Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi Scano Cagliari. Candidato: Medda Daniele Classe 5ª C Informatica Anno scolastico 2013/2014.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi Scano Cagliari. Candidato: Medda Daniele Classe 5ª C Informatica Anno scolastico 2013/2014."

Transcript

1 Istituto Tecnico Industriale Statale Dionigi Scano Cagliari Candidato: Medda Daniele Classe 5ª C Informatica Anno scolastico 2013/2014 relate Un esperimento di social networking open source 1

2 Introduzione Nel periodo attuale un grande ruolo è ricoperto dai portali di social networking. Essi sono dei servizi online, la maggior parte delle volte ad uso gratuito, che permettono a un utente generico di costruire una propria rete sociale virtuale e di interagire con gli altri utenti che la compongono. I loro utilizzi sono numerosi, e molto spesso vanno ben oltre la funzione primaria di comunicazione tra persone. Basti citare recenti avvenimenti storici, come le rivolte popolari nei Paesi arabi, durante le quali i social network erano gli unici mezzi di informazione liberi da ogni controllo e di conseguenza hanno avuto un ruolo decisivo nella diffusione di notizie. Ultimamente i siti di social networking sono molto utilizzati dagli esponenti politici per diminuire la distanza fra loro e la popolazione. Altri notevoli utilizzi di questi nuovi mezzi sono la raccolta di dati (ad esempio da parte di aziende) per scopi statistici e per operare pubblicità mirata all'utente. Per comprendere al meglio il funzionamento di un sistema di gestione di reti sociali, è stato progettato e realizzato il social network relate, liberamente ispirato al già esistente portale di social networking e microblogging Twitter. La sua realizzazione è stata suddivisa nelle seguenti fasi: Definizione delle caratteristiche proprie del portale; Progettazione del database; Realizzazione del database tramite il DBMS MySQL; Programmazione di tutti gli script di gestione del portale nel linguaggio lato server PHP; Realizzazione dell'interfaccia grafica secondo gli standard HTML5 e CSS3; Processo di debugging e correzione degli errori; Messa in rete del portale; Collaudo finale. La realizzazione fisica del portale (implementazione del database, programmazione degli script, definizione dell'interfaccia grafica) è stata inizialmente realizzata in locale, utilizzando il web server Apache e il modulo PHP. Il tutto è stato messo online quando le principali funzionalità base erano realizzate. Caratteristiche di relate Ogni utente di relate possiede un proprio profilo, munito anche di una immagine del profilo. Il nuovo utente può registrarsi inserendo dei dati minimi (username, nome, cognome, indirizzo , password). Il singolo utente può scrivere più post (brevi testi), che insieme costituiscono un flusso di notizie. Un post può essere costituito da testo semplice o da un link. L'interazione tra utenti si realizza tramite la possibilità da parte di un utente di seguire i flussi di più utenti e viceversa. Di conseguenza, se l'utente A segue l'utente B, esso dovrà poter liberamente leggere tutti i post scritti dall'utente B. Sia per motivi di sicurezza che per fini statistici, il sistema memorizza anche l'indirizzo IP e il browser web relativi ad ogni accesso effettuato da ogni utente. 2

3 Progettazione del database Analisi Committente: società relate Azioni del committente: Permette agli utenti di registrarsi, effettuare l'accesso, inviare post e possedere immagini. Elementi di interesse: Utenti. Immagini. Post. Accessi. Azioni degli elementi di interesse: Un utente può effettuare più accessi. Un utente possiede una sola immagine. Un utente può inviare più di un post. Un utente può seguire altri utenti (e di conseguenza essere a sua volta seguito). Un post è relativo a un solo accesso. Vincoli Vincolo di restrizione rispetto al dominio: tutti le chiavi primarie costituite da dati di tipo numerico sono maggiori di zero. Vincolo unicità rispetto alla chiave: ogni entità è provvista di un attributo chiave univoco. Vincoli di cardinalità: non presenti. Vincoli particolari: non presenti. 3

4 Diagramma Entity/Relationship Schema logico UTENTI (Username, , Nome, Cognome, Password, Immagine) Immagine Immagini.Path ACCESSI (ID, Indirizzo_IP, Browser_Web, Utente) Utente Utenti.Username POST (ID, Contenuto, Is_Link, Data, Ora, Utente, Accesso) Utente Utenti.Username; Accesso Accessi.ID; SEGUE (Utente, Utente_Seguito) Utente Utenti.Username; Utente_Seguito Utenti.Username; Vincoli d'integrità referenziale Per ogni relazione correlata i valori delle chiavi esterne devono essere presenti come valori delle chiavi primarie della relazione principale. POSSIEDE totale lato Immagine UTENTI.Immagine Immagini.Path 4

5 Implementazione del database sul DBMS MySQL CREATE DATABASE relate; USE relate; CREATE TABLE immagini ( path char(100) PRIMARY KEY NOT NULL); CREATE TABLE utenti ( username char(35) PRIMARY KEY NOT NULL, char(80) NOT NULL, nome char(50) NOT NULL, cognome char(50) NOT NULL, password char(200) NOT NULL, immagine char(100), FOREIGN KEY (immagine) REFERENCES immagini); CREATE TABLE posts ( id int auto_increment PRIMARY KEY NOT NULL, contenuto text NOT NULL, is_link boolean NOT NULL, ora char(8) NOT NULL, data date NOT NULL, utente char(35) NOT NULL, accesso_relativo int NOT NULL, FOREIGN KEY (utente) REFERENCES utenti, FOREIGN KEY (accesso_relativo) REFERENCES accessi); CREATE TABLE segue ( utente char(35) NOT NULL, utenteseguito char(35) NOT NULL, PRIMARY KEY (utente, utenteseguito), FOREIGN KEY (utente) REFERENCES utenti, FOREIGN KEY (utenteseguito) REFERENCES utenti); CREATE TABLE accessi ( id int auto_increment PRIMARY KEY NOT NULL, indirizzo_ip char(15) NOT NULL, browser_web char(250) NOT NULL, data date NOT NULL, ora char(8) NOT NULL, utente char(35) NOT NULL, FOREIGN KEY (utente) REFERENCES utenti); Programmazione degli script Gli script di gestione di relate sono stati scritti nel linguaggio lato server PHP. Il codice completo, rilasciato sotto licenza BSD, è disponibile all'indirizzo A causa della mancanza di strumenti didattici per utilizzare un linguaggio di scripting orientato agli eventi (come il Javascript), è stato necessario realizzare un sistema di segnalazione degli errori all'utente finale utilizzando esclusivamente PHP e cookies per aggirare il problema. 5

6 Struttura degli script Il seguente schema illustra la struttura degli script PHP e in che modo sono collegati tra loro: Descrizione degli script index.php: si occupa di verificare se è già presente una sessione attiva (login già effettuato). Se la sessione non esiste, la pagina mostra un form per effettuare il login (figura 1, pag. 9), oltre a fornire i link per accedere al form di registrazione al portale e alla sezione di recupero della password. Se invece la sessione esiste, viene effettuato un redirect alla pagina mypage.php. login.php: la principale funzione di questo script consiste nell'effettuare l'autenticazione dell'utente che effettua il login. Le credenziali immesse dall'utente provengono dal form presente nel file index.php. Se le credenziali risultano corrette, effettua un redirect alla pagina mypage.php. registrazione.php: questa pagina è esclusivamente grafica. Infatti contiene un form attraverso il quale ci si può registrare al portale (figura 2, pag. 9). È accessibile tramite il link presente su index.php. 6

7 register.php: questo script effettua tutti i controlli sui dati inseriti in fase di registrazione e controlla che siano validi. Verifica, ad esempio, che l'indirizzo non sia già presente nel database e che lo username scelto sia effettivamente disponibile. Se tutti i dati sono validi, lo script procede con il loro inserimento nel database. recuperopsw.php: anche questa pagina è esclusivamente grafica. Inserendo il proprio indirizzo nel campo testuale, si può richiedere una nuova password per l'account, in caso questa sia stata dimenticata e/o smarrita (figura 3, pag. 9). pswrecovery.php: questo script preleva l' inserita nel form per il recupero della password, la confronta con quella già presente nell'archivio e se queste combaciano, provvede a generare una nuova password e a inviarla all'indirizzo dell'utente, utilizzando il protocollo SMTP (Simple Mail Transfer Protocol). mypage.php: questa pagina rappresenta il cuore del sistema. Infatti da essa derivano altre pagine di relate, che verranno affrontate più avanti. Attraverso essa si possono inviare post, si possono ricevere i post altrui, si possono seguire nuovi utenti tra quelli proposti in automatico dal sistema, si può accedere al pannello di controllo per poter cambiare i propri dati e si possono effettuare ricerche (figura 4, pag. 10). Di fatto, proprio per la sua centralità nel portale, questa pagina risulta la più pesante per il server, in quanto deve elaborare una grande quantità di dati (come le immagini del profilo, ad esempio) ed effettuare numerose query sul database. sendpost.php: script che inserisce un nuovo post inviato dall'utente all'interno del database. Alla fine dell'inserimento esegue un redirect al file mypage.php. deletepost.php: questo script permette all'autore di un post di poterlo eliminare. Esegue una semplice operazione di cancellazione di un elemento dal database. follow.php: questo script permette di inserire un utente nella propria lista di utenti seguiti e riceverne i post. Prima di effettuare l'operazione di inserimento, viene verificato che l'utente non sia già presente. A seconda del valore di un parametro nascosto, lo script effettua un redirect al file mypage.php o search.php. deletefollowed.php: elimina dalla propria lista un utente seguito. Anch'esso effettua un redirect al file showall.php o myprofile.php, in base al valore di un parametro nascosto. myprofile.php: questa pagina deriva direttamente dal file mypage.php, in quanto ne riutilizza buona parte del codice. Visualizza tutti i post inviati dall'utente che ha effettuato l'accesso e fornisce un resoconto sommario sulle interazioni con gli utenti (figura 5, pag. 10). showall.php: questo script, accessibile tramite un link sulla pagina myprofile.php, visualizza l'intera lista degli utenti che si seguono o che seguono l'utente, a seconda del parametro che ad esso viene passato (figura 6, pag. 10). userpage.php: questa pagina è accessibile cliccando sullo username di un utente e visualizza il suo profilo pubblico, contenente tutti i suoi post e un resoconto degli utenti che segue e che lo seguono (figura 7, pag. 11). settings.php: da questa pagina un utente può modificare i propri dati (nome, cognome, , password, immagine del profilo) ed eventualmente richiedere la cancellazione dell'account (figura 8, pag. 11). imagechange.php: questo script si occupa di eseguire l'upload di un file selezionato dall'utente, di tipo immagine, sul server e aggiornare il campo immagine relativo all'utente. Effettua poi un redirect alla pagina settings.php. updateinfos.php: questo script esegue l'aggiornamento dei dati dell'utente come 7

8 nome, cognome e indirizzo . Effettua poi un redirect alla pagina settings.php. updatepsw.php: questo script esegue esclusivamente l'aggiornamento della password. Dalla pagina settings.php, l'utente deve inserire la vecchia password e due volte la nuova password, per conferma. Quindi lo script confronta la vecchia password immessa dall'utente con quella presente nel database e se combacia essa viene aggiornata con la nuova. Effettua poi un redirect alla pagina settings.php. deleteaccount.php: elimina un account. Tutti i dati relativi all'utente vengono cancellati dal database. Viene anche eliminato dal server il file contenente l'immagine del profilo. Successivamente viene effettuato un redirect allo script logout.php, che termina la sessione. logout.php: termina la sessione ed effettua un redirect al file index.php. search.php: effettua una ricerca all'interno della tabella utenti e ne visualizza i risultati (figura 9, pag. 11). Sicurezza del portale Particolare attenzione è stata prestata alla sicurezza del portale. Le password degli utenti non sono direttamente memorizzate nel database, ma vengono crittografate attraverso un specifica funzione, generando una stringa hash univoca. In questo modo, quando si effettua il login, il sistema comparerà la stringa hash della password inserita con quella precedentemente presente nel database. In questo modo lo script che si occupa del login non lavorerà mai con la vera password, scongiurando così la possibilità che la password sia in qualche modo trafugata. Inoltre, tutti gli input di tipo testuale provenienti dal client sono controllati ed eventualmente ripuliti, per evitare che essi contengano caratteri potenzialmente pericolosi che possono essere utilizzati da un eventuale attaccante esterno al portale per effettuare intrusioni di tipo SQL Injection e riuscire ad accedere alle informazioni presenti nel database. Messa in rete di relate e collaudo finale La prima versione alpha 0.1 di relate è stata resa disponibile il 25 aprile 2014, sull'indirizzo coinvolgendo una decina di utenti per la fase di testing. Successivamente è stato osservato il funzionamento generale del sistema e sono stati corretti alcuni piccoli malfunzionamenti, dovuti principalmente alla diversa configurazione del database online rispetto a quello locale su cui relate è stato realizzato, oltre all'implementazione di alcune funzionalità minori, che hanno portato alla versione attuale (alpha 0.2). 8

9 1. Home Page 2. Registrazione 3. Recupero password 9

10 4. Pagina principale 5. Profilo 6. Lista degli utenti seguiti 10

11 7. Profilo pubblico di un utente 8. Impostazioni 9. Risultati di una ricerca 11

12 Bibliografia Wikipedia: HTML.it W3C (World Wide Web Consortium) StackOverflow Sistemi 3 Reti internet e tecnologie web (A. Lorenzi, T. Pizzigalli, A. Rizzi) Atlas 12

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Esercitazione In questa lezione si farà insieme una seconda esercitazione che

Dettagli

VIDES. Mariagrazia Rossi

VIDES. Mariagrazia Rossi VIDES Mariagrazia Rossi Sommario Descrizione della realtà... 2 Requisiti Funzionali... 2 Requisiti non Funzionali... 3 Dizionario dei termini... 3 Diagramma dei casi d uso... 4 CASI D USO... 7 Process

Dettagli

INFORMATICA. Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE.

INFORMATICA. Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE. INFORMATICA Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE. APPLICAZIONI WEB L architettura di riferimento è quella ampiamente diffusa ed

Dettagli

SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato

SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato 27 marzo 2007 v.1.7 SIAGAS: Manuale Utente: utente non autenticato 1/10 1 Introduzione 1.1 Destinatario del prodotto SIAGAS è uno Sportello Informativo per

Dettagli

Volumi di riferimento

Volumi di riferimento Simulazione seconda prova Esame di Stato Gestione di un centro agroalimentare all ingrosso Parte prima) Un nuovo centro agroalimentare all'ingrosso intende realizzare una base di dati per l'attività di

Dettagli

Progetto LiberA. Studente/Relatore: Antonio Zambito Matricola: 124/1032 CdL: Informatica (0124) Prof.: Raffaele Montella

Progetto LiberA. Studente/Relatore: Antonio Zambito Matricola: 124/1032 CdL: Informatica (0124) Prof.: Raffaele Montella Progetto LiberA L implementazione di un applicazione Web (PHP, CSS3, HTML5, MYSQL, JAVASCRIPT) per facilitare la gestione di un associazione culturale, contestualmente un associazione di danza. Nasce dalla

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GESTIONE CARTE DI CREDITO. a cura di EMANUELE CESARI

RELAZIONE TECNICA GESTIONE CARTE DI CREDITO. a cura di EMANUELE CESARI RELAZIONE TECNICA GESTIONE CARTE DI CREDITO a cura di EMANUELE CESARI 1 INDICE ARGOMENTO: PAGINA 1. Traccia del problema 3 2. Analisi di massima e spiegazione 4-11 3. Modello Er 12 4. Scema Relazionale

Dettagli

Uso delle basi di dati DBMS. Cos è un database. DataBase. Esempi di database

Uso delle basi di dati DBMS. Cos è un database. DataBase. Esempi di database Uso delle basi di dati Uso delle Basi di Dati Il modulo richiede che il candidato comprenda il concetto di base dati (database) e dimostri di possedere competenza nel suo utilizzo. Cosa è un database,

Dettagli

Questo punto richiederebbe uno sviluppo molto articolato che però a mio avviso va al di là delle possibilità fornite al candidato dal tempo a disposizione. Mi limiterò quindi ad indicare dei criteri di

Dettagli

Web Programming Specifiche dei progetti

Web Programming Specifiche dei progetti Web Programming Specifiche dei progetti Paolo Milazzo Anno Accademico 2010/2011 Argomenti trattati nel corso Nel corso di Web Programming sono state descritti i seguenti linguaggi (e tecnologie): HTML

Dettagli

Manuale utente Gestione Utenti Portale Albo

Manuale utente Gestione Utenti Portale Albo GUAW_ManualeUtente_GestioneUtentiPortaleAlboManualeUtente_GestioneUtentiPortaleAlbo.docx Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI

Dettagli

MANUALE UTENTE - INDICE GEN

MANUALE UTENTE - INDICE GEN MANUALE UTENTE - INDICE GEN 1. IL LOGIN E LA REGISTRAZIONE... Página 1 2. ACCESSO E PAGINA INIZIALE ELENCO DELLE FUNZIONI... Página 7 3. PASSI DI PRENOTAZIONE APPUNTAMENTO - (PRENOTA ON LINE)... Página

Dettagli

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER DATABASE IN RETE E PROGRAMMAZIONE LATO SERVER L architettura CLIENT SERVER è l architettura standard dei sistemi di rete, dove i computer detti SERVER forniscono servizi, e computer detti CLIENT, richiedono

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE FERRARIS - BRUNELLESCHI EMPOLI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE FERRARIS - BRUNELLESCHI EMPOLI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE FERRARIS - BRUNELLESCHI EMPOLI Anno scolastico 2014/2015 Classe: 5^A inf Prof.ssa C. Lami Prof. S. Calugi Materia: INFORMATICA GENERALE, APPLICAZIONI TECNICO SCIENTIFICHE

Dettagli

Tecnologie e Programmazione Web

Tecnologie e Programmazione Web Presentazione 1 Tecnologie e Programmazione Web Html, JavaScript e PHP RgLUG Ragusa Linux Users Group SOftware LIbero RAgusa http://www.solira.org - Nunzio Brugaletta (ennebi) - Reti 2 Scopi di una rete

Dettagli

GUIDA DI ACCESSO ALLA PIATTAFORMA ED AI SERVIZI ON-LINE DELL UFFICIO WEB CALL CENTER

GUIDA DI ACCESSO ALLA PIATTAFORMA ED AI SERVIZI ON-LINE DELL UFFICIO WEB CALL CENTER GUIDA DI ACCESSO ALLA PIATTAFORMA ED AI SERVIZI ON-LINE DELL UFFICIO WEB CALL CENTER Il nuovo sito ed i servizi in esso offerti sono stati realizzati con la piattaforma e - learning open source Moodle.

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Comunicazioni Obbligatorie Sistema informatico CO Dominio transitorio Manuale Utente Questura Versione manuale 2.8-1 - 1. Indice 1. Indice... 2 2. Introduzione...

Dettagli

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28 Indice 25 184 Introduzione XI Capitolo 1 Impostazione dell ambiente di sviluppo 2 1.1 Introduzione ai siti Web dinamici 2 1.2 Impostazione dell ambiente di sviluppo 4 1.3 Scaricamento di Apache 6 1.4 Installazione

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del modello di autocertificazione del versamento del contributo

Istruzioni per la compilazione del modello di autocertificazione del versamento del contributo Istruzioni per la compilazione del modello di autocertificazione del versamento del contributo Login Per accedere all applicazione Autorita Trasporti e necessario autenticarsi, inserendo il proprio username

Dettagli

AVEPA - Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura GUARD. (Gestione Utenze Applicativi e Restrizioni sui Dati) Parte 1 REGISTRAZIONE 1 / 17

AVEPA - Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura GUARD. (Gestione Utenze Applicativi e Restrizioni sui Dati) Parte 1 REGISTRAZIONE 1 / 17 GUARD (Gestione Utenze Applicativi e Restrizioni sui Dati) Parte 1 REGISTRAZIONE 1 / 17 DESCRIZIONE DOCUMENTO AUTORE Viviana Coccato e Denis Gobbo VERSIONE 0.2 DATA ULTIMA REVISIONE 2015.05.25 STATO DOCUMENTO

Dettagli

Sistema per la Notifica di Posizioni Nette Corte Short Selling. Manuale Utente

Sistema per la Notifica di Posizioni Nette Corte Short Selling. Manuale Utente Sistema per la Notifica di Posizioni Nette Corte Short Selling Manuale Utente VERSIONI VERS Motivo Data Verifica 1.0 Prima emissione 15/10/2012 Manuale utente Pag. 1 di 20 Sommario INTRODUZIONE... 3 DESCRIZIONE

Dettagli

Portale ENEA per inserimento Diagnosi Energetiche

Portale ENEA per inserimento Diagnosi Energetiche Portale ENEA per inserimento Diagnosi Energetiche 1 Caratteristiche e funzionalità del Portale web 1.1 Requisiti principali Il Portale è progettato per soddisfare i seguenti macro-requisiti: Garantire

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 2.0 del 5/4/2013 1 Sommario 1. Registrazione al portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle applicazioni...

Dettagli

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web 1 Prerequisiti Architettura client/server Elementi del linguaggio HTML web server SQL server Concetti generali sulle basi di dati 2 1 Introduzione Lo

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE E ALL ACCREDITAMENTO AL PORTALE DI ATENEO UNITO.IT

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE E ALL ACCREDITAMENTO AL PORTALE DI ATENEO UNITO.IT GUIDA ALLA REGISTRAZIONE E ALL ACCREDITAMENTO AL PORTALE DI ATENEO UNITO.IT 01. Registrazione al portale Al fine di registrare la propria impresa sul portale d Ateneo è necessario che, precedentemente,

Dettagli

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment

Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment Obiettivi d esame PHP Developer Fundamentals on MySQL Environment 1.0 Ambiente di sviluppo 1.1 Web server e database MySQL Comprendere la definizione dei processi che si occupano di fornire i servizi web

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Corso Analista Programmatore Web PHP Corso Online Analista Programmatore Web PHP

Corso Analista Programmatore Web PHP Corso Online Analista Programmatore Web PHP Corso Analista Programmatore Web PHP Corso Online Analista Programmatore Web PHP Accademia Futuro info@accademiafuturo.it Programma Generale del Corso Analista Programmatore Web PHP Tematiche Trattate

Dettagli

Guida Google Cloud Print

Guida Google Cloud Print Guida Google Cloud Print Versione A ITA Definizioni delle note Nella presente Guida dell utente viene utilizzato lo stile che segue per contrassegnare le note: Le note forniscono istruzioni da seguire

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE GANESHA versione 2.0 Editore Anéma SA Département Développement Redattore Graziella DUVERNY Tél. : + 33 (0)1 43 47 17 14 duverny@anemalab.org Anéma SA 12, rue Moreau F-75012 Paris

Dettagli

Progetto ittorario Anno scol. 2013-2014

Progetto ittorario Anno scol. 2013-2014 PROGETTO ittorario Scopo: Creazione di una pagina web che mostri l orario di un docente, della classe della materia o dell aula a discrezione dell utente. Sviluppatori: Progetto sviluppato dalla classe

Dettagli

Procedura di Gestione delle Utenze MANUALE OPERATIVO PER LE AMMINISTRAZIONI

Procedura di Gestione delle Utenze MANUALE OPERATIVO PER LE AMMINISTRAZIONI MANUALE OPERATIVO PER LE AMMINISTRAZIONI Versione 1.2 del 19/05/2006 Storia delle Versioni Versione Data di emissione Sommario delle modifiche 1.0 12/11/2004 Prima stesura Sono stati modificati i seguenti

Dettagli

Utilizzo dei Cookie Cosa sono i cookie? A cosa servono i cookie? cookie tecnici cookie, detti analitici cookie di profilazione

Utilizzo dei Cookie Cosa sono i cookie? A cosa servono i cookie? cookie tecnici cookie, detti analitici cookie di profilazione Utilizzo dei Cookie Questo sito utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito web l'utente accetta e acconsente all utilizzo dei cookie in conformità con i termini di uso dei cookie espressi in questo

Dettagli

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0

Manuale d uso del. Portale Argo. release 3.0.0 Manuale d uso del Portale Argo release 3.0.0 vers. 22/09/2015 Sommario Sommario... 2 Premessa... 3 Accesso... 3 Applicazioni e Servizi... 4 Centro Notifiche... 4 Gestione Utenze... 4 Profilo Scuola...

Dettagli

PIANO DI LAVORO EFFETTIVAMENTE SVOLTO IN RELAZIONE ALLA PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

PIANO DI LAVORO EFFETTIVAMENTE SVOLTO IN RELAZIONE ALLA PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE Istituto di Istruzione Secondaria Superiore ETTORE MAJORANA 24068 SERIATE (BG) Via Partigiani 1 -Tel. 035-297612 - Fax 035-301672 e-mail: majorana@ettoremajorana.gov.it - sito internet: www.ettoremajorana.gov.it

Dettagli

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione PRIVACY POLICY Informativa Privacy 1. INTRODUZIONE La presente Privacy Policy è relativa al sito www.aslnapoli2-formazione.eu. Le informazioni che l utente deciderà di condividere attraverso il Sito saranno

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 17/07/13 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 2 2 ACCESSO CON CODICE FISCALE E PASSWORD... 2 2.1 UTENTE NON

Dettagli

I Sistemi Informativi

I Sistemi Informativi I Sistemi Informativi Definizione Un Sistema Informativo è un mezzo per acquisire, organizzare, correlare, elaborare e distribuire le informazioni che riguardano una realtà che si desidera descrivere e

Dettagli

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php

Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X. Php Installazione & Configurazione Php e MySQL su Mac Os X Php PHP è un linguaggio di scripting interpretato, con licenza Open Source, originariamente concepito per la realizzazione di pagine web dinamiche.

Dettagli

ITI M. FARADAY Programmazione modulare a.s. 2014-2015

ITI M. FARADAY Programmazione modulare a.s. 2014-2015 Indirizzo: INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Disciplina: Informatica Docente:Maria Teresa Niro Classe: Quinta B Ore settimanali previste: 6 (3 ore Teoria - 3 ore Laboratorio) ITI M. FARADAY Programmazione

Dettagli

GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE DI LIDRASHOP v 1.6.X

GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE DI LIDRASHOP v 1.6.X GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE DI LIDRASHOP v 1.6.X In questa guida saranno analizzati i semplici passaggi per la messa in opera del motore di e-commerce LIDRASHOP. Prima però ecco alcuni accorgimenti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE GANESHA versione 2.1 Editore Anéma SA Département Développement Redattore Graziella DUVERNY Tél. : + 33 (0)1 43 47 17 14 duverny@anemalab.org Anéma SA 12, rue Moreau F-75012 Paris

Dettagli

Corso Sistemi Informativi Avanzati. Programma 30 set 2015. Installazione Macchina Virtuale. Introduzione alla BI nelle Aziende.

Corso Sistemi Informativi Avanzati. Programma 30 set 2015. Installazione Macchina Virtuale. Introduzione alla BI nelle Aziende. Programma 30 set 205 Installazione Macchina Virtuale Introduzione alla BI nelle Aziende Introduzione SQL Macchina Virtuale È un emulazione di un computer su un altro computer Stesso punto di partenza per

Dettagli

Quesiti 6 e 7) - 9 - Creiamo il file query4.php su una piattaforma OPEN SOURCE usando in linguaggio PHP ospitato su un webserver APACHE per interrogare un database MYSQL. Tale file verrà attivato cliccando

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

VIVAIO LAUDENSE RELAZIONE

VIVAIO LAUDENSE RELAZIONE VIVAIO LAUDENSE RELAZIONE Consegna Un vivaio di Lodi vuole realizzare un sito Web per gestire le proprie attività di vendita di piante e le attività esterne. Si vogliono memorizzare, oltre alle informazioni

Dettagli

Utilizzo dei Cookie Cosa sono i cookie? A cosa servono i cookie? cookie tecnici cookie, detti analitici cookie di profilazione

Utilizzo dei Cookie Cosa sono i cookie? A cosa servono i cookie? cookie tecnici cookie, detti analitici cookie di profilazione Utilizzo dei Cookie Questo sito utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito web l'utente accetta e acconsente all utilizzo dei cookie in conformità con i termini di uso dei cookie espressi in questo

Dettagli

Guida al sistema Digitale TV

Guida al sistema Digitale TV Guida al sistema Digitale TV Core17 1 di 15 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Compilazione domanda Controllo sessione La tua

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Esame di Stato Istituto Tecnico Industriale Soluzione della Seconda Prova Indirizzo: INFORMATICA Tema: INFORMATICA Anno Scolastico: 2002-2003

Esame di Stato Istituto Tecnico Industriale Soluzione della Seconda Prova Indirizzo: INFORMATICA Tema: INFORMATICA Anno Scolastico: 2002-2003 Esame di Stato Istituto Tecnico Industriale Soluzione della Seconda Prova Indirizzo: INFORMATICA Tema: INFORMATICA Anno Scolastico: 2002-2003 Il primo punto richiede l analisi e lo sviluppo del progetto

Dettagli

Gestione di un Forum

Gestione di un Forum Indice generale Gestione di un Forum Analisi... 1 Schema ER... 2 Dizionario dei dati... 3 Schema logico... 3 Scelte implementative... 4 DataBase utilizzato... 8 SQL... 11 Manuale d'uso... 12 Analisi Problema

Dettagli

Sessione ordinaria 2005 Seconda prova scritta M070 - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Sessione ordinaria 2005 Seconda prova scritta M070 - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Istituto di Istruzione Superiore Alessandrini - Marino 1 Sessione ordinaria 2005 Seconda prova scritta M070 - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Una etichetta discografica indipendente chiede

Dettagli

MediaWiki. Giuseppe Frisoni

MediaWiki. Giuseppe Frisoni MediaWiki Giuseppe Frisoni MediaWiki: costruire insieme 1/2 L'enorme successo di Wikipedia, la nota enciclopedia online, è sotto gli occhi di tutti; cosa meno nota, invece, è la piattaforma con cui è progettata.

Dettagli

SYSTEM MANUAL SM_0038 ESEMPI INTEGRAZIONE PRODOTTI. Database Connection Service con ETG30xx su LAN Locale verso un Server MySQL

SYSTEM MANUAL SM_0038 ESEMPI INTEGRAZIONE PRODOTTI. Database Connection Service con ETG30xx su LAN Locale verso un Server MySQL SYSTEM MANUAL ESEMPI INTEGRAZIONE PRODOTTI Database Connection Service con ETG30xx su LAN Locale verso un SM_0038 Invio di records verso un, i dati contenuti nei campi dei records sono presenti e letti

Dettagli

Corso di Sicurezza Informatica. Sicurezza del software. Ing. Gianluca Caminiti

Corso di Sicurezza Informatica. Sicurezza del software. Ing. Gianluca Caminiti Corso di Sicurezza Informatica Sicurezza del software Ing. Gianluca Caminiti SQL Injection Sommario Premessa sul funzionamento dei siti dinamici SQL Injection: Overview Scenari di attacco: Errata gestione

Dettagli

WEB-RECALL: GESTIONE DEI TICKETS DI ASSISTENZA

WEB-RECALL: GESTIONE DEI TICKETS DI ASSISTENZA WEB-RECALL: GESTIONE DEI TICKETS DI ASSISTENZA MANUALE D USO DELLA PROCEDURA Indice Indice... Errore. Il segnalibro non è definito. 1-Login... 2 2-Pannello di controllo... 3 2.1- Inserisci una nuova richiesta...

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

PRIVACY POLICY. STARBYTES è il servizio di lavoro on line realizzato da Reply Spa.

PRIVACY POLICY. STARBYTES è il servizio di lavoro on line realizzato da Reply Spa. PRIVACY POLICY Le seguenti previsioni relative al trattamento dei dati personali sono indirizzate a tutti gli Utenti del sito www.starbytes.it ("Sito"), coerentemente con quanto previsto dal relativo Regolamento

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2010 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA

Dettagli

ALICE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE D'USO REL. 3.2

ALICE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE D'USO REL. 3.2 PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE D'USO REL. 3.2 edizione: maggio 2011 INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 1.1. Cos è ALICE PE Online... 2 1.2. Conoscenze richieste... 2 1.3. Terminologia di base... 3 2. GUIDA

Dettagli

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO Pag. 1 di 17 VERIFICHE E APPROVAZIONI VERSIONE V01 REDAZIONE CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA PRATESI STATO DELLE VARIAZIONI VERSIONE PARAGRAFO O DESCRIZIONE

Dettagli

RenderCAD S.r.l. Formazione

RenderCAD S.r.l. Formazione Corso Descrizione La durata di questo corso è complessivamente di ore 150 di cui 85 ore di teoria, 35 ore di pratica e 30 ore di stage in azienda. Nel nostro territorio esiste una richiesta di tale figura,

Dettagli

Wordpress corso base. Mario Marino Corso Base Wordpress

Wordpress corso base. Mario Marino Corso Base Wordpress Wordpress corso base Mario Marino Corso Base Wordpress introduzione Cosa sappiamo fare adesso e cosa vorremmo sapere fare alla fine del corso Parole chiave Sito / Blog Database CMS Client / Server Account

Dettagli

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB

RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB RELAZIONE DI PROGETTO DELL ESAME STRUMENTI PER APPLICAZIONI WEB Studente: Nigro Carlo N.mat.: 145559 Tema: Negozio virtuale Nome sito: INFOTECH Url: http://spaw.ce.unipr.it/progetti/infotech Per il progetto

Dettagli

Attacchi alle applicazioni web: SQL injection e Cross-site scripting (XSS)

Attacchi alle applicazioni web: SQL injection e Cross-site scripting (XSS) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Facoltà di Ingegneria Corso di laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Tesina di Sicurezza nei Sistemi informativi Simona Ullo Attacchi alle applicazioni web: SQL

Dettagli

KNEWS Messaging system

KNEWS Messaging system KNEWS Messaging system 1. Indice 1. Indice 1 2. Introduzione 2 3. Descrizione generale 2 4. Struttura generale 4.1. 2 4.2 Admin 2 4.3 Client 5 4.4 Conf 7 4.5 Images 7 4.6 Profiles 7 4.7 Sh 8 4.8 Wap 9

Dettagli

MySQL Database Management System

MySQL Database Management System MySQL Database Management System http://www.mysql.com/ DATABASE RELAZIONALI Un database è una collezione strutturata di informazioni. I database sono delle strutture nelle quali è possibile memorizzare

Dettagli

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express

Guida configurazione client posta. Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook. Outlook Express Guida configurazione client posta Mail Mozilla Thunderbird Microsoft Outlook Outlook Express per nuovo server posta IMAP su infrastruttura sociale.it Prima di procedere con la seguente guida assicurarsi

Dettagli

TUTTOEASY.COM PORTALE DI E-COMMERCE PER CREATIVI. Un progetto di: Progetto per Strumenti per Applicazioni Web. Prof.

TUTTOEASY.COM PORTALE DI E-COMMERCE PER CREATIVI. Un progetto di: Progetto per Strumenti per Applicazioni Web. Prof. TUTTOEASY.COM PORTALE DI E-COMMERCE PER CREATIVI Un progetto di: Matteo Dallaglio Matricola 191909 Nicolò Strozzi Matricola 193114 Davide Valeriani Matricola 190883 URL: www.daddy88.com/tuttoeasy Progetto

Dettagli

Obiettivo dell esercitazione

Obiettivo dell esercitazione Database e Web - Esercitazioni ASP - Andrea Proli proliand@csr.unibo.it Laboratorio di Basi di Dati A.A. 2005/2006 Obiettivo dell esercitazione L obiettivo finale dell esercitazione è quello di creare

Dettagli

SINPAWEB corso per Tecnico della programmazione e dello sviluppo di siti internet e pagine web co.reg 58036 matricola 2012LU1072

SINPAWEB corso per Tecnico della programmazione e dello sviluppo di siti internet e pagine web co.reg 58036 matricola 2012LU1072 Provincia di Lucca Servizio Istruzione, Formazione e Lavoro. Sviluppo Economico SINPAWEB corso per Tecnico della programmazione e dello sviluppo di siti internet e pagine web co.reg 58036 matricola 2012LU1072

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO Ver 1.7 del 11/03/2010 Pag. 1 INDICE DEI CONTENUTI ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE... 1 GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L

Dettagli

Il portale Vis.Per. (VISualizzazione PERsonale)

Il portale Vis.Per. (VISualizzazione PERsonale) Dipartimento Innovazione e Sviluppo Ufficio Servizi Informatici Il portale Vis.Per. (VISualizzazione PERsonale) Manuale Utente Lecce, maggio 2007 Titolo Il portale Vis.Per (VISualizzazione PERsonale) Manuale

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

Corso sul linguaggio SQL

Corso sul linguaggio SQL Corso sul linguaggio SQL Modulo L2B (SQL) 2.2 Comandi sulle tabelle 1 Prerequisiti Introduzione ai DB Tabelle, relazioni e attributi Chiave primaria Chiave esterna Vincoli di integrità 2 1 Introduzione

Dettagli

Servizio CLOUD - HowTo Bilanciatori di Carico (load balancers) Versione 1.0 del 2013-11-21

Servizio CLOUD - HowTo Bilanciatori di Carico (load balancers) Versione 1.0 del 2013-11-21 Servizio CLOUD - HowTo Bilanciatori di Carico (load balancers) Versione 1.0 del 2013-11-21 Indice: In questo documento vengono affrontati i seguenti temi: Cosa è un bilanciatore Costi del servizio Le regole

Dettagli

Esercitazione 1. Sistemi Informativi T. Versione elettronica: L01.2.DDLDMLbase.pdf

Esercitazione 1. Sistemi Informativi T. Versione elettronica: L01.2.DDLDMLbase.pdf Esercitazione 1 SQL: DDL e DML di base Sistemi Informativi T Versione elettronica: L01.2.DDLDMLbase.pdf Prime cose da fare Fare login sul PC usando lo username di Facoltà Procedura descritta qui: http://ccib.ing.unibo.it/content/account

Dettagli

@2011 Politecnico di Torino. Pag. 1. Architettura distribuita. Architetture Client/Server. Architettura centralizzata. Architettura distribuita

@2011 Politecnico di Torino. Pag. 1. Architettura distribuita. Architetture Client/Server. Architettura centralizzata. Architettura distribuita Architettura client/ stazioni utente Basi di ati Architetture /Server B locali M BG Architettura centralizzata Un architettura è centralizzata quando i dati e le (programmi) risiedono in un unico Tutta

Dettagli

<Portale LAW- Lawful Activities Wind >

<Portale LAW- Lawful Activities Wind > Pag. 1/33 Manuale Utente ( WEB GUI LAW ) Tipo di distribuzione Golden Copy (Copia n. 1) Copia n. Rev. n. Oggetto della revisione Data Pag. 2/33 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO DI INFORMATICA

PERCORSO FORMATIVO DI INFORMATICA Anno Scolastico 2015/16 PERCORSO FORMATIVO DI INFORMATICA CLASSE VB INFORMATICA Docenti: D Antico Maria Samantha Civardi Mauro Ore settimanali: 6 Ore annuali (previste in data 07/05/2016) : 196 FINALITA'

Dettagli

Istruzioni per il server

Istruzioni per il server Istruzioni per il server Alessandro Bugatti (alessandro.bugatti@istruzione.it) 9 dicembre 2007 Introduzione Questa breve dispensa riassume brevemente le procedure per connettersi al server che ci permetterà

Dettagli

Progettazione Web Applicazioni client-server

Progettazione Web Applicazioni client-server Progettazione Web Applicazioni client-server Sviluppo di un'applicazione Web integrando: HTML MySQL PHP Apache Applicativi utilizzabili: gestione database: JDER, MySQL Workbench, HeidiSQL (Win), DBeaver

Dettagli

Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine. port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento

Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine. port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento I protocolli del livello di applicazione Porte Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento utilizzato per permettere

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE. Periodo mensile. Ore previste

PROGRAMMAZIONE MODULARE. Periodo mensile. Ore previste PROGRAMMAZIONE MODULARE Indirizzo: INFORMATICA SIRIO Disciplina: INFORMATICA Classe: QUINTA Ore previste: 16 di cui 66 ore di teoria e 99 ore di laboratorio. N. modulo Titolo Modulo Titolo unità didattiche

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni Reti di Calcolatori Il Livello delle Applicazioni Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo è sicuramente molto più semplice; Il Domain

Dettagli

Manuale di sviluppo Geecom Scritto da Andrea Pastore. versione 2.1 24/11/2014

Manuale di sviluppo Geecom Scritto da Andrea Pastore. versione 2.1 24/11/2014 Manuale di sviluppo Geecom Scritto da Andrea Pastore versione 2.1 24/11/2014 Capitolo 1: creare un template per Geecom La struttura di un template geecom Creare un template personalizzato Sommario Capitolo

Dettagli

b) Dinamicità delle pagine e interattività d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione

b) Dinamicità delle pagine e interattività d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione Evoluzione del Web Direzioni di sviluppo del web a) Multimedialità b) Dinamicità delle pagine e interattività c) Accessibilità d) Separazione del contenuto dalla forma di visualizzazione e) Web semantico

Dettagli

Guida all'utente. Sommario. Sistema Help Desk di Ateneo. Guida all'utente.

Guida all'utente. Sommario. Sistema Help Desk di Ateneo. Guida all'utente. Servizi agli Utenti Servizi ICT Pagina 1 di 11 Sistema Help Desk di Ateneo. Sommario 1. Introduzione... 2 2. Accesso al sistema... 3 3. Inserimento di una chiamata... 5 4. Elenco delle chiamate... 8 5.

Dettagli

Guida all uso del sito web dell Istituto M. Pira di Siniscola

Guida all uso del sito web dell Istituto M. Pira di Siniscola Guida all uso del sito web dell Istituto M. Pira di Siniscola Versione 1 del 26-11-2015 Indice Premessa Registrazione al sito (creazione di un account riservato al personale della scuola) Accesso ai contenuti

Dettagli

LABORATORIO. 2 Lezioni su Basi di Dati Contatti:

LABORATORIO. 2 Lezioni su Basi di Dati Contatti: PRINCIPI DI INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN SCIENZE BIOLOGICHE Gennaro Cordasco e Rosario De Chiara {cordasco,dechiara}@dia.unisa.it Dipartimento di Informatica ed Applicazioni R.M. Capocelli Laboratorio

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DELL ART.13, D.LG. 30 GIUGNO 2003, N. 196

INFORMATIVA AI SENSI DELL ART.13, D.LG. 30 GIUGNO 2003, N. 196 INFORMATIVA AI SENSI DELL ART.13, D.LG. 30 GIUGNO 2003, N. 196 Si tratta di un informativa che è resa ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, a

Dettagli

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore

COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore COMUNAS App. BANDI L.R. N. 2-2007 E L.R. N. 5-2007 Manuale amministratore pubblicatore MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Pagina 1 di 45 Comunas MANUALE AMMINISTRATORE PUBBLICATORE Sommario Premessa...

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

COSTRUZIONE SITO WEB da AlterVista (www.altervista.org)

COSTRUZIONE SITO WEB da AlterVista (www.altervista.org) COSTRUZIONE SITO WEB da AlterVista (www.altervista.org) Registrazione del proprio sito: occorre individuare un nome da dare al Sito e successivamenete (se il nome non è già stato usato), premere il bottone

Dettagli

Privacy Policy INTRODUZIONE GENERALE

Privacy Policy INTRODUZIONE GENERALE Privacy Policy INTRODUZIONE GENERALE La presente Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione di questo sito di proprietà di Consorzio dei Commercianti del Centro Commerciale di Padova, in

Dettagli