Creare un Web di FrontPage con un modello

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Creare un Web di FrontPage con un modello"

Transcript

1 P RO G E T TO 1 Creare un Web di FrontPage con un modello OBIETTIVI In questo progetto imparerete a: Descrivere FrontPage e spiegare le sue funzioni principali Definire HTML e spiegare l uso dei tag HTML Spiegare gli URL (Uniform Resource Locator) Identificare gli elementi caratteristici di una pagina Web Definire e descrivere un Web di FrontPage Avviare FrontPage Descrivere gli elementi di una finestra di FrontPage Creare un Web di FrontPage utilizzando un modello Applicare un tema a un Web di FrontPage Aprire una pagina Web in visualizzazione Pagina Modificare e aggiungere testo in una pagina Web Modificare un elenco puntato Salvare una pagina Web Visualizzare in anteprima una pagina Web con la scheda Anteprima Modificare un componente barra di spostamento Eliminare una pagina Web da un Web di FrontPage Modificare un collegamento ipertestuale in una pagina Web Aggiungere un collegamento di posta elettronica a una pagina Web Inserire un immagine in una pagina Web Stampare una pagina Web Pubblicare e verificare un Web di FrontPage Utilizzare la Guida in linea di Microsoft FrontPage Uscire da FrontPage

2 Creare un Web di FrontPage con un modello P RO G E T TO 1 PRESENTAZIONE DEL CASO Il mese scorso avete lavorato presso The First Draft, un negozio per la fornitura di strumenti per disegno tecnico e artistico. La società, che esiste da tre anni, sta crescendo rapidamente e la pubblicazione del suo sito Web ha incrementato le vendite. Carlo Rossotti, direttore generale di The First Draft, è soddisfatto della crescita aziendale e desidera mantenere l ideologia iniziale, secondo la quale i dipendenti vengono incoraggiati a essere innovativi. Per incoraggiare la creatività del personale, ha predisposto una sezione nel sito Web di The First Draft, in cui il personale può pubblicare le sue pagine Web. In seguito, ha definito il contenuto generale e le regole di formattazione, in modo da assicurare l uniformità all interno del sito. Le regole specificano che le pagine Web devono includere almeno tre pagine: una home page in cui viene introdotto lo sviluppatore, una pagina Interessi con un elenco dei propri interessi e infine una pagina Preferiti con i collegamenti ai siti Web preferiti. Nelle regole viene anche specificato che i dipendenti devono formattare le pagine Web utilizzando il tema Progetto di FrontPage. Ieri, Carlo vi ha inviato un messaggio di posta elettronica, incoraggiandovi a sviluppare e a pubblicare le vostre pagine Web. Che cos è? è un programma per la creazione di pagine Web e la gestione di siti che consente di creare e gestire siti Web di qualità professionale senza la necessità di programmare. Microsoft FrontPage ha due funzioni fondamentali: Creazione di pagine Web Microsoft FrontPage consente di creare e modificare pagine Web senza dover conoscere HTML o altri linguaggi di programmazione. FrontPage comprende molti strumenti che rendono semplice la creazione di pagine Web, quali modelli, immagini e altro. Gestione di siti Web Microsoft FrontPage consente di visualizzare le pagine Web, pubblicarle sul World Wide Web e gestire siti Web esistenti. Grazie a FrontPage, potete verificare e riparare i collegamenti ipertestuali, visualizzare tutti i file e le cartelle del sito, importare ed esportare i file e altro. Progetto uno: Pagine Web personali Dalla vostra discussione con Carlo e dall analisi delle pagine Web sviluppate dal personale, avete individuato i seguenti requisiti e le seguenti impostazioni di formattazione e di contenuto. Requisiti. Una serie di pagine Web correlate, in FrontPage definite Web, che comprende tre pagine: la home page, la pagina Interessi e la pagina Preferiti. La home page vi presenta ai visitatori del sito (Figura 1.1a); la pagina Interessi delinea i vostri hobby e interessi (Figura 1.1b); infine, la pagina Preferiti comprende i collegamenti a tre siti Web, compreso il vostro sito preferito dedicato all arte (Figura 1.1c). Nella home page si trovano i collegamenti alle altre due pagine nel Web di FrontPage. Una volta terminato, pubblicherete il Web perché sia disponibile sul World Wide Web.

3 Progetto 1: Pagine Web Personali 3 (a) Home Page (b) Pagina Interessi FIGURA 1.1 (c) Pagina Preferiti Impostazioni di formattazione. Per creare le pagine Web, utilizzerete il modello Web personale incluso in FrontPage. In seguito, le pagine Web saranno formattate utilizzando il tema Progetto di FrontPage. Alla home page sarà aggiunta almeno un immagine in linea, vale a dire un file d immagine separato che viene unito alla pagina al momento della visualizzazione. Impostazioni del contenuto. La home page elenca il vostro nome, la vostra posizione nella società e fornisce un indirizzo di posta elettronica in modo che i clienti possano contattarvi. La pagina Interessi comprende un minimo di quattro attività che svolgete oltre il lavoro. La pagina Preferiti comprende collegamenti ad almeno tre siti Web, uno dei quali è un sito relativo all arte.

4 4 Progetto 1 Creare un Web di FrontPage con un modello Altre Informazioni World Wide Web Per apprendere le tecniche generali sulla creazione di pagine Web, visitate la pagina Altre informazioni nel booksite abbinato a questo libro (www.apogeonline.com/ education/booksite). Nozioni fondamentali sul World Wide Web Il World Wide Web (WWW), spesso definito come Web, è composto di una raccolta di documenti elettronici da tutto il mondo in cui sono stati incorporati collegamenti ad altri documenti. Ognuno di questi documenti elettronici sul Web viene chiamato pagina Web; una pagina Web può contenere testo, immagini, suoni e video, oltre che collegamenti ad altri documenti. Questi collegamenti ad altri documenti, chiamati collegamenti ipertestuali, consentono di spostarsi rapidamente da un documento all altro, senza tenere conto se i documenti si trovano sullo stesso computer oppure su diversi computer in diversi paesi. Una raccolta di pagine Web alla quale potete accedere elettronicamente viene chiamata sito Web. La maggior parte dei siti Web ha un punto d inizio, chiamato home page, paragonabile alla copertina di un libro oppure al sommario del sito, che fornisce informazioni sullo scopo e sul contenuto del sito. In un Web personale, per esempio, la home page elencherà il vostro nome, la posizione che occupate nella società e il vostro indirizzo di posta elettronica. Tabella 1.1 Tag HTML comuni TAG HTML FUNZIONE <HTML></HTML> Indica la fine e l inizio di un documento Web. <HEAD></HEAD> Indica l inizio e la fine della sezione intestazione di un documento Web. Viene utilizzato per il titolo e per altre informazioni di intestazione del documento. <TITLE></TITLE> Indica l inizio e la fine del titolo della pagina Web. Il titolo viene visualizzato sulla barra del titolo del browser e non nel corpo della pagina stessa. <BODY></BODY> Indica l inizio e la fine della sezione principale (il corpo) della pagina Web. <Hn></Hn> Indica l inizio e la fine di una sezione di testo, riconosciuta come titolo, che utilizza un carattere di dimensioni maggiori rispetto a quello del testo normale. Nel tag <Hn>, n indica la dimensione del carattere del titolo: questa va da <H1> a <H6>. <P></P> Indica l inizio di un nuovo paragrafo; inserisce una riga vuota sopra il nuovo paragrafo. Il tag finale </P> è facoltativo. Inserirà una riga vuota sotto il nuovo paragrafo, a meno che questo sia seguito da un nuovo paragrafo. <B></B> Indica l inizio e la fine di una sezione di testo in grassetto. <I></I> Indica l inizio e la fine di una sezione di testo in corsivo. <U></U> Indica l inizio e la fine di una sezione di testo sottolineato. <UL></UL> Indica l inizio e la fine di un elenco non ordinato (puntato). <OL></OL> Indica l inizio e la fine di un elenco ordinato (numerato). <LI></LI> Indica che l elemento nel tag fa parte di un elenco. <HR> Inserisce una linea orizzontale. <A></A> Indica l inizio e la fine di un collegamento ipertestuale. HREF= URL Indica un collegamento ipertestuale a un file nella posizione specificata dall URL fra virgolette. <IMG SRC= URL > Inserisce un immagine in linea nella pagina. L URL fra virgolette specifica la posizione dell immagine. <CENTER></CENTER> Indica che il testo, le immagini o altri elementi fra i tag devono comparire centrati nella pagina Web. <LEFT></LEFT> Indica che il testo, le immagini o altri elementi fra i tag devono comparire allineati a sinistra nella pagina Web. <RIGHT></RIGHT> Indica che il testo, le immagini o altri elementi fra i tag devono comparire allineati a destra nella pagina Web. Hypertext Markup Language (HTML) Una pagina Web è un file che contiene sia testo sia il linguaggio di markup per ipertesti. HTML (Hypertext Markup Language) è un linguaggio di formattazione che comunica al browser come visualizzare il testo e le immagini; come impostare caselle di riepilogo, collegamenti ipertestuali e altri elementi; infine, come includere immagini, suoni, video e file multimediali in una pagina Web. HTML utilizza una serie di istruzioni specifiche chiamate tag per definire le caratteristiche degli elementi quali la formattazione del testo, le immagini, i collegamenti ipertestuali, gli elenchi e i moduli. I tag HTML sono utilizzati in tutto il documento di testo per indicare o specificare il modo in cui questi elementi dovranno apparire e funzionare quando saranno visualizzati come pagina Web

5 in un browser. Si parlerà dei browser nella prossima sezione. HTML è quindi considerato un linguaggio di markup, perché i tag specificano gli elementi dei file di testo. Anche se HTML comprende centinaia di tag, la maggior parte degli sviluppatori Web utilizza solo un sottoinsieme di questi tag quando elabora una pagina Web. Nella Tabella 1.1 sono illustrati i tag utilizzati più comunemente e la spiegazione delle corrispondenti funzioni. Per definire il tipo e la configurazione di un elemento di una pagina Web sono necessari uno o più tag HTML. Come mostrato nella Tabella 1.1, i tag HTML iniziano con il simbolo di minore (<) e terminano con quello di maggiore (>). Potete inserire i tag sia con lettere maiuscole sia con lettere minuscole. I tag spesso sono utilizzati a coppie per indicare l inizio e la fine di un elemento o di una formattazione. Il tag finale contiene una barra obliqua verso destra (/). Il tag <B>, per esempio, indica l inizio di una sezione di testo in grassetto, mentre il tag </B> indica la fine della stessa. Per visualizzare il testo World Wide Web in grassetto, dovete digitare i tag nel modo seguente: <B>World Wide Web</B> Potete anche utilizzare combinazioni di tag diversi per applicare diverse formattazioni al testo o ad altri elementi della pagina Web. Il tag <CENTER><B>World Wide Web</B></CENTER> per esempio, centra le parole sulla pagina. Se utilizzate combinazioni di tag HTML, come nell esempio sopra, assicuratevi di posizionare i tag finali nell ordine opposto di quelli iniziali corrispondenti. I tag HTML possono contenere parole chiave che specificano ulteriormente l aspetto dell elemento creato dal tag. Le parole chiave assumono la forma parola chiave=valore dove la parola chiave è un tag HTML che descrive una caratteristica di un elemento della pagina Web, mentre il valore fa parte di una serie di numeri e di parole che descrivono questa caratteristica. Invece di utilizzare il tag CENTER per centrare il testo nella pagina, potete utilizzare, per esempio, la parola chiave ALIGN e il valore CENTER. Il tag, che potete inserire in un altro tag, potrebbe essere il seguente: <B ALIGN=CENTER>I miei siti Web preferiti</b> Il tag comunica al browser di visualizzare il testo in grassetto e di centrarlo nella pagina. Tutti questi elementi sono definiti utilizzando tag HTML. Il codice HTML impiegato per creare una pagina Web è chiamato codice sorgente HTML, o semplicemente codice sorgente. Nella Figura 1.2 della pagina seguente è mostrato il codice HTML per la pagina Web che appare nella Figura 1.1c a pagina 3. Nozioni fondamentali sul World Wide Web 5 Altre Informazioni HTML Per imparare i principi fondamentali di HTML, visitate la pagina Altre informazioni nel booksite abbinato a questo libro (www.apogeonline.com/education/booksite).

6 6 Progetto 1 Creare un Web di FrontPage con un modello intestazione tag HTML corpo FIGURA 1.2 Altre Informazioni Visualizzare il codice sorgente HTML Per visualizzare i tag HTML che FrontPage crea mentre sviluppate una pagina Web, potete utilizzare la scheda HTML. La scheda HTML vi consente di visualizzare i tag HTML e di modificarli esattamente proprio come modificate il testo in un elaboratore di testi, usando i comandi standard per la modifica come taglia, incolla, trova e sostituisci. La maggior parte dei browser Web consente di visualizzare il codice sorgente HTML per la pagina Web visualizzata nella finestra del browser. Se state utilizzando Internet Explorer, per esempio, potete selezionare il comando HTML del menu Visualizza per visualizzare il codice sorgente. Diversi tag HTML hanno lo scopo di aiutarvi a sviluppare una pagina Web nel modo in cui desiderate. Quando utilizzate FrontPage per creare le pagine Web, non dovete conoscere ogni singolo tag HTML. È sufficiente impostare le informazioni nel modo migliore e poi apportare le modifiche alla pagina Web tramite i comandi di FrontPage. FrontPage inserisce per voi il codice HTML. I browser Web Potete accedere alle pagine Web e visualizzarle utilizzando un programma chiamato browser Web. Un browser Web, chiamato anche semplicemente browser, è un programma che richiede una pagina Web, interpreta il codice HTML e il testo utilizzato per creare la pagina e quindi visualizza la pagina Web sullo schermo del vostro computer. Oggi, i due browser più diffusi sono Microsoft Internet Explorer e Netscape Navigator (Figura 1.3a e 1.3b). I browser dispongono di pulsanti specifici e altre funzioni che fungono da supporto nell esplorazione dei siti Web.

7 Nozioni fondamentali sul World Wide Web 7 (a) Microsoft Internet Explorer FIGURA 1.3 (b) Netscape Navigator La stessa immagine sarà visualizzata con leggere variazioni da diversi browser. Netscape Navigator, per esempio, potrebbe visualizzare caratteri, collegamenti ipertestuali, tabelle e altri elementi di pagina in modo diverso da Microsoft Internet Explorer. Quando sviluppate un sito Web, dovreste provare a visualizzare le pagine Web utilizzando Netscape Navigator, Microsoft Internet Explorer e qualsiasi altro browser che gli utenti potrebbero utilizzare, per garantire che le pagine Web siano visualizzate in modo corretto dai vari browser. Le pagine che costituiscono un sito Web sono archiviate in un server, chiamato server Web. Un server Web, detto anche host, è un computer che fornisce le pagine Web richieste. Ogni sito Web è memorizzato ed eseguito da uno o più server Web. Per esempio, molti provider di servizi Internet garantiscono ai loro clienti uno spazio di memoria su un server Web per i siti Web personali o aziendali. Ogni pagina Web del sito comprende uno o più file che sono memorizzati sul disco rigido del server Web o di altri computer. Un server Web esegue un software per server Web che gli consente di ricevere le richieste delle pagine Web e inviare le pagine tramite Internet al vostro browser, in modo che possiate visualizzarle sul computer. Per esempio, quando digitate l indirizzo di una pagina Web nel browser, questo invia una richiesta al server; in seguito il server utilizza il software per server Web per recuperare la pagina Web e inviarla al browser. Altre Informazioni Verificare le pagine con i browser Quando verificate la visualizzazione delle pagine Web con diversi browser, potreste decidere di eseguire il controllo con diverse versioni dello stesso browser (di solito le due versioni più recenti). Per esempio, potreste visualizzare le pagina con Netscape Navigator 4.5 e 5 e Microsoft Internet Explorer 5 e 5.5. Dovete anche valutare se vale la pena eseguire questo controllo su piattaforme PC o Macintosh.

8 8 Progetto 1 Creare un Web di FrontPage con un modello URL (Uniform Resource Locator) Ogni pagina Web di un sito ha un indirizzo univoco chiamato Uniform Resource Locator (URL). Come mostrato in Figura 1.4, un URL è formato dal protocollo, dal nome di dominio, dal percorso verso un documento specifico e dal nome file del documento. La maggior parte degli URL delle pagine Web inizia con che indica hypertext transfer protocol, il protocollo di comunicazione utilizzato per trasferire le pagine sul Web. Il nome di dominio identifica il server Web o il computer su Internet in cui è posto il documento. Il percorso e il nome file indicano il punto in cui è memorizzato il documento Web sul computer. Nell URL mostrato in Figura 1.4, per esempio, il nome di dominio è il percorso al file è /ngm/ e il nome file è index.htm. protocollo http nome di dominio percorso nome file FIGURA 1.4 Ogni collegamento ipertestuale è associato a un URL; questo vi consente di esplorare il Web utilizzando i collegamenti ipertestuali. Quando fate clic su un collegamento ipertestuale in una pagina Web, richiedete di visualizzare il documento Web specificato dall URL. Se, per esempio, fate clic su un collegamento ipertestuale associato all URL il browser invia una richiesta al server con nome di dominio In seguito, il server ricerca la pagina con nome index.html e la invia al computer, dove il browser la visualizza sullo schermo. Elementi di una pagina Web Anche se le pagine Web possono essere uniche e particolari come gli individui che le creano, quasi ogni pagina ha diverse caratteristiche di base dette anche elementi. Gli elementi delle pagine Web includono funzioni di base come lo sfondo, il testo, i collegamenti ipertestuali, le immagini e le funzioni avanzate come moduli e frame. Quando inizierete a considerare le pagine Web con gli occhi di uno sviluppatore di pagine Web, noterete che la maggior parte delle pagine Web applica variazioni su uno o più elementi di quelli identificati nelle Figure 1.5a e 1.5b. Elementi della finestra Il titolo di una pagina Web è il testo che viene visualizzato sulla barra del titolo della finestra del browser quando appare la pagina Web. Lo sfondo di una pagina Web è rappresentato da un colore uniforme o da un immagine rispetto ai quali gli altri elementi appaiono in primo piano. Come avviene in Windows, un colore o un immagine di sfondo possono essere affiancati, o ripetuti nell intera pagina.

9 Elementi di una pagina Web 9 collegamenti ipertestuali testo normale immagine in linea elenco numerato titolo (a) intestazione Elementi di testo pulsante di opzione In una pagina Web, il corpo del testo è il testo che costituisce la maggior parte del contenuto, al contrario dell intestazione in cui si trovano solo il titolo e altre informazioni sulla pagina. Nel corpo di una pagina Web di solito viene utilizzato il formato di carattere predefinito, noto come testo normale. Potete anche formattare il testo normale in modo da applicare il colore o gli stili sottolineato, corsivo o grassetto. I titoli sono utilizzati per separare diversi paragrafi di testo o diverse sezioni di una pagina Web. In genere, nei titoli è impostato un carattere con una dimensione maggiore rispetto al testo normale e di solito vengono applicati gli stili grassetto o corsivo. Molte pagine Web presentano una serie di elementi di testo sotto forma di elenco. Gli elenchi sono puntati o numerati. Un elenco numerato (chiamato anche elenco ordinato) presenta un elenco di elementi ordinati, come i passaggi di questo progetto. In un elenco numerato, i numeri precedono gli elementi. Un elenco puntato (chiamato anche elenco non ordinato) presenta un elenco di elementi non ordinati (non numerati). Gli elenchi puntati spesso utilizzano una piccola immagine chiamata punto elenco per contrassegnare ogni elemento all interno dell elenco. (b) elenco puntato collegamenti ipertestuali punto elenco FIGURA 1.5 caselle di testo testo in grassetto modulo sfondo

10 10 Progetto 1 Creare un Web di FrontPage con un modello Elementi dei collegamenti ipertestuali Un collegamento ipertestuale, o collegamento, è rappresentato da un area della pagina sulla quale fate clic per comunicare al browser di passare in un punto di un determinato file oppure per richiedere un file a un server Web. Nel World Wide Web i collegamenti ipertestuali costituiscono il primo metodo per esplorare le pagine e visitare i siti Web. I collegamenti non rimandano solo alle pagine Web, ma anche a immagini, suoni, file multimediali, indirizzi di posta elettronica, file di programma e altre parti della stessa pagina Web. Il testo utilizzato per identificare un collegamento ipertestuale di solito appare con lo stile sottolineato e in un colore diverso dal testo normale. Elementi di immagine Le pagine Web di solito utilizzano diversi tipi di grafica o immagini. Un immagine è un file grafico che può essere inserito in una pagina Web e visualizzato con un browser Web. Un immagine in linea è un file grafico separato che non fa parte del file HTML stesso. Piuttosto, un immagine in linea è un file grafico separato che è unito alla pagina durante la fase di visualizzazione. Il file HTML contiene un tag <IMG SRC> che comunica al browser quale file di immagine richiedere al server, in che punto della pagina inserirlo e come visualizzarlo. Alcune immagini in linea sono animate, vale a dire includono movimento e cambiamenti di configurazione. Le immagini in linea spesso sono utilizzate per identificare i collegamenti ipertestuali. Una mappa immagine è un tipo particolare d immagine in linea divisa in sezioni, a ognuna delle quali è associato un collegamento ipertestuale. Facendo clic su una di queste sezioni, chiamata area sensibile, comunicate al browser di collegarsi a una pagina Web, a un file d immagine o audio, a un indirizzo di posta elettronica o ad altri file. Come appena detto, lo sfondo di una pagina Web è rappresentato da un colore uniforme, da un immagine o da un motivo rispetto al quale sono visualizzati in primo piano il testo, le immagini, i collegamenti ipertestuali e altri elementi della pagina Web. Se utilizzate un immagine come sfondo, essa viene ripetuta in tutta la pagina. Le linee orizzontali sono linee che compaiono sulla pagina per separare diverse sezioni. Anche se l aspetto delle linee orizzontali varia, molte pagine Web utilizzano un immagine in linea come linea orizzontale. Elementi di moduli, tabelle e frame Il modulo è l area della pagina Web che consente all utente di inserire dati e informazioni da inviare al server Web. Gli elementi di input all interno del modulo, come i pulsanti di opzione, che consentono di scegliere una fra diverse opzioni, oppure le caselle di testo, che forniscono all utente un area in cui inserire il testo, comunicano quali dati inserire e come inviarli al server. La tabella è utilizzata per presentare il testo e le immagini all interno di righe e colonne. L intersezione fra una riga e una colonna è chiamata cella. Il testo e l immagine all interno della cella vengono spesso utilizzati come collegamenti ipertestuali. Lo spessore del bordo della tabella determina lo spessore delle linee della griglia che delimitano le celle. Quando lo spessore del bordo è maggiore di zero, le linee della griglia circondano le celle. Quando lo spessore del bordo è impostato a zero, le linee della griglia non sono visibili. I frame consentono di suddividere in sezioni l area di visualizzazione del browser, in modo che questo possa visualizzare una pagina diversa in ogni frame. Le pagine Web con i frame hanno diverse possibilità di applicazione. Per esempio, potete visualizzare il sommario del sito Web in un frame più piccolo e i contenuti delle altre pagine in un frame principale separato. Gli utenti possono fare clic sui collegamenti ipertestuali nel frame più piccolo con il sommario e visualizzare le pagine collegate nel frame principale.

11 I Web di FrontPage 11 I Web di FrontPage Come detto precedentemente, un sito Web è una raccolta di pagine Web cui potete accedere elettronicamente. Un tipico sito Web contiene migliaia di pagine Web, il più delle volte con collegamenti ad altre pagine nello stesso o in altri siti. In FrontPage, un gruppo di pagine collegate fra di loro è chiamato Web. Un Web di Front Page è formato da pagine Web, immagini e altri file, cartelle e programmi che costituiscono il contenuto che farà parte del sito Web. Le pagine Web in un Web di FrontPage di solito hanno in comune lo stesso scopo o lo stesso argomento; la maggior parte dei Web utilizza i collegamenti ipertestuali per connettersi alle pagine correlate. Un sito Web può essere formato da una o più pagine Web. Quando si lavora con FrontPage, il Web attualmente aperto viene chiamato Web corrente. Una volta creato, il Web può essere memorizzato sul computer sul quale è installato FrontPage oppure su un server Web in punto qualsiasi del World Wide Web. Grazie a FrontPage, potete caricare e scaricare un Web completo da e verso il vostro computer e da e verso un server Web. L operazione di pubblicazione coinvolge l invio, il caricamento delle copie delle pagine Web, dei file di immagine e di altri file, cartelle e programmi su un server, dove sono messi a disposizione del World Wide Web. Per pubblicare un Web di FrontPage dovete accedere al server Web sul quale avete il permesso di caricare i file. Una volta terminato questo progetto, utilizzerete FrontPage per sviluppare e pubblicare il vostro Web sul World Wide Web. Avviare FrontPage Per imparare a sviluppare un sito Web, avvierete FrontPage e poi utilizzerete un modello per creare un Web personale in cui una persona si presenta, descrive i suoi hobby e i suoi interessi ed elenca diversi siti Web preferiti. Per avviare FrontPage, Windows deve essere in esecuzione. Svolgete i seguenti passi per avviare FrontPage. Passi Per avviare FrontPage Fate clic sul pulsante 1 Start sulla barra delle applicazioni, quindi posizionate il puntatore su Programmi e infine su Microsoft FrontPage nel sottomenu. Appaiono il menu di avvio e il sottomenu Programmi. Microsoft FrontPage è evidenziato fra i vari programmi (Figura 1.6). menu di avvio sottomenu Programmi comando Microsoft FrontPage pulsante Start

12 12 Progetto 1 Creare un Web di FrontPage con un modello Fate clic su Microsoft 2 FrontPage e, se necessario, sull icona Pagina sulla barra delle visualizzazioni. barra del titolo barra dei menu barra degli strumenti Standard barra degli strumenti Formattazione Appare la finestra di FrontPage in visualizzazione Pagina (Figura 1.7). Quando create un nuovo Web, appare una pagina vuota. pulsante Nuova pagina barra delle visualizzazioni icona Pagina icona Struttura riquadro della pagina tempo stimato per il download barra di stato FIGURA 1.7 Quando create un nuovo Web, FrontPage appare in visualizzazione Pagina. Una visualizzazione consente di osservare le informazioni del Web in un modo particolare e quindi di gestire in modo effettivo il sito Web. La visualizzazione selezionata determina il modo in cui viene visualizzata la finestra di FrontPage. Per esempio, la visualizzazione Struttura mostra una rappresentazione grafica della struttura di un Web, vale a dire il modo in cui le pagine di un Web di FrontPage sono legate le une alle altre. La struttura di un Web definisce l organizzazione generale di un sito e il modo in cui spostarsi al suo interno. In questo modo è possibile determinare quali pagine sono unite tramite collegamenti, quanti livelli di pagine esistono e così via. La struttura di un sito Web, per esempio, potrebbe essere lineare, con pochi livelli; un altro sito potrebbe invece utilizzare una struttura gerarchica, con diversi livelli di pagine. La finestra di FrontPage La finestra di FrontPage presenta una serie di funzioni per aiutarvi a lavorare in modo efficiente. Contiene la barra del titolo, la barra di stato, la barra dei menu, le barre degli strumenti e un riquadro che visualizza diversi contenuti a seconda della visualizzazione corrente. Barra del titolo La barra del titolo (Figura 1.7) visualizza il nome dell applicazione, Microsoft FrontPage, e la posizione in cui si trova il Web di Front Page corrente. Se, per esempio, aprite un Web salvato nella cartella pagineweb nell unità A, la barra del titolo mostrerà il titolo Microsoft FrontPage - A:\pagineWeb.

13 Barra di stato La barra di stato si trova nella parte inferiore della finestra di FrontPage ed è un area in cui sono visualizzati messaggi e il tempo stimato per il download (Figura 1.7). Mentre state creando una pagina o un Web, nella parte sinistra della barra di stato sono visualizzate informazioni sulla posizione e il nome del file, sui collegamenti ipertestuali e altro. Nella parte destra viene indicato il tempo stimato per il download, con il numero dei secondi necessari perché la pagina sia scaricata dal Web, in base a una determinata velocità di connessione. Barra dei menu La barra dei menu visualizza i nomi dei menu di FrontPage (Figura 1.7). Ogni nome rappresenta un menu di comandi che consentono di creare, recuperare, modificare, salvare, stampare e pubblicare un Web di FrontPage. Per visualizzare un menu, per esempio il menu Formato, fate clic su Formato sulla barra dei menu. I comandi a destra dei quali appare una freccia contengono un ulteriore sottomenu di comandi. Quando fate clic sul nome di un menu sulla barra dei menu, appare solo un menu personalizzato con i nomi dei comandi utilizzati recentemente (Figura 1.8a). Se aspettate qualche secondo o se fate doppio clic sulle due frecce nella parte inferiore del menu personalizzato (Figura 1.8a), appare il menu completo. Il menu completo elenca tutti i comandi associati al menu (Figura 1.8b). Potete anche visualizzare immediatamente un menu completo facendo doppio clic sul nome del menu sulla barra dei menu. Nel corso delle procedure presentate in questo manuale, dovreste sempre visualizzare i menu completi utilizzando una delle tecniche seguenti: 1. Fate clic sul nome del menu sulla barra dei menu e aspettate qualche secondo. 2. Fate clic sul nome del menu e poi sulle doppie frecce in fondo al menu personalizzato. 3. Fate clic sul nome del menu e poi posizionate il puntatore sulle doppie frecce in basso al menu personalizzato. 4. Fate doppio clic sul nome del menu sulla barra dei menu. La finestra di FrontPage 13 Altre Informazioni Menu personalizzati FrontPage consente di disattivare i menu personalizzati e di visualizzare sempre quelli completi. Fate clic su Personalizza nel menu Strumenti, fate clic sulla scheda ed eliminate il segno di spunta dalla casella di controllo Nei menu visualizza per primi i comandi utilizzati più di recente. menu Formato personalizzato i comandi visualizzati in grigio non sono attualmente disponibili le doppie frecce indicano la presenza di ulteriori comandi ulteriori comandi nel menu Formato completo (a) Menu personalizzato (b) Menu completo FIGURA 1.8

14 14 Progetto 1 Creare un Web di FrontPage con un modello Altre Informazioni Barre degli strumenti Con FrontPage potete personalizzare le barre degli strumenti: in questo modo potete aggiungere i pulsanti che utilizzate più spesso ed eliminare quelli che invece utilizzate raramente. Per personalizzare una barra degli strumenti, fate clic su Altri pulsanti alla fine della barra degli strumenti Standard, quindi selezionate un pulsante dal menu Altri pulsanti. Se il pulsante che state cercando non appare in questo menu, fate clic sul pulsante Aggiungi o rimuovi pulsanti e inserite un segno di spunta accanto al pulsante che volete aggiungere. Nuova pagina Apri Pubblica Web Stile Visualizza anteprima nel browser Salva Elenco cartelle Stampa Controllo ortografia Copia Copia formato Taglia Incolla Quando è visualizzato un menu completo, alcuni dei comandi si trovano su uno sfondo grigio più chiaro mentre altri sono di colore grigio. I comandi sullo sfondo più chiaro sono chiamati comandi nascosti perché non sono visualizzati nel menu personalizzato. Quando lo utilizzate, FrontPage personalizza automaticamente per voi i menu in base alla frequenza con cui utilizzate i comandi. Per questo, quando utilizzate i comandi nascosti, FrontPage li renderà visibili e li visualizzerà nel menu personalizzato. I comandi non disponibili sono scritti in caratteri grigi (non neri) per indicare che non possono essere selezionati al momento. Barre degli strumenti Una barra degli strumenti è formata da pulsanti che consentono di svolgere le operazioni in modo più rapido. Per esempio, per salvare una pagina Web, potete fare clic sul pulsante Salva sulla barra degli strumenti Standard, invece di aprire il menu File e poi selezionare il comando Salva. Ogni pulsante utilizza una rappresentazione grafica per identificare la funzione del pulsante. Quando avviate FrontPage, molti dei pulsanti sulle barre degli strumenti sono visualizzati in grigio per indicare che non sono attivi. Quando un pulsante o un comando è inattivo, la funzione che esso svolge non è disponibile. Una volta aperta una pagina Web o un Web, i pulsanti sulle barre degli strumenti di FrontPage sono attivi e quindi potete utilizzarli per eseguire le relative funzioni in FrontPage. Le figure 1.9a e 1.9b mostrano i pulsanti che si trovano sulle due barre degli strumenti che appaiono quando aprite un Web o una pagina Web con FrontPage: la barra degli strumenti Standard e la barra degli strumenti Formattazione. Annulla Ripristina Inserisci tabella Inserisci componente Inserisci immagine da file Aggiorna FIGURA 1.9a Barra degli strumenti Standard Carattere Dimensione carattere Corsivo Grassetto Sottolineato Allinea a sinistra Centra Allinea a destra Elenco puntato Elenco numerato Aumenta rientro Collegamento ipertestuale Interrompi Guida in linea Microsoft FrontPage Mostra tutto Riduci rientro FIGURA 1.9b Barra degli strumenti Formattazione Altri pulsanti Altri pulsanti Colore evidenziatore Colore carattere BARRA DEGLI STRUMENTI STANDARD La barra degli strumenti Standard (Figura 1.9a) presenta i pulsanti che eseguono i comandi utilizzati comunemente. Questa barra contiene anche il pulsante Guida in linea Microsoft FrontPage, su cui potete fare clic per avviare la Guida in linea di Microsoft FrontPage. Qui troverete materiale di riferimento, suggerimenti e ulteriore aiuto in ogni momento. BARRA DEGLI STRUMENTI FORMATTAZIONE La barra degli strumenti Formattazione (Figura 1.9a) contiene i pulsanti per eseguire i comandi di formattazione, con i quali potete modificare il tipo di carattere, la dimensione e l allineamento. Presenta anche pulsanti come Grassetto, Corsivo e Sottolineato con i quali potete modificare la formattazione del testo e creare elenchi. FrontPage dispone di molte barre degli strumenti. Per visualizzarle fate clic con il pulsante destro del mouse su una barra degli strumenti qualsiasi. Appare un menu di scelta rapida. Fate clic sul nome della barra degli strumenti che desiderate visualizzare. Un menu di scelta rapida contiene l elenco dei comandi che sono collegati agli elementi sui quali fate clic con il pulsante destro del mouse.

15 Barra delle visualizzazioni La barra delle visualizzazioni, a sinistra nella finestra di FrontPage, contiene icone che consentono di attivare diverse visualizzazioni del Web (Figura 1.7 a pagina 12). L icona che indica la visualizzazione selezionata appare come un pulsante premuto. Come detto in precedenza, una visualizzazione rappresenta un modo particolare di osservare le informazioni in un Web per gestire efficacemente il sito Web. La Tabella 1.2 mostra le icone che si trovano sulla barra delle visualizzazioni e offre una descrizione delle corrispondenti visualizzazioni. Utilizzare un modello per creare un Web di FrontPage 15 Tabella 1.2 Icone della barra delle visualizzazioni ICONA VISUALIZZAZIONE DESCRIZIONE Pagina Utilizzata per creare, modificare e visualizzare le pagine Web in anteprima. Questa visualizzazione mostra le pagine come appariranno in un browser Web. Cartelle Mostra in che modo è organizzato il contenuto del Web. Come avviene in Risorse del computer di Windows, con questa visualizzazione potete creare, eliminare, copiare e spostare le cartelle. Report Consente di analizzare il contenuto del Web. Potete calcolare la dimensione totale dei file sul Web, visualizzare i file che non sono collegati ad altri file, identificare le pagine caricate lentamente o non aggiornate, raggruppare i file a seconda della persona o dell attività cui sono assegnate e così via. Struttura Utilizzata per visualizzare, creare, stampare e modificare la struttura del Web, tramite la quale può essere semplificata l esplorazione. Collegamenti Visualizza un elenco che mostra lo stato dei collegamenti ipertestuali nel Web. L elenco comprende sia i collegamenti interni sia quelli esterni e mostra con immagini se i collegamenti sono stati verificati oppure se sono interrotti. Attività Visualizza un elenco delle attività necessarie per completare o gestire un Web. Utilizzare un modello per creare un Web di FrontPage Lo sviluppo di un Web in FrontPage è un procedimento complesso per il quale è necessario prendere decisioni sulla struttura del sito Web e sull aspetto e il contenuto di ogni pagina Web all interno del sito. Quando create un Web composto da diverse pagine, per esempio, dovreste configurare e progettare ogni pagina in modo coerente. Inoltre, dovreste assicurarvi di impostare i collegamenti fra le pagine in modo che l esplorazione sia semplice. Per aiutarvi a semplificare questo procedimento, FrontPage 2000 offre diverse creazioni guidate e Web preformattati utili per la creazione di una serie di pagine in un sito Web. Questi Web preformattati sono chiamati modelli. Un modello di FrontPage corrisponde a una serie di pagine Web che sono organizzate e formattate con un contenuto di base, tramite il quale potete creare nuove pagine Web e nuovi Web di FrontPage. Ogni modello è composto di pagine Web che comprendono elementi fondamentali come titoli, testo formattato, immagini e collegamenti ipertestuali. Quando create un nuovo Web, potete scegliere una delle seguenti opzioni: Creare un Web vuoto o con una sola pagina. Importare un Web da un server Web oppure dal vostro personal computer. Creare un Web utilizzando un modello o una creazione guidata.

16 16 Progetto 1 Creare un Web di FrontPage con un modello La Tabella 1.3 descrive le opzioni fra le quali potete scegliere per creare un Web di FrontPage. Tabella 1.3 Opzioni per la creazione di un Web di FrontPage OPZIONE TIPO DESCRIZIONE Importazione guidata Web Creazione guidata Importa un Web esistente in un nuovo Web di FrontPage. Avvia l Importazione guidata Web, che vi guida nelle procedure per l importazione di un sito Web esistente. Presentazione società Modello Crea un Web di FrontPage con pagine adatte al sito Web di una società. Web a pagina singola Crea un Web di FrontPage con una sola pagina (la home page). Viene utilizzato per creare un Web di FrontPage dal nulla senza alcun contenuto di supporto. Web discussione Creazione guidata Vi aiuta a creare un gruppo di discussione con argomenti, un sommario e una ricerca di testo completa. Web personale Modello Crea un Web di FrontPage con pagine Web che contengono le descrizioni degli interessi di una persona, le foto e i suoi siti Web preferiti. Web progetto Modello Crea un Web di FrontPage elaborato per supportare un progetto. Il Web include pagine con l elenco dei partecipanti, l archivio, le discussioni, la pianificazione, lo stato con i resoconti sul progetto. Web supporto tecnico Modello Crea un Web di FrontPage per aiutare le società, in particolare di una società di software, a migliorare il supporto tecnico in linea. Web vuoto Crea un Web di FrontPage che non contiene alcun elemento. Viene utilizzato per creare un Web di FrontPage dal nulla senza alcun contenuto di supporto. Dopo aver creato una pagina o un Web utilizzando un modello, potete personalizzarli. Per ridurre le operazioni di modifica necessarie per completare il vostro sito Web, dovreste selezionare il modello che si avvicina più alla struttura e alla configurazione che desiderate. I seguenti passi mostrano come utilizzare un modello per creare un Web di FrontPage. Passi Per usare un modello per creare un Web di FrontPage Fate clic sulla freccia 1 accanto al pulsante Nuova pagina sulla barra degli strumenti Standard. Posizionate il puntatore su Web nel menu del pulsante Nuova pagina. Il menu del pulsante Nuova pagina appare con il comando Web selezionato (Figura 1.10). menu del pulsante Nuova pagina pulsante Nuova pagina comando Web FIGURA 1.10

17 Fate clic su Web. 2 Quando appare la finestra di dialogo Nuovo, fate clic sull icona Web personale. Appare la finestra di dialogo Nuovo, in cui dovete selezionare il modello o la creazione guidata per creare un nuovo Web di FrontPage. L icona Web personale è evidenziata e nella sezione Descrizione viene descritto il tipo di Web che sarà creato. Nella casella di riepilogo Specificare la posizione del nuovo Web viene indicata la posizione in cui FrontPage memorizzerà il nuovo Web (Figura 1.11). finestra di dialogo Nuovo icona Web personale selezionata indica la posizione predefinita dove FrontPage archivierà il nuovo Web Utilizzare un modello per creare un Web di FrontPage 17 breve descrizione del modello Web personale casella di riepilogo Specificare la posizione del nuovo Web FIGURA 1.11 Fate clic sulla casella 3 di riepilogo Specificare la posizione del nuovo Web per evidenziare la posizione predefinita. Inserite un disco floppy nell unità A. Digitate a:\pagineweb nella casella di riepilogo. Posizionate il puntatore sul pulsante OK. La nuova posizione viene visualizzata nella casella di riepilogo. FrontPage salverà il nuovo Web nella cartella pagineweb sul disco floppy che si trova nell unità A (Figura 1.12). nuova posizione dove FrontPage archivierà il nuovo Web pulsante OK FIGURA 1.12

18 18 Progetto 1 Creare un Web di FrontPage con un modello 4 Fate clic sul pulsante OK. FrontPage inizia a creare una serie di cartelle e a effettuare copie delle pagine Web nel modello Web personale che potrete personalizzare. Una volta terminata quest operazione, la finestra di FrontPage appare in visualizzazione Pagina (Figura 1.13). elenco delle cartelle e dei file presenti nel Web personale icona Pagina visualizzata come pulsante premuto nome del menu Formato riquadro Elenco cartelle pagina d esempio nel riquadro della pagina FIGURA 1.13 visualizzazione Pagina Mentre FrontPage copia le pagine del modello Web personale, FrontPage visualizza la finestra di dialogo Crea nuovo Web. Questa indica che FrontPage sta creando un nuovo Web nella cartella pagine Web nell unità A e comunica lo stato del procedimento di copia. Dopo che è stata creata una copia delle pagine del modello Web personale, appare la finestra di FrontPage in visualizzazione Pagina. L icona Pagina nella barra delle visualizzazioni si presenta come un pulsante premuto per indicare che è selezionata la visualizzazione Pagina. Quando un Web è aperto, la visualizzazione Pagina mostra due riquadri: il riquadro della pagina e il riquadro Elenco cartelle. Il riquadro della pagina visualizza la pagina attiva; sopra il riquadro della pagina, nella barra del titolo, appare il titolo della pagina, Nuova_pagina_1.htm. La pagina che state modificando in visualizzazione Pagina viene detta pagina attiva o pagina corrente. Quando create un nuovo Web, FrontPage crea automaticamente alcuni file e cartelle e li visualizza nel riquadro Elenco cartelle. Nel riquadro Elenco cartelle compaiono i nomi dei file di tutte le cartelle nel Web di FrontPage corrente. Quando avviate FrontPage, nel riquadro Elenco cartelle non appare alcuna cartella; una volta aperta una pagina o un Web, il riquadro Elenco cartelle visualizzerà il nome file delle pagine Web, delle immagini e di altri file nel Web. Come mostrato in Figura 1.13, il riquadro Elenco cartelle visualizza le pagine e le cartelle nel Web corrente. Quando create un nuovo Web personale, quest ultimo contiene due cartelle: images e _private. La cartella images contiene tutti i file di immagine che sono utilizzati nel Web di FrontPage. La cartella _private contiene i file che potete utilizzare nelle pagine Web del Web corrente, ma cui gli utenti in visita al sito non possono accedere singolarmente. Se memorizzate l immagine di un logo nella cartella _private, per esempio, potete utilizzarla nelle vostre pagine Web, ma gli utenti che visitano il vostro sito non potranno accedervi. FrontPage crea anche automaticamente un file con nome index.htm (oppure default.htm a seconda del server), che rappresenta la home page per il Web.

19 Applicare un tema a un Web di FrontPage Quando sviluppate un Web composto da diverse pagine, dovreste conservare una struttura e una configurazione coerenti, professionali. Per esempio, le pagine nel Web dovrebbero avere caratteristiche simili, come il colore di sfondo, i margini, i pulsanti e i titoli. Per aiutarvi a creare pagine con coerenza e un aspetto professionale, FrontPage contiene una raccolta di oltre 50 temi predefiniti. Un tema è un insieme di elementi grafici e combinazioni di colori che è possibile applicare ai punti elenco, ai caratteri, alle immagini, alle barre di esplorazione e ad altri elementi di pagina per conferire loro un aspetto più uniforme. Quando viene applicato a un Web, un tema formatta gli elementi della pagina Web (immagini, sfondi, testo e così via) in modo che condividano un aspetto e una struttura uniformi. Avete anche la possibilità di applicare i temi alle singole pagine. Il tema interessa tutti i particolari dell aspetto di una pagina, compresi il testo, il colore e le immagini, nel modo seguente: Testo. Un tema utilizza un singolo gruppo di caratteri per il corpo e i titoli. Colori. Un tema utilizza una combinazione di colori per impostare il colore del testo del corpo, i titoli, i collegamenti ipertestuali, i bordi delle tabelle, lo sfondo della pagina e altro. Immagini. Un tema utilizza immagini (file grafici) per diversi elementi di pagina come lo sfondo, gli elenchi puntati, le linee orizzontali e altro. Quando inserite nuovi elementi in una pagina che utilizza un tema, FrontPage formatta automaticamente questi elementi secondo le impostazioni del tema. FrontPage applica anche il nuovo tema a ogni nuova pagina che create nel Web. Ogni modello FrontPage utilizza un tema predefinito. Quando avete selezionato il modello Web personale nella serie di passi precedenti, FrontPage ha applicato automaticamente un tema al Web. I seguenti passaggi illustrano come visualizzare un anteprima del modello utilizzato per il Web, come applicare un nuovo tema al Web e in seguito come visualizzare un anteprima del nuovo tema applicato al Web. Utilizzare un modello per creare un Web di FrontPage 19 Altre Informazioni Suggerimenti per la progettazione Web Diverse regole per la progettazione Web sono disponibili su Internet. Visitate la pagina Altre informazioni nel booksite abbinato a questo libro (www.apogeonline.com/ education/booksite). Passi Per applicare un tema a un Web di FrontPage Fate clic su Formato 1 sulla barra dei menu, quindi posizionate il puntatore su Tema (Figura 1.14). menu Formato comando Tema FIGURA 1.14

20 20 Progetto 1 Creare un Web di FrontPage con un modello Fate clic su Tema. Posizionate il puntatore 2 su Progetto. Appare la finestra di dialogo Tema. Nell area Esempio del tema potete visualizzare un anteprima di una pagina di esempio cui è stato applicato il tema correntemente selezionato. La casella di riepilogo a destra della finestra mostra i temi forniti da FrontPage (Figura 1.15). pulsante di opzione Tutte le pagine tema corrente (predefinito) casella di riepilogo dei temi area Esempio del tema finestra di dialogo Temi tema Progetto casella di controllo Colori vivaci pulsante OK casella di controllo Grafica attiva pulsante Modifica casella di controllo Immagine di sfondo FIGURA 1.15 Fate clic su Progetto 3 nella casella di riepilogo dei temi. Se necessario, selezionate il pulsante di opzione Tutte le pagine. Inserite un segno di spunta nella casella di controllo Colori vivaci. Posizionate il puntatore sul pulsante OK. Il pulsante di opzione Tutte le pagine e la casella di controllo Colori vivaci sono selezionati. FrontPage visualizza una pagina di esempio nell area Esempio del tema della finestra di dialogo Temi per mostrare in che modo il tema Progetto applicherà la combinazione di colori, l immagine di sfondo e i titoli alla pagina Web (Figura 1.16). casella di controllo Colori vivaci selezionata pulsante Tutte le pagine selezionato tema Progetto selezionato FIGURA 1.16 esempio del tema Progetto pulsante OK

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni ADOBE PREMIERE ELEMENTS Guida ed esercitazioni Novità Novità di Adobe Premiere Elements 13 Adobe Premiere Elements 13 offre nuove funzioni e miglioramenti che facilitano la creazione di filmati d impatto.

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

La finestra di Avvio di Excel

La finestra di Avvio di Excel Con Excel si possono fare molte cose, ma alla base di tutto c è il foglio di lavoro. Lavorare con Excel significa essenzialmente immettere numeri in un foglio di lavoro ed eseguire calcoli sui numeri immessi.

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Non tutto, ma un po di tutto

Non tutto, ma un po di tutto ALFREDO MANGIA Non tutto, ma un po di tutto Nozioni fondamentali per conoscere e usare un foglio di calcolo. Corso di alfabetizzazione all informatica Settembre 2004 SCUOLA MEDIA GARIBALDI Genzano di Roma

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 Indice generale GUIDA A CALC 3.5... 3 1 Utilizzo dell'applicazione... 3 1.1 LAVORARE CON IL FOGLIO ELETTRONICO...3 1.2 MIGLIORARE LA

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli