Studi, Programmazione, Statistica e Osservatori della

Dettagli

Semplificazione burocratico amministrativa (programma strategico per la semplificazione e la trasformazione digitale; Angeli Antiburocrazia) 7,8

Semplificazione burocratico amministrativa (programma strategico per la semplificazione e la trasformazione digitale; Angeli Antiburocrazia) 7,8 Semplificazione burocratico amministrativa (programma strategico per la semplificazione e la trasformazione digitale; Angeli Antiburocrazia) 7,8 milioni per la ricerca e l innovazione (Linea R&S per aggregazioni,

Dettagli

I POLI TECNICO PROFESSIONALI UNA SOLIDA RETE PER IL FUTURO DEI GIOVANI LOMBARDI. Assessore all Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia

I POLI TECNICO PROFESSIONALI UNA SOLIDA RETE PER IL FUTURO DEI GIOVANI LOMBARDI. Assessore all Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia I POLI TECNICO PROFESSIONALI UNA SOLIDA RETE PER IL FUTURO DEI GIOVANI LOMBARDI Assessore all Istruzione, Formazione e Lavoro Regione Lombardia 27 Marzo 2014 Poli tecnico professionali - OBIETTIVI Valorizzare

Dettagli

Regione Lombardia - Casa e Opere Pubbliche

Regione Lombardia - Casa e Opere Pubbliche Numero Complessivo dei Bandi di Gara per tipologia dell'ente Appaltante 1 Trimestre Totale: 566 COMUNI 425 PROVINCE 56 ALTRI SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI 22 ISTITUTI AUTONOMI CASE POPOLARI IMPRESE A PARTECIPAZIONE

Dettagli