Il trasformatore. Avvolgimento primario 220 V

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il trasformatore. Avvolgimento primario 220 V"

Transcript

1 AREA 7 Elettricità e macchine Il trasformatore L induzione elettromagnetica è alla base anche del funzionamento del trasformatore, un dispositivo in grado di innalzare o abbassare la tensione alternata (va ricordato che il trasformatore non può funzionare in presenza di una tensione continua). Il trasformatore è composto da un nucleo di ferro dolce, sul quale sono presenti due avvolgimenti di filo elettrico isolato: quello primario è collegato al generatore, mentre quello secondario è collegato al circuito di utilizzo. La corrente alternata che scorre nell avvolgimento primario provoca un campo magnetico che, tramite il nucleo di ferro, si trasferisce all avvolgimento secondario, inducendo nel circuito secondario una tensione, il cui valore è proporzionale al numero di spire: il numero delle spire negli avvolgimenti può quindi variare per aumentare o diminuire la tensione sul circuito secondario. I grossi trasformatori sono impiegati per innalzare o abbassare la tensione sulle linee per il trasporto dell energia elettrica. I piccoli trasformatori, invece, con l aggiunta di pochi altri componenti elettronici, sono utilizzati per alimentare una vasta gamma di prodotti elettronici. Avvolgimento primario Nucleo di ferro, costituito da lamierini di ferro dolce Circuito di utilizzo 220 V Avvolgimento secondario 2. X Se si vuole diminuire la tensione sull avvolgimento secondario, quello primario deve avere un numero di spire maggiore rispetto al secondario. Viceversa, se si vuole aumentare la tensione sull avvolgimento secondario, l avvolgimento primario avrà un numero di spire minore. SALUTE Il campo magnetico e la medicina Una particolare applicazione del magnetismo generato con correnti elettriche è la RMN (risonanza magnetica nucleare). Il campo magnetico, generato con un apposita apparecchiatura, viene irradiato sul corpo del paziente secondo angolazioni diverse. I dati che si ottengono, elaborati da un computer, permettono di ottenere immagini degli organi in formato tridimensionale. Tale diagnostica consente di ricavare informazioni sulle caratteristiche chimiche e fisiche dei tessuti molli quali muscoli, organi interni, vasi sanguigni e sistema nervoso. I campi magnetici sono inoltre sfruttati nella magnetoterapia. Questa tecnologia utilizza campi magnetici a bassa densità per curare, nei vari settori della medicina, traumi, disturbi articolari, ulcere di origine traumatica e da ustioni, malattie reumatiche, disturbi di tipo infiammatorio. Si tratta di una terapia utilizzata in alternativa ai farmaci e alla quale si ricorre con interesse sempre crescente. 310 A7_U1.indd /05/13 09:29

2 Corrente elettrica UNITÀ 1 Attorno alla calamita si esercita una forza d attrazione, chiamata campo magnetico, che si manifesta secondo le linee di forza, osservabili facilmente con della polvere o limatura di ferro. LEZIONE 101B. Effetto elettromagnetico I magneti naturali In natura esistono dei materiali, ad esempio la magnetite, che si comportano come magneti. Questi magneti naturali, chiamati comunemente calamite, sono detti permanenti perché mantengono nel tempo la loro capacità di magnetizzazione. Tra le caratteristiche delle calamite vi sono la capacità di attrarre solo materiali ferrosi e avere sempre una polarità distinta in polo Nord e polo Sud anche se vengono divisi in più parti. Inoltre, le forze di interazione tra calamite (poli uguali si respingono, mentre poli contrari si attraggono) rimangono tali anche all interno dell acqua o in presenza di ostacoli come legno, vetro, tessuti, carta, plastica. Barretta di ferro Chiodi 2. X Spire di filo elettrico Interruttore Pila Il treno a levitazione magnetica, o maglev, è un tipo di treno che viaggia grazie al fenomeno della levitazione magnetica. Il maglev, che è in grado di muoversi a velocità elevatissime e su lunghi percorsi, potrebbe competere con il trasporto aereo, ma l elevato costo per la realizzazione delle infrastrutture ne ha attualmente limitato l utilizzo a brevi tratte. I 30 km tra l aeroporto di Shanghai, in Cina, e il centro città vengono percorsi in circa 7 minuti, a una velocità di 500 km/h. L'effetto elettromagnetico Se si avvolge un filo elettrico isolato, formando un certo numero di spire, attorno a una barretta di ferro e si collegano le due estremità del filo ai poli di una batteria, si crea un elettrocalamita. La corrente che circola nel filo crea un campo magnetico, che influenza la barretta generando una forza chiamata elettromagnetica, capace di attrarre oggetti di ferro. La forza elettromagnetica si differenzia dal magnetismo della calamita perché può essere interrotta o ripristinata in qualsiasi momento aprendo o chiudendo il circuito elettrico. Nella vita quotidiana spesso si utilizza, senza rendersene conto, l effetto dell elettrocalamita, ad esempio quando si premono i pulsanti per suonare il campanello o per aprire il portone di casa. Nelle industrie viene utilizzato per spostare oggetti di ferro oppure rottami o materiali comunque ferrosi. Il campanello elettrico Il campanello elettrico è un esempio di dispositivo elettromagnetico basato sul principio dell induzione elettromagnetica, ovvero la capacità posseduta dalla corrente elettrica di creare un campo magnetico. Il componente elettrico ha la funzione di richiamare l attenzione su un particolare evento, ad esempio la segnalazione di un persona all ingresso di casa, una situazione di pericolo, un allarme nell ascensore oppure per indicare l intervallo o la fine delle lezioni a scuola. Il campanello elettrico 2 Il passaggio della corrente crea nella bobina un campo elettromagnetico. 4 Il martelletto colpisce la campana e viene emesso un suono. 6 Il ciclo si ripete fin tanto che si permette alla corrente di circolare nel circuito. 1 Chiudendo l interruttore si alimenta il circuito. 5 Contemporaneamente la barretta si allontana dalla vite e interrompe il circuito. Tornando nella posizione iniziale, la barretta richiude il circuito. 3 La forza elettromagnetica attrae la barretta fissata su un perno. 311 A7_U1.indd /05/13 09:29

3 AREA 7 Elettricità e macchine 312 I cavi che trasportano l energia sono interessati dall effetto Joule. Quindi, per evitare che una grande quantità dell energia prodotta si disperda sotto forma di calore, la tensione viene innalzata con trasformatori fino a volt, in modo da diminuire il valore della corrente. Questo fa sì che, a parità di energia elettrica trasportata, si riduca la perdita di calore. Sono disponibili lampade alogene alimentate direttamente a 230 volt, in genere di potenza, fino a 1000 watt. Altri modelli molto piccoli (i faretti), alimentati a 12 volt per mezzo di un trasformatore, sono adatti a illuminazioni localizzate e di arredo. LEZIONE 102. Effetto termico e luminoso L'effetto termico (effetto Joule) La corrente elettrica che scorre in un corpo conduttore inevitabilmente incontra una certa resistenza dovuta al tipo di materiale, sviluppando e disperdendo dell energia sotto forma di calore. A questo fenomeno s interessò James Prescott Joule ( ), fisico inglese che studiò e quantificò la dispersione di calore prodotta dal passaggio della corrente elettrica in un conduttore. Se da una parte la dissipazione di energia risulta svantaggiosa proprio perché si disperde una certa quantità di energia, dall altra può risultare vantaggiosa perché, sfruttando questo effetto, è possibile ottenere energia termica. La corrente elettrica che circola in un apposita resistenza la riscalda producendo calore. Questa caratteristica viene sfruttata nel funzionamento di stufe, forni elettrici, ferri da stiro, asciugacapelli, tostapane. L'effetto luminoso: gli apparecchi di illuminazione Gli apparecchi di illuminazione sono dei sistemi elettrici progettati per trasformare l energia elettrica in energia luminosa. Il principio generale, secondo Joule, si basa sulla versatilità che ha la corrente di essere trasformata facilmente in calore e luce quando si trova in presenza di una resistenza che diventa incandescente. Le lampade a incandescenza Le lampade a incandescenza sono formate da un ampolla di vetro al cui interno è stata tolta l aria. Internamente si trova un sottile filamento di tungsteno, sorretto da due elettrodi, il quale, al passaggio della corrente elettrica diventa incandescente determinando l emissione di luce. Poiché solo il 10% dell energia viene convertita in effetto luminoso, la Comunità Europea ha decretato che dal 2012, a causa del loro eccessivo di energia, queste lampadine non possano più essere utilizzate per l illuminazione. Le lampade alogene Le lampade alogene sono delle particolari lampade a incandescenza. Sono formate da un bulbo di vetro generalmente di quarzo, con all interno un filamento di tungsteno e un gas inerte, che limita l evaporazione del metallo e determina una maggiore efficienza luminosa. Anche per queste lampadine buona parte dell energia viene trasformata in calore. Raggiungono temperature di 250 C, per cui durante il funzionamento occorre assolutamente evitare il contatto per non incorrere in pericolose scottature. La loro durata è maggiore rispetto a quella delle lampade a incandescenza, emettono una luce più bianca e il rendimento arriva al 20%. Sono utilizzate nell illuminazione domestica e dei negozi, nei fari di automobili, camion e motociclette, ma trovano impiego anche per l illuminazione di grandi ambienti. A7_U1.indd /05/13 10:02

4 Corrente elettrica UNITÀ 1 Poiché contengono mercurio, una sostanza tossica per l uomo, le lampade fluorescenti vanno depositate negli appositi contenitori e smaltite con sistemi specializzati. 2. Xxxxxxx x Confronto tra i consumi di energia dei diversi tipi di lampada: paragonate a quelle a incandescenza, le altre lampade consentono un. Le lampade a fluorescenza Le lampade a fluorescenza sono costituite da un tubo di vetro la cui parte interna è rivestita con materiale fluorescente. L aria presente all interno viene tolta e viene inserito un gas nobile a bassa pressione come il neon o l argon, con l aggiunta di una piccola quantità di mercurio. La corrente che viene fatta passare tra i due elettrodi eccita gli atomi di mercurio favorendo l emissione di radiazioni ultraviolette che colpiscono il materiale fluorescente, il quale emette a sua volta luce visibile. Cambiando la composizione chimica del materiale fluorescente si può ottenere una luce più calda, tendente al giallo, o più bianca, oppure una luce colorata come avviene per le insegne luminose. Per poter essere accese le lampade fluorescenti lineari necessitano di un reattore, che porta la normale tensione di rete da 230 volt a circa 400 volt, e uno starter (accenditore) esterno alla lampada. Sono utilizzate prevalentemente negli uffici e nei negozi. Le lampade fluorescenti circolari e quelle compatte sono usate principalmente in ambito domestico; nell attacco a vite è presente un circuito elettronico che ne permette l accensione e l alimentazione. Le lampade LED L invenzione del LED risale a circa mezzo secolo fa, quando era usato come sorgente puntiforme per segnalare l accensione dei dispositivi elettronici. Da allora si sono perfezionate le tecniche di produzione e oggi viene impiegato anche come sistema illuminante per piccoli e grandi ambienti. I singoli LED, il cui funzionamento si basa sul fenomeno dell elettroluminescenza dovuto ai fotoni, non emetteno molta luce perciò è necessario raggrupparli e assemblarli all interno della lampadina per formare un sistema unico. Sotto il profilo del, le lampade LED consentono di risparmiare l 80% di energia elettrica. Hanno un costo ancora piuttosto elevato, ma grazie al che si ottiene in termini di domineranno il mercato già dai prossimi anni. L'emissione luminosa A parità di energia consumata, i diversi tipi di lampada differiscono per la quantità di luce emessa. Sulle confezioni delle lampade inizia ad apparire il rendimento luminoso in lumen, che sostituisce quello in watt. Si può quindi confrontare immediatamente la quantità di luce emessa dalle lampadine. Per avere l equivalente di luce di una lampadina a incandescenza da 100 W bisogna sceglierne una da lumen. 75 W corrispondono a lumen, 60 W a , 40 W a , 25 W a lumen. 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 0% 100% Lampade a incandescenza 70-80% Alogene classe C 50-60% Alogene classe B 20-30% Fluorescenti compatte <20% LED INNOVARE Nel prossimo futuro OLED è l acronimo di Organic Light Emitting Diode ovvero diodo organico a emissione di luce. Si tratta di una tecnologia che permette di realizzare display simili a quelli utilizzati per lo schermo delle televisioni, con la capacità di emettere luce propria. Grandi pannelli illuminanti per esterni e interni potrebbero rendere le pareti delle abitazioni delle grandi fonti di luce. La tecnologia OLED ha grandi vantaggi in termini di efficienza energetica, ma attualmente ha costi ancora elevati e una durata operativa limitata. 313 A7_U1.indd /05/13 10:02

5

Capitolo 3 Sorgenti artificiali di luce 3.1 Lampade ad incandescenza

Capitolo 3 Sorgenti artificiali di luce 3.1 Lampade ad incandescenza Capitolo 3 Sorgenti artificiali di luce Il Sole è sicuramente la sorgente più comune e facilmente disponibile. In realtà però al giorno d oggi molte attività sono svolte sotto sorgenti artificiali di tipo

Dettagli

Le sorgenti di radiazioni ottiche artificiali (ROA) non coerenti

Le sorgenti di radiazioni ottiche artificiali (ROA) non coerenti Le sorgenti di radiazioni ottiche artificiali (ROA) non coerenti Dr. Riccardo Di Liberto Struttura Complessa di Fisica Sanitaria Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo - Pavia Principali applicazioni

Dettagli

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA VANTAGGI E SVANTAGGI DELLE PRINCIPALI LAMPADE UTILIZZATE NELL ILLUMINAZIONE DI FABBRICATI NON RESIDENZIALI, FABBRICHE,

Dettagli

Inizia presentazione

Inizia presentazione Inizia presentazione Che si misura in ampère può essere generata In simboli A da pile dal movimento di spire conduttrici all interno di campi magnetici come per esempio nelle dinamo e negli alternatori

Dettagli

Una sorgente luminosa artificiale è generalmente costituita da due parti:

Una sorgente luminosa artificiale è generalmente costituita da due parti: Illuminotecnica Sorgenti luminose artificiali Definizioni Una sorgente luminosa artificiale è generalmente costituita da due parti: La lampada L apparecchio illuminante Le lampade, preposte alla conversione

Dettagli

Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA

Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA COS È L ELETTRICITÀ Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA si produce con i generatori di corrente che possono essere chimici, meccanici oppure utilizzare l'energia del sole Generatori meccanici che producono

Dettagli

ILLUMINIAMO IL TUO FUTURO

ILLUMINIAMO IL TUO FUTURO ILLUMINIAMO IL TUO FUTURO TECNOLOGIA LED Il LED è un dispositivo elettronico che trasforma la corrente da cui è attraversato in luce e calore, non irradiato, da dissipare attraverso un apposita struttura

Dettagli

ILLUMINAZIONE EFFICIENTE IN UFFICIO

ILLUMINAZIONE EFFICIENTE IN UFFICIO CONSIGLI PER RISPAMIARE ENERGIA IN UFFICIO I SETTIMANA DELL ENERGIA ILLUMINAZIONE EFFICIENTE IN UFFICIO Buone Abitudini Ecco alcuni comportamenti che è bene adottare per risparmiare energia in ufficio

Dettagli

LED, una nuova luce nella vita di tutti i giorni.

LED, una nuova luce nella vita di tutti i giorni. LED, una nuova luce nella vita di tutti i giorni. Vederci chiaro comporta una serie di vantaggi che migliorano la nostra vita in termini di comfort, economia, stile ed efficienza. Richiedile al tuo distributore

Dettagli

1 - Tipologie di lampade per l illuminazione artificiale

1 - Tipologie di lampade per l illuminazione artificiale Marraffa Orazio, matr. 263439 Mesto Emanuele, matr. 257491 Lezione dell 11/05/2016, ore 10:30 / 13:30 INDICE: 1. Tipologie di lampade per l illuminazione artificiale 2. Apparecchi per la diffusione luminosa

Dettagli

1 Informazione generale tecnologia LED

1 Informazione generale tecnologia LED 1 Informazione generale tecnologia I lluminazione (acronimo di Light Emitting Diode Diodo emettitore di luce) si sta fortemente diffondendo negli ultimi anni. Le lampade con tecnologia Led, offrono un

Dettagli

OFFERTA ABITAGIOVANI Speciale offerta per i partecipanti al progetto Abit@giovani

OFFERTA ABITAGIOVANI Speciale offerta per i partecipanti al progetto Abit@giovani OFFERTA ABITAGIOVANI Speciale offerta per i partecipanti al progetto Abit@giovani Sconto 10% su tutti gli acquisti on-line dei prodotti ILLUMINAZIONE A LED Basta registrarsi sul sito www.desioled.it e

Dettagli

LG -Lampade compatte a led Nozioni generali e principali caratteristiche

LG -Lampade compatte a led Nozioni generali e principali caratteristiche LG -Lampade compatte a led Nozioni generali e principali caratteristiche STRUTTURA della LAMPADA LG Possiamo individuare 3 componenti principali che formano la lampada compatta a led (1) Led e diffusore

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it L INTENSITÀ DELLA CORRENTE ELETTRICA Consideriamo una lampadina inserita in un circuito elettrico costituito da fili metallici ed un interruttore.

Dettagli

Il futuro dell illuminazione Adesso e per tutti

Il futuro dell illuminazione Adesso e per tutti olution Il futuro dell illuminazione Adesso e per tutti ligh TEMPERATURA DI COLORE 000K 4000K 5000K 6500K CERTIFICAZIONE FOTO BIOLOGICA EN62471 E14 E27 E40 MR16 GU10 G1 G24 R7S LE LAMPADINE A LED Sfruttano

Dettagli

Con i nostri prodotti si riducono i costi della bolletta elettrica fino al 90%.

Con i nostri prodotti si riducono i costi della bolletta elettrica fino al 90%. CATALOGO 2012 Tecnologia LED Mentre le altre fonti di illuminazione da anni non introducono innovazioni significative, a tecnologia LED e in forte crescita e l efficacia luminosità dei LED aumenta rapidamente

Dettagli

Inlon Engineering Srl Via Zara, 2 19123 La Spezia Italia Tel: +39 334 9104615 Fax: +39 0187 753322. Luci a led: per risparmiare e illuminare meglio

Inlon Engineering Srl Via Zara, 2 19123 La Spezia Italia Tel: +39 334 9104615 Fax: +39 0187 753322. Luci a led: per risparmiare e illuminare meglio Luci a led: per risparmiare e illuminare meglio La tecnologia LED La tecnologia LED può essere applicata ovunque o sostituita a qualsiasi altra sorgente luminosa: è il futuro dell illuminazione. Il loro

Dettagli

LED GUIDA ALL ACQUISTO. Informazioni e tabelle utili per orientarsi nell acquisto dell illuminazione a led

LED GUIDA ALL ACQUISTO. Informazioni e tabelle utili per orientarsi nell acquisto dell illuminazione a led GUIDA ALL ACQUISTO Informazioni e tabelle utili per orientarsi nell acquisto dell illuminazione a led TIPI DI CONNETTORE E27 E14 GU10 MR16 G24 R7S vs (fluorescenti compatte) vs LAMPADINE INCANDESCENTI

Dettagli

Induzione magnetica. Corrente indotta. Corrente indotta. Esempio. Definizione di flusso magnetico INDUZIONE MAGNETICA E ONDE ELETTROMAGNETICHE

Induzione magnetica. Corrente indotta. Corrente indotta. Esempio. Definizione di flusso magnetico INDUZIONE MAGNETICA E ONDE ELETTROMAGNETICHE Induzione magnetica INDUZIONE MAGNETICA E ONDE ELETTROMAGNETICHE Che cos è l induzione magnetica? Si parla di induzione magnetica quando si misura una intensità di corrente diversa da zero che attraversa

Dettagli

Fisica Applicata, Area Infermieristica, M. Ruspa ELETTROMAGNETISMO

Fisica Applicata, Area Infermieristica, M. Ruspa ELETTROMAGNETISMO ELETTROMAGNETISMO Seconda legge di Ohm Seconda legge di Ohm La resistenza elettrica di un conduttore di sezione S e lunghezza l si calcola come: Unità di misura: R = resistenza elettrica in Ω l = lunghezza

Dettagli

Per esperimenti laboratorio: Per spiegazioni animate: http://www.eniscuola.net/getpage.aspx?id=2523&sez=energia&lang=ita&page=0&esp=1874

Per esperimenti laboratorio: Per spiegazioni animate: http://www.eniscuola.net/getpage.aspx?id=2523&sez=energia&lang=ita&page=0&esp=1874 Per esperimenti laboratorio: http://www.eniscuola.net/getpage.aspx?id=2523&sez=energia&lang=ita&page=0&esp=1874 Per spiegazioni animate: http://www2.educarsialfuturo.it/quadernidelsole/iquadernidelsole.swf

Dettagli

ILLUMINAZIONE A LED green makes bright future

ILLUMINAZIONE A LED green makes bright future ILLUMINAZIONE A LED green makes bright future 1 L illuminazione a led sfrutta la capacità di alcuni diodi (i led) in grado di emettere luce al passaggio della corrente elettrica. I led si accendono immediatamente

Dettagli

Elettricità e magnetismo

Elettricità e magnetismo E1 Cos'è l'elettricità La carica elettrica è una proprietà delle particelle elementari (protoni e elettroni) che formano l'atomo. I protoni hanno carica elettrica positiva. Gli elettroni hanno carica elettrica

Dettagli

Corrente elettrica. Esempio LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA. Cos è la corrente elettrica? Definizione di intensità di corrente elettrica

Corrente elettrica. Esempio LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA. Cos è la corrente elettrica? Definizione di intensità di corrente elettrica Corrente elettrica LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA Cos è la corrente elettrica? La corrente elettrica è un flusso di elettroni che si spostano dentro un conduttore dal polo negativo verso il polo positivo

Dettagli

Tesina di scienze. L Elettricità. Le forze elettriche

Tesina di scienze. L Elettricità. Le forze elettriche Tesina di scienze L Elettricità Le forze elettriche In natura esistono due forme di elettricità: quella negativa e quella positiva. Queste due energie si attraggono fra loro, mentre gli stessi tipi di

Dettagli

Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI

Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI Relatore: Bearzi Giovannino Presidente CdA B Eng S.r.l. I LED

Dettagli

OGGETTO: PRESENTAZIONE LED

OGGETTO: PRESENTAZIONE LED Villafontana, lì 21/12/2010 OGGETTO: PRESENTAZIONE LED Buongiorno, la presente allo scopo di render chiara e nota la funzione dei LED e delle loro funzioni in interattività con la nostra realtà di tutti

Dettagli

Evoluzione dei LED ed efficientamento energetico

Evoluzione dei LED ed efficientamento energetico Evoluzione dei LED ed efficientamento energetico L impiego dei LED negli impianti di illuminazione permette oggi di contenere in misura significativa i consumi di energia elettrica, ma anche di ridurre

Dettagli

Classe 3 D Bucci Arianna Evangelista Andrea Palombo Leonardo Ricci Alessia Progetto di Scienze a.s. 2013/2014. Prof.ssa Piacentini Veronica

Classe 3 D Bucci Arianna Evangelista Andrea Palombo Leonardo Ricci Alessia Progetto di Scienze a.s. 2013/2014. Prof.ssa Piacentini Veronica Classe 3 D Bucci Arianna Evangelista Andrea Palombo Leonardo Ricci Alessia Progetto di Scienze a.s. 2013/2014 Prof.ssa Piacentini Veronica La corrente elettrica La corrente elettrica è un flusso di elettroni

Dettagli

CATALOGO GENERALE 2013

CATALOGO GENERALE 2013 CATALOGO GENERALE 2013 ENERGY SAVING LED SOLUTIONS Introduzione Caratteristiche e Vantaggi dei LED Tra i vantaggi e le caratteristiche di questa tecnologia possiamo citare: 1 Enorme risparmio di energia:

Dettagli

Sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con corpi illuminanti Led

Sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con corpi illuminanti Led EX FACOLTA DI INGEGNERIA Sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con corpi illuminanti Led L impianto di illuminazione interna del complesso della ex Facoltà di Ingegneria è oggi tecnicamente obsoleto,

Dettagli

GUIDA ALL EFFICIENZA ENERGETICA. mani. OMTEC Engineering srl

GUIDA ALL EFFICIENZA ENERGETICA. mani. OMTEC Engineering srl GUIDA ALL EFFICIENZA ENERGETICA Il futuro è nelle vostre mani Cosa si intende per efficienza energetica? La definizione efficienza energetica indica una serie di azioni di programmazione, pianificazione

Dettagli

Il Risparmio Energetico

Il Risparmio Energetico Comune di Asti Settore Ambiente ed Edilizia Pubblica Il Risparmio Energetico Ing. Valerio Vittone RESPONSABILE UNITÀ OPERATIVA ACUSTICA ED ENERGIA DEL COMUNE DI ASTI Comune di Asti Settore Ambiente ed

Dettagli

Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa si attraggono.

Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa si attraggono. 2012 11 08 pagina 1 Carica elettrica Esistono cariche elettriche di due tipi: positiva e negativa. Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO IPIA C.A. DALLA CHIESA OMEGNA PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO classi 4 e 5 TIEL TIM a.s. 2011/2012 PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO prof. Massimo M. Bonini ILUMINAZIONE

Dettagli

Scoprite la tecnologia LED e come risparmiare con le soluzioni SimandLux. Consumare meno è guadagnare di più. Simand Trade

Scoprite la tecnologia LED e come risparmiare con le soluzioni SimandLux. Consumare meno è guadagnare di più. Simand Trade 2013 Scoprite la tecnologia LED e come risparmiare con le soluzioni SimandLux Consumare meno è guadagnare di più. Simand Trade La tecnologia LED per l'illuminazione. Un tubo led consuma fino al 70% in

Dettagli

Correnti e circuiti a corrente continua. La corrente elettrica

Correnti e circuiti a corrente continua. La corrente elettrica Correnti e circuiti a corrente continua La corrente elettrica Corrente elettrica: carica che fluisce attraverso la sezione di un conduttore in una unità di tempo Q t Q lim t 0 t ntensità di corrente media

Dettagli

Vengono detti attuatori i dispositivi in grado di agire sull ambiente esterno comandati da segnali elettrici.

Vengono detti attuatori i dispositivi in grado di agire sull ambiente esterno comandati da segnali elettrici. GLI ATTUATORI Vengono detti attuatori i dispositivi in grado di agire sull ambiente esterno comandati da segnali elettrici. La casistica è assai vasta ; sono comuni i semplici azionamenti magnetici (elettromagneti

Dettagli

Lampadina LED news feb 2015

Lampadina LED news feb 2015 Lampadina LED news feb 2015 2015 - IW2BSF Rodolfo Parisio Usa i LED SMD 2835 INTERNO LAMPADINA: Nelle cinesi bassa qualita pare caduta di tensione dal 230 Volt alla tensione per i led con solo condensatore

Dettagli

Una ricca gamma: Samsung, Genesis, BRIDGlux, Epistar, Cree, sanan cob

Una ricca gamma: Samsung, Genesis, BRIDGlux, Epistar, Cree, sanan cob Data Speed nasce nel 1985. I 30 anni di esperienza nel settore ci pongono come Leader tra i Rivenditori di Prodotti Informatici per l'azienda, l'ufficio e la Scuola. Data Speed è in grado di proporre una

Dettagli

Associazione Politico Culturale ALBA NUOVA e COPERTINO MEETUP LAMPADE VOTIVE LED

Associazione Politico Culturale ALBA NUOVA e COPERTINO MEETUP LAMPADE VOTIVE LED LAMPADE VOTIVE LED INTRODUZIONE... 3 DATI TECNICI... 3 LE LAMPADINE AD INCANDESCENZA... 3 LE LAMPADINE A LED... 3 IL RISPARMIO ENERGETICO... 4 ALTRI VANTAGGI... 4 COSTI... 5 Analisi dei costi di gestione

Dettagli

INDICE. 1. FamilyLed 2. Informazioni 3. LED Family 11. WireLed 13. Autodimmer 15. TubiLed

INDICE. 1. FamilyLed 2. Informazioni 3. LED Family 11. WireLed 13. Autodimmer 15. TubiLed Catalogo LED 2015 Certificati I nostri prodotti sono certificati secondo le norme europee. Rispettano tutti i requisiti richiesti riguardanti la conformità e lo smaltimento, combinando un elevatissima

Dettagli

Generatore di Forza Elettromotrice

Generatore di Forza Elettromotrice CIRCUITI ELETTRICI Corrente Elettrica 1. La corrente elettrica è un flusso ordinato di carica elettrica. 2. L intensità di corrente elettrica (i) è definita come la quantità di carica che attraversa una

Dettagli

Come faccio a riconoscere se un prodotto elettrico ed elettronico deve essere raccolto in maniera differenziata?

Come faccio a riconoscere se un prodotto elettrico ed elettronico deve essere raccolto in maniera differenziata? FAQ Che cosa sono i RAEE? RAEE è l acronimo di Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche. I RAEE sono i rifiuti che derivano da tutte le apparecchiature che dipendono, per un corretto funzionamento,

Dettagli

La Produzione e distribuzione dell energia

La Produzione e distribuzione dell energia ISTITUTO COMPRENSIVO ILARIA ALPI - PLESSO B.Croce - TORINO APPUNTI DI TECNOLOGIA La Produzione e distribuzione dell energia A.S. 2015-2016 LUMINOSA TERMICA LE FORME DELL ENERGIA MECCANICA ELETTRICA CHIMICA

Dettagli

La corrente elettrica

La corrente elettrica PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Fondo Sociale Europeo "Competenze per lo Sviluppo" Obiettivo C-Azione C1: Dall esperienza alla legge: la Fisica in Laboratorio La corrente elettrica Sommario 1) Corrente elettrica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA EDIFICI UNIVERSITARI POLI DIDATTICI PAPARDO - ANNUNZIATA PROGETTO UNIME-LED COLLABORATORI: - AREA SERVIZI TECNICI -

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA EDIFICI UNIVERSITARI POLI DIDATTICI PAPARDO - ANNUNZIATA PROGETTO UNIME-LED COLLABORATORI: - AREA SERVIZI TECNICI - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA EDIFICI UNIVERSITARI POLI DIDATTICI PAPARDO - ANNUNZIATA PROGETTO UNIME-LED PROGETTAZIONE: - AREA SERVIZI TECNICI - arch. Maria Giovanna Leonardi ing. Giovanni Lupo geom.

Dettagli

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA Prof. Ceccarelli Antonio ITIS G. Marconi Forlì Articolazione: Elettrotecnica Disciplina: Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici A.S. 2012/13 FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA CHE COSA

Dettagli

Alimentatore switching controllato, per Led di potenza.

Alimentatore switching controllato, per Led di potenza. Alimentatore switching controllato, per Led di. Detto alimentatore è controllato da un circuito, che consente la possibilità a qualsiasi corpo illuminante, ( stradale ovvero di interni ), di erogare la

Dettagli

1. Presentazione del problema. 2.Ipotesi di soluzione

1. Presentazione del problema. 2.Ipotesi di soluzione 1. Presentazione del problema Al fine di sollecitare gli alunni a progettare, realizzare e verificare esperienze operative inerenti all Energia elettrica, l insegnante di Ed. Tecnica propone alla classe,

Dettagli

COMPARAZIONE DELLE SORGENTI LUMINOSE TRADIZIONALI

COMPARAZIONE DELLE SORGENTI LUMINOSE TRADIZIONALI COMPARAZIONE DELLE SORGENTI LUMINOSE TRADIZIONALI LAMPADE DELLA FAMIGLIA INCANDESCENZA La lampada a incandescenza è il più comune apparecchio di illuminazione domestica ed è disponibile due diverse configurazioni:

Dettagli

Antonino Condipodero Giuliano Guido Consulenti progettazione elettrica

Antonino Condipodero Giuliano Guido Consulenti progettazione elettrica Antonino Condipodero Giuliano Guido Consulenti progettazione elettrica Il rifasamento degli impianti elettrici viene realizzato quando il fattore di potenza raggiunge un valore tale da introdurre svantaggi

Dettagli

Relazione descrittiva sui vantaggi di utilizzare la tecnologia a diodi led nel campo dell illuminazione. dell'illuminazione Civile ed industriale.

Relazione descrittiva sui vantaggi di utilizzare la tecnologia a diodi led nel campo dell illuminazione. dell'illuminazione Civile ed industriale. Relazione descrittiva sui vantaggi di utilizzare la tecnologia a diodi led nel campo dell illuminazione. LED Le lampade che Rappresentano il futuro dell'illuminazione Civile ed industriale. Con la recente

Dettagli

Statiche se la trasformazione dell energia avviene senza organi in movimento (es. Trasformatori.)

Statiche se la trasformazione dell energia avviene senza organi in movimento (es. Trasformatori.) Macchine elettriche parte Macchine elettriche Generalità Definizioni Molto spesso le forme di energia in natura non sono direttamente utilizzabili, ma occorre fare delle conversioni. Un qualunque sistema

Dettagli

Presentazione!!del!progetto!di!efficientamento!energetico!con!! utilizzo!di!apparati!illuminanti!professionali!!con!tecnologia!led!

Presentazione!!del!progetto!di!efficientamento!energetico!con!! utilizzo!di!apparati!illuminanti!professionali!!con!tecnologia!led! Presentazionedelprogettodiefficientamentoenergeticocon utilizzodiapparatiilluminantiprofessionalicontecnologialed Descrizione progetto di Locazione Operativa con riscatto Riduzione spesa energetica ed

Dettagli

ENERGIA e CLIMA fonti, usi ed emissioni. ENERGIA ELETTRICA di LUCA TARTARI

ENERGIA e CLIMA fonti, usi ed emissioni. ENERGIA ELETTRICA di LUCA TARTARI ENERGIA e CLIMA fonti, usi ed emissioni. ENERGIA ELETTRICA di LUCA TARTARI -INDICE- La presentazione è così composta: L energia elettrica Fonti e produzione Utilizzi e applicazioni Rendimento energetico

Dettagli

Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose.

Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose. Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose. 2.1 Spettro di emissione Lo spettro di emissione di

Dettagli

Energia alternativa: L A N G O L O T E C N I C O. gli impianti fotovoltaici. obiettivo sicurezza. Come funziona il generatore fotovoltaico

Energia alternativa: L A N G O L O T E C N I C O. gli impianti fotovoltaici. obiettivo sicurezza. Come funziona il generatore fotovoltaico Adriano De Acutis, Claudio Mastrobattista e Giuseppe Grammatico Energia alternativa: Come funziona il generatore Un generatore è un dispositivo che, se esposto al sole, è capace di convertire la radiazione

Dettagli

Accogliendo le richieste di numerosi nostri soci, riproponiamo la presente offerta che tanto successo ha ottenuto nello scorso mese di novembre.

Accogliendo le richieste di numerosi nostri soci, riproponiamo la presente offerta che tanto successo ha ottenuto nello scorso mese di novembre. SEZIONE OFFERTE E CONVENZIONI 9 gennaio 2015 Accogliendo le richieste di numerosi nostri soci, riproponiamo la presente offerta che tanto successo ha ottenuto nello scorso mese di novembre. AURORA LUCE

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE PER 14 ALLOGGI VIA MONTE SABOTINO - LECCO (LC)

IMPIANTO ELETTRICO EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE PER 14 ALLOGGI VIA MONTE SABOTINO - LECCO (LC) Via Capolino, 29-23900 LECCO (LC) TEL. 0341/255032 FAX 0341/255591 Reg.Impr. LC-1997-12062 - P.IVA 02296990134 Lecco, 18 aprile 2012 ALER Azienda Lombarda Per L Edilizia Residenziale Via Caduti Lecchesi

Dettagli

GREEN SCHOOL COMPETITION 3. ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO «Martini» SCUOLA PRIMARIA «Colombo» Castelfranco Veneto 21 maggio 2015

GREEN SCHOOL COMPETITION 3. ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO «Martini» SCUOLA PRIMARIA «Colombo» Castelfranco Veneto 21 maggio 2015 GREEN SCHOOL COMPETITION 3 ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO E TECNOLOGICO «Martini» SCUOLA PRIMARIA «Colombo» Castelfranco Veneto 21 maggio 2015 RISPARMIO ENERGETICO La nostra scuola partecipa al concorso

Dettagli

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il sistema nervoso dell impianto elettrico Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il compito principale di un cavo è quello di trasportare l energia all interno di un

Dettagli

LED 1/2011 LUCI DA ESTERNO

LED 1/2011 LUCI DA ESTERNO LED 1/2011 LUCI DA ESTERNO Risparmiare energia la prima e miglior forma per produrre nuova e- nergia Perché le lampade LED? Dal 1880 quando Edison brevettò (brevetto molto controverso) la prima lampada

Dettagli

Questa proprietà, posseduta da alcuni corpi, viene definita MAGNETISMO.

Questa proprietà, posseduta da alcuni corpi, viene definita MAGNETISMO. MAGNETISMO Cos è il MAGNETISMO Sin dall'antichità era noto che un minerale di ferro, la magnetite, ha la proprietà di attirare il ferro. Questa proprietà, posseduta da alcuni corpi, viene definita MAGNETISMO.

Dettagli

LED. technology 90% Amica dell ambiente CICLI LUCE ISTANTANEA NON RISPARMIO LOW. DURATA 25000h >10000 MERCURIO ECOLOGICHE REGOLABILE USO INTERNO

LED. technology 90% Amica dell ambiente CICLI LUCE ISTANTANEA NON RISPARMIO LOW. DURATA 25000h >10000 MERCURIO ECOLOGICHE REGOLABILE USO INTERNO LED technology 90% RISPARMIO CICLI >10000 USO INTERNO NON REGOLABILE LUCE ISTANTANEA Amica dell ambiente TEMPERATURA LOW DURATA 25000h ECOLOGICHE Co2 MERCURIO o% LED technology ESEMPIO dei COSTI ipotizzabili

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA

LA CORRENTE ELETTRICA L CORRENTE ELETTRIC H P h Prima che si raggiunga l equilibrio c è un intervallo di tempo dove il livello del fluido non è uguale. Il verso del movimento del fluido va dal vaso a livello maggiore () verso

Dettagli

PANNELLI SOLARI TERMICI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

PANNELLI SOLARI TERMICI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI PANNELLI SOLARI I pannelli solari utilizzano l'energia solare per trasformarla in energia utile e calore per le attività dell'uomo. PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI PANNELLI SOLARI TERMICI PANNELLI SOLARI

Dettagli

POSTAZIONE 6: LAMPADINE, DAL CALORE ALLA LUCE

POSTAZIONE 6: LAMPADINE, DAL CALORE ALLA LUCE APPROFONDIMENTI 1. Risposta alle domande La luce viene solo dal calore? Le lampadine sono tutte uguali? Cosa sappiamo? La maggior parte della luce arriva da lampadine o candele che sono calde. I LED però

Dettagli

LED. Luce Energia Domotica. Veronafiere 28 ottobre 2015. www.verticale.net. Gli atti dei convegni e più di 6.000 contenuti su

LED. Luce Energia Domotica. Veronafiere 28 ottobre 2015. www.verticale.net. Gli atti dei convegni e più di 6.000 contenuti su LED Luce Energia Domotica Veronafiere 28 ottobre 2015 Gli atti dei convegni e più di 6.000 contenuti su www.verticale.net ILLUMINAZIONE A LED E EFFICIENZA ENERGETICA RISPARMIO ENERGETICO E LED Ing. Maria-Anna

Dettagli

Spettroscopia atomica

Spettroscopia atomica Spettroscopia atomica La spettroscopia atomica è una tecnica di indagine qualitativa e quantitativa, in cui una sostanza viene decomposta negli atomi che la costituiscono tramite una fiamma, un fornetto

Dettagli

Dispositivi optoelettronici (1)

Dispositivi optoelettronici (1) Dispositivi optoelettronici (1) Sono dispositivi dove giocano un ruolo fondamentale sia le correnti elettriche che i fotoni, le particelle base della radiazione elettromagnetica. Le onde elettromagnetiche

Dettagli

prima volta il riscaldamento elettrico in un opzione conveniente.

prima volta il riscaldamento elettrico in un opzione conveniente. prima volta il riscaldamento elettrico in un opzione conveniente. *si veda la Legge dello spostamento di Wien La legge dello spostamento di Wien La legge di Wien afferma che se si riduce il numero di watt

Dettagli

FARETTI CON DIODI LED

FARETTI CON DIODI LED FARETTI CON DIODI LED I LED, sostituiscono un faretto, ma non possono ancora illuminare decentemente una stanza. Anche se con un LED ad alta efficienza da 10 Watt o oltre si ottengono buoni risultati.

Dettagli

Gli alimentatori stabilizzati: cenni alle problematiche relative alla trasmissione di

Gli alimentatori stabilizzati: cenni alle problematiche relative alla trasmissione di Gli alimentatori stabilizzati: cenni alle problematiche relative alla trasmissione di energia elettrica Abbiamo già accennato nella dispensa sugli alimentatori stabilizzati che la necessità del loro utilizzo

Dettagli

Le macchine elettriche

Le macchine elettriche Le macchine elettriche Cosa sono le macchine elettriche? Le macchine elettriche sono dispositivi atti a: convertire energia elettrica in energia meccanica; convertire energia meccanica in energia elettrica;

Dettagli

CFL vs LED... Veniamo al punto.

CFL vs LED... Veniamo al punto. CFL vs LED... Nell ottica del risparmio energetico relativamente all impianto di illuminazione sfruttando quanto la tecnologia e il mercato ci rende disponibile ed accessibile, ho intrapreso l attività

Dettagli

Raffrescamento solare di Schüco Raffrescamento innovativo ed ecologico con l energia solare

Raffrescamento solare di Schüco Raffrescamento innovativo ed ecologico con l energia solare Raffrescamento solare di Schüco Raffrescamento innovativo ed ecologico con l energia solare 2 Schüco Il raffrescamento solare Il raffrescamento solare riduce i costi dell energia e aumenta il comfort Raffrescamento

Dettagli

Visione d insieme DOMANDE E RISPOSTE SULL UNITÀ

Visione d insieme DOMANDE E RISPOSTE SULL UNITÀ Visione d insieme DOMANDE E RISPOSTE SULL UNITÀ Che cos è la corrente elettrica? Nei conduttori metallici la corrente è un flusso di elettroni. L intensità della corrente è il rapporto tra la quantità

Dettagli

Plafoniere e sistemi di illuminazione 12-24VDC-230VAC

Plafoniere e sistemi di illuminazione 12-24VDC-230VAC Illuminazione efficace ovvero luce percepita dall occhio con minor consumo di energia Alcune considerazioni per scegliere la fonte di luce più appropiata L unità di misura della luce emessa da una lampadina

Dettagli

Generatore radiologico

Generatore radiologico Generatore radiologico Radiazioni artificiali alimentazione: corrente elettrica www.med.unipg.it/ac/rad/ www.etsrm.it oscar fiorucci. laurea.tecn.radiol@ospedale.perugia.it Impianto radiologico trasformatore

Dettagli

CORRENTE ELETTRICA. La grandezza fisica che descrive la corrente elettrica è l intensità di corrente.

CORRENTE ELETTRICA. La grandezza fisica che descrive la corrente elettrica è l intensità di corrente. CORRENTE ELETTRICA Si definisce CORRENTE ELETTRICA un moto ordinato di cariche elettriche. Il moto ordinato è distinto dal moto termico, che è invece disordinato, ed è sovrapposto a questo. Il moto ordinato

Dettagli

LA LAMPADA A CATODO FREDDO, UNIVERSO QUASI SCONOSCIUTO.

LA LAMPADA A CATODO FREDDO, UNIVERSO QUASI SCONOSCIUTO. LA LAMPADA A CATODO FREDDO, UNIVERSO QUASI SCONOSCIUTO. Spesso ricerchiamo una soluzione illuminotecnica a basso costo, il più delle volte spinti da fretta, da scarsità di informazioni, da sottovalutazione

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO IPIA C.A. DALLA CHIESA OMEGNA PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO classi 4 e 5 TIEL TIM a.s. 2011/2012 PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO prof. Massimo M. Bonini COMPONENTI ELETTRICI

Dettagli

La corrente elettrica La resistenza elettrica La seconda legge di Ohm Resistività e temperatura L effetto termico della corrente

La corrente elettrica La resistenza elettrica La seconda legge di Ohm Resistività e temperatura L effetto termico della corrente Unità G16 - La corrente elettrica continua La corrente elettrica La resistenza elettrica La seconda legge di Ohm Resistività e temperatura L effetto termico della corrente 1 Lezione 1 - La corrente elettrica

Dettagli

Polimeri semiconduttori negli OLED

Polimeri semiconduttori negli OLED Polimeri semiconduttori negli OLED Nella figura viene mostrato uno schema di funzionamento di un Organic Light Emitting Diode (OLED). Il catodo e formato da un elettrodo di Alluminio (Magnesio o Calcio)

Dettagli

Elia Albisetti, Mariano Fasano, Mario Kerezovic

Elia Albisetti, Mariano Fasano, Mario Kerezovic 2 elettronica SAMT 1/7 Indice: 1 Introduzione...3 2 Definizioni...3 2.1 Ampère e Volt...3 2.2 Watt, Wattora e Watt di picco...4 3 Impianti Fotovoltaici...5 3.1 Tipologie di Impianti...5 3.2 Celle Fotovoltaiche...5

Dettagli

Introduzione. La scatola contiene alcuni materiali e un DVD. I contenuti del DVD sono: - un manuale e una animazione dedicati agli edifici

Introduzione. La scatola contiene alcuni materiali e un DVD. I contenuti del DVD sono: - un manuale e una animazione dedicati agli edifici IUSES Toolkit Introduzione Il kit nasce quale supporto per la realizzazione di esperimenti sull efficienza energetica, il risparmio energetico e l uso delle energie rinnovabili. È dedicato principalmente

Dettagli

Miglioramenti Energetici Solare Termico. Aslam Magenta - Ing. Mauro Mazzucchelli Anno Scolastico 2014-2015 81

Miglioramenti Energetici Solare Termico. Aslam Magenta - Ing. Mauro Mazzucchelli Anno Scolastico 2014-2015 81 Miglioramenti Energetici Solare Termico Scolastico 2014-2015 81 Sostituzione Generatore di Calore Sostituzione adeguamento sistema di Distribuzione Sostituzione del sistema di emissione Installazione Solare

Dettagli

l ILLUMINAZIONE non è tutta uguale

l ILLUMINAZIONE non è tutta uguale l ILLUMINAZIONE non è tutta uguale naturalmente in Italia SEMPLICE MENTE ENERGIA illuminazione a led i PROFESSIONISTI dell ILLUMINAZIONE PROGETTIAMO E REALIZZAZIAMO LA TUA LUCE, CON L OBIETTIVO DI RISPARMIARE

Dettagli

Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG)

Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG) 004 Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG) Lezione n. Che cos è un interruttore? L interruttore è un dispositivo meccanico che chiude un contatto elettrico (fig.).

Dettagli

LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA RELAMPING ILLUMINOTECNICO FOR COST SAVING AND BETTER LIGHTING QUALITY

LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA RELAMPING ILLUMINOTECNICO FOR COST SAVING AND BETTER LIGHTING QUALITY LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA RELAMPING ILLUMINOTECNICO FOR COST SAVING AND BETTER LIGHTING QUALITY 1. TECNOLOGIA A LED L introduzione del LED sta rendendo obsolete le vecchie lampade al Mercurio e le comuni

Dettagli

IL TRASFORMATORE Prof. S. Giannitto Il trasformatore è una macchina in grado di operare solo in corrente alternata, perché sfrutta i principi dell'elettromagnetismo legati ai flussi variabili. Il trasformatore

Dettagli

Lampadine LED. Informazioni di base & Schede Tecniche di prodo5o. Philips Ligh:ng

Lampadine LED. Informazioni di base & Schede Tecniche di prodo5o. Philips Ligh:ng Lampadine LED Informazioni di base & Schede Tecniche di prodo5o Philips Ligh:ng Tanti buoni motivi per scegliere i LED Philips Philips ridisegna la forma delle lampadine LED per creare una nuova icona

Dettagli

GUIDA PER GLI UFFICI A IMPATTO ZERO: COME RIDURRE LE EMISSIONI DI GAS AD EFFETTO SERRA

GUIDA PER GLI UFFICI A IMPATTO ZERO: COME RIDURRE LE EMISSIONI DI GAS AD EFFETTO SERRA GUIDA PER GLI UFFICI A IMPATTO ZERO: COME RIDURRE LE EMISSIONI DI GAS AD EFFETTO SERRA Gennaio 2010 GUIDA PER GLI UFFICI A IMPATTO ZERO: COME RIDURRE LE EMISSIONI DI GAS AD EFFETTO SERRA Questa Guida è

Dettagli

Fotovoltaico Solare Termico

Fotovoltaico Solare Termico PascaleCave e Costruzioni S.r.l. Fotovoltaico Solare Termico Fotovoltaico Un impianto fotovoltaico è un impianto per la produzione di energia elettrica. La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare

Dettagli

GUIDA PER GLI ADDETTI AI CENTRI DI RACCOLTA. Come raccogliere correttamente i tubi fluorescenti e le lampade a scarica

GUIDA PER GLI ADDETTI AI CENTRI DI RACCOLTA. Come raccogliere correttamente i tubi fluorescenti e le lampade a scarica GUIDA PER GLI ADDETTI AI CENTRI DI RACCOLTA Come raccogliere correttamente i tubi fluorescenti e le lampade a scarica PREMESSA IL SISTEMA DI RACCOLTA ECOLAMP Ecolamp offre un servizio di raccolta e riciclo

Dettagli

Eco-Tube. Manuale di Installazione

Eco-Tube. Manuale di Installazione Eco-Tube Manuale di Installazione Indice: 1. Descrizione Prodotto 1.1 Sicurezza generale e informazioni di utilizzo 2. Installazione 2.1 Generalità 2.2 Installazione in plafoniere con reattore elettromeccanico

Dettagli

Pannelli LED EcoDHOME serie CLLP

Pannelli LED EcoDHOME serie CLLP Pannelli LED EcoDHOME serie CLLP CLLP i pannelli LED di ultima generazione! I pannelli LED sono l ideale per l illuminazione pubblica e privata. Risparmi fino all 80% dei consumi elettrici! www.ecodhome.com/prodotti/pannelli-led.html

Dettagli

Linea LED. L energia ha tante nuove forme.

Linea LED. L energia ha tante nuove forme. Linea LED. L energia ha tante nuove forme. La missione di Illumia non si riduce alla fornitura di luce e gas, ma prende vita intorno a una vera e propria filosofia improntata al risparmio economico e

Dettagli

GRANDEZZE ELETTRICHE E COMPONENTI

GRANDEZZE ELETTRICHE E COMPONENTI Capitolo3:Layout 1 17-10-2012 15:33 Pagina 73 CAPITOLO 3 GRANDEZZE ELETTRICHE E COMPONENTI OBIETTIVI Conoscere le grandezze fisiche necessarie alla trattazione dei circuiti elettrici Comprendere la necessità

Dettagli