Richiesta d indennità in caso di maternità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Richiesta d indennità in caso di maternità"

Transcript

1 Richiesta d indennità in caso di maternità A Da compilare dl avente diritto l indennità 1. Dati personi della madre 1.1 Cogme indicare anche quello da celibe/nubile 1.2 Tutti i mi me usue in maiuscolo 1.3 Data di nascita 1.4 Numero d'assicurato 13 cifre, incipiente con 756, trascrizione senza punti e spazio 1.5 Stato civile nubile coniugata divorziata vedova 1.6 Indirizzo Via, Numero NPA, Locità Telefo / Cellulare Allegato: Copia della carta d'identità o del libretto di famiglia 1.7 L'assicurato/a è soggetto/a a curatela? Se, indicare me e indirizzo del curatore Sede dell autorità di protezione degli adulti Allegato: Copia della decisione dell autorità di protezione degli adulti concernente l istituzione della curatela (dispositivo) 318_750 1 / 7

2 2. Figlio/i Indicare il/i figlio/i che dà/dan diritto ad un'indennità di maternità: Cogme Nome Data di nascita Allegati: Copia dell'atto/degli atti di nascita o del libretto di famiglia. Copia del certificato medico che attesta la durata effettiva della gravidanza (se la nascita è avvenuta prima della 40ª settimana di gravidanza e la madre n era assicurata ininterrottamente l'avs svizzera durante i 9 mesi precedenti il parto). 3. Indicazioni sull'assoggettamento assicurativo della madre 3.1 È stata domiciliata fuori dla Svizzera nel corso dei 9 mesi che han preceduto il parto? Se, d Stato 3.2Al momento del parto o nel corso dei 9 mesi che lo han preceduto ha esercitato un'attività lucrativa in u Stato dell'ue o dell'aels? Se, d Stato Indicazioni sul datore di lavoro dell'ue o dell'aels: Nome Via, Numero NPA, Locità Telefo Allegato: attestazione dei periodi contributivi e di occupazione nello Stato dell'ue o dell'aels ( modulo E 104) 318_750 2 / 7

3 4. Indicazioni sull'attività lucrativa Indicare tutti datori di lavoro. Gli eventui fogli complementari ( modulo ) van iltrati insieme la presente richiesta d'indennità di maternità a un'unica cassa di compensazione. L'indennità di maternità n può essere richiesta più volte. 4.1 Prima del parto ha esercitato un'attività lucrativa? Da sariata Nome e indirizzo di tutti i datori di lavoro: Far compilare la parte B di questo modulo Allegato: Modulo Allegato: Modulo Da indipendente? come attività principe come attività accessoria Cassa di compensazione competente Numero di conteggio Allegato: Copia della decisione relativa ai contributi della cassa di compensazione 4.2Al momento del parto o nel corso dei 9 mesi che lo han preceduto, n ha potuto lavorare, interamente o parzimente, a causa di una mattia o di un infortunio infortunio mattia Percepisce o ha percepito un'indennità giorniera in caso di mattia o d'infortunio? Allegato: Copia dei conteggi dl inizio dell incapacità lavoro. 4.3Al momento del parto o nel corso dei 9 mesi che lo han preceduto, era disoccupata? Se, d Percepisce o ha percepito un'indennità di disoccupazione? Allegato: Copia dei conteggi delle indennità di disoccupazione precedenti il parto Allegato: Modulo Attestazione del datore di lavoro ( modulo ) 318_750 3 / 7

4 B Da compilare d datore di lavoro Si prega di indicare l'ultimo sario soggetto l'avs versato la dipendente prima del parto senza eventui riduzioni dovute a mattia, a infortunio, la gravidanza o parto. a) Ultimo sario mensile soggetto l'avs x12 x13 b) Sario orario (parte del sario senza 13ª mensilità e le indennità per i giorni di vacanza e per quelli festivi) c) Altre modità diremunerazione: sario delle ultime 4 settimane soggetto l'avs Ore di lavoro / settimana d) Sario in natura (vitto eloggio) o sario complessivo (per i familiari che collabora nell'azienda) Ora Mese 4 settimane An e) Altre retribuzioni (gratificazioni, provvigioni, mance, parte del sario orario per la 13ª mensilità ecc.) Ora Mese 4 settimane An f) Durata del rapporto di lavoro d g) Si tratta di un guadag intermedio? h) Durante i 98 giorni di congedo di maternità, continua a versare il sario? % del sario: Fi a quando? i) Riversa la dipendente l indennità di maternità con le necessarie deduzioni? j) La dipendente sottostà l imposta la fonte? si k) Nei 9 mesi che han preceduto il parto, è stata versata la dipendente un indennità giorniera dell assicurazione mattia o dell assicurazione Nome dell assicuratore: 318_750 4 / 7

5 l) In caso di variazioni sarii Sario soggetto l AVS dei 12mesi precedenti il parto (senza le indennità giorniere dell AINF o dell AM) Assenze a causa di mattia o di infortunio con conseguente riduzione del sario An An (si prega d indicare: M = mattia / I = infortunio) Gennaio d Febbraio d Marzo d Aprile d Maggio d Giug d Luglio d Agosto d Settembre d Ottobre d Novembre d Dicembre d Nota: Anziché compilare questa tabella è possibile legare una copia del registro dei sari. Dati del datore di lavoro: Nome Numero di conteggio Persona di contatto Telefo In que cantone la sariata lavorava prima del parto? 318_750 5 / 7

6 C Modità di versamento L indennità di maternità va versata: datore di lavoro (tramite versamento o accredito sul prossimo conteggio dei contributi) direttamente la madre sul seguente conto bancario o poste Titolare del conto Nome e indirizzo della banca / posta N. IBAN CH Le richieste di versamento dell'indennità di maternità a un terzo o a un autorità, debitamente motivate, devo essere iltrate compilando il modulo che può essere richiesto la cassa di compensazione o scaricato d sito internet: Osservazioni 318_750 6 / 7

7 Informazioni importanti e firma L indennità di maternità può essere accordata massimo per 14 settimane e solo a condizione che, dopo il parto e durante il congedo di maternità, l avente diritto abbia cessato a tutti gli effetti qusiasi attività lucrativa. È versata anche se, lo scadere delle 14 settimane del congedo maternità, n viene ripresa l attività lucrativa. Una qusiasi ripresa dell attività lucrativa prima che sia trascorse le 14 settimane di congedo di maternità provoca l estinzione immediata e irreversibile del diritto l indennità. Se un attività lucrativa è ripresa prima che sia trascorse le 14 settimane del congedo di maternità, la madre e il datore di lavoro (se l'attività viene svolta come dipendente) s'impegna ad informare immediatamente la cassa di compensazione. Le indennità di maternità versate a torto dovran essere restituite. La violazione intenzione dell obbligo d informare può comportare sanzioni. La madre e il datore di lavoro dichiara d aver preso coscenza delle disposizioni summenzionate e conferma la veridicità dei dati forniti: Luogo e data Firma dell avente diritto l indennità o del(la) suo(a) rappresentante Luogo e data Firma del datore di lavoro Allegati: Copia della carta d identità o del libretto di famiglia Copia della decisione dell autorità di protezione degli adulti concernente l istituzione della curatela (dispositivo) Copia dell atto/degli atti di nascita o del libretto di famiglia Copia del certificato medico che attesta la durata effettiva della gravidanza (se la nascita è avvenuta prima della 40ª settimana di gravidanza e la madre n era assicurata ininterrottamente l AVS svizzera durante i 9 mesi precedenti il parto) Origine dell attestazione dei periodi contributivi e di occupazione nello Stato dell'ue o dell'aels (modulo E104) Copia della decisione relativa ai contributi della cassa di compensazione (per le lavoratrici indipendenti) Copia dei conteggi delle indennità giorniere in caso d infortunio o di mattia dl inizio dell incapacità lavoro Copia dei conteggi AD precedenti il parto Modulo Attestazione del datore di lavoro (modulo ) Richiesta di versamento dell indennità di maternità a terzi (modulo ) 318_750 7 / 7

Domanda d indennità in caso di maternità

Domanda d indennità in caso di maternità Domanda d indennità in caso di maternità Il luogo d inoltro della domanda è menzionato nell ultima pagina! Indicare con una crocetta ciò che il caso richiede N. AVS A. Da compilare dl avente diritto l

Dettagli

Richiesta di una rendita di vecchiaia

Richiesta di una rendita di vecchiaia Richiesta di una rendita di vecchiaia 1. Dati personali 1.1 Cognome 1.2 Tutti i nomi 1.3 Data di nascita 1.4 Numero d'assicurato 1.5 Sesso maschile femminile 1.6 Stato civile celibe / nubile coniugato/a

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa Per noi la qualità è importante Obbligo contributivo AVS Annuncio persona senza attività lucrativa Siete già iscritto/a presso un'altra cassa di compensazione (CC) quale persona senza attività lucrativa?

Dettagli

Richiesta per adulti: Integrazione professionale/rendita

Richiesta per adulti: Integrazione professionale/rendita Richiesta per adulti: Integrazione professione/rendita 1. Generità 1.1 Dati personi Cognome indicare anche il cognome da nubile Nomi tutti i nomi, nome usue in maiuscolo femminile maschile Data di nascita

Dettagli

ABC pagina 1 / 6. Annuncio persona senza attività lucrativa. Obbligo contributivo AVS. Dati personali. Domicilio (fiscale)

ABC pagina 1 / 6. Annuncio persona senza attività lucrativa. Obbligo contributivo AVS. Dati personali. Domicilio (fiscale) Cassa di compensazione PROMEA Ifangstrasse 8, casella postale, 8952 Schlieren Tel. 044 738 53 53, 044 738 53 73 info@promea.ch, www.promea.ch Obbligo contributivo AVS Annuncio persona senza attività lucrativa

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa Ver#m Ifangstrasse 8?Postfach?8952 Schlieren Tel. 044 738 20 70? 044 738 20 77 ak043@verom.ch?www.verom.ch Ausgleichskasse Caisse de compensation Cassa di compensatione ABC Obbligo contributivo AVS Annuncio

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa Annuncio persona senza attività lucrativa Dati personali Nome Cognome Data di nascita Sesso m f No AVS Stato civile: celibe/nubile Unione domestica registrata sposato/a Unione domestica sciolta giuridicamente

Dettagli

Richiesta per adulti: Mezzi ausiliari

Richiesta per adulti: Mezzi ausiliari Richiesta per adulti: Mezzi ausiliari 1. Mezzi ausiliari Quali mezzi ausiliari (protesi, carrozzelle, ecc.) richiede? Fornitore desiderato (prego allegare copia delle fatture/dei preventivi) 2. Generalità

Dettagli

Richiesta assegni familiari per le persone senza attività lucrativa (PSAL)

Richiesta assegni familiari per le persone senza attività lucrativa (PSAL) Casella postale 2121 Via Ghiringhelli 15a 6501 Bellinzona Telefono 091 821 91 11 Fax 091 821 92 99 ias@ias.ti.ch www.iasticino.ch Cassa cantonale per gli assegni familiari Richiesta assegni familiari per

Dettagli

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza Dipartimento federale dell'economia DFE Edizione 2011 Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza 2 OSSERVAZIONI Il presente opuscolo si basa sulle disposizioni della legge sull'assicurazione

Dettagli

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE Informazioni generali sull assicurazione contro la disoccupazione 1. Disdetta del rapporto di lavoro 2. Annuncio 3. Diritto alle indennità 4. Informazioni varie 1.

Dettagli

Ausgleichskasse Gewerbe St. Gallen

Ausgleichskasse Gewerbe St. Gallen Ausgleichskasse 90 St. Gallen Telefon 07 8 9 9 Telefax 07 8 9 0 info@ahv-gewerbe.ch www.ahv-gewerbe.ch Richiesta per assegni familiari (Si prega di consultare il ordine di priorità del diritto alle prestazioni

Dettagli

Richiesta d iscrizione di accrediti per compiti assistenziali

Richiesta d iscrizione di accrediti per compiti assistenziali Richiesta d iscrizione di accrediti per compiti assistenziali 1. Dati personali del/della richiedente 1.1 Cognome 1.2 Tutti i nomi 1.3 Data di nascita 1.4 Numero d'assicurato 1.5 Sesso 1.6 Indirizzo Via,

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

6.02 Stato al 1 gennaio 2010

6.02 Stato al 1 gennaio 2010 6.02 Stato al 1 gennaio 2010 Indennità in caso di maternità Aventi diritto 1 Hanno diritto all indennità di maternità le donne che al momento della nascita del bambino: esercitano un attività lucrativa

Dettagli

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità

Dettagli

Richiesta per minorenni: Provvedimenti sanitari

Richiesta per minorenni: Provvedimenti sanitari Richiesta per minorenni: Provvedimenti sanitari 1. Prestazione richiesta Quali prestazioni assicurative sono richieste? Provvedimenti sanitari, p.es. in caso di infermità congenita Provvedimenti d integrazione

Dettagli

Ordinanza sulle indennità di perdita di guadagno

Ordinanza sulle indennità di perdita di guadagno Ordinanza sulle indennità di perdita di guadagno (OIPG) 834.11 del 24 novembre 2004 (Stato 15 marzo 2005) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 81 della legge federale del 6 ottobre 2000 1 sulla

Dettagli

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN 21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN Inhalt Decisione sulle prestazioni 1 Domanda definitiva 1 Verifica della decisione sulle prestazioni 2 Contributo di risparmio LPP

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la maternità

Legge federale sull assicurazione per la maternità Termine di referendum: 9 aprile 1999 Legge federale sull assicurazione per la maternità (LAMat) del 18 dicembre 1998 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 34 quinquies capoverso

Dettagli

Schede dei salari 2013 in formato Excel

Schede dei salari 2013 in formato Excel Schede dei salari 2013 in formato Excel ISTRUZIONI 1 File Excel 1.1 Informazioni generali La legislazione in materia di AVS obbliga i datori di lavoro a iscrivere continuamente i salari, nella misura in

Dettagli

Contributi delle persone senza attività lucrativa all'avs, all'ai e alle IPG

Contributi delle persone senza attività lucrativa all'avs, all'ai e alle IPG 2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all'avs, all'ai e alle IPG Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve L'assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS), l'assicurazione invalidità

Dettagli

Convenzione quadro. (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci

Convenzione quadro. (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) tra la: Esempio SA (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci (nome, indirizzo) 1. Campo d applicazione La presente è una convenzione quadro volta a regolare un numero

Dettagli

Richiesta per adulti: Contributo per l assistenza

Richiesta per adulti: Contributo per l assistenza Richiesta per adulti: Contributo per l assistenza 1. Generalità 1.1 Dati personali Cognome indicare anche il cognome da nubile Nomi tutti i nomi, nome usuale in maiuscolo femminile maschile Data di nascita

Dettagli

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014

Informazioni per la dichiarazione dei salari. Quaderno dei salari 2014 Informazioni per la dichiarazione dei salari Quaderno dei salari 2014 Indice Novità AVS/AI/IPG 1 Cassa pensione 1 Assicurazione malattia e infortuni (SWICA) 1 Attestazione dei salari 1 Annuncio dei salari

Dettagli

Annuario delle assicurazioni sociali

Annuario delle assicurazioni sociali Annuario delle assicurazioni sociali Compendio annuale Contributi Rendite Lacune Fatti Prestazioni 2014 Das Portal für das Personalwesen und für Stellensuchende Sommario 1 1. Il sistema svizzero delle

Dettagli

2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG

2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG 2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2016 In breve L assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS), l assicurazione invalidità (AI)

Dettagli

Questionario per associato/a della società di persone

Questionario per associato/a della società di persone Questionario per associato/a della società di persone Si prega di inviare il questionario di ogni associato/a insieme al Questionario per l affiliazione di società di persone. 1 Dati personali dell associato/a

Dettagli

ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA)

ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA) ÖKK ASSICURAZIONE CONTRO LA PER- DITA DI GUADAGNO (LCA) Direttiva concernente il salario soggetto a premi In vigore dal 1.1.2008 1. Obbligo di pagare premi e contributi I contributi ed i premi di principio

Dettagli

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità 6.01 Stato al 1 gennaio 2009 perdita di guadagno Persone aventi diritto alle indennità 1 Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) le persone domiciliate in Svizzera o all estero che: prestano

Dettagli

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF)

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 204 Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni

Dettagli

Richiesta per adulti: Assegno per grandi invalidi AI

Richiesta per adulti: Assegno per grandi invalidi AI Richiesta per adulti: Assegno per grandi invalidi AI 1. Generalità 1.1 Dati personali Cognome indicare anche il cognome da nubile Nomi tutti i nomi, nome usuale in maiuscolo femminile maschile Data di

Dettagli

Domande specifiche sulla notifica online dei sinistri

Domande specifiche sulla notifica online dei sinistri Indice a) Cosa bisogna fare in caso di infortunio o incapacità lavorativa in seguito a malattia? Quali notifiche dei sinistri devono essere registrate?... 2 b) Cosa succede dopo l'invio della notifica

Dettagli

Condizioni aggiuntive per l'assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA)

Condizioni aggiuntive per l'assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA) Condizioni aggiuntive per l'assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA) Edizione 1.1.2005 Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art.

Dettagli

Guida. Assicurazioni sociali e conteggio salari 2015

Guida. Assicurazioni sociali e conteggio salari 2015 Guida Assicurazioni sociali e conteggio salari 2015 Indice 1 AVS/AI/IPG 1.1 Informazioni generali 2 1.2 Obbligo assicurativo e persone tenute al versamento dei contributi 3 1.3 Contributi 3 1.4 Salario

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2013

6.08 Stato al 1 gennaio 2013 6.08 Stato al 1 gennaio 2013 Assegni familiari In generale 1 Scopo degli assegni familiari Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

6.08 Assegni familiari Assegni familiari

6.08 Assegni familiari Assegni familiari 6.08 Assegni familiari Assegni familiari Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento dei figli. Essi

Dettagli

1.2011 Stato al 1 gennaio 2011

1.2011 Stato al 1 gennaio 2011 1.2011 Stato al 1 gennaio 2011 Modifiche concernenti contributi e prestazioni in vigore dal 1 gennaio 2011 Indice Cifra Contributi 1-5 Prestazioni dell AVS 6-7 Prestazioni dell AI 8-9 Prestazioni complementari

Dettagli

Guida. Assicurazioni sociali e conteggio salari 2014

Guida. Assicurazioni sociali e conteggio salari 2014 Guida Assicurazioni sociali e conteggio salari 2014 Indice 1 AVS/AI/IPG 1.1 Informazioni generali 2 1.2 Obbligo assicurativo e persone tenute al versamento dei contributi 3 1.3 Contributi 3 1.4 Salario

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI 5.2.5 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, marzo 2010 CIRCOLARE N. 5/2010 Abroga la circolare n. 5/2003 del gennaio 2003 TRATTAMENTO FISCALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

Guida. Assicurazioni sociali e conteggio salari

Guida. Assicurazioni sociali e conteggio salari Guida Assicurazioni sociali e conteggio salari 2012 Indice 1 AVS/AI/IPG Pagina 1.1 Informazioni generali 4 1.2 Obbligo assicurativo e persone tenute al versamento dei contributi 5 1.3 Contributi 6 1.4

Dettagli

Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI. 1. Diritto alle prestazioni

Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI. 1. Diritto alle prestazioni Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI 1. Diritto alle prestazioni Le prestazioni complementari sono delle prestazioni subordinate alla situazione economica del richiedente o dei

Dettagli

Calcolo e pagamento dell indennità giornaliera

Calcolo e pagamento dell indennità giornaliera Calcolo e pagamento dell indennità giornaliera 1. Basi 2. Come calcola la Suva l indennità giornaliera? 1.1 Il guadagno assicurato massimo ammonta a 126 000 franchi all anno. 1.2 L indennità giornaliera

Dettagli

la legge federale sul lavoro che fissa la durata del lavoro e del riposo, la protezione delle donne incinte e delle madri che allattano;

la legge federale sul lavoro che fissa la durata del lavoro e del riposo, la protezione delle donne incinte e delle madri che allattano; Maternità e lavoro A partire dal 1 luglio 2005 le donne salariate dipendenti o che lavorano nell'azienda del coniuge con un salario in contanti hanno diritto a un'indennità di maternità. Questa importante

Dettagli

Regolamento di previdenza

Regolamento di previdenza emanato dalla Commissione amministrativa il maggio 0 vista la legge sulla Cassa pensioni dei Grigioni (LCPG) I. In generale Art. La Cassa pensioni dei Grigioni (Cassa pensioni) offre ai suoi assicurati

Dettagli

EDIZIONE 2011. Dipartimento federale dell'economia DFE. Un opuscolo per i disoccupati. Disoccupazione

EDIZIONE 2011. Dipartimento federale dell'economia DFE. Un opuscolo per i disoccupati. Disoccupazione Dipartimento federale dell'economia DFE EDIZIONE 2011 Un opuscolo per i disoccupati Disoccupazione 2 Osservazioni Il presente opuscolo offre una panoramica dei diritti e dei doveri degli assicurati, indica

Dettagli

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Prestazioni Assicurati/Aventi diritto Basi per calcolare l ammontare delle prestazioni per cura, assistenza, guarigione AVS/AI Sono assicurate

Dettagli

EDIZIONE 2012. Dipartimento federale dell'economia DFE. Un opuscolo per i disoccupati. Disoccupazione

EDIZIONE 2012. Dipartimento federale dell'economia DFE. Un opuscolo per i disoccupati. Disoccupazione Dipartimento federale dell'economia DFE EDIZIONE 2012 Un opuscolo per i disoccupati Disoccupazione 1 2 OSSERVAZIONI Il presente opuscolo offre una panoramica dei diritti e dei doveri degli assicurati,

Dettagli

3.03 Prestazioni dell AVS Rendite per superstiti dell AVS

3.03 Prestazioni dell AVS Rendite per superstiti dell AVS 3.03 Prestazioni dell AVS Rendite per superstiti dell AVS Stato al 1 gennaio 2016 In breve Le rendite per superstiti hanno lo scopo di evitare che, al decesso del coniuge, di uno o di entrambi i genitori,

Dettagli

Ufficio federale delle assicurazioni sociali

Ufficio federale delle assicurazioni sociali Ufficio federale delle assicurazioni sociali Istruzioni dell'ufficio federale delle assicurazioni sociali per i contabili dell'esercito riguardanti l'attestazione del numero di giorni di servizio prestati

Dettagli

EDIZIONE 2014. Un opuscolo per i disoccupati. Disoccupazione

EDIZIONE 2014. Un opuscolo per i disoccupati. Disoccupazione EDIZIONE 2014 Un opuscolo per i disoccupati Disoccupazione 1 2 OSSERVAZIONI Il presente opuscolo offre una panoramica dei diritti e dei doveri degli assicurati, indica le procedure da seguire in caso di

Dettagli

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno

6.01 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità di perdita di guadagno 6.01 Prestazioni dell'ipg ( e maternità) perdita di guadagno Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le persone che prestano nell esercito svizzero, nel di protezione civile, nel civile, nel della Croce Rossa

Dettagli

Circolare sulle indennità giornaliere dell assicurazione per l invalidità (CIGAI)

Circolare sulle indennità giornaliere dell assicurazione per l invalidità (CIGAI) Circolare sulle indennità giornaliere dell assicurazione per l invalidità (CIGAI) Valida dal 1 gennaio 2012 318.507.12 i 1.12 2 Premessa In seguito all entrata in vigore del primo pacchetto di misure della

Dettagli

Totale dei punti ottenuti su questa pagina

Totale dei punti ottenuti su questa pagina FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2011 per l attestato di specialista in assicurazioni sociali IPG / AMat / AF Numero

Dettagli

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale 1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale La previdenza statale, nell ambito dell AVS/ AI, garantisce il minimo di sussistenza a tutta la popolazione. 1. Contesto In Svizzera la previdenza

Dettagli

R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A

R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A R E G O L A M E N T O S U L S A L A R I O A O R E C O O P S O C I E T À C O O P E R A T I V A valido a partire dal 1 gennaio 2003 INDICE DISPOSIZIONI GENERALI PAGINA 1. Campo d applicazione 4 DISPOSIZIONI

Dettagli

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs 3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a una rendita di vecchiaia le persone che hanno raggiunto l'età ordinaria

Dettagli

1.03 Stato al 1 gennaio 2012

1.03 Stato al 1 gennaio 2012 1.03 Stato al 1 gennaio 2012 Accrediti per compiti assistenziali Base legale 1 Le disposizioni legali prevedono che, per il calcolo delle rendite, possano essere conteggiati anche accrediti per compiti

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Indipendenti Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2 1.2 Contributi AVS/AI/IPG

Dettagli

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015

Guida all assicurazione sociale per i dipendenti. Edizione 2015 Guida all assicurazione sociale per i dipendenti Edizione 2015 Indice Introduzione...3 Cambiamento di impiego...4 Disoccupazione...6 Congedo non pagato, perfezionamento professionale, soggiorni linguistici,

Dettagli

Disoccupazione e infortunio L ABC dell assicurazione

Disoccupazione e infortunio L ABC dell assicurazione Disoccupazione e infortunio L ABC dell assicurazione Le persone disoccupate con diritto all'indennità di disoccupazione sono assicurate contro gli infortuni alla Suva. In caso di infortunio è opportuno

Dettagli

Assegno per il nucleo familiare

Assegno per il nucleo familiare antitubercolari o di particolari tipologie di pagamento diretto a carico dell'inps - 1/9 Periodo d Variazione situazione nucleo familiare d (gg/mm/aaaa) (gg/mm/aaaa) ALL'UFFICIO PS DI A CITTADANZA RESIDENTE

Dettagli

3.03 Stato al 1 gennaio 2011

3.03 Stato al 1 gennaio 2011 3.03 Stato al 1 gennaio 2011 Rendite per superstiti dell AVS Rendite per superstiti 1 Le rendite per superstiti hanno lo scopo di evitare che, al decesso del coniuge, del padre o della madre, i superstiti

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente 6.08 Stato al 1 gennaio 2009 Assegni familiari In generale Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

credito privato Conveniente e trasparente

credito privato Conveniente e trasparente credito privato Conveniente e trasparente Sulle copie dei documenti d identità deve essere ben visibile quanto segue: cognome e nome data di nascita nazionalità e attinenza fotografia numero del documento

Dettagli

ALLE PERSONE ALLA RICERCA DI UN'OCCUPAZIONE

ALLE PERSONE ALLA RICERCA DI UN'OCCUPAZIONE INFORMAZIONE ALLE PERSONE ALLA RICERCA DI UN'OCCUPAZIONE Valida dal 1 aprile 2011 Roberto Ghisletta Responsabile regionale Unia Cassa disoccupazione Via Bossi 12 6830 Chiasso T 091 682 92 06 roberto.ghisletta@unia.ch

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

Stato competente per il versamento delle indennità di disoccupazione

Stato competente per il versamento delle indennità di disoccupazione Stato competente per il versamento delle indennità di disoccupazione I principi enunciati qui di seguito si applicano, salvo indicazioni contrarie, ai cittadini svizzeri, agli altri cittadini AELS e ai

Dettagli

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Valido dal 1 o gennaio 2015 Indice Art. 1 Regolamento

Dettagli

Contributi paritetici all AVS, all AI e alle IPG

Contributi paritetici all AVS, all AI e alle IPG 2.01 Contributi Contributi paritetici all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Sono tenute a pagare i contributi sul proprio salario all'avs, all AI e alle IPG le persone che esercitano

Dettagli

Sì, altra/e cittadinanza/e. No Sì, identità degli ex-coniugi da indicare qui sotto : Cognome/i Nome/i Data di nascita giorno, mese, anno

Sì, altra/e cittadinanza/e. No Sì, identità degli ex-coniugi da indicare qui sotto : Cognome/i Nome/i Data di nascita giorno, mese, anno Assicurazione federale per la vecchiaia e i superstiti AVS DOMANDA DI RIMBORSO DEI CONTRIBUTI AVS Numero dell assicurazione svizzera : 756... Ricevuta il : (spazio riservato all ufficio) 1. Dati personali

Dettagli

Convenzione sulle conseguenze del divorzio 1

Convenzione sulle conseguenze del divorzio 1 Convenzione sulle conseguenze del divorzio 1 tra (Nome, cognome, data di nascita, via, NAP, luogo) rappresentata/o da (Nome, cognome, via, NAP, luogo) e (Nome, cognome, data di nascita, via, NAP, luogo)

Dettagli

3.03 Prestazioni dell AVS Renditi per superstiti dell AVS

3.03 Prestazioni dell AVS Renditi per superstiti dell AVS 3.03 Prestazioni dell AVS Renditi per superstiti dell AVS Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le rendite per superstiti hanno lo scopo di evitare che, al decesso del coniuge, di uno o di entrambi i genitori,

Dettagli

Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera Secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal)

Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera Secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera Secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Edizione gennaio 2009 (versione 2013) Ente assicurativo:

Dettagli

, periodo dal / / al / / Stato estero di residenza DICHIARA

, periodo dal / / al / / Stato estero di residenza DICHIARA Allegato A DOCENTI A CONTRATTO - an accademico 20 /20 ZIONE DATI ANAGRAFICI E INQUADRAMENTO FISCALE E PREVIDENZIALE E ASSICURATIVO riservato all ufficio CAUSALE INPS % LORDO ATENEO MATRICOLA, IRE % INAIL

Dettagli

L'importo annuo della prestazione complementare corrisponde alla differenza fra le spese riconosciute (fabbisogno) ed i redditi computabili.

L'importo annuo della prestazione complementare corrisponde alla differenza fra le spese riconosciute (fabbisogno) ed i redditi computabili. Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI 1. Diritto alle prestazioni Hanno diritto alle prestazioni complementari i cittadini svizzeri, domiciliati nel Cantone Ticino, ai quali spetta

Dettagli

Valida dal 1 gennaio 1994. Stato: 1 gennaio 2005. 318.102.07 i 6.07

Valida dal 1 gennaio 1994. Stato: 1 gennaio 2005. 318.102.07 i 6.07 Circolare sui contributi dovuti all AVS AI e IPG, dalle persone esercitanti un attività lucrativa che hanno raggiunto l età conferente il diritto alla rendita di vecchiaia Valida dal 1 gennaio 1994 Stato:

Dettagli

Congedo Parentale. Co.co.co.

Congedo Parentale. Co.co.co. Congedo Parentale Co.co.co. 1 A chi spetta? Alle madri e padri biologici, adottivi o affidatari purchè non inscritti ad altre forme di assicurazione obbligatoria. 2 Requisito Lavorativo Il congedo parentale

Dettagli

Domanda di pensione per totalizzazione (Decreto legislativo 2 febbraio 2006, n. 42) nato/a il a prov. comune c.a.p. prov. CHIEDO

Domanda di pensione per totalizzazione (Decreto legislativo 2 febbraio 2006, n. 42) nato/a il a prov. comune c.a.p. prov. CHIEDO RACCOMANDATA All Associazione Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza a favore dei Ragionieri e Periti commerciali Via Pinciana, 35-00198 Roma Direzione Previdenza area Prestazioni Domanda di pensione

Dettagli

2.06 Stato al 1 o gennaio 2011

2.06 Stato al 1 o gennaio 2011 2.06 Stato al 1 o gennaio 2011 Lavoro domestico Quali attività sono considerate lavori domestici? 1 Si intendono, ad esempio, le attività delle seguenti persone: addetta/addetto alle pulizie, bambinaia

Dettagli

GUIDA ASSICURAZIONI SOCIALI GUIDA PRATICA PER LE PMI AGGIORNATA AL 1 GENNAIO 2014

GUIDA ASSICURAZIONI SOCIALI GUIDA PRATICA PER LE PMI AGGIORNATA AL 1 GENNAIO 2014 GUIDA ASSICURAZIONI SOCIALI GUIDA PRATICA PER LE PMI AGGIORNATA AL 1 GENNAIO 2014 PUBBLICATA DALL'UFFICIO FEDERALE DELLE ASSICURAZIONI SOCIALI (UFAS) IN COLLABORAZIONE CON L'UFFICIO FEDERALE DELLA SANITÀ

Dettagli

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 Lavoro domestico Quali attività sono considerate lavori domestici? 1 Si intendono, ad esempio, le attività delle seguenti persone: addetta/addetto alle pulizie, bambinaia

Dettagli

GUIDA ASSICURAZIONI SOCIALI GUIDA PRATICA PER LE PMI AGGIORNATA AL 1 GENNAIO 2015

GUIDA ASSICURAZIONI SOCIALI GUIDA PRATICA PER LE PMI AGGIORNATA AL 1 GENNAIO 2015 GUIDA ASSICURAZIONI SOCIALI GUIDA PRATICA PER LE PMI AGGIORNATA AL 1 GENNAIO 2015 PUBBLICATA DALL'UFFICIO FEDERALE DELLE ASSICURAZIONI SOCIALI (UFAS) IN COLLABORAZIONE CON L'UFFICIO FEDERALE DELLA SANITÀ

Dettagli

Cognome * Indirizzo / N. * Telefono. Nome * Casella postale Cellulare. Data di nascita (gg.mm.aaaa) NPA * / Luogo * Indirizzo elettronico

Cognome * Indirizzo / N. * Telefono. Nome * Casella postale Cellulare. Data di nascita (gg.mm.aaaa) NPA * / Luogo * Indirizzo elettronico Rekurskommission EDK/GDK Commission de recours CDIP/CDS Commissione di ricorso CDPE/CDS Istanza di gratuito patrocinio 1 Parte richiedente Cognome * Indirizzo / N. * Telefono me * Casella postale Cellulare

Dettagli

Previdenza statale. Informazioni utili sul 1 pilastro/

Previdenza statale. Informazioni utili sul 1 pilastro/ Previdenza statale Informazioni utili sul 1 pilastro/ Assicurazione per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (AVS/AI) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 1 pilastro nel sistema previdenziale

Dettagli

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015 Regolamento Scala Previdenza professionale 2015 Indice Introduzione Articolo 1 Scopo 2 Articolo 2 Gestione 2 Disposizioni e termini generali Articolo 3 Persone da assicurare 3 Articolo 4 Età/Età di pensionamento

Dettagli

Le assicurazioni sociali

Le assicurazioni sociali Le assicurazioni sociali Guida pratica per le PMI Aggiornata al 1 gennaio 2010 Pubblicata dall Ufficio federale delle assicurazioni sociali in collaborazione con l'ufficio federale della sanità pubblica

Dettagli

Condizioni generali Edizione 01.05.2009. Assicurazione malattia collettiva perdita di salario

Condizioni generali Edizione 01.05.2009. Assicurazione malattia collettiva perdita di salario Condizioni generali Edizione 01.05.2009 Assicurazione malattia collettiva perdita di salario 2 Condizioni generali Vaudoise Sommario Informazioni per lo stipulante 5 Estensione dell assicurazione 6 1 Oggetto

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti

Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti Termine di referendum: 22 gennaio 2004 Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS) (11 a revisione dell AVS) Modifica del 3 ottobre 2003 L Assemblea federale della Confederazione

Dettagli

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015

2.06 Contributi. Lavoro domestico. Stato al 1 gennaio 2015 2.06 Contributi Lavoro domestico Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Chi occupa lavoratori domestici è tenuto a versare contributi alle assicurazioni sociali, anche se il salario in denaro o in natura è

Dettagli

Almeno due anni di assicurazione Requisito Contributivo LA DOMANDA esclusivamente in via telematica

Almeno due anni di assicurazione Requisito Contributivo LA DOMANDA esclusivamente in via telematica INDENNITA DI DISOCCUPAZIONE AL PERSONALE DELLA SCUOLA La legge di riforma del lavoro (la n. 92 del 28 giugno 2012 - riforma Fornero) ha introdotto a partire dal 1.1.2013 il nuovo sussidio di disoccupazione

Dettagli

Cosa bisogna sapere sulla Assicurazione contro la disoccupazione

Cosa bisogna sapere sulla Assicurazione contro la disoccupazione Cosa bisogna sapere sulla Assicurazione contro la disoccupazione Cara assicurata, Caro assicurato, per facilitarle il contatto diretto con i problemi burocratici relativi alla disoccupazione e con i vari

Dettagli

Legge federale sugli assegni familiari

Legge federale sugli assegni familiari Termine di referendum: 13 luglio 2006 Legge federale sugli assegni familiari (Legge sugli assegni familiari, LAFam) del 24 marzo 2006 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo

Dettagli

Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA)

Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA) Condizioni aggiuntive per l assicurazione indennità giornaliera (B, BI, C, CI) ai sensi della legge sul contratto d assicurazione (CAA/LCA) Edizione 1.7.2005 www.egk.ch Condizioni aggiuntive per l assicurazione

Dettagli

Assegno per il nucleo familiare Domanda per i lavoratori dipendenti - 1/8. 01-07-2012 al 30-06-2013. Variazione situazione nucleo familiare dal

Assegno per il nucleo familiare Domanda per i lavoratori dipendenti - 1/8. 01-07-2012 al 30-06-2013. Variazione situazione nucleo familiare dal Mod ANF/DIP - COD SR16 PROTOCOLLO Domanda per i lavoratori dipendenti - 1/8 Periodo dal 01-07-2012 al 30-06-2013 (gg/mm/aaaa) Realizzato con tecnologia SMART FORMS - wwwsmtformscom Variazione situazione

Dettagli