AVVISO DI SELEZIONE PER L INDIVIDUAZIONE DI 1 ESPERTO DOCENTE INTERNO IN MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DEI PERCORSI FORMATIVI NEI PROGETTI PON

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AVVISO DI SELEZIONE PER L INDIVIDUAZIONE DI 1 ESPERTO DOCENTE INTERNO IN MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DEI PERCORSI FORMATIVI NEI PROGETTI PON"

Transcript

1 Prot.4150 A/22 Girifalco,07/12/2017 AVVISO DI SELEZIONE PER L INDIVIDUAZIONE DI 1 ESPERTO DOCENTE INTERNO IN MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DEI PERCORSI FORMATIVI NEI PROGETTI PON Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale Per la scuola, competenze e ambienti per l apprendimento Avviso pubblico del 16/09/2016 Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l apertura delle scuole oltre l orario scolastico soprattutto nella aree a rischio e in quelle periferiche. Asse I Istruzione Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa. Azione Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità. Autorizzazione progetto nota MIUR Prot. n. AOODGEFID/ del 24 luglio 2017 Titolo progetto: Scuola e territorio. Nota autorizzativa prot del 24/07/2017 CUP F54C Progetto/sottoazione Codice identificativo progetto Titolo modulo Importo autorizzato modulo Totale progetto autorizzato A ClL Facciamo goal fairplay 5.682, ,00 A scuola di bocce 5.682, ,00 Il mondo in un click 5.682, ,00 La scuola palcoscenico di vita 5.682, ,00 Ceramicando 5.682, ,00

2 Giornale digitale 5.682, ,00 Codeplay:la matematica in gioco 5.682, ,00 Tot ,00 VISTO il PON Programma Operativo Nazionale Per la scuola competenze e ambienti per l apprendimento approvato con Decisione C(2014) n. 9952, del 17 dicembre 2014 della Commissione Europea; VISTO l Avviso pubblico del 16/09/2016 Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l apertura delle scuole oltre l orario scolastico soprattutto nella aree a rischio e in quelle periferiche. Asse I Istruzione Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo specifico Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa. Azione Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità; VISTA l autorizzazione del progetto Scuola e territorio nota MIUR Prot. n.2941 del 18 luglio 2017; VISTA la comunicazione del finanziamento relativo al progetto Scuola territorio nota prot del 13/07/2017; VISTE le delibera del Collegio dei docenti del 14/11/2016; VISTA la delibera n.6 del Consiglio d'istituto del 14/11/2016; VISTA nota MIUR n del 2 agosto 2017 recante indicazioni sull iter di reclutamento del personale esperto VISTA la nota prot del 16 marzo 2017, Richiamo sugli adempimenti inerenti l Informazione e la pubblicità per la programmazione ; VISTO il D.I. 44/2001 Art.40 PRESO ATTO della necessità di reperire,per la realizzazione del progetto, cui all oggetto, tra il personale interno una figura per il monitoraggio e la valutazione dei percorsi formativi; INDICE avviso per l individuazione di un docente interno all istituto (docenti a tempo determinato o a tempo indeterminato) referente per la valutazione nella realizzazione del progetto Scuola e territorio. 1..OGGETTO DELL INCARICO L incarico ha come oggetto la produzione di specifica documentazione, da caricare in piattaforma, circa gli esiti progetti attraverso specifiche azioni di monitoraggio finalizzate non solo a verificare l'effettiva realizzazione del progetto, e i dettagli quantitativi delle risorse impiegate, ma anche la coerenza delle azioni proposte con i profili dell'istituto contrattuale, nonché la congruità dell'investimento professionale di ciascuna scuola per il buon esito dei progetti, in termini sia di successo scolastico e formativo degli studenti coinvolti, sia di innovazione in relazione a metodi, flessibilità organizzativa, didattica, curricolare, relazionale, all'utilizzo di strumenti e nuove tecnologie, all'effettiva incidenza sul fenomeno della dispersione e del disagio in tutte le sue forme.

3 2.REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ Possono presentare domanda di disponibilità al conferimento di incarichi esperti, docenti interni all'i.c. di Girifalco che abbiano almeno i seguenti requisiti: Esperto in valutazione Partecipazione a corsi di formazione per la valutazione dei percorsi formativi scolastici e dei piani integrati PON FSE Certificata esperienza professionale nella valutazione delle attività scolastiche e delle attività previste nei piani integrati dell'istituto PON - POR - Aree a rischio Buone competenze informatiche. 3.SELEZIONE DEI CANDIDATI E CRITERI DI VALUTAZIONE Per la valutazione del curriculum vitae si seguiranno i seguenti criteri di valutazione: Esperto in valutazione a) Corsi di formazione per la valutazione dei piani PON FSE: 3 punti per ogni corso fino a un massimo di 12 punti; b) Corsi di formazione per la valutazione delle attività scolastiche: 2 punti per ogni corso fino a un massimo di 10 punti; c) Esperienza in valutazione dei percorsi formativi scolastici e dei progetti PON - POR - Aree a rischio: 2 punti per progetto fino a un massimo di 20 punti; Si precisa che anche nel caso in cui venga presentata una sola domanda di partecipazione, l'istituto procederà all individuazione dell esperto valutatore. Nel caso ci siano candidati che hanno ottenuto lo stesso punteggio si procederà con l individuazione del candidato più giovane. 4.OBBLIGHI DEL DOCENTE ESPERTO VALUTATORE Il docente valutatore dovrà : coordinare e sostenere le azioni di valutazione interne ad ogni modulo proposte dagli esperti e dei tutor e garantire l interfaccia con le azioni esterne (nazionali e internazionali) di valutazione; coordinare le azioni dell intero progetto verificando, sia in itinere che ex-post, l andamento e gli esiti degli interventi ed interfacciandosi costantemente con il capo progetto e gli altri soggetti coinvolti nella valutazione delle attività; garantire, di concerto con tutor ed esperti di ciascun percorso formativo, la presenza di momenti di valutazione secondo le diverse esigenze didattiche e facilitare l attuazione; coordinare lo scambio di esperienze, la circolazione dei risultati, lo sviluppo della competenza valutativa dei docenti; preparare un rapporto finale di valutazione del progetto da inviare alla regione Calabria 5.COMPENSI Il compenso previsto per l esperto valutatore di tutti i sette moduli del progetto sarà di 227,28,( pari al 4% della somma da utilizzare per il modulo), onnicomprensiva di tutte le trattenute di legge per ciascun modulo effettivamente realizzato. Qualora qualche modulo non dovesse essere realizzato si procederà a decurtare il numero di ore per ciascun incarico..

4 La liquidazione della suddetta retribuzione avverrà a seguito di trasferimento dei fondi all istituzione scolastica e senza che la stessa sia obbligata ad anticipare con proprie risorse. Si precisa inoltre che : - come riportato nella lettera di Autorizzazione progetto Prot. n AOODGEFID del 24 luglio 2017 qualora il numero dei partecipanti scenda al di sotto del minimo per due incontri consecutivi il corso deve, dopo il secondo incontro consecutivo, essere immediatamente sospeso; - il numero delle ore da retribuire,, sarà correlato all effettiva frequenza degli alunni per ciascun modulo come precisato nell Avviso pubblico MIUR del 16/09/2016 che, a fronte di una diminuzione della suddetta frequenza, prevede una proporzionale riduzione dell importo autorizzato relativo al costo dell area gestionale. La durata dei contratti sarà determinata in funzione delle esigenze operative dell Amministrazione beneficiaria e comunque non oltre il 31 agosto L importo dovuto sarà riferito ai moduli effettivamente realizzati. Le prestazioni di cui sopra saranno svolte in orario extracurriculare. Le prestazioni di cui sopradovranno essere effettuate svolte in orario extracurriculare. L IC di Girifalco e Cortale prevede,con il presente avviso, l adozione della clausola risolutiva espressa secondo cui lo stesso può recedere dal presente bando in tutto o in parte con il mutare dell interesse pubblico che ne ha determinato il finanziamento 6. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE Gli aspiranti per manifestare il proprio interesse per partecipare alla candidatura dell IC all avviso in oggetto dovranno far pervenire in formato cartaceo, a mezzo posta sia normale che raccomandata o tramite consegna diretta all Istituto Comprensivo di Girifalco e Cortale,via De Amicis, il modello di domanda allegato al presente bando(con la tabella di valutazione dei titoli), corredato dal proprio curriculum vitae in formato europeo e copia del documento d identità in corso di validità entro e non oltre le ore 11 di mercoledì 27 dicembre 2017 Sulla busta dovrà essere riportata la seguente dicitura: Candidatura partecipazione progetto Scuola e territorio. Il bando e il modello di domanda sono reperibili sul sito dell Istituto oppure presso la Segreteria sita in via De Amicis Girifalco La documentazione inviata non verrà restituita. 7. GRADUATORIE E RICORSI In seguito al presente avviso, il Dirigente Scolastico, sulla base dei punteggi attribuiti nella valutazione dei curricula pubblica all albo scuola e sul sito dell istituto la graduatoria provvisoria ai sensi dell articolo 14, comma 7 del Decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275 Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell'art. 21 della legge 15 marzo 1997, n. 59 e successive modificazioni ed integrazioni. Tale graduatoria terrà conto dei criteri di valutazione descritti nel presente bando e della effettiva disponibilità degli aspiranti. La graduatoria sarà elaborata da un apposita Commissione che verrà costituita dal Dirigente Scolastico dell Istituto. Entro il termine di cinque giorni dalla pubblicazione della graduatoria è possibile produrre reclamo. L Istituto si riserva di verificare in qualsiasi momento la veridicità delle informazioni fornite dal candidato. Ai sensi dell art. 14 comma 7 del DPR 275/99 I provvedimenti adottati dalle istituzioni scolastiche divengono definitivi il quindicesimo giorno dalla data della loro pubblicazione nell'albo della scuola.

5 Trascorsi gg. 15 senza reclami scritti o risolti gli eventuali reclami presentati si procederà al conferimento degli incarichi mediante lettera di incarico I reclami possono concernere solo ed esclusivamente eventuali errate attribuzioni di punteggio ai titoli dichiarati nella domanda da parte della Commissione di valutazione. Non sono ammessi reclami per l inserimento di nuovi titoli valutabili o per la specificazioni di titoli dichiarati cumulativamente e casi similari Decorsi i 15 giorni dalla pubblicazione l Istituzione provvederà a contattare direttamente gli aspiranti per il conferimento dell incarico mediante lettera di incarico. Il termine di preavviso per l inizio delle prestazioni sarà almeno di cinque giorni. Qualsiasi cambiamento d indirizzo o periodo di indisponibilità dovrà essere comunicato alla segreteria. L inserimento nella graduatoria non comporta alcun diritto da parte dell aspirante. La documentazione inviata non verrà restituita. Avverso le graduatorie definitive è ammesso ricorso al TAR entro 60 gg. o il ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 gg. Sono fatti salvi i diritti di autotutela della Pubblica Amministrazione. 8. MOTIVI DI ESCLUSIONE L eventuale esclusione dalle graduatorie potrà dipendere da una delle seguenti cause: mancata certificazione di esperienza professionale e lavorativa per l ambito di competenza indicato; mancata compilazione del c.v. in formato europeo; errata o incompleta compilazione di tutti i campi obbligatori della domanda di partecipazione. 9. MODALITÀ DI ATTRIBUZIONE DEGLI INCARICHI L attribuzione dell incarico avverrà solo dopo l approvazione della graduatoria definitiva. 10.TUTELA DELLA PRIVACY Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. 196/2003, i dati personali comunicati saranno trattati unicamente per le finalità di gestione della procedura per la quale vengono rilasciati. Il DIRIGENTE SCOLASTICO Dott.ssa Margherita Primavera firma autografa sostituita a mezzo stampa ex art. 3 c. 2 d.lgs n. 39/93

6 Al Dirigente Scolastico d ell Istituto Comprensivo di Girifalco Oggetto: Domanda d inclusione nella graduatoria degli aspiranti ad incarico di Esperto in valutazione dei percorsi formativi o progetto Scuola e territorio Il/la sottoscritt..,nata/o a.. ( ) il.e residente a (.) in via/piazza n.. CAP Telefono Cell Codice Fiscale... Titolo di studio:. DICHIARA la propria disponibilità per una eventuale collaborazione in relazione alle seguenti aree di attività, previste dall Avviso Pubblico per il conferimento di eventuali incarichi inerenti i progetti promossi dall Istituto Comprensivodi Girifalco (barrare con una X il settore di competenza) ESPERTO IN VALUTAZIONE DEI PERCORSI FORMATIVI Allega Curriculum Vitae in formato europeo (Si raccomanda di inserire o di evidenziare nel curriculum vitae solo ciò che sarà effettivamente valutato); Dichiara che quanto riportato nella presente domanda e nell allegato curriculum vitae debitamente datato e firmato, risponde a verità e di essere consapevole che l Istituto Comprensivo di Girifalco potrà effettuare tutte le verifiche necessarie ad accertare la veridicità di quanto dichiarato. Dichiara di essere consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 nel caso di mendaci dichiarazioni, falsità negli atti, uso o esibizione di atti falsi o in generale contenenti dati non rispondenti a verità Data, (firma) I dati personali comunicati ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs n. 196/2003 saranno trattati unicamente per le finalità di gestione della procedura per la quale vengono rilasciati

7 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI ESPERTO IN VALUTAZIONE DEI PERCORSI FORMATIVI Titoli Punteggio a cura del Candidato Punteggio a cura della Commissione Corsi di formazione per la valutazione dei piani PON FSE: 3 punti per ogni corso fino a un massimo di 12 punti Corsi di formazione per la valutazione delle attività scolastiche: 2 punti per ogni corso fino a un massimo di 10 punti Esperienza in valutazione dei percorsi formativi scolastici e dei progetti PON - POR - Aree a rischio: 2 punti per progetto fino a un massimo di 20 punti Firma e data