Luogo dell assemblea: aula Bergamo presso l ERSAF in via Copernico 38 a Milano (come da convocazione)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Luogo dell assemblea: aula Bergamo presso l ERSAF in via Copernico 38 a Milano (come da convocazione)"

Transcript

1 ASSOCIAZIONE ITALIANA PEDOLOGI ASSEMBLEA DEL 01/03/2011 Luogo dell assemblea: aula Bergamo presso l ERSAF in via Copernico 38 a Milano (come da convocazione) È ritenuta valida l assemblea riunita il 1 marzo 2011 presenti: Marcello Brancucci Riccardo Scalenghe Alberto Rocca 11. Carlo Riparbelli Stefano Brenna Deleghe: Delegante Delegato 1. Matteo Giovannozzi 2. Mauro Piazzi 3. Roberto Paolo 4. Paolo Martalò 5. Maria Gabriella Matranga 6. Fabio Guaitoli 7. Fabrizio Cassi 8. Roberto Gianoglio 9. Carla Scotti 10. Dante Fasolini Alberto Rocca 11. Rosa Rivieccio 12. Roberto Barbettti 13. Marco Signorelli 14. Valentina Gori Marcello Brancucci 15. Francesca Carnesecchi 16. Alfredo Doglione 17. Marco Bonavia 18. Fracesca Carnesecchi Sono nominati presidente dell assemblea Petrella Fabio e segretario Paolanti Massimo. Ora inizio assemblea: 11,15

2 Di seguito è riportato l Ordine del Giorno: Saluti del Presidente Bilancio consuntivo AIP 2010 e preventivo 2011 Approvazione def. del Reg. Sito Varie ed eventuali situazione AIP database Eurosoil Elezioni Consiglio Direttivo dell Associazione Ore 11,15 il Presidente inizia l assemblea 1 Marzo 2011 Saluti del Presidente Castellani: fa il resoconto del passato biennio. Attualmente l associazione conta 67 soci aventi diritto al voto. Il CD ha potenziato il sito che attualmente ha raggiunto una buona qualità ed è apprezzato. Il sito ha una sezione riservata ai soci e ha un suo regolamento, ed è gestito da un comitato redazionale. Il CD ha scelto di riunirsi tramite Skype. È stata istituita la sezione soci sostenitori. L AIP ha avuto diversi successi grazie alle diverse iniziative e alla efficacia del sitoweb, e il riscontro è dato dall aumento di soci e di re-iscrizioni. Presentazione del Bilancio Consuntivo AIP 2010 e Preventivo 2011 Brancucci: presenta il Bilancio Consultivo 2010 ed il Previsionale 2011, che ovviamente dovrà essere fatto proprio dal prossimo CD. Petrella: ritiene che il prossimo CD dovrebbe attivarsi in maniera più efficace del passato per trovare fonti di finanziamento esterne (sponsor); ritiene inoltre che dovrebbe essere il tesoriere il primo ad occuparsene. Napoli: approva l istanza di Petrella ma sottolinea che il compito del tesoriere è sollecitare ed organizzare e la ricerca di sponsor dovrà essere diffuso fra i soci. Castellani: riferisce che spesso la sponsorizzazione arriva tramite rapporti diretti e locali. Alla conclusione della discussione il Bilancio consuntivo e preventivo sono approvati all unanimità. Approvazione definitiva del Regolamento del Sito WEB associativo Castellani: riporta all assemblea che il regolamento dopo una fase di sperimentazione deve essere di nuovo sottoposto all assemblea per la sua ratifica definitiva Petrella: propone che il regolamento sia approvato visto che non sono giunte da parte dei soci osservazione specifiche sul regolamento in oggetto. Alla conclusione della discussione Il regolamento del Sito WEB associativo è approvato all unanimità. Varie ed eventuali: situazione AIP, database soci, Eurosoil Castellani: riporta all assemblea come il database AIP sia funzionale ed a disposizione dei soci,così come comunicato, e ne descrive le caratteristiche Alla conclusione della discussione non si procede ad alcuna votazione sul punto.

3 Elezioni Consiglio Direttivo dell Associazione La votazione è preceduta da una discussione dei presenti che esprimono alcune valutazioni sull Associazione su cui il prossimo CD si dovrebbe attivare proponendo direttamente o sollecitando iniziative per il prossimo biennio Napoli: ritiene che l AIP non debba essere un Associazione colturale ma debba darsi un organizzazione più utile e prammatica. Esprime l importanza di standardizzare le metodologie almeno per le applicazione per le quali esistono dei riferimenti scientifici consolidati. L AIP potrebbe proporsi inoltre come certificatore e, nei confronti delle associazioni scientifiche, come organizzatore di convegni. Invita inoltre a riflettere che occorre invertire il trend con la formazione di nuovi pedologi. Petrella: osserva come l Associazione AIP si sia trasformata nel tempo ed i soci si siano trasformati in utenti. La base non sostiene adeguatamente il Consiglio Direttivo e, a fronte di questo, i successi conseguiti dall Associazione sono ancora più importanti. Afferma infine di non voler tirare la carretta per una base assente. Scalenghe: considera prioritario che le associazioni che si occupano di pedologia debbono fare sistema tra di loro. Boni: ritiene importante che l AIP si rapporti con le altre associazioni pedologiche (SIPe e SISS), perché visto l esiguo numero di pedologi Italiani (circa 200) non è opportuno che siano così frammentati. Ritiene inoltre che l AIP come ente certificatore sia un obiettivo lontano, vista la presenza degli ordini professionali, ma pensa debba essere rafforzata la relazione con le amministrazioni regionali. Cita come esempio il Piemonte, dove per le utilizzazioni dei pozzi l IPLA ha inserito l attività pedologica, aprendo così opportunità di lavoro. Quindi auspica un maggiore collegamento con gli enti amministrativi (Regioni, comuni ecc.). Castellani: riprende il discorso di Napoli ed invita ad avere obiettivi alti. Sale: sostiene che il CD non dovrebbe essere autoreferenziale ma dovrebbe cercare di stimolare la base a sostenere il Consiglio Direttivo concretamente, anche con proposte e impegno. Paolanti: pensa che l AIP abbia una naturale, non esclusiva, vocazione verso tematiche applicative e gestionali e che dovrebbe essere suo interesse prioritario il rapporto con altre categorie, esterne al mondo pedologico, che hanno un grande interesse verso i suoli dei quali di fatto si occupano e sui quali hanno competenze (legislative e decisionali) di gran lunga molto più importanti che il mondo delle associazioni scientifiche. Brenna: interviene in qualità di socio sostenitore, affermando l esigenza per questa categoria di soci di sapere per quali finalità si sostiene l AIP e quali vantaggi derivano dall essere associati. Sostiene che un certo distacco tra gruppi direttivi e base associativa sia fisiologico in qualunque associazione ma ritiene si debba lavorare per contenerlo o diminuirlo. Ritiene inoltre che l AIP dovrebbe fare sistema verso altre realtà ed essere più presente nella vita reale ed esprimere, ad esempio, pareri su VAS, VIA piani regolatori. Quaglino: si dice perplesso sul discorso degli standard, che ritiene essere più naturali per altre associazioni. Ricorda come l AIP abbia cercato di far parlare di suoli, anche con un certo successo, ma ritiene non opportuno creare competizione con le associazioni scientifiche. Aiassa: si dice abbastanza d accordo con quanto auspicato da Napoli e ritiene che, sul discorso degli standard, l AIP potrebbe essere il riferimento privilegiato in alcuni settori. Ore 15,15 viene chiusa la discussione e vengono svolte le votazioni Brancucci e Brenna, lasciano l assemblea prima della votazione

4 Votanti: Riccardo Scalenghe Alberto Rocca Carlo Riparbelli Deleghe al momento della votazione: Delegante Matteo Giovannozzi Mauro Piazzi Roberto Paolo Paolo Mortaro Maria Gabriella Matranga Fabio Guaitoli Fabrizio Cassi Roberto Gianoglio Carla Scotti Dante Fasolini Rosa Rivieccio Roberto Barbettti Marco Signorelli Francesca Carnesecchi Alfredo Doglione Marco Bonavia Stefano Brenna Marcello Brancucci Delegato Alberto Rocca Carlo Riparbelli Candidati Consiglieri: Voti Riccardo Scalenghe Candidati Probiviri Voti Marcello Brancucci 25 25

5 Il Consiglio Direttivo dell Associazione per il biennio risulta composto da:,,,, Riccardo Scalenghe,. Soci probiviri sono stati eletti: Marcello Brancucci ed Alle ore 16,00 il presidente dell assemblea dichiara chiusa la riunione Il presidente dell assemblea Il segretario

Verbale n.4 Riunione Consiglio Direttivo AIP

Verbale n.4 Riunione Consiglio Direttivo AIP Verbale CD Skype ; pag1/5 Verbale n.4 Riunione Consiglio Direttivo AIP Il 07 aprile 2011 alle ore 10.00 si riunisce il Consiglio Direttivo in audio conferenza via Skype. Consiglieri presenti: Rosario Napoli

Dettagli

Arcieri Tradizionali 12 Roma VERBALE ASSEMBLEA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA ARCIERI TRADIZIONALI

Arcieri Tradizionali 12 Roma VERBALE ASSEMBLEA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA ARCIERI TRADIZIONALI Arcieri Tradizionali 12 Roma Società Sportiva Dilettantistica C.F. 97537060580 VERBALE ASSEMBLEA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA ARCIERI TRADIZIONALI Il giorno 31/01/2015 alle ore 10:30, presso il

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI CARTOGRAFIA. Capo I COSTITUZIONE

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI CARTOGRAFIA. Capo I COSTITUZIONE ASSOCIAZIONE ITALIANA DI CARTOGRAFIA Capo I COSTITUZIONE Art. 1 L Associazione Italiana di Cartografia (AIC) e una libera Associazione di persone, Istituzioni ed Enti operanti in tutti i campi della cartografia,

Dettagli

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Che cos è il Consiglio di Istituto? Il C.d.I. è l organo di indirizzo e di gestione degli aspetti economici e organizzativi generali

Dettagli

STATUTO. Dell Associazione INTERNATIONAL MILITARY VEHICLE COLLECTORS CLUB

STATUTO. Dell Associazione INTERNATIONAL MILITARY VEHICLE COLLECTORS CLUB STATUTO Dell Associazione INTERNATIONAL MILITARY VEHICLE COLLECTORS CLUB Art, 1 E costituita l Associazione denominata INTERNATIONAL MILITARY VEHICLE COLLECTORS CLUB Art. 2 Essa ha sede in Torino via Mantova

Dettagli

COMUNE DI CESENA. Settore Servizi Sociali COORDINAMENTO DEL VOLONTARIATO STATUTO

COMUNE DI CESENA. Settore Servizi Sociali COORDINAMENTO DEL VOLONTARIATO STATUTO COMUNE DI CESENA Settore Servizi Sociali COORDINAMENTO DEL VOLONTARIATO STATUTO TITOLO I PRINCIPI E FINALITÀ 2 Art. 1 - Principi 2 Art. 2 - Istituzione 2 Art. 3 Finalità 2 TITOLO II ORGANI E FUNZIONI 3

Dettagli

Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza Passione tenace per la prevenzione efficace

Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza Passione tenace per la prevenzione efficace STATUTO AIAS (approvato nell Assemblea Straordinaria dell 11/12/12 presso Aula Morandi FAST Milano) Art. 1 Costituzione e denominazione 1. L Associazione Italiana fra Addetti alla Sicurezza, denominata

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale FakePress

Statuto dell Associazione Culturale FakePress Statuto dell Associazione Culturale FakePress Art. 1 (Costituzione) È costituita l Associazione Culturale denominata Fake Press. L Associazione non persegue scopo di lucro ed è disciplinata dal presente

Dettagli

Art. 6 - Sono Soci dell Associazione: Soci fondatori: coloro che hanno sottoscritto l atto costitutivo.

Art. 6 - Sono Soci dell Associazione: Soci fondatori: coloro che hanno sottoscritto l atto costitutivo. TITOLO I COSTITUZIONE - DENOMINAZIONE E SEDE Art. 1 E costituita in Padova, da un gruppo di studiosi di storia ed oplologia l Associazione Culturale apolitica e senza fini di lucro denominata Il Morione

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 824 Reg. Pubblicazioni N. 35 Registro Deliberazioni del 30-11-2015 Oggetto: ASSESTAMENTO GENERALE DI BILANCIO PER L'ESERCIZIO

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ROMA CLUB REGOLAMENTO

ASSOCIAZIONE ITALIANA ROMA CLUB REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE ITALIANA ROMA CLUB REGOLAMENTO ALLEGATO ALLO STATUTO SOCIALE 05 Marzo 2010 1 PREMESSA Ai sensi dell art. 16 dello Statuto Sociale dell A.I.R.C. (Associazione Italiana Roma Club) è redatto

Dettagli

Associazione Nautica Marina Vecchia. Statuto Sociale

Associazione Nautica Marina Vecchia. Statuto Sociale Statuto Sociale Art. 1 Sede 1. l associazione Nautica Marina Vecchia ha sede in Lungo Mare Mameli 113\a 60019 Ancona 2. E facoltà dell assemblea ordinaria dei soci trasferire la sede in altro luogo dello

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SOCIO-CULTURALE L ATRIO TITOLO PRIMO. Denominazione - Sede - Finalità Scopi sociali

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SOCIO-CULTURALE L ATRIO TITOLO PRIMO. Denominazione - Sede - Finalità Scopi sociali STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SOCIO-CULTURALE L ATRIO TITOLO PRIMO Denominazione - Sede - Finalità Scopi sociali Art. 1 E costituita e acquista operatività l Associazione socio-culturale con denominazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 50 del 28-10-2009

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 50 del 28-10-2009 COMUNE DI PONTE SAN NICOLÒ PROVINCIA DI PADOVA COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 50 del 28-10-2009 Sessione Ordinaria - Seduta Pubblica di Prima Convocazione Oggetto: CONSULTA COMUNALE

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 22.08.2014) N. 17 del 05.02.2015 (adottata

Dettagli

STATUTO. Capo 1 - COSTITUZIONE E SEDE DELLA LEGA REGIONALE SICILIA

STATUTO. Capo 1 - COSTITUZIONE E SEDE DELLA LEGA REGIONALE SICILIA 1 STATUTO EMOPATIE E I TUMORI DELL INFANZIA REGIONE O.N.L.U.S. FEDERAZIONE ASSOCIAZIONI NE DI THALASSEMIA E DREPANOCITOSI (F.A.S.T.e D.) Capo 1 - COSTITUZIONE E SEDE DELLA LEGA REGIONALE Art.1- L organizzazione

Dettagli

Statuto della Associazione ONG Italiane. (approvato dall Assemblea straordinaria del 19 luglio 2013)

Statuto della Associazione ONG Italiane. (approvato dall Assemblea straordinaria del 19 luglio 2013) Statuto della Associazione ONG Italiane (approvato dall Assemblea straordinaria del 19 luglio 2013) Art. 1 - Denominazione e sede È costituita, con sede in Roma, l Associazione denominata Associazione

Dettagli

Articolo 2 Lo scopo dell ARI Associazione Restauratori d Italia, è quanto previsto e definito all art.3 dello Statuto

Articolo 2 Lo scopo dell ARI Associazione Restauratori d Italia, è quanto previsto e definito all art.3 dello Statuto REGOLAMENTO DELL A.R.I. ASSOCIAZIONE RESTAURATORI D ITALIA Approvato dall assemblea straordinaria dei soci il 16-02-2015. Articolo 1 Il presente Regolamento Interno, redatto dal Consiglio Direttivo ai

Dettagli

SOCIETÀ ITALIANA DI ENDOSCOPIA DIGESTIVA S.I.E.D.

SOCIETÀ ITALIANA DI ENDOSCOPIA DIGESTIVA S.I.E.D. SOCIETÀ ITALIANA DI ENDOSCOPIA DIGESTIVA S.I.E.D. CDN 2014-2016 Presidente I.Stroppa Vice Presidente L.Pasquale Segretario Nazionale M.Pennazio Consiglieri C.Virgilio Commissione Medico-Legale A.Pisani

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA Provincia di Verona VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 O G G E T T O BIBLIOTECA COMUNALE CARLO COLLODI. SURROGA MEMBRO DEL COMITATO DI GESTIONE DI SPETTANZA

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO ASAI

ATTO COSTITUTIVO ASAI ATTO COSTITUTIVO ASAI Presso l Università degli Studi Roma 3, Facoltà di Scienze Politiche, Aula Magna, via Chiabrera 199, ROMA, in data 14 maggio 2011, alle ore 9 si riunisce l ASSEMBLEA COSTITUENTE DI

Dettagli

PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL 19 OTTOBRE 2010

PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL 19 OTTOBRE 2010 PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL 19 OTTOBRE 2010 IX LEGISLATURA (processo verbale n. 11) VII Sessione straordinaria L anno duemiladieci, il giorno diciannove del mese di ottobre,

Dettagli

STATUTO ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE. E' costituita tra i comparenti una Associazione senza fini di lucro denominata ARTICOLO 2 - SEDE

STATUTO ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE. E' costituita tra i comparenti una Associazione senza fini di lucro denominata ARTICOLO 2 - SEDE STATUTO ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE E' costituita tra i comparenti una Associazione senza fini di lucro denominata "HERMES" ARTICOLO 2 - SEDE L Associazione ha sede in Napoli alla Via di Pozzuoli c/o la

Dettagli

DEL CONSIGLIO D ISTITUTO ISIS IL PONTORMO

DEL CONSIGLIO D ISTITUTO ISIS IL PONTORMO VERBALE N. 4 DEL CONSIGLIO D ISTITUTO ISIS IL PONTORMO In data 11 giugno 2014 ore 17.30 nei locali del Liceo I.S.I.S. Il Pontormo di Empoli si è riunito il Consiglio di Istituto, come regolare convocazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO AIOLaF

REGOLAMENTO DELLA ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO AIOLaF REGOLAMENTO DELLA ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO AIOLaF PREMESSA Il Presente Regolamento si applica a tutti i soci e deve essere accettato contestualmente alla richiesta di associazione; L accettazione

Dettagli

REGOLAMENTO NAZIONALE GRUPPI DI INTERESSE SPECIALISTICO (G.I.S.) (approvato dalla Direzione Nazionale il 23 giugno 2012)

REGOLAMENTO NAZIONALE GRUPPI DI INTERESSE SPECIALISTICO (G.I.S.) (approvato dalla Direzione Nazionale il 23 giugno 2012) REGOLAMENTO NAZIONALE GRUPPI DI INTERESSE SPECIALISTICO (G.I.S.) (approvato dalla Direzione Nazionale il 23 giugno 2012) Visto il comma 1 dell art. 22 di cui al CAPO IV G.I.S. GRUPPI DI INTERESSE SPECIALISTICO,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA - S.I.P.P. (approvato dall Assemblea dei Soci il 26.11.2011)

REGOLAMENTO DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA - S.I.P.P. (approvato dall Assemblea dei Soci il 26.11.2011) REGOLAMENTO DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA - S.I.P.P. (approvato dall Assemblea dei Soci il 26.11.2011) Art. 1 Attività della SIPP 1. Per conseguire le finalità istituzionali la

Dettagli

associazione ludica ToRisiKo! RisiKo! Club Ufficiale Torino STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

associazione ludica ToRisiKo! RisiKo! Club Ufficiale Torino STATUTO DELL ASSOCIAZIONE associazione ludica ToRisiKo! RisiKo! Club Ufficiale Torino STATUTO DELL ASSOCIAZIONE I sottoelencati signori: 1. Carmine Loiercio nato a.. il././.., codice fiscale.. 2. Stefano Rondolino nato a.. il././..,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE PER L AMBIENTE

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE PER L AMBIENTE REGOLAMENTO DELLA CONSULTA COMUNALE PER L AMBIENTE approvato con approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 14/02/2005 Pagina 1 di 5 Art. 1 ISTITUZIONE Il Comune di Bari istituisce la

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI 1 TITOLO I 3 Disposizioni Generali 3 Art. 1 3 Finalità 3 Art. 2 3 Obiettivi 3 Art. 3 3 Funzionamento del Regolamento del C.C.R. 3 TITOLO II 4 Il Consiglio

Dettagli

S T A T U T O DELL ASSOCIAZIONE CENTRO RICERCHE DIDATTICHE UGO MORIN PADERNO DEL GRAPPA (TV)

S T A T U T O DELL ASSOCIAZIONE CENTRO RICERCHE DIDATTICHE UGO MORIN PADERNO DEL GRAPPA (TV) S T A T U T O DELL ASSOCIAZIONE CENTRO RICERCHE DIDATTICHE UGO MORIN PADERNO DEL GRAPPA (TV) (con le modifiche approvate dall Assemblea dei Soci del 14 aprile 1996) 1 S T A T U T O DELL ASSOCIAZIONE CENTRO

Dettagli

UNIONE POPOLARE CRISTIANA STATUTO

UNIONE POPOLARE CRISTIANA STATUTO UNIONE POPOLARE CRISTIANA STATUTO Art.1 E costituita, ai sensi degli artt. 18 e 49 della Costituzione, e dell art. 36 e ss. del Codice Civile, l Associazione UNIONE POPOLARE CRISTIANA (UPC), successivamente

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 19 del 11-05-2011

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 19 del 11-05-2011 COMUNE DI PONTE SAN NICOLÒ PROVINCIA DI PADOVA COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 19 del 11-05-2011 Sessione Ordinaria - Seduta Pubblica di Prima Convocazione Oggetto: SURROGA DEL

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE...

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE... STATUTO DELL ASSOCIAZIONE... ARTICOLO N 1 - Costituzione dell ASSOCIAZIONE. A norma dell art. 18 della Costituzione Italiana e degli articoli 36-37-38 del Codice Civile, del D/Lgs 460/97, della Legge 383/2000

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ALUMNI SUN

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ALUMNI SUN ALLEGATO A STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ALUMNI SUN Art. 1. Denominazione e Sede Sociale 1.1 E costituita, ai sensi del Codice Civile e della Legge 07.12.2000 n. 383 recante Disciplina delle Associazioni

Dettagli

Statuto A.N.VE Nicola Gazzini. Titolo I. Costituzione e generalità

Statuto A.N.VE Nicola Gazzini. Titolo I. Costituzione e generalità Statuto A.N.VE Nicola Gazzini Titolo I Costituzione e generalità Art. 1) E costituita un Associazione democratica apartitica e aconfessionale, senza scopo di lucro denominata A.N.VE - Nicola Gazzini con

Dettagli

Società del Liuto. Verbale dell'assemblea ordinaria del 23/01/2011

Società del Liuto. Verbale dell'assemblea ordinaria del 23/01/2011 Oggi, domenica 23 gennaio 2011 alle ore 14:30 a Firenze presso il Palagio dei Capitani di Parte Guelfa, si è tenuta in seconda convocazione l'assemblea ordinaria dei soci dell'associazione Società del

Dettagli

Città di Pomezia Provincia di Roma REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI

Città di Pomezia Provincia di Roma REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI Città di Pomezia Provincia di Roma REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI ADOTTATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N.72 DEL 30DICEMBRE2014 REGOLAMENTO COMUNALE DELLA CONSULTA DELLE

Dettagli

STATUTO CONFEDERAZIONE FORUM NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI NEFROPATICI, TRAPIANTATI D ORGANO E DI VOLONTARIATO

STATUTO CONFEDERAZIONE FORUM NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI NEFROPATICI, TRAPIANTATI D ORGANO E DI VOLONTARIATO STATUTO CONFEDERAZIONE FORUM NAZIONALE delle ASSOCIAZIONI di NEFROPATICI, TRAPIANTATI d ORGANO e di (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale ONLUS) Articolo 1 DENOMINAZIONE E SEDE E costituita

Dettagli

Gruppo Ricercatori ed Utenti di Logic Programming GULP

Gruppo Ricercatori ed Utenti di Logic Programming GULP Gruppo Ricercatori ed Utenti di Logic Programming GULP www.programmazionelogica.it Sede legale: Dipartimento di Informatica, Università di Pisa Presidente: agostino.dovier@uniud.it Segretario: marco.gavanelli@unife.it

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE. ARTICOLO N. 1 COSTITUZIONE DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO ASSOCIAZIONE. ARTICOLO N. 1 COSTITUZIONE DELL ASSOCIAZIONE STATUTO ASSOCIAZIONE. ARTICOLO N. 1 COSTITUZIONE DELL ASSOCIAZIONE A norma dell art. 18 della Costituzione Italiana e degli articoli 36-37-38 del Codice Civile, del D. L. 460/97 e della Legge 383/2000

Dettagli

Seduta plenaria consulta provinciale di Monza e Brianza 19 Dicembre 2011 Seduta n 2 Verbale dei lavori

Seduta plenaria consulta provinciale di Monza e Brianza 19 Dicembre 2011 Seduta n 2 Verbale dei lavori Seduta plenaria consulta provinciale di Monza e Brianza 19 Dicembre 2011 Seduta n 2 Verbale dei lavori Presiede: il presidente Daniele Valli Docente referente: professor Cosimo Scaglione Segretario: assente.

Dettagli

Regolamento Generale della Commissione Ricerca

Regolamento Generale della Commissione Ricerca Regolamento Generale della Commissione Ricerca del Registro degli Osteopati d'italia (ROI). Parte I : Premessa integrata al Regolamento Generale. Il diploma D.O. rilasciato dalle scuole di osteopatia del

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL

REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL Il seguente regolamento contiene le norme attuative per la vita sociale dell ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL. Esso discende dallo statuto,

Dettagli

STATUTO APPROVATO IN DATA 27/2/2010

STATUTO APPROVATO IN DATA 27/2/2010 ASSOCIAZIONE CULTURALE GLI ABRUZZESI A FIRENZE STATUTO APPROVATO IN DATA 27/2/2010 Articolo 1 Costituzione E costituita, con sede in Firenze, l Associazione culturale denominata GLI ABRUZZESI A FIRENZE

Dettagli

STATUTO DELL' ASSOCIAZIONE "FUTURO 150 SOCI BANCA POPOLARE DI VICENZA" Titolo I - Disposizioni Generali

STATUTO DELL' ASSOCIAZIONE FUTURO 150 SOCI BANCA POPOLARE DI VICENZA Titolo I - Disposizioni Generali STATUTO DELL' ASSOCIAZIONE "FUTURO 150 SOCI BANCA POPOLARE DI VICENZA" Titolo I - Disposizioni Generali 1. Denominazione e sede È costituita, con sede in Vicenza, l Associazione denominata FUTURO 150 SOCI

Dettagli

Comitato Unito - America Latina e Caraibi già Uni-Cuba

Comitato Unito - America Latina e Caraibi già Uni-Cuba Comitato Unito - America Latina e Caraibi già Uni-Cuba dell Università degli Studi di Torino STATUTO ARTICOLO 1 - COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE È costituito il Comitato Unito - America Latina e Caraibi

Dettagli

STATUTO FORUM DEI GIOVANI

STATUTO FORUM DEI GIOVANI STATUTO FORUM DEI GIOVANI ART.1 ADOZIONE DELLO STATUTO L Amministrazione Comunale di Osimo, con deliberazione del Consiglio Comunale del 3.8.2011, riconosciute: - l importanza di coinvolgere i giovani

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 73 OGGETTO: MOZIONI Il giorno Ventinove del mese di Novembre dell anno 2010 - alle ore 19,30 - nella sala delle adunanze consiliari, sotto la Presidenza

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

COMUNE DI TAURISANO Provincia di Lecce

COMUNE DI TAURISANO Provincia di Lecce COMUNE DI TAURISANO Provincia di Lecce DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 10 del 11-05-2009 COPIA OGGETTO:PROTOCOLLO D'INTESA PER LO SVILUPPO TERRITORIALE DEL SUD SALENTO ATTRAVERSO LA VALORIZZAZIONE

Dettagli

A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA. Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense

A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA. Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense Art. 1 Disposizioni generali E costituita in Roma, con sede legale presso il Tribunale Civile,

Dettagli

STATUTO Art. 1 - Costituzione e denominazione. Art. 2 - Sede legale. Art. 3 - Oggetto. Art. 4 - Entrate. Art. 5 - Patrimonio.

STATUTO Art. 1 - Costituzione e denominazione. Art. 2 - Sede legale. Art. 3 - Oggetto. Art. 4 - Entrate. Art. 5 - Patrimonio. STATUTO Art. 1 - Costituzione e denominazione. A norma degli articoli 4 e ss. del Codice Civile è costituita la Fondazione denominata Fondazione Studi Oreste Bertucci Art. 2 - Sede legale. La Fondazione

Dettagli

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di STATUTO COSTITUZIONE E SCOPI 1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di solidarietà e con durata illimitata,

Dettagli

REGOLAMENTO NAZIONALE GRUPPI DI INTERESSE SPECIALISTICO (G.I.S.) Federazione Logopedisti Italiani F.L.I.

REGOLAMENTO NAZIONALE GRUPPI DI INTERESSE SPECIALISTICO (G.I.S.) Federazione Logopedisti Italiani F.L.I. 2015 REGOLAMENTO NAZIONALE GRUPPI DI INTERESSE SPECIALISTICO (G.I.S.) www.fli.it info@fli.it visto l art. 5 comma e) dello Statuto F.L.I. che definisce tra gli scopi della federazione.. promuovere la formazione

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 43 OGGETTO: PARTECIPAZIONE DEL COMUNE ALLA XXIV ASSEMBLEA ANNUALE A.N.C.I. - DETERMINAZIONI. L anno duemilasette addì

Dettagli

Statuto Associazione professionale Professionisti del settore Energetico e Delle fonti rinnovabili (APA ENERGIA)

Statuto Associazione professionale Professionisti del settore Energetico e Delle fonti rinnovabili (APA ENERGIA) Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza Passione tenace per la sicurezza efficace www.aias-sicurezza.it APA ENERGIA Statuto Associazione professionale Professionisti del settore Energetico

Dettagli

TITOLO K ORGANI COLLEGIALI. Art. K 1. Competenze e composizione. Art. K 2. Calendario delle riunioni

TITOLO K ORGANI COLLEGIALI. Art. K 1. Competenze e composizione. Art. K 2. Calendario delle riunioni TITOLO K ORGANI COLLEGIALI I - COLLEGIO DOCENTI Art. K 1. Competenze e composizione Il Collegio docenti ha le competenze ad esso attribuite dalla legge (D.l.vo n. 297/1994 e successive modificazioni).

Dettagli

Statuto Associazione Borsisti Marco Fanno

Statuto Associazione Borsisti Marco Fanno Statuto Associazione Borsisti Marco Fanno Statuto iscritto nel registro delle persone giuridiche, ai sensi dell articolo 2 del D.P.R. 10 febbraio 2000 n.361 su istanza del 23 agosto 2013 della Prefettura

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI ANTICOAGULATI A.I.P.A. ****** Art.1 Ragione Sociale e Sede Premesso che è costituita in Parma, con sede in

STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI ANTICOAGULATI A.I.P.A. ****** Art.1 Ragione Sociale e Sede Premesso che è costituita in Parma, con sede in STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI ANTICOAGULATI A.I.P.A. ****** Art.1 Ragione Sociale e Sede Premesso che è costituita in Parma, con sede in Parma Via Gramsci,14 presso il Centro per le Malattie dell

Dettagli

STATUTO DELLA FEDERCONSUMATORI DI PAVIA

STATUTO DELLA FEDERCONSUMATORI DI PAVIA 1 STATUTO DELLA FEDERCONSUMATORI DI PAVIA COSTITUZIONE E SCOPI Art. 1 La Federconsumatori di Pavia ha sede a Pavia in via G.Cavallini 9 Art. 2 La Federconsumatori di Pavia è una Associazione senza fini

Dettagli

STATUTO GENOA CLUB DIPENDENTI GRUPPO BANCA CARIGE. (Modificato dall Assemblea Straordinaria in seduta del 13.6.2007)

STATUTO GENOA CLUB DIPENDENTI GRUPPO BANCA CARIGE. (Modificato dall Assemblea Straordinaria in seduta del 13.6.2007) STATUTO GENOA CLUB DIPENDENTI GRUPPO BANCA CARIGE (Modificato dall Assemblea Straordinaria in seduta del 13.6.2007) Art. 1 Su iniziativa di alcuni dipendenti della Cassa Di Risparmio di Genova e Imperia

Dettagli

Lo Sporting Club Monza è un Associazione privata, senza fini di lucro, con sede in Monza, Viale Brianza n.39.

Lo Sporting Club Monza è un Associazione privata, senza fini di lucro, con sede in Monza, Viale Brianza n.39. STATUTO STATUTO ARTICOLO 1 Lo Sporting Club Monza è un Associazione privata, senza fini di lucro, con sede in Monza, Viale Brianza n.39. ARTICOLO 2 E scopo del club offrire agli associati amichevole ritrovo

Dettagli

FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI

FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI REGOLAMENTO Regolamento Forum dei Giovani Pag. 1 di 8 ART.1 Istituzione Il Consiglio Comunale della Città di Pollena Trocchia riconosciuto: l importanza

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO LICEO SCIENTIFICO E. FERMI - COSENZA

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO LICEO SCIENTIFICO E. FERMI - COSENZA REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO LICEO SCIENTIFICO E. FERMI - COSENZA Premessa: Il Consiglio d Istituto trova la sua definizione normativa nel Testo Unico delle disposizioni vigenti in materia d Istruzione

Dettagli

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di VERBALE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 20 APRILE 2012 Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di Spoleto Spa in via

Dettagli

dell Assemblea Generale di Confindustria Bulgaria giovedi 17.07.2011, ore 17.30 presso Interpred, viale Dragan Tzankov, No 36, p. 1, sala Sofia.

dell Assemblea Generale di Confindustria Bulgaria giovedi 17.07.2011, ore 17.30 presso Interpred, viale Dragan Tzankov, No 36, p. 1, sala Sofia. V E R B A L E dell Assemblea Generale di Confindustria Bulgaria giovedi 17.07.2011, ore 17.30 presso Interpred, viale Dragan Tzankov, No 36, p. 1, sala Sofia. Presenti CONSIGLIERI (in ordine alfabetico)

Dettagli

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA FIDENTINA CARLO ORIANI S T A T U T O CAPO I COSTITUZIONE - SCOPI - SOCI

ASSOCIAZIONE MICOLOGICA FIDENTINA CARLO ORIANI S T A T U T O CAPO I COSTITUZIONE - SCOPI - SOCI ASSOCIAZIONE MICOLOGICA FIDENTINA CARLO ORIANI S T A T U T O CAPO I COSTITUZIONE - SCOPI - SOCI Art. 1: Costituzione e scopi 1. È costituita a tempo indeterminato, la Associazione Micologica Fidentina

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE *************** ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA SOCIALE DENOMINAZIONE SEDE SCOPO DURATA ***** ARTICOLO 1

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE *************** ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA SOCIALE DENOMINAZIONE SEDE SCOPO DURATA ***** ARTICOLO 1 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE *************** ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA SOCIALE DENOMINAZIONE SEDE SCOPO DURATA ***** ARTICOLO 1 E costituita L Associazione, senza fini di lucro, denominata:

Dettagli

Associazione Dauna Donatori Volontari Sangue. Sez. di San Severo STATUTO

Associazione Dauna Donatori Volontari Sangue. Sez. di San Severo STATUTO Associazione Dauna Donatori Volontari Sangue Via Bari, 62 71016 San Severo (FG) Fidas.sansevero@libero.it C.F. 93053080714 Sez. di San Severo STATUTO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 E' costituita

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 39 del 30/04/2010 Adunanza ordinaria di prima convocazione - N - Seduta Pubblica ======================================================================

Dettagli

Volontarinsieme-CSV Treviso Statuto

Volontarinsieme-CSV Treviso Statuto Volontarinsieme-CSV Treviso Statuto Art. 1 - Costituzione e Scopi L associazione Volontarinsieme-CSV Treviso ha sede legale nel comune di Treviso ed opera nel rispetto degli artt. 14 e segg. del Codice

Dettagli

STATUTO. Al fine di raggiungere gli scopi prefissi l'associazione potrà:

STATUTO. Al fine di raggiungere gli scopi prefissi l'associazione potrà: STATUTO Costituzione Art. 1 E' costituita una Associazione, senza fini di lucro, denominata La Nuova Limonaia Art. 2 L Associazione ha sede presso il Museo di Storia Naturale - Università di Pisa via Roma,

Dettagli

STATUTO. Accademia Forense Europea

STATUTO. Accademia Forense Europea STATUTO Accademia Forense Europea ***** PARTE PRIMA COSTITUZIONE SCOPI SOCI Art. 1 COSTITUZIONE 1) E costituita in data 7 febbraio 2012 l associazione culturale Accademia Forense Europea (in acronimo A.F.E.)

Dettagli

(Approvato con atto del 12 ottobre 2001 e modificato dall Assemblea dei soci in data 1 ottobre 2010 e 14 dicembre 2015)

(Approvato con atto del 12 ottobre 2001 e modificato dall Assemblea dei soci in data 1 ottobre 2010 e 14 dicembre 2015) ASSOCIAZIONE CULTURALE AMICI DEL MACHIAVELLI STATUTO SOCIALE (Approvato con atto del 12 ottobre 2001 e modificato dall Assemblea dei soci in data 1 ottobre 2010 e 14 dicembre 2015) Articolo 1. Finalità

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 23 LUGLIO 2015

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 23 LUGLIO 2015 VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 23 LUGLIO 2015 Oggi 23 luglio 2015, alle ore 11:00 presso gli uffici di Pozzo d Adda, in via Copernico n. 2/A, si è riunita in prima convocazione l Assemblea Ordinaria

Dettagli

Regolamento dell Associazione Noi del Tosi

Regolamento dell Associazione Noi del Tosi Regolamento dell Associazione Noi del Tosi Disposizioni preliminari Art. I Con questo regolamento interno l Associazione Noi dell Enrico Tosi intende darsi un insieme di norme pratiche atte a favorire

Dettagli

CONSIGLIO PROVINCIALE. Composizione

CONSIGLIO PROVINCIALE. Composizione Regolamento del Consiglio e della Presidenza Provinciale delle Acli milanesi che specifica il regolamento delle Acli lombarde in coerenza con le norme del Regolamento approvato dal Consiglio nazionale

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 295 del Reg.

Dettagli

TITOLO II. ADERENTI ARTICOLO 3. Ammissione

TITOLO II. ADERENTI ARTICOLO 3. Ammissione STATUTO ASSOCIAZIONE METEOPASSIONE.COM TITOLO I. DISPOSIZIONI GENERALI ARTICOLO 1. Costituzione È costituita l Associazione Culturale Meteopassione.com che potrà qualificarsi con l abbreviazione Meteopassione,

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Articolo 1 E costituita l con Sede Legale in Via Del Tiglio, 3 - Lissone (MB) Articolo 2 L Associazione è apolitica, apartitica e senza scopo di lucro. L Associazione Culturale

Dettagli

STATUTO ASSOCIATIVO ************** Associazione culturale RIGOLETTO RECORDS

STATUTO ASSOCIATIVO ************** Associazione culturale RIGOLETTO RECORDS STATUTO ASSOCIATIVO ************** Associazione culturale RIGOLETTO RECORDS ASSOCIAZIONE PER LO STUDIO E LA DIFFUSIONE DELLA MUSICA E DELLA CANZONE D AUTORE Art. 1 E costituita l associazione RIGOLETTO

Dettagli

Approvato dall Assemblea

Approvato dall Assemblea S T A T U T O Approvato dall Assemblea del 13 giugno 2013 Articolo 1 Costituzione Fra le Associazioni, i Collegi e le Sezioni Edili della Lombardia, aderenti ad ANCE - successivamente denominate Associazioni

Dettagli

CIRCOLO SUBACQUEO MANTOVANO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO *****

CIRCOLO SUBACQUEO MANTOVANO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO ***** CIRCOLO SUBACQUEO MANTOVANO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO ***** - Costituzione e scopi della Società. Art. 1. E costituita in Mantova un associazione di appassionati del mondo sommerso

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DEGLI STUDENTI : istruzioni per l uso

CONSULTA PROVINCIALE DEGLI STUDENTI : istruzioni per l uso CONSULTA PROVINCIALE DEGLI STUDENTI : istruzioni per l uso documento realizzato dal Gruppo di lavoro tematico Informazione/Formazione Rappresentanza Studentesca (CPS di Alessandria, Asti, Biella, Torino)

Dettagli

COMUNE DI POZZALLO Provincia di Ragusa

COMUNE DI POZZALLO Provincia di Ragusa COMUNE DI POZZALLO Provincia di Ragusa DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 41 Del 29-05-2009 Oggetto: Bilancio Previsione 2009-Bilancio pluriennale 2009/2011 - Relazione previsionale e programmatica.

Dettagli

COPIA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 49 DEL 15/09/2004 OGGETTO: APPROVAZIONE DEFINITIVA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO- L anno duemilaquattro, il

Dettagli

STATUTO DEL GRUPPO AZIENDALE AGENTI DELLA COMPAGNIA ITALIANA DI ASSICURAZIONI

STATUTO DEL GRUPPO AZIENDALE AGENTI DELLA COMPAGNIA ITALIANA DI ASSICURAZIONI TITOLO I STATUTO DEL GRUPPO AZIENDALE AGENTI DELLA COMPAGNIA ITALIANA DI ASSICURAZIONI COSTITUZIONE - SEDE - DURATA - SCOPI Articolo 1- Costituzione, Sede e Durata E costituito il Gruppo Aziendale Agenti

Dettagli

VERBALE DI SEDUTA COMITES Seduta N.4 del 16 ottobre 2015

VERBALE DI SEDUTA COMITES Seduta N.4 del 16 ottobre 2015 VERBALE DI SEDUTA COMITES Seduta N.4 del 16 ottobre 2015 In data 16 ottobre 2015 alle ore 17.00 si riunisce, presso i locali dell Associazione Italiani in Norvegia, Sarpsborggata 7, Oslo, in teleconferenza,

Dettagli

Associazione Culturale Progetto Comune ATTO COSTITUTIVO STATUTO REGOLAMENTO INTERNO

Associazione Culturale Progetto Comune ATTO COSTITUTIVO STATUTO REGOLAMENTO INTERNO Associazione Culturale Progetto Comune Tagliacozzo 9/06/2012 ATTO COSTITUTIVO STATUTO REGOLAMENTO INTERNO Documenti pubblici per web e stampa. ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE PROGETTO COMUNE

Dettagli

Iscritta nel Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale

Iscritta nel Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale U N I O N E N A Z I O N A L E P R O L O C O D I T A L I A Ente Assistenziale riconosciuto dal Ministero degli Interni con D.M. n. 559/C 11976. 12000a (121) del 18 giugno 1998 Iscritta nel Registro Nazionale

Dettagli

STATUTO. Centro Studi Comunicazione Istituzionale e Innovazione Tecnologica

STATUTO. Centro Studi Comunicazione Istituzionale e Innovazione Tecnologica STATUTO Centro Studi Comunicazione Istituzionale e Innovazione Tecnologica ARTICOLO 1 Costituzione E costituita l Associazione denominata Centro Studi Comunicazione Istituzionale e Innovazione Tecnologica

Dettagli

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ARTICOLO 1 Costituzione dell Associazione Genitori È costituita l Associazione Genitori Istituto Montessori. Ne fanno parte i genitori degli alunni

Dettagli

CITTÁ DI CASTELLAMMARE DI STABIA

CITTÁ DI CASTELLAMMARE DI STABIA CITTÁ DI CASTELLAMMARE DI STABIA REGOLAMENTO UNICO IN TEMA DI ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI, COMITATO DEI GARANTI DELLA PARTECIPAZIONE, FORUM CIVICO. Approvato con delibere di Consiglio adottata dal

Dettagli

AS.SO.DIP. STATUTO SOCIALE

AS.SO.DIP. STATUTO SOCIALE STATUTO SOCIALE ART. 1 E' costituita l'«associazione dei soci ed obbligazionisti dipendenti della Banca Popolare di Puglia e Basilicata», in sigla «AS.SO.DIP.» con sede in Altamura Possono farne parte

Dettagli

COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d oro al Merito Civile

COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d oro al Merito Civile ORIGINALE COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d oro al Merito Civile DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 36 del Registro Deliberazioni OGGETTO: TARES 2013. DEFINIZIONE DELLA SCADENZA E DEL NUMERO

Dettagli

DENOMINAZIONE SEDE DURATA SCOPO

DENOMINAZIONE SEDE DURATA SCOPO DENOMINAZIONE SEDE DURATA SCOPO Art. 1 - E' costituita l'associazione denominata: Centro Territoriale per il Volontariato, nel prosieguo denominata anche CTV. Art. 2 CTV ha sede legale a Biella, in Via

Dettagli