Osservatorio Turistico

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Osservatorio Turistico"

Transcript

1 Osservatorio Turistico Turismo: congiuntura, profilo della domanda, identikit e bisogni delle imprese savonesi Savona, 4 febbraio 2005 ISNART S.c.p.A. Chi è Cosa fa Mercato Istituto Nazionale Ricerche Turistiche.- S.c.p.A. Costituita a Roma il Studi e pubblicazioni sul turismo Indagini, rilevazioni e progetti di fattibilità Attività editoriali e di promozione nel settore turistico Organizzazione di convegni Intero fenomeno turistico Clienti CCIAA e aziende partecipate; Organizzazioni imprenditoriali; Istituzioni nazionali e Enti locali; Organizzazioni internazionali.

2 Attività di Isnart 1. Ricerca Osservatorio Nazionale sul Turismo; Progetti territoriali 2. Marchio di qualità Osservatorio Nazionale sul turismo Indagine sui comportamenti turistici degli italiani Analisi sui comportamenti turistici degli italiani, dinamiche della domanda, andamento quantitativo e qualitativo contatti con italiani (semestrale) Rilevazione sulle prenotazioni /presenze Andamento turistico delle località leader del turismo, grado di occupazione delle strutture, caratteristiche della clientela italiana e straniera, modalità di comportamento, prenotazioni sui mesi successivi contatti con operatori (trimestrale) Indagine sul turismo organizzato europeo Flussi e fatturato del turismo organizzato verso l Italia e verso i Paesi competitors, previsioni, gradimento dei prodotti, caratteristiche dei turisti, problematiche di commercializzazione. 300 contatti con tour operator europei (annuale) Indagine sul turismo straniero Esperienza di vacanza in Italia, caratteristiche della domanda, destinazioni e prodotti, previsioni di vacanza interviste a stranieri (annuale) Uscite stampa Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

3 Osservatorio Turistico della provincia di Savona Monitoraggio congiunturale del settore analizza i trend di occupazione turistica presso le strutture ricettive tra luglio e ottobre e indagando l andamento delle destinazioni turistiche sui mercati nazionali e internazionali con un focus sulla clientela della stagione estiva. Motivazioni e profilo della domanda permette di disegnare la tipologia della clientela presente in estate nelle destinazioni turistiche della provincia, con una particolare attenzione verso gli aspetti motivazionali, per individuare i gap tra aspettative e soddisfazione dei turisti. Identikit e bisogni delle imprese turistiche permette di caratterizzare qualitativamente le imprese turistiche della provincia identificandone i modelli gestionali e organizzativi e i loro fabbisogni formativi e di mercato. La domanda turistica organizzata analizza il peso delle destinazioni italiane sul mercato europeo e U.S.A. del turismo organizzato; definisce i prodotti turistici di interesse per questi mercati per comprendere il grado di intermediazione previsto per il 2005 della domanda verso la provincia ed i motivi della commercializzazione. Monitoraggio congiunturale del settore Occupazione (%) Prenotazioni (%) Luglio Agosto Settembre Ottobre Savona 63,0 79,5 58,3 32,7 Liguria 67,7 78,7 65,0 47,0 Italia 62,0 75,7 60,9 37,9

4 Monitoraggio congiunturale del settore Provincia di Savona - Andamento della stagione 2004 rispetto al 2003 Totale strutture Italiani Stranieri in aumento Stabili in diminuzione in aumento stabili In diminuzione Andamento 2,4 71,3 26,3 1,5 80,2 18,3 % di variazione 8, ,6 11, ,7 Fonte: Rilevazione diretta IS.NA.R.T. per Osservatorio Turistico Monitoraggio congiunturale del settore la diminuzione degli italiani, investe oltre un quarto degli operatori (26,3%) ed è pari in media ad un - 10,6% la contrazione dei turisti stranieri è più limitata; è sentita dal 18,3% delle strutture e provoca una riduzione del 12,7%, abbastanza generalizzata rispetto ai mercati di provenienza.

5 Monitoraggio congiunturale del settore un andamento incerto della stagione, ma sostanzialmente in linea con quello nazionale e regionale; per gli operatori si apre la necessità di migliorare la capacità di far fronte ai mutamenti in atto nella distribuzione dei flussi turistici, adottando efficaci politiche di destagionalizzazione. Monitoraggio congiunturale del settore Permanenza media della clientela Italiani Stranieri Totale Savona 4,9 2,4 3,7 Liguria 2,6 2,1 2,3 Italia 4,1 3,5 3,8 Fonte: Rilevazione diretta IS.NA.R.T. per Osservatorio Turistico Nazionale 2004 durante l estate la permanenza media nelle destinazioni turistiche italiane è stata di 4 notti, con un'evidente incidenza della permanenza nella strutture alberghiere; la permanenza nelle località turistiche della provincia è più elevata di quella che si è registrata in media in tutta la regione Liguria.

6 Monitoraggio congiunturale del settore questo dato risulta da due andamenti opposti: i turisti italiani restano in provincia di Savona 4,9 giorni (contro i 4,1 della media nazionale); gli stranieri si fermano quasi un giorno in meno (2,7 giorni rispetto ai 3,5 medi) Permanenza media della clientela (n. notti) Area/prodotto Italiani Stranieri media Campagna 4,8 3,2 4,0 Mare 4,9 2,3 3,6 Monitoraggio congiunturale del settore Quota % di turisti organizzati Tipologia di struttura % Alberghi 3,6 1 stella 0,8 2 stelle 2,2 3 stelle 4,8 4 stelle 11,5 Villaggi turistici 6,7 Agriturismi 0,0 Campeggi 0,0 Affittacamere 1,0 Case appartamento 1,3 Totale strutture 3,0 Quota % di clientela che prenota via Internet (web, ) Tipologia di struttura % Alberghi 12,4 1 stella 1,8 2 stelle 9,9 3 stelle 15,6 4 stelle 38,8 Villaggi turistici 6,7 Agriturismi 4,5 Campeggi 0,0 Affittacamere 6,8 Case appartamento 5,4 Totale strutture 10,9

7 Monitoraggio congiunturale del settore i risultati evidenziano: la dipendenza del sistema turistico savonese da una domanda individuale, sia italiana che straniera; la necessità di rafforzare l utilizzo di strumenti più sofisticati di commercializzazione, quali il ricorso all intermediazione e/o Internet; la necessità di cogliere l opportunità di un elevato grado di fidelizzazione per avviare azioni di direct marketing sulla clientela (48,1%). Motivazioni e profilo della domanda Ragione principale della propria visita (val. %) Ragione Totale Casa di proprietà, ospite da parenti o amici 40.8 Relax/non far niente 12.8 Per stare a contatto con la natura 8.7 Vicinanza 7.3 Prezzo conveniente 6.9 E' un posto adatto per chi ha bambini 6.5 Conoscenza della struttura/clienti abituali 6.1 Praticare sport: vela 1.0 Praticare sport: surf/wind-surf 0.6 Praticare sport: sub/immersioni/snorkeling 0.6 Cultura 0.2 Praticare sport: altro 0.2 Interessi enogastronomici 0.2 Posto non troppo sfruttato turisticamente 0.2 Altro 7.9 Totale Fonte: Rilevazione diretta IS.NA.R.T. per Osservatorio Turistico

8 Motivazioni e profilo della domanda Tipo di alloggio utilizzato durante il soggiorno (val. %) - Agosto 2004 Alloggio Totale Casa privata di proprietà 24.4 Casa privata in affitto Residenza di amici e parenti 32.7 Pensione o hotel una stella 10.3 Hotel due stelle 8.7 Hotel tre stelle 9.3 Hotel quattro stelle 5,1 Altro 9.5 Totale Circuito ricettivo: 59,2% dei turisti Seconde case/ case proprie: 40,8% Motivazioni e profilo della domanda Le modalità di organizzazione della vacanza ricorso all'intermediazione 18,6% organizzazione autonoma 28,9% non organizzazione 51,3% Fonte: Rilevazione diretta IS.NA.R.T. per Osservatorio Turistico

9 Motivazioni e profilo della domanda Soggetto organizzatore del viaggio (val. %) Paesi Soggetto organizzatore del viaggio Germania Francia Gran Bretagna Stati Uniti Svizzera Italia Totale Nessuno, non ho prenotato niente Un tour operator, ovvero ho scelto su un catalogo Agenzia viaggi che mi ha prenotato servizi senza catalogo Agenzia viaggi pacchetto tutto compreso L ho organizzata io prenotando un servizio di alloggio L ho organizzata io prenotando un servizio di trasporto L ho organizzata io prenotando tutto su Internet Parrocchia CRAL aziendale Altro Totale Fonte: Rilevazione diretta IS.NA.R.T. per Osservatorio Turistico Motivazioni e profilo della domanda Regione di residenza dei turisti italiani (val. %) Regione Totale Valle d Aosta 2.5 Piemonte 56.4 Liguria 5.3 Lombardia 29.2 Emilia R. 4.7 Altro 1.9 Totale Paese di residenza dei turisti stranieri Paese di residenza % Germania 40.2 Francia 17.5 Gran Bretagna 14.6 Stati Uniti 10.9 Svizzera 14.6 Altro 2.2 Totale 100.0

10 Motivazioni e profilo della domanda Persone con cui l intervistato trascorre il soggiorno (val. %) Paesi Persona Germania Francia Gran Stati Svizzera Italia Totale Bretagna Uniti Sono da solo/a Sono con mia moglie/mio marito Sono con più componenti della mia famiglia Sono con amici e familiari Sono con amici Altro Totale Motivazioni e profilo della domanda le motivazioni di vacanza della domanda attuale non sono ancora legate alla presenza di specifici prodotti turistici, ma si limitano ad una generica ricerca di relax e di socializzazione; il turismo delle seconde case, se opportunamente stimolato attraverso servizi ed attività di animazione del territorio (eventi, cultura, ecc.,), può apportare valore aggiunto all economia più direttamente legata al turismo e non limitarsi all indotto sul commercio.

11 Motivazioni e profilo della domanda rafforzare i legami con i canali di commercializzazione, sia di tipo tradizionale (T.O. e agenzie di viaggi), sia con quella parallela (ad esempio scuole e aziende), in particolare verso il mercato italiano e le regioni di prossimità; aumentare la presenza su Internet, anche appoggiandosi a circuiti specializzati; attivare azioni mirate ai segmenti già presenti (famiglie, single, ecc.,) sia sui mercati già interessati alla provincia che su quelli dove questi segmenti costituiscono i maggiori vacanzieri. Motivazioni e profilo della domanda Giudizio sull offerta turistica nel complesso Giudizio sull'offerta turistica della provincia di Savona /1 Paesi Germania Francia G. Bretagna Stati Uniti Svizzera Italia Totale Qualità dell'ambiente Qualità della vita notturna Qualità dei negozi Qualità degli alloggi Qualità dei ristoranti Qualità dei prodotti tipici

12 Motivazioni e profilo della domanda Giudizio sull'offerta turistica della provincia di Savona /2 Paesi Germania Francia G. Bretagna Stati Uniti Svizzera Italia Totale Ospitalità dei residenti Qualità dei trasporti interni Qualità dei collegamenti con altre località Qualità dei servizi sportivi Qualità dei servizi pubblici Qualità degli stabilimenti balneari Qualità delle informazioni turistiche Livello dei prezzi Motivazioni e profilo della domanda Le aspettative dei turisti sulla vacanza in provincia di Savona (val.%) Il relax 56,2 Stare con il gruppo/gli amici/la famiglia 39,6 Il gusto della natura 31,9 Sentirsi in forma 19,4 Il divertimento 18,2 Praticare il mio sport preferito 14,7 La comodità/il comfort 12,5 Il mangiar bene 10,5 Un'accoglienza adatta alle famiglie con bambini 9,9 La buona organizzazione turistica della località 7,3 Conoscere persone 6,9 Arricchimento culturale 6,9 Conoscere posti nuovi 6,7 La qualità delle strutture ricettive 5,9 La quantità di attività da praticare 4,6 La qualità delle attività da praticare 4,6 La qualità dei servizi ristorativi 4,4 Buon rapporto qualità/prezzo 3,8 La sfida/l'avventura/il rischio 1,4

13 Motivazioni e profilo della domanda Confronto tra le aspettative e l esperienza di vacanza/visita (val. %) Aspettative Esperienza corrispondenza fra esperienza e aspettative Socializzazione Stare con il gruppo/gli amici/la 39,4 42,2 + famiglia Il divertimento 17,9 6 - Conoscere persone 6,9 4,7 - Natura benessere Il gusto della natura 32,1 15,3 - Sentirsi in forma 19, Sport Praticare il mio sport preferito 14,8 13,8 = La sfida/l'avventura/il rischio 1,4 0,9 = Un'accoglienza adatta alle famiglie con bambini Famiglie bambini 10,0 8 = Motivazioni e profilo della domanda Aspettative Esperienza corrispondenza fra esperienza e aspettative Cultura Arricchimento culturale 6,9 4,5 - Qualità dei servizi e del territorio Buon rapporto qualità/prezzo 3,9 0,9 - La qualità delle strutture ricettive 5,9 3 - La qualità delle attività da praticare 4,7 1,3 - La buona organizzazione turistica della località 7,3 3,7 - La quantità di attività da praticare 4,7 2,8 = La qualità dei servizi ristorativi 4,5 2,4 - La comodità/il comfort 12,6 8,8 - Il mangiar bene 10,6 6 - Altre Il relax 56,3 49,7 - Conoscere posti nuovi 6,5 6,7 =

14 Motivazioni e profilo della domanda i giudizi sulla qualità della vacanza mettono in luce la debolezza dell offerta turistica attuale e la sua capacità di rispondere ai soli bisogni primari; la domanda non ha particolari aspettative e comunque, non ne sperimenta di nuove sul territorio. È importante attivare servizi in grado di dare alla vacanza sul territorio motivazioni legate alla fruizione di prodotti turistici, ampliando, in questo modo, i motivi di soddisfazione, superando le aspettative di solo relax, e aumentare il valore aggiunto della permanenza e della ripetitività del soggiorno creando opportunità di spesa, attraverso l animazione del territorio e la attivazione di nuovi servizi, aumentando la vitalità del tessuto imprenditoriale. La domanda turistica organizzata I prodotti turistici liguri più venduti dai T.O. europei Mare 7,4 Terme 1,5 Sport 1,5 Agriturismo 1,5 Enogastronomia 1,3 Montagna 0,9

15 La domanda turistica organizzata PRODOTTI MERCATI MARE USA (33%) Spagna (25%), Regno Unito (13,3%), Paesi Scandinavi (12,5%), Belgio e Olanda (8,3%), Russia/Est Europa (7,8%), Germania (6,7%) SPORT Germania (12,5%) USA (8,3%) AGRITURISMO Regno Unito (20%) ENOGASTRONOMIA Regno Unito (25%), USA (9,1%) La domanda turistica organizzata Previsioni 2005 per la provincia di Savona INTENDO VENDERLA NON INTENDO VENDERLA Totale T.O. non conosco la provincia non sono interessato mi sto ancora organizzando AUSTRIA 64,3 0,0 35,7 0,0 100,0 BELGIO 42,9 42,9 14,3 0,0 100,0 CECHIA 22,2 5,6 72,2 0,0 100,0 DANIMARCA 28,6 21,4 42,9 7,1 100,0 FRANCIA 18,2 30,3 42,4 9,1 100,0 GERMANIA 37,0 13,6 43,2 6,2 100,0 NORVEGIA 28,6 42,9 28,6 0,0 100,0 OLANDA 36,8 26,3 36,8 0,0 100,0 REGNO UNITO 22,9 25,7 48,6 2,9 100,0 RUSSIA 11,1 27,8 55,6 5,6 100,0 SPAGNA 33,3 16,7 50,0 0,0 100,0 SVEZIA 15,8 47,4 36,8 0,0 100,0 SVIZZERA 33,3 14,3 38,1 14,3 100,0 UNGHERIA 36,4 9,1 54,5 0,0 100,0 POLONIA 18,2 36,4 45,5 0,0 100,0 USA 29,0 9,0 61,0 1,0 100,0 Totale 29,7 21,6 44,4 4,4 100,0

16 La domanda turistica organizzata Data la forte consistenza ricettiva occorrerebbe avviare azioni promozionali da parte di operatori verso l intermediazione nazionale e internazionale, per aumentare l occupazione dei posti letto, anche fuori stagione; attivare azioni di promo-comunicazione sui mercati europei tradizionali e su quello statunitense, al fine di migliorare notorietà al territorio; sfruttare l interesse per il prodotto balneare da parte del mercato europeo posizionandosi con offerte più mirate ai singoli mercati; motivare il crescente interesse dimostrato dalle previsioni dei T.O. per il 2005 con un offerta di proposte composite tra prodotti tradizionali e innovativi per l acquisizione di nicchie di mercato, secondo le indicazioni fornite dai T.O.. Identikit e bisogni delle imprese turistiche Le imprese turistiche della provincia di Savona (% sul totale imprese attive direttamente e indirettamente turistiche) Imprese congressuali 0,4 Imprese di intermediazione turistica; 1,2 Imprese di trasporto 16,5 Imprese per l'intrattenimento 2,8 Imprese per le attività sportive 1,6 Imprese del ricettivo 28,8 Imprese di ristorazione 48,7

17 Identikit e bisogni delle imprese turistiche I prodotti turistici tra tradizione e innovazione 42,0 25,3 19,5 9,2 14,8 11,1 1,1 10,5 10,3 6,8 6,9 5,6 6,9 5,6 14,9 1,9 2,3 1,2 3,4 0,6 mare enogastronomia altre motivazioni natura sport affari cultura religioso terme, benessere archeologia successo sviluppo Identikit e bisogni delle imprese turistiche I TARGET DI DOMANDA PIU' IMPORTANTI PER VOLUME D'AFFARI (% citazioni operatori) leisure famiglie 32,8 terza età 17,2 leisure coppie 17,2 affari individuale 9,7 giovani 8,1 affari gruppo 7,0 residenti 5,4 leisure individuale 2,7 0,0 5,0 10,0 15,0 20,0 25,0 30,0 35,0

18 Identikit e bisogni delle imprese turistiche FATTORI DI SUCCESSO PER LE IMPRESE TURISTICHE (% citazioni operatori) gestione qualitativa 26,3 forte specializzazione 19,0 dotazione di numerosi servizi 14,6 aggiornamento sul mercato 11,7 comunicazione/gestione dell'immagine innovazione/ricerca nei servizi 11,2 11,2 informatizzazione 4,4 altro 1,5 0,0 5,0 10,0 15,0 20,0 25,0 30,0 Identikit e bisogni delle imprese turistiche PROBLEMATICHE DEL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE PER LE IMPRESE TURISTICHE (% citazioni operatori) mancanza di professionalità/cultura del servizio 28,0 mancanza di personale con formazione specializzata 18,9 scarsità di forza lavoro 16,5 carenza di appositi canali di ricerca 12,8 turn-over/stagionalità 12,2 altro 6,1 problemi di orario 5,5 0,0 5,0 10,0 15,0 20,0 25,0 30,0

19 Identikit e bisogni delle imprese turistiche Le imprese necessarie al completamento dell offerta turistica RICETTIVITA RISTORAZIONE ANIMAZIONE FRUIBILITA ORGANIZZAZIONE ALTRI SERVIZI AGLI OSPITI Alberghi agriturismi bed & breakfast camping birrerie, pubs enoteche pizzerie ristoranti stabilimenti balneari sale da ballo/discoteche centri benessere scuole sportive per turisti impianti sportivi attività commerciali per lo shopping noleggi per attività complementari (sport, e trasporti) servizi di guide turistiche cooperative di animazione servizi navetta taxi organizzazione eventi gadget e oggettistica per turisti specialità alimentari tipiche servizi sociali servizi ambientali Identikit e bisogni delle imprese turistiche Le imprese necessarie al completamento dell offerta turistica SERVIZI ALLE IMPRESE STRUTTURALI COMUNICAZIONE MANUTENZIONE ANIMAZIONE TERRITORIALE agenzie di incoming specializzate agenzie di reperimento - collocamento commercio elettronico consulenze finanziarie formazione management fornitura servizi convegni ed eventi agenzie grafiche e pubblicitarie attrezzature per alberghi servizi di lavanderia servizi di manutenzione impianti organizzazione eventi organizzazione fiere

20 Identikit e bisogni delle imprese turistiche IMPRESA NECESSARIA Alberghi TIPOLOGIA O SPECIALIZZAZIONE di categoria media Enoteche mirate sui prodotti tipici Pizzerie di qualità Ristoranti di qualità Identikit e bisogni delle imprese turistiche IMPRESA NECESSARIA Ristoranti TIPOLOGIA O SPECIALIZZAZIONE di qualità Stabilimenti balneari con un maggiore numero di servizi Agenzie di incoming specializzate Agenzie di reperimento collocamento Cooperative di animazione Organizzazione fiere meno care con più professionalità mirate a specifici segmenti (bambini, terza età); comunali mirate all'oggettistica di antiquariato

21 Identikit e bisogni delle imprese turistiche IMPRESA NECESSARIA Sale da ballo/discoteche TIPOLOGIA O SPECIALIZZAZIONE Invernali Centri benessere negli alberghi; spa; di categoria media Gadget e oggettistica per turisti Maggiore varietà Scuole sportive per turisti di tutti i tipi Attività commerciali per lo shopping che pratichino maggiore cooperazione tra le diverse attività Identikit e bisogni delle imprese turistiche L identikit dell industria ospitale mostra: una forte vocazione delle imprese ai prodotti turistici tradizionali ma con un occhio attento anche per i prodotti più innovativi, dei quali però sul territorio la domanda non percepisce la fruibilità; una concentrazione dei target verso due segmenti di domanda (famiglie e terza età) che necessitano di servizi e proposte dedicati; una diffusa consapevolezza del mercato che impone strumenti di marketing e gestionali più evoluti per la competitività delle imprese.

22 svincolare l offerta dalla caratterizzazione dovuta alle imprese primarie e stimolare la realizzazione di imprese complementari e collaterali di servizi; realizzare delle politiche di prodotto: creando percorsi ed itinerari che leghino con uno specifico filo di lettura il territorio, le imprese produttrici e quelle che ne permettono la fruizione, con precisi canali di comportamento, creazione di servizi e soprattutto di comunicazione e commercializzazione diversi per tipologia di prodotto recuperare il ritardo rispetto all offerta nazionale degli operatori della provincia, che vedono nell enogastronomia, nel benessere, nella cultura dei prodotti innovativi, mentre, è ben noto come a livello nazionale essi possano ormai considerarsi tradizionali.

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 Focus Provincia di Savona Maggio 2012 A cura di I flussi turistici nelle strutture ricettive Le principali dinamiche e tendenze manifestate

Dettagli

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo 1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo a cura di Flavia Maria Coccia Direzione Operativa Isnart Unioncamere Roma, 14 luglio 2011 www.isnart.it 1 L occupazione delle camere nelle imprese ricettive

Dettagli

ANALISI CONGIUNTURALE 2009

ANALISI CONGIUNTURALE 2009 ANALISI CONGIUNTURALE 2009 COMUNICATO Gennaio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: CCIAA di Brindisi Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine rilevazione: dicembre

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Osservatorio turistico della regione Sardegna LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2012 A cura di La performance di vendita delle imprese del ricettivo Periodo di riferimento:

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Osservatorio turistico della provincia di Pavia INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Settembre 2009 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: CCIAA

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

Il turismo e l immagine della Brianza

Il turismo e l immagine della Brianza Il turismo e l immagine della Brianza Sistema delle imprese, flussi turistici e percezione del territorio A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza Luglio 2011 I numeri del

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

La vendita dei viaggi organizzati nella destinazione Italia nel 2014 e le previsioni per il 2015: i grandi buyer internazionali

La vendita dei viaggi organizzati nella destinazione Italia nel 2014 e le previsioni per il 2015: i grandi buyer internazionali La vendita dei viaggi organizzati nella destinazione Italia nel 2014 e le previsioni per il 2015: i grandi buyer internazionali Il sistema dei viaggi organizzati nel mondo e verso l Italia Il sistema dei

Dettagli

Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008

Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008 Allegato 9 Andamento della stagione turistica Analisi congiunturale Terzo Report 2008 Osservatorio Turistico della Regione Puglia 1 Osservatorio Turistico Regione Puglia L osservatorio turistico della

Dettagli

La domanda tiene, ma la crisi emerge

La domanda tiene, ma la crisi emerge La domanda tiene, ma la crisi emerge Sintesi del II Rapporto sulla Competitività e attrattività del sistema turistico Gardesano Roberta Apa Luciano Pilotti, Alessandra Tedeschi-Toschi Università di Milano

Dettagli

Osservatorio Turistico della Regione Liguria

Osservatorio Turistico della Regione Liguria Osservatorio Turistico della Regione ITALIANA ATTUALE E POTENZIALE Le vacanze dei liguri - Agosto 2010 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze dei residenti in... 4 Nota metodologica... 13 Periodo

Dettagli

Imago Report mercato turistico

Imago Report mercato turistico Imago Report mercato turistico REPORT SULLE NUOVE TENDENZE DEL TURISTA ITALIANO ED ESTERO FOCUS SUL TURISTA ENOGASTRONOMICO 22 LUGLIO 2015 Indice: I principali trend del turismo in Italia Il turista ESTERO

Dettagli

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici.

Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana. Progetto Check Markets. in collaborazione con il Centro Studi Turistici. Estate 2011 Prospettive per il turismo in Toscana Alberto Peruzzini Progetto Check Markets in collaborazione con il Centro Studi Turistici Dirigente Servizio Turismo Toscana Promozione Firenze, 20 giugno

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

REPORT MERCATO TURISTICO

REPORT MERCATO TURISTICO REPORT MERCATO TURISTICO Report sulle nuove tendenze del turismo italiano ed estero Focus sul turista enogastronomico 22 luglio 2015 INDICE Trend del turismo estero in Italia.. pag. 3 Trend del turismo

Dettagli

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO Maggio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

L indagine sui flussi di turisti con esigenze specifiche: parametri e risultati della ricerca

L indagine sui flussi di turisti con esigenze specifiche: parametri e risultati della ricerca CONVEGNO NAZIONALE Piemonte, un Emozione da Vivere per Tutti Novara, 22 Giugno 2011 L indagine sui flussi di turisti con esigenze specifiche: parametri e risultati della ricerca Elena Di Raco Responsabile

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2006, IL TURISMO IN ITALIA HA PIU VELOCITA : PIU PRODOTTI PER PIU TURISTI SOPRATTUTTO STRANIERI 3 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA. Studio sul turismo nelle abitazioni private

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA. Studio sul turismo nelle abitazioni private OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA Studio sul turismo nelle abitazioni private 18 Febbraio 2014 Elena di Raco, Dipartimento Ricerca IS.NA.R.T Le fasi dello studio Indagine ai Comuni Rivolta

Dettagli

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010 AICEB (Associazione Italiana Centri Benessere) IL MERCATO DEL BENESSERE: IMPRESE E SERVIZI OFFERTI* Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione Rimini Wellness, 14 Maggio

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE Le vacanze dei liguri 2008 - Abstract Aprile 2009 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze

Dettagli

1. Gli italiani in vacanza nel 2012

1. Gli italiani in vacanza nel 2012 1. Gli italiani in vacanza nel 2012 Nel 2012 nonostante l imperversare della crisi economica il 62,8% della popolazione ha trascorso almeno un periodo di vacanza, pari a 31,7 milioni di italiani. Un dato

Dettagli

Progetto Info Point 2006*

Progetto Info Point 2006* Progetto Info Point 2006* Attività di rilevazione Attività di informazione e accoglienza OBIETTIVO Costruire un campione statistico in grado di evidenziare le informazioni riferite al complesso della domanda

Dettagli

Il turismo in Italia e in Piemonte

Il turismo in Italia e in Piemonte Il turismo in Italia e in Piemonte Piemonte e Turismo Turismo: risorsa economica anticrisi? a cura di Flavia Maria Coccia Direttore Operativo ISNART Torino, 25 giugno 2008 Nati mortalità delle imprese

Dettagli

Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand

Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand MAURO SANTINATO Presidente Teamwork Sviluppo del prodotto hotel Analisi di mercato Studi di fattibilità Studio dei trends Ricerche sul territorio

Dettagli

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Turismo & Toscana La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Il turismo nell economia Toscana Nel 2014 oltre 43,5 milioni di presenze ufficiali (+ 3 milioni

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 3 bollettino mensile Marzo 2011 Aprile 2011 A cura di Storia

Dettagli

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica)

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) (novembre 2007) (codice prodotto OSPN04-R02-D02) Osservatorio Del Turismo della Regione Campania Via

Dettagli

Osservatorio Turistico della Regione Liguria

Osservatorio Turistico della Regione Liguria Osservatorio Turistico della Regione LE DIMENSIONI ED I COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA ITALIANA ATTUALE E POTENZIALE Le vacanze dei liguri - Febbraio 2011 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze

Dettagli

Dal Marketing di di destinazione al al Marketing di di motivazione Tendenze di di mercato e proposte per rimanere competitivi

Dal Marketing di di destinazione al al Marketing di di motivazione Tendenze di di mercato e proposte per rimanere competitivi Dal Marketing di di destinazione al al Marketing di di motivazione Tendenze di di mercato e proposte per rimanere competitivi ALESSANDRO TORTELLI Direttore Centro Studi Turistici Firenze Via Piemonte 7

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

L estate 2010 (luglio settembre) rilancia le presenze turistiche

L estate 2010 (luglio settembre) rilancia le presenze turistiche Milano, 12 ottobre 2010 COMUNICATO STAMPA ANDAMENTO TURISTICO ESTATE 2010 E PREVISIONI PER L AUTUNNO L estate 2010 (luglio settembre) rilancia le presenze turistiche Nel trimestre estivo il 63,6% delle

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE Regione Umbria

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE Regione Umbria OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE Regione Umbria ANDAMENTO CONGIUNTURALE DEL TURISMO IN UMBRIA Aprile 2007 4 report a cura di SOMMARIO Premessa...3 1. L ANDAMENTO CONGIUNTURALE DEL TURISMO IN UMBRIA...4

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE GIAPPONESE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE GIAPPONESE per Osservatorio Nazionale del turismo INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE GIAPPONESE Maggio 2008 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente: Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

LA DOMANDA TURISTICA NELLE IMPRESE RICETTIVE (ALBERGHIERE E COMPLEMENTARI)

LA DOMANDA TURISTICA NELLE IMPRESE RICETTIVE (ALBERGHIERE E COMPLEMENTARI) LA DOMANDA TURISTICA COMPLESSIVA Il complesso delle strutture ricettive (imprese e privati) che compongono l offerta turistica della provincia di Rimini, alla fine del 2005 ha registrato 2.870.726 arrivi

Dettagli

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica 1 La fedeltà nella scelta della destinazione turistica L Italia ed il turismo internazionale Venezia 15 Dicembre 2009 PAOLO SERGARDI Contesto 2 Ad Aprile 2008 è stata inserita una nuova domanda nel questionario

Dettagli

Osservatorio della Montagna emiliano-romagnola L OFFERTA NEVE REGIONALE

Osservatorio della Montagna emiliano-romagnola L OFFERTA NEVE REGIONALE Inverno 2010/2011 Osservatorio della Montagna emiliano-romagnola L OFFERTA NEVE REGIONALE Cosa è successo lo scorso inverno La clientela della montagna bianca: italiani vs stranieri A livello nazionale

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 7 bollettino mensile Luglio 2009 Agosto 2009 A cura di Storia

Dettagli

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE

Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica. Russia: alcuni dati statistici CONSTAT CONSTAT. Mo sca. 600 miliardi USD RUBLO CAPITALE Obiettivo Russia: Quadro della domanda turistica Russia: alcuni dati statistici CAPITALE Mo sca SUPERFICIE (kmq) 17 075 200 POPOLAZIONE 143 500 000 P.I.L. 600 miliardi USD TASSO DI INFLAZIONE 11,7 MONETA

Dettagli

Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012

Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012 PROVINCIA DI LIVORNO Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012 1 1. Sintesi dei risultati Il mercato

Dettagli

I I passeggeri Low Cost dell Aeroporto Internazionale di Pisa A cura di

I I passeggeri Low Cost dell Aeroporto Internazionale di Pisa A cura di I I passeggeri Low Cost dell Aeroporto Internazionale di Pisa A cura di Alessandro Tortelli Direttore Scientifico Centro Studi Turistici di Firenze Via Piemonte 7 50145 Firenze Tel 055 3438733-055 3438726

Dettagli

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO Destinazione Italia I viaggi organizzati verso il nostro Paese mostrano segnali positivi di ripresa. Premiata la qualità e la varietà dell offerta. Meglio se certificate testo e foto di Aura Marcelli Cresce

Dettagli

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale struttura. Il confronto dei dati dell Istat con le stime della Banca d Italia sembra evidenziare la presenza di altri fenomeni, oltre quello misurato dalle presenze straniere nelle strutture ricettive.

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2005: 2 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

Annuario Statistico della Sardegna

Annuario Statistico della Sardegna Annuario Statistico della Sardegna TURISMO Turismo L Indagine sulla capacità degli esercizi ricettivi è una rilevazione censuaria condotta annualmente con l obiettivo di fotografare, al 31 dicembre di

Dettagli

DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA SPAGNA. Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua?

DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA SPAGNA. Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua? Paese Interviste Spagna 250 DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA SPAGNA Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua? 01 Una 16.8 % 02 Due 31.7 % 03 Tre 36.7 % 04 Quattro 9.3 % 05 Cinque

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 5 bollettino mensile Maggio 2009 Giugno 2009 A cura di Storia

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO PASQUA 2004: GERMOGLI DI RIPRESA 1 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze

Dettagli

Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita 1.2 Holidaytravelpass 1.2.1 Mission Holidaytravelpass 1.2.2 Vision

Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita 1.2 Holidaytravelpass 1.2.1 Mission Holidaytravelpass 1.2.2 Vision Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita In costante sviluppo, sempre pronta a cogliere le migliori opportunità offerte dal mercato, Holidaytravelpass si è presto consolidata anche come tour operator initalia

Dettagli

DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA LITUANIA. Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua?

DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA LITUANIA. Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua? Paese Interviste Lituania 21 DETTAGLIO DATI RELATIVI ALLA LITUANIA Dom. 1 Quante persone maggiorenni, lei compreso, risiedono a casa sua? 01 Una 14.4 % 02 Due 33.2 % 03 Tre 38.0 % 04 Quattro 9.6 % 05 Cinque

Dettagli

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Turismo Veneto: il lago di Garda Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Il turismo in Italia Il turismo in Italia rappresenta il 9,5% del PIL, oltre 130 miliardi di

Dettagli

DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari

DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari DOSSIER La soddisfazione dei clienti sui servizi degli stabilimenti balneari Il presente studio intende fornire uno strumento di valutazione sulla soddisfazione dei clienti degli stabilimenti balneari

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE PUGLIA INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE La Puglia sui mercati dell intermediazione internazionale Agosto 2012 A cura di Storia del documento Copyright:

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 1-2 bollettino mensile Gennaio Febbraio 2009 Marzo 2009 A cura

Dettagli

La misurazione degli investimenti nel turismo

La misurazione degli investimenti nel turismo OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE Novembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine rilevazione: ottobre 2013 Casi: 352 Periodo

Dettagli

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009 8. Turismo Nel 2009 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi a 4 stelle costituiscono il 40,0% degli esercizi con una dotazione di posti letto pari al 59,4% del totale. La permanenza media del

Dettagli

CHI SIAMO GPS NETWORK UNIT LA STORIA

CHI SIAMO GPS NETWORK UNIT LA STORIA CHI SIAMO LA STORIA GPS, nasce nel 1969, proponendosi come primo circuito di comunicazione esterna nei luoghi di vacanza estiva degli italiani: gli stabilimenti balneari. Nel 1989, per il trentennale viene

Dettagli

Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario. Roma 22 giugno 2012

Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario. Roma 22 giugno 2012 Quindici anni di turismo internazionale dell'italia (1997-2011) Andrea Alivernini, Emanuele Breda ed Eva Iannario Roma 22 giugno 2012 Arrivi e spesa per viaggi internazionali nel mondo (milioni di viaggiatori

Dettagli

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Consultazione della Commissione Europea L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Lanciata dalla Commissione Europea lo scorso 17 febbraio, la consultazione ha lo scopo di

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti PRINCIPATO DI MONACO Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2013 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione

Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione 1 di 5 20/02/2013 22.11 prima pagina chi siamo Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione All interno di un quadro economico caratterizzato da una forte pressione e competitività

Dettagli

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Le imprese ricettive nel Comune di Livorno Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Origine dei dati di rilevazione Rilevazione censuaria movimentazione clienti strutture

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO EUROPEO luglio 2004 a cura di SOMMARIO

Dettagli

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 MOVIMENTI TURISTICI Dati per province Periodo di riferimento Gennaio Agosto 2011 Arrivi: 522.704 Presenze: 3.364.619 Arrivi: 598.394 Presenze: 3.049.349

Dettagli

PMC. La Compagnia di Prodotto in Abruzzo. PAR FAS ABRUZZO 2007-2013 Linea Azione 1.3.1.d

PMC. La Compagnia di Prodotto in Abruzzo. PAR FAS ABRUZZO 2007-2013 Linea Azione 1.3.1.d La Compagnia di Prodotto in 1 Compagnia per 4 linee di Prodotto. Ragione Sociale soc. cons. a r. l. Capitale Sociale Euro 140.000,00 Legale Rappresentante Dario Colecchi 4 linee regionali di Prodotto Territorio

Dettagli

MONITORAGGIO DEI FLUSSI TURISTICI IN PROVINCIA DI LUCCA

MONITORAGGIO DEI FLUSSI TURISTICI IN PROVINCIA DI LUCCA MONITORAGGIO DEI FLUSSI TURISTICI IN PROVINCIA DI LUCCA Stagione estiva 2003 settembre 2003 Previsioni ottobre-novembre 2003 MONITORAGGIO PROVINCIALE SULL'ANDAMENTO DEI FLUSSI TURISTICI NELLA STAGIONE

Dettagli

Capitolo 18. Turismo

Capitolo 18. Turismo Capitolo 18 Turismo 18. Turismo Il sistema delle statistiche ufficiali sul turismo si avvale di diverse fonti informative, la maggior parte delle quali rappresentate da rilevazioni ed elaborazioni Istat.

Dettagli

SCHEDE MERCATO BRASILE

SCHEDE MERCATO BRASILE SCHEDE MERCATO BRASILE Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico brasiliano... 3 Conclusioni... 11 Nota metodologica... 12 Quadro d insieme Caratteristiche

Dettagli

Gli italiani in vacanza nella Regione Molise. Anno 2007

Gli italiani in vacanza nella Regione Molise. Anno 2007 I Numeri dell Osservatorio Economico Statistico Regionale -TURISMO n. 2/2008 Periodico dell Unioncamere Molise Poste Italiane SpA spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2007

Dettagli

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI COMUNICATO STAMPA BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI Secondo uno studio dell'associazione Bibionese Albergatori, nella stagione 2012 Bibione ha ospitato più di 770.000 turisti. Prenotazioni

Dettagli

NICARAGUA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016

NICARAGUA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 NICARAGUA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2016 Nicaragua 1 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO STRANIERO - IL MERCATO TEDESCO -

INDAGINE SUL TURISMO STRANIERO - IL MERCATO TEDESCO - OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO STRANIERO - IL MERCATO TEDESCO - a cura di SOMMARIO 1. LA DOMANDA TEDESCA IN ITALIA...4 1.1 Le modalità di organizzazione della vacanza...5 1.2 Le

Dettagli

IL FENOMENO TURISTICO IN EMILIA ROMAGNA

IL FENOMENO TURISTICO IN EMILIA ROMAGNA OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE a cura di Trademark Italia IL FENOMENO TURISTICO IN EMILIA ROMAGNA Schede, dati e informazioni sulla Destinazione di Vacanza Numero Uno - EDIZIONE 2012 - L Emilia Romagna

Dettagli

Gli studi e le indagini quantitative effettuate

Gli studi e le indagini quantitative effettuate Gli studi e le indagini quantitative effettuate 1. Indagine sui turisti Incoming (attrattività e competitività) attrattività e competitività del Sistema di offerta 2. Indagine sui residenti/turisti Interni

Dettagli

Il mercato del turismo montano

Il mercato del turismo montano Gennaio 2012 A cura di Sommario Le dimamiche del turismo montano... 3 1. I numeri del turismo montano: la capacità ricettiva ed i flussi turistici... 8 2. Il turismo montano secondo le imprese ricettive...

Dettagli

IL TURISMO COME DRIVER DELLA CRESCITA: successi e sfide per i prossimi anni. TTG INCONTRI - Fiera di Rimini - 8 Ottobre 2015 Sala Sisto Neri

IL TURISMO COME DRIVER DELLA CRESCITA: successi e sfide per i prossimi anni. TTG INCONTRI - Fiera di Rimini - 8 Ottobre 2015 Sala Sisto Neri IL TURISMO COME DRIVER DELLA CRESCITA: successi e sfide per i prossimi anni TTG INCONTRI - Fiera di Rimini - 8 Ottobre 2015 Sala Sisto Neri IL TURISMO E CAMBIATO Il tool di Amadeus permette di fare un

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 9 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 9 1. L andamento del mercato

Dettagli

L attività congressuale del 2010

L attività congressuale del 2010 1 L attività congressuale del 2010 Per la città e la provincia di Firenze il turismo congressuale rappresenta uno dei segmenti di maggiore interesse, sia per la spesa media del turista congressuale che

Dettagli

Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA. ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO

Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA. ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO Milano, 18 gennaio 2011 COMUNICATO STAMPA ANDAMENTO TURISTICO AUTUNNO 2010 e PREVISIONI PER L INVERNO Bilancio positivo per le strutture ricettive lombarde nell ultimo trimestre 2010 Il 2010 si chiude

Dettagli

GERMANIA IL MERCATO TURISTICO

GERMANIA IL MERCATO TURISTICO GERMANIA IL MERCATO TURISTICO Superficie: 357.021 kmq Popolazione: 83.251. Densità: 230 ab/kmq Lingua: Tedesco Religione: Protestanti, Cattolici Capitale: Berlino Forma istituzionale: Repubblica Federale

Dettagli

I Grandi Eventi come Attrattori di Turismo

I Grandi Eventi come Attrattori di Turismo I Grandi Eventi come Attrattori di Turismo I numeri con dati aggiornati al 31 dicembre 214 A cura di: prof. Attilio Celant, prof. Giandomenico Celata, dott.ssa Rossella Gaudio I trend del turismo a Roma:

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 4 bollettino mensile Aprile 2009 Maggio 2009 A cura di Storia

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 12 bollettino mensile Dicembre 2009 Gennaio 2010 A cura di Storia

Dettagli

FOCUS SUL TURISMO A BERGAMO (E HINTERLAND) TURISMO A BERGAMO: BACK TO THE FUTURE

FOCUS SUL TURISMO A BERGAMO (E HINTERLAND) TURISMO A BERGAMO: BACK TO THE FUTURE FOCUS SUL TURISMO A BERGAMO (E HINTERLAND) TURISMO A BERGAMO: BACK TO THE FUTURE PRIMA DI INIZIARE Arrivi: Il numero di clienti, italiani e stranieri, ospitati negli esercizi ricettivi (alberghieri o complementari)

Dettagli

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Per comprendere cosa succederà in queste imminenti festività natalizie, in particolare nel periodo tra metà

Dettagli

Progetto Turismo di Prossimità per i Comuni d Italia

Progetto Turismo di Prossimità per i Comuni d Italia Informazioni e comunicazione promozionale di strada attraverso la formula dell interscambio utilizzando vele pubblicitarie (roll-up) nei centri città e comuni a intenso traffico pedonale. Un particolare

Dettagli

Il peso del turismo nell economia Toscana

Il peso del turismo nell economia Toscana Turismo & Toscana Il turismo in Toscana: un modello export led alla prova della crisi Enrico Conti Firenze, 13 giugno 2014 Il peso del turismo nell economia Toscana Nel 2013 oltre 43 milioni di presenze

Dettagli

Evoluzione dell andamento turistico in Provincia di Treviso

Evoluzione dell andamento turistico in Provincia di Treviso Elaborazioni dai dati ufficiali 2009-2010 Evoluzione dell andamento turistico in Provincia di Treviso - Osservatorio Turistico Provinciale - I flussi turistici nei primi mesi del 2010 ARRIVI Valori Assoluti

Dettagli

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1 Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori www.isnart.it 1 Le aree protette in Italia 23 parchi nazionali (oltre 500 comuni) 152 parchi regionali (quasi

Dettagli

UFFICIO RELAZIONI ESTERNE SVILUPPO E MANIFESTAZIONI PROT. UREM/n.

UFFICIO RELAZIONI ESTERNE SVILUPPO E MANIFESTAZIONI PROT. UREM/n. UFFICIO RELAZIONI ESTERNE SVILUPPO E MANIFESTAZIONI PROT. UREM/n. ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO SEDE CENTRALE Roma, - Assessorati Turismo e APT Regionali - Province Autonome e APT Provinciali di

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Nota congiunturale sull area delle Orobie Consuntiva stagione invernale 2007-2008 Redatta in Aprile 2008 Caratteristiche e metodologia di indagine L Osservatorio

Dettagli

RAPPORTO SPECIALE BIT 2013

RAPPORTO SPECIALE BIT 2013 RAPPORTO SPECIALE BIT 2013 OSSERVATORIO DEL SISTEMA TURISTICO LAGO DI COMO 1 L Osservatorio è una iniziativa al servizio di tutti gli operatori pubblici e privati del Sistema Turistico Lago di Como realizzata

Dettagli

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA Marzia Baracchino Responsabile Settore promozione Turistica PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO miglioramento

Dettagli

OSSERVATORIO SUL TURISMO

OSSERVATORIO SUL TURISMO UFFICIO STUDI E RICERCHE OSSERVATORIO SUL TURISMO Tra prospettive di sviluppo e criticità La vocazione turistica del nostro Paese è ben nota. Oltre alla presenza di risorse territoriali e amenities (la

Dettagli

Forum del turismo invernale

Forum del turismo invernale Forum del turismo invernale Focus 2009 Febbraio 2010 A cura di Sommario 1. Il turismo in Italia nel 2009...3 2. Le prospettive per il 2010... 14 3. Focus sulla montagna... 16 3.1 Le performance delle strutture

Dettagli

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano-Pescara

Dettagli

DOSSIER CONFTURISMO IL GAP COMPETITIVO DEGLI ALBERGHI ITALIANI

DOSSIER CONFTURISMO IL GAP COMPETITIVO DEGLI ALBERGHI ITALIANI DOSSIER CONFTURISMO IL GAP COMPETITIVO DEGLI ALBERGHI ITALIANI Luglio 2008 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Confturismo Versione: 1.0 Quadro dell opera: Luglio 2008

Dettagli